Settore Inter blog

Il sito non ufficiale dell'interismo moderno

Lo zingaro e il negro

| 380 commenti

Scusate, ma al diciassettesimo post in giro per i social che mette in relazione la lite Ibra-Lukaku (monkey? donkey?) alla Giornata della Memoria no, due cose mi sento di dirle. Due cose su due multimilionari che fanno trash talking sul prato che amo di più. Sul resto, portiamo rispetto e parliamo di calcio.

A me, di tutto quello che è successo ieri sera alla fine del primo tempo del derby, interessa soltanto che venga valutato correttamente quello che tutti hanno visto: che ha iniziato Ibra (fallo di Romagnoli su Lukaku, Lukaku manda affanculo Romagnoli, Ibra che non c’entrava proprio un cazzo inizia a insultare Lukaku). Sul resto stendiamo un velo pietoso, compreso la nostra tendenza a farla più grossa di quello che è, o a indignarci una volta sì e una volta no.

La volta no era di un giorno o due prima. E c’era proprio Ibra di mezzo. Abbiamo tutti trovato estremamente divertente le parole con cui (salvo prendersi tre pere in casa, uah uah) aveva preso per i fondelli Zapata durante Milan-Atalanta – trash talk quasi polite, manco una parolaccia -, e poi come De Roon gli aveva risposto, e poi come Ibra ha risposto De Roon. E via, video condivisi, meme a pioggia, quanto ci fa ridere Ibra che fa il bullo, eccetera eccetera. Tre giorni dopo Ibra fa il bullo a casa nostra e apriti cielo.

Sembra quasi che il trash talking sia un malcostume recente, “oddio ma senti cosa dicono, oddio che stronzo questo, oddio quanto mi fa scompisciare quello”. Semplicemente, con gli stadi vuoti si sente tutto anche da casa. Si sentono bestemmie epocali, moccoli giganteschi, liti furibonde, prese per il culo, mezze parole che però a volte pesano una casino. Parlando da spettatori, una parte dello spettacolo (vabbe’, chiamiamolo così) che ci era preclusa o affidata ai labiali. Adesso è lì, tutto da godere.

Il trash talking c’è da quando esiste lo sport, a meno che a bordo campo non ci fosse De Coubertin in persona e allora magari faceva brutto. Per chi ancora non l’avesse visto, “The last dance” oltre a essere una meravigliosa serie è anche un interessante trattato sul trash talking: Michael Jordan, uno dei più grandi sportivi di ogni epoca, è stato forse la massima espressione del trash talk nelle arene sportive, un rompicoglioni immenso che non faceva distinzioni di ceto e di maglie (se la prendeva anche con i suoi, allenarsi con Michael Jordan a volte era una iattura, che qualcuno l’avrebbe scuoiato vivo se non fosse stato Michael Jordan, appunto).

Se invece vogliamo metterla sul razzismo, diciamo che due come Lukaku (il negro) e Ibrahimovic (lo zingaro) l’argomento lo conoscono piuttosto bene sulla loro pelle e non ce li vedo proprio a usarlo contro gli altri. Ibra (che per me ha detto donkey, non monkey) è un bullo con più di vent’anni di carriera ai massimi livelli, anche da bullo: secondo me ha una frase pronta per tutti (figurarsi con uno con cui ha giocato e che gli sta sul cazzo), e se non ce l’ha se la inventa al momento. Ieri sera ha pisciato fuori dal vaso, nel senso che ha iniziato lui, manifestamente. E non solo, lo hanno lasciato continuare per un po’. Quindi, spero che questo venga valutato dalla giustizia sportiva. Per il resto, ragazzi, lasciamo stare le cose serie.

Questi stadi vuoti sono insopportabili, il pubblico manca, manca l’umore, manca il sottofondo. Mi sono sempre chiesto cosa sarebbe stata la nostra stagione con il pubblico (qualche partita che avremmo risolto diversamente, ma anche qualche contestazione che ci avrebbe destabilizzati). Ma ieri sera, cosa sarebbe successo durante la rissa in un derby tra i due centravanti, davanti magari a 70mila spettatori? Boh, forse è meglio che sia andata così, una roba tra pochi intimi (a parte le milionate sul divano che hanno imparato il significato di monkey, donkey, bullshit e fuck your wife, meglio di un corso su Babbel).

Ci stiamo preoccupando un po’ troppo di due energumeni senza problemi economici che si sono fatti una litigata tipo campetto, tirando in ballo madri e mogli (no dico, dov’è la novità?). Torniamo alle cose serie. Forza Inter, abbasso Milan, Ibra vaffanculo, Juve merda, tifo Spal fin da quando ero bambino, viva lo sport.

share on facebook share on twitter

380 commenti

  1. Ibra piccolo uomo per piccolo club

  2. primooo. mai successo. Come il Milan
    ora leggo

  3. ci voleva romelu incazzato nero per rivedere un post di settore

  4. “… and that’s all I have to say about that” (cit.) Settore sempre definitivo, ma una squalifica a ibra (cioè un po’ più della giornata automatica dopo l’espulsione) a questo punto sarebbe doverosa, eh…

  5. Perfetta analisi, settore.
    Hai però tralasciato una cosa di non poco conto.
    Lukaku ha subito un fallo da ammonizione bellamente ignorata, per quello è per l’arbitra gio a senso unico si è arrabbiato Lukaku.

  6. Intendevo scrivere arbitraggio a senso unico.
    Sorry.

  7. Giorgio & Javier, ho letto ora i vostri commenti sul post precedente a proposito di John Fante, volevo dire che avete ragione entrambi, effettivamente nella prima traduzione il titolo era “il cammino nella polvere”, ma nelle traduzioni seguenti è diventato “chiedi alla polvere”, più aderente all’originale “ask the dust” (che fra l’altro ha un suono fantastico!) scusate, quando mi capita un’occasione di sembrare colto non me la faccio scappare… 😀

  8. Visto che si parla di letteratura americana, ne approfitto.
    Tra i tanti autori che amo c’è n’è uno a cui sono particolarmente legato. Ai più è poco noto, ma quasi tutti conoscono i film tratti dai suoi romanzi:
    – Lo spaccone (Paul Newman)
    – L’uomo che cadde sulla terra (David Bowie)
    – Il colore dei soldi (Paul Newman e Tom Cruise)

    Ma ancora più belli sono altri due romanzi:
    – La regina degli scacchi (mi hanno detto che c’è una serie TV su Netflix)
    – Solo il mimo canta al limitare del bosco

  9. Ce n’è

  10. Walter Tevis! Respect

  11. Ibra il bullo finisce di fare ridere nel momento in cui oltrepassa il limite e offende gli altri su cose extracampo ,
    a me poi questo suo modo di fare il gradasso sinceramente non ha mai fatto ridere neanche quando era con noi, ora senza scadere in retorica spicciola si fanno tante campagne anti bullismo e si inneggia poi al mito Zlatan Ibrahimovic il re dei Bulli , con molteplici interviste e persino un invito a Sanremo.

    Comunque grazie Ibra per quello scudetto a Parma ma soprattutto per quell estate del 2009 , te ne saremo per sempre grati.

    • Quoto a mille. É qulo che esprimevo in un mio commento di ieri sera. Mai amato, né rispettato. Da ex antropologo ricordo che l’identità è sempre mediata. Lui ha incarnato quella dello zingaro così come era ritratta ai primi del 900 e l’ha esposta come oggetto di idolatria. Per me è da semore quello zingaro che dice di essere. E non insulto alcuno, in quanto quell immagine degli zingari é solo tale, mai stara jna realtà. Con Ibra si è palesata. Ecco lo zingaro.
      Invece ci spieghi lui cosa significhi il richiamo al vodoo. E poi mi interpreti il tutto la Figc.
      Attendo fiducioso.

  12. Sono anch’io d’accordo con Settore. Niente razzismo, alla vigilia del “Giorno della memoria” (entrambi immigrati o figli di immigrati, cresciuti nelle periferie belghe o in quelle svedesi di Malmoe, hanno senz’altro sperimentato sulla loro pelle fin da ragazzi le ingiurie razzistiche e non avranno senz’altro voglia, da adulti, di rinfacciarsele l’un l’altro). Piuttosto ruggini di un passato agonistico, tra amicizie-inimicizie, come spesso accade in campo, poco giustificabili per chi non conosce le loro storie, ma ampiamente comprensibili. Certo, la frase scherzosa, estrapolata dal contesto, può essere percepita sanguinosa, soprattutto quando si tirano in ballo i parenti, le madri e le mogli, come accade di solito da parte dei tifosi verso arbitri e giocatori. Insomma, una consuetudine che l’assenza di pubblico e il silenzio dello stadio fanno percepire come attraverso un megafono, con la conseguente reazione del malcapitato che le riceve. Come nel caso in questione, con Lukaku imbufalito come non si era mai visto. A pagarne le conseguenze sarà però il nostro giocatore, vale a dire l’offeso, mentre il bullo, che sembra si comporti spesso così in campo, se la caverà con tante scuse nel suo spogliatoio con i suoi compagni di merenda…A meno che non intervenga la Disciplinare (ma non credo che succeda).

  13. Serata particolare anche per l’arbitro, ieri sera…

    È la prima volta che in un derby Inter – BBilan, si infortuna uno juventino!

    • Splendida battuta (SE è una battuta, ehm….).
      @fortebraccio : facciamo una sfida sciocca. Andiamo a vedere (tutti assieme, non appena sara’ possibile) “The man who fell to earth” senza audio, e io faccio il playback…
      Non e’ spocchia, è fissazione 🙁
      La prima volta che l’ho visto – tra l’altro – ero a Londra (in lingua originale, quindi) e in un cinema proponevano 3 film a poco più del prezzo di un singolo. Il primo me lo persi. Il terzo era quello. Il secondo…un capolavoro di uno dei miei miti : Philip K. Dick (“this is for Priss…and this is for Zora… ” e giù a rompere dita 🙂 ).
      Scusate questo nostalgico “pippone” …

    • Bellissima davvero questa battuta

  14. L’Atalanta ha passato il turno segnando in 10 uomini.

    Proprio come il Bilan……ah, no! 🙂

    A M A L A

  15. Francamente (e lo dico serio, poiche’ sono impegnato a considerare SOLTANTO se sarà meglio trovare in finale il Napoli o i nerazzurri sbagliati…) ho molti dubbi sul rigore fischiato dopo il VAR. La gamba del difensore è già estesa, quando Rabiot ci cozza contro. Mica uno se la può tagliare…
    Poi…oh…va be’…anche noi ci siamo trovati un rigore contro una di serie B, ieri sera 🙂

  16. Ah scusate al mio commento di prima, aggiungo: È vediamo cosa ne pensa Sanremo.

  17. Ora, posso capire che noi italiani, vuoi per campanilismo, vuoi per amor di patria, ci si tenga ad avere l’esclusiva, ma la storia che un immigrato in quanto tale non abbia neanche il diritto di essere uno stronzo razzista mi sembra un po’ un’esagerazione.
    Oltre che una stronzata razzista.
    Sector, poi la cosa del “tra milionari” non me l’aspettavo. Torna agli orociok di marca.

    • Non ha detto milionari ma multimilionari, cambia tutto.
      Ma poi ha detto trash fucking o talking? Io ho una registrazione di Sector dove si sente trash fucking.
      Dobbiamo essere precisi.

  18. Comunque dopo le dichiarazioni ammirate di Conte sulla “cattiveria del vincente” di Ibra si è immediatamente messa in moto la macchina meravigliosa del nostro merchandising che ha già tirato fuori il nuovo pantaloncino 2021/2022 nero con la scritta azzurra “Kiss my ass” sul dietro ed un elegante e discreto “suca dal 1908” sulla coscia anteriore destra.

  19. Da Martedi prossimo in 12 giorni affronteremo le 2 partite con i gobbi piu’ la Fiorentina e la Lazio in campionato.
    Non va certo meglio a loro, avranno Roma e Napoli.

    12 giorni molto importanti per i ns. obt stagionali, sara’ inevitabile dare spazio a tutti.

    E se inizio ormai ad arrendermi verso quello che ormai si puo’ definire il misterioso caso umano Sensi(?!) magari arriva la svolta Eriksen, potrebbe diventare l’acquisto di Gennaio.

    E l’altra soluzione al posto del caso umano e’ Sanchez traquartista, li non mi e’ dispiaciuto, ha dato alternative centrali alle solite fasce, certo e’ che se mai decidesse quel modulo davanti saremmo ancora piu’ risicati.

  20. Buongiorno a tutti.
    Riflettevo su due cose…
    La prima è che il commento di gibson3 (27/01, h.12,29 pm) contiene in se’ un’inquietante verità. Inquietante per il milan, beninteso… Se infatti tentiamo una banale esegesi del testo…se ne deduce facilmente come la posizione occupata dai cugini NON sia quella realmente mostrata.
    Per far finta di esser colto…citero’ come analogia l’esempio di alcune stelle, che noi vediamo solo grazie ad una dilatata coincidenza temporale : in realtà… sono già estinte, eheheheheh…
    La seconda cosa, se vogliamo, è persino più inquietante, e mi è venuta guardando un pezzo della partita di ieri… Quanti stracatacacchio di abitanti ha Schio, per schierare DUE arbitri ai massimi livelli ?!?!
    Grazie per la vs. attenzione e comprensione (ho dormito malissimo…Eh ? No, non per questi dubbi…).

  21. “Dio appoggiato dai suoi soldati”
    Theo Hernandez

    Vi rendete conto come sono messi da quelle parti ?

  22. Un bullo se lo circondi di dementi che lo gasano ci mette un attimo a diventare un mostro

  23. Abbiamo capito che Theo Hernandez da piccolo si allenava a palleggiare con il cancellino dietro la lavagna

  24. Con 13 espulsioni in carriera voi ditemi se conoscete un altro attaccante altrettanto deficiente ad averne collezionate di più.
    Devi essere proprio un debosciato se sei un attaccante.
    Prima la smetterà e meglio sarà per tutti, sto pirla, anche se adesso che proprio é alla frutta che faccia danni ai gonzoni non mi dispiace.
    Buffone

  25. Bell’articolo di Marco Macca su FC1908 dal titolo:
    “Conte, la foto rubata zittisce le lagne. Suning via? Resta l’Inter: ma scenda dal carro chi…”

    Finalmente c’è vita su questo pianeta ingrato 🙂

  26. Per avere Dzeko subito arruolato che potrebbe giocare gia’ martedi contro i gobbi con Lukaku squalificato e considerando che parlano di scambio con Sanchez ricordando che 23 gol nelle ultime 50 di campionato il bosniaco vs. I 6 del cileno, beh oltre Sanchez per chiuderla alla pari ci metterei sopra pure Sensi e sua moglie

    • Bah…
      Mi preoccupo solo del fatto che, quando arrivano all’Inter, sembrano i gemelli peggiori.
      Aggiungo che un “lungagnone” può complicare le carte in attacco, mentre sono d’accordo con chi sostiene che “il perfido Alexis” (vecchissima citazione) un po’ di metri indietro sia un’arma da non sottovalutare…

  27. Sono tra quelli che sostengono Sanchez dietro le punte 🙂
    ma in quel ruolo avresti anche un certo Eriksen(!) e aldila’ delle battute anche quel caso umano( questa non e’ una battuta) di Sensi

    Li davanti al netto dei 2 hai Pinamonti

    Dzeko 23 gol nelle ultime 50 partite, da panchinaro un lusso sfrenato

  28. @javier+

    Ho letto l’articolo da te citato e mi trovo pienamente concorde con la frase:

    “E basta, per favore, con la ‘lagna’ dei 12 milioni di euro all’anno. Quelli non scendono in campo, quelli non preparano partite alla perfezione e non battono gli avversari. Conte invece sì. E chissà che a maggio qualcuno non riesca a tacere di fronte a inutili insinuazioni sul suo passato.”

    Pur non condividendo l’iniziale sua scelta (mi sono turato il naso come più volte successo in politica!) devo dire che i risultati del suo lavoro si vedono, eccome!

    Poi, mi rivolgo ai detrattori tout court, l’audio delle partite senza pubblico dovrebbe aiutare parecchio; si sente molto chiaramente Conte incitare i ragazzi (“Muoviti, veloci, veloci, scivola, scivola) e questi fanno tre/quattro anche cinque passaggi indietro, laterali, al portiere.

    Io resto ottimista, asfaltiamo la rubentus e poi si vedrà.

    AMALA.

  29. L’importante è decidersi:

    a me sta bene leggere i rimproveri in prima pagina di uno Zazzerullone qualsiasi perché un coglione (leggasi coglione) o dieci o cento sugli ottantamila di San Siro urlano “buu” a Koulybaly, e poi assistere a dibattiti e a squalifiche (sacrosante) della curva, perché solo gli interisti sono razzisti e gli altri sono tutti politically correct. Sono il primo a dire che dobbiamo solo imparare dalla curva Nelson Mandela della Lazio, o dal settore Martin Luther King della Juventus.

    Non mi sta bene, però, che adesso proprio noi interisti (è razzista definirsi tali?) siamo tra quelli, se non tra i primi, a definire “esagerata” la reazione di Lukaku.

    Qui non c’è l’anonimato dello stadio. Qui non c’è il vigliacco colpevole che si nasconde dietro la massa, o dietro il “BUU” che il settore marketing dell’Inter ha addirittura trasformato, suo malgrado, in ipocrita captatio benevolentiae. Qui c’è uno pseudo Chuck Norris – che ha contato l’infinito per due volte – il quale DELIBERATAMENTE va a provocare un giocatore non sulla scarsità del suo giocare, o sulla maglietta a zig zag che fa tanto vendere.

    No: qui un signore che si sente in guru o un “Dio e i suoi soldati” (come uno dei suoi discepoli lo definisce), va a canzonare un uomo definendo i riti di una terra antica come la terra stessa meritevoli del suo scherno. E lo ha fatto per farlo arrabbiare.

    Del perché il signor Lukaku si sia arrabbiato così tanto, non lo so. Ma io non conosco il dolore atavico che una persona con la sua storia, con la sua sensibilità possa avere. Non lo so perché sono un uomo.

    Come il signor Lukaku per fortuna, come il signor Ibrahimovic, purtroppo.

    Io so di non sapere, diceva Socrate.

    Io so di sapere, dice Ibrahimovic.

    E lui sapeva e sperava di fare arrabbiare Romelu.

    Dunque, dicevo, decidiamoci:

    Black Lives Matter…

    …except for the players of Inter Milan?

    I am.

    • Bravo!
      Non c’è altro da aggiungere.

    • Tanto impegno ipocrita lo sento solo dagli juventini che difendono Moggi e accusano Facchetti.

      vorrei dire ridicoli, ma credo che sia più appropriato vergonatevi, anzi…. forse è meglio ancora questo: siete come il vostro allenatore: Gobbi

    • ringraziamo milanista 54 per il fondamentale interventii

  30. Cmq a me un po ruga dare via Sanchez perché quando metterà Dzeko continuerà a non esserci nessuno che salta l’uomo, e se Eriksen dovesse cominciare a giocare come sa e a segnare punizioni continuerà Cmq a non esserci nessuno che salta l’uomo. E anche se dovesse giocare Sensi, eh… cosa ho detto? ahahaha no scusate ero distratto.
    Insomma voglio vedere chi lo salta sto benedetto uomo.
    L’unica cosa positiva è che riposandosi un po Lukakone magari ritorna in forma perché ultimamente fatica a bestia.
    Strano che non abbia chiesto Perisic la Roma.

  31. Gli stadi vuoti (o meglio con 20-25 spettatori) sono così simili ai campetti di periferia sia come pubblico (non pagante) che per il silenzio che viene squarciato dagli improperi.
    Mi riportano alla mia militanza di allenatore di categoria amatoriale e ai tanti episodi che non potevano non palesarsi tra cotanta ignoranza calcistica e ignoranza tout court, tanto che in un campionato si contavano sulle dita di una mano le partite finite in un clima di relativo fair play.
    In fondo forse è giusto così, il calcio è questo, la differenza è che a San Siro, ci sono dei ragazzi più prestanti, più allenati , più veloci, più bravi a stoppare il pallone, ma non molto diversi caratterialmente dai miei dopolavoristi.

    Ricordo un episodio significativo del mood che si respirava in quei campi: prima di noi giocava una squadra di ragazzini esordienti, col seguito di genitori ai bordi del campo; al termine di quella partita mi dovetti spendere per placare una bellicosa signora spiegandole che il “figlio di puttana” col quale un avversario aveva apostrofato il suo amato erede era una figura retorica e nulla aveva di personale contro di lei.

    Detto questo, vado OT per comunicarvi che domani sarà il mio ultimo giorno di lavoro, poi mi aspettano numerosi cantieri nelle vicinanze.

    A maggior ragione, Amala ancora di più

    • ???
      Sei in retributivo o misto ?
      Vuol dire che farai il pensionato “a tempo pieno” ?
      Cioè…proprio uno di quelli con le mani giunte dietro la schiena che guardano con aria critica i lavori ?
      E…(seconda domanda)…non ti sei davvero incuriosito sul motivo per cui quella signora si fosse così risentita ?
      Ehm…

    • Meno male c’è Fortebraccio…
      Come un cretino…ho pensato alle domande e alle battute…e non agli auguri.
      Un abbraccione e TANTI AUGURI, Flavio.
      Di vero cuore.

  32. Buona vita, Flavio!
    Un abbraccio

  33. Congratulazioni ad una delle più belle penne di questo blog, bravo Flavio Mucci, ora avrai più tempo per i tuoi graditissimi interventi, veramente mi piace il tuo stile.
    Buona fortuna e in bocca al lupo!

  34. Quanto allo zingaro,
    un vero peccato non poter più riempire gli stadi, almeno nell’immediato, perché contro un coglione del genere alla prossima a S. Siro verrebbe giù anche il cielo da quanti insulti si prenderebbe.
    Non durerebbe neanche mezzora col suo esagerato ego, pezzente!

  35. Auguri Flavio e affanculo tutti quelli che ti dicono (e mi hanno detto):

    “Ma vai in pensione? Che culo!”

    Andate a cagare, va là, i miei 43 anni li ho lavorati!

  36. Tanti auguri Flavio, fai buona vita e usa ogni secondo libero per te e i tuoi cari.
    Una preghiera: se si è liberato un posto dove lavori avrei la necessità di piazzare un amico, si chiama Ivano Perisiccio, è uno straniero ma spero nella tua azienda non siano razzisti.
    Lui non ha bisogno di lavorare ma noi abbiamo bisogno di levarcelo dagli zebedei.
    Potendo…

  37. Ecco: sta accadendo quello che era nell’aria.

    “Eccesso di legittima difesa da parte di Lukaku… “.
    “Sì, Ibra ha provocato, però…”
    “Ibra non è mai stato razzista…”
    “Andavano espulsi tutti e due e adesso squalifiche esemplari, certo: mezz’ora di squalifica in più al provocatore, ma anche il provocato, però…”

    Anche i miei amici, alcuni più interisti di me, a dirmi: “ha parlato molto bene questo… “, quest’altro è stato molto misurato… ” leggendo le pagine dei giornali o dei Social.

    Li ho letti anch’io , questi commenti, tutti giusti, tutti politicamente corretti.

    Tutti scritti da gente con la carnagione bianca.

    Io mi chiamo Marco, sono maschio, sono il padre di tre figli.

    Ho scritto 5 volumi sugli sconvolgimenti metabolici/lunari dei cicli mestruali sulla psiche femminile visti da ciò che è il punto di vista della donna, oltre a due trattati sul dolore intrinseco della parte pelvico/amniotica del parto non cesareo.

    Nessuna copia venduta. E mi chiedo perché.

    Ma questo signore, che fa la campagna Uefa “No Racism”, ha detto “Donkey” a un uomo di colore. Non ha detto”Monkey”, dicono questi perbenisti, ma “Donkey” .

    Hanno ragione, caspita. Quando verrà il Papa a Venezia io gli dirò “Porco zio”, come fanno in tanti furbetti, magari accompagnando il tutto con un sorriso, e lui riderà con me, perché non ho certo bestemmiato. E dirò a un orfano “tua madre era una grandissima ruttana”, perché gradiva molto la peperonata. E giù a scherzarci sopra.

    Sono bravi questi commentatori di pelle bianca a spiegarci che Lukaku ha reagito in forma esagerata.

    Sono bravissimi, come me, quando parlo di argomenti che riguardano esclusivamente l’universo femminile.

    Ma le donne non comprano i miei libri.

    Pensate: una ha osato dirmi: “Tu sei un uomo. Non puoi capire cosa proviamo noi”.
    Ftupida (badate: non stupida, ftupida).

    Sì. Avete ragione. Ibra non è razzista, è l’altro che è nero. Anzi, negro-azzurro.

    P.s. Scherzavo, naturalmente. Non ho scritto 5 volumi sugli sconvolgimenti metabolici/lunari mestruali.

    Ne ho scritti 6. Tutti politicamente corretti.

    Ftupida.

    • Voglio subito il vol. 1: “Rompe i coglioni più del solito con la luna crescente? Vi spiego i perché”.

      Concordo sul merito, e concordavo anche sul “d”onkey (sì, vabbé).
      Poi ieri ho visto un film, che tra l’altro consiglio, si chiama Locke. In lingua originale (inglese) con sottotitoli, come secondo me andrebbe visto un film.

      Al minuto salcazzo, nel momento forse più toccante, il protagonista ascolta sul telefono un messaggio del figlio adolescente. Il figlio è confuso e vorrebbe dirgli molte cose ma non riesce e parla di una fantomatica partita di Premier che si è appena conclusa e vinta dalla sua squadra del cuore con doppietta di Calwell (mi pare).
      E dice: papà, proprio Caldwell che tu hai sempre detto che è una schiappa.
      E quando il testo dice schiappa la voce dice donkey.

    • Si ma Caldwell era un difensore scozzese, una sorta di Chiellini, donkey ci stava preciso.

  38. Auguri Flavio, ora goditela

    @neroazzurro-rosso: il che culo è relativo al fatto che tu la prendi la pensione, io ho seri dubbi che mi daranno qualcosa di quello che stanno mangiando ogni mese…. 🙁

    @ a tutti: questa è proprio una cavolata….ma volevo chiedervi: di dove siete? stamattina pensavo che c’è un piemontese (javier), dei lombardi (io e scettico), dei veneti (el venexian e oannes, se nn erro), un friulano (lothar), un emiliano (flavio), un toscano (giorgio)…..e gli altri? parafrasando uno storico slogan di radio deejay…un blog, una nazione?

  39. Provincia sud-ovest di Milano

  40. @kalle73

    Vero ciò che dici, penso ai miei figli che la pensione non la vedranno, forse, mai, dovranno accontentarsi di un “bed & breakfast”..(faccina che ride)

    AMALA.

  41. Buongiorno.
    Scrivo dalla Puglia dove vivo per lavoro (ora pensione) e famiglia.
    Ma sono campano di origine e tale mi sento.
    Sul mio nickname c’era e dovrebbe esserci un accento.
    Ciao guaglioni! 🙂

    A M A L A

  42. Buongiorno a tutti.
    Due cose…
    La prima : sono intrigato dal conoscere il titolo dei successivi volumi scritti da Marcobibe, e poiché penso che lui – per modestia, per non farsi pubblicità – non li citerebbe…ecco che prego Bandini di farlo. Magari non più di uno al giorno, perché sto lavorando molto al telefono, e se mi viene in mente uno dei titoli mentre sto seriosamente rispondendo ad un difficile quesito…addio 🙂
    La seconda : si, sono toscano (di “scollio” come dicono da queste parti, facendo scivolare la “gl”), ma…che fine ha fatto Gus ? ‘azz… Scettico mi ha ingannato…credevo fosse toscano anche lui… Meno male che a causa della pandemia non sono ancora andato a trovarlo di persona, come mi ero ripromesso di fare… 🙁

    • Caro mio son di fretta anch’io.

      Ti accontento e vi saluto.
      Vol. 2: “Il Ciclo di Chtulhu, i 5 giorni dell’orrore”.
      Vol. 3: “100 bed & breakfast da provare in un determinato periodo del mese”
      Vol. 4: “Ma che c’hai le tue cose??” uscito postumo.

      Ciao a tutti!

    • @Bandini : hai lo stesso cognome di un mio caro amico, e anche lui ogni tanto mi “tira” certe battute che poi mi rimangono in mente e tornano a galla nei momenti meno opportuni; suvvia…anche io devo mantenere un certo qual contegno, come s’addice a’ galantuomini propriamente detti (nel mio caso…intesi)… Ahahahahahah !
      Mi inquieta (e ancor più dovrebbe inquietare Marcobibe) il volume uscito…postumo.
      Ah, si, e poi…ne mancano comunque due 🙂
      Oh, comunque…questo blog è buffo (in senso buono), eh ?
      Io chiesi di sapere i vs. veri nomi per buttar giù qualche verso, e adesso Kalle73 si è (un paio di anni fa mi era venuto il dubbio di essere il più “terrone” e Toto mi rassicurò per scritto) incuriosito di “mappare” geograficamente la ns. “diffusione”… Ci staremo mica affezionando troppo gli uni agli altri ?!?! 😉
      No, perché io metto subito le cose in chiaro…sono un cinico informatico/politico che si commuove, eh ?

  43. @ milanista54 – Gennaio 29, 2021 a 11:30 am

    Leggo solo ora la risposta a marcobibe (Gennaio 28, 2021 a 7:11 pm)
    L’unica cosa che posso dire è che il tuo dio (minuscolo voluto, ovviamente) ti ha fatto una buona scuola di provocazioni.
    Bravo, allievo. A te e a Theo H.
    Mi sono sempre attenuto (quasi sempre) alla regola sessantottina “calma, non rispondete alle provocazioni”.
    E così farò.

  44. Grigio47 hai ragione.
    Il nostro blogghe si contraddistingue per l’accoglienza e rispetto, abbiamo avuto interventi di gobbi sempre ben accetti al di là dello sfottò sportivo.

    Personalmente anche se non sono il padrone di casa, faccio entrare @milanista54, ma considero il suo illuminato commento come quegli italiani, per carità massima comprensione per tutti, che chiedono ristori e aiuti , agitando una diminuzione di fatturati la cui entità era nota solo a loro, non avendolo mai dichiarati.

    Scusate la divagazione e auguro buona vita a @Flavio per il suo traguardo.

    • Sorrido a grigio, spero con reciproca benevolenza.
      Gibson invece l’ho perso tra i suoi accordi e non l’ho capito

  45. Caro milanista 54. Penso che la tua risposta alla mia provocazione sia congrua, e la accetto.

    Perché io ho provocato, presumo.

    Tanto del mio impegno ipocrita lo sento solo dagli juventini che difendono Moggi e accusano Facchetti.

    Perché azione e reazione sono la stessa cosa, come tu mi insegni. Peccato che etimologicamente parlando (scusa di questi termini in un blog di donkeys) la seconda parola non esisterebbe senza la prima, come nei comportamenti umani che tali parole illustrano.

    Penso che siamo ridicoli, ma credo che sia più appropriato dirci da soli di vergognarci, anzi…. forse è meglio ancora questo: siamo come il nostro allenatore: Gobbi.

    Io sono di Venezia, caro 54, e non conosco la smorfia napoletana. Sono una persona che non sa giocare con i doppi sensi e non sa come unire le estrazioni del lotto ai numeri.

    Hai ragione tu, caro, caro 54. Qualche volta mi sento un po’ gobbo, un po’ donkey e anche un po’ Facchetti o Moggi. Che è tutto la stessa cosa.

    Il calcio deve essere un porto franco, dove, a seconda della maglia che si indossa in quel momento, ogni comportamento può essere attuato e diversamente interpretato.

    Il problema è che, secondo me, chi attacca è mille volte più colpevole di chi difende. E anche qui la seconda parola non esisterebbe senza la prima. Qualunque maglietta indossi.

    Vai a leggere i tuoi giornali, caro 54.
    Vai a ascoltare i tuoi coribanti (scusami ancora)

    Ognuno ascolti la voce, la squadra e la campana che si merita.

    Noi qui si è dell’Inter.

    Scusaci.

  46. Milanista 54 , accetto il tuo post ma non posso accettare uno che ci chiama Gobbi

    dopo aver dato la fascia di capitano a Bonucci al primo giorno a milanello , dopo aver preso MANDZUKIC simbolo della curva bianconera ( probabilmente l unico giocatore a cui hanno mai dedicato una coreografia ) oppure da chi è sempre stato la spalla dei bianconeri accollandosi i pacchi caldara e higuain

    dunque quando ci chiami gobbi pensaci un attimo ( purtroppo non si possono postare foto dell esultanza classica e simpatica di bonucci con la maglia del milan e la fascia di capitano )

    per il resto la storia parla per se non esiste una rivalità milan juve e mai è esistita

    continua ad osannare il bullo di ibra e le sue buffonate

    • supini ad un mercenario di 40 anni , ma d’altronde questi siete …

    • Carissimo,
      Io non ho osannato nessuno.

      Credo che vantarsi di essere I rivali della juve sia inquietante.
      Freudiano, direi

  47. Piu’ che altro si percepisce benissimo di quanto erano gasati e di quanto stanno soffrendo per questo ritorno alla loro vera realta’ imposto in pochi giorni dalle 2 squadre lombarde nerazzurre.

    Sta facendo male, molto male.

    Ma tranquilli e’ solo l’inizio

  48. Un BBilanista su settoreinter, aiuto… l’invasione degli ultracorpi!

    Sono lombardo anch’io, vicino al Garda…

    Complimenti a marcobibe per gli ultimi interventi che arricchiscono il blog. Scrivi più spesso e non pretendere che il suddito di Zlatan capisca…

    Augurissimi a Flavio!

  49. Auguri “black & withe” a Flavio Mucci per una lunga vita piena di nuove attività e soddisfazioni (calcio escluso, naturalmente…)

  50. Non ho intenzione di mettermi a quistionare (forma accettata) perché per lavoro sono già costretto a parlare (ed ascoltare) di continuo…
    Devo però ammettere che esser chiamato “gobbo” mi provoca fastidio. Ricordo che iniziava a darmi fastidio nel 2009/2010, quando si vinceva più o meno tutto e le tifoserie rivali – fingendo di ignorare che vincevamo perché era stata smontata un’organizzazione truffaldina – ci gridavano “siete come la juve”.
    Ne avevo reale fastidio. Poi ci hanno pensato i nostri a farli smettere, evitando di vincere qualsiasi cosa…
    Adesso tutti a sviscerare quel che deve restare un brutto episodio. Non penso minimamente a ridurlo. Dico che non voglio ingrandirlo. Come ha scritto bene Settore nel suo pezzo.
    Succede che si vedano giocatori che vengono picchiati per tutta la partita ed espulsi perché – esasperati – ad un certo punto reagiscono. Per qualsiasi cosa ci sono regole. Possono piacere o no, ma è bene che siano osservate (da tutti, ovviamente) e non interpretate.
    Uno provoca (sbagliando), l’altro reagisce (sbagliando). In un campo di calcio succederà sempre. Andare a vedere se uno deve avere una giornata di squalifica in più o no è esercizio che non mi appassiona. Fatte le debite proporzioni, è come TUTTI I GIORNI sentiamo in TV a proposito delle sentenze (“non è giustizia”, quando l’unico metro è quello di chi parla).
    Ibrahimovic può risultare simpatico o no (personalmente spesso l’ho trovato irritante anche quando giocava nell’Inter, perché si incaponiva a tentare di irridere l’avversario…), ma non è questo il punto.
    NON DEVE essere questo il punto. Ne’ pro, ne’ contro.
    Qual’e’ il punto, allora ?
    Ne suggerisco uno : era MOOOOLTO nervoso (frustrato), perché tra Skriniar e De Vrij (specie col secondo) aveva trovato pane per i propri denti, se qualcuno ci ha fatto caso.
    E questa era una delle cose più godibili della partita, che non vorrei messa assieme a cose che non c’entrano.
    Sorry for the pippon

  51. Aldila’ di quello che legittimamente pensiamo ognuno di noi sull’eventuale scambio il punto purtroppo inizia ad essere un altro, se fosse vero, ripeto se fosse vero, che non si fa lo scambio per la differenza di un paio di milioni di euro tra l’altro da spalmare da qui a 6 mesi, pare evidente che la nostra situazione economica sia spaventosa

  52. Buonasera a tutti,

    leggo questo blog da anni (senza quasi mai sentirmi all’altezza di scrivere, visto il livello altissimo di chi lo fa). Poi ho pensato che se si permette di intervenire un improvvido milanista (che spero sinceramente essere un provocatore, nello stile del loro attuale indiscusso capopopolo), allora lo spillo sulla carta geografica posso lasciarlo anche io. Anzi, ne lascio due: sono di vicino Venezia, ma vivo da anni in Svizzera per lavoro.
    Un saluto a tutti

    • Ho avuto per tantissimo tempo il ruolo stesso timore; una volta – anni fa – scrissi come Jurgen o Kataklinsmann, non ricordo neppure, e smisi subito perché – naturalmente – non mi rispose nessuno.
      Che tristezza…
      Poi mi son deciso di nuovo quando è mancato il “sergente di ferro” Bersellini. Dopo poco tempo Toto (pietosamente e ingenuamente) mi notò (diciamo così) e da allora (ahivoi !) non ho più smesso di romper l’anima 🙂

    • Ha corretto “tuo” in “ruolo”. Grrrrrr….

  53. La nostra situazione economica E’ preoccupante.
    Non pagano gli stipendi, cosa vogliamo pensare, che comprino giocatori?!
    Conte lo ha detto chiaramente e bisogna dargliene atto.
    Il nostro presidente fantoccio è un bambino che fa quello che gli dice il padre, che fa quello che gli dice il governo,che ha detto , basta investimenti nel calcio.
    Fine della storia.
    La speranza è che vendano bene.
    E non tiriamo fuori la cazzata degli imprenditori italiani: chi mai può mettere centinaia di milioni in questo momento?

    • Esatto, dobbiamo vendere.
      ho usato il termine spaventoso proprio per questo motivo, in quanto se non troviamo un acquirente ho paura che sara’ complicato arrivare a fine canpionato con gli stipendi regolari e poi sperare di finire in mani serie solide.

  54. Milano Est, quasi Brianza .
    Eh si, temo anche io che la situazione economica “non sia delle migliori” … Il bello e’ che non volevo fare lo stadio con quelli la’ per paura che ci trovassimo cmq a pagarlo noi.
    A me Dzeko intrigava, il ruolo di Sanchez oramai non si capisce esattamente piu’ quale sia ( a parte l’infortunato …) e goal non ne fa’ proprio piu’. Lukaku lo vedo veramente stanco e non capisco come Pinamonti, non un ragazzino della primavera, non possa dargli il cambio per 20-30 minuti. Ma possibile che per tutti questi anni che lo abbiamo “cresciuto” ci abbiamo capito proprio cosi’ poco ? E’ chiaro che e’ tutt’altra cosa rispetto al nostro Gigante Buono, ma addirittura 0 minuti con tutti i problemi di stanchezza che abbiamo con gli attaccanti. Cioe’ piuttosto il nostro condottiero si inventa Perisic centravanti. Boh …

  55. Mi è venuto un dubbio.
    Ma siamo solo noi con le pezze al culo che non paghiamo gli stipendi (non che veda nessuno della rosa in fila al Pane quotidiano, intendiamoci) o la cosa è diffusa ma – non saprei perchè – sottaciuta?
    Qualcuno ne sa e ne vuol dire qualcosa?
    A pensar male eccetera eccetera… O ho le traveggole?

  56. Buonasera a tutti, io sono (rumore di tuoni) Pisano. @Giorgio non dire niente 🙂
    In ogni caso ci sono solo nato, ho abitato prima a Milano ed ora da molti anni a Torino. Lavoro in un covo di gobbacci e ho solo amici gobbi o del bila. Per anni mi hanno cantato “non vincete mai”. Per questo e ovviamente per i furti subiti, ho sviluppato un astio talmente grande per la juve e i suoi tifosi che ad un certo punto ho dovuto smettere di odiarli, di discutere con loro di calcio, ed ora li ignoro.
    @Giorgio, Gus scrive regolarmente su (non credo che il buon sector si offenda se nomino un altro blog) bausciacafe insiema a estecambiasso e … mi sfugge ora il nick…quello che ne sa di finanza.
    Buon venerdí a todos

    • Wolf Tail, quello che ne sa di finanza…

    • Io ho ancora la mia sede di lavoro a pisa… 🙁
      Cioè : se venissi via da Roma dovrei riprendere servizio là.
      Però dico la verità (tanto non lo faccio per piaggeria, perché non leggono questo sito) : ho trovato un ambiente ottimo.
      Ah, Gus è “di là ” con Estecambiasso e Wolf Tail… ? Ottime penne, come direbbe “el furlan” che si è scelto il nome di Matthaus e scrive tardi 🙂
      E – già che ci sono – c’è qualcuno che sa qualcosa di John Graham Mellor ? E Inverno in inglese ? Questo blog, in pochi anni, ha perso “dei bei pezzi”.
      Preferisco non pensare che sia accaduto in concidenza del mio arrivo…sigh !

    • Estecambiasso, Wolf…. Ragni che fine ha fatto?

  57. “Ho avuto per tantissimo tempo il tuo stesso timore; una volta – anni fa – scrissi come Jurgen o Kataklinsmann, non ricordo neppure, e smisi subito perché – naturalmente – non mi rispose nessuno.
    Che tristezza…
    Poi mi son deciso di nuovo quando è mancato il “sergente di ferro” Bersellini. Dopo poco tempo Toto (pietosamente e ingenuamente) mi notò (diciamo così) e da allora (ahivoi !) non ho più smesso di romper l’anima ”

    Giorgio, grazie ma c’è una piccola differenza… Tu sai scrivere! Alla prossima!

    E.

  58. @Hjc
    Benvenuto! Visto il nome direi dalla Svizzera tedesca 🙂
    Scrivi scrivi, più interisti scrivono più è bassa la percentuale di milanisti.

    • Nein, Javier, vivo in Ticino

      hjc è l’acronimo del mio grande amore calcistico. Ed ero stupefatto quando – forse la prima volta che ho scritto – Estecambiasso, che da allora è il mio eroe, ha indovinato senza indizi e senza motivo cosa significasse! Grande Este, peccato sia sparito

      Grazie per il benvenuto/bentornato

      E.

  59. Provincia di Torino
    Val di Susa.
    Infatti Inter Vals
    Ma, anche se nato in loco, sono orgogliosamente SARDO

  60. Hjc era già nel blog.
    E perché me lo ricordo ?
    Perché fu IL PRIMO a dispiacersi quando decisi che non avrei più scritto, il 28/05/19.
    Poi ho cominciato a “verseggiare” e alla fine son sceso a patti con me stesso, riprendendo a scrivere (“anche troppo !” diranno i confratelli, esausti…) ma evitando (e vi assicuro che non è facile…) qualsiasi riferimento all’attualità.
    GRAZIE, a lui e a tutti coloro che lo fecero, e grazie anche a tutti quelli che mi sopportano 🙂
    @Hjc : io NON scrivo bene, come tu non scrivi male. Imito chi lo fa. Semplice 🙂
    Per finire…vi devo confessare una cosa che mi ha sempre incuriosito : voi “andreste” su un blog di tifosi di altra squadra a scrivere ? Poco importa se farlo in modo garbato come Gobbobuono o Rubens o in modo provocatorio.
    Io proprio non ci riuscirei, credo. Insomma : mi sentirei a disagio, ecco…
    E poi…si sta tanto bene qui… 🙂 🙂 🙂

    Dimenticavo : un sentito apprezzamento a Gibson3 per quanto ha scritto a proposito di quei professionisti della lamentela per “mungere” lo Stato, questo noioso vecchio che deve (per loro) passare il tempo a stampar soldi nottetempo.

  61. Sul Bb che dire..
    Io leggo spesso, senza commentare ovviamente, milannight ,che è uno spazio interessante e generalmente molto obbiettivo ed autocritico. A volte ‘fino troppo.
    Mi stupisce infatti questo accanimento verso l’Inter, quando sappiamo tutti molto bene chi sia il nemico comune.
    Per me loro sono avversari e basta, certo un po’ ( anzi molto) più di Napoli, Roma, Lazio Atalanta ecc, ma infinitamente meno degli “innominabili”, manzonianamente parlando.
    Con la differenza che questi non si pentiranno mai.

  62. Anch’io ricordo Hic, altroché,
    e come lui ero tra i dispiaciuti dal più o meno temporaneo allontanamento di Giorgio dalla nostra bella casetta nerazzurra (guai a te se ci riprovi :-)).
    Voglio ringraziare poi Kalle 73 per la “cavolata” (a suo dire) di chiedere la nostra provenienza.
    Come sempre la truppa ha risposto in massa, non fermandosi al luogo d’origine ma contribuendo anche con argomenti sempre interessanti.
    I love this blog!
    Avete macinato per bene un po’ tutti gli argomenti quest’oggi, a proposito che peccato che il trio Gus Este Wolf scriva di la, ma un aspetto che trovo interessante l’ha sollevato ancora una volta il prode Giorgio, ed é quello di scrivere su un blog nemico.
    Concordo che sia (nel rispetto dei ns improbabili ospiti, seppur gentili e rispettosi) una cavolata, dai.
    Non potrei mai sostenere un azione simile, sentirei di tradire me stesso,
    che ne dite?
    Ciò detto, ripeto, rispetto le altrui scelte e non posso certo io decidere chi entra e chi esce da una casa comune.
    Buonanotte a tutti e forza Inter,
    sempre!

  63. @hjc
    Ricordo sempre un documentario sul tuo idolo (oddio, tuo e di ogni amante del calcio), mostravano la capacità di Cruijff di giocare a testa alta senza guardarsi i piedi o il pallone, una telecamera puntata su di lui ha seguito un azione partita dalla sua tre quarti fino all’area avversaria driblando anche più di una volta, per temporeggiare, gli avversari e poi crossare sulla testa del compagno che sopraggiugeva. Il tutto senza mai guardare palla, testa sempre alta come uno che si guarda il panorama mentre passeggia.
    Che spettacolo! Adesso li promuovono fenomeni appena fanno un annetto scarso ad alti livelli.

  64. Forse ricordo quel video… Javier, nemmeno tu hai più vent’anni, a quanto pare! Svelato il “mistero”, grazie a tutti per la (ri)accoglienza e buona notte!

    E.

  65. Buongiorno a tutti.
    Ha proprio ragione Javier+ : qualche partita fortunata, un paio di gol, magati alcune giocate difficili riuscite…e sei un fenomeno.
    La stampa ha bisogno di queste cose, ma occorre essere onesti e riconoscere che la stampa…siamo noi.
    Calmi, nessuno si offenda. Non intendevo dire che siamo pennivendoli ma che, se non cadessimo nel tranello, contribuiremmo a migliorare la qualità dell’informazione.
    Un po’ come quando ci stracciamo le vesti di fronte alla tv spazzatura coi suoi falsi litigi e non pensiamo che siamo noi a foraggiarli, appassionandoci alle storie che ci raccontano.
    Ora questo si sveglia e ci ammannisce (bello, no, come verbo ?) il solito pippone…
    No, è che ieri sera mi son guardato (intenzionalmente) Vicenza-Venezia, per vedere un po’ di giocatori : Longo ed Esposito su tutti.
    Beh… Longo ormai viaggia verso i 29 anni e – dopo tanti campionati, anche in Spagna – non ha sfondato. Esposito al 55° è stato sostituito da uno che non conoscevo.
    Bah… Qualcuno segue il calcio belga ? È da un pezzo che non vedo giocare Colidio…

  66. Un affettuoso abbraccio a tutti, grazie Giorgio fa piacere essere citato; leggo sempre con piacere rammaricandomi quando i commenti sono pochi, poi difficilissimo dire qualche cosa di interessante in questo meraviglioso blog.
    Ora è sempre forza INTER
    ps non scriverei mai in un blog nemico ma Rubens (deve essere un tipo simpatico) e Gobbobuono mi fa piacere leggerli.

  67. Stavo guardando Bologna-milan : OGGETRIVAMENTE il Bologna è una delle squadre più modeste che ho visto finora. Rinvii sbilenchi, passaggi sbagliati…
    Rigore ineccepibile, ma squadra davvero impalpabile…

    • Giorgio il modesto Bologna da dopo che hai scritto tu ha avuto almeno un paio di occasioni belle grosse per pareggiare (una clamorosa).
      La verità è che questi hanno un culo grottesco. Altro che calcio champagne

    • Vedrai che leoni quando ce li ritroveremo davanti.
      Beh, almeno stavolta il B non ha sbloccato su rigore……

    • E aggiungo che non sono state due occasioni casuali, li stavano mettendo sotto da un po.

      Cmq il rigore non lho visto, ma segnare su ribattuta è sempre un bel numero di alta classe.

  68. Noi rigore sbagliato e ribattuta sulla traversa
    Loro rigore sbagliato ribattuta e gol

    Noi Handa loro Donnarumma

  69. È inutile che ci angustiamo. Il Milan è già campione d’Italia.
    Noi arriveremo quarti e semifinalisti di coppa Italia.
    Non male, dai.

  70. hanno recuperato il rigore dimenticato con l’atalanta? 2 oggi, dico bene?

    • Beh. Non mi sento di biasimare arbitro, per il secondo……
      Pallavolo purissima, per quel che ho visto di sfuggita da un replay.

  71. L’ombra della gufata di Fortebraccio si staglia minacciosa sul futuro dei cacciaviti…
    Li studieranno tra duemila anni come facciamo noi ora a Pompei, vedrete (“…nessuno poteva immaginare che si sprigionasse improvvisamente una scarica da 100 Tw…”) 🙂
    @Javier+ : mannaggia…questo mi fa star male… Pensa che ho premuto “invio” e da quel momento non li ho più guardati. Ora mi interrogo angosciato…sarò IO il (fragore di tuoni) Fortebraccio milanista ?!?! 🙁

  72. Ormai siamo ad un livello tale che se verso il 40^ vedo che il milan non ha ancora segnato a mio figlio chiedo di default chi ha sbagliato il rigore. Questa cosa sta diventando veramente imbarazzante

  73. d’altra parte… qualcuno deve pur interrompere il ciclo della juve…

    chi meglio di questi altri ladri bastardi ?che pero’ sono sempre stati un po’ più dilettanti nel rubare, rispetto ai maestri bianconeri…

  74. #rigoreperilBBilan

    Un rigore a partita ormai non basta più, se lo sbagliano arriva anche il secondo…

    Poche storie, dobbiamo schiantarli nel derby di ritorno.

  75. Keita Balde irritante ed allo stesso tempo evanescente…
    Roba da prenderlo a sberle.
    Anzi : roba da andare da Ibrahimovic e mentirgli dicendogli che si è saputo che K.B. è fratello di Lukaku e in più fa il cascamorto con la moglie delo svedese…

  76. “Con l’Inter eravamo piu’ determinati, oggi meno”
    Un complottista Interista?no, parole di Ranieri

    14 rigori su 18 partite non ce neanche bisogno di commentare

    Rovella?! Ne parlano in Spagna….increduli

    Ti tolgono la voglia

  77. Il VAR sapeva che la partita è iniziata ?

  78. Si, ed essendo 2 punizioni fuori area giustamente non interviene

    • Uhhhmmm…nel primo caso l’arbitro non fischia. Nel secondo io ho visto “linea”.
      Come funziona la cosa ? In caso di errore dell’arbitro, intendo…
      Conoscete la stesura esatta della regola ?

  79. Si può dire che sottoporta facciamo cagare?

  80. Mi piace (non adoro, ma mi piace) Lautaro. Però…certi non si sbagliano…

  81. Giorgio su Lapadula sembrava strarigore, ma non so se hai visto, hanno fatto vedere l’immagine var in cui Ranocchia inizia il fallo fuori area e per una punizione il var non puo intervenire.
    Altrimenti quello era rigore clamoroso.

    Il nostro al limite , sembra di pochissimo fuori area.

    Ma Lautaro si sta “Sancizzando:

    • Si, si. Ho visto.
      Ma ho visto “linea” nel secondo caso, quindi (oltre a essere incacchiato come una biscia), mi domandavo se non ci fosse una certa obbligatorietà di intervento, ecco.

  82. Inter – Benevento 1-2

    ‘notte

  83. Obbligatorio credo sia non darla a Perisic.
    Nei primi 10 min ha perso 3 palloni e 2 li ha regalati.
    Poi è andato meglio..non gliel’hanno più passata.

  84. Nè il Benevento non, tantomeno l’Inter, indossano i colori di “rigore” per cui, a meno che sia proprio clamoroso, non si fischia.

    Comunque il fallo su Lapadula, anche se a me è parso che si metta lui di traverso, è iniziato fuori area quindi, al massimo, calcio di punizione.

    AMALA.

  85. 80.000 tifosi(un san siro pieno) per 25 euro a testa(un biglietro di terzo anello) fanno giusto quei 2 mln di euro da spedire a quei morti di fame cinesi e andiamo urgentenente a prendere Dzeko per far rifiatare i 2 li davanti e mettere qualche altro gol a sta squadra li davanti.

    La mia e’ una provocazione, ovvio, ma assurdo non avere un terzo attaccante…ti era arrivata una super manna dal cielo “per pochi spicci” che spero non rimpiangeremo amaramente.

    • Dzeko era l’ultimo treno per lo scudetto. E’ passato e noi l’abbiamo perso.
      Bonjour tristesse

  86. Dobbiamo chiuderla al più presto! Ma ci manca il killer instint…

    As usual

  87. Mi pare che senza il bagnoschiuma attacchiamo con più continuità, e se é vero che siamo in vantaggio un po’ per caso (ma anche no), é anche vero che non ci ha fatto un tiro in porta una squadra che gioca da sempre un ottimo calcio, i somma non rinunciano mai maggio farsela.
    Chiuderei il primo tempo con un bel milanjuve vaffanculo

  88. Giorgio pardon, su Lautaro sembra sulla linea

  89. Dimenticavo l’ombra fattiunapera Perisic.
    Secondo me lo fa giocare per stancare un po’ l’avversario e poi inserire anche anche uno Young qualsiasi per spezzare le reni all’avversario.
    Ivan Perisic fuori dai c…

  90. @mareintempesta : l’ho rivista. Era sulla linea, son convinto (il fallo su Lautaro). Però non conosco – ripeto – il dettato della norma…

  91. Atterrato a Malpensa il nuovo acquisto del Milan.

    Rigore.

  92. Mio dio, non rinunciano mai a giocarsela (fott tast avete vinto anche stavolta)…

  93. Minchia, era ora!

    Ma non si può sbagliarne mille mila e segnarne solo due!

  94. Lo mettiamo Pinamonti o aspettiamo Dzeko per far riposare Lukaku?

  95. Una stupida curiosità : anche a qualcuno di voi Hakimi ha ricordato Aldo Baglio, nell’accenno di esultanza al rallentatore, dopo il gol annullato ? 🙂

  96. Bene.

    Ora subito fuori Lautaro che Martedi unico attaccante

  97. Ci voleva Stellini per far entrare Pinamonti.

  98. Diteglielo a Lapadula che non gioca più nel milan, si lamentava ancora un’ora dopo il fallo.

  99. Bene, un ottimo allenamento in vista dei prossimi impegni…

    Ci voleva Stellini per dar fiducia al buon Eriksen? Scherzo…

    Amala

  100. Mi sono perso gli ultimi aggiornamenti. Quindi per Dzeko è definitivo?

    • Più no che sì. Per Marotta gli agenti hanno fatto i conti senza l’oste.

      Ma l’oste chi sarebbe, Zhang?

  101. Martedì contro le merde, quanti squalificati oltre Lukakone?
    Grazie!

  102. Scusate se torno su certi argomenti soprattutto dopo un 4-0 dove ci sarebbe solo da essere contenti ma sinceramente oggi non lo sono.

    Brutta aria, 14 rigori sono na roba incredibile e poco credibile, nauseante vedere una squadra del genere nettamente inferiore a Juve,Inter,Atalanta e probabilmente Napoli prima in classifica.

    E poi Samp-Juve ?!
    Ho visto 30 minuti ma facevo fatica a capire questo difendere lo 0-1, zero grinta, un paio di palle nel finale buttate in area con 1 solo giocatore blucerchiato in area contro 5.
    Manco provarci e a fine partita Ranieri che ti dice che contro l’Inter erano stati piu’ determinati !?
    Queste sono parole ben peggiori di quelle di Ibra e Lukaku.

    Rovella che tra 3 giorni gratis “pagato” 18 mln + 20 di bonus che fanno 38, nessumo ha niente da dire ?

    Tornando al calcio,ossia all’Inter, penso che Brozovic,Barella ed Eriksen li in mezzo potrebbero essere tanta roba.

    Evviva l’Inter, unico motivo per cui ha senso seguire questo sport

  103. Bah.. per il numero dei rigori hai ragione. Anche se i due di oggi non sono contestabili…il totale è imbarazzante.
    Ho visto la Samp persino peggio del Bologna, ma non potevo scriverlo, visto com’era andata al Bologna dopo che l’avevo criticata… 🙁
    Per finire…credo che il trio che hai citato sia di DIFFICILISSIMA attuazione, un po’ per l’eccessiva “vischiosita’ ” delle posizioni in campo e parecchio per la quasi inamovibilita’ de “l’ultimo dei mohicani”…

  104. purtroppo siamo tra l’incudine e il martello

    andrà a finire che faremo da perno: resteremo secondi con la juve campione e il milan terzo

  105. x martedì ?
    possiamo sperare di vincere due volte con la juve nel giro di pochi giorni ?

  106. Io chiederei agli Zhang l’ultimo sforzo, ci comprino Victor Kruger per marcare Ibra nel derby.

    • O anche Freddy Krueger… 🙂
      Comunque De Vrij gli ha messo un bel guinzaglio, a parte quel minuto in cui Kolarov gli ha detto : “Lascia, ci penso io…”

  107. Buongiorno, nessuno dice niente su Eriksen? Vero che di fronte aveva il Benevento e che qualche sbavatura c’è stata, peró grande partita. Alcune giocate di livello superiore. Dovesse confermarsi anche in partite più ostiche avremmo 2 titolari per il ruolo di play. Pensare che lo si voleva vendere a non perderci, roba da matti.

    • Ringraziamo il gatto morto per averlo tenuto in naftalina per un anno.
      Strano che non abbiano pensato ad uno scambio alla pari con qualche scarpone rossonero.

  108. Mah! Prima della nostra, ho visto spezzoni delle due partite in cui erano impegnate le nostre rivali più accreditate e ho dovuto constatare che la più insignificante, o piuttosto la meno divertente, è stata proprio la nostra, da giudicare un allenamento in vista di partite più impegnative piuttosto che una di quelle partite maledette a cui SanSiro ci ha abituato da tempo contro squadre anche minori, in partenza facili e nella realtà vissute sotto l’incubo di un pareggio o addirittura di una sconfitta. Forse l’autorete iniziale ha allentato la tensione, rendendo tutto più facile e scontato (ma il primo tempo, costellato di errori di ogni genere, è stato veramente brutto!) con la vendemmiata allegra del secondo tempo, che ha reso tutto più accettabile. Insomma, alla fine di una partita del genere, contro una squadra giudicata una delle sorprese della stagione ma che non ha effettuato un tiro in porta per tutta la partita, ti capita di domandarti se siamo diventati noi troppo bravi, in grado di controllare da grande squadra una partita , pur giocando senza troppo impegno, e vincendo con un punteggio netto e convincente , o si è solo trattato di una giornata speciale, di quelle che non fanno testo, in vista di una serie in cui invece ci sarà molto da soffrire. Vedremo da martedì quale valore dare alla prova di ieri e quanto la nostra squadra è diventata affidabile e se siamo di fronte ad una svolta finalmente rassicurante circa i nostri obiettivi, che non sono solo il secondo posto e lo strapuntino in Champions. Quanto alla prova di Eriksen, certo nel ruolo di basso play-maker il suo rendimento, in partite tranquille come quella di ieri, diventa accettabile. Ma a mio parere in quel ruolo Brozovic (che sarebbe il sacrificato) è di gran lunga più mobile, più affidabile nei contrasti soprattutto contro avversari più impegnativi. Proprio in partite come quelle di ieri io sogno un centrocampo Sensi-Barella (sempre più bravo da partita in partita) -Brozovic, Vidal e Eriksen di rincalzo a risultato acquisito. Temo che il mio rimarrà un sogno, viste le preferenze dell’allenatore. Ma non si può aver tutto nella vita. Per ora contentiamoci di quello che passa il convento senza far troppo gli schizzinosi…
    Buona domenica a tutti.

  109. Quelli che dicevano che Eriksen non era da Inter…

    • aspettiamo che lo dimostri , restiamo fiduciosi è un bravo ragazzo ed un professionista esemplare a quanto dicono , dunque le premesse sono buone ma finora purtroppo non ha ancora dimostrato di esserlo , non credo la partita con il benevento in casa possa essere un test in tal senso

  110. è vero che Brozo fa piû filtro, ma il veloce giro palla di ieri, con lanci in profodita precisi e di prima Brozo se li sogna (specie quando non è in palla). E parla un suo estimatore.

  111. Buongiorno a tutti.
    Ieri sera ho frettolosamente scritto a Mareintempesta.
    Vorrei chiarire.
    Per come la vedo io l’Inter ha al momento un interdittore (Gagliardini), un interdittore-costruttore (Brozocic), un costruttore (Eriksen), un piccolo Sneijder da affinare (Barella) e… “l’ultimo dei Mohicani”. Tralascio Sensi perché a mio avviso è più una mezza punta che non un centrocampista vero.
    È a questo che mi riferivo circa la “vischiosita’ “. Ogni partita, ogni avversario, meriterebbero moduli lievemente adattati. Certo che quel lancio ad Hakimi,”inventato” con la stessa noncuranza con cui io metto il cellulare in tasca…mette più di qualche appetito…
    Bravo Stellini ! 😉

  112. Giorgiooooooooooooooooo,
    un doppio interdittore non si può leggerete 🙂 🙂 🙂

  113. Leggere dannatissimissimo t nine

    • Sai che non ho capito ?
      Intendevo distinguere tra un interdittore puro (Gagliardini) e uno che sa anche fare altro (Brozovic)… Dove ho sbagliato (stavolta) ?

  114. brozovic purtroppo, riceve palla da destra, è girato verso la porta avversaria, fa un giro su se stesso di 270° e passa la palla a sinistra, preferibilmente all’indietro.
    se riceve palla da sinistra il meccanismo è uguale con rotazione opposta.
    il passaggio filtrante lo fa solo negli anni bisestili.

  115. Road to derby BBilan – Inter

    Mentre noi affronteremo: RuBe, Fiorentina, ancora RuBe e Lazio in 2 settimane, i gonzi giocheranno con Crotone e Spezia.

    Sarà quasi impossibile mantenere inalterato il distacco prima del derby…

    • Fortebraccio…come hai fatto a firmarti giardinero9cruz ? 🙂

    • Giorgio… sì, un po ho gufato, ma non mi permetterei mai di sostituire il grande Fortebraccio!

      Dico solo che nelle prossime settimane il calendario non ci aiuta e arriveremo al derby con l’obbligo di fare un solo risultato.

  116. @ Giorgio
    Ehm (sento odor di lesa maestà…),
    ma intenditore non andrebbe cun una sola t?…

    Adesso temo la tua vendetta;-)..

    • Lothar, Giorgio al mattino nel latte mette la crusca, ma quella dell’Accademia 🙂
      Adesso minimo ti fa inginocchiare sui ceci 🙂 🙂 🙂

  117. Si cun, appunto (R O A R!)

  118. Interditore (glab…) :-///

  119. Eriksen buono per i ritmi di ieri. Anzi ottimo. Ma i ritmi di ieri capitano una, max due volte a stagione.
    Con altri regimi viene triturato, reso nullo dall’opposizione degli avversari.
    Dispiace, ma Brozovic offre più garanzie.

    • In effetti sono abbastanza d’accordo con il tuo pensiero…..ma poi ricordo che un gobbo da noi regalato e che ha fatto tanto bene (purtroppo), non era affatto un fulmine
      Dai speriamo bene

    • Concordo ma sono speranzoso sul fatto che anche Christian potrà dare il suo

  120. DD di nuovo a disposizione!
    1 in classifica a parimerito con ibra e Immobile per gol di testa (3)
    Vai Danilone!

  121. @javier +

    Solo dagli errori che commetto in continuazione nelle precisazioni dovrebbe trasparire quanto stia tremando per la sua potenziale terribile vendetta.
    Ma mi son detto, ma si, lo sai bene, non accadrà più che gli scappi una doppia, et voilà, il diavolo in me ha prevalso e,
    sich, l’ho fatto…
    Nell’attesa del giudizio mi alleno in salotto coi borlotti

  122. 🙂 🙂 sperem 🙂 🙂

  123. @Lothar @Javier+ :
    mi fate arrotolare dalle risate…
    Cacciucco pagato da “Galileo” quando mi verrete – graditi ospiti – a trovare.
    Ah, tra l’altro…complimenti a Javier+ per la disinvoltura delle 5 “c”, corretta forma con cui scrivere il nome del piatto 🙂
    Non sto sfottendo…non hai idea di quante persone omettano la terza “c”, con cacofonie inaudibili… 🙁
    E per finire… Tranquilli : sono più pacifico di Kolarov quando marca… 😉

    • Allora adesso ti faccio rotolare davvero:
      Ho scritto caciucco e il T9 me lo ha corretto in cacciucco.
      Mi sono cosparso il capo di cenere davanti a tutti i cellulari di casa.

  124. Slurp slurp, pare mi sia andata di lusso,
    andiamo subito a cercare questo Galileo on line e sogniamo California 🙂
    (Questo aspetto di internet é fichissimo).
    Ecco, preso per la gola perdo subito ogni dignità:-).. Grazie maestrrooooooooo 😉

  125. Editoriale di Musmarra su fc1908 intitolato:
    Realtà distorta per attaccare Lukaku! Che sciocchezze sulla “gara equilibrata”. E l’Inter zitta

    Facciamone stampare 200 mila volantini e inondiamo le case dei ns dirigenti.

    Voglio per onor di cronaca aggiungere che Marotta a precisa richiesta di una risposta a Maldini ha detto che i dirigenti si dovrebbero adoperare per stemperare queste situazioni e non avallarle o peggio alimentarle, però…. è poco poco poco poco

    PS bellissima la tabellina 11vs11

  126. 🙂 🙂 Javier, io sono andato a leggere come si fa il cacciucco e, come Giorgio, mi son detto ‘Ammappate, questo Javier ne sa una più del diavolo anche in cucina (nel senso che avrei scritto anch’io caciucco, ah ah ah!!

  127. Shame on you (both of you) 🙁

  128. Invito a leggere l’intervento di Musmarra sul low profile tenuto dall’Inter per ciò che riguarda la difesa della squadra, dei giocatori, della verità, anche in questo giorni. È controproducente che, nell’era della comunicazione per eccellenza, si pensi che il silenzio possa bastare a stabilire la verità. Vorrei anche dire che sono stanco dei giornalisti compiacenti che, davanti alle parole di Maldini che diceva che Ibrahimovic aveva difeso i suoi compagni, non abbiano detto nulla. La società Inter deve intervenire.

    • Quale società Inter?

    • che cosa si dovrebbe mai replicare (che poi Marotta qualosina l’ha detta)? Chiunque abbia visto le immagini si può fare un’idea, non solo di quello che è successo, ma anche della portata delle caxxate dette da Maldini.

  129. Ho ben letto l’editoriale di Musmarra,vero ciò che dice,
    com’è vero, sigh, ciò che aggiunge Fortebraccio.
    Sarebbe forse il Marotta,
    in assenza di suoi superiori,
    ma non é esattamente una figura nerazzurra a tutto tondo, perlomeno non ancora, aspettarsi poi prese di posizione da un Zanetti sembrerebbe un belato, sono anni che non parla.
    Non ci resta che subire un certo logorio, non abbiamo forza mediatica.
    Però possiamo averne di più come squadra, abbiamo in questo senso l’allenatore giusto, le palle le ha, dobbiamo essere più forti di certi poteri, contro tutto e contro tutti, é nel nostro destino.
    Gli uomini ci sono e il gioco anche, portiamo a termine questa stagione che ha ancora traguardi molto importanti.
    La società troverà un compratore forte e rivedremo gli incarichi per provare a contare un po’ di più nel palazzo.
    Milanisti ve la state facendo sotto

  130. Quoto tutti. Tempo fa avevo proposto di un Mou in versione ‘pay per speech’.
    Ecco. Ora cliccherei su ‘pay’.

  131. Sorprendente la classifica della Liga con l’Atletico a + 10 con addirittura una partina in meno.

    Meno sorprendente Suarez, 16 presenze 14 gol, una sentenza,li sta trascinando verso il titolo.

    Morata e’ bravo certo, ma ringraziamo il cielo per quanto successo a Perugia che se avessero preso quell’animale erano dolori.

    14 gol…fammi pensare…..14 come i rigori, geniale il Milan, e’ come aver acquistato un Suarez, determinante per il primo posto, ma a costo zero e che conosce bene, ma molto bene l’Italiano(campionato)

  132. a me quel ” L’idea è il modello Atalanta ” mi distrae purtroppo da tutto il resto …

  133. Dunque, Suning rifiuta l’offerta del fondo. In pratica siamo prigionieri dei cinesi.

  134. Lo stavo scrivendo io..qui serve Marco Polo!

  135. evitare di finire nelle mani di una roba che si chiama BC non mi dispiace per niente, mi sapeva tanto di cattivo presagio
    leggo di tale Ares e già mi sento molto meglio, in linea con il nostro dna

    la mia preferenza come capirete deriva da una profonda e scrupolosa analisi economica dei 2 fondi
    🙂

  136. Questo stallo veramente non ci voleva, più che mai ora ci vorrebbe un patron motivatore, una voce, un condottiero.
    Dobbiamo veramente invece solo sperare nell’amor proprio della rosa e di chi la conduce?

  137. Si comincia domani con la rivincita dei gobbi che sancirà, già nella partita d’andata, la nostra eliminazione.
    Venerdì sarà la volta della vendetta viola che consentirà al Milan di allungare a +5.
    Dopo l’inutile ritorno a Torino, sarà il turno della Lazio di venire a vincere a Milano.
    Insomma, al derby ci presenteremo a – 8.
    ‘notte

    • …e in effetti…pur essendo io nativo del segno dello Scorpione, segno caro a Marte (ma mi fermo qui, perché da convinto illuminista NON credo agli oroscopi, ma solo a Fortebraccio)…un possibile anagramma di Ares è…resa 🙁

  138. la resa degli altri difronte al Dio della guerra

    Che sarei pure pacifista convinto ma visto che da noi nom ce mai pace mi sembra una buona cosa anche questa 🙂

  139. Venendo a domani spero in uno 0 0 e di giocarcela poi a Torino
    Se poi venisse una vittoria … allegria!

  140. Chi vuole c’è Galante con Amadeus su RAI 1…

  141. Personalmente non l”‘ho mai sopportato, mi é simpatico solo Amadeus

  142. Uno che ha chiamato il figlio Jose non puo’ che esserci simpatico

    Condivido con jamesscott che considerate anche le 2 assenze pesanti non mi dispiacerebbe uno 0-0 domani sera

  143. Credo che domani faremo una buona partita, Rom o non Rom, stiamo giocando bene ultimamente e, in un incontro dove mi sa che avranno più possesso loro abbiamo gli uomini giusti per controfotterli, e dietro non rischiamo da tre partite.
    Non firmo quindi per zero a zero.

  144. Non buschiamo da tre partite

  145. Galante ha giocato SEI anni nel Livorno !!!
    Con Amelia in porta, Protti e Lucarelli in attacco, e parecchi altri buoni giocatori… Ehhhh…bei ricordi… sniff !
    Avete una sia pur pallida idea di cosa voglia dire per un “peon” come me…arrivare a Roma e poter dire “…ieri abbiamo battuto il milan…” oppure “…abbiamo fatto 2-2 con i gobbi…” e nientepopodimeno che : “…stasera non esco…c’è il Livorno in coppa Uefa…” ?!?!
    Adesso il Livorno naviga in acque pessime. Ho una mezza idea di scrivere a Moratti e implorarlo di comprare la società. Se “qualcuno” ha preso il Monza…perché no ?!?!
    Va be’. vado a dormire. Domani ho una rogna in call-conference (come dicono oggi) alle 11,00 🙁
    ‘Notteeeeeee

  146. Buongiorno,
    il messaggio di nbBqxemYMsWRdjtA porterà bene anche stavolta,
    lo sento, fatevi avanti gobbacci!

  147. ieri per la prima volta mi sono addentrato nella lettura di un articolo che parlava della nostra situazione societaria e dell’ingresso dei nuovi soci.

    la situazione è alquanto brutta. non possono uscire capitali dalla cina, non abbiamo liquidità in cassa per pagare gli stipendi del 2020 (i soldi delle tv ce li siamo già mangiati, mancano tremendamente gli incassi del botteghino) che sono stati posticipati sine die, suning prova a dare in pegno le quote societarie per avere liquidità a dei fondi i quali tirano al ribasso sapendo la situazione.
    fondi che o incassano interessi a cifre importanti per il prestito o che diventano padroni del club . se diventano padroni del club il loro scopo è fare utili per i soci, non gestire un club di calcio per cui c’è il rischio di finire in mano a chissà chi

    per fortuna che oggi si gioca e non c’è tempo per pensare a ste cose brutte brutte…

    @in attesa della gufata di fortebraccio beccatevi questa ondata di ottimismo cosmico 🙂

  148. forse è proprio questo che ci manca per raggiungere e superare i ladroni: la stabilità societaria con persone che tengono al bene del club e che hanno tempo per pianificare e costruire

    non ho niente contro la famiglia suning che ci ha tirato via dalle mani di thoir (quello si abbastanza spregievole, vedasi il tasso di interessa a cui si è fatto rimborsare il versamento socio quando entro),ma come si fa a creare un progetto quando dipendi dal partito comunista cinese che ti tiene le palle in mano?
    prendi hakimi ad agosto per 40 milioni e poi non hai più soldi manco per dzeko a zero perchè non hai i soldi per lo stipendio….

    che penitenza tifare sta squadra, bella da morire nè, ma quanta sofferenza

  149. tonight tutti with the bav to the boc
    and gli occhi of the tiger

  150. Mah, io non lo vedo come un “problema Inter”, mi sembra più un problema globale del calcio, più ancora un problema di tutte le attività economiche, ma visto i costi di gestione del calcio, il tempo si sta mostrando oltremodo tiranno per questo settore.
    Tutte le società, specialmente le big hanno seri problemi, compresa la juve il Real il Barca il PSG, tutti insomma. O si va giù tutti o nessuno e non lasceranno andar giù tutti quindi andrei piano con i catastrofismo.
    Quanto alle trattative riguardanti l’acquisizione parziale o totale dell’Inter leggo con un minimo di attenzione le fonti avvezze a trattare temi finanziari seri, e sono tutt’altro che sbilanciati com’è nel loro stile, i vari CdS Gazzetta o calciomercato.com li uso per accendere barbecue.
    Però da fastidio, concordo, sentir parlare sempre dell’Inter in negativo, ma è una battaglia persa che i ns dirigenti non hanno mai voluto combattere, neanche quando dei cinesi non c’era neanche l’ombra.

  151. Sono sostanzialmente d’accordo con Javier+ : il problema è (fortunatamente per noi) più diffuso di quanto si pensi o si sappia.
    Il “giocattolo” ha visto un’escalation di cui la gente non si è preoccupata, tutta persa (volevo scrivere proprio “persa”) a rincorrere il campione del momento, con un’asta perpetua di costi e ingaggi e con troppi personaggi che hanno “guidato” la corsa o comunque hanno provato a reggere il ritmo, concorrendo alla galoppata e soccombendo uno alla volta.
    Adesso ci saranno a breve soltanto alcuni sceicchi o grandi compagnie, ma non ha senso e non sarà comunque sostenibile a lungo…. Un campionato, una coppa, sono interessanti solo se ci sono le “piccole” che procurano fastidi alle grandi, non se le solite quattro o cinque si incontrano tra loro. Per questo il calcio è sempre stato un fenomeno accattivante per tutti, e….per questo ero e sono contrario a qualunque “super league”.
    Occorre (cito una frase che conoscete tutti) una “decrescita felice”, vale a dire una progressiva discesa dei costi, un raffreddamento della situazione.
    Lasciamo questo modo di intendere il calcio, questi “spettacoli” ai pubblici che vanno allo stadio come noi andremmo a teatro.

  152. Il problema sì è vero che colpisce tutti i club ( ho letto anche io di Barcellona che chiede dilazione ai giocatori), ma il problema vero è come disse Renato Zero ” chi di noi, chi di noi, resisterà ?”.
    Per meglio dire, che autonomia di cassa abbiamo? da quel che si legge in giro, siamo veramenti agli sgoccioli purtroppo, e non mi pare siano previste iniezioni di liquidità.

    Purtroppo durante la mia vita lavorativa mi sono imbattuto in crisi aziendali e questi accordi con i dipendenti prima, poi con i fornitori, li ho vissuti. Ho vissuto pure l’acquirente ( olandese in quel caso ) , che comprava al prezzo che diceva lui, sbattendosi bellamente le balle della nostra azienda, e che ha solo allungato l’agonia di tutti di qualche mese.
    E’ da un po’ di tempo che manifesto la mia preoccupazione per la situazione societaria, proprio perchè , in scala piccola, la conosco e mi sembra tutto un deja vu.
    Se Suning si permette di rifiutare le offerte, o ha le palle per andare avanti fintanto che rientra di quel che dicono loro, o altrimenti le scorte finiranno e saranno cazzi amarissimi.
    Mi spiace essere così pessimista, cosa che di natura non sono, ma stavolta la vedo male proprio.

    Cmq per stasera vediamo di tirare fuori l’orgoglio e schiacciarli ancora i ladroni.

  153. Gibson3 non essere così pessimista, io lo sò, a te non è ancora andata giù che hai perso la pole position con Roni al photo finish 🙂

  154. Falliremo, l’ho già detto. E questa sera verremo umiliati.

  155. Sono note le formazioni. Tra noi e loro 5 centrocampisti diffidati in campo. Si deciderà lì il doppio confronto.
    E, ovviamente, sarà l’uomo in giallo quello decisivo.

  156. Fratelli nerazzurri, per stasera che ve lo dico a fare…

    Che si vinca o che si perda, sempre RuBe merda!

  157. Bufon, te ga un buso nel guanton UAH AH AH

  158. …Y los mejores deseos a la pequeña Nina 🙂

  159. Giochiamo col Milan?

  160. che ladriiiii ahahaha chiaro errore….che vergogna. E noi ancora che guardiamo le partite…rido perchè altrimenti

  161. voglio vedere conte esplodere a sto punto

  162. Ditemi che non é vero

  163. Non è possibile. Sta succedendo.
    Il mio peggior incubo.
    Esattamente come temevo.
    No, non è possibile.
    Ma perché?

  164. Non la guardo più.
    Basta.

  165. come da programma. Questa squadra non vale più del quarto posto. E’ da agosto che continuo a ripeterlo.

  166. E dire che ho finito le puntate di Miss Fisher!
    Ma piuttosto di sta farsa la riguardo daccapo..
    No, dico, quello ha chiesto rigore e l’altro è andato sl Var. E davanti al cascatore numero uno..ci e cascato..
    No comment..

    • primo se danno sto rigore, tutte le mischie in area è rigore, secondo l’arbitro non l’ha fischiato e dunque per il var è chiaro errore, dico chiaro errore, un non rigore. Rubano, come sempre, come succede da anni.
      Poi va beh handa e bastoni cappella. Pure il fato si accanisca.

  167. Non riusciva a vedere il fallo, alla quarta volta che gli hanno riproposto la stessa immagine avra’ pensato ok ho capito devo fischiare.

    Ho spento subito la tv, a 50 anni non riesco piu’ a farmi prendere in giro

    Tutto quello che succede dopo e’ falsato, senza senso

    • Vero.
      I nostri l’hanno capito subito e altrettanto prontamente hanno mollato. Non si puo’ combattere in queste condizioni. Chissà che deadcatonhead non cominci a rendersi conto della realtà vera, non quella farlocca e zuccherata del paese dei balocchi dal quale proviene.

  168. Rigore dubbio, Cuadrado gran cascatore, ma anche ingenuo Young che lo trattiene leggermente…

    Il secondo gol poi, ce lo siamo fatto da soli.

    Più polli noi che ladri loro, a mio parere

    • ma per favore dai…l’inerzia della gara è cambiata completamente. Poi l’emblema è il fallo non fischiato su Martinez di delight per mantenerla

  169. Ho scritto e cancellato 3 volte. La verità è che non c’è niente da dire, ogni cosa perde senso.
    Comandano loro.
    Bon.

  170. No scusa.
    Polli noi
    Sempre ladri loro

  171. Non e’ per dire ma Sabato dopo Inter-Benevento scrissi chiaramente che non ero contento perche’ palese che tira brutta aria.

    Ormano ne abbiqmo viste di stagioni, dovremmo aver imparato qualcosa

    Poi si Sanchez solo davanti al portiere, errori, cambiq questo,metti quello…..bla bla bla bla….questo non e’ calcio

    Stavi vincendo tranquillo, non avevano mai tirato in porta poi dopo quellaq roba incredibile fai saltare tutto e non giochi piu’ tranquillo

    I rigori del Milan sono una cosa normale?

    Dicevo…sta ritornando brutta aria

    Scusate lo sfogo, mi prendo qualche giorno di riposo

  172. Mi risulta che il bastardo color caffelatte sia un artista nel prendersi le braccia dei difensori, trascinare e cadere all’improvviso, specialmente se in area.
    Poi polli noi, cazzo, che schifo, stavamo giocando meglio e controllando!!

  173. Al truffatore tuffatore quadrato

  174. sanchez c’ha il malocchio, vai a Lourdes figliuolo

  175. @mareintempesta… stavi dicendo…di Sanchez solo davanti alla porta ?

  176. Young a continuo rischio di espulsione…

  177. Vai Vidal vai.
    Prendi l’A4 e torna al tuo mondo

  178. Agitazione, malumore, stress.
    Ma mandare questa pubblicità a fare in culo si può dire?

  179. Stiamo difendendo abbastanza bene il 1-2

  180. Abbiamo avuto tre occasioni clamorose, li abbiamo schiacciati per tutto il secondo tempo e loro sono usciti dalla loro campo due volte, in contropiede. Sembravano il Milan. Al ritorno passiamo noi.

  181. lo ripeto: il gioco non è colpire il portiere avversario ma buttare la palla in rete.
    noi abbiamo diversi assi nel colpire il portiere, anche se è in movimento riescono a colpirlo perfettamente. eccellenti.

  182. Non ce la faccio più.
    Basta.
    Non dò la colpa agli arbitri, assolutamente.
    Siamo sempre lì: quando conta la perdiamo. Sistematicamente.

    Ma perché? Perché?

  183. Una sola verità, almeno stasera.
    In svantaggio abbiamo avuto 1 sola occasione per pareggiare con Darmian, merda, non abbiamo un sostituto di Romelu.
    Sensi mi pare non abbia toccato palla, Eriksen é tornato in versione evanescence, puttana m. si può recriminare solo sul rigore fottuto che ha rivitalizzato le merde, il resto é tutta cosa nostra.
    Fanculo primo tempo loro

  184. Ragazzi, però…la sfiga ci vede benissimo.
    Abbiamo regalato (…) due gol.
    Come al solito tiri a botta sicura fermati.
    Che dire?
    Ma soprattutto, che fare?

  185. Speravo in uno 0 0 perché temevo esattamente quello che è successo
    Per segnare un goal dobbiamo avere dieci occasioni , ma dove pensiamo di andare?

  186. Una partita con ste merde senza un episodio dubbio determinante si può vedere nella vita?
    Magari evitando di regalare la palla all’avversario a porta vuota no?
    Magari vedendo uno che guadagna come un cardiochirurgo delle star di Hollywood che fa un cazzo di gol quando è davanti alla porta? No?
    Sto chiedendo l’assurdo?
    Ma come fa uno a non incazzarsi, ma dai!

  187. Peccato, dopo una buona ripresa, il pareggio ci stava tutto.

    La RuBe ha una panchina lunghissima, noi non possiamo permetterci di giocare queste sfide senza Lukaku e Hakimi.

    Salvo miracoli, gli errori del primo tempo ci costeranno la qualificazione.

    • Continuano a dire che abbiamo la rosa più forte d’Italia, che se non vinciamo è un fallimento. Abbiamo 12/13 giocatori per giocarci dal 2 al 4 posto, il resto è un miracolo.

  188. Quel che più di tutto mi ha dato fastidio é che ci abbiano affrontati con un coyote in porta, in ogni caso il secondo portiere, e facendo riposare alcuni titolari quali zappa chiellini bonuzzi e compagnia cantante.
    Basta, mi ero ripromesso di non guardarla più da Perisic in poi e invece..
    Notte

  189. giardinero, fare 2:2 significa andare la a batterli, l’avrei vista in ogni caso difficilina

    • Il 2-2 sarebbe stato più giusto ed avrebbe tenuto aperto il discorso qualificazione. Sempre difficile, ma ancora possibile.

      Così serve una vera e propria impresa: devi ripetere l’1-2 per andare ai rigori, oppure vincere con 2 gol di scarto. Siamo ai limiti dell’impossibile…

  190. Ciao ragazzi, torno in un brutto momento… tbh il rigore mi sembra che ci sia, pollo young con quella trattenuta, non c’era neanche bisogno di un simulatore professionista come cuadrado, poi vabbè sull’1-2 handanovic come gli capita ogni tanto è uscito per andare solo lui sa dove… nel secondo tempo ci abbiamo provato, abbiamo avuto più di una occasione, secondo me il 2-2 ci stava tutto, ma va be’. Cmq mi sbilancio, il ritorno non è scontato, magari passeranno loro ma la qualificazione se la dovranno sudare, e non è una “fortebracciata”

  191. Sappiamo tutti che una grande squadra si vede dai primi minuti.
    Di ogni partita.
    O dopo un gol subito e non importa come.
    Noi oggi, come in molte altre occasioni, abbiamo iniziato e poi proseguito con diversi che avevamo la testa fra le nuvole. Sbaglierò ma ho visto il solito Brozo penzoloni che ‘oggi è coppa Italia, bro..che c’è ne frega bro?’
    La boiata bastoni handa è imperdonabile.
    Vidal faceva pena, Young come sempre e poi 4 goal cannati a porta vuota.
    Quello che mi fa incazzare è che se quegli undici fossero interisti davvero saprebbero che le partite con i gobbi anche per la coppa del nonno si giocano con il coltello tra i denti.
    Poi come abbiamo visto tutti, il Palazzo ha dato un chiaro segnale per rimettere a posto le cose anche in questa stagione con un gesto plateale.
    E noi, eravamo impreparati. Ma dai? I gobbi ci stanno rubando la partita? ..e ora? Non eravamo pronti…
    Ecco, appunto, si chiude il ragionamento. Non siamo mai pronti. Da 10 anni non siamo mai pronti due volte di fila. Figurati una stagione.

  192. Passeranno loro. Magari, se ci dice bene, andranno a vincerla ai rigori.
    E sarà stato il punto più alto di un’altra stagione di cacca.

    Provo a dormirci sopra. Ora posso scrivere solo cose di cui mi pentirei.

  193. io resto convinto che se dai questo ne devi dare uno ogni mischia in area. E comunque non lo aveva fischiato e non mi pare un chiaro errore. Il pretocollo del Var vale per tutti? Ma è chiaro che tutto il regolamento è fatto per dare potere agli arbitri di pilotare i risultati. Quanti rigori cosí ci hanno negato a inizio stagione, dicendo, si poteva dare, ma non è un chiaro errore.
    Malafede.
    Poi noi abbiam fatto millemila errori, ma come dice Javier, si può avere una volta un arbitraggio equo? Un metro di giudizio costante? Figurati.

  194. Passare passeranno loro, perchè per vincere a torino 2 a 0 ci vuole l’Inter del Mancio con Cruz. O quella di Strama!!

    Pero’ non dimentichiamo che 15 gg fa li abbiamo stracciati eh. E anche questa sera, il gol su azione l’abbiamo fatto noi. Loro 2 regali 2.

  195. Tutti a ripetere il mantra dell’ingenuita di Young, ma quale ingenuità?! Di quegli abbracci se ne vedono 10 a partita, specie in ogni calcio da fermo, quando raramente vengono sanzionati è decisione diretta dell’arbitro, ma quando mai il VAR interviene per un “errore grave” di questo genere, ma stiamo scherzando?
    Avremmo dovuto avere non 14 ma 28 rigori dall’inizio dell’anno, cinturano Lukaku cento volte su cento. Ma per cortesia, siamo talmente assuefatti a prenderlo in quel posto che gli diamo pure ragione.
    Quello NON è rigore, viene tirato dietro in maniera impercettibile e cade in avanti?!
    E per la cronaca l’ammonizione di Vidal (diffidato) è per proteste perché ronalda si è buttato, lui non l’aveva toccato.
    Idem per Sanchez (diffidato) un normalissimo fallo (almeno qua lo ha appena toccato) e chiesa si butta da par suo. Tutti gli interventi degli ultimi 3 minuti in cui si è giocato ZERO sono uguali con i ns irruenti e loro a coprire la palla e buttarsi per terra, però… Sanchez ammonito.
    Noi abbiamo i ns limiti di rosa, non è il caso che ce li raccontiamo ogni volta che perdiamo, ma di fronte allo strapotere di queste merde non c’è rosa che tiene, quando devono vincere vincono.

  196. @javier+

    +1000000000

    Ho appena finito di sfanculare un gobbo che mi irritava con i suoi commenti ad minchiam sui falli commessi, a suo dire, solo dai nostri e mai, dico mai dai loro simulatori/tuffatori.

    Ma che se ne vadano a fare in culo, va là, loro e tutto il carrozzone!

    Tra una settimana, coltello tra i denti, occhi di tigre e mandiamoli a casa!

  197. Svegliarsi alle 03:30 e capire.
    Nel replay dell’azione del (non) rigore, quello con l’ingrandimento di Young e bastardo al Cuadrado, si vede perfettamente che il nutella si lascia cadere, in maniera chirurgica, un istante dopo che si rende conto che il cross non lo prenderà mai, anzi praticamente nel preciso istante.
    In campo percepisci d”istinto certe cose, lui poi é particolarmente abile in questi casi.
    Sarà veramente difficile tra una settimana, ma voglio associarmi a neroazzurro-rosso, a Torino con Romelu a spazzarli via, e RI-ciao triplete

  198. Ieri sera stavo guardando la partita con i miei figli a cui, inconsciamente spero, ho trasmesso la mia passione per una squadra strana. Sono dispiaciuto più per loro che per me. Per una squadra, dicevo, che, per le potenzialità che ha e spesso per colpe non proprie, vince meno di altre che, per motivi chiari a tutti, sono sostenute dalla stampa, dai media, dalla politica, dai furbi, da quelli che fanno i direttori di giornale e contemporaneamente i giurati di ballando sotto le stelle. Fattori che creano sistema, che creano opinione, che mettono dubbi addirittura in chi tifa la squadra strana in questione. La nostra. Anche gli altri vedono ciò che vediamo noi, ma sono talmente drogati di stupefacenti visioni costruite ad arte, che credono davvero di meritare ciò che viene loro regalato. Il dramma è quando cominciamo a crederci anche noi. Il fatto occorso a Lukaku è lampante. Come per calciopoli, stanno – goccia dopo goccia, parola dopo parola – instillando il dubbio ANCHE IN MOLTI DI NOI! che le colpe di quello schifo vadano divise quasi a metà. Per questo mi dispiace che chi dovrebbe difenderci tace. E lo fa perché teme in futuro di essere espulso dal sistema, quando finirà di lavorare per l’Inter. Zanetti, cosa vuoi fare da grande? Da anni ci stanno raccontando che uno stadio costruito chissà come, che contiene la metà del nostro, è la cornucopia da cui quella squadra attinge l’elisir di lunga vita. Quello stadio, come il nostro, è chiuso da un anno. Però noi siamo con le pezze al culo, dicono, e loro comprano a destra e a manca. Il caso Suarez? Ve lo devo ricordare, dato che nemmeno noi ne parliamo più? Noi ci saremmo vergognati, e ce lo avrebbero ricordato ogni giorno. Per non parlare degli altri. Quelli che dicono di non essere razzisti. Quelli che ieri sono stati esclusi dalle coppe per motivi economici. Che sono gli stessi che oggi comprano Tonali, strapagandolo. Chissà come. La conclusione? Io non posso tifare altre squadre. Perché io le cose le vedo ancora. Purtroppo.

    Anche se, qualche volta, vorrei chiudere gli occhi.

  199. Buongiorno a tutti.
    Non so a voi, ma a me non è proprio passata.
    Questo annuale richiamo all’ordine delle cose stabilite mi fa venire un attacco di bile ogni 12 mesi.
    Ma il pirla sono io, che continuo a seguire sto carrozzone.
    AMALA.

  200. Buongiorno a tutti.
    Chiedo scusa in anticipo se a qualcuno POTRÀ SEMBRARE che io sia un “dubbioso” del tifo.
    NON È COSÌ.
    Però non posso star zitto e fingere di non pensare alcune cose…
    1) Young è un fesso a trattenere Cuadrado. E ci sono DUE aggravanti : la prima è che – come giustamente scriveva Lothar – ANCHE LUI doveva vedere che il cross era a 6 metri di altezza. La seconda, come si è visto bene, è stata IL METTERLO a marcare Cuadrado. Ha rischiato 8 ammonizioni o giù di lì… 🙁
    2) Lukaku : le regole non sono certo perfette, ma le reazioni in campo non sono ammesse. E lo si sa dai campetti dell’oratorio. Ma quello mi picchia…ma quello mi offende, ma quello mi provoca…ma l’arbitro gliele fa passare tutte… Datti al tennis, o meglio allo sci. Inutile pensare che lamentandosi si possano cambiare le regole. Ci si può adeguare o no, farsi “furbi” o no. Io sono interista, e quindi orgogliosamente pulito. Però…non è che creda ancora a Babbo Natale, eh ?
    E queste due cose le scrivo A PRESCINDERE dal fatto che il sistema sia profondamente inquinato, sia chiaro, cosa sulla quale sono invece piuttosto concorde.
    Per finire questo pippone mattutino…vorrei rassicurare Lothar : non è certo questo, l’anno del loro triplete (ammesso che ci arrivino MAI…) : sono infatti in disaccordo con quanti ieri hanno scritto che il 2-2 sarebbe stato giusto. Sarebbe stato STRETTO, per noi.

  201. Può sembrare strano ma io stamattina vedo il bicchiere mezzo pieno, ed anzi devo dire che Conte ci sta sostanzialmente tenendo a galla , in una situazione societaria simile la squadra comunque domina con chiunque , i dettagli poi fanno la differenza in squadra non hai fenomeni ma una decina di buoni giocatori , mi spiace che non siano arrivati dzeko ed un terzino decente di piede mancino , sarebbe bastato poco …

  202. No, non mi è ancora passata.

    Young ha fatto una enorme stupidata. Imperdonabile.

    Può succedere, ma non contro di loro. In quei casi devi essere perfetto, inappuntabile.
    E invece..
    🙁

  203. Come spesso le succede, la nostra squadra ha buttato via allegramente e in pochi minuti tutto quello che di buono aveva faticosamente costruito in precedenza. Così, per es., successe a San Siro contro il Bologna lo scorso anno ( e ci giocammo il campionato) o di recente all’Olimpico contro la Roma ( e ci siamo giocati il primo posto in classifica). Per non parlare dei pareggi insensati di SanSiro. Nella partita di ieri sera ci siamo giocati probabilmente la Coppa Italia, contro avversari che, in svantaggio, non avevano neppure preso d’assalto la nostra squadra, e siamo stati noi ad offrirgli su un piatto d’argento le due occasioni per recuperare e metterci sotto, una specie di suicidio programmato a favore di chi neanche aveva mostrato fino a quel momento di meritarselo. Abbiamo dato così un calcio alla situazione fortunata di un vantaggio conquistato nei primi minuti e contro avversari non irresistibili e la fortuna, come spesso succede, ci ha poi voltato le spalle nel secondo tempo: porta stregata, salvataggi miracolosi sulla linea, tiri fuori di un soffio, insomma tutto l’armamentario a cui la nostra squadra ci ha abituato da tempo, con rodimento di fegato e smadonnamenti vari. Intendiamoci, non tutto è perduto. A parer mio, se i torinesi si presenteranno al ritorno nelle vesti di ieri sera, la nostra squadra, al completo, potrebbe benissimo batterli, tanto nel secondo tempo è stata manifesta la nostra superiorità, contro una difesa spesso allo sbando. Senza pubblico, conta poco o nulla il campo amico o nemico e son sicuro che al ritorno venderemo cara la pelle. Soprattutto se sapremo evitare gli errori in difesa di ieri. Ma qualcuno ha contato quanti errori hanno commesso i loro difensori? La differenza è che loro dai nostri errori hanno tratto ottimo profitto, noi dai loro purtroppo no. Tutto qui.
    Buona giornata a tutti.

  204. È questa la differenza tra noi e gli altri, Giorgio: che noi ammettiamo i nostri errori, le nostre mancanze, valutiamo con oggettività colpe, anche nostre, e meriti, anche degli altri. Condivido pienamente la tua analisi sul comportamento di Young, perché ci hanno abituato così. Dobbiamo trovare una ragione oggettiva dell’esistenza costante di due pesi e due misure. E la troviamo sempre. Perché siamo umani. Prima che interisti. Noi criticheremmo aspramente la nostra squadra se fosse implicata in qualcosa di poco chiaro, tipo proprietà cinesi fantasma, legami con la delinquenza per i biglietti allo stadio, caso Suarez, Calciopoli… Quanti altri malati di tifo petecchiale per altre squadre lo farebbero? Forse gobbobuono o rubens, che non è un caso abbiano scelto questi nomi, che non è un caso che scrivano qui. Ti dico una cosa che ti sembrerà assurda, e lo dico a te, che apprezzi la mia opera omnia sull’universo femminile (l’unico al mondo). A giudicare la reazione di Lukaku non dovrebbe essere un giudice italiano, di pelle bianca di classe agiata. Nota bene: pelle, non razza. A giudicare la reazione di Lukaku dovrebbe essere una persona che ha subito per una vita le angherie da parte di persone con la pelle bianca e di classe agiata. Altrimenti siamo tutti Salgari, bravissimo raccontatore di storie e di luoghi mai visti, né vissuti.

    Siamo interisti, dicevo. Una carissima amica mi dice spesso: non posso credere che una persona come te sia tifoso di una squadra di calcio. Infatti – le rispondo – io non tifo. Io sono – anche-Inter.

  205. Innazitutto un mega applauso all’intervento di @marcobibe delle 8.11.
    Perfetto.

    Sono troppo incazzato per scrivere, è impossibile che ci tagliamo le gambe da soli ogni volta.
    Riassumo il mio stato con questa citazione di @ Oannes:
    <<<Quello che mi fa incazzare è che se quegli undici fossero interisti davvero saprebbero che le partite con i gobbi anche per la coppa del nonno si giocano con il coltello tra i denti.<<

    Ecco questo è quello che mi deprime ulteriormente in vista del ritorno, un ritorno sul quale leggo dell'ottimismo che non riesco a condividere.
    Ma avete visto quel deficente di Bonucci come esultava al nostro secondo regalo? Vorrei vedere quell'odio, quell'astio verso i nemici, nei nostri, che so quel Perisic, quel Brozovic, ma figurati .
    Ragazzi qui ve lo dico, io N O N sono così pessimista, davvero, queste situazioni del campo e societarie, mi stanno inducendo una mutazione genetica, davvero lo dico.

  206. bhe dai, bonucci … quello è la più grossa testa di cazzo che ci sia.
    lo abbiamo visto, fuori dalla juve, quanto vale….
    io sto aspettando con la trombetta bitonale in mano il giorno in cui finalmente spariranno dai campi buffon, bonucci e chiellini.
    ne arriveranno degli altri anche peggio, magari un nuovo nedved, chiesa è già nell’albo d’oro delle teste di cazzo ad esempio… lo so.
    ma buffon, bonucci e chiellini non li sopporto veramente più.

    • Sì sì infatti quello volevo intendere, già antipatico di suo, nella veste di aizzatore, ancora di più. E su Chiesa è vero, è già diventato odioso dal primo anno.

  207. @Giorgio
    Mi dispiace amico mio, mi giocherò il cacciucco ma non sono proprio d’accordo.
    Quelle “ingenuità” le commettono tutti i difensori del mondo in tutte le partite da quando è nato il calcio, consapevoli che l’arbitro 9 volte su 10 non le punisce. Ecco questo è il rischio su cui valutare l’ingenuità, Il punto riguardante l’assegnazione del rigore di ieri invece è: su quei falli di contatto è l’arbitro che decide dal campo il VAR non deve intervenire a meno che non si tratti di un grave errore (non mi sembra l’abbia falciato e tanto meno sia stato un contatto così violento che tirandolo indietro lui possa essere caduto in avanti sic…), abbiamo avuto esempi su esempi quest’anno che ci sono stati spiegati come a dei bambini deficienti per giustificare il non intervento del VAR per lasciare all’arbitro l’onere del valutare “l’intensità dell’intervento dal campo”. Ieri per la millesima volta si è assistito ad una mutazione della regola quando di mezzo ci sono sti ladri maledetti e dopo il “consiglio” di Pirlo che dice io lo andrei a rivedere il 4 uomo dice al buon Irrati (ma dai proprio lui!) di chiamare l’arbitro a rivedere l’azione.
    Sempre e solo loro. Sempre.
    Poi che io non voglia vedere in campo Young da circa un anno è un altro discorso ma che chi perde ha sempre torto (e se non ce l’ha glielo troviamo) e chi vince ragione non mi trova proprio d’accordo.

    • Ehi, fratello, io non ho scritto questo…
      In realtà “chi perde ha sempre torto” è una delle frasi che uso, ma solo quando ci troviamo (ci trovavamo, da quando è scoppiata l’epidemia) con alcuni amici a giocare a poker, e la uso rassegnato dopo aver magari faticosamente cercato di spiegare ad un amico perché con due donne NON DOVEVA venire a vedere il mio raffinato bluff… 🙁
      Non è questo il caso, però. Io sono passabilmente consapevole e concorde su quanto scrivi e non lo controbatto. Sostengo, però, che il mettere in mano ad un giudice (QUALSIASI giudice, in qualsiasi campo) una decisione contiene in se’ la certezza che non vi sia obiettività. Ok, ora leggendo mi accorgo di aver scritto una cosa banale e cerco di spiegarmi meglio : se una qualsiasi violazione può essere punita con un richiamo o un’ammenda, e a me il semplice richiamo non viene mai applicato, mentre al mio avversario si…beh, io spendo un sacco in multe e quello se la cava sempre.
      Non pretendo certo di essere perfetto, ma è un fatto che da molti anni faccio volentieri dei “giri-pesca” (in livornese nel testo. Sta per “percorsi particolarmente e/o inutilmente lunghi”…) piuttosto che rischiare il divieto di sosta. 9 volte su 10 non accade alcunché ? Bene. A loro non vengono fischiati ? Bene. Ma se io non corro rischi, o riduco al massimo i fattori di rischio…ecco che riduco in modo proporzionale le volte in cui mi rodo il fegato…
      Cuadrado è cascato in avanti perché cercava d divincolarsi e – lasciato all’improvviso – non poteva certo cadere all’indietro. E’ la mia convinzione ? Non necessariamente, ma è una motivazione plausibile che verrebbe data se io dessi la soddisfazione di continuare a chiedere in modo querulo una “giustizia” che – proprio perché lasciata alla soggettività delle persone, è opinabile in se’.
      Ieri hai avuto MOLTE occasioni OTTIME e le hai fallite, e hai corso due rischi CRE-TI-NI e hai preso due gol. Se ci hai fatto caso…quando è entrato Perisic…Pirlo gli ha messo addosso proprio Cuadrado. Non perché vincessero e difendesse il 2-1, ma perché era una marcatura azzeccata. Su Cuadrado (dico un’eresia ?) doveva esserci qualcun altro, un difensore veloce (e noi abbiamo 3 corazzieri lenti). O al limite…che so…Barella. Non è un problema Young/non Young.
      Ah, e poi non scherziamo…l’offerta del cacciucco è sempre valida 🙂 🙂 🙂

      @marcobibe : la differenza che hai tracciato ci disegna in pieno. Siamo interisti, e quindi sportivi. NON tifosi (“…fatti non foste a viver…”).
      Vive la difference.

    • Tutto giusto Giorgio, ma non era il VAR che doveva decidere.
      E per la cronaca non lho detto solo io o l’arbitro Marelli (che già ne sa più di me) ma tutto il gotha degli arbitri nei 6 mesi precedenti. Ah già ma non quando c’era la juve di mezzo… lo scordo sempre!
      Io non mollo un cm su questi ladri maledetti, nel 1977, la NASA piazzò sopra alla sonda spaziale Voyager 1 un disco d’oro con sopra incisi vari suoni e musiche provenienti dal nostro pianeta, beh mi piace pensare che qualche scienziato illuminato ci abbia messo in mezzo un bel juve merda per tutelare la verità nel futuro.

  208. A tutto ciò aggiungiamo che con Draghi andrò in pensione a 75 anni.
    Posso mai essere sereno?

    • Allegro…il cacciucco fa miracoli 😉
      E poi…smetti, dai…fai preoccupare Lothar, che starà temendo che io faccia saltare l’invito per entrambi 🙂
      Scherzi a parte : siamo tutti oltre la trentina abbondante (ehm…) e quindi sappiamo che il mondo non è perfetto. Perché dovrebbe esserlo il calcio ? La Germania ha perso un mondiale, nel ’66, per un “regalo” ai padroni di casa…
      Noi abbiamo perso uno scudetto nel ’98 (con un arbitro livornese…) e i gobbi vinsero una insanguinata coppa dei campioni (SI VEDE che NON è minuscolo perché ho il tasto “shift” rotto ?) con un rigore che non c’era.
      Non dico di accettare il tutto; sarei e sarò il primo a denunciare qualsiasi abuso, ma ho scritto semplicemente che le cose sono andate male ANCHE perché Young ha fatto una fesseria e Bastoni… lo stesso. Poi…Sanchez sbaglia più gol di quanti congiuntivi sbagli io ? Ok. Lautaro gioca a prendere i portieri come al luna park ? Ok. Cioè…no, ma va bene lo stesso. Il 2-2 ci sarebbe stato stretto, ripeto.
      C’è una SOLA squadra che dal 1908 ha giocato SEMPRE E SOLTANTO in serie A. E già che ci siamo…giova riflettere sul fatto che ormai…per battere il suo record di massimi campionati disputati consecutivamente…ci vorranno i bisnipoti degli attuali tronfi ladroni 😉
      E anche questo, per me…non ha prezzo 🙂

  209. Intanto Giorgio grazie per non aver annullato il Cacciucco meeting, questo dato é l’unico positivo per me oggi, non riesco a vedere calcio nemmeno se mi pagassero e mi rilasso guardando Peter coniglio sul divano con mio figlio.
    Grazie a tutti coloro che han scritto oggi, premio Strega del 3 febbraio a marcobibe, clap clap.
    Oltreché per mancanza di tempo prima di adesso, come Gibson3 ero anch’io troppo incazzato amareggiato per scrivere e il bestemmione era troppo in canna per non uscire.
    Mi ha dato un fastidio della Madonna perdere dopo che il gran cornuto scommettitore aveva contribuito al ns vantaggio, che beffa atroce il consiglio a braccia conserte del Pirla all’arbitro, ma certo anche il nostro dono del 1:2, addirittura doppietta della checca portoghese che prima aveva solo multato inutilmente i suoi gamboni.
    Dimentichiamo la coppa per una settimana e pensiamo alla viola, col rientro degli assenti vinciamo e poi a noi due, cani piemontesi, non vedo perché al completo non possiamo immaginare di restituirvi, come minimo, il due a uno.
    Con Romelu si può.

  210. multato é ovviamente mulinato
    Buonanotte, anche alla fott tast !

  211. è inutile sputare il fegato : in italia ci sono gli interisti, i gobbi … e quelli che fanno finta di non vedere, cioè tutti gli altri.
    mi chiedo chi, davanti alla televisione, non abbia visto le seguenti scene ( in ordine sparso ) :
    – entrata di demiral su sanchez
    – fallo di deligt su barella con conseguente salto mortale di barella
    – deligt e ronaldo che ridacchiano dopo questo fallo
    – bonucci esagitato in panchina
    – ronaldo che manda a cagare l’arbitro che gli è finito in mezzo ai piedi durante il gioco
    – ronaldo che finge di aver inciampato mentre ha palesemente cercato di schiacciare a rete
    – fallo di cuadrado non so più su chi dei nostri
    una serie di comportamenti che, per un’altra squadra, avrebbe significato ammonizioni ed espulsioni in sequenza.
    per noi, forse anche qualcosa da codice penale…
    a loro? niente. o comunque sanzioni sempre sottostimate.

    e stiamo parlando di una partita.
    se ripeti il tutto, all’infinito, da 120 anni…
    cosa volete mai che cambi ?

    abbiamo goduto un po’ di aria pulita quando finalmente qualcuno ha capito che il troppo era troppo e li ha mandati in serie B.
    ma ora si sta compiendo la profezia dei 10 scudetti consecutivi per lavare l’onta subíta.

    JUVE MERRRRRDAAAAAAA

    • Immagino sia il vero audio finale di “Braveheart”… 🙂
      In Italia la censura gobba lo ha cambiato…

  212. Buongiorno. Mi associo alla compagnia non per dissertare di rigori e di ladroni ma semplicemente per AUTOinvitarmi al famoso “Cacciucco meeting”.
    Qualcosa come 40 anni fa era il mio pane quotidiano (beh, adesso non esageriamo, ma lo mangiavo spesso).
    A presto.

    A M A L A

    • Buongiorno, Toto.
      No need for self-inviting. Ricordi ? Ti ho invitato a Livorno, la scorsa estate…
      È sempre valido 😉
      Anzi : nessuno si senta escluso. Con la sola – ovvia – accortezza di essere in pochi, ogni volta (max 3 più il sottoscritto) per il Covid, il locale non grandissimo…
      Buongiorno a tutti.
      p.s. : chi vorreste, in finale… Napoli o i nerazzurri sbagliati ? 😉

  213. Buondi, so solo chi non vorrei in finale,
    Los ladrones, maledetti, tra una settimana masticheranno pane durissimo nel ridicol-stadium!

    About ristorante da Galileo, già visto on line proprio carino piccino e tipico,
    con ottime recensioni:-)!
    Dai nerazzurriamolo a gruppi di 3 🙂 🙂

  214. Forza, concentrati su Firenze che solo all’idea di vedere i Cuginastri campioni d’Italia mi vien la pelle d’oca …

    solo io qui sono Prischiano che sentiva molto di più la rivalità con il milan ?
    ( non ho mai digerito gli euroderby )

    i gobbi li disprezzo troppo non li associo proprio a noi

    arrivo addirittura a dirvi questo firmerei ( forse ) per gobbi campioni d’ Italia ( tanto a loro cambia poco nulla e sono diciamo quasi obbligati visto il roster e relativo monte ingaggi )

    noi secondi milan terzo ( temo troppo l’annata jolly di pioli ibra & co )

    Ps. quanto mi piace abusare delle parentesi ( probabilmente troppo )

  215. giorgio, ma c’è ancora il ristorante nel porto sulla barca?

    se non mi ci avessero portato i miei amici di Cecina non ci sarei mai entrato, ma li ho mangiato il cacciucco più buono di sempre

    (ora immaginatevi la mia faccia come quella di omer simpson quando pensa alle ciambelle)

    🙂

    • Ehilà, Kalle !
      Si, ma…come il 90% dell’economia livornese…è un po’ in crisi. Attenzione : liberi di non crederlo, ma Livorno, fino agli anni ’70, era una città ricchissima. Ora accusa la crisi generale ben più di altre realtà. Il problema è stato basarsi su due filoni che NON erano inesauribili (anzi !) : le cd. “partecipazioni statali” e il porto.
      E comunque…il cacciucco è – come ogni piatto – legato al gusto individuale… il mio amico Mirko, che ha il ristorante “Romito” (fiabesco posto sul mare) ha molti fan del “suo” cacciucco e così “La barcarola” (ottimo ristorante dove amava mangiare il Presidente Ciampi) o “Il sottomarino”… Smetto perché immagino Lothar che stasera torna a casa, legge il blog e…si consuma le labbra a suon di “slurp” 🙂 🙂 🙂
      Una curiosità : “…più buono di sempre…” ? Allora sei un esperto… 😉

  216. esperto è una parola grossa

    una mia amica ha sposato uno di Cecina, dal suo addio al celibato si è consolidata l’amicizia tra le due compagnie. memorabile la partita a calcetto bresciani (tutti rigorosamente con maglie tarocche comprate al mercato di toni o baggio) vs i livornesi.
    visto che quasi tutti eravamo singles (ahh….) per anni cecina ed il livornese in generale sono stati tappa dei nostri viaggi con relative consumazioni, anche, di cacciucco.
    sono stato anche all’armando picchi per vedere un “memorabile” livorno vs hellas verona….

    insomma, vi ho sempre guardato con occhio benevolo

    @ Lothar: sapessi che cosa nn ho mangiato da loro….ribollite ecczionali, tagliatelle con ragù di cinghiale da piangere dal buono che erano, la cecina ed il ponce…dè!

  217. Settore… alimentare 🙂

  218. Visto la giornata vorrei proporre una mia formazione (4-4-2)
    Pizza napoletana

    Pesto genovese; Tortellini in brodo; Canederli; Pasta all’amatriciana

    Bagna cauda; Risotto alla milanese; Bistecca alla fiorentina; Maialetto sardo

    Arancini di riso; Tiramisù

  219. Se penso che tutta questa messe di messaggi inviti a pranzo covid no assembramenti etc é semplicemente nata perché Giorgio ha invitato Javier + e il sottoscritto per un cacciucco a Livorno, a causa di una doppia di troppo sfuggita al nostro maestro, allora dico yes, this is the right syte:-) 🙂 🙂

  220. Ingenuo na cippa!

    Unica esclamazione seria difronte al “Young e’ stato ingenuo”

    No signori, ce uno che sta giocando a calcio e un truffatore seriale che falsa una gara.

    Non esiste nessun ingenuo.

    Ma il colpevole mediatico diventa l’ingenuo, nessuno parla del truffatore che cosi continiera’ imperterrito.

    La Juve e’ talmente forte che non ne avrebbe bisogno.

    Na cippa anche qui!

    Ogni volta che ce bisogno e l’altra sera cera bisogno che stavano facendo cagare ecco l’aiuto che cambia la storia, che probabilmente portera’ a contendersi un trofeo la squadra che non meritava affatto.

    Andate in finale alla vostra solita maniera ok, ma con la storia dell’ingenuo e del non hanno bisogno prendete per il culo qualcun altro.

  221. Così si torna a bomba sul calcio!
    Grande Mare

  222. @Kalle… per il rispetto che ho sempre portato a te e al blog NON userò espressioni volgari e/o offensive, ma…. a Livorno NON PUOI aver mangiato… “quella cosa là” (visto che hai usato un termine pisano 🙁 🙁 🙁 ).
    A Livorno hai mangiato… LA TORTA !!! Wash your mouth… 🙂

    @mareintempesta : avevo scritto “fesso”, non “ingenuo”… e questo A PRESCINDERE dalla “poca pulizia” che contraddistingue da decenni “quella squadra là” 😉

    @Lothar : per tre giorni HO FINTO di ignorare il problema, ma… 1) NON sono un maestro (bastano e avanzano mia madre e mia sorella, che hanno scelto quella professione). 2) Prima mi lasci fuori (“…a gruppi di 3…”) e poi insisti a ripetere che “interdiTTore” va scritto con una sola “t” ?!?! Ebbene…avrai MEZZA porzione di cacciucco, eheheheheheh…

    • Tranquillo Lothar sono con te.
      mi rendo conto che è un toscano anomalo, di solito si mangiano le C e lui si mangia le T quindi è difficile convincerlo ma io sono dalla tua parte 🙂 🙂 🙂

  223. Io ho frequentato a lungo la zona di Suvereto, dove alcuni grandissimi amici gestiscono una casa vacanze.

    Ebbene, tutte le volte, e sono tante veramente e l’ultima a Luglio scorso, che siamo stati in quei luoghi mi sono perlopiù concentrato sul cinghiale (tagliatelle, spezzatino e varie ricette), sulla rosticciana e sul vino di quelle terre.

    Mai assaggiato, ahimè, il cacciucco.

    Provvederò la prossima volta che mi recherò in quei luoghi.

    Per intanto, un bel AMALA e juvemerda, che non fa mai male.

    P.S. Concordo in toto con mareintempesta, Young non è stato ingenuo, è quell’altro che ha barato e con lui anche l’addetto al VAR.
    Asfaltiamoli al ritorno, che se lo meritano!

  224. Al ritorno dipende da andonio come li motiva. Se se ne fotte della coppa e andiamo la scarichi pensando al campionato ça vas sans dire come finisce
    Se andiamo la cazzuti pensando a come li abbiamo asfaltati in campionato ed al secondo tempo di coppa con un big rom caricato a pallettoni gli facciamo vedere i sorci verdi alle merde.

    @giorgio: permalosetto… lapsus froidiano… volevo dire torta 😉

    • Permalosetto…IO ?
      Nahhhhhhh…. Pensa che offrirò ugualmente un cacciucco a quei buontemponi di Lothar e Javier+ (che solidarizza con lui), anziché invitarli a consultare il vocabolario online di Treccani o – addirittura – il sito delle “Cruscate”, per accertarsi della giustezza della mia tesi, ehm….oooops, l’ho fatto… 🙂 🙂 🙂
      As for the “cake” :
      Considera che non lontano da casa, a Roma, c’è un ristorante che ha adottato lo stesso nome del più famoso (e a me – livornese – più vicino) ristorante “La mora” di Ponte a Moriano (LU), proprio perché i proprietari sono originari di quelle zone, ma quando mi hanno proposto la loro “specialità” (“Ah, lei è toscano ? Vuole assaggiare la cecina ?”) ho mantenuto un contegno civile e spiegato loro che l’accento per la località era sbagliato, mentre il nome per la pietanza era… TORTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA !!!
      La compassata ed elegante gente livornese occhieggia con malcelato snobismo a questi equivoci… Sono ormai GIORNI che non si registrano linciaggi ed esecuzioni sommarie. L’ultima volta (due ingenui turisti della zona di San Miniato) credo sia stata addirittura…lunedì, ehm… 🙂 🙂 🙂

  225. Quanti bei sugosi messaggi quest’oggi,
    bravi tutti, la giornata scorre leggera potendo dare un occhiata al sito nei momenti liberi.
    @kalle da come descrivi il piacere di consumare un buon piatto devi essere proprio una buona forchetta, andremo sempre più d’accordo mi sa.
    @Javier grazie di tenermi spalla ;-)..

    Giorgio!!
    Chiedo venia, ma proprio leggere a mille all’ora a pranzo i messaggi mi ha lasciato intendere da Galileo a gruppi di max 3 persone te compreso (e non 3 + 1),
    ecco svelato l’arcano, figurati se proprio io rinuncerei alla tua compagnia.
    Quanto al titolo che bonariamente ti ho assegnato, ignoralo pure, ma qua mi pare che siam tutti daccordo che a colazione (cit. Javier +) te magni la crusca con la C maiuscola, ne? 😉
    Notte Forza Inter sempre!
    E BJUVE MERDA!!

  226. @Giorgio
    Ahahaha che sagoma! L’ho controllato da subito cruscate e ovviamente sapevo che avevate ragione entrambi ma è troppo divertente far uscire il livornese che c’è in te 🙂 , anche se devo confessare che martedì vorrei prevalere sui gobbi quanto proprio la statistica di cruscate dice sull’uso di un termine rispetto all’altro.
    “… come dice il nostro Fausto Raso, la forma etimologicamente piú corretta dovrebbe essere interdittore. Sennonché interditore batte interdittore 202 a 21 nell’archivio della Repubblica; 111 a 5 in quello del Corriere…”

  227. Wow, javier, che perizia!
    Nella mia ignoranza devo ammettere che interdittore con 2t non l’avrei mai scritto, chapeau Giorgio, la tua solita lezione postuma, parzialmente mi consolano Repubblica e Corriere, molto parzialmente…

  228. Mica vi spiace se compio – ovviamente non visto – alcuni gesti apotropaici ?
    La “lezione postuma” smaschera inesorabilmente la mia natura terrona.. 🙁
    Bonne nuit tout le monde.

  229. Qua Giorgio mi diventi un po’ ermetico,
    del tuo ultimo messaggio mi sfugge qualcosa.
    Vediamo di fare le cose per bene questa sera, magari senza esagerare, al contrario del ritorno a Torino,
    dove chiedo sul rettangolo di gioco 11 leoni!
    Buona giornata a tutti

  230. Fiorentina – Inter 2-0

    ‘notte

  231. cari bucanieri dello streaming, buongiorno.
    qualcuno ha qualche app fresca per vedere le partite…? visto che le ultime che stavo usando si sono arrese.
    grazie

  232. Io (Android) continuo ad usare con discreti risultati
    https :// play. google. com/ store/ apps/ details?id=com. mrsports. live. footballtv

    Ovviamente, ammesso che sia passato il link devi togliere tutti gli spazi

  233. Ogni nostra partita viene giudicata come la prova del nove delle concrete possibilità di scudetto della nostra squadra. Anche quella di stasera, che appare sulla carta la meno impegnativa, contro una squadra indebolita da assenze importanti e col suo fuoriclasse francese non nelle condizioni migliori. A mio parere, questa e le partite che seguiranno immediatamente , tutte impegnative e tutt’altro che da prendersi sottogamba come una passeggiata, non saranno affatto decisive in vista del traguardo finale. Le sorti del campionato si decideranno in primavera, quando gli impegni internazionali peseranno sulle gambe dei giocatori e si infittiranno gli scontri decisivi tra gli interpreti maggiori. Nell’opinione comune, la nostra squadra appare avvantaggiato proprio dall’assenza di impegni internazionali. E tuttavia non saranno i minori impegni o più facili a far crescere le nostre possibilità di successo quanto la determinazione e la fame di vittoria con cui i nostri eroi scenderanno in campo, che spesso e a volte per lunghi periodi all’interno della stessa partita, misteriosamente scompaiono. Fino ad oggi, nessuna squadra ha dimostrato sul campo almeno nel nostro campionato di esserci superiore per il gioco espresso e le perdite di punti sono state la conseguenza di graziosi omaggi nostri alle nostre rivali piuttosto che a superiorità manifesta di queste ultime. A partire dalla partita di questa sera vedremo se la squadra avrà finalmente acquisito quella mentalità vincente che spesso, anche e soprattutto con le piccole, è mancata. E sarebbe il momento giusto che questo avvenisse…
    Buona partita a tutti noi.

    • Si, bisogna stringere i denti ora che sarà per noi in pratica l ultima settimana con il doppio impegno .

      dopo è innegabile che saremo avvantaggiati dalla mancanza delle coppe .

  234. it.sportplus.live football

    Mi trovo abbastanza bene se ti ca di provare, ciao

  235. grazie ragazzi, in effetti erano quelle che avevo scaricato a inizio stagione, ma dalla partita di campionato con la juve non va più niente.
    riproverò ad installarle.

    avanti tutta con la filibusta dell’etere.

  236. D’accordo con scettico sul fatto che molto probabilmente si deciderà tutto in primavera, purché però non si perda il derby del 20 febbraio.

    Se si dovesse perdere quella partita il divario numerico, ma soprattutto mentale, diverrebbe incolmabile.

  237. @Dawide (so che hai scelto questo perché c’era già un “Davide”, ma non riesco a togliermi di testa che sembro Martufello…) : hai provato la buona vecchia rojatarjeta.eu ?
    Di solito il link 6 (più o meno) funziona, se stai attento a cliccare solo sui punti giusti (le piccole “x” rosse) per “scoprire” il video.

  238. @Dawide

    Io utilizzo questo link, consigliando la cronaca in spagnolo.

    http : // www . s365 . live / it / home

    Ovviamente, togliendo gli spazi.

    AMALA.

  239. Ģrazie fratelli
    la roja in effetti ti fa ammattire con quelle x … è come cercare di prendere quei moscerini che saltellano

    SportPlus andava che era una meraviglia…. ma non mi carica più le opzioni

    dauide detto come martufello era proprio la variante che mi era venuta in mente lì x lì quando non accettava l’iscrizione come davide !!!

    • Ok.
      Allora…fatti venire in mente anche di scaricare l’apk (NON l’applicazione, stiamo parlando di out of market, ok ? La scarichi e POI la installi, come si faceva ai buoni vecchi tempi, quando non c’erano queste “app” ad inflazionare le cose e i programmi si chiamavano programmi… ) di TvTap pro, così ti togli tutti i pensieri 😉
      Se hai una connessione veloce e un buon tablet…dovresti essere a posto.
      In bocca al lupo

  240. Sport365 la mejor

  241. Ruminiamo calcio, Vidal impresentabile…

    Ringraziamo i Santi Samir e Nicolò e portiamola a casa

  242. Cosa vi aspettavate con Vidal e Perisic?
    Perderemo.

  243. Togliamo di mezzo l’ammonito scarsone Perisic

  244. Perisic ogni palla che gioca, sbaglia. Biraghi era proprio così scarso, per dire.

  245. Una domanda stupida : sentite anche voi chiaramente uno che dev’essere posseduto da Ciccio Graziani ?
    Ahahahahahah… chi è, Stellini ? Davvero buffo… 🙂

  246. Sbagliare 4 volte il 3_0…

  247. Secondo il blog milanista più equilibrato:
    l’inter ha qlo perché gioca prima;
    Barella andrebbe sbattuto fuori;
    La Fiore si scansa;
    Caressa (hua hua huaaa) fa il tifo per l’inter;
    Il più onesto dice che ci vorrebbe abisso;
    Il più spiritoso dice che l’inter sta meritando lo scudetto.
    Il più simpatico che : milan secondo, pioli via!
    Saranno anche BB ma li preferisco infinitamente ai gobbi, perennemente astiosi e senza mai un briciolo di autocritica ed autoironia.

  248. Ottimo, e straquoto Il Presidente (quello vero) che aveva detto che tradizionalmente Firenze è un campo spartiacque per le ambizioni scudetto.

  249. Alla fine, buona vittoria e senza soffrire troppo. Cosa veramente rara in quel di Firenze…

    Perisic è venuto fuori alla distanza, ha segnato ed è uscito con i crampi. Non dimentichiamo che giocare a tutta fascia non è propriamente il suo ruolo.

    Hakimi devastante, come sempre…

    Amala

  250. In scioltezza con Draghi..osky migliore in campo.
    Brozo e Barella top.
    A Conteeee….mettiii Sensi o Eriksen al posto di quel morto di Vidaaaal.
    Scusate la cafonata, ero in vena.
    Non capisco questa insistenza nell’ impiego del cileno. Da equilibrio? A me non pare. Da qualitá? Non certo più di quei due. E allora cosa? Perchè l’ha voluto lui e non vuole ammettere l’errore? Non ci credo. Come detto, non capisco.
    Comunque partita noiosetta, ma meglio cosí. Ora apriamo un altro buco al latta stadium.
    Sono prorio in vena, sará la grappa, hic!

  251. La vittoria che avevo chiesto, senza strafare (quello si dovrà fare coi gobbacci), così, poco più che in surplace.
    Preoccupa un po’ Romelu che ho visto un po’ in difficoltà fisicamente,mi piace pensare che si sia risparmiato.
    Intanto godiamoci un tranquillo w end da gufi sul trespolo 🙂 🙂 🙂

  252. Grazie Barella, che sai tirare. Anche da fuori area. Grazie

  253. Bella vittoria di autorità’ e di notevole merito se si considera la situazione societaria: molto preoccupante.

    Da Appiano filtrano segnali pesanti

    Bisogna riconoscere all’allenatore ed a Marotta il merito e la capacità di gestione della squadra : non e’ facile mantenere la giusta concentrazione e lo spirito necessario per affrontare con determinazione partite come quella di questa sera

    Mi auguro solo che i Cinesi, si levino dai piedi al più’ presto

  254. Il commento all’uscita a vuoto di Dragowsky del commentatore spagnolo: “Dragowsky saliò por mariposas”.

    Non pensavo che anche altrove si usasse la stessa espressione.

    Bene così, vittoria strameritata e senza troppa fatica ed ora…nel mirino il vomit stadium!

    AMALA.

  255. Ma questo dragowski era il portiere dell’empoli 2 anni fa? Ricordo che mi aveva già fatto un’ottima impressione in quella famosa partita all’ultima giornata… magari farci un pensierino x sostituire handanovic? Che poi oggi ha fatto il suo, ma da un po’ di tempo si vede che è in calo

  256. In questa fase (societaria) una serata così, a Firenze, è un toccasana.

  257. buongiorno Giorgio
    con l’intervento di mia figlia…. su TvTap.
    Perfetto. Grazie ancora. Questa non la conoscevo proprio

    sul cell. invece sono tornato su SportLive365. grazie a chi me l’ha ricordato, credo Lothar o Neroazzurro-rosso…

    • Ok.
      Meglio così.
      Io – invece – su rojatarjeta. Rimandano un canale slovacco con l’audio del campo, ecco perché mi son messo a ridere sentendo una voce uguale a Ciccio Graziani…

    • Giorgio ho scaricato e installato TvTap (l’apk)
      voglio avere un alternativa
      mi dai due dritte per evitarmi cento prove quando magari la partita sta cominciando?
      ho visto ad es che ti vengono fuori tanti canali skysport in diverse lingue, compresi quelli in italiano, suppongo si vada a provare quello che funziona meglio, c’è una logica? o un modo veloce di cercare tutti quelli che trasmettono l’inter? voglio dire la ricerca funziona sul nome della tv o sull’evento? (inter-crotone su skycalcio cerco crotone e viene fuori?). Ultima domanda giuro: rojadirecta la vedi tramite tvtap o altrove?
      grazie per la pazienza

  258. molto bene Conte, inquadrato verso il 90° che urla i comandi nel cellulare, forse in vivavoce forse anche no, tenuto in mano da un altro a mezzo metro di distanza !

    CREDIAMOCI.

  259. Ma l’avete visto il vestito di Ribery?
    mannaggia a me, non potevo andare a fare lo stilista in francia con un nome esotico? sarei milionario!

    • Per dire… ne ha fatto un articolo pure il corriere
      “Ribery in tribuna in «pigiama» si guarda Fiorentina-Inter: l’abbigliamento scatena l’ironia dei social”

    • Si, ho fatto caso anche io a “quella cosa strana” che indossava Ribery…
      Eccentrico, si, ma…probabilmente, dopo aver passato quel che ha passato lui, e sapendo giocare come lui…forse un po’ eccentrico lo sarei anche io 🙂
      Del resto…i baldi giocatori di qualsiasi squadra e di qualsiasi nazionalità fanno a gara per essere “a la page”, e quasi mai si tratta di pagine di bon ton.
      Vi ricordate la pelliccia di Cassano quando arrivò al Real ?
      O le auto di certi giocatori ?
      E non parliamo di tatuaggi… 🙁
      E ancor meno parliamo di : atteggiamenti politici, messaggi scritti su maglie, padronanza della lingua… 🙁 🙁 🙁

      Ora – però – mi dovete consentire di andare OT (come scrivono quelli bravi) e domandare a Flavio Mucci com’è andata la sua prima settimana da pensionato. Lo ammetto : c’è un interesse privato… Sono ter-ro-riz-za-to da quel giorno, perché lavoro 16 ore al giorno, non ho figli (soltanto dei costosi nipoti) e… non ho uno straccio di hobby… 🙁

  260. @Giorgio
    aiutami pelandrone! leggi più su

    • E come ti aiuto ?
      Ok…prenoto fin da ora uno delle tue bizzarre creazioni (basta che non costi una follia…ricorda che sei agli inizi, eh ? 🙂 ), va bene ?
      Non era così che potevo/dovevo aiutarti ? Scusa, ma da un po’ di tempo…non capisco bene quel che scrivete tu e il tuo “complice” Lothar… 🙂 🙂 🙂

      Ah, no…ecco, adesso ho letto. Non ne ho la più pallida idea. Per dire : mi son comprato un tablet di fascia bassa (lo uso come modem da casa a Livorno) e però l’applicazione NON funziona proprio benissimo, ecco perché più spesso uso rojatarjeta.eu (NON rojadirecta), che al contrario è perfetta, non mi crea problemi. As for TvTap : io vado esclusivamente sui canali italiani, tranne che quando c’è la coppa. In quel caso – a volte – i canali tedeschi possono essere d’aiuto 😉
      Volevo usarla per la F1, ma è davvero un pianto, quindi la consiglio solo perché magari a qualcuno funziona bene (dipende da insondabili fattori, congiunzioni astrali…devi sentire Fortebraccio 🙂 ).
      E poi…”pelandrone”… 🙁 Un po’ di rispetto per l’età, via, se non per il ruolo… Sigh !

    • Beh grazie lo stesso, avevo capito ti funzionasse bene.
      Invece il tuo rojacarettera perfetto cos’è un sito o un apk?

  261. Ma una gufatina alla bjuve non la spendiamo? A capisco, non c’è nessuna speranza che questa rometta sgangherata possa vincere o pareggiare con la bjuve guidata dal genio Pirlo, che azzeccherá la formazione ideale e pure i cambi.

  262. @Javier+ : è un sito. rojatatjeta.eu e funziona benissimo (a Livorno, a casa mia).

    • Ah ok. Quindi suppongo sia adatto per PC perché con il Cell non sono riuscito a farlo funzionare.
      A me serviva un qualcosa da cellulare quando la mia app fa i capricci (francamente non ricordo di aver perso mai una partita dell’Inter ma mio figlio che la usa per il Toro ogni tanto si lamenta.
      Ora provo tip e tap con juve Roma vediamo se funziona su una partita con tanti spettatori.
      Rì-grazie

    • Figurati.
      Avec plaisir… 🙂

  263. Certo che mettere Orsato ad arbitrare le merde, è un segnale inequivocabile…

    • Sarà come sostieni tu, ma…ha ammonito Tristiano Ronaldo per simulazione e non ha influito sul risultato.
      Il fatto è che i gobbi hanno fatto UN tiro in porta e due gol. Un professionista che interviene come il difensore romanista dovrebbe esiliarsi volontariamente per un mese; un autogol davvero banale. Ho visto una Roma molto confusionaria e nell’insieme due squadre da NON temere, onestamente, per quel che si è visto oggi. L’ultimo quarto d’ora i gobbi han messo il pullman davanti alla porta.

    • Si l’ultimo difensore che ha fatto un’errore contro di loro da codice penale era nostro…
      A volte ci va anche il culo che il tuo avversario non sia in una di quelle serate da fenomeno. A loro capita spesso, beati loro.

    • La partita è andata così… ma sono convinto che se ci fosse stato bisogno, il gobbo Orsato ci avrebbe messo del suo.

      È comunque una designazione chirurgica per una partita potenzialmente difficile.

  264. Tiri 14 a 3 Roma
    calci d’angolo 9 a 2 Roma
    juve roma 2 a 0

    Vabbeh

  265. Si l’ultimo difensore che ha fatto un’errore contro di loro da codice penale era nostro…
    A volte ci va anche il culo che il tuo avversario non sia in una di quelle serate da fenomeno. A loro capita spesso, beati loro.

  266. Va beh, ci ho provato. Di Fortebraccio ce n’è uno solo.

  267. Qualcuno sta guardando Genoa-Napoli ? Nel secondo tempo gli azzurri giocheranno in 8, al massimo, perché gli altri gattuso se li mangia nell’intervallo… Doppietta di Pandev. Rob de matt…

  268. Meno male che “Timoteo” Petagna se l’è preso qualcun altro…

    • Si, però – po’raccio – sta facendo reparto da solo. E questo mi conforta nel dire che De Lautentiis questa volta ha esagerato. Per anni ha comprato bene e venduto meglio (Lavezzi, Cavani, Higuain…), ma aver fatto “il duro” con Milik senza avere altre opzioni…
      Non puoi giocare contemporaneamente senza lui, Mertens e Insigne, via…

    • mah, io avrei preferito Petagna in panchina al posto di Pinamonti.

  269. Milan – Crotone 3-0

    ‘notte

  270. Eccoli qua i difensori del nulla. Mi ricordo quando ibra con un calcio da karateka spaccò il tetto in plexiglas del bus che vi portava in trionfo dopo lo scudetto vinto grazie a lui e voi tutti nessuno escluso ad osannarne il gesto da mentecatto. Ho buona memoria. La classe (bianconera) non si compra al supermercato.

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.