Settore Inter blog

Il sito non ufficiale dell'interismo moderno

Che Dominika bestiale

775af54d21b3c776ff1d781a9aa33675_169_l

L’Inter ha avuto un buon impatto con la partita: un uomo anziano, dopo sette minuti, scherza la difesa con un triangolo scolastico, balla il geghegè davanti ad Handa che fa il limbo e si corica, fa un cucchiaio che sembra un mestolone da marmitta militare e bòn, è finita.

Cioè, al settimo minuto (e qualche secondo) di solito le partite iniziano, ma la nostra è finita. Di solito le partite si rimediano, ma la nostra è irrimediabile e i nostri sono irrimediabilmente decisi a non rimediarla. Il primo tempo è una roba oscena tipo City-Real al quadrato, quelle partite nelle quali ti chiedi come mai hai eletto il calcio a tuo sport preferito e non, chessò, la lotta greco-romana. L’Inter è molle come un Certosino. Mi prende un abbiocco clamoroso che di solito domino, ma che stavolta assecondo.

“Oh – penso nel dormiveglia diagonale sul divano – magari mi addomento, poi mi sveglio e stiamo 1-1 e sono contento e bòn”.

Non accade.

Nel secondo tempo, dove mettiamo insieme alcune occasioni davvero eccitanti, che al confronto Don Matteo 10 è Breaking Bad, a un certo punto prendo una decisione: giro sul 64.

“Vaffanculo. 64”, dico brandendo il telecomando come una banderilla.

Il 64 è il mio canale jolly. L’Inter fa cagare? Non c’è un cazzo in tv? Ho 10 minuti di relax? Fa troppo caldo/troppo freddo per uscire? H0 5 minuti liberi? Non ho voglia di andare a fare la spesa? Vado a correre, anzi no, vado tra un quarto d’ora? Il tg non è ancora iniziato? Lazio-Inter è la prima causa di impotenza nell’uomo?

Giro sul 64.

Fanculo Inter, giro sul 64. 64 forever, diobono. E mi trovo nel bel mezzo di Cibulkova-Radwanska. Cioè, l’ambientazione è una roba alla Stephen King, quelle cose che guardi e riguardi e non ci capisci un cazzo. E’ domenica, quindi è la finale? No, è il primo turno di Madrid. Primo turno? Roba da matti. Fa un freddo becco, le due sono belle bardate. La telecamera allarga: in uno stadio da 10mila spettatori ce ne saranno sì e no 2-300. No dico, Cibulkova-Radwanska. Mica Torti-amico di Torti. Incredibile.

‘Spetta che giro. Sempre 1-0 per la Lazio.

Vai sul 64 santa madonna. La Cibulkova sta 6-4 5-3, poi va in pappa come spesso le accade, la Cibulkova ha le paturnie e la Radwanska vince il secondo al tie break. Questa sì che è una partita eccitante, mica quella fetecchia di Lazio-Inter.

L’Inter (sospiro).

Preso dal rimorso, giro su Lazio-Inter. Noto un frenetico forcing da parte dei miei beniamini, una roba che farebbe addormentare un bambino con le coliche. Poi vedo un esagitato, pettinato come Rodolfo Valentino, che cerca di spezzare i legamenti a uno della Lazio nel bel mezzo dell’area. Matthew McConaughey, fin lì molto sbilanciato verso di noi – quando le partite non contano più un cazzo, allora si sbilanciano -, non può esimersi dal fischiare il rigore, espellere Rodolfo Valentino e chiederne l’estradizione in Colombia con rogatoria internazionale e firma in questura.

Tira Candreva, gol, spogliarello, merda, 2-0.

A quel punto mi metto nella posizione del loto sul divano, mi concentro e mi dico:

“Non incazzarti, guarda cosa fa la Cibulkova”.

La Cibulkova, che è l’Antonella Clerici slovacca – cioè, un tipino slanciato -, fa il contrario dell’Inter: messa sotto, ha un sussulto e la mette in culo alla testa di serie numero 2. 6-3 al terzo e via, a casa, torna in Polonia. Certo che la Cibulkova è sfigata: fa questo po-pò di partita e non la vede nessuno, nè a Madrid nè sul 64, perchè erano tutti a guardare il concerto del Primo maggio o Lazio-Inter.

Ma io no, cara Dominika dal lombo ubertoso e dal culo basso. No, voglio dire, se per caso lasci il tuo fidanzato-hipster-allenatore, potresti fare un pensierino su di me, il tuo fan della pianura padana, l’unico uomo che pur di non guardare l’Inter farse schifo (molto molto schifo) ha guardato te nella tundra spagnola fare a fettine quella spocchiosetta di Agnieszka o come cazzo si scrive.

Juve merda l’avevo già detto? No? Vabbe’, allora Juve merda.

Dominika-Cibulkova-Biomimetic-Dunlop-0809112

share on facebook share on twitter

107 commenti

  1. Senza voler assolutamente fare polemica, faccio notare che la Lazio alla quinta partita con Inzaghi gioca meglio dell’Inter dopo un anno e mezzo di Mancini.

  2. Il lombo ubertoso deve avere il suo bel perché.

  3. Si potrebbe affermare solo se anche noi avessimo giocato al football invece che a beachvolley.
    Amiamola a prescindere,ma sono un po’ incazzato.

  4. Quarto! Come l’Inter a fine stagione

  5. Mancini” pietosi, polli, senza qualiità”
    questo è il commento dell’allenatore dell’inter che allena questa squadra da quasi due anni
    sempre colpa dei giocatori, dire che tu sei pietoso, no?

  6. Inter molle come un Certosino, ma giocatori coi ferri da stiro al posto dei piedi. Ne avessero imbroccata una che fosse una. Ma andate a lavorare e fanculo juve merda.

  7. io ho fatto il contrario, ho mollato la Cibulkova per i piccioni dell’Olimpico

  8. Il lento sgretolarsi della coppia Miranda-Murillo…

    Le mirabolanti prestazioni di Ranocchia alla Samp…

    Altro che 2/3 ritocchi…

    Un centrale di sicuro affidamento dovrà essere aggiunto alla rosa se si vorranno raggiungere certi obiettivi…

  9. Ebbene si probabilmente arriveremo al glorioso quarto posto superando la peggior fiorentina degli ultimi anni nel girone di ritorno,una posizione in più rispetto all’asino Mazzarri ma con ben tre sessioni di mercato e oltre 100 ml di investimenti senza aver mai visto nè un gioco convincente nè una formazione su cui puntare per il futuro che ancora purtroppo si prospetta almeno per il prossimo con questa schifezza mesciata in panchina. Si salvi chi può vedendo tennis come Settore o abbioccarsi sperando che un altro anno sia breve.

  10. Mo pure la storia degli slavi discontinui:

    Rakitic, Modric, Mandzukic, Pjanic…

    per non parlare di quelli del passato
    Stankovic, Jugovic, Boban, Suker, Mihajlovic, Mijatovic, Prosinecki, Stojkovic

    non mi sembravano così a fasi alterne.

    E facciamo finta che Ibrahimovic sia svedese per davvero
    (Ibrahimovicsson)

  11. ottima idea

    Schmiedlova – Muguruza al posto della solita penosa intervista del nostro collezionista di giocatori

    chi cazzo sono non m’importa, anche perché pure Agnieszka e l’altra tizia non so nemmeno chi siano

  12. Intervincit
    bentornato e spegni il cero,
    bilanci alla mano abbiamo speso meno con Mancini che con Mazzarri

    oltre ad avere in mano Miranda-Murilo-Perisic-Kondogbia
    (patrimonio in plusvalenza che non ti sto a dire)

    anziché Campagnaro-Taider-Belfodil-Hernanes.

    Peccato che tu non sia un presidente di club, sennò può essere che una squadra in un anno e mezzo l’avrebbe trovata.

    • Ciao Este,difficile rinunciasse al lauto stipendio chi poteva offrire di più?
      Se pensi che con Kondogbia fai plusvalenza stai sognando,per gli altri non tutto quello che luccica e oro, chiacchiere dei giornalai.

      Comunque a me interessano i risultati che non sono purtroppo arrivati,sono contento per te che evidentemente sei soddisfatto e anche per il bel gioco che abbiamo espresso con ciuffettino.

    • Intervincit

      Kondogbia, nella peggiore delle ipotesi ci fai gli stessi soldi spesi e i dirigenti di un’eventuale operazione simile andrebbero cacciati il giorno dopo.

      Gli altri valgono già tutti più del valore speso, del resto anche di Kovacic si diceva che non se lo cagava nessuno e che l’interesse delle grandi squadre era un sogno ad occhi aperti.

      Certo, come no.

    • E comunque no, come avrai potuto leggere non sono soddisfatto di Mancini
      ma in confronto alla stagione e mezza di Mazzarri pare Brian Clough al Nottingham.

      Se nessuno gli offre di più ci sarà un motivo.
      Tutto è scoprire qual è…

      (oltre al fatto che se sei veramente uno da grande squadra, fai un passo indietro, ci perdi qualcosina e ti rifai nel futuro quando ti rilanci

      ma qui stiamo veramente sparando sulla Croce Rossa, ma a colpi di kalashnikov, proprio)

    • Se riesci a vedere veramente tutta ‘sta differenza tecnica tra i due basta che guardi i risultati senza andare oltre, un nono e un speriamo quarto posto condito da figuracce sangue e lacrime e uno a zero e catenaccio parlano da se.L’unica differenza sta tra uno che è un sopravvalutato presuntuoso che non ne azzecca una(come hai spesso segnalato tu nel blog) miracolato da uno sceicco e l’altro no,tutto qui.

  13. este
    ibra è un mostro ma forse non è un caso che sia svedese

    sugli altri avrei da dire
    ma non voglio tediare

    diciamo che abbiamo noi quelli più discontinui 🙂

  14. la piccola Cibulkova è quasi + alta di Nagatomo, e forse gioca anche meglio, a calcio..

    sentendo l’intervista di Handanovic alla DS, che resti non è x niente certo
    vabbè mettiamo in porta Radu il nostro Donnarumma

  15. Handanovic va via?
    Mah, stanotte prendo sonno lo stesso.

    Per carità, bravo, tutto quello che si vuole… il problema non è lui, lo si è detto
    ma questo qui le uscite non sa cosa siano

    Anche stasera, non è colpa sua, ci mancherebbe, ma Klose ha avuto tutto il tempo di aggiustarsi la palla, farlo sedere a terra.

    Sia mai che esce più di due passi dai pali.

    Se porta moneta adeguata perché si possa rimpiazzare con agilità e resti qualcosina non sarò certo io a mettermi di traverso.

  16. Quant’è bona la Muguruza, però…

  17. Campionato finito, consoliamoci con i cugini che stanno facendo ancora peggio!! Mancini purtroppo rimarrà anche il prossimo anno, giusto in tempo per rinnegare l’ennesimo mercato, ammesso che qualcuno se li prenda dal momento che ben pochi oggigiorno hanno un minimo di appetibilità. Confusione totale a partire dal campo per finire in società.

  18. Diamo 4 milioni ad un sopravvalutato.. che in un anno e mezzo non è riuscito a dare nulla nulla nulla.. ne gioco ne grinta il nulla assoluto… parla di mediocrità della rosa ma lui non è sicuramente meglio… dare la colpa ad handa per il primo goal è assurdo…

    • non mi pare gli abbia dato la colpa, ma il fatto che non esca mai da quei pali è roba ormai assodata.
      Lo scommettitore gli sarebbe volato sui piedi già all’altezza del dischetto in un’azione simile, probabilmente avrebbe segnato lo stesso, ma certo gli avrebbe reso la vita più difficile.

  19. Settore la piccola cibulkova e stata fidanzata con monfils dico monfils il rocco siffredi nero dell atp……ho fatto lo stesso zapping anch io perche talvolta ad una certa eta vedere l inter nuoce alla salute. Condivido il fatto che la lazio di bisevac abbia almeno 4 schemi e 3 giocatori normodotati, questo basta e avanza per battere l inter. Dominika che e alta come la errani fa pero della resistenza e della caparbieta armi impressionanti che la portano spesso oltre i suoi limiti. Ecco caparbieta sacrificio tigna, meno look ciuffetti interviste sulla qualita presunta di giocatori voluti e panchinati, isterismi un tanto al chilo, meno look e sciarpe e pizzini. Mettiti il cappoto di bersellini o quello di bagnoli magariti trasmettono doti che mancano totalmente a sta squadra.

  20. Ieri ho girato prima che rimettessero la palla a centrocampo dopo il gol di Klose, quanto era passato 10 min? Avevo già visto 10 palle perse e 10 recuperate senza ripartire mai.
    Sembrava scapoli ammogliati al campo della chiesa, ennesima formazione , ennesimo spostamenti frenetici di ruolo (leggo).
    Non so da una parte proprio storie come quelle di Inzaghi alla Lazio o di Spalletti alla Roma mi fan pensare che l’allenatore, parlando di gioco e risultati, non conti più di tanto (magari motivazioni quello si), perché se appena arrivato dopo 3 giorni la tua squadra ricomincia a girare e vincere vuol dire che i giocatori prima non facevano un cazzo.
    Detto questo, se dopo 1 anno e mezzo non dimostri ne gioco ne risultati ne un assetto ben chiaro, i giocatori che per te non dimostrano nessuna empatia.
    E vabbeh, allora come ha detto qualcuno di voi, adesso non ricordo, ci sono gli estremi di legge per un esonero di ufficio.

  21. io ho girato sullo snooker

    • Io sono andato a dormire. A letto, che dormivo già sul divano.
      Manco mi incazzo più.
      Sigh.

  22. Si giocava contro una Lazio fuori da tutto e demotivata…

    I loro centrali, tali Bisevac-Gentiletti, tra le peggiori coppie della serie A…

    Lazio, squadra allo sbando, affidata da poche settimane a Simone Inzaghi…

    Ecco, detto questo, siamo riusciti a perdere 2-0 e senza neppure impensierirli!

    Va bene che il calcio non è una scienza esatta e i Mister non contano più del 5%…

    Mourinho magari arriva al 10% per le sue grandi doti di motivatore più che di tattico…

    Ma il nostro ciuffetto? Quanto li ha motivati ieri sera??

  23. figa ma gli ammoniscono subito il centrale difensivo,è lento e goffo,giocagli contro, no?

    niente,manco le bbbasi

  24. X Johnny… uno come Klose così solo come un cane a porta spalancata ne sbaglia 2 su 100 come esci esci ….. Lo poteva fregare solo se Klose tentava di driblarlo..e cosa che forse ti sfugge …se esce e fa rigore siamo in 10 al 7° del primo tempo ….

    • ripeto, non gli dò la colpa, ma un portiere di un certo livello deve leggere l’azione e quantomeno andargli incontro al posto che aspettarlo nell’area piccola.
      Ho anche scritto, probabilmente segna lo stesso, ma quando Klose controlla a centro area, lui doveva essergli già a 2 passi.

      Ciò non toglie che probabilmente Handanovic quest’anno ha fatto forse la miglior stagione da quando è all’Inter al netto della partita d’andata con la Fiorentina.

    • sono daccordo, avrebbe potuto uscire a valanga, ma ha preferito coprire la porta rispetto a una possbilie espulsione, a parte che sulle uscite rapide mi è sempre sembrato poco reattivo, un conto è anticipare un attaccante lanciato sui 30 metri e quello gli riesce bene, un altro mettere in moto due metri di muscoli sui 5 metri o anche meno

  25. Mario Sconcerti ha analizzato la situazione societaria delle due squadre milanesi. Quale delle due è maggiormente in difficoltà? “Credo che l’Inter stia peggio del Milan. Il Milan sta cercando di vendere e rilanciare la società attraverso un nuovo proprietario. L’Inter si appoggia su se stessa. Ci sono delle cose che non trovano riscontro. Ha già venduto gli incassi del prossimo anno. Thohir si meraviglia, ma ad accettare un dibattito non si è mai visto. E’ più complessa la situazione dell’Inter. Il Milan ha in testa una soluzione.”
    Mamma mia che attacco di P.I di prima mattina…..ma mandare a fare in culo questo elemento come fece il VATE DI SETUBAL non ci pensa nessuno dei nostri.eh??? mah

  26. Per mandare in culo Sconcerti mi aggiungerei anche io, eh…!

  27. Zorro Boban a RadioRai questa mattina, dopo la solita domanda tappetino del conduttore sui segnali di ripresa evidenziati dal carattere del Milan in rimonta…”..non so di quali segnali di ripresa stiamo parlando..del Milan che va sotto 0-2 e poi 1-3? Che pareggia con due rigori strani? …”
    Su Brocchi ed il lavoro che sta portando avanti “..Brocchi non ha avuto la maturità di capire che non avrebbe dovuto accettare l’incarico…” …” al Milan servirebbe uno come Simeone…”

  28. Quoto settore…

    Avessi saputo che sul 64 c’era la Cibulkova avrei fatto zapping pure io…

    E’ quel prototipo di gnocca soda e compatta, con tutte le cose a posto, con cui farei molto volentieri un “giro in giostra”…

    Ignorate Sconcert… oggi parliamo di figa che è meglio 😀

  29. a volte trovo Boban un filo esagerato, è come se anche lui interpretasse la parte del milanista illuminato

    il giudizio sui due rigori del milan è parzialmente discvutibile, il primo sembra esserci, il secondo no, ma è quest’ultimo che ha mandato il frosinone in B, ma ha probabilmente salvato la dirigenza milanista da una roba ridicola come richiamare Mihaijlovic

    personalemnte considero brocchi un cortigiano esattamente come inzaghi, un corvaccio del malaugurio che volteggia attorno all’allenatore in carica, un cazzaro della milano da bere che per campare finge di far l’allenatore, ma onestamente, chi avrebbe rifiutato un’opportunità del genere?

    lo si può accusare di aver fatto di tutto per avere quel posto, di essere coinvolto nelle faide di corte del crepuscolo berlusconiano, ma restano solo supposizioni, l’unico dato certo è che una società seria a un profilo del genere non avrebbe nemmeno dovuto offrire il posto, se questo è accaduto l’aver accettato mi pare naturale

  30. Quando andavo a scuola e le stagioni erano più stabili e prevedibili facevo le vacanze al mare in Agosto e in quegli anni la prima pioggia dopo ferragosto significava autunno, Mi rivedo sulla spiaggia a contemplare il mare prima di ripartire per casa, l’ombrello che sgocciola, i ricordi sopiti dell’eplosione di vita delle settimane precedenti e la prospettiva di tornare alla vita di tutti i giorni e poi di nuovo a scuola.
    Questi finali di campionato sono un pò così, con l’aggravante che c’è poco da ricordare.

  31. La cosa veramente ridicola è Mancini che risponde a Trapattoni (“Io mi sarei incazzato parecchio al posto tuo” alla DS) con un bel “No, io non ho niente da rimproverare ai miei. E’ solo che non facciamo gol.”

    Niente-da-rimproverare.

    A chi cammina per il campo e non sa nemmeno cosa sia un pressing con almeno 2 uomini o un raddoppio per aiutare il compagno nell’1vs1.

    Niente-da-rimproverare.

    (E tralascio volutamente la frase sulla cattiveria delle anguille.)

  32. credo che Ljajic e Jovetic siano stati i giocatori che più di tutti hanno tradito sia le aspettative che il tecnico ogni volta che hanno ottenuto la fiducia.
    Entrambi sono stati titolari per buona parte del campionato e puntualmente hanno sorpreso in positivo quando sono stati messi in campo a partita in corso o dopo un periodo di panca….così come hanno deluso ogni volta che sono stati schierati titolari per alcune partite di fila.
    Su questo Mancini ha ragione da vendere, mancano i gol!
    Non è possibile che oltre Icardi c’è il nulla….e spesso le cause sono da ricercare anche nella montagna di azioni sfumate per cross sbagliati o tirati addosso al difensore, finezze improbabili ed irritanti quando serve la giocata semplice o verticalizzazioni non fatte per paura di sbagliare perdendo tempi di gioco…. ce ne sono state davvero troppe di azioni sprecate così in questo campionato.
    Non si può giocare sempre con 3-4 giocatori offensivi, ma con uno solo che riesce ad andare in doppia cifra.

    Per la prossima stagione spero anche che Kondo sarà in grado di rimpiazzare Medel poichè ha una grandissima capacità di recuperar palloni, ma continua a perderne una quantità impressionante….e spesso è proprio Medel a metterci una pezza, motivo per cui rimane ancora ad oggi imprescindibile.

  33. Ieri ho vissuto un’esperienza molto simile a quella di Sector, senza però l’ironia con cui lui la racconta.
    Dopo aver assistito nel pomeriggio alla partita del Leicester, una delle più belle partite, a mio parere, della stagione, tutta giocata sulla velocità, i capovolgimenti di fronte, l’imprevedibilità, la potenza atletica, insomma le qualità che distinguono da sempre il calcio dei maestri inglesi, una goduria per gli innamorati del calcio (anche di chi , come me, ritiene il nostro calcio all’italiana più produttivo e meno dispendioso), alla sera da tifoso ho assistito come di dovere alla partita della nostra squadra, una delle più brutte e insignificanti disputate quest’anno dall’Inter, una partita di fine campionato in cui l’unica squadra che sembrava aver qualche interesse a vincere non era la nostra, ma quella che non ha più nulla da chiedere al campionato. Ad un certo punto della partita, come Sector, vinto dalla noia e al tempo stesso esasperato di fronte alla pochezza dello spettacolo , per la prima volta in vita mia durante una partita della mia squadra, ho cambiato canale e sono passato ad un canale di Eurosport, dove da una settimana stanno trasmettendo il campionato mondiale di snooker. Per chi non lo conosce, si tratta di un gioco di biliardo di grande successo, seguito in tutto il mondo da milioni di appassionati,estremamente spettacolare, tutto giocato sul l’abilità tecnica, l’intelligenza e la resistenza fisica (una partita può durare quaranta -cinquanta ore distribuite in due giornate ) dei due protagonisti, senza tempi morti, insomma un gioco che ha proprio le qualità tipiche del calcio all’inglese, sul tappeto verde non di uno stadio, ma di un biliardo. Il mio non vuole essere uno spot gratuito a favore di questo gioco (sono un ex giocatore di biliardo e probabilmente questo condiziona la mia predilezione per questo gioco) , ma per rilevare come anche il più appassionato tifoso della nostra squadra, come, nonostante tutto,ritengo di essere, non ne può proprio più di assistere a spettacoli così desolanti come quelli che l’Inter settimanalmente ci propina. E mi son posto una domanda. Ma è proprio un danno(se si esclude quella economico) se l’Inter non è entrata nella terna Champions, se non è meglio, vista la modestia del gioco che garantisce, partecipare alla League, con squadre più abbordabili, anziché partecipare da cenerentola alla Champions, con tutte le mortificazioni del caso, con la quasi certezza di non passare il turno e di non partecipare neppure alla League come quest’anno?
    È una domanda paradossale, frutto dell’esasperazione per lo spettacolo modesto che offre la nostra squadra, che da qualche giorno mi pongo, senza però riuscire a darmi una risposta.
    Scusate la lunghezza dello sfogo; credo però che apprezzerete almeno la sincerità.
    Grazie dell’ospitalità e buona fortuna a tutti.

    • Come praticamente sempre, condivido praticamente tutto.
      Sarà una questione praticamente anagrafica.

      (corso46, potresti essere l’eccezione che conferma… fammi sapere…)

    • Beh c’è una bella differenza di circa 40 milioncini tra fare la Champion’s (anche da Cenerentola) e fare l’ Europa League (da Cenerentola, da favoriti o da “chissà come si svegliano la mattina”)

  34. Porca miseria non la conoscevo, non seguo più il tennis da un bel pò, ma la Cibulkova bella gnocchetta…
    Inter lasciamo stare va….

  35. Anonar
    capisco lo sfogo ma non credo che sia meglio.
    perché comunque partecipare alla CL è un’altra cosa rispetto alla EL.

    Noi comunque schiferemo come sempre anche la EL perché due impegni questi morti in piedi non li reggono
    L’unica cosa che li stimolerebbe sarebbe una rivolta delle donne che non gliela danno se non corrono, come nella commedia Lisistrata
    allora forse, e sottolineo forse, qualcosa succederebbe…

  36. Ieri ero allo stadio, quindi non ho potuto nemmeno salvarmi con il canale 64.
    Oramai vedo la Beneamata quattro-cinque volte l’anno, fisse le due qui a Roma.

    L’unico vantaggio delle partite con la Laziee è che non rischi la pungicata (o almeno, la rischi in misura minore), a causa di questo gemellaggio che io personalmente avrei rotto da tempo (non ho cugini, quindi figurati se posso avere gemelli…).

    Come ho detto al mio laziale amico con cui ho visto la partita, se avessero giocato tutte le partite come quelle contro di noi, la sua Laziee se la sarebbe giocata per il titolo, mortacci loro…

    Va beh, inspiegabilmente e imperdonabilmente i ragazzi erano già in vacanza, tutti, Miranda compreso, quindi perchè non andarci anch’io?

    Mi appresto a sorbirmi un Europeo di cui mi frega “zero”, una sessione di calciominchiate memorabile e un’estate in cui poter sognare, fatta la tara agli incubi in cui vedrò i cross di D’Ambrosio, le entrate di Melo, i colpi di tacco di JoJo, i cambi all’89° di Mancini ed il sorriso immarcescibile di Deki nelle interviste prepartite…

    “Siamo nati per soffrire, e ci siamo riusciti” (cit. Marchesi).

  37. invece di trovarvi amarezza e dispiacere per una sconfitta noto soddisfazione, ma non è la prima volta e se lo scrivo non è perchè la cosa mi sorprenda più di tanto, ma solo per sottolinearlo.

    tra l’altro se serve per rivedere dei quasi ex commentatori sta bene pure a me, dal momento che non credo che prima della partita ci fosse ancora qualcuno che sperasse nel terzo posto, per cui è solo una sconfitta indolore mentre una vittoria sarebbe servita solo a fare di nuovo i conti sui punti persi stupidamente e a farci rimpiangere un obiettivo possibile buttato via.

    non so spiegarmi il motivo di tanto astio nei confronti del Mancio, reo solo di avere accettato una mission impossible vista la scarsitudine di tanti giocatori, perchè se è vero che ieri sera uno dei migliori è stato Kondogbia, che ha perso più palloni di Kovacic a metà campo di quelli che ha recuperato e che è quasi più lento di Alvarez, non è che siamo messi proprio bene.

    io l’ho vista tutta ed il secondo tempo non mi è sembrato così schifoso da non farci meritare il pareggio, però capisco chi ha preferito guardare altro dopo avere visto il primo.

    • Non è astio quello nei confronti del mister , ma quando tu paghi un tizio 4,5 milioni di euro .. lo fai perchè deve portare del valore aggiunto .. perchè deve essere in grado di lavorare meglio degli altri. Invece in un anno e mezzo di conduzione tecnica l’unica cosa che riesce a dire è che non ha una rosa adeguata …… Nessuno gli aveva chiesto di vincere lo scudetto, ma di gettare le basi per creare una SQUADRA quelli si ed invece non ha ancora in testa una formazione titolare e il lavoro dal punto di vista caratteriale è pressochè zero … Mazzarri ha fallito ma in un certo senso era una scommessa in quanto una piazza come l’Inter non l’ìaveva mai gestita , Lui invece di esperienza in questo senso ne ha …. Personalmente è uno scarsone come mister però spero sempre di cospargermi il capo di cenere

  38. grigio47

    ti riferisci allo snooker o alla partita?

    no perchè anch’io sono un ex giocatore di biliardo al quale i prima categoria davano 6 punti di vantaggio all’italiana e 36 a goriziana per rendere la partita equilibrata, non al punto che loro perdessero però…

    lo snooker è molto più complicato perchè devi prevedere quasi tutti i tiri successivi a quello che farai per primo, quasi come giocare a scacchi, difatti la cosa più difficile non è l’imbucata ma come posizionare la tua bianca per imbucare quelle successive fino a buttarle tutte in buca e fare un centone.

    nel calcio a volte basterebbe imbucarne solo una…

  39. a proposito di biliardo … e di figa … se volete distrarvi un po’ date un’occhiata: https://m.youtube.com/watch?v=RqziQX7eEv0 ormai piuttosto che parlare di Inter …

  40. Viva il biliardo e viva la figa. Ora però ricomponiamoci, ragazzi…
    @Corso “..ieri sera uno dei migliori è stato Kondogbia, che ha perso più palloni di Kovacic a metà campo di quelli che ha recuperato e che è quasi più lento di Alvarez..”
    Non hai torto. E quando prova a recuperare i palloni persi spesso entra scomposto beccandosi cartellini evitabili. È buono, a me piace, ha potenziale ma dovrebbe avere vicino…un Toure’ giovane. Quello per cui pare invece ricominci il tormentone gioca ormai da fermo.

  41. Aggiungo un carico da cento, che ho evitato di scrivere, per non allungare troppo
    Il post , ma credevo fosse sottinteso. L’Inter in campo internazionale ha una dignità e un prestigio che non possiamo mortificare. Ricordiamoci che appena cinque anni fa siamo stati campioni del mondo e di fronte alla prospettiva molto probabile di vener cacciati dalla Champions sotto una valanga di gol, preferisco lasciare che passi la Roma, meglio attrezzata di noi, anche alle brutte figure.Qualcuno, di parte avversa, tirerà fuori la favola della volpe e dell’uva, ma , credetemi, ci tengo molto alla dignità della mia squadra più della vittoria in qualsiasi torneo.

    • Ma guarda. Anche in campo nazionale dovremmo avere una dignità e un prestigio che non dovremmo (dovrebbero) mortificare, visto che siamo la seconda squadra per numero di scudetti. Eppure…

  42. Da un anno e mezzo leggo che, secondo alcuni, Mancini guadagna 3,5 milioni

    altri dicono 5
    altri 4
    altri 4,5

    per favore, non fatemi chiamare la questura per sapere secondo loro quanti sono;

    mettetevi d’accordo.

  43. Ragazzi va bene tutto, ma continuare ad attaccarsi a sta cosa dei 4,5 milioni di ingaggio è una roba ridicola. Perchè quello che c’era prima ne prendeva quasi 4, altro che scommessa e quando arrivò era accreditato di essere “il meglio sulla piazza in quel momento”.

    Poi assurdo che quelli che si lamentano dell’ingaggio di Mancini sono poi i primi a sponsorizzare il Cholo che oltre ad essere una roba impensabile per quest’Inter, è uno che come minimo dovresti mettergliene in tasca quasi il doppio per convincerlo a venire a rischiare la faccia qui.

    Perchè a questo punto Kondo sarebbe un bidone che va cacciato a calci perchè è costato 30 milioni, Miranda non può prendersi 2 rossi pesanti perchè guadagna 4 milioni, Icardi quando non segna non può fare il paracarro perchè guadagna 4 milioni…e allora passiamo di nuovo sopra tutto con la ruspa, ma visto che è più semplice prendersela con uno solo allora via Mancini (o chi per lui)
    Il BBilan aveva il tanto decantato Allegri (eletto a furor di popolo miglior allenatore italiano) eppure l’han cacciato lo stesso convinti che il problema fosse lui… poi via via tutti gli altri….e noi che abbiamo iniziato questo circolo vizioso già 6 anni fa, ancora non impariamo nulla e continuiamo a dare sempre ogni tipo di colpa all’allenatore di turno…dalle formazioni alle sostituzioni, dai gol sbagliati sotto porta alle cappelle dei singoli fino ai risultati di avversari che a volte la sfangano ben oltre i propri meriti.

    • Quoto Johnny… anche il Mancio ogni tanto fa qualche cappella…

      Ma cambiare e dover ripartire da zero, non farebbe altro che peggiorare le cose

  44. Complimenti per il post.
    Sembra che molti abbiano avuto la stessa irrefrenabile voglia di…cambiare canale!!!
    Anch’io mi son sciroppato un film su Sky cinema con Meryl Streep in versione rockstar.

  45. 1) Finche giocheremo con terzini come quelli che abbiamo in rosa ci sarà da festeggiare il quarto posto.
    Per cui la vera brutta notizia di fine campionato è il rinnovo di Nagatomo.

    2) Una delle ultime azioni dell’Inter ha visto tre dei nostri sulla fascia sinistra scendere a un metro di distanza uno dall’altro : la domanda sorge spontanea : Glielo ha detto Mancini? E’ un caso fortuito? A tutti e tre piace giocare da quella parte?
    Poi capisco che in questo clima di smobilitazione, chissenefrega, ma così, solo per sapere.

  46. beh ora cerco di essere serio … passata la delusione dopo ieri sera se guardiamo tutto il campionato credo che qualche cosa di buono ci sia stato onestamente un anno fa stavamo messi molto peggio poi Mancini ha sbagliato sicuramente nella gestione di tante situazioni ma almeno qualche giocatore buono lo ha portato adesso non facciamo l’errore di buttare tutto e ricominciare x l’ennesima volta cerchiamo di fare un paio di acquisti come si deve e l’anno prossimo credo che nelle prime 3 ci possiamo stare forse potevamo già quest’anno ma va be una squadra nuova e giovane può avere alti e bassi … ora potete pure lapidarmi … ma ripeto cerchiamo di considerare tutto l’anno queste ultime partite in fondo contano poco … purché non riusciamo a farci riprendere dalla Fiorentina!

  47. Mestizia.

    Comunque dai, inutile sparare sulla croce rossa.
    Almeno questa volta non ha aspettato l’89° a fare i cambi.
    I pezzi stanno andando a loro posto.
    A questo ritmo, quando fra 4 anni ci capirà qualcosa della formazione, nel giro di un’altro paio di stagioni vedremo dei movimenti di squadra degni di questo nome.
    E con quelle basi potremmo iniziare il ciclo che ci porterà, nel giro di altri 3 anni, a competere per lo scudetto.
    Poi, oh, che nessuno salga sul carro.

  48. non credo che ad Handanovic manchi la reattività perchè per parare i rigori se non hai quella non ne prendi manco uno ed è uno che ha parato l’impossibile come certe cannonate che gli hanno sparato addosso da due o tre metri.

    quello che gli manca è la testa per ragionarci sopra e fare una scelta che non sia di riflesso, quindi sbaglia le uscite perchè non sa mai se uscire o stare in porta, come nei calci d’angolo, oppure, come si è visto ieri sera, quando ha deciso di uscire fino quasi a metà campo per incasinarsi con Nagatomo che era bello comodo sulla palla in vantaggio di un paio di metri sull’attaccante della Lazio.

    per non parlare di quando prende la palla tra le mani e corre al limite dell’area come un invasato per darla subito a uno dei nostri ma poi non sa mai a chi cazzo darla…

    un altro che potrebbe essere ma non è perchè in campo gioca solo d’istinto è Biabiany, se l’istinto gli dice bene è uno che difficilmente lo fermi, se gli dice male si marca da solo come il più delle volte.

    non mi ricordo se è stata quella prima di questa o quella prima ancora, so che era al limite dell’area avversaria con la palla tra i piedi e aveva Nagatomo libero vicino sulla sua destra che gli chiedeva a gesti di passargliela in profondità, se lo avesse fatto lo avrebbe messo quasi davanti alla porta o lo avrebbe messo in condizione di fare un bel cross dal fondo, ma dentro l’area, non da calcio d’angolo.

    è stato lì trenta secondi e poi l’ha passata indietro a uno che stava sopraggiungendo ma che aveva tutta la difesa davanti e difatti questi ha tirato e gliela ha sparata addosso.

    l’avesse passata al Naga di sicuro qualche cosa di meglio avrebbero fatto.

    il Mancio cosa può fare se Jovetic tenta pallonetti dal limite dell’area invece di sparare una cannonata che invece spara quando è a più di trenta metri?

    cosa può fare se Brozovic fa una bella partita che illude un pò tutti e la volta dopo non azzecca un passaggio che uno?

    idem Icardi…

    però qui tutti sparano sul pianista che si fa prima che guardare le partite…

    • esatto, ma per notare certe robe le partite bisognerebbe almeno guardarle e non fermarsi agli highlights o ascoltare quel che pensa Pistocchi

    • E ti pareva che le partite non le vedesse solo lui.

  49. Solo per rompere i coglioni al mio amico Corso, per dire a estecambiasso di non rompere il cazzo ad Handanovic che non se lo merita proprio, per confermare che anche io “Mancini Vattene!” ma io lo dicevo già dall’anno scorso,
    per dire che la juve merda ma anche il milan merda, per dire che il falso esterno è una stronzata galattica e che se qualcuno l’avesse scordato moriremo sempre tutti!
    AVANTI INTER e viva la figa!
    p.s. grazie Settore per ricordarci sempre che l’ironia ci salverà la vita!

  50. …ecco pure Corso deve rompere il cazzo ad Handa, è proprio vero crollano tutti i muri…

  51. Va là ((cit. il Gaggio) scrive ancora il Gaggio?))
    aggiungo una nota tecnica tanto per fare polemica.
    Mi spiegate a cosa cazzo serve far fare a Icardi il pressing da solo sul portiere avversario o sul primo difensore? quest’anno gliel’ho visto fare decine di volte. Dal Mister all’ultimo dei raccattapale c’è qualcuno che glielo può dire che non serve a nulla correre come un cane dietro al pallone se non lo fa tutta la squadra?
    Grazie
    un saluto a tutti i vecchi amici come il Tagnin che ormai avrà trecento anni… B&R, SER, Flavio Mucci, Giardinero, James Scott, ecc. ecc.

    • ciao Oldman,

      ho parlato di Handanovic perchè quello che avrà trecento anni ha detto che non poteva mettere in moto i muscoli essendo troppo vicino quello che ogni anno ci castiga sempre, sia che ci sia Ranocchia o no, e quindi non poteva uscire a valanga come fanno tutti i portieri in quelle circostanze, anche se poi rischiano il rigore.

      per cui l’ho quasi difeso dicendo che non è la prontezza di riflessi quella che gli manca, anzi, peccato che in determinate occasioni non sappia sfruttare le sue doti non sapendo cosa fare.

      riguardo ad Icardi è solo scena, fa così per fare vedere che corre anche lui…

    • Ricambio il saluto a oldman…

      E scrivi un po più spesso, che la barba bianca viene pure a noi

  52. Saluti anche a te Vecchiouomo.

  53. un anno fa partivamo con Handa,Nagatomo,Ranocchia, JJ,Dodò, Medel,M Vilà,Hernanes,Kovacic,Kuzmanovic, Palacio,Icardi ecc…

    oggi
    Handa, Miranda,Murillo,Naga,Telles,Medel, Kondo, Brozo, Icardi, Jovetic, Perisic ecc…
    nono posto –> quarto posto (?)
    55 punti –> 64 (67-68?)

    buttar via tutto non mi pare il caso,
    alla fine un miglioramento c’è stato sia in termini di qualità della rosa che di risultati, non soddisfacenti quanto volete, ma la base dalla quale si partiva era da rifondare e non era affatto semplice azzerare il gap con Roma e Napoli nel giro di un’estate.
    Gli concederei un altro anno senza rotture di palle ovviamente senza parlare di rinnovo fino a risultato ottenuto…puntellando la rosa nei ruoli mancanti

    Resta l’amaro in bocca per averci creduto per un periodo ed essere poi affondati in quel modo.
    Mancano i punti buttati via in malo modo nei minuti finali, ma guardando la classifica probabilmente non saremmo riusciti ugualmente a mantenere il rendimento di quelle davanti… arrivare terzi avrebbe significato fare tipo 20-25 punti in più rispetto ad un anno fa.
    A volte le stagioni si determinano anche in rapporto al rendimento degli avversari, come la Lazio terza lo scorso anno a 69 e la Roma seconda a 70 mentre oggi quella quota è stata già superata con ancora 3 partite da giocare….segno che noi abbiamo investito per raggiungere l’obiettivo, ma stavolta l’hanno fatto anche gli altri.

    In ottica della prossima stagione sarebbe auspicabile che per il secondo posto la spunti la Roma

  54. la saggezza di un vecchio uomo mancava….
    bentornato!

  55. Generalizzando, in veneziano: culo basso=matta pal c…

  56. A questo punto direi che l’uomo decisivo, nel bene e nel male, e’ stato Murillo_ Handa deve avere più personalità nel comandare la difesa, parla poco: è forte, ce lo teniamo a meno di offerte allettanti, come per tutti gli altri_ Magari Kondo si completa con un Banega al suo fianco_

  57. Johnny, i punti che abbiamo in più sono figli della rosa più competitiva.
    Non della gestione tecnica.

    Mancini ha merito nel miglioramento della rosa?
    Sicuramente si. Ed è doveroso riconoscerlo. Ha indicato dei giocatori ed ha avuto un ruolo nella loro decisione di venire da noi.

    Ma non è stato assunto per fare il DS.
    Il massimo risultato dovrebbe raggiungerlo nella gestione tecnico/tattica/motivazionale della squadra.
    Ed in questo ha fallito miseramente.
    Perchè se vediamo 3 giocatori accartocciati sulla stessa fascia, se non vediamo un movimento senza palla degno di nota (alla 36a giornata!!!!), se dopo i cambi deve mandare i foglietti ai giocatori che sono stati (letteralmente) buttati nella mischia (ricorda il water che si lamentava di non aver fatto in tempo a spiegare ai suoi cosa fare dopo un’espulsione …brrr), se mette i giocatori in naftalina e li rispolvera a minchia, se brucia i giocatori selezionati da lui stesso ….se, se, se…. forse un bel ragionamentino sulle famose “basi” andrebbe fatto.

    Ora, a me sembra che a livello di gioco siamo appena meglio del water, al netto di una rosa più forte.
    Però io, hai decretato, non guardo le partite.
    Quindi probabilmente hai ragione tu: le partite sono state preparate alla perfezione.
    Lui, che li vede tutta la settimana, sa che Medel è un grande regista. In partita è solo sfortunato.
    Schemi e movimenti sono curati alla perfezione. Solo che le pippe che è costretto a schierare (anche se lui li ha scelti bene) rovinano tutto.

  58. OT
    Grazie, Thad, per aver aggiornato l’orologio (o come si chiama in gergo).

  59. Corso in quell’azione Klose arrivava a tutta velocità Handa poteva sì lanciarsi in avanti ma lasciando campo dietro sarebbe stato saltato in velocità o peggio ancora avrebbe steso il tedesco provocando sicuramente rigore ed espulsione. Rimanere fermo il più possibile e non dare spunti era la soluzione migliore se proprio devo fargli un appunto poteva cercare di rimanere più dritto ma klose gli ha fatto tre finte in un secondo e davanti aveva uno che ha segnato qualcosa come 337 gol in carriera e recordman assoluto dei mondiali, insomma uno che non contrasti da mezzo frocio come ha fatto Murillo due secondi prima.
    Sul commento di Johnny sono d’accordo con B&R il miglioramento dei punti e di piazzamento è, oserei dire, fisiologico dopo oltre 50 partite quello che davvero è demoralizzante invece è l’assoluto non miglioramento tattico tecnico e caratteriale. Sembra assurdo ma noi siamo partiti alla grande sia dal punto di vista tattico (gioco brutto ma difesa blindata e gol alla prima occasione vera) che caratteriale (occhi della tigre e concentrazione massima). Siamo arrivati a quasi metà campionato in testa di quattro punti e poi abbiamo mollato totalmente, soprattutto dal punto di vista caratteriale. Questo è gravissimo per due motivi, il primo perché smentisce tutto ciò che si scrive e si dice sulla squadra giovane ed inesperta, che fanno invecchiando ringiovaniscono? il secondo perché se vuoi migliorare devi cambiare e quindi ricominciare da capo con nuovi giocatori e nuove tattiche che però al momento non hai neanche iniziato a farci vedere, con l’aggravante non da poco che l’anno prossimo non avrai neanche il tempo per fare dei buoni allenamenti e sarai fisicamente stressato dalla sticazzilig.
    Vogliamo lasciare un altro anno a Mancini? bene nessun problema ma, uno non rompete il cazzo se il tifoso si lamenta, due, solo per scaramanzia, cominciamo a pensare al dopo che la strada è lunga e questo management non è Moratti che butta soldi per anni…

    • oldman,

      non devi spiegare a me quello che ha fatto Handanovic, non sono io quello che lo ha criticato sul gol, ho solo risposto a tagnin che a sua volta diceva la sua a Johnny che si domandava perchè non fosse uscito a valanga.

      dato che il tagnin pensa che non l’abbia fatto per la poca reattività io ho detto che uno poco reattivo non para nemmeno i rigori ne i tiri da due o tre metri e quindi, per me, Handanovic è più che reattivo, quello che secondo me gli manca è la testa che non sa usare forse perchè sente troppo la pressione ed ho portato gli esempi sui corner, sulla sua uscita avventurosa a metà campo non necessaria di ieri sera e la mancanza di lucidità che ha quando si tratta di dare via la palla subito quando l’ha tra le mani.

      tralasciando il rigore che ha regalato alla fiore alla sesta di campionato, dove sarebbe bastato dare il calcio al pallone invece di incasinarsi come ha fatto con Kalinic quando questi gli è arrivato addosso.

      riguardo a Mancini mi dovresti spiegare come e con chi abbiamo battuto meritatamente la Roma all’andata e quasi al ritorno, come e con chi siamo riusciti a darne tre e con un pò più di culo e convinzione di Perisic avremmo potuto darne quattro alla gobba e buttarla fuori dalla coppa italia, come e con chi abbiamo messo fuori dai giochi il Napoli al ritorno e all’andata, in dieci per tutto il secondo tempo e sotto di due gol, gli abbiamo dato una lezione di calcio e che solo due pali ci hanno negato un pareggio strameritato.

      e poi mi devi dire chi è che ci allenava in quelle partite…

  60. anch’io penso che nella circostanza invece abbia ragionato piuttosto freddamente,uscendo a valanga il rischio era quello dell’espulsione,ha provato a coprire la porta da portiere di hockey ma queste non sono mosse che impressionano uno come Klose

    e ciao Oldman

  61. Mancio non vi piace? A me si, ma il punto è che non si devono dire balle tipo “ha avuto i giocatori che voleva”: lui voleva toure e dybala, si è accontentato con le seconde scelte che siamo riusciti a prendere_ Di più, come noto, il saldo acquisti/cessioni e pressoché pari, un vero record per l’Inter_ Se le pessime prestazioni tecniche dei nostri piccioni ieri sera sono colpa sua, alzo le mani: tra tutte, riguardatevi la sciaguratezza con cui il prode e appena entrato Trenza perde la palla da cui deriva il rigore_

  62. Acanfora, “lui voleva” …ok, le prime scelte non sono arrivate.
    E magari neanche le seconde.
    Quindi ha comprato tanto per comprare?
    O ha comunque preso giocatori che potessero essere un valore aggiunto per la squadra?
    Perchè se siamo arrivati al punto che per difenderlo si invoca il “o Dybala o morte”, stiamo freschi.
    Cioè, o hai Tourè oppure non puoi far giocare a calcio la tua squadra?
    Se non schieri Dybala non vale la pena di buttare li due movimenti senza palla con quelli che hai?
    A me pare che a questa rosa (che scopro composta da sole pippe) si potesse dare un identità più definita.
    Oltretutto, se questi giocatori non li ha voluti lui, non gli resta neppure più il merito di aver migliorato la rosa.
    E quindi, di grazia, cosa ha fatto per farsi piacere?
    Ha indicato Dybala e Toure come buoni acquisti?
    Sticazzi.

  63. Mancini ragiona come quando era giocatore. Non c’era nessuno che doveva dirgli cosa fare perché lo sapeva da solo. Non c’era nessuno che lo doveva motivare perché il carattere (fumantino) ce l’aveva di suo. Non c’era nessuno che lo guidava e tanto non avrebbe ascoltato nessuno. Il suo grosso limite da allenatore è che una squadra giovane ed inesperta (leggasi senza campioni affermati, senza gente di personalità che tira il gruppo) ha bisogno di un martello quotidiano. Di uno che tenga alta intensità e concentrazione. Lui non è così. Le partite che qualcuno cita (Roma, Napoli, Juve di coppa) si preparano da sole..lo stadio pieno, l’adrenalina..Le partite che abbiamo perso spesso le abbiamo perse prima di tutto difettando, appunto, di intensità e concentrazione. E con una squadra tecnicamente superiore.

    • Premesse che dicono il giusto_ Tuttavia io gli allenatori solo grinta non li apprezzo: sennò prenderei Sannino e dopo un paio di settimane il martello lo darei a voi_ Per spaccarglielo in testa!

  64. Io so che con Mancio abbiamo la squadra migliore dai tempi di Leobardo, e se gl prendessero le sue prime scelte sarebbe ancora meglio_ Ne’ dimentico, al di là dei punteggi, che stavamo sparendo dalla geografia del pallone nel più completo anonimato_

  65. @Acanfora
    “..e se gli prendessero le sue prime scelte sarebbe ancora meglio..”
    Sono d’accordo. È che ad oggi possiamo permetterci le sue terze, quarte scelte. Il gap dovrebbe colmarlo il Mancio di suo. E torniamo a bomba…Per carità, la capacità attrattiva di un Sannino (ma anche di un Mazzarri) altro che terze o quarte scelte… È un cane che si morde la coda. In attesa del Cholo (lo so è una mia fissa non aderente al dato di realtà, ma tant’è non desisto…)

  66. Voglio dire solo una cosa: non ho la competenza per criticare un professionista, sia esso Mancini o chiunque altro. Ma come appassionato di calcio, oltre che tifoso , mi sento in diritto di valutare ciò che vedo, senza per questo volere per forza indicare le cause, che non conosco. Ebbene, ho appena visto Genoa Roma, una partita che definirei normale, giocata da squadre con diverse caratteristiche e diverso tasso tecnico. Ma ho visto una partita di calcio, con gente che si proponeva negli spazi, con stop decenti, con cross non cervellotici ecc. Niente di che. Però ogni volta che vedo la mia squadra mi manca proprio questa normalità, questo interpretare il gioco con la semplicità che questo richiede, in altre parole non vedo giocare a calcio. Se talvolta abbiamo avuto delle prestazioni decenti, o anche buone, mi sono parse soprattutto frutto di invenzioni individuali o di situazioni confuse che non di qualcosa di provato e pianificato. Tutto qui, per me Mancini può rimanere altri dieci anni ma ciò che vedo in campo è tutto tranne che un calcio decente.
    Questo non c’entra niente con l’amore per la mia squadra, che rimarrà in eterno.

  67. la cosa che non mi spiego è che certe insurrerzioni popolari a momenti non si vedevano nemmeno ai tempi di Stramala o del Water dove il fondo l’abbiamo proprio scavato, non solo toccato…
    Ripeto, proviamo a completare sta squadra dove serve e vediamo che succede il prossimo anno… dopodichè sarò disposto io per primo a mettermi un paio di antinfortunistiche per venire a prenderlo a calci nel culo se a Dicembre saremo ancora qui a fare questi discorsi, ma solo allora…non prima.
    Il fatto è che anche volendo, di strade percorribili nell’immediato non ne vedo e credo che in società nessuno ci abbia pensato manco per sbaglio… non penso ci siano molte alternative alla speranza che le cose si mettano per il verso giusto con Mancini.

  68. solo per salutare veciomo

    e precisar che saria

    culo basso bon da c…o

  69. Beh, se criticare Handanovic serve ad “evocare” il vegliardo, penso che lo farò più spesso.

    Un carissimo abbraccio e… occhio che qualche giorno ti piombo nel blog coi miei soliti saluti.

  70. Ranieri on top

  71. Ranieri nella storia: la Premier è sua! Leicester campione per la prima volta!

    Ranieri ha puntato su un blocco ben definito di titolari, con appena due-tre alternative in grado di dare respiro agli undici pretoriani.

    Te capì, Mancini?

  72. Non diciamo castronerie, con questa rosa, anche se non eccelsa, non puoi non avere uno straccio di gioco e scendere in campo ogni volta producendo ciofeche di prestazioni come quelle di quest’anno!
    Anche senza Dybala e Toure!

    Mancini ha fallito, inutile dirlo tanto è evidente la cosa.

    Ha fallito non solo perché il terzo posto non è arrivato, ma soprattutto per il fatto che in un anno e mezzo non è riuscito a dare un gioco e un’anima a questa squadra.

    Il Sassuolo gioca meglio di noi.
    E non solo il Sassuolo.

    In più ha fallito non avendo neanche lo stress delle coppe, e dunque l’opportunità di formare una squadra in tranquillità.

    Non solo, ma ha fallito con una squadra che per tutto il girone d’andata è stata prima pur giocando da schifo e senza il benché minimo miglioramento, come tutti si auspicavano in questi casi. Ma anzi è andata via via peggiorando, cosa persino difficile da pronosticare!

    Detto tutto questo che, aldilà del quarto posto, mi sembra assolutamente evidente e chiaro, credo due cose: la prima è che oltre al suo fallimento c’è anche quello di una società non all’altezza, perennemente inquieta e per nulla stabile; la seconda è che non vedo qualcosa di meglio di Mancini all’orizzonte, non nella condizione attuale di questa società così evanescente e tremebonda come dicevo sopra.

    Tanto per capirci, inutile pensare a Simeone e compagnia bella.
    Allo stato è pura chimera.
    Togliamocela dalla zucca.

  73. Enzo

    quoto.
    Credo che il più grande sbaglio di Mancini sia stato proprio quello di non schierare mai lo stesso undici.
    Ma non voglio dire neanche sempre, ma certo non 36 formazioni diverse!
    Insomma, roba da neuro.

  74. Bravo Internazionalista!

    Concordo in toto su quello che hai scritto.

    Sul fallimento di Mancini sfondi una porta aperta, anche perchè, per dirla con un eufemismo, Mancini II° non mi è mai piaciuto (ma l’ho rispettato). Tuttavia, volevo aspettare la conclusione di questo campionato per dire la mia.

  75. io volevo Messi Müller e CR7

    peccato che al posto loro sia arrivato mancini

    tra l’altro,siamo sicuri che le 3 davanti fossero irraggiungibili tecnicamente?a vedere le condizioni di questa Roma mi sa che gli aedi dell’Upgrade hanno messo in versi l’ennesima cazzata

  76. Il bello è che facendo un ragionamento con calma siamo passati dal “ha gettato solide basi per un futuro migliore” al “non c’è nulla di meglio, mi turo il naso e mi tengo questo”.
    A questo punto, ragionamento per ragionamento, chiedo provocatoriamente: sicuri che in giro non ci sia proprio niente di più adatto (ecco, adatto è il termine giusto) alla nostra attuale situazione?

  77. tra l’altro vorrei vederlo ad allenare il Leicester (non è una proposta di scambio,anzi,lo è) chissà se gli lascerebbero passare in cavalleria affermazioni sulla qualità della rosa come stanno facendo gli interisti

    non c’è niente di meglio,firulì firulà