Settore Inter blog

Il sito non ufficiale dell'interismo moderno

Cose che non si sapevano dell’Inter

image

L’Inter non vince solo 1-0. Dicono che Marotta, travestito da delegato azerbaigiano, abbia chiesto alla conferenza di Parigi di votare una risoluzione contro le vittorie per 1-0 con la motivazione che “fanno alzare la temperatura del pianeta di 2,1 gradi al decennio”. Thohir, preoccupato per le ripercussioni sul merchandising in Indonesia, ha chiesto in ginocchio a Mancini di fare in modo che l’Inter vincesse da subito con altri punteggi, “vanno bene tutti”. Mancini ha cosí schierato un agile 4-2-3-1, con la prospettiva – nel caso le cose si fossero messe male – di far entrare Palacio al posto di Melo e Manaj al posto di Miranda giá al 15′ del primo tempo.

L’Inter non gioca sempre male. Incredibilmente, l’Inter non fa cagare il mondo intero come al solito. Manovra, contropiedizza, pressa, scambia, traccheggia, crossa, tira, tacca, insacca, incula. La gente non si indigna. Peggio: la gente non si annoia. Inaudito: la gente vede gol della madonna. Decine di giornalisti devono cambiare l’attacco dei loro pezzi. Alcuni lo devono cambiare tutto.

Montoya è vivo. È sicuramente il dato più sorprendente della serata. Su Montoya si erano sparse alcune voci contrastanti: 1) è morto da alcuni mesi, solo che non hanno il coraggio di comunicarlo al Barcellona; 2) è giá stato ceduto in subaffitto a una squadra della serie B degli Emirati Arabi, dove gioca sotto il falso nome Diego de la Vega; 3) si è fatto monaco e confessa i fedeli tutti i sabati pomeriggi all’Abbazia di Morimondo; 4) non è mai esistito, è un effetto distorto della legge Bosman.

Icardi non pensa solo a ciulare e a farsi rapinare l’orologio. Nei ritagli di tempo fa gol da centravanti vero. Addirittura anticipa e ruba palla (questo è scorretto, nessuno se lo aspetta da un pigrone bimbominkia del genere).

Mancini ha ragione. Punto.

L’Inter è prima. Pur non rientrando normalmente tra le prime sei-sette squadre favorite per lo scudetto secondo i maggiori commentatori, l’Inter è prima. Ormai siamo alla sedicesima, ma è sempre prematuro. Nelle ultime sette partite, l’Inter ha perso a Napoli prendendo due pali al terzo minuto di recupero dopo aver fatto sedere sulla tazza Sarri & C. per mezz’ora: le altre sei le ha vinte senza subire un gol. Ciononostante il Napoli è campione d’Italia in pectore, a meno che non lo vinca la Juve, e comunque la Fiorentina è molto bella e la Roma uh che potenziale ha la Roma. L’Inter comunque è ben messa per l’Europa League, e questo non ce lo puó togliere nessuno.

share on facebook share on twitter

373 commenti

  1. Ché bello andar a dormire col sorriso dei vincitori…CAPOLISTA FORZA INTER

  2. grande INTER! AMALA!

  3. EL sia, ma non partendo dai preliminari di luglio.
    compromettono la preparazione

  4. Calma e sangue freddo. Avanti così e guai a chi si distrae. C’è ancora tanta strada davanti, godiamoci questa domenica in poltrona. Una domenica in cui qualsiasi risultato ci farà comunque sorridere. Forza Inter!

  5. Primo
    Evidentemente era l’orologio che appesantiva Maurito…

  6. Errata corrige: sesto

  7. “Nelle ultime sette partite, l’Inter ha perso a Napoli prendendo due pali al terzo minuto di recupero dopo aver fatto sedere sulla tazza Sarri & C. per mezz’ora…”

    Non hai scritto “in dieci”.

    • Perfetto Simone, ci mancava questa postilla.
      Ma ne aggiungo un’altra: quando eravamo in dieci è arrivata la seconda prodezza del centravanti -forse- più in forma del momento. Quindi eravamo in dieci e sotto di due gol. A quel punto nessuno avrebbe scommesso un nichelino, io per primo, su un risultato diverso da uno 0-4. Invece è cominciata un’altra partita. Sarri, dal cesso dove s’era chiuso, ha fatto entrare due difensori al posto di due attaccanti (in undici contro dieci e davanti a 60.000 spettatori diventati muti all’improvviso) e solo un orificcio anale dal diametro della galleria del Sempione ci ha impedito di pareggiare sta partita, e forse di vincerla.

  8. Ocio alle pi che ci faranno divertire domani. Udinese harakiri e Inter spietata. Mi aspetto che sottolineino gli errori di Domizzi….e a quel punto tutto facile per la squadra di mancini…..o roba simile.

    • Si andassero allora a riguardare, magari al rallentatore, i tre gol-regalo natalizio della Fiorentina alla Merdentus: sul primo quel caciocavallo del portiere nemmeno alza un braccio e fa entrare una palletta che più palletta non si può; sul secondo lo stesso portierone si perde una palla ridicola e la lascia al centravanti croato dei merdentini; sul terzo il terzino sinistro fa una veronica con la gambetta alzata come fano i cani maschi per pisciare lasciando andar via Quadraro e “il nuovo Messi” a sentire occhio di falco Marotta. Non è che tra i Della Valle e gli Agnelli sia in corso qualche combine con scopo elettorale nazionale?

  9. Ariposto di qua:

    Arrivati a questo punto il conto e molto semplice.
    Manca 9 punti per chiudere il girone, e ne hai 36

    Se ne fai 0, la proiezione attuale diventa 72
    Se ne fai 5 sale 82
    Se ne fai 9 tocca quota 90.

    In altre parole, basta confermarsi, senza fare una virgola in piu, per cadere più che in piedi.

    Considerando che difficilmente saranno 0 punti in 3 partite, e che nel girone di ritorno la maggior parte dei big match sarà in trasferta, darei per buona la proiezione 82 punti.

    Roba da 1o o 2o posto, dipende dalla continuità che inanelleranno gobbi e arbitri

  10. #EpicBrozo #EpicInter…… ed #EpicSector per il pezzo!

  11. Ottimo….avanti con calma e cattiveria. Ci siamo anche noi……dimenticavo…ma il confronto con la media punti del predecessore del Mancio non si fa??!!!!!

    • come ben sai le mode cambiano velocemente…

      – media punti Mancini/Mazzarri

      – FPF fallimento imminente

      – Thohir non spende

      – Kondogbia strapagato

      – Thohir spende troppo anche se non può

      – precampionato #crisiinter

      – Mancini cambia moduli

      – Inter fortunata

      – Inter gioca male

      – Inter solo 1-0

      – Inter catenaccio

      – Icardi in crisi

      ….adesso?

  12. Questa bellissima vittoria la dedico al nostro Peppino Prisco, proprio il giorno del suo anniversario.
    A tal proposito vi invito a leggere l’articolo sottostante.

    Questa Inter, quanto piacerebbe all’avvocato Prisco?

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/12/12/inter-ma-quanto-piacerebbe-allavvocato-prisco/2289111/

  13. L’inter vince. ma …
    – segna grazie ai regali della squadra avversaria …
    – deve ringraziare Sant’Handanovic …
    – l’Udinese ha fatto una grande partita …
    – le gira tutto bene …
    Insomma, a sentire i commenti di stasera, se riusciremo a fare questi altri 4 punti, a fine stagione forse ci salveremo …
    P.I. imperante!

  14. Bella Sector. La nostra crescita è evidente, anche al netto delle cappelle dell’Udinese. In prospettiva ci dovrebbe aiutare la possibilità di concentrarci solo sul campionato. E adesso godiamoci le rosicate.

  15. Non è male il titolo su Tuttosporc

    Mancini batte il record di Mourinho
    Il tecnico nerazzurro ha ottenuto 17 punti in 16 giornate, uno in più della squadra del Triplete
    Mancini:«Sì, ma quell’Inter alla fine ha vinto»

  16. questa inter sta ripercorrendo i gloriosi percorsi degli scudetti 1980 e 1989.. domani mi attendo punti della Fiorentina a Torino

  17. Il mediocre Brozovic…

    Molto contento, era una partita importante, visto che domani le inseguitrici si faranno male a vicenda.

    Volendo trovare un difetto, forse nel primo tempo la difesa mi è sembrata meno sicura del solito,

    ma questa squadra mi piace e sono particolarmente contento per Icardi e Jovetic.

  18. il Mancio vorrebbe che perdessero tutte e quattro negli scontri diretti di domani.

    io mi accontenterei anche di due bei pareggi.

    un ringraziamento a chi ha mandato in campo Domizzi ciucco tradito…

  19. Buon giorno capolisti senza calci d’angoli.

  20. …Io me gratto li cojoni!

  21. Sector, bellissimo pezzo ma hai dimenticato di dire, come mi ricorda ogni volta un mio caro amico……….che mancano solo 4 punti alla quota salvezza, obiettivo che è il primo stagionale delle squadre bruttine da media classifica, quale noi siamo! 🙂

    FORZA INTER

  22. e meno male che ieri a Udine non c’era la Juve se no a quest’ora si sarebbe parlato di calcioscommesse, di Ufficio inchieste e di procuratore Palazzi….ma invece c’era l’Inter e tutti zitti!!!
    …certo che 3 regaloni come quelli di ieri fanno pensare, o no?

    • Sì, come il 5 maggio del 2002, vero? Quando l’attenzione di tutti, stampa e addetti ai lavori, si concentrò (prima e dopo) su quella strana partita al Friuli, vero?

    • Non ti è venuto in mente, caro rosicone, che gli errori siano stati provocati da un pressing asfissiante fatto dall’Inter?
      Se cerchi stranezze e combine, non guardare da noi

  23. Forse con un 4-3-3 più equilibrato (con brozovic al posto di jovetic) dall’inizio si poteva soffrire meno nel primo tempo, comunque l’idea del Mancio di pressare alto con gli attaccanti la difesa, per forza di cose improvvisata, dell’ Udinese ha prodotto effetti devastanti, tre palle perse e tre goal. Ma tanto si dirà che è solo fortuna…

  24. Non ho niente da dire….non vedo l’ora di vedere la classifica stasera..

  25. Buongiorno capolisti,
    ma di Montoya ne vogliamo parlare ???!!!! Qualita’, corsa ed inserimenti continui…in pratica giocavamo con un’ala aggiunta.
    Non e’ che il terzino dx che tanto stiamo cercando ce l’abbiamo in casa?

  26. E di questa boutade di Colantuono (poveraccio!) ne vogliamo parlare?
    Giuro, mi ha fatto scompisciare!
    D’accordo che abbiamo segnato su tre loro errori, ma che l’Inter ha giocato (ieri poi!) in difesa…

    Il tecnico friulano dopo lo 0-4 con i nerazzurri: “Inter ha giocato solo in difesa: i tiri in porta subiti nascono da errori nostri di appoggio. Abbiamo fatto tutto noi..”

  27. Quoto Kalle11: certo, ci hanno regalato loro tre occasioni ghiotte ma non è che tutto nasca sempre dal nulla. Che alla loro difesa sarebbero mancati automatismi e sicurezza era normale. E noi li abbiamo aggrediti e messi sotto pressione. E poi eravamo sul pezzo pronti ad approfittare.
    Quindi lode a Mancio ed agli attaccanti.
    Che si corresse qualche rischio in più era altrettanto logico.
    Certo, non avere in campo il pasticcione Colombiano aiuterebbe ad avere un po’ più di ordine in mediana. Ma è altrettanto vero che Brozo non le può giocare tutte.

    Infine, all’ingresso di Montoya, mi immagino la scena:
    Jovetic tira per la maglia Perisic ed a denti stretti
    J: “Ehi, pss …ma quello chi è?”.
    P: “Non lo so, quando sono arrivato c’era già; chiedi a Mauro che è qui da più tempo”.
    J: “Io con quello non ci parlo. Mi stà sul cazzo. E poi ha la moglie zozza”
    P:”Allora senti Handa”
    J:”Oh, Samir. Chi è quello?”
    H:”Chi?… Ah lui, cazzo ne so. Ogni settimana c’è ne uno diverso.”
    J:”Ma è affidabile?”
    H: “Fregatene, tanto ci sono Miranda e Murillo”.

  28. Epperò Montoya….
    Io non credo, a meno che non nascano casuali dinamiche di scambi/favori per raggiungere giocatori che l’Inter darà Montoya indietro a Gennaio. Ancor più se qualche terzino parte dei vecchi.
    Magari da qua alla fine del campionato si ricorda perché il Barca L’aveva comprato. Ieri sprazzi di classe, calma, e tempi giusti, anche la tendenza a cercare il fondo per crossare cosa che ad alcuni dei vecchi proprio non entra in testa.
    Per il resto una dimostrazione di mentalità aquisita molto importante e un po di buona sorte cercata con convinzione pressando alto.
    Abbiamo sofferto un po il gioco veloce e bello da vedere dell’Udinese, è vero, però poi è finita 0 4.
    Siamo tornati.

  29. sono andato a rileggere interviste di tutti allenatori delle squadre sconfitte da noi.
    a parte quello del frosinone, tutti e ripeto tutti hanno detto che l’inter non meritava di vincere e alcuni hanno detto che anche il pareggio stava stretto alla loro squadra.

    meglio così
    meglio che pensino che siamo scarsi
    sconcerti che stupido non è lo ha capito: non siamo una grande squadra, ma una grande avversaria da affrontare per le altre.
    vi ricordate il bel mancio di 10 anni fa, bel gioco e un sacco di pareggi?
    il mancio 2.0 è una squadra che non gioca bene e non giocherà credo mai bene, ma è fatta per vincere di più, almeno ..lo spero!

  30. In questo momento si sta giocando il 2° tempo del Derby Primavera

    Il risultato per ora è a nostro favore per 1 a 0 ha segnato Correia.

  31. E Kondo in panca?
    #ÈCRISIINTER

  32. Comunque il risveglio di Maurito e la riesumazione di Montoya sono segni importanti, di quelli che ti fanno guardare avanti con fiducia. Chi entra gioca bene e la cooperativa funziona. Poi, se stiamo ad aspettare che qualcuno dei rosiconi prostituti intellettuali riconosca i nostri meriti, stiamo freschi.

  33. Derby primavera vinto per 2 a 0….ma i cronisti di sportitalia…quanto di più anti inter non è possibile.
    Fanculo anche le P.I delle giovanili.

    Forza Inter e forza Mancio, gobbi e gonzi merde, sempre.

  34. grande sector!

  35. la tranquillità con cui eviti le trappole di queste squadracce invedibili è un ottimo segnale, purtroppo con Montoya vinci la scommessa con la gallina colombiana hai solo certezze: fa cacare sempre e comunque, ma il fatto che possiamo permetterci di sopperire a un tale grado di insipienza è un altro segnale di forza

    comunque fatta la tara all’avversario (operazione quanto mai inutile, di squadre così è fatto almeno mezzo campionato, è una vergogna che a gente come colantuono vengano ancora affidate panchine in A, anche dal punto di vista etico, però se pensiamo a Pozzo alla fine tutto torna) mi sono divertito ieri sera tanto quanto ho sbadigliato col Genoa

  36. Che sia la Seria A o la Primavera, cambia davvero poco per chi perde.
    Sentite cosa brofonchia broccolino Brocchi dopo che la sua squadra ha perso 2 a 0!

    Christian Brocchi, tecnico del Milan: “Abbiamo fatto bene, oggi noi abbiamo sofferto quando hanno giocato palla lunga, ci è mancata fortuna. Loro hanno segnato su una situazione fortunosa. Sono arrabbiato per il risultato, ma fiero della prestazione dei miei giocatori.

  37. Si dai……ma lo sapete tutti no?? IL Mancio è solo culo…..l’ inter è solo culo …….gli avversari sono scarsi….il Napoli è molto più forte……la Fiorentina molto più bella….i Gobbi molto più gobbi….la Roma è sempre la Roma…..ED IL ROSICARE MI È DOLCE IN QUESTO MARE…….Avanti INTERNAZIONALE.

  38. volendo fare una criticiuccia, una sola! ma…qualche palla in più a Maurito? visto che ieri ne avrà toccate non più di 5 e due le ha messe dentro…

  39. Vorrei far notare che icardi ha un gol in meno del funambolo dybala…e del fenomeno insigne….senza rigori…..per dire…#vendilo

  40. Che delusione, amici fratelli di fede, che delusione ieri sera.
    Non si può vedere una squadra che subisce l’avversario per 90 minuti e poi chiude vincendo 4 a 0 in trsferta…..
    Come si fa a sprecare così 3 dico ben 3 gol importanti che ci sarebbero serviti per vincere altrettante partite, bastava e avanzava l’ 1 a 0 e che diamine.
    E poi, dopo aver iniziato facendosi ammonire verso il 10 minuto per una entrata killer sull’ombra dell’aversario Telles non può passare gli altri 80 minuti senza farsi espellere e facendoci chiudere la partita in 11.
    E Icardi non poteva pensare a quello che gli riesce meglio….. invece di essere così concentrato su quello che gli succedeva intorno? Non è da Lui.
    Sono queste delusioni che mi portano a pensare che sarà molto dura salvarci, forse sarà merglio reintegrare il piangnone toscano e far felici gli esteti del bel giuoco.

  41. Come si faccia a subire una squadra, giocare male
    e vincere 4-0, poi me lo spiegheranno.

    Francamente non so come si possa criticare una squadra che ha un ruolino di marcia del genere.
    Non siamo una squadra perfetta, bella scoperta, ma forse sarebbe il caso di apprezzare lo spirito di questa squadra, che a me piace molto: giocano, lavorano, si fanno trovare pronti quando c’è bisogno, giocano tutti per la squadra (sì, anche Icardi) se non dà fastidio a nessuno sembra anche che si divertano e si vede e, a naso,

    potrei sbagliarmi ma spero di no, mi sa che si sta creando pure un bel clima nello spogliatoio.

    Tutto ciò era fantascienza meno di 6 mesi fa.

  42. Il milan riesce a rendere sempre tutto più magico.

    Aspettavo le partite serali per gustarmi la macelleria messicana

    E invece il milan ha deciso di offrirmi l’ennesimo aperitivo, rigorosamente da Giannino, dove negli ultimi anni galliani ha cacciato più pecunia di quanta ne abbia spesa in calciatori.

    Che dire, grazie bilan, grazie condor, grazie sinisa.

    Ah ma adesso arriva witsel, rientra balotelli, e a giugno torna ibra.

  43. Però: dopo avere inchiodato le furie del Real Carpi, i cuggini hanno strappato un punto anche al Verona. E preservato l’onore del bel giuoco. Milano può dormire tranquilla.

  44. Bella vittoria, dobbiamo però ammettere che l’Udinese ci ha messo molto del suo…

    Siamo stati bravi ad approfittarne ma in mezzo al campo non eravamo messi molto bene e l’Udinese arrivava al limite dell’area con troppa facilità…

    Squadra sbilanciata, poco filtro in mezzo, Melo in serata no e Guarin sempre in avanti che non teneva la posizione…

    Io vorrei sempre Medel davanti alla difesa e un centrocampo a 3 con Brozo in campo dall’inizio… dico questo anche per le mie coronarie, ecchecazzo!

    Il Mancio però ha sempre ragione e quì mi fermo… ma non sempre ti capita di trovare un’Udinese in versione natalizia…

    Forza INTERRRRRR

  45. Il tecnico dei gonzi: “…Oggi ci sono stati annullati due gol regolari per fuorigioco che non c’era, da un paio di partite non ci fischiano rigori netti…”

    Poveri cocchi.

    • due fuorigioco, per la precisione. i gol sono stati segnati mezz’ora dopo che l’arbitro li aveva fischiati.

  46. I campionati si vincono contro le grandi e si perdono contro le piccole.
    Bene, per ora non lo stiamo perdendo.
    A vincerlo ci proveremo nel girone di ritorno, quello che conta.
    E intanto stasera il vantaggio sulla 4a sarà almeno di 5 punti: una volta salvi dalla retrocessione, ci concentreremo su EL e poi CL.

  47. per la serie sbroccate ridicole, ecco a voi Micione Arkan

    però mancini faceva bene

  48. Mancini è in polemica con gli arbitri da sempre, da quando giocava con la samp, ritenendoli espressamente una componente del risultato finale: non il massimo della simpatia, ma coerente .. non ha mai detto “io non parlo degli arbitri”, salvo rimangiarsi tutto a risultato sfavorevole come i su
    oi colleghi

  49. Oggi pomeriggio un amico mi ha girato la pagina della Gazza con questo titolo:
    ICARDI, GOL E “STRANI” ASSIST

    Alla stessa, ha dato risposta un altro mio amico (Zer0 Tituli)

    In un calcio in cui 2 squadre e un capostazione hanno alterato i campionati per un 20ennio, in un calcio dove il portiere della nazionale gira milioni di euro ad un tabaccaio lottomatica, in un calcio dove il Ct della nazionale è in un giro losco di partite truccate, in un calcio in cui la propriretà della squadra che ha vinto gli ultimi 4 scudetti è la stessa degli anni della più grande frode sportiva, in un calcio dove per anni Lega, Tv e Governo erano in mano ad un solo presidente di una squadra di calcio, in cui calcio dove vengono truccate le aste diritti tv, le moviole, le trasmissioni, in un calcio dove per decenni si è fatto finta di non vedere il marcio…oggi, il giornale controllato dalla proprietà della juve, se ne esce così…MERDE.
    Come se fosse strano che Domini è da 3a categoria, come se fosse strano che l’Inter è prima in classifica.
    Fate pena.

  50. miha che sbrocca non ha prezzo, si sta autodistruggendo. fa quasi pena….

  51. sul primo gol Icardi è stato semplicemente bravo a rubare palla, gran tiro il suo secondo e spettacolare il gol di Brozo. La “broccata” difensiva è solo sul bel gol di Jo. La Gazzetta è un giornale sportivo che credevo meno peggio di ts e cds, mi sbagliavo. Temo infine gli arbitri, troppo decisivi e assurdi nei cartellini gialli, venti anni fa ammonivano raramente adesso è un susseguirsi soprattutto contro l’Inter. Ho visto l’inizio di Napoli Roma e un paio di interventi a noi non li avrebbero perdonati.

  52. Ma come? Da quando accordano un rigore contro i gobbi?

    • infatti orsato ha poi compensato per i restanti 87 minuti con un arbitraggio scandaloso, sembrava volesse spingere i ladri in avanti e alla fine ce la farà

  53. Intanto i LADRI sono sotto di un gol

  54. Minchia, neanche il tempo di scrivere…pari dei gobbi.

  55. Ma vaff…. MERDE in vantaggio.

  56. A me pare che ci sia una bella differenza se l’allenatore dell’Inter si lamenta degli arbitri

    e se lo fa l’allenatore del Milan.

    Nel primo caso ci sono episodi su episodi, anni su anni.
    Nel secondo caso si sfiora l’assurdo, gliarbitrichepenalizzanoilmilan è una cosa che a me, francamente, fa ridere.

    Ma mi rendo conto che di questi tempi i padri fondatori del #mancinivattene

    non ci trovino niente da ridere.

  57. Se si da credito alle lamentele dell’allenatore dei gonzi che cosa dovrebbe dire Paulo Sousa, sul come sono stati “elargiti” i cartellini gialli al vomit stadium?
    Parliamone perché, forse, ho visto una diversa partita da quella dell’arbitro.
    Comunque, siamo in testa, meritatamente, checché ne dicano le P.I.

  58. ci si prepari alle euforiche Tabelle-Aggancio provenienti da Vinovo, secondo le quali i gobbi nelle prossime 10 faranno 30 punti, minimo

  59. I cartellini non lo so, non ho visto la partita, ma su Manjdukic (o come si scrive) c’era rigore.

    Ma la Fiorentina non faceva calcio champagne?

  60. Nel 1° tempo:

    – Fabbro Chiellini fa fallo da rigore e non viene ammonito;

    – Khedira fa fallo da dietro su Ilicic lanciato quasi al limite dell’area, nessuna sanzione;

    Con il metro visto sin qui, a noi questi gialli non li avrebbero certamente risparmiati!

    Temo che alla fine la sfida scudetto sarà tra Inter e RuBe…

    Prepariamoci ad uno stillicidio di nefandezze da qui a fine maggio…

    • Continuo a ripeterlo da qualche giornata…rischiamo di ritrovarci noi soli a fronteggiare gobbi e arbitri fino all’ultimo…in una volata testa a testa con loro, la beffa è dietro l’angolo. Ok andare in Champions, ma un altro furto allo scadere non lo sopporterei

  61. e niente, quest’anno i gobbi faranno un altro triplete con dybala pallone d’oro e pobbà most plusvalentes player

  62. Orsato meriterebbe di essere radiato….neanche il rigore gli concedeva ai gobbi di merda…se non e’ palese favoritismo questo…chiellini andava espulso tre volte visto come ha ammonito nelle partite contro di noi…na merda di uomo…spero non ci arbitri più ma so che non capiterà…quindi preparatevi potrebbe essere l’arbitro dello scontro diretto al lattina stadium

  63. Anzi, no, scusate. Ora non sono più strani gli “assist”, ma “inattesi”.
    L’url, però, è rimasto uguale:
    http://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Inter/12-12-2015/inter-icardi-prima-doppietta-strani-assist-montoya-22-titolare-1301273709434.shtml

  64. le merde ne hanno vinte 6 di fila…spartiacque è stato il derby vinto con il gollonzo al ’94, speravo che almeno il nuovo Vate Sousa li fermasse… invece anche loro così come il Napoli iniziano a mostrare i primi segni di stanchezza.
    Non sarà semplice mantenere 6 punti di vantaggio al giro di boa calendari alla mano.

  65. Purtroppo mi sa che vinceranno loro di nuovo.
    Il Napoli vive solo di Higuain, in barba a tutto il presunto bel gioco e le sviolinate dei primi tempi.
    La Roma è già in crisi.
    La Fiorentina ieri ha mostrato tutti i suoi limiti.

    Noi sembriamo quelli più strong, ma la sensazione è che la squadra sia troppo nuova e non abbiamo ancora gli automatismi giusti per vincere lo scudetto.

  66. che il bbilan non possa dire un cazzo sugli arbitraggi siamo d’accordo, che non lo possa dire il Sinisa mica tanto dal momento che è al suo primo anno con i gonzi e di quello che hanno usufruito prima a lui non frega un tubo, frega quello che gli hanno fatto ieri e non solo ieri e pur giocando da schifo se gli danno il giusto (rigori e fuorigioco inesistenti) ieri la partita la vinceva.

    questo perchè se ci si lamenta noi degli arbitraggi lo possono fare anche gli altri che ci stanno sulle balle se hanno ragione, non abbiamo l’esclusiva del lamento.

    chi dice poi che gli arbitraggi alla fine non contano niente e che tutto si equilibria lo vada a spiegare a moggi & C. che hanno tirato in piedi la cupola e calciopoli per niente…

    • io infatti temo molto una volata con la ladra per definizione.
      Ieri abbiamo visto che fine ha fatto la Fiorentina: intimidita dai continui falli del gobbi.
      Come sapete non sopporto melo, ma lui rispetto ai gobbi è un santo.
      e quella specie di spaccagambe che hanno per centravanti?
      dopo essere stato uno scarto di Bayern e Atletico ha trovato il suo ambiente: la malavita in un campo da calcio.
      sono abberranti!!!!
      Nelle ultime sei vittorie ne hanno rubato almeno 4 – sono 8 punti –
      Ha ragione Corso: chi dice che l’arbitro non conta è quello che sta tirando il calcio di rigore

  67. io però credo che non abbia ragione nessuno dei due, e che l’allenatore primo in classifica s’incazzi coi mediaservi come il tizio con la faccia cattiva che galleggia al trentordicesimo posto mi sembra davvero ridicolo, l’unica differenza è che a mancini rispondono comunque a muso duro, che tanto si può, col Micione Arkan abbozzano, ma per entrambi attaccarsi a dei fuorigioco che c’erano, e ad espulsioni che a velocità normale ci siamo messi tutti le mani nei capelli è francamente ridicolo

    vai a fare una scena del genere allo Stadium of Light (esempio a caso, mi piace il nome) e vedi quanto ti dimagrisce il bonifico a fine mese

  68. Simoni è ancora lì che ride per l’arbitraggio del ’98…

  69. E’ stata una giornata che ha detto cose importanti…

    La Beneamata sta andando oltre le più rosee previsioni…

    Comunque andrà con la Lazio, passeremo il Natale in vetta… chi l’avrebbe detto ad agosto?

    I Gonzi sono ormai fuori dalla lotta che conta, la Roma quasi…

    Tutto si riduce alle prime 4 in classifica a contendersi scudo e 3 posti CL…

    Un mesetto fa avrei sottoscritto per un posto CL ora credo che si possa pensare anche a qualcosina di più…

    Sempre restando con i piedi per terra

  70. Mi sta bene riconoscere che Dybala sia ancor piu’ forte di quanto intravisto a Palermo: poteva venire da noi, ha scelto gli altri, pazienza. Abbiamo ben ripiegato con gli “ic”.
    Essere realisti anche.
    Fare i cacasotto o peggio i vittimisti sulle ladrate del passato, no.
    5 scudetti con tripletta finale per noi; marchio di indelebile infamia su di loro.
    Dobbiamo chiudere anche mentalmente i conti col triste passato, per quanto infame sia stato.
    Le disgrazie sportive che furono le possiamo derubricare ad incidenti di percorso, peraltro comuni a TUTTE le squadre= cito le finali Champions buttate dal Bayern Monaco, che non gli hanno impedito comunque di andare a rivincerla_
    Percio’ stiamo sul pezzo, fiduciosi nella nostra Beneamata, perche’ siamo forti.

  71. Quoto Acanfora..
    Ogni interista non esaltato e con la testa sulle spalle ad Agosto ragionava in questi termini :
    – Gobbi e Lupi hanno piu’ organico ed esperienza di noi e si giocheranno lo scudo
    – Abbiamo costruito una buona squadra…ci possiamo giocare il terzo posto con Napoli BBilan
    – Lazio (giustamente) e Fiorentina (ingiustamente) non le calcolo neanche.
    – la cosa piu’ importante e’ mettere i mattoni per una squadra seria che nel giro di un paio di anni si possa giocare lo scudo.

    Siamo a 3 mesi dopo ed e’ cambiato tutto…possiamo e dobbiamo ragionare in altri termini.
    Quante volte nella nostra storia ci e’ capitato di avere 4 punti sulla seconda alla 16esima ??!!!
    Non troppo volte…e quelle volte e’ stato scudo !!!!!
    E’ un’occasione ghiotta….volevamo ballare??? Adesso balliamo allora !!!!!!
    #iocicredo #amala

    • ai blocchi di partenza non c’è dubbio che fossero queste le gerarchie… nemmeno il più ottimista tra noi avrebbe pronosticato di chiudere il 2015 in testa

  72. Acanfora,
    Il discorso è un pò diverso e va analizzato da un altro punto di vista.
    Se dopo 5 anni di scudetti il triplete e la loro infamia siamo ancora qui a pensar male è perché VEDIAMO del male, con percentuali leggerissimamente diverse dal passato il campo di ti dice che il metro di giudizio per valutare falli ammonizioni espulsioni e l’affidabilità nello stabilire i fuorigioco varia in maniera netta se si tratta della Juve o di tutti gli altri (pare incredibile ma al momento anche il Milan è dalla parte dei reietti).
    Quando Miha dice: “Io non sono scemo ” intende dire proprio quello, questa storia che i torti si compensano nel calcio non ha mai funzionato, e mai funzionerà, primo per una questione di numeri ( 30 favori e 10 torti ad es. non compensano un cazzo…) Poi di momenti in cui capita il torto o favore.
    L’uniformità in Italia non esiste, dell’estero non so parlare ma in Italia ho visto tante, troppe partite per credere ancora nella casualità.
    Li stanno facendo risalire, come sempre, con gli stessi metodi, ripartendo equamente torti e aiuti a chi è davanti per far perdere punti e spianando la strada a loro, che tra l’altro schifo non fanno, ma a cui tanto per fare un esempio pratico recente parlando di ieri sera, tutti i falletti al limite del regolamento, di quelli inevitabili e fisiologici per 2 squadre che praticano velocità e pressing a loro non vengono fischiati mentre all’avversario si.
    Ieri quel picio di Sousa da buon ex gobbo davanti ai giornalisti faceva lo sportivo ne ma in campo versava bile da tutte le parti per uno stillicidio di decisioni sempre avverse con l’arbitro che lo redaeguiva e minacciava di buttarlo fuori come un bambino .
    Non so, a me personalmente dopo una vita che vedo queste cose metterne in dubbio l’esistenza mi sembra veramente grottesco. Si da il caso che a parte 90 min. settimanali il resto del tempo vivo in un mondo dove la matematica e il caso danno quasi sempre risultati diversi. (Chiaro che il calcio non è l’unico marcio del mondo ma solo una chiara espressione di potere marcio)
    “In Italia comanda la Juve poi il Milan poi l’l’Inter e poi… la Juve” Cit.

    • … e allora che si fa, issiamo bandiera bianca tanto vincono loro? In presa diretta durante Inter Udinese alcuni fratelli nerazzurri lamentavano torti arbitrali, che io non ho visto tranne la svista su Telles. Ieri alla Fiorentina hanno comunque dato un rigore dopo due minuti. Bene tenere la guardia alta, ma fasciarsi la testa prima di rompersela..

    • lo zingaro slavo è in malafede. Parla di due gol annullati mentre invece si tratta di due fuorigioco non esistenti. i gol li hanno segnati a gioco fermissimo, soprattutto il secondo (che avrei segnato anche io) però a lui va bene dire così per pararsi il culo. quando il BBilan andava avanti con un rigore (regalato) a partita mentre a noi ne davano zero, nessuno fiatava. non battono in casa propria l’ultima il classifica con 6 punti e se la prendono con gli arbitri. A Carpi c’era un rigore per gli emiliani con conseguente espulsione del portiere, tanto per citarne uno. vergognatevi!

  73. Il punto è quello.

    Il marciume non è una fobia del passato, è un’evidenza dell’oggi.

    Nel 2012 hanno ripreso a rubare, e di conseguenza a vincere. Dal gol di muntari a juve Roma, passando per Catania juve, solo episodi lampanti (diciamo sfuggiti di mano) di un qualcosa che evidentemente è sempre lì, nell’ombra, a manovrar dietro le quinte.

    In tutto ciò noi eravamo lì a leccarci ferite auto procurate, e poco ci interessavano le loro malefatte.

    Oggi il discorso cambia, e io francamente ho paura di non esser messo in condizione di giocarmela.

    Ne stiam già vedendo a pacchi anche quest’anno su di noi, per altro.

    Intanto pupi gli ha appena appioppato il bayern al sorteggio.

    C’è solo un capitano!

  74. Bayern – Juve…

  75. ECCO TUTTI GLI OTTAVI
    Gent-Wolfsburg
    ROMA-Real Madrid
    Psg-Chelsea
    Arsenal-Barcellona
    JUVENTUS-Bayern
    Psv-Atletico Madrid
    Benfica-Zenit
    Dinamo Kiev-Manchester City

  76. Ooooooohhhhhhhh finalmente…quest’anno si beccano subito il bayern e se ne vanno a casa muti!
    Rispetto alla scorsa stagione dove mancava poco che venivano sorteggiati col fanfulla (con tutto il rispetto per il fanfulla…) tra girone e ottavi/quarti/semi…quest’anno hanno già beccato un girone bello tosto e agli ottavi il grande bayern che li manderà a casa ridimensionati, sti gobbi del cazzo! Dio quanto li odio!

    E comunque…FORZA INTERRRRRRRRRRR! 😉

    • calma, calma… i rigori inesistenti si possono dare anche contro il Bayern…e per ora il Real sta facendo pena.

  77. Quello che balza all’occhio davvero, relativamente a sinisa

    È il modo in cui la società lo lascia isolato.

    Ieri ha preso una posizione forte, netta, che espone a discussioni.
    La società milan avrebbe dovuto appoggiare il suo allenatore, anche perché cercava comunque di far quadrato attorno al milan.

    Invece comunicano che “la società non intende commentare”.

    Della serie, il teatrino che ha fatto è roba sua, a noi non frega un cazzo.

    Due settimane fa Mancio ha sbroccato, la sera stessa ausilio ha confermato la posizione del mister, e in settimana l’ha fatto direttamente thoir.

    Trova le differenze.

    E preciso una cosa, non mi interessa entrare nel merito della polemica, sto so discutendo il modo in cui viene gestita a livello societario.
    È ormai evidente che il Milan è diventato un buco nero, peggio della peggior inter che abbia mai visto.

    Soddisfazioni enormi (anche se non nego un minimo dispiacere, a livello personale, per Mihajlovic)

  78. resta l’assunto di fondo che se si pensa che tutto sia preordinato le reazioni logiche sarebbero prima di tutto che è inutile prendersela, per arrivare all’estremo di trovarsi qualcos’altro da fare

    io non ci vedo nulla di paragonabile al pre-2005 in quello che succede ora, che peraltro poteva essere evitato se la dirigenza dell’Inter (l’unica squadra con dirittura morale ineccepibile) avesse creato un fronte in funzione anti-subumani (che poi sono il vero problema, milioni di lobotomizzati capaci di tutto, e non solo nel calcio) diventando l’azionista di riferimento della Lega (che, ricordo, organizza i campionati)

    Lega che come qualsiasi organo di natura politica ha intrinseco il sottobosco di alleanze ed accordi che portano anche chi vi ha rapporti (leggi AIA) a non cacare il cazzo più di tanto all’azionista di riferimento, come qualsiasi fornitore sano di mente farebbe coi clienti, peraltro

    è per questo che le crociate fuori luogo e fuori tempo sono noiosissimi tentativi di ricompattare una tifoseria che per fortuna ora ha finalmente qualcos’altro cui pensare, oltre che un argomento da blog che tira sempre, assieme all’altrettanto irrilevante prostituzione intellettuale, ma che cazzo pretendete da un paese dove un imbecille del livello di belpietro si occupa di politica e dirige giornali, ma li avete visti in faccia questi giornalisti sportivi? E’ gente come lippi, che pensa alla figa e vuole star tranquilla, il modo migliore sapete qual è, ma sono totalmente irrilevanti, vedasi la preoccupazione mostrata sabato sera da Icardi dopo la rapina (che si sarebbe meritato per aver mostrato l’orologio su twitter, ma pensa te)

    poi è ovvio che gli arbitri sbagliano, che il complesso degli arbitraggi favorisce certe squadre (la Fiorentina, per dirne una) ma la paranoia complottista ha fatto il suo tempo, ci siamo divertiti, ci siamo vendicati, adesso basta

  79. Vado controcorrente , una juve e roma che vanno avanti in champions così come le altre nell’altra coppa , per l’inter è un bene perchè le distoglie un pò dal campionato . una juve eliminata subito , ha solo il campionato ed è un serio problema.

    • Quoto… anch’io avrei preferito un sorteggio più abbordabile per la goBBa ladra…

      Vederli uscire più avanti, quando stanno già assaporando la vittoria, è pura libidine…

      Oltre ovviamente al discorso che li distoglierebbe dal campionato…

  80. Resta l’assunto di fondo che se si pensa che tutto sia preordinato le reazioni logiche sarebbero prima di tutto che è inutile prendersela, per arrivare all’estremo di trovarsi qualcos’altro da fare

    bel discorso, peccato che detto da te, uno che per vent’anni l’ha menata contro Berlusconi, lascia un pò perplessi in quanto cazzo hai rotto i coglioni a fare tutto quel tempo se sapevi già che era del tutto inutile mettersi contro chi ha in mano il potere?

    il passato è la Storia e dimenticarsene è un errore da non fare, oltre tutto parti dicendo che è del tutto normale che l’azionista di riferimento abbia certi vantaggi e quindi ammetti che ci sono, però alla fine dici che ce ne dobbiamo fregare.

    mettiti d’accordo…

  81. Tornando ai gonzi, vedo molte analogie tra Sinisa ed il Mazzarri ormai alle corde degli ultimi tempi… si appende agli episodi per giustificare non vittorie anche contro le ultime in classifica, deve gestire una piazza con ambizioni troppo alte rispetto alla squadra che ha a disposizione e l’ambiente interno/esterno l’ha ormai lasciato solo… peccato che loro a differenza di quell’Inter hanno anche speso 80 milioni sul mercato. Sinisa non si è ancora attaccato alla diarrea o alla pioggia, ma sarà lo stadio successivo…detto ciò, entrambi non hanno scusanti per aver perso valanghe di punti contro squadre a dx della classifica, comprese quelle allo sbando tipo Parma o Verona

    Certo che se ti impunti e fai spendere alla società 55 milioni per Romagnoli e Bertolacci…. te le vai anche a cercare

    PS : Bene per il Bayern… erano rimaste solo Atletico e Zenith…la stavano sfangando anche stavolta, ma l’hanno presa nel cuuuu**

    Probabilmente saranno le ultime 2 in Champions sia per loro che per la Roma, ma sfidare squadre del genere, porta via energie mentali e fisiche sia per provare a passare il turno che per evitare imbarcate umilianti, in ogni caso devi andarci con la formazione migliore sia all’andata che al ritorno anche se la qualificazione la comprometti già all’andata.

  82. nel sorteggio più che la mano del Capitano si è sentita l’assenza di quella di Paltinì.

    no, non ho sbagliato a digitare…

  83. se non sbaglio l’andata gli capita a cavallo di Napoli ed Inter ed il ritorno tra Sassuolo e derby di Torino…. mica male come incastri

    • 24/02/2016 Rubentus-Bayern Monaco

      28/02/2016 Rubentus-Internazionale

      non male…

    • rettifico…domenica 21 Febbraio Bologna-Ladri….che sicuramente anticiperanno almeno a Sabato

      mentre il ritorno l’8 marzo tra Atalanta e Sassuolo

    • Bei tempi quando “mihannouggisolanima”-moggi stabiliva a tavolino il calendario di A per avere una partita facile (udinese-siena-atalanta e altri loro feudi contro cui i gobbi mettevano 2 gol nei primi 20′ e poi passeggiavano per 70′ aspettando il fischio finale) prima e dopo i turni di CL e poter fare turnover

  84. Come dice corso, il sorteggio di oggi evidenzia l’ assenza di Platini…………….
    Pensieri sparsi:
    1) Sinceramente per Miha non mi dispiace visto che non perde l’ occasione di citare l’ Inter anche quando dovrebbe parlare del Milan…….pensi ai suoi problemi anzichè avere sempre in bocca l’ Inter e fare paragoni con noi.
    2) Non andiamo troppo avanti con i pensieri e le preoccupazioni. Siamo in testa con 4 punti sulla seconda. Chiuderemo l’ anno da primi in classifica. Ma a luglio chi ci avrebbe scommesso un euro, siamo sinceri??? Avanti così, spensierati cattivi e concentrati sul fatto che la prossima partita qualunque sia sarà la più dura.

  85. Ragazzi calma, non è che ho detto che mi sono incatenato davanti alla lega per darmi fuoco tipo bonzo. Ho detto anzi ridetto per la millesima volta in vita mia che quello che si vede non è matematicamente credibile, ancor più dopo lustri e lustri.
    E quindi? Tutti al mare la domenica?
    Beh innanzi tutto confesso che da un po di anni la partita ha perso priorità nella mia vita, quindi quando si può andare fuori porta si va e la si vede registrata.
    Poi non è che penso che l’Inter non vincerà mai più nulla, penso che per vincere noi dobbiamo fare campionati incredibili in cui o superiamo gli altri di tre spanne o ci gira di culo a bestia.
    Questo vale per noi è vale per un altra decina di squadre, e questo lo trovo deplorevole e mi sento in diritto di lamentarmi quanto mi va, senza se e senza ma, perché questi merdosi hanno rovinato uno sport che amo, e non mi devo vergognare io di fare il piangina ma loro di esistere.
    Eccheccazzo.

  86. Per quanto riguarda il sorteggio dei Ladri sono convinto sia meglio cosi’….subito 2 partite vere, serie di quelle che ti tolgono tantissimo sia a livello fisico che mentale e venire subito eliminati, piuttosto che andare avanti giocando con lo Zenit o il Wolfsburg di turno (tipo lo scorso anno dove tra ottavi e quarti hanno fatto 4 amichevoli)….col rischio concreto addirittura di giocarsi una semi o ancora peggio una finale (che quest’anno si gioca proprio nel nostro stadio…non lo diciamo nemmeno per scherzo va’ !!!!!!).
    P.s. :
    L’anno scorso per la paura che avevo…per la finale giocai con un amico 150 euri sui gobbi con la promessa che nel caso di catastrofe avremmo incassato le circa 700 euro di vincita e la sera stessa ce li saremmo subito sputtanati in alcol e figa per dimenticare tutto !!!!!

  87. Di Mihajlovic non me ne frega niente, anch’io ho la sensazione, come Wolf, che sia un uomo solo

    ma, francamente ci godo pure.

    Non tanto per tradimenti e bandiere, che secondo me non c’è né l’uno né l’altro, ma per alcune uscite fuori luogo, tra un saltello e frecciatine che, non solo non sono andate a segno, ma mi pare che si siano trasformate in boomerang.

    Vabbè, la storia che non ci si deve lamentare non sta in piedi: coi sottoboschi si finisce in serie B, che nel nostro caso significherebbe serie C, visto che non aspettano altro che ci sporchiamo le mani.

    Se pensiamo che a Thohir, che non mi pare proprio un piangina, all’altro capo del mondo, già ha capito tutto e gli girano

    forse un paio di domande uno dovrebbe pure farsele.

    Per quel che mi riguarda, io dal 2006 non mollo un centimetro e voglio che la mia squadra sia difesa in ogni sede.

    Sempre meglio che prendersela con la pioggia.

  88. io del Sinisa ho un bel ricordo, non tale da volerlo al posto del Mancio come tanti su qui hanno scritto l’anno scorso ed a inizio anno quando perdevamo tutte le amichevoli mentre loro le vincevano, ma sufficiente per dispiacermi un pochino per la situazione in cui si trova.

    d’altra parte godo come un matto per via dei gonzi, per cui, fatte le proporzioni, dal momento che se l’è cercata, mi va bene così.

  89. leggo che il giovane Pinamonti delle giovanili Inter sia un mezzo fenomeno. qualcuno ne sa di più?

  90. A me in genere non piace questa cosa che, dopo essere stati all’Inter, vanno al Milan e sputano nel piatto dove hanno mangiato.

    Ne è piena la storia recente. Vado a memoria:

    Balotelli
    Ibrahimovic
    Vieri
    Ronaldo
    Mihajlovic
    Muntari

    Intendiamoci, non è il passaggio che mi infastidisce.
    Nel calcio ci sta.
    Quello che non mi piace è che si prestano a questa sceneggiata per cui l’Inter dovrebbe essere una tappa transitoria per arrivare all’empireo del Milan, il sogno di ogni giocatore di calcio, di basket e di cricket.

    Per dire, persone come Crespo sono state al Milan, ma hanno sempre avuto rispetto per le squadre in cui avevano giocato prima.

    Invece no, i saltelli di Mihajlovic, e Mancini ha speso più di me, e quelli hanno avuto il calendario favorevole, e il derby meritavamo di vincere

    (però l’hai perso. Fatti una domanda e datti una risposta).

    Perciò, davvero, non vedo di cosa mi dovrei dispiacere.

    Spero non venga esonerato, questo sì: ma solo perché ormai ci ho preso gusto.

  91. Anch’io, come Este, non mi dispiaccio. Nella vita di un professionista ci sta di accettare l’offerta del Milan (e ci mancherebbe: lo facesse Zanetti però comincerei a preoccuparmi); non ci sta di fare il coglione con la squadra da cui ha ricevuto solo affetto. Saltelli e frecciate e piacevolezze simili.
    Cambiando discorso: leggo su alcuni quotidiani che abbiamo già vinto lo scudo e che solo la gobba può insidiarci. Sarà il caso di toccarsi le palle? Di ingaggiare qualche investigatore con adeguata strumentazione elettronica?

  92. Io tutte sto coglionate che ci avrebbe fatto Mihajlovic mica le ho viste

    In ogni caso leggo le news del mattina come sempre, e quando passo a quelle sportive subito raffica:

    Gomez (che si dichiara interista): o terzo posto o tribubale
    Auriemma: se l’inter non vince lo scudetto rischia
    Staffelli insegue Icardi da casa al campo.

    E la colazione già si è fermata

  93. Mettersi a saltellare al canto di “Chi non salta ecc.” (cosa che, per esempio, Leonardo non fece quando passò da noi), dichiarazioni ad mentulam prima e dopo il derby e così via le catalogo volentieri alla voce “coglionate”; o meglio, in onore di Vittorio e della commedia veneziana del 500, “cojonarie”. A proposito: e Vittorio? In do è-lo?

  94. salta pure quanto vuoi

    tanto poi vinciamo noi

    bei tempi

  95. Non-ci-credo!
    Quel quotidiano di Torino è davvero uscito con quella prima pagina?!?!?!?!?!? Ma non dovrebbe chiamarsi qualcosa tipo…”juve squadra mia” o qualcosa del genere??? Mai visto una roba del genere…
    Pazzesco quanto siano degli sbruffoni come la squadra che tanto idolatrano.
    Vergogna gobbi bastardi!

    E òcio a far incazzare i tedeschi…

  96. io godrò quando avrò visto che li hanno sbattuti fuori, prima no anche se sono contento che abbiano beccato il Bayern e non lo Zenit.

    l’anno scorso i tedeschi ne hanno prese tre dal Porto all’andata, poi hanno rimontato al ritorno ma sono usciti in semifinale battuti dal Barca che in finale a momenti si fa fregare dalla gobba, non dimentichiamocelo questo, perchè dopo avere sprecato e gigioneggiato tutto il primo tempo e ad inizio ripresa sbagliando diversi gol si sono fatti raggiungere come dei polli da Morata e in quel momento la squadra che dava più l’impressione di poter vincere era proprio quella delle merde.

    io la penso come il Trap, non dire gatto…

    • questo poco, ma sicuro…però quelli di Tuttosporc a quanto pare non sono molto scaramantici.

      Spero gli si rivolti contro come “Il vero Triplete”

  97. Scrivendo d’altro avevo evocato il Bayern e capitan Zanetti l’ha pescato, mi pare un buon segno; ma le partite vanno giocate prima di trarre conclusioni avventate, come ben detto sopra. C’e’ qualcuno che sostiene che le coppe stanchino e tolgano punti al campionato= sarà, ma io non ci credo. Nel girone di qualificazione, nonostante una buona dose di culo, non sono riusciti a piazzarsi primi ritrovandosi una delle “big” piu’ temute= spero che il pronostico sia rispettato, e vadano fuori presto con tanto di inevitabile contraccolpo negativo da eliminazione.

    • Quoto quanto detto da te e da Corso. Come ricorda spesso il Trap, si dice gatto quando.. Anche io spero nel rispetto del pronostico ma proprio la storia insegna che viene ribaltato. Quindi aspettiamo fiduciosi. Sul fatto che le coppe stanchino anche in questo caso la storia insegna che possono stancare ma anche dare una spinta in più. Se la giuve riesce a battere i tedeschi (con il fondo schiena che si ritrova) potrebbe essere una molla molto potente psicologicamente. Quindi speriamo che Guardiola faccia il suo per bene. Io penso che attualmente, nonostante la partenza lenta, siano i più seri candidati a giocarsi lo scudo. Io ho sempre il sospetto che i medicinali non siano spariti, avranno cambiato nome e dosaggio, in certe partite troppo carichi per bere solo del te caldo.

  98. ..comunque mi piace anche ricordare che nell’ultimo precedente la juve di GONDE non vide palla e fu asfaltata= repetita juvant

  99. Stasera Coppa Italia contro il Cagliari, Rastelli farà turnover totale al pari del Mancio. Per com’è strutturata, la C.I. è vista come un impiccio anche dalle squadre di B.

    • Sbagliato Johnny.
      Dopo il sorteggio del Vs. sicario Zanetti, ed il fatto che il campionato è ormai praticamente assegnato all’Inter, per noi juventini è diventato l’unico obiettivo rimasto

    • non so dove tu l’abbia letto, ma trovamene uno qui dentro già sicuro di vincere lo scudo… uno che sia uno

      e se leggi solo un paio di post più in alto, scoprirai che non sono poi tantissimi quelli che danno i ladri già per spacciati senza vederli scendere in campo.

      Vi è già andata bene che il nostro “sicario” non ha pescato il Wolfsburg come quarta del vostro girone visto che ci è andato vicinissimo….magari ora staremmo parlando d’altro.
      Poi non si può mica pretendere di fare l’Europa League in Champions tutti gli anni, se siete i più forti dimostratelo…

  100. già assegnato…..
    ma se anche oggi compaiono articoli per ricordare l’analogia con l’anno del 5 maggio …..
    vero già assegnato dai poteri agli giuventini

  101. ciao Rubens, porti lieti novelle.. pensa che qui si disserta dell’esatto contrario, ovvero che il campionato è ormai praticamente assegnato alla Juve

  102. Infatti, Acanfora,
    nei blog juventini ha già vinto l’Inter, nei Vs. sembra che ormai vi abbiamo già raggiunti, e forse superati.
    Qui si vive tutti a pane e scaramanzia…

  103. La scaramanzia…

    Sarebbe forse quella di Ruttospork che titola:”Bayern, ti è andata male!”…?!?

    Secondo me dovono farsi vedere… ma da uno bravo però!!

  104. Giardiecc…
    tuttosport non è l’organo ufficiale della Juve, e nemmeno dei suoi tifosi.
    Ed infatti ha una tiratura da giornalino parrocchiale

  105. ma infatti bisogna riderci su, c’è di mezzo feltri, dai, sarà mica una roba seria

  106. Il problema è che tuttosport vuole essere di riferimento per i tifosi juventini, ma è così di parte che risulta illeggibile anche per noi (o almeno per molti di noi)
    Se fosse un po’ più equilibrato, visto che i tifosi della Juve sono i più numerosi, potrebbe fare numeri simili alla Gazzetta

  107. Ciao amici; ma cosa ve ne frega dei gobbi???? Ma cosa vi frega di tuttosport? Ma che giornale è?…..ancora è in edicola………………………Godiamoci la nostra Inter finchè possiamo che tanto prima o poi:
    – a) il culo ci abbandonerà…………
    – b) eh si ma dai; però al girone di ritorno le partite con le big le giochiamo fuori casa (al momento sta prendendo corpo questa teoria per cui l’ Inter per il solo fatto di giocare fuori casa con Roma e Gobba avrebbe già perso….come se con i ladri od i lupacchiotti non si fosse mai vinto al loro domicilio……..)
    – c) Mancini cambierà 5 o 6 schemi di formazione nella stessa partita ed i giocatori non ci capiranno una sega…….
    – d) E.T ci farà fallire (al riguardo fino a qualche settimana fa leggevo da qualche parte che dovremmo arrivare almeno terzi altrimenti sono cazzi………….oggi leggo che invece dobbiamo vincere lo scudo altrimenti sono cazzi…Magari domani scriveranno che dovremo vincere almeno due c.l di fila per non fallire)……
    La p.i sta tornando e questo ci inorgoglisce; come diceva quella pubblicità “..rosicate gente…..rosicate”…..FORZA INTER AVANTI.

  108. parte della proprieta’ della gazzetta è sempre stata in mano agli agnelli, a cui si è recentemente aggiunto berlusconi dopo recenti acquisizioni_ però sotto sotto, anche per ragioni storiche,batte un cuore nerazzurro, almeno finché ci scrivono giornalisti come nicola cecere, interologo e,credo, anche interista

  109. Acanfora, sei un grande.
    Volevo dire più o meno la stessa cosa, ma non trovavo le parole giuste (e poi, dico la verità, avevo paura di essere coperto di insulti…)
    Ora mi eclisso, devo iniziare la gufata propiziatoria per stasera…

  110. La cosa certa è che ormai bisogna proprio zappare in profondità per scovare i resti di queste radici nerazzurre a giudicare dalle cazzate che ci scrivono sopra…

  111. rubens aldilà di quello che diciamo noi tifosi ci sono dei “professionisti” che studiano tutte le variabili possibili per dare poi le quote “giuste” ai loro clienti con l’ovvio scopo di rimpinguare le loro casse…e questi signori(es. snai) nonostante i nostri 6 punti di vantaggio pagano la quota scudetto dell’inter esattamente il doppio rispetto alla quota gobba….

    detto questo, molto simpaticamente, che chi di dovere vi maledica

  112. è anche vero che molta parte della quota è data dal flusso delle giocate, non so quali fossero a settembre ma di sicuro l’Inter era a molto più del doppio rispetto alla juventus, poi col tempo e i risultati la gente ha iniziato a crederci

  113. Dai, su, non scherziamo.

    Per vincere, l’Inter ha bisogno di una squadra che sia almeno un paio di volte più forte delle altre.
    Figuriamoci se addirittura sulla carta siamo meno forti.

    Io per esempio ho scoperto che il fallo di Nagatomo su Callejon era da ammonizione, mentre l’aggancio di Chiellini in area no.

    A partita di arbitro, eh.

    Che poi a molti interisti sta roba non interessi è un altro discorso
    ma il fatto che uno juventino
    pur simpatico e garbato, eh

    venga qui a raccontarmi che lo scudetto è già assegnato all’Inter

    mi strappa più di una risata.

  114. partita = parità

  115. John mellor

    Io non ci ho trovato niente di insultante per noi, in quegli atteggiamenti di sinisa che citi.
    ———————————————————
    Parlando d’altro

    Non darei eccessivo peso alle quote sei bookies, quest’anno.
    Nel post calciopoli a Dicembre si è sempre capito abbastanza chiaramente chi sarebbe arrivato primo. E quindi le quote ci prendevano.
    Come fanno quest’anno a pronosticare con altrettanta certezza la scudettata?
    Non a caso, ad oggi, la quota più bassa ce l’ha il Napoli, e io sono pronti a giocarmi un coglione che non lo vince.

    Anche perché l’altro me lo gioco sui ladri campioni di rigore

  116. Wolf
    non è che abbia fatto chissà che, Sinisa.

    Però, ecco, la cosa va vista nel complesso:

    premesso che quello che dice e fa Mihajlovic da allenatore del Milan mi interessa come il due di bastoni quando la briscola è denari

    perché, come ho detto più volte, le bandiere sono altre

    però già uno che con la sciarpetta dell’Inter mi viene a dire che lui, no, il Milan non potrebbe mai

    (ma chi te l’ha chiesto, dico io)

    e poi ci va
    dà la sensazione che il Milan riesca a convincere gli interisti (sedicenti) più convinti a passare alla squadra dell’amore.

    E già questo non è che mi piaccia granché.

    Ma poi, ti metti a saltare al coro
    vieni a dire che l’Inter è in testa perché ha avuto un calendario facile
    poi che il Milan meritava di vincere il derby
    poi che Mancini ha speso più del Milan

    mah,
    permetti che ci godo un po’ per ogni singola sconfitta?

    Stai lì, che stai bene.

  117. Comunque lo scanzonato Scanzi, sul “Fatto quotidiano” (Ten talking points), ci dà vincenti lo scudo. Sarà che gufa (touch down), ma così è.

    • Lo scanzonato è pure gonzo. In ogni caso la forza del nostro gruppo è la capacità di gestire le pi.

      Domandano a melo
      Come la metti col real che ne insacca 8 in una partita?
      Melo: la metto che noi con 8 gol abbiamo fatto 24 punti

      Maurito ogni volta che finisce nelle burrasche risponde con doppiette, e non parlo del fucile.
      2 gol alla Samp che lo tempesta di fischi a partire dal riscaldamento
      2 gol dopo le polemiche post sassuolo inter
      2 gol l altra sera dopo giorni di ciance

      In generale, si fa scivolar via tutto, ed è raro per uno di 22.

      E nella lista potrei metter praticamente tutti: figuriamoci se un miranda o un perisic gli fotte qualcosa di bargiggia.

      Altra storia è LA bargiggia, ‘conosco bargiggia di mia moglie, conosco bargiggia di segretaria, conosco bargiggia di cicciolina, no conosco altra bargiggia’ semicit

      Intanto gasperdini, serio candidato alla serie B 16/17, le sta buscando in casa dall’alessandria, una squadra proveniente da quei gironi infernali della ex serie c1

      Concludo rispondendovi su sinisa, e mi limito a dire che le sue mi paiono frasi di circostanza, atte anche un po’ a ingraziarsi un ambiente che sapeva esser precario. La stortura è la famosa frase citata da este, ma ne parlammo abbondantemente durante le calure estive (quando il milan prendeva j.martinez kondo ibra e mancio stava per dimettersi) quindi non ci ritorno su.

  118. credo sia corretto quanto detto da te sul fatto che il probabile flusso delle giocate sulla gobba abbia determinato questo squilibrio,però anche questo fatto smentisce rubens sul fatto che non ci credono

  119. Io sono più che convinto che il gruppo è tostissimo e che il Mancio è molto sul pezzo. Sono altrettanto convinto che facciamo paura e che le p.i. stanno facendo gli straordinari. Tuttavia domani vado dallo sciamano di fiducia e prenoto la macumba.

  120. Ma davvero pensate che se noi che leggiamo il blog di Settore (l’1%, a dir tanto, di tutti i tifosi interisti) ce ne freghiamo di quello che dice bargiggia, la gazza, tutte le p.i. allineate, allora la stampa non sposta niente a livello di equilibri?

    Perchè pensate che a San Siro, dopo 10′ che non segnamo, il tifoso medio comincia a mugugnare? Perchè siamo dei tifosi difficili oppure perchè veniamo bombardati da ogni parte con lo slogan “Crisi Inter” e similari (addirittura in piena era Triplete) per cui se non giochiamo alla perfezione a tutti viene un minimo dubbio che forse la stampa abbia ragione?

    E pensate che la stampa non influisca sugli avversari, sempre proni davanti alla “corazzata” ju*e e sempre a giocarsela al 101% contro di noi perchè pensano di potercela fare?

    E gli arbitri?
    Sanno che se fischiano sbagliando contro di noi, male che vada il commento peggiore è “Ha applicato il regolamento” oppure “Ha visto male, ma non era facile, ci stava l’errore” e non hanno alcuna ripercussione a livello di carriera (anzi, spesso vengono mandati di nuovo sul luogo del delitto, noi, per finire il lavoro).

    Il bilan, con l’accozzaglia di scarponi che si ritrova, se non avesse la “protezione mediatica” (solo ora che il berlusca è in declino e che la situazione è ormai indifendibile i giornalisti cominciano in modo timido a criticare i gonzi), o addirittura avesse contro l’accanimento mediatico che c’è nei nostri confronti, sarebbe in B da 2-3 stagioni

  121. Ussignur, avevo scordato l’esistenza di dudù

    Ma si, perché non testare anche lui. Nagatomo non è riuscito a farmi un cross neanche oggi contro una squadra di B, quindi direi che non abbiam nulla da perdere a provare il rilancio dell’ennesimo somaro di fascia.
    Di là montoya conferma di sapersi muovere, per il resto stiamo a vedere.

    Brozovic invece pare stia raffinando il destro come si deve.
    Ricordiamoci che anche lui è un regazzino di 22 anni, anche se ci viene da considerarlo più maturo.
    Sta venendo fuori proprio un bel giocatore.

    Terrei d’occhio ‘sto cranio, bel portiere.

    Manaj mi aspettavo di più, almeno oggi.
    Detto che da quando è entrato in campo (non ricordo contro chi) con una falciata micidiale sull’avversario, così, pronti e via, da allora per me è un idolo assoluto.
    Però dovrebbe iniziare a mostrare qualcosa di più in queste occasioni

  122. la coppa italia si onora e possibilmente si vince;
    ampio turn over ma il prodotto non cambia;
    3-0 al Cagliari in scioltezza e con ottime giocate;
    grazie Mancio

    buonanotte

  123. Vorrei dire qualcosa a proposito di uno che è stato spesso schifato. D’Ambrosio ha fatto una signora partita.

  124. Stai a vedere che poco alla volta scopriamo che non erano proprio #tuttepippe e che magari con un allenatore capace di toccare le corde giuste qualcosina cambia…

    Bene Kondogbia, anche se l’avversario non era di primo livello, è confortante vedere una prestazione così…la tecnica ce l’ha eccome.

    Montoya pare non avere nulla da invidiare a Santon/D’Ambrosio/Cacatomo anche se è un po’ presto per dirlo dopo 2 partite, ma almeno in fase offensiva sembra decisamente più efficace

    Da Manaj anch’io mi aspettavo qualcosa in più, si fa trovare spesso al posto giusto e si vede che l’intenzione corretta ce l’ha, ma sembra patire il livello di agonismo maggiore rispetto alla primavera…nonostante la stazza fisica ha patito parecchio tutti i contrasti

  125. Per il resto sono convinto che il nostro centocampo, in prospettiva, debba essere Medel, Brozovic, Kondgodbia (Melo).

  126. Vabbeh,

    A casa milan si rasenta il ridicolo anche per un film dei vanzina

    Figuriamoci per la nuda realtà.

    Arrestato il cognato di galliani perché rubava a Milanello

    http://m.tuttomercatoweb.com/milan/?action=read&idtmw=767688

    Non riesco nemmeno più a ridere, è subentrata la pena

    Comunque, con questa vi auguro la buonanotte

  127. io vorrei vedere gli “asini” che abbiamo giocare ancora un pò in questa squadra, come del resto li sta facendo giocare il Mancio, per capire se sono “asini” davvero o “qualcosa è cambiato” per via del fatto che la nostra Inter non è più quella dell’anno scorso ne quella delle prime amichevoli e che il lavoro del nostro sciarpetta, smemorino, mesciato nonchè nevrotico ed imbelle allenatore stia producendo i suoi frutti (avete notato che dà un pò di tempo nessuno usa soprannomi per citarlo?) tanto che adesso siamo quasi in difficoltà per decidere chi tenere o mandare via.

    o idea che stavolta il “siamo a posto così” per gennaio non sarà tanto per dire…

  128. Ed io non vorrei leggere o sentire queste cose:

    CORI CONTRO NAPOLI — Intanto, durante la partita, dalla Curva Nord (schierata per l’occasione nel primo anello verde) sono partiti cori censurabili contro Napoli e i napoletani. I tifosi nerazzurri hanno inneggiato al Vesuvio per una decina di minuti.

    Come dire, che le teste di cazzo li abbiamo anche noi. Eccome se li abbiamo!

    • gli stessi che inneggiano a peppino prisco, di origini napoletane.. quando fanno così son proprio idioti_

    • Ok, da condannare, io non giustifico, ma questa pagliacciata della “discriminazione territoriale” sembra che valga solo se insulti un napoletano mentre per tutti gli altri è consentita… loro non mi sembrano secondi a tanti altri a livello di insulti.
      Ipocrisia allo stato puro equiparabile ai fischi per Balotelli puntualmente interpretati come razzisti mentre se si insulta la mamma di Materazzi o si copre di insulti Icardi dal 1′ al 90′ invece va bene.

      Lo sanno tutti che allo stadio non c’è proprio un pubblico da prima alla Scala e che sulla quantità il gruppo di idioti lo trovi sempre…ma chiudere curve e stadi per qualche coro isolato mi pare l’esasperazione del problema…che puntualmente crea l’effetto contrario

    • Johnny, ti quoto in toto al 100% in merito alla questione discriminazione territoriale.
      Ma purtroppo quando si parla di queste cose l’ipocrisia va a nozze…

  129. Bondi’ fioi

    Me par ben, no? In c..o a chi che ne vol mal

    Mancini xe un genio altroche sciarpetta o bei cavei

    EpicTutti!

    Basi e struchi

    Ps e non dite che qua e la, ma questo ma quello…basta menarsela e godiamoci la vita caxxo. Stiamo bene e siamo primi. What else?
    Un abbraccio particolare a corsone, il pantalone nerazzurro…

  130. Basi e struchi che ricambio volentieri caro Vittorio.

    meglio pantalone che pigiamato…

  131. Archiviata con brillantezza la pratica Cagliari, già si parla del mercatino di gennaio…

    Serviva un esterno alto ed è esploso Biabiany…

    Serviva un esterno basso e salta fuori Montoya…

    Rimangono però questi dubbi:

    E’ Manaj il vice Icardi o sarebbe meglio mandarlo a farsi le ossa altrove, inserendo fin da subito in rosa Calleri?

    A centrocampo serve un vice Medel con piedi buoni o siamo a posto così?

    Che fare con Ranocchia e Vidic? Se partono servirà certamente un centrale…

    • Dubbi.
      Manaj? Deve acquistare esperienza. Credo meglio altrove, ma non so abbastanza di Calleri. Nel dubbio, me lo terrei.
      Vice Medel coi piedi buoni: e provare Gnou?
      Anche a lui manca qualcosa (cattiveria, ma soprattutto la garra… visto ieri sera il trottolino fasciato, dubito che ne esista un altro…). Come sopra: se non ho un nome valido, me lo tengo.
      Rana e Vidic: se partono, champagne. E no, non credo che serva un altro centrale al posto loro. JJ, per dirne una, con Miranda potrebbe fare il suo.

  132. serve comunque un’altra ala che faccia da riserva al secondo slavo, il solo Biabiany non basta, terzini ne abbiamo a fottere e comunque Montoya lo terrei, se non punti su Manaj (credo sia poco prudente) serve comunque in vice Icardi, Palacio è il nostro miglior calciatore ma ormai serve solo in Coppa Italia, a questo punto la domanda è:

    serve uno centrocampo?
    la risposta probabilmente è sì, serve un interno, ne abbiamo due di numero, Brozovic e lo scemo colombiano, il resto son fabbri

    però con quale profilo?
    a gennaio non è facile fare il colpaccio, lasciamo perdere minorenni sudamericani e altre alzate d’ingengo che troppo spesso connotano il nostro mercato (il problema dell’interista medio non è che fischia, è che si crede un fenomeno dello scouting, i campioni li trova tutti lui, e in Società spesso non sono tanto meglio) ci vorrebbe qualcuno in rotta con l’ambiente da qualche parte che venga via a buon prezzo, sennò stiamo così e che Iddio ce la mandi buona

  133. colpirne uno per educarne cento.

    invece negli stadi ne colpiscono cento per educarne uno. (pirla)

    poi si arriva anche al paradosso che un giocatore di colore tiri un cazzotto in faccia ad un bianco e questi si becchi 10 giornate per avere reagito con un insulto razziale, non so quale, ma me lo posso immaginare.

    ne avrebbe prese meno se reagiva ammazzandolo di botte…

  134. Io non sminuerei questa partita, perchè questo Cagliari l’avevo visto contro il Sassuolo ( beh visto è dire molto in quanto più o meno c’era la stessa nebbia che avrebbe poi fatto rimandare la partita col Toro : A Reggio ma sopratutto in quella zona di Reggio dove c’è lo stadio c’è la più alta probabilità di nebbia dell’emisfero boreale) e in quell’occasione se i neroverdi erano partiti con un discreto turn over lo avevano corretto poi con tre sostituzioni pesanti che però non hanno cambiato il risultato, ragion per cui i sardi si erano meritati San Siro correndo come dei matti, come ieri sera, quando finita la benzina si è visto il tasso tecnico prevalere in modo direi imbarazzante.
    Vincere è facile, visto a posteriori, ma c’è stata partita.

    p.s. In una squadra ormai ben regitrata è bastato comunque rimettere Jesus per rivedere imbarcate memorabili in difesa, pensate se un buontempone rimettesse anche Ranocchia.

    • Ieri sera ho avuto l’impressione che dopo il vantaggio si sia staccata la spina… dopo il palo a inizio ripresa è come se fosse suonata la sveglia e nel giro di pochi minuti la squadra è cresciuta ed è andata a chiuderla dimostrando poi nella fase finale una superiorità netta.

    • Il Cagliari è in testa alla B o quasi e non so quanta difefrenza ci sia tra testa classifica B e bassa classifica A. Quindi non è un materasso. Aggiungo che chiunque gioca a contro avversari più forti, generalmente tende a dare il 101 %.
      Aggiungo che quoto quanto scritto da nickcabo riguardo al fatto che vengono tutti a San siro a giocare la partita della vita quindi sommando le tre cose il cagliari ha fatto il suo. La partita non è da sottovalutare perchè c’è il rischio di staccare la spina con impegni considerati minori. Quindi bravo il Mancio a tenere alta la tensione. Ricordo ancora un Cuper che fa sbragare la squadra contro il bari in coppa Italia. A me personalemnet rivincere la Coppa Italia non farebbe schifo, abbianarla allo scudo poi sarebbe un bel sogno che si realizza.

  135. Io a Gennaio mi muoverei cosi’ :

    In uscita
    – Gnouk e Manaj in prestito a giocare (ma a giocare davvero quindi bassa serie A o anche alta serie B)
    – Risoluzione consensuale del contratto di Vidic con 6 mesi di anticipo (risparmio di circa 3 mil lordi per la societa’)
    – Vendere Ranocchia, Dodo e Nagatomo (se si riescono a tirar fuori una 15cina di mil tra tutti e 3 meglio)

    In entrata
    – Un terzino dx serio (suggerisco Van der Wiel in scadenza a Giugno o Bruno Peres)
    – Un vice Icardi esperto , sempre pronto all’uso e poco invasivo per il gruppo e per Icardi stesso (suggerisco Pinilla dell’Atalanta)

    A centrocampo siamo a posto cosi’ (c’e’ un bel mix di muscoli e tecnica, specialmente se Brozo continua cosi’).
    Con i difensori centrali idem (oltre ai nostri M&M abbiamo Medel come prima alternativa, JJ e in caso di maxi emergenza ci puo’ giocare anche D’Ambrosio come dimostrato ieri sera).

    Amala

  136. il Kondo ieri sera, pur giocando a fasi alterne, ha fatto vedere che non è solo un fabbro, per cui, visto l’investimento su di lui, non credo che ne prendano un altro che rischierebbe di chiudergli la porta in faccia, come hanno fatto l’anno scorso comprando Hernanes che di fatto ha tolto spazio a Kovacic che già ne aveva poco.

    Jj ieri sera secondo me ha fatto un partitone e con Miranda si dovrebbe trovare a meraviglia, più che con D’Ambrosio e quindi lo terrei.

    ad ogni modo è meglio chiedere a tagnin cosa fare…

  137. Verissimo, per questo penso che e’ giusto che vada a giocare…

  138. Io non toccherei troppo la squadra, sono stati trovati buoni equilibri e non vorrei rompere il giocattolo.
    Se qualcosa va fatto la parola d’ordine deve essere quella segnalata da Marche Nerazzurre: POCO INVASIVO.
    Medel non ha bisogno di alternative in quanto ci sono già Melo e Kondo.
    Secondo me serve un rilievo per Brozo (lui non può giocarle tutte e Guarin DEVE giocarne il meno possibile) e per Icardi.
    In effetti un centrale in più non mi schiferebbe.
    Visto che la squadra sembra non avere problemi a passare da un modulo all’altro (ovviamente io spero sempre più 4231 e 433 e sempre meno declinazioni con difesa a 3/5) non toccherei il resto dell’attacco: tre -IC più Biab e Palacio ci possono bastare.

    Ed ovviamente fare fuori qualche terzino: vendita, prestito, comproprietà a targhe alterne, cessione del 5°, tranci al mercato del pesce …non importa.

  139. Premettendo che ci sono pochi Euro da spendere e che visto l’andazzo si potrebbe anche restare così come siamo…

    Pinilla piace pure a me, un mix di potenza, acrobazia e pazzia che mi ricorda il grande Ivan Zamorano… pare che in quel ruolo si siano già mossi per Calleri, in ogni caso Manaj lo darei in prestito…

    In mezzo Rabiot è un prospetto interessante, ma ha 20anni, ed ha giocato pochissimo con il PSG e costa caro… a quel punto mi tengo Gnoukurì, oppure provo Brozo anche davanti alla difesa…

    Sugli esterni, con l’esplosione di Montoya siamo in esubero, prima di fare qualsiasi cosa servirà fare qualche cessione o prestito…

    Al centro, con l’eventuale uscita di Frog e Vidic e considerato che Miranda e Murillo non potranno giocarle tutte, un acquisto che dia maggior sicurezza di JJ o esperimenti alla D’Ambrosio, andrebbe fatto…

    Al Mancio piacerebbe Semih Kaya del Gala…

    In ogni caso AMALA!

  140. quello che più mi preoccupa è la sosta invernale con il viaggio in Qatar.

    non vorrei che si facesse la fine del 2007 che dopo la sosta invernale in Dubai lo squadrone costruito dal Mancio che l’anno prima demolì ogni record e che sembrava avviato a ripetersi si è perso e abbiamo dovuto arrivare all’ultima giornata in quel di Parma sotto la pioggia per vincere uno scudo che all’andata sembrava stravinto avendo un casino di vantaggio sulla seconda.

  141. 31 anni, 16 squadre in 15 anni

    non vorrei che Pinilla fosse un’altra emerita testa di cazzo, non sarebbe proprio il caso

  142. In effetti quest’anno l’ultima giornata e’ in casa del Sassuolo (Reggio Emilia)…non e’ poi mica cosi’ lontano da Parma…

  143. Paolo… se sei tifoso interista di vecchia data, certamente avrai le coronarie attrezzate…

    • si sono attrezzate ma a forza di metterle sotto stress non vorrei esagerare.
      ho quasi digerito il 5 maggio, quasi però.

  144. mi riferivo al rendimento della squadra che è in crescendo e non vorrei che per la sosta si debba ricominciare tutto daccapo.

    ci metterei la firma anch’io se finisse come nel 2007, il cuore per adesso non mi ha dato problemi e per l’ultima a Sassuolo speriamo che piova, ma non sul bagnato…

    riguardo al vice Icardi al posto di Pinilla prenderei Denis se non altro al ritorno non giocherà contro di noi e quindi non ci infilerà come al solito.

    • secondo me di acuisti in attacco non ne faranno. In fin dei conti con Jov, Lialic, Maurito, Peresic e Pala davanti non siamo allo scoperto completo. Poi bisogna sempre trovare uno che sia disposto a farsi venire il sedere a righe a forza di stare in panca.

    • (per Paolo)
      Visto come si muove ultimamente il Mancio, mi sa che il culo a righe se lo faranno tutti a rotazione, e soprattutto senza tante emorroidi mentali

      (speremm…)

  145. centrali difesa siamo ok in quanto in caso di raffreddori abbiamo medel come ottima alternativa
    abbiamo cento terzini, il 101 deve essere davvero indiscutibile altrimenti lasciamo stare
    in mezzo io vedo bene brozo,kondo,medel(melo), se c’e’ però in giro un centrocampista di qualità che magari la butta anche dentro dedicherei tutto il nostro tesoretto a questo tipo di giocatore che sarebbe davvero in grado di farci fare il definitivo salto
    avanti urge un buon vice icardi in quanto a differenza di molti colleghi di fede a me sto manaj appare impresentabile a certi livelli

    • Su Manaj, non so: farei un elenco (da Balo a Desto a Longo a Bonazzoli, per esempio) di gente che forse ma anche no, nel senso che la Primavera non è la prima squadra.

      L’unica cosa per me positiva è che ha 18 anni e se a furia di stare con la prima squadra impara…. non succede, ma se succede, viene buono anche lui.

  146. La partita ieri non l’ho vista, ho visto solo gli highlights.

    Ma ho la sensazione che Brozovic inizi a diventare interessante davvero.
    Mi sbaglio?

    • Brozo è in continua crescita, trova la porta con grande facilità e dà la sensazione di poter ricoprire tutti ruoli del centrocampo…

      Considerato che ha 22anni ed è stato pagato 8 milioni, oggi come oggi credo possa valere più del doppio…

      Forse anche di più, se consideriamo i 120 mil. che le PI valutano Pobbà…

      Ieri sera ho visto bene anche Kondo, ma le PI ormai lo bocciano di fisso

  147. Biasin :

    – Alla seconda giornata il distacco con la Juve era di sei punti, la settimana scorsa pure, questa settimana anche, eppure c’è chi da 24 ore insiste su “Inter, 6 avvisata”…Boh –

  148. Noto con piacere che gli animi, sul blog, vanno rasserenandosi di settimana in settimana. Bene, i risultati appianano tutto.

    Comunque, d’accordo col Mucci nel dire che la partita di ieri fa testo.
    Due anni fa rasentammo la figuraccia col trapani.
    Qualche settimana scorsa le seconde linee del mila sono andate ai supplementari contro il Crotone.
    Ieri le nostre seconde linee hanno fatto fuori il Cagliari in scioltezza.

    I primi due sono esempi di squadre mediocri, con un presente grigio e un futuro nero.

    Il terzo è invece il classico caso di studio di una big.
    Chiunque mandi in campo si fa trovare pronto e porta a casa il risultato.

    • Qualche settimana scorsa…

      Abbiate pazienza, i commenti diurni li scrivo sempre in fretta e furia dal telefonino…

      Ho riletto solo ora è mi è salito un brivido lungo la schiena.

      Colgo però l’occasione per aggiungere che non mi spiacerebbe rivedere Vidic in questo contesto. Hai detto mai.

      Piuttosto darei via, con dispiacere, la rana, chè almeno ci monetizzi qualcosa di più rispetto al solo ingaggio

    • Vidic non lo vedo per niente disposto a sacrificarsi… credo sia l’unica nota stonata del gruppo. Lo scorso anno il Miranda di turno avrebbe dovuto farlo lui invece non è nemmeno riuscito a togliere il posto ad uno tra Ranocchia e JJ

      Se non si fosse rotto, sarebbe stato spedito già in estate

  149. Manaj ha una dote che fa capire subito che è un predestinato: hai i movimenti giusti da centravanti moderno, si allargava quando Palacio convergeva e viceversa, arriva bene sotto porta, ha fisico. Gli manca esperienza, cattiveria, ma è roba che si acquisisce. Se invece le doti proprio non le hai, hai poco da imparare, col tempo.
    Ciocorì è un fenomeno, ha piedi e cervello, ma ha anche lui 18 anni, vorrei vedere che avesse anche l’esperienza di JZ…
    Detto di Brozo (un probabile crack, top class) di Kondo (idem), intervenire a centrocampo può essere difficile e (forse) destabilizzante.
    Lo scopo non è vincere subito (ben venga ovviamente) ma quello di creare un gruppo che vinca domani e per tanto tempo.

    P.S. Nei 1000 difensori che i confratelli hanno citato nei post precedenti non avete citato il bambino, che sta quasi bene…

  150. se Ausilio,Mancini,e lo stesso De Biasi ci credono e’ ovvio che non e’ un brocco assoluto, detto questo la mia “presunzione” da tifoso da bar dello sport mi fa dire che al massimo scorazzerà nei prossimi anni in qualche campo di provincia di serie a come altre decine di centravanti che non passeranno certo alla storia(vedremo…), ma anche diventasse un grande tra qualche anno, e’ vero che non abbiamo l’obbligo di vincere, ma a questo punto del campionato e con questa classifica abbiamo l’obbligo di provarci e di non lasciare nulla al caso.
    Per questo motivo mi sembra evidente che se dovesse prendere un raffreddore ad icardi non vorrei giocarmi un campionato adattando centravanti un palacio fino ad oggi giù di tono o peggio ancora affidarmi ad un ragazzino che ha come unica esperienza quella dello scorso anno in lega pro dove l’ha messa dentro 2 volte su 22 partite.

  151. con la Rometta abbiamo giocato senza Icardi che non aveva il raffreddore e non abbiamo adattato Palacio a prendere il suo posto ma il Mancio ha solo cambiato modulo offensivo, perchè non è detto che si debba per forza giocare con un centro avanti vecchio stile tutte le partite.

    per cui non credo ci sia alcun bisogno di prendere il Rocchi della situazione anche aggratis visti i giocatori che abbiamo in rosa che possono ricoprire più ruoli e che non giocheranno insieme tutte le partite, oltre al fatto che più di 24/25 non si possono schierare e di conseguenza per fare arrivare dei giocatori bisogna prima darne via altrettanti.

    poi le logiche di mercato sono talmente imprevedibili e potrebbe anche succedere che ad andare via sia proprio Icardi se arrivasse quell’offertona irrinunciabile a cui la società non potrebbe dire di no vista la posizione finanziaria, anche se in campo ci vanno i giocatori e non i milioni che incassi vendendoli.

  152. a proposito di Rometta, sono 0-0 al secondo supplementare contro lo Spezia…. praticamente con quasi tutti i titolari in campo

  153. intanto a Roma ci sono 22 giocatori in campo che non stanno più in piedi mentre fanno i supplementari.

    tra questi ci sono Maicon che tra un pò avrà bisogno della carrozzina e Dzeko che se mi dicessero di fare cambio alla pari con Manaj ci penserei su parecchio…

  154. corso io sono vecchia scuola e rimango al portiere,centrale di difesa e centravanti come elementi imprescindibili di una squadra di calcio che vuole fare bene

    adattare e’ un verbo che può andare bene a genova,palermo,udine, noi siamo l’inter e se non abbiamo a disposizione il centravanti titolare l’inter deve avere in panchina un’altro centravanti all’altezza

  155. ai rigori….pazzesco

  156. Attenzione, il mio non voleva essere un “puntiamo su Manaj come vice Icardi”, era un discorso sulla forza del giovanotto. Punto. Vedremo dove scorazzerà, se in provincia o su grandi palcoscenici.

    Il discorso sul “non comprare” a tutti i costi lo facevo sul centrocampo, dove si rischia davvero l’effetto Kovacic sui tanti giovanotti (potenziali crack, ripeto) in rosa, come Gnoukurì (o come si scrive), #EpicBrozo e Kondogbia.

    Un acquisto “tanto per” in quel settore può fare davvero più male che bene, a mio parere.

  157. Spezia – Alessandria ai quarti!!!

    E questi vogliono vincere lo scudo…

  158. Roma out, anche le gare di coppa italia sono test attendibili=
    noi abbiamo confermato l’ottimo stato di forma contro il Cagliari, la Roma li suo pessimo stato attuale..
    certo giocare in questo stadio Olimpico non le ha giovato.. fatti loro

  159. Ovviamente mentre dalla nostra parte ci si scanna tra Juve,Napoli, Inter di là il Milan se solo fosse una squadra di calcio sarebbe già in finale.

  160. Ah, ma come gioca bene la fiore.
    Ci vorrebbe proprio un allenatore così.

    (premetto, anzi postmetto che non ho visto/non sto vedendo la partita, ma solo il risultato al 46° del secondo tempo)

  161. Non succede.
    Ma se succede…
    (e non parlo degli scarpari, che ormai sono successi)

  162. seconda sorpresa della giornata, fuori anche la Fiore, vediamo se non c’è il due senza il tre.

    o quattro…

  163. Scommettiamo (ho la tastiera calda) che se i gonzi ce la fanno la Coppa diventa importante come se non più del campionato? E che a gennaio arrivano Ibra, Messi, Ronaldo e Balotelli? Ah no, quello è già arrivato.

    Tanto, ci sono i soldi di mister Bee, no?

  164. ahhhh

    come giuoca bene la fiorentina altroche noi…

    ahhhh

    che spettacolo la roma di garcia, altroche i nostri striminziti zero a zero…

    ahhhh

    che spettacolo il napoli e il suo profeta sarri, altroche la mancini band…

    perchè noi siamo interisti…

    sì, sì…come no

    ma dove i xe ndai sti insemenii?

    • “insemenii”…. non lo sentivo da aaaannni aaaannni e aaaannni….
      (sono una progenie mezza rovigota)

  165. UNO a zero

    no zero a zero…

  166. Ciao vecio! 🙂

    Si vede che è Natale…girano certi torroni ad altezza natiche.

  167. Bah, io stà cosa della Coppetta non l’ho mai capita.
    Tralasciando che si tratta comunque di un torneo (di cui non ci si deve vergognare come di una mitropa) da mettere in bacheca, comunque ti da accesso alla sticazzi.
    Sono tutti così convinti di riuscire ad arrivare fra i primi sei?
    E se il bilan si ripiglia?
    E se il Sassuolo ti fa la sorpresa?

    E, sopratutto, perchè ste cagate non le fanno mai dalla nostra parte del tabellone?

  168. “Sono convinto che il Mancio sia tornato all’Inter per fare il culo a tutti…. “

  169. Ieri ho evocato Vittorio e lui è tornato: era ora!
    Comunque credo anch’io che ci serva un vice Icardi (sempre sperando che il buon Maurito resti in modalità veglia; e la Wanda NON c’entra).

  170. è ovvio che non è obbligatorio giocare con la boa davanti,ma perché privarsi di una variante tattica? Il discorso è anche numerico,posto che palacio è finito,se punti su Manaj e speri che a Icardi non venga mai nemmeno un raffreddore si potrebbe pensare a un lavoro di prospettiva,se prendi una punta esperienziata vuol dire che stai pensando di provarci adesso

  171. zaza doveva essere espulso per doppia ammonizione
    no,signori
    e fa poi due gol

    la juve è tornata… in tutti i sensi

  172. maledetti proverbi del cazzo!

  173. Premesso che non li guardo mai per partito preso stasera ho voluto fare un eccezione, da ammonito questo ha steso con un entrata a forbice il portiere a palla lontana, poi ha scaraventato un giocatore del toro volontariamente già fuori campo sul tabellone pubblicitario,sanzione zero, a quel punto ho cambiato canale, insopportabili come sempre

    Alla cocuzza…sono ingenui i vari nagatomo, d’ambrosio o sono ingenui quelli che non ci vedono nulla di anomalo ?

    Orgoglioso di essere nerazzurro

  174. Montella se fa fuori quei cadaveri del milan sarà praticamente già qualificato per l’Europa league, visto che in finale beccherebbe una squadra già qualificata per le coppe (quarti col carpi e semi con spezia o alessandria manco li conto)

    E ovviamente ciò vale per il milan stesso, chè anche i doriani son beli cadaverizzati.

    In pratica due squadracce di merda si giocano un Pass pressoché matematico per l’Europa, a Dicembre.

    Dall’altra parte invece tutti assieme inter Napoli juve e una fra lazie/udinese.

    Solo io ci vedo una stortura?

    Già la formula partita secca in casa di quella con Rank più alto la trovo opinabile, il fatto che non esistano parametri (tipo quelli della cl) è oggettivamente assurdo.

  175. sono in gran forma, il toro non ha fatto un emerito cazzo, dybala è formidabile , zaza anche stasera.. se fosse un’altra squadra mi fermerei qui, ma dovevano giocare loro in 10 contro 11 ed è avvenuto il contrario!

    • Credo che Allegri abbia tolto Zaza più per imbarazzo che per paura di rimanere in 10, la sua mancata espulsione è stata veramente clamorosa, ma cosa altro avrebbe dovuto fare per meritarsi il secondo giallo, robe da non credere.

      La juve gioca a mille per carità ma gli episodi cambiano le partite e stasera dovevano rimanere in 10 a metà primo tempo, avrei voluto vederli poi maramaldeggiare…

  176. Zaza è parso molto carico e nervoso, fin dall’inizio. Non deve aver digerito bene questi mesi in panca e ieri sera ha fatto di tutto per essere espulso…

    Già il primo giallo era quasi da espulsione diretta. Qualsiasi giocatore, di qualsiasi altra squadra (soprattutto nerazzurra, con il “metro” visto sin qui), sarebbe stato cacciato dal campo dopo l’entrata sul portiere del Toro…

    Poi vedi che a Molinaro non è stato fatto nessuno sconto, doppio giallo e via!

    Ancora una volta il potere di quella maglia pigiamata (da carcerati) ha fatto la differenza…

    Ma tranquilli, le PI hanno detto che i ladri sarebbero passati anche in 10 vs 11…

    La formula Coppa Italia è certamente discutibile e forse sarebbe da rivedere ma BBilan e Samp si trovano la strada spianata più per una questione di culo e di circostanze che per altro…

    Ci sarà il fascino di vedere una tra Spezia o Alessandria in semifinale, roba d’altri tempi!

  177. Arriva la nuova polemica da aggiungere all elenco fatto da Johnny, Tuttosport titola : ” Inter, sai che non riesci a segnare con gli italiani? “.

    Sono felice per due motivi :
    – appena viene sollevata una polemica, la sfatiamo dopo circa 90 minuti (state pronti per un gol di D Ambrosio)
    – quando iniziano a contare gli italiani in campo, vuol dire che non sanno più a cosa attaccarsi

    E allora facciamo il tifo per il Napoli di Insigne e Jorginho, la Roma di De Rossi e Florenzi e la Fiorentina di Astori e Bernardeschi.
    Quando imparerà l inter ad avere rose zeppe di italiani come le tre sopracitate?

    • esatto, quando non c’è nessun appiglio interessante spuntano gli evergreen #tuttistranieri #bilancioinrosso… 2 classici intramontabili

  178. Ho rivisto gli highlights della partita…il rosso non dato a Zaza è qualcosa di scandaloso. I nostri sono stati buttati fuori per molto meno…intervento del tutto fuori tempo, inutile ed evidentissimo. Se non dai un secondo giallo in un’occasione del genere quando lo dai??
    Poi proprio quello che avrebbe dovuto essere sotto la doccia fa una doppietta… se questo non è falsare una partita allora di che parliamo?!?
    Ovviamente nessuna esitazione nel buttar fuori Molinaro

    • Più falsata di così… purtroppo scriviamo sempre le stesse cose da anni ma questa maledetta sudditanza resta…

      Ho provato tristezza e un groppo in gola nel vedere per l’ennesima volta come la compagine arbitrale sia palesemente schierata a favore della ruBens…

      Lasciando perdere l’episodio eclatante di ZAZA, nn riesco a capacitarmi di come i falli commessi da BONUCCI e CHIELLINI non vangano fischiati, oppure di come si faccia un’estrema fatica ad estrarre il giallo che per loro non esce quasi mai…

    • uno che è abituato a seguire l’Inter da anni queste cose non può non notarle….ogni volta che guardo i gobbi mi incazzo come una iena perchè con loro il metro di giudizio è diametralmente opposto.
      Fateci caso, ma a noi quante volte ci danno una punizione a favore dalla 3/4 in su a meno che non sia qualcosa di impossibile da non fischiare?? Quasi mai… loro possono fare allenamento sui calci piazzati anche in gare ufficiali dalla quantità che ne battono…se qualcuno si sbattesse a fare una statistica di questo tipo sulle prime 5-6 squadre in classifica, credo ci sarebbe da ridere…
      Non mi soffermo tanto sull’episodio singolo, ma è proprio la disparità di trattamento e di interpretazione che salta all’occhio guardando le nostre partite e le loro.

  179. il punto è che se ne prendi 4 poi di cosa vuoi parlare?

    eppure ce ne sarebbero di cose da dire, ma contro di lei non le dicono.

    prendete Ventura ad esempio che quasi non dice un cazzo su Zaza invece di incazzarsi come una jena e dirlo a chiare lettere che andava espulso, invece niente, minimizza e dice che i suoi non ci hanno messo cattiveria.

    l’avesse fatta Icardi una stupidata del genere l’intervento sul portiere del tutto gratuito ed immotivato ci sarebbero i titoli in prima pagina con Ventura che si strappa i capelli sui lati.

    • E’ vero che poi ne hanno prese 4, l’espulsione di ZAZA però era sullo 0-0…

      Ventura è stato un signore, ma nello studio RAI qualcuno di fede torinista ha sbroccato…

  180. riguardo alla coppa Italia parte destra o sinistra del tabellone direi che ci sia poco da dire considerando che NESSUNO poteva immaginare che la rometta e la fiore sarebbero state battute dallo Spezia e dal Carpi e quindi avrebbero dovuto passare loro il turno e incontrare il bbilan o la Samp.

    dimostra solo che il bbilan ha sempre culo anche quando è in pieno marasma.

  181. Poi ci vengono a dire che in Europa bisogna tifare le italiane (nel caso, la Juventus).
    Noi aspettiamo ogni anno l’Europa come l’arrivo dell’arcangelo Michele che con la spada infuocata rimette la giustizia a questo mondo mortale di miseri (…gli arbitri italiani…).
    Come non godere della faccia (che già, purtroppo, è quella che è) di Chiellini incredulo davanti ad un giallo ?
    Come non esultare all’ennesima finale persa ?

    p.s. C’è gente ( il sottoscritto) che ha avuto la fortuna di vedere l’espulsione di Chiellini e , come per il mitico Bernabeu, potrà dire ai suoi nipoti : io c’ero!

  182. il punto che volevo fare rilevare è proprio quello che TUTTI, quando incontrano la gobba, poi fanno i signori mentre quando incontrano noi fanno volare gli stracci anche per un fallo laterale.

    era questo il senso, lo so anch’io che erano sullo 0-0, ma più di me lo sa Ventura, eppure niente…

    • basta ricordarsi Tare lo scorso anno quando ha fatto il giro delle TV incazzato come una biscia dopo Inter-Lazio con la Lazio rimasta (giustamente) in 9
      Di esempi così è pieno…
      contro i gobbi invece la prendono tutti con filosofia anche se gli hanno appena spanato il deretano o rubato in casa

  183. intanto inizia a giocare in 10 dal 25′ del p.t. e vediamo quanto sei forte…magari con il Toro di ieri vincevano lo stesso, ma spesso questi episodi cambiano le partite…anche perchè Molinaro viene poi buttato fuori sull’1-0 quindi magari qualcosina la sposta il giocare in 10… con i gobbi che sono andati a fargli gli altri 3 in superiorità numerica.
    Il vero schifo è che a nessuno passa lontanamente per la testa di dirle queste cose in tv o in radio.
    Grande impresa…tanto ne han fatti 4…cosa vuoi che abbia influito quell’episodio…dettagli

  184. Questo post si chiama “Cose che non si sapevano dell’Inter” …… ebbasta con le cose che ben si sanno dei ladridopati e delle loro figurine PIgiornalistiche!

    L’Inter è prima.
    E ai quarti di Coppa Italia.
    Sicuramente per meriti suoi.
    Il resto?

    “A culo tutto il resto” (ri-cit. – mi ci sto affezionando)

  185. giusto Johnny, ma se non si lamenta quello che direttamente l’ha preso nelle chiappe, che senso ha se ci lamentiamo noi?

    la vera anomalia è questa, che fa capire che contro la gobba non si schiera nessuno.

    solo noi…

    • La nostra è una lamentela indiretta, insomma ci portiamo avanti con la vasellina…

      Che da qui a fine maggio la strada è lunga…

      E certamente capiteranno episodi in cui resteremo piegati a 90°

  186. grigio hai ragione che dovremmo guardare in casa nostra e lasciarli stare, ma una cosa poi la smetto con quella robaccia, sono completamente d’accordo con corso sul fatto che aldilà degli arbitri che sappiamo quello che più preoccupa sono i loro avversari che subiscono in silenzio, tolte 5/6 squadre da sempre a loro ostili il resto della truppa dimostra in campo e fuori un senso di timore nei loro confronti davvero preoccupante

  187. Ma è ovvio che l’allenatore avversario della Juve non si lamenterà mai dell’arbitraggio:
    chi glielo fa fare?

    Meglio sfogarsi contro l’Inter per una rimessa dal fondo.

    I primi non lo mollerebbero più fin quando non dimostrano inesorabilmente che JFK l’ha ammazzato Ventura.

    Noi invece incassiamo e zitti.

    Dai, su, ma di che cosa stiamo parlando? (cit.)

  188. due cose:

    la prima è che se non ci fossero la gobba, ed in leggera minor misura i gonzi, il nostro piacere sarebbe dimezzato e non sto a spiegarvi nemmeno il perchè, per cui è logico che queste due squadre occupino sempre i nostri pensieri, sia quando siamo competitivi come adesso sia quando non lo siamo.

    la seconda è che i vari Ventura e C. hanno paura del potere della gobba e dei suoi agganci dove basterebbe una telefonata “amichevole” ad un collega presidente per consigliargli un allenatore al posto di un altro, per cui non si sbilanciano più di tanto visto che chi si è messo contro di loro ha poi dovuto smettere per diverso tempo o emigrare in svizzera (DeSisti, Agroppi, Zeman, tanto per citare i più noti ed eclatanti, per cui stanno attenti anche alle parole, con noi possono dire quel cazzo che gli pare che tanto non siamo vendicativi…

  189. Mourinho esonerato… ufficiale

  190. a Natale uno si aspetterebbe il panettone

    e invece rieccoci coi soliti torroni, stavolta conto terzi

    il Torino è squadra totalmente inutile oltrechè priva di dignità, non vedo perché perderci del tempo

    • Il problema è che in A ci sono una dozzina di squadre inutili e prive di dignità che entrano in campo con la vaselina contro i gobbi (per poi giocare alla morte contro di noi) e che alla fine della fiera spostano gli equilibri per lo scudetto

  191. Io invece trovo che la prima squadra di Torino susciti sempre un grandissimo fascino, indelebile nel tempo…

    Mi spiace per il Mou, ma la classifica del Chelsea quest’anno è veramente incredibile…

    Scommettiamo che le PI lo accosteranno all’Inter per destabilizzare il Mancio?

  192. il problema del Torino è il fascino d’antan

    quello di Mourinho invece si risolve tra 3 giorni

  193. capire il senso dei torroni sarebbe il minimo…

    qui ce l’abbiamo con la gobba che ha giocato con il Toro e come al solito ha avuto i suoi vantaggi che nessuno mette in risalto nemmeno quelli che vengono danneggiati direttamente, al posto di Ventura ci potevano essere altri venti allenatori di serie A che avrebbero fatto come lui, l’unico che mi risulti che gli abbia abbaiato contro in diretta televisiva è quello che allena noi adesso, altri non ne conosco.

    poi si sa che avrebbe rovinato tutto andando a Napoli pensando solo a non farsi crocifiggere per niente dal momento che erano solo passati cinque anni, che la gobba era già stata condannata e resuscitata e nessun altro aveva fatto un cazzo e che a quel processo lei non era nemmeno imputata, ma sono solo dettagli…

  194. Certo che Mou esonerato dopo una sconfitta con CR70 …adesso il vecchio può andarsene in pace.

    Arrivasse davvero, sarei disposto a farmi destabilizzare senza problemi.
    L’ultima volta direi che ci è andata bene.
    Anche se, cabala per cabala, se vogliamo fare le cose per bene a Mancio spettano ancora due anni.

  195. mi spiace per il Mou ma adesso penso sia meglio che se ne vada in vacanza per un bel pò e si goda i soldi che si è guadagnato.

    ho proprio l’impressione che per lui sia iniziata la parabola discendente per cui non lo rivedrei volentieri qui da noi nemmeno se al posto del Mancio ci fosse ancora Mazzarri, sarebbero solo dei gran soldi sprecati per uno che oramai è diventato la macchietta di se stesso da che ci ha lasciati nel 2010, tanto che a volte quando lo vedevo esagitato e scomposto sulle panchine del Real e del Chelsea, nonostante anche lì sia passato vincendo comunque il campionato, mi faceva venire in mente Louis de Funes, mentre quando era da noi vedevo solo lo Special One e niente altro.

    • Corso, che citazione cult….
      mi divertiva assai il simpatico francese, non mi tornava in mente da tempo immemore, dall’ultima replica in tv che ho visto di un suo film con Toto’.. saranno passati piu di vent’anni,dai tempi in cui Andrea Seno illuminava? il centrocampo dell’inter, suppergiu..

  196. Chissà cosa starà passando per la testa del pornonano e del glande con la cravatta gialla in cerca di un allenatore…..

  197. Non seguo la Premier. Certo che la vicenda del Mou è strana; pare che quest’anno gli sia andato tutto storto.

  198. Sto guardando Samp- milan e sono combattuto, i rossoneri mi stanno sul cazzo per ovvi motivi ma pure la samp con quel presidente coglionazzo….
    Vabbè, speriamo nel meteorite allora, o in una sanguinosa faida ai rigori preludio della serie B per entrambe.
    amen

  199. Accordo Inter-Bologna per Ranocchia
    Secondo quanto riporta Sky Sport 24, Inter e Bologna avrebbero raggiunto un accordo per il trasferimento in Emilia di Andrea Ranocchia. “Trasferimento in prestito secco per il difensore che vuole ritrovare la Nazionale, intesa tra i nerazzurri e club rossoblu raggiunta. Si attende il sì del giocatore, il cui stipendio verrebbe pagato interamente dal Bologna stesso fino a giugno”.

    Calleri-Inter la firma settimana prossima
    L’Inter per farlo ambientare al meglio al calcio italiano pensa di prestarlo al Bologna fino a giugno 2016.

  200. Spero vivamente che adesso non si attacchi col tormentone Mourinho-Inter, primo perchè non è proprio il momento e poi perchè a me il personaggio special non è mai piaciuto, io lo vedevo macchietta anche quando era da noi, sinceramente non mi piaceva niente di lui come persona, soprattutto la mancanza di rispetto per la maggior parte dei colleghi, per non parlare del modo in cui si comportò la notte di Madrid, squallidissimo.

    Eventualmente solo dopo che il Mancio avrà fatto incetta di trofei per molti anni ; ) se ne potrebbe riparlare ma solo perchè indubbiamente sa come ottenere i risultati, e per quel che mi riguarda, pur di vedere vincere l’Inter sarei disposto ad accettare anche un facocero in panchina, senza dimenticare tra l’ altro che egli arrivò qui e trovò una squadra già vincente, e quella squadra l’ aveva costruita proprio l’ attuale allenatore, al quale anche per questo auguro di riprendere e coronare degnamente il discorso.

    Forse non si è capito ma per me il triplete col mancio in panca sarebbe stato più bello! Anche così però non è stato poi male va’ ; )

  201. Secondo me Mourinho ha bisogno di (almeno) un anno di riposo.

    È, e rimane, il migliore ma se faccio il paragone tra una foto del 2010 ed una di oggi sembra invecchiato di vent’anni.

    Il suo metodo di lavoro lo conosciamo: è ossessionante, senza tregua, con i giri della tensione a tremila.

    Per continuare ad essere lo special one
    ha bisogno di tirare il fiato.

  202. Secondo me oltretutto dobbiamo qualcosa anche al Mancio….almeno di finire questa stagione e di farsi la prossima in tranquillità…Con quello che ha fatto negli ultimi mesi credo che si sia meritato un pò di credito….
    Mou non so….rimane una stella cometa nella notte nerazzurra….ci ha portato dove non eravamo stati da tanti anni ed è ovvio che lo vorrei con noi, ma credoo anche che quella sintonia che c’era con noi tifosi si sia un pò incrinata nella pur stupenda notte di Madrid. Senza far polemica, perchè nella vita ognuno fa le sue scelte e ne paga le conseguenze…Se tornasse magari fra due o tre anni, col capo coperto di cenere e volando basso (ma non è nel suo stile) forse lo vedrei bene…Per ora mi tengo il nostro ….criptico, sciarpato, ciuffato e capolista….

  203. O bella.
    Scopro che l’allenatore che ci ha fatto vincere tutto è una macchietta.
    Ed anche una brutta persona perchè non aveva rispetto dei colleghi …gli stessi colleghi che consideriamo merde perchè asserviti ad un sistema schifoso. Ma se lo diciamo noi dopo una partita che neppure ci ha visto coinvolti va bene, se lo dice il Mou, guai.
    Vuoi mettere quanto sarebbe stato più bello il triplete con una persona che raccatta figure da stronzo ai processi?!?!

  204. Mou tutta la vita per come ha sempre messo detto in faccia i difetti del calcio italiano…le manette, abbassiamo i toni etc…, però adesso c’è Mancini che sta ricostruendo, magari per rifondare una squadra che col “Number one” rivincerà tutto, e poi di nuovo un pò di MazzarriStramaccioni poi Mancini, poi Mou e rivinciamo tutto, per almeno i prossimi trent’anni.

  205. Quando l’Inter ha ricominciato a vincere c’era Mancini in panchina e, sulle basi della squadra da lui forgiata, Mourinho ha completato l’opera raggiungendo il massimo che una squadra di calcio possa conquistare, il triplete.
    Questi due allenatori avranno sempre il mio rispetto e riconoscenza.
    Non capisco, veramente, le critiche che a volte rasentano il disprezzo verso l’uno o verso l’altro…

  206. Anche per me Mourinho ora ha assolutamente bisogno di farsi un po’di vacanza e magari ripartire a Giugno per quello che sarà (credo) l’ultimo progetto al TOP nella sua carriera…. secondo me ha ancora una cartuccia da sparare a livello di top club europeo e deve pensare bene a cosa fare. Le squadre che entro Giugno (anche prima) probabilmente cambieranno tecnico sono Man.City, Bayern Monaco, Real Madrid, Manchester Utd e PSG…queste sono le uniche squadre che possono permettersi uno stipendio da Special One e garantirgli un progetto al top.
    Ora togliamo dalla lista Bayern Monaco che sembra aver già prenotato Ancelotti e Man City che sta puntando Guardiola.
    Restano PSG, Utd o un clamoroso ritorno al Real (che ha già fatto un sondaggino sul suo sito, ma che vedo abbastanza improbabile). Dovessi puntare 10€ li scommetterei sul PSG…lui invece credo andrebbe di corsa allo Utd, ma si accontenterà.
    Passato quest’ultimo treno (che difficilmente si farà scappare), dovrà inesorabilmente ridimensionare le sue pretese.

    Io non escluderei un ipotetico ritorno di Mourinho da noi un domani, però non prima di almeno 2-3 anni quando avrà bisogno di rilanciarsi… a me sarebbe bastato che tornasse anche solo quella sera da Madrid

    Per ora mi tengo stretto il Mancio sperando che riesca a completare (per la seconda volta) questo percorso per riportare l’Inter ai livelli che le competono…i numeri dicono che è il secondo allenatore nella storia dell’Inter come numero di incontri e dovesse durare ancora un paio di anni (anche meno) andrebbe addirittura ad insidiare i numeri di Herrera.
    Mancini al netto dei “fanboys” o degli “haters” rappresenta ormai un pezzo di storia dell’Inter e come tale credo che meriti un po’di rispetto…. per tutto il resto c’è tempo e non credo sia ora il momento di pensarci

  207. Boombastic, sono il primo che ha voluto, come Flavio, buttarla in “cabala”.
    Se però poi devo leggere commenti come quello di Mick ed, in parte, Sempreinter mi girano.
    Perchè non ci si può legare ad un dito il fatto che un professionista ha cambiato casacca mentre si mandano in cavalleria omertà e reticenza.

    Vogliamo parlare di calcio, facciamolo.
    Sono riconoscente a Mancini per il bene che ha fatto all’Inter in passato e per quello che stà facendo ora.
    Continuerò a dire che è un pirla quando schiera Perisic terzino e continuerò a fargli complimenti quando rimane in 10 a Napoli e mette sotto i padroni di casa.
    Senza alcun pregiudizio.

    Ma se vogliamo parlare “dell’uomo dietro al ciuffo” …cazzo, è una persona piccola piccola: quando si prospettava la caduta del sistema era pronto a metterci del suo; quando si è respirata aria di restaurazione si è rimangiato tutto. Puro utilitarismo.
    Quindi evito il rispetto.
    E sopratutto il paragone con uno la cui unica colpa (ad oggi) è stata quella di lasciarmi male perchè non è rientrato al Meazza per festeggiare la Coppona.

  208. B&R,

    io non ho elementi per giudicare la famosa deposizione (o meglio, non deposizione…) del Mancio al processo.
    Posso immaginare che, visto anche il trattamento ricevuto dall’Inter quando fu esonerato – faccenda gestita malissimo, bisogna ammetterlo, dalla società – a quel punto si è ritrovato solo contro un sistema che, è evidente anche oggi, non sarà mai possibile debellare.
    Cosa doveva fare, farsi terra bruciata intorno?
    In ogni caso, sia durante la prima esperienza all’Inter che ora, non è certo uno che non ci mette la faccia quando c’è da far rilevare certe “stranezze”…
    Così come Mou.
    Due allenatori che, è fuori dubbio, hanno fatto (stanno facendo e, mi auguro, faranno) la storia dell’Inter.

  209. magari semplicemente gli han giocato contro

    a sensazione ce l’ho, però non vorrei assolverlo, credo che il Chelsea non esoneri Mourinho alla leggera

  210. pour parler lo so che è un poco poco prematuro ma, anche x similitudine di gioco, il dopo-Mancini -sperando sia ancora lontano- può essere solo quell’ hombre vertical che allena a Madrid.

  211. la gente gode quando personaggi sempre stati sulla cresta dell’onda cadono in disgrazia, i media non aspettano altro, non solo, come gli avvoltoi cominciano a presagire la disgrazia ancora prima che accada e tutto il mondo è paese a quanto pare, visto che anche nella civile Inghilterra il de profundis lo hanno cominciato a cantare da un bel pò.

    in Italia l’anno scorso ci hanno provato anche con il Mancio, quest’anno nel mirino inizialmente ci hanno messo anche Allegri a cui il Torino nel derby di campionato a salvato il culo perdendolo all’ultimo secondo, Pioli se la vedrà con noi domenica sera e Garcia è praticamente uno zombie.

    io, come faccio sempre, seguo con interesse quelli che dopo avere giocato o allenato l’Inter se ne vanno via, deformazione sentimentale anche se a volte mi hanno deluso tipo Ronaldo oppure Ibra, quindi ho fatto la stessa cosa sia con il Mancio sia con il Mou seguendo e tifando per loro anche se allenavano squadre di cui non mi fregava un tubo come il City, oppure una che ho sempre odiato come il Real.

    dal mio punto di vista ho visto che il personaggio Mou ha assunto toni ancora più esasperati di quelli che aveva con noi, litigando con tutti al Real, avversari e non, ripetendo le stesse cose quest’anno al Chelsea per cui ho scritto che negli ultimi tempi mi ha fatto venire in mente quel comico francese Luis de Funes che a sua volta, nei personaggi che ha sempre interpretato, mi ricordava il Paperino irascibile dei cartoni di Walt Disney.

    i paragoni su chi è più bravo, su chi è più uomo li lascio a quelli che prima amano e poi odiano a seconda se uno vince oppure perde, oppure giudicano senza sapere un cazzo di chi stanno parlando e di cosa stanno parlando, quello che appare evidente ed inconfutabile è che se uno vuole costruire una squadra dovrebbe chiamare il Mancio, se uno vuole farle tirare fuori anche l’anima chiama il Mou.

    però dopo che la squadra sia già stata costruita e sapendo che dopo averle fatto tirare fuori l’anima bisogna farla rifare di nuovo dal Mancio…

  212. Beh, i ragazzi quest anno l’anima la stanno già tirando fuori.

    L’inter di quest’anno è, che io ricordi, la più simile all’inter 09/10.
    Intendiamoci, parlo di carattere, voglia, grinta, affiatamento
    Parlo in generale dell’atteggiamento, perché la squadra mi piace anche, ma è del tutto lampante che il tasso tecnico di allora fosse notevolmente più alto.

    Martedi contro il Cagliari, anche dopo il 2 0, li vedevo pressare nella trequarti avversaria, cercare sempre il contrasto, e spingere sempre di più per cercare altri gol. Al 70esimo, sul 2 a 0, contro una squadra di B.
    A ciò si aggiunga uno degli uomini immagine di questo carattere, medel, che ferito alla testa va, 5 minuti dopo, a colpire la palla di testa ben due volte proprio nel punto dela ferita, che infatti si è riaperta immediatamente.

    Quando poi senti un’intervista, i calciatori stessi sono quasi sempre in grado di rispedire a casa il giornalista con la coda fra le gambe, senza mai cascare ai loro tranelloni.

    L’ultimo è stato Carrizo, cui han provato a far dire che jj e rana sono due pippe, e lui con la sua faccia da narcotrafficante messicano ha replicato in un italiano eccellente (molto meglio di un qualunque gattuso) dicendo ‘quando fai la rosa metti in campo Samir, non Carrizo, lo stesso vale anche per gli altri ruoli’

  213. in tutto questo bailamme di epic-esaltazioni e di pensieri per il mou sono un filo preoccupato per la partita con la lazio.
    la classica partita pre-natalizia
    tanti sorrisi, tanti ” ma come siamo bravi” ” ma come siamo uniti” ” ma che carattere”…
    du’ paio di palle. non abbiamo vinto un cazzo ancora.
    io voglio mangiare il panettone con 39 punti, punto .
    spero, veramente, che non siano già mentalmente in vacanza e sazi dell’essere comunque in testa perché non siamo una squadra che vince così, vinciamo perché abbiamo avuto finora una cazzuta mentalità da operai.
    se la perdiamo, possiamo perdere da tutti.
    ha ragione il mancio , siamo una 500,extra large, ma una 500. ricordiamocelo

  214. Quoto jamesscott
    Vedo un clima di eccessiva euforia, tanti (forse troppi) indici e pollici sul mento…
    La Lazio e’ una signora squadra (specialmente dalla cintola in su) e delle squadre che sembrano in crisi non mi fido neanche un po’.
    Testa a Domenica sera, veramente fondamentale chiudere l’anno a 39 (anche perche’ la gobba fara’ una scampagnata in Emilia e la Viola ha il Chievo in casa).

    Amala

  215. non è che la lazio “sembra” in crisi, eh, bisogna portarla a casa, sono anni che non la incontri in un periodo così favorevole

  216. Boombastic, guarda che mica doveva farlo per l’Inter.
    Ed anche sul concetto di terra bruciata …se non può permettersi di tagliare i ponti uno che lavora all’estero e che guadagna svariati milioni l’anno chi può farlo?
    E questo lasciando da parte il fatto che si può fare la cosa giusta semplicemente perchè è …giusto.

    James, tutto può succedere ma mi pare che la squadra sia bella concentrata.
    Come ha fatto notare Wolf, anche l’atteggiamento tenuto in coppetta dimostra come siano tutti sul pezzo.
    Spero anche che il ritrovato passo dei ladri piuttosto che timore, ci metta un po’ di pepe al culo rendendo ancora più remota la possibilità di rilassamenti.

  217. Brevemente per il discorso Mou.
    Non ci metterranno tanto ad accostare Mou all’Inter. Ma proprio niente eh, in modo da cercare di destabilizzare un ambiente che sta lavorando in manier super. E il merito, va detto è di Mancini.
    Perciò, per quanto il Vate di Setubal è sempre nei nostri (quasi tutti a questo punto) cuori, e in un futuro ben venga un rientro , please , lasciamo il mancio che con una squadra 500Xl, sta facendo il mazzo a tutti.
    Ma vi ricordate che una volta uscì il fatto che Mancio avesse una sorta di clausola rescissoria, che era “libero” di andarsene se le cose non anadavano come diceva lui, o qualcosa di simile? E volete che adesso tutte queste p.i., non cavalchino un’occasione così ghiotta? Resistenza !! e che la società mostri le palle, difendendo il nostro mister.
    Amala

  218. Stamane, tg1 delle 6,30, varie notizie e ciliegina finale il Mou che viene licenziato e sottolineato che se ne andrà con una palata di soldi. Come dice Corso sono più interssanti le disgrazie altrui che le proprie. Alcune domande. E’ una notzia da tg1 delle 6,30 del mattino? Se se ne và con una palata di soldi come buona uscita è un problema italiano? Se non li avesse presi saliva il PIL italiano? Io ci vedo un accanimento frutto dell’invidia che aveva procurato nel suo passaggio in Italia. Vero che ad accostarlo all’Inter ci metteranno tre secondi. Dopo qualche periodo di magra, titolo “Thoir chiama Mou”…

    • Delle palate di soldi che Mazzarri ancora prende dall’Inter, invece, non dice niente nessuno.

    • si ma non puoi dire che è un disonesto solo facendo vedere le immagini che dimostrano che lo è, perchè ai processi bisogna avere le prove per asserire certe cose, altrimenti condannano te per calunnia.

      difficile da fare capire a certa gente ma è così,

      Mancini invece ha dovuto fare i conti con una cosa semplice. La giustizia reale.

      Ebbene in una giustizia reale, se si accusano delle persone, bisogna poi avere le prove di ciò che si dice.

      Mancini sapeva benissimo, e se non lo sapeva il suo avvocato avrà provveduto a farglielo sapere, che se avesse confermato le frasi dette, nel dibattito seguente gli sarebbero state chieste prove materiali di ciò che aveva affermato.

      di conseguenza ha risposto così:

      http://video.gazzetta.it/calcio-mancini-processo-calciopoli/2958f9b4-67ff-11df-8440-00144f02aabe

      non ha ritrattato niente, ha solo spiegato che quello che aveva detto era dovuto alla foga agonistica, ricordiamoci che sta parlando di cose successe quattro/cinque ed anche sei anni prima, per cui non è che uno debba ricordarsi per filo e per segno cosa ha detto in simili frangenti, senza sapere che certe cose poi avrebbero potuto diventare rilevanti con la vicenda Calciopoli, considerando che in quegli anni nessuno immaginava potesse venire fuori una cosa del genere, per cui nemmeno lui.

      ognuno ne tragga le conclusioni che vuole, io la mia non la cambio e vedendo le immagini non mi pare che sia un coniglio impaurito ma che risponda a tono a tutto quello che gli viene chiesto o contestato in base a quello che avrebbe detto anni prima.

  219. Sapete la battuta di Gigi Proietti sul Cavaliere Nero: bene.
    Applichiamola al Mancio.

    “Al Cavaliere Nero nun je se deve cagà er cazzoooooo!”

    Punto.
    Forza Inter, e tre metri e un pezzetto ancora in culo a tutti.

  220. jamesscott, sinceramente temo di più la partita di empoli del 06 gennaio che quella di Domenica con la Lazio.
    Non mi espongo ovviamente in pronostici o risultati in quanto ogni partita ha mille variabili, episodi, che possono condiozionarne l’esito, ma dal punto di vista fisico e di atteggiamento noi in questa fase siamo al massimo, quindi non ho dubbi sulla prestazione di domenica,sul risultato vedremo.
    Secca invece fermarsi proprio ora e la prima partita dopo la pausa e’ sempre un enigma e per questo temo molto la trasferta di empoli

  221. questa è la moviola della partita juve inter 1-0 del 1998, non me la ricordavo e ho il sangue alla testa: la juve doveva finire in 5. Hanno picchiato dal 1 minuto e quel venduto di ceccarini era veramente venduto: guardatela, al confronto moreno è un dilettante e la juve andrebbe radiata per sempre

    https://www.youtube.com/watch?v=_kCyCS48Xlo

    • l’ho vista e rivista svariate volte ed ogni volta rimango incredulo dalla platealità di quello schifo.
      Non mi capacito di come i loro “tifosi” possano continuare a negare l’evidenza anche davanti ad immagini del genere

  222. Corso con me sfondi una porta aperta su questo argomento… la penso esattamente come te, non ti nego che a caldo mi incazzai all’epoca, ma poi ragionandoci sopra sono arrivato alle tue stesse conclusioni…

    • tanti Interisti si sono comportati come i gobbi che hanno fatto passare il suo interrogatorio come la prova provata che Calciopoli era tutta una balla, come se questa l’avesse tirata in piedi il Mancio con le sue esternazioni contro Rossetti.

      loro avevano tutto l’interesse a travisare quello che ha detto e a dargli importanza, anche se alla sentenza si interrogavano stupiti: Antonio? Antonio???

      ma gli Interisti?

  223. “belle” le immagini della moviola ’98
    Tranquilli, sono passati quasi 20 anni ma non è cambiato assolutamente un c…o

    ma noi possiamo consolarci perché gli ospiti j*******i di questo blog son tanto carini pacati e simpatici

  224. Ecco, appunto.
    È difficile far capire a certa gente che il testimone non deve necessariamente portare prove per quello che dice

    visto che è lui una prova.

    Però mi rendo conto che l’ho detto solo una cinquantina di volte.

    Cioè fatemi capire, facciamo un ipotesi:

    c’è uno scippo e il tabaccaio di fronte vede il tizio che lo compie

    in quanto testimone lo chiamano
    è obbligato ad andare (mai sentito parlare di accompagnamento coattivo?)
    gli fanno delle domande
    è obbligato a rispondere in modo veritiero, se lo sa
    (altrimenti rischia la reticenza)

    e deve pure portare prove?

    “Mi scusi, lei ha visto chi era?”
    “Sì era il qui imputato vattelappesca”
    “Ok, ma una foto dello scippo con la sua faccia ce l’ha?”
    “Eh no, mica giro con una reflex al collo”
    “Portatelo via! Ai ferri! Calunnia!”

    Ora, io sulla testimonianza di Mancini non ci entro, non voglio dire né una cosa né n’altra, perché non me ne importa più nulla, sinceramente

    parlo in generale

    perché di qui a dire che sono gli altri a non capire, boh…

    • no, una prova è se sai, non se credi di sapere senza però poterlo provare come abbiamo sempre creduto noi Interisti già dai lontani anni ’29 quando la gobba inanellò cinque scudetti di fila dopo il primo che vincemmo noi, inaugurando nel migliore dei modi il nuovo vero Campionato Italiano come è adesso.

      il Mancio non è come il tabaccaio reticente se non testimonia pur avendo visto tutto, è uno come noi che più direttamente ha subito, sia da calciatore che da allenatore, le angherie arbitrali che sono sempre andate nella stessa direzione da che quella società di merda è nata, ma come noi ha sempre potuto immaginare che fossero succubi, pagati o corrotti, ma prima delle intercettazioni di Auricchio nessuno ha mai potuto affermare il contrario.

      ci provò Rivera negli anni 70′ questa la sua dichiarazione ai giornalisti dopo la partita con il Cagliari di Gigi Riva:

      Fino a quando a capo degli arbitri ci sarà il signor Campanati, per noi del Milan le cose andranno sempre in questo modo: saremo costantemente presi in giro. Questo non è più calcio. A parte la nostra comprensibile e incontenibile amarezza, mi spiace per gli sportivi… credono che il calcio sia ancora una cosa seria. Quello che abbiamo subito oggi è una vera vergogna. Credevo che ci avessero fregato già a Torino contro la Juventus, invece ci presero in giro a metà con l’autocritica di Lo Bello in televisione. Purtroppo per il Milan avere certi arbitri è diventata ormai una tradizione. La logica è che dovevamo perdere il campionato. D’altronde, finche dura Campanati non c’è niente da fare: scudetti non ne vinciamo. Io sono disposto ad andare davanti alla magistratura ordinaria, perché ciò che dico è vero: sino alla Corte Costituzionale. Mi hanno rotto le palle. Ha cominciato anni fa un certo Sbardella; sono cose che tutti sanno: è dunque ora che si dicano. Per vincere lo scudetto dovremmo avere almeno nove punti di vantaggio nel girone di andata. In caso contrario davvero non ce lo lasciano vincere, e se lo avessimo saputo non avremmo giocato. È il terzo campionato che ci fregano in questo modo. Sta scritto da qualche parte che il Milan non debba assolutamente raggiungere la Juventus. Fino a questo momento abbiamo trovato tre arbitri che hanno fatto tutto perché restasse sola in testa alla classifica. Se ho raccontato delle storie mi dovrebbero squalificare a vita, ma devono dimostrare che sono state storie. Così non si può più andare avanti; io ho parlato chiaro, non mi sono inventato nulla, ho detto solo cosa si verifica in campo… I casi sono due: o io mi sono inventato tutto e allora mi squalificano a vita, oppure riconoscono di avere sbagliato e bisogna cambiare, sostituire chi non è all’altezza del compito.

      risultato? venne squalificato fino alla fine della stagione per tre mesi perdendo anche la Nazionale, perchè pur attenuando le sue dichiarazioni dicendo che voleva solo denunciare l’incapacità degli arbitri e di chi li designa, non avendo prove a supporto per dire che erano in malafede o pagati o succubi di una società che li teneva per i coglioni, se voleva ritornare a giocare doveva dire quello che ha poi detto, altrimenti poteva attaccare davvero gli scarpini al classico chiodo.

      la stessa cosa è capitata al Mancio dopo le dichiarazioni contro Rossetti, squalificato per due o tre giornate, non ricordo, comunque squalificato.

      che cazzo di testimone poteva essere il Mancio se non quello di dire di nuovo le stesse cose però, a domanda se fosse a conoscenza di qualche intrallazzo concreto tra Rossetti e Moggi ha dovuto abbozzare dicendo che sono cose che si dicono dopo una partita andata in un certo modo e vista in un altro da chi l’ha persa o pareggiata secondo lui per colpa dell’arbitro, ma di avere visto Rossetti e Moggi insieme a ordire il piano per fregare l’Inter non lo poteva asserire mai se non avesse avuto dei nastri registrati come li aveva Auricchio dove si sentivano chiaramente le richieste di Moggi ai capi degli arbitri, dove si sentivano i complimenti di Mazzini ai Della Valle che avevano accettato di mettersi nelle mani di Moggi.

      il Mancio è stato convocato come testimone solo per delle frasi che ha profferito e a queste ha dovuto dare una spiegazione.

      non vi piace? cazzi vostri, ma di più anche volendo non avrebbe potuto fare, perchè le sue erano solo illazioni, come le nostre da novant’anni fino al 2006.

      dopo Calciopoli e non dopo le dichiarazioni del Mancio contro Rossetti, ripeto dopo Calciopoli, anche le nostre illazioni e le sue sono state suffragate dalle prove e quindi sono state confermate, ma non per merito nostro o del Mancio, ma per merito di Auricchio e le sue indagini.

      io non sono avvocato però un pò ragiono, chi lo è dovrebbe fare altrettanto, se ci riesce…

  225. Nel processo penale tutto il pregresso e’ come se non esistesse, giacche’ la prova si forma NEL processo, in particolare quella testimoniale; cosa diversa la prova documentale o comunque gia’ precostituita tipo un filmato, un fotografia, una riproduzione audio..
    Il testimone deve sostanzialmente dire se un fatto e’ vero o meno, non vedo cosa dovesse dire di eccezionale -a pena di calunnia- Mancini che parlava di sensazioni o di sviste arbitrali di campo, lecite fino a che non si dimostri la malafede altrui …
    AD OGNI MODO la irregolarità dei campionati e’ stata sancita dalla Giustizia Sportiva, la sola competente_
    La Cassazione, sentenza su calciopoli n. 36350-2015, si e’ occupata di stabilire se MOGGI & C. hanno commesso il reato di associazione a delinquere ex art. 416 cp: la risposta è stata si’ con abbondante motivazione, e buon per don Luciano che gran parte dei fatti di reato sono risultati PRESCRITTI, talche’ se l’e’ cavata con due anni e quattro mesi di reclusione che non sconterà mai- Rammento anche la posizione difensiva della Juventus nel processo penale di Napoli, che insisteva sulla FRATTURA del rapporto tra essa società e Moggi Luciano, talche’ non poteva essere addebitata alla Juventus FC alcuna responsabilità per i fatti commessi dal Moggi Luciano: strano prendere le distanze cosi’ nettamente dall’operato del Moggi se non c’era nulla da temere…
    Ribadisco=5 scudetti con tripletta finale per noi; marchio di indelebile infamia su di loro.
    E’ storia.
    Guardiamo avanti.

  226. B&RS, mi spiace che il mio commento ti abbia innervosito ma puoi tranquillamente rilassarti, è solo l’ opinione di un tifoso qualsiasi, basata su quello che passa la tv, semplicemente non mi piaceva il suo modo di porsi, il suo atteggiamento da Clint Eastwood de noantri lo trovavo un po’ patetico, il cambio di casacca non c’ entra niente, in fin dei conti ci ha mollati per il Real Madrid e non per l’ Osasuna.

    Anche i piccoli gesti però qualificano le persone e il suo comportamento nel momento del commiato ( e che momento!! ) ai miei occhi è stato disgustoso, salire in auto con Perez invece che in aereo col resto della truppa per l’ ultima volta mi ha dato la definitiva statura della persona, ma ripeto, questa è solo la mia opinione e non pretendo che venga condivisa, anche perchè pare che qui più di qualcuno fosse in intimità con lui e lo conoscesse a fondo, io ho solo la tv e il pc.

    Per me esiste solo l’ Inter e le sue vittorie per cui pur non piacendomi avrebbe potuto rimanere anche 100 anni e avrei continuato a ringraziare l’ allenatore e a storcere il naso davanti all’ uomo, o non si può fare?

    Tanto per capirci a me piacciono i tipi alla Simoni, alla Donadoni, tanto per fare qualche nome a caso, lo stesso Benitez all’ epoca mi garbava parecchio, insomma gente con i piedi per terra che non si da troppe arie, tutto qui…

  227. perry mason?

    al confronto ci fa un baffo…

    e intanto chissà che formazione metterà in campo mancini domenica sera…

  228. Bah, fino a 3 mesi fa Mancini andava esonerato perché aveva perso il derby a shangai

    (nel senso della città, ma anche del gioco coi bastoncini, per far capire la tara della partita)

    adesso Mourinho non è degno di allacciargli le scarpe.

    Capisco che le mezze misure non sono nelle corde dei tifosi, e mi ci metto anch’io in prima fila
    ma così è troppo.

    Mourinho è stato un grandissimo con noi e lo è ancora adesso. Semplicemente ha bisogno di rifiatare e, successivamente, di trovare nuovi stimoli.

    Per quel che ci riguarda, in questo momento Mancini ha tirato su una squadra che è farina del suo sacco, che per ora ci dà – e gli dà – soddisfazioni ed è giusto che porti avanti il suo lavoro e si goda i suoi frutti, se ci saranno, finché il suo ciclo non sarà finito, nel bene o nel male, tra 6 mesi o tra 5 anni

    (che ad oggi non si può ancora sapere nulla di questa squadra, predicavo la calma nel pessimismo prima, predico la calma nell’entusiasmo ora).

    Poi, boh, di qui a dire che è una macchietta, che non ha festeggiato la coppa… intanto me l’ha portata in bacheca

    ché poi a festeggiarla ci pensiamo noi.

    Semmai, quello che mi lascia basito è scoprire che Benitez è uno coi piedi per terra che predica umiltà,

    ecco questa mi è nuova.

  229. Mick, intendiamoci.
    Non penso tu debba amare Mou.
    Ed io stesso ci sono “rimasto male” del fatto che non sia rientrato a sbronzarsi con noi.
    E’ solo che trovo discutibile ritenere “umanamente” più grave non tornare a Milano a festeggiare che rimangiarsi una testimonianza durante un processo.
    Tutto qui.

    Este, una precisazione e poi la chiudo: a rendere tutto ancora peggiore c’è che lui quelle cose le aveva già dette agli inquirenti, poi se l’è fatta sotto.

    Vittorio: per me conferma Montoya e poi va sul sicuro: Medel, Brozo ed i tre IC dietro ad Icardi. La lazio è messa male, è l’occasione per aumentare la media gol.

  230. Benitez uno coi piedi per terra che non si dà arie?

    Questa sì che è una notizia, dal momento che si parla di un arrogante inetto incapace che passa la vita a celebrare risultati che non ha mai conseguito e a scaricare i fallimenti in serie sempre su qualcun altro.

    È un personaggio che da il voltastomaco, un ometto da 4 soldi, altro che umiltà.
    Una sciagura e un pessimo ricordo.

    Eppure anche questo è riuscito a fare la collezione di fan, io proprio non me ne capacito

  231. Ciao B&R, il mio è un discorso prettamente di stile ma su questi argomenti le opinioni sono molto personali, non entro nel merito su Mancini e la sua deposizione perchè ne so poco e francamente mi interessa anche meno, ti posso assicurare però che il senso di gratitudine verso il Mou c’ è, come c’ è per tutti quelli che sono passati da noi e hanno dato il massimo, con alterne fortune, per portarci in alto.

    Ciao Este, non so se ti riferisci a me ma quella delle scarpe non l’ ho capita, non mi pare di aver detto niente del genere; su Benitez invece volevo dire che ai tempi del Liverpool mi piaceva molto per il suo modo di porsi nelle interviste, e parlo sempre di stile, in modo garbato e gentile e mai aggressivo ( mi viene in mente il Mihailovic attuale, per capirci ), e quando lo ingaggiammo penso di non essere stato l’ unico a pensare che non potevamo pescare meglio perchè le credenziali erano di tutto rispetto, a partire dalla notte di Istanbul ;-).

    Le cose poi sono andate come sappiamo ma non credo sia stata colpa sua, si accorse semplicemente che la società era ancora completamente persa nel ricordo del fenomeno di cui sopra e lo stava trattando di m…a, alchè decise di prendersi almeno la soddisfazione di sbroccare e salutare la compagnia.

  232. Benny ha dalla sua che può sempre giocarsi l’inculata rifilata ai gonzi per fare simpatia. 😉

  233. No, no
    Mick, la storia del paragone con Mancini non è tua,
    è un discorso generale per quello che sto leggendo qua e là in questi giorni.

    Su Benitez,
    io sono ancora adesso convinto che sia quello che ha cagionato i danni più gravi all’Inter.

    Non tanto sotto un profilo tecnico
    (sebbene con la squadra che aveva in mano qualcosa in più avrebbe potuto farla)

    quanto per aver creato una frattura netta tra la tifoseria e la società e tra la tifoseria e la rosa del triplete.
    Ha ragione Mourinho quando ha detto che ha fondamentalmente distrutto l’Inter in 6 mesi.

    Il problema è che ne ha distrutto la mentalità e la compattezza, che solo ora, piano piano, pare, dico pare, si stia ricostruendo.

    Le dichiarazioni di Gerrard, ma anche di altri, fanno chiaramente capire che le cose non stavano così

    ma all’epoca era molto più facile prendersela con Materazzi che lo odiava, Moratti che non spendeva e Mourinho che aveva tirato troppo la corda ai giocatori.

  234. B&r

    E se lasciasse fuori jovetic x il kondo o melo? Ah, saperlo…

  235. Mah, probabilmente il Benny quando ha capito l’ aria che tirava si è fatto prendere un po’ troppo dalla gelosia verso il predecessore ed è andato in tilt ma credo si sia trovato in una situazione veramente difficile, non so quanti e quali altri sarebbero riusciti a combinare qualcosa di buono in una situazione simile.

    Tornando all’ attualità, vedo l’ Inter veramente in crescita, pensando all’ anno scorso c’ è da stropicciarsi gli occhi, soprattutto per la classifica ma non solo, si comincia a vedere un gruppo che si aiuta in campo e questo è fondamentale, del gruppo delle prime penso che stringi stringi solo la gobbaschifa abbia ancora qualcosa in più, oltre a giocare in dodici e noi spesso in dieci, ma non vedo il problema: abbiamo sei punti in più e da qui alla fine dobbiamo giocarci contro una sola volta, ammesso e non concesso che perderemo dobbiamo fare tutti i punti possibili e immaginabili, fottuti arbitri permettendo, perchè il rischio è di dover sempre giocare contro dodici avversari, in tutte le partite…

  236. Mick: io uso punteggiatura e parentesi. Non so se esiste altro modo.

    Vittorio: quindi tu dici 433. Il problema è che 433 fà rima con Guarin …ed io ci spero sempre di non vederlo in campo dall’inizio.

  237. Handanovic

    d ambrosio Murillo Miranda Dodo

    Medel Brozovic gUARIN

  238. Liajc Icardi Jovetic

  239. neroblu

    siamo seri.

    I nostri due titoli li ha vinti in 3 partite contro la Roma in crisi (supercoppa)
    una squadra di cui non ricordo il nome
    e il Mazembe in finale

    (e stendo un velo pietoso per come è stato buttato via un trofeo già vinto come la Supercoppa Europea, abbiamo beccato gol da Forlan solo un anno più giovane di quello ammirato da noi).

    Voglio dire, penso che ce l’avrei fatta anch’io.

    Il Napoli… vabbè, dai,
    la coppitaglia e la supercoppa.

    Per tutto il resto: citofonare Higuain

  240. Benny vive di rendita su quella finale di Istambul, che secondo me è il manifesto di quanto sia mediocre: nel primo tempo al milan era sufficiente buttare in qualche modo la palla nella metà campo del Liverpool per segnare o essere pericoloso. Una ignoranza tattica di rare proporzioni. Poi, il Dio Del Calcio ha messo le cose a posto, per fortuna.

    Nell’anno da noi, Benny ha perso Coppa e Campionato (senza il furto del doppio fuorigioco nel derby, Leonardo sarebbe riuscito comunque a recuperare. )

  241. A proposito di palloni gonfiati, Giampaolo dopo 17 giornate ha vinto 8 volte, le stesse 8 volte che vinse l’Empoli dei miracoli del professor Sarri in tutto lo scorso campionato.

  242. L’Empoli è ancora quello di Sarri, a conferma che questo è un bravo allenatore ( nè fenomeno nè professore ma bravo allenatore di sicuro ). Giampaolo sfrutta giustamente e con intelligenza il lavoro del predecessore come tanti altri in passato e di recente ( Ventura a Bari e Allegri a Torino per esempio ).
    Non capisco l’acredine del blog verso Sarri, manco fosse lippi.

  243. Allora potrei dirti che il Napoli è quello di Benitez e Sarri sta sfruttando il lavoro del predecessore.

  244. Questo non mi sembra proprio il Napoli di Benitez specie per quello che riguarda la fase difensiva senza considerare la stima e la considerazione che la squadra ha per Sarri e non aveva per l’altro.

  245. io non capisco questo accanimento monomaniacale, per dimostrare cosa a chi rimane un mistero ma tant’è:

    comunque Sarri è molto meno bello di mancini

    così va bene?

  246. Già. Perché disperdere energie ad accanirsi sull’allenatore del Napoli,
    anziché concentrarsi ed accanirsi sull’allenatore dell’Inter?

  247. Non so voi ma io sono un po’ preoccupato. La nostra tendenza a resuscitare le squadre in difficoltà non mi fa stare tranquillo. Hanno vinto tutte, ma quando vedo gli innominabili portarsi a casa i tre punti senza trovare resistenza mi girano ancora di più le balle. Speremm in ben.

  248. eccolo

    montoya e telles con i due pilastri
    medel e melo a far legna
    perisic jovetic biabiany il tridente
    icardi

  249. c’ è lo zio Fester che imperversa in tv, il BBilan ha x caso vinto?

  250. INTER – LAZIO 0-2

  251. A proposito di cadaveri che vengono a risorgere contro di noi….alla ricerca delle palle smarrite nel resto di campionato…

  252. io di cannato vedo solo il tener fuori un Brozovic in gran forma…
    comunque abbiamo 4 attaccanti in campo per non fare un tiro in porta

  253. Primo tempo inguardabile, speriamo nel secondo…

  254. per il momento
    due passi indietro…

  255. Grazie per quello schifo di melo. Brozo in panchina

  256. feste, epic-brozo, mazzi e cazzi

    come volevasi dimostrare…

    la rabbia è che era super preventivabile

  257. Sì, certo, giochiamo male, formazione sbagliata, ma gol di Candreva irregolare con loro giocatore in fuorigioco davanti a Handa…

  258. Un po’ me lo sentivo. Speriamo nel secondo tempo. Ma guardate che anche quando abbiamo vinto abbiamo faticato moltissimo a costruire gioco. E’ questo che mi lascia perplesso, nessun automatismo, smarcamento, dai e vai. L’unico centrocampista che sa fare le due fasi è Brozo. Speriamo lo metta, ma c’è molta salita da superare.

  259. Qui ci vogliono urgentemente almeno 2 correttivi alla formazione o un episodio favorevole…per come si sta mettendo la vedo dura

  260. Non lo so, hanno vinto tutte dietro e questi sfoderano un primo tempo del genere?

    Ma le palle le hanno lasciate a casa appese all’ albero?

    Che brutto risveglio.

  261. Certo che la lazio sono anni che ci rompe i c…………..
    no comment poi sulla ampiamente prevista prestazione oscena dei nostri

  262. Hanno cancellato la riga del centrocampo a forza di farci rotolare la palla sopra

  263. primo passaggio in verticale goal

  264. Allenatore testa di c…… Tenere in campo felipe melo……. è autolesionismo ..metti quelli che al calcio ci sanno giocare ….

  265. ero quasi convinto lo togliesse a fine primo tempo…

  266. Melo andava tolto nell’intervallo, perché era palese che avrebbe presto nuociuto.

    Son tante le cose che non capisco di questa partita. Ad esempio hai montoya che pare gresko e levi telles xhe faceva bene, sei sotto e togli jovetic.
    Gestioni assurde.

    La cosa più preoccupante però è la mole impressionante di appoggi e passaggi sbagliati, spia luminosa di una suqadra che gioca lunga, che è schierata male, e che non è serena per niente.
    Il ritratto dell’inter di un anni da, e andare alla sosta lunga con questo orribile tarlo è la cosa peggiore che poteva accadere stasera.

    Del resto dovevo aspettarmela, i risultati di oggi emanavano una puzza di beffa che si sentiva fino in Paraguay.

    Vediamo cosa riserva il 16, intanto loro sono riusciti in una sera a togliermi le certezze che mi avevano dato in 4 mesi.

    • Telles inguardabile: su 20 passaggi l’ha data 19 volte agli avversari aprendo le loro ripartenze.

      Certo molto meno peggio di Melo

  267. ci ha azzeccato molte volte

    stsera ha cannato di brutto

  268. tornati sulla terra nel peggiore dei modi… tutto sommato mi stavo autoconvincendo che un punticino per come si era messa all’inizio potesse anche starci, invece….

  269. speriamo che a melo gli diano almeno 5 giornate…

  270. Niente, stavolta ha sbagliato tutto Mancini.
    Mettendo Brozovic e Ljaijc dall’inizio e togliendo Melo l’avremmo vinta facilmente.

    Poi, vabbè, quella boiata in area ci ha tagliato le gambe.

    Comunque non ne farei un dramma.
    La squadra ha dimostrato anche stasera che non è perfetta ma sa soffrire e combattere.

    Senza qualche ingenuità di troppo anche e soprattutto da parte di Mancini, si poteva portare a casa anche dopo l’1-1.

    Peccato, sì, ma resto convinto che lo spirito sia questo.

  271. Telles è stato in palla, altroché ( è un po calato nel 2 tempo, ma ci sta) Stasera ha sbagliato Mancini. Non sempre i giochi di prestigio riescono bene. Melo, ovviamente, è pazzo.

  272. E’ preoccupante anche vedere molti duelli individuali persi, ma io credo che se non sai con certezza che cosa fare quando hai la palla (vedi la difficoltà ad uscire dalla difesa se non con svirgolate lunghe) anche i riflessi si appannano. Sono molto scoraggiato, anche se non mi sono mai illuso troppo sulla classifica, ma mi aspettavo che a poco a poco si vedesse una squadra che tiene bene il campo e che sa cosa fare quando attacca. Chissà dove saremmo se non avessimo quei due centrali. A Icardi è arrivato un solo pallone giocabile e l’ha messo dentro. Possibile che non si riesca a giocare sfruttandolo meglio?

  273. Il pareggio ci stava e andava anche bene.
    Si è messo in mezzo Melo che come sempre detto è uno psicopatico che può nuocere e stasera ha nuociuto.
    A tutti quelli che infamano Guarin dico che è sempre meglio lui al posto di uno fra Medel e Melo che insieme sono un handicap grave.
    Non ho mai avuto certezze su una squadra che fa tanta fatica a tirare in porta però mi sono goduto tutte le vittorie e non mi dispero per due sconfitte casuali ( come un paio di vittorie ).
    Solo la difesa è competitiva ai livelli più alti, centrocampo e attacco non sono del livello di quelli di almeno tre squadre.
    Però possiamo migliorare e siamo sempre in testa, con i piedi per terra.
    Speriamo di non passare le vacanze rompendo i coglioni a Mancini….

    • Rompendo i coglioni no…ma stasera ha sbagliato. Succede (solo il Vate non ha mai sbagliato). Forza Inter e forza Mancini, ovviamente.

  274. Ragazzi……ricordiamoci dove eravamo lo scorso anno a questo punto….non mi esaltavo prima e non mi deprimo ora…….sono per il Mancio ma stasera la formazione era incomprensibile………non capisco ma credo sia stata preparata molto male……primo tempo inguardabile..

  275. Ma quante volte Melo ha preso il rosso?
    3, 4, 5 in nemmeno un girone?
    Insomma, quello che si pensava all’inizio si sta tristemente avverando.

    Non capisco perché Brozo non parta titolare.
    E Kondo che fine ha fatto, coi suoi 30/40m milioni o quanti cavolo sono?

    Mah, non si doveva chiudere in questo modo l’anno.

    Mancini avrà pure sbagliato, ma altre volte ci ha preso e dunque è inutile mettere in croce l’allenatore.
    In fondo sono i giocatori che vanno in campo, e se con tutti gli attaccanti che hai non fai un tiro per tutto il 1° tempo non penso sia tutta di colpa di Mancini.
    Se poi ci si mette pure Melo con le sue cazzate…
    Ecco, di Mancini non capisco questo suo amore per un giocatore del genere, se proprio devo trovare un motivo valido di critica.

    Come altri, un po’ me la sentivo: siamo bravissimi a resuscitare i morti e fare di carneadi eroi della domenica!

  276. Stasera è andata così. Abbiamo giocato male.. anche se il pareggio era il risultato giusto. Adesso Mancini a Sky..

  277. Mi sembra scarico…È arrivato Natale insomma…Auguri davvero a tutti.

  278. Il Mancio che ci ha azzeccato quasi sempre, purtroppo stasera ha cannato tutto…

    Partita inguardabile, formazione sbagliata, Melo da rinchiudere e da togliere già a fine 1°tempo…

    Il centrocampo a 2 non mi era piaciuto nemmeno con l’Udinese, è bastata una squadra un pò più tecnica e capace di tener palla come la Lazio per punirci…

    In mezzo dobbiamo giocare a 3 possibilmente con Brozovic… davanti Lijajc non può stare fuori…

    Ora la classifica è cortissima con la goBBa strafavorita e noi che torniamo bruscamente con i piedi per terra…

    Bisogna mantenere la calma e cercare almeno di non perdere di vista l’obiettivo CL

    Passeremo cmq il Natale in testa

  279. Questa partita mi ha deluso per tante di quelle cose che non ho neanche voglia di elencarle…
    ‘notte e meglio dormirci sopra, fanculo!

  280. Scusate, ancora una cosa… ma Montoya?

    Possibile che resti fuori 6 mesi e poi giochi 3 partite in 8 giorni??

    Ovviamente stasera era scarico…

  281. Jamesscott avevi ragione,caspita se avevi ragione.
    Tutti in bambola, in particolare stasera il nostro mister e quel matto.

  282. Sono entrati molli.
    Handanovic subito deconcentrato stava facendo la frittata.
    Biabiany dormiva sul gol di Candreva.
    Male Montoya male Perisic male Jojo.
    Ci sta tutto e non mi sento di buttare la croce addosso a Melo anche perché ha dimostrato per tutta la partita di essere fuori fase, Mancini ha sbagliato la formazione e ci può stare ma non cambiare Melo è colpa sua con tutto quello che ne è conseguito.
    Pazienza , oggi è andata così.

  283. Melo e’ uno squilibrato, con crisi religiose ricorrenti, a partire da quello che combino’ con la sua nazionale ai mondiali in sudafrica e dalla quale e’ stato estromesso proprio per la sua malattia psicologica, e quando la definisco cosi’ la considero proprio una patologia; la giostra mentale dello squilibrato e’ partita con l’ultima delle fesserie tecniche della Serata, cioe’ la cappella dell’ultimo minuto del primo tempo; la’ gli e’ partito l’embolo ; e tu, Mancini che lo conosci meglio (presumo) , non te ne accorgi ? Certo che dopo l’espulsione faceva paura, con quello sguardo allucinato; sembrava un matto; tenerlo in campo anche il secondo tempo e’ la piu’ grossa fesseria del Mancini II atto

  284. Sì, è tutto vero, stasera…
    Però se consideriamo che siamo a Natale e primi, direi di non farla troppo tragica. L’unico problema che non ha Mancini quest’anno è cambiare, sicuramente qualcosa cambierà, anche questa girandola di formazioni, capirà pure lui che non c’è la possiamo permettere ancora , forse fra 1 anno si ma ora no, è poi non dimentichiamo che non abbiamo le coppe. Riuscirà la formazione titolare a fare una partita ogni 7 gg no?
    Dai che già immagino cosa non scriveranno pe tutte le feste i giornalai, e temo anche i tifosi…

  285. Un ultimo pensiero prima di andare a dormire (male).
    A me la lazzie sta proprio sul cazzo.
    Questi beccano sempre da tutto il globo, pure a casa, e poi rompono i coglioni i a noi. Si riservano colpi di coda solo quando vedono “i gemellati”
    Candreva che tira al volo rasoterra e la palla passa indisturbata in mezzo a tutti, rigore senza senso (non che non ci fosse eh?) , tiro parato ribattuto sui piedi gol.
    A gemelli, ma annate affanculo Và.

  286. Ma no, niente tragedie, però rammarica il come si è perso.
    Come si fa a fare una entrata come quella fatta da Melo e in piena area?
    Ma nemmeno all’oratorio.
    Io capisco l’agonismo e tutto quanto, ma come si fa?
    Significa che hai dei problemi seri e che non puoi stare a questi livelli.
    C’è poco da fare.
    Non capisco come possa piacere a Mancini un giocatore del genere.
    Mistero.