Settore Inter blog

Il sito non ufficiale dell'interismo moderno

Ipomenorrea (il ciclo breve)

Quanto dura in media un ciclo? Da quando hanno spento Yahoo Answer la vita di tutti noi si è fatta più difficile. La risposta “in media dura 28 giorni, ma non è insolito avere un ciclo di 35 giorni o persino di 22 giorni” mi ha soddisfatto – ah ecco, dura poco, mi sono detto – ma poi mi sono accorto che ero sul sito della Società italiana di Ginecologia. Io invece pensavo al calcio e volevo controllare se ci fossero casi di cicli vincenti più brevi di quello di Conte all’Inter, durato tipo tre settimane, il tempo di fare qualche festa scudetto, rilasciare sempre meno dichiarazioni e via, verso nuove avventure (non senza avere incassato una buonuscita che è il doppio dello stipendio di un qualsiasi allenatore medio-alto).

Sorprendente? No. Sono due anni che Conte si lamenta. L’abbiamo prima catalogato come un gobbo piagnone, per poi piano piano capire che aveva anche le sue porche ragioni. E siccome alla fine lo scudetto è arrivato – uno scudetto bellissimo – dobbiamo convenire che non era tutta fuffa. Conte – un signor professionista, non un mostro di simpatia – ha portato a termine la sua personale missione: vincere uno scudetto all’Inter, un’impresona che gli lustra il palmares. Poi basta, arrivederci e grazie, non gli interessa farsi nuovi amici. Apre un ciclo e lo chiude: guardatevi Wikipedia, ha sempre fatto così.

L’addio di Conte spiace soprattutto perchè certifica che dal mercato (e dal futuro prossimo) non ci sarà granchè da aspettarsi. Perdiamo un allenatore top così come top saranno più le uscite delle entrate. Non si smantella, ma ci si ridimensiona. Conte a queste condizioni non poteva starci, non dopo aver polemizzato per molto meno. La prospettiva di una squadra non rafforzata, o peggio indebolita, non è nelle sue corde. Il ventriloquo Stellini era stato chiaro domenica: se una società ha un allenatore top deve avere programmi top, dev’essere la società a decidere cosa fare.

Bene, la società ha deciso: al 26 maggio 2021 – il ciclo vincente più breve del terzo millennio – siamo senza allenatore top e senza programma top. Pensavamo di essere tornati in alto ma non era vero. O meglio: era uno stato provvisorio.

Più ancora che arrovellarsi sulla dipartita di Conte – uomo a cui dobbiamo al 100% lo scudetto 19, ma che era anche un corpo estraneo all’interismo nonostante la buona volontà sua e nostra – dobbiamo iniziare ad arrovellarci sul futuro dell’Inter. Fa sorridere che un mesetto fa eravamo in seconda o terza fila nel golpe della Superlega: forse non ci siamo esposti troppo perché già sapevamo che ci mancavano i requisiti?

Non è giusto rassegnarsi al fatto che vabbe’, siamo nati per soffrire e allora bòn. Questa volta è un pochino diverso. Non è un’Inter senza arte nè parte. Una squadra campione d’Italia, con una Champions da giocare, un minimo di progetto lo richiede. In fondo, meglio che sia successo il 26 maggio che il 26 agosto. Ma ora che sappiamo di che morte dovremo morire, potremmo avere qualche particolare in più?

Mancano tre mesi all’inizio del prossimo campionato e saranno tre mesi inquietanti. La scelta nel prossimo allenatore sarà il primo segnale netto. Ah, bei tempi quando potevamo dire “massì, va bene tutto”. No, abbiamo lo scudo in petto e non può andare bene proprio tutto. Forza Inter, sopravviveremo anche al resizing, ammesso di capire cos’è.

share on facebook share on twitter

747 commenti

  1. Una volta nella vita, voglio provare l’esperienza di essere il primo

  2. Sono ancora troppo incazzato per dire qualsiasi cosa e stavolta non mi passerà presto!

  3. Non so davvero cosa e, addirittura, se pensare. Il mancato golpe della Supercazzola ha fatto saltare il tavolo Inter che si appoggiava su una zampa attaccata a forza con lo sputo. Ci sono momenti in cui la vita pone tutti davanti a un bivio, e allora subentra la realtà, che spazza via ogni illusione. Conte è tutto il bene e tutto il male del professionismo, come chi ha in mano il comando della società. Sono entrambi spietati tagliatori di teste: non sono abituati al confronto e al dialogo e non sono ipocriti come la nostra società “civile” vorrebbe. Una società che finge di credere alla buonafede del microfono griffato d’oro di Fedez, che dice di portare avanti i valori di chi non ha nemmeno un megafono gracchiante e arrugginito. Lo sapevamo, in fondo, che sarebbe finita così. Ci siamo illusi che ciò che noi definiamo “interismo” sarebbe bastato a far ripensare entrambi al loro operare. No. Ci dispiace solo che la verità sia raccontata sempre e solo a noi. Che vediamo i Titanic degli altri partire, con le loro orchestrine e le loro paratie stagne di carta velina, mentre noi, legati alle banchine del porto, nel riparare falle antiche con il bitume, ci chiediamo se potremo un giorno salpare. Ancora.
    Questa situazione viene da lontano. Quando per sostituire Eto’o si prese Forlan. Quando chi ci regalò tanto fu costretto a cedere ad affaristi orientali il suo giocattolo diventato troppo costoso.
    Costretto?

  4. Copio e incollo le parole di Francesco 19

  5. P.s.
    marcobibe:
    Bellissimo intervento, bravo davvero!

  6. Sopravviveremo al resizing? Dopo 60 anni di interismo non lo so più. Forse la morte di Burgnich sarà la pietra tombale a questo grande amore. Grazie a tutti fratelli del blog.

  7. L’ultima volta che mia moglie mi ha visto controllare news online e leggere il blog ogni 10 minuti era l’estate di Lukaku. Ma all’epoca era facile capire se l’esito fosse felice o meno. Oggi non è riuscita a capirlo.
    E nemmeno io.
    Resta che sono nato negli anni Settanta è seppur sono invaso dal digitale fin dal Commodore Vic20, la velocità delle cose al tempo odierno resta per me un mistero. O meglio, come forse ho scritto in altre occasioni, non so se abbiamo già superato la soglia di velocità che oltrepassa la capacità cognitiva umana di assorbire la realtà. Negli anni 80 si scriveva (es. il grande altère c’è McKenna), con dati alla mano, di una convergenza temporale inquietante che sarebbe avvenuta circa nel primo o secondo decennio del 2000. In pratica, registrando sulla scala temporale ogni nuova invenzione dell’ingegno umano dal Neolitico ad oggi, era evidente che questi episodi fossero sempre più vicini uno all’altro. E nel futuro la frequenza aumentava, fino a tendere allo spazio zero tra una e la successiva proprio ai giorni nostri.
    E poi? McKenna teorizzò che avremmo scoperto la macchina del tempo perché questo diventava ‘negativo’.
    Io ho sempre è solo sperato che si aprisse un buco nero, nel quale la Rube scompariva, per sempre, con tutto quello che porta con sé in termini di non-valori, esempi negativi, tentazioni umane a rubare..
    E che, di conseguenza, il mondo potesse ricominciare.

    • A parte l’auspicio condiviso del buco nero e a parte gli scherzi (a proposito: avete visto che adesso, nell’era dei Fedez e delle Ferragni, si scrive “apparte” invece di a parte e “apposto” per dire “a posto”?), ritengo che il corto circuito paventato da McKenna possa essere l’azzeramento mondiale pandemico.

  8. Apparte e apposto sono orrendi,
    figli della pigrizia e del pressapochismo del nuovo millennio, a cominciare dagli insegnanti che han cominciato a lasciar passare questi infelici neologismi nei dialoghi delle nuove generazioni.
    E riguardo alla frequenza temporale delle nuove invenzioni e di conseguenza degli accadimenti stessi, viene davvero voglia di gridare fermate il mondo!!
    Che non sto capendo bene i vari accadimenti.
    Come?
    Non si può fermare?
    Ah sì, vero.
    Io però posso abbandonare questo carrozzone, dopo più di mezzo secolo di amore assoluto.
    Questo carrozzone dove più nessuno,
    nessuno sa più chi sia chi dovrebbe riferire a più di 10 milioni di tifosi cosa stia succedendo alla gloriosa squadra chiamata Inter, una parola, una speranza, una.

    Quasi non ci credo a come mi son sentito 3 settimane fa.

  9. Ho il nome giusto per la nostra panchina

    Non ha mai giocato a calcio come Mourinho,Sarri,Bielsa,Sacchi

    E’ super Interista

    Egregio comunicatore risolverebbe anche quel problema

    Ha piu’ soldi di Zhang magari ci compra pure qualche giocatore

    Mister Bonolis, non vedo candidato migliore

  10. Bravi tutti, settore questa volta un poco meno. Il suo post mi sembra raccogliticcio, frettoloso e senza anima. Questa è l’ultima cosa che ancora ci resta, considerato lo scempio che si sta consumando delle nostre passioni. Sono deluso e frustrato. E anche io ho poca voglia di sprecare parole per pensare al futuro di questa società. Ci stanno uccidendo l’amore per questi colori, ridotti a un mercato di Pechino in cui vendono animali sgozzati. Mi sento perso e stanco, difficile che provi ancora emozioni per questo carro assaltato dagli indiani. Ho da pensare a una vecchiaia che spero possa essere tranquilla.

  11. buongiorno a tutti,
    sono molto felice, anzi so che scrivendo quello che sto per scrivere attirerò gli strali di molti di voi, ma penso che ieri sia stato un giorno molto importante, ancora più del giorno in cui abbiamo vinto lo scudetto che, personalmente, mi sono ben visto dal festeggiare. Ieri è ricominciata la ricostruzione dell’Inter. Sarà lunga e dolorosa, ma quello di ieri potrà (forse) essere ricordato come il giorno in cui è cominciata la Rivoluzione. Dico forse perchè mi pare che le prime mosse (Allegri) non vadano in questa direzione. Sarebbe il momento di puntare su un allenatore giovane e rivoluzionario, con idee nuove pronto a lanciare dei giovani del vivaio. Sarebbe arrivato il momento di inserire un salary cap e di dare evidenza ai valori che sono alla base dell’essere interista. Sarebbe arrivato il momento di provare ad andare verso l’azionariato popolare. Tutto questo anche a costo di non vincere per altri dieci anni. Se è vero che per noi “vincere non è tutto”, allora questo è il momento di farlo. Ma non lo faremo, ne sono consapevole. Come sono certo che questo mondo di cui tutti ci lamentiamo, non farà altro che continuare la sua deriva. Inevitabilmente.

    Buona giornata!

    • Ma che stai dicendo? La ricostruzione è iniziata molti anni fa e adesso che era completa e si ricominciava a vincere qualcosa si rifà tutto da capo?

      E poi l’impressione è che questa non sia rifondazione ma rottamazione

  12. Rivoluzionare una squadra giovane e vincente.

    Io boh, manco i tifosi del Pisa

  13. @fortebraccio

    Nessun strale da parte mia, concordo con poco di quanto dici , se non per l’azionariato popolare e che vincere non è tutto.

    Il salary cap, cosa buona e giustissima, vale se è una misura internazionale.

    Per il resto, diventare l’ Atalanta del nuovo decennio, giovani di belle speranze come le giubbe rosse garibaldine, boh, è questo che vogliamo per la gloriosa Inter?

  14. Aquilino + 1… la mia attuale situazione emotiva è esattamente come hai descritto. Ci resta solo l’anima…

    Ps: sono pugliese anch’io… nato al Nord ma i miei genitori sono dei dintorni di Barletta. Quest’anno in vacanza spero di tornare nella mia/nostra regione … è da un pò che manco. Ciao..

  15. Be’…a proposito dei tifosi del pisa…io a Livorno cosa dovrei dire (date uno sguardo alle notizie calcistiche locali) ?!?!
    Epperò (mica solo i Ferragnez possono scrivere come vogliono…) il tifo è (per fortuna) cosa pressoché opposta al raziocinio, quindi…
    L’ho già scritto : alcuni modelli di squadre estere, vuoi per convinzione, vuoi per tradizione, vuoi per feroce gelosia delle proprie radici etico/etniche…hanno sempre tratto dalle giovanili gran parte delle proprie risorse tecniche, che poi hanno saputo monetizzare molto bene.
    Ieri ho appreso che per 83 anni di seguito il Man. Utd. ha schierato in ogni partita almeno un giocatore del proprio vivaio.
    “Si, ma ieri ha perso…”. Embe’ ? Anche noi, l’anno prima…
    Magari non si può fare in un anno, certo, e neppure in due o tre, ma se non si inizia mai…
    Quanti di noi hanno potuto pagar casa in contanti ?
    Zenga, Bergomi, Bastoni…non saranno molti, ma sono ottimi esempi di giovani fatti crescere e poi rivelatisi “oro”.
    Capitolo allenatore : se è vero, come dicono in molti, che incide per un 10% in più o in meno…ecco che le ns. paure devono esserci se il mercato è solo in uscita, o se quello in entrata si rivela inesorabilmente negativo. Ma solo dopo un po’ di tempo, eh ?
    Ricordo Icardi (ehi…12 milioni sono troppi…!), o Skriniar, semisconosciuto e guardato con diffidenza, all’inizio, e ancora Eriksen, un vero e proprio “brutto anatroccolo” che anche nell’ultima partita ha fatto un lancio di 18 km. da far stropicciare gli occhi.
    Aspettiamo.
    Tre only winning move is not to play… (cit.).

    • p.s. : per non parlare dei “campionissimi ” persi perché abbiamo avuto “il braccino” e non abbiamo voluto offrire mille miliardi per Schick, Tonali, etc. etc. …

  16. buongiorno fratelli di fede!!!

    riponete il cilicio nell’armadio, che nulla è perduto. abbiamo perso l’allenatore, ma non sarà nè il primo nè l’ultimo. la situazione economica è quella che tutti noi sappiamo,ma confido nell’operato di Marotta che nel suo ruolo è un top player e se ha detto che solo un big verrà ceduto gli credo.

    siamo i campioni d’Italia, abbiamo dominato il campionato, le nostre principali avversarie probabilmente cambieranno tutte allenatore. l’importante è che il nuovo allenatore non stravolga tutto come fece benitez, ma segua il solco tracciato apportando pian piano le sue modifiche

    a proposito di allenatore, detto che zenga mi pare bollito, che il chucu non ha esperienza io vedrei bene deki.
    passione neroazzurra, esperienza in serbia nella stella rossa, buona capacità di adattamento come tutti gli slavi, ampia conoscenza del nostro campionato e dell’ambiente Inter.

    io un pensierino ce lo farei fossi Marotta

  17. Non so. Forte ha ragione, ma ci vuol coraggio.
    Dopo Madrid, ne avessimo avuto, fuori tutti, svendere, aria nuova (e tanti più soldini in tasca).
    E invece, no. Ce li siam tenuti tutti, o quasi. A conti fatti non ne è valsa la pena.

    Oh, mica dico che sia bello, o giusto. Dico che le “altre” avrebbero fatto così.

    Adesso diventeremo come “le altre”. I nostri dopo la vittoria dello scudetto dovrebbero sicuramente avere più mercato. Certo, spiace. E va da se che il prossimo campionato, o- purtroppo- i prossimi, niente più lotta di vertice.
    Però è così che deve andare.
    Magari siamo fortunati, e riusciamo a raccattare per strada dei nuovi Scrigno a prezzi bassi. Ma la strada, purtroppo, è quella che immaginiamo: lunga e tortuosa.
    A sto punto, ridimensionamento per ridimensionamento (Medel per Medel, stavo per scrivere) tanto vale prendersi un Mihajlovic qualunque, almeno costa poco.

    Che tristezza.

    • Direi 2 situazioni imparagonabili

      Li eri a fine ciclo con giocatoti mediamente oltre i 30

      Ora potresti iniziare con giocatori abbondantemente sotto i 30

      Io non vi capisco come un tifoso possa chidere di rivoluzionare una squadra giovane e vincente

      E quando avevamo i Campagnaro e Schelotto cosa dovevamo bombardare Milano ?

  18. Sono anni che critico il mondo del calcio per i tanti, troppi, soldi che vengono veicolati dal dio pallone!

    Uno degli ultimi esempi è ilo caso di Dollarumma, come viene chiamato dai bbilanisti, classico esempio di ingordigia, sua e del suo magnaccia.

    Il salary cap, come ha fatto notare qualcuno prima di me, deve essere applicato a livello internazionale, altrimenti questi bimbi minchia saranno sempre più orientati a rivolgersi altrove per soddisfare la propria ed altrui voracità monetaria.

    A me personalmente, spiace un sacco la dipartita di Conte allenatore, soprattutto leggendo i nomi dei papabili suoi successori ed attendo con la giusta ansia l’inizio del mercato delle vacche, giusto per vedere quante di queste mignotte in calzoncini vorranno vendersi al miglior offerente.

    Dopodiché, trarrò le mie debite conclusioni e, nel caso, assisterò con totale distacco i prossimi campionati di serie A, dedicando il mio tempo a tutt’altro che non sia il calcio.

    AMALA…per adesso, poi si vedrà.

  19. E comunque siamo una roba strana dai, cioe’ l’unico comunicato ufficiale di qualcuno dei nostri che ci spieghi cosa stia realmente succedendo e che in qualche maniera provi almeno a tranquilizzarci non arriva dal nostro ufficio stampa, non arriva da Zhang,da Marotta, Antonello, Zanetti, Ausilio ,no, arriva dalla Curvanord.

    Stanno dando piu’ stabilita’ loro in questo momento che qualsiasi componente dellla societa’.

  20. Mareintempesta + 1
    La formazione titolare dell’Inter (come giocatori di movimento, togliamo Handanovic ) è una delle più giovani della serie A.

    Ci sono 4 giocatori top sotto i 24 anni :
    Bastoni ( 1999) , Lautaro ( 1997 ) Hakimi ( 1998) , Barella ( 1997)
    Altri 3 giocatori ToP, sotto i 28 :
    Skriniar ( 1995) , Lukaku ( 1993), Brozovic ( novembre 1992 , quindi non ancora 29).

    Eriksen e De Vrij 29 anni ( 1992 )
    Sopra i 30 anni , SOLO Perisic ( 1989 )

    Questi sono i dati.
    Il 2010 era tutt’altra cosa… ( molti erano sopra i 30 anni,)
    Poi, se si vuole fare la rivoluzione per cambiare una squadra che potrebbe avere davanti tranquillamente un ciclo di (almeno ) 5 anni, che dire ? Le vie per suicidarsi (come quelle del Signore ) sono infinite…

  21. Allegri alla Juve. Almeno ci risparmiamo un altro gobbo.
    Mi fa rabbrividire l’ipotesi Sinisa.

    • Come anticipatovi ieri e’ la candidatura più’ forte. Non devo rivelare chi lo sponsorizza.
      Mi sembra solo strano che i giornali parlino di altre candidature quando sembra sia tutto fatto

    • Allegri alla Juve. Almeno ci risparmiamo un altro gobbo.
      NON mi fa rabbrividire l’ipotesi Sinisa.

  22. Allegri alla Juve. Almeno ci risparmiamo un altro gobbo.
    Mi fa rabbrividire l’ipotesi Sinisa.

  23. Gaetano, fatti sentire se torni in Puglia ad agosto. Per il resto, piu dei nomi sparati a caso mi terrei spalletti. Già lo paghiamo ed è una buona soluzione in attesa dellazjinariato popolare. Sinistra, deki, cambiasso anche no… allora visto che dobbiamo risparmiare ripartiamo da Madonna…

  24. Hoc “non” erat in votis, ma era chiaramente prevedibile, come la neve d’inverno e il cielo sereno d’estate, e io stesso, che non sono un mago nei pronostici, nell’ultimo post, dove prevedevo almeno un decennio prima del prossimo successo, a cui non avrei mai partecipato, avevo ampiamente previsto la fuga dell’allenatore e il prevedibile inizio di una nuova traversata del deserto, in attesa di un nuovo Mosè che ci salvi e ci riporti a gustare il sapore della vittoria. È stato bello, ma come tutte le cose belle che non hanno un fondamento solido, destinato a durare poco. Per parte mia, lo confesso, pur tra le angosce di un cuore ballerino, questi ultimi sei mesi di storia del nostro club li ho apprezzati e gustati come da tempo non mi accadeva, almeno dai tempi del triplete, di quei famosi due mesi in cui abbiamo messo sotto le migliori squadre d’Europa e abbiamo conquistato con pieno merito la coppa dalle larghe orecchie. Per questo mi ero permesso di ringraziare, sempre nel post, i due reprobi che oggi in Italia, come ieri Mourinho in Europa, ci hanno consentito di nuovo di gustare il sapore della vittoria, bella, meritata, indiscutibile. Il calcio di oggi è ambita preda di gente senza scrupoli, che gioca impunemente con questa nostra passione assurda, senza nessun riguardo e rispetto di quei valori umani che dovrebbero essere alla base di ogni genere di attività umana e soprattutto dello sport. Ma forse che tutto questo lo scopriamo solo oggi, per il “tradimento” di un allenatore che sempre in passato si è comportato così ( non diversamente, in verità, da tutti gli altri che lo hanno preceduto, però almeno col successo dello scudetto promesso), e di una proprietà che ha promesso e poi non mantenuto? Così va il mondo, nello sport come in ogni campo delle attività umane, certo molto più importanti e più decisive di quelle sportive. Auguriamoci , almeno, che prevalga un minimo di saggezza, che non si dissesti una squadra ben strutturata, relativamente giovane e di sicuro avvenire, anche in vista degli impegni europei che nella prossima stagione ci aspettano. E purtroppo quelli che nel decidere meno possono sono proprio gli stessi , cioè noi tifosi, i più interessati alle sorti della loro amata squadra. A noi, non ci resta che aspettare, augurandoci cielo sereno e mare tranquillo…
    Buona fortuna a tutti.

  25. Contatti con Sarri!
    Ha la personalità per sopportare il nostro ambiente, ha molta esperienza, si è fatto tutta la gavetta facendo benissimo in ogni serie, ha fatto intravedere a Napoli grande organizzazione, ha vinto andando all’estero al Chelsea.
    Se lo si lascia libero di lavorare secondo me è il migliore che c’è sul mercato…. almeno mi ridarebbe l’1% di speranza!

  26. Preso atto che ce da fare cassa, questo non significa in automatico distruggere tutto.

    Prima di andare sui Sinisa, la fine, si tornerebbe ai 3 allenatori ogni anno, spero che in sede, confido in Marotta, si continui a sognare.

    Faccio un es. pratico

    Vendi Lukaku a 100 mln cosi il barbone puo’ ritornare in Cina felice con il bilancio sistemato.

    Con i 12 mln di Conte e i 7,5 di Lukaku ci metti sopra qualche esubero tra I Vidal e Kolarov e a quel punto prendi un volo verso Madrid e torni a casa con il Cholo e Suarez!

    Sei forte quanto prima, porti a casa uno che vince nei campionati dove ci sono Real e Barca, si ritrova una squadra giovane e combattiva al quale puo’ chiedere il sangue come piace a lui.

    Questo e’ ragionare da Interista

    • Mareintempesta , magari il Cholo… è in assoluto il mio preferito, chi più interista di lui ? E poi, tatticamente andrebbe a pennello con il modo di giocare nostro…
      ma lui ha appena vinto lo scudetto con l’Atletico e sai, com’è, gli altri non sono masochisti come noi , non penso che lo lascino andar via !

    • E il diploma?

    • Rifai meglio i conti.
      Il Cholo guadagna 22 milioni netti a stagione e Il risparmio di Conte è 12-7 della buonuscita (che non s’è mai vista per uno che si dimette)= 5

      Sarà ragionare da interista ma non certo da ragioniere 🙂

    • Ca**o, questa mi piace assai !

      ( al netto di Romelu ma se deve essere , si inizi e si finisca lì)

  27. Arriva Mihailovic…confermo quanto dice Odisseo.
    E’ l’unica candidatura possibile, a questo punto, a meno che non si voglia pescare all’estero ( non saprei chi ? ) .
    Sarri direi proprio di no, il suo “credo tattico” fa a pugni con le caratteristiche del 90% della nostra rosa… ( ma lo vedete Sarri che fa giocare Lukaku come giocava con Conte ??? )

    Per cui, dentro Sinisa e … prepariamoci a sopportare sofferenze indicibili…
    Sarà già tanto se questo allenatore arriverà a Natale 2021…

  28. Mah… fermo restando il respiro di sollievo spontaneo nel sapere che Allegri non verrà dalle nostre parti, a mio avviso è difficile fare pronostici o anche solo augurarsi questo o quell’allenatore, senza sapere quanto e come dobbiamo ridimensionarci.
    La domanda ferale è questa: quale sarà l’obiettivo della prossima e delle prossime stagioni???
    Dal punto di vista sportivo, conquistata l’Italia con una squadra relativamente giovane l’obiettivo naturale sarebbe puntare all’Europa. Non che sia facile, ma oggi è molto più abbordabile di come era 10 anni fa. Non ci sono più i marziani, non c’è più il Barcellona di Xavi, Iniesta, Messi e Guardiola che ha vinto tutto l’anno prima e l’anno dopo di noi. Ora ci sono squadre che giocano con un’intensità incredibile ma non sono invulnerabili. Mantenendo lo zoccolo duro e con qualche investimento mirato, nel giro di poche stagioni non sarebbe stato impensabile arrivare a lottare per la Champions.
    Ma ora? Per cosa lotteremo? Lo scudetto, il quarto posto… la salvezza?
    Io spero solo che anche nel ridimensionamento ci sia una logica ed una strategia, per quanto doloroso possa essere. Se dobbiamo cedere i campioni (ammesso e non concesso che oggi si trovi qualcuno che li compra a prezzi ragionevoli), facciamolo. Non serve a niente tenere Lukaku se poi dobbiamo farlo giocare con Schelotto e Medel, allenato da Mazzarri. Non voglio gli stessi errori già visti 10 anni fa. Non voglio una società che mi tenga il grande nome e affermi di puntare allo scudetto, quando in realtà non ha i mezzi per farlo seriamente.
    Rispetto al 2010, però, c’è una grossa differenza (come giustamente sottolineato nei commenti precedenti): l’età media dei giocatori. Questa, a differenza dell’Inter del triplete, è una rosa che può sopportare qualche cessione eccellente e la mancanza di investimenti importanti, mantenendo un’ossatura che ti garantisca comunque un livello accettabile anche in prospettiva. Ora vedremo quanto vale davvero la famiglia Zhang.

  29. Ho troppo da dire e non posso ammorbarvi per ore, quindi sarò telegrafico. Poi nel tempo magari entreremo nei dettagli.
    Cinesi di merda (in futuro siglati CdM) andate via. Stop
    Grazie Mister Conte buona vita. Stop
    Meglio Miha, il carattere ce l’ha, all’Inter potrebbe avere anche i giocatori. Stop
    juve merda. No Stop

  30. Cambiasso?
    Il limite sarebbe che non riusciresti mai a mandarlo al diavolo se deludesse.

    • Flavio ha fatto il Vice-allenatore per 4 mesi in vita sua ed è da 3 anni che chiacchera su Sky mentre nessuno se lo fila.
      Grande giocatore per carità ma sarebbe un azzardo ne più ne meno di Pirlo.

    • Per Cuchu portoni aperti ma non lo brucerei adesso in questo caos, aspetterei che si faccia un po’ di gavetta

    • Mentre come vice, come aveva fatto Miha con Mancio ci sta eccome, ma questo dipende dal nuovo allenatore.

    • Tendo ad essere (incredibilmente 🙂 ) concorde con Javier+ : grande azzardo…ti va bene una volta su cento.
      Noi ancora abbiamo negli occhi il ragazzino Stramaccioni che vince partite importanti, ma il suo percorso successivo porta a pensare che NON sia un’esperienza da ripetere con un altro semi-esordiente.
      Senza contare mi sembra sia stato poco sottolineato) che negli spogliatoi a volte c’e’ anche bisogno di uno che sappia alzare la voce…

  31. Miha no, per favore.
    Ha commesso da calciatore troppo falli bruttissimi, assolutamente sleali.
    Non mi piace questo uomo.
    Anzi, sto molto del duro mi fa veramente pena, lascerei stare.
    Credo che l’unico capace di indicare un nome utile per fare il ns allenatore,
    a questo punto lo possa fare solo Marotta, di cui mi fiderei a questo punto.
    Aspetto

  32. molto del duro é mito del duro…
    Meno male che almeno le fott tast non cambiano mai, almeno loro..

  33. Ultima vox populi:
    Cuchu sì, ma come vice di Sor Claudio Ranieri che tornerebbe di corsa

  34. Forse non è male l’idea di kalle73, il nome di Stankovic mi attira più di quelli che fanno nelle varie tv in queste ore.
    Per quanto riguarda Conte lo ringrazieremo sempre per uno scudetto storico e simbolico perché arriva dopo i 9 anni consecutivi di quelli là a interrompere la loro arrogante e sporca tirannia però si può dire che il nostro ex mister è un cicinin squilibrato?
    È vero, è un peccato ridimensionare proprio ora che eravamo (siamo) arrivati sulla vetta in italia è sì doveva puntare all’Europa, ma un altro anno poteva anche farlo con Raspadori al posto di Lautaro e rivincere in Italia poi andare se non convinto da sti cinesi che comunque l’estate scorsa ti hanno pur preso i tuoi Vidal, Kolarov e Sanchez… Non è che anche loro si sono rotti le scatole di assecondare sempre le richieste dei vari esperti per poi vedere che i soldi spesi per Kondogbia, Ciao Mario, Barbosa, Dalbert, Naingollan, Vidal, Kolarov e compagnia bella alla fine sono stati soldi buttati? Forse hanno deciso che adesso le linee guida aziendali le dettano loro che di calcio non capiscono niente ma tanto poco cambia…
    Adesso prima mettere a posto i conti, poi lavorare per i risultati… Magari ci stanno salvando?
    Boh..

    Sempre e solo forza Inter

    I M SCUDETTO

    • Si, tutto giusto se non fosse che abbiamo vinto il campionato, che abbiamo una squadra giovane e che c’era un progetto che non ha disatteso nessuno step.
      Con i soldi della pubblicità indotta da questa vittoria e la visibilità nel mondo ci facevano la campagna acquisti con i 3mila dirigenti marketing che hanno a libro paga, avrebbero dovuto riempire i media del mondo con la favola dell’Inter che ha interrotto 9 anni di egemonia juventina, prima proprietà cinese vittoriosa in occidente, presidente più giovane di sempre etcetc.
      Le esigenze finanziarie del calcio erano note, hanno comprato l’Inter non una ditta che fa bilance elettroniche.
      Ma poi, vogliamo tirare le somme? trattative infinite con video-casting e pellegrinaggio della dirigenza in cina per le decisioni perchè il presidente non conta un cazzo e bisogna andare da papa, in realtà però anche papa non conta un cazzo perchè prima di lui conta nonno Xi che manda bellamente a carte quarantotto ogni progetto giudicato dannoso per la madre patria.
      Guarda cosa hanno fatto con lo Jangsu (di cui non mi frega nulla ovviamente, però… rende l’idea).
      Dovevano andare avanti ancora quest’anno, dopo di che quando tutte le altre squadre ridimensionavano progetti e contratti si adeguavano alla nuova realtà.
      Poi, non sono io che devo fare il promoter finanziario a loro, a me interessa che stanno lasciando l’Inter nella merda, l’unica speranza che abbiamo è che sono nella merda tutti, però noi siamo quelli più in alto quindi quelli che hanno più da perdere, ogni volta che si può cominciare un ciclo ce n’è sempre una, e andassero anche un po tutti a cagare!

  35. cinesi föra da i ball!!!

  36. Spero a questo punto in Sarri grande maestro di calcio , ma non grande uomo , prima di andare alla juve era mio pupillo assoluto , dopo che ha venduto l’anima al sistema ed ha tradito tutti i suoi ideali rimane un grande allenatore ma un uomo mediocre

    no Mihalovic concordo con Lothar

    si Deki

    altri non ne vedo proprio in giro

  37. Potete dire quello che volete, ma la delicatezza di salutare i tifosi non la ha avuta neanche il vostro condottiero mou, che se ne è fottuto di tutti nella sera della festa. Io sto con conte. E con moratti che ha portato mou e gli ha dato tutto quel che voleva. Mou e stato un mezzo per vincere, beatificazione ancora mi sembra blasfemo

  38. Per quanto riguarda Conte non vorrei sembrare irriconoscente , ma abbiamo vinto 19 scudetti ( non 2 ) , il 19 esimo rompe il diugiuno dopo 11 anni , si però nulla di eclatante ( uscito in un girone di cl abbastanza abbordabile )

    era il secondo allenatore più pagato d europa e gli sono stati comprati tanti ottimi giocatori dunque non vediamolo come un santone

    aggiungiamo anche il fatto che è stato ( da capitano della nave ) il primo a scappare ( con lauta buonuscita ) quando ha capito che la barca poteva essere superata da altri

    dunque ok bravo ma non mi dispero affatto

  39. ma poi….se dopo Giuseppe Conte è arrivato Draghi perchè dopo Antonio Conte non prendiamo Drago Stankovic?

  40. Vivo a Bologna.
    qui si dice che Sinisa non rinnovi aspettando i Ns.
    Non è granchè ma ha una dote : vede i giovani come pochi e li fa giocare senza problemi – si veda gigio lanciato al bblan !
    Visto quello che c’è in giro, magari con Cochu vice e supporto di Oriali in campo forse “meno peggio”.
    Speriamo bene, ma a me pare proprio come dopo 2010, con differenza fatta da Marotta.
    Amiamola a prescindere e compriamo sospensori….

  41. Arriva Inzaghi, è finita? ma che palleeeeeeeeeeeeee

  42. arriva Inzaghi… contrordine compagni !
    Indossiamo i caschi , i sospensori e i giubbotti antiproiettile…
    povera INter, poveri noi.
    Quest’uomo è la NULLITA’ ASSOLUTA

  43. L’inter vuole allenatore di fascia medio-alta. Inzaghi era attaccante no? Allora siamo a posto. Daniele fc, di quali ottimi giocatori parli: conoscevi yang, hakimi, bastoni eriksen e lukako, che dicevano fosse un bisonte più veloce di calloni? E ti sei dimenticato di quanti smoccoli sono stati mandati a peresic l’anno scorso? Non amare conte non significa doverne sminuire il valore. E non lo santifico, dico solo che ha avuto la delicatezza di salutare i tifosi. Cosa che non mi sembra abbiano fatto in molti, mou compreso. Anzi, a cominciare da mou. Per il resto, ha fatto bene ad andarsene. E pensateci: se linter gli ha dato una buonuscita e perché la società ha la coda di paglia. Altrimenti lo avrebbe indotto a dimettersi senza risarcirlo. Ripeto, non stravedo per conte ma è l’unico che in soli 2 anni ci ha portati al secondo posto, alla finale di El e allo scudetto. Tutto in soli 2 anni. E che anni! Tanto di cappello davanti a uno che sa quello che vuole e che pretende che gli impegni siano mantenuti. Ha il vantaggio di poterselo permettere. A quanti di noi, con le ns aziende, non è stato possibile?

  44. Aquilino + 1.
    Condivido tutto quello che hai scritto.

  45. Inzaghi ha i capelli da cinese.
    Sarà per quello

  46. Arriva Inzaghi.
    Non è quello che volevo, ma meglio di Allegri, Sinisa o Fonseca.

  47. Gaetano, ti aspetto in Puglia amico

  48. Quando vedo Simone Inzaghi mi viene in mente Gianduia Vettorello interpretato da Teocoli.

    Qualcuno più esperto di tattica e sistemi di calcio, sa spiegare a quale modulo si affida il nostro (sigh!) nuovo allenatore?

    Può fare bene con la rosa a disposizione?

    Sempre che non venga smantellata, obviously!

    Per la cronaca: sembra, dico sembra, che abbia accettato l’Inter per “solo” un milione di euro di differenza in più dell’offerta di Lotito.

    Ritorno al concetto di mignotte e magnaccia…

    AMALA…?

  49. Ogni mattina in Africa, come sorge il sole , una gazzella si sveglia e sa che Lotito è incazzato e cerca qualcuno a cui spiegare le sue ragioni, allora la gazzella va a cercare il leone…

  50. Alla fine Inzaghi mi pare la scelta piu logica e anche conservativa. Gioca col 352, ha esperienza in serie a. Mi pare anche un ottimo segnale. Non hanno messo il primo pirlo che passava. Han speso bei soldi per un profilo di buon livello. Ora speriamo non vendano i top, ma riescano a rifilare i gagliardini o i sensi. Io personalmente non mi priverei di lukaku, hakimi, barella, brozo, eriksen, bastoni. Gli altri seppur con immenso dispiacere li ritengo sacrificabili. Non svendendo nessuno chiaramente.

  51. A me sembra la scelta migliore tra le alternative circolanti… Abbiamo scampato Si Isa che non sarebbe arrivato al panettone, allegri, Fonseca, sarri e altri improponibili. Lo schema di riferimento di Inzaghi è il 352, sebbene sia più flessibile di Conte e non disdegna giocare anche a 4 dietro. Ha esperienza, ha dimostrato di essere un buon allenatore con u a squadra zeppa di giocatori medi e un paio di stelle. Vediamo ora chi sarà ceduto e chi saranno i sostituti. Sono abbastanza ottimista.

  52. A me piacerebbe Klopp.

  53. Anziche ragionare per simpatia o antipatia metterei a terra fatti, numeri.

    Valore medio rosa della Lazio rispetto alle altre negli ultimi anni?
    Sesto/settimo posto
    media piazzamento Inzaghi in questi 6 anni?
    Sesto posto

    Unica stagione veramente molto positiva con il 4 posto l’anno del record dei 18 rigori, superato quest’anno da Pioli con 20, un altro mediocre che ha bisogno di questi eventi

    Ha perso 54 partite su neanche 200, ne perde 1 ogni 4

    Che dire, valore allenatore medio

    Non e’ sicuramente um profilo da Inter,manco un Emery sti pezzenti

    Ma come sempre appena diventera’ il nostro mister massimo sostegno, che io tifo l’Inter non la simpatia o l’antipatia del mister.

    Quindi Forza Simone ! E soprattutto Forza Inter!

    …per fortuna che abbiamo vinto un mese prima e per 30 giorni mi sono stragoduto sto scudetto, ora mi rimetto in pace e so che dovro’ aspettarne altri 10, pazienza …ma se penso agli Interisti che manco quest’anno e che devono aspettarne 20 mi sento gia’ fortunato.
    Ripartito nel frattempo il circo mediatico nei nostri confronti ma per onesta’ ve detto che sto giro la cacca sul ventilatore l’abbiamo messa noi

  54. Ho sempre nutrito una certa simpatia per Inzaghi, un tecnico che era entrato anche nel mirino dei sabaudi, prima di Pirlo. Ma una cosa è la simpatia, altra la panca dell”Inter. Spero che i due elementi si possano unire positivamente. Questo il mio pensiero al momento.

  55. È un allenatore giovane e rampante, forse il migliore tra quelli che si sono messi in evidenza in questi ultimi anni.

    Finisce sulla panca della Lazio quasi per caso, grazie all’inaspettato addio di Bielsa ad inizio campionato, qualche stagione fa…

    Porta la Lazio in Champions League, superando il girone e qualificandosi per gli ottavi, cosa per altro mai riuscita a Conte in questi 2 anni.

    Non è goBBo e costerà un terzo di Gonde. What else?

    Spero solo che non gli smantellino la squadra. Giocare con Lukaku è una cosa, con Caicedo e Muriqi un’altra.

    Forza Inter e avanti Gianduia Vettorello!

    • Concordo.

    • Che dire… dopo aver zufolato (mi vergognavo a cantarlo apertamente, e poi mi piaceva usare il verbo “zufolare”…) “Non lo vogliamo, Capello non lo vogliamo…” sull’aria di Guantanamera…i dispettosi dei del calcio hanno voluto divertirsi e ci hanno mandato ultimamente Mancini, Pioli, Spalletti e l’ultimo.
      Ora però se poi mi dite “Vettorello”…è finita. Non mi riprendo più, dai…
      Io ogni tanto devo rimanere serio, su… 🙂

  56. A mio avviso ottimo profilo, a Roma ha fatto bene con tre giocatori buoni.
    Gli altri sono ex spal sulle fasce e carneadi assortiti.
    Mai sentito lamentarsi xke lotirchio nn gli comprava giocatori ed ha sempre fatto il suo con quel poco che passava il convento.
    Personalmente sono contento e come ho già scritto, se nn smantellano là squadra, in Italia c’è la giochiamo

    Ps: è inutile lamentarsi con gli Zhang. Questa è la nostra proprietà e di mecenati italiani nn se ne prifilano all’orizzonte.Governo cinese prima e pandemia poi hanno chiuso i rubinetti. Siamo sul filo del rasoio dal punto di vista finanziario. I combattenti rimangono a bordo, i topi scappano.

  57. Appena letto, ho trovato la cosa talmente divertente che ho voluto condividere, mi scuso se avete gia’ letto

    Oltre le qualita’ gia espresse da Giardinero e Kalle non dimentichiamoci anche che:

    -si e’ bombato la Marcuzzi nei suoi anni migliori
    – ha avuto il covid e sviluppato gli anticorpi
    – i suoi capelli sono veri

    🙂

    Forza Simone!

    Ci sarebbe poi la leggenda(fonte Scarpini) del cuore nerazzurto Simone Inzaghi che nello spogliatoio della Lazio faceva ascoltare”Pazza Inter”

  58. Antonio Conte e Simone Inzaghi a mio avviso sono due profili opposti: il primo caratterialmente è un cagacazzo esponenziale, mentre il secondo è un yes-man.

    A questo punto mi auguro vivamente che Inzaghi abbia gli “argomenti” giusti per tenere a bada i nostri baldi giovani.

    Purtroppo temo, non sarà facile.

  59. Venezia in serie A.
    Oggi è proprio un giorno da ricordare.

  60. Poteva andarci peggio fra i nomi che circolavano.

    Se ne vendono uno solo, e magari ne prendiamo un altro che si rivela un ottimo acquisto, possiamo dire la nostra.

    Modalità attendista : ON

    Ah dimenticavo: il preparatore Pintus, diamo merito a chi ci ha garantito 0 infortuni. Peccato che sia andato via.

  61. Vi segnalo l’allenatore del talsano, squadra di un quartiere di taranto. Gioca anche lui con il 352. Costa meno di indaghi, magari vi potrebbe andare bene pure lui. Ma dai, siate seri…e abbiate il coraggio di dire che siamo al periodo in cui prendemmo orrico. Mancano solo le gabbie. 4 milioni a inzaghi, più bonus? Ma state scherzando? Forte Riccione, con tutto il rispetto: limitati a fare i pronostici. Ti riescono meglio

  62. Riccione non c’entra. Era fortebraccio….

  63. Tanto per essere chiari… il comportamento di inzaghi è piu da gobbo che da inter, dove l’onore è un bene che non ha prezzo. E allora? Pur di vedere out il gobbo conte plaudiamo a uno che ha fatto solo il suo interesse, rimangiandosi un accordo sancito a cena? Non so davvero chi sia più indifendibile…conte, inzaghi o i detrattori per partito preso. Quelli, per intenderci, che credono che le donne siano tutte…allegre, tranne le proprie mogli.

  64. Se vero che abbiamo scansato sinisa sarri fonseca e compagnia bella – al cui confronto simone pare fergusson – ringraziamo Zeus !se non ci smantellano squadra HAKIMI NON SI TOCCA forse ce la caviamo.

  65. Bastoni ha rinnovato.
    Parte Lautaro.
    Temo che il prossimo anno la coppia titolare sarà Lukaku Sanchez.
    Buon per chi sta in panchina perché farà il 60-70% delle partite.
    Non escluderei anche la partenza di Lukaku sostituito con qualche vecchietto dal nome roboante che verrà a rubare lo stipendio.
    Eriksen via.
    Se parte Hakimi (in alternativa a Lukaku) torna Lazzaro.

    Arriviamo tra il 4 e il 6 posto.
    Ma con il sorriso sulle labbra…
    Magari vinciamo la coppa Italia, anzi no, perdiamo in semifinale con la Lazio che perde in finale con la juve.
    La supercoppa è già della juve.
    Vinceremo un derby e Zhang posterà una foto in posa plastica su twitter.

    P. Fox Reloaded

  66. Fortebraccio, ti ho dato un consiglio. Puoi accettarlo o non accettarlo: è tua prerogativa. Non lo è stabilire quello che mi spetta o non mi spetta. Lo decido da me, avendo una scatola cranica che non è vuota…

  67. @aquilino, quando avrò bisogno di un consiglio da te, sarai il primo a saperlo. Per il momento, se non ti piace ciò che scrivo (assolutamente legittimo, ci mancherebbe), passa oltre.

    Buona guirnata

  68. Io inviterei Matteo Garrone (regista cinematografico che a me piace molto), per far girare un film dal titolo: “Le grandi fughe dall’Inter negli ultimi 25 anni”.
    Quali direte voi?
    Vi rinfresco la memoria:
    1) Ronaldo il “fenomeno”;
    2) Maurinho il “vate”;
    3) Conte il “paruccato”;
    Di “materiale” a sua disposizione ne avrebbe a iosa!
    Questo per dire che non mi sento assolutamente vedovo di nessuno dei tre fuggitivi menzionati, anche perchè, se non erro, ci hanno sempre insegnato che solo i vigliacchi scappano alle prime difficoltà.
    Nel loro caso non si è trattato di mera difficoltà ma, attrazione al profumo dei soldi (che è ancora peggio…).

    • A me addoloro’ profondamente solo la prima, che di fenomeno ce ne e’ stato uno ed e’ durato pure poco. Ma lui e’ nell’olimpo del calcio, gli altri no

  69. Congratulazioni a Vittorio per il “suo” Venezia
    Chiederei (per un amico) se l’ombra di bianco che offrirà è estesa anche agli juventini…

  70. E’ evidente che Inzaghi, dopo una lunga notte di riflessione, abbia realizzato che 4 milioni sono meglio di due. Certo, per l’Inter attuale, è una grande scommessa. Non si lamenterà quando di venderanno un paio di pezzi pregiati, del resto è abituato a giocare con quello che gli passa il convento. In fin dei conti, credo che abbia sempre fatto rendere la Lazio ben al di sopra delle sue possibilità. All’Inter la faccenda si farà molto più complicata, potrebbe finire come Stramaccioni o potrebbe sfondare. Vedremo cosa ci toglierà e porterà il mercato. Il futuro, forse più che da Inzaghi, dipenderà da quello.

  71. Ma avete letto l’intervista di Eder al Corriere della Sera? Per ora nessuno ha smentito nessuno. Se è vero quello che dice, i cinesi avrebbero le pezze al culo, e noi ne pagheremmo le conseguenze. Questo spiega anche perché il gobbo Conte se ne sia scappato a gambe levate e perché potrebbero smantellare la beneamata. Acquirenti seri e soprattutto facoltosi non ce ne sono all’orizzonte: cari amici, ci rivediamo fra vent’anni…

    • Bah, che abbiano le pezze al culo non possiamo saperlo.

      Piuttosto, sono convinto di una cosa: a loro della Beneamata, fotte sega.

      Hanno acquistato l’Inter per entrare nel mercato italiano/europeo e commercializzare il loro brand (leggasi porci comodi).

  72. Ragazzi,
    mi sembra di cogliere un’immotivato pessimismo.
    Per ora l’unica cosa certa è che siamo i campioni d’Italia.
    Guardate che a conti la giuve sta peggio di noi, solo che exor rifinanzia mentre Suning no.
    Per ora la dirigenza cinese guarda ai numeri e ai soldi e bada a sistemare i conti ma io mi fiderei di Marotta e Ausilio.
    Non partiamo battuti e Inzaghi può fare benissimo da noi, lo scorso anno, prima della pandemia, stava per vincere lo scudetto con Milinkovic Savic e basta… Gli altri solo buoni giocatori.
    Conte ha dedicato lo scudetto a se stesso io non avevo mai sentito nessuno farlo prima… Se ne è andato? Ce ne faremo una ragione. Per me ha perso più lui che noi.

    Credo che alla fine andranno via Vidal, Sanchez, Kolarov, Naingollan e ciao Mario.

    Probabilmente servirà la cessione di Lautaro (mi piange il cuore).

    La squadra manca di un Gosens a sinistra e una buona a punta da affiancare a Luka e di vice Brozo ma non siamo messi male.

    Io direi di lasciar lavorare Inzaghi e giudicare dopo ma sono ottimista.

    In più partiamo ancora (anche se siamo campioni) senza i favori del pronostico perché i media già stravedono per la giù e di Allegri (una squadra distrutta, senza centrocampo, difesa da ricordare e grana Ronaldo60milioni).

    Per me il prossimo sarà un campionato bellissimo con Mourinho alla Roma, Spalletti al Napoli, la giuve di Agnelli/Allegri l’Atalanta e il Milan.

    E poi ci siamo noi, i campioni in carica.

    Sempre e solo forza Inter.

    • “… Credo che alla fine andranno via Vidal, Sanchez, Kolarov, Naingollan e ciao Mario…”

      Si, andranno via dopo l’allenamento ma il giorno dopo torneranno.
      Questo non è ottimismo ma fantasy 🙂

    • Bravo Lord

  73. Buongiorno.
    Inzaghi mi va bene,
    per doti di allenatore (condivido Militus, ha sempre fatto rendere la squadra al di sopra delle sue possibilità), per le qualità umane della persona, che a differenza del fratello innanzitutto aveva un atteggiamento in campo più equilibrato, leggi esultanze da decerebrato per qualsiasi gol fatto, compresi quelli di tibia nuca spalla a 3 cm dalla porta.
    Per non dire dei rigori e falli vari procurati furbescamente fingendo vergognosi svenimenti nel peggiore stile merdved.
    Equilibrato anche nelle interviste, l’ho seguito attentamente in questi anni, nel bene e nel male rimane calmo, non si esalta né si deprime, e questo mi piace.
    Il fatto che, come pare, abbia cambiato idea dall’oggi al domani per venire da noi, vorrei vedere chi, a fronte di un ingaggio quasi doppio, ma soprattutto in una squadra più forte, non avrebbe fatto la stessa scelta.
    Francamente io si.
    É ancora giovane e desideroso di crescere, ma non troppo da essere inesperto.
    Speriamo ora non si debbano fare sacrifici troppo dolorosi,
    in ogni caso, Simone mi pare l’uomo giusto per questa transizione.
    E comunque voglio proprio vedere i nostri cari avversari di sempre come stratacacchio (cit. Giorgio) gestiranno le loro, di transizioni, vero gonziovini?

  74. Grande Javier + 🙂 🙂 🙂
    Beh dai una speranza c’è… Dimenticavo anche Sensi spero vada via…

  75. Pur restando l’amarezza di una situazione surreale, voglio provare ad essere ottimista, ma al solito basandomi sui fatti.

    Se ci pensiamo bene siamo difronte alla terza importantissima decisione di Don Beppe.

    La prima, appena arrivato, fu quella di far fuori il capitano Icardi, scelta coraggiosa, divisiva all’epoca, ma i fatti gli hanno dato ampiamente ragione.

    La seconda di puntare tutto su Conte, che era gia’ un allenatore importante certo, ma quanti dubbi sul rischio flop in un ambiente potenzialmente ostile…siamo finiti in trionfo.

    Ora Simone Inzaghi, che dire, spero a Maggio 2022 di poter affermare che Don Beppe ha azzeccato pure questa.

    Evviva l’Inter

  76. @Aquilino: Inzaghi è un anno che aspetta di firmare il contratto, lo ha anche rimarcato più volte. al di là che non sappiamo cosa gli ha prospettato lotito per il futuro, viste le campagne faraoniche degli ultimi anni nn vedo perchè le cose sarebbero dovute cambiare, ha semplicemente fatto una scelta dopo aver aspettato 12mesi in grazia il suo presidente.

    prende di più, viene all’Inter, anziche avere fares in fascia o muriqi in attacco ha hakimi e lukaku (tocco ferro)….tu cosa avresti fatto?

    e poi basta con sta negatività, Marotta si è esposto dicendo che ci sarà un solo big sacrificato. magari in europa no, ma in Italia possiamo giocarcela. e cmq ci sarà una campagna acquisiti, low profile, ma ci sarà. quando è arrivato skriniar si storceva la bocca perchè veniva dalla samp, idem per bastoni che arrivava da parma, lautaro manco si sapeva chi era…. lasciamoli lavorare e diamo fiducia ad Inzaghi. leggetevi l’undici titolare della lazio, tolti milinkovic, luis alberto ed immobile è una squadra di scappati di casa e se non ci fosse stato il covid lo scudetto 2019 forse se lo portavano a casa.

    fiducia ed in alto i cuori cari i miei CAMPIONI D’ITALIA

    AMALA

  77. Inzaghi è un piangina clamoroso. Non riconosce mai i meriti dell’avversario e perde sempre per colpa di qualcun altro, di solito l’arbitro.

    Non è nel nostro stile, affatto. Spero qualcuno glielo faccia capire, e in fretta.

  78. Buongiorno.
    Quel che sto per scrivere va (strano…!) un po’ in contrasto con alcuni pareri che ho letto, ma… Lazzari a me onestamente è sempre piaciuto (anche alla Spal, si…). Noi in quel ruolo siamo fortunatamente più che tutelati con Hakimi (SE resta), ma guardate che non è per niente un giocatore da sottovalutare.
    Allo stesso modo in cui non sottovaluterei alcuni come Leiva, Marusic, Correa e altri che ho visto giocare molto bene più volte.
    Solito discorso… Lotito fa parte di quei presidenti che riescono a comprare bene e rivendere meglio, gestendo ottimi risultati con poca spesa…
    Certo…poi all’ultima giornata gli arrivano Icardi e Vecino a rovinare la cena, ma quella è un’altra storia 😉

  79. Un conto e’ essere comunque fiduciosi e speranzosi, cosa tra l’altro nel dna di qualsiasi tifoso di qualsiasi squadra, si spera sempre che la prox stagione sia positiva, e’ il bello del calcio.

    Altra cosa prendere atto che ce da tagliare, che fondi a parte non sembrano esserci proprietari in vista e che quindi piaccia o non piaccia dobbiamo accettare questa nuova realta’.

    Altra cosa e qui sono d’accordissimo con Aquilino e altri e’ come un tifoso Interista possa essere piu’ felice oggi rispetto a 2 settimane fa, questo e’ incomprensibile,illogico.

  80. Kalle73, non ho detto che ha fatto male Inzaghi, anzi. Ma mi indigno se qualcuno chiama Conte puttana, in un mondo in cui le puttane si sprecano. Ho solo ricordato il comportamento di Inzaghi. Detto questo, come allenatore non mi piace molto: è vero che vince molte partite, ma ne perde pure altrettante. Ed è stato l’allenatore della squadra a cui abbiamo soffiato in extremis la qualificazione in Cl in più di una occasione. Della serie: quando è sotto pressione non riesce a compattare la squadra, a cui probabilmente non sa inculcare la determinazione giusta. Questo è quello che penso. Ovviamente, se smentito sarà felice

  81. il nostro condottiero, quello che si è auto dedicato lo scudetto, appena ha sentito puzza di bruciato se ne è andato, è ormai chiaro a tutti che di soldi non ce ne sono e che bisogna fare un mercato di auto finanziamento. a questo punto possiamo o metterci a piangere facendo le vedove del fuggitivo o guardare il bicchiere mezzo pieno pensando che:

    – visti i nomi che circolavano, inzaghi è tanta roba
    – il dirigente Marotta ha detto che il sacrificato sarà uno solo (probabile lautaro visto che è quello che garantirebbe la plusvalenza maggiore)
    – fidarci dell’operato dello stesso Marotta in fase di mercato di ingresso viste le riconosciute sue capacità (ed il flop di paratici è li a ricordarcelo)

    sono più felice di due settimane fà? no
    sono consapevole di quello che ci attende? si

    a seconda del proprio carattere ognuno la vedrà come vuole, io di fasciarmi la testa a priori non ne ho voglia anche perchè tutti gli altri non è che sono messi tanto meglio di noi, anzi

    personalmente vissi peggio l’addio di mou in quanto inaspettato, quest’altro è da agosto dell’anno scorso che se ne vuole andare, lo sapevamo tutti che lo avrebbe fatto prima o poi

  82. ma non dico che oggi si debba essere più felici di due settimane fa, ma almeno uguali si.
    non posso deprimermi perchè la stampa mi dice che Inzaghi è peggio di Conte.
    Conte qua ha vinto, Inzaghi ce lo farà vedere, ma mettere le mani avanti e piangere non mi sembra il caso… ripeto, se non ci fosse stata la pandemia a fermare il campionato scorso 19/20 lo avrebbe vinto la Lazio e non l’Inter di Conte nè la giuve di Sarri. La lazio di Inzaghi con un fuoriclasse solo in rosa,
    La rosa che trova all’Inter, al netto della perdita di un big che ci sarà, mi pare migliore di quella che aveva alla Lazio. Lasciamolo lavorare e vedremo…
    e ha ragione Giorgio, grazie a Dio l’ha presa Vecino…
    secondo me non dobbiamo dare la sponda al gioco dei media e non dobbiamo già mettere pressione su Inzaghi il brocco, Inzaghi il passo indietro, per me lasciamolo lavorare con calma, a me tanto brocco non sembra

  83. daccordo con Kalle73

    (ps: ero a San Siro quando fece quel gol in rovesciata ai Rangers… che giocatore!)

  84. E poi Chiellini ha detto che con Conte si hanno 10pt in più di default, ma noi abbiamo vinto il campionato a +12 sulla seconda.
    È tutto ok.

    • Deve aver fatto confusione : è QUELLA MAGLIA che stranamente fa guadagnare 10 punti in più (ALMENO) a campionato… 😉

  85. Per Aquilino:
    chissà se ci ritroveremo in Puglia… devo convincere la mia ” dolce” metà ( che non è pugliese, ma è ” 100% Nordista/longobarda” … ), che è un’appassionata di Sardegna…
    Comunque, se ci saranno sviluppi ti dirò sicuramente …
    ciao Amico

  86. Inzaghi ottimo per noi , si sposa bene con la rosa che abbiamo non è un ex gobbo ,
    e soprattutto mi sembra molto affamato .

  87. La vera angoscia che mi attanaglia da ieri è data dalla consapevolezza che dovrò passare i prossimi 90 giorni a scrivere in un post titolato Ipomenorrea.
    Torti un “W la Figa” d’antan no eh per goderci le vacanze?

  88. Ah ah ah
    Applaudo pienamente il tuo pensiero.
    Anche perché “w la figa” batte di gran lunga tutti gli altri “w”.

    Diciamolo!

  89. Se il sacrificato e lautaro -dolorosissimo – e solo lui forse potremmo resistere basta tenere HAKIMI : io sono datato ma mi ricordo quando cedemmo ROBERTO CARLOS per una manciata di dollaroni privandoci del miglior terzino -allora si chiamavano così- per 15 anni del mondo esterni così in giro non ci sono : basta vedere il can can dei b laniasti sul loro che a mio parere non vale il ns, HAKIMI NON SI TOCCA se Inzaghi lo fa rendere come ex spal alla Lazio sarà ancora più devastante . Spero ns dirigenti abbiano idee chiare.

    • Molto giusto.
      Al di là del ruolo e delle caratteristiche fisiche diverse…mi son venuti in mente Pasinato e Zanetti : “devastante” è la parola giusta per descrivere l’effetto che fa Hakimi e che facevano loro quando partivano sulla fascia. Zainetti, poi, aveva spesso un movimento con cui si faceva “passar dietro” l’avversario, aggirandolo…lo ricordate ? Tutti sapevano che avrebbe fatto così, eppure tutti ci cascavano 🙂
      Vecino, Vecino…un altro troppo poco considerato. Ok, Adani santifica gli uruguagi in modo eccessivo, ma…mi sono nostalgicamente rivisto, tempo fa, il ns. “ritorno” in CL con il Tottenham… Brividi.
      Per tacere del fatto che stava per ripetere il suo letale compito, appena entrato, anche con i gobbi, l’ultima volta. Una sentenza.
      Mi piacerebbe restasse, perché può giocare quasi ovunque.

  90. Per quel che vale, sono pienamente d’accordo con chi ritiene la scelta di Inzaghi la più logica, sia per le qualità professionali dell’allenatore , sia per l’esperienza maturata negli anni trascorsi alla guida non facile della squadra capitolina, con un Cerbero invadente come Lotito, sia infine per aver saputo forgiare all’interno di una squadra con elementi non tutti di primissima qualità il miglior centrocampo degli ultimi anni (non dimentico che solo un anno fa la Lazio per giudizio unanime appariva la favorita per lo scudetto e solo l’improvviso stop del campionato troncò la sua corsa al momento della volata conclusiva). Nel confronto con Conte, non credo gli sia inferiore dal punto di vista tecnico-tattico: sono entrambi allenatori pragmatici che si son fatti le ossa sui campi da gioco e, rispetto ad allenatori come Herrera o Mourinho, veri e propri maestri di scienza calcistica, hanno elaborato le loro visioni di gioco direttamente sul campo, provando e riprovando. Quello che temo manchi a Inzaghi è lo spessore umano su cui si fonda il carisma di Conte, la capacità straordinaria di coinvolgere nell’impresa i giocatori, che nelle sue mani diventano docili strumentisti di un’orchestra di cui lui si erge a direttore assoluto e vincente, non però come un padrone arcigno e presuntuoso ma come una guida paterna e rassicurante verso sicuri successi. Come abbiamo sperimentato nel corso di questi due anni, nella corsa prima della League e di recente dello scudetto, man mano che l’odore del trionfo si fa più intenso e più vicino, cresce l’entusiasmo della truppa e si moltiplicano le possibilità di vittoria. Lo scorso anno solo la malasorte (il “tradimento” del giocatore a lui più caro) lo privò di una più che probabile vittoria. Quest’anno, il girone di ritorno è stato una cavalcata trionfale, nonostante le ruggini di due stagioni terrificanti per i troppi impegni tagliagambe. Il povero Inzaghi, nei momenti decisivi, lo scorso anno e pure quest’anno, non ha saputo reggere agli impegni incalzanti e troppo ravvicinati (non solo lui, intendiamoci, ma un po’ tutti gli allenatori impegnati su più fronti). Insomma, settant’anni di esperienza di tifoso interista mi hanno insegnato che per tenere ben salde le redini di una squadra bizzarra e irrequieta come è notoriamente la nostra , sono necessari caratteri forti , dotati di uno spirito non comune, duttile e generoso, che sappiano farsi amare e rispettare, nei successi come nelle sconfitte. Ecco, non so se Inzaghi appartenga a questa eletta categoria di allenatori. Auguriamoci di sì. Lo vedremo presto alla prova dei fatti.
    Buon fine settimana a tutti.

  91. Giorgio,
    purtroppo negli ultimi anni sono stato una sola volta a San Siro, ma per fortuna era la sera di Inter-Tottenham, si brividi.
    Le emozioni al secondo gol sono ancora vive.
    Pensa che la leggenda narra che il boato del secondo gol di Inter-Tottenham sia stato il secondo piu’ potente degli ultimi 20 anni, dietro solo al boato del 2-1 di Maicon in Inter-Barcellona

    Il post di Scettico semplicemente perfetto, ha spiegato tutte le varie situazioni in maniera completa ed impeccabile

    • Fortunello…
      Io ho smesso da una vita di andare a S. Siro per le partite di coppa, perché non ne andava bene una… O vincevamo col Real Madrid (partite esaltanti…!) ma non bastava perché ne dovevamo fare uno in più, o vincevamo 3-1 e al ritorno l’arbitro ci faceva perdere 5-1, oppure perdevamo in casa col Bayern dopo aver vinto 2-0 con Nicolino Berti che poteva firmare l’autografo a Filippide…oppure, in tempi più recenti…pure peggio. 🙁
      Però la partita col Tottenham…wow !
      Ripeto : mi sono imposto di non venirci più, ma…tiferò per voi quando riempirete il “Settore box” al Meazza (si, perché prima o poi questo raduno ci dovrà essere, no ? E allora quale migliore occasione di una partita di coppa contro qualche grande ?) 🙂 🙂 🙂

  92. Se il problema, riscontrato da alcuni, fosse solo quello di compattare, tenere sveglio e sul pezzo, lo spogliatoio, io proporrei d’ingaggiare Materazzi (verrebbe anche gratis, credo) ed incoronarlo “Uomo spogliatoio”.

    Se qualcosa non non dovesse girare per il verso giusto (mal di pancia improvviso, beghe e faide interne) non ci metterebbe molto ad appendere al muro il portatore del malumore.

    AMALA…e speriamo che Gianduia Vettorello non faccia rimpiangere nessuno.

  93. Uei gaetano, lascia perdere la Sardegna.. ci sta briatore il negazionista, ahhhhahha. Puglia più abbordabile e meno cara. Ci è venuto pure de vrij, notoriamente a corto di soldi…

  94. Uei, vi siete messi in ferie?

  95. Avete visto Stellini all’uscita della sede dopo aver firmato la rescissione del contratto?
    Dall’espressione del volto traspariva un’ immane delusione, sconforto, shock e incazzatura!
    Io sono sicuro che Conte e tutto lo staff volessero assolutamente continuare qui all’Inter e considerano questa separazione una forzatura “contro natura”, esattamente come tutti noi!

    Io credo che si potesse ricucire ma ciò non è avvenuto per 2 motivi:

    1 – il cinesino è un pagliaccio e non ha avuto nemmeno le palle di incontrare faccia faccia Conte!
    Se lo avesse fatto credo che Conte ascoltando direttamente da lui in modo sincero le gravi difficoltà finanziarie del momento avrebbe abbassato di molto le proprie richieste (come già fatto in villa Bellini) perché ha costruito un gruppo unico che non avrebbe mai voluto abbandonare….. invece hanno rinviato e poi cancellato l’incontro con la scusa che non c’era possibilità di dialogo…… sinceramente c’è qualcosa che mi puzza…… Conte ti ha regalato uno scudetto in condizioni difficilissime e nemmeno ci parli di persona!?! (P.S. Mi risulta che avrebbe accettato tranquillamente anche la cessione di Lautaro e avrebbe suggerito Vlahovic come sostituto…)

    2 – Marotta è un ruffiano di prim’ordine!
    Nei giorni precedenti con tutti i dirigenti hanno fatto capire che avrebbero fatto gruppo insieme a Conte e Oriali nell’affrontare il presidente, se necessario anche arrivando alle dimissioni di massa, invece nel momento decisivo si sono tirati indietro, addirittura operandosi per liquidare Conte in 24 ore. Lo sanno che è un personaggio scomodo, secondo me avevano paura che avrebbe mostrato chiaramente al presidente tutti gli errori commessi dal dirigenti e tutti i soldi buttati per giocatori completamente inutili presi da loro negli ultimi anni….

    A me sembra che dai tifosi sia data troppa fiducia a Marotta…..
    Anch’io ho apprezzato la sua “presenza” in società rispetto all’anarchia precedente, il suo decisionismo soprattutto riguardo la questione Icardi, Nainggolan, Perisic…. ma siamo sicuri che abbia fatto sempre così bene?
    1- Ha esonerato Spalletti che in quell’anarchia ha fatto miracoli…. pagandogli 2 anni interi a 4mln€ netti (io per esempio l’avrei ripreso anche adesso prima che firmasse per il Napoli….)
    2- Ha preso Conte promettendogli il mondo senza in realtà avere chissà quale budget tanto è vero che già nella prima campagna acquisti non avevamo nessun attaccante in rosa per tutta l’estate, giocava Esposito e Conte ha dovuto minacciare le dimissioni per avere Lukaku!
    3- Ha intrapreso un mercato di giovani bravi ma senza esperienza e vittorie ad alto livello (Barella e Sensi), senza approvazione di Conte. Cioè prendi il Migliore Allenatore al mondo (a 12-13 mln netti per 3 anni) e poi non lo ascolti nemmeno facendo la campagna acquisti per conto tuo?!?…..
    3- Ha preso Eriksen che era in scadenza, a 27Mln (comprese commissioni) pagandogli 7,5mln netti all’anno. Ma stiamo scherzando? Mica siamo il Real Madrid!? Ma l’aggravante è che l’hanno preso senza dire nulla a Conte che invece avrebbe voluto a parità di esborso, Kessie del Milan, cioè un giocatore completamente diverso!! Così facendo gli hanno creato non solo un problema tattico ma anche di spogliatoio. Io credo ancora che abbiamo perso lo scudetto proprio per questa mossa!
    4- Verso Marzo 2020 addirittura, nel momento di un calo dei risultati, i dirigenti hanno iniziato una campagna mediatica tramite gli amici giornalai per esonerare Conte, il quale incazzato nero alla fine ha deciso di fregarsene delle loro intromissioni e ha messo Erksen in panchina e ha finito la stagione come avrebbe voluto dall’inizio e un altro po’ vincevamo scudetto e Europa League. A chi dice che la juve ha mollato nelle ultime partite, rispondo che la juve era cotta e non avrebbe fatto più di così (vedere col Lione subito dopo)….
    5- A Villa Bellini i ruffiani hanno capito che il presidente ignaro non avrebbe mai mandato via Conte (ma solo per non pagare 2 anni di stipendi) e sono passati dalla sua parte….. che bravi!! Di dietro avevano già preparato Allegri…
    6- E pochi giorni fa, hanno fatto la stessa cosa! Hanno però dovuto licenziare Conte velocemente perché Allegri stava andando alla Juve e alla fine gli hanno dovuto offrire uno sproposito (10mln netti all’anno per 4 anni) ma lui ci è andato lo stesso, così sono rimasti col cerino in mano! Bravissimi…. poi che bella figura intromettersi nel dialogo fra Lotito e Inzaghi, offrendo il minimo e venendo pure rifiutati e dover rilanciare per convincerlo.

    Non voglio nemmeno pensare che facendo da tramite col presidente abbiano di proposito evitato di trovare un compromesso tra Conte e Zhang …. ponendo per l’ennesima volta il proprio ego e i propri interessi davanti a quelli dell’Inter!

  96. Francesco19, buona analisi. L’unico errore che commetti, secondi me, è dimenticare che il dg di una società è la longa manus della proprietà, non del direttore (l’allenatore nello specifico). Quindi, secondo me, nessun tradimento a conte. Resta il mistero sulla effettiva consistenza patrimoniale e sull’autonomia di suning. È il vero nodo di tutta la questione, a mio parere..

    • Si è vero che il dg sia un esecutore della proprietà, ma in questi 5 anni la proprietà è stata completamente inesistente.
      Il primo anno ha comandato Kia che ha portato DeBoer, Gabigol e Joao Mario, poi hanno ascoltato Sabatini/Ausilio che ha portato Spalletti e Nainggolan e infine Marotta con Conte!

      Le uniche decisioni prese da Zhang sono state tenere Conte a villa Bellini ed ora imporre i tagli, per il resto Marotta ha una grandissima autonomia…

      Ripeto, se avesse creduto veramente nel progetto Conte, come estremo tentativo, non sarebbe costato nulla organizzare l’incontro tra le parti prima di arrivare alla definitiva rottura! Perché è vero che il problema principale è la mancanza di soldi, ma Conte era la garanzia tecnica che sarebbe stata capace di tenere l’Inter in alto anche perdendo 2 giocatori importanti!

    • Cosa fatta capo ha.
      L’Inter resta e non e’ detto che sbrachi

  97. I miei 2 intoccabili:

    1 Hakimi
    2 Lautaro

  98. Mare e Lukaku? E’ il mio terzo, sullo stesso piano

    • Se ti dico chi sono i miei intoccabili al terzo posto mi mandi a quel paese…

      3(a pari merito): Brozo,Eriksen,Scrigno e De Vrij

      Aquilino…se poi quel paese dove mi mandi e’ Tuglie dove sono stato lo scorso anno, posto sincero, autentico, tranquillo, a 10 minuti dal mare salentino, fai pure 🙂

  99. Eh varissimi mare e aqulino..putroppo si percepisce che uno dei 3 se ne andrà.
    La mia pancia spera che sia Hakimi, dovendo scegliere, anche se il cerebro (che di calcio capisce poco ma che ricorda R.Carlos) dice Lautaro..
    Vi leggo, per capire meglio, mentre spero di potermi distrarre tornando a vedere il beisbol dal vivo..

  100. Il mio ptimo intoccabile e’ stato confermato: BASTONI ha prolungato fino al 2024.
    Rinuncerei a DeVrij
    Lautaro me lo terrei stretto ma sara’ dura

  101. Mare, ahhahha. Questa volta ti mando…a Campomarino, mare da favola. Oannes, ma tu dove stai? Se facciamo una adunanza, ci vieni?
    Io spero che mandino via Sanchez, ericksen e bronzo. Sarri contento così…

  102. E intanto se ne va Hakimi
    Ma che cazzo siamo qui a dire?
    Solo rabbia e delusione

  103. Hai ragione ray, rabbia e basta. Dico subito: sacrificare lautaro. Di attaccanti buoni c’è quasi abbondanza in giro, pagandoli. Di terzini come hakimi no. L’ultimo che ricordo è Maicon. E prima Roberto Carlos. Cioè tre in circa 20 anni. Ergo, sacrificare lautaro

  104. Caro Aquilino, sto a Verona. Da tempo sono a favore di un super meeting! Lo invocai …e arrivò il Covid..fai tu:-)
    Letto di Hakimi. Mah..non mi sorprende sapete? ..fin dall’inizio fece l’occhiolino al Real x un rientro. Bah..vincerà spero la mia pancia e ci teniamo la LuLa!

  105. P.s. c’era in prospettiva di trovarsi qui a Sona x vedere Maicon…se volete si organizza e già che ci siamo gli chiediamo di rientrare al posto di Hakimi..

    • Ottima idea.
      Così dopo lo compra subito qualcuno 🙂
      Seriamente…: da qualche anno siamo – da questo punto di vista – come una squadra di seconda fascia. Spesso troviamo ottimi giocatori e poi ce li “soffiano”.
      C’è da dire però anche che ogni tanto riusciamo a fare “colpacci” mica male (J. Zainetti, Sneijder, Eto’o, Icardi, per finire con Skriniar e Lautaro, tutti rivelatisi affari colossali).
      Stand by.

  106. Oannes, bellissima Verona, fra le città più belle… Non parliamo di meeting allora, ma se succede che vi concentriate in Puglia hai visto mai?…
    Giorgio, speriamo bene. E speriamo che si limitino a una sola cessione. Ma non scommetterei…

  107. Pare servano 90M. Se vendi Hakimi per 50 dopo averlo pagato 45 sei un cretino. Ha 22 anni. Ma tanto ste notizie sono fantasiose. Almeno me lo auguro e in generale ultimamente non ci hanno mai azzeccato. Come top vendi Lukaku, ma nessuna ha i soldi per pagartelo al momento e comunque significherebbe non essere competitivi oppure Lautaro e magari te ne pentirai, ma non è detto. Non meno di 60M. Dopo che hai ricevuto il prestito, che senso ha avere fretta di vendere? Spero in Marotta che non mi pare sia un pirlo.

    • Sembra che lo venderanno a 80mln: 50 mln in contanti + un giocatore valutato 30mln (dicono Paredes) per gonfiare le valutazioni e la plusvalenza…
      Quando prendi contropartite il problema è lo stipendio dello stesso che provenendo dal Psg non può essere basso…

      Quando hanno chiesto il prestito, pensavo che fosse per tenere in piedi il progetto Conte, invece stanno liquidando…..
      L’unica spiegazione è che forse vogliono pareggiare il bilancio per vendere meglio la società……
      Queste sono le tipiche scelte fatte da “grandi manager” incapaci che non si rendono conto che indebolendo il progetto tecnico, non si qualificheranno in Champions League perdendo tutti i soldi incassati….

      Ecco perché anche a me sembra tutto molto strano…..

  108. io starei alle notizie ufficiali; bastoni confermato fino al 2024. Gran notizia.
    Su hakimi sono rumors: domani piangerò, domani

    • Altro che “rumors”…
      15 minuti fa per wikipedia giocava nel PSG, un minuto fa nell’…Avellino 🙂
      Bonne nuit tout le monde.

    • Come notizia non la vedo così positiva: allungare il contratto solo di 1 anno in più rispetto alla sua scadenza naturale a circa 4mln€ netti significa che il procuratore chiedeva molto di più e si accontenta di “così poco” solo per la situazione finanziaria generale, ma così ti obbliga ad un nuovo rinnovo e ad un aumento più consistente esattamente fra 1 anno!
      In pratica lo vendiamo l’anno prossimo se va bene!

  109. offtopic: @Giorgio, qual’è l’indirizzo di quel sito fantastico con i grafici del coviddi? Mi pare fosti tu a segnalarne il linke

    • Si. Vero. Però anno smesso di aggiornarlo. Spiacente. Era covid19trend.it.
      Non fatto benissimo, nel senso di facilità d’uso, per scegliere date di riferimento e/o regioni, però era davvero di immediata visibilità, con i grafici a torta bell’e pronti.

    • grazie! Peccato erano tante informazioni a portata di click.

    • Volevo incrociare i dati dell’anno scorso insieme ai dati delle vaccinazioni e del meteo! 😀

  110. Dopo un finanziamento da 275 mln, vendere Hakimi mi sembra una porcata pazzesca…

    Per ritrovare un terzino così, dovremo aspettare il prossimo scudetto; almeno un decennio, come minimo.

    Per 70/80 milioni, potremmo sequestrare il giovane Zhang e chiedere il riscatto al padre. Sperando che il partito comunista gli consenta di pagare…

    Tristezza

  111. Lo dico con obiettività, non voglio essere disfattista, ma perdendo Conte abbiamo perso minimo 10 punti in classifica, poi con la rivoluzione in rosa che porterà ad almeno 10 facce nuove nel gruppo perdiamo minimo altri 5 punti:
    91-15=76 —–> 5 ° posto!
    Poi se la Roma fa mercato ——-> 6° posto!

  112. Roba da pazzi davvero, vendiamo Hakimi a 60 milioni dopo averne pagati circa 40 ciascuno per prendere Joao mario, Konbobia, Lazaro, Dalbert e un turco di cui non mi ricordo neanche più il nome. Cavolo, con la stagione di Hakimi, fra gol e assist, ora vale 100 milioni. A questo prezzo è giusto venderlo: a poco più della metà è un suicidio. O un atto di incompetenza…. Ma questo azionariato popolare quando si fa? Io una 500 euro la metto

  113. Quello che non mi capacito è la incredibile incapacità a vendere.
    Hakimi una squadra inglese lo prende/vende a non meno di 80 milioni.
    Noi arriveremo a venderlo a 55 ad una squadra che butta via i soldi come noccioline.
    E compreremo il solito bidone a non meno di 25
    Gira che ti rigira non siamo mai capaci di fare un affare dal tempo di Mou . Se penso a João Mario mi viene ancora il nervo ..

  114. Con tutto il rispetto per la campagna acquisti/cessioni mi fiderei di Marotta e Ausilio: cercheranno di ottimizzare, i prezzi del passato somo superati

  115. Aquilino, RayDonovan, Acanfora,
    Marotta & Ausilio ( li stimo tutti e due, i fatti parlano per loro, soprattutto per il primo) si trovano in una situazione molto scomoda che riassumo in un modo di dire molto efficace (anche se un pò volgare ) tratto dal gergo della Borsa:
    sono costretti a “pisciare contro vento” .
    Non so se nella vostra vita (spero di no…) vi è capitato di dover per forza vendere un immobile nel periodo storico 2011 – 2015 , dopo la crisi dei mutui immobiliari USA e dopo la tremenda Manovra economica Monti “lacrime e sangue” che triplicò (in alcuni casi quintuplicò ) l’imposta IMU sugli immobili…
    A molti miei clienti è capitato purtroppo e hanno dovuto svendere immobili alla metà, a volta addirittura a un terzo del loro valore solo di 2/3 anni prima !…

    Ecco, la Società Inter si trova ESATTAMENTE in questa situazione… non voglio lanciare nessun “j’accuse ” nei confronti di chi o di cosa ci ha portato a tutto questo… il Covid, i cinesi, gli Agnelli, il Governo ladro, solo Iddio lo sa ( e forse nemmeno lui …) ma questo è il quadro nel quale Marotta & Ausilio sono costretti a operare…
    La cosa però che non mi spiego è questa:
    se i Cinesi vogliono trovare qualcuno che si compri l’Inter , se hanno fatto fatica a vendere ora, con uno scudetto ancora ” caldo”… mi domando come ( e a quanto…) potranno vendere quando, all’indomani della loro operazione “pisciata contro vento” , si ritroveranno con i ricavi dimezzati dato che:
    a) i tifosi , delusi, smetteranno di abbonarsi in massa;
    b) mancheranno gli incassi della Champions…
    c) mancheranno le vittorie, che comunque portano soldi, anche a livello di immagine e quindi con il “merchandising” .
    Ricordo che l’utile è la somma algebrica Ricavi – costi.
    Ricordo anche che le plusvalenze da mercato sono “una tantum”, mentre i ricavi ( da stadio, da partecipazioni alle Coppe) sono continuativi. Se anche si fanno plusvalenze (straordinarie) da 100 milioni nel mercato 2021 e tuttavia, calano di quasi altrettanto i ricavi continuativi per, mettiamo i prossimi 3/ 4 anni…come mi pare probabile, non vedo proprio come si possa risanare un bilancio…anzi, lo si affossa!

  116. Serve un volontario.
    Uno che scriva a Wolf tail sul blog che frequenta adesso e ottenga una risposta tecnica comprensibile anche a “quelli dell’ultimo banco” come me.
    A dispetto della mia autoreferenzialità informatica…io non ho neppure ben capito come si scrive, su quel blog 🙁
    Dal basso della mia intelligenza….credo che – al di là del rischio che i cinesi vogliano far cassa il più e il prima possibile e poi mollare – la situazione non sia rosea per nessuno.
    In una fase di mercato stagnante, infatti, gli “squali” sono sempre in agguato, e ancor di più se – non possiamo saperlo noi, come tifosi – la società sia messa peggio di altre.
    Non lo faccio per apparire ottimista, ma…può darsi che il prezzo stabilito per Hakimi si riveli il più alto ottenibile, e anzi – se i cinesi sanno far bene di conto – abbiano segnali che tra qualche giorno non possano spuntare più di 40 mln. …
    Aspettiamo. C’è ben poco da fare.
    Quanto ad essere sempre noi la “Cenerentola” del mercato…mi sembra davvero infondato. Gli OTTIMI affari Icardi, Skriniar, Lautaro – solo per fare tre esempi recenti – dovrebbero essere algebricamente sommati al mancato esborso per altri mirabolanti colpi “astutamente” condotti da altri. Schick, Tonali… Per non rompere l’anima al povero Gabbiadini, che qualcuno magari avrebbe voluto al posto di Icardi, i primi tempi, con conguaglio a ns. carico 🙁

  117. Caro Gaetano, sono tante le cose inspiegabili. Ma il prestito contratto, credo, serve a prendere tempo per vendere la società a prezzi migliori. Ma sarà, per restare ai termini finanziari, una partita zoppa.

  118. Wolf tail wright’s on bauscia

    • Qualunque cosa significhi “wright’s” 🙂
      Domandiamolo alle fottute tastierine… 😉 😉 😉
      Più seriamente…quando venite a mangiare il cacciucco, tu e il tuo “complice” Denny ?

  119. Pare che il prezzo di Hakimi sia 80, che è il suo prezzo dopo una stagione del genere a 22 anni per la prima volta in serie A.
    Una volta c’era la storia di dover soddisfare esigenze di bilancio per il ffp entro fine giugno ma ora non so. In teoria il mercato è lungo. Non ha senso svendere neanche nell’ipotesi che i cinesi vogliano vendere la società. L’Inter vale di più con Hakimi (un potenziale Top con la T maiuscola) o con 60M in meno di debito?

  120. Crisi, pandemia, si certo ok, ma la Juve ha appeno preso Allegri a 9 mln netti all’anno, ha ancora in rosa Ronaldo a 31 e tanta altra gente strapagata, il Real ha appena preso Alaba a 12 mln netti a stagione.

    Il nostro top player ne prende 7.5 e dobbiamo tagliare.

    La triste,amara e dura verita’ e’ che siamo nelle mani di gente che non puo’ piu’ permettersi una squadra come l’Inter.

    Che tristezza

  121. O – forse – siamo con gente più “attenta”, che non vuole aprire l’ombrello quando è già pioggia battente…
    Mi pare strano, infatti, che gente abituata a maneggiare miliardi si comporti come il peggior commerciante incapace di guardare ad un mt. di distanza.
    Come scrive Scettico : giova almeno sperarlo. Vedremo.
    Lancio una provocazione, sulla falsariga di quanto ho già scritto ieri o l’altroieri (non so se si possa scrivere così…) : se la decisione fosse di privarsi di Hakimi…vi parrebbe davvero brutto prendere Lazzari ?

  122. Io non ho più voglia di scrivere

  123. Mi limito a rivendicare fermamente la paternità di Simone Gianduja Vettorello Inzaghi… già di qualche anno fa.

  124. ARGH!! Giorgio:-///…
    Ebbene sì, tutta farina del mio sacco, assolvo le amiche tastierine, ho proprio paura che dovrò offrire io il cacciucco dopo questa figuraccia.
    Per la data vediamo, devo ancora accordarmi col mio complice.
    Non posso nemmeno accampare la scusa d’esser stato distratto da una stupenda tappa oggi al Giro.
    Che vergognaaaaaa

  125. Storia:
    lo spassoso personaggio interpretato da Teo Teocoli, Gianduja Vettorello appunto, era affiancato da una spalla silenziosa.
    Il piccoletto era Savoia Vettorello.
    In realtà si chiamava effettivamente Vettorello ed era l’agente teatrale di Teocoli.
    Aveva l’agenzia, strano ma vero, sotto casa mia 30/35 anni fa a Vercelli.
    Tant’è che spesso si vedeva qualche personaggio in voga in quegli anni passare sotto casa… a Vercelli !!??
    Ricordo di aver salutato Ric&Gian come se fossero dei comuni vicini.

  126. Davide, non avevo tempo di ricercare il padre di Simone Gianduja Vettorello,
    ebbene, grazie per la tua rivendicazione. Quando l’hai chiamato così ed ero inc come una bestia mi hai fatto ridere tantissimo, ergo non smettere di scrivere 🙂 🙂 🙂

  127. Per l’Inter ci risentiamo più avanti…

    tanto mi sembra che si stia apparecchiando per la stella.

  128. La quarta della juve

  129. Dawide, non Davide, S G R U N T

    • Ma non è per il Gianduja che mi è passata la voglia di scrivere eh… quella era solo una battuta. Ci mancherebbe.

      Mi è passata la voglia di scrivere perchè quando pensavo che finalmente fosse possibile togliersi qualche soddisfazione… è immediatamente precipitato tutto.

      Hai voglia a essere ottimista…

  130. Voglio ricordare che da quando ci sono i cinesi i giornalai non ci hanno più azzeccato una beata minichia, quindi inviterei alla cautela. Godiamoci lo scudo, ciao gonde, benvenuto Inzaghi, bjuve merda il tutto con la dovuta leggerezza.

  131. Fratelli, vi ricordo che vendendo HAkimi a 60 milioni con 35 ancora da pagare, saniamo il bilancio di 25, che ci fa un baffo.

    A 80 fate voi i conti, MA non arriveremo mai ai famosi 80/100 che si dice.
    Quindi dico Hakimi+ Lautaro e prenderemo Muriel, Segnatevi questo oracolo

    • presumo che i 35 milioni ancora da pgare siano già conteggiati nel passivo quindi se ti danno 60 scali sempre 60

  132. Secondo me sarà De Vrij il secondo sacrificato perché avendolo preso a zero il prezzo di vendita sarebbe tutta plusvalenza!

    Poi ho letto che ci sono stati problemi in sede di rinnovo a causa del suo precedente procuratore che si intasca ogni anno una notevole commissione dall’Inter senza aver mai detto nulla al suo ex-assistito….. mi sembra siano proprio in causa……

  133. Qui tocca fare un investimento : istituiamo un fondo apposito e obblighiamo i calciatori a studiare, così possono seguire il proprio contratto da soli.
    Avete idea di quanto meno costerebbe il calcio ?!?! 😉
    Se i procuratori mi investono con un TIR…vi ho voluto bene 🙁

  134. Ahhhhahha Giorgio, sei fantastico. In realtà, i procuratori sono nati perché prima i calciatori erano abbastanza ignoranti. Oggi non più, quindi abbasso i procuratori. In primis rattiola… Una curiosita: ma Mariangela ce l’ha nel contratto che deve commentare le finali? Non mi piace, non mi piace, non mi piace… voglio compagnoniiiiii…

  135. Vince la cl una squadra-catenaccio, che ricorda la rube di allegri…brrrrrrrrr

    • Beh no dai!
      Il Chelsea è molto ben organizzato, attaccano e difendono in 11, l’avevo già visto contro il Real Madrid ed aveva strameritato!
      Stasera nel secondo tempo si sono difesi di più perché è pur sempre una finale di Champions in cui erano in vantaggio ed hanno perso Thiago Silva, il loro miglior difensore.
      Poi se guardi cosa ha in attacco il Manchester City fa davvero paura, ma oggi il collettivo dei Blues li ha totalmente neutralizzati!

      Sono contento per Thucel che esonerato dal Psg vince la Champions, dopo essere arrivato in finale l’anno scorso, mentre i francesi con il sostituto Pochettino non hanno vinto nemmeno il loro campionato e adesso dopo 6 mesi lo vogliono già esonerare…

      Mi fa piacere quando l’incapacità gestionale viene punita dal fallimento, ancora di più se a fallire sportivamente sono City e Psg cioè le squadre che comprano tutto quello che vogliono senza limiti e senza le giuste penalizzazioni dall’Uefa!

  136. Vabbè ma giocare la finale senza attaccanti, sperando negli inserimenti dei centrocampisti…contro una squadra che difendeva in undici dietro la palla? Ahiahi Guardiola

  137. E comunque, stasera due conferme: la prima è che abbiamo ben compreso il perché conte volesse kante’ a tutti i costi. La seconda è che Conte di buoni calciatori se ne intende.. C’è pure una terza: c’è solo l’inter. E una quarta: rube merda…

  138. E una quinta: buonanotte fratelli nerazzurri

  139. Una volta che siamo in prima fascia, troviamo una seconda nettamente superiore alla prima. Ditemi un pò voi.

  140. Nel 2020 solo una squadra in Europa ha superato i 200 mln di euro(circa 240) per rinforzare la propria squadra:

    Il Chelsea

    • Però l’anno prima (estate 2019) il Chelsea aveva subito una sanzione dall’Uefa che gli aveva imposto il blocco del mercato per 1 anno (poi ridotto a 6 mesi dopo il ricorso), quindi in questa stagione 2020/21 hanno solo recuperato con gli interessi….. 😉

  141. In effetti con la nostra vittoria del campionato insieme a quelle di Atletico Madrid e Lille la 2° fascia è più forte della 1°, tuttavia questo non è così importante, perché la durezza del girone dipende da cosa peschiamo in 3° e 4° fascia!

    Se fossimo un po’ fortunati, (non come negli ultimi 3 anni), passeremmo tranquillamente insieme alla squadra di 2° fascia….

    Anzi in teoria (in ottica passaggio dei gironi) è meglio che questa 2° squadra sia forte perché non farebbe fare punti alle altre due squadre…..

    Il ragionamento sarebbe diverso se volessimo puntare al 1° posto nel girone per avere un sorteggio migliore negli Ottavi: in questo caso meglio trovare il Borussia Dortmund così ci prendiamo anche la rivincita di 2 anni fa!

  142. Questa sera, non so bene perché (balle…lo so benissimo : perché vado sempre contro corrente, ecco perché), avevo deciso di tifare Chelsea.
    Devo dire però che non sono rimasto troppo impressionato dalla qualità tecnica vista in campo. Da ambo le parti.
    Molta grinta, molta corsa, interventi fallosi tollerati e però…stop banali sbagliati, tiri sbilenchi, passaggi così così…
    Il calcio non è migliorato. Costa semplicemente molto di più. E la gente compra un prodotto del genere per i nomi, non per l’effettiva qualità.
    Poi ci stupiamo se i ragazzi a 11 anni vorrebbero uno smartphone da 1000 euro… Bah…
    Buonanotte.

  143. Sulla seconda fascia Champions confido molto
    nell’impresa di pulizia Ceferin…

    • Io non mi illudo….. perché vorrebbero fargli al massimo una multa salata…. ma quelli nemmeno la vogliono accettare …….

      Detto sinceramente se vanno in causa probabilmente vincono loro, perché l’Uefa in pratica ha un monopolio che non dovrebbe avere e nessuna regola impedisce di fatto a quei club di organizzare e partecipare ad un torneo parallelo!

      Ceferin sta bluffando molto bene…..

  144. Ali perché ala è come HAKIMI capitano una volta ogni 20/30 anni noi in passato felici con MAICON e sappiamo bene quanto vinto. Fatto sta che un attaccante con buon marcatore puoi fermarlo ma ala così no . Ecco perché preferirei lautaro al suddetto . Vendiamo lautaro prendiamo Raspadori e ci teniamo HAKIMI . Ma temo che venderemo ambedue ritrovando i a destra Radu ed a sinistra il veronese. E affidiamoci a San Simone che ha già fatto nozze con fichi secchi se non secchissimi . Se poi ai gobbi arrivano Pogba e Donnarumma temo con Allegri atri 9/10 scudetti.mah……

    • Radu a destra la vedo difficile essendo
      1) un centrale e non un esterno
      2) un mancino
      3) perennemente infortunato

  145. Vabbè, pronto e felice se smentito ma vorrei capire perché tutti parlano di Inzaghi come allenatore top. Ma che cavolo ha vinto sino ad ora, se non un paio di coppette. O sono prevenuto io o, come temo, c’è aria di fregatura. Per me, andato via conte, bisognava puntare a un giovane che avesse idee chiare. Un de Zerbi, per dire… O un madonna. Uei, con una squadretta da 4 soldi e ai primi posti in primavera

    • Inzaghi ha 45 anni, De Zerbi 41 non è che sia poi tanto più giovane

      E il campionato primaverà ha un livello tattico e agonistico inferiore ad una serie C

  146. Mentre non si risparmiano critiche alla societa’ dell’Inter per il pagamento della buona uscita dell’allenatore, la societa’ modello del calcio Italiano in questo momento ha 3 allenatori sotto contratto di cui 2 fino a Giugno 2022 + il nuovo fino a Giugno 2025

    • Non mi trovo con i tuo conti.
      Gli allenatori sotto contratto sono:
      Spalletti fino a giugno 2021 (quindi ancora per un mese soltanto)
      Inzaghi fino a giugno 2023
      Conte come se avessimo pagato un annata ad un allenatore medio. Su quest’ultimo ancora non ho capito quanto costerà nel caso trovasse una panchina già in questa stagione

    • Non mi trovo con i tuo conti.
      Gli allenatori sotto contratto sono:
      Spalletti fino a giugno 2021 (quindi ancora per un mese soltanto)
      Inzaghi fino a giugno 2023
      Conte come se avessimo pagato un annata ad un allenatore medio. Su quest’ultimo ancora non ho capito quanto costerà nel caso trovasse una panchina già in questa stagione

    • Sono i gobbi con 3 allenatori sotto contratto

  147. Se avete voglia di fare due conti, o meglio c’è chi l’ha fatto per noi molto bene, vi consiglio di guardare questo bel video su you tube di Ermes messaggero nerazzurro
    youtube.com /watch?v=AvlHtAgf_dM

    (togliete gli spazi )

    comunque il titolo è Inter mercato: così sarebbe incredibile

  148. Resto basito leggendo qua e là cose tipo: ” servono 80/100 milioni entro il 30 giugno, però se qualcuno pensa di sfruttare questa situazione dell’Inter per approfittarne ha sbagliato indirizzo….”
    E’ come dire alla controparte , nel bel mezzo di una qualsiasi trattativa di vendita :
    “guarda , tutto il mondo sa che ho le pezze al culo e che mi trovo alla canna del gas… però in realtà il prezzo lo decido io … e tu mi devi venire incontro ”
    Chiunque abbia un minimo di esperienza di trattative di affari sa che , in una situazione del genere, il prezzo non lo decide il venditore ma l’acquirente !
    A meno che non si riesca a imbastire un’asta… ma occorrerebbe tempo, che è quello che manca all’Inter e tutti lo sanno…e soprattutto, il fatto di trovarsi immersi nella crisi Covid non agevola certo la possibilità di intavolare un’asta…visto che il numero dei possibili offerenti in grado di arrivare a certe cifre per giocatori come Hakimi , Lautaro ecc. , ovviamente, è molto ristretto.-

  149. Buongiorno.
    L’antica legge della domanda e dell’offerta mi fa – paradossalmente – star più sereno.
    I cinesi e gli italiani, pur se immersi in un “mare” dove pullulano gli squali, non sono gli ultimi fessi.
    Di fatto le aste ci sono sempre, anche se non dichiarate come quelle in cui i quadri di Van Gogh vengono aggiudicati al telefono per prezzi consimili ai top-player (senza offesa per i quadri, ovviamente).
    Se qualcuno vuole comprare…be’…di solito non è uno che si è invaghito di un unico giocatore (tipo Moratti per Recoba), ma più emissari di società cui farebbe comodo QUEL giocatore, quindi basta “bluffare” un giorno o due e il prezzo sale da solo.
    È ben difficile, infatti, che ci sia un “cartello” per strangolare una singola società. Nel calcio (e di questi tempi, poi…) non fa davvero comodo a nessuno.
    Wolf tail, come back and stay (come cantava P. Young)… 🙁

    • Torna, sta casa aspetta a te.
      (come cantava Peppino Gagliardi)

      Per favore attingiamo dal vivaio per le citazioni. 🙂

  150. p.s. : @neroassurro-rosso… Nel caso, alla fine fi giugno torna – per cortesia – a presidiare il tribunale, eh ? 🙁 🙁 🙁
    Sperando di chiederti uno sforzo inutile… 🙂

  151. Dico una cosa di cui sono pronto alle pernacchie.

    Se sacrificio doloroso sa da fare io farei Lukakone nostro(lacrimuccia).

    Ha 28 anni, va verso i 29 e basa tutto sul fisico, magari ha ancora 2/3 stagioni al top poi magari va in calando.
    A 100 mln puoi venderlo solo ora.

    Gli altri top con cui puoi fare cassa sono Bastoni,Barella,Lautaro e Hakimi gente che invece ha davanti ancora 10 anni.

    Non vorrei vendere nessuno dei 5 ovvio, ma se parliamo di programmazione avrebbe piu’ senso Lukaku che qualdiasi degli gli altri 4.

    Gli altri top

    • Niente pernacchie.
      Hai del tutto ragione, per parte mia.

    • Concordo , anche perchè con i difensori top il nostro lukakone ha sempre toppato

      sicuramente comunque dispiacerebbe tanto

    • Lukaku è l’unico “fuoriclasse” della nostra squadra…… senza di lui perderemmo l’unica possibilità di qualificarci alla Champions e i conseguenti 50-60mln, ecco perché per me in questo caso non ne varrebbe assolutamente la pena!

      In linea generale comunque sarei d’accordo nel vendere chi si avvicina ai 30 anni, ecco perché per esempio venderei De Vrij e non Bastoni o Skriniar!

    • la pernacchia te la faccio io 🙂
      A parte che Lukaku i 29 anni li compirà alla fine del prossimo campionato io non lo venderei mai perchè:
      1) è un trascinatore, dentro e fuori dal campo
      2) ha bisogno di molto meno turnover rispetto ad esempio a Lautaro
      3) segna e fa segnare

      Io potendo scegliere mi terrei Hakimi e venderei Lautaro perchè senza un esterno come il marocchino gli attaccanti hanno meno palle gol mentre con un assist man alle spalle anche un centravanti più scarso dell’argentino ne butta dentro parecchie.
      Credo sia più facile trovare un altro buon attaccante che un esterno che sa saltare l’uomo, difendere e attaccare (e segnare).

      Semplificando
      farebbero più gol una coppia Darmian- Lautaro oppure una Hakimi-Raspadori?

  152. @Giorgio

    Mi sto attrezzando all’uopo (erano aaanni che desideravo scrivere all’uopo!).

    Ho rispolverato una vecchia canadese, il sacco a pelo, il fornello da campo, le stoviglie, il taccuino ed un mare di vettovaglie.

    Tornando un attimo al mercato: probabilmente sacrificherei anch’io Big Rom, per i motivi elencati più sopra e mi terrei tutto il resto della rosa eccezion fatta per i vari Nainngolan, Ciao Mario, Dalbert, Lazaro e compagnia cantante.

    Aggiungo che mi riprenderei Esposito, considerando la partenza del molle Pinamonti.

    Suggerirei, comunque, di non dare troppo credito a quanto viene pubblicato dai giornalai perché, tra la fine del campionato e l’inizio dell’europeo, non hanno niente di meglio da scrivere per vendere gli incarti del pesce.

    AMALA.

    • Be’ …anche “vettovaglie” non è male 😉
      D’accordo con te sul cambio Esposito/Pinamonti. A Esposito, quando ha giocato, ho visto anche provare dei “colpi” che indicano la giusta dose di autostima e sfrontatezza (un po’ come “el Toro” Martinez).

  153. E tra gli incedibili metto convintamente anche Skriniar (l’unico Milan per cui val la pena fare il tifo 🙂 ), dato che non lo avevate citato e invece mi risulta abbia molti estimatori.

  154. @gibson3 molto interessante il video che hai linkato (a proposito, se posso permettermi un suggerimento nerd, propongo una convenzione, per linkare un video da youtube basta mettere gli ultimi 11 caratteri, in questo caso AvlHtAgf_dM, la parte iniziale è sempre uguale, così evitiamo di aggiungere spazi etc.) tornando a noi, questo ermes mi sembra un ottimo candidato come assistente di marotta e ausilio, magari sui singoli si possono avere dubbi ma l’impostazione di base mi sembra molto ragionevole. Certo dar via hakimi fa piangere il cuore… ma questo emerson royal com’è? Qualcuno lo ha visto giocare? Ammetto che non lo ho mai neanche sentito nominare

  155. Cioè nel calcio siamo pieni di giocatori più vecchi di alcuni allenatori e noi dobbiamo vendere Lukaku che ha 28 anni?
    Teniamocelo ancora 2/3 anni.
    Chi bisogna far fuori sono i CdM

    Nainggolan vuole la buonuscita. Hanno la faccia come il culo (ma parlo dei culi brutti eh?!)

  156. Giulio, certo che anche io venderei scrigno,de vrij etc, piuttosto che Lukaku, ma per arrivare a 100 devi venderne almeno 3 di quei profili, poi in 11 dobbiamo giocare.

    Ok tahliamo la testa al toro, si vende solo per operazioni di questo tipo:

    Caro City eccoti Hakimi, ok per 50 mln + Cancelo
    🙂
    Monetizzi e tecnicamente rimani coperto

  157. Va beh,
    Francesco 19…

  158. Toc toc….c’è nessuno?

    Tutti in vacanza?

    O a produrre PIL?

    AMALA.

    • Ma…ma…incosciente !
      Che fai…perdi tempo, anziché presidiare il tribunale ?!?!
      Spero tu stia scrivendo da là.. .
      Non perdere di vista l’ingresso !!!

      AIUTALA

  159. Siamo tutti in attesa di conoscere gli sviluppi
    Sperando che non siano tragicomici

  160. Aspetti di andare finalmente una volta in vacanze da campione d’italia. Pensi di andarci con lo sguardo dritto verso un futuro radioso. Aspetti di inserirti nelle discussioni con aria disinvolta, l’aria di chi puo’ per una volta guardare tutti con un sorriso smagliante…

    Ed invece ti ritrovi anche stavolta a dover far buon viso a cattivo gioco.

    Non mi do pace.

    • Campione d’Italia ? Cattivo gioco ?
      L’Inter – in effetti – è una puntata alla roulette 😉
      E quando punti contemporaneamente sul rosso e sul nero…esce lo zero 🙁
      Stand by

  161. Quoto, ahimé, Dawide:-/(…

  162. @Giorgio

    Hai letto, un po’ più su, il mio programmino per il tribunale?

    AMALA.

    P.S. Bentornati.

    • Si, si.
      Avevo letto.
      PROPRIO PERCHE HO LETTO…temevo non avessi ancora piazzato la tenda…
      Invece arguisco che hai modo di “presidiare” restando al contempo connesso.
      A questo punto…potremmo chiedere a Settore uno spazio per alcune dirette (“…e adesso per le ultime novità ci colleghiamo col nostro inviato sul posto. A te, neroassurro-rosso…”) 🙂 🙂 🙂

    • Non ci posso credere…
      Quel fesso ha annunciato “neroassurro-rosso” …
      Ce ne scusiamo con neroazzurro-rosso e con gli spettatori 🙁

  163. Mi accodo ai critici su Pinamonti, che non ho mai considerato giocatore da serie A, però ho forti dubbi pure su Esposito.
    Vero che le poche volte che ha giocato ha dimostrato di aver grinta però viene da una stagione in serie B dove ha fatto panca sia alla Spal che a Venezia e se manco in serie B emergi……

  164. Pare che Florentino Perez non valuti Conte per la panchina del Real a causa del suo brutto carattere. Posso dire che un po’ ci godo? 😀

    • No, se Inzaghi e Sarri non hanno ancora messo nero su bianco… 😉
      Ha invece (pare) rinnovato Mihajlovic col Bologna e (pare ancora) che voglia Marko Arnautovic come centravanti, dato che (ri-pare) Palacio smette.
      In qualche modo… a Sinistra è rimasta un po’ di nostalgia di Inter addosso…

    • A SINISA, strafottutissime tastierine !!!
      Ma è colpa del correttore…
      Si vede che la mamma del correttore è parente delle tastierine !!!

    • a Sinistra …. muoio 😀

  165. Certo che le dichiarazioni del numero uno della Liga Tebas ci fanno capire il potere che hanno a casa nostra i gobbi.

    Questo nonostante si trovi difronte 2 squadre del suo paese, le 2 squadre tra l’altro piu’ iconiche del panorama mondiale, tra le piu’ potenti in assoluto dichiara: ” a mio avviso Real e Barcellona saranno fuori dalla Champions, devono avere paura”.

    Devono avere paura !

    Le stesse dichiarazioni dei Dal Pino e Gravina vero?

  166. Non perdetevi il servizio de Le Iene di stasera…

    • ho letto i dialoghi trascritti dalla lettura del labiale degli arbitri in sala var. Se hanno eliminato l’audio è per qualcosa che ha detto orsato oppure una voce fuori campo. Gli arbitri al var confermano che l’intervento è da giallo. È anche strano che contattino l’arbitro, dato che la segnalazione di questo tipo non sono previste dal protocolon del var. È chiaro che c’è stata malafede, rubano da anni, ma che ve lo dico a fa.
      Dov’è Bottoni, portava bene. Marco ascoltami, torna a commentare.

  167. Tutti al mare..tutti al mare..a mostrá le pezze chiare..
    Mi piace l’idea degli interventi da inviati..bella lì, Giorgio!
    Io mi prenoto per Sona, insieme a Maicon!

    • Eccallà…il solito fortunello… 🙁
      “E adesso ci colleghiamo con il nostro corrispondente da Sona, un uomo che ha sfidato i vulcani islandesi, le avversità più dure, i pericoli più cruenti…e non solo per l’Inter, ehm… Vai, Oannes, dacci le ultime novità !”
      🙂

  168. Si narra che 30 scudetti su 36 siano stati assegnati alle merde direttamente dagli
    arbitri.
    I più scandalosi?
    1998 – 2002 – 2018
    Guarda caso tutti a nostro danno…

    • Semicitazione (dato che sei un musicofilo) : shit never sleeps… 😉

    • Hai scritto bene, amico mio!

      L’ammissione delle loro malefatte (anche a distanza di anni), mi fanno incazzare ancora di più, anche perché il bottino, purtroppo, rimarrà nella loro bacheca.
      Ergo…

  169. Avete sentito l’ultima a Telelombardia?
    Agnelli avrebbe contattato Zhang per proporre uno scambio di scarti fra Inter e Juve per fare plusvalenze fittizie e aggiustare i bilanci!?

    Hanno ipotizzato:
    Gagliardini-Bernardeschi
    Cuadrado-Brozovic (ma sono dei comici nati!!!)
    Dybala-Eriksen
    Frabotta-Di Marco

    Io con loro non scambierei nemmeno il 4° portiere…..
    però adesso saprei a chi dare Nainggolan, Joao Mario, Dalbert, Lazaro…. e pure Vidal! 😉

    cosa ne pensate?

    • Bah, dovesse succedere, inizierò a tifare la squadra della città di Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndrobwllllantysiliogogogoch

  170. Pensieri in libertà di un neo campione d’Italia in crisi, nonostante il fresco scudo sul petto (e il bandierone che continua a sventolare, alla fine l’ho lasciato li).

    – non riesco a dire una bel JM da diverso tempo, non ha più il solito effetto terapeutico
    – qualcuno di voi sa dirmi se c’è un altro caso di tifosi che hanno smesso di gioire per uno scudetto vinto due settimane circa dopo il trionfo stesso?
    – Inzaghi Simone (che mi sta bene) é stato ufficializzato? Chi lo farà? Quando?
    – E Big Babol Ancelotti al Real che significa? Che il Conte resta un anno al mare?
    – Mah, confuso e (in) felice per il XIX mi preparo ad un estate senza sogni di nuovi arrivi, anzi, mi sa che dovrò digerire amare ripartenze.

    Ma vfc va’…

    • Mah…
      Quel che scrivi è condivisibile.
      Però non te la prendere per l’astinenza da JM, su… È un po’ come andare in bicicletta : si fa presto a “riprenderci la mano” 🙂
      Sul momento ho pensato volessi intendere Joao Mario, poi José Mourinho, poi John Malcovich, poi Jim Morrison, poi…ho smesso perché me ne venivano in mente troppi (e nessuno voleva stare accanto a Joao Mario…).

    • Per tagliare la testa al toro, urliamo tutti in coro: JUVE MERDA!

      Può andare bene? 🙂 🙂 🙂

    • No.
      Tagliare la testa al toro ?!?!
      Nessuno tocchi Lautaro (semicit. ) !!!

    • Per tenere ben impressa nella mente ed emozionarmi ancora per l’impresa fatta, spesso mi riguardo questo bel video su youtube:

      v=o6ytDpCvSZw

  171. @Enzo

    Credevo te lo fossi inventato ed invece esiste un paese con quel cazzo di nome!

    Hai presente quando al telefono ti chiedono: “Il suo comune di residenza?”…prova a fargli lo spelling senza che ti si ingarbugli la lingua!

    Lo dico sottovoce così non disturbo l’operazione: forse forse Ciao Mario resta allo Sporting…pfiuuu, fuori uno…

  172. Sì lo sporting vorrebbe tenersi joao mario e il cagliari nainggolan, ma ci sarebbe il piccolo particolare che sono ancora sotto contratto con l’Inter, e di tirar fuori soldi per i cartellini non se ne parla, anzi magari questi vorrebbero rescindere con buonuscita… fra l’altro joao mario fu pagato sui 40 milioni all’epoca, e pure il cagliari per barella ha preteso una cifra simile, ma ora piangono miseria… queste cose mi fanno quasi diventare un sostenitore della superlega

    • Direttamente dalla Spagna arriva un’indiscrezione che riguarda Antonio Conte. Secondo quanto riferito ieri dal Chiringuito TV, l’arrivo al Real Madrid dell’ex allenatore dell’Inter sarebbe saltato anche a causa di un veto posto da Hazard e Courtois, i due giocatori belgi che hanno lavorato con Conte ai tempi del Chelsea. Evidentemente, il loro parere è pesato sulla decisione finale di Perez di riaffidare la panchina ad Ancelotti.

  173. Il Real ha ingaggiato Ancelotti (certamente più “aziendalista” di altri) e però indiscrezioni riportano uno stipendio netto di 6 mln. l’anno.
    Che sia iniziata una sana “cura dimagrante” (anche se 6 milioni sono più di quelli che tanta gente prende in 200 anni, per dire…) degli stipendi ?
    Come scrive a volte Scettico : giova almeno sperarlo.
    Buona giornata e buona Festa a tutti.

  174. Giorgio hanno appena preso un terzino a cui daranno 12 milioni netti all’anno per i prossimi 5 anni !

    • Ah, è per questo che risparmiano qualcosa sull’allenatore… 😉
      Lo dico ogni giorno a mio nipote, di riprendere col calcio…!
      Era un promettentissimo terzino, giocava nelle giovanili del Livorno, poi a 16 anni (nellìultima amichevole prima dell’estate !), per contrastare un tizio, si è fatto male.
      Risultato : operazione a Bologna “da dietro il ginocchio” perché la cartilagine fino a 18 anni non ha finito di formarsi. Mesi e mesi di riabilitazione, poi ha ripreso, poi l’han dato in prestito, poi…s’è rotto l’anima e ha smesso.
      A 18 anni ha smesso !!!
      No, dico…anche se ti danno solo un milione l’anno…lo zio è contento, no ?!?! 🙁

  175. Pur di difendere i promotori della Superlega, alcuni giornalai scrivono che l’UEFA si intasca la maggior parte dei soldi distribuendo il minimo. Non è assolutamente vero!

    Riporto qui sotto un estratto che ho trovato proprio sul sito dell’UEFA:

    “I ricavi commerciali lordi della UEFA Champions League 2019/20, della UEFA Europa League 2019/20 e della Supercoppa UEFA 2019 sono stimati a circa 3,25 miliardi di euro. Dei suddetti 3,25 miliardi di euro, 295 milioni saranno dedotti per i costi organizzativi/amministrativi delle competizioni, mentre il 7% (227,5 milioni) sarà destinato ai premi di solidarietà. Dei risultanti ricavi netti (2,73 miliardi di euro), il 6,5% sarà destinato al calcio europeo e rimarrà alla UEFA, mentre l’altro 93,5% sarà distribuito alle squadre partecipanti”

  176. Leggo con piacere, dopo giorni veramente tristi, le parole di Lukaku, che dice di voler rimanere per vincere il secondo scudetto, dopo aver già parlato con il nuovo allenatore col quale riferisce di essersi subito trovato in sintonia.
    E gli voglio credere, perché oltre che di cuore mi sembra una persona intelligente, con doti da leader, ancor più che per la squadra, per una società in cui tolto Conte (che saluto e ringrazio sinceramente), nessuno ha mai trascinato il gruppo come ha fatto il nostro Rumelu.
    Che le ha giocate quasi tutte!
    Non sono poi esperto in economia,
    qualcuno mi può aiutare?
    Nel capire se questi 375 milioni di Oaktree, scadenza Dicembre ’22, ci potranno e come aiutare a tenere duro in questo momento critico per il calcio.

    Beh, grazie Romelu per le tue parole,
    buonanotte e forza Inter

    • Neppure io sono esperto di economia, ma nel caso dell’Inter ciò non sarebbe comunque sufficiente perché i cinesi non fanno trapelare nulla e nessuno ci ha ancora capito granché….

      Ti chiarisco alcuni punti che sembrano certi:

      1 – l’Inter ha emesso 2-3 anni fa 2 obbligazioni per un totale di 375mln€ da rimborsare entro Dicembre 2022. Questo è l’effettivo DEBITO dell’Inter su cui essa paga un interesse annuo del 7%, pari a circa 26mln€

      2 – Poche settimane fa Suning, tramite la propria società controllante dell’Inter (Great Horizon) ha chiesto un prestito ad Oaktree di 275mln€ al 9% di interesse annuo, pari a 25mln€. Da notare che il prestito è stato chiesto da questa Great Horizon ed è lei che è in debito con Oaktree e dovrà pagarle gli interessi non l’Inter!

      3- Questa Great Horizon dovrebbe dare all’Inter i soldi ricevuti sotto forma di aumento di capitale (praticamente è come se li regalasse all’Inter) e già al momento gliene ha dati 50mln€. Però se Great Horizon, cioè Suning, non paga le rate d’interesse o non rimborsa il prestito ad Oaktree, quest’ultima acquisisce tutte le quote (68%) di possesso dell’Inter che ha Great Horizon (Suning), perché esse sono state date come garanzia del prestito. Il fondo LionRock (che è socio di Suning) ha il restante 31% dell’Inter, poi un piccolissima quota pari all’1% ce l’hanno i piccoli azionisti….

      4 – contemporaneamente al prestito di Oaktree, è stato rimosso dall’incarico uno (o forse entrambi) dei due delegati di LionRock nel consiglio di amministrazione dell’Inter e sono stati aggiunti 2 nuovi consiglieri probabilmente delegati da Oaktree. Inoltre è stata creata una nuova società controllante (non ricordo il nome) che è stata posta a monte di Great Horizon ed è lei che effettivamente ha ricevuto i soldi di Oaktree poi da passare all’Inter tramite Great Horizon….

      5 – proprio oggi è trapelata una voce secondo la quale sembra che sia intenzione di Suning rimborsare le obbligazioni da 375mln già entro il prossimo Ottobre 2021 (o forse 2022?) in netto anticipo rispetto alla scadenza del Dicembre 2022

      Cosa viene da pensare a questo punto? Premesso che potrei dire una cavolata immensa….. ma sembra che:

      A – Suning voglia usare 35mln€ dei 275mln da Oaktree per liquidare LionRock ed acquisire il restante 31% (pari a 166mln€) di quote dell’Inter. Ci riuscirebbe con così pochi soldi perché i rimanenti 131mln€ sono pari ad un debito che la stessa LionRock aveva con Suning che così verrebbe estinto.

      B- Suning voglia far entrare Oaktree come socio di minoranza al 31% al posto di LionRock e sarebbe positivo perché così non dovrebbe pagare interessi o rimborsare il teorico prestito. La conferma verrebbe dal punto 4) di sopra con la nomina dei nuovi consiglieri.

      C – Suning voglia usare i restanti 240mln€ dei 275mln€ di Oaktree per rimborsare le obbligazioni da 375mln€ (punto 5 sopra). Sarebbe una cosa positiva perché l’Inter non avrebbe più debito e non dovrebbe più pagarne gli interessi.

      D – Il problema è che mancherebbero ancora 135mln€ per rimborsare tutte le obbligazioni da 375mln€!! Ma il fatto che Steven Zhang abbia imposto ai dirigenti di raccogliere 100mln€ in plusvalenze che potrebbero essere circa pari a 135mln di liquidità farebbe quadrare tutto…..

      Ma sinceramente sarebbe pazzesco perché, soprattutto in un momento di crisi finanziaria come questo, chiunque eviterebbe di rimborsare le obbligazioni in giacenza. Quello che si farebbe di solito è emettere nuovi obbligazioni per rimborsare quelle vecchie…..

      Se supponiamo che il punto 5) e C) siano cavolate…. si può concludere che:

      1 – i soldi di Oaktree serviranno per tappare tutte le perdite di bilancio del 2020 (-102mln€) e 2021 (-160mln?)

      2 – i 100mln€ che Steven Zhang ha preteso di ricavare sul mercato entro il 30/06/2021 serviranno per limitare la perdita di quest’anno, altrimenti il prestito di Oaktree potrebbe non basterebbe!

      3 – il taglio del monte ingaggi del 20% serve per impedire che il bilancio al 30/06/2022 sia ancora in rosso, sperando che il Meazza possa riaprire almeno al 50% non aggravando le perdite.

      4 – Per non tagliare gli stipendi dei titolari e per adeguarne alcuni al rialzo (per non doverli cedere), la maggior parte delle riserve (soprattutto quelle con ingaggi elevati) saranno sostituite da giovani/sconosciuti dagli ingaggi molto più bassi, in modo che mediamente sul totale degli ingaggi della rosa dei 25 vi sia una riduzione del 20%!

      5- Evidentemente Suning non può o non vuole fare aumenti di capitale e nemmeno prestiti (come già fatto almeno 5 volte in questi 5 anni), probabilmente perché essendo stati a loro volta salvati dallo Stato, ciò sarebbe abbastanza vergognoso agli occhi di tutti i cittadini cinesi. Un po’ come quando 15-20 anni fa si diceva che gli Agnelli non potessero permettersi di sperperare nella Juventus mentre contemporaneamente lasciavano a casa gli operai della Fiat, sostenuti dallo Stato Italiano! La prova di questa “vergogna” sta nel fatto che anche lo stesso prestito di Oaktree è stato fatto passare molto sotto silenzio, addirittura non nominando nell’annuncio ufficiale nemmeno Suning, bensì Great Horizon e al massimo facendo genericamente riferimento “agli azionisti”, proprietari dell’Inter!

      6 – A chi si chiede perché non hanno venduto a BC Partners la risposta è semplice: Suning valutava l’Inter 1 mld€ pari a 600mln€ (che hanno messo in questi 5 anni) + 400mln€ (di debiti). BC Partners valutava l’Inter 750mln€ ma togliendo i debiti, praticamente offriva loro la miseria di 350mln€ quando Suning ci ha messo come scritto sopra 600mln (dandone quasi 500mln a Thohir che ne aveva dati a sua volta 350mln a Moratti). Credo che Suning si potesse accontentare di una valutazione di 900mln che tolto il debito equivale ad un’offerta di 500mln che è distante giusto 150mln dalla proposta di BC Partners la quale tuttavia prevedeva che ci sarebbe stata a breve (30/6/2021) una nuova grossa perdita proprio di 150mln€ e giustamente non ce li voleva rimettere. In effetti chi prenderebbe una struttura non solo con 400mln di debiti ma pure con una perdita annua di almeno 100mln€, solo un pazzo! Perciò hanno dovuto bruscamente tagliare i costi per renderla più appetibile.

      Giustamente da tifoso penso abbiano compiuto un delitto a farlo all’apertura di un ciclo ma obiettivamente avrebbero in realtà dovuto farlo 1 anno fa e così non avremmo vinto nemmeno questo scudetto! Quindi tutto sommato meglio godercelo e chi vivrà vedrà!

  177. @ denny

    grazie per il consiglio nerd sui link…ehm.. da linkare .

    Sì Ermes è uno you tuber preparato e serio, lo seguo spesso.

  178. Mi scuso per il ragionamento ingarbugliato, spero e credo che comunque si capisca,
    a ri guten nacht

  179. Buongiorno Francesco 19,

    ti ringrazio moltissimo per l’articolata ed esauriente risposta,
    e ‘sti c.. Alla faccia dell’inesperto in economia 🙂 !!!
    Ne ho capito qualche cosa in più, ma proprio qualcosina,
    perciò mi tengo strette le parole di Romelu che ha dichiarato la volontà di restare, in questo groviglio di manovre economico finanziarie é un dato che posso comprendere e tanto mi basta per ben sperare.
    Leggo poi oggi su Televideo che Marotta Giuseppe sarebbe il CEO dell’Inter?!
    Mi son perso qualche passaggio? 🙂
    Forza Inter e interisti,
    speriamo che entro il 30 giugno non accadano avvenimenti dolorosi (leggi cessioni), dopodiché ripartiamo fiduciosi con il progetto di Simone,
    ci voglio credere.
    Buon Giugno a tutti

    • Mi hai ricordato un capitolo del libro di inglese alle medie (“Let’s play Simon says”) 🙂
      Buona giornata a tutti (io? Video-riunione alle 11,00 🙁 )

    • Ciao Lothar,
      Marotta, come Ceo, ha preso solo altre deleghe nelle cariche dirigenziali che prima erano di Antonello, ma in pratica non cambia molto.

      Sulla questione finanziaria dell’Inter dimenticavo che Oaktree non solo ha prestato i 275mln recentemente, ma ha anche a suo tempo acquisito un terzo delle obbligazioni da 375 mln (pari a 125mln) emesse dall’Inter.
      Questo potrebbe essere rilevante perché in tal caso l’Inter potrebbe non dover restituire i 135mln mancanti (del punto D), ma darebbe ad Oaktree un altro 15% della quote dell’Inter stessa, arrivando così al 46%.
      E’ chiaro che nessuno prenderebbe una quota così alta in minoranza non potendo contare niente nelle decisioni e ciò significherebbe che gli Zhang hanno già venduto ad Oaktree tutta l’Inter.
      Da quel che ho letto, Oaktree non è come Elliot del Milan che è disposta a gestire la società anche 5-7 anni. Oaktree tende a vendere subito e di solito ad americani. Quindi prepariamoci a passare ad un nuovo Friedkin o Pallotta (Roma) o Commisso (Fiorentina), che di soldi ne hanno anche più di Zhang ma non li vogliono regalare alle squadre come faceva Moratti……

  180. Complimenti a Francesco19 per le ottime spiegazioni! Direi che insieme con ermes nerazzurro consigliato da gibson3 abbiamo 2 fonti affidabili che cercano di spiegare le cose in modo razionale e senza sensazionalismi (i vari zazzaroni, ravezzani etc. dovrebbero prendere esempio). Mi fa poi molto piacere la notizia riportata da Lothar sul colloquio lukaku-inzaghi, penso e spero che possiamo evitare un benitez 2, probabilmente inzaghi ha capito che gli conviene continuare il lavoro di conte senza stravolgimenti, e la squadra attuale è più giovane e umile di quella lasciata dal mou nel 2010

    • Grazie denny,
      mi fa piacere condividere le informazioni che leggo da varie fonti, così da dare maggiore chiarimenti a chi lo desidera e anche riceverne eventualmente da chi è più competente in materia!
      😉

  181. Giorgiooooo,

    se tu fai come Simooone, lalaa la lalaa,
    non puoi di certo sbagliaaaar 😉
    Aloha!

    • Adesso mi divertirò un po’ con te
      Con un bel gioco che ti piacerà
      Simone dice che è molto semplice
      E lui queste cose le sa

      Batti in rete la palla (Questo Simone lo sa)
      E poi facci esultar (Questo Simone lo sa)
      Se fai come Romelu (Questo Simone lo sa)
      Non puoi certo sbagliar

      Adesso che hai capito certamente puoi
      Goder sempre con i tifosi tuoi
      Come puoi veder non è difficile
      Segui il ritmo e niente più

    • Mi compiaccio vivamente e applaudo convinto.
      Bravo ! 🙂

  182. Un saluto veloce a tutti.
    Veloce come la partecipazione di Sensi agli europei, un allenamento un risentimento, come le patatine… una tira l’altra, Pessina si sta lucidando le scarpe.

    Che peccato, avere un centrocampo Sensi Eriksen Barella tutti e tre al 100% era il mio sogno.
    Mi spiace per lui, mi spiace per noi… ne sbagliamo 3 su 5, il quarto ha problemi fisici, non li fanno più fuori fino a fine contratto.
    Certo che così hai voglia a far quadrare bilanci.

  183. Scusate se le mie digressioni non sono fornite. Ma ho due nodi che mi pesano: uno, pare che suning abbia preso un’altra barca di soldi. Può essere che hakimi non venga più sacrificato?
    Due: quei pezzenti del Cagliari continuano a volere gratis Nainggolan. Ma noi lo abbiamo già pagato tutto barella? Perché altrimenti possiamo farci fare un forte sconto… Nel caso lo abbiamo già pagato, che mettano mani al portafogli, cavolo.

    • Si Suning ha preso 400mln € ma ancora è un prestito statale….. se mai vi fossero dubbi che si tratti di un’azienda strettamente legata al “partito”.
      Come dicevo in precedenza, devono salvare loro stessi, figuriamoci se danno i soldi dello stato cinese a noi!

      Su Nainggolan sanno che per noi è un peso e quindi vanno al ribasso….. e col cavolo che scontano i soldi di Barella (abbiamo pagato forse solo la prima rara)!

      Siamo noi che dobbiamo smetterla di prendere giocatori finiti! Le capacità della nostra “dirigenza”, anzi facciamo i nomi, Ausilio e Marotta, si vedranno proprio ora nello scegliere giocatori semi-sconosciuti che poi si dimostrino in gamba e non bidoni da tenere per 4/5 anni per i quali si buttano magari 20-25mln e relativi ingaggi!

    • Sicuramente prendere nainggolan è stato un grosso errore (pensare che all’epoca ero contento, perché pensavo che avrebbe giocato da noi come alla roma…) ma quelli del cagliari hanno rotto! Lo vogliono? Paghino almeno la cifra necessaria per evitare che facciamo minusvalenza, se glielo dobbiamo dare gratis e pagargli pure (in gran parte) lo stipendio, piuttosto lo teniamo in tribuna (non fu un cinese famoso che disse “punirne uno per educarne cento”?)

  184. Digressioni forbite….ufffff

  185. A proposito, la divisa della nazionale è bianco nera…uno sterco disegnato da Armani…ma che schifo

  186. Argentina Cile 1-1. Sanchez in gol, Lautaro si è procurato un rigore incredibile recuperando 2mt su 5 al difensore.
    Abbiamo fatto tutto noi…
    Più il portiere del Cile che ha preso una punizione di Messi nel sette, che parata!

  187. Gabigol,Joao Mario,Kolarov etc.rientrano nella casistica degli acquisti sbagliati come succede da sempre per qualsiasi club del Mondo.
    A volte ci prendi(Lautaro,Bastoni,Hakimi,Scrigno,Brozo etc…) altre no, ma volete le liste del Milan e della Juve in postivo e negativo?
    Anche loro come noi, questa storia che sbagliamo solo noi non e’ assolutanente vera.

    Altro discorso invece, assurdo, ed imperdonabile e’ quello su Sensi.
    Il riscato dello scorso anno a 20 mln di euro grida vendetta.
    Hai avuto 1 anno per studiarlo, un anno dove non ha mai giocato e vai a riscattarlo per 20 mln?
    Questi si che sono soldi davvero butatti.

    E spero almeno che si smetta una volta per sempre di parlare ancora di lui come un potenziale calciatore, che quando vai a programmare la prossima stagione, alla voce centrocampisti lui non va contato.

    • Moooooolto giusto.
      Dimentichiamo troppo in fretta che abbiamo avuto quasi in regalo Brehme (con Matthaus) e Zanetti (con Rambert), e pressoché gratis anche Cambiasso e Sneijder, mentre ci siamo disperati perché vi eravamo fatti “soffiare” Schick e Tonali, su…
      Il tutto senza contare tanti bei “non fenomeni” (per non essere offensivo) che siamo riusciti a dare noi ad altre squadre, in Italia e non…

  188. il vomitevole sportmerdaset scrive sull’edizione on line che il conte è vicinissimo al tottenham dove prenderebbe 17 milioni ed avrebbe chiesto eriksen, skriniar e perisic (praticamente quello che ha bullizzato per un anno, quello che ha panchinato l’anno scorso per tutta l’europa league e quello che ha mandato a monaco di baviera perchè non compatibile con il suo gioco)

    questo per dire quanto la PI sia sempre in voga e a senso unico

    nb: se però fosse vero e che con la cessione dei tre citati sopra evitiamo tutte le altre, hakimi compreso, li porto io a Londra

  189. Ahhhajhgahha, quoto kalle. Io pago il pullman in seconda classe. A proposito, se nasce l’azionariato popolare io 500 euro li metto. Potrei fare il presidente?

  190. Che pena…pure il tennis truccato. E perdipiu femminile.. Non se ne può più…andate tutti a lavorare. Basta, questo mondo è sempre più marcio. Mi viene davvero da piangere. Calcio, boxe, ciclismo ora tennis…ma fate schifo….

  191. Appena letto che DAZN triplichera’ il costo del proprio abbonamento, avendo acquisito tutte le partite di serie A.

    Se (puta caso), si vogliono vedere anche le coppe europee, Champions compresa, ti devi abbonare pure a Sky…

    Per la federconsumatori, le associazioni di categoria, il garante, ecc… tutto in regola? Nessuno ne approfitta?

    Riguardo a Sensi, gli rimane solo di incontrare uno sciamano indiano, di quelli potenti, che fanno i riti antisfiga…

    • No, poveraccio…c’è andato, ma è stato lo sciamano a contagiarsi con la jella… 🙁

  192. Sto già scaldando il motore per portare Perisic (Eriksen e Sriniar no) a Londra.

    Gli offro anche la colazione, pranzo e cena in autogrill.

    Su Sensi che dire…o è sfigato, ma di brutto brutto, o è fragilissimo.

    Certo che averlo riscattato a quelle cifre, grida vendetta.

    Fare uno scambio con Tonali? Per poi rivenderlo, ovviamente!

  193. Dimenticavo…che si decidano alla svelta perché, tra un po’, dovrò presidiare il Tribunale di Milano…

    • Pensavo lo facessi proprio per non dover andare a “piantonare” il tribunale.
      Astuto… 🙂

  194. Arrivo tomo tomo dopo un trascurabile ritardo di un mese a scoprire una bella intervista a Stellini dell’8 Maggio dove dichiara il suo interismo, le sue origini meneghine e la sua opera di inserimento di Conte dentro l’interismo.
    Grazie Stellini, uno di noi.

  195. Buongiorno.
    Bah… Leggere di Stellini, che forse andrà al Tottenham, mi ha fatto venire in mente uno sketch di Crozza, visto ieri sera.
    Proprio quel club sembra abbia debiti per oltre un miliardo. Certo…Barcellona e Real lo seguono da vicino (l’Inter – pur malmessa – ne ha circa la metà), ma almeno quelli qualcosa hanno vinto…
    Non giustifico alcunché, sia chiaro, ma stiamo davvero parlando di una squadra che ha vinto il secondo (e ULTIMO) scudetto 60 anni fa (Fiorentina e Lazio, per dire, hanno vinto più di recente) e la seconda (e ULTIMA) c. UEFA nel 1984.
    Di fronte a questo rapporto tra spese e risultati… Moratti diventa Jeff Bezos, al confronto…
    Per non parlare del fatto che…se tanti club famosi stanno peggio di noi…prima o poi una “sanatoria” si troverà.
    Brutto discorso, quello del “mal comune, mezzo gaudio”, lo so, ma mi serve per non credere del tutto che sia solo l’Inter a dover vendere a dx e manca a prezzi di saldo, ecco…

  196. Non conoscete una bella gnoccona interista che possa far perdere la testa al Bezos che con qualche spicciolo ci salda il debituccio e poi.. ah no, scusa, non mi piaci più tanto 😉

    • Potrei presentargli qualcuna di quelle che mi han fatto lo stesso scherzo (prima di accorgersi che NON sono ricco 🙁 )…

    • Mi spiace Giorgio. Le gnocche che fan quegli scherzi lì, sono proprio delle gran zocc…

      Riguardo al mondo del calcio, possiamo tranquillamente dire che è pieno di mignottoni!

      Anche il nostro ex allenatore fa parte della categoria… Ah no! Scusate, loro son solo seri professionisti!

      “Ma mi faccia il piacere”… direbbe Toto’

  197. Giorgio, mi sa che lo scherzo (farti credere ricco) lo hai fatto tu… 😉

    • Be’…allora l’ho fatto talmente bene che avrebbero potuto chiamar me a fare il conte Mascetti 🙁 🙁 🙁
      Va be’, buongiorno a tutti voi mattinieri. Adesso (visto che NON sono ricco), vado a comprare il pane, il giornale, passo dalla lavanderia… 🙁
      Ah, si…è gioco pure il Superenalotto 😉

    • Se vinci al Superenalotto magari puoi dare tu un aiutino a quei barboni di suning… 🙂

    • Perché no ? Ma…prima mi devo comprare un telefono intelligente che riconosca “e” da “è “… 🙁

  198. Vabbeh ma Stellini cosa doveva fare? La sua parte l’ha fatta, non credo fosse pensabile che diventasse primo allenatore dell’Inter, lui in fondo era parte dello staff di Conte. Ha avuto l’opportunità di lavorare per la sua squadra del cuore e ci ha vinto lo scudetto. Meglio di così.

    Su Conte (che ringrazio dopo 10 anni di astinenza da vittorie) non so cosa dire, non sappiamo nulla di cosa detto con i CdM prima durante e dopo, Bergomi dice che aveva deciso già da tempo, il che vuol dire già prima di aver lo scudetto in tasca, evidentemente la prospettiva era di vivacchiare fino alla vendita e lui non c’è stato. Boh, sinceramente mi frega poco, più mi addentro in questi discorsi da “calcio moderno” e più mi sale lo schifo, quindi non voglio sapere nulla, w l’Inter w i neroazzurri w Gianduja, w Darmian al posto di Hakimi e Sanchez al posto di Lautaro (perché così finirà).
    Ah dimenticavo w lo spareggio all’ultima giornata per il 4 posto.
    CdM.

    • No, no, per carità…mica volevo dire qualcosa contro Stellini…
      Me lo ha fatto venire in mente quello spezzone di “Fratelli di Crozza” che ho visto ieri sera perchè pare lui sia destiinato al Tottenham, e mi sembra davvero bizzarro che quella squadra (che viene definita la più indebitata di tutte !!!) possa permettersi di spendere e spandere ancora…
      Viviamo strani tempi (cit.) …

    • Scusa Javier +
      Per CdM intenti per caso:

      Consiglio dei Ministri?
      Centro didattico Musicale?
      Customer deal Management?
      Coppa del Mondo?
      Continuous diagnostic Mitigation?
      Coltivazione di Meloni?
      Civiltà delle Macchine?
      Campo di Margherite?

      O più semplicemente, Cinesi di Merda?

  199. Anche io trovai molto bella l’intervista di Stellini a suo tempo, sembrava sincera, spontanea, bello.

    Su Conte vorrei porre l’attenzione esclusivamente sulla scelta professionale e inizio a fare fatica a capire.

    La prima cosa che mi viene in mente e’ che sperava davvero nel Real e…bruciato da Ancelotti.

    Oppure aspetta l’uscita di Pochettino?
    Certo che tutte quelle “fighette” del Psg non sembrano fatte per lui, ma li ci sono tanti di quei soldi che potrebbero assecondare le sue richieste.

    Se si e’ fatto da parte per cercare di arrivare alla panchina di una di queste 2 super potenze potrei capire.

    Diversamente il Tottenham faccio tanta fatica a capire

    Primo per quello che diceva Giorgio, sono cosi indebitati che non penso possano assecondarlo piu’ di tanto.
    Poi certo che se vince li dove non vince mai nessuno , statua!
    Ma quante possibilita’ hai di vincere in quel campionato ?
    Poche, pochissime, direi quasi nulle.
    Arriva secondo grandissima impresa?
    Si, ma sempre secondo e a lui piace solo vincere…non passi alla storia da secondo,come dice lui.
    A meno che non punti a vincere il suo primo trofeo europeo,la confederation cup, strafavorito insieme alla Roma di Mou, ma francamente obt piuttosto modesto.

  200. Pardon, Conference league…

    • Senza voler criticare qualcuno…il campionato inglese è certamente più attraente per il ruolo e l’autonomia che sono concessi all’allenatore.
      Un altro motivo possibile (sia che uno ci abbia già allenato o meno) è comunque la lusinga di esser cercato all’estero.
      Poi…e ripeto : SENZA ALCUNA CRITICA…pare ci siano 17 milioni di buoni motivi…

  201. @Enzo
    Ecco, semplicemente…
    @Giorgio
    Non ci va al Tottenham, non dimentichiamo che ha uno stipendio top fino a Gennaio grazie alla buonuscita e alla peggio a Gennaio ne trova quanti ne vuole di allenatori che hanno fatto flop.
    @Mare
    Tutto possibile, ma secondo me noi le cose le sappiamo circa un mese dopo, non credo (almeno nella stramaggioranza dei casi) a decisioni dell’ultimo istante. Quando uno deve guadagnare 20ML all’anno e l’altro li deve tirar fuori secondo me ne parlano 6 mesi prima. Poi… boh

    • Si, la tua risposta del “parlarne molto tempo prima” è del tutto logica, però non bisogna trascurare il fatto che sarebbe anche un modo per spiegare certe “inspiegabili” defezioni.
      La tranquillità di una buonuscita, come dici, non “copre” però ne’ il rischio di “passare in seconda linea” tra i più richiesti (aspetto non trascurabile in un mondo sempre più votato all’effimero momentaneo ), ne’ tanto meno il fatto che a gennaio certamente vi saranno allenatori in difficoltà (ma i top club – che sono anche quelli che garantiscono top ingaggi – non licenziano così presto i propri allenatori), ma altrettanto certamente anche i “presidenti Paperoni” non potranno pagare due stipendi faraonici in contemporanea…
      Comunque…mi ero interessato alla cosa solo perché mi sembra strano che il Tottenham possa scialacquare soldi così, ecco…

  202. Proprio per non fare il guastafeste negativo tiro fuori questa previsione/speranza se Giandu riesce a far fare ad Eriksen l’Eriksen e davanti prendiamo un Muriel che va a sostituire Lauti (non ci posso pensare che diamo via il miglior giovane attaccante al mondo) potremmo anche provarci per la seconda stella.
    Alla faccia dei CdM

  203. Mi pare proprio di capire che per CdM intendi i cinesi di m…

    Io, invece, sono piuttosto ottimista sul fatto che, alla fine del mercato delle vacche, ci ritroveremo con una squadra più che competitiva.

    Dirò di più, sono quasi convinto che non partirà nessuno dei top (Hakimi, Lautaro, Skriniar, Eriksen e Big Rom) ma riusciremo a piazzare quelli che non ci servono (CiaoMario, Nainngolan, Lazaro, Pinamonti, Young e, forse Perisic).

    Vedremo, lo sapremo solo vivendo.

    Spero, anzi, mi auguro che Sensi abbia esaurito i ticket infortuni e sia presente per tutti i prossimi impegni.

    AMALA.

    • Per le NON cessioni, mi pare che viaggi sull’ottimista andante.

      Per quanto riguarda Sensi, mi dispiace molto per il ragazzo…
      Gli manca solo il ritardo delle mestruazioni, poi li ha fatti tutti.

  204. Il fatto che Conte abbia rifiutato il Tottenham non è assolutamente una sorpresa, li ha ascoltati solo perché lo stipendio che gli offrivano era veramente altissimo!
    Anche col Real Madrid non si è chiuso l’accordo perché il progetto tecnico non era soddisfacente!

    Ed è lo stesso identico motivo per cui se ne è andato dall’Inter, non perché Inter e Real non possano vincere, ma perché non vi è un serio progetto di crescita che ambisca a vincere la Champions League. Questo è il suo vero obiettivo, come ha confessato nell’intervista pubblicata oggi!

    I progetti di Real e Inter sono quelli di vivacchiare per almeno 2-3 anni senza particolari investimenti, con l’aggravante che l’Inter in teoria venderebbe tutti i suoi top players, se solo gli arrivassero le offerte adeguate!

  205. Mi vesto di nerazzurro-rosso
    per tutto il suo ottimismo sentirmi addosso, e se a fine estate avremo uno squadrone, gli manderò un buon bottjglione (di quello buono!)

    • La promessa è intrigante…
      Mettiamola così : se non smantellano la squadra, devi mandare anche uno Cheval Blanc a casa Zhang 😉

    • @ Giorgio,
      per quanto mi riguarda, a questi CdM (cit.), altro che Cheval Blanc!
      Farei bere loro un San Crispino, va là!
      🙂 🙂

  206. Posso arrivare fino al Mathusalem se oltre a non smantellare mi piazzano da qualche parte anche Compassao Mario

    • Ahahahahah…!
      E perché non un nabucodonosor ?!?!
      Ahahahahah ! E chi cacchio sei ? Mi aspetto anche un “mescolato, non agitato” è poi siamo a posto. 🙂 🙂 🙂
      Aneddoto : ho un amico fraterno col quale spesso siamo andati in giro per la Francia, a caccia di sapori.
      Una volta che era solo ha avuto la debolezza di andarsi a comprare uno Chateau Mouton Rothschild e – oltre a spuntare un “buon prezzo” (900 franchi) – ebbe la ventura di conoscere la gentilissima baronessa Philippine.
      Personalmente…ho la fortuna di vivere in una provincia che ha più o meno i migliori vini del mondo, ma non voglio una querelle 🙂
      Ehhhhh…qui si invecchia, altro che 🙁
      Bonne nuit tout le monde

  207. ….!!!!!!!!
    Ehm.. Ho dato un occhiata ai prezzi delle bottiglie da 750 dello Cheval Blanc ed ho deciso di farmi andare benissimo Sia Lodao Mario 🙂
    Anzi secondo me é fortissimo 😉

  208. Considerato che la Cina è l’unica al mondo ad aver chiuso il 2020 con +6 del PIL e al primo trimestre 2021 ha segnato un +16 direi che da questi buffoni non ci si può aspettare niente a tutela dell’Inter.

  209. Il 1° colpo allora sembra sia Cordaz 38 anni come 2° portiere da inserire nella lista B per la Champions : è stato quest’anno il portiere del Crotone e nel 2005 ex 3° portiere dell’Inter!

    Il prossimo colpo sarà Radu della Lazio in scadenza di contratto, 35 anni, come possibile vice-Bastoni!

    La 4° punta forse Caicedo della Lazio 33 anni, contratto in scadenza 30/6/2022 ma sarà proprio una passeggiata contrattare con Lotito, dopo lo sgarbo sull’allenatore! 😀

  210. Ho appena letto l’intervista a Zhang …..
    Con Inzaghi si è incontrato (con Conte non ce n’era bisogno…..) e ora dice: “l’allenatore è ALLINEATO con il club …. e lavorerà bene con tutte le persone all’interno del nostro club”… e si…… da fastidio chi vi sputtana pubblicamente…..

    Poi aggiunge: “Bisogna recuperare i milioni persi nelle scorse stagioni, per le mancate attività e gli stadi chiusi. Dobbiamo ridurre i costi, restando però competitivi, e ottenere ricavi dal mercato”. Ha confermato in pratica lo smantellamento e se devono recuperare le perdite degli ultimi 2 anni (-250mln) anche l’anno prossimo ne vedremo delle belle……. ora è chiaro perché Conte se ne è andato! E ha fatto bene!

    Il meglio è alla fine: “L’obiettivo per la prossima stagione è essere competitivi, ambire al massimo. Speriamo di fare meglio e andare più avanti a livello internazionale: è importante, per un club come l’Inter, competere a livello nazionale e internazionale. Anche per la situazione economica”
    Hai capito! Vuole essere competitivo per incassare più soldi se no non va bene!

    In pratica vuole la botte piena e la moglie ubriaca… è facilissimo! Che ci vuole!
    Finché c’era Conte che faceva i miracoli…… povero povero Inzaghi! Sarà tritato entro 1 mese e mezzo! Spero tanto che si dimostri un fenomeno ma questi “C.ampioni D.el M.ondo” non se lo meritano proprio!

    a aprtemi fa proprio ridere:

  211. Piu’ che pensare al prossimo scudetto godiamoci quello appena conquistato, direi che in questa frase di Zhang ce tutto quello che, salvo miracoli, ci aspetta da questo mercato e dalla prox stagione.

    Gli ottavi di Champions e arrivare tra le prime 4 in campionato diventano i nostri eventuali “trofei”.

    Che brutto passo indietro.

  212. …qualcuno dira’ che gli ottavi sarebbero un passo avanti certo, ma la prospettiva che l’unico obt sia passare il turno per venire poi asfaltati come una Lazio/Roma qualunque mette tristezza.
    Non dico vincerla ma almeno essere competitivi, cerano tutti i presupposti rinforzando sta squadra.
    Niente , se tutto va bene, si ritornera “alla prende Vecino” o alle deviazioni di Dambro sulla travera come gioie da quarto posto.

    Che andavano benissimo qualche anno fa per come eravamo messi ma che in prospettiva mettono tristezza.

    Questi ho paura che ci “rinfacceranno” a lungo sto scudetto.

  213. mareintempesta,
    per calmare le tue acque ti spruzzo un po’ di neroazzurro-rosso, e il suo ottimismo ti troverai indosso!

    Scherzi a parte,
    non é successo ancora niente, in concreto, se non complicate manovre finanziarie presumibilmente funzionali in positivo per la società.
    Almeno questa é la mia sensazione.
    L’unico a mancare finora é certo un certo Conte, ottimo professionista,
    ma sul suo sostituto ho decisamente fiducia.
    Come già detto è giovane, ma non troppo, molto motivato e più capace di suo fratello (che tra l’altro a sua volta non é uno scarso).
    Che sia rimasto anche Marotta mi da ulteriore fiducia che l’impianto della squadra rimarrà più che buono, per provare subito ad arrivare al ventesimo.
    Non penso proprio che verremo asfaltati come delle romane qualsiasi, pian piano gli stadi si riempiranno di nuovo e il prodotto Inter sarà sempre più appetibile, soprattutto ai nostri investitori chinese desiderosi di farsi una buona pubblicità il Europa per i loro prodotti.
    Non una mediocre pubblicità.
    Mi piace pensare che Zhang padre, ora presente anche nel governo, alla luce della ripresa economica corrente saprà far capire ai papaveri di Bejing la bontà dell’investimento, che quest’anno ha dato il primo grande frutto.
    Trascorriamo un anno, come dire, di assestamento, dopo 5 di crescita costante, cercando di conquistare ulteriori soddisfazioni, e pazienza se non siamo ancora tra le 8 più forti d’Europa, manca poco e ci arriveremo.
    Voglio essere ottimista

  214. Copio ed incollo uno stralcio da FCInternews:

    …..”L’intervento del Governo arriva dopo una serie di problemi che hanno afflitto il calcio cinese, tali da costringere al ritiro i campioni in carica del Jiangsu Suning. La proprietà, ovvero la stessa società che detiene le quote dell’Inter, ha deciso di chiudere il progetto calcistico in patria, autoescludendosi di fatto dalla Chinese Super League, che da questa stagione ha introdotto nuovi regolamenti – aggiunge Bellinazzo -. Su tutti, l’implementazione di un tetto salariale: il monte ingaggi complessivo è fissato a 600 milioni di yuan (meno di 77 milioni di euro) con un massimo di 10 milioni di euro per gli ingaggi dei calciatori stranieri. A livello individuale, i calciatori locali non possono guadagnare più di 5 milioni di yuan (640 mila euro) a stagione, mentre gli stranieri non possono andare oltre i 3 milioni di euro. In questo scenario, il Governo punta alla creazione delle “città del calcio” entro il 2025, ma più a lungo termine la Cina guarda al raggiungimento dello status di nazione sportiva di rilievo nel giro di altri dieci anni, quindi entro il 2035″.

    In Europa non ci si arriverà mai ad un tetto degli ingaggi anche, se non soprattutto, per colpa dei magnaccia che gestiscono il futuro delle mignottone in calzoncini.

    AMALA.

  215. Buongiorno.
    Poiché Settore ha introdotto l’argomento “cicli”…ho sacrificato parte della mia (sacra) mattina domenicale per una rapida ricerca su Wikipedia.
    Ho preso ad esempio tre squadre (giuro : in modo casuale) : Bayern, Ajax e Real.
    Tre squadre che nell’immaginario collettivo sono in pratica mitiche, capaci di cicli pressoché infiniti (o quasi).
    Ok ? Bene. Il Bayern (fatta salva l’ovvia interruzione delle tragiche vicende belliche) ha avuto 37 (diconsi TRENTASETTE) anni di intervallo, tra il 1932 ed il 1969, tra due titoli nazionali.
    L’invincibile e invidiabile Ajax, che sforna talenti a ciclo (e dai !) continuo…nel decennio in cui l’Inter vinceva tutto…ha vinto molto, ma MOLTO meno.
    Il Real…sospetto che giochi al campo di allenamento perché prima o poi dovranno vendersi il Bernabeu, perché hanno vinto qualche scudetto, negli ultimi anni, ma a prezzi insostenibili.
    Questo lungo “pippone”, per cui chiedo scusa, mi serve a dire che – se il calcio è malato – noi non siamo più gravi di altri, e le gramaglie che ci vediamo già addosso…be’, forse sono un tantino premature, figlie di una sete di vittorie che abbiamo a mente solo perché recentemente rinverdite da una squadra costruita con spese di gestione che poi…ci hanno portato qui.
    Io tifavo Inter serenamente e orgogliosamente anche tra il 1989 e il 2006, ma mica stavo a contare gli scudetti…
    Ogni anno era “la volta buona” e immancabilmente lo diventava il successivo.
    Animo, signori, animo !
    Com’è che diceva Pennac ? “Invecchiare è brutto, ma è l’unica alternativa a morire giovani” (cit. non testuale).
    113 anni di serie A consecutivi ! Altri dovranno attendere MINIMO il 2095 o giù di lì (per accorgersi che nel frattempo noi saremo arrivati quasi a 200 😉 ).
    Buona domenica.

    @Javier : vedo che sei preparato… Non certo uno Cheval Blanc, ma il cacciucco è sempre stato l’unico piatto di pesce (prima che i moderni barbari accostassero qualsiasi bottiglia a qualunque cosa) che “impone” il rosso, per “reggere” il gusto 🙂

    • Certo Giorgio, se dovessimo mai vederci davanti un Cacciucco non mancherò di portare un fiasco di Chianti dei colli fiorentini, io di cavallo bianco uso solo quello della Vidal (non parlo del nostro pensionato) sotto la doccia.

  216. Beh,
    dear George,
    anche in considerazione del sacrificio della tua sacra Domenica:
    Super Chapeau,
    grande intervento, ottimo e abbondante 🙂 , bravò

  217. @javier 🙂 🙂 ahahahah

  218. @Javier+ : no, no, non portare alcunché (non facciamo Fantozzi e Filini al night, mi raccomando…!).
    Il vinello che servono da “Galileo” è più che adatto 😉
    Anzi…fa’ una cosa, per favore : mettiti d’accordo con Lothar e Denny, così venite giù assieme e ci vediamo (finalmente) e onoro la mia promessa/invito.
    Sperando che il mio amico Toto, che viene invece da sud-est, possa essere con noi 🙂

    • Io sono fedele al mio presidente, che austerity sia! Mi porto il vino e il cestino per gli avanzi.
      E alla fine si brinda col sakè.
      Sono sicuro che saranno d’accordo pure i cittadini Lothar e Denny, il cittadino Toto che viene dalla provincia di Apulian saprà come convincere Galileo a farci un prezzo politico.
      Tranquillo potrai continuare a camminare per Livorno a testa alta 🙂 🙂 🙂

    • Non è il prezzo a preoccuparmi, ma l’evidente influsso da rivoluzionario che ti ha colto (“…cittadino X, cittadino Y…”, e – lo confesso – ancor di più mi preoccupa la prevedibile reazione della schietta razza labronica di fronte ad uno che volesse “brindare col sakè” 🙁
      Il commento più tenero inizierebbe con un calembour sul tipo : “…sa kè ci devi fare ?!?!” subito seguito da poco eleganti consigli (il meno rozzo sarebbe di usarlo per enteroclisi…) sull’uso più appropriato della tipica bevanda giapponese, ehm…
      Lascia perdere, da’ retta.
      Le leggi livornine…mica le han scritte a caso. 😉
      Nel caso ti reggessi/vi reggeste ancora in piedi a fine pranzo…si va a prendere un ponce dal Civili, così vi faccio letteralmente “lustrare gli occhi” tra sacro e profano (una collezione incredibile di quadri dei maestri macchiaioli e CENTINAIA di gagliardetti autentici delle squadre di calcio di tutto il mondo).

  219. Lothar per natura io sono sempre fin troppo ottimista, mi chiamo Gianni…l’ottimismo :-)…quindi ho fatto davvero fatica a scrivere quel post stamattina, ma non e’ il mio pensiero, ho messo a terra le parole di Zhang.

    Poi spero di aver capito male , di aver sbagliato l’interpretazione di quelle parole che Marotta,Inzaghi e tutti gli altri riescano a fare miracoli, ma la sensazione e’ che per almeno i 2 prossimi anni gli obt saranno ben diversi , questo purtroppo lo afferma il presidente dell’Inter.

  220. @Giorgio
    Sono fiero di aver sbagliato la bevanda alcolica 🙂 almeno quando dico che sti CdM mi stanno sulle balle mi credete.
    Una volta, anni fa, un mio collega mi ha portato a pranzo in uno di sti locali tipo catena di montaggio dove dalle zucchine ai gamberoni passando dalla pizza e finendo al gelato sa di involtino plimavela ( mi risulta tra l’altro che in Cina non sanno neanche cosa sia),
    da quella volta non manco mai di insultarlo sullo stile a cui accennavi prima. 🙂

  221. Leggendo qua e là , il Sun parla addirittura di richieste di Conte “irrealistiche” e da “potenziale disastro finanziario” per il Tothenam

    Sapete quanto io sia stato un paladino di Conte, ma qui mi sembra che il suo ego stia superando ogni limite . Sembra che non si renda conto in quale crisi il calcio sia sprofondato , e richieste come le sue , giusto un paio di club possono esaudirle. Che poi sono quelli che non devono mai rendere conto di un cazzo a nessuna autorità.

    Detto questo, sono felice per Inzaghi, nell’ottica aziendalistica- economica della quale si è fatta portavoce Steven Zhang, è perfetto per le attuali esigenze dell’ Inter , farà i conti con la situazione di crisi.
    E per una volta anche l’ovino ha fatto notare in quale m—a sia il calcio e non ci si può più chiudere gli occhi.

    Vi segnalo domani quella che si preannuncia una grande inchiesta sui procuratori sanguisughe e il marcio del calcio mercato.
    Su Raitre domani sera a Report.

    • Fa il pari con quanto scrivevo ieri, dopo aver visto (ma c’è ne sono parecchie in giro, tutte sinistramente simili) la classifica dei debiti delle società di calcio a “Fratelli di Crozza”.
      Però c’è da dire che il Tottenham si è costruito uno stadio di proprietà che è costato quasi esattamente l’ammontare del debito.
      Qui devono correre ai ripari in fretta… Non so ipotizzare un sistema migliore di altro, ma dovranno pensare a qualcosa tipo punteggi nelle classifiche del tennis : 1 punto a tutti, poi altri punti a mano a mano che vai avanti…e alla fine si attribuiscono i soldi per quanti punti hai.
      In questo modo si vedrebbero anche MOLTI meno “squali” in giro…

  222. Mare tranquillo, la mia, sull’ottimismo, era in parte anche una provocazione.
    Quanto ai due maestri vinai Giorgio & Javier+, vi ricordo che anche in Friuli si produce qualche buona bottiglia, e se col Cacciucco rosso deve essere, qualcosa di adeguato dal nord-est arriverà.
    Nel frattempo un caro saluto

  223. Ma certo! Sono anni che pure imbecille come me c’è arrivato. Il male del calcio è non pagare in base ai risultati. Fatto quello han risolto l’80% dei problemi.
    La spesa nel calcio sono gli ingaggi a vuoto che non portano a nulla. Il sistema deve pagare chi rende, se non raggiungi i risultati niente bonus MA il bonus deve essere il 70% dello stipendio (faccio sommessamente notare che il restante 30% son già soldoni per i ns ragazzacci in mutande)
    Questo lo sanno tutti e dico TUTTI da anni e anni, se non ce la fai più aria e camminare, perché no anche in galera in caso di bancarotta.
    La storia del covid è una cazzata, le società erano dal culo da prima che nascessero i pipistrelli.

  224. @Lothar

    Proprio a conferma di ciò che dici, giusto un paio di giorni fa mi sono arrivate, attraverso un aggancio di un amico fraterno, due casse di Cabernet Sauvignon della Cantina Alturis, di Cividale del Friuli.

    Buon vino, va giù che è una meraviglia!

    Se, veramente, si organizzasse un mini raduno del blog in quel di Livorno, sempre che per allora me ne sia avanzato, ne porterei un paio di bocce anch’io, anche solo per festeggiare il diciannovesimo.

    Anche perché, nel livornese, ci torno qualche volta e sempre molto volentieri.

    AMALA.

  225. Giorgio, se mi citi Daniel Pennac mi inviti a nozze….
    Scrittore straordinario che consiglio a tutti di leggere, iniziate la saga di Benjamin Malaussène dal Paradiso degli orchi (anni fa ne è stato tratto anche un discreto film) e non smetterete più…

  226. Complimenti a tutti, livello dei commenti altissimo as usual! Economia, letteratura, gastronomia, enologia… ovviamente sottoscrivo per la cacciuccata con annessa bevuta, e mi associo a Militus come fan di Pennac (a volte penso che all’Inter la parte del signor Malaussene la faccia Ausilio 😀 )

  227. Buongiorno.
    Tutti dietro alle presunte voci su Allegri.
    Ci scommetto… 🙂
    Bah… Si apre alle scommesse e poi ci si illude di frapporre ridicoli ostacoli…
    Senza contare che poi le agenzie di betting sono i primi sponsor in molte situazioni…

  228. “…Gli accertamenti in corso riguardano in particolare alcuni versamenti effettuati sul conto corrente di Allegri da parte di una società maltese sotto inchiesta per truffa aggravata, evasione e rapporti con la ‘ndrangheta….”

    piu che noi dietro ad allegri in questo momento vedo la finanza.

  229. Pare la società maltese si chiami
    “Alle bombe del cannon bim bum bam Ltd”
    è una sua vecchia passione, niente di irregolare.

  230. Dai, felicitiamoci con Romelu per i suoi primi 60 in nazionale, bravissimo!

  231. Ma non sarà che questa cosa su Allegri i gobbi l’avevano preparata se fosse venuto ad allenare l’Inter ed è uscita ora per colpa di qualcuno che non si è aggiornato? Sono quasi certo che finirà a tarallucci e vino come per il caso Suarez.

  232. Pare che Zhangino-fantasmino se ne stia tornando in Cina per un altro semestre bianco.
    Bene così!

  233. Spero che Zhang Jr. se ne torni in patria per la definizione dei nuovi finanziamenti atti a rasserenare il futuro dell’Inter e che torni in Italia più agguerrito che mai.

    Sperèm in ben, come dicono a Porta Romana!

    AMALA.

  234. Speriamo che abbia dimenticato la carta di credito in albergo before to start 🙂

  235. Speriamo che non sia dovuto partire perché non poteva permettersi l’albergo…
    Ricordate il “rigatino” ? 🙁

  236. Ho una domanda : se per questo post Settore ha (giustamente) scelto come titolo “ipomennorea”…come si staranno scervellando i blogger gobbi con il “rischio Allegri” ?!?! 😉 😉 😉

  237. Ragazzi, fratelli, compari: scusate l’assenza di questi giorni.
    Mi sono preso una vacanza (che ovviamente si è ritorta contro, ma vabbè, la realtà si fa sempre sentire prima o poi).
    Scrivo per salutarvi ma anche per aggiornarvi. Forse lo saprete ma “qui al Sona” non abbiamo solo Maicon. Anche Ruggeri, il cantante (non il pittore, né il padre francescano, né tanto meno il calciatore 18 enne dell’Atalanta!).
    Andasse male, io mi abbono qui:-)

    • Il solito fortunello (vacanze a parte)…
      Io non so neppure se l’avrò, una squadra locale, quest’anno… 🙁
      Mai una gioia serena, oh.
      Se considerate che il Livorno riuscì a tornare in serie B il…5 Maggio 2002 🙁 🙁 🙁

    • 64 anni, e noi vogliamo vendere Lukaku perché è vecchio…
      Ibra firmerà un 4+4 col milan a canone bloccato.
      Zhang vuole spalmare gli ingaggi in 30 anni con i fondi pensioni.
      Benvenuti nel calcio del XXI sec.

  238. @Giorgio
    Avevo letto di un compratore qualche giorno fa…

    • Ero io.
      Poi ho pensato che volevo essere sereno e così ho deciso di offrire un cacciucco ad alcuni aficionados conosciuti su un blog… 🙂

    • La prima affermazione (“Ero io”) è falsa, ovviamente.

  239. A nanna Giorgio e gli altri bricconi! 🙂 🙂

  240. scudetto amarissimo

    18+1 per quanto mi riguarda

    via i gobbi residui
    via zhang e le sue carabattole

    voltiamo pagina e pure alla svelta
    a costo di finire in D

    • Buongiorno, Tagnin.
      Sai che sono concorde sui “gobbi” (su alcuni, almeno, dato che non sono mai riuscito a considerare del tutto il Trap “uno di loro”, forse per le sue origini familiari e calcistiche), ma Zhang potrebbe chiamarsi Fruzzetti (ho un amico di Massa che cita spesso questo cognome per fare esempi generici) o come vuoi, e avere la nazionalità più fantasiosa, ma finché non cambia “il circo” ci sarà bisogno di sempre maggiori capitali, quindi di perfetti sconosciuti, del tutto estranei al calcio, che si facciano prendere dal capriccio della notorietà e della pubblicità a caro prezzo, comprandosi un gioiello vistoso.
      Per la serie D…no, dai, ci sarà pure la possibilità di barcamenarsi continuando ad essere L’UNICA squadra mai retrocessa, no ?
      Buona giornata

    • Bum Bum Zamorano

  241. “La Svizzera blocca Uefa e Fifa: no sanzioni per Superlega”
    (calcioefinanza.it)

    Bastava guardare il Marchese del Grillo e c’era già lì la sentenza.
    Io sò io….

  242. Capisco, effettivamebte ricordo che in passato davi il meglio dopo ogni sconfitta, quindi posso immaginare quanto sia stato duro tutto il girone di ritorno con quelle insopportabili vittorie, una dietro l’altra, dura a tal punto che per recuperare vorresti retrocedere di svariate categorie

  243. @Oannes

    Leggo che Maicon si è trasferito a San Marino!

    Come l’avete presa, dalle tue parti?

    • L’ho letto anche io.
      Pare l’abbia fatto per poter giocare la Conference League.
      Be’, almeno non è per evadere il fisco sull’ingaggio del Sona… 🙂

  244. No! Come a San Marino?…non so nulla..agg!

    E a chi lo vendo l’abbonamento ora?..

  245. Purtroppo dopo l’uscita di Cottarelli, che qualcosina di economia conosce, ecco l’uscita di Moratti, che qualcosina dell’Inter conosce, che non fanno altro che confermare la preoccupante situazione della nostra societa’.

    Per esporsi pubblicamente in questa maniera…speriamo bene ma inizia as essere seriamente preoccupante la storia.

  246. Calciominchiato ON
    La rube darebbe Rovella e Fagioli per Locatelli.
    Considerato che i due giovani sono sempre stati incensati da tutti i giornalai, scommettiamo che gli stessi plauderebbero allo scambio?
    Proprio come per il nostro Zaniolo ‍♂️

    • Bah…
      Se è come per Schick e Tonali…non mi sembra si siano rivelati questi colpi incredibili come il “can-can” mediatico aveva costruito loro attorno.
      Parlando poi di Zaniolo…penso che i giocatori stiano compiendo vistosi gesti apotropaici, date le vicissitudini fisiche dello sfortunato giocatore.
      Rovella, Rovella…non è quello del quale han parlato nella trasmissione RAI di lunedì consigliata dal buon Gibson3 ?
      Uhhhmmm…c’e’ del marcio, in Danimarca (e non è Eriksen 🙂 )…

  247. Ma rovella e fagioli è un piatto tipico trasteverino?

  248. Anche il Chelsea su Hakimi ma l’Inter vuole solo cash. Ripreso il colloquio di Ausilio al Chelsea
    lUVT6mxovD4

  249. Mi spiego meglio.
    Se cedi Rovella e Fagioli, fino ad oggi considerati come possibili crack, per Locatelli, che non mi pare un fenomeno, fai un affarone?
    Delle due l’una: o sono stati sopravvalutati i due giovanotti finora, o trattasi di P.I.
    La risposta mi pare scontata.

  250. “Milan migliore squadra della serie A se tralasciamo la performance eccezionale dell’Inter”
    Terim

    Poi pero’ non si devono offendere quando li chiamiamo gonzi

    • Qui i “gonzi” però rischiano di essere parecchi : le 6 squadre inglesi che avevano aderito alla Superlega pagheranno 22 mln. di euro alla Football Association, per dire.
      E le tre “capofila” ?
      Sia chiaro : non ho alcun interesse ad un “mal comune mezzo gaudio” , ma è un fatto che – se venisse confermata la non procedibilità o punibilità – le somme concordate non dovrebbero essere versate, o – se già pagate – potrebbero essere reclamate in restituzione…
      Comunque la si voglia vedere…le ombre di questo “affaire” si staglieranno (bel verbo, no ?) lunghe sulla prossima CL, temo…

    • Agente di Lautaro:
      Ci hanno offerto il rinnovo ma abbiamo (abbiamo…) detto che stiamo (stiamo…) bene così.

      Io staglierei i procuratori lunghi lunghi sulla strada del vaffa.
      Tra tutti i personaggi orribili del calcio d’oggi loro sono i peggiori, seguiti a ruota ovviamente da una folla di faccendieri e marpioni.

    • Curiosa, la tua scelta di sinonimi… 😉

  251. State bene cosi?
    Anche noi!

    guadagna quasi quanto Pianamonti(2,5 vs 2) , ha ancora 2 anni di contratto e avere un giocatore del genere con quello stipendio fino a giugno 2023 un bel lusso.

    Chiaro che sembra una minaccia del tipo vogliamo andare via ma che portassero 90/100 milioni oppure con Marotta (vedi Icardi) potrebbero sbattere male, che per fare come Donnarumma 2 anni potrebbero diventare lunghissimi

    Intanto dalla Cina altre news preoccupanti sui signori Zhang

    La situazione sempre piu’ complicata

  252. Ma i rinnovi di Young a Ranocchia che significano?

    Davvero, non l’ho capita questa mossa.

    • Significa che se si abbassano lo stipendio con quei soldi li un sostituto migliore tra cartellino, stipendio di almeno 2 anni, commissioni al procuratore non lo prendi, almeno per il 2021/2022 e poi come dicevano le nonne “a domani ci pensa Dio”

      Ci siamo lamentati per un anno di Handa, hanno confermato lui e preso come sostituto il fratello maggiore di Ruggeri.

      Insomma dai… non ce n’è. Poche balle.
      Il cinese dai piedi di balza non caccia più uno Yuan.
      Sono curioso di vedere che cazzo canta quest’anno al Suning day con la sua voce tremula da mondina del sol levante.
      CdM

    • Be’… Se avevano il contratto in scadenza… C’era il rischio che li prendesse il Sona 😉

  253. Buon pomeriggio.
    Per scrupolo, dato che non vedevo interventi dopo quello del mattiniero Lothar (cosa vuol dire “CD” ? A parte “compact disc” , intendo…), mi son “guardato un po’ attorno” .
    Sono anche andato a leggere le ultime su FC Inter, per capirci, trovandoci persino una (minima) traccia di speranza. Finanziaria, intendo, se non proprio tecnica.
    E allora, signori…perché questo angosciante silenzio ? Animo, animo.
    Siamo solo a un terzo di giugno e passare dall’ipomenorrea alla depressione è pericolosamente facile.
    Approfitto per chiudere chiedendo a Fortebraccio una gufata estemporanea sul mercato (degli altri) e per domandare a Flavio Mucci come sta andando il suo “buen retiro” 🙂

  254. Quest’anno, quest anno, que stanno,
    mi sto autoimponendo di non seguire il calciomercato.
    È quasi impossibile, perchè anche quando meno te lo aspetti, in mezzo alle tristi notizie che ci tocca sentire, ti ficcano un flash di mercato e te sei fottuto.
    Comunque… vorrei ridirre al minimo lo stress da “ceduto quello” — “acquistato quell’altro”— “questo va in prestito”—“lui vuole quelli là”— “quegli altri hanno sondato un altro” e vaffanculo.

    Qui non ci si deve aspettare
    più niente da nessuno.

    Vietato affezionarsi a chiunque.

  255. Detto ciò… vedo che siamo in dirittura d’arrivo per Cordaz.

    Bene.
    (faccina che ride con le lacrime)

  256. @javier

    grazie per la risposta, ecco è tutto in quel SE che non mi ridavano i conti .

    Certo, alle condizioni al ribasso, ci può stare, visto che come dici tu, non si può trovare altro. No, per Frog sono contento.
    Young, pare non parli nemmeno italiano, magari un giovinetto di belle speranze ci usciva no?

  257. Ahi ahi,
    al mio acculturatissimo amico a 361 gradi son sfuggiti i 400 romani 😉 …
    Nulla più che il 400mo messaggio in un silenzio radio di prima estate, quindi col Cacciucco ti toccherà stappare una buona bottiglia, ciao e buona serata a tutti.
    P.s. la tecnica del disinteresse per il mercato di Dawide mi pare una scelta molto saggia!!!

    • Purtroppo, mio caro Lothar, il rammarico mi deriva dall’aver scritto il n. 404 senza il mio consueto “page non found” che una volta stupì negativamente persino il giovane informatico Denny 😉
      Me ne sono accorto dopo aver premuto “invio” 🙁 🙁 🙁
      Scritto questo…ti/vi aspetto per il cacciucco (cioè : ti/vi aspettiamo, io e la buona bottiglia 😉 ). Si, oh, però. ..tirate via, eh ? Mettiti d’accordo con gli altri sacripanti e fatemelo sapere. Io son libero TUTTI i fine settimana (esclusa la seconda metà di agosto, perché sto cercando di pianificare il mio consueto viaggio in Puglia).

  258. Riguardo la campagna mediatica orchestrata dai dirigenti dell’Inter (si, anche loro sono capaci quando fa comodo alla società) con l’intento di far passare Conte per un codardo, condivido la risposta di Maurizio Pistocchi:

    “Parlare alla “pancia” dei tifosi è facile, ma chi per attaccare A. Conte parla di mancanza di coraggio dimentica che prese la Juve al 7°posto, il Chelsea al 10° e l’Inter da 10 anni di fallimenti. E che ci vuole più coraggio a rinunciare a 13mln€ netti all’anno che a prendere in giro i tifosi!”

  259. @Giorgio
    Non fare il diavolo tentatore, io verrei a piedi ma… la moglie, il lavoro, le riparazioni rimandate, la pesca a traina, e… ovviamente le cavallette!
    Secondo me è più verosimile una partita a San Siro tra abbracci e pacche e scambio di cellulari e poi da lì si organizza.
    Però se vi riesce vi invidierò e per punizione quella sera mangerò i bastoncini Findus.

    • Orc…!
      E adesso ?!?!
      A parte che avevo già scritto che NON vado più a S. Siro da quando ho constatato la sgradevole coincidenza di TRE sconfitte su TRE partite…
      Comunque il motivo del mio disappunto (anche questa è una parola ingiustamente caduta in disuso…) non è (solo) questo. Il vero problema è che non potrei abbinare uno dei miei Chablis ai tuoi bastoncini, temo.
      So sorry… 🙂 🙂 🙂

  260. Ecco da dove deriva la drastica ed improvvisa decisione presa da Steven Zhang di generare una grossa plusvalenza entro il 30/06/2021:

    “…..nessuno esclude la possibilità che il club possa cambiare proprietà nel tempo, siccome il prestito concesso da Oaktree potrebbe rivelarsi presto in qualcosa di diverso. Il sospetto deriva dai paletti imposti a Zhang dal fondo americano, che stando alle indiscrezioni, non si sarebbe solo limitato ad elargire a Suning la somma necessaria e sufficiente per garantire all’Inter la continuità aziendale. La politica dei tagli dettata da Zhang, infatti, sarebbe stata pianificata nel dettaglio proprio con Oaktree, che dal presidente nerazzurro ha preteso di conoscere il piano di rientro triennale. Paletti e scadenze imposte, dunque, che dovrebbero condurre l’Inter nelle mani del fondo americano, ma solo dopo che Zhang avrà messo in ordine i conti. Un po’ come a suo tempo aveva fatto Thohir, prima di cedere il club proprio a Suning….”

  261. @mitico Giorgio,
    verrei a piedi anch’io ma la compagna,
    mio figlio decente, lavoro di sabato..
    Insomma un concorso di difficoltà rendono un po’ difficile la golosissima trasferta.
    Magari come suggerisce Javier+ proviamo a fare una prima volta a S.Siro e poi via, resta di stucco, ti piazzo un cacciucco 🙂

  262. decente é naturalmente DECENNE,
    alimortacci del t9

  263. Va bene, va bene…
    Alla fine ho capito, anche se sono duro di comprendonio, che siete geograficamente razzisti e non volete mischiarvi con un terrone come me.
    E’ ovvio che se credete di “scaricare” la responsabilità su mogli/compagne/figli/cavallette…io vi frego e estendo l’invito a loro. No ? Altre scuse ?
    Ok, pazienza. Amici, amici…poi ti fregano la bici 🙂 🙂 🙂
    Vorrà dire che investirò una parte dei soldi stanziati per la cacciuccata…in una bella bottiglia per Toto, che mi auguro di vedere nella seconda quindicina di agosto. Hey, Toto, ti piace il Sauternes ?
    Ora sta’ a vedere non mi considera neppure Toto… 🙁

  264. premiere crue classè?

    • Vabbe’, ora non ci allarghiamo… Oops, questo benedetto accento francese che sfugge…
      Intendevo :
      Mais oui, bien sur…

  265. Va bhe… io lo dico, chemmefrega.
    A me, un ritorno del Mancio non dispiacerebbe.

    Dopo Inzaghi, dopo i suoi impegni con la nazionale, un domani insomma.
    Mi piacerebbe che potesse avere la possibilità di completare il lavoro che, per colpa sua indubbiamente, non ha potuto completare nella prima era.
    Il lavoro lo completò Mourinho e fu perfetto così.
    Lasciamo perdere la seconda era… il cambio di proprietà non ancora metabolizzato, una rosa un po’ così, le intromissioni di quel Kia o come si chiama, insomma … non è stato il migliore dei ritorni.
    Una terza era, con una proprietà ben definita e solida, con una rosa come quella attuale e con un suo bagaglio di esperienza ancora maggiore… sì. Non mi dispiacerebbe.

    Tra l’altro, il lavoro con la nazionale credo sia ottimo. È chiaro che non potremo vincere gli europei ma il Mancio e Vialli, che non sono di certo gli ultimi arrivati, stanno intelligentemente portando avanti questa “operazione simpatia” con efficacia. Tanta o poca strada che facciano, saranno in ogni caso applauditi. Mentre con Ventura… minchia! Lì era “operazione mavaffanculo te e la nazionale”. Oltre a perdere, lui era anche abbastanza indigesto.

    Fine.
    Forza Inter. Sempre.
    Forza Italia. Ogni tanto.
    Forza Mancio. Perchè no?

  266. @Giorgió
    Ora va bene essere fratelli del mondo, ma vuoi gentilmente finirla di pontificare su vini francesi con un piemontese?
    Noi ci laviamo i motori con quella robaccia fatta da sti senzabidet.

    • Mi compiaccio per il finissimo senso diplomatico.
      A te il principe di Talleyrand…spicciava casa 🙂 🙂 🙂
      Io “pontificare” ? Naaaahhh…
      Figuriamoci…io ogni volta che vedo il viale dei cipressi mi inorgoglisco perché penso : “Ecco…di qua c’è il Sassicaia, di là l’Ornellaia e assieme…ci sono tante di quelle etichette famose (senza scomodare il Masseto) che fanno unica questa zona.
      Però – onestamente – ci sono etichette francesi che ancora hanno un loro perché (anche se usano qualche “aiutino” in certe vinificazioni…).
      Confesso la mia debolezza per certi riesling, ad esempio 🙁
      Bonne nuit tout le monde

    • Ahaha Giorgio si scherza nè? 🙂
      (quanto è brutto sto nè, anche questo un refuso franzoise)
      W i vini italiani.
      FdM

  267. Buongiorno a tutti!
    @Giorgio
    Mi sento un po’ in imbarazzo a rispondere alla tua domanda sui vini.
    Come sai qui…….beviamo birra Raffo e niente più (italianizzato perché non so scrivere il dialetto).
    Scherzi a parte, annego regolarmente in negramaro, primitivo e Fiano di Avellino, per ovvi motivi.
    E, in varie epoche della mia vita, ho abbondato in Chianti, Pinot e Bianco d’Alcamo. Mi piace bere “vino locale”…….magari anche sfuso!

    • Buongiorno a te e a tutti.
      Tranquillo, amico mio.
      Io non mi intendo di vini…cerco affannosamente su Wikipedia e poi mi “bullo” scopiazzando 😉
      No, scherzi a parte : anche a me piace bere la Raffo (anche se di rossoblu è rimasto lo slogan e non il cuore, visto che è “passata di mano” più di una volta, un po’ come l’Inter 🙁 ) quando vengo giù.
      Ti domandavo del Sauternes perché ne ho trovato uno che è unanimemente ritenuto secondo solo allo Chateau d’Yquem, e mi piacerebbe “vi conosceste” 😉
      E poi…oh, bisognerà pur scrivere qualche scemata per animare un po’ il blog in questi pigri giorni di inizio estate, no ?
      E io nello scrivere scemate me la cavo mica male…

  268. Uei Totò, se bevi birra Raffo significa che sei di Taranto, bene… Purtroppo a me la birra non piace molto, preferisco il vino. Javier+ i vini francesi non sono così male… Fra i rossi amo lo Chateau roques mauriac. E non è male lo Chateau latour. Giorgio, adoro il Riesling, fra i top il trocken Jacobus e il ruppertsberg christmann. Fra i locali rosé, mi piace l’aka dei produttori di Manduria e le rotaie dei pastini… Ma il mondo dei vini e sconfinato, ahhahha.
    Finalmente una grande notizia per noi cuori nerazzurri: per cordaz è fatta. Ora possiamo puntare alla cl.

  269. OT
    Scusa, Sect, ma questo non era un blog sul calcio? E in particolare sull’Inter?

    Non che io sia astemio (anzi….)

    Anche se in fondo meglio uno Chateau d’Yquem (o, perchèno, un Sauternes) alle calciominchiate che altrimenti leggeremmo…

    😉
    😉
    😉

  270. Grigio, il tuo Nick mi ricorda il grignolino, buon vino, ahhhahhaha

  271. Ok, rimetto tutti in carreggiata almeno sul calcio.
    Stasera iniziano gli europei e ho trovato una valida motivazione per seguirli.
    La Gialappa’s band li commenterà anche a sto giro! IN radio! serve scaricare la app di RDS Next.
    Ricordo ancora quando 14enne li scoprii per caso..in radio..europei del 1988, partita di qualificazione dell’Olanda e, non so perché, mentre guardo la partita “giro” la manovella della radio a caso e.. becco ste strane voci! Era una radio lombarda, milanese, forse. E da lì non ho mai smesso di ascoltarli (e vederli).
    Così, la butto lì tanto per tenere il blog in tema:-)
    ps: io qui vado di Valpolicella Ripasso che è un piacere, ma ricordo a tutti che se viriamo sul bianco un (sapore di casa) Satin Franciacorta è amabilissimo per i pasti, per gli antipasti e per i dopo pasti. Infine, sottolineo a chi fosse delle mie attuali zone (veronesi) che il mitico Lugana è bresciano! La Serenissima inizia subito dopo..

  272. “Non è male lo Chateau Latour” ?!?!
    Cioè… Fatemi capire…son capitato nel blog dei nipoti di Henri Jayer ?
    La mia solita fortuna… 🙁
    Vado a bermi una Nastro Azzurro, va’ (in attesa della Raffo agostana).

    p.s. : sigh !

    • “sa di tappo… mentre ti scende in centro sa di tappo… a sinistra
      (cit. Verdicchio-Lombardoni: La guerra del vino Squallor)
      Cercare su youtube, un must! 🙂 🙂 🙂

  273. @Oannes

    Era la storica Radio Popolare che ha lanciato sia la Gialappa?s Band che un mare di comici della fucina Scaldasole.

    Capitolo beveraggio:

    per i vini rossi, sovente, mi butto su Teroldego, Pinot Nero trentino e qualche volta, considerato il costo, un buon Amarone Masi.

    Per i bianchi…prosecco tutta la vita.

    Le birre le scelgo artigianali, possibilmente, della mia zona, purché sia rossa, che la preferisco.

  274. Capitolo calcio : probabilmente l’ho già scritto, ma…secondo me Berardi è fortemente sopravvalutato, perché fa belle partite solo di rado, ma in quelle davvero importanti probabilmente “sente” troppo l’emozione e non combina granché, tipo stasera.
    Sta’ a vedere adesso, eh ?

  275. Turchia – Italia 1-0

    Autogol di Berardi

    ‘Notte

  276. Capitolo Teroldego:
    Una volta mi han regalato una grappa di Teroldego eccezzionale.

    Capitolo rigore:
    Alla juve cosi ne avrebbero dati due.

    Capitolo Barella:
    Sentir parlare della prestazione sottotono di Barella e non dire niente sulla nullità di Locatelli è stucchevole.

  277. Ahahahahhahahah demiral

  278. @giardinero9cruz : dacci un’altra gioia 🙂

  279. Barellaaaa! Non ha segnato lui? Come se lo avesse fatto lui.

  280. Ma quando è scarso (e inutile) killerini!

    Barella grandioso, ma lo stanno massacrando.

    • Pensa che Mister Variale lo voleva fuori alla fine del primo tempo.
      Che poi… gli europei a Variale!
      Ma metti Marzullo piuttosto, Lupo Lucio, Irene Pivetti. Ma Variale!

    • Orrore!
      Chiaramente era “quanTo”.

      Questa volta la tastierina del cellulare non c’entra nulla.
      È stato solo un volgare errore mio.

  281. chiellini giocatore vomitevole,
    ha le movenze di brio sergio, nel primo tempo in due minuti é riuscito a colpire l’arbitro tentando un passaggio elementare ad un compagno e a farsi un autofallo con capitombolo veramente ridicolo.
    La smetta di arare (nel senso agricolo del termine) i campi e con lui i vari cronisti di incensarlo stupidamente.
    Via dal calcio!!!

  282. @Lothar :
    credo che VeRfuTZnWakGH non sia del tutto d’accordo (ha iniziato con una disgiuntiva…).
    Non che io voglia spingervi ad una polemica, eh ?
    Scusate la domanda sciocca, ma…su “tutto il blog” fa caldo ?
    Ehhhh…non ci son più le mezze stagioni 🙂

  283. Ma quel vino di cui parlavate nei giorni scorsi, per caso l’avete mandato a Zhang??
    …. solo uno che ha bevuto molto dichiara certe cose:

    “Vedere i tifosi di questa città così felici ha creato per me delle emozioni e una connessione molto profondi. L’Inter per noi non è solo un business, ma anche passione, connessione, scambio culturale tra paesi. Quando andremo via le persone saranno felici per la storia che abbiamo scritto per il club e guardando nella stanza dei trofei ci saranno molte nuove collezioni e le persone saranno fiere e felici del nostro percorso”.

    L’unica cosa positiva è che ha capito che se ne devono andare via….

  284. @Giorgio:
    qui a Udine a tratti si boccheggia, mucho calor, all’improvviso.
    Meno male che mi aspetta, dopo un anno di attesa, un po’ di mare next week 🙂
    Un saluto a tutti e buon week end a todos!

    • Pare tu abbia “azzeccato”, quando hai prenotato il periodo, perché fino alla fine del mese il tempo è previsto “stabile e soleggiato” (leggasi : caldo boja).
      Io per andare qualche giorno in Puglia devo lasciar passare Ferragosto (lavoro fino al 6/8 🙁 )
      Buon fine settimana

  285. Acc saluto adesso di Eriksen. Terribile!

    • Ho visto la foto mentre lo portano fuori dal campo. Era con l’ossigeno, ma cosciente.
      Comunque…si. Terribile.

  286. In un periodo in cui i controlli sono a palla, come può succedere un’evento così?

  287. Non ho parole.
    Chris Ti prego.

  288. Ce la farà. È una roccia.
    Daje!

  289. Disastro.
    Ma sempre i nostri??

    Per carità, non si augura mai niente di male a nessuno…
    Pero’ tocca sempre ai tesserati Inter

  290. Pare stia meglio.
    Forza, indomabile Christian.
    FORZA!!!
    (Del resto, uno che regge Conte, non PUÒ arrendersi a una banale aritmia)
    Non so come si scrivano le mani giunte, ma fate conto che ce ne siano un tot.
    Forza, uomo.

  291. Lukaku segna e corre verso la telecamera:”Christian i love you!”

    Siete grandi fratelli…

    Forza Chris

  292. Confesso di esser stato davvero male.
    Sono un livornese (interista), e nel 2012 il Livorno andò a giocare una partita che sembrava segnata contro lo schiacciasassi Pescara (allenato da Zeman) che quell’anno aveva in campo tre “ragazzotti qualsiasi” : Verratti, Insigne e Immobile.
    Dopo poco il Livorno vinceva clamorosamente 2-0.
    Poi accadde la tragedia; il giocatore allora non ce la fece.
    L’anno successivo la gradinata dello stadio “Armando Picchi” fu dedicata allo sfortunato Morosini.
    Questi sono i fratelli maggiori/minori, i figli di tutti. Non ci aspetteremmo mai che accadano certe cose.

  293. Forza Christian!!!

  294. Kanu, rimesso in salute da Moratti.
    Ronaldo e quella crisi ancora un po’ misteriosa di Parigi.
    E come si chiamava quell’altro giocatore che stavamo comperando e poi risultò pure lui affetto da malformazione cardiaca?
    Adesso Ericksen…
    Speriamo non sia nulla di congenito.

  295. Era Gnoukouri,
    ricordo il suo esordio a Udine, entrò nel secondo tempo e mi impressionò per tecnica e velocità a 18 anni.
    Questo era veramente fortissimo, che sfortuna poveretto.

  296. Gnoukouri.

    Bravo. Proprio lui

  297. Orsato sta arbitrando una partita dell’Europeo, nonostante le molte circostanze dubbie, anche recenti, sul suo operare. Ceferin tra qualche giorno mangerà i tarallucci con gente talmente potente da spazzare via ogni opinione che chieda conto del cui prodest dell’operato di Orsato. Tra qualche mese la presidente della commissione per l’esame di italiano di Suarez sarà la ministra della cultura. E nessuno si chiederà più perché.

    Un abbraccio a Ericksen.

    • Orsato non arbitra perché è bravo lui, ma perché è italiano (e quindi rappresentante di una media arbitrale migliore di molte altre).
      Piuttosto…mi sembra di notare un certo generale lassismo in tutta la Croazia, come se Brozovic fosse contagioso. Epperò non è solo lui, ma anche un insospettabile come Modric.
      Boh…forse i croati voglion fare “i stess di Orazi e Curiazi” (cit. Abatantuono).
      Il bambino d’oro Kovacic si è piuttosto irrobustito, a stare al Chelsea…

  298. Ci mancava pure questa. I nostri migliori auguri a Christian Eriksen e alla sua famiglia. Purtroppo credo che salveremo l’uomo ma perderemo il calciatore. E di questi tempi era l’ultima cosa di cui la beneamata aveva bisogno.

  299. Purtroppo, temo che molto difficilmente, rivedremo Christian Eriksen sui campi da gioco. Ieri l’hanno praticamente riportato in vita, credo che possa bastare, il calcio sarebbe un di più.

    Orsato sta arbitrando da schifo, as usual… e se potrà, darà un aiutino all’Inghilterra. E’ un arbitro molto esperto, sa perfettamente cosa bisogna fare per agevolare la propria carriera…

  300. Purtroppo per i nostri colori un elenco tragicamente lungo: Gnoukouri, Fadiga, Kanu, Ericksen e Madjer l’algerino detto il tacco di Allah

    • Madjer…che delusione quando poi non fu messo sotto contratto per quel problema alla gamba…
      Comunque sono andato a vedere : quell’anno – sfumato Madjer – l’Inter prese un certo Ramon Diaz (del quale ricordo ancora un gol al volo spet-ta-co-la-re).
      La cosa peggiore è che mi è venuto in mente H. Sukur (l’unica cosa positiva che ricordo fu un gol nel derby che mio cognato milanista ancora rosica…) e allora sono andato a leggere di quella stagione su Wikipedia : uno dei punti più bassi della ns. storia. Bleahhhhh ! Era il periodo tra la depressione del ’98 e quella del 2002 🙁
      Guarda-guarda chi si rilegge 🙂
      Come stai, fratello ?

  301. Heorhij Buščan, portiere della nazionale Ucraina.
    Stasera contro l’Olanda semplicemente strepitoso.
    Mi piacerebbe vederlo al posto di nonno Handa.

  302. onestamente chissenefrega se eriksen tornerà al calcio giocato o meno.

    l’importante è che possa godersi i suoi tre figli e la vita per molti anni, tutto il resto è un gioco.

    e visto che è un gioco, ci sono gesti che oltre passano il tifo e l’antipatia sportiva. d’ora in avanti kjaer lo guarderò con ben altri occhi. chapeau per la prontezza di spirito nell’intervenire e per i gesti successivi da Uomo con la U maiuscola.

  303. Che paura per Christian, sono rientrato dalle camminate/ corsette dei week end, e mia figlia mi ha detto hai visto papà che è successo a Ericksen? Stavo per cadere anch’io. Sono stato agitato fino a notte nonostante le buone notizie. Secondo voi può tornare in campo? Non ho sentito pareri medici. Grande Christian un grande ragazzo.

    • Buongiorno.
      Caldo già pesante. Si va a Roma.
      Mettiamola così : il medico che l’ha rianimato ha detto che è stato un miracolo, che era già morto e che comunque non hanno idea di cosa sia stato (fortunatamente…non possono fargli l’autopsia).
      Con queste premesse…uno di noi se la sentirebbe ? Con un miracolo alle spalle, una famiglia accanto e una vita davanti ?
      E quale medico gli darebbe (è il caso di dire “a cuor leggero”…) l’autorizzazione ?
      Rivederlo in campo ? Si, a dare il calcio d’inizio alla partita della seconda, terza, quarta, quinta…stella (speriamo, per lui e tutti).

  304. Non avendo nessuna competenza per una materia cosi complessa il mio ragionamento terra terra e’ che se fossi un suo familiare, un amico, farei di tutto per farlo smettere.
    Non avendo immagino problemi economici che si goda la famiglia,la vita.

    Visto che fortunatamente e’ fuori pericolo torno all’argomento sportivo e se non potesse piu’ giocare sarebbe per noi un danno enorme.
    Era in grande crescita, ormai perfettamente inserito, iniziava a buttarla dentro con regolarita’, il piu’ tecnico dei nostri, l’unico centrocampista della nostra rosa da 10 gol a stagione.

  305. Spiace tantissimo per Eriksen!

    Mi associo a chi auspica un suo ripensamento sul senso della vita, non mancandogli i mezzi economici per affrontarla adeguatamente.

    Certo, dispiace perdere un calciatore di classe come ha dimostrato di essere ma, davanti allo spettro che si riproponga il problema gli consiglierei caldamente di appendere gli scarpini al chiodo.

    Anche perché, ammettendo pure che i medici ti diano il via libera alla ripresa dell’attività agonistica, immagino con quale stato d’animo possa affrontare tutti gli impegni sportivi, sia lui che i suoi familiari ed amici o compagni di squadra.

    Mi unisco agli elogi per Simone Kiaer, alla sua prontezza d’intervento che ha scongiurato il peggio.

    Bravo, bravo, bravo.

  306. “Copio e incollo” un breve passaggio, ritagliato verso la fine del post di Settore :
    “Mancano tre mesi all’inizio del prossimo campionato e saranno tre mesi inquietanti.”
    Caro Roberto, visto che è oltremodo inquietante anche la sinistra puntualità della profezia racchiusa nel pezzo…vorresti – per cortesia – scriverne un altro, magari permeato di solenni banalità, che però ci possa rasserenare ?
    Prima la fuga (non dall’Egitto ma da Appiano), poi il faraone si trova senza soldi, poi la quasi morte del prediletto… No, ecco…dicevo…anche un pezzo sulle solenni castronerie del VAR (abbreviazione di Very Absurd Referee) potrebbe farci stare meglio. E non ci dovresti neppure lavorare troppo, visto quel che combinano…
    Grazie anticipate

    g.g.

  307. Eh…..non avevo il coraggio di scrivere quello che avete scritto voi su Eriksen… l’avete fatto voi per me, devo dire che sottoscrivo tutto, ci mancherebbe.

    Peccato davvero perdere un giocatore così, in questa fase di crescita e di full immersion nella squadra, poteva essere davvero il nostro asso nella manica per i prossimi anni.

    Tanti auguri a lui e la sua famiglia, grande ragazzo.

  308. Ragazzi, mi unisco..anche io ero fuori di casa sabato. Rientrato alle 23 ho preso l’Ipad per leggere di Euro2020 e..shock! Non ho dormito bene, mi sarò addormentato alle 2.
    E domenica ero scosso, perchè, diciamocelo, come non ci si può immedesimare in lui, nella moglie, in chi era lì, allo stadio?..domenica ho pianto per liberare la tensione. Se lo avessi visto in diretta (sarò uscito 5 minuti prima del fatto), sarei crollato..altro che “cena dagli amici”.
    Ieri un giocatore dell’Olanda è uscito dal campo perché anche lui ha sofferto di due problemi al cuore nel 2019 e 2020 e non ce l’ha fatta a tenere l’emozione, la paura, chissà cos’altro.
    Spero che Christian smetta. Lo spero per lui e la sua famiglia.
    Me ne farò una ragione, sperando che una persona così “pulita” (ma dico, capitano sempre a loro ste cose?), possa restare vicino alla famiglia Inter.

    • O viceversa, dato che – fortunatamente – in casa Inter ci sono già stati positivi esempi di “non abbandono” in casi consimili…

  309. Su Eriksen non so cosa dire, non possiamo che aspettare i risultati della interminabile e accuratissima serie di esami da cui poi si potrà stabilire il futuro. Credo che nessuna delle parti in causa si sogna di prendere alla leggera il tutto, però finché non si scopre cos’è successo non possiamo che fare il tifo per la salute del ragazzo Eriksen.

    Per sdrammatizzare mi associo a Giorgio sempre attento anche a questioni di cabala.
    Settore leva sto cazzo di post sull’ipomenorrea che ogni volta che lo vedo mi devo prendere un Alka-Seltzer.

    juve merda
    che aiuta sempre…

    • Al posto dell’Alka-Seltzer ? 😉

    • Juve merda è la panacea di tutti i mali, fin dai tempi più antichi gli alchimisti dopo aver fatto bollire uno juventino in un pentolone per giorni e giorni con il suo estratto ci curavano dalla gotta all’ipomenorrea.
      Pare funzionasse anche per far cadere i nemici in battaglia appena entravano nell’area interna.

    • Uhhhmmmm… Adesso mi spiego molte cose.
      Purtroppo, come per parecchie medicine, ha una serie di effetti collaterali, complicanze e reazioni.
      Basta anche solo la vicinanza con un tifoso gobbo per rischiare fastidiosi pruriti intimi, meteorismo, coliche, etc. etc…
      Ci sono anche numerosi esempi di sovradosaggio (ad es. : rovinose cadute in ogni parte del campo). Dove l’ho letto ? Sul “bugiardino”, ovviamente. Omen nomen…

  310. Mi sento in imbarazzo a scrivere di Eriksen e della sua drammatica vicenda e chi ha avuto l’occasione di leggere ciò che ho scritto in varie occasioni di lui e delle sue prestazioni capirà perfettamente il perché. Poi capitano incidenti terribili e imprevedibili come quelli di ieri l’altro e ti senti quasi in colpa per i giudizi espressi. Tuttavia i miei giudizi, sempre molto severi sul tipo di gioco che esprimeva in campo, a mio parere per nulla rispondenti al tipo di gioco preteso da Conte dai suoi giocatori e in particolare al ruolo di centrocampista metronomo per cui era stato acquistato (a mio parere, un fantasista vecchio stile che dava del tu al pallone come pochi altri al mondo, capace di lanci millimetrici, ma troppo statico per il calcio contiano e soprattutto mancante di quel senso della posizione che il ruolo richiede) non hanno mai fatto ombra al mio apprezzamento per l’uomo, per il suo comportamento da perfetto gentiluomo in campo e fuori dal campo. E ne aveva di motivi per prendersela con la società che conosceva benissimo il suo tipo di gioco e lo aveva ugualmente acquistato (per questo bastava e avanzava il giudizio di Mourinho!) e soprattutto dell’allenatore che a lungo lo ha sottomesso a umilianti soggiorni in panchina e addirittura a ingressi in campo per cinque minuti, magari a risultato acquisito, quasi a dimostrazione della nullità della sua presenza in squadra, preferendolo a …Gagliardini!). Anche la parziale rivalutazione nell’ultimo periodo, come frutto meritorio dell’allenatore, che lo stava rieducando ad un tipo di gioco diverso da quello suo naturale, mi è sembrato una forzatura, da lui probabilmente subita e accettata solo per dovere e rispetto di chi glielo richiedeva. Aggiungo che col cambio dell’allenatore io speravo in una utilizzazione più intelligente di un giocatore dotatissimo come il danese, conoscendo la maggiore duttilità di Inzaghi rispetto agli schemi rigidi di Conte. Per questo l’altro giorno avevo acceso il televisore a metà del primo tempo, curioso di vedere come assolveva Eriksen al suo ruolo di capitano in una modesta squadra come quella danese e poco prima dell’incidente avevo apprezzato un lancio millimetrico del giocatore, poco sfruttato dall’attaccante danese. Poi, all’improvviso, il terribile episodio, poco comprensibile nel mio caso anche per l’improvvisa afonia del telecronista (io ho capito trattarsi del nostro giocatore quando è scesa in campo la sua compagna con la maglietta intitolata al giocatore stesso), che pone fine forse alla carriera del giocatore, ma non alla sua vita, che auguro a lui lunga e felice. In circostanze del genere, vale ancora il motto “Primum vivere…”
    Buona fortuna a tutti.

  311. Bon.
    Con una maglia che ne ricorda un’altra, un autogol juventino e un golasso di Milan, quello giusto, mi stacco- poco ma mi stacco- dal DOVEROSO giro su Eriksen.
    Forza, Eriksen.
    Forza, Inter.
    E juve merda.

  312. Il Milan che gioca nell’Inter, oggi ha segnato al portiere della Juve.

    Bravo Skriniar

  313. giorgio se non ricordo male eri tu che avevi fatto i conti

    il blog si blocca dopo un tot di messaggi o di tempo in assenza di nuovi post?
    giusto per saperlo e regolarmi con gli auguri di buone vacanze….

    • Ohila’, Kalle !
      Il blog…non so se abbia termini temporali (a parte “l’affitto” dello spazio web che ogni tanto ci getta nello smarrimento…). È il singolo post che non accetta commenti dopo un mese dalla data di edizione.
      Quindi abbiamo ancora MOLTI giorni.
      Anche se ribadisco che sarebbe meglio leggere un post un po’ diverso, adesso, perché di notizie inquietanti ne abbiamo avute abbastanza… 🙂

    • bah…quindi mancano SOLO 12 giorni….visto l’andazzo degli ultimi mesi e visto che non c’è un libro da spingere mi sa che tra una settimana inizio ad augurarvi buone vacanze nella speranza di rileggervi a settembre…

      ps: tu che sei una alta mente informatica non puoi hackerare il blog e mettere la foto di oggi di eriksen che sorride dall’ospedale al posto del dubbio personaggio che ha abbandonato la nave che iniziava ad imbarcare acqua? almeno per gli ultimi giorni vediamo qualcosa di estremamente positivo quando veniamo qui

      ppss: si lo so, sono caustico. a me il caldo fa questo effetto, bag your pardon

  314. In effetti anch’io mi stavo chiedendo dove fosse finito Settore…
    Qualcosina di cui scrivere ci sarebbe.
    Abbiamo persino un mister nuovo !!?

  315. Grandi ragazzi, che vi prendete cura del blog, in particolare grazie a Giorgio che mi ha finalmente chiarito perché é quando “scade”..
    Se penso a quanto ho sofferto in questi anni ad ogni sua dipartita, all’inizio proprio ero perso perché convinto di averlo perduto per sempre, ma anche in seguito ogni ricomparsa l’ho festeggiata intimamente come un bambino che ritrova i suoi amici dopo tantissimo, proprio così!
    Ciò detto mi scuso per la poca presenza ma sto trascorrendo una settimana al mare in famiglia, e veramente sto staccando con tutto, non ho visto nemmeno una partita degli europei.
    Unica bussola un po’ di internet e naturalmente Settore, la guida dello spirito non può mai mancare.
    Mi sa che non rinuncerei a dare un occhiata al sito nemmeno se Bezos un giorno mi offrisse una settimana nello spazio.
    Troverei un momento per leggervi,
    ve lo posso garantire! 🙂
    Un caro saluto a tutti,
    forza Christian, e forza Inter, nonostante tutto!

  316. In termini tecnici…la tua si chiama “istigazione a delinquere” , ehm… 🙁
    Credo che Settore sia stato – un po’ come tutti, del resto – disorientato dalla serie di eventi che si sono improvvisamente e rapidamente succeduti (quelli che cercavo di riassumere in modo faceto in uno dei miei commenti, ieri pomeriggio).
    Si, abbiamo un nuovo allenatore, ma i soldi che mancano, gli europei che ci occupano le giornate e il “coccolone” (liv. vulg. per “forte e repentino spavento” ) per l’uomo-Eriksen che ci siamo presi tutti…continuano probabilmente a mulinare (è quando lo usavo, se no ?) nella testa di Settore.
    Ma non ho dubbi che presto ci delizierà alla sua maniera 🙂
    (“Scusa, Giorgio, ma…Non avevi detto che solo gli stupidi non hanno dubbi ?” 🙁 )

  317. Per la Francia (Nazionale di calcio), nutro la medesima simpatia che ho per le merde sabaude.

  318. @Enzo

    Sono fastidiosi come un cactus nelle mutande…però, almeno per il momento, meritano il fortuito vantaggio.

  319. I “senza-bidet” hanno una squadra pazzesca, ai limiti dell’illegalita’…

    Ha ragione José:”Se i francesi riusciranno a perdere questo Europeo sarà un fallimento” (cit.)

    Il goBBo Deschamp se ne faccia una ragione

    • Si vero, si puo’ dire pero’ che attingere da un interi continente facilita’ un pochino la cosa

      No perche’ se togli gli africani Mbappe,Kante,Kipembe,Benzema e Pogba, restano i francesi Rabiot &c

  320. Bella partita.
    Mi chiedo cosa saremmo noi con Kanté al posto di Vidal (e tutti gli altri).
    Fanculo al Covid ai Cinesi e a tutta la Sabaudia da questa e da quella parte del confine.
    Riporto una chicca:
    Si narra che quando i Savoia arrivarono nel Regno delle Due Sicilie non sapevano nemmeno cosa fosse il bidet. E quando avevano stilato l’inventario dei beni ritrovati nella Reggia, non sapendo come definirlo, lo descrissero come: uno “strano oggetto a forma di chitarra”

    PS Azz Mbappé…

  321. * con “(e tutti gli altri)” intendo i nostri senza cessioni, almeno dei big

  322. Non dare il rigore su Mbappé con il VAR a disposizione è assurdo.
    Un giorno scoppierà una VARopoli

  323. Dico…no… SCRIVO la bojata delle 23,30 : secondo me è stata particolarmente modesta la Germania. T. Mueller (o come si scrive) lento, legnoso, per niente utile (e mi domando come facciano a non avere quasi mai centravanti brillanti…boh…sarà una specie di predisposizione…quelli quando avevano Hrubesh e Fisher già toccavano il cielo con un dito).
    La Francia è forte si, corre, si diverte etc. etc. . Però è una specie di PSG : c’è il rischio di mettere assieme tanti bei nomi e…non vincere un bel tubone.
    Comunque…le squadre han giocato una sola partita.
    Nessuna mi ha impressionato.
    Aspettiamo.
    Buonanotte a tutti

  324. La cosa più pietosa della partita tra Francia e Germania credo sia la telecronaca della RAI.

    Il commentatore ha più volte attribuito alla Francia azioni tedesche ed incensato fino al vomito i transalpini (che non sono militari transgender, si badi bene!).

    • Concordo, la telecronaca RAI è stata inspiegabilmente e vergognosamente di parte a favore dei francesi. La battuta sui transgender a RAI Uno di questi tempi ci sta…

  325. Mah, io vedevo la palla girare al doppio della velocità che si vede in Italia normalmente, tanto che ci sono stati da entrambe le parti diversi controlli o passaggi sbagliati dovuti alla difficoltà tecnica (Gaglia li in mezzo avrebbe ciccato la metà dei palloni, detto senza offesa).
    Piuttosto io ho guardato più volte la scena del morso, ma a me non sembra che faccia granché, non riesco neanche a capire come potrebbe aver morso della ciccia in quel punto, forse ha cozzato con i denti su una scapola, Cuccumella quando morde a era un’altra cosa.

  326. a parte l’Italia, vista con un occhio, l’altro era impegnato a mangiare la paella di pesce in compagnia degli storici amici, ho visto solo la francia (nazione e popolo per i quali anch’io provo la stessa simpatia che provo verso i gobbi) e mi viene male a pensare ad un chiellini o ad un bonucci che inseguono mbapè

    obiettivamente con rabiot, kantè, pogba e grizman (che ha fatto il terzino più che il rifinitore) non si passa e poi davanti hanno mbapè che pare un adulto che gioca con i bimbi in certi momenti. decisamente i favoriti sono loro. speriamo in un imprevisto

    • La nostra unica speranza è che siamo l’Italia, una nazione che molto spesso nella storia delle competizioni internazionali è andata oltre le aspettative, ci trasformiamo, un po di riffa e un po di raffa andiamo avanti i primi turni poi imbrocchiamo 4 partite buone e siamo sempre l’Italia.
      Anzi adesso è oro nelle partite qualificazione, si vede persino giocare a calcio e correre, ricordo benissimo le partite che precedevano i mondiali del 78-82-90, se non siamo alla disperazione non diamo il meglio.
      Il problema di quest’anno è che sono tutti gasati a mille, ma io faccio sommessamente notare che negli ultimi 2 anni abbiamo incontrato nessuno, anche io temo che davanti ad un Mbappe la coppia Chiellini-Bonucci (e non solo…) rischierà l’espulsione entro la fine del primo tempo.
      Però che sia chiaro, quando sono in campo Forza Italia, sarà un po retrò ma non ce la faccio a non tifare per i nostri.

    • 2 retrò siamo

      ed aggiungerei ad honorem anche giorgio

    • Javier, anch’io sono come te, nel senso che seppur nei minimi termini, il mio tifo per la Nazionale non è mai mancato.
      Tuttavia (chiamasi coming out), ci fu un anno dove la repulsione prese il sopravvento sulla passione: l’anno del mondiale con Lippi (inizio calciopoli).
      Non tifai contro ma, diciamo che non tifai affatto.
      Mi presi un mondiale sabbatico.

  327. Ciao Settore, ma scusa: nessun copmmento su l’Inzago, nessun commento su Cuore Matto (cit.): ma se già in ferie?

  328. CQ, CQ, CQ…a tutti i retrò (ignoro se la sigla sia giusta) :
    io nel 2006 tifai…Materazzi (Amelia, portiere del Livorno, non scese mai in campo) e mi presi TANTE soddisfazioni con colleghi che lo ritenevano solo un bieco scarpone.
    Scritto questo…sono MOOOOOOLTO retrò. Sarà l’età, l’educazione ricevuta, sarà quel che volete, ma ho girato abbastanza all’estero per aver assimilato tanti stupidi luoghi comuni sugli italiani (tipo : spaghetti, mafia, baffi neri, mandolino, etc. etc. ) e quando si vince con la nazionale un pizzico di spirito di rivalsa mi si affaccia piacevolmente, giusto accanto a un po’ di patriottismo (che non è vuoto sciovinismo) specie pensando a tutti queli che lavorano in stati più ricchi e magari svolgono mestieri che li pongono in condizione di aspettare “a gloria” una partita di calcio per avere un luccdichio negli occhi.
    Viva loro, quindi, e ben venga qualsiasi giocatore/allenatore che serva a farli sentire meglio, anche se solo temporaneamente.
    Chiusa (e chiosa) tecnica : secondo me quest’anno siamo pericolosamente simi a quelli del ’78 (si giocava in modo inaspettatamente spumeggiante, ma vincemmo 4 anni dopo in modo del tutto inatteso) e dell’88 o del 90, quando una nazionale simpatica, spigliata e divertente da vedere…non vinse alcunché.
    Spero di sbagliare.

    • Massì alla fine contano le sensazioni.

      Domani si gioca la squadra della mia città si gioca la promozione, e l’unico mio pensiero è che se vincono per quell’ora rientrerò da una cena di lavoro e mi troverò bloccato nel caos.

      L’Italia è l’unico pallido senso di appartenenza che mi permetto.
      E mi diverto a farlo.

  329. Sì va bè, seguire le amichevoli della nazionale spacca-campionato , le qualificazioni ecc, noiosissime, anche no, ma le competizioni importanti, si (nel senso di io) tifa, si tifa, come no.

    Ricordo ancora dopo la vittoria dei mondiali 2006, quando dentro al Louvre incrociai una ragazza con la maglia di Matrix, bhè, lì il lungo abbraccio è nato spontaneo ( anche perchè era bona la fanciulla 🙂 ) .

    E comunque non mi dispiacciono Ucraina e Olanda.

    • Bei momenti di condivisione che a volte durano molto poco.
      Settembre 2006 all’Oktoberfest, po po pop etc. per 3 giorni, tra i sorrisini sempre meno pazienti del resto del mondo.

      Ecco lì dopo mezza giornata mi si sentiva parlare solo in portoghese.

  330. Per quanto mi riguarda la cosa super di queste competizioni e’ che seconda serata in sei giorni con gli amici, con la signora che da per scontato e approva, io spero si vinca e si vada avanti solo per questo motivo.

    Venrdi dopo tanto tempo che non ci si vedeva siamo stati davvero bene, a ridere, scherzare dalle 19:00 (2 ore prima ! tanta era la voglia di vedersi, uscire…)

    Poi arriva La partita…
    Io vedo i 2 amici romanisti, i 2 gobbi ed il napoletano molto presi, il socio interista tiepido e poi io, che non me ne frega na cippa.

    Sono sincero, quando l’Italia segna alzo le mani a fatica, non sono spontaneo, poi certo meglio l’Italia che Svizzera,Turchia etc..ma se perde o vince mi lascia talmente indifferente che se devo dirla tutta , stasera in pizzeria mi possono mettere di spalle al televisore che quasi che mi fanno un favore 🙂

    Per me ce solo l’Inter
    (cit.)

  331. Sarà l’età, ma non credo.
    In ogni caso la gioia che ho provato nell’82 non é nemmeno lontanamente paragonabile a quella del 2006, dove si vinse per cool ai rigori avec un uomo in più…
    Non son più riuscito ad amare la nazionale come é stato per quella del Bearzot, e non credo soltanto perché lo stesso fosse friulano.
    Tutto aveva ancora una dimensione accettabile, il calcio non era ancora soprattutto business come da Berlusconi in poi é diventato.
    Dai Giannini, ai Vicini e compagnia cantante in poi non ho più provato il trasporto che ho sentito per la magnifica nazionale trionfatrice infine a Madrid nell’82.
    Solo l’Inter non ha mai mutato il suo fascino, nonostante questa improprietà.
    Proprio così.

  332. Ok, non vinceremo.
    Ma se succede ho disponibili magliette di Bonucci e Chiellini, a modico prezzo.
    Dopo andranno a ruba, per cui affrettatevi.
    Ne ho anche una di Nedved… sia mai che la Repubblica Ceca faccia il colpaccio…

  333. @ Rubens

    Giusto appunto a metà luglio dovrò ristrutturare il mio bagno.
    Qualche straccio per il pavimento servirà di sicuro.
    Le tre maglie da te menzionate tienile lì, magari te le chiederò.

    Va che si scherza…

  334. Che tristezza vedere Bale così lento, ho dei ricordi contro di noi, sembrava una littorina.

  335. A me bonucci sta sui coglioni anche x come canta l’inno.
    Neanche Geronimo quando
    lanciava i suoi apaches all’attacco era così invasato.

  336. C’è mica qualcuno di voi che abita vicino a Berardi e gli può gridare ” Non sei Robben !” ogni volta che lo vede ?
    Grazie.

  337. Al goal annullato a Chillerini ho esultato.
    Non dovevo?

  338. Dicevi, di Berardi?

  339. (scusate, ma solo a me è sembrato di vedere un’azione dell’Inter?)

  340. L’Inter dei bei tempi, dici? Quella con Hakimi e Lautaro?

  341. Io comunque sono stercofatto nel vedere che anche gli sfizzeri quando sono allo stadio diventano scalmanati.

    Bha…

  342. Che peccato perdere chiellini, vedergli cantare le parole dell’intro dell’inno:
    “papparapapparapa parapappappappapara” mi faceva sentire orgoglioso di essere interista.

  343. Killerini sul gol annullato è riuscito nell’impresa di spingere pericolosamente e simultaneamente, 2 giocatori svizzeri, toccando la palla con entrambe le mani… 3/4 infrazioni in una sola azione è roba da record!

    Qualcuno ha ricordato che l’ottimo Locatelli è stato sfanculato dai fantastici e infallibili gonzi che l’hanno ceduto alla Sassuolese per 2 confezioni di pistacchi e 3 chupa chupa?

  344. Si, si. Son proprio convinto che Berardi sia sopravvalutato.
    Ricordo che in una partita, parecchi anni fa a S. Siro, Ibrahimovic tentò due volte di seguito lo stesso movimento. La terza volta si voleva organizzare una lotteria : un tot a biglietto, e chi viene estratto ha diritto a spiegargli con una mazza da golf che non si può insistere a voler fare il bullo.
    Anche se sei Ibrahimovic.
    E onestamente…Berardi NON è Ibrahimovic. Stiamo parlando di una eterna promessa. A 27 anni.
    Per carità, oh…io non sono mai arrivato a giocare in serie A, quindi non posso dire che sono migliore, ma onestamente mi pare uno di quei giocatori che periodicamente vengono salutati come “il nuovo campione assoluto” o “il gioiello da sfoggiare” e che poi invece sono (solo) buoni giocatori.

  345. Vabbeh mi sono tenuto fino ad ora però basta, fuori Immobile!

  346. Buongiorno ai bloggers 🙂 scusate ma la nazionale non riesce a entusiasmarmi, con tutto che gioca anche benino, il mancio mi sembra che stia facendo un buon lavoro, ma… come dire… l’Inter è un’altra cosa! Ieri sera ho guardato distrattamente, la cosa che mi ha dato più soddisfazione è l’uscita del nasone gobbo, se magari si leva di torno anche quell’altro che si sciacqua la bocca potremmo vedere il nostro bastoni? Cmq in realtà spero che tutti i nostri siano eliminati velocemente e vadano a riposarsi che poi c’è una stagione che inizia fra non molto… ah, ovviamente come dice giardinero9cruz se locatelli fosse passato da noi ci sarebbero già i processi per direttissima, ma ormai è storia vecchia

  347. Purtroppo ora è ufficiale, Eriksen non vestirà piú la nostra maglia dato che gli verrà impiantato un defibrillatore e questo, da ciò che ho letto i gg scorsi, non è compatibile con l’attività agonistica in Italia.

  348. Vero Andrea..ho appena letto. Sportivamente affranto, ma continuo ad essere felice che sia vivo! Spero la prenda bene (lui e famiglia).

  349. Senza Ericksen e con Sensi fisicamente più inaffidabile delle mie per altro incerte e inaffidabili prestazioni sessuali, su chi diavolo fondiamo il centrocampo?!
    Come anche il nostro danese ha detto appena cosciente” Dannazione!”

  350. @andrea

    Ho letto, negli scorsi giorni, che anche a Blind, titolare dell’Olanda ex Manchester United ed ora in forza all’Ajax, qualche anno fa è stato impiantato un defribillatore in seguito a due episodi simili a quello occorso ad Eriksen.

    C’è da presagire il meglio, quindi, sia a livello calcistico che, principalmente, a livello privato.

    Staremo a vedere.

    Gli auguro, comunque, lunga e serena vita.

  351. Spiace davvero, però, come puntualizzato dal medico che lo ha rianimato in campo: era praticamente morto e adesso è vivo. Buona vita caro Christian, non credo farai fatica a trovare alternative al calcio con la tua intelligenza.

    A questo punto direi di armarsi con un secchio di Attak e mettere insieme una volta per tutte il ns gioiellino Sensi che è veramente inconcepibile il crollo fisico avuto. Come ho detto in passato ricordo un’uscita dal campo di Messi in lacrime per un ennesimo infortunio ravvicinato, credo una 15ina di anni fa, poi è andato come un treno, speriamo dai.

  352. Va be’ dai, l’importante è che eriksen stia bene e possa godersi la sua famiglia, certo sportivamente è un peccato, credo che sarebbe migliorato senza conte, ma alla fine il calcio è una cosa futile, meglio ricordarlo sempre…

  353. Ciao Denny, invidio te e gli altri bloggers che hanno scarsa simpatia per la Nazionale, giudicandola solo un noioso fastidio, anzi una specie di distrazione di massa rispetto ai supremi interessi dei club. Vi invidio perché così mi certificate che siete ancora relativamente giovani (quaranta-cinquantenni) e non avete vissuto ai tempi eroici del calcio nazionale (grosso modo, gli anni cinquanta-sessantacinque) quando le uniche partite che si potevano vedere in televisione erano appunto le partite internazionali e chi, come me e tanti altri, che tifava per le squadre metropolitane e abitava in provincia, poteva ammirare i nostri eroi che militavano nei club solo perché convocati in Nazionale. E a questa specie di istituzione siamo rimasti affezionati, ancora prima che negli anni settanta il calcio e in particolare la partita della Nazionale divenisse fenomeno di massa con invasioni di entusiasti per strade e in piazza e bandieroni alle finestre. Del resto, non ho mai compreso il motivo dell’ostracismo di molti nei confronti di queste manifestazioni, autentiche feste popolari di una religione laica di cui tutti noi tifosi siamo gelosi devoti. Anzi, io che da sempre ho considerato la mia passione per il calcio un vizio assurdo, trovo in questo infiammarsi di tutto un popolo per undici persone che prendono a calci un pallone, un motivo di giustificazione per non essere giudicato, come spesso mi è capitato, un tipo stravagante e poco serio. Ma tant’è! I tempi sono cambiati. Di calcio ci nutriamo ogni giorno fino alla nausea e, come nel caso dell’attuale Nazionale, neppure riusciamo più ad apprezzare quel piccolo miracolo di squadra che Mancini ha messo ieri in campo, dico piccolo perché costituito da giocatori di media tacca, ma ben scelti e affiatati tra loro come se giocassero insieme da quattro anni ( in paragone, la corazzata francese, già campione del mondo e tale rimasta per anni , ha dimostrato meno compattezza della raccogliticcia squadra italiana!). È chiaro che gran parte del merito va a Mancini, sia per la scelta funzionale dei singoli, sia per lo spirito di comune appartenenza che ha saputo dare al gruppo, il tutti per uno e l’uno per tutti che (ne abbiamo un esempio recente con la nostra squadra) a volte importa più per il successo della stessa presenza in squadra di autentici fuoriclasse. Insomma, una squadra di cui andare orgogliosi, giustamente temuta da altre più ricche di fuoriclasse della nostra e che, come spesso è accaduto nella storia di questo sport, appare il frutto più autentico dell’ingegno italico, capace di ottenere molto dal poco a disposizione. Che altro desiderare di più e di meglio, almeno nello sport, in un periodo di vacche magre quale quello in cui siamo condannati a vivere? Se volete un consiglio, non auguratevi una rapida eliminazione e non disprezzate le vittorie, ma piuttosto preoccupatevi per le sconfitte che purtroppo verranno presto, in questo e in altri campi…
    Buona fortuna a tutti.

    • Ciao Scetticonerazzurro (preferisci solo “Scettico”? È che per rivolgermi a un blogger copio e incollo il suo nick per non sbagliare) in realtà non sono così giovane (50 compiuti), e negli anni passati anch’io tifavo la nazionale, ma ho smesso quando hanno nominato ct lippi, mi stava troppo sulle scatole, poi alcune cose venute fuori con calciopoli anche sulle convocazioni mi hanno fatto perdere ogni simpatia. A questo proposito ricordo sempre un episodio, quando nel 2012 ci fu lo scambio pazzini/cassano il neo-milanista pazzini iniziò subito ad essere convocato in nazionale, il neo-interista cassano, che fino a quel momento era sempre stato convocato (anche dopo aver avuto problemi al cuore forse appena meno gravi di eriksen) da allora in poi fu ignorato totalmente… non parliamo dei commentatori faziosi, incompetenti e chi più ne ha, delle lodi sperticate a giocatori scarsi ma con gli sponsor giusti, e delle critiche a quelli che magari sono più bravi ma giocano in squadre che non fanno parte del “sistema”… e poi lo devo dire, quando interrompono il campionato per giocare quelle caspita di amichevoli mi fanno veramente bestemmiare! Sono d’accordo che questa nazionale in particolare non è male, sicuramente mancini sta lavorando bene, ma ormai non riesco più a entusiasmarmi, al massimo posso simpatizzare vagamente

    • Buongiorno, Scettico.
      In primis, la citazione di Lajolo: vizio assurdo, anche se “si parva licet…” , mi pare del tutto congrua.
      In secundis, ti vedo preoccupato per il futuro prossimo. Ti dirò, siamo in due (perlomeno). E non parlo della nostra adorata squadra, purtroppo.
      Sarà l’età.
      Buona continuazione

  354. Buongiorno.
    Sono sempre stato un estimatore di Eriksen, ma stamani, dopo le ultiime notizie, mi son trovato a pensare che – se potessi decidere – sarei IO a non volerlo più in campo. Non sono un medico, e tanto meno un medico esperto, ma ci sono cose che sfuggono a qualsiasi previsione, studio, statistica.
    E allora ho pensato che – anche se magari alcuni giocatori superano problemi fisici gravi – non siamo certo tutti uguali, e se devo scegliere tra il vedere i lanci (stupendi) di Eriksen o le sue (bellissime) punizioni e però vivere con l’insopprimibile dubbio di vederlo stramazzare in campo… Be’, no, mi spiace…non ci posso stare neppure un secondo.
    Può scrivere un libro, fare il consulente, fare le “comparsate” televisive, se gli servissero soldi, oppure il talent scout per qualche società, visto che i buoni giocatori si riconoscono tra loro, ma…DEVE smettere.
    Sensi ? Ho contato i problemi all’Inter (dal 2 luglio 2019, quindi), e Wikipedia dice che ha avuto 7 (SETTE) infortuni/problemi muscolari più due ricadute. Mi viene in mente un film comico con M. Short e D. Glover, in cui per presentare la situazione assurda di un tizio si dice più o meno così : “Quell’uomo è stato colpito da un fulmine due volte…e la seconda… in un cinema..!”. Auguro anche a Sensi – come uomo oltre che come calciatore – di riprendersi appieno, ma mi sembra che la società stia “puntando” Kostic…
    A proposito…lo conoscete ? Visto giocare ?

  355. Bha…io la nazionale la guardo e la tifo.
    A maggior ragione quando è una vera nazionale e non una juve con la maglia azzurra.

    E poi c’è Mancini che, non so se l’avete capito, io stimo.

    P.s.: e se mettessimo un defibrillatore anche a Sensi?

  356. Io sinceramente nutrivo la speranza che ció che è accaduto fosse dovuto ad una malattia da curare. Che so un parassita che una volta eliminato non vi fossero più rischi. Comunque nulla vieta a Eriksen di continuare a giocare ad alto livello in quei paesi nei quali le regole sn meno rigide, magari firmando uno scarico di responabilità. Dopo tutto si vive una volta sola.
    Nessuno discute sul fatto che sia andata bene ed il fatto che possa smettere rappresenti un inezia.

    • Sai quante cose belle potrà fare in questa sola volta in cui vive?
      E vedere, tra cui parte della vita dei propri figli, aggiungiamo che il tutto viene reso più “semplice” da svariate decine di milioni di euro in banca.
      Io non rischierei, però faccia lui.

  357. Ciao, dove si può vedere il Belgio?

  358. E vai! Cordaz è ufficiale, ha preso il via l’operazione ringiovanimento della rosa.
    Visto che Ruggeri lo ha già preso il Sona speriamo almeno riescano a prendere Al Bano (basta che tengano la Lecciso lontana dai social, che già abbiamo dato con uanda)

  359. 🙂 🙂 🙂

  360. In compenso uno dei pochi giovani che avevamo (Young) has gone

  361. Avete presente quando finalmente vi regalavano quella scatola di Lego che volevate da tanto, e stavate lì a guardare il vostro capolavoro appena costruito?
    E poi arrivava quel cuginetto un po’ coglione e si metteva in tasca il pezzo più bello? E poi la nonna, distratta, con un calcio faceva andare sotto alla guardaroba quel pezzettino piccolo ma fondamentale? E infine il vostro migliore amico lasciava cadere nel tombino il pezzo speciale a forma di cremagliera?
    E quindi capivate che la vostra costruzione non sarebbe mai più stata come quella sulla foto della scatola?

    Bene. Più o meno mi sento così.

  362. ah ah ah ah

    buffone contestato dagli ultrà del parma

    ah ah ah ah

    e lui che pensava di essere l’eroe moderno

    ah ah ah ah

    nomen omen

    • Va be’… Anche a Livorno una (piccola) parte della tifoseria voleva contestare C. Lucarelli quando tornò (se n’era andato a prendere IL TRIPLO a Donetsk e poi aveva ottenuto di tornare in Italia)…
      Poi i tifosi perdonano tutto, su…
      Senza contare che questo è un portiere che ha già esperienza…in serie B 🙂 🙂 🙂

  363. Grande palmarès quello del buffone scommettitore!

    Se non fosse per la nazionale, in campo internazionale può vantare solo una Coppa Uefa, col Parma, e Campionato e coppa francese.

    Per il resto solo coppa Italia, oltre ai titoli con la nazionale.

    Del resto anche Ibra ha solo titoli nazionali!

  364. Buffon è praticamente un emblema di quello che mi fa stare sulle scatole la nazionale (oltre alla gobba, ovviamente) buon portiere per carità, ma sul piano umano personaggio a dir poco discutibile, in tutti questi anni è stato incensato in un modo assurdo dai giornalai lecchini (mi ricordo quando dicevano che nella sua carriera aveva vinto “tutto”, ma tutto che?). Meno male che i tifosi del parma hanno fatto un minimo di chiarezza

  365. Vabbé…
    Noto che state girando intorno alla notizia del giorno, e nessuno che dedichi 5 secondi del suo tempo per commentare il decesso di uno tra i più grandi presidenti (delinquenti) che i sabaudi hanno avuto.
    Per onestà intellettuale e, da quello che ho letto, devo ammettere che era stato un grandissimo calciatore, ma con altrettanta franchezza, bisognerà dire che è stato il complice principale delle più grandi,reitetate e decennali ruberie juventine.

    • Mi fai un assist a cui non so resistere, perché legato ai ricordi della mia lontana adolescenza, quando lui esordiva in prima squadra e il nostro Lorenzi, per il suo volto femmineo contornato da boccoli, lo bollò immediatamente col soprannome di “Marisa”. In verità, c’era poco da ridere perché accanto a due colossi danesi, i fratelli Hansen , e un’ala dribblomane come Praest si rivelò ben presto come il miglior prodotto nazionale dell’immediato dopoguerra e contribuì notevolmente a risollevare le fortune della propria squadra, da anni piuttosto in ribasso (memorabile a quel tempo lo scorno dei due scudetti, vinti, anzi strappati, dalla nostra squadra guidata da Foni, un ex juventino, proprio ai nostri tradizionali rivali e la sconfitta per sei a zero nello scontro diretto che cucì sulle nostre maglie il secondo scudetto). Forse credette di vendicare l’onta di quella sconfitta quando a fin di carriera , a capo della sua truppa , infierì sull’Inter dei ragazzini, guidati dall’esordiente Mazzola , in un’impresa tutt’altro che onorevole, provvedendo così a cancellare anche quel minimo di simpatia umana che si riconosce a un avversario, che ha sempre combattuto con le armi della correttezza e della lealtà.

    • I frequentatori più giovani di questo blog, sicuramente non ricorderanno (per loro fortuna) il Boniperti presidente della juve.
      Io ho fatto in tempo a essere testimone dell’ultimo quinquennio del suo mandato, e le malefatte perpetrate ai danni di tutte le squadre italiane, specie la nostra Inter.
      Detestavo il suo ghigno beffardo che accompagnava ogni sua uscita dopo l’ennesima ladrata.
      Sapeva di essere a capo di una squadra di manigoldi, e non faceva nulla per malcelare questa sua arroganza.
      Sarò crudele, ma sua dipartita mi lascia del tutto indifferente.

  366. Dawide
    Giugno 18, 2021 a 12:45 pm

    Si ma almeno la soddisfazione di 2 calci nel culo a sto cuginetto coglione te la sarai levata spero! 🙂

  367. Ecco qua
    https : / / www . calcioefinanza . it / 2021 / 06 / 18 / inter-stipendi-arretrati-scadenze /
    Così ai deficienti che continuano a dire che l’Inter non paga gli stipendi bla bla bla li potete sfanculare con tutti i sentimenti

  368. A margine dell’ultima buffonata commessa dal portiere più forte della galassia, aggiungerei un inciso, ovvero che l’unica coppa europea che ha vinto con squadre di club, é un miracolo se non gli sia stata revocata dato che il buon Calisto presidente ha costruito uno squadrone a Parma (!!) rubando vergognosamente a innocenti azionisti.

  369. Ci stiamo avviando ad iniziare la nuova stagione senza aver ancora definito chi il main sponsor.
    Ma sapete qualcosa?

  370. Pirelli a metà prezzo

  371. E comunque le Pilelli sono costluite in Cina.

  372. Che incubo ciao Mario. Ho ancora in mente quando si era messo in tasca pobba all’europeo scorso. Adesso non lo riusciamo a dare via manco per 7,5 m. Che jella che abbiamo avuto. Prima di prendere i Martinez e gli Skrigno, tra l’altro pagati molto meno mi pare, ne sono passati di bidoni.

  373. lOM49TLAJx8
    Non è un messaggio criptico come quello di ARuKLoPcrG, ma la parte finale di un link su youtube dove si vedono i goal della vittoria 6-0 dell’Inter sulla gobba nel 1954 🙂 grazie al nostro “storico” Scettico per avermi fatto scoprire questa chicca! A differenza dei vari 5 maggio e 9-1 (contro la primavera) di questo risultato non avevo mai sentito parlare… che strano, eh? Evidentemente la prostituzione intellettuale c’era da molto prima del mou

    • C’è da dire che dalle immagini si nota come fosse proprio un altro calcio, ritmi lentissimi, i nostri attaccanti in area avversaria avevano tutto il tempo di prendersi un caffè, allacciarsi le scarpe (come direbbe il mitico jose altafini) ma anche a distanza di quasi 70 anni è sempre una goduria 🙂

  374. Alla faccia dell’assembramento, il pubblico era praticamente IN CAMPO! 🙂

  375. Come sardine

  376. Signori… Intuisco nel vostro silenzio una domenica piena di piccole e grandi incombenze, con la stagione che invita ad occuparsi d’altro, ma insomma…
    Il “capitolo mercato” stagna, ma forse è un bene, ecco, perché dimostra che i soldi in giro (ovunque) son quelli che sappiamo, e quindi forse la squadra più o meno reggerà agli assalti.
    Il “capitolo Europei” non mi ha ancora convinto di essermi sbagliato, anzi : ho preconizzato (ma si…è domenica…tiriamo fuori le parole del dì di festa) per l’Italia una sorte simile alla brillante squadra che avevamo nei mondiali del ’78 e del ’90 (o negli Europei dell’88, se preferite, insomma squadre carine, sbarazzine, che poi si schiantano sul più bello). che ne dite ?
    Capitolo allenatori : sembra quel gioco scemo in cui, prima che la musica finisca, bisogna essere a posto. Gattuso si è già perso due occasioni, mentre la Samp probabilmente rischia grosso, perché pare voglia affidarsi a Giampaolo, che sarà anche una brava persona, ma sembra un perdente predestinato… A meno che – ovviamente – Ferrero non voglia vendere in fretta e quindi se ne freghi poco di come andrà ‘sto campionato…
    Ecco…adesso – seduti pigramente sulla sdraio – potete partecipare a questa oziosa discussione 🙂

  377. Caro Giorgio, ai tuoi “vari capitoli”, io ne aggiungerei un altro, ovvero: “meretrici intellettuali”…
    L’altra sera stavo seguendo un programma sportivo su Tele Lombardia.
    A un certo punto c’è stato un collegamento esterno con tal Rocco De Cerame, il quale aveva in serbo uno scoop davvero sensazionale!
    Secondo questo miserrimo e pseudo giornalaio, dopo Conte, anche Marotta ha pronte le valige per scappare via dall’Inter!
    Confesso che in quel momento mi è venuto uno scioppone, e ho cominciato a smanettare su tutti i siti per verificare se la notizia fosse vera o no.
    Chiaramente si è trattato dell’ennesima vagonata di letame sulla nostra società.
    A questo punto mi chiedo: perché i vari Gianluca Rossi, Fabrizio Biasin, Gianmarco Piacentini, Gianni Sandrè, Filippo Vernazza i quali si professano grandi interisti e, dopo avere scoperto la fake, non sono andati a prendere per le orecchie l’eunuco De Cerame?
    Perché dobbiamo subire (sempre!) ogni sorta di angheria senza muovere un cazzo di dito?
    Perché?

    • Bah…
      Non so in Lombardia, ma nella mia natia Livorno c’è un detto (poco simpatico, certo, ma tant’è…) : “Meglio esser invidiato che compatito”.
      Lasciamo che TUTTI gli altri, che hanno conosciuto la B, sfoghino le proprie frustrazioni, private e/o calcistiche.
      E poi – beninteso – non mi stupirebbe se (per una volta) ci prendessero.
      Ma la cosa più triste è che si attribuirebbero più medaglie di quante ne ha il gen. Figliuolo, con tanto di interviste di altri sodali (“E ora facciamo parlare chi per primo dette la notizia dell’…”).
      Non ti curar di lor, ma cambia programma (cit. adattata) 😉

    • E comunque…un classico esempio di giornalismo cita il cane e l’uomo. La notizia c’è se è il secondo che morde il primo.
      Cosa vuoi che scrivano ? Che l’ultimo scudetto del Napoli l’ha vinto il compianto Maradona ? Che il milan sbaglia grossolanamente gli acquisti (e quando ne azzecca uno poi deve vendere perché non naviga certo nell’oro) ? Che i gobbi e le finali di Champions sono come le calamite con la stessa polarità ? 😉

  378. tutto chiuso?

  379. ah no, il 27.
    Dove andremo a svernare mentre Settore prepara un post per Settembre?
    C’è qualche posto dove non si bisticcia ogni 3 interventi?

  380. io sono per l’auto gestione tramite hackeraggio di Giorgio

    scrive un post con un punto, una bella foto di Eriksen che sorride e per un altro mese siamo a posto

    ps: spero che le voci di calhanoglui siano infondate, 5 milioni per un parametro zero dal valore nulla anche no, grazie. ne abbiamo già abbastanza di paracarri

    • Secondo Skay Sport, Hakan Calhanoglu viene all’Inter: fissate le visite mediche domani, 3 anni di contratto a 5 mln + 1 di bonus.

      I bbilanisti di stanno sganasciando dalle risate.

  381. Buongiorno,
    nel frattempo qualcuno ha notizie certe sulla riconferma di Marotta?
    C’è una firma?
    Dopo la quale sarei più sereno e fiducioso per tutta l’estate (e oltre).

    Buona settimana a tutti!

    • Di certo nel calcio oramai non sono rimaste neanche le strisce dritte nelle maglie, comunque para abbia dichiarato di voler restare…

  382. Dai Sector posta la ricetta della “schita d’la nona” che almeno chiacchieriamo durante gli europei

  383. ciao ragazzi! Eh si..l’estate dà colpi di calore!
    E non se ne esce, sapete?
    Pensate che ho appena creduto di leggere che l’Inter aveva preso a 5 milioni di euro l’anno uno di quelli che al Milan ha fatto credere di essere da scudetto!
    Beh dai..pare che sta ondata sabato finisca…speriamo!

    • Bauscia cafè ha detto di non preoccuparsi e che è un’abile mossa del procuratore di Chala per obbligare il Milan ad affrettarsi.

      Avvisate Marotta : ha preso troppo sul serio il depistaggio e sembra che Chala stia già facendo le visite mediche.

  384. @lothar

    per la riconferma del quartetto dirigenziale ho letto da più e più parti che è confermato e lo stesso Peppino ha detto di esser felice per questa cosa e, senti senti, l’ Inter sarà meglio di quel che si dice.

    Relata refero ( sarò eternamente grato al mio caro Liceo scientifico )

  385. Animo, animo…
    Mancano ancora alcuni giorni, per cui Settore ha tutto il tempo di vergare (bel verbo, nobile e allo stesso tempo insinuante…) un bellissimo insieme di righe e concetti.
    Forse (chissà ?) magari apparirà proprio stanotte.
    Siamo tutti, in fondo, un po’ bambinoni che aspettano di alzarsi e andare a sbirciare se sono arrivati i regali la mattina di Natale 🙂 🙂 🙂
    Ricordo a tale proposito che un bimbetto (che non era nemmeno in classe mia !), sollecitato forse da qualcuno che mi aveva segnalato come credulone, mi si avvicinò e disse : “Guarda che Babbo Natale non esiste. Sono i tuoi genitori.”. Ricordo che balbettai che lo sapevo bene (con un sovrumano sforzo di disinvoltura) e però la notte di Natale successiva mi armai di santa pazienza, recitandomi storie, ricordando aneddoti, componendo poesiole e provando astruse operazioni matematiche a mente, per tenermi sveglio.
    I miei genitori (giustamente) decisero di “piazzare i regali” solo quasi alle 7 del mattino, quindi me la passai tutta sveglio, quella notte 🙁
    Miiiiihh, che infanzia… ! Poi si spiegano molte cose…

    p.s. : Kalle73…MAI fatto certe cose. So di pronunciare qualcosa che ricorda Luther Stickell, ma sono sincero…ehm…

  386. Dico subito che per me l’arrivo di Calhanoglu sarebbe positivo!
    Non che sia un campione, ma un buon giocatore si!

    Poi sostituire Eriksen senza spendere nulla non era mica così facile, per di più facendo uno sgarbo al Milan!

    In generale non salto di gioia per questa situazione dell’Inter, dopo l’addio di Conte, ma mi rimane ancora una piccola speranza che Inzaghi possa stupire….. magari partendo proprio dall’esplosione ad alti livelli di Calhanoglu!

  387. Inutile girarci intorno, questo Europeo ci ha portato via Eriksen e la credibilità di Sensi, i 2 giocatori più tecnici, per questo motivo, solo per questo,approvo leventuale acquisto di Chalanoglu a zero, comunque uno che mediamente fa 8/10 gol a stagione e ripeto a costo zero mi sembra un operazione intelligente.

  388. Francesco non ti avevo letto pardon, in pratica ho ripetuto più o meno le stesse cose

  389. Caricaaaaaaaa…!
    (Balaklava, se non si fosse compreso…)

    • Commento numero 600! 😉 ci ho messo un po’ a capire… ma da uno con la tua cultura mi aspettavo qualcosa tipo una citazione di tennyson (“in the valley of death rode the six hundred…”)

  390. Sempre emozionante il momento degli inni nazionali sugli spalti…

    Le bionde danesi davvero top!

    E non parlo di birre

  391. A parte le piacevolezze letterarie, mi associo a Francesco19 e mareintempesta e dico che calhanoglu a zero non mi fa impazzire ma date le circostanze è una buona operazione, dopo il guaio capitato a eriksen il nostro centrocampo aveva bisogno di qualcuno anche solo per fare numero, visto che sui vari sensi, vidal non si può fare troppo affidamento… se poi facesse goal nel derby…

    • Capisco.
      Ma non c’è bisogno di giustificarsi con voli pindarici.
      Dopo essersi messi a zerbino per giustificare l’arrivo del gobbo Conte l’arrivo di Chala non deve essere giustificato.
      Direi di preparare i “coccodrilli” per altri parametri a zero, non si sa mai: Chiellini, Bonucci… Quadrato… 😉

    • Voli pindarici? Ho solo scritto “se facesse goal nel derby…” e poi voi milanisti coi gobbi fate finta di litigare ma sotto sotto avete una specie di sindrome di stoccolma, fra l’altro bonucci l’avete preso voi, e pure higuain e altri, per non parlare che ce l’avete menata per anni con pirlo e seedorf, personalmente se un giocatore può servire (e le condizioni sono convenienti) lo prendo da qualsiasi squadra

  392. Ma famm’o piacere…!
    Apparteche…(si, tutto attaccato, per marcarne l’assenza)…la mia cultura è essenzialmente…sgradevole (leggasi : supposta, ahahahahah…), hai rischiato di prendere nel segno.
    Infatti il primo anno delle superiori la prof. di inglese ci obbligò a studiare Wordsworth (The daffodils, Lucy). “La prossima volta la dovrete conoscere a memoria…!”. Il panico si stava impadronendo della classe, il nervosismo era palpabile, si capiva che sarebbe bastato un niente per far scoppiare una rissa colossale…poi M. D. B. scoprì che si poteva canticchiare sulle note di “Yankee Doodle” (provateci, è facile “..she dwelt among the untrodden ways…”) e dopo poco tutti la conoscevamo a menadito 😉

    • Diavolo di un Giorgio, ma quante ne sai 🙂 cmq the daffodils è una delle mie preferite, soprattutto quel verso “when on my couch I lie, in vacant or in pensive mood…” mo però basta che fra un po’ secondo me ci cazziano, vado ad ammirare anch’io le bionde danesi

    • Che mi hai ricordato Giorgio !
      Wordsworth a i daffodil. Ahhh beata giovinezza

      E comunque a me piaceva la letteratura inglese, Byron, Dickens…ed ero il preferito della prof. e, a onor del vero, le sue tette erano le mie preferite 🙂 🙂 🙂

  393. subito non mi è dispisciuta l’operazione Chalanoglu, poi però ci ho pensato e 5m piu bonus sono forse troppi considerando che si vuole abbassare il monte ingaggi. Quanto prende per dire Brozo che, se non sbaglio, è in scadenza e va assolutamente rinnovato? E Lautaro? Tutti vorranno almeno sti 5 piu bonus. Forse dovevamo resistere coi giovani (Agoumè!?) e i Naingolan\Vecino questa stagione e puntare qualcosa di meglio la prossima.

  394. @gibson3

    Grazie per le tue rassicurazioni, avverto che nonostante le giuste (in) certezze di javier sul calcio
    d’oggi e le sue carenze, la permanenza si Marotta ci garantirà una buona solidità d’impianto, nonostante la probabile rinuncia ad uno (non credo di più) di quelli forti.
    Le stesse parole dell’attuale ds che vede positivamente il futuro della società, mi fa ben sperare;
    a questo punto anche Chala (detto alla Crudeli, devo essere impazzito) a zero la ritengo una buona manovra visti i tempi.
    Non é male e al posto di Eriksen é perfetto, potrà anche far panchina senza rompere troppo.
    Animo, il nuovo Mr mi piace, ringrazio per l’ultima volta il Conte, la storia dirà se ha fatto bene (o meno) a lasciare un ottima equipe quale noi siamo in questo momento.
    Giorgio, leggerti é una d e l i z i a, ma apparteche nemmeno per scherzo, ti pregoooooooooooooooo 😉

  395. Che goduria la partita della Danimarca, una di quelle favolette che solo il calcio ti sa dare. Il dramma, i punti persi con la Finlandia con i giocatori sconvolti, il Belgio che fa il Belgio e ti tiene a 0 e il 4 a 1 alla Russia con lo stadio in delirio e secondi del girone. Che figata, altro che superlega di sta cippa, questo è il calcio se lo mettano in testa i compagni di merende.

  396. Un europeo targato Inter. Ganzo, mi sto divertendo.

  397. E sembra Leonardo sia arrivato a 75 milioni per Hakimi, ma Marotta tiene duro: “Siamo una grande societá e a casa nostra siamo noi che dettiamo le regole, lo cediamo solo a 0€!”

  398. Certo che a parti invertite l’oparazione Chalanoglu avrebbe fatto partite i titoloni irrisori sulla cazzetta. E allora propongo la campagna fai tu il titolone. Comincio io alla veloce.
    Milan ci fai o ci sei? Prima Dollarumma e ora Chalanoglu.

  399. Il mio titolone?

    GONZI, Prrrrrrrrrrrrrrrrrr!

    Ma solo per dileggiate i bbilanisti, anche perché a me Calhanoglu non fa impazzire.
    È stato preso a zero e, come recita un vecchio proverbio: “a caval donato…”
    Grande Marotta, l’Arsenio Lupin del 21° secolo.

  400. Mi langue
    Titolone un po’ forzato..

  401. Buongiorno, mattinieri titolisti.
    Ignoro quali siano i termini “di rispetto”, vale a dire il periodo in cui non si può trattare con un giocatore sotto contratto, ma…mi pare evidente che il mancato rinnovo di Calhanoglu “profumi” molto di accordo sottobanco in tal senso. Tipo un inconfessabile “Chi me la fa fare di restare con voi se all’Inter mi danno il doppio ? Ma che…parlo turco ?”.
    Senza contare che si chiama Hakan, come Sukur, che ricordo solo per un gol – appunto – nel derby 🙂
    Bonne journee

  402. “Inter, Campioni in fuga”
    sottotitolo:
    Dirigenti allo sbando, Zhang vuole licenziare tutti.

  403. “Inter, fuga per la vittoria:
    sott.
    Gigio e Chala: “qui non si vince niente”

  404. a me il giocatore le poche volte che l’ho visto, praticamente solo nei derby, non mi è mai piaciuto. ok il parametro zero,ma dargli 5 milioni mi sembra eccessivo in un’ottica di riduzione degli stipendi.

    quando ci saranno i rinnovi di barella, de vrij o lukaku si rischia di innescare un pericoloso gioco al rialzo.

    capisco che Marotta ed Ausilio debbano fare le nozze coi fichi secchi, ma qualche dubbio sull’operazione ce l’ho. spero tanto di essere smentito sul campo e dal lavoro del mister che penso possa essere il valore aggiunto di quest’anno visto quello che ha fatto negli ultimi anni con la lazio

    • Si, lo stipendio lascia perplesso pure me, anche perché è stato dimostrato (specie da noi) che nel lungo periodo quello che ti rende un giocatore invendibile è lo stipendio se troppo alto rispetto al valore dimostrato in campo. Con 5ML netti tagli fuori chiunque non sia un Top Club e ovviamente nessun Top Club si prenderebbe mai Joao Mario. Aggiungo che voglio vedere l’agenti di Lautaro andare a discutere il rinnovo…
      Chiudo con un SE (in Arial 90) è vera la storia dei 5ML netti.

    • Credo sia plausibile, anche perché in pratica spendi 15 mln. in tre anni, ma – se proprio non è un bidone – lo puoi rivendere prima con una plusvalenza netta, e se dovesse rivelarsi un bidone… be’, ne abbiamo presi tanti…
      No, seriamente : dobbiamo pensare che un discreto giocatore non lo prendi per meno di 15/20 mln., cui devi aggiungere lo stipendio. Calhanoglu vale meno ? 10 mln. ? Ok, e gli vuoi dare almeno 2 mln. l’anno ? So che è una cifra folle, visto che tutti – oppure spero SOLO IO – guadagniamo meno (che brutta la “i”, ma è corretta…), ma il totale darebbe comunque – con i conti all’osso – 16 mln in tre anni.
      Il calcolo – almeno matematicamente – è corretto.
      Se poi c’era di meglio a quel prezzo, o di uguale a minor prezzo…l’avrebbero preso juve o milan (tanto per restare al gioco dei titoli 🙂 )

  405. si ma non lo vedo come un passo verso il contenimento dei costi,
    se dai 5ML a Chalanoglu ne devi dare 10 a Lautaro 10 a Barella 10 a De Vrij
    non ne esci piu fuori cosi.
    2ML di stipendio fisso con tetto imposto piu premi a gogò per rendimento e risultati, non c’è altra strada. Ma vedo che non si farà mai.

    • Mettiamola così : se dai 10 mln. (cito il tuo esempio) a Lautaro, Barella, etc. etc. …) e fai firmar loro contratti lunghi…ne puoi trarre un buon guadagno comunque, perché il loro valore ti resta immutato (o magari persino aumenta), e al contempo il loro “ammortamento” come proprietà del club si “spalma” ancora. E un anno prima che scada il contratto puoi cercare di venderli bene.
      D’altronde…la situazione è questa. Finché il mercato lo domineranno i procuratori e (soprattutto) ci saranno presidenti disposti a spendere centinaia di milioni… 🙁

  406. filano entrambi i discorsi; alla fine spenderesti in 3 anni 15 milioni per un centrocampista abituato a certi livelli, non dimentichiamoci che giocava per i campioni di inverno, prezzo che direi equo

    rimane il fatto che hai sul groppone un signor stipendio che rende difficile la cessione in caso di flop e che può spingere al rialzo i procuratori degli altri giocatori che prima o poi dovranno rinnovare

    insomma….una bella gatta da pelare per Marotta e c., che bello a volte essere solo tifosotti da bagnasciuga considerando anche che sei in stallo con la cessione di joao (ma gioca nel portogallo agli europei?), con quella di nainngolan, che hai un piccolo diamente di cristallo in sensi (magari con i preparatori di inzaghi qualcosa cambia) e poi c’è eriksen….. per me non torna a giocare (sigh!) a quel punto cosa fai con lo stipendio? rescindi? lo cedi all’estero dove pare possa giocare? (sempre se lo vuole fare)

    • Rescindi ?!?! Al di là del lato umano (sarebbe squallido)…occorre vedere i termini del contratto. Se cioè esista una clausola (magari coperta da assicurazione) che consenta di rescindere in caso il giocatore non possa assicurare la prestazione.
      Lo vendi all’estero ?!?! Si apre un’asta al ribasso, perché non è che gli altri siano tutti scemi, e quindi…
      Ripeto : AL DI LA’ di qualsiasi considerazione umana, anche perché a me Eriksen è piaciuto anche per come non ha alimentato polemiche quando è stato di fatto “mobbizzato”.
      Capitolo “tifosotto da bagnasciuga” : pare che Hakimi abbia già disdetto il contratto di affitto e che il prezzo concordato della sua cessione NON sia (ahimé !) quello sperato, ma diversi milioni meno… Sapete qualcosa di fondato ?

    • Povero Hakimi, piange il cuore a dover rinunciare ad un contratto equo canone 🙂

  407. In questi periodi grami il giocatore turco del Milan va salutato come un ottimo investimento.

    Stiamo dando via Hakimi, vi rendete conto, si? A differenza di quando svendemmo Carlos, ora sappiamo esattamente di chi ci andiamo a privare (e infatti ce lo pagheranno di conseguenza). Resta l’amaro in bocca, di quel che sarebbe potuto essere e non sarà più.
    Una squadra che con un paio di innesti (forse tre, va) avrebbe potuto dire la sua nell’ Europa che conta.

    E vabbè, ce la siam goduta. Ora torniamo ai turchi. Non so perchè, ma – seppur con i dovuti distinguo – mi par di vedere in Chala il nostro Guarin.
    Non c’entra nulla, lo so. Ma il periodo di vacche magre lo identifico spesso con il colombiano.

  408. A me Guarin piaceva. Specie nei primi tempi… : forza fisica straripante, gran tiro…
    Lo preferivo di gran lunga a F. Melo, ecco. E poi…quella “ringhiata” a Osvaldo mi inorgoglì. Un vero leader, anche senza la fascia.

    @gibson3 : anche a me piacevano molto alcuni autori, ma un conto è leggerli (IN ITALIANO) per diletto, un altro è leggerli (IN INGLESE) per dovere. Four-and-twenty virgins… ahahahahah ! Sarà che già allora ero…seduto dalla parte del torto 🙂

  409. Mi auguro che calhanoglu (tiriamo subito fuori un diminuitivo semplice) prosegua il nuovo corso inaugurato da Hakimi sui turchi buoni.

    Sospendo il giudizio sull’operazione per qualche mese, il salto del naviglio non è mai un gran biglietto da visita, in nessuno dei due sensi di marcia, però… certo un conto è Zenga che passa al milan un conto è uno straniero, che poi… a noi cinesi in fondo, che ce ne fotte? A noi che avevamo un presidente innamorato di Ventola e dei “tre olandesi” dell’Inter, a noi che abbiamo appena vinto uno scudetto con una maglia a zigzag, un gobbo in panca e un guercio in tribuna d’onore.
    Ripensandoci Calha sembra il più milanese di tutti. Secondo me se gli fai lo scherzo della cadrega non ci casca.

    • In ordine sparso…
      1) Splendido il richiamo dello scherzo della cadrega 🙂 Ahahahahah ! “O mia bela madunina, che bott che g’ho pres…!” 🙂 🙂 🙂
      2) Il diminutivo può essere un banale “Cala” o anche un insidioso “Caglia” (così avremo Caglia e Gaglia 🙂 ), ma anche “Coglu” va bene, purché giochi e dimostri di valere la spesa.
      3) Il “salto del Naviglio” con Collovati e Serena non ci andò mica male, eheheheheh… Loro ci presero Ganz, Crespo, Ronaldo…c’era un periodo in cui avrebbero comprato chiunque, da noi 🙂
      4) Quella di Hakimi con i turchi non l’ho capita 🙁

  410. Ho aspettato l’ufficialità perché non mi sembrava vero…

    Riguardo l’arrivo di Chala, c’è solo una cosa da dire: Marotta chapeau!

    Sicuramente è un buon giocatore, un titolare quasi inamovibile nel BBilan che ha centrato la qualificazione Champions. “Transfertmarkt” lo valuta 35 milioni e noi l’abbiamo preso a 0!

    Se consideriamo l'”infortunio” dello sfortunato Eriksen, direi che tecnicamente Chala può andare a colmare il vuoto che si è creato in rosa.

    Dopo l’addio di Dollarumma, fegati sempre più spappolati sull’altra sponda del Naviglio…

  411. @Giorgio
    Per la 4) niente di offensivo ma francamente non ricordo giocatori turchi all’Inter che han fatto sfaceli, Hakimi invece era di un livello superiore, speriamo anche Cala.

  412. @Javier
    Ma Acraaf non é marocchino?

    • Acc! Vero!!!
      Chissà perché mi è venuto di accostarlo ai turchi. Chiedo scusa ad Hakimi (non che sia un’offesa essere turco ma semplicemente non lo è).
      Questo però mi porta a pensare che quindi neanche l’unico turco che credevo buono era turco.
      Il buon Cala deve quindi essere il primo fenomeno turco interista.

      Sta di fatto che questa figuraccia in realtà la dice lunga su quanto non riesca a farmi andare giù la vendita di Hakimi. Troviamo un terzino mondiale e lo vendiamo dopo un anno!
      CdM (e su questo non ho fatto confusione)

  413. Javier+,
    io mi illudo,
    fino alla fine, che Acraaf rimanga,
    che si inventino qualche magheggio (certamente lecito), ma Acraaf no, é troppo assurdo avere un fenomeno in fascia, e invece di sistemare anche la fascia opposta cerchiamo di vendere l’eccellente Hakimi.
    Così, senza neanche una parola a noi tifosi.
    No, non posso accettarlo, mier_a!!

  414. In effetti…volevo insinuare il tarlo dell’errore di nazionalità in Javier+, ma non ci son riuscito.
    Hakan Sukur segnò (del tutto inaspettatamente, per me) in un derby, ma…non ne ricordo altra impresa particolare.
    Non è certo Hakimi, ma…pare che Dimarco torni in rosa stabilmente.
    L’unico vero dubbio che ho – credetemi – è rappresentato dal milan. Mi spiego : saremo come loro, tra un anno ? Cioè : dopo esser stati “salvati” da un fondo…dovremo iniziare dopo un po’ a perdere forzatamente pezzi perché il fondo deciderà che non si spende più di tot ?
    Brrrrrr….
    Buonanotte

    • Che poi nell’assurda gara al rialzo dei procuratori questo atteggiamento intransigente crea ancora più danni, Donnarumma e Cala a ZERO!
      Adesso mettiamo un attimo da parte campane e campanili, tutti questo è inaccettabile, parliamo di decine e decine quando non centinaia di milioni di euro mandati in fumo da questa sorta di Corsari (cioè pirati legalizzati con lettere da corsa) che hanno nella scorrettezza la loro arma principale. Richieste di adeguamento contratto, verso l’alto ovvio, ad ogni prestazione decente dei loro assistiti, contrattazioni e accordi sottobanco durante le competizioni contro ogni regola (come già detto penserete mica che con queste cifre di mezzo si muovano solo nelle finestre di mercato?). La Fifa è la Uefa invece di mostrarsi come candidi agnellini assediati dal lupo superlega prendano posizione con regole ben precise, non se ne può più di vedere naufragare il calcio per via di questa folle corsa al rialzo.
      Oggi ci ha detto bene a noi (che poi 5ML netti proprio noccioline non sono…) ma è solo una ruota, anzi un tamburo di pistola, che gira.

  415. Erano 15 gg che non ripassavo su qua, vedo che Settore e’ sempre piu’ sul pezzo.
    Chalanoglu a lui

  416. Ci terrei a ricordare il maradona del bosforo: Emre Belozoglu

  417. I calciatori e di conseguenza i loro procuratori hanno troppo potere vero, 8 club sono costretti a fare contratti di 4/5 anni per cercare di evitare la beffa che ti vanno via a zero.
    Ma anche con quei contratti i rischi sono sempre tutti del club.

    Se fai un contratto di 5 anni a un Joao Mario,Nainggolan,Vidal etc.. te lo ritrovi come un peso che dovrai pagare per anni, se ti va bene con un Lautaro,Hakimi,Bastoni, etc.al.secondo anno buono gli devi raddoppiare l’ingaggio altrimenti problemi, come la giri vince sempre il calciatore.

  418. 8 club…i club

  419. Pausa veloce prima della prossima video-riunione 🙁
    In effetti – per come è strutturato (e incastrato) oggi il sistema – non c’è una via d’uscita.
    O meglio…l’unica via d’uscita è (economicamente parlando) fare come quelle società che acquistano a poco e vendono a molto, riuscendo così ad andare avanti dignitosamente, vincere anche qualche partita importante e – perché no ? – raggiungere la qualificazione alla CL. Udinese ? E’ solo uno degli esempi.
    Però dovresti avere i tifosi che si “accontentano”, e questo su entrambe le sponde del Naviglio non è possibile.
    Ormai già vincere uno scudetto è impresa molto costosa. Però alcuni casi, in Italia e non, dimostrano che è ancora possibile, episodicamente. Se poi però si vuole anche competere con solide possibilità di successo alle coppe…è una strage.
    Anche imporre (ammesso che sia possibile) a livello generale tetti di ingaggio e altri accorgimenti…sarebbe inutile, perché con tutti i soldi che girano e l’umana avidità…si inventerebbero benefits da mille e una notte, che farebbero inidirizzare i giocatori di punta in una direzione anziché un’altra.
    Leggevo poco fa che Mbappé vorrebbe lasciare il PSG (contratto in scadenza l’anno prossimo) per andare al Real. O glielo vendono o…più probabilmente il Real gli potrà dare anche 30 mln a stagione, dato che lo prenderà a costo ZERO tra 12 mesi 🙁 Perché a quel punto…chi glielo fa fare – ai madridisti – di contrattare col PSG ?

    • Premesso che non voglio lasciar intendere che basterebbe un fesso come me ad aggiustare le cose, però redo che le società e le federazioni non avrebbero nessun problema ad assoldare un esercito di avvocati per stilare un regolamento “contenitivo” delle spese.
      Una base fissa nell’ordine del 30% e poi tutti bonus, ma non bonus tipo “basta che respiri” ma legati a resa e risultati. Ma ragazzi, tutto il resto del mondo funziona così! Saranno mica tutti deficienti o dirigenti del mondo e unici furbi calciatori e procuratori?
      Poi certo che Mbappé andrà nelle solite 2 o 3 squadre, certo che i bonus del City attireranno più di quelli del Torino, ma almeno l’Inter di turno che si trova il Joao Mario della situazione (spiace parlare di lui ma è un caso scuola) risparmierebbe il 70% dello stipendio, per dire…
      Insomma dai, capisco i diritti acquisiti quando si parla di un metalmeccanico, ma a questi signori si potrebbe anche dire: STOP festa finita, per tutta l’Europa, vinci guadagni tanto, non vinci guadagni molto meno. Boh a me sembra fattibile, con gli stessi squilibri di potere di adesso.

  420. Sponsor?
    Ce l’ abbiamo?

    Ritiro?
    Si fa?

    Prima amichevole?
    Già decisa?

    I cinesi?
    Vanno fuori dalle balle?

    • Sponsor Pilelli
      Ritiro alla parrocchia dei carmelitani scalzi
      Amichevole Inter – Olimpic Carmelitans
      Per l’ultima richiesta rivolgersi al reparto miracoli

  421. Pare che Hakimi ci porti 70 mln. “cash”. Per lui contratto da 8 mln. garantiti l’anno più due di bonus.
    Come stracatacacchio si fa a lottare con queste cifre ?
    Intendo dire : per una società che sa (e purtroppo lo sanno tutti, quindi giochi a carte scoperte 🙁 ) di dover raccattare soldi entro il 30 giugno…
    Comunque…anche se non è Hakimi…io Lazzari non lo considero una semplice “pezza”. Certo…ha 27 anni e mezzo, ma l’ho notato già quando giocava nella Spal, e davvero non è male.
    Poi…oh…sputatemi pure.

  422. Giorgio perdonami ma stando ai numeri Lazzari sarebbe una “pezza”, anzi, una pessima “pezza”.

    64 presenze con la Lazio ha fatto 2 gol !

    a 27 anni considerando anche la serie d, lega pro, serie b e serie a ha fatto 11 gol in tutta la sua carriera !

    Hakimi ne ha fatti 7 in una stagione

  423. Se penso che Il Presidente Moratti è nel mondo del petrolio e l’Inter, invece di finire nelle mani di uno sceicco, è finita in mano ai cinesi…. mi strangolo.

  424. Fanculo. Una volta che avevamo trovato un terzino coi controcoglioni….

  425. E i 7 gol di quest’anno non sono casuali, l’anno prima con il Dortmund 5 gol in campionato + 4 in champions!

    Viene da piangere a vendere un giocatore del genere.

  426. Non avete tutti i torti, ma non si può far finta di niente, altrimenti sembriamo tutti come W. Matthau, quando si rifiuta di accettare che ha finito i soldi.
    Siamo come certi nobili, prima ricchi, che non vogliono vendere i gioielli di famiglia.
    Ma non c’e’ alternativa.
    E dico io : meno male che abbiamo qualche gioiello da vendere !!!
    E aggiungo…speriamo basti venderne uno.
    Lazzari : è VERISSIMO che non segna quasi mai, ma è uno di quelli che i difensori soffrono molto, perché corre come un matto.
    Se devo esser sincero…mi spiace molto di più non poter contare su Sensi ed Eriksen (è non cito il lato umano, eh ?), ma dipendiamo di nuovo da Brozo e Gaglia. Brrrrrr…
    Poi…per carità. ..ciascuno ha le proprie opinioni 🙂
    E intanto l’Ungheria sta vincendo in Baviera. Bah…

  427. Quella ludra che sovracommenta accanto allo speaker ufficiale di Porto-Francia come una devastata, tra l’altro non dice nulla, ma proprio nulla di più che assurde banalità, andrebbe levata dalle palle per direttissima, insopportabile!

  428. Teoricamente sono 2 situazioni ad oggi ben diverse.
    Anche io stravedo per il calciatore Eriksen e proprio a fine campionato avevo scritto che la prossima stagione poteva essere il nostro valore aggiunto e che mi aspettavo da lui assist e 10 gol.

    Ma in questo caso la società prendendo Chalanoglu ha teoricamente risolto il problema tecnico in quanto negli ultimi 2 anni il turco con il milan ha fatto 20 gol e 10 assit, i 10+10 potenziali di Eriksen

    Tra l’altro il turco è uno che salta l’uomo, caratteristica che hanno in pochi tra i nostri.

    Mi sarei tenuto Eriksen tutta la vita, ma in questo caso mi sento parzialmente coperto dal
    Turco, che immagino classico trequartista partita da urlo/partita da schiaffi, Eriksen più regolare,ma i numeri come detto prima del turco ci sono tutti.

    Diverso il caso Lazzari, certo che dobbiamo fare cassa, lo sappiamo, ma Lazzari ha numeri che reggono il paragone con Dambro e Darmian, se fa un discreto numero di assist(non lo so,mi auguro di si) allora può essere positivo rispetto a uno dei 2, che se guardiamo i gol è addirittura un passo indietro e mi tengo titolari su quella fascia Darnian e Dambro che tra l’altro coprono anche meglio dietro.

    Piuttosto che buttare soldi li, Hakimi altro pianeta, se non ce niente di dignitoso su quel ruolo, allora vai ad investire su altro, portiere? Attaccante di riserva per far rifiatare i 2? Etc..

    Ovviamente parere personale da tifosotto da bar dello sport con zero competenze tecniche:-)

  429. Fratelli mi raccomando, venerdì tutti a partecipare al sondaggio di Interspac. Non so a voi ma a me questa cosa mi gasa tantissimo. E ho già stanziato un centone. Leggevo che i soci del Bayern Monaco versano €60 all’anno.

  430. Uff, Francia scandalosa come desciampo. Il numero 25, condo’, cande’, kuando’, un disastro totale. Incapace pure di fare passaggi in orizzontale. Per non parlare di compare Peppe. Senza spazi è un mediocre. Mi ricorda muraro e Pasinato: quando avevano le praterie davanti erano inarrestabili, altrimenti erano inutili. Oggi la frangia ha giocato al ribasso. E MI dispiace dell’Ungheria, uff. Comunque il mondiale lo vince l’argentina… l’Europeo città del vaticano. Lo scudetto 2022 interspac: io qualche euro lo verserò

  431. Brasile Colombia 2-1 gol di Casemiro al 99′

    Che bel gol però il colombiano.

  432. @mareintempesta
    Score degli assist di Lazzari gli ultimi 4 anni di serie A:
    da quest’anno a ritroso 6 – 4 – 9 – 1
    Secondo me è un amico di Giorgio 🙂

    Giorgione si scherza neh? 🙂

  433. 🙂

    • Sfottete, sfottete…
      Un nido di crotali, ecco dove son capitato… 🙁

      p.s. : però…buona l’idea di Javier+. Se aveste consapevolezza della consistenza del cacciucco…non ne vorreste una secchiata in testa, ahahahahah !

  434. E comunque – 3

  435. Avete letto ?
    Notiziona : scompare la regola che fa considerare doppio il valore dei gol in trasferta in caso di parità complessiva.
    Se le squadre alla fine della gara di ritorno si trovano in parità nel computo delle reti dei due incontri…tempi supplementari ed eventualmente rigori.
    Io…non so bene cosa pensare : la vecchia regola ormai mi era “entrata” in testa.
    E’ forte il sospetto che sia più facile e redditizio vendere spazi pubblicitari a caro prezzo, nell’overtime 🙁
    Voi cosa ne dite ?

    • Mi è sempre parso un giusto sprone per le più deboli a giocare con più coraggio le partite in trasferta e non chiudersi a riccio aspettando la gara in casa.
      Ma è assolutamente normale che con tutte le mancanze elencate in questi giorni da parte di Fifa e Uefa facciano lavorare questi cervelli fini per partorire queste “cagate pazzesche”.
      Me lo vedo Ceferin che dice “guarda l’occhio del difensore!” in stile Corazzata Potëmkin
      Che banda di parassiti!

  436. @Giorgio

    Su Lazzari sono tendenzialmente d’accordo con te.

    Ovvio, si fa di necessità virtù, passare dal caviale al pangasio non è piacevole.

  437. Come amante delle statistiche, voglio bruciare sul tempo Cottarelli e Interspac.

    Quanti di noi qui , sono disposti ad acquistare e quanto, se mai sarà fattibile, le azioni dell ‘ Inter ?

    Parto io : sì e 100 euro l’anno già stanziati

  438. E’ un tuo diritto -:) . Ma solo in cinese

    Oh domani partecipate al sondaggio, è importante .

    “Fate passaparola sull’esistenza del nostro questionario, ogni interista dovrebbe informarne altri 5, è necessario allargare il più possibile la partecipazione.”

    (Cottarelli)

  439. Dico solo più questo e poi smetto che devo farmi 200km. Leggo dall’intervista a Cottarelli che le tre opzioni domani saranno (chiaramente solo a livello statistico)
    “…La domanda più o meno sarà: se ci fosse un azionariato popolare per rafforzare la sua squadra, quanto sarebbe disposto a investire? Ci saranno tre possibilità: da 500 a mille euro, da mille a 1500 euro e poi un’ultima opzione aperta, una cosa del tipo ‘oltre i 100mila euro’. Chi vorrà fare un investimento importante potrà barrare questa casella.”

    Non vorrei che leggendo di me e gibson3 che vogliamo mettere solo la 100 euro abbiano già voluto mettersi al riparo dai ciaparàt

  440. Con tutto il rispetto per L’Inter, non e’ che solo le societa’ di calcio sono in cris per il Covid, fascia minima 500-1000 Euro ? Ma si e’ guardato in giro ? Poi oh, Io mi auguro che l’unico morto di fame sia io …

  441. Confesso : tanti (tantissimi, più di 30, credo…) anni fa a Livorno ci fu un’iniziativa di azionariato popolare e io sottoscrissi un’opzione di 100.000 lire.
    In pratica…non ne ho più saputo alcunché 🙁
    Devo dire, però, che la formula non mi convince. Se il totale delle azioni è…mettiamo…di 5 milioni e io ne ho una (o anche 10)… Cosa posso fare ?
    E se ho diritto di parola in un’assemblea, ma il C.d.A. è composto da 10 persone di cui UNA in rappresentanza dei piccoli azionisti…a che serve ?
    Anche ammesso che riesca a far capire al mio rappresentante che Hakimi non si vende…che può fare uno che parla a nome del 3% ?!?!
    Scusate, ma devo esser sincero.

  442. Il secondo anno che c’era Zico all’Udinese, proprio lui, fenomeno assoluto, il presidente Mazza chiese una specie di azionariato ai tifosi se si voleva tenerlo ancora a Udine, e comprai 13 azioni per un totale di 130.000 Lire che l’anno dopo e la fuga del presidente divennero 13.000 Lire.
    Io per un centone all’Inter ci starei, anche due, ma se la quota d’ingresso é 500,00 € magari qualche informazione in più la prenderei, no?
    Non per fare il ciaparàt (cit)
    Scusa Javie ma mi fa troppo ridere 🙂 🙂

  443. Javierrrrrrrrrrrrrrrrr +, orco càn!!

  444. Apprezzabile il fatto che tifosi preoccupati della sorte della loro squadra si diano da fare.
    Idea romantica certo ma condivido con Giorgio che poi però per dire la tua devi avere voce,denaro vero.
    Non a caso fanno una sorta di sondaggio per capire dove arriveranno, che se arrivi a qualche milione di euro poi ti accorgi che servono si e no per pagare un paio di mensilità a Chalanoglu la storia è già bella che finita.
    Arrivi a 100 milioni(!), bene, se Zhang ti accetta prendi una quota della società ed entri.
    Poi l’anno dopo per il mercato?
    Altro giro ?
    La vedo dura.

  445. beh ragazzi (di una volta beninteso 🙂 )

    che dirvi….siamo al 24 e sul fronte pavese tutto tace….vi auguro buone vacanze, buon campionato e spero di potervi fare gli auguri di Natale in queste desolate lande

    buon tutto a tutti voi, forza Inter e iuve merda

  446. Questo Cottarelli è una persona serissima quindi se ci sta mettendo la faccia, significa che ci crede molto e a questo punto penso che avrà già fatto sondaggi con “persone importanti”…

    Ho letto delle indiscrezioni di oggi secondo le quali si penserebbe di arrivare al 30-40% cioè 300-400 Mln €. Certamente la metà la metterebbero queste “persone importanti” ma a condizione che anche i tifosi facciano la loro parte… in pratica significa che almeno 100.000 tifosi dovrebbero essere fra i partecipanti!

    Giustamente per metterci 500-1500€ anche a rate, il tifoso vuole la garanzia di poter contare qualcosa, ma sembra che inizialmente l’idea sia solo quella di riuscire ad “entrare” con la scusa di alleggerire il grosso debito.

    Ma credo che in un secondo momento si potrebbe avere la possibilità di dare un ulteriore contributo per completare la “scalata” e diventare proprietari dell’Inter al 100%, senza più avere fra le scatole cinesi, indonesiani o opportunisti vari…..

  447. 500 eurozzi minimo l’anno? Ma a Monaco- che tutti prendono ad esempio- il tifosotto medio quanto spende?

  448. Per quanto mi riguarda, se dovessero sostituire Hakimi con Zappacosta… avete una vaga idea di dove se lo devono ficcare Interspac?

  449. Interspac….chi tutto???

  450. Che poi Interspac mi sa tanto di detersivo per la casa, tipo Spic & Span o Caracolito

  451. Hei son già pronto coi centoni,
    ma dove si può scrivere le intenzioni?
    Buona giornata intanto a tutti

  452. Forse era meglio si possono, mai na volta che il t9 sbagli in tuo favore :-)…

  453. Partenza alla grande! 8000 articoli che ne parlano, c’è ne fosse uno con l’indirizzo del sito.
    Forse chi lo trova vince un abbonamento, chissà

  454. Ma quella cosa che Giorgio doveva hackerare il blog di Settore non è poi andata avanti?
    No perchè io per l’Inter non metto un Euro, ma per contribuire alle spese legali di Giorgio nel mio piccolo ci sono

    • Ha mandato a Settore la richiesta di riscatto in bitcoin. Aspettiamo impazienti gli eventi.
      Come va il business maglie?

    • Malissimo, non ho il fiuto degli affari
      Avevo letto che la Juve era interessata a Chalanoglu, ed avevo fatto produrre 5000 magliette.
      Ora sono in tintoria per far diventare azzurre le strisce bianche…

    • Capisco, pensa che Zhang per risparmiare ha preso le maglie di Calhanoglu in saldo dal Milan è sta colorando di blu il rosso col pennarello.

    • Pensate se fosse andato alla Samp ;(

    • Ah, Rubens, dimenticavo… Non c’è alcuna prova concreta che io abbia mai…(Luther Stickell).
      Da giovane ti senti un mago dei computer, da attempato tifosotto che ingrigisce…vorresti ancora esserlo 🙂

  455. Vorrei dire la mia cretinata periodica: Eliminato il valore doppio del gol in trasferta su pressioni della Rubentus. D’altra parte, le ultime eliminazioni in Cl le hanno subite proprio per il valore del gol in trasferta degli avversari. E poi non è stato Ceferin a dire che era amico intimo di Landrelli e che avrebbe pagato la creazione della Superlega? Si è visto….

  456. Buongiorno!
    Secondo Cottarelli, ci sono già alcuni illustri personaggi pronti a sostenere il progetto Interspac.
    Tuttavia, leggendo l’articolo mi rendo conto che il sottoscritto – come penso migliaia di altri – il quale vorrebbe partecipare con un “centone”, verrebbe di default tagliato fuori per l’esiguo importo, e questa sarebbe una cagata pazzesca! (cit).

    Ecco chi ha già aderito:
    Beppe Bergomi, Enrico Bertolino, Andrea Bocelli, Stefano Boeri, Paolo Bonolis, Alessandro Cattelan, Claudio Cecchetto, Fabio De Luigi, Fabio Volo, Valerio De Molli, Gianfelice Facchetti, Fabio Fognini,
    Massimo Galli, Peter Gomez, Giancarlo Leone, Tommaso Labate, Gad Lerner,
    Luciano Ligabue, Maurizio Mannoni
    Enrico Mentana, Pietro Modiano,
    Michele Mozzati, Mario Nava,
    Roberto Nicastro, Enrico Pazzali,
    Max Pezzali, Mariangela Pira,
    Antonio Polito, Giacomo Poretti,
    Gianni Riotta, Enrico Ruggeri,
    Gabriele Salvatores, Sergio Scalpelli,
    Pietro Senaldi, Michele Serra,
    Beppe Severgnini, Giovanni Storti,
    Marco Tarquinio, Flavio Valeri,
    Roberto Vecchioni, Antonio Versace,
    Gino Vignali.

  457. Visto che mi sono auto- assunto il ruolo di Vate (r) di Interpac, vi comunico che il sondaggio si può fare sul web su interspac.eu.

    su twitter potete digitare #InterSpac e cliccando da qualche parte vi porta sul sito di interpac.eu

    Alcune precisazioni che forse già sapete e che non sono proprio il massimo :

    La limitazione, al momento, di quota minima di 500 euro che non è proprio nella volontà di tutti. Ho scritto al socio fondatore Tommaso Labate, col quale talvolta scambio opinioni, facendo presente questo problema “minacciandolo” di farsi portavoce presso chi di dovere , per cambiare. Ha messo ” mi piace “. Personalmente ho messo che verserei 500, non so nemmeno se ho fatto bene, visto che nei fatti ho dei dubbi, ma magari può servire a far avere loro un’ idea statistica.

    E il fatto che ,sempre al momento, non sia aperto ai tifosi esteri. Anche questo è da correggere.

    Inoltre, ho letto commenti circa la volontà ” di poter decidere”.

    Non so quanto sia sullo scherzo e quanto consapevole,ma questa cosa ce la possiamo scordare. E’ un tipo di azionariato appunto, popolare, che non prevede ,almeno singolarmente, alcuna possibilità di sedere, al tavolo del Cda. @ Javier + se ne è già fatta una ragione 🙂 Poi ,come avviene nel Bayern, la SOMMA di tanti di noi potranno sedersi, come entità unica, e decidere, a seconda di quanto raccoglierà l’azionariato popolare.

    E’ tutto, a voi la linea.

  458. giorgio… in qualità di ghost writer di questo blog, vuoi assumerti l’onere e l’onere di creare un gruppo whatsapp per le vedove di r. torti? cosi avremmo un posto per il libero scambio di idee a tinte neroazzurre seguendo il bon ton che ci contraddistingue.

    io il mio numero lo metto tranquillamente a disposizione, tanto ce l’hanno tutti i call center da qui al manzanarre.

    • Ohilà, Kalle !
      Credo di stupire un po’ tutti (tranne Toto che a suo tempo ho deluso a questo proposito…), ma…NON uso WhatsApp.
      Molto banalmente…non me lo posso permettere, perché mi arriverebbero troppe notifiche e sarei presente (senza possibilità di uscirne in modo “pulito”) in troppi gruppi.
      Voglio invecchiare – se riesco – in modo meno frenetico di come son vissuto fino ad ora 😉
      Mi spiace. Davvero.
      E poi…può anche darsi che Settore ci abbagli con un “super post” imminente, oppure sta raccogliendo la somma necessaria (crowdfunding ?) per sedere LUI nel prossimo CdA 🙂
      Io lo voto, eh ?

  459. Ottima idea Kalle, se qualcuno ne ha il tempo (vivo purtroppo freneticissimamente, sich), il mio n.di tel, per il gruppo w.up, é 3495257079.
    Un caro saluto a tutti

  460. Giorgio, rassegnati al bombardamento,
    se ci lasci non vale (mega-cit)

    • Bombardamento ?!?!
      Lo sai – VERO ? – che mi toccherà prendere ferie per scrivere il tuo numero su TUTTE le porte di TUTTI i bagni degli autogrill e locali pubblici in genere in Italia, no ?
      Cosa preferisci… “Lothar, macchina del sesso, offresi…” oppure “Mi chiamo Lothar, ma per te sarò Mandrake” ?
      Oppure ancora “Il mio nome è Lothar, e se il nome ti impressione…aspetta di vedermi nudo” ?
      Ahahahahahahahahahahahah !
      Tranquillo…non lo farei mai. So cosa si prova. Anni fa un tizio (un professionista di queste cose) sbagliò a pubblicare un annuncio e per una “iinversione” di due cifre mise in giro il numero di cellulare che usavo in macchina.
      Non avrei MAI pensato che esistessero tante donne così “sole”… E poi fu imbarazzante per me e per loro dover spiegare ogni volta che si era trattato di un errore 🙁

  461. Ciao ragazzi, vi leggo tutti i giorni. Intervengo meno solo perché ho una suocera k.o. (ergo, bimbi solo su di me!)!
    Però devo dirvi che anche io non ci penso nemmeno ad avere Whatsapp! E più passa il tempo e più sono felice della mia scelta. Sapete che al primo giorno di “pre-asilo” al numero di mia moglie arrivarono ,nelle prime due ore, 76 notifiche??
    Ovviamente il numero non lo lasciammo noi, ma il suocero che portò il figliolo al primo giorno, pensando fi fare “cosa gradita”..
    Sono l’unico che scambia ancora sms. Alcuni amici ricevono un sms all’anno, a Natale, da me..

    • NON sei l’unico, naturalmente 🙂 🙂 🙂
      Toto, che è un signore, non mi hai mai espresso la propria esecrazione (va be’, non so se si può usare un termine del genere di venerdì…) ma altre persone meno eleganti non mancano di spronarmi di continuo ad “aggiornarmi”, spingendosi ad offrirsi per installarlo, configurarlo ed insegnarmi ad usarlo, dimenticando che sono un informatico (anche se non “esercito” da parecchi anni) e non lasciandosi neppure sfiorare dal dubbio che… CI SARA’ UN MOTIVO SE UNO NEL 2021 NON LO USA, NO ?!?!

  462. Ribadiscono quota una tantum ed è proprio questo che non capisco.
    Anche se arrivi ad una cifra super ed entri in società, poi?
    Che fai mercato vendendo?
    Allora non ha senso, punto a capo.
    Tutta sta roba per entrare e poi?
    Non hai soldi e poi sei dentro rompi le balle( con 100 voci…)ingolfando le decisioni

    Allora avrei fatto una cosa diversa e molto più semplice.

    Cari fratelli interisti di tutto il mondo, la nostra società è in difficoltà, rischiamo di smantellare un potenziale progetto giovane e vincente, questo è l’iban, gestito da Cottarelli, persona seria e perbene, scatenatevi ognuno per le sue possibilità, poi daremo tutto all’Inter con l’obiettivo di mantenere tutta la rosa.

    Una colletta?
    Si

    Arrivi a 70 mio? Eccoli presidente, Hakimi lascialo li…

    A fondo perduto? Certo, gli abbonamenti allo stadio cosa sono,le partite TV etc…

    Un tifoso non sogna le azioni societarie della sua squadra, un tifoso sogna tante belle azioni di gioco della propria squadra.

    • Sono DEL TUTTO concorde.
      Meglio una “sovvenzione” una tantum, che diventa indirettamente un investimento comune per rafforzare la società in un (temporaneo, speriamo) calo di liquidità, piuttosto che un fantasioso allargamento a chissà quanti “soci” che in realtà conterebbero zero.

  463. Le pay tv…

  464. Continuo a non capire perché vogliate comandare. In nessuna azienda chi ha il 5%, invento, comanda. Chiamatela sovvenzione o azione, lo scopo, per come la intendo io è portare capitale. Se poi qualcuno qui può acquistare il 30%, re-invento, allora si che vorrà giustamente comandare.

  465. Nell’ordine
    Whatsapp: Lothar e Kalle73 siete due pazzi scatenati, darei volentieri il mio numero di cellulare ma poi lo vorrebbe anche mia moglie 🙂

    Interspac: Allora signori, diamoci una calmata! quindi siamo al punto che io metto una 100 (una C E N T O ! ! !), sangue del mio sangue, magari volete pure la N.1 quella guadagnata nel Klondike così, a fondo perduto, a babbo morto, a fai tu che sai come spenderli, ti te mi fido.
    Quando ancora oggi 2/3 volte alla settimana mi sveglio nel cuore della notte tutto sudato urlando “Joao Mario corri cazzo!!!
    Scusate, ma voi che vaccino avete fatto? queste non sono trombosi sono trombate.

    Io voglio un azione con scritto sopra “Al nostro amato Javier +. Zhang Jindong quando vuoi rivendila”

    • In italiano ?
      Domando, perché se no potrebbe esserci scritto : “juventino chi legge” o roba del genere… 🙂

    • Italiano. Lui deve solo firmare, ce lo ricordiamo ancora l’exploit di Fozza Inda, ci pigliava per il culo anche il bidello (cit)

  466. Leggevo l’elenco più sopra.
    Vabbhè, hai voglia ad elencare interisti più o meno famosi ( per dire: Celentano? Fiorello? Jovanotti? Amadeus? …. )
    Ma non si può certo pensare che l’equazione: interista+vip+€ porti automaticamente all’ingresso in questo Interspac.
    ( per dire: Ignazio La Russa? L’altro parlamentare coi capelli grigi lunghi? Berlusconi? è interista pure lui…)

  467. Grande Lothar!!?
    Il numero di cellulare buttato lì? su un blog? così? senza pensarci?

    Se è davvero il tuo numero, non vedevo un gesto così coraggioso da aaanni.

  468. ( per dire: Elisabetta Canalis? Antonella Clerici? Elenoire Casalegno?)

  469. (per dire: ci sono anche diversi industriali più o meno abbienti e conosciuti che tifano Inter. Probabilmente, per una questione di immagine, preferiscono non partecipare)

    • A leggere il tuo penultimo “per dire” …pensavo tu chiedessi il n.ro di cellulare di quelle signore 🙂

    • Magari è il n.ro di cellulare di un odioso vicino di casa di Lothar, tipo uno che lavora di notte e il giorno vorrebbe dormire, e Lothar gli ha fatto un tiro mica da niente 😉

  470. buonasera a tutti, io al gruppo WA aderisco volentieri. Anzi, ho girato il mio numero a Lothar (o al suo vicino odioso, ancora non so bene…).

    Credo che infatti che se – in pieno clima “Europei” e dopo quanto accaduto a Eriksen – Settore non ha ancora trovato il tempo di scrivere due righe, significa che ormai siamo abbandonati a un triste destino da esuli digitali

    Buoni Europei e buon WA a tutti! (Giorgio, Oannes, ripensateci…)

    • Naaaaahhhh…
      Sono lieto di rileggerti, amico, ma…NON fino al punto da installare WhatsApp.
      Lavoro in una realtà che non riuscirei a spiegare compiutamente, ma…fidatevi.
      Ah, quasi dimenticavo : chi avesse il vero numero di Lothar gli consigli di dormir fuori, stanotte, perché ho visto il vicino che si apprestava ad una paziente attesa. Con un nodoso randello 🙁

  471. Eh vabbè, ci ho provato…
    Però, senza volere fare a tutti i costi gli Schettìni abbandonando il blog che affonda, un posto per rivedervi, rileggervi, ci dovrà pur essere. Qui ci sono “Firme” che un blog potrebbero alimentarlo con nonchalance. Perché non provare?

  472. Fermi tutti!!
    Ma dov’è il problema, scusate ma non capisco perché il mio sarebbe un gesto di coraggio (!?).
    Ho in effetti ricevuto un msg da uno del gruppo (credo sia Hjc a questo punto), e non vedo perché non si possa costituire un gruppo in attesa di Sector bla bla..
    Hic mi confermi?

  473. Il n. é fieramente mio!

  474. Confermo, confermo! Sono proprio hjc, e la mia immaginetta su WA vale quanto una firma 🙂

  475. Eeh Johan, che ho visto solo un po’ da bambino, é stato in effetti qualcosa che non si é mai più rivisto nel calcio 🙂
    Ti chiedo anche scusa per la sciocca domanda di conferma che ti ho fatto, il tuo pseudonimo l’avevo già ben scritto nel primo mess..
    Qua si lavora troppo e ciao ciao lucidità!

  476. Bene cmq,
    siamo già in due 🙂 🙂 😉

  477. Ehm.. Non per fare il fenomeno,
    ma avrei già fatto due acquisti,
    hic e aquilino nell’ordine..
    Kalle, ci serve una punta

  478. E il terzo dov’è? Subito un gruppo!

    Propongo un sondaggio modello Interspac (devo ancora capire se mi ricorda di più un supermercato o un detersivo)

    Gli utenti di questo blog, come vedrebbero un blog “ponte” di stampo egualitario, dove tutti possano scrivere – tra amici – di Inter o di varia umanità?

  479. Mentre attendo il report sugli UFO al Pentagono (che leggerò senza venir interrotto da alcun odioso bip di Whatsapp) annuncio che é uscita la lista dei primi 40 vip che hanno aderito a InterSpac.
    Manca Lillo.

  480. Per continuare a scrivere in un sito simile a questo vi piacerebbe quello di Gian Luca Rossi?

    L’unico problema è il limite dei 500 caratteri per messaggio che è abbastanza limitativo ma che per un po’ di tempo si può sopportare…..

  481. Io lo seguo sul canale youtube….
    Ma sai che il sito non l’ho mai aperto

  482. Mal che vada, ci facciamo un blog noi; non serve una scienza se non si hanno grandi velleità estetiche

  483. Era ghiotta l’occasione per lasciare un commento “jumbo”… 🙂