Settore Inter blog

Il sito non ufficiale dell'interismo moderno

De queste zozze società

milanjuve

Una polemica tra Juve e Milan è spassosa a prescindere. Un po’ come se Mussolini desse del pazzo liberticida a Hitler, o Vallanzasca querelasse la Banda della Magliana. Cioè, santa madonna, se ci sono due squadre che non si possono lamentare a prescindere sono loro, queste due, proprio queste due, precise precise. Se poi si accapigliano su un presunto errore arbitrale, wow!, sconfiniamo nell’imponderabile e ogni volta che Agnelli o Galliani o una qualsiasi dei loro scherani apre la bocca, Philip K. Dick si rivolta nella tomba per il rimpianto di essere morto in eccessivo anticipo e di non aver potuto affondare le mani in tanto materiale. Ma è tutto un rivoltarsi di tombe e di tripli tolup, da Groucho Marx a Rino Gaetano, in un brusio di sconcerto: “Cioè scusa, Juve e Milan…? Naaaaaaa, non mi dire”.

Come sappiamo, il tema del contendere è un gol segnato in sospetto fuorigioco. Bum!, si lamentano di un fuorigioco che c’era o non c’era, ahahahahah, non ridevo così dai tempi del Grande Lebowski. Giudicando da posizione neutrale, era oggettivamente una questione di centimetri, e pure molto pochi. Una situazione-tipo che io, per esempio,  ho ormai deciso di affrontare in maniera zen: se si tratta di centimetri, bòn, ci sta, dipende dall’occhio e dal culo, il mio cuore è foderato da milioni di precedenti, non ci spendo più una stilla di energia, incasso e porto a casa, a favore o a sfavore che sia. Ma io sono un bonaccione, un piccolo punto nell’universo nel calcio. Per Juventus e Milan, ovviamente, il solo porre la questione è tutt’altro che zen.

Il Milan non accetta di avere preso un gol dubbio. Non lo accetta, nel caso specifico, perchè a incularla in mondovisione è stata la Juve e perchè ritiene – ammazza! – di essere stata vittima di una macchinazione. Naturalmente tutto questo è ridicolo. Sono così incazzati che sbagliano persino le parole e i concetti. Riferendosi alla grafica tv che evidenzia il non-fuorigioco, il tweet milanista dice: a voi le due linee sembrano parallele? Anche un bambino delle elementari sa che non lo devono essere, trattandosi di prospettiva e di un’immagine tridimensionale. Forse era meglio parlare di proporzione, di quanto al Milan la linea sembri partire troppo larga dal basso e arrivare troppo stretta in alto (tutto per far rientrare Tevez nella legalità e far uscire Zaccardo sul buco nero), una prospettiva che in questo caso sarebbe appunto falsata. Ma non è così. La riga dell’erba – meno facile da falsare, a meno che ci sia un complotto a prescindere dei giardinieri (e io mi leverei il cappello come di fronte ad Arsenio Lupin) – purtroppo parla chiaro e dice che Zaccardo si è addormentato in mezzo al campo invece di salire, e la colpa è sua, non del replay.

Quindi ha piuttosto ragione la Juve a dire che il Milan è molto ridicolo, e addirittura anche noi interisti potremmo dirci per una volta (rumore di tuoni, lampi, raffiche di vento e di morte e distruzione) d’accordo con la Juve. Ma non solo questo è abominevole – essere d’accordo con la Juve. C’è anche una cosa su cui il Milan ha ragione, e chiunque abbia visto la partita in tv se ne sarà accorto: nel prosieguo del primo tempo, la produzione (juventina: ora non sto qui a spiegare, leggetevi a parte la polemica, sembrava un carteggio tra gli avvocati Ted Turner e Rupert Murdoch e io mi sono molto annoiato) ha fatto vedere 100 replay del gol da 100 angolazioni diverse, tranne che dall’unica che serviva e che era pacificamente disponibile: cioè l’immagine della telecamera principale, posizionata sulla metàcampo e quindi proprio sul focus dell’azione. Quella è stata in effetti una bella presa per il culo. Inutile, peraltro (il gol era valido, e comunque sarebbe stata una questione di centimetri, pochi), ma perchè comportarsi così? Ci vedranno tutti come gente con l’anello al naso in fila a pagare lussuosi abbonamenti mentre ci propinano il replay che vogliono loro?

Il gol c’era, la Juve ha poi (quasi) scherzato il Milan, ma il solo sospetto di avere il culo sporco ha fatto rinviare di una quarantina di minuti il replay giusto. Così come la sola ipotesi che il gol potesse essere  irregolare, e l’accusa di avere ordito una macchinazione ai danni di altri,

(uh, gol irregolari, macchinazioni: dev’essere proprio il dna)

ha fatto partorire alla società un altro di quegli odiosi, spocchiosi e inaccettabilmente arroganti comunicati di cui solo la Juventus Fc è capace. Del resto il Milan ci ha messo del suo – il Milan che si lamenta del sistema televisivo, ahahahah, ma cosa si sono fumati? -, ma il tono gobbo fa accapponare la pelle.  Noi lo sappiamo com’è quel tono e non dimentichiamo. E la squallido scenario si staglia così: a una società piagnocolona e grottesca esperta di gol dubbi e di complotti televisivi che protesta per un gol dubbio e per un complotto televisivo, la Juve non risponde facendosi una bella risata, no: vomita grandeur e bile su un foglio, una roba che il Marchese del Grillo al confronto è Lord Brummel.

Ed è per questo che io, alfine, ringrazio Milan e Juve: per questa ennesima e gratuita – e pure per iscritto – dimostrazione che noi non siamo quella roba lì. Viva l’Inter, viva lo sport, viva le righe che scorrono libere – e parallele – lungo le naturali prospettive, viva l’onesta intellettuale, viva la libertà, abbasso l’antipatia sabauda a strisce – parallele – che da decenni ammorba l’universo mondo.

milanjuve2

share on facebook share on twitter

180 commenti

  1. primo.
    questione di cm.

  2. secondo

    post che aspettavo al varco, dunque mi accomodo sul podio e poi lo leggo

  3. ribadisco la mia impressione a velocità normale, per me è in fuorigioco e comunque il fermo immagine non mi dà la certezza che la palla stia partendo verso Tevez oppure che stia arrivando a quello che lo lancerà verso la porta dei gonzi.

    per il resto credere all’uno o all’altro è un esercizio che non mi interessa, quello che c’è da sottolineare è che, tra le due favorite sempre dagli arbitri, quando si scontrano tra di loro la preferenza questi la danno alla gobba sempre e comunque, giusto per non stare lì a tenere i conti, sennò litigherebbero anche su quello e se venisse fuori sarebbe un bel casino sentire Galliani dire all’agnello che l’ultima volta il fuorigioco dubbio era stato assegnato alla giuve e quindi questa volta sarebbe toccato a loro, come da accordi presi da sempre…

  4. Stavolta ha ragione ruttosporc…al geometra mancava la squadra…

  5. …non fecero tutto sto casino nemmeno per quel famoso gol di muntari…

    Muntari…muntari…

    A proposito…ma da noi c e qualcuno che si lamenta di Ranocchia capitano?

  6. La partita di ieri ha dimostrato che la preparazione atletica c’entrava come i classici cavoli a merenda ed era solo una giustificazione che alcuni volevano anteporre giustificando schemi ad minchiam.

    Riguardo le altre due merde più si scannano e più godo.

  7. Ed è per questo che io, alfine, ringrazio Milan e Juve: per questa ennesima e gratuita – e pure per iscritto – dimostrazione che noi non siamo quella roba lì.
    ________________________

    E’ esattamente quello che ho pensato anch’io.

  8. Le linee parallele?

    Certo, sono parallele se viste in pianta (dall’alto per capirci).
    Ma se il punto di vista (PV) è sul piano dell’orizzonte (O) il parallelismo, che esiste sempre, ora lo vediamo in prospettiva, e cioè le linee scaturiscono dal PV sull’O e dunque sono prospettiche!

    Questo per dire che è improprio parlare di parallelismo in una immagine prospettica, anche se ovviamente il parallelismo c’è, altrimenti alcune linee scaturirebbero da altri PV su altri O ecc.
    Ma non è questo il caso, anche se la jubé sarebbe capace di questo e altro!

    Per me il fuorigioco non c’è, o se c’è è questione di millimetri, e come dice Sector, anch’io su questi casi mi son messo l’anima in pace.
    Con buona pace anche del geometra.

    Per non dire del complotto tv contro l’antennista e merdaset!
    Roba da scompisciarsi.
    Sempre che il “buco” visivo delle moviole fornite dalla juve è semplicemente scandaloso!

    Detto questo
    Abbasso milan e juve merda!

    (finché ci saranno queste due squadre al mondo non saremo mai liberi!)

  9. lapo
    che litiga per una riga
    non ce lo vedo proprio

  10. Calcioscommesse:

    “La Procura di Cremona sta notificando l’avviso di chiusura delle indagini.
    (…) l’accusa più pesante è quella di frode sportiva rivolta all’attuale ct della nazionale azzurra Antonio Conte.”

    Insomma, il marcio è sempre lì, in mezzo a quelli con le maglie da carcerati.
    Poi magari gli daranno un buffetto sulla guancia e via come sempre.

  11. L’importante è scindere le cose, ossia

    da un lato i comunicati da bar con cui le due associazioni a delinquere stanno alimentando la polemica

    dall’altro un esempio tutto italiano di liberalità malregolata(legge melandri) fatta a vantaggio dell’impresa anzichè del consumatore.
    Rimango convinto del fatto che non sia ammissibile la gestione delle proprie immagini, soprattutto relativamente alle moviole. Perchè il ricordo del 2006, e degli strumenti usati, è ancora fresco.

  12. @este

    solo un ultimo chiarimento sulle regie.
    Come hai detto ce ne sono 6 di sky e 3 di premium, oltre a 1 indipendente
    ma la regia della singola partita è unica, nel senso che la lega assegna di partita in partita, ad una sola di queste regie, le riprese che saranno poi trasmesse da tutti i broadcast (stesso modello usato da uefa e fifa)
    Quindi l’immagine di base è uguale per tutti, e dunque io su sky e tu su mediaset vediamo le stesse riprese. Poi ciascuna emittente ci monta sopra le proprie grafiche e le integra con altre riprese in esclusiva (ad es. sky ha la slowmotion cam e la spidercam che fanno riprese in esclusiva, tanto che durante la partita, quando le immagini sono proposte da queste telecamere, e solo in queste occasioni, appare la scritta “esclusiva sky” sotto al risultato).

  13. Dopo l’elezione di Mattarella questo è l’ulteriore esempio che moriremo democristiani : le convergenze parallele.

  14. Questo per dire quando la politica mette le mani e invece di risolvere fa danni.
    La Melandri, il PD…lasciamo perdere va’.
    Adesso (perlomeno fino a un anno fa) è direttrice del Maxxi di Roma.
    Poverina, eh!
    Questi quando cadono cadono sempre bene!
    Come sarà?

  15. Riguardo alla prospettiva delle line, considerando:
    la differenza fra velocità angolare e lineare del moto terrestre,
    la differenza fra giorno solare e giorno sidereo,
    il rapporto fra pressione atmosferica ed altezza sul livello del mare,
    la posizione della Luna e l’influenza delle maree…
    ..si può ragionevolmente concludere che se ne possono andare tutte e due a fare in culo. Parallelamente.

    Sulla partita, che dire.
    Il potenziale c’è, quando riusciamo a metterci intensità arrivano anche i risultati.
    Tutto stà a vedere se continueremo questa altalena o riusciremo a dare continuità prima di tutto alla condizione fisica.
    Guarin continua a risultarmi imperscrutabile.
    Ottimo l’impatto di Brozo.
    “Pippone” Icardi deve sempre avere al fianco un compagno.

  16. Galliani è un coglionazzo ma se non ricordo male Moggi ai tempi d’oro telefonava pure a Biscardi chiedendogli di spostare le linee virtuali del suo processo del menga…

  17. Vi risparmio il copia e incolla della spiegazione data da Sect sul perché è una presa per il culo una regia faziosa, questo volevo dire ieri.
    Della geometria non mi frega un cazzo, conta più chi tiene in mano la “squadra” e nel loro caso è sempre un delinquente quindi….

  18. tra l’altro poco vale, anche se non mi fa piacere perché la regola rimane una stronzata, che leggo oggi su internews che ora le squadre che detengono il diritto di farsi la regia sono 1 anzi no 2 anzi no 3, e udite udite, i terzi siamo proprio noi.
    Rimane pari pari il concetto del padrone della squadra.

  19. che nostalgia….
    “Il rapporto tra Moggi e Biscardi, ma soprattutto il potere di condizionamento che il direttore della Juventus aveva sul Processo , emerge dalle conversazioni intercettate. Ad essere «truccato» non sarebbe stato soltanto il Moviolone, ma anche il Televoto dei telespettatori.” (corriere.it)

  20. l’aspetto più fastidioso, dal mio punto di vista, è il comunicato della juve con cui -come d’abitudine- portano come prova della loro superiorità il risultato finale della partita.
    Con la solita arroganza che li contraddistingue fanno finta di dimenticare che convalidare o non convalidare un gol, assegnare o no un rigore, espellere o lasciare in campo un giocatore il risultato comunque non cambierebbe!!
    Ricordo anni fa quando Zamorano (al 10′ primo tempo o giù di lì) lanciato a rete e chiaramente come ultimo uomo, venne abbattuto fuori area di rigore da Van der Sar il quale si prese una semplice ammonizione. (ultimo uomo, chiara occasione da gol: il regolamento parla chiaro, come sappiamo bene ma non per tutti è così)
    La partita finì 1-0 con gol confezionato dalla coppia Del Piero-Inzaghi.
    Normalmente quando viene espulso un portiere esce un attaccante, non era dello stesso parere l’allora allenatore Ancellotti il quale candidamente a fine partita disse che la juve aveva meritato perchè comunque aveva segnato un gol in più dell’avversario
    E’ come se un ladro si vantasse di essere più ricco contando la refurtiva….

    • A dire il vero, in quell’occasione Ancelotti non fornì come giustificazione “il gol segnato in più”, ma disse proprio che, a suo parere, il fallo non era da espulsione in quanto Zamorano non era in possesso della palla.

      Vabbè, so’ dettagli (una stronzata per l’altra, poco cambia).

  21. Non ricordo quando, ma una volta, udite, udite, fu espulso Buffon per fallo da ultimo uomo.
    Le p.i. immediatamente cominciarono a sparare sul regolamento troppo severo nei confronti del portiere.
    Prima di quell’episodio il regolamento andava benissimo.

  22. ieri parlavo dello “0” e i vantaggi che ne derivano per i casinò che gestiscono il gioco sulla ruolette.

    vantaggi che a prima vista per un profano come Intervincit non sono riscontrabili dal momento che mi ha detto subito che anche lo “0” si può puntare e se esce vinci uguale.

    non sto qui a fargli la lezione, basta cliccare sullo “zero della ruolette”e vengono fuori tutte le spiegazioni che uno vorrebbe sapere, quello che mi interessa sono i vantaggi come lo “0” e cioè non troppo visibili che una squadra di merda ha da sempre e che vengono ignorati o dimenticati nel corso di un campionato, ma che incidono allo stesso modo per fare vincere una squadra al posto di un’altra, come i casinò vincono nei confronti dei giocatori d’azzardo convinti di giocare alla pari.

    un fuorigioco dubbio come quello contro i gonzi di sabato alla giuve non verrà mai fischiato, un fallo da giallo dubbio di un giocatore della gobba men che meno, non gli fischiano nemmeno quelli eclatanti come si è visto innumerevoli volte tipo quello di Lichtsteiner che fece contro di noi davanti al guardialinee nella famosa partita dello sverginamento del loro schifosissimo stadio, per non parlare della caccia all’uomo del ’98, dove tutti ricordano il rigore solare che ci hanno negato, ma nessuno ricorda gli interventi da rosso diretto di Davids nemmeno sanzionati con il giallo.

    posto questo per non dimenticare e per chi ha voglia di incazzarsi ancora un pò, se non ne avete, non cliccate sopra…

    http://www.passioneinter.com/video/moviola-juventus-inter-1998-77208.html

    tutto questo per dire che non ci sono solo i rigori che non le fischiano contro, quelli che fanno discutere per anni e poi, ma sì tanto erano loro i più forti… non ci sono i gol dentro un metro e mezzo non visti dagli arbitri che tanto, ma sì capita a tutti non vederli e poi come fa un arbitro a vedere tutto? non ci sono solo viceversa i rigori che gli arbitri si inventano a loro favore come è successo quest’anno con la Roma e come è sempre successo prima, che tanto alla fine del campionato tutto si compensa, ma c’è anche sempre presente lo “0” a loro vantaggio, quello a cui nessuno fa caso ma che conta sia nell’arco di una partita ma sopratutto conta nell’arco di un campionato, perchè invisibilmente determina quella differenza di punti che te lo fa vincere non appena sei in lotta per vincerlo.

    perchè alla fine verrà ricordata quella tal partita dove hanno fregato di brutto e risponderanno ricordandoti la tua che ti è andata bene, ma di tutti questi piccoli particolari non si ricorderà nessuno, a meno di fare come Galliani che ha fatto una figura di merda, ma almeno questo fuorigioco, si o no, verrà ricordato per sempre, degli altri trentaduemila (ma si che cazzo me ne frega, ne contassero pure cento) vantaggi chi cazzo se li ricorda?

    • Ho letto qualcosa ma tutto sommato non è un vantaggio così rilevante per il banco tranne che non si trova abbinato con gli altri numeri essendo isolato.
      Vuoi mettere i vantaggi avuti delle merde in oltre 100 anni di storia e dai gonzi nell’era del berlusconismo, altro che lo zero alla roulette…

  23. dici niente…

    ti fa perdere tutte le puntate che hai fatto sugli altri numeri, dozzine, sestine, quartine oltre ad imprigionarti la puntata sul rosso e nero, passe e manque e pari e dispari, in modo tale da aspettare un altro giro di ruolette per liberare la tua puntata nel caso che esca quello che hai puntato, e per liberare intendo dire che ritiri solo quello che hai puntato senza vincere niente, mentre se non esce la combinazione che hai scelto hai perso.

    moltiplica il tutto per un anno intero di puntate, tue e di chi ci va e vedrai che è quello il loro guadagno perchè altrimenti se ti pagassero 37 volte la posta come sono i numeri non vedo come possano pensare di stare in piedi dal momento che il banco gioca alla pari con la punta, dove il banco è anche quello che deve pagare tutte le spese relative ad un casino’ visto e considerato che l’ingresso è gratis.

    chissà perchè?

    e questo all’insaputa di chi ci va ogni tanto e che ci lascia il suo obolo quasi sempre, mentre l’habituè lo sa ma è convinto di essere più furbo di loro.

    l’esempio calzante è la partita del ’98, dove tutti ricordano il rigore non dato a Ronaldo ma nessuno si ricorda che quella è stata una partita falsata dall’inizio perchè quella merda tale e quale a loro di arbitro ha permesso ai giocatori della giuve di massacrarci senza fare mai niente, consentendo una caccia all’uomo mai vista in una partita di calcio dove a giocatori come Davids, Torricelli e Juliano è stato consentito di tutto e di più già nei primi minuti dove a falli da espulsione diretta fatti da dietro sulle gambe dei nostri giocatori non è stato estratto nemmeno un giallo.

    quello fu il vero scandalo, ancora di più del rigore sacrosanto negato, uno scandalo che si perpetua da sempre e a cui nessuno fa caso perchè nessuno sta a fare le pulci ad un arbitro se non ha ammonito tale giocatore, ma nell’economia di una partita avere un giocatore ammonito o no conta parecchio, e se questo lo moltiplichi per tutto un campionato senza avere mai un espulso per somma di ammonizioni mentre le tue avversarie si, vedresti che lo “0” conta di più di un rigore.

    • Infatti, ad esempio, al tempo di Calciopoli si parlava dell’incoerenza statistica tra i falli commessi e le ammonizioni ricevute dai truffatori, che avevano la stessa linea di tendenza (o molto simile) per tutti gli altri tranne che per loro, i galeotti.

      In quanto al vantaggio statistico dei Casino’ attraverso la Roulette, è da sottolineare che esso è di molto inferiore a quello che si riserva lo Stato con il Lotto, ad esempio. Il che è molto più scandaloso, ritengo.

      E chissà se chiamarlo ‘0’ invece di ’37’ non abbia un senso psicologico di occultamento di quell’apparentemente piccolo vantaggio statistico, benché alla lunga rilevante e decisivo.

      Come quello che si riserva il Banco bianconero in tutti gli aspetti arbitrali/arbitrari dell’amministrazione delle partite.

    • Il concetto che volevi esprimere era chiarissimo e condivisibile poi con me sfondi una porta spalancata,non avevo mai fatto conto di questo vantaggio anche perchè dei giochi d’azzardo nun me ne po fregà de meno non ho mai neanche comprato un gratta e vinci vedi te come sono combinato per queste cose,mi divertiva la schedina ai tempi ma più per vedere se azzeccavo i risultati che per altro e figurati che sono riuscito a beccare anche un dodici solo la partita dei gonzi mi fregò in quanto pareggiarono e io per non tifarli li avevo dati per perdenti.Comunque mi hai convinto non giocavo e continuerò ancora a farlo, però ho imparato una cosa che non sapevo.

  24. Aldilà del destinatario, uno che merita questo ed altro, il comunicato dei padroncini del vapore mi fa pensare alle brioches di Maria Antonietta.

    A corte per ora regna tranquillità ma sono convinto che l’eccesso di arroganza prima o poi presenti il conto.

    Per quanto ci concerne, avremmo dovuto “passarli per le armi” a tempo debito dato che oggi abbiamo ben altri cavoli da coltivare, nello specifico una difesa che mette i brividi ad ogni pallone stoppato.

    Comunque Brozo e Shaq sembrano acquisti funzionali al piano esoterico di diventare una squadra vera.

    Speriamo bene.

  25. comunque il milan che si lamenta coi subumani per un torto arbitrale fa già ridere così

  26. il lotto è un furto e lo sanno tutti.

    come è sempre stato un furto il totocalcio e tutti quei giochi gestiti dallo stato dove il montepremi settimanale veniva diviso praticamente per tre e la quota di un terzo veniva resa ai vincitori mentre lo stato si tratteneva la rimanenza.

    eppure la gente giocava lo stesso…

    il lotto paga 11 volte la posta invece di 18 se si prende un numero su di una determinata ruota, l’ambo 250 invece di 400 e così via, diminuendo sempre di più l’esborso per un terno, per una quaterna o per una cinquina.

    per cui chi gioca ha già perso prima di giocare.

    la roulette è il gioco meno disonesto gestito dallo stato, ricordando che però nei casinò si giocano altri giochi dove chi li gestisce si prende la cosi detta cagnotte che è la percentuale che si tiene la casa che ti mette a disposizione l’organizzazione per potere giocare a quello che preferisci, dove giochi i tuoi soldi contro i soldi degli altri giocatori e se il gioco è equilibrato che a giro vincono un pò tutti, può succedere che alla fine di una seduta tutti i giocatori hanno perso il loro capitale iniziale che è finito nella buca dove il croupier mette alla fine di ogni giocata la sua percentuale.

    il banco vince sempre non è un modo di dire…

    ad ogni modo felice di averti tolto quel poco di voglia che potresti avuto avere a giocare, caro Intervincit.

    io oramai sono incurabile…anche se nei giochi che ho elencato ho dato un minimo contributo giusto per essere un pò pirla come tutti, ma le mie due passioni sono state le carte ed i cavalli.

    adesso solo le carte, San Siro trotto l’hanno demolito e a quello del galoppo non ci vado più, anche se ho contribuito a tenerlo aperto fino adesso…

    • I cavalli neanche a parlarne ho visto tante persone sull’orlo della disperazione vendersi casa e anche suicidarsi, a Roma è una vera e propria malattia.

      Comunque volevo aggiungere su ‘sta diatriba infinita tra merde gonzi che il paraculo del geometra lo sta facendo per evitare polemiche sulla scoppola e sul campionato da orrore che stanno facendo fungendo da parafulmine lasciando fuori l’ex cascatore che adesso li allena e la squadra.

  27. Corso ,
    è proprio così è non mi abituero mai al fatto che non lo capisca chiunque non sia della juve.

  28. certo, il geometra delle rette parallele senza prospettiva è furbo, sa come gestire certe situazioni di crisi ed invece di prendersela con Inzaghi e la squadra di brocchi che hanno ha messo giù sta caciara per distogliere l’attenzione dai veri problemi che hanno.

    problemi che pare abbia anche la Lazio che ha perso in casa con il Genoa dopo avere già perso con il Cesena settimana scorsa.

    non appena qualcuno comincia ad elogiare una squadra ed un tecnico per i risultati che sta ottenendo è come se gli lanciasse una maledizione.

    la stessa cosa è successa anche al Sinisa, lodi e lodi e adesso non ne vincono più una.

    invece al Rafa l’avevano dato già per morto e sul piede di partenza e ne ha vinte quattro in fila (più una mercoledi…)

    per dire la potenza dei media.

    • Un furbone non da poco sa bene che il lunedì è la giornata più terribile e i loro tifosi e i media li avrebbero massacrati quindi ha preferito farli parlare di linee e prospettive varie, anche noi che tutto sommato frega poco è da due giorni che ne discutiamo, anch’io che avevo scritto che non me ne frega na cippa mi sono in parte coinvolto,avrei preferito discutere della nostra buona prestazione di ieri e del cambio di modulo che ha prodotto il buon risultato infatti avevo iniziato nel mio primo post di stamane a discuterne ma ho capito che ero off topic e mi sono adeguato.

  29. Sempre per restare in tema mariuolo, conte di nuovo invischiato nel calcio scommesse.
    Per fortuna che tavecchio è interista e gli ha chiesto di dimettersi ….no?

    Intervincit, anche a me è piaciuta la formazione.
    Fra l’altro anche se le premesse erano diverse, si è trasformato nel il mio tipo di calcio: un centravanti, una seconda punta ed un trequartista che si muovono molto, un mazzuolatore in mediana a proteggere la difesa.
    Per fortuna che ha giocato il Guaro visto l’impatto che ha avuto sul match. Però ecco, fra i tre li in mezzo mi piacerebbe vederci il Kova.
    Benissimo Palacio a cucire e muoversi. Con questo genere di supporto Icardi diventa pericoloso il doppio (sempre per il discorso che si devono limitare o nascondere i limiti dei giocatori).
    Ecco, visto che non è che sempre Icardi ne metterà due sarebbe bene che l’argentino rispolverasse la sua vena realizzativa. Speriamo (in questo ed in Podolski).

  30. Mamma mia Corso, e dire che ci avevi pure avvertiti di non cliccare!!!……..e io invece no! Clicco subito e come per magia vengo riportato indietro nel tempo e rivivo le incazzature al calor bianco come fossero di ieri sera. Comunque ti ringrazio perchè se mai ci fosse stato qualche dubbio su chi sia peggio tra i gonzi e le merde…..

  31. il giapa fermo due mesi.

    cattiva notizia? non saprei…

    non mi ricordo se Dodo’ lo abbiamo preso in prestito o comprato e quindi non so se è possibile impacchettarlo per bene e rimandarlo al mittente o no.

    ad ogni modo se D’Ambrosio è guarito si sposta Santon a sinistra e dovremmo essere messi meglio, anche se il condizionale è d’obbligo visto che non se ne indovina una ultimamente.

    poi se è guarito anche Vidic si potrebbe pensare di fare accomodare in panca anche il Capitano visto che ho ancora negli occhi il flipper con la palla che girava da tutte le parti fino ad arrivare a Dybala che la metteva incredibilmente fuori a porta vuota.

    per il resto va bene così, sperando non sia stato un fuoco di paglia.

    • Non vorrei risultare off Topic, dato che oggi sembra più un blog di blackjack che di inter, ma

      in questo momento l’infortunio di nagatomo é una pessima notizia, e te lo dice la persona più lontana dall’essere un fan, che ci sia in questo blog.

      Ma pensaci, con Jonny out a tempo indeterminato e dambrosio fuori ancora un paio di settimane (al pari di andreolli), restano Dodo e Santon di ruolo, più Campagnaro adattabile.
      Dunque, se a uno si incarna un unghia ci ritroviamo obi e donkor terzini, capisci?

      Dodo era in prestito con obbligo di riscatto alla prima presenza, quindi ormai è nostro.

      Su DAmbrosio ti ho detto quel che so, mentre su Vidic non ho alcuna informazione, se non la prestazione con Sassuolo che francamente non mi è parsa molto incoraggiante, e dunque penso che abbia difficoltà atletica o fisica.

    • credo che a sinistra ci andrà d’ambrosio, ormai spero si sia capito che santon è un terzino destro

      l’infortunio di nagatomo non mi preoccupa minimamente, anzi sono più in ansia quando lo vedo in campo a sbagliare tutti i cross o fare le cappellate nella nostra area di rigore

  32. com’era l’alternativa?

    coglione o ladro?

    andò, ti stimo

  33. Quanto al signor gonde niente di nuovo

    È il filone penale.dello stesso caso già giudicato dal giudice sportivo (batteggiamoah)

    Ma tranquilli, la prescrizione salverà le Chiappe parruccate

  34. Wolf

    in effetti mi sono allargato un pò troppo dalla similitudine iniziale, ma il gioco d’azzardo lo capisco meglio di quello del calcio per cui ho voluto spiegare a Intervincit quello che non sapeva.

    ho postato il commento dopo avere letto su Fc Inter News che D’Ambrosio, Compagnaro, Andreolli e Vidic erano guariti e disponibili per la trasferta di Bergamo e non mi pareva sta gran tragedia il fatto che il Naga stesse fuori un paio di mesi, visto come stava giocando prima che partisse e adesso che è ritornato.

    in più c’è sempre Dodo’ che lo equivale, per cui…

  35. un’altra cosa: quindi Dodo’ è nostro e non si può più nemmeno dire, no grazie?

    e meno male che era Sabatini quello che lo aveva preso nelle chiappe…

  36. L’AS Roma SpA rende noto di aver sottoscritto con l’FC Internazionale Milano SpA il contratto per la cessione a titolo temporaneo e biennale dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore J.R. Pires Ribeiro (Dodò), a fronte di un corrispettivo di € 1,2 milioni. L’accordo, valido per le stagioni sportive 2014/2015 e 2015/2016, prevede l’obbligo di acquisizione a titolo definitivo, condizionato alla 1^ presenza del calciatore in gare ufficiali della prima squadra, per un valore di € 7,8 milioni

    • ma che cosa significa? che lo abbiamo preso a titolo temporaneo e biennale per due anni a 1,2 milioni di euro per tenerlo in panca sempre?

      mah!

      per favore, già che ci sei e sai dove andare a “frugare”, sai dirmi il contratto che ha Icardi adesso che ho letto da un’altra parte che va in scadenza nel 2018.

      nel 2018???

      ma è vero?

      e se è vero, cazzo vuole adesso?

  37. “Se fossi stato al posto di Tevez? Sarei finito sicuramente in fuorigioco. E non di poco.”
    (Rocco Siffredi)

  38. Fosse per me non comprerei più un brasiliano neanche a 7,8 euro.
    Con sta storia della saudade ci hanno scassato le palle.
    A casa loro sono i poveri più felici del mondo e qua diventano dopo 2 stagioni i ricchi più infelici del mondo.
    nel nostro caso anche la prima stagione è sufficiente per andare in depressione.

  39. Se poi penso ad Hernanes, 20 ML !!!!
    non riesco a darmi pace.

  40. In ultra ritardo commento la bella vittoria di domenica sera….dopo 3 prestazioni orripilanti, degne del peggior miste, con empoli, torino e sassuolo, la squadra è tornata finalmente ad alzare il ritmo di gioco, verticalizzare e giocare più alta senza riproporre quell’inutile possesso palla orizzontale che non porta mai a nulla (se non a pigliar gol alla prima azione offensiva degli altri…). Grande merito va senz’altro a brozovic autore di un partitone, credo che lui e medel giocheranno sempre a centrocampo, più altri 2 a scelta che varieranno in base allo stato di forma….guarin meno peggio del solito, ma uno come lui non lo vorrei mai nella mia squadra ideale! Bene bomber Icardi e bene anche santon, palacio non è più lui…..con nagatomo rotto (evvai) la coppia di terzini titolare dovrebbe diventare in pianta stabile santon-d’ambrosio….ma jonny?? dove l’hanno inumato che almeno passo a mettere un fiore??? Speriamo che la vittoria porti un po di sicurezza (magari rana può togliere il pannolone) e soprattutto un po di continuità di gioco e risultati!

  41. Corso,
    scusa leggo solo adesso:
    Scadenza: 2018/06/30 fonte http://www.transfermarkt.it/mauro-icardi/profil/spieler/68863

    • scusa di che? grazie invece…

      però adesso fai 31 che io di queste cose contrattuali non ci capisco un tubo.

      se il contratto scade il 30.06.2018 perchè lo devono rinnovare, adeguare adesso come leggo ogni giorno?

      a chi gli prude?

  42. si l’ho pensato anch’io, ma da dopo Bosman in poi le società hanno sempre le balle sul ceppo.
    E’ incredibile !! Questi ri-contrattano tutto ogni 6 mesi

  43. Corso,
    no un caso,…
    se tu spulci quel sito vedi delle cose allucinanti, tipo
    la samp ha pagato icardi 200.000 euro e ce lo ha venduto a 12 ML

    Zamparini con gli attaccanti è un mito: ha pagano Pastore 7ML e lo ha venduto a 42 al PSG
    Amauri l’ha pagato 8,5 ML e lo ha venduto a 22,8ML alla Juve
    Toni da 6 a 10 ML Cavani da 5 a 17 ML

  44. Ragazzi, Icardi guadagna meno di Obi (è la verità, non sto esagerando), 1/4 di Vidic, meno della metà di kovacic, e possiamo andare avanti.

    Onestamente? Al posto suo io sarei andato a rinegoziare già sei mesi fa.

  45. L’arbitro Damato :
    ‘Ho visto direttamente il contatto avvenuto tra il calciatore della Juventus Chiellini e il calciatore del Milan Pazzini valutandolo come un normale contatto di gioco in quanto il Chiellini cercava di prendere posizione e tentare di anticipare di testa il suo diretto avversario”

    Direi che un po tutti i calciatori cercano di prendere posizione e tentano di anticipare l’avversario, perfino JJ.

    Questi poi si meravigliano se in Europa vengono ammoniti e sbattuti fuori!

    • A volte ritornano:
      riportate la data sul calendario al 25 novembre 2001, girone di andata del campionato 2001-2002 (sì, quello che si concluderà, sappiamo come, il 5 maggio 2002).
      Va in scena Juventus – lazio. Verso la fine del 1^ tempo testata di Trezeguet a S. Inzaghi, non vista da Collina (sì, quello che a detta dei carcerati sarebbe il loro killer su commissione, figurarsi!).

      La disciplinare applica la prova-tv e commina la squalifica al bianconero.
      Ma ecco che avviene un inedito assoluto: subito dopo il ricorso d’urgenza presentato dai ladri contro la squalifica, si fa avanti spontaneamente il guardalinee (sì, non Collina, ma uno dei guardalinee) che afferma di avere visto tutto e di aver valutato non falloso, nè tantomento violento l’intervento del francese in perfetto stile urban-riot di banlieu marsigliese).
      Risultato: squalifica immediatamente ritirata, gongolamento con presa per il culo incorporata di moggi&co. e Trezeguet “regolarmente” in campo fin dalla gara successiva.
      Sono passati tredici anni, adesso sembrano tredici giorni.

  46. Wolf

    ma se questo qui quest’anno ci fa ancora una decina di gol e l’anno prossimo idem, se rimane, alla scadenza del 2018 va a prendere più di Ibra, nonostante per contratto dovrebbe prendere quello che ha pattuito venendo da noi.

    se davvero ne prende meno di Obi significa che a Obi ne stanno dando un casino, così come ne hanno dati un casino a Vidic per convincerlo a venire da noi alla scadenza del suo contratto, ma Vidic non l’abbiamo pagato, Icardi si, ed era una scommessa, non una certezza.

    adesso che pare sia una certezza lo dobbiamo pagare di più? se è diventato appetibile è anche grazie a noi, non dimentichiamolo.

  47. Per l’esattezza 800.000 euro l’anno

  48. Se la società dovesse cedere un pezzo importante non esiterei a vendere Kovacic che al momento non ha dimostrato il suo valore e proseguendo di questo passo mai lo farà,mi ricorda tanto la storia di Coutinho.

    A differenza di Icardi che anche in questa situazione tormentata riesce a buttarla dentro le poche volte che ne ha l’opportunità,se migliora anche con la testa sarà un fuoriclasse assoluto un vero bomber,al momento guadagna pochissimo per gli stanfard della serie a per il suo valore e anche nella squadra dove alcuni brocchi che avete citato guadagnano più del doppio.Per me un bene da tutelare incedibile.

  49. Corso, non facciamo gli ipocriti

    Un giocatore del valore di Icardi ci stava ingaggiarlo a quella cifra, perchè come dici era una scommessa e l’inter il suo trampolino di lancio internazionale.

    Ma oggi, il fatto che chieda un paio di milioni (mica 5), mi sembra sacrosanto nel mercato odierno.
    Avete voluto il capitalismo? Queste sono le sue regole.

    E’ tipo il quartultimo giocatore per ingaggio all’inter, e non solo Obi busca più di lui, ma anche una sfilza di pippe alla dudu e così via.
    Non facciamo gli ipocriti, nessuno di noi, al posto di Icardi, accetterebbe questa situazione fino al 2018.

    Certo, 800.000 annui per tutti noi rappresentano una cifra astronomica. Ma per un calciatore sono briciole, e il nostro giocatore più forte non può guadagnare meno di jonatan.

    Attaccarlo pure su questo verso lo trovo di un pretestuoso che di più si muore

  50. Tanto più che facendo qualche giusta carezza al contratto tra qualche anno se le cose vanno per il meglio acquisirebbe una plusvalenza dalle tre alle quattro volte,quindi…

  51. non è una questione di ipocrisia o di antipatia perchè gli ho dato torto nella questione maglia o perchè non lo vedo ancora un sicuro fuoriclasse come già lo avete battezzato, perchè la strada è lunga e l’impegno per diventarlo abbastanza gravoso al di là se uno ha la testa o no per capirlo.

    qui si tratta di fare capire ai procuratori che non è possibile alzare l’asticella quando gli va bene a loro e quando la vorresti abbassare non puoi farlo per via che il contratto dice tre milioni e tre milioni devi dare anche se il giocatore sta dimostrando di non valerne nemmeno uno.

    è troppo comodo, così loro non sbagliano mai.

    è in sede contrattuale che devi farti valere, non dopo quando vedi che 800.000 mila euro di contratto sono pochi.

    da quel che ho letto pare che gliene abbiano proposti 2.000.000 milioni più il 50% dei diritti di immagine, non gli hanno detto va a fanculo, ma loro ne vogliono 3.000.000 quando c’è un contratto già firmato che dice 800.000 fino alla scadenza del 30.06.2018.

    per cui chi è che fa l’ipocrita e non la racconta tutta?

    • Corso, questo sistema viaggia sull’onda (o sul vento) del momento, che a volte scorre a favore, a volte contro.

      Il contratto dice 1 per tre anni?
      So che se dopo il primo vai con il vento in poppa, bussi per rinegoziare. Ti rispondo picche? So’ che inizierai a guardarti intorno e mettere il broncio a favore di telecamera.
      Come si sa’ che se all’inizio del secondo anno ancora arranchi, può essere che ti faccia una telefonata. Amico mio, scegli tu: o accetti il trasferimento, o ti riduci l’ingaggio. Non ti sta bene? Allora da qui in poi il campo lo vedi dalla tribuna e alla prima dichiarazione infelice o al primo ritardo, fioccano le multe, così vediamo quante squadre trovi tra un anno e mezzo e dopo un campionato giocato alla playstation.
      Se invece, tu vai anche benino, ma cominci ad essere anzianotto, sai che novità c’è? intanto quel 1 in tre anni lo spalmiamo su quattro e poi si vede. Non ti va? Cercati un altro club che fuori ce la fila.

  52. Icardi alla Samp guadagnava 60.000 euro l’anno la Samp gli ha proposto un rinnovo a 300.000 il procuratore gliene ha chiesti 600.000 …..è andato all’Inter per 12ML alla Samp e 1 all’anno al giocatore . Adesso il procuratore torna alla.carica per chiedere la.luna dietro la solita velata minaccia Ch diversamente il giocatore rifiuterà qualunque squadra fino alla scadenza andando via a parametro zero, inculando l’Inter Il facendo risparmiare talmente tanti soldi al suo nuovo club da poter strappare un ingaggio faraonico come un …Vidic qualunque.
    Qualcosa di strano?
    No.
    Qualcosa di sano?
    Manco per la cippa.
    Io dico solo, e qua Icardi non c’entra nulla, che se io società ti do uno stipendio a 6 zeri ho diritto di vita e di morte su di te sul tuo cartellino e su almeno uno dei tuoi due reni più una cornea.

    Ma io sono un poveraccio e parlo per invidia, i grandi finanzieri del calcio sanno come gestire un carrozzone ….che fa acqua da tutte le parti.
    loro hanno studiato. Bravi

  53. Non si possono fare contratti a produzione?
    Se fai bene prendi i tuoi soldi secondo mercato, altrimenti ne prendi meno;
    il tutto in base a delle clausole chiare e stabilendo gli obbiettivi.
    Io non penso sia fantascienza.
    O sbaglio?

    Così si darebbe il giusto (giusto si fa per dire, eh) valore al giocatore se mantiene gli obbiettivi scritti e se, invece, non va la società ne trae giovamento almeno dal punto di vista economico.
    Così ai procuratori si mette la museruola e rigano dritti.

    Ad esempio per quale motivo io devo pagare stipendi comunque alti a giocatori che magari non giocano o giocano poco?
    O che magari stanno fuori per mesi e mesi per infortunio?
    In tutti questi devono prendere di meno!

    Un esempio: abbiamo avuto Ronaldo per quattro anni e, di fatto, ne ha giocato uno e mezzo in tutto.
    Perché pagare lo stipendio netto, fino all’ultima lira o euro?
    Badate, non prendetemi per un negriero (lungi da me e sapete anche come la penso politicamente), ma qui stiamo parlando di gente milionaria e stramilionaria!

    Ragazzi qui si devono dare una regolata tutti, anche i calciatori.
    E’ finito il tempo delle vacche grasse!

  54. Buon senso vorrebbe che si trovi un accordo tra le parti non conviene a nessuno tirare la corda tanto più che ci sono ancora 3 anni di contratto,un ritocco credo sia giusto ma senza esagerazioni.

    Piuttosto il problema può essere che la società voglia fare cassa subito,in questo caso stiamo commentando al vento.

    • La tua chiusa fa centro.

      Il mio timore, infatti, è proprio quello.

    • Neuxs

      E farebbero l’ennesima cazzata in quanto il valore attuale non credo superi i 25 milioni,tenendolo avrebbero la possibilità costruendo una buona squadra di portarlo almeno sui 40 tra due anni a questo punto anche aumentandogli lo stipendio di qualche milioncino inciderebbe poco,quello che stanno facendo le merde con poBba che da un parametro zero adesso si ritrovano con un capitale di almeno 50 -60 milioni di plusvalenza.

    • L’Inter non ricaverà mai cifre alte dalle sue cessioni, perché tutto il mondo sa chi vogliamo vendere e chi vogliamo comprare.
      I primi di deprezzano, mentre i secondi si apprezzano.
      Torno adesso dalla Papuasia, e molti degli indigeni che ho incontrato mi hanno domandato: “Ma perché volete vendere Icardi?”

  55. Ringrazio Nexus6 per il suo Amarcord sulla squalifica annullata a Trezeguet.
    Me l’ero dimenticata.
    Quella che mi rimase impressa, e non me la dimenticherò mai finché campo, fu la squalifica di Davids per doping: 6 mesi quando fino a quel momento era stata applicata la pena dei due anni.
    Un quarto, cioè uno sconto del 75%.
    Che però diventò uno sconto dell’85% e forse anche di più.
    Infatti, da quando si sarebbero dovuti contare i 6 mesi?
    Dalla sentenza, che fu emanata appena finito il campionato.
    Quindi le vacanze e la preparazione furono incluse nello sconto di pena.

  56. Institor

    con Ibra abbiamo fatto l’affare del secolo, non te lo dimenticare!
    Quello che ci ha fatto vincere tutto.

    Su Icardi io non capisco: una volta i grandi giocatori facevano la fila per venire all’Inter, ora anche quelli non ancora al top se ne vogliono andare.
    E noi li lasciamo andare, ovviamente.
    Mah?!

    • Internazionalista solo una precisazione alla Estecambiasso con Ibra non abbiamo vinto tutto da quando è stato sbolognato si.

  57. Intervincit

    intendevo la sua cessione.
    Mi sembrava chiaro.
    Le virgole Intervincit, mannaggia a te

  58. L’avevo messo ma non capisco perché non si vede…lo rimetto
    🙂

  59. Intervincit

    rispondevo a Institor, e se leggi l’incipit del suo post (non quello dove ringrazia nexus6 ma quello prima) allora forse si capisce meglio il senso di ciò che ho scritto.

    • Il paragone Ibra-Icardi non ha molto senso.
      Ibra era un giocatore già formato, sapevi quanto valeva al centesimo.
      Il Barça ce l’ha strapagato e in più ci ha sbolognato Eto’o che alla fine si è rivelato, anche se non così decisivo, più utile e funzionale al progetto.
      E avevamo una squadra con forti basi.
      La cessione di Icardi, che non avverrà mai a cifre elevate perché tutto il mondo sa che vogliamo cederlo, comporterà l’arrivo di un paio di scartini.
      Se cedono Icardi e con i soldi prendono tre giovani di prospettiva, allora non dico nulla.
      Ma se pensano di fare una squadra competitiva con le cessioni di quelli forti si sbagliano di grosso.

  60. Su Icardi io non capisco: una volta i grandi giocatori facevano la fila per venire all’Inter, ora anche quelli non ancora al top se ne vogliono andare.

    una volta il lupo andava via come il pane, ma adess el va no…(cit. Francesco Salvi)

    preoccupato? 😀

  61. io si.

    domenica l’Atalanta fuori casa, giovedi il Celtic fuori casa, lunedi il Cagliari fuori casa, giovedi il Celtic in casa e domenica la Fiore in casa.

    dopo questo tour de force sapremo se l’anno prossimo faranno la fila o se ne vorranno andare…

  62. Non è che sono preoccupato.
    E’ che anche questo testimonia il fatto che siamo diventati una provinciale.

    Quella che mi mette più paura è l’Atalanta fuori casa.

  63. qua va a finire che torna pipparez e ci stiamo a preoccupare di quisquilie tipo la salvezza

  64. Internazionalista, stasera me li fai venire in mente tutti…

    provinciale? un par de bale…

  65. 0-2 …

    meglio, vendiamo quella cista di Hernanes…

  66. prepariamoci alla festa per il ritorno del figliol prodigo sui giornali e sulle tv.

    il balo è entrato al 74° e all’83° ha segnato il gol vittoria.

  67. non sono un ciucco che parla da solo, spero…

  68. abbiamo il presidente della federazione Italiana Gioco Calcio squalificato dall’Uefa sei mesi per razzismo, abbiamo il CT della Nazionale Italiana di calcio accusato e rinviato a giudizio per frode sportiva ma l’unico problema serio che pare abbiano sono gli stage per la Nazionale…

  69. si certo, lo so che non c’è da sorprendersi, volevo solo ribadire che al posto di andare a nascondersi fanno finta di niente e parlano di accomodare le cose con le società calcistiche per via degli stage che erano in programma, senza preoccuparsi della figura di merda planetaria che stanno facendo fare all’Italia.

    io a suo tempo preferivo Tavecchio a chiunque fosse appoggiato da agnelli solo per una questione egoistica da interista pensando che almeno un ex interista come lo è stato lui non si sarebbe fatto condizionare dal presidente della gobba come han sempre fatto con tutti gli altri in passato.

    non credo di averci visto giusto anche se la mia opinione non penso sia servita a farlo eleggere .

  70. non mi risulta che l’inter voglia cedere icardi
    anzi, da quello che dice thohir, non si tocca

    io credo che a una cifra inferiore ai 35-40 non si mettano neanche a discutere
    e credo che siano finiti i tempi in cui svendevamo chiunque a qualsiasi cifra

    vuoi icardi? paghi quanto richiesto, altrimenti resta
    se poi il giocatore si mette di traverso è un altro discorso, vediamo come si comporterà la nuova società davanti a questa situazione

  71. Siamo così internazionali che ormai abbiamo p.i. anche all’estero.

    http://www.tuttomercatoweb.com/inter/?action=read&idnet=ZmNpbnRlcm5ld3MuaXQtMTc2OTE1

    Stando ai media balcanici, più che Mancini, in panchina ci vorrebbe il Maresciallo Tito.

    Intanto leggo che Osvaldo è del Boca, chissà che noi si riesca finalmente a chiudere questo capitolo.
    Mentre per gionni operazione e stagione finita. Fortuna che è arrivato Santon, se no ci sarebbe toccato fare il callo a Donkor.

    E a proposito di calli, su radio sportiva, in mattinata, sentivo parlare di Tommaso Rocchi alla pinetina.
    Non so il perchè e sinceramente non lo voglio sapere.

  72. No. C’è un amichevole contro una squadra in cui gioca Rocchi, mi pare.

  73. si lo so Este- stiamo anche perdendo- 1-2 ed è quasi finita…

  74. Ma la cosa più bella è che in questa squadra gioca anche il figlio di Mancini

  75. si, e pure il figlio di Mancini.
    si stiamo pareggiando 1 1 con il temibile Hadalas

  76. è entrato nel secondo tempo al posto di Rocchi ed è quello che ha fatto i due passaggi per i loro gol- finita adesso 2-2 pareggio di Puscas al 63°…

  77. 2-2 !!!!!!!

  78. L’arbitro, severo ma imparziale decreta la fine al 63″

  79. 38 Luglio Inter Hadalas 2-2

  80. La vera notizia del giorno è questa

    http://www.tuttomercatoweb.com/inter/?action=read&idnet=ZmNpbnRlcm5ld3MuaXQtMTc2OTM3

    finalmente si abbandona l’esperimento del blugessato e si torna nerazzurri, con tanto di amarcord per la seconda maglia.

  81. Spero si torni anche al vecchio 5 che dio comanda al posto di sto due sottosopra orribile.

  82. Non so.come formulare la domanda senza che suoni offensiva.
    Ma Fassone cosa fa? A che serve? Porta fortuna? Ha una bella voce? Canta o racconta le barzellette nei ritiri? Conosce lo zio di Thohir?
    Oggi hanno premiato Ausilio come miglior DS.
    Lui che cazzo fa?

  83. Fassone sta lì per cercare di farci del male. E’ una spia, un infiltrato, un gobbo malefico.
    Piuttosto, nessuno ha scritto niente sulla gomitata di Killerini a Pazzini, con il servo Damato che dichiara di avere visto tutto e avere ritenuto l’intervento non falloso.
    Per loro costruire e strutturare le truffe è un’arte.
    Ladri maledetti

  84. Fassone sta li ma mica ce l’ha messo lo spirito santo!

    Spero che le maglie nuove siano quelle del link.
    Ricominciamo dai fondamentali.

  85. Internaz, va presa con le pinze perché tmw non è un aggregatore di notizie ma poco ci manca. la veridicità delle notizie sta più che altro nella fonte da cui attingono, e passionemaglie non ho idea di che fonte sia.

    Gianni, la cosa più ridicola della vicenda è la Squalifica di destro dello scorso anno. L’arbitro aveva visto e messo a referto, nonostante ciò subentrò prova tv e Garcia disse “è la prima volta, mi auguro che diventi regola”. Quindi giuridicamente non sta in piedi nemmeno la giustificazione che hanno appena addotto.

    Semplicemente il nasone ha licenza di uccidere, ma se qualcuno osa rendergli pan per focaccia ecco che la mannaia sportiva si riscopre affilatissima

  86. Quello che non mi riesce di capire è perché il tifoso interista debba per forza, in un modo o nell’altro, esagerare.
    Se Thohir 15-20 giorni fa, non ricordo di preciso, ha ufficialmente dichiarato che il mancato ingresso in Champions non sarebbe l’ideale, ma neanche sarebbe una jattura irrimediabile, non capisco per quale motivo l’argomento imperante tra i tifosi della Beneamata nel 90% dei casi sia quello di stilare le classifiche dei cedibili/incedibili o quanti soldi si potrebbero ricavare dalla partenza di Tizio piuttosto che di Caio.
    Ora, non voglio dire che non c’è bisogno fare cassa con la cessione di qualcuno, ma si potrebbe fare un po’ di soldi cedendo 5 o 6 mezze figure piuttosto che alienare il gioiellino di famiglia, o no?
    D’altronde, Ausilio nel mercato di riparazione se n’è uscito anche con un piccolo attivo. E potrebbero essere d’aiuto anche i giovani primavera allo scopo, in quanto non credo siano tutti dei fuoriclasse irrinunciabili, invece di pensare sempre a Kovacic e Icardi.
    Ché poi, se va avanti come ha cominciato, va a finire che tra poco nella rosa dei nomi da cedere si aggiungerà pure Brozovic… E allora sai che allegria?!

  87. Concordo.
    E a proposito di fondamentali, perché non pensiamo a fare una bella squadra invece di pensare a terzi posti da chimera!
    E cercando, possibilmente, di tenere i migliori in questa prospettiva.
    Altrimenti siamo sempre daccapo.

  88. Naturalmente le tante pippe vanno vendute o messe in condizione di nuocere il meno possibile.

  89. Vero Internazionalista, è qua che dovrebbe cambiare passo Ausilio, ottimo a comprare con parsimonia ma ancora poco efficace nel fare cassa.
    Per carità, mica dico che è facile…
    poi pare pure che sta per calare una multa di 7 ML dalla fifa per il Far play . Andrà a contrattare Fassone, vedremo se sarà efficace come quando perorava altre cause.

  90. Un paio di statistiche interessanti, che i mestieranti del fischio contagiati dalla sansirite farebbero meglio ad imparare a memoria come un sonetto del Foscolo.

    “il suo bottino di reti lo fa entrare di diritto nella top10 dei bomber europei, il più giovane di questa graduatoria (comandata da due alieni come Ronaldo e Messi, che hanno siglato rispettivamente 28 e 23 reti). Icardi ha una media gol spaventosa: un sigillo ogni 126 minuti, di poco inferiore a quella di Carlitos Tevez (uno ogni 123’ per il capocannoniere della Serie A) e di molto maggiore a quella di un altro attaccante top, Gonzalo Higuain (il Pipita segna un gol ogni 145 minuti). Ma è da evidenziare il fatto che pochi giocatori dell’epoca moderna possono vantare, a ventidue anni ancora da compiere, 32 gol in 75 partite di Serie A. Basti pensare che alla sua età, dei più importanti attaccanti italiani di sempre, nessuno aveva raggiunto il suo score. Inzaghi? Zero reti. Vieri? Anche lui zero. Alessandro Del Piero si ferma a 19, mentre il solo ad avvicinarsi alla media di Maurito è Francesco Totti (24). L’unico che potenzialmente avrebbe potuto fare meglio di Icardi è Mario Balotelli che, vestendo proprio la casacca nerazzurra, ha segnato 20 reti nelle prime tre stagioni in Serie A.”

    riportate da fcinternews

    Il resto è aria fritta, per non esser volgari

  91. io voglio bene a maurito
    ma se è vero che il MU abbia pronta un’offerta da 40mln…
    magari scatenano un’asta con chelsea o city
    approfittare subito

  92. adesso c’è il Mancio e tiremm innanz, come si dice a Milano, senza tanti grilli per la testa che peraltro sono stati suscitati dalle troppo grandi e inaspettate (per me) aspettative nel momento che è stato annunciato il suo ingaggio.

    mi sono messo subito le mani lì ma non è bastato e adesso siamo qui a fare i conti e a chiederci se sia meglio guardare avanti con fiducia o guardarci le spalle con pessimismo, la strada è ancora lunga e non si sa cosa possa succedere.

    per me non siamo ancora ne carne ne pesce, troppo soggetti a prestazioni saltuarie di diversi giocatori e pieni di incognite da risolvere, tipo Kovacic, Hernanes, Ranocchia e Palacio che sono, secondo me, le più importanti da chiarire subito, ma rimangono altre X come Handanovic, Podolski, Kuzmanovic, Nagatomo, Dodo’, Vidic, Jonathan e Obi da risolvere più avanti.

    sperando ovviamente che Shaqiri e Brozovic confermino i dati…

    Icardi non è un’incognita ma un incognito perchè non si sa se lui vorrà restare o se lo vorranno vendere.

  93. Credo che Icardi lo daremo via.
    Si spera almeno di guadagnarci bene.

    Io lo avrei tenuto anche l’anno prossimo, quando (si spera) magari imposteremo una stagione diversa dall’inizio
    e magari il prezzo sarebbe salito ancora.

  94. Il numero di gol vuol dire e non vuol dire.
    Conta anche come li segni e conta come giochi.
    Questo perchè sia l’Inter che già ce l’ha, sia chi eventualmente lo vuole, lo deve saper sfruttare per le sue caratteristiche.
    Caratteristiche che sono di finalizzatore d’area, di prima punta.
    Bisogna vedere se a Mancini, che, ricordiamolo, come per tutto il resto della squadra, se lo è ritrovato tra i piedi, piace questo tipo di attaccante, che ricorda come tipologia più un Vieri che un Ibra o un Del Piero.

  95. Scusa Flavio, ma se tu hai un attaccante che per caratteristiche ha bisogno di essere lanciato e che a 22 anni è capace di segnare una partita si ed una no in questa derelitta Inter …hai il dovere di fartelo piacere.
    Non so, forse lo sopravvaluto io ma il mio credo tattico, con uno così in squadra, lo lascerei da parte per qualche anno.
    Con una squadra ordinata ed un paio di compagni giusti vicino (cioè, se Cassano ne ha fatte buttare dentro una ventina a Pazzini) questo ti fa 35/40 gol a stagione.
    Poi discuteremo del fatto che in effetti i Cr7 e i Messi sono più forti, ma tanto che li aspettiamo….

  96. Anche per me un allenatore deve saper fare con quello che ha, se no son capaci tutti.
    Però a Mancini può piacere un altro tipo di giocatore e magari lo ha già in mente.
    Spero soltanto si operi con lo stesso acume e la stessa fortuna dei tempi di Ibra-Eto’o.

  97. più che piacere al Mancio e a noi bisognerebbe chiedere a Icardi cosa piaccia a lui di noi, comprendendo tutto, società, squadra, allenatore e tifosi.

    una volta chiarito questo si potrà dire cosa sarà meglio per noi, sempre in senso esteso.

  98. Vi ricordate l’Inter dei record del Trap? (Zenga, Bergomi, Brehme, Matteoli, Ferri, Mandorlini, A.Bianchi, Berti, Diaz, Matthaeus, A.Serena)
    A parte Zenga segnava chiunque da qualunque parte (Diaz era deliziosamente imprevedibile la davanti), l’anno dopo è arrivato Klinsmann, bello biondo e punta, ma di quelle punte che se le metti vicino a Serena sai che succede?
    Siamo arrivati terzi con una 15 di gol in meno.

    Detto questo Icardi è forte, ma non è la sola cosa da considerare, e comunque in questo calcio isterico di compra e vendi se proprio lo dobbiamo vendere che se ne ricavino 3 o 4 giocatori buoni e non un Dybala + 6-7 milioni come ho sentito in giro

  99. Se fosse vero che non ha esultato per “decisione presa d’accordo col procuratore”, per me puo’ andarsene rapidamente foera d’i pé. Cazzo fai, giochi pensando al contratto?!?

    Mapensate.

    • l’ha detto lui in una intervista, per cui…

      io non l’ho voluta riportare perchè sennò mi dicono che ce l’ho con lui per partita persa…

  100. Pessima mossa, ma ce ne hanno fatte di ben peggio su imbeccate dei procuratori, rispetto a una non esultanza. Per altro solo ai suoi gol, perché al gol di guarin ha partecipato alle esultanze.
    Quindi non esagererei adesso nella contro reazione, spero si chiuda qui la questione in campo, poi in ufficio se la sbrighino loro.

    Comunque oggi ennesima conferma sul personaggio Lotito. Maneggione, ricattatore e arrogante, come il peggior Moggi

  101. che uno esulti o no mi frega poco, basta che segni.

    infatti non avrei detto niente se lui non avesse spiegato il motivo al solito giornalista che va sempre a ravanare per alimentare le polemiche.

    poi l’intervista l’ho proprio vista e Icardi era sempre sorridente e divertito, per cui sono sempre più convinto che l’è un fiulin, un bambino che si diverte e non dà peso ad un cazzo di niente, come dovrebbe essere un ragazzo a 22 anni e nonostante sia già papà e pieno di grana, credo sia giusto così.

    gli auguro di no, ma per me tempo due, tre anni la Nara non saprà più nemmeno chi è.

    l’Inter spero di sì…

    • Al di là del fatto che vede la porta come pochi, al di là de margini di miglioramento enormi per ciò che riguarda il gioco, Icardi ha quegli attributi che noi interisti andiamo cercando da tempo in un calciatore. E l’atteggiamento che tu gli riconosci, quello di essere padrone della situazione, ne è la prova migliore.
      Questo è ‘uno buono’ e sarebbe un peccato lasciarcelo scappare, senti a me. Altro che ‘per trenta o quaranta milioni ce lo porto io…’ Sarebbe una vera cazzata venderlo.

  102. Mancini su Icardi — “È un bravissimo ragazzo ed è molto facile da gestire: come attaccante ha una qualità fondamentale, la stessa che aveva Inzaghi: fa gol. Ha una media altissima. Poi deve migliorare in altre cose, nei movimenti e in fase difensiva. Lui è un classico attaccante del passato”.

    Cosa vi dicevo? Leggendo tra le righe mi sembra che Mancini pensi di segnare gli stessi gol ma in un altro modo.

  103. Mancini su Handanovic : — “È tra i migliori al mondo, non è detto poi che venga sacrificato qualcuno se raggiungiamo gli obiettivi. Ma a volte il calcio è strano, va via un giocatore importante, ne prendi due meno importanti e la squadra svolta”.

    Salutiamo Handanovic.

  104. Mancini su Brozovic — “È un acquisto di Ausilio. Su di lui eravamo indecisi, avevamo puntato altri giocatori ma difficili da prendere. Poi abbiamo scelto lui, è giovane e gli serve tempo ma ha dimostrato di avere qualità e siamo contenti di averlo”.

    Poveretto, Brozovic. Dovrà superarsi domenica dopo domenica.

  105. meno male che con tagnin abbiamo trovato l’antidoto, dovrebbero annullarsi a vicenda.

  106. Che bello vedere i Primavera dell’Inter rifilare 4 pere ai romanisti, che alla fine aggrediscono l’arbitro, reo di avere fischiato due rigori che c’erano.
    Isterici e presuntuosi, come i loro fratelli maggiori.

  107. E bravi i ragazzini adesso la finale contro il Verona

  108. Eggià
    perché se non sei “fanboy” di Mancini
    mica te lo auguri che l’Inter faccia un gran girone di ritorno

    anzi, più facciamo schifo e meglio è…
    sennò come si fa a dire l’ormai famigerato “te l’avevo detto io”?

    Io, come penso tutti, quando Mazzarri inanellò quella serie di risultati positivi all’inizio dello scorso anno
    ero più che contento e dissi anche che alla fine l’allenatore non era stato accontentato visto che le fasce, punto forte del vecchio schema, erano rimaste scoperte

    (è tutto verificabile, per gli archivisti del blog)

    Ciò non toglie che alla fine ci fu un crollo verticale sia nei risultati
    ma soprattutto non si vedeva un futuro insistendo per quella strada.

    Poi come tutto questo significhi diventare fanboy del singolo
    anziché dell’Inter

    è una cosa che va oltre il mio misero comprendonio.

  109. L arbitro secondo me e stato generoso. Nel primo rigore non c era il la chiara occasione da goal e forse l azione del secondo era viziata da un fallo di mano di Appiah. Comunque almeno un goal valido l abbiamo fatto.
    Scusate per la mancanza di accenti, ma ho un accidente di tastiera Anglosassone…

  110. Dico semplice semplice che, con questa squadra balenga che si dimostra il Napoli ogni 3 o 4 giornate, sarebbe davvero un peccato smettere di credere al terzo posto.
    Poi, non ci riusciremo, ma è una fesseria mollare: E’ fattibile (con un po’ di fortuna, aggiungo).

  111. Caressa: “L’Inter farà un filotto di vittorie clamoroso. Mi aspetto girone pazzesco”
    fonte inter1908
    “Sono convinto che l’Inter farà un filotto di vittorie clamoroso. Credo che l’Inter farà un girone di ritorno pazzesco”. Così Fabio Caressa, a Radio Deejay, ha pronosticato un grande finale di stagione per la squadra nerazzurra.

    Dopo questa gufata non rimane che toccarmi i “milanisti”…

  112. Mah, dopo una sola vittoria mi sembra prematuro parlare già di tentare scalate per il terzo posto.

    Cominciamo a vincerne almeno 3 di fila e poi si vedrà.

    Tenendo presente che non più di una settimana fa, qualcuno si vedeva già in B

  113. Icardi c’ha ancora la squarella quindi è indisponibile.
    Il Milan oggi ci stacchera ancora, pur giocando malissimo tanto che al 15 esimo san siro già rumoreggiava indispettito.

  114. tagnin

    piantala con Mancini.
    🙂

  115. Avete visto Shaqiri?
    Non si può dire che ha giocato male, ma non ha le caratteristiche del trequartista.
    Infatti, tutti i contropiede passati dal suo piede sono andati in vacca.

  116. Abbiamo giocato questo primo tempo maluccio, ma c’è da dire che lo stadio sta creando una bolgia che ha rincoglionito anche me sul divano.

    Difesa impresentabile ma la colpa è ance del centrocampo che non filtra un cazzo, non porta raddoppi e lascia sfogare tutta la trazione di una squadra imbelvita dai tifosi sui difensori che non son certo novelli beckenbauer.

    Ranocchia sta già attraversando una crisi psicologica, se come dicono ha anche reiterati problemi fisici forse è il caso di farlo riposare.

    Brozovic oggi sembra il peggior kuzmanovic, tanto è lento e sterile, per cui lo stesso ultimo kuzmanovic può fare ben di più. Ma inserirei Hernanes.

    Comunque non sono per niente tranquillo, ma stiamo a vedere il secondo

  117. Ennesima perla della ranocchia…straziante….perche’ deve giocare ?… Non mi capacito….

  118. Quindi fatemi capire. Fa gol meravigliosi, dribla, lancia a 40 metri sui piedi dell’avversario, fa assist, si prende il rigore, pressa a tutto campo, non si fa mai saltare, non perde più una palla.

    Ma chi è? Da dove è saltato fuori? Ma soprattutto, che fine ha fatto guarin?

  119. Grandissimo Guaro la classe non è acqua.

  120. Bene, buona ripresa, già prima dell’espulsione. Poi ottima amministrazione palla e capacità di colpire.
    E spero che la bolgia dell’azzurri di Italia del primo tempo possa tornare utile come allenamento per quello che ci toccherà giovedì. Sarà un vero inferno.

    ma restando al campionato, spero si riesca a dar continuità per sfatare il tabù delle 3 vittorie consecutive.
    Su guarin ho già espresso il mio meravigliato stupore nel commento precedente. E dire che c’era chi voleva regalarlo alle schifosissime merde dopate in cambio di uno che è andato svincolato a dubai sei mesi dopo.
    grande Freddy, non solo per il 10 in pagella ma anche per l’esultanza sotto la curva bergamasca, dove un Salvini sarebbe il meno nazista

    E adesso sono sicuro che inizia il festival del ‘senza Icardi si gioca meglio, a morte il paracarro’
    Visto che ci piace martellarceli sempre e comunque.

  121. Buona prestazione dei ragazzi, oggi, in quella bolgia bergamasca.

    Proseguiamo così, con continuità e convinzione, che il biglietto del 26 febbraio me lo godrò…..spero.

    Forza Inter e forza Mancio.

  122. il Mancio era sorpreso quando Guarin faceva cagare, adesso che sta giocando bene non lo è visto che le doti per giocare bene le ha sempre avute e non è certo lui ad avergliele portate in dono.

    è bastato solo che un allenatore sappia cosa fare e abbia il coraggio di farlo fare ai suoi giocatori ed ecco che le doti a lungo nascoste vengono fuori, per cui, anche se glissa, è evidente che il merito che sia ritornato a giocare bene è solo del Mancio che ha capito come impiegarlo senza fargli fare l’ala destra, la seconda punta o cos’altro si sono inventati di fargli fare gli altri che lo hanno preceduto.

    speriamo che queste continue iniezioni di fiducia servano anche a Ranocchia che anche oggi ci ha messo tutto il suo impegno per complicarci la vita, ma per fortuna gli altri non la pensavano come lui, compreso l’arbitro, che pur non avendo fatto altro che applicare il regolamento, per una volta lo ha applicato a nostro favore.

  123. Tanto per discutere…

    Il gioco non mi è piaciuto più di tanto, nel primo tempo anche di meno,ancora si punta troppo sull’inventiva dei singoli e non sulla coralità di manovra abbastanza impacciata e sotto ritmo,oggi un Guarin stratosferico ha accarezzato dei palloni come mai da quando è dei nostri. Anche gli episodi l’espulsione e l’infortunio di Morales hanno giocato a nostro favore lanciandoci alla vittoria con annessa goleada su un campo difficile causa storica ostilità di un pubblico con il dente avvelenato a differenza dell’atalanta che è poca roba tecnicamente ma appena intravedono i nostri colori si trasformano in guerrieri kamicaze.Comunque bicchiere è mezzo pieno il pantano si allontana e si intravede la luce.

  124. mitico il commento di Wolf Tail delle 5.36! 😀
    in effetti Guarin anche nei suoi momenti peggiori sembra(va?) sempre uno con potenzialità inespresse, diversamente da altri che sembrano solo scarsi che più di così non possono fare, e forse proprio x questo ci fa incavolare maggiormente … se facesse sempre queste partite sarebbe davvero un grande … cmq oggi sono particolarmente contento per aver vinto contro una delle squadre (e dei pubblici) che mi stanno più sulle scatole e negli ultimi anni ci avevano spesso battuti con arbitraggi pazzeschi (ricordo ancora il povero Strama) mo voglio vedere se hanno il coraggio di lamentarsi x il rigore o l’espulsione (sacrosanti)

    • si, mitico, anche se lanciare la palla a quaranta metri sui piedi dell’avversario non è la cosa migliore da fare, sarebbe meglio lanciarla sui piedi di uno dei nostri,,,

  125. In effetti sono un paio di partite che Guarin è tra i migliori in campo.
    Ora, c’è da vedere se è l’ennesimo fuoco di paglia o se davvero inizia a trovare la sua dimensione.

    A me sembra che stia traendo molto vantaggio da Shaqiri che si porta sistematicamente via uno o due uomini e Brozovic che mette ordine al casino tattico che in genere investe il Guaro.

    In fase difensiva, invece, la presenza di Medel impedisce che giochi con la paura di perdere il pallone nella propria trequarti.

    Detto ciò, in 8 giorni mi pare che il postulato sonotuttepippe abbia subito qualche ripensamento.

    Meglio così.

  126. beh, ma allora non moriremo più tutti?

  127. come volevasi dimostrare, colantuono dice che l’espulsione ha condizionato la partita e benalouane non ha offeso l’arbitro. io dico: ha fatto un fallo che era da ammonizione tutta la vita, doveva solo stare zitto e andarsene, invece è andato a minacciare l’arbitro e gli ha fatto pure il gesto di zittirlo col dito sulla bocca con atteggiamento quasi da mafioso! x la serie “face like ass” …

  128. Sissì, ci sta tutto, il gioco che non decolla, i limiti difensivi di sempre, persino gli episodi una volta tanto a nostro favore (ma anche questo sembra una critica per il modo in cui viene espresso il concetto) e via dicendo.

    Ma da quando tempo non vincevamo per 4 a 1 fuori casa, in special modo a casa dell’Atalanta?

    Se poi comincia a giocare anche Guarin allora significa che qualcosa sta finalmente cambiando.

    Forse non sarà la mentalità, ma qualcosa dovrà pur essere, o no?

  129. ringrazio denny

    corso, hai ragione, c’è il lapsus: sono così esterrefatto dal vederlo lanciare come pirlo anzichè giocare al bersaglio contro la cristoforetti, che mi è partito.

    La battuta di Mancini su Osvaldo l’avete sentita?

    E soprattutto, io inizio a sperare che supercippa ci faccia il regalino di aggiungere la terza stella: BBBilan.
    Ma ragionando in modo razionale mi rendo conto che dovremo accontentarci delle sue interviste post partita.

  130. Intervincit

    ti ricordo che solo qualche settimana fa a Sassuolo ne prendevamo 3!
    E neanche il Sassuolo è il Bayer Monaco.
    E dunque mi permetto di dire di essere sommessamente contento della vittoria di oggi.
    Senza che questo significhi nulla di trascendentale, ovvio (non voglio illudermi ancora una volta).

    • Io sono strafelice altro che contento, ma come dice Mancini :”Siamo felici del risultato e della prestazione, Bergamo è un campo difficile. Ci siamo complicati un po’ la vita e non capisco il perché, dobbiamo lavorare ancora”.

  131. E Sinisa le becca dal chievo…

  132. Nessuno ha detto la cosa più importante:

    abbiamo vinto nonostante la pioggia.

    • Corso

      cosa ne pensi della battuta di Mancini alla DS di stasera che pare avesse già fatto in precedenza e io non ho seguito che con il vecchio allenatore avremmo sicuramente più punti?

  133. il Mancio fa battute con la D’Amico sia all’inizio su Icardi che alla fine su Osvaldo, non si prende i meriti che gli vogliono a tutti i costi affibbiare per la resurrezione su Guarin, non molla un centimetro sul traguardo del terzo posto in modo tale che nessun giocatore molli prima del tempo e prima che la matematica ci dica che è finita.

    direi che almeno su questo piano siamo migliorati parecchio visto che prima c’era uno che era perennemente in gara per vincere il premio del “più antipatico di così si muore”.

    per il resto aspettiamo la fine del campionato, che la simpatia non fa punti ne fa vincere un cazzo.

  134. Un pubblico più schifoso di quello Bergamo e una squadra più ignorante dell”Atalanta sono difficili da trovare. E contro di noi si superano.
    Oggi mi sono piaciuti Santon e Medel oltre il Guaro naturalmente. E anche il croato nel secondo tempo.
    Speriamo di avere trovato una stradina che ci porti da qualche parte.

  135. Mi sembra che le palle abbiamo dimostrato di averle. Non saremo il Real, ma qualcosa di buono si e’ visto. buonissimo Shakuiry, centrocampo discreto, almeno secondo me, abbiamo fatto a pezzi l’Atalanta, e non mi sembra roba da poco. soprattutto ce ne siamo fregati del clima da corrida.

  136. Buona sera fratelli di fede.
    Io guardo avanti e chiedo: Con gli scozzesi , dove si giocherà su ritmi molto elevati, andremo in sofferenza?

  137. io non vorrei essere sconfessato da qui a poco perchè due partite possono generare certi abbagli e sono pochine per giudicare un giocatore se sia buono o cattivo, ma ad un certo punto nel secondo tempo prima del terzo gol ho visto arrivare la palla a uno dei nostri e questo, senza girarsi o alzare la testa, l’ha girata ad un altro dei nostri di prima come se fosse la cosa più naturale del mondo e ho detto: Cucho, dove cazzo eri?

    ma era Brozovic…

  138. cuchu ovviamente…

  139. il capitano della giuventus, tale Buffon, ha detto con fare polemico dopo il pareggio con il Cesena, che lo scudetto delle merde per essere legittimo deve essere vinto con almeno 15 punti di vantaggio, altrimenti tutti la criticano.

    alla buon’ora! era ora che confessasse che 14 punti li hanno già in saccoccia prima di cominciare…