Settore Inter blog

Il sito non ufficiale dell'interismo moderno

Piccoli segnali crescono

image

Abbiamo vinto 2-1 giocando in dieci per 45 minuti, e scoprendoci migliori in 10 che in 11 (una consapevolezza che puoi acquisire solo se il tuo capitano giá ammonito si esibisce nel taekwondo durante una partita di calcio), conquistando il primo posto nel girone e rimanendo imbattuti in Europa, vestendo l’inguardabile maglia della nazionale infermieri e ferristi, con un gol di Kuzmanovic che non segnava da circa 27 anni, con l’allenatore che compie 50 anni e sconta una squalifica turca, con Salsano e Nuciari in panchina che neanche i fratelli De Rege (passare in 4 anni da Mourinho a Salsano & Nuciari, santa madonna), con Handanovic che para un rigore – il sesto consecutivo, perchè subire gol quando puoi provocare rigori? -, con un culo diffuso e clamoroso – ci vuole anche quello, almeno ogni tanto – che si sostanzia nei gol sbagliati in maniera creativa dal Dnipro e nei 74 rimpalli che mettono il pallone sul piede di uno che non segnava da 27 anni e fa gol con sette giocatori schierati davanti.

Al di lá di analisi che una vittoria ti può anche esentare dal fare, al di lá della confusione che regna ancora un po’ sovrana, al di lá del fatto che a volte le cose sembrano più semplici di quanto ti aspetteresti (del tipo: anvedi che certi giocatori rendono meglio nel loro ruolo ideale?), al di lá che il Mancio ne deve ancora fare di strada e l’Inter ancora di più, insomma, al di lá di tutto:

non è che per caso si sono riallineati i pianeti?

share on facebook share on twitter

121 commenti

  1. Uno dei primi, se non il primo. Che partita allucinante. Che culo, anche. Ma con Mazzarri la si perdeva 4-1

  2. Ci vuole coraggio per mettersi in condizione di avere culo.
    Poi il culo spesso non arriva.

    Ma il coraggio alla lunga paga e ti fa apprezza da chi alla fine dei conti ha pagato un biglietto per divertirsi.

  3. Mancini allenatore superiore…azzecca i cambi e capisce quanto Osvaldo sia piu importante di Icardi in questa squadra…questa nonostante problemi difensivi enormi( Andreolli dovrebbe prendere il posto di uno tra JJ e Ranocchia subito ..non ha sbagliato una prestazione dall’inizio dell’anno).

    Questa squadra ha bisogno solo di fiducia..come Osvaldo ha cominciato a giocare e fare numeri hanno cominciato tutti….a giocare il pallone con piu sicurezza…i mezzi tecnici ci sono…e solo la fiducia che manca…ma queste partite servono a guadagnarne..

    Condizione fisica penosa….

    Osvaldo imprenscindibile.

    Icardi vendetelo a tranci al mercato del pesce….e non da oggi.

  4. Ma no, è l’effetto Elisa a San Siro.
    Non ringraziatemi, è stato un piacere.

    A fine partita ho chiesto la mano di Medel, mi ha dato un polpaccio.

  5. culo ne hanno avuto più loro di noi , Soprattutto su rimpalli allucinanti sui nostri rinvii alla disperata. Anzi culo a noi proprio non ne vedo. Vittoria sofferta con rigore contro e in 10. Con le dovute proporzioni richiama le prime vittorie di mancini 10 anni fa. Emozioni che mancavano. Buona notte a tutti e forza inter

  6. Diciamo che, stasera, nel primo tempo, s’è vista la “vecchia” Inter.
    Ha ragione Intervincit quando dice che non si può stentare così con una squadra di cui, fino a qualche mese fa, ignoravo persino l’esistenza.

    Ma rimane un punto su cui, non so perché, si continua a far finta di nulla:
    di Mazzarri ci si è lamentati dopo un anno e passa
    non dopo 1 partita e mezza.

    Se si iniziano a fare paragoni tra un lavoro lungo più di un anno e quello che ancora manco è iniziato
    (preso in corsa, per di più)
    significa che non si sa davvero come difendere la precedente gestione tecnica.

    Poi, ma questa è un’opinione personale, non posso che unirmi a chi dice che con Mazzarri, una volta in 10, avremmo cercato solo di difendere il pareggio
    senza riuscirci, perché dai e ridai il golletto sarebbe arrivato.

    Stasera abbiamo comunque giocato per vincere.
    Male, ma abbiamo giocato per vincere.

    E guarda caso abbiamo vinto.

    Io ci rifletterei un attimo.

  7. io quoto Settore e credo di più nell’allineamento dei pianeti che non l’effetto Mancio che ci sarà, ma più avanti.

    ma non era meglio Baresi con la lavagnetta che uno con un preservativo in testa?

  8. Este

    Io ho la vaga sensazione che la musica non cambierà di molto l’ho scritto fino allo sfinimento e continuo a pensarlo,stasera ci ha salvato un grande Handanovic e la buona sorte contro una squadra che anche nel nostro campionato disastrato militerebbe in serie B,ho visto un primo tempo da horror allo stato puro una squadra completamente in balia dell’avversario e i molti falli d’ammonizione e l’espulsione ne sono la conferma il centrocampo veniva saltato come ai tempi di Stramaccioni,molti ancora tendono a mettere sotto accusa la difesa e il suo schema ma il vero problema è il centrocampo e gli esterni che non riescono a tamponare le incursioni avversarie sulle fascie.Il secondo tempo in 10 ci ha costretti alla difesa ad oltranza con le barricate e un contropiede ci ha tolto le castagne dal fuoco grazie agli unici due superiori alla media della squadra Hernanes che ha inventato e Osvaldo che l’ha messa dentro.Spero di sbagliarmi ma comincio a vedere i fantasmi dell’era Stramaccioniana e la presunzione di Mancini che può fare danni,questi calciatori non possono andare oltre, il livello è mediocre serve soprattutto la materia prima che attualmente non abbiamo.Comunque mai avrei creduto di vedere soffrire così la squadra contro questi dilettanti Ucraini tanto che mi ero attrezzato con pop corn e birretta tranquillo come all’andata, invece mi sono fumato l’inverosimile di sigarette.Adesso c’è la Roma se giochiamo così si esce con il pallottoliere,speriamo bene.

    • Scusa, ma preferisco la presunzione (di farcela anche quando magari non è possibile) di Mancini alla certezza (di non farcela) di Mazzarri.

    • “Comunque mai avrei creduto di vedere soffrire così la squadra contro questi dilettanti Ucraini tanto che mi ero attrezzato con pop corn e birretta tranquillo come all’andata, invece mi sono fumato l’inverosimile di sigarette.”

      Questo fa capire il livello della tua conoscenza calcistica internazionale, oltre le oscenità che scrivi nel 90% dei tuoi commenti.
      Dilettanti ucraini… mamma mia che ignoranza, una squadra che in campionato ha battuto ed è davanti lo Shakthar già qualificato alla fase eliminatoria della CL, che ha tra le sue fila uno dei giovani più promettenti e richiesti del calcio europeo che ieri ha dimostrato di essere il più forte giocatore in campo (non osare parlare del calcio di rigore)… Ora capisco perchè vedi “i fantasmi dell’era Stramaccioniana e la presunzione di Mancini” dopo 2 partite ad una settimana dal nuovo inserimento

  9. Olè ! Abbiamo vinto!
    Ma a Roma dobbiamo proprio andarci?
    Scherzo dai

  10. felice sono felice
    quando si vince io sono sempre felice
    anche con il culo

    ma leggere monti sul corriere che da 7,5 ( sette e mezzo) a Mancini mi fa girare le palle

    non si può essere così in malafede

    o forse si può, e io sono un povero tifosotto

    • Mancini merita il suo setteemmezzo. Stava seduto compostamente. Non ha disturbato i vicini. Non ha telefonato (ehm, vi ricorda qualcuno) continuamente al suo vice. A dire il vero, nemmeno ce l’ha, un vice.

  11. culo? non credo proprio. Prendere un rigore contro, giocare in 10 per 45′, prendere il gol con una parata non perfetta ma con il pallone che va proprio sui piedi dell’unico giocatore in area del Dnipro che peraltro arriva in corsa (quindi nè un metro avanti, nè uno indietro), non lo chiamerei proprio culo.

    Nessun confronto con il precedente mister (del quale preferirei non pronuunciare più il nome nei secoli dei secoli) ma Hernanes e Icardi sulla fascia gridano vendetta a Dio e agli uomini.
    Il Mancio deve studiare.

    Piano piano invece sta uscendo fuori l’unico esterno basso decente che abbiamo tal Dodò, che sta crescendo molto (sempre che non lo abbattano prima, ieri pure due tre botte le ha prese)

    piccolo appunto sul Dnipro: è seconda nel campionato ucraino (ed è stata prima per molto tempo) dietro allo Shaktar, non è proprio una squadra di pippe e due anni fa, se non ricordo male, proprio contro il Napoli dell’innominabile, vinse in EL sia all’andata che al ritorno, ed al ritorno mi sembra anche nettamente.
    Certo non è il Real ma nemmeno il Lumezzane.

  12. Sull’aspetto tattico non mi pronuncio. Penso ancora sia troppo presto per poter valutare il lavoro dell’allenatore.
    Però mi piace sottolineaure un fatto: al 61° wa(l)ter avrebbe messo Obi per Osvaldo, regalandoci 30 minuti di assedio e passività. Smemorino passa ad uno scolastico 4-4-1 (che poi, si saranno avvicinati i giocatori a chiedere cosa dovevano fare?) consentendo ancora una decina di minuti di palla alta prima che la squadra rinculasse definitivamente.

    Resta il dato preoccupante di una condizione atletica terrificante. Gli altri viaggiavano al doppio della velocità.

  13. Purtroppo non vedremo Vidic ma Ranocchia in campo per questioni di età e investimento … Icardi o impara a giocare anche spalle alla porta oppure lo costringiamo a vedere tutte le cassette di Etò Lewandowsky e diego costa… Ma la cosa di cui non reisco a capacitarmi come possa Guarin fare sempre sempre sempre la cosa sbagliata, il primo tempo gli ho visto sbagliare l’impossibile… E poi porca mignotta ogni volta che un avversario si infla senza palla ci bucano alla grande…..e domenica ci tocca la roma che sta mossa la fa benissimo……. mamma mia…

  14. credo che il 7.5 nasca dal fatto che un altro dopo l’espulsione di Ranocchia avrebbe tolto dal campo subito l’inutile Icardi messo quasi come esterno e fatto entrare subito Andreolli a difesa del fortino.

    invece il Mancio ha arretrato Medel a fare il terzino e spostato Campagnaro a prendere il posto di Ranocchia rimettendo Hernanes in mezzo al centrocampo che è poi quello che ha innescato Osvaldo mandandolo in porta.

    dopo il vantaggio ha fatto quello che tutti e non solo Mazzarri avrebbero fatto e messo finalmente Andreolli a difendere il risultato insperato, che c’è una bella differenza difendere una vittoria piuttosto che un pareggio.

    la stessa differenza che passa appunto tra un cagasotto durante le partite e uno che non si dimentica un cazzo davanti ad un tribunale ma dà solo una spiegazione di quanto ha sempre affermato, senza ritrattare o fare finta di dimenticarsi qualche cosa, spiegazione che salva il culo a tutti e che non piace solo a dei poveri illusi che vorrebbero fare i froci con il culo degli altri, ma non tutti sono così pirla da cascarci.

  15. Premesso che non ho potuto vedere la partita e quindi commento totalmente a sproposito, la mia impressione è che certe partite le vinci solo se sei convinto di vincerle: non è questione di innovazioni tattiche o altro, la differenza introdotta dal Mancio è semplicemente che prima anche col Dnipro la paura di perdere avrebbe rischiato di prevalere sulla voglia di vincere.
    Bene, ora che ho detto la banalità del giorno vado alla snai. 2 fisso a Roma.

  16. Beh, il Dnipro sono due anni che passa la fase a gironi (due anni fa arrivò primo davanti al Napoli), ovvio non è il Real, ma è la classica squadra da Europa League, scomoda atleticamente e geograficamente.
    Poi, è vero che Handanovich ha fatto alcune parate “fuori dal comune”, ma il portiere, ricordo a tutti, è uno degli 11 in campo e se un attaccante fa una tripletta perchè il portiere non può fare tre parate decisive?
    Certo segnale migliore sarebbe se il portiere rimanesse inoperoso per tutta la partita, ma una squadra è tale se poi complessivamente si completa.
    Direi che in fondo la morale da trarre sia che la fortuna aiuta gli audaci o in subordine chi non si piange addosso.

    p.s. Quando torna Mancini in panca? Se ci ripresentiamo con Nuciari (nasone che sbuca dal berretto) rischiamo un 3-0 a tavolino.

  17. Non ho letto né settore nei vostri commenti, ma prometto che fra poco più di un’ora mi metto in pari.

    Dico quindi una cosa che con molte probabilità qualcuno ha già detto.

    Perché non stendiamo sistematicamente gli avversari appena entrano in area?

    Cioè abbiamo un portiere che ha parato 6 su 6 degli ultimi rigori che abbiamo subito. Impressionante, e mai visto niente del genere. E dire che tutti i nostri portieri son stati gran para rigori.

    Tra l’altro ieri batman super e miracoloso anche in altri interventi.

    Qua non fosse per neuer faticherei a farvi il nome di uno meglio di lui.
    A cominciare da Buffon, per cui ho trovato scandaloso la candidatura uefa a miglior portiere dell’anno insieme a gente come neuer e curtois che si son giocati titoli champions e mondiali mentre lui al massimo si andava a giocare la schedina nella tabaccheria di Parma.

    Eh ma il problema di quest’inter è handanovic. .. (Sì, qua ho letto anche questa…)

    • Handa è uno dei migliori portieri d’Europa. Se imparasse ad evitare certe respinte corte, potrebbe anche mirare ad una posizione importante nella virtuale classifica dei portieroni mondiali.

      Ha solo tsei o sette problemi:

      – gioca nell’Inter;
      – SE la respinge corta, inevitabilmente finisce verso i piedi di un giocatore della squadra avversaria;
      – la sua nazionale difficilmente può portarlo ad un palcoscenico importante;
      – gioca nell’Inter;
      – non passa le proprie giornate a scommettere al tabaccaio sotto casa;
      – non si è trombato la Seredova;
      – gioca nell’Inter.

  18. Occristo.

    In prima riga ho scritto ‘né settore nei vostri commenti’. Va da sé che è il maledetto smartphone che sostiuisce arbitrariamente le parole.

  19. Wolf

    ieri sera l’Handa lo hanno intervistato a fine partita.

    è uno che dice le cose come stanno, in pratica ha detto che non c’entra la difesa a tre o a quattro se lui deve fare i miracoli, ma solo la concentrazione dei giocatori, ha detto che lui fa il portiere e lo pagano apposta per parare anche se a volte fa cazzate come tutti e che se lui para i rigori è perchè chi li tira sbaglia a tirarli, se no non ne beccherebbe nemmeno uno.

    uno ben piantato con i piedi per terra, mica un barlafuss che si approfitta della situazione per mettersi in mostra.

    riguardo alla sua valutazione a me da sempre più l’impressione di un portiere bravissimo se sollecitato spesso e volentieri in una partita essendo l’avversario più forte di noi, viceversa se gli capita un tiro ogni tanto è più vulnerabile proprio perchè il fatto di non essere sul chi va là sempre gli fa perdere la concentrazione necessaria. (imho)

  20. Allora a Roma ce dovemo proprio annà,vero?
    Non so perché ma c’ho ‘na strizza…

  21. Vittoria importante, sul resto poco da dire….ancora tanta tanta confusione e una condizione atletica da scapoli vs. ammogliati!!!
    Però l’atteggiamento è quello giusto, la squadra non è ne rinunciataria ne remissiva e prova a giocarsela, questa con mazdar sarebbe finita 0-0 senza occasioni da gol. Diciamo che le emozioni non mancano….
    Problemi: guarin è il solito caprone che prende sempre la decisione sbagliata e in più sbaglia pure a metterla in pratica, icardi deve ancora crescere molto, non abbiamo terzini…..l’unico in grado di fare le due fasi penso sia dan.

  22. Corso, e una sensazione che ho sempre avuto anche io su di lui.

    Ma mi piacerebbe vederli fare una stagione in una squadra che subisce poco per dirlo con certezza. Fra udinese e quest’inter converrai con me che questa dote (più psicologica che altro) non ha proprio avuto occasione di svilupparlo.

  23. Il vederli era vedergli. Ci rinuncio, disattivo il correttore

  24. Wolf Tail,
    Sulla valutazione Handanovic / Buffon hai ragione al 100% (te lo dico da juventino). Il fatto è che le valutazioni sul breve periodo di un calciatore sono sempre influenzate dalla carriera trascorsa. Il problema dei giocatori molto forti in squadre italiane (lo dico per tutte) è che se sono troppo bravi sono ambiti dalle squadre con i danè. Vedi (e guardo a casa mia) Pogbà, che ogni 3 giorni c’è qualcuno che se lo vuole comprare

    • Sicuramente è vero quanto dici, e spero proprio che pogba te lo soffino nel prossimo mercato estivo.

      Puntualizzo solo che io non ho fatto un confronto fra handa e Buffon.

      Al netto di episodi extra campo poco lusinghieri che hanno costellato la carriera di Buffon, io gli riconosco che è stato un portiere leggendario.

      Ti dirò di più. Ho una sua maglia da portiere ai tempi del parma, non solo originale ma addirittura usata da lui in partita. È a bande orizzontali blu e bianca, mi pare fosse la divisa da portiere per le trasferte della stagione 99/00. E la conservo con assoluta gelosia, perché è stata indossata da un calciatore, ripeto, leggendario.

      Detto ciò, ora di quell’atleta ci rivedo solo il nome. E se la uefa stila il top 11 del 2014, la sua candidatura quale Best gk è una buffonata, per stare in tema.

    • Rubens, mannaggia a Pogba… l’ho preso al fantacalcio per 1 credito quando ancora non era nessuno e ha fatto la mia fortuna, ma quest’estate ho sperato ardentemente che lo vendeste (o lui o bagnoschiuma Vidal). Con Allegri speravo di vedervi finalmente perdere un campionato, invece i buoni voi ve li siete tenuti mentre la vostra unica avversaria ha venduto Benatia. E a ciò si aggiunga che domenica vi faremo pure un favore…
      Comunque è vero, il nostro è un campionato di secondo livello ormai: niente soldi, niente fenomeni stranieri ma anche pochissima qualità nei vivai, se pensi che fino a un decennio fa eravamo una fucina di portieri e adesso quelli veramente forti fra gli italiani si contano sulle dita di una mano (e non servono neanche tutte). Buffon è stato un fenomeno assoluto, ma che alla sua età sia ancora titolare inamovibile nella squadraccia innominabile non è un bel segno. Quanto ad Handa, giocare nell’Inter per lui è l’ideale: i buchi della nostra difesa lo tengono sempre concentrato e in più può guadagnarsi una fama da para-rigori che in altre squadre sarebbe oggettivamente impossibile (giocando in una certa squadra 6 rigori glieli tirano in tutta la carriera… :P). Scherzi a parte, se una squadra straniera di buon livello (non serve neanche un top-team) mette gli occhi su di lui, sarà molto difficile che resti.

  25. I generali prima di essere bravi devono essere fortunati. Mancini è un uomo fortunato.Poi, siccome è anche bravo, con un po’ di pazienza metterà a posto la baracca. Con una qualificazione al primo posto che ci consente di rimandare il discorso a primavera quando avremo un po’ di rodaggio in più e anche qualche nuovo interprete. Vittorie come quelle di ieri sera fanno un gran bene all’ambiente! Danno ceretezze, consapevolezze e entusiasmo nuovo alla squadra, pur nella consapevolezza di aver ancora tanto da lavorare. Danno rinnovato vigore ed entusiasmo alla tifoseria. Ieri sera al nostro INTER club strepiti, imprecazioni, esultanza, battimano, vaffa, urla liberatorie al fischio finale come non avveniva da mesi (anni?). E poi di nuovo la voglia di tesserrarsi e di fare i pullman per venire a san siro!! La partita ha fatto schifo? Mancini ha sbagliato? Nuciari era ingurdabile in panchina? si, certo! ma i cuori nerazzurri, finalmente, hanno ripreso a palpitare.

  26. domanda: ma jj e ranocchia sono proprio cosi intoccabili?

    juan sarà veloce,ma si fa di quelle dormite ogni tanto che sono imbarazzanti e con il pallone tra i piedi lasciamo perdere.
    ranocchia è forte di tesa,ma anche lui lascia il tempo che trova con la palla tra i piedi e nn mi sembra abbia la garra per guidare la difesa (eppure hai avuto la fortuna di allenarti con Samuel per qualche anno).

    non sarebbe il caso di recuperare vidic, testare Andreolli o rilanciare campagnaro? quest’ultimo l’anno scorso,prima dell’infortunio,non sbagliava niente. poi si è rotto è finito in panca e nn ha più visto il campo.

    fermo restando che poi ci vuole anche filtro davanti la difesa e che i centrocampisti non guardino passare gli avversari senza palla come una mucca che guarda passare il treno,ma che pensino che magari è anche il caso di seguirli.

    ma diamo tempo al mancio per lavorare anche su questo.

  27. diamo a cesare quel che è di cesare
    questa qualificazione è filgia di mazzarri

    infatti ieri hanno giocato come se ci fosse ancora lui in panca

    a mio avviso il problema è più di testa che atletico

    Bene dodo osvaldo e kuzmanovic (da quando ho preso a insultarlo pesantemente continua a stupirmi partita dopo partita)

    il nuovo mister ne ha di lavoro da fare…

    Avanti Inter
    Avanti Mancio

  28. Elisa,

    mi ci mandi tu ma non era per te il richiamo ma non importa, esserci mandati da te non mi offende…

  29. a roma con un robustissimo e concentratissimo 451
    poi speriamo…
    ci sarà pure un modo…

  30. Adesso nn esageriamo. La Roma è forte ma è pur sempre la stessa squadra che ne ha beccate sette dal Bayern! Per dire che non sono marziani…

  31. Ho fatto un conto, a spanne.
    Ho visto 1000 partite dell’Inter.
    50 vittorie
    Questa entra fragorosamente fra le 10 più fortunose e immeritate.

    Tatticamente è la squadra più ignorante dell’emisfero, atleticamente le prende da tutti, per ora si salva grazie a congiunzioni astrali irripetibili (prima Obi, poi Kuz), ma domenica sera non ci salva neanche San Samir.

  32. Ieri con Mazzarri avremmo perso per il semplice motivo che, rimasti in dieci, avrebbe tolto una punta (Osvaldo, magari) e messo Obi.

    Il Mancio no, ha aspettato e gli e’ andata bene.
    Insomma, ripensandoci non penso sia stata solo fortuna.

    Ecco perché ci sono allenatori di serie A e quelli che ci mettono tanta voglia ma che non vinceranno mai niente.

    Poi come andrà a finire non lo so però la classe non è acqua.

    Per quanto riguarda, invece, possibili errori di formazione, ci sta per tutta una serie di motivi che non sto a dire ma che sappiamo bene.
    Anche per il solo fatto che questo sta qua da un niente; li deve conoscere e fare anche qualche suo esperimento, e’ normale.

    • durante i 10 minuti di medel stopper mi sono cacato in mano, poi se è un sintomo di genialità ok, in fondo lo conferma il risultato, fatto sta che se l’avesse fatto l’allenatore precedente giù insulti anche con medesimo esito finale

      l’impressione è sempre quella di una rosa dalle potenzialità ridicole, in difesa perfino offensiva (tanto per fare il calembour) non resta che affidarsi alle virtù taumaturgiche del nuovo allenatore: a lui i gol nel recupero li annullano

    • Mi sembra che ci si continui a nascondere dietro al “fosse successo con mazzarri”.
      Primo, mi unisco al coro dei “perdono l’errore dopo due settimane di panchina non dopo 17 mesi”.
      Secondo: semplicemente non sarebbe successo. Quello sotto 1 a 0 e con l’uomo in meno avrebbe immediatamente schierato un 5-4-0 per difendere la sconfitta di misura. Raggiunto il pareggio, uguale: tutti dietro e guai a provare anche solo un contropiede.
      Qui , oggi, è solo il cambio di atteggiamento e di approccio che si saluta con gioia. Poi abbiamo avuto culo a vincere? Va bene, anche quello non guasta. Ma anche quello un po’ te lo devi cercare perchè sono abbastanza convinto che per fare gol senza varcare la mediana ci voglia ancora più fortuna.

      E mi piacerebbe anche che si sgombrasse il campo dal “critichi mazzarri perchè ti stà antipatico” o “il giudizio dipende solo dal risultato”.
      A me Smemorino stà sui coglioni, però oggi sono qui ad elogiarne la mentalità. E mi pare che water abbia cuccato critiche anche dopo le vittorie.

  33. Domani sera si pareggia….almeno. forse si vince. Catastrofisti pessimisti gufi autolesionisti nostalgici depressi sono pregati di astenersi dalla visione diretta.

  34. Ok Sergio, mi hai convinto , domani sera partitone Inter!!!
    Abbasso i gufi!!!

    Sperem…

  35. Forse solo Gasperini non ha disseminato vedove.

    Ma solo perchè non ne ha avuto il tempo, altrimenti saremmo qui a sentirci pure i rimpianti della difesa a 3 del Crotone.

  36. anhe io bandisco i gufi e dico
    che domani non si perde
    e che la juve un gol lo prende

    e che il sole continuerà a sorgere
    e che corso scriverà lunghi papiri
    e che ci dilanieremo sulla formazione
    e che non ci piacerà la posizione di kovacic
    e che se perdiamo con mancini non cambia niente
    e che se pareggiamo in fondo mancini ha la pareggite nel dna
    e che se vinciamo perchè porcaputtana non abbiamo preso mancini prima

    insomma tutto as usual…

  37. Non succede, ma se succede…ma come cazzo può succedere? Può succedere perche nel calcio niente è impossibile…in che senso??? Boh…magari per assurdo…nel senso che non c’è una spiegazione alla rotondità della palla…si si tutto vero…l importante è metterci del proprio…che è l innesco che fa esplodere la miscela dell impossibile…l innesco bisogna mettercelo…almeno quello…pero’…

  38. Boh, a me sembra che i difensori di Mazzarri non siano convinti manco loro.
    Lo dicono perché ormai hanno scelto quella linea e la devono portare avanti a tutti i costi, ma la sensazione è che sia più un pro forma.

    Tanto comunque cadono sul morbido:

    se l’Inter andrà bene diranno che Mancini si è goduto i frutti di Mazzarri e che questa era la sua squadra

    se l’Inter andrà male diranno “visto che era la squadra il problema?”.

    La sensazione è che alla notizia dell’esonero i sospiri di sollievo fossero più di quelli poi dichiarati.

    Cosa gli viene in tasca, non è dato sapere.

    • cosa gli viene in tasca?

      è quello che mi domando anch’io da che frequento questo blog e da poco anche quello di Bauscia.

      cosa viene in tasca a sfanculare e a gioire perchè Moratti ha venduto l’Inter considerando che è il presidente più vincente della sua storia e, come è stato scritto recentemente dal Fatto quotidiano, è stato ostacolato pesantemente nel suo mandato da delinquenti acclarati come da sentenze pubblicate, dove si dice che i campionati taroccati sono quelli che vanno dal 1998 al 2006 senza ombra di dubbio e andrebbero cancellati tutti, come è stato fatto con Amstrong al Tour.

      cosa viene in tasca a benedire ogni scelta del suo successore se questi finora ha comprato Hernanes che avrà giocato si e no tre o quattro partite decentemente, quando ha giocato perchè è quasi sempre infortunato, pagandolo mica poco tra l’altro e preso uno come Vidic, chiaramente in parabola discendente venuto a svernare in Italia dove il clima è migliore, quando a quello precedente non se ne perdonava una che una che chiunque è arrivato dopo il 2010 è stato catalogato come pippa indecente, dimenticandosi che il miglior portiere attualmente in Italia l’ha preso lui, oltre ad Icardi e Kovacic che sono quelli che più attraggono gli squadroni stranieri, per non dire di Palacio, che è stato accolto con la puzza sotto il naso, ma è stato l’acquisto più conveniente e producente per la resa che ha sempre dato.

      oltre al fatto che il successore ha confermato, senza che nessuno lo volesse, dopo il primo anno Mazzarri per altri due e dopo averlo sempre legittimato e sostenuto anche recentemente lo ha licenziato alla maniera del suo predecessore che per questo è sempre stato criticato, con il risultato di trovarsi a pagare due allenatori dei quali uno non lo voleva nessuno dall’inizio e nemmeno alla fine e l’altro è quello che la vecchia società ha licenziato con disonore e che la maggior parte degli Interisti non poteva più vedere per via del processo di Napoli, a torto o a ragione che non è questo quello che conta, quello che conta è che il Mancio è ancora qui, acclamato come salvatore della patria dagli stessi a cui stava e sta sui coglioni.

      cosa viene in tasca a dire che Mazzarri ha sempre sbagliato la posizione di Kovacic quando questo il più delle volte ha fatto cagare e non dire un cazzo al Mancio che l’ha fatto giocare da esterno sinistro dove ha fatto più cagare che le altre volte, dicendo a sua giustificazione, come ho sempre affermato io tra l’altro, che uno se sa giocare gioca bene in ogni ruolo ed è lui che si deve adattare alle esigenze della squadra e non viceversa, una squadra non è mica un vestito su misura solo per uno.

      qui è tutto un paradosso dove tutti dicono la loro e la cosa andrebbe anche bene se ognuno dopo avere letto i vari commenti se ne sbattesse i coglioni di quel che ha letto, tanto cosa gli viene in tasca a scrivere un suo commento al riguardo?

      un cazzo di niente, solo un passatempo, difatti a scrivere questo ci ho messo esattamente 17 minuti cronometrati.

      me ne mancano ancora un casino prima delle 20.45…

  39. Su Guarin
    Tutti a criticarlo ed a ragione
    Ma quando è in campo l’attacco si muove e qualcosa succede
    Senza di lui sta squadra sembra che dorma

  40. Madonna corso che pesantezza.

    Cazzo c’entrava ora Moratti e le critiche su bauscia.

    Siamo arrivati al punto in cui devi difenderlo anche quando nessuno l’ha attaccato. Cioè, non è stato proprio nominato, citato, alluso. .

    comunque ora mi spiego il tuo incaponimento su Mazzarri.

    Essendo l’ultimo lascito di Moratti andava difeso con le unghie anche negando le evidenze.

    Beh, confortati, MM ha spinto per l’esonero di Mazzarri e la chiamata di mancini.

    Quindi prova a rilassarti e goditi il mancio

    Tra l altro WM ha attaccato Moratti. Fai finta che l’abbia fatto su bauscia.it anziché in conferenza stampa, così dovrebbe esserti più facile biasimarlo

  41. Wolf

    cosa c’entra Bauscia? l’ho solo menzionato come secondo blog che frequento senza nessun altro motivo.

    Moratti l’ho richiamato in ballo perchè su bauscia qualcuno ha riportato un articolo del Fatto quotidiano e anche se era datato 20 marzo 2014 io non lo avevo mai letto e quindi ho rimarcato questa cosa per ribadire dove Moratti sia stato costretto ad agire, cosa che non gli è mai stata riconosciuta da alcuno.

    Mazzarri non lo sto difendendo, sto difendendo il Mancio perchè tra un pò lo sfanculeranno passato l’entusiasmo del primo momento dove gli si perdona tutto dicendo che ha cambiato la mentalità e altre amenità in un amen, quando vedendo le due partite tutti quelli non obnubilati hanno visto che abbiamo fatto cagare peggio dell’ultima di Mazzarri con il Verona, dove avevamo giocato discretamente bene, ma tutti a dire che bravo il Mancio di quà e di là.

    bè io non lo prendo per il culo perchè bravo lo sapevo anche prima che è bravo, ma non glielo vado a dire dopo due prestazioni imbarazzanti.

    semmai glielo dirò stasera nel caso non ci sotterrino.

  42. …e moriremo tutti…

    bona domenega intanto

    e forsa Inter!

  43. Corso, se anziché leggere i commenti degli altri pensando simultaneamente a come confutarli, li leggessi solo per capirne il senso

    Ti accorgeresti che nessuno ha rivendicato prestazioni brillanti o trame di gioco manciniane o che altro

    Anche perché nessuno se le aspettava.

    Semplicemente in molti abbiamo apprezzato il diverso atteggiamento di chi alla prima mezza difficolta osa anziché rinunciare nascondendosi dietro ai più improbabili alibi.

    La fortuna aiuta gli audaci vecchio mio, motivo per cui da essa era impensabile attendersi qualcosa col miste.

    Simmetricamente aggiungerei che la sfiga si accanisce sui pisciaturi

    Ecco, questa prima differenza è quanto si apprezza oggi.

    L’auspicio poi che il mancio mi valorizzi a dovere chi c’è, e mi scelga con altrettanta perizia chi verrà, è chiaramente rivolta al futuro.

    Quanto al gioco, indipendentemente dagli interpreti, era impensabile vedere rivoluzioni estetiche in 10.gg.

    ma è sicuramente presumibile che entro Natale qualcosa inizierà già vedersi.

    Con mercato oculato e la speranza che non si rompano gli uomini chiave, da gennaio potremmo gettare le basi per un 2015 diverso dagli ultimi 4 anni

  44. di intraprendenza, gioco offensivo e movimenti rivoluzionari nei reparti non c’è traccia

    si sono visti handanovic e Osvaldo, e kuzmanovic e Dodò, oltre agli alibi tolti ai ragazzini (e laggente firulì firulà) e purtroppo ranocchia e jj, e medel ecc ecc

    c’è stato un minimo accenno di ritrovato vigore, ma più dei tifosi che della squadra, comune a qualsiasi cambio di allenatore, naturalmente si ripongono i migliori auspici per un upgrade importante, ma tenendo ben presente che il nuovo allenatore non è in grado di camminare sulle acque

  45. intanto le merde fregano l’ennesima partita al Toro perchè quello stronzo di Orsato non fischia un fallo evidentissimo subito da Benassi a centrocampo e invece di interrompere il gioco fa proseguire e così Pirlo trova l’imbeccata giusta per infilare la porta del Torino.

    ad ogni modo Benassi, fallo o non fallo, non può farsi fregare la palla così, a quel punto ti devi aggrappare ai pantaloncini di chi te l’ha fregata.

  46. A me sembra che di camminare sulle acque lo stia chiedendo chi si aspetta gioco e intraprendenza dopo 10 giorni.

    Noi si chiede solo di fare qualcosina in più del 10 posto o di perdere 2-0 dal Parma.

    Se poi voi credete che Osvaldo e Icardi siano peggio dell’attacco del Sassuolo, allora vabbè…

  47. Dopo kuzmanovic anche ranocchia ? Se mi fa risorgere anche JJ é un miracolo.

    Continuiamo ad avere voragini in difesa e si sente la mancanza di un cervello a centrocampo

  48. male

    ma ce la siamo giocata

  49. Si, ma la difesa….

  50. la difeche???

  51. Sempre le stesse cose…

    Ranocchia ha veramente un serio problema di massa muscolare, e ha la stessa reattività di un chicco di riso
    JJ deve giocare con qualcuno affianco che gli dia due begli schiaffoni ogni volta che fa (almeno 10 a partita) una cazzata
    Campagnaro un pò lo compatisco. Fermo da non sò quanto tempo, si deve fare una posizione sulla fascia e cercare di tenere in piedi la baracca
    Dodò è ufficialmente inutile, su tutte e due la fasce
    M’vila, fino ad ora è un boh
    Medel, bella la grinta ma non basta
    Kuzmanovic per adesso è l’unica nota lieta per le prestazioni
    Guarin ha definitivamente rotto il cazzo
    Palacio è inguardabile da quando è iniziato il campionato, e si doveva vendere DOPO il mondiale
    Osvaldo si sbatte, ma in pratica è da solo in aerea

    Si, abbiamo segnato due gol, ma non significa nulla. La difesa della Roma in quelle due occasioni è stata veramente agghiacciante.

    L’unica cosa che noto è solo una voglia di giocarsela in più, ma le deficienze fisiche e tecniche sono eccessive ora come ora.

  52. Stasera un po’ di intraprendenza si è vista.

    Non fosse per una difesa a dir poco imbarazzante, ma a dir poco, oggi avremmo portato a casa un pareggino, più che onesto contando che si andava in campo della seconda con bisogno fondamentale di fare 3 punti per stare dietro alla prima.

    Comunque sia, adesso il nuovo corso manciniano può davvero avere inizio, con partite che ti permetteranno di più di misurare il tuo reale valore, rispetto a queste due in cui c’era un contesto di pressioni, stimoli nonchè difficoltà, molto sui generis.

    Per questa sera sinceramente non sono deluso, anzi, considerando pure che eravamo privi di hernanes e kovacic, uniche fonti di gioco, abbiamo persino fatto meno cagare di quanto mi aspettassi.

    Temevo una quaterna della Roma, ma almeno abbiamo riempito due caselle restando in partita fino al 90esimo.
    Poi loro hanno giocatori oggettivamente di un’altra categoria, che combinati alla prestazione difensiva peggiore dell’anno da parte nostra hanno portato a questo risultato.

    Un esempio: tolgono il loro miglior tiratore, che su punizione ha segnato non più tardi di 4 giorni fa, e gli capita la punizione dal limite. Chi batte allora? Pjanic.
    Ecco, noi nemmeno potendo scegliere fra l’intera rosa possiamo trovarne uno che ti calci una punizione del genere, se non per qualche strano allineamento planetario.

    E’ solo un esempio, ma credo sia emblematico della differenza che intercorre.

    ps, qualcuno sa per quale ragione mvila abbia osato reagire per il cambio? ancora più imbarazzante dei difensori, dopo 30′ non era nemmeno più in grado di scattare, ho provato vergogna a vederlo in campo..

  53. Volevate vincere a Roma?

    Noi con le altre dobbiamo giocarcela, non con la Roma.
    La Roma ci è superiore in tutto.
    La scarsezza della nostra difesa, stasera, si è palesata in tutta la sua drammaticità sportiva.
    Ci saltavano come birilli.

    Poi, il solito intelligentone di Guarin, ci ha messo una pietra tombale sopra.

    Da salvare solo il fatto che per ben due volte abbiamo rimontato.
    E che questa squadra non può fare a meno di Osvaldo, che mi pare sia l’unico in attacco a ricordarsi ancora di come si segna.

  54. nessuno chiedeva di vincere con la Roma, che nel momento attuale è un pò come il Bayer nei nostri confronti

    quello che adesso uno si aspetta e che certa gente, il campo non lo deve vedere per un bel pò di tempo

  55. psichiatria

  56. poteva finire peggio…

    potevamo finire come il Dortmund…

  57. La fortuna funziona quando incontri i manovali ucraini non certo contro una squadra vera con calciatori all’altezza,tre quattro gol erano in preventivo nessuna sorpresa poteva pure andare peggio.Consoliamoci il nostro campionato comincia domenica contro l’udinese che il livello tecnico quello è.

  58. Che la Roma fosse più forte si sapeva.
    Stasera non si può dire che non ce la siamo giocata.

    Adesso, su, fatemi fare una bella risata e ditemi che con Mazzarri avremmo giocato allo stesso modo.

    P.S. Pioveva.

    • Battute a parte, l’unica cosa che non capisco è perché Vidic non giochi e Ranocchia sì.
      Per il resto, ovviamente il reparto per cui ci vorrà più tempo è la difesa.

      Un po’ perché è sempre stato il punto debole di Mancini e un po’ perché la difesa non andava manco prima, solo che si faceva la muraglia umana e quindi invece di prenderne 4 ne prendevi 3, ma non ne facevi manco uno.

      4-2 con la Roma è un risultato preventivabile, il mio obiettivo era giocarmela e stare in partita, e ci siamo stati fino alla fine

      (il quarto gol è arrivato alla fine, su punizione, che è il punto debole di Handanovic).

      Per ora va bene così. Se tra 16 mesi la difesa sarà ancora in queste condizioni ne riparleremo, ma per ora ho visto un grosso passo avanti nella testa e nel carattere

      e un piccolo passo avanti nel fraseggio e nel gioco.

    • Le ipotesi del come avremmo giocato stanno a zero non lo sapremo mai ,rimangono le quattro pappine quelle purtroppo sono una certezza e un punto in due partite.

    • Ok, intervincit, un punto in due partite (derby e Roma in trasferta) è poco.
      Dilla tutta: richiamiamo mazzarri.
      Così un punto lo si fa ogni tre trasferte, non due.

  59. La pioggia è stato un problema. Per la Roma…

  60. Comunque è stata la nostra migliore (o menio peggior) partita degli ultimi due anni. Non potevamo illuderci di vincerla, ma almeno abbiamo lottato. La strada è lunga, ma qualcosa di buono si è visto.

  61. Settire, ma quando l’aggiusti l’orologio?

  62. Concordo con l’analisi di Wolf.

    Penso che di più, nelle condizioni in cui siamo, non si poteva fare.
    Adesso spero che ci sia calma e tempo per il lavoro di Mancini.
    Il problema però, che resta tutto, è che siamo, dalla mediana in giù, degli scarsoni!
    Ma qui, e lo sapevamo, il discorso coinvolge la società, e sappiamo anche su questo cosa è successo in questi anni.

    Il problema è anche che il vecchio allenatore non è riuscito in un anno e mezzo a dare un volto a questi giocatori, già scarsi e pipponi di loro.

    Anche se sono convinto ancora che con tutte le altre (juve e Roma a parte) ce la giochiamo.
    Eppure con i nostri bravi pipponi.

  63. Este, credo che Vidic abbia un problema fisico tipo infiammazione al ginocchio x cui non è stato convocato, ma una volta recuperato secondo me sarà titolare

  64. la partita x me non è andata così male, temevo una debacle tutto sommato è stata una sconfitta onorevole. addirittura sotto di un solo goal nel finale abbiamo giocato con 3 punte + kovacic e guarin con mazzarri sarebbe stata fantascienza. ora speriamo di migliorare la classifica giocando con squadre alla nostra portata, e speriamo anche nel mercato di gennaio. avete notato che il Mancio nel postpartita ha detto che qualche giocatore è fuori posizione ma deve sacrificarsi “per questo mese e mezzo” …

  65. No, davvero Intervincit, non ti seguo.

    Ma che significa un punto in due partite? Abbiamo giocato con Roma e Milan, che t’aspettavi, 6 punti e una differenza reti di +4?

    E poi che significa 4 pappine? Fino all’ 89 eravamo in partita, abbiamo provato a raddrizzarla rischiando qualcosa e abbiamo preso il quarto.

    Se poi vuoi metterla sui numeri, allora spiegami perché non ti sta bene perdere a Roma con la Roma (per inciso, ci hanno perso tutti all’Olimpico e, se non erro, non aveva segnato nessuno prima di stasera)

    e invece ti fai andare bene

    3-0 Fiorentina
    2-0 Parma
    4-1 Cagliari

    0 punti in 3 partite
    9 gol subiti
    1 gol realizzato

    contro l’ultima, la quintultima e l’ottava del campionato.

    I numeri sono questi, eh

    • Come i numeri sono quelli che ti ho scritto prima,a prescindere che in partita ci siamo stati fino al 3 a 2 che poi ci hanno surclassati con almeno tre azioni da gol e sempre a prescindere che non ti danno i punti per quanto stai in partita ma per quante volte la metti in porta più dell’avversario,al momento la media matematica è 0.5 a partita con 5 subiti e 3 realizzati il resto importa nulla,speravo che “il salvatore”agisse subito che per sperimentare una difesa da 3 a quattro non servono anni ma un paio di allenamenti,oppure più semplicemente con quelli che ha può competere con le squadrette di metà bassa classifica vincendo e perdendo come tutti. P.s ha anche a disposizione Osvaldo che il piangina non ha avuto per parecchio tempo.

  66. Intervincit

    scusa, ma fino all’89° eravamo sul 3 a 2.
    Tu dici 4 pappine, ma per me semmai sono 2, alla fine.
    Ti darei ragione se avessimo perso 4 a 0.

    E questo per rimanere ai fatti e non alle opinioni personali.

  67. Poi dici che ci hanno surclassati, può darsi, ma se con un pò di attenzione si finiva 2 a 2 non avremmo rubato nulla, anche perchè sappiamo benissimo che questa Roma ci è superiore.
    Quindi non vedo cose scandalose, francamente.

    • Interernazionalista

      Io stavo là…sul 3 a 2 si è spenta la lampadina a prescindere dall’arbitraggio hanno meritato noi abbiamo contenuto fino a quando il serbatoio ha cominciato a segnare rosso,dire ce la siamo giocata è falso abbiamo contenuto la roma che è cosa diversa,anche noi abbiamo trovato i due gol uno su calcio d’angolo e un autogol,ma di gioco corale se ne è visto poco di errori una miriade.

  68. In conclusione…tutto come prima la suadra è da metà classifica in su niente di nuovo sotto il sole il vero problema sono alcuni calciatori che sono delle pippe non altro.Buonanotte che di acqua ne ho presa e pure di gol purtroppo.

  69. resta il fatto che il terzo posto è, da sempre, una chimera

    mentre il BBilan a suon di rigorelli ci arriverà, fossi il Napoli mi preoccuperei molto

    Juan Jesus ora come ora è da Pizzighettone

  70. No scusa, intervincit
    ci vogliono un paio di allenamenti per mettere a posto una difesa da 3 a 4?

    Considerando, tra l’altro, che ha preso la squadra in corsa, non ha scelto il giocatori nel mercato
    (E i ruoli, soprattutto)

    e non ha impostato lui la preparazione atletica?

    Mazzarri, col tuo ragionamento doveva essere esonerato 15 mesi fa, visto che dopo un anno e mezzo ancora la difesa faceva acqua da tutte le parti.
    Tra parentesi, Mazzarri, l’anno scorso, a Milano, con la Roma di pappine ne prese 3 e non ne fece manco una
    (Però non ricordo il meteo, lo ammetto).

    Per impostare una squadra serve molto più di due allenamenti, intervincit.
    Josè Mourinho, ripeto
    Josè Mourinho

    per imporre il suo gioco alle sue squadre ci mette circa un annetto.

    Tu non cerchi un allenatore, cerchi un demiurgo.

  71. io nel primo tempo avrei visto un rigore su Dodo e una gomitata in faccia ad Osvaldo da rosso diretto, però sono Interista e non vorrei essere di parte.

    Vidic non gioca perchè ha un problema al ginocchio e difatti non è stato nemmeno convocato.

    se non sbaglio il Mancio è stato espulso perchè sul terzo gol non è stato fischiato un fallo su Guarin, però anche qui come il Mancio sono di parte.

    finite le osservazioni chi finora non ha fatto nessuno, riscontro, da quel che ho letto, che già dalla prossima sono finiti i bonus per Mancini.

    tanti auguri Mancio che da qui in avanti ne avrai bisogno, stasera hai messo giù una squadra tosta che con un pò più di rispetto dell’arbitro nei nostri confronti poteva anche fare la sorpresa se ad esempio ci dava il rigore e poi l’espulsione che non sarebbe stata una forzatura, la forzatura l’ha fatta a non darci niente.

  72. Ma quale rigore o espulsione,, finiscila di sparare papiri a caso e cavolate sparse, x piacere

  73. un altro deficiente…

    • Bravo ti sei sfogato, dai scrivi mille righe infarcite di rigori inventati e difese di Moratti non richieste, renditi ridicolo ancora un poco

  74. Este

    anche il piangina prese una squadra non sua e l’ha portata al quinto posto con i peggiori arbitraggi di sempre.Io non cerco un santone io come credo tutti gli Interisti PRETENDO che uno che si intasca 4,5 milioni a stagione l’allenatore più pagato della serie a in tre partite non pareggi contro i derelitti gonzi faccia una figura miseranda vincendo per puro culo in casa contro dei muratori Ucraini e non becchi quattro pappine contro la roma che altrimenti era buono pure stramaccioni per una manciata di euro.Un allenatore che intasca quella cifra in una settimana deve insegnare a dei professionisti che prendono fior di stipendi a variare uno schema che mica siamo alla scuola calcio dei bambini della parrocchia. Ma ripeto io non ce l’ho con lui che rimane un ottimo allenatore simile o superiore di non molto al piangina ce l’ho con la società e queste scelte di pancia e non di testa per compiacere quelli che sbruffano ad ogni occasione e cercano capri espiatori rimasti ancora con la testa a Madrid ed al triplete. Quando c’era il numer one la cassa era aperta ad ogni richiesta e si poteva pagare uno stipendio di un fuoriclasse anche 5 milioni a stagione per poi una volta conquistato il giocattolo mollare ed arrivare alle condizioni in cui siamo attualmente e sperare di fermare un Gervinho da un dudù qualsiasi.

  75. *Number

  76. Corso,
    Rigore su Dodo?!

    Maddai…

  77. Da Mancini non mi apetto nulla quest’anno, o meglio qualcosa a livello di grinta di organizzazione, ma niente di più. Da Mancini mi aspetto una ricostruzione che inizi da gennaio, ma per fare questo, ripeto, ci vuole anche un direttore sportivo da grande squadra.
    Adesso come adesso con questi in campo l’importante è portare a casa la pelle e sarebbe già un miracolo andare abbastanza avanti in Europa League.

  78. @Intervincit

    “anche il piangina prese una squadra non sua e l’ha portata al quinto posto con i peggiori arbitraggi di sempre.”

    Ma se Mazzarri fu preso all’inizio della stagione 2013-14 ed ah avuto tutto il mercato e la preparazione estiva per un 5 posto, e Mancini solo una settimana e manco il mercato ! Ma di che stiamo parlando ?! [cit.]

    @Corso

    Il sto fantomatico rigore su Dodò non l’ho proprio visto. Forse forse il fallo su Guarin da dove inizia l’azione del 3 a 2, ma mi sembra che sia più il colombiano che si getta per terra, sperando nel fischio dell’arbitro.

    Qua non si chiede a Mancini lo scudetto ORA, ma gli si chiede di raddrizzare una barca che stava prendendo acqua da tutte la parti. Ora però da qua fino a gennaio deve prendere una decisione che riguarda

    1) su QUALI uomini deve contare da qua fino a fine anno

    2) QUALE modulo deve scegliere che meglio possa far rendere certi giocatori

    Certo che a gennaio qualcuno dell’attuale rosa deve lasciare la squadra, perché non è per niente adatto a queste pressioni.
    La serie A ci ha insegnato che ci sono miriadi di giocatori che nelle medio/piccole rendono tantissimo, ma che poi spariscono quando fanno il salto in avanti.

    • se consideriamo il rigore (con espulsione) dato ad Honda, quello su Dodò era uno strarigore.
      Ricorderei inoltre che sull’azione del 2-1 del greco, pesa un fallo di manolas su Osvaldo molto evidente.
      Ho notato inoltre un certo accanimento di Mazzoleni nei confronti di Osvaldo. Non gli èstata fischiata una punizione che è una in 90′ nonostante Manolas, in onore del suo cognome, stia sempre con le mani dietro la shiena dell’avversario, atteggiamento che viene punito anche nei dilettanti,
      Questo per l’amore della verità.
      Detto questo, non abbiamo perso per l’arbitro ma semplicemente perchè la Roma è più forte dell’Inter. Eppure io ho notato un diverso modo di affrontare la partita, cercando di andare prendere la Roma nella sua metà campo, tenendo la difesa alta….cose rischiose certo contro la Roma ma che potrebbero allenare la squadra nel cambio di mentalità, abituata come è da un anno e mezzo ad avere atteggiamento prudente e remissivo, ad essere lunga.
      Ci vorrà tempo ma credo in questo cambio di atteggiamento per adesso anche con interpreti che mal si coniugano con i vari moduli provati, ma per alcuni, che mal si coniugano proprio con la maglia (anche quella attuale) dell’Inter. (Ma quest’ultima valeva anche nella gestione precedente naturalmente)

  79. ma piantamola con sti rigori.
    Abbiamo subito più gol del sassuolo (!!) e stiamo a parlare di rigori …

    la verità è che siamo una squadra che non ha un giocatore di livello medio-alto e che non riusciamo a comprare un giocatore di qualità da una vita.
    la campagna acquisti di quest anno -osvaldo a parte- è l’ennesima prova di una incompetenza totale. noi riscattiamo dodò a quanto? quanto abbiamo speso per medel?

    e stiamo a parlare di fantomatici rigori…

  80. Io continuo a voler evitare un confronto approfondito tra i due allenatori perchè mi pare scorretto. E, Intervincit, non so come tu possa paragonare le due situazioni.
    Mi limito nuovamente a segnalare che water a Icardi lo avrebbe buttato nella mischia al 92°.
    Ma, sopratutto, cavalco quello che sarà il mio cavallo di battaglia: la preparazione.
    Cioè, Gervinho è veloce, si sa. Ma non esiste che lo sia così tanto rispetto ai nostri.
    Oltretutto ieri bene o male (certo, più male che bene) siamo riusciti a reggere l’urto per un’oretta, non di più.
    Quello che più mi rammarica è che da questo punto di vista non so quanto possa fare Smemorino.

    Ps:…quasi dimenticavo, ogni volta che vedo Kovacic mandato sull’esterno il mio cuore sanguina.

  81. http://www.fcinternews.it/focus/moviola-gds-c-era-un-rigore-su-dodo-sul-3-2-170350

    a quanto pare non me lo sono sognato…

    il fallo su Guarin dicono che non c’era ad ogni modo lui cade a terra e dà via libera al terzo gol da qui poi le proteste del Mancio e la sua espulsione e quindi nemmeno questo me lo sono sognato.

    riguardo al giallo rimediato da quello della Roma per la gomitata a Osvaldo tutti parlano di ostruzione ma io ho visto una gomitata bella e buona e dato che di espulsioni così me ne ricordo un paio ai nostri danni, una di Ronaldo ed una di Grosso, sono sicuro che se la gomitata la rifilava uno dei nostri andava a casa subito.

    ad ogni modo quello che ho scritto ieri sera non era per giustificare la sconfitta, ma solo cronaca che nessuno di voi ha rilevato guardando la partita.

    • Gli stessi che, nell’attuale contesto, Ti spernacchiano e definiscono “fantomatico” il rigore su Dodo, si sarebbero stracciati le vesti e avrebbero vomitato insulti sulla lega-calcio-mafia per lo stesso episodio appena un anno fa’.

      O tempora, o mores.

      Perfino la compassata gazzetta è costretta ad ammettere che quello era rigore.

      Ciò detto, i problemi sono altri e sarebbero rimasti tutti anche se avessimo pareggiato, rigore o non rigore.

  82. Ce la siamo giocata e vista la situazione attuale, questa Inter e questa roma, non era affatto scontato….la sconfitta era più che preventivabile, dalla prossima comincia un nuovo campionato, con la speranza che oltre al miglioramento nell’atteggiamento (e anche un po nel gioco: difesa alta, un po di pressing, fraseggio migliore e un po più rapido) inizi ad arrivare presto qualche vittoria che fa morale e diventa fondamentale per la classifica (napoli e fiorentina sono in netta ripresa). Archiviamo comuneque la miglior partita in trasferta di questo campionato 2014/2015, è un mio pensiero, ma mi pare oggettivamente impossibile non vederla così: a torino non pervenuti, a palermo giocato 20 min, a firenze travolti, a cesena abbiamo sofferto in 11 vs 10 (col cesena!), a parma umiliati dalla fin qui peggior squadra del campionato….
    Dietro soffriamo maledettamente e non è un problema solo di singoli uomini, ma anche dallo scarso filtro dei centrocampisti….tutti vengono saltati come birilli, basta una semplice accelerazione e i nostri restano come piantati nel terreno mentre gli altri corrono….palacio va fermato per un po perchè non è in condizioni di giocare, m’vila ancora non pervenuto, guarin…..vabbè è guarin!

  83. Ce la siamo giocata fino al 91′ con la squadra della seconda (quasi prima) forza del campionato, che in casa finora non aveva MAI preso gol.
    Qualche settimana fa ci faceva una doppieta De Ceglie e ancora prima una tripletta tale Ekdal.
    No, no, non è cambiato proprio niente.

    Il nostro campionato comincia (finalmente!) il prossimo turno.

  84. Visto che le punizioni sono il punto debole di Handa (come scritto sopra) basta dire ai nostri di aspettare a fare fallo finchè non sono in area. tanto il rigore lo para! 🙂

  85. Il rischio di quando cambi allenatore è sempre lo stesso, cioè di bruciare quello che subentra, e nel nostro caso con Mancini, sarebbe un peccato.
    La squadra è quello che è e con il cambio del mister potrà migliorare ma mai superare quelle che sono le sue potenzialità.
    Nel nostro caso se le potenzialità sono da primi tre posti e non li centri anche Mancini sarà bersagliato da critiche che al massimo in 12 mesi lo metteranno sulla solita graticola nerazzurra.
    Se invece si parla di una squadra da 4-7 posto per arrrivare fin lì si potevano aspettare 5 mesi, tenere il toscano e firmare Mancini per l’inizio della prossima stagione pianificando per tempo la campagna acquisti.
    Solo se si arriva nei primi tre il cambio si sarà rivelato giusto, proficuo e inattaccabile.
    Se si arriva 5 o 6° con Mancio, una parte della tifoseria comincerà a bollire nuovamente e se dopo i primi mesi della prossima stagione saremo in difficoltà ripartirà la solita musica.
    Le simpatie e le antipatie le hanno tutti e come Mazzarri sta sulle palle a molti ce ne sono tanti che non reggono Mancini e si sono già messi in posizione di tiro.

  86. dopo il commento al disadattato

    mi permetto di concordare sul rigore di dodò con corsone, perchè c’era ed era netto

    non abbiamo perso per quello certo, la roma attuale è superiore a noi sotto ogni punto di vista e la sconfitta ci sta

    però fino alla fine (la punizione finale è stata concessa in recupero per un fallo idiota del guaro, sempre più croce e poco delizia dei miei occhi fiduciosi) ce la siamo giocata

    per come possiamo in questo periodo

    poi magari moriremo tutti ma intanto ce la giochiamo

    buona settimana fioi

  87. io sarò rimasto congelato al giurassico di quattro anni fa

    ma mai avrei immaginato che gli interisti salutassero una sconfitta 4 2 quasi come fosse un successo.

    per me questo è triste quanto la sconfitta in se stessa.

  88. jamesscott

    (parente di adelscott*?)

    veramente non mi pare che ci siano interisti così miopi (o presbiti? o astigmatici?mah…) da confondere una sconfitta con una vittoria

    ma nemmeno così putei da non aver capito che in ogni sport si vince e si perde

    l’importante è giocarsela

    e se (per esempio) io (che se quattro anni fa è giurassico, sono del buco nero…e mi spiego molte delle mie passioni a sto punto) che sono diventato interista quando c’erano facchetti, mazzola e corso lo sono rimasto anche quando giocavano i pellizzaro, i magistrelli, i libera e via via fino ai belfodil e forlan (il cugino incapace intendo, quello che è venuto a giocare con noi…)

    non ho mai perso la speranzosa certezza che ghe la podemo far

    magari ancùo** no, ma ghe la faremo de sicuro

    esiste una sola società per cui conti solo vincere, ad ogni costo

    e noi non siamo quella roba lì

    buona giornata a todos

    * adelscott era la mia birra preferita ai tempi di Bini libero…
    ** ancùo = oggi

  89. Non sono soddisfatto di averne beccato quattro, ma son contento di aver lottato. Certo, anche gli Spartani lottarono alle Termopili, ma morirono tutti, anche se con onore.
    La squadra di ieri mi è sembrata un cantiere aperto, e non ho capito se certe scelte del Mancio fossero una sorta di sperimentazione o un modo di far capire che occorre intervenire pesantemente (e subito) sul mercato.
    Secondo me le critiche a Juan e a Ranocchia sono state giuste, ma un pò esagerate, perchè il problema vero è venuto dallo scarso filtro, sia in mezzo che (soprattutto) sulle fasce, e con gente come Ljaic e Gervinho gli uno contro uno sono stati devastanti.
    E’ evidente che ci mancano gli esterni d’attacco, ma mi piacerebbe vedere un 4 2 3 1 con Dodò sulla fascia offensiva a sinistra, supportato da J.J. come terzino sinistro, e a destra D’Ambrosio (o Nagatomo, entrambi infortunati attualmente) e Camarà esterno alto di destra. In mezzo Medel e Kovacic ed Hernanes sulla trequarti, con Icardi terminale offensivo. Centrali Ranocchia e Campagnaro. Non è il massimo della vita, ma forse si potrebbe tentare.

    Baciamo le mani (ciao, Vittorio).

  90. emerenziano (non emerenziani)

  91. no, non erano Elio e le storie tese a portare sfiga…

    ieri pomeriggio ho visto la gobba, solito rigore mezzo regalato perchè se dicono che ci si può proteggere la faccia dicano cosa portarsi dietro per proteggersi dal momento che se alzi le braccia ti fischiano il rigore e a mio avviso è quello che il difensore fa istintivamente quando vede il pallone arrivargli dritto sul muso.

    certamente lo era di più di quello di Medel che era a trenta centimetri…

    fatto sta l’hanno vinta lo stesso pur essendo in dieci perchè a Benassi non è stato fischiato un fallo a favore molto più evidente di quello su Guarin, e da lì ha preso il via l’azione che ha portato Pirlo a segnare.

    questo lo dico per chi continua a negare l’importanza di alcune scelte arbitrali nel decidere in un modo o nell’altro una partita.

    se ieri Orsato avesse sanzionato il fallo subito da Benassi invece di lasciar correre la gobba avrebbe pareggiato.

    se Mazzoleni avesse fischiato la manata presa da Guarin, che l’ha presa, forse anche noi l’avremmo pareggiata, di sicuro quel gol lì non si prendeva.

    se ieri Valeri non si fosse fatto condizionare dal gol quasi certo non assegnato ai gonzi ed avesse arbitrato senza tenerne conto, di sicuro il rigore non lo avrebbe dato, ne tanto meno l’espulsione relativa che ha fatto infuriare Pozzo, di cui mi frega un cazzo e ho piacere che lo inculino ogni tanto sto gobbo venduto, ma su Valeri ha ragione da vendere.

    per cui, al netto del gioco visto in campo dove sia la gobba, la Roma ed i gonzi avrebbero meritato di vincere, a decidere il risultato sono stati gli arbitri e dal momento che il Mancio già non le ha mandate a dire a quella categoria di sporcaccioni venduti dicendo che non spreca parole per parlare di loro, la vedo dura per noi sotto questo punto di vista.

  92. corso, poco prima del calcio di punizione orsato ha impiegato diversi secondi per spiegare ai giocatori in barriera come e dove posizionare le braccia (e già è bizzarro che un arbitro debba spiegare – durante la partita!!! – le regole a giocatori professionisti). un attimo dopo la spiegazione El Kaddouri del torino fa esattamente l’opposto di quanto gli è stato spiegato pochi attimi prima. colpa dell’arbitro? boh..
    presunto fallo di bonucci su benassi: per quale motivo a tuo avviso è fallo? il giocatore entra nettamente sulla palla (e la passa a un compagno) tanto è vero che benassi neanche si lamenta.
    mi sa che mentivi quando hai affermato di aver visto la partita

  93. Su Orsato non ho elementi per dire che è un arbitro asservito. In quel famoso Bjuve – Inter che vincemmo ricordo che fu lui a costringere Tagliavento a darci il rigore. Per me ieri ha arbitrato senza guardare in faccia a nessuno, tanto è vero che ha pure espulso Liechtensteiner. Non a caso ieri sera la bjuve ha rischiato grosso. Poi magari mi sbaglio ed è un venduto, ma personalmente mi pare uno dei pochi arbitri seri e per bene che abbiamo (IMHO).

  94. Lous

    Converrai che la campagna acquisti di un Moratti dimissionario sia stata diversa e più povera del prima triplete altrimenti Mou l’avrebbe lasciato in braghe du tela su due piedi.Mazzarri lo ritengo oltre che un buon tecnico anche una persona buona che ha accettato tutte le condizioni pur di allenarci lasciando il certo per l’incerto per una questione di prestigio oppure per il lauto stipendio di 3.5 milioni all’anno?Non lo sapremo mai,personalmente opto per la prima.

    A proposito visto che siamo in argomento campagna acquisti vorrei sapere se è lecito dai detrattori del nostro ex che lo hanno bersagliato e insultato per il mancato impiego dei due presunti gioielli di famiglia tal Kovacic e Icardi(anche per problemi fisici) all’inizio dell’ingaggio non ritenendoli ancora pronti per il grande palcoscenico e poi voluti a forza pare da Thoihir,cosa ne pensate dell’utilizzo negli ultimi scampoli di partita?Situazione che a mio avviso avverrà spesso e volentieri che Mancini non è l’ex lui i piedi sopra non se li farà mettere da nessuno presidente compreso.

  95. non ci siamo capiti.

    dicendo che Orsato non fischia il fallo su Benassi non voglio dire che sapeva che dopo la gobba avrebbe segnato, cosi come Mazzoleni che non fischia quello su Guarin.

    era per dimostrare la loro importanza nelle scelte che fanno e che poi indirizzano la partita in un senso o nell’altro anche senza volerlo, dal momento che su qui è sempre stato negato e quello dicendo che quello che conta è giocare bene, mentre io ho sempre sostenuto che per vincere non basta quello e la gobba ne è la prova vivente

    riguardo al calcio di punizione ogni arbitro spiega ai giocatori come devono fare per proteggersi, sia in alto che in basso e lo fa ogni volta che c’è un calcio di punizione e si posizionano con la barriera, magari più volte se capitano in una partita più punizioni.

    il fatto che lo abbia spiegato non significa che non lo abbiano capito ma la reazione di chi si sta per prendere la pallonata in faccia è istintiva e per non prenderla quello di alzare le braccia è l’unico modo ed è per questo che avevo scritto che forse è meglio che si portino uno scudo da casa.

    quello che intendo è che uno non fa volontariamente un gesto per intercettare il pallone per evitare che questi vada in porta ma lo fa per evitare che gli faccia male dal momento che è sulla traiettoria del suo muso.

    per cui senza alzare il braccio lo beccherebbe sulla faccia da qui la decisione di non dovere dare il rigore secondo me, se invece il fallo lo fa come lo fece Muntari contro il Catania allora è giusto assegnarlo, perchè lui alzò le braccia in alto ben sopra la testa ed ancora non mi spiego il perchè.

    • sono d’accordo con te sul discorso involontarietà-protezione istintiva: la regola attuale (o le direttive di applicazione della regola attuali) prevede però che sia fallo. allo stesso modo per cui un difensore in area deve correre con le mani dietro la schiena (gesto del tutto innaturale e non istintivo). secondo me è una sciocchezza far correre un giocatore con le mani “legate” così come lo è impedirgli di proteggersi in maniera istintiva. ma la regola c’è, è chiara e nell’occasione di cui stiamo parlando credo sia stata spiegata in modo inequivocabile. che poi il giocatore non abbia sentito/capito credo siano affari suoi e del suo allenatore che gli deve spiegare il regolamento prima di entrare in campo.
      sul presunto fallo su benassi il problema non è il seguito dell’azione, a mio modo di vedere il fallo non c’era. la decisione di non fischiare fallo non è stata contestata da nessuno degli “addetti ai lavori” neanche nelle interviste post-partita (allenatore-giocatori torino intendo per “addetti ai lavori”, non i giornalisti), hanno parlato di palla persa più o meno da fessi

  96. http://www.lastampa.it/2014/12/01/multimedia/sport/calcio/juvetoro-gol-e-azioni-della-partita-1NVSqw8WARWs8j7HWfDC3M/pagina.html

    rivedendo il video si vede nettamente che il gomito del giocatore è esattamente davanti alla sua testa, per cui sono io che non conosco il regolamento perchè nessuna delle moviole contesta il rigore.

    il presunto fallo su Benassi non si vede ma di questo ne hanno parlato tutti, significa che anche qualche altro oltre a me ha notato qualche cosa di poco chiaro, ma però anche su questo tutti dicono che il fallo non c’era, perchè dicendo che non c’era vuole dire che qualcuno ha reclamato.

    considera che io questo l’ho rilevato subito dopo la partita ieri con un commento specifico e ancora non sapevo se ne avrebbero parlato o no, per cui le mie sono impressioni mie ed in diretta e non quelle di chi ha rivisto più volte le azioni.

    idem quella su Guarin dove in questo caso dicono che è stato lui ad esagerare il contatto cadendo per terra, rimane il fatto che la manata l’ha presa ed è quello che abbiamo visto sia io che il Mancio.

    Ventura sul fallo si è espresso in maniera ironica dicendo che non sa se c’era, come non sa se c’era il rigore, come non sa se c’erano i mille episodi a favore della gobba negli anni passati…