Settore Inter blog

Il sito non ufficiale dell'interismo moderno

Il fattore Gio

image

Abbiamo tutti sognato di giocare il jolly come a Giochi senza Frontiere: no more Mazzarri, allenatore nuovo, vincere, inculare il Milan, beh, sarebbe stato bellissimo. Ci siamo autocontagiati di un entusiasmo forse al di sopra delle nostre possibilitá, e adesso siamo qui un po’ barzotti a rimirare, tra le rossastre nubi, un risultato che non sappiamo bene come valutare, se un mezzo successo o una mezza delusione. Il ritorno del Mancio, comunque sia, qualche risultato lo ha prodotto.

1. Considerazione banale ma necessaria: che Mancini potesse stravolgere la squadra in una settinana era una pretesa bella e buona anche per dei tifosotti strapazzati e delusi e vogliosi come noi. Un anno e mezzo di Mazzarri non si cancella con un colpo di ciuffo, forse nell’atteggiamento ancor più che negli schemi.

2. Il ritorno dell’entusiasmo – nella squadra e nel popolo – è un fatto, ed è fondamentale. Faccio sommessamente notare che, se non ci fosse stata la svolta, saremmo arrivati al derby dopo due settimane di Mazzarri sotto ultimatum. Roba che ti pigliava l’ansia anche per una rimessa laterale.

3. La squadra è questa, e i problemi restano tutti. Ma qualcosa si è visto e una strada nuova è stata aperta. Il Mancio ha fatto i suoi esperimenti, non tutti riusciti (Kovacic). Ma se solo recuperasse Guarin e sistemasse la difesa, l’Inter tornerebbe in pista. Seriamente.

4. Gioia e gioco. Chiamiamolo il fattore Gio. Sono due cose che avevamo perduto, noi e la squadra. Sono le prime cose su cui Mancini ha messo mano. Con la Roma sará un test micidiale. Ma in fondo quello che ci vuole per entrare nel vivo di tutto, dei casini e delle potenzialitá represse. O preferivate i seimila passaggi laterali a partita? Il gioco si fa duro e abbiamo la testa più sgombra. Il prossimo step è diventare cinici quando c’è da metterla. Come dar torto al Mancio? Se Wando Naro faceva meno la fighetta, porca troia, forse adesso stavamo qui a masturbarci con l’effetto Mancini.

 

share on facebook share on twitter

173 commenti

  1. Sottoscrivo Sector.

  2. Ah Settò a me sembra invece quelle storie adoscenziali quando ti illudi che ogni minimo movimento dell’amata giovincella ti fa illudere che ti ha dato uno sguardo INTERessato mentre nella realtà non ti ha mai filato neanche di striscio. Comunque è sempre bello illudersi che sia così. p.s ma se quel cazzoncello con la cresta da indiano avesse fatto il contrario di wanda naro a quest’ora erano cazzi per il Mancio altro che… ho visto un qualcosa di diverso che mi induce all’ottimismo.

  3. Ma l’ho notato solo io il fatto che Mexes, tra i migliori del Milan, non avrebbe dovuto essere più in campo dal minuto 28 del 1° tempo?
    Infatti, al 1° minuto ha steso Icardi al limite dell’aria e solo l’arbitro non ha visto il fallo che, per tenermi basso visto che Icardi era solo, avrebbe dovuto portare quanto meno ad un giallo.
    Quando poi Mexes ha steso anche Guarin (e stavolta neanche l’arbitro ha potuto fare a meno di accorgersene) è scattato il secondo giallo (purtroppo il primo per l’arbitro).
    A parte questo, Inter decente e nei primi 20 minuti, fino al gol del milan, ben disposta in campo.
    Al di là di quello che riusciremo a fare quest’anno, mi fido ciecamente del Mancio, che ritengo l’artefice del capolavoro messo in atto successivamente da Mou.

  4. Veramente il fallo di Mexes su Icardi era da rosso diretto dato che era chiara occasione da gol

  5. entusiasmo sì
    ma con basso profilo
    diamo tempo al tempo e al mancio

    io ho visto passi da gigante
    squadra che prova a giocare a calcio finalmente
    qualche azione di prima
    veritcalizzazioni (non sempre riuscite)
    e molti cross (tutti in bocca al portiere)

    come ha detto il mancio
    lui non ha bacchetta magica
    ma il lavoro comincia già a vedersi

    Avanti Inter
    Avanti Mancio

  6. Se anche Icardi avessimo vinto gli enormi problemi che abbiamo sarebbero stati accantonati per un’po’ dall’entusiasmo ma sarebbero rimasti…. Ieri a parte la voglia di fare si sono viste due squadre orrende, ma parlo solo della mia….. Idee zero e sempre lo stesso disco rotto giropalla lentissimo e cross dalla trequarti…. Solo palacio prova a fare qualcosa , ma la seconda punta che fa il terzino è roba da infarto secco …. Una combinazione in verticale e dico una finita con OBI che non sa controllare la palla e un paio di tentativi di Hernanes a cui hanno tolto la palla …. Finisco col dire che Icardi deve vedere molti dvd di Milito per capire come una prima punta gioca nel 2014 e non nel 1980 … e che i nostri cross fanno cagare … buon lavoro Mancio

  7. considerando pure che a centrocampo avevamo obi e kuzmanovic…

  8. Bene e adesso vediamo quanto è allenatore Mancini.
    Io sono ottimista, se poi fa gol Obi…

  9. 5. dovevano finire in 9, muntari e ramì da espellere, anche se aver preso un gol da Obi probabilmente è un castigo sufficiente resta l’amarezza di vedere un derby dove una squadra può mettere in campo tutta la cattiveria che vuole, mentre l’altra è limitata da quel dettaglio chiamato regolamento

  10. in effetti sta storia dell applicazione a cazzo del regolamento avrebbe pure rotto i cojoni…

  11. Adesso che è arrivato il mancio è proprio tutta un’altra cosa!!!! ma per piacere! se vogliamo essere intellettualmente onesti dobbiamo ammettere che a parte il rientro di qualche infortunato non è poi cambiato molto…anzi io dico che col verona ho visto un’inter migliore o equivalente a questa….comunque speriamo che almeno adesso si smetta di fischiare e gettare m….sull’inter. lasciamo il tempo che ci vuole e speriamo!

  12. Mazzarri è una merda d’allenatore e Icardi il suo degno Profeta.

  13. Arbitro nuovo storia vecchia. Crescono bene le nuove leve della rinomata classe arbitrale italiana…

    Forza Mancio, Forza Inter!!!

  14. Ho aspettato questa partita per una settimana (da quanto tempo non mi capitava?), ho visto qualche barlume di bel gioco, ho visto una squadra che non si è sciolta come neve al sole quando ha (immeritatamente) subito un goal. Per la prima volta dopo un anno mezzo non ho lanciato maledizioni ogni volta che inquadravano la panchina.
    La strada è ancora lunga, ma per il momento va bene così.
    Buona settimana a tutti.

  15. P.S.:

    Scusa Settore, potresti aggiustare l’orologio?

  16. mejo suàr

    che tosser

    (meglio sudare che tossire dicevamia nonna arpalice)

    per ora

    va ben cussì

  17. più lo vedo giocare e più mi convinco che il tracagnottello rimarrà uno dei nostri prospetti migliori a vita.

    mettilo qui, mettilo là, ma sempre cagare fa.

    Icardi ha quasi sempre un paio d’occasioni a partita, non di più, un pò per colpa dei suoi compagni che ne creano poche, un pò per colpa sua che non riesce a farsi trovare quasi mai da loro perchè certi movimenti senza palla non li sa fare.

    se una su due la mette, o addirittura tutte e due, allora è davvero il killer dell’area di rigore di cui non puoi fare a meno, se le sbaglia è come giocare in dieci, anzi in nove, che anche l’altro prospetto lo vedi una partita si e cinque no.

    se poi tra gli altri nove ne abbiamo uno come Obi e un altro come Ranocchia, addirittura come capitano, che se deve rimediare a qualche cagata di un altro non c’è mai (da dove stava rientrando su Menez?) non credo che al Mancio basterà la bacchetta magica, ma bisognerà fare intervenire Gesù direttamente.

    ieri sera vista la formazione iniziale mi sono detto come avremmo fatto a scamparla, poi ho visto quella dei gonzi e mi sono consolato e ho pensato che forse ce l’avremmo fatta comunque perchè sono messi peggio di noi.

    ma il loro gap ci pensano sempre gli arbitri ad equilibrarlo, per cui ci è già andata bene così.

  18. “Abbiamo dominato per 20 minuti, poi abbiamo preso gol sul loro primo tiro in porta e la partita si è messa in salita”… Questa sarebbe stata l’analisi dell’ennesima sconfitta da parte di Mazzarri. Secondo me un cambiamento c’è stato, anche solo per la mente libera dagli alibi e dalla pesantezza che ci portavamo dietro e che ci facevano andare in pappa quando andavamo sotto, fosse anche solo col Parma (certo, felici eccezioni ci sono state, vedi Napoli, ma la regola era quella). Ad ogni modo parlarne dopo una sola partita ha poco senso.

    Detto questo, se Ramì può giocare in quel modo 90 minuti e non essere neanche ammonito ditelo subito, che ingaggiamo John Cena e almeno lottiamo ad armi pari.

  19. Partita orrenda, nel senso tra due squadre davvero scarse…..noi leggermente meglio di loro e leggermente meglio rispetto a prima: si è visto un briciolo in più di intensità, un po più di ritmo e finalmente qualche verticalizzazione. C’è tantissimo da fare e in una settimana non si possono fare miracoli, sopratutto se schieri contemporaneamente kuz e obi a centrocampo. Ieri male male kova. Ora perdiamo con la rommma, poi pùo cominciare il nostro campionato.

    • Analisi più o meno perfetta
      e condivisibile.

      siamo passati dal nulla assoluto
      ad un po’ più che mediocri
      ma è pur sempre un inizio
      ma almeno s’è visto qualche barlume di calcio
      e il derby
      per quanto scarsa sia la squadra che hai di fronte
      presumo che lo giochino sempre con una certa pressione addosso.
      Kova come dice sect è stato un esperimento ieri sera
      e forse l’unico errore che posso imputare al mancio

  20. Giovedi mancini è squalificato. Mi si ripresenta lo stesso quesito della scorsa settimana. Chi va in panca?

    Comunque, ieri sera la difesa ha ballato in realtà meno di quanto mi aspettavo, considerato che per un anno e mezzo hanno formato una linea diversa.

    Anche io vorrei vedere Vidic col nuovo assetto ma mi viene un dubbio. Mancini l’ha avuto tutta la settimana, a differenza ad esempio di ranocchia che era fuori con la nazionale. E sa perfettamente che sulla carta era il più pronto dei nostri centrali per la linea a 4. Se nonostante tutto ciò non ha visto il campo, evidentemente i test atletici dei nuovi preparatori hanno evidenziato grossi problemi.

    Non mi do altra spiegazione.

    Comunque condivido la speculazione di Yd6 (sta per Yuri djorkaeff 6?). Con Mazzarri ci saremmo probabilmente sfaldati dopo il gol di menez e costui avrebbe speso i minuti di gioco restanti a cercare gli alibi da presentare alla stampa.

    • esatto 🙂 avercene adesso, di giocatori come il grande Youri Djorkaeff…

    • Per Ranocchia il discorso va oltre le qualità calcistiche… Se dovessimo mettere nel piatto solo quelle giocherebbe Vidic in eterno… Ma sicuramente a favore dello”scarsone” frog gioca il fatto che è italiano e nazionale e un giovane su cui puntare…. in quanto se imparasse a giocare avresti il ruolo coperto per almeno 6 7 anni … quindi presumo che ci dovremmo abituare alle minchiate che fa per ancora molto tempo…

  21. Sprazzi di Inter, sprazzi di verticalizzazioni, sprazzi…
    Insomma, poca roba, se giudichiamo quanto visto in campo e la misuriamo con il metro delle nostre aspettative.
    Tanta roba se la confrontiamo con le nostre paure, con il nostro (recente) passato e con la nostra rosa.

    Mancini deve lavorare, e tanto.
    Ma in una settimana poteva fare meglio solo uno nato a Narareth e morto sul Monte Calvario.
    E Lui non usava sciarpe e non è mai stato a Manchester, quindi…

    Ma almeno ci è stata restituita qualcosa che mancava tanto, tantissimo: la Speranza.
    E se è vero che chi vive sperando poi eccetera eccetera, almeno la curiosità di vedere la partita, l’adrenalina che scorre nelle vene e lavoce roca al fischio finale sono tornati.

    E, per ora, cari fratelli e sorelle di fede, mi accontento.

    .
    Forza Inter.
    .

  22. Pensare che avremmo visto chissà cosa era pia (benchè dolce) illusione.
    A me è parso di vedere un diverso atteggiamento, che in fondo era l’unica cosa che potesse cambiare in così poco tempo. Ma forse l’ho voluto vedere io, chissà.
    Fra l’altro, e qui mi ripeto, la preparazione atletica è quella che è e potrà cambiare poco fino alla sosta.
    Kovacic in quella posizione non mi convince.
    Il Mancio ha detto che ci si dovrà sacrificare. Speriamo nel mercato di riparazione perchè Mateo va assolutamente messo nella sua posizione.

  23. sarà per questo che quello nato a Nazareth non ha combinato un cazzo…
    Betlemme è sempre Betlemme

  24. Non voglio fare la piangina, ma ho visto un Inter decente all’inizio. Certo Icardi lo avrei ucciso, ma…

    Vero è che il fallo da lui subito senza neppure aver diritto, non dico al rosso, non dico al giallo, ma almeno alla punizione grida vendetta agli occhi di Dio.

    Non vorrei fare la piangina, dicevo, ma l’Inter ha preso il gol mentre DODò faceva dentro/fuori con il naso rotto. E giocare ora in dieci, ora in undici, ora in dieci…. non è la cosa migliore. Forse andava sostituito, forse no, Ma Muntari! E gli abbiam pure fatto vincere la champion. Ora so che sembra una delle giustificazioni di Mazzarri, ma mi è sembrato di vedere la squadra abbastanza disorientata dalla situazione.
    Se devo, tra le altre cose, trovare un difetto che è poi abbastanza il solito, trovo che una squadra non possa attaccare e attaccare e non segnare. Perchè dai e dai, se non segni, un gol lo prendi.

  25. bet

    insieme a santarini

    erano del vivaio dell’Inter

    ma lemme

    chi xeo?

  26. Dopo la partita di ieri molti hanno visto un’inversione di marcia io no.Pensavo se la stessa partita l’avesse fatta Mazarri tuoni fulmini e tempeste.Un decente primo tempo ma un pessimo secondo rischiando anche di perderla,poche azioni da gol(appena due) un gol diciamo un po’ trovato su un tiro che è passato tra le gambe del difensore,lo schieramento di Kovacic a sinistra che l’avesse fatto il nostro ex avremmo lanciato l’anatema e buttato fuori il televisore e disdetto la pay tv e infine le due sostituzioni per perdere tempo fatte negli ultimi minuti di partita.Io continuo a tifare a prescindere dall’allenatore soffrendo come sempre durante la partita però l’onestà intellettuale cerco di mantenerla integra.Detto questo Forza Inter e avanti Mancini.

    • Intervincit

      ti quoto pur essendo un manciniano convinto e preferisca mille volte il Mancio a quello di prima.

      un allenatore è un valore aggiunto, però a patto che gli uomini per fare una squadra ci siano, sennò è uno in mezzo alla tempesta come gli altri alla ricerca di fare quadrare il bilancio con quello che ha a disposizione, che in questo caso è misero.

      hai voglia ad inventarti schemi se Icardi ti sbaglia un gol solo davanti al portiere o in una azione avversaria basta un cross teso in mezzo all’area perchè uno come Menez, solo soletto, la metta in porta senza nessuno che gli sia almeno vicino per disturbarlo.

      oltre a capire in che posizione debba giocare il nostro prospetto migliore che sono due anni che ci stanno provando.

      non è che il Mancio lo ha messo esterno per fare capire che uno lì gli manca, lo ha detto subito che per fare il suo gioco non ha gli uomini adatti, l’ha messo lì perchè almeno se perde la palla come fa spesso, gli avversari non vanno in porta con il diretto delle 23.00 ma si trovano tra le balle qualche altro, considerando poi che quello che si spolmona sempre per lui, vale a dire Medel, era squalificato.

  27. Finalmente qualcuno che ha il coraggio di prendersela con Kovacic. A proposito di coraggio #mancinivattene. Vi consiglio questo Pagellone dell’Inter del derby.

  28. Ecco perchè non l’hanno preso al Manchester City… era nato a Betlemme, e lì tengono per lo United, notoriamente.

    P.S. ‘stardi… 🙂

  29. Capisco la voglia matta di creare il nuovo caso Pirlo o Seedorf,
    ma prendersela con Kovacic ed Icardi mi pare (almeno) ingeneroso.

    Fino ad ora, dati alla mano, nello sfacelo generale, sono quelli che hanno fatto meglio, hai voglia a girarci intorno.

    Icardi ha sbagliato un gol davanti al portiere? Uh, che scandalo. Ho visto fior di palloni d’oro sbagliarli anche a porta vuota.

    Per quanto riguarda il confronto Mazzarri – Mancini, non c’è bisogno manco di andare troppo a fondo:

    state paragonando uno che ci sbatteva da 16 mesi con uno che è lì da una settimana.
    Già questo basta e avanza a capire di cosa stiamo parlando.

    Per il resto, a me sembra palese la differenza anche solo di approccio alla partita.

    Io non so cosa ci trovavate di divertente a prenderle dal Parma e dal Cagliari.
    E mi sa che non voglio saperlo.

  30. Quoto este, fare il paragone é tutto tranne che onestà intellettuale. Quello che non si capisce é a che pro.

  31. A che pro?!?

    Eroi

    del web 🙂

  32. Grazie Intervincit, non è un caso che siamo l’unico magazine onesto.

  33. Corso

    Io non vedo grandi differenze tra i due entrambi buonissimi allenatori, ma con un esborso di oltre 20 milioni in più che a mio avviso potevano essere spesi per comprare qualche buon cavallo più che un fantino clone (IMHO).Molti hanno visto un miglioramento in quanto ci sono state più verticalizzazioni ma se su 20 ne sbagli 19 a cosa servono? Facendo i conti della serva quante occasioni abbiamo avuto contro una difesa perforabilissima come quella dei gonzi battuta da cani e porci? Solo due in novantaquattro minuti.Si parla anche di una squadra apparsa più vitale e per forza venivano da una pausa di 15 giorni e solo 7 convocati nelle loro nazionali, credo sia il minimo storico.Chiaro che speriamo che la musica cambi ma qualcuno ieri sembra che ha assistito all’esecuzione dell’Ada solo per affermare la tesi che Mazzarri è un povero mentecatto(non tu) mentre adesso abbiamo in panca il nuovo Herrera, allora non ci sto.

  34. *Aida,sorry

  35. Leggo adesso…non io che non ci capisco un cazzo di calcio ma chi qualche pedata nella sua vita a grandi livelli l’ha data:

    Non aveva bisogno di guardare il derby, ma ne ha ricavato comunque una prova in più a sostegno della sua tesi. Sandro Mazzola, storica bandiera dell’Inter, torna all’attacco. Prima della sfida con il Milan aveva sentenziato: “L’organico è di livello mediocre”. Ora è ancora più duro: “Se i giocatori non sanno giocare l’allenatore non può far niente”, ha detto a “Radio Anch’io lo sport”. (fonte Gds)

  36. Che l’organico non fosse di livello lo sappiamo da anni.
    (quando vi incazzavate perché usavamo il francesismo “pippe” me lo ricordo bene!)
    Adesso tutti a dire dell’organico.
    Scoperto l’acqua calda.

    Io, ma non solo io qui, dico anche però che codesto organico non è inferiore a quello di tante squadre di questa serie A.
    Ergo, io penso che non ce la giochiamo con Juve e Roma, questo è ovvio, ma col Mancio, con tutte le altre si.

    Con Mazzarri no.

    E dunque qui il problema non è avere una squadra che vinca il campionato, ma una squadra che provi ad arrivare terza!

    Siamo, mi pare, a 5 punti dal Napoli che non mi sembra inarrivabile e ce la dobbiamo vedere con Milan Fiore Samp e Udinese.
    Non mi sembra una cosa impossibile, insomma.

    Con Mancini, ribadisco.

  37. Ovviamente al netto del cosiddetto “regolamento” a misura Inter!
    E questo, purtroppo, non dipende da noi.
    Magari, però, anche su questo Mancini può dire la sua, visto che è uno che, da allenatore dico (e su questo possiamo essere tutti d’accordo penso), non le manda certo a dire.

  38. continuiamo a non capirci.

    se gioca male Obi dov’è la sorpresa? quando mai ha giocato bene, per non dire quando mai ha giocato, che sono tre anni che è sempre infortunato, ma ad ogni modo da lui nessuno si aspetta chissà che, ed è già cara grazia che ieri sera ci ha fatto pareggiare.

    ma se i nostri due che ci dovrebbero far fare il salto di qualità e che tutte le squadre ci vorrebbero portare via fanno cagare, mi sembra logico farlo notare o vogliamo andare avanti con la menata che noi i giovani non li lasciamo crescere e poi dalle altre parti fanno faville?

    ma quanti cazzo sono alla fine della fiera tutti sti fenomeni che abbiamo dato in giro e che dobbiamo rimpiangere?

    io non ne rimpiango nemmeno uno perchè anche senza Pirlo abbiamo vinto più di lui quando era nel Milan che poi lo ha dato via dalla disperazione dopo due anni che camminava nel prato.

    la giuve lo ha rigenerato solo perchè gli altri dieci corrono per venti e finora nessuno ci ha fatto caso, ma mi sa che ne hanno trovato uno meglio di Agricola a sostenerli con le vitamine.

    altri da rimpiangere non ne ho, il Balo è quasi al capolinea e se quest’anno non si fa notare un pò di più finisce ai margini del calcio da prima pagina, Destro è riserva nella Roma che pure un centravanti vero non lo ha e i romanisti non sono propriamente entusiasti di lui, Longo che doveva essere un crack non lo fa giocare nemmeno Zeman e qui in molti si sono strappati i capelli quando lo abbiamo mandato in spagna e ha fatto un paio di gol.

    lo stesso Coutinho che pure io avrei voluto tenere gioca a singhiozzo e il Liverpool sta facendo cagare.

    chi mi sono dimenticato tra gli altri fenomeni che non abbiamo svezzato noi e che nelle altre squadre sono diventati campioni?

    ieri sera il bbilan si è mangiato un paio di gol fatti dopo che noi ce ne eravamo mangiati altrettanti.

    volete sapere qual’è la differenza che si è vista in campo tra i due allenatori, al di là degli schemi nuovi?

    è che con Mazzarri noi i gol li avremmo sbagliati lo stesso come li abbiamo sbagliati con il Mancio, però quelli che si sono divorati l’egiziano e Poli li avremmo presi.

    tutta lì, nel tabellino, quello che alla fine si usa sempre per dire una cosa al posto di un’altra.

  39. corso

    e dici niente!
    Ma in fondo, che differenze volevamo vedere iersera, e dopo una settimana col nuovo allenatore, se non nell’atteggiamento?

  40. La differenza la fanno i fuoriclasse non i giovani che devono essere inseriti gradualmente come si faceva ai miei tempi nei mestieri quando si andava dietro al capomastro poi i più bravi mettevano su bottega autonomamente e gli scarsi che non avevano neanche voglia cambiavano completamente mestiere.Le grandi squadre hanno necessità di avere i campioni se vogliono essere tali altrimenti si rimane come un’udinese qualsiasi che si imbarcamena a metà classifica e la speranza di vincere qualcosa è simile allo zero.Se le merde non avessero speso negli ultimi anni un patrimonio col cazzo vincevano gli scudetti con 102 punti poi si sono trovati un pogba giovane di buone speranze e va bene ma tolto da quel contesto per un altro non so quanto potrebbe rendere.Ricordiamoci che noi siamo l’Inter e il tempo per sperimentare non c’è,se non abbiamo pazienza con gli allenatori figuriamoci con i giovani che necessitano di tempi molto più dilatati.

  41. Icardi e Kovacic devono crescere tanto ancora, ma se al primo gli fai arrivare due palloni in tutta la partita e al secondo lo metti fuori ruolo è chiaro che ci metteranno di più a crescere.
    E magari nel frattempo li sbologni pure.

  42. Io a dire il vero una differenza sostanziale ieri l’ho vista.
    Hanno corso molto più del solito, sono stati più reattivi, hanno recuperato o almeno intercettato molti palloni a centrocampo e non solo, ho visto pure icardi rincorrere un avversario fino alla nostra area.
    Ecco, Mazzarri o non Mazzarri questo a svariati milioni di euro l’anno non l’accetto proprio, poi sono io il primo a dire che oggi più che allenatori ci vogliono motivatori ma passare da paralitici ad atleti in 7 giorni è degno di essere inseriti in una parabola del vangelo.
    Va comunque tutto straverificato, Ricordo ancora come fosse adesso Guarin che correva come Oriali le prime 3 partite e passava la palla bene ad un compagno senza fare i lanci alla Zico, poi qualcuno gli ha detto che era un fuoriclasse ed è finita lì.

  43. Intervincit

    i fuoriclasse costano, e non mi sembra che la società abbia voglia, ma più che altro soldi, per prendere i CR7&CO.
    Quindi dobbiamo fare le nozze coi fichi secchi.
    E avere un buon allenatore: io sono d’accordo con la scelta fatta dalla societa’.

  44. ma per piacere Internazionalista…

    con il Verona prima che ci buttassero fuori Medel abbiamo giocato molto meglio e se giocavamo come con loro ai gonzi gliene avremmo dati un paio.

    sempre che l’arbitro non ci avesse messo mano, come tra l’altro ha fatto, ma non poteva espellere uno dei nostri se erano quelli del Milan a mazzolarci…

    ti espello per esserti fatto tirare giù da Mexes perchè dovevi stare in piedi, ti espello perchè ti sei rotto solo le labbra perchè Muntari voleva spaccarti tutta la faccia e ci è rimasto male vedendo che non ci è riuscito, ti espello perchè ti sei fatto spintonare apposta a palla lontana, la prossima volta ti farai spintonare a palla vicina così nessuno mi potrà dire un cazzo.

    prima avevano Gattuso ringhio, Ambrosini e Van Bommel, si sono guardati un pò in giro e hanno preso da noi Muntari, che poverino con noi soffriva come un cane perchè appena fiatava sul collo di un nostro avversario lo mandavano fuori, mentre con loro se non lo ammazza sul campo non lo ammoniscono e quindi si può divertire, basta che stia un pò attento.

  45. In definitiva io cosa contesto? Il fatto che si pretenda tutti noi tifosi che la squadra primeggi mentre in realtà la squadra non vale più di un quarto quinto posto attualmente come organico e allora dico facciamocene una ragione aspettando tempi migliori quando volendo e potendo si potrà investire,ma cercare capri espiatori non serve a nulla e la società ci rimette un pacco di soldi togliendoli dal mercato.Se poi qualcuno è convinto che valiamo i primi tre posti quindi dietro alle merde di torino roma e napoli lo dica che evidentemente di calcio ne capisco meno di un cazzo.Che poi vengano prese a pretesto come fa Este le partite perse contro organici inferiori, come se Mourinho(cito il massimo per me) le avesse vinte tutte e a Catania non avesse rischiato pure di perdere lo scudetto.

  46. corso

    ma per piacere cosa?
    Io col Verona non l’ho vista, ma con tutte le altre si.
    E a parte col Napoli (un po’,nemmeno tanto) abbiamo quasi sempre fatto cacare!
    E di brutto.
    Almeno ieri ho visto una squadra lottare, correre e con un minimo di personalità.
    Cose rarissime prima.

    Poi,ripeto, vista la squadra e la società con le pezze al culo non so dove potrà arrivare Mancini.

  47. Internazionalista

    Si perchè Mazzarri era il figlio della serva…non basta che negli ultimi anni ha tenuto testa alle merde gli ha strappato una coppa italia e una supercoppa gliel’hanno scippata ma la aveva una squadra da noi no tutto da ricostruire partendo dagli spiccioli con un mare di debiti.

  48. Intervincit

    Mazzarri e’ un capro e basta.
    Anzi una capra.
    Ma non pensate che per Mancini sia piú facile.
    La squadra sappiamo tutti come e’ stata fatta e come e perché siamo in queste condizioni.
    Tra l’altro anche Mazzarri ha concorso a questa rosa.

  49. Io l’unica cosa che contesto a Mazzarri non è il gioco,le interviste e minchiate varie è la sua avidità nell’incassare i tre milioni e rotti a stagione ben sapendo che Milano sponda Inter non è Napoli che quando arrivano terzi e vincono una coppa del nonno fanno festa sei mesi e te lo ricordano vitanaturaldurante.Un professionista vede le condizioni e toglie il disturbo se queste non ci stanno, in particolar modo da noi dove o si vince o si vince senza alternative. Questa è l’unica ragione per cui sono contento che è stato preso a calci nel culo.

  50. Buonanotte a tutti.

  51. Infatti è la mentalità da grande che gli fa difetto.
    Ha tentato ma gli e’ andata male perché certe cose non si improvvisano.
    Lasciando una squadra che invece aveva plasmato bene e con cui poteva togliersi ancora qualche soddisfazione.
    Insomma, l’Inter e’ l’Inter e se non sei all’altezza sono guai grossi.
    Ma questo vale anche per giocatori e soprattutto per i presidenti.
    In questo senso spero che Thor sia all’altezza.

  52. Tempo 3 partite e avremo le “Vedove di Mazzarri”.
    E’ bellissima ‘sta cosa.

    Noi Interisti siamo avanti.

    (Ps, ma seriamente, cosa vi aspettavate dopo 9 giorni? Quello che la capra non ha fatto in 17 mesi? Seri? Ci dev’essere qualche problema di percezione della realtà.)

  53. La (molto discutibile) rosa è figlia di una mancanza di “progetto” ( la parola al di fuori dell’architettura e dell’edilizia mi fa un pò schifo, ma..) e di denaro. Cambiare allenatori ogni sei mesi porta a riempirti di giocatori un pò a casaccio. Non a caso si è arrivati al triplete dopo un lungo periodo nel quale Mancini ha potuto (sopratutto anche grazie ai risultati) costruire quell’ossatura su cui poi ha messo la ciliegina (ciliegiona!) Mou.

  54. a leggere i commenti sembrerebbe che tanti si vogliano prendere per il culo da soli.

    l’ultima di Mazzarri, non la penultima o quella precedente, l’ultima, vale a dire quella con il Verona, l’Inter l’ha giocata abbastanza bene prima che l’arbitro si inventasse un rigore assurdo ed una espulsione ancora più assurda se si considera che il nostro giocatore era a trenta centimetri da quello che ha tirato e solo se fosse stato un focomelico avrebbe potuto evitare l’impatto con il pallone con le braccia, oltretutto da girato.

    questo ha determinato il cambio dell’allenatore che fino a quel momento era stato rassicurato più e più volte dalla dirigenza.

    considerando cosa rappresentava Mazzarri per un Interista prima che diventasse il nostro allenatore e quello che lo ha sostituito, anche il più scemo degli scemi sarebbe stato contento del cambio, compresi quelli che a suo tempo insultarono Mancini per tutto il tempo che fu sulla nostra panchina, e poi anche dopo, visto che non c’è paragone tra i due sotto ogni punto di vista.

    però da lì a dire che nel derby si è vista già la mano del Mancio e che abbiamo giocato meglio delle ultime volte bisogna proprio volere vedere qualche cosa che non c’è solo per alimentare la speranza che con lui si possa raggiungere il terzo posto che con Mazzarri era diventato pura utopia.

    io ho criticato i due che più di ogni altro possano trasformare una speranza in qualche cosa di realizzabile, perchè se devo credere in Obi e in qualche altro che me la realizzino posso pure andare al cinema, a teatro o fare all’ammore…

    questo è il succo dei miei commenti, perchè se l’anno scorso ci siamo lamentati di avere non giocato il derby di ritorno, non è che di questo ci si possa esaltare più di tanto, a meno che il raffronto venga fatto con la disperazione addosso, come avere trovato una goccia d’acqua nel deserto.

    è stato un derby che come lo si sarebbe potuto vincere altrettanto nettamente lo si sarebbe potuto perdere, in questo caso recriminando ancora per la solita direzione arbitrale del cazzo di cui Mazzarri ha sempre usufruito, compresa l’ultima che ha determinato il suo esonero, quella che ha fatto traboccare il vaso, perchè nel conto ci vanno messe quelle con il Torino e il Palermo dove i punti avrebbero potuto essere sei invece di due e aggiungendoci i due con il Verona erano nove al posto di tre, con una classifica ben diversa di quella attuale e che non avrebbe costretto nessun cambio tecnico, ma si sarebbe parlato, a maggior ragione, di un terzo del tutto raggiungibile.

  55. Scusa Intervincit ma quello che dici non stà ne in cielo ne in terra.
    Intanto con un organico da 4°/5° posto (come dici tu) mazzarri non ci stava certo facendo giocare all’altezza di quell’obiettivo.
    Poi citi il Mou e Catania.
    Una sconfitta (anche brutta) alla 27a, a pochi giorni giorni da un ritorno di coppa con il Chelsea durante una cavalcata fra tre competizioni è la stessa cosa di una sconfitta con il Parma alla 10a fra un Qarabag ed un St.Etienne?
    Io non credo.
    Ed aggiungo, vero che anche nel nostro momento di massimo splendore abbiamo giocato brutte partite. Ma ora era la norma. Perchè a me pare che vi ostiniate a voler giudicare mazzarri sulla singola partita e sul singolo episodio quando stiamo parlando di un insuccesso lungo un anno e mezzo.

    Riguardo ai 20 milioni in più ti ho già chiesto: visto che parli di calciatori pronti se non addirittura di fuoriclasse, davvero credi che con quella cifra si potesse mettere le mani su un profilo del genere? Hai qualche esempio?

    • Come avrai ben capito sulla singola partita facevo un esempio per dare risposta ai post di Este che si ostina a giudicare la singola partita ed il risultato senza considerare nulla compresi gli errori arbitrali che la condizionano,facevo proprio l’esempio del Vate per suffragare maggiormente il concetto che il giudizio deve essere globale e non parziale.Dove il piangina poteva arrivare ormai non lo sapremo mai rimane il suo quinto posto con una squadra secondo me non all’altezza ed al primo anno.Venti milioni è vero non sono tanti per un fuoriclasse ma mio nonno avrebbe detto 20 a togliere e 20 a risparmiare sono 40 🙂 Molti sono in scadenza di contratto lo svizzero delle merde è uno di questi con qualche scambio e qualche “20 milioni di euro” si poteva anche tentare,difficile ma non impossibile

  56. Corso, quanto dici su coutinho non è vero.

    Lo scorso anno ha fatto molto bene, ispirando molti dei gol di su area e sturridge. Quest’anno è tutto il Liverpool che va a sprazzi, lui incluso, sebbene sia comunque fra i pochi a sfangare la sufficienza.

    Che poi non sia un fenomeno mondiale ok. Con quella stazza o sei messi o non devi accontentarti. Un po’ come giovinco, che classe ne avrebbe da vendere, ma in uno sport fisico atletico come serie a e premier non basta.

    Come pure concordo che non può esser lui il nostro rimpianto.

    Non concordo su Pirlo e Seedorf. Vero che poi abbiamo vinto molto anche senza, ma pure che il bbilan ci ha vinto 2 champions e 2 scudetti col nostro generoso contributo. E la cosa non va bene per niente. Anche perché svendendo due risorse abbiamo tardato il ciclo vincente e perso fior di quattrini che avremmo potuto alzare vedendoli dopo stagioni al top anziché dopo annate grigie.

    Ed è proprio l’impazienza dei tifosi che non vogliono tollerare errori e prestazioni naif e discontinue, che gioco forza dei ragazzi intorno ai 20 si portano appresso, l’origine di un ambiente ostile che rischia di bruciarli.

    se potevo capirlo 10 anni, quando avevi il grano per prendere campioni fatti e finiti, oggi proprio non ci riesco.

    Sarò ripetitivo, ma se andate avanti ad attaccare i kovacic e gli Icardi vi meritate i nagatomo e i kuzmanovic a vita.

    Che sta pur certo, quelli fan cagare oggi è altrettanto faranno domani.

  57. @intervincit

    ‘Sta storia dei 20 mln sta diventando stucchevole. Mi spiego.

    Un’impresa affronta crisi economica in 2 modi. O taglia (fatto finora, e il debito è cresciuto perché le minori entrate hanno superato il risparmio dei costi) o investe con l’obiettivo di ottenere indietro un bel flusso di cassa che ripiana le varie criticità del bilancio.

    considerando che con la prima strada siamo arrivati ad avere una rosa da impallidire e un bilancio messo peggio del 2009, trovo opportuna la virata sulla seconda.

    Con mancini rilanci abbonamenti e tornerai a riempire san siro.
    Con mancini hai più visibilità internazionale anche a fini di marketing.
    Con mancini hai un allenatore che in un paio di anni (non di settimane) può costruirti una squadra competitiva, tanto nella crescita degli attuali quanto nella scelta dei prossimi.

    Insomma, la spesa c’è, ma l’auspicio è che i risultati siano maggiori. In una prospettiva non immediata, ma sicuramente più prossima di quanto non sarebbe stato con Mazzarri. (Poi metti caso si entri in Champions vi rientri persino subito, ma questa la vedo improbabile).

    In altre parole, il cambio di rotta tecnico rappresenta un cambio di rotta societario.
    L’austeritá non è più totale ma bilanciata da investimenti anche importanti quando il mercato ne dà la possibilità. Un primo fondamentale passo di rinascita, senza cui non saremmo mai usciti dal grigiore. Neanche ora ne hai la certezza, ma di sicuro aumenti vertiginosamente le tue probabilità.

    • Stai asserendo una realtà che non è detto sia tale o quantomeno è nelle aspirazioni di società e dirigenza cioè che Mancini riesca ad ottenere grandissimi risultati, ma nessuno è in grado nè di certificarli nè garantirli,se le cose dovessero andare male(mi gratto) tienili calmi quelli che come hobby hanno fischiare e contestare. Qua non si tratta di convertire una fabbrica ma di un gioco che si chiama calcio che ha le sue imprevedibiltà dove nulla è scontato anzi tutto il contrario basta un miserabile o una combriccola di miserabili per guastarti le feste e da noi è successo spesso e volentieri,a meno che non ci buttano sul mercato pacconate di euro e dell’arbitraggio ad minchiam te ne sbatti tanto sei più forte anche di loro.

  58. Mazzarri sta al Mancio

    Come un somaro sta a un cavallo di razza (quasi cit.)

    uno festeggia in anticipo un quinto posto
    l’altro si vergogna solamente di pensare a puntare al 3° posto alla guida dell’Inter (non regina sampdoria o napoli sia chiaro)

    ovvio che poi le attenuanti ci sono
    perchè se al derby avessi iniziato a piovere
    non so se l’avremmo pareggiata

    Avanti Inter
    Avanti Mancio

  59. che poi uno che viene da nazareth
    non può controllare fattori climatici
    come uno che viene da betlemme

  60. http://www.dagospia.com/rubrica-30/sport/serie-come-acqua-gola-societ-italiane-appesantite-passivi-89343.htm

    Quindi non è l’Inter la società più a pezzi d’Italia, anzi, è un modello.
    Quello che non capisco dell’articolo è perchè i 236 milioni del Milan sono tanti e i 216 della Juve sostenibili e perchè hanno chiamato noi alla Uefa per 100.

  61. caro Wolf,

    se non si scopriva calciopoli sia con Seedorf che con Pirlo non avremmo vinto un tubo lo stesso.

    con loro hanno vinto perchè i loro fuorigioco non li fischiavano mentre si inventavano i fuorigioco delle avversarie.

    ogni tanto cerchiamo di ricordarcele queste cose che non posso fare sempre tutto io…

    dopo averlo acquistato Pirlo lo tenevamo in panca per un pò e poi lo davamo in prestito perchè davanti aveva gente un pò più esperta di lui come Simeone, Dijorkaieff, Winter, Cauet, che pur non essendo dei fuoriclasse il loro lo facevano abbastanza bene.

    in ogni caso fu venduto ai gonzi per 35 miliardi, che all’epoca non erano pochi per un giovane ancora tutto da scoprire.

    Seedorf lo abbiamo preso dal Real e con noi non ha mai ingranato con il suo culone che toccava per terra, con il gioco del Milan invece si è trovato meglio che loro sono sempre andati avanti con il valzer lento.

    non erano da dare ai gonzi, quello sì, perchè se per caso funzionavano c’era da sorbirsi queste menate retroattive in eterno.

  62. Corso, quel che voglio dire è che la gestione dei due è stata sbagliata.

    Evitiamo di ripeterla con kovacic e Icardi solo perché non abbiamo la pazienza di farli crescere.

    Tanto più che oggi se vuoi un campione in rosa puoi solo coltivartelo, non potendo più comprare direttamente il prodotto finito.

    E io francamente vorrei evitare di vedere a vita gente come obi o i due citati nell’altro commento.

  63. L’ultimo derby mazzarriano non abbiamo tirato in porta.
    Domenica sera abbiamo fatto diverse azioni, preso un palo e un gol.
    Certo non mi esalto per così poco ma e’ un nuovo inizio, la voglia di pensare positivo, di ricordare chi siamo.
    Col Mancio si può.
    E’ questa la grande differenza con Mazzarri, al di là delle speculazioni su questa o quell’altra partita.
    Che lascia il tempo che trova.

  64. Wolf

    non sono io quello che non ha pazienza, sono l’unico che da tre anni ce l’ha sempre avuta allargando discorsi che vedevano sul banco degli imputati solo Moratti e Branca oppure l’allenatore di turno minga bun.

    ma se non posso nemmeno dire la mia sulla partita che ho appena visto, cosa devo fare per commentare, inventarmi cose di fantasia per non criticare ne Kovacic ne Icardi quando non ne beccano una nemmeno per sbaglio?

    messi come siamo messi non possiamo averla sta gran pazienza se non rendono come dovrebbero, per cui o si danno una svegliata con il Mancio o che li mettano sul mercato per prenderne altri più affidabili, perchè non possiamo aspettare i loro comodi in eterno.

  65. Ah, dimenticavo, come spesso mi capita, quoto B&R!

    Fare qualsiasi riferimento,oggi, all’Inter di Mou e al 2010 e’ quantomeno fuori luogo.

  66. Andrea

    già ci sono le vedove di Mazzarri.
    Non ci facciamo mancare niente qua.

  67. caro Internazionalista,

    prima di dire che fare un riferimento con l’Inter di oggi con quella di ieri è quantomeno fuori luogo bisognerebbe capirne il senso, perchè Intervincit ha detto esattamente quello che stai dicendo tu.

    dire che anche l’Inter del Mou ha perso con il Catania una partita che sulla carta avrebbe dovuto vincere agevolmente significa che quella di Mazzarri, venti volte inferiore a quella sia come qualità di giocatori e di allenatore, può perdere benissimo contro il Parma senza per questo sorprendersi troppo.

  68. comunque:
    http://www.fcinter1908.it/ultim-ora/persino-in-patria-condannano-muntari-stampa-ghana-la-fa-franca-ma-fallo-orrendo-130909
    poi c’era un altro fallaccio su Obi, quello di mexes su Icardi al primo minuto, uno di rami su Dodò a palla lontana, e chissà che altro mi sono scordato.
    in tutti questi casi mai fischiata neanche una punizione, figuriamoci tirar fuori qualche cartellino. qualcuno ha sentito parlare dell’arbitraggio?

  69. l’avvocato Prisco

    diceva che se fosse stato per lui

    non avrebbe mai comprato nè venduto

    giocatori con il milan e la juve

    mi è venuto in mente leggendo

    poi ho rivisto il fallo di mexes su icardi

    e mi son lavato le mani dopo aver controllato il numero delle dita…

    • La gobba in particolare va evitata in tutte le sue forme.

      Fassone ad esempio.

      Buonasera, signori.

  70. Corso,

    Quanto dici è ingiusto e non sorretto dai numeri.

    Icardi in questa stagione ha già fatto 11 gol in gareu ufficiali, di cui 7 in a.
    Palacio ad esempio 0 pieno, ma tu discuti icardi.

    Qualunque centravanti ti lascia in 10 quando non ingrana. Persino vieri viveva settimane di digiuni e prestazioni da 5. Ed era già il più forte centroavanti al mondo, mica un ventenne. Per altro intorno aveva gente ben diversa da obi e dodo.

    Quindi chiederne la cessione oggi, dopo una partita in cui si è divorato un gol (la bella girata finita sulla traversa non può certo essere un errore) è proprio roba da masochisti.

    Su kovacic ti invito a persistere. Ogni volta a che lo attacchi poi ti sfodera la prestazione da 8 quindi continua così.

    Su ranocchia non insisto più. Saranno tutti coglioni i vari conte, mancini, mazzarri, leonardo, ventura, etc.

    Ma almeno su icardi ti invito a ricrederti, perché questo tuo astio è ingiustificato dai numeri, dalle qualità, e dalle potenzialità. Ma soprattutto dai numeri.

    Poi oh, se vuoi l’attaccante che segna ad ogni gara, non sbaglia mai, e fa segnare tutti i compagni, torna indietro nel tempo (ma giusto negli anni di ibra, ché non ne ricordo altri con questa continuità) o mettiti a tifare real e barca.

  71. guarda che ti sbagli nel giudicarmi, a meno che tu non ti ricordi nemmeno chi sono e quello che ho detto fino adesso in difesa dell’Inter e dei suoi giocatori.

    sto solo parlando e commentando partita per partita e se uno gioca bene lo dico come lo dico se gioca male.

    i numeri li guardate voi ed è per questo che Mazzarri è stato mandato via.

    io guardo le prestazioni della squadra e del singolo giocatore e poi metto tutto insieme nel giudizio finale.

    come cazzo si potrà vincere una partita se uno non mi segna un gol solo davanti al portiere e l’altro girovaga per il campo in cerca della zolla preferita, considerando che sono i due migliori che ho?

    dimmelo tu…

  72. https://www.youtube.com/watch?v=VlKDzKgKBSg

    dedicata a Aurelio Milani

    un altro pezzetto della Grande Inter che se ne va…

  73. Il punto è che icardi davanti al portiere la buttasse sistematicamente fuori, potrei capire.

    Ma qui stiamo parlando di una partita, massimo due.

    Perchè quello che canna i gol già fatti, in questo periodo, è palacio, non icardi.

    Ripeto, 11 gol in 15 o 16 partite ufficiali. Come puoi allora venirmi a dire che non puoi vincere le partite se quello sbaglia solo davanti al portiere. Spacci l’eccezione per regola. E non puoi nemmeno venirmi a dire “eh ma a metterla col sassuolo è un conto, col milan è un altro”. Lo scorso anno insaccò la rube che era entrato da nemmeno 10 minuti, senza contare che da quando è in A la juve è proprio la sua vittima preferita. Per non parlare dei rigori. Guarda gli ultimi battuti nell’ordine da alvarez, milito e palacio. Poi guarda quelli che ha calciato lui.
    Freddezza e istinto da killer sono qualità che non gli mancano, anzi. Poi questo non significa che ogni sacrosanta partita debba farne un paio.

    Finchè va avanti a farmi 11 gol ogni 15 partite, ergo ben più di 1 ogni 2, non gli rimprovero nulla. Soprattutto se penso che questo trend non può che crescere (salvo involuzioni alla balotelli, ma non mi sembra ci siano le condizioni).

    Dire che non vinci le partite perchè lui ti canna i gol è un dato falso, oltre che pretestuoso per dimostrare non si capisce bene cosa. E non lo dico io, ma i numeri che piaccia o meno sono gli unici inopinabili detentori della verità.

    A conti fatti, i gol che mancano sono quelli di palacio, più quelli di osvaldo a causa dell’infortunio (e dunque in realtà del suo mancato sostituto).

    E non fraintendermi, io palacio non lo voglio tagliar fuori, al contrario trovo fondamentale il suo recupero anche in fase realizzativa. Ma non venirmi a contare che non vinci per colpa degli errori di Icardi.

  74. sarebbe bello se fsse eliminata una volta per tutte la parola “Mazzarri” da questo blog.
    Non si può, ma sarebbe bello….

  75. ok Wolf,

    ho premesso che quello che ho detto riguardava la singola partita, se vuoi fare di tutta un’erba un fascio per farmi capire che non lo dovevo criticare allora va bene.

    la prossima volta che mi sbaglierà un gol che mi poteva decidere il derby a cui tengo di più non gli dirò un cazzo ricordandomi che prima ne ha messi 7 e Palacio nemmeno uno…

  76. Corso puoi dire quello che vuoi, e ci mancherebbe altro. I bestemmiuni glieli ho lanciati dietro anche io in quel momento.

    Io ti sto contestando frasi come “mettiamolo sul mercato e cerchiamo qualcun altro” per un gol divorato nel derby.
    Sono frasi come quelle che fanno di tutta l’erba un fascio, non le mie repliche.

    Ma soprattutto mi stupiscono perchè provengono da te, che cerchi sempre di dare un contesto il più ampio possibile alle cose, mentre in questo caso hai circoscritto all’estremo quasi a voler dimostrare che i nostri mali siano icardi e kovacic, mentre siamo sommersi dagli obi, dai nagatomo, e dai kuzmanovic.

  77. difatti Wolf, come diceva Vieri, chi mi conosce lo sa come sono e mi sorprendo che tu possa pensare diversamente.

    non ho mai detto che sono delle pippe invereconde o che li abbiamo pagati uno sproposito per quel che valgono.

    ho solo detto, quando giocano male che hanno giocato male.

    rimane il fatto che personalmente e nemmeno penso come Inter che potremmo permetterci di rifiutare un’offerta come ho detto congrua nel caso dovesse arrivare sul serio, perchè sarà anche vero che hanno il futuro dalla loro, ma può anche darsi di no e nel dubbio meglio l’uovo oggi…

    se questo per te è dire le cose come hanno detto la maggior parte su qui sui pippinho, alvareza , guaro, pippeira e sk8 vari, a me non sembra.

  78. Massì,
    mettiamo Icardi e Kovacic sul mercato

    riprendiamo Mazzarri

    e comunque è tutta colpa della pioggia.

    11 giorni e Mancini non ha ancora vinto uno scudetto.

    What else?

  79. è arrivato quello che dopo Napoli non lo voleva nemmeno vedere in fotografia…

  80. Ok.vendi icardi a 25 mln. Ragioniamo sui tre anni, guadagna circa 1,2 mln, perciò liberi 3,6 netti, che al lordo sono circa 7,2 mln. Operazione quindi che ti porta più o meno 32 milioni.

    Bene, hai 32 milioni da spendere sul mercato per cartellino e 3 anni di contratto. Premesso che un top almeno 4 li chiede, ergo 8 per società, solo di ingaggio spendi 24 milioni. Hai solo 8 mln per il cartelino.

    Con questi 8 mln di cartellino quale giocatore aquisti, che ti garantisca un miglior rendimento di icardi almeno nei prossimi tre anni?

    Magari con astuzia arrivi a un top a fine carriera che ti rende ancora, però lì vai a fondo perduto, perché scaduto il contratto certo non lo rivendi, e anzi rischi che ai primi guai fisici ti ritrovi sul groppone un ingaggio faraonico senza contrprestazione in campo fino al punto di dovergli pagare la buonuscita per liberartene (ossia butti letteralmente via soldoni). Il recente passato dovrebbe averci insegnato qualcosa, ma non parrebbe.

    Nel frattempo magari vedi icardi alla juve a decidere scudetti col valore di mercato raddopiato.

    Capisci che quindi cedere uno di quei due oggi non è operazione sostenibile a lungo termine, né tecnicamente nè finanziariamente?

  81. corso,
    lo sai che il dossieraggio con me non attacca.

    Ho sempre detto per filo e per segno di non essere un manciniano e le mie conclusioni su quella testimonianza.

    Detto questo, le differenze tra lui e Mazzarri, e tra il derby scorso e qualsiasi partita di Mazzarri da 18 mesi a questa parte, a parte due o tre eccezioni, sono palesi.

    Il fatto che nessuno si prenda la briga di dossierare i tuoi interventi, non significa che anche tu sia sempre perfettamente coerente nelle tue dissertazioni.
    Semplicemente, mettersi lì a far le pulci al prossimo, è una roba che, dire da milanisti, è poco.

    No, perché se avessi dovuto sottolineare tutte le castronerie giuridiche che sei riuscito a dire in un solo commento quando hai parlato della testimonianza…

  82. Este, e con me non attaccano le battutine…

  83. a proposito della testimonianza sto ancora aspettando cosa avrebbe dovuto ripsondere il Mancio senza incasinare lui e noi (l’Inter)…

  84. Wolf,

    cedo ce li teniamo tutti e due più il Mancio…

  85. Corso
    facemmo già sto discorso

    e ti dissi già tutto.

    Se poi non l’hai letto e ti interessa ancora, visto che sei così bravo a dossierare, trovalo e rileggitelo.

    • strano di solito mi ricordo tutto ma di quello che avrebbe dovuto dire il Mancio al processo non ho letto niente se non una serie di insulti gratuiti senza capo ne coda per non avere detto delle cose che oramai non lo riguardavano più, ne tanto meno doversi tagliarsi i coglioni da solo per una società che lo aveva licenziato con quel fior fior di comunicato che Settore ha ricordato poco tempo fa.

      per cui mi spiace ma tu non hai proprio detto un bel niente, se non di avergli dato del vigliacco fifone, che come ha detto anche la Maura, siete tutti bravi a fare i froci con il culo degli altri.

      io l’ho chiesto diverse volte ma finora ho letto solo un tentativo di risposta del tutto ridicolo che se l’avesse detto davvero ad un Pm che le sue erano solo impressioni dettate da 25 anni di soprusi senza nessuna prova per potere dimostrare un cazzo di niente, il Pm lo avrebbe fatto accomodare subito diffidandolo di non prendere per il culo un tribunale.

      quello che ha detto il Mancio era la verità e non l’ha mai confutata se non trovando la scusa che quello che ha detto era dettato solo dal nervosismo, perchè di prove per poterla dire nel 2005 prima che uscisse Calciopoli non ne aveva a livello ufficiale, altrimenti avrebbe dovuto dire che ne era venuto a conoscenza per le indagini private che stava facendo Moratti con l’appoggio della Telecom, e anche se ancora nel 2005 non erano riusciti ad incastrarli a lui era scappato di dire quella frase perchè sapeva, immaginava o sperava che quelle indagini andassero a buon fine, pur non potendole fare come società calcistica privatamente, ma che avrebbero trovato il modo di farle uscire alla luce in un’altra maniera.

      questo era quello che avrebbe dovuto rispondere e non credo di sbagliarmi tanto nella ricostruzione, solo che a quel punto sul banco degli imputati ci avrebbero messo anche lui per non averlo denunciato a suo tempo e con lui tutta l’Inter, forse non lì perchè non era quello che stavano trattando ma di sicuro Palazzi ci avrebbe sguazzato alla grande e con lui tutta la società gobba al completo.

      se ne hai una migliore della mia, però da dire e non da tenere nascosta, esponila pure senza trovare la scusa che l’hai già detta, a meno che sia una balla, perchè non credo perderesti troppo tempo per rifarla leggere e ti fai chiamare Este e non Paganini.

  86. Caro corso

    io l’ho capito perfettamente il senso, non so tu.
    Tant’è che quotavo B&R che aveva risposto in merito e in modo a mio avviso appropriato.

    Mi chiedo semplicemente quando la finirai di fare il maestrino.

    Quando sarà fai un fischio.
    Così mi regolo.
    E ci metterei anche un “e che due palle!”.

  87. E poi sta faccenda del dossieraggio, francamente ha stancato, e non poco.
    Anche perché noi ancona non abbiamo il tempo di passarlo a scartabellare archivi!
    E di riportare alla luce le tue minchiate di tutti questi anni!

  88. E sia.
    Cominciamo con le castronerie giuridiche di cui sopra.

    Il testimone non deve portare le prove, visto che la prova è lui.
    E’ obbligato ad andarci, perché l’ha chiamato il giudice, su impulso magari dello stesso pm o dell’avv. difensore.
    Quindi devi andare lì e dire quello che sai. Punto. Non devi dimostrarlo. T’hanno chiamato perché a sei ritenuto potenzialmente a conoscenza dei fatti.

    Si chiama prova testimoniale.

    E questa è la prima cosa.

    Il testimone è OBBLIGATO a dire la verità. Se non lo fa si configura la falsa testimonianza, che vale anche se sei renitente.

    Io non ho mai detto di Mancini che doveva parlare per forza, non salto a conclusioni su cose che NON SO.
    Dico semplicemente che i casi sono due:

    o sapeva qualcosa, e lì doveva dire tutto, fosse anche qualcosa a scapito dell’Inter, perché io sono per la verità, sempre, e comunque un testimone deve sempre dire la verità, se la sa.

    Oppure non sapeva niente davvero (che ne so io, mica ero lì) e allora mi chiedo perché abbia rilasciato quelle dichiarazioni, rischiando pure la diffamazione, visto che magari Moggi poteva querelarlo, lui le prove non le aveva (in quel caso sì che doveva fornirle, perché mica era testimone, che t’ha chiamato il giudice, ma ti sei seduto tu davanti ad un microfono e l’hai detta) e quindi si sarebbe configurato, per l’appunto la diffamazione.

    Ecco cosa ho sempre detto. Se la sai la verità dilla, altrimenti inutile anche le dichiarazioni che fece in quella conferenza stampa.

    Questo è quanto, tutto il resto ce l’hai messo tu di sana pianta.

    Ora, per cortesia, piglia un appunto, altrimenti tra un mese
    (ad essere ottimisti)

    mi farai la stessa domanda per la diciottesima volta.

  89. este

    tutto vero quello che dici, però io, entrando nel merito, penso che Mancini sapesse tutto quanto solo ha preferito non dire perché ciò avrebbe compromesso lui e l’Inter.
    Intendiamoci, io non censuro ne’ stigmatizzo l’operato di MM e della società se e’ vero che abbiano investigato per trovare prove contro moggi e la Juve.
    Anzi.
    Solo e’ una verità che non si può dire in un tribunale, non in quei termini perché l’Inter, come qualsiasi altra società, non possono compiere indagini ufficialmente, ma solo ufficiosamente e internamente.
    Ma questo non penso abbia rilevanza giuridica,

  90. Vabbè, scrivo da un telefonino e ho qualche problema con la tastiera, evidentemente.

    Comunque spero di essermi capito (cit.)

  91. Comunque non essendo ne’ un avvocato ne’ un gobbo mi rimetto a chi ne sa di più.
    Anche se ormai, secondo me, non ha molto senso parlarne, e mettersi li a giuridicare Mancini per questo può rivelarsi sbagliato perché noi in effetti non sappiamo come stavano realmente le cose.

  92. Le risposte per B&R e Wolf le ho messe sotto i post che mi citavano e quella per Internazionalista sotto il post di Corso che mi ha sostituito degnamente chiarendo bene il mio scritto.

  93. il testimone deve portare le prove di quello che ha dichiarato e per le quali è stato chiamato a testimoniare, altrimenti vale tutto e potrebbe dire qualsiasi cosa contro chiunque.

    quindi il Mancio è stato chiamato a ribadire le accuse e le minacce che aveva fatto a Rosetti spiegando i motivi del perchè le avesse fatte e quindi doveva dare le prove che lui sapeva che moggi e Rosetti erano in torta e che avrebbero pagato per i loro misfatti.

    dal momento che a questo ti ha già risposto Internazionalista puoi capire perchè abbia girato la frittata dicendo che quello che aveva detto lo ha detto perchè era arrabbiato e perchè Rosetti era di Torino e quindi ha tratto la conclusione che parteggiasse per la gobba.

    quindi io pur non essendo un avvocato credo di non avere detto una baggianata dicendo che un testimone per essere tale deve dimostrare quello che sta dicendo altrimenti come hai detto tu può incorrere lui stesso negli strali della legge o può anche venire querelato da chi sta accusando se non ha prove concrete per dimostrare le sue accuse.

    dal momento che ha giustificato il tutto con l’arrabbiatura non è stato il caso che moggi lo perseguisse altrimenti stai sicuro che lo avrebbe fatto proprio perchè anche moggi sapeva che nel 2005 non lo poteva sapere nessuno gli imbrogli che stavano facendo, e se Mancini avesse insistito stai sicuro che gli avrebbero fatto vuotare il sacco con conseguenze tragiche per lui e per l’Inter.

    come sai l’Inter è stata condannata per avere pedinato e intercettato le telefonate di Vieri, non so se sia ancora in causa con de Sanctis che li ha denunciati per la stessa cosa o se questa sia già finita o no, ad ogni modo il comportamento della società, dettato per difendersi in qualche modo dalla cupola, non è stato regolare e fintanto che si è trattato di pedinare un suo giocatore le conseguenze potevano essere solo penali, ma se si dimostrasse che ha spiato e intercettato le telefonate di dirigenti calcistici di altre squadre sarebbero guai molto seri con la giustizia sportiva, pur con le attenuanti del caso scoperte da calciopoli.

    per cui io ritengo sia questa la verità che ho cercato di fare capire da subito dopo che Vieri aveva denunciato Moratti, ma evidentemente non piaceva a nessuno e si è preferito pensare al Mancio come un coniglietto impaurito e pavido.

    tu dici che sta cosa l’hai già spiegata?

    io dico che è la prima volta che io espongo in modo netto e preciso come la penso per cui mi sembra strano che tu abbia potuto già spiegarmi una cosa che non ho mai detto prima.

    la verità gli è scappata di bocca dopo quella partita e non l’avrebbe dovuta dire anche se incazzato per l’ennesimo furto ai nostri danni, ma oramai gli era uscita di bocca e in qualche modo dopo ha dovuto tirarsi fuori dai casini.

    tu dici che avrebbe dovuto dirla al processo?

    io dico di no, perchè da vittime di anni e anni di campionati falsati orchestrati da loro saremmo passati a carnefici dalla sera alla mattina e molto probabilmente,
    anzi sicuramente, ci avrebbero accusati di avere inscenato tutto noi, come hanno detto subito e come ancora stanno dicendo.

    logicamente anche il Mancio avrebbe chiuso con il calcio.

  94. A proposito di allenatori sopravvalutati,stasera a Garcia dovevano appenderlo alla traversa per i cambi insensati che sono costati il pareggio della riomma,pensare che più di uno lo ritiene tra i migliori allenatori,mah….

  95. Corso
    spiace deluderti ma io invece sono abilitato alla professione di avvocato.
    Non sono iscritto all’albo ma l’abilitazione ce l’ho.

    Il testimone non ci va di sua spontanea volontà ma viene convocato come persona a conoscenza dei fatti.

    Se dice cose false o accusa qualcun altro che non c’entra niente incorre rispettivamente nei reati di falsa testimonianza e calunnia.

  96. un’altra cosa sul dossieraggio:

    io non ho mai fatto ricerche su quanto avete detto in passato, solo che a forza di discussioni con voi mi ricordo bene quello che ci siamo detti e come la pensate su questo o su quello.

    tutto qui, nessun dossieraggio anche perchè se lo facessi avrei letto diciotto volte le risposte di Este e non nemmeno una.

    adesso che mi viene in mente una volta l’ho fatto ma involontariamente, quando stavo cercando una foto di Hal Incandenza dopo la brutta notizia che ricordavo Settore aveva pubblicato dopo la conquista del triplete dove c’era Hal insieme ad altri tre o quattro.

    leggendo i commenti di quel giorno mi è capitato sotto gli occhi quello di Internazionalista che pregava Moratti di confermare tutti quelli del triplete.

    l’unica volta che l’ho fatto ma per puro caso, il resto che dico è solo frutto della mia memoria.

  97. d’accordo Este e quindi?

    dov’è che sbaglio affermando che quello che gli viene chiesto deve essere supportato da prove altrimenti non vale niente?

  98. E certo, volevo si che li confermasse tutti dopo quello che avevano vinto!
    Da tifoso, e’ ovvio.
    Ma poi mi sono reso conto che sbagliavo, e le opinioni a volte si cambiano.
    Mi sembra normale.

  99. Internazionalista

    difatti non te ne ho mica fatto una colpa, te l’ho solo ricordato…

    poi chi è che non cambia opinioni?

    il punto è che qui qualsiasi cosa una dica viene presa di petto, ad esempio sul Mancio ne sono state dette di ogni anche quando era con noi, sia dopo la serie di pareggi infinita del primo anno sia dopo tutte le eliminazioni in champion, eppure quando è stato richiamato da Thoir sembrava che tutti non si ricordassero un cazzo di quello che gli avevano detto contro.

    ed io mi sono detto: ma tu guarda questi…

    ma non è dossieraggio, è solo essere sorpreso da ex sua vedova di come le cose cambino nel tempo.

    poi, e torno a ripeterlo per l’ennesima volta, le frasi scritte, per quel che mi riguarda, difficilmente vengono lette nella maniera giusta, quando invece di persona certi spunti che sembrerebbero polemici non sarebbero altro che materia di discussione attorno ad una bella birra e si risolverebbero con una bella bevuta.

    invece qui si trascinano per anni senza venirne mai a capo…

  100. Corso meglio così per il momento, stai tranquillo che se poi le cose non vanno come devono andare poi si ricordano tutto e gli sfanculamenti partono come i fuochi artificiali 😀 Per il momento l’importante era far fuori il povero piangina che a mio avviso ha dato il massimo ma con tutti gli scarti di mercato che si è trovato davanti ha fatto il massimo, che da noi di Cavani e Hamsik neanche l’ombra 🙂

  101. Vorrei precisare un punto. Mancini a Napoli non doveva mica fare il testimone a sorpresa che smaschera tutti. Era chiamato a confermare la deposizione fatta durante l’istruttoria. Ovvero non le dichiarazioni fatte in TV ma quelle fatte durante un interrogatorio.
    Al resto ha già risposto Este.

    Intervincit, fammi capire. Visto che oggi sono contento che il disastro mazzarri sia stato sostituito da Mancini non ho il diritto di lamentarmi se fra 10 partita mi ritrovo ancora con Ranocchia terzino, Guarin seconda punta e la squadra che si squaglia?

  102. posso dire una cosa?

    ma che palle tutti gli ultimi post…
    ma che è? un aula giudiziaria?

    troppo seriosi, troppo incazzosi

    ma un po’ di leggerezza,no?

    • Quoto.
      L’insostenibile leggerezza dell’essere.

      Vorrei scrivere altro, ma non mi sono consultato prima con il mio avvocato, e non vorrei dover poi ritrattare.

      .
      Forza Inter
      .

  103. B&R

    Certo che puoi e possiamo lamentarci anche se credo che Mancini metterà i giocatori nella possibilità di rendere al massimo rispettandone le caratteristiche tecniche,sia chiaro per me l’ho detto e lo ribadisco rimane un ottimo allenatore a prescindere dalla querelle giudiziaria discussa ampiamente da Este e Corso, ma dubito che possa improvvisarsi fabbro e raddrizzare i piedi a Guarin tanto per fare un esempio.

  104. Una volta, in preda ad un doposbronza che mi impediva di muovere pure la mano per cambiare canale, mi dovetti sorbire DUE interi episodi di “Matlock”.

    A leggere questo blog a volte rimpiango amaramente quel giorno, ed anzi vi invito ad unirvi a me in un minuto di silenzio per la scomparsa del tizio che interpretava l’anziano avvocato.

    Buongiorno a tutti!

  105. criticare icardi e kovacic (e anche jj) è da pazzi

    poi, fate come vi pare

  106. settore

    il sito egizio

    papiri originali

    sfingi autentiche

    e in quanto a mummie…

    vardime qua!

    ah, quanto era bravo matlock…

  107. corso

    per quanto mi concerne io non ho mai detto niente contro il Mancio, all’epoca.
    Voglio dire, niente di offensivo, ne’ me la sono presa per Napoli
    E mi è dispiaciuto quando è stato cacciato.
    Ma è un professionista e se ne andò con un bel mucchietto di soldi.
    In più, come già ho avuto modo di dire, ero strafelice per l’ingaggio del Mou.
    Quindi io mi tiro fuori da questa polemica.

    Per quanto riguarda il resto ti do ragione. Forse sarà il linguaggio di comunicazione del blog che non permette una comprensione migliore delle cose, o forse è solo colpa nostra.

    A volte però bisognerebbe sorvolare e prendersela di meno.
    In fondo stiamo parlando di calcio.
    E di gente che prende un sacco di soldi, e che sa perfettamente di essere al pubblico ludibrio (quando se lo merita).

  108. Oh, ma domani con chi giochiamo, con il Nagorno Karabakh?

  109. Corso,
    ecco perchè non volevo ripetere tutto da capo.
    Era normale che ci avrebbero mandato a quel paese, data la pesantezza della discussione.

    Pure la perculata dal Presidentissimo m’hai fatto prendere.

  110. Buongiorno

    e soprattutto

    chi cazz’è matlock?

  111. Vado spudoratamente OT ( ma non è un blog sul calcio, questo?) azzardando una indagine socio-economica tra potere finanziario e classifica, anche per vedere quali società fanno i miracoli e quali miracoli in realtà non sono tali ma soltanto logiche conseguenze di posizioni di potere. I dati dei valori delle rose sono tratti da Transf-market con tutti i se e i ma del caso, ma sono piuttosto realistici. (chissà quale sarà l’effetto del copia incolla…speriamo…):

    Juventus FC 329,00 mln €
    SSC Napoli 252,05 mln €
    AS Roma 249,40 mln €
    FC Internazionale 230,10 mln €
    ACF Fiorentina 206,85 mln €
    AC Milan 186,50 mln €
    SS Lazio 148,55 mln €
    Udinese 96,75 mln €
    US Sassuolo 89,68 mln €
    UC Sampdoria 89,40 mln €
    Genoa CFC 86,78 mln €
    Parma FC 66,00 mln €
    Torino FC 64,35 mln €
    US.Palermo   57,70 mln €
    Atalanta BC 57,35 mln €
    AC Chievo Vr 55,85 mln €
    Cagliari 54,00 mln €
    Hellas Verona 41,40 mln €
    Empoli FC   35,93 mln €
    AC Cesena   31,20 mln €

    Non stupiamoci quindi se il Sassuolo si piazzerà tra l’ottavo e l’undicesimo posto e apprezziamo chi fa nozze coi fichi secchi (Verona?).
    …Noi arriveremo quarti…? (la medaglia di legno!)

  112. Interessante, ma la sua attendibilità si esaurisce con l’inizio della stagione. I valori dei singoli giocatori sono calcolati fuori contesto, come valore di mercato puro. Per intenderci, come lo troveresti sulla playstation.

    Ad esempio nella Fiorentina il prezzo lo alza molto Pepito Rossi, ma dubito che una squadra oggi in realtà ci spenderebbe più di 5 milioni.
    Più in generale durante l’anno i valori cambiano a seconda dei rendimenti, quindi la cosa più interessante sarebbe calcolarli alla fine del campionato per vedere se la classifica economica corrisponde con i piazzamenti.

    Io penso che grossomodo ci sarebbe coincidenza. Il calcio è sempre stato un business, la differenza è che un tempo potevamo fregarcene della provenienza delle risorse che lo alimentavano, tanto ci pensava il mecenate appassionato, mentre oggi questo aspetto diventa oggetto delle discussioni anche di noi tifosotti perchè la capacità a generare ricavi è ormai indispensabile per la competitività sportiva.

    Sarebbe infatti interessante vedere anche altre due classifiche, quelle dei ricavi e quelle degli ingaggi, e confrontarle poi con i piazzamenti nei vari campionati. Secondo me in un arco decennale si va a trovare una corrispondenza piuttosto forte fra tutte quante.

  113. ciao Wolf,

    stasera pare che non giocano ne Kovacic ne Icardi e forse nemmeno Ranocchia.

    ti anticipo nel caso giocassimo male: non sono stato io a fare la formazione…

    ad ogni modo se è davvero questa: Handa o Carrizo, Campagnaro, Andreolli, JJ, Nagatomo, Medel, Kuzmanovic, Mvilla, Hernanes, Osvaldo, Palacio

    io la preferisco a quella del derby, non tanto perchè manchino i nostri due golden boys ma perchè c’è Campagnaro a destra e perchè rientra Medel, quindi mi sembra più equilibrata di quella di domenica sperando che Obi non entri nemmeno in cambio di qualcuno.

    • Buonasera Corso,

      Io penso che tolto l’11 titolare (che non solo i due regazzini li deve includere, ma anche essere nel modulo il più funzionale possibile al loro gioco)

      Sia proprio arduo trovare una formazione convincente in ogni ruolo e reparto.

      Concordo sul fatto che medel sia un rientro importante, e son curioso di rivedere campagnaro perché all’inizio dello scorso anno mi era piaciuto, poi è stato messo ai margini della rosa per ragioni disciplinari a me ignote.

      Come già detto in passato, poi, vorrei vedere la cura mancini su guarin e m’vila, ma servira qualche domenica per coglierne eventuali effetti benefici.

      Infine punto interrogativo sempre più grosso con vidic. Dovrebbe essere il più affidabile in questa prima fase di linea a 4, poiché più abituato alla stessa e in generale più esperto. Eppure fuori nel derby e oggi nemmeno convocato, con in campo andreolli per dirne una.

      Temo che la ragione sia una condizione fisica inadeguata rilevata dai nuovi preparatori.

  114. “…ma fuori M’Vila come Obi e D’Ambrosio: vengono preservati per Roma-Inter.”

    mi vengono i brividi.

    Ma sempre Forza Inter.

  115. Neanche mi pongo il problema della formazione con questi, farei bene anch’io con tutta la panza.
    Anzi questa potrebbe essere l’occasione di buttare dentro qualche paio della primavera e vedere di che pasta sono fatti.

  116. pare che anche in Svezia abbiano cominciato a conoscere la giuventus…

  117. http://www.juvelive.it/2014/11/27/post-partita-malmoe-juventus-svezia-tuonano-scandalo-terribile/

    la lunga mano di platini come quella di moggi, magari vincevano lo stesso, ma non si sa mai…

  118. Tutto sommato la vittoria delle merde stranamente può essere gradita in quanto metterà sotto pressione Simeone al siringa stadium costringendolo a giocarsela per non perdere il primo posto e in caso di vittoria dell’olimpiakos sarebbero fuori,sarebbe bellissimo.Le merde tenteranno il tutto per tutto e non credo si accorderanno per il biscotto.

  119. http://www.fcinternews.it/rassegna-stampa/cds-infortunati-il-punto-kovacic-in-tribuna-169976

    ecco il motivo per cui Vidic non c’è.

    riguardo l’11 titolare io credo che con la difesa a 4 non la puoi giocare con Dodo e forse nemmeno Nagatomo, men che meno con Jonathan.

    l’unico che si salva come marcatore è D’ambrosio.

    io proverei a metterla così: D’ambrosio- Ranocchia- Vidic

  120. e’ rimasto fuori JJ…

    sarà un segno che ho scritto una cazzata?

  121. Corso io il complotto europeo non riesco a vederlo altrimenti le merde avrebbero già vinto abbondantemente da quando c’è l’ex gobbo a capo dell’uefa mentre son rimasti con il cerino in mano ormai da ben venti anni.

    • ti dimentichi che una finale gliela hanno già regalata per rispetto dei loro morti…

      ti dimentichi cosa hanno detto di loro quelli del nottingham forrest ed il suo allenatore Brian Clough…

      appena possono rubano, se non lo fanno è perchè dovrebbero scalare le montagne russe per farli vincere lo stesso, ma appena appena sono in corsa una mano gliela danno sempre.

  122. Ricordo bene ma all’epoca l’ex gobbo giocava non era dietro la scrivania.Io sono complottista ma tu mi superi di parecchio 😀

  123. secondo te chi ce l’ha messo li?

    o con l’aiuto di chi è stato messo lì?

    è tutto pianificato, via Boniperti Agnelli ha preso moggi, prima faceva tutto la marisa…

  124. echheppalle

    anche il dnipro ci segna

    maccheppalle

    ma una partita simpatica

    facile

    mai?

  125. Allucinante questo primo tempo,abbiamo fatto assomigliare il Dnipro come il Real Madrid,mah….

  126. C’è da lavorare, e tanto….

  127. chi la sta vedendo?

    salvati da Handanovic, difesa a quattro che fa acqua da tutte le parti.

    Dodo terzino non esiste, Nagatomo idem, meno male che si è fatto male e che è entrato Campagnaro, perlomeno adesso c’è d’avere paura solo da una parte.

    il Mancio doveva essere meno coraggioso e un pò più umile, caricare i giocatori di nuovo, dargli un pò di autostima ma rispettare il lavoro di Mazzarri e proseguire con la difesa a tre che non si sarebbe offeso nessuno.

  128. Indipendentemente da quel che sarà nei prossimi 45 min…

    Se facciamo un primo tempo così all’Olimpico ce fanno a fettine…

    Ah i bei tempi in cui andavamo la a piazzargliene 4 con crespo e compagnia cantante…

  129. infatti ho deciso domenica niente stadio che a veder giocare sti morti non è il caso.

  130. Io, un po’ a scatti ma la sto vedendo.

    Il problema non è la difesa a 4, il problema è che i giocatori sono ancora ammazzarrati!

    Centrocampo e difesa un disastro.
    La difesa ha problemi anche perché quelli d’avanti non filtrano niente.
    Guarin è il solito casinista e il centrocampo è sovrastato.
    Senza Kovacic vengono meno anche quelle due ideuzze che abbiamo.

  131. Espulsione di Ranocchia e subito in gol con Osvaldo…qualcosa vorrà dire…

  132. non rimpiango mazzarri

    ma avesse giocato così l’inter
    con lui in panchina
    gli ululati si sentivano fino a baggio

    il cuore c’è
    il resto no

  133. Non si può soffrire così contro il Dnipro !!!

  134. James

    Semplicemente con Mazzarri in panca sta partita si perdeva 2 o 3 a 1, invece si è vinta.

    Del resto se bastano due goccioline di acqua per sentirsi giustificati a far cagare figuriamoci un’esplosione, che al netto dei vostri rancori personali col ragazzo, mi è parsa fuori luogo dato che era girato di schiena e voleva evidentemente solo rinviare la palla.

    Dodo può giocare solo esterno alto, di centrocampo in una linea orizzontale a 4 o addirittura d’attacco in un 4 3 3.

    Tra l’altro mi sa che gli scopa le madri agli avversari perché lo pestano sempre tutti a sangue

  135. L’esplosione era ovviamente espulsione, vallo a dire ai correttori automatici del cellulare

  136. Queste ultime due partite con Mazzarri erano perse, siete coscienti, no?

    Ecco, Mancini è anche questo, un rapporto diverso con la fortuna, diciamo così.

    jamesscott

    ma che pretendi di vedere calcio champagne con questi calciatori qui e soprattutto con Mancini da due giorni in panchina?
    Dai, su.

  137. E volevate tutti vendere kusmanovich! ( è ironico)

  138. nel primo tempo in 11 contro 11 se fanno il 2-0 siamo belle che fritti.

    nel secondo in 10 contro 11 la vinciamo..

    a quelli che avevano già visto la mano del Mancio domenica sera posso dire dove l’ha tenuta stasera, nello stesso posto dove ho tenuto le mie due tutto il tempo.

  139. Come fate a dire che erano perse non lo so,se non fosse stato per Handa… Ci hanno fatto vedere i sorci verdi mentre all’andata glieli abbiamo fatto vedere noi ed in panca non c’era certo lui.

  140. vi dico solo

    che su rojadirecta

    giocavamo contro

    gli ucrainiani

    chiaramente extraterrestri, eppure abbiam vinto!

    auguri mancio

  141. non proprio nello stesso posto, lui nel suo e io nel mio, onde evitare equivoci…

  142. E’ risaputo che in 10 si gioca meglio.

  143. Da salvare, oltre al risultato, ovviamente, solo il cuore ed il carattere.
    Considerato che fino all’altro ieri sembravamo zombie, mi pare già qualcosa …

  144. Col Cagliari, in 10, ne abbiamo presi 4!
    Col Dinipro, che è una buona squadra, in 10 abbiamo vinto.

    Facendo cacare abbastanza, ma si è vinto.
    Poi è difficile valutare una prestazione con l’uomo in meno, però il carattere si è visto.

    Quello che mi preoccupa è la difesa; Handa ci ha salvato stasera almeno quattro volte, e il centrocampo è poco reattivo e copre come una copertina di lino a gennaio sulle Dolomiti, anche in parità numerica.

    Anche se con questi che abbiamo non andiamo lontano.
    Ma questo lo sapevamo.

  145. mi sa che il prossimo post si dovrebbe intitolare “il fattore C” … tocca quotare Danilo Sarugia (!) che su 7 gold ha detto “non ricordo una partita con un risultato più bugiardo di questo”

  146. poi x carità anche Napoleone sceglieva i suoi generali basandosi sul fatto che dovevano essere fortunati … se c’era ancora Mazzarri probabilmente finiva come col Cagliari

  147. I nostri difensori sono:
    Dodò Naga Aggionny Ranocchia (Capitano!) JJ Campagnaro Vidic Andreolli.
    (se poi anche uno come Vidic fa casini, allora lasciamo perdere)
    Grosso modo questi abbiamo.
    Se troviamo una squadra veloce e ben impostata questi vanno in tilt, che sia difesa a 3 a 4 o a 7 è uguale.

    Mancini avrà da lavorare un bel po’.
    Ma non so se il lavoro di per sé basterà (le pippe sono in maggioranza netta).
    Staremo a vedere.

    Io, a esser sincero, più che la mano del Mancio ho visto qualcos’altro.
    Che, tanto per cominciare, poco non è!

    Se la sfanghiamo anche a Roma poi potremo vedere il lavoro dell’allenatore che da qui a febbraio/marzo avrà solo il campionato e qualche partitella di coppetta Italia.
    E magari, chissà, qualche rapa può venir buona.

  148. non pensavo certo che con mancio le cose cambiassero subito
    abbiamo avuto la doppia c
    cuore e culo
    fondamentali per vincere
    per ora basta
    ma per il futuro
    ovviamente non basta