Settore Inter blog

Il sito non ufficiale dell'interismo moderno

I capelli del Mancio

image

Quanto cambia le cose un gol. No, voglio dire, Icardi che segna – finalmente –  e ti ribalta la serata e l’umore, quando ormai ero incazzato con l’Inter tutta e con lui tipo Osvaldo a Torino, perchè palle per il 2-0 prima e per il 2-1 poi le aveva giá avute e le aveva sfruttate male, senza passarla quando doveva, o tirando male quando poteva. E sono cose che a un attaccante capitano, ovvio, ma perseverare era diabolico e non vincerla ‘sta partita era un peccato, un peccato grave. Non vincere dopo due mesi e rotti a San Siro. Non vincere contro una grande, dopo boh, mesi, molti mesi, moltissimi (mai quest’anno).

E allora mi montava la rabbia per quel gol preso in maniera così naturale, due passaggi tiro gol, cose che agli altri riescono bene e a noi quasi mai, forse perchè gli altri non hanno la difesa dell’Inter (e certo, l’abbiamo noi). E ogni volta che inquadravano Mancini guardavo quei capelli, stinti, nè carne nè pesce, sale pepe e cappuccino, e mi veniva naturale il parallelo con l’Inter irrisolta, scolorita, indescrivibile come i capelli del Mancio.

Poi segna Maurito su assist di Podolski, una roba che se esistesse l’accoppiata nel calcio l’avrebbero data a 100. E allora sono contento, il Milan ha fatto ridere Udine e noi abbiamo colto – la sera del 25 aprile, cioè dopo 8 mesi di campionato – la prima vittoria alto di gamma della stagione. E mi sento su di giri e confuso, come il coiffeur di Mancini di fronte a una vittoria insperata e a un’impetuosa ricrescita.

share on facebook share on twitter

73 commenti

  1. di sicuro secondo!

  2. Secondo!

  3. Vabbè terzo.

  4. Sì, okay, non per fare la punta al caxxo… ma devo gioire per il goal di Icardi, o mi devo incazzare per quelli (tanti) che sbaglia?

    Di Ranocchia sarà meglio stendere un velo pietoso… senza le sue reiterate cappelle, questo campionato potevamo avere almeno 10 punti in più.

  5. Sì, okay, non per fare la punta al caxxo… ma devo gioire per il goal di Icardi, o mi devo incazzare per quelli (tanti) che sbaglia?

    Di Ranocchia sarà meglio stendere un velo pietoso… senza le sue reiterate cappelle, questo campionato potevamo avere almeno 10 punti in più.

  6. Ma infatti se Icardi la mettesse con più frequenza e Ranocchia facesse meno cazzate delle sue saremmo un’altra squadra.

    Ma mentre Icardi può migliorare, Ranocchia non lo so.

  7. Quanto mi era mancato il 4-2-4 Manciniano di assalto arrembante finale ai tempi oscuri di Mazzarri! Finalmente ci ha premiato!

  8. Parto da un presupposto: la Roma è bollita da mesi, e questo, voglio dire, lo si è visto anche contro squadre di medio-bassa classifica.

    E soprattutto i risultati, quest’anno, contano poco. E questo vale tanto per le sconfitte (o insipidi pareggi) quanto per le vittorie.

    Quindi lasciamo da parte il fatto che si è finalmente vinto, se non per quanto concerne il sorpasso sul cadavere del Milan e il prestigio in sé di vincere contro la seconda/terza in classifica.

    No, dicevo, io ho visto delle cose interessanti in chiave futura (che è l’unica che conta, anche perché sono straconvinto che si stia lavorando solo su quello in casa Inter).
    Intanto la difesa, Ranocchia a parte, mi pare che stia diventando piano piano più solida.
    Stasera, rispetto al passato abbiamo sofferto molto meno, e senza le solite topiche del capitàno, probabilmente avremmo terminato a rete inviolata per la terza partita di fila.
    Vidic ha fatto una partita molto buona, e questa può essere un’ottima notizia in chiave futura.
    Poi vedo finalmente un’Inter che lancia davvero un giovane (sperando che non si bruci anche quest’altro) non buttandolo nella mischia negli ultimi 4 minuti sperando che gli venga fuori un colpo di culo
    ma facendogli fare due partite da titolare in un ruolo in cui davvero ci serve.

    E sto ragazzo per ora se la sta cavando molto bene (dita incrociate), a 17 anni stasera l’ho visto correre, contrastare, giocare sempre di prima e rilanciare in modo preciso.

    In più, anziché vedere che Icardi sbaglia i gol, io vedo che Maurito, finalmente, oltre a fare la punta pura riesce anche a fare la sponda, a proteggere la palla a cercare il triangolo, a fare la punta “moderna”, insomma. Ovvio che per ora questo lavoro che sta imparando a fare (bene) con regolarità, gli procuri un po’ di appannamento in fase conclusiva

    ma IN CHIAVE FUTURA (o lannoprossimo, come piace dire ai detrattori) può essere molto prezioso che la nostra punta non si limiti a buttarla dentro e basta, ma impari a dialogare con la squadra. Col tempo (si è giovani anche per questo) imparerà anche ad abbinare il lavoro per il collettivo con il cinismo in fase di realizzazione

    (che poi stasera ha anche segnato, che vogliamo di più?).

    Infine, finalmente ho visto un fraseggio, una squadra che si impone sull’avversario
    (e mi pare che a un certo punto piovigginasse pure, ma potrei sbagliarmi)

    e cerca la vittoria, anziché l’onorevole pareggio.

    In più ho finalmente visto un Kovacic “cattivo” che recuperava la palla e la portava avanti.

    Ecco, sono queste le basi su cui si sta lavorando.
    Poi, vabbè, se vogliamo fossilizzarci sull’orologio, il ciuffo, le scarpe, la tinta dei capelli e la sciarpa è un altro discorso.

    Ma i veri progressi sono questi, se si vuole tornare a costruire qualcosa di serio, delle medie punti e dei quinti posti non so che farmene.

    • Tutto questo perché l’Inter è finita in mano a un allenatore.
      Bravo, bravissimo, medio, mediocre, non lo so. Ma è un allenatore.
      Cerca di costruire qualcosa.
      Mentre l’Inter di Mazzarri, invece, già dal primo giorno era quella roba lì.
      Scolpita per l’eternità.

  9. o è una mossa del coiffeur per confondere le acque o è un caso di tinta-con-ripensamento, io sono per la seconda

  10. Il calcio è fatto di episodi.
    Ranocchia oltre ad aver dato il la al gol della Roma rinvia due volte al centro dell’area : un palo e un tiro fortunatamente in tribuna.
    Vidic sulla respinta di Andanovic su punizione di Pianic, arriva prima di un nugolo di romanisti, il resto della nostra difesa non pervenuto.
    Gnoukouri (tranquilli ho fatto un copia incolla, non lo avrei mai saputo scrivere) Fa un sombrero a centrocampo ( ma anche tutti i passaggi) con la semplicità che il calcio in fondo richiede.
    Handanovic prende tutto quello che gli cozza contro, se è mezzo metro più in la (il gol) NO.
    Hernanes prende tutti gli ultimi tre rinvii di De Santis a centrocampo… manco fosse Schweinsteiger ( altro copia-incolla…)
    Luci (e ombre) a San Siro.

  11. un tiro al volo da 10 metri con la palla bassa, gente davanti e che picchia pure per terra, secondo me i gol da non prendere sono altri

  12. Qualcuno, qua, pochi anni fa, disse che ranocchia era un fenomeno del disimpassist, il disimpegno che diventa assist per l’avversario.

    Calcolando che sono passati 4 anni circa, direi che quel tale (che ora non ricordo) ci avesse visto lungo; potete infatti vedere come ha affinato questa tecnica.

    Però, tolta la parte assist, mi pare in realtà che lo stesso ranocchia si stia finalmente registrando in ordine a posizione da tenere e spazi in cui dirottare l’avversario.

    Certo, a poco serve se poi vanifica tutto con il disimpassist, però l’aspetto che qui rileva é che la fase difensiva in generale sta finalmente iniziando a raccogliere le consegne del nuovo allenatore.

    A stagione finita. Vabbeh

    Bene gnoukuri, ma zero eccesso di aspettativa. Ricordate, ad esempio, faraoni? Ottimi esordi poi il nulla.

    Bene mateo, nej venti minuti che ha guocato sembrava davvero yaya toure

    Bene anche Icardi, che nella sua peggior partita dell’anno (ieri ha giocato poco per la squadra e ha cannato parecchio) decide un match delicato come inter Roma.

    Il che per me significa esser dei fuoriclasse.

    Per alcuni invece significa esser paracarri, e non mancano di segnalarcelo anche ora.

    Ma francamente più che un “cazzi vostri che non vi godete manco le poche cose buone”, non saprei che dire.

    Bene Hernanes, anxhe se a sprazzi. Dopo wolfsburg commentai qui: è in forma, gli si dia continuità per abituarsi a giocare coi compagni e vedremo i risultati. e infatti eccoli.

    Male, anzi sempre peggio, brozovic.

    Benissimo il mister, lucido e coraggioso.

    Concludo ribadendo che se avessimo giocato tutto l’anno come le ultime tre, oggi la famosa rosa piena di Pippe sarebbe li a giocarsi il terzo posto, se non già terza.

  13. Che la rosa è piena di pippe è un dato.
    Che l’allenatore che avevamo non era da Inter pure.

    Su tutto il resto si può discutere.

  14. A me, per ora, va bene così (e aspettiamo tempi migliori). Piuttosto non capisco i clamori dell’altra squadra di Milano: come sarebbe a dire che Pippo non è da Milan? Sembrerebbe proprio di sì, invece.

  15. Internaz

    Le pippe ci sono, é innegabile.

    Ma non sono quelle indicate da molti.
    Per dire, fino a pochi mesi (se non settimane) fa, fra queste figurava Icardi.

  16. Bene è ritornata la preparazione atletica buona a settimane alterne come anche le pippe,er ciuffo ha recuperato una posizione finalmente noni ma tanto che ce frega il disorso è rimandato al prossimo campionato senza le coppe(sigh) quando arriveranno anche Iniesta,Ronaldo e Messi in prestito con diritto di riscatto.

    p.s
    Ranocchia con il gol c’entra poco o nulla la resonsabilità è di Handanovic con un riflesso di un gatto morto.

    • No, vabbè, scusa. Ho letto adesso.

      Vada tutto il resto.

      Ma “Ranocchia col gol c’entra poco o nulla” è da inserire in bacheca. Per favore, riguarda l’azione.

  17. i gobbi hanno perso, i gonzi anche.

    noi abbiamo vinto.

    niente altro da aggiungere ad una domenica perfetta…

  18. A proposito di pippe, ma che fine ha fatto Aggionni?

  19. Scusa intervincit ma se sul globo terrestre ci sono due squadre più bollite di noi (includendo la fc. ammogliatese) sono proprio bilan e rometta. Quindi non è che dal punto di vista fisico si siano dovute sudare le sette camicie.
    Non capisco cosa ti impedisca di riconoscere che ieri smemorino abbia fatto le scelte giuste.

  20. Wolf

    Icardi ce lo dobbiamo tenere stretto.
    Hai ragione.
    Poi è vero che deve crescere e fare meglio certi movimenti, ma se si ritrova vicino gente come D’Ambrosio o Dodo’, per dirne due a caso, che non riescono a mettere un cross che è uno, allora non è tutta colpa sua.
    Per non dire di Kovacic o, peggio, Guarin che non gli fanno un assist manco sotto tortura!

  21. Insomma diciamolo: tutto considerato (cioè considerato il livello medio “non entusiasmante” della rosa di quest’anno), lo zelo contro Icardi avrebbe meritato miglior causa. E non trascuriamo nemmeno il livello cerebrale medio del calciatore oggi-come-oggi… Con quanti di questi riusciremmo a reggere una conversazione che durasse più del tempo necessario per bere un caffè al bar? Con quanti di questi che non si chiamassero Javier Zanetti (e poche altre eccezioni) ovvio.

  22. B&R

    Per carità nulla da dire,tranne che forse li avrei inseriti un po’ prima e mi sarei risparmiato almeno 7 sigarette e la tachicardia fino all’ultimo secondo.
    Era solo per ribadire che quando azzecca la squadra qualche risultato arriva anche con una bollita da tempo come la riomma(in questo caso credo si possa parlare di preparazione sballata) e che le altre sono solo scusanti per mascherare il cattivo andamento tecnico di una stagione buttata nel cesso.

  23. Scusa intervincit
    ma prima critichi la tesi della preparazione atletica sbagliata all’Inter

    e poi dici che la Roma è “bollita”.

    Scusa ma per “bollita” non si intende proprio quello che contesti possa essere il problema dell’Inter?

    O intendi proprio che li abbiano buttati nell’acqua bollente?

  24. E pensare che sarebbe bastato vincere in casa con Cesena e Parma (avessi detto) x essere in zona Europa league …

  25. Este

    La riomma è evidentissimo che qualcosa è successo e che hanno avuto un calo progressivo, a differenza nostra che abbiamo viaggiato sin dall’inizio a fasi alterne nell’assoluta mediocrità.

  26. Ci credo poco ma spero che le sconfitte della samp e della fiore ci possano dare qualche speranza…

  27. Atleticamente è successa la stessa cosa,
    entrambe hanno sballato la preparazione atletica

    però Garcia aveva una squadra completa (per il campionato italiano, eh) e automatismi rodati

    noi, con un allenatore presente nello stesso periodo di tempo del francese, non avevamo tutto questo e andavamo avanti a colpi di retropassaggi.

    La si può girare come si vuole, ma la partita di ieri, insieme a tante altre

    (alcune delle quali perse, il che ha ottenebrato il giudizio di molti, come si sarebbe ottenebrato su quella di ieri se si fosse perso, cosa possibilissima sull’1-1)

    ha evidenziato che quelli tra noi che dicevano che tra noi e la Roma non c’era poi tutta questa distanza tecnica e la differenza era più che altro che lo nostra squadra era incompleta e senza gioco

    forse forse non stavano sparando sta gran cazzata.

  28. Este

    inutile ripeterlo la nostra rosa è inferiore di tanto alla riomma e probabilmente hanno loro si impostato una preparazione sballata altrimenti non mi spiego questo calo verticale visto che di spogliatoio spaccato o altro non se ne parla.Altra cosa siamo noi che indoviniamo una partita su tre da sempre ma con una rosa da quarto quinto posto al massimo.

  29. sarà anche più forte la roma

    io, ad esempio, gli prenderei solo pjanic e nainggolan

    e un paio di difensori a caso

  30. Una parola su Handanovic. Parerà pure tutti i rigori salvandoci partite su partite, ma qualcuno mi spieghi perchè molto spesso e dico mooolto spesso, sembra abulico nel tuffarsi, o nel mettere un mano, un braccio, un piede, su dei tiri normalissimi. Cioè mi dà l’impressione che quando lui ritiene che è già fregato, nemmeno prova a buttarsi per evitarlo, non so mi dà un fastidio questa indolenza per un portiere della sua bravura. Anche ieri ha fatto lo stesso.
    Modalità incazzatissimo ON.

    • Semplice i riflessi si stanno appannando,mentre sui rigori basta conoscere bene i rigoristi e buttarsi,infatti è verissimo i rigori non si parano ma si sbagliano.Detto questo rimane sempre un ottimo portiere attualmente insostituibile specialmente da Carrizo.

    • Perché Handanovic quando vede una cappella esagerata della sua difesa ha deciso che non ci prova neanche a parare il tiro in porta che ne consegue, è da due anni che lo noto.
      Invece se l’azione si svolge pericolosamente per merito dell’avversario di turno almeno un tentativo lo fa e di solito gli riesce la parata.

  31. che bello vedere un 18nne del vivaio in prima squadra..

    ci fosse stato ancora Mazzarri.. lui avrebbe messo anche Camara, che è forte vero.
    peccato aver perso prematuramente un siffatto introduttore di talento

  32. ma a parere di chi lo segue

    Di Gennaro

    è pronto?

  33. https://www.google.it/webhp?sourceid=chrome-instant&ion=1&espv=2&ie=UTF-8#q=inter+roma&sh=0

    osservazioni sparse:

    Ranocchia prima fa le prove con i rinvii, uno di piede che loro prendono il palo, uno di testa dove Florenzi la spara alta e un altro di piede servendo Pjanic meglio che non si può e difatti questi la passa a Naijngolan che la mette. quindi peggio di così non si può proprio giocare, nemmeno impegnandosi per farlo apposta.

    Icardi era posizionato molto meglio di Shaqiri quando l’ha tirata in porta e ha fatto bene a provarci nel momento che si è liberato dei due che gli erano addosso, l’ha tirata alta, amen, ma il paragone con quella che non ha passato a Osvaldo non esiste, anche se è Settore che lo dice.

    Handanovic non sarà il solo portiere che studia i rigoristi, anch’io studiavo il latino senza mai capirci un cazzo e sul gol non ha nessuna colpa perchè l’altro del duo scemo+ scemo si è dimenticato di essere stato schierato terzino ed è andato a marcare Vidic che non ha fatto in tempo a chiedergli che cazzo fai qui che già Pijanic aveva lanciato Naijngolan e JJ, cercando di recuperare, si è messo tra lui e il nostro portiere facendosi passare la palla tra le gambe e dato che era una sassata l’Handa l’ha vista all’ultimo momento mentre si insaccava, perchè i rigori uno li vede quando li tirano ma se gli mettono qualcuno davanti che poi apre le gambe uno non vede un cazzo, altro che riflessi ritardati.

    basta rivedersi il filmato per verificare quello che ho scritto, sempre rimanendo dell’idea che un week end così era tanto che mi mancava e stare a farsi la punta al cazzo vicendevolmente mi lascia perplesso, ma certe cose vanno precisate.

  34. Riguardo ad Handanovic, al di là dei Ridolini della nostra difesa, ammetterai, però, che guardare la palla che gli passa a un metro è una sua esclusiva che ci ha riproposto piú volte.

  35. Per non parlare della sua mania di respingere i tiri deviandoli in avanti invece che di fianco (penso sia una cosa che ti spieghino nei primi 10′ di scuola calcio).

  36. La partita l’abbiamo giocata discretamente bene. Poi, che la Roma sia in fase calante può anche essere vero, ma certi progressi sono innegabili. La difesa, ad esempio, è nettamente migliorata. Vidic, dopo il periodo di ambientamento è tornato ad essere il giocatore di alto livello che gli Inglesi conoscevano bene; su Ranocchia personalmente vedo critiche un pò esagerate; ha commesso degli errori in disimpegno, ed è certamente un problema, ma nel complesso la sua prestazione è stata buona. Ho anche la sensazione che avere Vidic come compagno di reparto gli dia molta più sicurezza rispetto a quando giocava con J.J., autentico mago delle diagonali difensive bislacche. Rimane il problema degli esterni difensivi e del regista, per i quali si dovrà intervenire in chiave mercato. Mi è piaciuto Gnoukoury (chissà se ho scritto bene), al quale non so se augurare di restare oppure di fare almeno un anno in serie A da qualche altra parte. Tutti parlano di Yayà Toure, ma personalmente credo che l’acquisto di Dybala sarebbe ancora più urgente, e con Icardi potrebbe formare una coppia d’attacco devastante.

  37. Handanovic è un buon portiere, uno dei migliori della serie A e anche abbastanza in linea con la nostra migliore tradizione di portieri, ma non è sicuramente tra i migliori che abbiamo avuto, ma questo non centra un tubo sul gol preso dalla Roma per cui io ho solo voluto evidenziare questo perchè dargli la croce addosso tanto per dargliela non mi sembrava giusto.

    allo stesso modo volere difendere Ranocchia che ci ha provato per ben tre volte a fare pareggiare i giallorossi e poi finalmente ci è riuscito non riesco a capire quale che sia il metro di giudizio da usare per potere dire se uno ha giocato bene o no, per cui dire che si è visto un buon Ranocchia mi pare un tantino esagerato, diciamo che si è rivisto un Vidic all’altezza della sua fama, anche se Ranocchia ha fatto di tutto per non farcelo notare.

    quanto a Djbala io starei attento a spendere la barcata di milioni che pretende Zamparini vista la bella scoperta che ha fatto la Roma comprando Iturbe, perchè non è detto che in una grande uno mantenga le promesse e sia in grado di giustificare con le sue prestazioni il denaro speso.

    bastassero una quindicina si potrebbe fare ma più di trenta per uno che è venuto fuori solo quest’anno e alterna prestazioni buone ad altre insignificanti mi sembrano un pò troppi considerando che il Palermo con lui e Vasquez è appena sufficiente, per cui non mi pare che questi due gioiellini della Cornelia Zamparini facciano sta gran differenza se si va a vedere il Verona che è tenuto in piedi da uno di 38 anni che la differenza la fa, eccome se la fa.

    • Ti quoto in toto su dybala e su batman, in particolare aggiungo per quest’ultimo che secondo me sta giocando con un po’ di sufficienza, vuoi per lo scazzo dell’ennesima stagione fallimentare, vuoi per il fatto che sa di essere in partenza.

      Parzialmente sono d’accordo anxhe su ranocchia. Gli assist all’avversario sono stati due e non tre (una è stata una grande diagonale di chiusura non un errore, anche se la palla è pii carambolata su Ibarbo. D
      due assist sono comunque due di troppo, tanto più che uno è diventato gol della Roma.

      Ma capisco quello che dice emerenziano e concordo.

      Rispetto anche solo a un mese fa, si può notare una copertura degli spazi ben fatta. Tatticamente c’è finalmente ordine nella difesa a 4. Ovviamente non siamo ancora a posto, ma rispetto alla difesa a casaccio di qualche tempo fa le cose sono un po’ meglio.

      Le disposizioni del mancio iniziano a essere recepite anche dietro, e, per quanto tardivo, mi sembra un gran passo avanti.

      E penso non sia casuale la coincidenza fra questo fatto è il dirottamento di jj sulla fascia.

      Alla luce di ciò, di questo ritrovato ordine “logistico” della difesa, dove tutti iniziano a coprire la mattonella giusta, penso sia giusto dare atto a ranocchia di essere andato avanti a lavorare bene, a testa bassa, nonostante un clima intorno a lui piuttosto pesante.

      Detto questo, la precarietà dei suoi disimpegni rimane un problema -grave- da risolvere.

      Ad esempio Vidic, che ultimamente gira bene (alleluja), se non ha le condizioni per giocar palla la butta fuori.

      Non amo questa scelta, ma piuttosto che dare un rigore in movimento all’avversario…

    • Non volevo mettere in dubbio la bontà del nostro portiere che comunque anch’io ritengo al di sotto della nostra media-portieri, però tanto di cappello. Alla luce di questo, e mi sembra che altri abbiano condiviso il mio pensiero, è proprio quell’atteggiamento , che a volte sembra superificiale e apatico che non gli fanno fare quel salto nell’olimpo dei nostri portieri. Soprattutto continuo a non spiegarmelo.
      Intervincit parlava di riflessi, mah sinceramente non penso, ha un non so che di strafottenza…..

  38. Non capisco l’involuzione di Brozovic; a parte il detto “partenza a razzo, arrivo a c***o” non trovo altro da dire su di lui.
    Capitolo Andrea.
    Ha ancora quelle due elisioni di neurone a partita, ma mi sembra ci metta cuore e sudore, per cui tendo a sfancularlo meno che un JJ, che oltre che far cagare sembra si scocci di dover giocare a calcio, ed infatti alterna con il rugby, il catch, la corsa campestre…
    Ma Felipe (modesto in valore assoluto, ma proponibile per confronto) proprio no, eh?

    • Felipe in Italia ha sempre giocato centrale, ma in Brasile aveva iniziato da esterno basso (ma sono sicuro che Mancio l’avrà provato…).
      Cionostante, pur di mandare a fanculo JJ, farei giocare anche uno di noi, anche quelli sovrappeso.

  39. Wolf,
    avevo capito cosa intendesse Emerenziano parlando di Ranocchia e dei progressi della difesa ma tre errori, o due, grossolani non possono non essere sottolineati anche se nel resto della partita si è visto che con Vidic al meglio anche il nostro Capitano ne trae giovamento.

    il passaggio a Pijanic è inspiegabile perchè non aveva addosso nessuno che gli mettesse fretta e avrebbe potuto gestire la palla con tutta la calma necessaria ed anche spingersi avanti se avesse voluto e quindi ancora più grave dei due rinvii alla carlona fatti in area dove era sì in affanno e quindi un pò meno criticabile, anche se quando un rinvio del genere di testa lo fece Cordoba sui piedi di un avversario tutto il popolo Interista avrebbe voluto giustiziarlo sul posto.

    diciamo anche che sarebbe stato un errore rimediabile se JJ fosse stato dove avrebbe dovuto essere, ma non c’era…

  40. ci ho messo dieci minuti per capire di chi stava parlando ErnestTO’O…

    oltre tutto ha ragione perchè a parte me che manco mi ricordavo che abbiamo un Felipe in squadra, contro il Parma è stato uno dei migliori.

    e poi c’è anche Santon e adesso Nagatomo, per cui non si capisce perchè il Mancio abbia insistito su JJ se non per il fatto che prima di ingrassare era uno veloce e la Roma ne aveva un paio abbastanza velocini da marcare…

  41. http://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Juventus/27-04-2015/bomba-carta-curva-torino-pm-accesa-posto-110598810898.shtml

    “Bomba carta accesa dai Tifosi del Torino”
    Sono disposti a raccontare qualsiasi cosa pur di non toccare i gobbi…

  42. Il Mancio, oggi, in conferenza stampa:

    -Può cambiare il suo giudizio sulla stagione? Si aspettava una crescita dopo Parma?

    Il giudizio è sempre negativo, credevo di arrivare tra i primi 3, non cambia se vinciamo 2 o 3 partite, sapevo che sarebbe stato difficile, ma bisogna sempre avere l’obiettivo massimo, non il minimo, siamo l’Inter, ci vorrà tempo, ma il concetto non cambia.

    …niente da aggiungere, perfetto così!

  43. Ma Ranocchia no,
    Ranocchia mio non può,
    dischiudersi col tempo come le rose,
    sulla palla si affanna ma no,
    fare altro non può.

    (sulle note di “ma l’amore no)

  44. Che poi ci sono anche risvolti lombrosiani; se fai vedere la foto di Ranocchia e poi di Cordoba a uno e gli chiedi: da chi vorresti essere marcato, che pensate che risponda?

  45. Che ne dite delle 5 giornate a Denis che va fare una spedizione punitiva negli spogliatoi a confronto con le 4 a Juan Jesus per la gomitata in campo e nemmeno troppo cattiva a Chiellini ?

  46. c’è premeditazione e inganno, perchè attira con un espediente l’avversario nel suo spogliatoio e fa spegnere addirittura le luci per colpire a tradimento

    C’è lesione, perchè pare abbia fratturato il naso.

    Posto se viene confermato tutto, la cosa può avere risvolti anche penali in caso di denuncia

    Trovo aberrante che sia stata data una giornata in più che a Juan (ma potremmo citare molti altri casi), che rifilò una gomitata dubbia a chiellini, in fase di gioco e non certo con premeditazione negli spogliatoi con tutto il giro di inganni, senza per altro lasciare nessuna conseguenza (ahimè) all’avversario. E dire che questi aveva pure sei metri di nappa, quindi era anche più facile fracassargliela.

  47. Con il massimo rispetto ….il bello del calcio e’ che ognuno la pensa come crede…ma fanno davvero sorridere le incertezze su ranocchia….sbaglia in ogni partita ma,ma,ma,ma,ma…..ma cosa?… E’ un bidone punto!
    non è il problema assoluto ma il primo problema di sicuro….e’ bastato inserire un Vidic finalmente in forma discreta che sta prendendo in mano la difesa ed ecco i risultati…..per il prossimo anno con chiunque al posto di ranocchia siamo già al salto di qualita…..

    Capitolo squallido,vomitevole….pur di farli festeggiare davanti ai propri tifosi si sono inventati di tutto…quella squadra non ha nulla a che vedere con lo sport……infami,gobbi,ladri!

  48. ho sempre preferito i Blur agli Oasis

    considero Damon Albarn

    un geniaccio ( vedi anche Gorillaz )

    ora so il perchè
    http://www.fcinternews.it/news/damon-albarn-mourinho-e-un-dio-solo-gli-interisti-183249

  49. Visto che con la storia della bomba-carta non si esce dalla ‘solita storia’, segnalo questa interessante intervista di P.Ziliani a Gazzoni Frascara di ieri sul Fatto Quotidiano.
    A settembre si ricomincia, e stavolta è veramente pericoloso per gli attori di Calciopoli perché entrano in ballo i risarcimenti in moneta sonante.

    • Chiedo scusa ma non riesco a mettere il link.
      Comunque, l’ho ripresa dal sito di ‘Rudi’, nostro ‘confratello’ di fede.
      Gazzoni Frascara ha tutta l’intenzione di ‘affondare’. Speriamo paghino almeno cosí.

  50. Handanovic

    di tutte le cose dette e scritte sullo sloveno (io lo reputo uno dei nigliori della serie A ma non un fenomeno) la cosa più misteriosa rimane la rimessa dal fondo.
    La rimessa dal fondo di Handanovic non conosce allenatori (è stato così con Strama, con Mazzarri lo è adesso col Mancio), non conosce risultati (l’Inter può vincere perdere o pareggiare) ma è sempre uguale a sè stessa: Posizione del pallone, 1 minuto/1 minuto e mezzo di tentativi di passaggio laterale “per cominciare palla al piede” e poi rinvio sulla fascia sbagliato (palla in fallo laterale normalmente) o rilancio al centro del centro campo con li piedi direttamente sul petto dell’avversario.
    Qualcuno può dare una spiegazione a tutto ciò?

  51. A proposito di portieri, Pegolo è tornato dall’infortunio.
    Bisogna vedere come ritorna, ovvio, ma se tanto mi da tanto, dopo essere stato scelto nei migliori 11 del campionato 2012-13 (Wikipedia,media dei voti dei quotidiani sportivi) nonostante la retrocessione col Siena, ed avere salvato il Sassuolo (imperiosa la parata su Rossi a Firenze, e arrischio l’apologia di reato, paragonabile a quella di Julio su Messi) si trova ora davanti un Consigli che non lo ha fatto rimpiangere.
    Lo so che sembra una bestemmia portarlo nell’Inter (un poco come lo spot del Suv della Dacia che costa troppo poco) , ma ogni tanto fare una cosa intelligente, no?
    Tutti diranno che ci vuole un portiere di caratura internazionale…tipo Handanovic.
    Pegolo domenica in ogni caso si sarebbe tuffato, forse l’avrebbe presa, forse no, ma il gesto credetemi l’avrebbe fatto e con lo stile che gli abbiamo sempre visto sfoggiare a partire dal riscaldamento prepartita.

  52. Che ne dire del fallo da rigore di Vidic?
    Neanche 11 contro 9 riusciamo a chiudere una partita.

  53. Siamo una squadra ai confini della realtà.

  54. una partita che doveva finire sul 2-0 nel primo tempo senza regali arbitrali.

    una partita da chiudere dopo il rigore regalato a quella merdina di nome Kovacic.

    una partita da stra chiudere dopo il secondo regalo di Rocchi che ha lasciato l’Udinese in nove e che noi siamo riusciti a farla diventare l’eroina della serata perchè invece di metterci la grinta necessaria per dargliene almeno altri tre o quattro ci siamo cagati addosso senza nessuna ragione.

    vergognosi oltre ogni limite.

  55. Molte cose da dire:
    Intanto non riusciamo a stare tranquilli neanche 11 contro 9 evvabbe, poi Rocchi che x una volta ci favorisce (cose che noi umani) ma quello che mi colpisce di più è la reazione degli udinesi – giocatori e pubblico – a un arbitraggio discutibile certo ma ricordando quello che tante volte hanno fatto a noi … X esempio in quell’Inter-Napoli sempre arbitrato da Rocchi i nostri che dovevano fare? (soprattutto il pubblico)

  56. Neanche la sera di Barcellona ho sofferto così!!! Maledetta preparazione

  57. E’ veramente difficile tifare per della gente così.
    E quella merda di Rocchi è programmato per farci arrivare 5° o 6° a prescindere.

  58. Credo che sia la prima volta che mi incazzo dopo una vittoria, ma l’ultima indecorosa mezzora dimostra che oltre ai piedi di marmo hai anche il cervello in pappa. E questo è preoccupante. Mancini dice che nel primo tempo abbiamo giocato bene. Più che altro ho visto una squadra abbastanza quadrata, che conteneva bene ma di una lentezza esasperante quando doveva ripartire. E questo difetto ce lo portiamo dietro da mesi.

  59. Io continuo a vederlo come un problema atletico.

    Guarda caso, i peggiori sono stati quelli che l’hanno giocata tutta sabato scorso.
    E il fatto che nel primo tempo siamo stati migliori che nel secondo, con tutto che quello dove eravamo in superiorità numerica era quest’ultimo,

    fa capire che il calo è stato fisico, e forse anche mentale, visto che poi siamo diventati troppo leziosi.

    Brutta prestazione, questo sì, ma è l’ennesimo dazio pagato a una stagione che fisicamente non ci ha mai visto in forma, a parte qualche singolo.

    Comunque, le ottime notizie sono Kovacic, che a me francamente è piaciuto, intanto perché inizia a metterci sostanza, e poi perché si muove per tutto il campo
    Hernanes, nel primo tempo, ha fatto ottime cose, finalmente si intravede quello della Lazio

    e finalmente si è sbloccato Podolski.

    Su Rocchi: boh, le espulsioni c’erano entrambe, a termini di regolamento,
    il rigore mi pare sacrosanto

    però è un fatto che questo arbitro riesce a rovinare tutte le partite con la sua intransigenza.
    Il più delle volte ne facciamo le spese noi, stavolta i nostri avversari,

    ma la sostanza non cambia.

    E il gol loro era da annullare perché viziato da un fallo su Icardi ad inizio azione.