Settore Inter blog

Il sito non ufficiale dell'interismo moderno

Non mi togliere

icardieder

(scritto per Il Nero e l’Azzurro)

Quando vinci, scegliere il gesto (il momento, il punto di svolta) simbolo della partita è più facile. Ripensando a Pescara, sarebbe scontato esaltare la splendida torsione di Icardi per il gol del pari (che se non avesse trascorso un’estate da Wando e si chiamasse Hicardin o Icardowski, forse qualche titolo in più l’avrebbe guadagnato). Oppure, il miracolo in uscita di Handanovic sul possibile 0-2 (quando si tuffa, le prende), o quella meravigliosa scivolata di Miranda che ha evitato un prematuro (e forse letale, chissà) gol dello 0-1 a partita iniziata non da molto.

Ripensandoci, però, l’attimo da cogliere è un altro. E’ un’espressione facciale catturata da una telecamera nel momento esatto in cui, di fianco alla panchina dell’Inter, sembrava di stare al luna park. Il tabellone delle sostituzioni cambiava continuamente numero, tipo videolottery, una folla di giocatori con maglia nerazzurra si accalcava di fianco al quarto uomo. De Boer si giocava tutto con una mossa inconsueta e discretamente folle: tre cambi, dentro tre attaccanti.

Icardi guarda la scena, sgomento. Sembra non capire bene. Guarda verso la panchina. Stanno entrando Jovetic, Eder e Palacio. A meno che non si giochi con il 4-0-6 qualcuno deve uscire.

Nella sarabanda di numeri sul tabellone della sostituzioni, il 9 però non compare.

Icardi sa che non sarebbe stato uno scandalo sostituirlo, proprio no. L’Inter perde 1-0 a Pescara, manca un quarto d’ora più recupero alla fine e lui, in 75 minuti, si è visto per un colpo di testa fuori di un pelo, stop. Comunque escono Perisic, Candreva e Medel. Lui no.

La telecamera non inquadra il sospiro di sollievo. Quello possiamo solo immaginarlo. Così come possiamo solo immaginare che l’aver evitato la gogna gli abbia dato una mossa. Due minuti dopo, la telecamera inquadrerà infatti Icardi volare a centro area per il primo gol. Sedici minuti dopo, lo inquadrerà avventarsi su una palla vagante e segnare la rete della vittoria. Noi che sedici minuti prima avremmo tranquillamente avallato il suo cambio, saltando sul divano lo esaltavamo come il miglior centravanti dell’universo.

Ma questo è normale, in ambito tifosotti. Meno normale – cioè eccezionale – è il rendimento di un giovane attaccante (giova ricordare, ogni tanto, che è del 1993, che è titolare in Italia da qualche stagione e che una volta ha pure vinto la classifica cannonieri) cui si chiede – giustamente – un’evoluzione tecnica (tornare, partecipare, imbrattare la divisa) ma che nel mentre tiene la media in carriera di un gol ogni due partite, nel presente campionato viaggia a un gol al partita (tutti i gol dell’Inter), che in stagione te ne garantisce minimo una ventina.

Prendere o lasciare, questo è Icardi. Ti chiedi dove si sia imboscato, poi gli arrivano tre palloni e mette due. In my opinion, è da prendere centomila volte. Pazienza se è sempre a portata di selfie e ha la moglie invadente: se la deprimente pantomima dei mesi scorsi è servita almeno a fissare una mostruosa clausola rescissoria, sono contento. Ora come ora, non ne possiamo fare a meno. Così, a occhio, la pensa anche De Boer se mette tre attaccanti e non toglie lui. E chissà che da quel faccino angosciato del nostro capitano, nell’attesa di vedere comparire o meno il 9 nel tabellone, il nostro campionato abbia già preso un altro passo.

share on facebook share on twitter

298 commenti

  1. E quindi? Primo?

  2. A me, fermo restando che non partirei MAI con una formazione e così dal 1 min non sembra che abbia fatto un finimondo , considerato il 75esimo il fatto che perdevano e che avevamo 1 solo punto.
    Prima dei cambi giocavamo con una sola punta e due ali che fan proprio fatica a segnare , dopo ha messo una seconda punta ad aiutare Iardi e altre due a fare le ali, cosa che avevano già fatto in passato, sicuramente peggio delle due ali di ruolo ma che nelle mischia di fine partita potevano ficcare la zampata.
    In fondo ci siamo lamentati di non avere altre punte centrali proprio perché le altre giocavano esterne .
    Lo so che quando finisce bene cambia tutta la prospettiva, ma ricordo cambi più rivoluzionari di questo. Cmq bravo FdB non ti italianizzare mai, che avremo anche vinto tanti mondiali , ma spesso il calcio italico che due palle!!!

  3. Mi mancano tanto però i vecchi post del blog, non questi scritti per Il nero e L’azzurro. Prima erano molto più divertenti, da ridere tanto!

  4. Icardi stava giocando bene già prima del triplo cambio_ Ad esempio aveva fatto una gran finta che aveva messo Banega avanti alla porta, era un assist fantastico; rigore in movimento, purtroppo fallito perché Banega non ha angolato il tiro_ E sul punteggio di 0_0.
    Post balengo che non riporta la realtà del gioco: stavolta Wandito ha giocato bene dall’inizio alla fine_ Quando e se tornerà a fare il lampione, lo criticheremo di nuovo_ Per l’ultima gara merita solo elogi_

  5. per chi sa di texas hold’em, nei tornei che si giocano si arriva ad un certo punto in cui bisogna tener conto del famoso fattore M ( che non è essere nella merda ma poco ci manca) in cui lo stack di un giocatore si confronta con quello degli altri e se è sotto questo fattore, in base ad un semplice calcolo matematico, il giocatore deve al più presto dare azione al suo gioco e giocare la mano anche ad occhi chiusi sperando che le carte gli siano favorevoli, qualunque siano quelle che ha in mano, anche le più schifose, che ha detta degli esperti dei calcoli matematici sono il due ed il sette.

    se è fortunato e gli dei gli sorridono riuscirà a raddoppiare o anche triplicare il suo stack in modo tale da tornare in partita e giocarsi ancora la possibilità di vincere il torneo, se no si alza dal tavolo e se ne va a casa.

    io credo che DB al 75° si sia reso conto che il suo fattore M era agli sgoccioli ed ha agito di conseguenza, non una mossa intelligente ne stupida, ma una mossa dettata dagli eventi che fino a quel punto lo vedevano fuori dal torneo.

    ed ha raddoppiato…meno male.

  6. Scusa Settò ma sto post fa talmente cagare che mi sarei aspettato di leggere
    ( scritto per Settore che scrive per il Nero e l’Azzurro )
    Abbi pazienza ma sai come si dice qua in curva, “noi siamo mica i gonzi”

  7. intanto juve fermata 0_0_ a parte gli attacchi nel recupero, mi è parso che temeva la beffa e si è accontentata del pareggino_

  8. Non l’ho vista.
    Ma bene così.

    Il Siviglia l’ha fermata in casa e ora conta sul ritorno in casa sua, il Lione pare bello cazzuto e lo Zagabria è pur sempre una squadra slava, quindi cacafave per definizione.

    Hanno la Champions in tasca, sono i più forti non si discute,

    però il gironcino devono sudarlo.

  9. il migliore dello Zagabria era Piaca, squadra di giovani non troppo competitiva_ io dico che ce ne sono 3/4 più forti in Champions, poi rotola la palla

  10. La verità è che si cacano sotto per domenica!

  11. 🙂

  12. Salve a tutti.
    Sky ridicoli.
    #jesuisDICANIO

  13. Icardi uno che farei giocare anche con le stampelle altro che sostituirlo…grazie al cielo abbiamo un tecnico in gamba che credo presto sarà imitato da altri sui tre cambi contemporanei sia in attacco che in difesa che a nei minuti finali, quando ci sarà la necessità di difendere il risultato o assaltare il fortino.Discorso ovviamente che riguarderà le squadre con una panchina lunga e ben fornita,ad esempio l’avesse fatto acciughina con le merde stasera l’avrebbe portata a casa la partita,mentre ha sostituito il più pericoloso tal Diabala e tenendo in panchina Mandzukic.Meglio così.

  14. Niente da fare, quella coppaccia ci riserva e ci riserverà sempre tante delusioni.

  15. però l’impressione di forza della juventus resta al di là del risultato

    detto questo,se posso lasciare un’opinione personale (lo faccio qui perché lì non scrive nessuno) che più che una critica vuole essere uno stimolo (si dice sempre così), il nero e l’azzurro nasce con le migliori intenzioni ma i contributi,eccetto Settore e il padrone di casa,sono di una pesantezza rara

  16. Icardi resti dov’è… e Gabbiadini pure…

    Lo 0-0 fa tornare con i piedi per terra la gobba ladra. Risultato che gradirei anche per domenica…

    E si conferma che in Champions è tutta un’altra storia…

    Real, Barca, Bayern, Atletico e City non daranno vita facile…

    Ora sotto con l’Hapoel!

  17. La Champions è tutta un altra storia, lo sappiamo il perchè.

    Il rigore alla fine in Italia lo fischiavano al 101%.

  18. Per come la vedo io, non sarebbe stato neppure necessario il triplo cambio. Ne sarebbe bastato uno per offrire un compagno di reparto a Maurito e le cose sarebbero cambiate comunque.
    Poi va da se che ho apprezzato il coraggio ed il messaggio lanciato dal Mister nella circostanza: “ci dobbiamo provare”.

    Su Icardi. Sparargli addosso è un modo per ottenere consensi in modo molto facile.
    Perchè fa i selfie ed “ha la moglie bagascia”.
    Il fatto è che avere dei limiti non è una colpa e se non sà fare l’attaccante solitario sono gli allenatori che devono trovare una soluzione.
    Perchè per uno che la mette una partita si ed una no, cazzo se devi piegare il tuo modulo.

  19. è assurdo anche solo pensare in questo momento di poter prescindere da Icardi, il campo ha parlato, il resto è fuffa

  20. A mio modesto parere, basta un arbitro che fermi il gioco quando gli interventi dei vari killerini e bonuzzi passano (di molto) il confine tra gioco maschio e l’aggressione fisica, che la goBBa perda il 50% della sua “forza”.
    La loro caratteristica è proprio il “pressing feroce” dei difensori che innesca delle ripartenze micidiali.

    Se questo viene fatto seguendo le regole, è perfetto, bravi, niente da dire.
    Altrimenti, il giochino non funziona più, ed una squadra che basa tutto su una fase di transizione rapidissima si ritrova come Robin Hood con le frecce storte.

    Per la nostra partita, mi piacerebbe avere un arbitro così, ma invece sono certo che ci sarà un ben diverso metro di giudizio.

    Ma tanto, noi siamo i soliti piangina, e loro sono bellissimi e purissimi…

    Salvo poi leggere i saldi dei rigori a favore/contro del dopo Calciopoli, con Bilan e goBBi a +70 (circa), poi napoli, riomma e tutte le altre, ed ULTIMA l’Inter a +1 (53/52).

    Ma che ve lo dico a fà?

  21. sì sì va bene, però esprimono una forza fisica impressionante con la quale suppliscono anche alla intrinseca scarsezza di Lemina

    (adesso parte il torrone #sonodopati)

  22. a me viene da ridere a leggere i commenti su Icardi adesso che ne ha messi due al Pescara se ripenso a quei commenti scritti dopo la presa di posizione di sua moglie e la querelle che si è innescata tra lei, l’Inter ed il Napoli.

    se uno ha dei principi validi se li tiene, al di là che uno segni o faccia cagare, e questi principi dicevano che un bel calcio nel culo era la cosa migliore per gente come lui e sua moglie.

    poi se uno li ha come quelli di Groucho Marx è tutta un’altra storia: “questi sono i miei principi, se non vi piacciono ne ho altri.”

    mi fa anche ridere pensare alla mossa coraggiosa di uno alla canna del gas con il biglietto già in tasca di ritorno in Olanda al 75° del secondo tempo, ho già scritto come la penso, più che coraggio era disperazione e per fortuna sua e nostra gli è andata bene, perchè tre cambi contemporaneamente, se gli fosse andata male, sarebbero stati presi per il culo in eterno.

    ma è tutto relativo perchè quando si vince si digerisce tutto ed anche una cazzata come quella viene descritta come mossa intelligente o furba, quando invece è solo la mossa di uno che sta annegando perchè prima non ha fatto niente per salvarsi quando ne avrebbe avuto tutto il tempo, considerando che Perisic l’hanno visto tutti che quasi non stava in piedi, che Candreva manco ci provava a saltare l’uomo e che Icardi aveva toccato solo un pallone, ma non per colpa sua…

  23. ai princìpi ho sempre preferito il Principe, ma non vorrei risultare troppo complicato

    sfugge tuttavia il nesso tra una doppietta e i giochini estivi, senza la prima avremmo perso a Pescara e saremmo qui a mangiarci il fegato mentre l’Upgrade, che poi è il motore immobile di tutte queste cazzate, se ne sta comunque al largo della Grecia che guarda il tramonto sorseggiando il suo daiquiri mentre pensa a Tourè

    • che ti sfugga il nesso non è una sorpresa considerando i pochi neuroni che hai a disposizione, che Icardi segni o non segni sempre un omuncolo manovrato da un’altra persona rimane e quindi i calci nel culo se li meriterebbe a prescindere e non per i principi, che non sono io a tirarli in ballo su qui ma tutto il resto del blog quando parla delle differenze tra essere tifosi dell’Inter o della gobba o dei gonzi, ad esempio l’onestà intellettuale, morale ed altre piccolezze, ma che all’atto pratico si mettono in saccoccia considerando che Icardi segna, per cui cazzo ce ne frega dei principi.

      come ha detto il Mancio parlando di Gullit, l’invidia è una brutta bestia e tu sul groppone ne hai più di una…

    • giustamente dallo skipper sciarpato con ciuffo bicolor ti puoi aspettare giusto che sorseggi daiquiri alla fragola…. non me lo vedo a tracannare Negroni senza ghiaccio da vero uomo in tuta.

    • sì ma in defintiva che facciamo?

      lo mettiamo fuori rosa?

      segna lui e solo lui, sono 3 gol su 3

      proviamo a star senza?

      hai subito il ricatto, e questo dà fastidio quanto si vuole, ma una volta sul campo non ho nulla da dire sulla professionalità dimostrata dal giocatore, e una volta che mi confortano i numeri il resto non conta nulla, il nesso coi goBbi e altra servitù non riesco proprio a coglierlo

  24. Ma oggi chi gioca?
    FdB farà tanto turnover?
    Io darei un po’ di riposo giusto a Perisic, che l’ho visto un po’ patito col Pescara.
    Poi ovvio, Brozo al posto di JoaoM.
    E magari Kondo al posto di Medel.
    Per il resto non stravolgerei più di tanto.

  25. A no, Kondo è fuori lista.
    Vuoi dire che rivedremo psico Melo?

  26. La parte più dannosa dei nostalgici del Mancio è esattamente quella che fu dei nostalgici di Mazzarri:

    allo jesino furono concessi 6 mesi di esperimenti al subentro, più un anno di assemblamento di squadra,

    De Boer ha preso in mano una squadra non sua, con una condizione atletica che lascia dei dubbi e a due settimane dal campionato
    e alla terza, dicasi, terza di campionato, un mese dopo, già si parla di biglietto per l’Olanda.

    Quando poi, perché vincesse gli scudetti di cui tanto si parla, a Mancini gli si concessero ben 3 anni.

    Se la facessimo finita con questi fan club di allenatori passati
    (posso fare un’eccezione per Mourinho, ma con moderazione)

    forse l’Inter ne beneficerebbe.

    Le mie due lire, eh, s’intende
    (ché a me st’inglesismi, fino ad un certo punto).

    • ci sto_ fanculo il passato, compreso Mou che ancora realizza che se è vero che ha fatto grande l’Inter è anche vero il contraricontrario: l’Inter ha fatto grande lui_ Dacché se ne è andato non ha combinato granché, e con le corazzate che ha avuto a disposizione_ Le vittorie di Mancio e Mou restano in bacheca, adesso anche basta_

  27. La partita di ieri non l’ho vista, c’era Casertana-Taranto, non scherziamo. Ubi maior…
    Tagnin parla di sensazione di forza, ma lì è il caso di raccontarcela chiara:

    se stiamo parlando di vittoria finale, anche Barcellona, Manchester City, Bayern Monaco e, a suo modo, Real Madrid

    (nulla mi toglie dalla testa che, aldilà di tutte le balle, quello decisivo è Morata, altro che Pipita)

    non è che abbiano dato l’impressione di essere delle Cenerentole indifese.

    Intanto la Juve deve iniziare a fare attenzione, ecco. Perché, per parafrasare i giornali tutti in sede di sorteggio, “gli è andata bene”, ma non troppo.
    Poi, si sa, nel gironcino si cazzeggia, quindi è ancora presto per qualsiasi valutazione.

    • chiara mica tanto…. è l’edizione più scarsa degli ultimi anni.

      Salvo clamorosi cappotti, la Champions della J**e inizierà dai quarti… quando avrà lo scudo già in tasca, recupererà Marchisio e giocherà contro squadre che (tranne il Bayern) saranno in lotta per vincere il proprio campionato…. sperando anche che i sorteggi non mettano da subito una contro l’altra le uniche 3 o 4 in grado di buttarli fuori.

      Non so voi, ma tutta questa tranquillità non ce l’ho….

  28. Il presidente esecutivo della Fiorentina riferisce che avevano tentato di prendere Jovetic in prestito a 5 milioni lordi.

    Risposta della proprietà: piuttosto lo mandiamo in Cina.

    Considerato che io ho ancora il dente avvelenato per la storia di Salah,

    Suning inizia a piacermi.

    • Ma quando dicono “la proprietà cinese ha risposto che non lo vendono…” di grazia a chi si riferiscono? Zhang padre? Figlio? Spirito santo? La Yakuza?

  29. tagnin,

    visto che non lo si è venduto è logico che giochi lui, che segni semper lu significa poco o tanto a seconda dei punti di vista, il mio è che se non ci fosse al suo posto giocherebbe un altro e non che si debba giocare in dieci per cui può darsi che i gol li faccia il suo sostituto come adesso Milik li fa per il Napoli, se non li facesse può darsi che li faccia segnare a tutti gli altri coinvolti in altri schemi di gioco che non quello monotematico del classico cross in area con deviazione di testa o di piede di Icardi.

    la mia presa di posizione polemica non voleva mettere in discussione la sua capacità di segnare ma mettere di fronte al blog le varie contraddizioni che noto, una di queste è quella che avendo segnato e fatto vincere la squadra gli si è perdonato tutto, tenete però presente che il contratto non è ancora stato definito e questi due gol peseranno parecchio in sede di trattativa.

    riguardo all’upgrade che fa muovere me è del tutto ridicolo solo pensarlo perchè ho sempre detto quello che penso anche prima che ritornasse il Mancio, ci sarebbe da pensare al tuo visto che è dal 2010 che non ti va più bene un cazzo.

    contro DB non ho niente di niente e ha tutta la mia comprensione per essersi buttato in una avventura a bruciapelo con tutti i rischi del caso, però non posso accettare che la sua mossa di tre sostituzioni tre al 75° venga considerata come una mossa geniale quando è del tutto evidente che sotto di un gol e con la stampa che gli ha fatto il culo dopo le prime due prestazioni sia stata fatta come ultima ratio e niente altro. per cui non vedo nessun motivo per elogiarlo se non che ha avuto un gran culo e con lui noi e l’Inter, con l’augurio che lo mantenga domenica sera fino alla fine del campionato

  30. Cia che vi giro subito una bella notizia:

    Sarà Paolo Tagliavento della sezione di Terni l’arbitro della partitissima di domenica sera tra Inter e Juventus in programma domenica alle 18 a San Siro. Tagliavento sarà assistito da Passeri e Costanzo, con Cariolato quarto uomo e Banti e Valeri assistenti addizionali.

    Dai, cominciamo a preoccuparci, perchè gli arbitraggi del losco personaggio, è sempre stato per noi piacevole come il gatto appeso agli zebedei…

  31. Se Icardi la butta dentro è un grande goleador. Se non la butta ci fa giocare con l’uomo in meno. Posizioni inconciliabili? Non vedo perché: è il primo giocatore con queste caratteristiche che vedete? Piuttosto, della questione (se proprio vogliamo farne una questione) Icardi ha me da fastidio una cosa: la fascia. È la prima volta a memoria mia che vedo assegnata la fascia di capitano per questioni di contratto e marketing. Potevano almeno inserire una clausola che alla fascia facesse corrispondere a lui ed all’entourage un approccio comunicativo un po’ più “aziendalista”…

  32. a parte che, sebbene all’Inter si sia visto di rado, ho assorbito l’idea che le 3 sostituzioni siano effettuabili in contemporanea, chiamarla mossa della disperazione o genialata a posteriori cambia poco, la definizione di azzardo ci sta, è andata bene, meglio per lui e soprattutto per noi, ad eccezione di quelli che si auguravano finisse diversamente, s’intende, avversari e pseudo tali

    l’ignominioso passato recente ormai è tale, ci sono buone probabilità che FdB sia un buon allenatore (non un “genio”, ma nemmeno un gambler professionista che mette in campo le squadre a caso) lasciatemi almeno il tempo di essere smentito

  33. Scusate se mischio i topic, ma ci sono news che mi incuriosiscono e magari qualcuno qua dentro ha tempo da dedicarci. A proposito della famigerata preparazione estiva…
    http://www.interdipendenza.net/sky-icardi-non-lavoravamo-bene-perche-distratti-dal-mercato/

    • qualcuno lo stampi e glielo mandi in una bottiglia, che magari in mezzo al mare non c’è connessione

      poi mi parlano di gratitudine e rispetto

  34. Icardi gioca per l’Inter.
    Se la mette dentro, per me va bene.
    Se non la mette, ma si sbatte, per me va bene.

    Ha una wacca per moglie, ma si sapeva anche prima che diventasse una rajola (citofonare M. Lopez per dettagli).

    Una cosa è certa.
    Non sarà mai il mio Capitano.

    Dopo Facchetti e JZ4, nun je la faccio proprio…

  35. Quella dichiarazione sulla preparazione, se vera, non fa onore a loro giocatori per primi, e tanto per cambiare non fa onore ad un capitano.
    Vabbeh andiamo oltre e speriamo che come dice lui “faccia bene il suo lavoro”.

  36. Il grande problema, fuori dal campo, di Icardi è che mi pare troppo spontaneo:
    che il mercato distragga i giocatori non ci vuole uno scienziato, ma sono cose che conviene sempre non dire esplicitamente,
    altrimenti, appunto, salta su quello che “tu sei un professionista pagato per…”, come se i soldi aiutassero la concentrazione, tipo quelle pastiglie che vendono nelle farmacie.

    Rimane che il mercato c’è ogni anno e dura sempre lo stesso periodo (giorno più, giorno meno) e vale per più o meno tutte le squadre.

    Qui la differenza con le altre squadre e con gli altri anni è visibile.
    Al netto dei GPS e dei risultati di Runtastic.

  37. a certi tifosi prevenuti si fa prima metterlo in quel posto che in testa.

    la preparazione atletica la fai anche pensando al mercato o alla cicciabella che hai a casa che non incide un cavolo di niente, in quanto se devi fare 10 giri del campo al ritmo che ti impone il preparatore quelli li fai anche pensando a chi ti pare e i muscoli reagiscono allo stesso modo sia che uno sia distratto o no.

    idem per quel che concerne il rilevamento dei dati che fa lo staff medico per far fare al singolo atleta una preparazione specifica rispetto ad un altro perchè si è abbuffato di più in vacanza o di meno, tipo l’Higuain con la panza che hanno visto gli inglesi.

    per cui se si parla di minutaggio nelle gambe se è programmato in un certo modo si avrà il suo massimo rendimento secondo gli intendimenti dell’allenatore che lo vorrebbe dopo alcune partite e non alla prima, a cui bisognerebbe supplire con la volontà e la tecnica che di solito se si è più forti dell’avversario è quella che fa la differenza, ma può anche capitare di finire come la gobba l’anno scorso, che programmata a lungo termine, all’inizio ne ha perse di più che in questi cinque anni che ha vinto lo scudo.

    se invece hai tra le balle un turno preliminare sia esso di Champion o di Europa Legue è ovvio che se lo vuoi passare devi essere più pronto, altrimenti te ne torni a casa come è successo alla Roma.

    se invece si parla di preparazione tecnica, di schemi da assimilare e di fare conoscenza con i nuovi compagni per avere una buona intesa in campo allora sì che serve essere concentrati, ma dal momento che si è cambiato allenatore dieci giorni prima dell’inizio del campionato meglio così, se non altro quello nuovo non dovrebbe aver fatto fatica ad inculcare nella testa dei giocatori i suoi visto che gli schemi di quello precedente non sono stati memorizzati perchè sia l’allenatore sia i giocatori pensavano ai cazzi loro.

  38. questi devono entrare nell’ordine delle idee che “farsi i cazzi loro” signifiva farsi i cazzi dell’Inter: che non per nulla paga in euro cinesi:sono apprezzati, sicuro_

  39. rigore paariomma

  40. pe piacerebbe sapé dar Pantera ‘ndo vanno a vvince oggi

    e soprattutto perché nun hanno giocato ierzera come quell’arti

  41. Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Murillo, Nagatomo; Melo, Medel, Brozovic; Biabiany, Palacio, Eder
    Azz lo squadrone..devo trovare uno streaming per godermi lo spettacolo…

  42. Live dal Meazza.
    Si gioca in calzoncini verde fluo.

    Viene voglia di risolvere il contratto con lo sponsor tecnico

  43. Se si mette in discussione l’operato fuori da campo di Icardi e la sua vaiazza,allora lo si faccia anche per Milito all’epoca con il coppone ancora in mano,finiti i tempi delle bandiere facciamocene una ragione.

    Nel frattempo il Manchester perde e la notizia peggiore che il sassuolo vince.

  44. ma a che razzo serve la rosa ampia se quando vengono chiamati in causa giocano da schifo?

  45. esiste un fattore chiamato “intensità” dell’allenamento che ha a che fare soprattutto con la testa,altroché,ed è quello che si valuta quando si dice che una squadra si è allenata male come in questo caso

    certo, anche qui il ruolo motivazionale dell’allenatore avrebbe un peso,ma ormai s’è capito che per qualche interista mancini andava strapagato perché era simpatico

  46. Mancini andrebbe rivalutato già solo guardando come giocano quelli che erano titolari l’anno scorso

  47. E cmq Mancini non c’è più e abbiamo altri problemi a cui pensare

  48. Inter-H. Beer Sheva 0-1

    Non commento…

  49. Questa difesa non si può vedere. Basta!

  50. Inter-H. Beer Sheva 0- 2

    E sono straicazzato!

    Fanculo!

  51. La verità è che ce ne mancano 3 o 4 per farne 11 decenti , gli altri sono inguardabili

  52. Ma Melo mandatelo a coltivare i campi!

  53. La primavera piuttosto di queste salme!

  54. Este com’è il clima a San Siro?

  55. Presi a pallonate in casa da una squadra di mestieranti israeliani. Il grande ritorno dei nerazzurri sul proscenio internazionale. Mancava anche ‘sta partita alla ricca collezione di figure di merda di questa squadra.
    Giocata peraltro con una maglia di merda.
    Morale alle stelle: l’ideale per preparare il derby d’Italia.

  56. sarà una stagione solo di sofferenza

    Speriamo in un pari di culo domenica

    Ma dubito
    Ci massacreranno

  57. Quando ce ranocchio e kakatomo in campo giocano tutti più Male ….li vedo impauriti sempre fare la giocata più facile , mille tocchi inutili , mille passaggi inutili, li non è che sei brocco li hai paura….come cazzo si fa. Speriamo le perdano tutte e 6 si concentrino solo sul campionato, quest anno si rischia la serie b

  58. Noi quei fenomeni che fanno gli “eurogol” da paura non li troviamo mai

  59. Loro non erano così brocchi come ci si aspettava, ma noi con questa formazione così facciamo ca++re.

    • Loro sono una signora squadrA ma nel primo tempo giustamente sono rimasti guardinghi poi hanno visto che eravamo tutto fumo e niente arrosto e allora nel secondo hanno osato di più. Atleticamente ci sovrastacasno tutti e in ogni reparto

  60. Spettacolo indecente, indegno, il tutto condito a mio avviso da un gravissimo episodio che fa capire che abbiamo al momento una squadra totalmente fuori controllo, mi riferisco al secondo gol dove mi è sembrata evidente la volonta del subire la rete come per far arrivare un chiaro messaggio a qualcuno, situazione grave.

  61. Se a melo,eder,nagatomo,d’ambrosio,bibiani,ranocchia non si trova una squadra dove mandarli almeno si buttino nell’indifferenziata o nell’umido che è meglio.

  62. 10 palle gol dal Pescara e altrettante dagli israeliani. Forse c è qualcosa che non va oltre a Mancini.

    • no, ma è evidente che è solo colpa della preparazione estiva….alla fine si è battuto anche un sacco di halci d’angolo.

  63. Il primo gol andava annullato per doppio fallo sui nostri al limite dell’area. Ciò detto, siamo una barzelletta. Inaccettabile che Eder alla Samp faceva sfracelli mentre qua non concretizza più. Tre quarti dei nostri di stasera indegni della (ridicola) maglia, piedi rozzi, poche idee però confuse, Handa buono a metà. E per completare la seratina i verdenero stavolta non si sono scansati e la rometta ha avuto il suo quinto rigore in quattro partite.

  64. da gente vestita come una Sprite non ci si poteva aspettare di meglio

  65. Ma da quant’è che non segnamo su punizione?

  66. Sarà sicuramente colpa della preparazione estiva. Poi con un presidente così avveduto che ha scelto personalmente il nuovo allenatore.
    Ma per favore …
    Prima di disprezzare Mancini andatevi a fare due giri di campo.

  67. Tel chi il primo vedovo inconsolabile!

  68. Ci sono 2 cose che mi danno fastidio.
    La prima a scanso di equivoci, altrimenti dite che mi attacco etc etc, è che ho visto una serie di errori nei fondamentali che all’Inter , anzi in tutta la serie A sono inconcepibile.
    La seconda è che l’appeal internazionale dell’Inter è sceso a minimi mai registrati se un arbitro , a Milano, contro l’Apoel da un gol con un doppio fallo sull’azione del primo e piazza la barriera sul secondo almeno dico almeno un metro dietro, con il tiratore che mentre l’arbitro la piazzata se l’è portata ancora dietro , credo che abbia batutto ad oltre 10 mt dalla barriera.

    Il peso politico della società è assolutamente allineato ai valori in campo. Ovviamente sempre da noi queste botte di democrazia.

    Sono due discorsi diversi, non vuol essere una scusa ci mancherebbe, però che tristezza…

  69. non siamo squadra. Dovrebbero giocare sempre gli stessi, come fece Sarri al napuli. Ma Miranda, Banega e Candreva, che dovrebbero essere i titolari, non possono giocare troppe partite. Ha ragione Debur, meglio impiegarli in campionato.

  70. Quello che era una fortissima sensazione dalla tv, è una certezza allo stadio:
    a Mancini andrebbe chiesto un risarcimento, altroché.

    Non c’è gamba, non c’è un automatismo, nulla.
    Quest’estate a Riscone di Brunico sembra che non ci siamo mai stati.

    Ma aldilà di questo, sono semplicemente i risultati di un pasticcio senza precedenti che non so perché vi ostinate a chiamare miglioramento.

    • sei patetico…

      con il Pescara se non sbaglio qualcuno ha detto che nel finale correvamo solo noi e si stavano vedendo grossi miglioramenti anche sul piano fisico.

      com’è che stasera hanno giocato come con il Chievo?

      delle tue sensazioni me ne strafrego visto che avevi anche la sensazione che Eto’o fosse finito, per cui sai cosa contano? la verità è che non potendo prendervela con nessun altro ve la prendete ancora con Mancini invece che con quelli che hanno confermato uno che voleva andarsene e mandato via uno che voleva finire quello che aveva iniziato, però a modo suo, come da accordi contrattuali.

      andate avanti a raccontarvi barzellette, come quella che DB ha dato una svolta alla partita mettendo tre attaccanti alla rinfusa in campo, che alla fine ci sarà poco da ridere, al netto che DB in tutto questo è il meno colpevole.

  71. Appena ho letto la formazione il mio primo commento su fb.

    Due sono le cose o il mister sta sottovalutando la partita o ha capito che per noi la partita è domenica.

  72. “La serata europea ha regalato spazio ad alcuni elementi della rosa sin qui poco utilizzati dal tecnico olandese. La risposta, però, non è stata quella che ci si poteva aspettare: “Stiamo vivendo un periodo complicato, giochiamo ogni tre giorni e c’è bisogno di gestire le forze. Le scelte che ho fatto questa sera nascono da un ragionamento preciso: credevo fosse una buona occasione per chi aveva giocato poco, per scendere in campo e dimostrare le proprie qualità, ed ero sicuro di poter centrare un buon risultato con questi giocatori…”. Uno di quelli che ha deluso è Marcelo Brozovic: “Può fare molto meglio, ha qualità e deve lavorare duro per tornare nella forma migliore”

    Ma che cazzo ti devi gestire le forze, nell’umido li devi buttare gente come melo e compagnia,invece di dare più minuti a chi merita di giocare li metti in panchina,siamo ancora agli inizi di Settembre e già mi tocca sentire questi discorsi !

  73. Intendo che quella palla è sopra la sua testa, sembra che l’ha voluta far entrare apposta per dare un segnale a qualcuno, alla difesa, al mister o alla società non so, se cosi non fosse ha bisogno di uno psicologo non di un allenatore perché quella palla la prende anche un portiere amatoriale.

    Lo prendo come episodio simbolo del nostro inizio, sembriamo gia allo sbando totale, senza timone, senza riferimento alcuno, se penso che in queste 4 partite abbiamo affrontato 4 tra le squadre più deboli che affronteremo in tutta la stagione ce da essere preoccupati, molto preoccupati.

  74. corso
    e secondo te io rispondo nel merito ad uno che mi insulta e mi faccio tirare dentro in questa robetta spicciola?
    Ti lascio nel tuo brodo, spiacente.

    Buonanotte.

  75. Al termine del primo tempo mio figlio mi dice: “se ci fosse un Presidente decente non farebbe rientrare la squadra per la vergogna. Prendi 0-3 a tavolino e gli 11 in campo vanno fuori rosa fino a gennaio, quando saranno trasferiti in maniera coatta in Cina”.
    Poi si è alzato ed è andato in camera sua.
    Non ha visto il secondo tempo.
    Beato lui.

  76. hai ragione e chiedo scusa,

    è che sono incazzato come una biscia per l’Inter e non vedo motivo che si continui a menarla con la preparazione estiva causa di tutti i mali, quando si sa benissimo, ed anche tu lo hai detto, che a causare tutti questi casini è stata solo la dirigenza che ha messo alle corde Mancini obbligandolo a lasciare l’Inter a pochi giorni dall’inizio del campionato, quando avrebbe potuto risolvere la questione subito alla fine del campionato scorso se non era soddisfatta del suo modo di agire, visto che per quanto riguarda i risultati non poteva dirgli niente dal momento che il traguardo minimo richiesto lui l’ha ottenuto.

    tu stesso ha detto, ed io ho condiviso, che la campagna acquisti è stata fallimentare anche se sontuosa, dal momento che erano anni che la società non spendeva così tanti soldi, ed è chiaramente un controsenso dire che la rosa non sia stata migliorata se hanno preso quattro giocatori, rimane il fatto che dove eravamo più carenti è tutto rimasto come prima per cui adesso abbiamo un centro campo dove ci crescono almeno tre giocatori di cui non sappiamo cosa farcene o quasi e abbiamo quattro terzini di cui forse solo uno è passabile, per non dire che Ausilio non è riuscito a piazzare nemmeno uno di quelli che avremmo voluto vendere per cui adesso DB in qualche modo li dovrà mettere in vetrina per poterli piazzare nel mercato invernale, se no dovranno aspettare la scadenza del contratto per liberarsene.

    per cui, tolta la menata sulla preparazione, la vedo come te.

  77. …ma uno dei momenti più deliranti è stato Medel.

    Era a centrocampo, vicino alla linea dell’out e cercava (as usual) il passaggio all’indietro. L’avversario, che pur senza conoscerlo aveva già capito dopo 10 minuti come “gioca”, si è messo alle spalle per impedirgli il retropassaggio.

    La scena assurda era che Medel cercava ostinatamente di andare indietro benché avesse una prateria davanti e alla fine si è fatto carambolare la palla fuori.

    Passa mia moglie davanti alla TV e mi dice: “ma noi da che parte dobbiamo segnare?” é una domanda che fa ogni tanto. Sono preparato. Ma in quel momento ci ho messo un po’ a rispondere…

  78. allora interisti buona la birra di sheva ?
    dai che domenica al settimo gol ci fermiamo,ve lo prometto

  79. La questione è più semplice di quanto la vogliate ingrovigliare,l’olandese volante voleva far giocare chi non l’aveva fatto per saggiarne le condizioni,punto e a capo.

    Adesso tutti noi tifosotti sappiamo benissimo dopo pianti e lacrime che i vari Melo,Ranocchia e quelli che ho citato poco prima sono delle pippe nel senso che a Crotone potrebbero anche giocare ma non nell’Inter.

    Si può discutere quanto vogliamo su un allenatore e sulle sue qualità ma cazzo di Melo e company no ! Quanti siamo 5/6 milioni tutti lo sappiamo possibile che un allenatore è l’unico che non lo sa? Ma cazzo arrivi in Italia possibile che la sera invece di vederti don matteo e puttanate varie non ti visioni le partite indecorose dello scorso campionato o quello prima e le prestazioni degli scarponi sopracitati?

    A questo punto visto ‘sto tournover del cazzo mi aspetto una prestazione maiuscola domenica contro i lebbrosi.Vedremo…

    Infine,cara società quando li rottamiamo? Svendeteli,fategli fare i giardinieri alla pinetina ma toglieteceli dalla palle!

  80. Delpieroking

    solita vita sessuale azzerata eh?

    gobbi…basta la parola

  81. Inter non ti vergogni? titola oggi Gazsport
    1) vorrei sapere quale tifoso comprerà quella maglia amorfa_ Da una maglia vergognosa non può che discendere una prestazione vergognosa_ No, non si vergognano: ed a fine mese il bonifico arriva lo stesso;
    2) vorrei sapere chi di voi può dirsi veramente sorpreso dal disastro di ieri, una volta letta la formazione iniziale_ La prima cosa che ho pensato è: e chi caxxo segna? Nessuno, appunto_ Dovessimo rigiocare con quegli uomini, perderemmo nuovamente_
    3) queste figure di merda europee si pagano a caro prezzo, più ancora che in campionaro_ Che “brand” rilanci? Chi ci si fila? I cinesi le sanno queste cose?
    4)DeBoer ha capito che si sta giocando anche la SUA carriera da allenatore?

  82. Una brutta imbarcata, non ci voleva prima del derby d’Italia…

    Loro molto più veloci e fisicamente in palla, quindici giorni fa si sono giocati il preliminare Champions con il Celtic, sfiorando la qualificazione…

    Celtic che poi ne ha prese 7 dal Barcellona… mi chiedo, ma noi con il Barca quante ne prendiamo?

    Non imputerei nulla a FDB, la lista EL è molto corta…

    Ha fatto giustamente giocare tutti coloro che fin qui avevano giocato poco, preservando altri in vista della GoBBa…

    Nella ripresa ha tentato di rimediare inserendo Candreva, Icardi e Banega… ma siamo pure andati peggio…

    Abbiamo avuto la conferma che la condizione fisica di molti non è ottimale e che le “seconde linee” non sono da Inter…

    Probabilmente l’EL dovremo sfancularla…

  83. Io penso che Db ha voluto capire bene, sempre nell’ottica del poco tempo avuto a disposizione etc etc, chi e come fossero “veramente” gli altri giocatori a disposizione. Non poteva andare avanti a scatola chiusa per mesi, chiedere gioco ieri sarebbe starò utopia, ma non perdere l’80% dei contrasti NO,
    Ranocchia, al pronti via , alla prima palla toccata, comoda, (contro l’Apoel!!!!!) Fa un passaggio rasoterra centrale sbagliato di 5mt, non ho neanche voglia di elencare i vari Melo & C tanto li si è visti tutti, adesso li ha visti pure lui.
    Come ho detto ieri non ne facciamo 11 buoni, almeno in tutti i reparti, e i rincalzi sono davvero poca cosa.
    Bisogna armarsi di tanta pazienza e di zero aspettative se non quella di cominciare ad avere finalmente uno straccio di gioco in modo da completare l’opera di rinforzo della rosa con i prossimi mercati.
    Ragazzi calma, tanto i ns fegati non vanno in campo.

  84. il peggiore è stato Brozovic perchè per qualità è quello che ci può dare molto anche in campionato, invece ha passeggiato tutto il tempo.
    Come disse Mourinho dopo un 3-0 subito in coppa italia dalla samp con le seconde linee… e questi son i giocatori che si lamentano se vanno in panchina? che vogliono giocare la domenica? che dovrebbero mettermi dei dubbi?

  85. Perfettamente d’accordo: queste figure di c..ca fanno più danni della grandine …
    Altro che rilancio.
    E purtroppo il tafazzismo interista non ha limiti: perché non ve la prendete con thoir che ha combinato tutto sto casino?
    L’ azionista di minoranza che manda via un allenatore che quantomeno sa in quale contesto si trova e ne sceglie uno (incolpevole) che proviene da un campionato periferico e tranquillo, di caratura ancora tutta da dimostrare.
    Ma quando mai s’è visto?

  86. Voglio solo aggiungere un ultima cosa. Quei giocatori chiaramente non da Inter ch abbiamo visto ieri hanno tutti ingaggi importanti, e darli via è tutt’altro che cosa facile. Questo ogni tanto va ricordato, perché a volte pare che qualcuno pensi che disfarsi di un blocco di giocatori scarsi e superpagati sia facile e scontato, ma gli occhi ce li hanno pure gli altri osservatori e piazzali in squadretta minori è incompatibile con l’ingaggio.

  87. Ragazzi io scrivo col cellulare e ssso ppure cecato. Abbiate pazienza per l’italiacano che viene fuori.

  88. Ieri l’avevo detto che non fosse opportuno stravolgere la squadra.
    Penso che FdB abbia sbagliato.
    Capisco la necessità di testare tutta la rosa ma in questo momento non possiamo permetterci un turn over del genere.
    Già i titolari mancano ancora degli automatismi, figuriamoci le riserve.
    Sembrava di vedere gente appena conosciuta.
    Che poi per certi aspetti è pure vero, non siamo neppure nella condizione di dire “affidiamoci al modulo dell’anno scorso” …visto che non avevamo un mudolo.
    C’era da confermare la squadra titolare con giusto un paio di innesti.

    Adesso testa a domenica, inutile stare a rimugginarci su

    …cazzo il beer sheva….

  89. Paghiamo, ed a caro prezzo, le scelleratezze fatte precedentemente.
    I rinnovi di alcuni giocatori (mangiaprugne e ranocchio su tutti) ci legano alla loro presenza in un abbraccio mortale.
    Non serviva di vederli ieri, ma ranocchia, psyco_melo, d’ambroeus, il giap, la sedia ed ALTRI (?!) non sono giocatori di calcio.
    Attenzione, non dico da Inter (ammesso che questo abbia ancora un senso), ma dico proprio non possono giocare a calcio da professionisti.

    Magari li venderemo, regaleremo e faranno mirabilie…bene, che succeda pure, ma a 1000 miglia lontano dal nostro culo. Non li voglio più vedere in campo. Piuttosto del giapponese e del portatore di forfora si mettano in campo i primavera (Senna Miangue in primis).

    Dover pensare (ancora una volta) che l’unica nota positiva della serata è stata scendere in campo con le maglie della Sprite, in modo da non disonorare i Colori, è proprio il massimo del minimo.

    E poi, fanculo Mancini, Mazzarri, FDB, Thohir, fanculo tutti.
    Mestieranti, affabulatori, mercenari, affaristi, esperti di sto cazzo, manager della fava, fanculo tutti.

    Ma se poi quelle merde di giocatori scendono in campo e fanno le passeggiate, se becchiamo 10 palle-gol contro dei còloni dei territori occupati, qualcuno che abbia ancora qualcosa nel sacco scrotale e che dica “Da oggi in poi, ritiro totale, nessuno torna a casa e chi anche solo alza un sopracciglio in modo polemico va ad Interello a palleggiare per il resto della stagione”, ecco, uno così, c’è?

    A me frega un cazzo dei cinesi, indonesiani, caucasici o di chiunque altro.
    Per me c’è solo l’Inter, e se per il suo bene devo calpestarli tutti, a piedi o con un carro armato, non ci penso due volte.

  90. Dai su di che parliamo; abbiamo perso contro una squadra isreliana che giocava con tale Sergio Maragnao; la verità è, purtroppo, che la società indocinese di calcio non ci capisce; ma la cosa ancora più grave e che sembra non voglia farsi aiutare da chi ha qualche competenza. Ne deriva sto casino e di conseguenza si fanno figure di merda. Io credo che di questo passo non si vada proprio da nessuna parte e mi auguro che si raggiungano in fretta 38/40 punti in campionato. La squadra di ieri sera se schierata in campionato non riuscirebbe a salvarsi; e non mi spiego come sia possibile che ogni squadra che ci affronti mostri una migliore organizzazione di gioco rispetto a noi. Caro Este a Mancini possiamo dare una infinità di colpe (e sicuramente alcune ne vedo anche io) ma tirare in ballo la preparazione ora mi sembra eccessivo. La realtà è che ieri sera in campo non si è visto un giocatore degno di calcare il manto di SanSiro; suvvia ma continuaiamo con i vari Nagatomo, D’Ambrosio, Ranocchia, Melo, Eder, Biabyani etc etc….ma dove vogliamo andare. Prima si prende atto del fatto che oramai all’ Inter è rimasto solo il blasone, prima si può ricominciare a costruire qualcosa….e sempre che la nuova proprietà si renda conto che oltre ad i soldi bisogna avere gente con competenza calcistica. Buona giornata a tutti.

  91. Chiedo scusa, nun è che quarcuno ha visto dove s’è annato a nascónde er cuggino de Fantozzi, tale Fantagnin?
    No, perché ieri nun ho capito bene che voleva sape’ da me…

    Ahó, a Fantagnin c’hai ‘n tempismo maggico che quello der mitico rag. Ugo te fa ‘n baffo.
    Appena tenti de fa’ er brillante c’abbuschi a bruciapelo.

    Senti a mme, lassa pèrde ché a satira politica nun è robba pe’ te.
    È mejo er Vichizzoionario. Così nun rischi figure de mm…

    Cheppoi je porti pure jella a ‘sta pòra squadra tua…
    Perché nun sarti er fosso e t’aricicli come tifoso da Zebbraladra?
    Sarebbe ‘na mossa geniale che potrebbe contribbui’ ar bene da causa comune…

  92. Bravo Simone, concordo al 100% e, purtroppo, la consapevolezza di tutto ciò mi mette anche una grande tristezza.

  93. A Peppe,
    ‘spettalo che mò ariva…

    Sta a ffà ‘a punta aa’matita…

    • A Erne’, convincilo pure te a ffa’ ‘sta mandrakata de passa’ co’ la banda bassotti, così ce guadagnamo tutti quanti.

  94. Che dire e soprattutto che fare?
    Una squadra in disarmo, che sembra giochi già in vacanza una partita di fine campionato.
    Un allenatore in piena confusione, che mette in campo una squadra senza veri attaccanti, senza veri registi a centrocampo e con difensori lenti, sempre superati in contropiede dagli attaccanti avversari.
    Giocatori che non verticalizzano mai, incapaci di saltare l’uomo e quindi costretti a passaggi arretrati o laterali, spesso sbagliati.
    Che fare? Sarebbe necessario un bagno di umiltà. Primo: non prenderle; e affidarsi al contropiede come fanno le squadre provinciali. Ma lo capirà un olandese innamorato del calcio totale? Il meteo per domenica segna tempesta.

  95. Riguardo al post su Icardi …rispondo alla romana ….. In un mondo di ciechi beato chi c’ha n’occhio ..

  96. Pur condividendo quanto scritto da Simone

    <<che la società indocinese di calcio non ci capisce; ma la cosa ancora più grave e che sembra non voglia farsi aiutare da chi ha qualche competenza. Ne deriva sto casino e di conseguenza si fanno figure di merda<<

    dobbiamo pure augurarci che questi, non credo disposti a far simili figure di merda a lungo, non smontino il giocattolo anzitempo.

  97. Mi spiace per il povero FDB che è nel tritacarne e non so se avrà forza e soprattutto tempo per dimostrare di meritarsi la chance avuta. Gli avvoltoi si sono già alzati in volo e la sensazione netta è che siamo solo all’inizio di un anno particolarmente tribolato. C’è da portare a casa il culo e sperare che la prossima stagione cominci con la rosa ripulita e completata. E il Cholo in panca. Per quanto riguarda l’oggi lo dico subito: non si azzardassero a propinarci Capello (è palese che qualcuno sta già tirando in quella direzione).

  98. Si vabbeh però adesso non esageriamo. Abbiamo perso mettendo in campo una squadra di evidenti riserve, voglio ricordare che l’anno scorso qualcuno è venuto a milano con la squadra zeppa di riserve a giocare contro L’Apoel Inter e si è beccato 3 pappine a 0 e ne uscito bene solo per sommo culo ai rigori.
    E da quella schifosa sponda è da mò che hanno un gioco e che comprano riserve cmq migliori delle nostre.
    Dai su, la squadra titolare è un altra cosa, anche se la coperta è tremendamente corta

  99. A proposito…
    La Wacca ha tweettato nulla, tra ieri notte ed oggi?

  100. tutto vero, tutto giusto, ma io ieri ho visto un pezzo della gara della roma ed ho visto quanto male possa fare un solo giocatore, 1 su 10: juan jesus.
    li ha battezzati già per la seconda volta in 20 giorni (stesso identico errore fatto nei preliminari, attaccante lasciato completamente libero di colpire), voi immaginate quanto danno possano apportare 4-5-6 ciucci di questo genere : vado a naso, senza classifiche, ranocchia, melo, nagatomo, d’ambrosio, biabiany; e poi ci sono i 2 più imperscrutabili : brozovic , ottima tecnica, buona visione di gioco e della posizione, ma…slavo (cioè una genìa che può garantire una prestazione, nel corso della stessa gara che va dal 3 al 9) ed infine medel : su quest’ultimo va presa una posizione : è un difensore ? è un centrocampista ? non ha i piedi del mediano (tra l’altro gli ho visto perdere un sacco di contrasti, quindi non ne ha neanche il fisico), non ha la statura del difensore (nel cile gioca centrale a 3 ma evidentemente ha un campo d’azione di non più di 20 metri), nella sua carriera può vantare 2 coppe america, ma anche una retrocessione con il Cardiff; secondo me è una delle sciagure di questo centrocampo così bisognoso di sicurezze e piedi se non buoni, almeno discreti; di “rumenta” da mandare a far danni altrove ce n’è a bizzeffe, ma giustamente avendo stipendi stratosferici li devi portare a fine contratto; però medel, d’ambrosio e forse ranocchia (nagatomo forse in corea del nord; biabiany in serie B francese; e melo in un istituto di riabilitazione) un minimo di valore lo hanno, anche trarre 4-5 milioni da ognuno porterebbe qualche introito ; povero de boer , per lui è una scuola di vita straordinaria…se ne esce vivo

    • Sono d’accordo.
      +1

    • Come darti torto nel complesso_
      Ho qualche ottimistica riserva su Medel, che magari puo’ tornare buono come difensore, ma è molta remota; del resto e’ l’unico che potrebbe valere
      4-5-8? milioni, e che ha avuto richieste nell’ultimo mercato_
      Ottenere oggi 5milioni per Ranocchia e’ come vincere alla lotteria.

    • 4-5 milioni da ognuno?? Per Nagatomo (30 anni) ne abbiamo chiesti 4 alla Samp un anno fa e ci hanno amabilmente mandati a fare in culo…. con l’aggravante di uno stipendio da 1,3 milioni che sfora già il tetto ingaggi di squadre come la Samp (in serie A sarebbe impegnativo anche per Fiorentina e Lazio).
      Figuriamoci Ranocchia che arriva da anni disastrosi ed ha un ingaggio doppio.
      Melo idem, cartellino valore zero, ma 3 milioni di ingaggio.
      Forse l’unico piazzabile resta Biabiany che però non credo abbia la fila sotto casa visti i problemi fisici che ha avuto…

      Non è per niente facile! Questi in Italia non hanno mercato nemmeno in prestito (a meno di mandarli via gratis con almeno metà ingaggio pagato) e se partite come quelle di ieri sono il loro biglietto da visita per l’estero stiamo freschi.
      Vorrei capire anche per quale cazzo di motivo si è deciso di rinnovare Palacio e Nagatomo, dai quali non puoi più monetizzare nulla, ma che restano un peso a livello di ingaggio.

      Per Palacio e Melo si spera solo di riuscire a spedirli rispettivamente in Argentina ed in Cina a Gennaio… altrimenti l’unica alternativa è la rescissione.

      Siamo zavorrati e limitati sul mercato anche per questo.

  101. A costo di essere ripetitivo (che non sarebbe manco una novità):
    se perdi o stenti con squadre come Chievo, Hapoel, Palermo e Pescara, il problema, a mio modo di vedere, non è il singolo giocatore.
    Per quanto possano essere inadeguati alcuni, dite che non possano aver ragione di un Hapoel o un Palermo?

    Eccetto Ranocchia, che sembra un giocatore ormai bruciato, se non altro nel morale, e non sapete quanto mi spiace, perché il professionista e, credo, anche l’uomo, meritava molto di più,
    e Melo, che sembra più un wrestler che un giocatore di calcio

    gli altri, voglio dire, varranno un Hapoel Beer Sheva, no?

    Il problema è che qualunque schema tu provi, mancano i protagonisti per metterlo in atto.
    Abbiamo incontristi e mediani a non finire, diverse mezzali, ma neanche un regista basso.
    Abbiamo un solo trequartista che non sa con chi dialogare e a chi passarla
    Una caterva di attaccanti esterni e solo una punta centrale senza alternative con magari caratteristiche diverse.

    Per dire, Icardi i gol di testa li riesce a fare, ma non è un ariete. I cross di Candreva, infatti, si perdono nel vuoto.

    In questo casino, onestamente, che schema volete fare?

    A questo aggiungete che i nostri, e s’e visto, hai voglia a controbattere, non hanno gamba e quindi anche quelli buoni stentano perché fisicamente molto (troppo) indietro

    (uno su tutti? Perisic)

    ed ecco che quel poco di manovra va pure a rilento e diventa prevedibile.

    Ha ragione chi dice che questi qui di calcio non sanno nulla, ma nulla di nulla di nulla, e pretendono di fare di testa loro.
    Mi piacere chiedere a Thohir se, visto che ha preso un allenatore olandese, sapesse, per esempio chi era Johann Cruyff o come giocava l’Olanda che perse la finale dei Mondiali in Inghilterra.
    O, più semplicemente, se ha mai visto Frank De Boer da giocatore.

    Come se io prendessi una squadra di baseball e volessi comporla io.
    Mmm gioca ancora Joe Di Maggio? E Babe Ruth? Sono morti? Ahia, mi spiace.
    Vabbè, vado a vedere su Wikipedia se c’è qualcuno di cui parlano bene, magari ha vinto qualcosa…

    Ecco, questa presunzione la pagheremo molto cara.
    Per non dire che la stiamo già pagando.

  102. Settore, qui, dopo ieri, c’è bisogno di un tuo post. Uno di quelli VERI, s’intende. Grazie.

  103. Ieri sera ho visto il primo tempo. Io sarò una cassandra ma secondo me si rischia seriamente la b. Sembra una banda di lanzichenecchi che non hanno più voglia se non quella di prendere l’ingaggio. FDB come fa a tenere in campo Melo per tanto tempo? dopo 15 minuti veniva voglia di prenderlo a calci. Se avessimo incontrato il Sassuolo ci asfaltavano senza problemi.
    Asfaltati da una squadra mediocre che fa della corsa e dell’essere messa bene in campo la sua forza ma con individualità scarse. E qui dovrebbe vedersi il “manico” come si dice, che a legge la partita e cerca contromisure. vero che con questi interpreti qualsiasi trama da fare diventa impossibile. C’è sempre l’attenuante del poco tempo avuto dal timoniere ma prima o poi anche questa si esaurisce.
    Io la vedo molto male, sarò tacciato di pessimismo cosmico ma con risultati di questo tipo ci sfilaccia lo spogliatoio e si lotta per salvarsi e oltretutto non abbiamo la mentalità per farlo.

  104. l’Italia ha appena battuto Israele, non mi pare passeggiando_ hapoel è campione di Israele: per me è proprio più forte sia del Palermo che dell’Inter di ieri_ Le potenzialità dell”Inter sono molto migliori se giocano .. i migliori_ Adesso vediamo di non bruciate Gabigol, che potrebbe far rifiorire l’attacco sfiatato_ Per puro amore di JC14 ricordo che la sua finale fu quella ai mondiali di Germania 1974_

  105. Perdonatemi, io faccio un intervento un po’ avulso dal contesto di ieri.
    Dopo la partita ho pensato a qualcosa che ricordavo fosse pertinente ma non ricordavo con esattezza.
    poi ci sono arrivato.
    Lo Spogliatoio. Il nostro problema.
    E mi sono venute in mente le parole di Juric che avevo letto e vi propongo:
    LO SPOGLIATOIO

    quello che rimane è lo spogliatoio, il rapporto coi giocatori e la voglia di ottenere un obiettivo.
    Penso sia fondamentale scegliere fin dall’inizio persone con qualità umane e che possono diventare leader nello spogliatoio. Se sbagli questa scelta potresti avere molti problemi durante la stagione.
    Ivan Juric

    Ecco quello che ci manca:
    Obiettivo,
    Leader

    Non posso dare a de Boer la colpa del leader, la squadra non l’ha scelta lui.
    E di questo, dopo 18 mesi addebito il predecessore.

    Per l’obiettivo diamoci una mossa.

  106. Azz’ Este,
    l’Olanda non ha perso la finale in Inghilterra, ma in Germania, e 4 anni dopo di nuovo in finale con l’Argentina. Quindi sempre affrontando i padroni di casa.
    Sei troppo giovane per sapere ste cose, e quindi sei scusato

  107. La B no, restiamo lucidi. Ma in un campionato partito così per me sarà difficile centrare anche solo il quarto posto. Risparmiamoci anche barzellette come quella di ET che sceglie i giocatori da solo, suvvia. Che fin da subito il suo modello sia stato svecchiare la squadra, trovare profili giovani e di prospettiva (anche) economicamente, è un dato di fatto. Ma i Ranocchia, Nagatomo, Santon, D’Ambrosio, Melo (cioè il vero problema della squadra)..non li ha scelti lui (che comunque prima lascia il posto ad una figura societaria più presente e meglio è). A Gennaio c’è tempo per un regista basso, levarsi dai coglioni Brozovic e trovare un terzino decente. Il problema è che a FDB la stanno già tirando (giornalai e amichetti degli allenatori italiani a spasso), e a Gennaio non ci arriva.

  108. Io ho riletto per curiosità i commenti dopo la partita col Palermo, dopo quella col Pescara e dopo ieri sera. Morale basso ma combattivo dopo la partita col Palermo (e ci sta), morale alle stelle e autostima a mille dopo il secondo gol di Icardi (e non ci sta, visto che l’avversario era il Pescara), morale sotto i tacchi e autostima nel cesso qua sopra (e purtroppo ci sta di nuovo).

    Io sono emotivamente meno coinvolto, anche perché tifo Toro, perciò vedo le cose da un’altra prospettiva, e cerco di essere intellettualmente quasi onesto. Non per forza scrivo delle cose popolari e se vengo criticato me ne sbatto.

    Ne traggo, dai commenti di cui sopra, che il tifoso medio interista soffra di SINDROME BIPOLARE. E non è una battuta. Anzi, se ci pensate è perfettamente in linea con la storia e il sentimento interista: PAZZA INTER AMALA.
    Ma cosa significa in concreto? Significa, a mio modesto parere, amala a prescindere, che faccia il triplete o faccia schifo, cosa che mi risulta difficile leggendo la dose di tafazzismo presente non solo su questo blog, ma in tutti i luoghi fisici o virtuali dove si discetta di nerazzurro.
    Il problema vero, tuttavia, non è il pessimismo cosmico della vostra tifoseria, ma l’aggettivo che precede Inter. Quella parola di 5 lettere deve far pensare seriamente. ‘Pazza’ non è un complimento, e non è per forza divertente (infatti sono 5 anni, quasi 6, che si divertono gli altri). ‘Pazza’ significa che un giorno stai su e l’altro vai giù. ‘Pazza’ significa fare il triplete l’anno X e arrivare noni due anni dopo. ‘Pazza’ significa fare l’impresa al Camp Nou e perdere in casa da una squadra di pellegrini. ‘Pazza’ significa che ti prendi tutto il pacchetto, sia le cose positive, sia quelle negative.

    Una squadra ‘pazza’ non vince gli scudetti (infatti sia Mourinho sia il primo Mancini allenavano compagini quadrate e ben organizzate tatticamente).

    Però va anche detto che ieri sera hanno giocato riserve che difficilmente vedremo in campionato. E i titolari subentreranno nel match di domenica freschi e riposati. Perciò, se volete un mio pronostico, credo che l’Inter contro la Juve farà una buona partita. Non è escluso che facciate l’impresa. Non mi stupirei se l’Inter vincesse 1-0 o 2-1. In uno scenario del genere (ripeto: è credibile) il problema è quello che ho scritto sopra: euforia a mille fino alla partita successiva, poi nuovamente il magone. E così via e così discorrendo.

    Si chiama sindrome bipolare, ma può essere curata. Magari togliendo quel maledetto aggettivo una volta e per sempre.

    • ieri non era pazza Inter, ma scarsa Sprite

    • Tolto l’ultimo periodo (quello riferito alla Juve che batteremmo domenica, e per il quale mi sono già abbondantemente grattato) ci hai preso. Ma se togliamo il “maledetto aggettivo” non siamo più noi. Ancora un paio d’anni di disforie umorali e poi si ricomincia a trionfare. Perché appunto quando poi gira, non si vince, si trionfa.

    • Non hai torto.

      Però penso questa sindrome si possa tamponare lapidando Ranocchia.

  109. Tutti in ritiro fino a quando non infilano una serie di 10 partite giocate alla morte. Non dico di vincerle per forza, ma almeno di uscire dal campo stravolti per aver dato tutto. E che l’allenatore individui alla svelta 1-2 leader inamovibili, per evitare che in campo lo scazzo continui a regnare sovrano

  110. Sì Este hai ragione.
    La cosa che non mi piace della nuova società è appunto questo approccio ” io metto i soldi e io comando con chi dico io virgola, a prescindere”. Il che non farebbe nemmeno una piega come ragionamento in assoluto, ma il calcio ha bisogno di gente esperta , italiana, presente sulla scena, spero venga ben compreso da Suning.
    Condivido pienamente la tua chiosa che questa presunzione la pagheremo. Se non altro in termini di tempo perchè ce ne vorrà per ristrutturare questa società. E sappiamo che nel calcio moderno, il tempo è denaro.
    Non vuole essere una critica nemmeno per Thoir, che per quanto non vedo l’ora si tolga dalle balle con l’amico Bolinbrooke, gli riconosco il merito di averci evitato il fallimento. Questo non lo dobbiamo dimenticare.

  111. Questo link è fuori tema rispetto alla discussione contingente, ma l’articolo è interessante

    http://www.ultimouomo.com/guida-ai-monte-ingaggi-della-serie-a/

    • Ultimo uomo è il miglior sito di sport e calcio che conosco.
      per il calcio forse quello di Gigi cagni può competere

  112. Questo è il mio primo messaggio sul blogghe, avrei tanto voluto seguisse una grande vittoria, ma pace non si può avere tutto dalla vita.
    Solo alcune considerazioni in ordine sparso:
    1) la disfatta (in primis in termini di gioco) di ieri era abbastanza preventivabile vista la formazione che FdB ha GIUSTAMENTE messo in campo (sarò provinciale ma alla vigilia della partita con la Vecchia Baldracca non avrei mai rischiato Icardi, Perisic, Candreva, JM, Banega); magari non in questi termini;
    2) i discorsi sul valore dell’Hapoel lasciano il tempo che trovano: NON E’, come ho letto, una signora squadra, ma una squadra modesta al pari di tante altre della serie A. Il fatto è che questa Inter è, in questo momento, una squadra ancora più modesta, vuoi per gli interpreti (cioè tutte le riserve tranne Brozo, che comunque ha fatto pena, ma anche per alcuni titolari vedasi terzini) vuoi per l’inaccettabile condizione fisica – e mi dispiace che ancora ci sia qualcuno che si ostini a non accettare che l’attuale condizione atletica è figlia delle mestruazioni bimestrali del mancio);
    3) non è un caso se le ultime vittorie sono arrivate quando, tra le tante cose, a centrocampo avevamo un regista/interdittore con gli attributi dietro (Esteban e Motta) e un regista coi piedi delicati davanti (Wesley). Ora ne abbiamo uno davanti come Banega ma ci manca quello dietro e mi dispiace ma è una (tra le varie) lacuna che ci terremo quest’anno perchè non c’è in rosa nessuno che sappia fare quel ruolo. Non lo so, magari FdB trasforma Brozo in Pirlo, ma la vedo dura;
    4) qualcuno addirittura parla di rischio B: ecchekaiser, cerchiamo di restare equilibrati…la partenza ad handicap era prevedibile con l’avvicendamento a due settimane dal campionato, però confido che riusciremo a recuperare. Diamo tempo a FdB che, poveraccio, è capitato in una realtà che non capiamo neanche noi malati di interismo da anni / lustri / decenni. L’anno scorso abbiamo fatto la partenza sprint con l’unoazerocheimpazzireilmondofa e poi sappiamo come è finita…magari quest’anno va al contrario, visto anche che il Napoli fa meno paura e la Roma non è che stia ingranando granché…
    5) la società non va in campo nè prepara i giocatori. Ok che si divide le colpe col Mancio (caccialo subito se ti sta sulle balle, non aspettare che ti sfasci la squadra con la preparazione che non c’è), ma ora mi sembrano chiacchiere da bar quelle sul ruolo di Thohir e di Suning. Hanno sganciato il grano (forse troppo, forse male), ora sono fuori dai giochi fino a gennaio;
    6) Amala, sempre e comunque. Amala anche di più in questo momento;
    7) Juvemmerda

    • Bam Bam
      ciao/benvenuto

    • Ciao, benvenuto Ivan. Hai ragione non è un grande momento per parlare di Inter, però ti posso almeno assicurare che su questo blog la amiamo tutti. Quanto alla sostanza della goBBa la tua definizione mi sembra colorita ma efficace nel descrivere il fenomeno.

    • Nickname che solleva bei ricordi.

      Comunque, è un mio parere, ma sarebbe stato più utile vincere la prima partita di Europa che con la Juve in campionato. Perché tre punti, ora come ora, sono utili. Ma una vittoria in Europa sarebbe mediaticamente molto, molto più pesante.

      Per eventuali dubbi: a cosa ci è servita l’ultima – bella – vittoria in casa pigiamata, quella con lo Strama per intenderci?

    • Ivan, sicuramente può sembrare esagerato parlare di b ma visto lo spettacolo di ieri sera e la partita a Chievo cosa dobbiamo pensare? Speriamo che non si rompano i titolari perché se dobbiamo schierare queste riserve ci occorre un aiuto divino.
      Scusate ma oggi ho il morale sotto i tacchi. Ok perdere ma sempre con dignità. Un occhiata alle paraolimpiadi magari potrebbe fare capire cosa vuole dire “voglia di vincere”

  113. @Blackcloud mediaticamente (cioè su giornali, radio, etc.) hai ragione tu.
    Però consideriamo che (i) come ampiamente dimostrato ieri l’Inter ha in rosa 11 giocatori dalla sufficienza in su (con alcuni ruoli scoperti, perdincibacco) quindi parliamoci chiaro, due competizioni non le possiamo reggere. E siccome il campionato, a prescindere dalla posizione, non possiamo interromperlo, ecco che in Coppa Uefa saluteremo – ahimè – anticipatamente.
    Certo, potremmo anche provare all’opposto a vincere la Coppa e salutare il campionato, ma mi sembra un’impresa quasi improba. Mentre in campionato sono convinto (non chiamate la neuro please) che potremo dire la nostra.
    Ecco allora che non perdere contro i ladri pigiamati (i) sarebbe una bella iniezione di autostima visto quanto sono forti (ii) alla fine della fiera/campionato può tornare utile (ii) è comunque un dovere morale.
    E ad ogni modo le chiacchiere stanno a zero: vincere aiuta a vincere, l’anno scorso quando ci andava di cul0 il morale era a mille, poi abbiamo perso le prime partite e ci siamo afflosciati. Cerchiamo di perderne poche in questo momento di difficoltà e puntiamo a vincerne molte più avanti, poi vedremo a che punto saremo

    • Sulla carta, in campionato potremmo dire la nostra, è vero. Con un allenatore italiano (o che conosca il calcio italiano, o che almeno abbia in mano la squadra da un tot, dove tot. è maggiore di un mese), si potrebbe puntare al terzo – quarto posto. Però… o FdB trova la quadra subito, o le maggiori probabilità si potrebbero avere in Europa…

  114. A M M A L A
    A A M M M M A A L A A
    AAAAA M M M AAAAA L AAAAA
    A A M M A A L L L L A A

  115. Sentire poi gli artefici del più grande casino gestionale e di mercato da quando seguo l’Inter, parlare e fare ramanzine, se è possibile, mi fa incazzare anche il doppio.

    I calciatori devono parlare poco, loro non devono parlare affatto.
    Hanno la piena, totale e completa responsabilità di questa situazione dilettantistica.

    Chi parla di rischio serie B non esagera affatto.
    Il bordello che hanno combinato i nostri non l’hanno fatto da nessun altra parte.

    Che Dio ce la mandi buona.

    • Ti rispondo solo con una parola: Milan.

      Quel che vuoi, ma hanno fatto e stanno facendo più casino di noi (e non è facile).

  116. La squadra “forte” con i giocatori presinell’ultimo mercato è stata fatta per vincere il campionato o almeno arrivare seconda per andare direttamente in CL.
    Scordiamoci l’EL

  117. @Acanfora
    “un fax di Bracardi?”
    M’hai fatto ribaltare…

    • mi ha sempre fatto ridere, penso di essere l’unico ad avere visto per intero il suo film /one man movie (opera unica, presumo): “Vinella e Don Pezzotta!”

  118. Comunque a me m’è già passata e sono switchato in modalità richiamo della foresta. C’è la Juve, le battutine stile “sul 7-0 ci fermiamo promesso” si sprecano, i pennivendoli evocano Capello e un De Boer sull’orlo di una crisi di nervi (il rumore dei nemici – d’ya remember? – e la società il massimo che partorisce è Ausilio che parla di “stupidate”). Voglia di menare le mani, metaforicamente parlando, e di un San Siro caricato a pallettoni. Poi lunedì chi vuole può tornare a fare i calcoli per la tabella salvezza, ma adesso c’è da giocare Inter-Juve.

  119. Purtroppo ho i miei dubbi che il Milan arrivi dietro di noi.
    È una guerra tra poveri, non c’è dubbio, con la differenza che:

    1) noi abbiamo speso per trovarci in questa situazione, loro no. Probabilmente lo faranno a gennaio e ho il sentore che lo faranno meglio (anche perché non ci vuole molto)

    2) hanno un allenatore che non mi fa impazzire, mi sembra molto sopravvalutato, ma se non altro ha fatto lui la preparazione atletica e conosce bene il calcio italiano

    3) hanno più punti di noi e, onestamente, hanno riagguantato due gol al Napoli, segnale che lo spirito lo hanno. Noi no.

    In questo momento siamo tra le peggiori 3 del campionato, indorare la pillola non serve a niente.

    • 1) Stà cosa non si può più sentire.

      2) Non mi ricordo chi, ma qualcuno ha fatto notare che neppure Santo o Sampaoli o i mille allenatori che affrontiamo in europa non conoscono il calcio italiano …eppure ce lo buttano sistematicamente al culo. Se FdB non dovesse dimostrarsi all’altezza non sarà certo colpa della scarsa conoscenza del calcio italiano.

      3) Anche dando per scontata una nostra sconfitta con i ladri, sono due punti in più. Che fino a ieri erano uno in meno.

  120. Mi aspetto un arbitraggio equo e solidale= le ladrate avvengono di solito nelle gare decisive, e la prossima non lo è.
    E un gol di Icardi, Este permettendo..

  121. Il Milan stasera non meritava la vittoria, anzi. Sta di fatto che, con tutti i suoi limiti, le poche cose che fa le fa bene ad es. il contropiede. Appena recuperano palla trovano subito l’uomo in corsa pronto a ricevere. Noi giochiamo sempre palla sui piedi, da fermi. Il possesso palla di per sè non significa un emerito pene.

  122. Prevedo un Inter-juve scoppiettante!

    Se la vinciamo cambia la nostra stagione!
    Animo!

  123. Il bbilan ha vinto grazie ad un assist di skriniar difensore blucerchiato. Sullo zero a zeroannullato x fuorigioco inesistente il gol della sampdoria.
    Saluti.

  124. Che il punto uno non si possa sentire ne convengo (e come potrei non farlo),
    il problema è: puoi smentirlo coi fatti?

    Sul punto due, il discorso è che quei tecnici ci beccano in Europa, con squadre più rodate e soprattutto giocano con le italiane che hanno il dovere, per blasone, di fare la partita.
    Nel campionato italiano, invece, i punti devi farli obbligatoriamente con quelle squadre provinciali che si chiudono, e anche bene, cosa che negli altri campionati, oggettivamente, non succede.

    Rimane che, ad oggi, hanno due punti in più
    (e c’è un altissima probabilità che restino tali, anche se tutti speriamo in un miracolo)
    e loro, pur facendo cagare, hanno giocato con Napoli, Udinese, Torino e Sampdoria

    noi con Chievo, Palermo, Pescara e Juve.
    Tolta quest’ultima, per noi era un ruolino di marcia da punteggio pieno.

    Poi, se vogliamo raccontarcela diversamente, facciamolo
    chi sono io per rovinarvi il weekend

    Ma i fatti questi sono.

    • A dirla tutta, sei tu che continui a non dimostrare che i soldi siano stati spesi male, sebbene lo ripeti in continuazione.
      Come forma di cortesia mi ripeterò per l’ennesima volta.

      Se non ricordo male per difensore centrale e regista (i ruoli che più dici di ambire) hai fatto fra gli altri i nomi di Garay e Fabregas (tengo buoni loro ma potrebbe valere per altri due dei profili di cui avremmo bisogno).
      Il primo si è trasferito quest’estate a 25 milioni e 5 di stipendio.
      Il secondo ne prende 6 di stipendio e non credo che il Chelsea ne avrebbe voluti meno di una quarantina (che poi, lo volevano vendere?).
      In pratica, lasciando da parte gli stipendi, quello che ci sono costati JoaoM e Candreva.
      Sia chiaro, a me sarebbero andati benissimo.
      Si sarebbe trattato di un miglioramento della rosa.
      Però oggi saremmo qui a lamentarci del fatto che l’esterno destro è Biabiany (e del resto tu stesso quando sembrava essere tramontata l’opzione Candreva ti lamentavi della partenza di Lijacic perchè ci lasciava scoperti) mentre l’interno è quello “slavo indolente e che ruba il rame” di Brozo (o peggio Melo).
      Spero che così ti sia chiaro.

      Poi ,se fra i fatti che sostieni di avere, c’è la conoscenza di nomi e dettagli di giocatori intenzionati a venire all’Inter, le cui società erano intenzionate a cedere il giocatore (in particolare all’Inter, che purtroppo sappiamo essere una postilla che ha un suo perchè) e che sarebbero costati tanto da permetterci di comprarli tutti …pendo dalle tue labbra.

      Sul punto due hai ragione, in effetti dubito che FdB abbia mai affrontato in vita sua una squadra che si difendesse. Così come il gioco tutto votato all’attacco delle squadre italiane in europa è noto. Del resto siamo famosi per quello …o no?

      Sul punto tre, io mica volevo intendere che fin qui abbiamo tenuto un ruolino di marcia invidiabile. Facevo notare che fino a ieri i cugini erano dietro e che emettere certi giudizi alla quarta di campionato è un tantinello prematuro.
      Poi se tu ti vuoi rovinare il week end, sei libero.
      Però parla di sensazioni, abbi la compiacenza di non parlare di fatti.

  125. L’altalenanza dell’Inter comincia a stancare. Me ne fotto che sia il suo DNA, la sua pazzia, la sua caratteristica per la quale la si ama. Passati i 50 voglio conservare ancora a lungo le coronarie ed invece dopo la millesima stagione incerta (scusate l’eufemismo) mi ritrovo ancora a sudare freddo fino al novantacinquesimo… ma basta! Cambiano gli allenatori, cambiano le dirigenze, cambiano i giocatori (non tutti… sic!), ma l’infarto dietro l’angolo rimane una costante. Non mi piace guardare in casa altrui, non me ne frega una ceppa di quanto fa cagare il Milan o di quanto sia splendida la juve, io voglio vedere i miei colori rispettati, soprattutto in caso di sconfitta. Perchè c’è modo e modo di perdere una partita.

  126. Non ho mai messo piede su un campo di calcio e percio’ sono attanagliato da diversi dubbi, fra i quali:

    1) E’ normale per un allenatore applicare la propria filosofia calcistica dissociandosi dal materiale umano a disposizione?

    2) Considerando la pletora di allenatori post-Mourinho che ha chiesto alla squadra di impostare l’azione da dietro, non sarebbe meglio lasciare la palla agli avversari (lancio lungo del portiere), pressare e colpire di rimessa piuttosto che chiedere a Nagatomo, Dambrosio e Medel di fare gioco? Al momento (un momento che dura da anni…) il possesso palla e’ il nostro peggior nemico, perche’ ci facciamo male da soli?

    3) Fergie insegna che quando le cose non vanno bene, con un classico 4-4-2, squadra corta e cambi di gioco veloci, si porta a caso il risultato nella maggior parte dei casi. Perche’ non lo facciamo anche noi in attesa di periodi meno grigi?

    4) Questa squadra non puo’ essere paragonata ad un top team e percio’ non dovrebbe cercare di giocare come tale. However, la rosa e’ oggettivamente una delle migliori della serie A. Con un po’ di umilta’ e pragmatismo, perche’ non giocare da “provinciale” e portare casa la pagnotta?

    5) Com’e’ che non segnamo mai su calcio d’angolo o di punizione?

    Come allenatore a me sarebbe andato bene anche Serse Cosmi, a patto che alleni in Serse Cosmi’s style e non pensi di far giocare l’Inter come il Brazile degli anni 70. No perche’ ultimamente sembra che per regolamento si debba per forza gestire la palla dalla difesa e avere 3-4 attaccanti in campo contemporaneamente.

    Seguo il blog da anni ma non ho mai sentito l’impulso di scrivere un commento.

    Oggi ho deciso di scrivere un commento ma di non seguire il blog.

    • ciao Newbi, di seguito le mie risposte:
      1 Si_Alcuni fanno un passo indietro e si adeguano al materiale umano, ma è raro_
      2 Ranieri, Stranaccioni,Gasperini, Mazzarri,Mancini hanno provato anche questa via;
      3 dipende dai giocatori;
      4 vedi punto 2;
      5 Eder in carriera aveva segnato più di un gol su punizione, all’Inter niente_ L’israeliano giovedì l’ha messa forte ed abbastanza angolata, i nostri non ne sono capaci_ I milioni si spendono per i chili e i centimetri, l’abilità con i piedi pare non contare più nulla_

  127. Bierre
    fammi capire, quello che tu stai vedendo, la figura di merda con l’Hapoel, i problemi in campo, i punti persi col Chievo, col Palermo in casa, la caga contro il Pescara, il fatto che abbia segnato un solo giocatore finora

    tu me le chiami “sensazioni”?

    Tu chiamale se vuoi… emozioni (cit.) io li chiamo fatti.

    Se non hai soldi per prendere un altro difensore, ti tieni Juan Jesus
    se non vuoi puntare su Brozovic lo vendi e con i soldi prendi un altro interno, ma non l’ultima settimana, che si capisce che non c’è tempo per monetizzare bene, ma dall’inizio (secondo te, perché mi lamentavo dell’immobilismo?)

    se hai bisogno di un esterno d’attacco prendi UNO tra Candreva, JM e Gabigol, non ne prendi 3 che, pur con caratteristiche e propensioni diverse, giocano nella stessa zona.

    Kondogbia, o lo tieni e ci punti (può fare l’interno, eh) o lo vendi (non il 30 agosto, o comunque non mettendolo sul mercato il 20 agosto).

    Se poi mi vuoi venire a raccontare che con 110 milioni di meglio che sta roba qua non si poteva fare, beh, allora m’arrendo.

    Una cosa è certa: quello che stiamo vedendo non è una sensazione.
    Oppure, evidentemente, l’altra sera a San Siro c’è stata un’allucinazione collettiva.

  128. Este, ma chi nega le figuracce?
    Siamo alle solite, quando non sai più cosa dire cominci a svicolare.

    Oltretutto parti dal presupposto che con un regista ed un difensore in più non le avremmo fatte. Ma non è un fatto.

    Se veramente ritieni che fino ad oggi il nostro problema sia il fatto che non c’è più JJ …perdonami ma forse non sei proprio sul pezzo. Perchè ad oggi Miranda e Murillo il terribile raffreddore che non possono avere, in effetti non lo hanno ancora avuto.
    Se pensi che JoaoM, Gabigol e Candreva siano un po’ la stessa cosa, sei un po’ confuso.
    Il che spiegherebbe molte cose.

    Che con 110 milioni non si potesse fare di meglio non è che te lo racconto io.
    Te lo racconta il mercato. O almeno non fare i nomi di Fabregas e Garay.

    Lo so che è difficle ammettere di essersi sbagliati e di stare cavalcando un cavallo zoppo, ma a volte capita. Fattene una ragione.
    Comunque non voglio che ti sloghi il braccio a furia di rigirare la fritta.
    Possiamo chiuderla qui tanto non è che risponderai nel merito.

  129. Este hai ragione, ma purtroppo tutte le scelte sono state fatte da Thoir , uno che si intende di finanza ma non di calcio … e se ne vedono i risultati.
    Risollevarsi da questa situazione potrebbe essere anche più facile del previsto, così come potremmo affondare miseramente (non intendo ovviamente la serie b), dipenderà dai prossimi risultati e dalle scelte conseguenti.
    Personalmente ritengo un errore letale aver sostituito Mancini, tanto più ad agosto, e credo che DeBoer duri ancora poco e forse, se comunque si dovrà cambiare, tanto vale farlo subito.

  130. Joao Mario, Candreva e Gabigol in effetti una cosa in comune la hanno : sono giocatori di calcio.

  131. Beh non e’ che siano proprio la stessa cosa : Joao secondo me e’ piu’ interno , e che interno, con quei piedi ! Candreva e’ proprio ala e gabi …boh ? Ma credo seconda punta…comunque credo che se ben supportati, o anche meglio se anche loro fanno nel mazzo, potrebbero anche coesistere

  132. La rabbia per l’Hapoel non mi è ancora sbollita, ma vedo in giro i segni di un rituale antico che mi fa venire i brividi: grande tragedia collettiva con calvario mediatico accelerato ed esonero dell’allenatore di turno, in questo caso FDB. Ora, io non so se l’olandese sia l’uomo giusto per attraversare il guado, ma se penso a quando e come è stato messo in sella, credo che l’unico sbaglio peggiore sia farlo alla griglia subito. E poi perché? Per riesumare quella bella persona di Capello? Ci siamo informati se Lippi è disponibile? Oppure un gobbo low profile come Prandelli? Già, una soluzione ponte per arrivare al Cholo, quando che sia (lui si è svincolato). E intanto i nostri continuano a pascolare beati e inutili per i campi d’Italia e d’Europa (fino alla fine del girone eliminatorio) profumatamente pagati. Se il futuro è così radioso, chi se ne frega del presente?
    Un’ultima cosa: se cadiamo nella trappola di credere, come vogliono farci credere, che la partita con i gobbi è la prova della vita, siamo fottuti. E’ solo UNA partita con una squadra molto forte, che metterà in campo il suo uomo decisivo (Higuain? No, Tagliavento). Dopo ce ne saranno altre, ve lo garantisco, con altri punti in palio e con la possibilità di migliorare. Magari comprando, prima o poi, qualche difensore degno di questo nome, perché FDB è olandese, ama il calcio totale, ma i miracoli non li fa. Scusate la prolissità, ma ho le palle veramente girate.
    E ora faccio come il Sassuolo: mi scanso.

    • Frank deve arrivare almeno alla vigilia di Natale_ poi vediamo se mangia il panettone_ altre soluzioni sono ridicole

    • Che poi, quando si sente parlare di Capello. Quel Capello! El furlan che “io mai all’Inter”!

      Mappercarità, e la stampa che sponsorizza i soliti noti. Non occorre nemmeno essere complottisti.

  133. A me mi hanno raccontato che Gabigol sia un attaccante esterno
    Candreva è un’ala destra
    Joao Mario nel Portogallo guardate dov’è:

    https://www.google.it/url?sa=i&rct=j&q=&esrc=s&source=images&cd=&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwiH9dnC2pbPAhVCbxQKHSyHAzUQjRwIBw&url=http%3A%2F%2Fit.eurosport.com%2Fcalcio%2Feuro-2016%2F2016%2Feuro-2016-portogallo-islanda-probabili-formazioni-e-statistiche_sto5645530%2Fstory.shtml&psig=AFQjCNG5rCap7Arzt38RWdBg2FHweKMRJg&ust=1474212193008721

    Mettetemeli tutti e 3 in un 4-2-3-1 o in un 4-3-3, altrimenti smettila di sminuire le opinioni altrui dicendo tutto e non dicendo un cazzo.
    Il merito è questo, il resto è “ti stai sbagliando”, “giri le frittate”, “svicoli”

    in una parola: fuffa

    Non è che ci siamo indeboliti in difesa… siamo proprio uno in meno.
    Juan Jesus non sarà un fenomeno ma Ranocchia è proprio un ex giocatore.

    E posso trovarti migliaia di articoli di gente più titolata di me (anche allenatori) a dirti che ci mancano un regista, una punta alternativa e un difensore d’aggiunta.

    Ma diresti che sono tutti cialtroni perché as usual vale solo la tua opinione. Gli altri sono giratori di frittate che devono ammettere che si sono sbagliati.
    Chettedevodì

    • (come m’ero sbagliato -e dovevo ammetterlo, ci mancherebbe- quando dicevo che i grillini avrebbero combinato un bordello alla prima occasione

      lo ammetto, lo ammetto, mi ero proprio sbagliato

      rimetto il velo pietoso, pardon)

    • E niente, peggio di “a me mi” ci sono solo quelli che – lungi da me la politica – preferiscono chi ha già distrutto da chi potrebbe distruggere, probabilmente lo farà, ma almeno non ne abbiamo la certezza.

      Buon sabato sera, Este (e scusa i toni poco formali, ma sono uno di quelli che commentano assai poco ma leggono da eoni).

    • a me che Gabi fa gol

    • Este, vedi é questo quello che intendo. Io non ho detto che un regista od un difensore non ci servissero. Anzi, ho più volte ripetuto che se fossero arrivati ne sarei stato contento. Io sto dicendo che ci servivano anche un esterno ed un interno ( che con i prezzi di questo mercato e dei giocatori che ci sono stati accostati c’era da spendere il doppio). Motivo per cui la tua valutazione del mercato é priva di fondamento. Certo il fatto che hai dimostrato di non avere proprio chiare le caratteristiche dei giocatori é una giustificazione. Ma solo parziale.

      La parentesi politica neppure la commento visto che si capisce che per te le pi esistono solo nel calcio.

  134. Sì, errore da matita rossa, ne convengo.
    Il mio problema è che non rileggo mai.

    Sul resto se ne può discutere…

  135. Capello mai.
    Mai.
    Mai.
    Neanche se mi facesse vincere 18526 scudetti/champions/EL/Coppitalie di fila.
    Mai.

    NOi NON SIAMO QUELLA ROBA LI’

    E se dovessimo andare in B, me ne fotto. Anzi, faccio l’abbonamento (anche a Ryanair, mi sa).

  136. @Newbie
    Questo dogma moderno del gioco che deve cominciare per forza da dietro e del possesso, quando non abbiamo i giocatori per poterlo fare, mi ha più volte fatto sperare in un ritorno al vecchio 442 e ripensare a quel geniaccio del Mou ed al suo “controllo del match senza palla”. Ma tant’è.

  137. È in atto un attacco mediatico nei confronti di FDB ignorante, volgare ed in malafede. Ad opera tra gli altri degli amichetti del Mancio nelle redazioni, di quelli dei vari Prandelli o Capello, degli italianisti da operetta e antinteristi di professione. Io mi auguro che la società faccia quadrato ed alzi la voce ben oltre le frasi di circostanza di ET ed Ausilio. È due anni che aspetto il momento nel quale il Cholo si siederà sulla nostra panchina, ma mai come in questo momento mi sento di sostenere il mister a prescindere della scoppola che potrebbe approssimarsi. Frank, come si dice in olandese “rumore dei nemici”?

  138. Dato che sto Medel anche se tutti dicono sia scarso lo fanno giocare SEMPRE, lo mettessero dietro con Murillo e Miranda a tre con Candreva e Perisic esterni brozovic kondo joao Mario in mezzo Banega Icardi davanti. Basta con Santon Nagatomo e D Ambrosio. Se Ansaldi è buono si vedrà. Gabigol alternativa davanti.

    • Brozo è perso alla causa, ammesso si sia mai arruolato. E giovedì ha dato l’ennesima dimostrazione, ce ne fosse ancora bisogno, di essere uomo da poco. Domani nemmeno convocato.

  139. ecco la mafietta giornalaia di cui si circondava l’Upgrade in tutta la sua meschinità

    gente che l’ha fatto passare per fenomeno, d’altronde in Italia per fare i giornalisti sta diventando doveroso non capirci un emerito cazzo di quanto si scriva, anche se c’è da dire che in questo sono in nutrita compagnia

  140. Bella l’iniziativa della Nord. Anche in questo ci si distingue da loro (che i bambini in curva li hanno portati per sfanculare il portiere avversario ad ogni rimessa).
    http://www.fcinter1908.it/copertina/comunicato-curva-nord-contro-la-juve-coreografia-realizzata-dai-bambini/

  141. Inter, Brozovic non convocato per comportamento poco professionale.
    Marcelo Brozovic domani non sarà in campo e nemmeno in panchina: Frank de Boer lo ha escluso dall’elenco dei convocati dell’Inter per il match in programma al Meazza con la Juve.
    Da fonti della società risulta che il motivo dell’esclusione sia un comportamento poco professionale.

    Mi chiedo perchè si accasano solo da noi ‘ste merde di pseudo calciatori?

  142. @ Acanfora & Gus

    Grazie per la vostra risposta.

    Da ignorante credo che il 4-4-2 sia il sistema meno rischioso e complicato da cui partire in una (perenne) fase di ricostruzione. Sia Perisic che Candreva sarebbero ideali anche perche’ non si risparmierebbero in fase di copertura. Per Banega non ci sarebbero piu’ alibi sulla posizione: e’ l’unica in mezzo. Se poi con J Mario riuscisse ad unire sacrificio alla sua/loro indiscutibile qualita’ qualcosa di buono verrebbe fuori di sicuro. In avanti poi Icardi renderebbe ancora di piu’ con un compagno a supporto (Eder), che in fase di non possesso andrebbe a chiudere sul portatore di palla avversario bilanciandoci numericamente in mezzo. Ecco, un 4-4-2 compatto senza la presunzione di uno sterile possesso palla non sarebbe male.

    Il Leicester ha vinto la Premier giocando un comunissimo 4-4-2 solo 4 mesi fa, non stiamo parlando di preistoria. Ferguson l’ha fatto per decenni al MANU.

    E invece ci costringiamo masochisticamente a partire da dietro, con i nostri avversari ben contenti di lasciare il “controllo” del pallone ai vari Santon, Nagatomo, Dambrosio, Medel, Kondogbia. Vedere Medel toccare tutti quei palloni fa davvero male. Nella migliore delle occasioni i suoi passaggi laterali permettono agli avversari di piazzarsi; in genere per cambiare gioco da una fascia all’altra ci servono piu’ di 5-6 tocchi. Nel peggiore dei casi, il che accade di frequente ultimamente, perdiamo palla e ci infilano.

    Fossi io il mister chiederei a Medel – o al Ranocchia di turno – di calciare velocemente il pallone fuori dal rettangolo di gioco sulla trequarti avversaria. Dato che non sappiamo giocare a calcio, facciamo come si fa nel rugby. Meno teniamo la palla dietro, meglio per noi. Lasciamo la rimessa agli avversari e mettiamo noi pressione sulla loro trequarti.

    Fosse per me chiederei ai giocatori di non tenere il pallone per piu’ di 40 secondi consecutivi. Se non riusciamo a renderci pericolosi diamo pure palla al Chievo, Palermo e Pescara di turno e vediamo che succede.

    Ma se davvero avessi 5 minuti sulla panchina dell’ Inter e potessi fare un cambio, uno solo, sostituirei immediatamente un portiere che guarda immobile i palloni filare dentro senza neanche muovere un dito o accennare un tuffo, anche se solo per sporcarsi la maglia. E poi vorrei Materazzi come team manager nello spogliatoio ad aspettarlo per consolarlo un po’ come solo lui sa fare.

    Poi magari dopo che abbiamo imparato a giocare in maniera accettabile il piu’ classico dei sistemi di gioco, inizierei a provare qualcosa di diverso.

  143. L’anno scorso il Napoli giocava bene mettendo Higuain nelle condizioni di fare molti gol…

    Oggi il Napoli continua a giocare bene e i gol li fa Milik…

    Sembra non essere cambiato nulla…

    Il Napoli cerca di raggiungere i propri obiettivi attraverso il gioco…

    Che sia Sarri il fenomeno?

  144. il 442 delineato sarebbe quasi un424, con tutto i giocatori più tecnici in campo: mi piacerebbe assai,chissà che non FDN non ci pensi seriamente_ Del resto l’unica vittoria è avvenuta con questo modulo nei disperati ultimi 15 min di Pescara_ L’attuale 433 è più prudente, riservando un posto all’equilibratore Medel al posto della seconda punta (eder/palacio/jojo/gabi)_ Anche se, a giudicare dalle partite, non si direbbe..

  145. Acanfora

    Quello contro il Pescara piu’ che un 4-2-4 e’ stato un casino, ancora non ho capito quale posizione avesse Jovetic, o se fosse davvero entrato. Ovviamente non e’ stato qualcosa di pianificato, e sia il primo Mancini che Mourinho spesso buttavano dentro attaccanti per risolvere partite negli ultimi minuti ma di sicuro non avrebbero mai iniziato con lo stesso modulo.

    Avere Candreva e Peresic + Eder e Icardi non significa giocare automaticamente con 4 davanti. Il MANU (ho un debole per Ferguson) con Beckham sulla destra e Giggs a sinistra era un classico 4-4-2. Gente come Cristiano Ronaldo, Robben e Ribery hanno spesso coperto l’intera fascia in carriera, cosa che potremmo fare anche noi con Candreva e Peresic. In realta’ l’hanno gia’ nelle loro corde, non sarebbe snaturalizzarli.

    Il morale e’ a terra ma abbiamo una squadra molto piu’ che decente, bisognerebbe cercare di crescere gradualmente invece che forzare soluzioni complicate.

    Ogni singolo allenatore che abbiamo avuto negli ultimi 6 anni ha voluto imporre il proprio credo indipendentemente dai giocatori a disposizione. Mancini, citandone uno che stimiamo, e’ arrivato all’Inter con l’idea di farci giocate come il City, prendendo Shakiri e Podolski nella prima campagna acquisti, fallendo con entrambi, e poi forzando dopo +o- un anno il passaggio ad un 4-2 + ??? anche senza il Toure (vecchio e spompato) che voleva propinarci. Un esempio al rovescio e’ stato Ancelotti al Parma che fece vendere Zola perche’ lui -Ancelotti – sapeva solo giocare con il 4-4-2 e Zola rappresentava un problema!

    Spero che De Boer superi velocemente lo shock di trovarsi a Milano e capisca in fretta come ottenere punti prima, e cercare di fare spettacolo dopo.

  146. quello di mettere pressione agli allenatori dell’Inter è un’abitudine consolidata per cui non è una novità che il giochino venga riproposto anche per DB.

    dire che il culo glielo fanno per fare una favore a Mancini è una cagata pazzesca più della Potemkin, perchè se c’è un allenatore in Italia a cui i giornalai hanno fatto il culo sempre questo è il Mancio, tanto è vero che li ha sfanculati più di una volta, l’ultima pochi mesi fa quando disse che di calcio non capivano un cazzo.

    ma in realtà non lo fanno all’allenatore, chiunque esso sia, lo fanno all’allenatore dell’Inter, che è una cosa ben diversa.

  147. Ciao a tutti, vedo che vi divertite ancora a criticare il Mancio, nonostante è stato trattato una “chiavica” (così dicono a Napoli) e lui da quel signore che è non ha mai vomitato insulti contro gente che se li sarebbe meritati. Qualcuno lo vorrebbe citare per la preparazione sbagliata o blanda della squadra. La realtà è un’ altra. E’ Mancini che dovrebbe denunciare quei giocatori che l’anno scorso gli hanno rovinato, con errori personali e grossolani, partite già vinte o pareggiate.
    Il Mancio è stato tradito dai giocatori che stanno continuando a tradire mentre la Società dorme.
    L’ho scritto già l’anno scorso e lo ripeto adesso: Mancini era l’unico fuoriclasse che l’ Inter aveva, il resto sono dei normali mercenari senza spina dorsale.
    Adesso con il nuovo allenatore tutto si è appiattito , sono dello stesso livello.
    Voglio proporvi un’ analisi da fare tutti insieme senza rancore e con onestà intellettuale. Siccome un uomo durante la sua vita nel calcio può interpretare tre ruoli:
    Giocatore Allenatore Dirigente/Manager

    prendete i 10 migliori allenatori di oggi (Mancini compreso) assegnategli un voto per i tre ruoli segnalati e poi fate una media.
    Vi accorgerete che il mesciato, come lo chiamano molti dei vostri esperti di calcio, risulterà tra i primi.
    Ultima osservazione per la partita di oggi, sono fiducioso, perché dopo queste poche partite ho notato quanto segue: la Cupola del calcio sapendo che il campionato è stato già assegnato dalla campagna acquisti, ha interesse a tenere lo stesso più combattuto, così non potendo fermare la Juve spinge un poco le altre a stargli dietro (il rigore alla Roma , il gol di mano di Icardi e il Milan di venerdì) Forza Inter ma anche forza Mancio.

  148. @Newbie non fa un piega ciò che scrivi_ Quel 442 ci consentirebbe di schierare contemporaneamente i nostri migliori e al contempo di non lasciare solo in avanti Icardi_ Ho solo dubbi se FdB lo farà effettivamente_

    Su Mancio forse qualcuno dimentica giornalisti alla Padovan che sono 10 anni che l’ha preso di mira; ricordo un siparietto alla Domenica Sportiva, al tempo del Mancio1_
    Domandone con pistolotto di 5 minuti_ Risposta Mancio monosillabica:si’_ Replica piccata del Padovan con ulteriore pistolotto_ “Lei non può rispondere cosi’ dopo tutte le argomentazioni esposte e bla bla bla…”
    Risposta finale Mancio: si_

  149. Silvano e quali sarebbero i giocatori che hanno tradito Mancini ? Melo Kondo Jovetic Eder ? Podolsky Sqakiri D’Ambrosio ? Chi li ha voluti lo spirito santo.?Uno che fa acquistare Melo Kondo avendo già Medel, a poi voleva Yaya giusto xché mancava il 4 briscola.Ma ditemi voi quale squadra italiana di medio livello avrebbe titolare uno di questi 3.X me nessuna, sono 3 centrocampisti inutili e questo professore di calcio è riuscito a metterli in campo insieme un genio.

  150. E poi non a poi

  151. attendere un Inter / Juve con rassegnazione, x oggi e l’immediato futuro…che brutta sensazione

  152. Verrebbe da dire che quei giocatori, se fossero stati schierati nel loro ruolo e in un impianto di gioco meno improvvisato, forse avrebbero reso di più.
    Ma vabbè.

    Quello che invece proprio non capisco è la storia della media giocatore-allenatore-manager.
    Che dovrebbe dimostrare?

    Cioè, mi sono permesso di mettere Mourinho tra questi 10… quello, a calcio, non ci ha giocato proprio. Quindi? È meno bravo come allenatore? Non capisco.

    Oppure, per dire, Maradona come giocatore… se la cavava, diciamo così.
    Come allenatore mi convince molto meno.

    Non so non ci vedo il nesso.

  153. Il problema, quello vero, è stato dettagliatamente sviscerato da Gabriele Borzillo su Internews.
    Del suo articolo sottoscrivo pure le virgole.
    Dateci un’occhiata, qualora non l’aveste già fatto:
    http://www.fcinternews.it/editoriale/solo-per-la-maglia-226446
    Tutto il resto è fuffa.
    Chiacchiere da bar.

  154. Quello che voglio dimostrare con le tre ipotesi (giocatore/allenatore e manager) è che l’uomo è di intelligenza superiore agli altri , riesce a stare ai vertici in qualsiasi attività si cimenta. Mentre gli altri saranno stati bravi a giocare ma scarsi in panchina e asini in ufficio.
    Chiaro il concetto?
    Inoltre, per tradimento intendevo che mai Mancini si sarebbe aspettato errori cosi grossolani da giocatori di quel livello, e lui che è stato un grande giocatore questi erroracci glie li contestava a muso duro provocandone una reazione risentita.
    In agosto, non ricordo il giorno, la gazzetta scriveva quanto segue: “ieri alla partitina ha partecipato anche Mancini dando spettacolo”.
    Secondo me uno così stà sui coglioni anche ai suoi giocatori perché a 51 anni li fa sentire dei sig. nessuno.
    Grande Mancio e forza Inter.

  155. Ma pensa, quel ritardato di Mazzarri ha appena battuto 3-1 il Manchester di Ibra e Mourinho.

    • Tre sconfitte di fila tra Premier e coppa e già a -6 dal City. Perso il magic touch, caro Mou.

    • sssshh piano che il momento è già difficile così

    • Dal 2010 è andato sempre peggio: solo due titoli ‘pesanti’ in 7 anni (Liga col Real e Premier col Chelsea). Pensare che nello stesso lasso di tempo aveva vinto, fino al giorno del Triplete, 6 scudetti (2 col Porto, 2 col Chelsea e 2 con l’Inter), 2 Champions, 1 Coppa Uefa e un’infinità di coppe nazionali. Anche lui credo sia in fase calante.

  156. Il Mou si sta svincolando dal Manchester.
    Un pensierino magari…

  157. Se al posto di Icardi avessimo una punta vera saremmo 2-0 per noi, cacciatelo via subito !!!

  158. 2 terzini normali da serie A, non chiedo altro

  159. belin ma devo aspettare i messaggi di Este e pochi altri, per leggere commenti intelligenti. juve merda

  160. fuori santon

    subito!!!

  161. occhio

    tagliavento sale in cattedra

  162. Noooooo!!!!! Melo nooooooo!!!!!!

  163. AMALA PAZZA INTER AMALAAA

  164. NON CI POSSO CREDERE…

    Voglio lo scudo! 🙂 🙂 🙂

  165. Nasce l’Inter di Frank De Boer?

  166. e niente, Icardi gioca sempre peggio per colpa della moglie,

    o meglio così sostengono certi tifosi di brischeta ciamà che sproloquiano di calcio tanto per

    come se ci fosse bisogno di farglielo notare, poi

  167. Tagliavento ai lavori forzati! AMALA!
    (e compriamoci un paio di difensori!)
    Frank uno di noi.

  168. Dimenticavo: auguri Vittorio!

  169. No, non mi svegliate, è un sogno, la vecchia baldracca in ginocchio al Meazza, al cospetto di un Inter scarsa come non se ne vedeva da un lustro… bah … chi ci capisce è bravo.

  170. ma c’è un altro post da un’altra parte che su qui non leggo niente?

    il primo che mi parla ancora di condizione atletica scarsa lo impalo.

    battuta la gobba sul piano fisico, il che è tutto dire…

  171. sono un pò lento a scrivere, ero rimasto a no Melo no.

    Icardi ha fatto una prestazione super, il che significa che se vuole sa anche giocare per gli altri e non solo per sè, maggior ragione per essere incazzati con lui che partite così non ne ha mai fatte, checchè ne dica il signor tagnin.

    piuttosto mi piacerebbe sentire quelli che ” la preparazione atletica non è stata fatta e a Brunico si sono fatti solo delle seghe” come spiegheranno questa trasformazione, ma poi chi se ne frega, abbiamo vinto.

    juve merda ciappel su!

  172. Partita sontuosa. Non trovo altra definizione. Icardi da stropicciarsi gli occhi. Due come JM e Banega a centrocampo non li vedevamo da anni. E pressing alto fino al 90esimo. Boh…poi magari risbrachiamo col Bologna, ma stasera va’ strabene così. E non mi si parli del Siviglia. Hanno due squadre apposta.

  173. juve melda

    尤文狗屎

    (Yóuwén gǒu shǐ)

  174. A terzini invertiti finiva 4 a 0

    Sono curioso di leggere il tiro al bersaglio contro de boer, sto giro. Sono proprio curioso. Ah no, stavolta ha persi l’acciuga, quindi devi aspettarmi i processi sommari contro il livornese proprio come è vergognosamente accaduto a FdB.

    Oh là, mi metto bello comodo in poltrona, metaforica riva del fiume, e aspetto, anche se mi sa che nel frattempo divento vecchio.

    Ma restiamo in casa nostra, qui c’è un sacco di gente che si deve sciacquare la bocca con 3 litri di colluttorio

    In primis quelli dell’Icardi a calci in culo, tombino, scambiamo con zaza, via per 30 milioni.

    Voi insultate, lui fa il fuoriclasse. Di piede, di testa, con palla, senza palla, in pressing, da fermo, e in movimento .

    Quindi permette un laconico AHAHAHAH

    Poi quelli che facevabo le pulci a Joao Mario. Uno che fraseggia coi mediani come xon i trequartisi, uno che è sempre pronto a ricevere lo scarico, che si infila fra le linee e xhe ti allarga anxhe il gioco. È uno Stankovic chiaramente senza il tiro del drago, ma con la stessa presenza in campo.
    Darà enormi soddisfazioni.

    Quanto a tutto il resto, possiamo finire settimi come secondi, di certo logica impone che per indebolirsi occorre cedere i pezzi migliori. Noi non l’abbiamo fatto e anzi abbiamo inserito 100 mln di nuovi acquisti, più un certo tal banega.
    Il resto sono chiacchiere di chi ha preso una posizione a metà giugno e ora è troppo cocciuto per ammettere di aver cannato tutto, e dunque si sente in dovere di ammorbarci con storielle sulla serie B.

    Ah si, ce n’è anche per il mancio.
    Mario Corso: ‘mancini aveva azzerato i rapporti coi giocatori’. Ci sara tanto da bonificare per sistemare i suoi disastri, si vergogni, fra una caipiroska e un martini dry.

    In questo tardo pomeriggio che ha trasudato interismo come non accadeva da anni, fra pre partita con le leggende, tribuna con passato presente e futuro sia di giocatori che di proprietari, e soprattutto gobba sodomizzata, non resta che dire

    Avanti Inter, avanti FdB, avanti Capitano

  175. Aleeee tutti sul carro, anche quelli che si va in serie B.
    Importante è averli stesi sti merdosi.
    E bentornato Wolf

  176. Dopo questa prestazione chi critica la formazioje puo andare direttamente a tifare jbuve
    E enche chi fritica il mister

  177. una settimana da Inter, di quelle che non scordi mai..
    GRANDE INTER

  178. Lode ad Ausilio che ha parlato di “rieducazione” per brozovic, questa è la strada…

  179. Però a gennaio comprate due terzini presentabili

  180. Scusate ma Banega quando era stato ammonito la prima volta? Mi sarò rimbambito ma non l’ho capito … oppure è stato ammonito 2 volte in pochi secondi? Boh … Cmq Tagliavento devo dire non troppo stronzo forse non ci sono stati episodi dove poter favorire i gobbi, almeno in modo troppo palese … In ogni caso stasera troppo contento valeva la pena anche perdere con l’Hapoel x poi avere questa soddisfazione! Vai FDB sei tutti noi!

  181. senza l’handicapp della preparazione fisica non fatta dal mancio stasera si vinceva 5 a 0

    aora vamos a ganar l’escudo

  182. E godiamocela senza rinfacciare niente a nessuno.
    È possibile poter leggere stasera solo post di gioia?
    Direi che ce la meritiamo tutti una serata così.

    Evviva l’ Inter !!!!!!

  183. da tifosotto
    che voleva già cacciare de burro
    impalare icardi
    crocifiggere banega
    e si stava meglio quando si stava peggio
    ed era convinto di essere seppellito di gol dalla juve

    dico solo
    non capisco un cazzo
    non ne azzecco una di previsione

    e chiedo venia

    allo stesso tempo
    mi chiedo
    ma perchè?
    perchè non siamo una squadra normale?

  184. L’ ho sentita alla radio e dice che ci avete fatto a pezzi.
    Complimenti.

  185. Bene bene…Avanti così…magari anche un po’ meglio…

  186. loro hanno giocato d’esperienza, furbizua, tattica
    noi abbiamo giocato a pallone cin grinta e TECNICA
    MERAVIGLIOSI
    ps: Icardi sontuoso, Banega un mago_ Uno così era decenni che non si vedeva_ La juve non ce l’ha, tie’

  187. Anche io non ho capito la 1 ammonizione di Banega. Credo sul fallo di Melo su Pjanic (che secondo me non era neanche fallo) . Ma.lui che cazzo aveva fatto, proteste?

  188. Spero che Epic Brozo se la sia guardata per benino, la partita…

  189. Fra l’altro anche Medel è stato ammonito x un fallo non suo … Ma va beh stavolta possiamo fare i superiori 😉 ah, ma questo Miangue terzino sinistro? Non mi pare tanto male (rispetto agli altri terzini che abbiamo)

  190. Beh però con Gabbiadini ne avremo fatti 4 e avremmo anche risolto il problema del capitano.

  191. Wolf cambia tono

    • Spiace per la rudezza, ma non più tardi di tre anni si fa scendeva in campo con Jonathan alvarez rocchi ranocchia e compagnia cantanti, titolari fissi, e vieni a dirmi che questa è la peggiore inter degli ultimi 5 anni?

      Fra una risposta dura e queste provocazioni costanti, mi tengo la risposta dura.

      Quindi no, non cambio tono.

  192. Grande Inter, grande vittoria!!

    Merito soprattutto di Frank e dell’atteggiamento spregiudicato…

    Tutti o quasi, si aspettavano catenaccio e contropiede, con l’autobus schierato davanti ad Handa…

    E lui invece ha messo in campo un 4-2-3-1 con pressing altissimo, sui difensori gobbi…

    Siamo stati bravissimi a non farli ripartire quasi mai…

    Allegri non ci ha capito più un cazzo…

    Forza Interrrr!! Avanti Frank

  193. Con terzini invertiti tra le due squadre, saremmo noi quella da scudetto.
    Ma perché non hanno inquadrato la triade rubentus sul 2-1 ???????
    Superamiamola.

  194. Oggi pomeriggio in tribuna c’era Gabigol, ecco spiegato il motivo della prestazione maiuscola di Wandanito.

    A parte gli scherzi… A me oggi è piaciuto moltissimo Ever Maximiliano David.
    Da stropicciarsi gli occhi!

  195. Troppo comodo dare giudizi in base ai risultati. Perché cambiate opinione con tanta disinvoltura, sui giocatori, allenatore e altro?
    Io questa mattina alle 7 e 42 ho scritto, contrariamente a tutti, che ero fiducioso contro la Juve, non perché siamo più forti ma perché al “palazzo” un risultato del genere faceva comodo. Domani tutti i giornali inneggeranno alla nuova Inter, al campionato riaperto e stronzate varie. Stranamente il sig. Tagliavento non ha infierito contro l’Inter, come ha sempre fatto, ma ha addirittura fermato un’ azione pericolosa, della Juve, al primo minuto per un fuorigioco inesistente. Ha ammonito tre iuventini prima di ammonire un interista. Ha permesso all’Inter di giocarsi la partita alla pari, cosa che non succedeva da anni.
    Vedrete, adesso che il gruppo si è ricompattato, si ritornerà al vecchio sistema con gli stessi arbitraggi scandalosi, ma intanto prolifereranno discussioni in televisione si venderanno tanti giornali e noi Interisti, alla prima sconfitta, continueremo a dare la colpa a Mancini, alla preparazione e cazzate varie.
    Buona notte e godiamoci questa grande vittoria.

    • dopo una prestazione del genere, più che il risultato o Tagliavento, io giudico l’atteggiamento e quello che ho visto finalmente mettere in campo da tutti i nostri…. parlare d’altro stasera è fuori luogo.

  196. beh insomma negli ultimi minuti ha dato una espulsione e ammonizioni varie e giocato fino al 96esimo.
    mah.

  197. Mi sembra prematuro fare caroselli per lo scudo. Però bene così. Concentrati, sensati. C’È da essere contenti.
    Fozza inda.

  198. Ma un terzino bravo giá l’abbiamo preso o no? E miangue non merita una chance? Ora vediamo a empoli, con un’altra squadra che giocherà chiusa. Questo é per ora il problema. Ma grazie ragazzi. Mauro n.1 al mondo. Possiamo solo crescere, pazienza.
    E forza Inter, sempre.

  199. Ragassi

    geri matrimonio beissimo

    ancuo el regalo

    che fantastica cosa e’ la vita!

    Amala

  200. Mao, certo che conta, ed è quello che ha detto Mancini quando i giornalisti “amici” gli hanno detto che non aveva fatto la preparazione, vale a dire che la preparazione estiva si fa in funzione del campionato e non c’è nessuna squadra al mondo che è pronta nel primo mese ma con la base della preparazione pre campionato normalmente si entra in forma dal secondo in su.

    per cui è normale che adesso corrano di più che non alla prima partita, invece di scandalizzarsi e dare colpe ad minchiam quando si perde.

    Wolf se la prende con Fax perchè questi ha detto che abbiamo battuto la gobba con l’Inter peggiore di questi ultimi anni, giustamente direi se Fax intendeva quella di stasera e non quella di giovedi scorso o quella con il Chievo, rimane il fatto che se l’Inter che dice Wolf non è più quella degli Jonathan alvarez rocchi ranocchia e compagnia cantanti, titolari fissi, bisognerebbe che si ricordasse anche di chi è il merito, oppure i martini dry se li è bevuti tutti lui.

    • Corso, fra le varie dichiarazioni che potevo riportare ne ho scelta una non a caso.
      Mario Corso non è Gullit, converrai con me, e mi pare anzi che rappresenti qualcosa per te.

      Quindi, a meno che tu non stia parlando di ausilio, mi domando come sia possibile andar ancora dietro all’armatore amico del tagnin.

  201. Ma da queste parti non bazzicava un cerebroleso che prometteva di fermarsi al settimo gol? Dov’è? Dov’è? Dov’è?

  202. C’è lo poteva dire l’Olandese volante che come avevo previsto “la partita” era questa, evidentemente sa cosa desideriamo noi tifosotti in primis,battere i lebbrosi ladrodopati. 🙂 Comunque caro mister anche nella sticazzi liga vorremmo vincere e vedere i migliori in campo e non i pipponi tutti insieme e se proprio non ce ne possiamo sbarazzare metterli con il dosatore in modo tale che facciano meno danno, già stasera quando ho visto l’ingresso in campo di Melo ho tirato fuori tutti gli amuleti, infatti non è un caso che Pjanic l’abbia buttata alta su un suo fallo vicino l’area grande di rigore e quello di solito non li sbaglia. Godiamocela e bravo mister altro che quella fetecchia ciuffata che avevamo qualche mese fa.

  203. Dopo la Juve 3 punti presi anche alla Roma. Tutti lì…si va a dormire più sereni, non c’è che dire.

  204. La Roma è stata bucata dalla Viola.

    Avete notizie di Peppe er Pantera?

  205. Ah, ma senza Yaya Tourè la ruBe non si può battere. [cit.]

  206. Cominciamo a vedere le cose positive:
    1) Thohir non porta sfiga
    2) Frank non è un visionario.
    3) alla 4 giornata siamo già a -33 dalla salvezza quindi possiamo lavorare tranquilli.
    4) Con questi JM e Banega del regista dietro facciamo a meno.

    Cose negative:
    In una serata in cui apparentemente Tagliavento non ha fatto atrocità è riuscito a buttare fuori quello che ci serve come il pane per acquisire gioco e autostima.

  207. Wolf,

    io non vado dietro ne avanti a quello che ha permesso di rialzare il crapino a milioni di Interisti dopo anni di digiuni e che adesso da certi tifosi è coperto di cacca solo perchè non è riuscito a ripetersi nel giro di un anno e mezzo, dico solo che sarebbe ora di finirla di dire cazzate, compreso il mio idolo di un tempo, quello che giocava al pallone e non questo che dopo avere appeso le scarpine al chiodo non ha combinato più niente di importante, per cui sai quanto me ne può fregare se l’ha detto lui e non Gullit? niente, vale anche per lui la risposta del Mancio: l’invidia è una brutta bestia…

    spiace anche che uno come Intervincit si abbandoni a insulti gratuiti, ma come diceva quel tale, nessuno è perfetto.

    • Con il termine fetecchia sono stato pure troppo buono credimi,non ti è bastata neanche l’ultima che ci ha combinato per convincerti che persona fosse? Aspettavi che ci cacciasse in serie B per capirlo meglio ?

  208. Riassumendo. Oggi h18:ad un passo dall’apocalisse. Oggi h23: a 3 punti dalla prima, a 2 dalla seconda. Spiace per i giornalai che ci avevano messo tanto impegno. Una buonanotte particolare a Crosetti di Repubblica che è riuscito a scrivere “cartone” 2 volte nelle prime 3 righe del suo editoriale. E notte a voialtri, domani mi aspetta una dura giornata torinese: mi sono ripromesso che ogni gobbo che incontro lo piglio per il culo in un modo diverso.

  209. nell’euforia mi era sfuggito il primo gol del Chievo ad Udine: davvero un gol di Cazzo_ Pardon di Castro_

  210. Scoperto il dilemma di Banega.
    Come immaginavo la prima ammonizione era per proteste per la “simulazione” (moviola dixit) di tal Iscariota Pjanic su un non intervento di Melo che riesce a creare danni pure quando si limira a trasformare ossigeno in anidride carbonica.
    Ergo Cutwind è il solito stronzo e la terra continua pacifica a girare intorno al sole.

  211. Intervincit,

    l’ultima che ci ha combinato?

    serie B?

    mi ricordo quello che ci ha combinato nel 2006/7/8 e mi basta e avanza per stare dalla sua parte anche quando gli altri lo schifano, questione di gusti e sinceramente preferisco i miei.

  212. certo che me li tengo.

    e da Interista lo ringrazio di essere tornato perchè se no il DB si trovava tra le balle la compagnia cantante cui si riferiva Wolf.

    altro che menatine varie, i fatti sono questi, un quarto posto per l’Europa e un gruppo di giocatori serio, mica bau bau micio micio…

    tutto il resto è solo fuffa, vostra e aggratis.

    buona notte, core ingrato…