Settore Inter blog

Il sito non ufficiale dell'interismo moderno

Una su otto

| 142 commenti

Delle ultime otto partite (5 in campionato e 3 in Champions), giocate in 35 giorni, l’Inter ne ha vinta una (2-0 fuori casa con il Genoa), pareggiate cinque e perse due. In estrema sintesi: non meritavamo di perdere le due che abbiamo perso, ci è andato stretto il pari nelle cinque che abbiamo pareggiato (in alcuni casi, meritavamo proprio di vincere), se non per rarissimi spezzoni di partita ci siamo trovati sotto nel gioco, e però è andata così. Rispetto alle nostre ultime medie abbiamo preso un sacco di gol e quasi tutti su azione, e ne abbiamo segnato una miseria rispetto al cumulo delle occasioni create. Che si tratti di segnare il gol sicurezza o di non prendere il gol inculata, abbiamo perso totalmente la confidenza con il concetto di “chiudere la partita”.

Tutto, in questa strana Inter di questo periodo di merda, è leggibile in vari modi. Una vittoria nelle ultime otto partite è un bilancio in rossissimo, ma nelle otto partite in questione hai giocato con Lazio (fuori), Milan, Atalanta (fuori) e tre volte in Champions (due fuori) (sempre se ha senso con gli stadi vuoti parlare di casa e fuori): insomma, non proprio un ciclo tranquillo. Che la partita la faccia quasi costantemente tu, è certamente un bene. Che non la chiudi mai, ma proprio mai, è invece una cosa che ormai sfiora l’inconcepibile. Quando Conte dice che “finchè si gioca in questa maniera” non c’è da preoccuparsi, a 31 giornate dalla fine del campionato può anche avere ragione. Però, a giocare in questa maniera (quale, poi? dominare e non vincere mai?), ci siamo probabilmente fottuti la Champions, ancora recuperabile ma senza possibilità di altri passi falsi. E noi, nelle ultime otto partite, di passi falsi ne abbiamo fatti sette.

Certo, la sfortuna, certo, gli arbitri… E poi gli stadi vuoti, il Covid, le convocazioni nelle nazionali… le altre grandi hanno gli stessi problemi (magari non gli arbitri e la sfortuna, gli altri sì), i tamponi non li fanno solo a noi. E noi “grandi” non lo siamo per niente, perchè le sei partite importanti di questo ciclo di otto non le abbiamo vinte, nemmeno una, producendo sempre tanto e raccogliendo sempre poco, o zero. Non si capisce bene quale pressione stia patendo la squadra: voglio dire, dalla tribuna rossa o arancione non brontola nessuno. Ma dopo le (brevissime) vacanze siamo un disastro: dal computo delle partite ne mancano solo due, le prime due, entrambe vinte, miracolosamente quella con la Fiorentina, ordinariamente quella col Benevento (cinque gol subiti in tutto, tutti su azione). E non è un volere ma non potere, è il contrario: noi possiamo tanto, forse tutto, ma non vogliamo.

Il nostro simpatico Conte ha appena dato dell’ubriaco a chi lo critica e lo vede moscio. E vabbe’, la grinta gli viene fuori a spot, non incide ma fa il permaloso (sospiro). Poi ha detto una cosa interessante: io le partite le preparo, poi però non vado in campo e le situazioni le devono risolvere i giocatori. Beh, non ci deve più essere tutto quel feeling con lo spogliatoio. Eriksen non lo ha fatto nemmeno scaldare. E noi qui, a non capire se questa squadra può vincere tutto o se è già iniziata la dismissione. Sogniamo lo scudetto e, guardando il calendario, ci accorgiamo che è novembre e, come tante volte in tempi recenti, quando è tornata l’ora solare e l’autunno volge verso l’inverno ci trema già la sedia sotto il culo.

share on facebook share on twitter

142 commenti

  1. Primo!!
    Come spero presto sarà la beneamata.

  2. Secondo. Come temo saremo anche in questo campionato..

  3. Terzo ma ho dominato

  4. Oggi 352 ( e non 3412 ) si é tornati quantomeno ad essere solidi , se a ciò gli aggiungiamo Lukaku e hakimi possiamo pungere di più , detto ciò ahimé siamo probabilmente troppo corti come soluzioni offensive e monotematici tatticamente per poter pensare in grande , basti pensare che oggi l atalanta aveva 6 giocatori d attacco di livello tu ne avevi due mezzi infortunati ( Lukaku lautaro ) non classifico Sanchez che reputo un ex .

    viva sempre la beneamata

  5. Siamo una squadra composta da calcaitoti mentalmente deboli che Conte come Spalletti non ha reso Giocatori.
    La nostra stagione è finita a Colonia. Dopo Lisbona è morta la grande Inter. Dopo Rotterdam abbiamo atteso un nuovo ciclo Mazzola Beltrami Berselli per rivincite 2 CI e uno scudetto e voi volete che quei minorati mentali dopo aver perso la loro sola occasione di entrare nella bacheca nerazzurra si riprendono in qualche settimana o mese.
    La stagione è buttata, serve una rivoluzione, tieni solo Bastoni, Barella e Lukaku.
    Non mi sono scordato della finale 1997, infatti per non sprofondare nella depressione Moratti comprò il Fenomeno non Vidal.

  6. La mera realtà è che oggi un allenatore che vorremmo vedere morto ha cambiato modulo in difesa ha messo una punta in più ed ha pareggiato la partita rischiando di vincerla.
    E mister 12 milioni non ci arriva o, peggio, non ci vuole arrivare.
    Che squallore.

    A M A L A

  7. Uscire dal lavoro e leggere i vostri commenti, sommato all’ennesimo …ttuto pareggio mi devasta veramente, che due palle!!!

    • Lothar abbiamo preso gol sul primo tiro nello specchio rischiando pochissimo da una squadra che normalmente fa un tiro ogni 5 min.
      Prima partita con la difesa titolare se non erro.
      Occasione doppia colossale di chiuderla prima del loro gol.
      Non ti fare condizionare troppo.
      Che noi non eravamo il Lìverpool lo sapevamo già, ma non è stata così tremenda, tutt’altro.

  8. Si, Javier+, la puoi leggere anche così. Sei molto equilibrato, ma a caldo era difficile. E a freddo vale quanto scrive Sector. Siamo degli incompiuti, siamo tornati ad essere una mezza squadra fatta da una cozzaglia di giocatori, che prima o poi litigherà come ai bei tempi e gennaio infatti é dietro l’angolo.
    La mente torna a quel pomeriggio di fine agosto in una villa del varesotto dove si è realizzato il mio più grande timore degli ultimi anni, ovvero la certezza di essere legati a doppia mandata a un regime non democratico, il cui “Imperatore” determina tutto, persino cosa possa investire una squadretta di calcio europea, ormai da lui dipendente. Dissero “niente investimenti”. E noi non mandammo via il gobbo e ci riprendemmo persino due ex giocatori come Naingolaan e Perisic. Assurdo che le uniche due lire siano state spese per un altro ex giocatore dal nome Vidal.
    Punto. Tristezza alle stelle.

    • Può darsi che siamo incompiuti, ma aspetterei ancora un po per esserne certo, secondo me ancora ci possiamo sia evolvere che involvere ma ho fiducia, certo a patto che le condizioni siano “decenti” (e questo me lo auguro per tutto il pianeta).
      Settore dice (incollo per comodità)
      “Certo, la sfortuna, certo, gli arbitri… E poi gli stadi vuoti, il Covid, le convocazioni nelle nazionali… le altre grandi hanno gli stessi problemi (magari non gli arbitri e la sfortuna, gli altri sì)”
      E sputaci sopra agli arbitri e alla sfortuna!
      Dove saremmo ora con qualche “svista arbitrale” in meno e un po di culo in più?
      È di cosa staremmo parlando?
      Ma mi rendo conto che mi ripeto e divento oltremodo noioso.
      Speriamo si risolvano in fretta un bel po di cose e, certamente, che migliori l’Inter

  9. Che bravo Zaccagni!
    Verona e Roma giocano molto bene: veloci ed in verticale

  10. Voglio anche Silvestri al posto della bella statuina

  11. Altro che un attaccante, un centrocampista etc. per vincere sto campionato bisognava comprarsi un direttore dell’asl!

    Le asl di zone gialle che non fanno partire i calciatori mentre quelle delle zone rosse possono andare con mezzi propri

    Fermiamo sta pagliacciata che senso ha il calcio in questa maniera ?

    • Ma basta con tutte ste balle.

      Oggi abbiamo giocato senza grinta e come sempre lentissimi. Continuiamo a fornire alibi alla società’ ed ai giocatori: passeranno altri quarant’anni prima che si rivinca qualche trofeo

      Invece che lamentarci delle ASL di Rete ma prendiamocela con Marotta, Conte e con quell’incompetente di Ausilio

  12. Sai che funziona bene, a mio avviso anche meglio, al contrario

    Basta accettare sempre tutto,soprattutto quando e’ palesemente iniquo, altrimenti passeranno altri 10 anni *prima che si ivincano trofei

    *la diceria di ogni 40 anni e’ un po’ gobba come cosa

    🙂

    • No. Non sono un gobbo. E che mi hanno insegnato a rimboccarmi le maniche ed a tirar dritto senza fare il piangina

      Sono comunque più’ interista di te visto che non riesco ad accontentarmi del grigiore in cui siamo piombati.
      I veri gobbi sono quelli che ci invitano ad avere pazienza sempre e comunque ed ad accontentarci di risultati mediocri

  13. Scusa, mare, mi rendo conto di andar fuori tema, ma…la frase : “…accettare sempre tutto, anche quando è palesemente iniquo…” l’ho letta mentre nelle news campeggiava la dichiarazione di Berlusconi che ha detto : “Trump ha pagato il suo atteggiamento arrogante”. E mi sono arrotolato dalle risate…
    Ne avevo bisogno 🙂

  14. Non ti ho dato del gobbo, ho detto che e’ una diceria dei gobbi quella che vinciano ogni 40 anni

    La mia battuta sull’ asl e’ probabilmente una battuta stupida,ma era appunto una battuta.

    Detto cio trovo assurdo che mentre i giocatori della Fiorentina e della Roma potranno riposare, quelli dell’Inter per lo stesso identico motivo no,assurdo e ingiusto, clamorosamente assurdo!

    MA che ovviamente non centrano pero’ nulla con l’aver pareggiato oggi ne tantomento con il fatto di averne vinte solo 3 su 10.

  15. Mare.
    Io sono incazzato per la partita di oggi, per il Derby, il pareggio con la Lazio, la mancanza di progettualità non di quello che succederà’ domani

    Intanto godo a vedere il Milan in difficoltà con ingiovanissimo del Verona

  16. Insomma, alla fine hanno pareggiato tutte tranne Napoli e Roma, perfino il Sassuolo 🙂 🙂 🙂

    Un giramento in più per l’occasione persa ma….vediamo il bicchiere mezzo pieno.

    Facciamo ancora in tempo per tutto…se il parruccato si toglie di culo.

    A M A L A

  17. Domanda: il “genio” che abbiamo in panchina, dopo Skriniar, dopo Eriksen, ora sta pensando di bullizzare anche Hakimi?
    Chiedo per un amico.

  18. Grazie Javier per la tua chiave di lettura della partita meno pessimista, che sommato ai vari pareggi di oggi delle nostre principali avversarie rende meno amara la giornata.
    Quanto ai cugini di campagna (cit. jamescott), non credo andranno lontano. Finita la benzina super della preparazione anticipata pro qualificazioni Europa League torneranno alla mediocrità dei loro ultimi anni, ne sono convinto, o poco più su.
    Il vero nostro problema è a parer mio la Champions, dove non si può davvero più sbagliare, anche se spero e penso (e viceversa) che l’essere costretti a fare risultato ci darà quella spinta, quella rinnovata volontà di vincere che cambierà quest’inerzia iniziale veramente avvilente, a tratti insopportabile. Cominciare ogni partita per vincerla, non si può appunto più sbagliare, farà bene anche al campionato, dove davvero é invece tutto ancora aperto.
    Nel frattempo grazie quasi fatal Verona, merci beaucoup Lilla e il solito grande e grosso sempre gobba merda.
    Buonanotte

  19. Non è andata così male. E prima o poi girerà. Però sarebbe meglio prima, perché mi comincerei un po’ a rompere.
    Appena un po’, ecco.
    🙁

  20. Sai Enzo che oggi ho pensato la stessa cosa?..
    Ne salva 1, ne distrugge 3..
    Bullizzare é un verbo che calza a pennello.

  21. Io lo dico da mesi e per questo sono stato più’ volte attaccato da qualcuno sul blog

    Finalmente FC1908 non si conforma piu’ volemose bene dilagante.

    Pagelle Handa
    La percentuale di gol subiti dall’Inter in relazione ai tiri in porta e’ agghiacciante
    Anche oggi un tiro subito e un gol. E non sembra troppo reattivo sulla conclusione di Miranchuck. A dire poco

  22. a mio avviso possiamo solo evolverci , ma credo non abbastanza per poter vincere qualcosa …

  23. Ho elaborato alcuni complicati calcoli vettoriali, compilato grafici sovrapposti, esaminato accuratissime analisi genomiche e consultato gli aruspici (Fortebraccio) per arrivare ad una conclusione che temo vi ricordera’ la geniale intuizione di Benigni a proposito di Palermo (il problema del traffico) : è colpa delle maglie. Avrei dovuto pensarci prima. Del resto…ci sono precisi precedenti, come la tunica di Nesso (i vantaggi di un’istruzione classica…cit.).
    Mesi di lavoro, ma…ce l’ho fatta 🙂

    • L’aruspicina!
      sei uno spasso 🙂 🙂 🙂

    • Si, si…e vedrai quando si dimostrerà che ho indovinato… 🙁
      Ah, se avessi indovinato e PER CASO mi accadesse qualcosa…tipo : essere casualmente investito da un camion che poi fa accidentalmente 6 volte avanti e indietro, oppure…che so…trovarmi sulla traiettoria di un proiettile vagante sparato da un killer professionista che poi si scopre avesse la mia foto in tasca…non credete ai complotti, eh ? E soprattutto… NON fate intervenire il VAR, se no magari mi ammoniscono per simulazione, da morto 🙂 🙂 🙂

  24. Grande Giorgio! Detto l’Etrusco!

  25. Iachini esonerato, preso Prandelli.
    E Spalletti a curare l’orto a Certaldo 5ML/anno.
    Azz non mollano un centesimo

    • Chi lo farebbe, seriamente ?
      Cioe’…nei libri che leggevo quand’ero piccolo…magari qualcuno c’era, tipo il corsaro nero che impallidiva di sdegno se qualcuno osava anche solo dubitare della sua integrità, ma adesso…in Italia, nell’anno di grazia 2020, su…
      C’è chi ne prende anche di più e magari converrebbe fosse messo a casa…

  26. Ancora un +1 a javier per la visione , prospettica del futuro, e retrospettica della partita di ieri.

    Anche io non riesco ad essere così pessimista sul futuro dei nostri. Vedo come borderline, la pausa di Natale, ( a proposito, ne abbiamo?), laddove ogni anno abbiamo fallito alla ripresa. Quest’anno la vedo esattamente al contrario. Non può essere che siamo sempre così sfigati .
    E poi mi sembra che sia ormai evidente il problema portiere.

  27. Si, leggere javier nei postpartita e’ in questo momento il miglior balsamo possibile per la nostra anima nerazzurra

  28. Buongiorno,
    un pensiero-augurio-sogno per Handanovic.
    Come ho sofferto 37 anni per veder realizzato il triplete da un atleta straordinario come Javier Zanetti, quale premio per centinaia e centinaia di buonissime partite, anche nei momenti più bui dell’Inter,
    allo stesso modo mi piace immaginare che dopo migliaia di super parate (quante ne ho viste fare anche qui a Udine) e una carriera posso dire encomiabile, anche Samir possa vincere con l’Inter qualcosa di congruo a quanto ha dato negli anni, che non é tanto, é di più!
    Buona giornata a tutti (anche se qualcuno di voi mi avrà preso per pazzo 🙂 )

    • Perfetto, Lothar.
      Siamo in due (sognatori, romantici, pazzi…).
      Bonne journee

    • La vedo anche io così, lo meriterebbe (anche noi).
      Tra l’altro mi fa sorridere che nel gol delll’Atalanta si dia la colpa a lui, 3 dico tre dei nostri intorno all’avversario palla in mezzo le gambe di Bastoni che finisce a fil di palo, ed è colpa sua…

  29. Era “Come HA sofferto fino a 37 anni”, dannato t nine, nel senso che Javier ha dovuto attendere di avere 37 anni.

  30. Ovviamente mi auguro con tutto il cuore che il buon Samir possa regalarsi e regalarci un bel trofeo, che se lo meriti, non cè alcun dubbio,per serietà e bravura.

    Detto ciò, ribadisco la mia opinione che ho sempre espresso qui nei suoi confronti: non mi hai mai preso per il suo essere così incostante: parate spettacolari, decisive tante volte, ed altrettanti sguardi al pallone come se la questione non lo riguardasse. Preferisco il portiere che non para l’impossibile, ma para il possibile.

    E in quanto al gol di domenica, stavolta dissento totally con Javier, per me è colpa sua, un tiro loffio così, lo potevo parare anch’io dall’ alto dei miei 189 cm di altezza.

    • Mah, lho rivisto per curiosità adesso dal Cell (io poi che so ciecato!)
      Continuo a vedere 3 dei nostri, credo Brozo Bastoni e Perisic, ma potrei sbagliarmi, che giocano a “vai tu, no vai tu, no tu” e il tiro è un tiro effettivamente un po seghino (tipo quello di Perisic con il Real) ma molto angolato.
      Certo ogni gol può avere le sue giustificazioni, a me è parso un misto di buona sorte loroe mala sorte nostra, la palla prima di arrivare a chi ha segnato stava per essere intercettata da uno dei nostri per 10cm.
      Quello che non mi è piaciuto davvero di quei minuti che han preceduto il gol è stato vedere lAtalanta fare dei possesso palla sulla tre quarti di 20 e più passaggi mentre noi non riuscivamo a tenerla 4-5 nella loro metà campo (nella nostra una vita ma senza andare avanti). È chiaro che dai e dai se permetti che giochino li alla fine limbeccata ti arriva.
      Di solito… perché noi l’abbiamo rigirata per un’ora e mezza nella tre quarti del Parma e stavamo perdendo.
      Boh, vale tutto e il contrario ma quel che resta è un misero punticino.

  31. Scusate se sti giorni ho la fissa delle asl ma siamo ormai alle tragicomiche.

    Le asl Italiane, uniche in Europa, possono impedire ai calciatori di raggiungere le proprie nazionali e non mi risulta ad oggi che i club stiano rischiando sanzioni.

    Un asl Italiana impedisce ad una squadra di giocare in campionato e 3 punti alla juve

    Poi ce un unica asl italiana, quella che si trova nell’epicentro europeo del virus che invece fa partire i calciatori, dai ditemi che e’ uno scherzo

    Ma davvero nessuno si sente preso x il culo?

    Var accese o spente a piacimento, partite senza pubblico ,ma come diceva qualcuno qua dentro gia’ Domenica, dobbiamo essere proprio malati per seguire sto calcio qua

    Non so voi ,ma il trasporto, l’emozione, il coinvolgimento per quanto mi riguarda e’ in continua e costante diminuzione.

    Che senso ha mandare avanti sta cosa in questo modo?

    Ma fossi solo io o qualcun altro a stancarsi poco male, ma questi non si rendono conto che il giocattolo in questo modo sta per finire?

    Aldila delle mie paturnie ci sono dati inequivocabili, sett-ott 2020 vs sett-ott 2019 vede la media delle partite di sky con un meno 25% di ascolti!

    Uno ogni 4 ha smesso di guardare le partite!

    E tutto questo nonostante l’aumento della platea tv(piu gente a casa) e tutti quelli che andavano allo stadio lo scorso anno che non possono andarci, quindi nonostante un bacino potenziale ben maggiore quella perdita’ cosi ampia e’ ancora piu’ grave.

    E questi avanti tutta

    • Non hai considerato DAZN. So che può sembrare una battuta, ma un po’ di pubblico l’ha eroso.
      Poi sono più numerose di quel che si pensi le persone che ricorrono a piattaforme di streaming.
      Per finire…credo che molte persone non abbiano rinnovato l’abbonamento per il momento cupo che stiamo vivendo. Al di là della reale o meno difficoltà economica di ciascuno, l’atmosfera è di abbattimento dei consumi. Lo vedo ovunque.

  32. Giorgio dazn esisteva anche lo scorso anno.

  33. E anche dazn e’ im crollo verticale vs 2019

    Pirateria?
    Nel 2019 non esisteva

    Ce disaffezione Giorgio fidati, ma non di me, ma dei numerosi dati e articoli sul tema che puoi trovare ovunque

  34. nel 2019 non esisteva ?

    ……

    • No, no…hai ragione.
      Le mie parole erano “aggiuntive” . Altri motivi, concause, insomma.
      DAZN esisteva, ma la gente lascia più facilmente Sky. Non so perché, dato che non l’ho mai avuto…
      Scherziamoci sopra : la quota di mercato mancante NON riguarda i gobbi, ma i tifosi delle altre squadre. I giuventini se ne andranno in massa al primo campionato tipo 2007 🙂

    • Leggasi : dopo la sentenza di oggi…disdiranno i tifosi del Napoli 😉

  35. Io credo che il ragionamento di mareintempesta sia corrispondente alla realtà. Lo vedo già nel mio piccolo, nella mia stessa attenzione rispetto al campionato ed anche alla stessa Inter. Il famoso “giocattolo” si sta rompendo davvero stavolta, a furia di spoetizzare il fascino viene meno, la componente irrazionale della passione si affievolisce. Il Covid è un acceleratore di processi già in moto da tempo.

  36. Attenzione attenzione, Flopaldo ha fatto altri record, nientepopodimeno con Andorra!!!
    Ed ora che ha scoperto che esiste anche la nazionale di Gibilterra punta a segnare anche contro di loro,
    Chi mai potrà fermare sto cojone??? 🙂 🙂 🙂

  37. Settore questo ce l’ha con te, dice che devi contattare tutti quelli della foto della curva per verificare che non siano protetti da copyright.
    Secondo me è quello a torso nudo in centro alla foto con l’ascella che morde.
    So fatti tuoi…

  38. La stagione scorsa era stata molto chiara su alcuni giocatori, in un momento del genere dove devi pesare con estrema attenzione ogni mossa, ogni centesimo versato ogni mese nei conti correnti di Sanchez e Sensi gridano vendetta

    2 profili teoricamente fondamentali ma praticamenti inutili, alla gaccia della super rosa …della minchia, davanti abbiamo di fatto 2 soli giocatori che dovrebbero farle tutte, ma tutte tutte, con uniche alternative un ragazzino e un esterno adattato che quando va bene “si accende” 20 minuti su 90

    Mi piacerebbe sapere chi tra mister o dirigenza ha messo la faccia quest’anno su queste 2 operazioni che alla lunga pagheremo care

  39. Sikis izle +1
    E non parliamone più.
    Che il copyright è roba seria:-)

  40. Suning ha vinto lo scudetto in Cina, contro la squadra di Cannavaro 🙂

  41. Giorgio 2 giorni fa’ insistevi sulla pirateria…ieri hanno(avete?) sequestraro 5.500 siti illegali

    🙂

  42. Suning ha speso 70mln per la squadra cinese. Forse pensava fossero sufficienti anche nella periferia europea

  43. Mi son chiesto tante volte in che modo possa comunicare una bestia di uomo, ignorante come una capra, come Cannavaro, coi suoi giocatori cinesi o stranieri di chissà dove, se in italiano faceva fatica a costruire un pensiero che andasse al massimo oltre all’ovvio o al più banale dei “sappiamo che dobbiamo migliorare” bla bla.
    Il pallone d’oro più assurdo mai assegnato nella storia del calcio finito in oriente a fare raccolta di milioni dopo che ne aveva ammucchiati non pochi qui.
    Ma si confrontasse con l’Occidente razza di scarpone fisicamente si dotato ma privo di un minimo di intelligenza calcistica.
    Che se ne farà di tutti sti soldi son si affari suoi, ma tornato qua secondo me non se lo caga nessuno.

    • Volevo rispondere a Mareintempesta a proposito della pirateria e delle ultime parole famose, e comunque io non ho “sequestraro” alcunché ( la rivincita delle fottute tastierine 🙂 ), ma Lothar mi offre un’occasione GIGANTESCA : già me lo immagino a mangiarsi il cappello tipo Rockerduck, quando Suning annuncerà Cannavaro prossimo allenatore dell’Inter 😉
      Buonanotte, ragazzi…dormiamo preoccupati 🙁

  44. Nooo Giorgio,
    questo é il peggiore degli incubi!!
    Dell’impossibile caso che dovesse solo prospettarsi tale evenienza mi propongo come presidente del partito CANNAVARO NO che con 10 milioni di iscritti nerazzurri invaderà il Suning Center

  45. Nell”impossibile caso, tastierina, vabbè hai vinto tu 🙂

  46. @Giorgio:

    “… me lo immagino a mangiarsi il cappello tipo Rockerduck…”

    in un sito dove le citazioni “colte” si sprecano, finalmente una che capisco anche io…

    • Be’. Ti devo confessare che… è l’UNICA che non ho scopiazzato da Wikipedia per darmi le arie da colto… 🙂

  47. @Giorgio:

    “… me lo immagino a mangiarsi il cappello tipo Rockerduck…”

    effettivamente è notevole !

  48. Be’, signori… Un po’di rispetto per l’amico Lothar, al quale solo la mia inutile perfidia poteva sottolineare il rischio che corre con le sue preventive critiche.
    Lui adesso sta lavorando, ma mi immagino i sudori freddi e gli apocalittici scenari che gli si stanno presentando (tipo…che so… Cannavaro che entra in negozio e lo apostrofa amichevolmente : “Uhe’, Lothar, frate’, avrei bisogno di una borsa… Fa’ il bravo, che poi dopo ti regalo un biglietto per vedere l’Inter…”)…

    Nota : le parole “Lothar” e “Inter” sono pronunciate con accento sull’ultima vocale, per aggiungere turbamento al ns. amico 🙂

  49. Capisco che la pausa delle nazionali è deprimente, ma addirittura quella “lota” di cannavaro (mi esprimo nella sua lingua), dopo la porcata che ha fatto… suvvia, c’è un limite anche al masochismo degli interisti! Rubens, cmq la citazione di Rockerduck è coltissima (venendo da Giorgio non poteva essere altrimenti…) 😀

    • Guarda che ti mando i padrini, se non la smetti… 🙁
      Anzi ! Ti mando Cannavaro… 🙂 🙂 🙂
      Colto ce sarai… E se sei nato a La Valletta…sei pure “colto maltese” (ma come mi vengono ?!?!).

  50. ‘Colto maltese’!…superlativa!

  51. Inutile, questo Giorgio sfugge a qualsiasi complimento/giudizio, c’è poco da fare… Solo le tastierine lo colgono, molto di rado, in fallo.
    Ma noi vigileremo, e alla prima malefatta.. Taaaaaaaaaak!! Che neanche il giovane Pozzetto 🙂 🙂 🙂

    • Molto di rado ?!?!
      Molto spesso, direi, non scriviamo “fallate” 🙂
      Bonne nuit tout le monde (‘sta finanziaria mo’ me se magna 🙁 )

  52. Giorgio è il nostro fantasista, un misto di baggio, recoba e sneijder, l’uomo che può risolvere ogni partita con una giocata di classe… ok, smetto subito, la minaccia di mandarmi cannavaro mi ha terrorizzato! 😀 😀 😀

  53. Vidal 2 goal.
    Ma in quale posizione ha giocato?

    Non credo come ‘falso due’, come accade nell’incrollabile quanto contorta mente del ns attuale allenatore..

  54. Metterei l’accento su
    Hakimi infortunato
    Brozovic positivo
    Sanchez in campo 10′ borsa del ghiaccio sulla coscia.

    Alla faccia di tutti i giornalisti scandalizzati per la profondità della rosa dell’Inter. Ammazza che menagrami!

  55. Sergio Ramos ha superato il secondo portiere dei gobbi per le presenze in nazionale.
    In na-zio-na-le, il che evidenzia in modo impietoso la profonda differenza di resa tra loro e noi, con la naz.le spagnola che gli ha permesso di annullare 8 anni di differenza nell’età. Un’enormita’.
    E poiché mi sfiora il dubbio di leggermi da solo…lascio un “buonanotte” sul blog e stacco.

  56. Buongiorno buona Domenica a tutti.
    Sperandovi in buona salute,
    e non essendoci nulla di tecnico da discutere i questo periodo (mi rendo conto di aver smesso di amare la nazionale da Vicini/Giannini e co in poi),
    mi colpisce molto in questo periodo vedere le immagini della partita che ha assegnato a Suning il campionato cinese con 60.000 spettatori assiepati rigorosamente senza mask!!
    E se questi avessero già il vaccino?…
    Mah

    • Certo che:
      Zero Covid
      Si vincono i campionati
      Io quasi quasi cado a cercare in cantina la valigia di cartone di mio nonno.

    • E non potresti semplicemente andarci, in cantina, anziché “cadere” ?!?!
      Fottute tastierine a parte…una nazione che dichiara circa 1,3 mod. di abitanti non può permettersi il lusso di lasciar le cose al caso.
      Quindi… Tu fai il tampone se, quando e ogni volta che ti viene detto, e se sei positivo stai in casa senza neppure uscire sul terrazzo, assieme a figli, nonni, nipoti e cugini fino al secondo grado. Mangiare ? Te lo mando con un drone.
      Ah, psss…sorridi, che ci sono le tv straniere…
      Lascia perdere la valigia, va’ 🙂
      E poi…ti vuoi inimicare Lothar, andando dove ha vinto, si, Suning, ma con Cannavaro allenatore ?
      Aridatece Moratti !!!

    • …e, proposito di fottute tastierine… “mod.” doveva essere “mld.”, naturlich… 🙁

  57. Tranquillo Giorgio io mi segno tutto…
    😉

    • Tranquillo ?!?! Si, per carità, ma…c’è qualcosa di sinistro…
      Sembri Renzi quando disse a Letta “…stai sereno…”
      Oh, noi siamo sempre stati amici, vero ? 🙂 🙂 🙂
      Bonne nuit tout le monde

  58. adrEm eVuj Ermes

  59. adrEm eVuj erPmeS

    TASTIERINEIOVIMALEDICO

  60. Voleva essere un misterioso giochino
    ma appunto le fot tast mi han costretto a rivelare subito l’arcano, strasgrunt…

  61. Kolarov positivo.
    Capisco che tante volte li abbiamo definiti dei pecoroni ma non mi aspettavo un impegno del genere nel raggiungere l’immunità di gregge.
    Ci siamo quasi.

  62. Kolarov positivo non é in fondo un dato molto negativo, passami la battuta

  63. provocazione:

    mercoledi abbiamo il real madrid, ma prima, sabato, abbiamo il toro in casa.
    la logica vorrebbe che sabato i titolari si riposano (tipo lukaku che anche in nazionale le gioca proprio tutte) per averli freschi in coppa nella decisiva partita con gli spagnoli che tanto il campionato è lungo e tempo per recuperare ce n’è.

    e se invece col toro giocassero tutti i titolari? il tizio che abbiamo in panca in europa è un pesce fuor d’acqua (lasciamo perdere la finale di quest’estate, se fosse stata in contemporanea col campionato saremmo usciti col getafe visto che sicuramente avrebbe puntato tutte le sue fiches sul campionato) ed obiettivamente non siamo ancora pronti per andare sino in fondo, questo è un campionato strano con calendario supercompresso, con grosse possibilità di avere giocatori infortunati o con covid, dove avere qualche giorno in più di pausa non farebbe male.
    la nostra principale avversaria è alle prese con il non facile cambio allenatore, il napoli non decolla, la roma ha davanti ha tre giocatori che sommano oltre 100 anni insieme senza ricambi all’altezza, il milan è appeso ad un giocatore di 39 anni….io coglierei al volo l’occasione e metterei la quinta per andare in fuga.
    testa al campionato e coppa….se passiamo il girone bene, se no me ne faccio una ragione

  64. La Tua non e’ una provocazione ma sarebbe una logica programmazione che mira all’obt piu’ realisticamente alla nostra partita.

    Ma non credo sara’ cosi perche’ economicamente troppo importante provare ad andare avanti, perche’ non avendo nessun paracadute mediatico verremmo stritolati da questa mancata qualificazione, figurati poi quest’anno che era(e’ ?…) alla nostra portata e quindi le ripercussioni sarebbero davvero pesanti, vedi i 2 anni passati,i post eliminazione champions sono ststi sempre molto faticosi.

    Il pronlema e’ che anche provandoci seriamente la vedo ormai dura perche ricordo che con il Real puoi anche pareggiare o vincere ma per andare avanti devi vincere per forza in Germania e la vedo dura andare a batterli in casa loro.

  65. Giorgio e’ stato rimandato a Lunedi prossimo

    • Ah, ok.
      Il senso però è chiaro… 🙂

    • Da quel che si legge in giro il Milan appartiene a due manager napoletani, che hanno 2 azioni in più di Elliott !!!

    • Mi sembra almeno strano… In una qualunque collocazione una quota deve essere sul mercato, quindi io potrei domani comprare TRE azioni (bleahhhh) e mettermi d’accordo con Elliott per fare “la scalata” ? Bah…

  66. Eriksen – Paredes … sperem

    • Ho appena letto le parole di BigRom su Eriksen…
      Se -SE! – il danese lo ascolta e gli crede…
      SPEREM!!!!

  67. Si ma.. ‘deve imparare l’italiano’ ..dove lo mettiamo? Non è una lingua semplice la nostra ma le basi x due cose che si dicono su un campo.. La vddo jn po’ come una reticenza iniziale del danese, che ci comunica quanto non sia mai stato in armonia da noi.
    Poi se c’è un colpevole in questa storia, sappiamo che lui non é il solo

  68. Lukaku con le parole su eriksen si dimostra davvero un capitano “in pectore”, chissà se eriksen, e conte, lo ascolteranno… cmq finalmente la pausa delle nazionali “se la semo levata da…” (cit. cult) allacciamo le cinture, nel prossimo mese ci aspettano una serie di partite che potrebbero essere decisive (qualcuno ha detto “fortebraccio”? 😉 )

  69. Se penso alla fatica che faccio io a parlare in inglese per arrivare a fine mese e questo signorotto a 7,5ML (netti) anno dopo 11 mesi non sa dire “tira, passa, uomo, juvemerda” in Italiano mi sale veramente la carogna.
    Conte sarà quello che sarà ma questo danese comincia a starmi sulle balle.

    • Va be’ dai, l’italiano non è poi così facile rispetto x es. all’inglese, lukaku fra le sue tante doti è anche un poliglotta, ma non tutti hanno il bernoccolo delle lingue

  70. Credo che chiunque abbia giocato a calcio possa riconoscere che il linguaggio del calcio é piuttosto semplice, e non passa attraverso la bocca, se non per qualche mia tua, uomo, lascia… Il resto é tutto dato da come ti muovi, ti smarchi, come detti un passaggio.
    Adesso che non c’è più il pubblico basta anche l’antico battito di mani per far sentire al tuo compagno dove sei se é di spalle, e dettare eventualmente il passaggio.
    Quindi carissimo Romelone non dire che il danish non combina tanto perché non padroneggia l’italiano.
    Diverso é se intende la chiacchiera, lo scherzare per fare gruppo, allora si può servire.
    Ma se non pressi un pochino o ti lasci rosicchiare le caviglie dagli avversari la lingua non centra proprio una cippa, dai, perdona Lukakone.
    Non credo, purtroppo, che il buon Christian riuscirà mai ad acquisire certe doti imparando l’italiano

  71. Ribadisco che il linguaggio del calcio é uno e unico, e lo trasmetti da come ti muovi in campo, compagni (e avversari) capiscono in 5 minuti cosa sei in grado di fare

  72. Ieri l’ho buttata giù con una battuta citando 3 parole in croce necessarie ma in realtà ci sono riunioni tecniche, spiegazioni di schemi in campo, chiaramente molto di più in allenamento che in partita dove metti solo in pratica, ci sono correzioni al volo tra giocatori, incitamento.
    Sono perfettamente d’accordo che ad oggi ha mancato di ben altre qualità oltre alla lingua per emergere nel campionato italiano, però è anche vero che se non ti sbatti per comunicare nella lingua del tuo campionato dai proprio l’idea di uno che aspetta solo di andarsene.

  73. Ritorna il campionato
    Mai come adesso il calcio è un’arma di distrazione di massa
    E non è detto che sia un male
    Il calcio non risolve i problemi della vita ma da una ventata di spensieratezza che ci vuole, ci vuole si

    E già che ci siamo ci vorrebbe anche che noi si vinca qualche partita

  74. Inter – Torino 0-1

    ‘notte

  75. Da quello che ho capito la qualità migliore di Eriksen sarebbe la visione di gioco. Quindi per poterla esprimere al meglio avrebbe bisogno di intesa coi compagni, digente che gli detti il passaggio, che si smarchi. Probabilmente poter comunicare coi compagni faciliterebbe questo il precesso di crescita, che é di squadra.
    Inoltre io credo che le sue qualitá sarebbero adatte in partite in cui l’avversario ci affronta a viso aperto e non col pullman. Invece io ricordo che le uniche occasioni che ha avuto dall’inizio sono state proprio contro squadre chiuse in cui i suoi compagni erano tutti fermi schiacciati sul pullman avversario. In quei casi non serve Eriksen, servirebbe molto di piu un Sensi, uno che salti l’uomo, un furetto. Eriksen invece serve sul cotropiede, sulla transizione a centrocampo, quando gli spazi pe correre ci sono e un passaggio coi tempi giusti può fare la differenza.
    Poi lasciate perdere mordere caviglie o affini. Non fa per lui. Lui è un mezzo Totti, un Pirlo che non ha trovato la sua dimensine nel calcio italiano. Non mi risulta che loro facessero tutto sto pressing.

  76. Rana e Sanchez dall’inizio?

  77. Certo che dopo alcune decine di milioni di euro ritrovarsi nel 2020 con Ranocchia titolare che fa sembrare Ronaldo quello scarpone di Zaza

  78. anche il Toro sembra forte con noi

  79. Sin qui la peggiore prestazione dell’anno al pari di Inter-Fiorentina….lo stavo scrivendo sullo 0-0…ora anche peggio

  80. spero solo che serva per mandare via Conte
    Mettere in campo una squadra di zombie è solo colpa sua

  81. Mi trattengo da mesi..Non ce la faccio più a vedere un giocatore che corre e passa a caso la palla come Sanchez. Se ne stia in Cile.

  82. A) giocano male.
    B) giocano male.
    C) giocano male.
    Punto.

  83. Primo tempo raccapricciante! Lenti, sottoritmo, incapaci di verticalizzare…

    Samir aveva evitato il peggio con un paio di miracoli, ma poi Zaza l’ha messa…

    Un Torino rimaneggiato, con noi sembra il Real

  84. Chiunque viene a San Siro e si mette 541 può fare punti , anche l imolese

  85. Sanchez e’ ridicolo,patetitco, li davanti

    Ma pensare che il gol sia solo colpa sua significa sottovalutare la nostra imbarazzante difesa,quel passaggio e’ assurdo si ma non manda nessun giocatore del toro in porta, dietro sono tutti piazzatissimi, sul gol Bastoni va a farfalle e quel ragazzo sara’ anche bravo ad impostare ma dietro ha ancora enormi lacune e Ranocchia? ok fa il Ranocchia come da 10 anni a sta parte

    Tutti gli altri sottotono,sotto ritmo

    Speriamo finisca com Inter- Fiorentina….ma la vedo dura

  86. Ancora Sanchez allora devo credere che conte lo stia facendo apposta

  87. Bertolino e Ruggeri si son scambiati di posto, per scaramanzia…

  88. Nulla toglie alla nostra pessima prestazione ma questo rigore e’ assurdo

    Abisso colpisce ancora

    Ripeto nessuna giustifiaczione ma non si puo’ dai dare un rigore del genere

  89. Speriamo finisca come Inter-Fiorentina…

    🙂
    🙂
    🙂

    Nelle 2 peggiori partite ne abbiamo messe 4 e tre punti..quando abbiamo giocato meglio max pareggio…

    Pazza Inter, evviva l’Inter

    • Testa già al Real, voglio sperare. Due goal presi contro una squadra inguardabile, non ci sono aggettivi per definire il nostro approccio alla gara.

  90. Comunque, giochiamo male.
    Anche se…3 punti 3.
    Solo di rabbia, ma se serve va bene così.

  91. Se oggi avessimo perso per gol di dove sta Zaza, altro che lockdown, non avrei avuto la forza di uscire di casa almeno fino al prossimo anno!!
    Grazie mareintempesta per la speranza con riferimento alla Fiorentina,
    grande 🙂

  92. Certo anche Bertolino e Ruggeri han fatto una bella mossa…

  93. Tutto è bene, quel che finisce bene… ma la pazza Inter a me non piace.

    Una squadra slegata che gioca a sprazzi, senza certezze nel reparto arretrato, il punto di forza dello scorso anno, non può fare molta strada…

    Inoltre, le discutibili scelte di Conte, nascondono risvolti polemici con società e dirigenti.

    • Concordo..cosa sia accaduto in quella villa e quali strascichi ci siano oggi, a nessuno è dato di saperlo. Ma è evidente che qualcosa sotto ci sia. E mi spiace continuare a definirlo Gobbo, ma Gobbo è chi il Gobbo fa.
      Il Gobbo non sa perdere.
      Se perde non è colpa sua.
      Se vince è solo grazie a lui.
      Se si perde, deve far credere che non sia mai colpa sua.
      Se vince deve far credere che sia solo perché è un semi Dio.
      Ma va…Ma basta pagliacci gobbi in neroazzurro!

  94. Non so se essere contento… diamo sempre l’impressione di un gioco macchinoso, che gli avversari possono controllare facilmente con catenaccio+contropiede, ma c’è da dire che anche sotto di 2 la squadra reagisce sempre, è successo col parma, col real (anche se alla fine abbiamo perso lo stesso), se vogliamo pure nel derby potevamo fare il 2-2… boh, c’è qualcosa che mi sfugge, spero che conte sappia quello che sta facendo, ma siamo sul filo, già mercoledì sera si decide molto (mi raccomando fortebraccio, non ti distrarre! 😀 )

  95. “Prendi, incarta e porta a casa…” Cerchiamo di trovare qualcosa di positivo in una partita giocata nella peggior maniera dalla nostra squadra da qualche anno a questa parte. Per quante partite abbiamo assistito ad una situazione inversa: sessanta minuti di bel gioco con millanta occasioni da gol senza tirar fuori un ragno da un buco? Stasera due gol incassati meritatamente, e potevano essere di più, e poi una reazione forsennata, che ha fruttato nel giro di qualche minuto la bellezza di quattro gol. Cerchiamo qualche giustificazione per questa Inter ritornata pazza. Arrivi e partenze tra nazionali e pandemia (25, a quanto ho letto, appestati dal virus!) , il povero Conte che giorno dopo giorno si trova con giocatori che arrivano e che partono, tra ammalati e convocati senza praticare uno straccio di allenamento. Certo, tutte le grandi si trovano nell’identica situazione, e si vedono i risultati , col Sassuolo al comando della classifica, e noi, nonostante gli incidenti di percorso, con tutte le nostre carte da giocare, a pochi punti dalla vetta. Piuttosto che l’Inter mi sembra che pazzo sia il campionato giocato in queste condizioni. Come andrà a finire nessuno lo sa. Ho il sospetto che andrà a finire nella solita maniera, ma tutto fino ad oggi sembra affidato al caso, un po’ come la vita di noi tutti in tempo di pandemia.
    Buona domenica e soprattutto buona fortuna a tutti noi.

  96. Stavo guardando un po’ distrattamente la tv. RAI2.
    Ho visto in sequenza una intervista piena di complimenti a Lapo Elkann e le immagini di Crotone-Lazio.
    Due cose che col calcio c’entrano poco.
    E del resto anche vedere la Ferrari (conduttrice, non la macchina) dopo aver visto poco prima Ana Quiles che si esprimeva con competenza e in buon italiano sul calcio europeo… 🙁
    Tornando al calcio ; capisco che il Covid abbia già creato abbastanza problemi, ma a Crotone, a mio avviso, nin si doveva/poteva giocare. Brutto precedente, visto che ora si entra nel periodo invernale.

  97. Hi there to all, how is all, I think every one is getting more from this web page, and your views are pleasant in favor of new visitors. Lynnett Alden Colon

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.