Settore Inter blog

Il sito non ufficiale dell'interismo moderno

Cozza Inda

icard

Si possono affermare, più o meno serenamente, due cose altrettanto vere: 1) questa squadra e il suo allenatore hanno bisogno di tempo, probabilmente molto; 2) pur con tutta la pazienza di questo mondo, non si può non vincere con questo Palermo, no, no e poi no. Quindi, dopo essersi contraddetti nel breve volgere di due righe, bisogna decidere per cosa bisogna rassegnarsi: 1) all’attesa, nella speranza di vedere qualcosa di buono il più presto possibile, e fare un tifo responsabile quasi zen; 2) alle incazzature, o alle delusioni, che già ci ammorbano l’attesa di cui sopra (un punto contro Chievo e Palermo, cioè, si sono visti inizi migliori).

Il quadro è piuttosto drammatico, parlandone oggettivamente. Un mese – 30 preziosissimi giorni – l’abbiamo perso dietro le paturnie di Mancini. Fisicamente, siamo delle mozzarelle: le tournée porteranno anche soldi,  ma guarda come ti riducono (tantopiù se  il tuo allenatore dell’epoca si comporta da dead man walking e tu non sai che cazzo fare). Poi arriva un nuovo mister che non parla italiano, non conosce il calcio italiano e – non potrebbe essere altrimenti – di fronte a questo popò di casino chiede tempo. E gliene o occorrerà parecchio, con altri due giocatori nuovi da inserire e quelli vecchi da risistemare.

Ecco: quelli vecchi sono al momento la vera profonda delusione. Mettici pure tutte le attenuanti, mettici  anche che chiudi gli occhi e fai oohhhhmnmmmmmmm perchè hai deciso di metterti in stand by (la faccenda dell’attesa). Ok, perfetto, ma c’è una percentuale di impresentabili che ti mette una certa angoscia. Ragazzi, noi aspettiamo, per carità. Ma voi datevi una mossa.

Rispetto al nulla di Verona, oggi si sono viste le occasioni: perlomeno abbiamo riprovato il brivido antico di tirare verso la porta avversaria, quel gesto tecnico che con un po’ di culo può produrre il gol. Che la metà di queste occasioni sia capitata a Medel, ecco, meriterebbe un’ulteriore riflessione, o una disamina tecnica che non sono in grado di affrontare.  Cinque-sei occasioni più che nitide, ma anche cinque-seicento passaggi sbagliati. Faceva caldo? E vabbe’ ragazzi, avete le maglie tecniche, vi danno da bere: è uno sforzo che, alla vostra età, si può fare senza grossi rischi.

share on facebook share on twitter

171 commenti

  1. Primo… non come l’Inter

  2. Qualcosina in più si è visto, sul piano delle azioni e delle realizzazioni verso la porta avversaria. Certo che tre gol subiti in due partite non fanno ben sperare.. ed anche la sfiga ha cominciato troppo presto a fracassare gli zebedei.

  3. Abbiamo dato un forte segnale alla concorrenza: strada libera.

  4. Settore quest’anno rischiamo di arrivare 12°…è non esagero. .non esiste una società: rischiamo il tracollo già a settembre.

  5. Il 70 % dei nostri problemi ( non scherzo!!!) stanno in attacco dove Icardi è il giocatore piu sbagliato in assoluto che possa vestire i nostri colori come centravanti avendo una miseria tecnica spaventosa…..( incapacita nel dribbling e incapacita di partecipare al gioco come una punta moderna) se a questo poi affianchi un maratoneta contropiedista , mezzo giocatore da provinciale come Eder. i risultati per i compagni che li devono servire sono sotto gli occhi di tutti.

    In due partite abbiamo dovuto aspettare praticamente tre tempi e mezzo per vedere per la prima volta Icardi cercare la conclusione….magnandosi un gol spaventoso di testa…dopo uno stop con palla a 5 metri stile graziani nel primo tempo su una palla che li permetteva di andare in porta da solo…

    Nel frattempo nel primo tempo tiravano in porta Miranda Murillo Perisic e pure Medel!!!!!!!…ma di Icardi ed Eder manco l’ombra

    Ecco , sono due anni che siamo prigionieri di questo giocatore degno capitano del Napoli che gioca solo per se e non per la squadra, e che e solo capace di ingrassare il suo stipendio senza migliorare di un millimetro la sua misera cifra tecnica e tattica.

    Quando supereremo questo ” equivoco” faremo un passo decisivo per diventare una squadra di vertice….se questo non accadra avremo sempre compagni anche dottai di grande tecnica come candreva banega e perisic che disperati alzeranno la testa e vedranno uno che si marca da solo .

    Pregate che Gabigol diventi il centravanti di questa squadra e De boer faccia sedere l’argentino napoletano.

  6. Settore, va talmente male che questo pezzo non te l’hanno preso neanche al nero e l’azzurro?

  7. Vero, 500 passaggi sbagliati, 5 punti persi, i vecchi deludenti…
    Io però trovo e ho sempre trovato deprimente fischiare i giocatori della propria squadra durante la partita (alla seconda giornata poi) o quelle urla belluine che provengono dagli spalti dopo uno stop errato (qualcuno mi pare provasse anche a suggerire quando e a chi fare un passaggio). E invece a me piacerebbe sentire uno stadio che sta con i nostri per tutti i 90 minuti. Cosa che, ahimè, all’inter sembra un miraggio.

  8. Dai che stiamo riuscendo a tenere il passo, siamo a soli meno 5 dalla juve!

  9. Alla quarta c’è giá la juve.
    Mi fa male la testa.

  10. Vedere Medel e Kondogbia giocare mezz’ala e brozovic sedere in panchina e’ un insulto al gioco…ma avendo speso 35 mln per Kondo( follia) dobbiamo vendere il croato e tenere il facocero. E Santon? Che si gira come al campetto…senza parole

  11. Il problema degli attaccanti è che in area arriva prima Medel che una palla giocabile.
    Tutto questo con il Palermo che rispetto all’anno scorso si è perfino indebolito.
    Imbarazzante D’Ambrosio che non riesce a controllare una palla e su quell’altra fascia non stiamo meglio.
    Poi c’è Thoir: ne vogliamo parlare?

  12. Kondo, per quanto sia contestabile, è l’unico in mezzo che salta l’uomo e la maggior parte delle azioni offensive arrivano quando fa una giocata corretta e la passa a Perisic o a Candreva.
    Già, ma Candreva sta in panca….

  13. A me Kondo piace, ma è di una lentezza …
    Di buono c’è che quando parte salta l’uomo e crea un minimo di superiorità numerica.

  14. Candreva appena è entrato ha fatto la differenza, peccato che dopo 15 (quindici) minuti già non correva più.
    Il commentatore che diceva “non capisco perché non gioca titolare in questa Inter” come se fosse stato fuori 10 giornate e
    dimenticandosi che alla prima era titolare, salvo poi far cagare dopo 15 min.

    Io francamente non condivido tutto questo pessimismo, l’unica cosa che trovo inaccettabile è la condizione e fisica, trovo che a questi livelli non ci siano giustificazioni che tengano né per le tournée né per le nazionali. Quello si mi fa incazzare. Pareggiare con il Palermo su un autogol sull’unico tiro loro con 10 occasioni nostre, no. 6/7 anni fa avrei preteso di più , oggi ancora no

  15. E comunque “Cozza Inda” come titolo fa cacare. E con questo me ne vado a dormire.

  16. Un pareggio in casa col Palermo in quelle condizioni è peggio della sconfitta col Chievo.
    Un punto in 2 partite, contro due squadre di bassa classifica. E la prossima in casa è con la Juve = Siamo nella merda.

    Inutile ripetere sempre la stessa solfa, l’unica cosa che mi viene da dire è:

    -39.

    Spero almeno che ci si sia resi conto che Banega non è un regista.
    Abbiamo un’arma spuntata così, voglio dire, s’è visto, no? Alla fine impostavano Kondogbia e Miranda, con tutte le conseguenze del caso.

    L’unica buona notizia è che Suning ha finalmente allargato i cordoni della borsa.
    La cattiva è che se Joao Mario non è in grado di impostare li abbiamo spesi veramente a cazzo.

    • Io non capisco. Non ho visto nulla. Di nessuna delle due partite.
      Ieri ero in auto e sentivo alla radio: mi sembra che si sia fatto molto, in modo poco ordinato ma si sia fatto.
      In compenso ho visto la gobba sabato: un farmaco diarrotico!!!
      non fanno due passaggi in croce.
      al 20 secondo intervento intimidatorio su Basta.
      Hanno vinto su regalo della Lazio. Come la prima su regalo della Viola.
      Il minimo comun denominatore delle prestazioni gobbe è la putrescente solidità:pochi rischi poi, come nei tornei aziendali, si approfitta dell’errore avversario.

      Noi putroppo siamo in una situazione diversa: per me abbiamo molto più talento in campoi di loro, ci manca la consapevolezza e la convinzione di esserlo.

      Mancini non trasmetteva convinzioni, spero lo faccia del Boer, il resto verrà da sè, spero

      Non mi preoccupa partire male, preferisco arrivare bene

  17. I really like your writing style, fantastic information, thanks for putting up dkkcegdkkdcd

  18. Alla seconda giornata un quotidiano nazionale titola a caratteri cubitali in prima pagina una battuta da avanspettacolo di quart’ordine sull’allenatore dell”Inter.
    I tifosi neroazzurri hanno cominciato a fustigarsi col cilicio già un mese fa .
    Ragazzi ce ne va pazienza, pare che lo sport nazionale oramai sia tirare secchiate di merda sull’Inter.
    Tutti i tifosi espertissimi di calciomercato di tattica di finanza, e poi non si è neanche in grado di capire che una partita come quella di ieri la si rigiocare 100 volte la si vince 99 (forse l’ha già scritto Wolf, vabbeh, visto che a parte FdB non lo dice nessuno).
    Sarebbero bastati 2 golletti di culo o di rimbalzo come se ne son visti a bizzeffe in queste 2 giornate e adesso tutto il blog parlerebbe di scudetto.
    Buon lunedì a tutti

    • Tutto giusto tranne la fine. Avessimo vinto ora qui ci sarebbe stato silenzio tombale.

      Stamane i giornalai e opinionisti ci van giu durissimi su FDB. Poi leggi i nomi, zazzaroni sconcerti Tardelli etc, tutti gli amiconi stretti di mancini, che già ai tempo iniziali mourinho fecero uguale.

      Adesso è lì in barca a ridersela, però ricordiamo tutti come fini l’ultima volta, con lui che passò gli anni seguenti a dimostrare che i meriti della CL erano soprattutto suoi. Peccato che fino al giorno prima diceva che con l’inter era impossibile vincerla.

      Comunque, fra gli strascichi che qurll’uomo di merda ha lasciato, c’è anche questa schiera di vedove amiche su tv e giornali che non mancherà occasione di spalare merda.

      Merda che spaliamo in abbondanza qua dentro:
      -la storia sulla serie B ha rotto il cazzo, in tutta onestà
      -i continui e costanti insulti all’unico che segna da 3 anni a questa parte sono un ritornello già sentito con molti campioni del passato, e infatti son sempre più convinto che IL TIFOSO INTERISTA NON MERITA PIÙ UN CAZZO. Non merita i giocatori forti, né una proprietà che glieli acquisti e faccia sognare
      -ieri sera abbiamo fallito una dozzina di occasioni nitide, subendone nessuna. (Il gol loro nasce da loffa inoffensiva deviata fatalmente). Solo uno scherzo del destino ha fatto finire 1 a 1 una partita che, rifatta nello stesso modo per 100 volte, in 99 vai a vincere dilagando. Continuare a negarlo guardando solo il risultato è da gobbi troll juventini.

      Orbene, oggi è primo giorno di rientro da ferie, e siccome di tristezza nell’aria ce ne è già abbastanza, evito di fare il bis qua dentro e mi congedo a tempo indeterminato.

      Addio, o comunque arrivederci per molto tempo.

      Gustatevi la vostra serie B

  19. cambiare a 15 giorni dal via è già un rischio di per se….. se poi catapulti in panca uno che ha tutta l’aria di non aver ancora capito dove si trova, vuol dire che te le cerchi.

    Avessimo preso uno che si fosse guardato almeno 5-6 partite dell’Inter in vita sua, ci saremmo risparmiati diverse oscenità tipo Medel mezz’ala, difesa a 3 con Ranocchia centrale, ex giocatori riesumati o Perisic fuori
    Peccato che qui ci si giocano punti veri…
    Meglio che si dia una sveglia in fretta o si faccia consigliare da qualcuno perchè avanti di sto passo, più che la vera Inter, tra 4 mesi l’unica cosa che vedremo sarà un nuovo allenatore….

    L’unica attenuante che gli dò è che secondo me l’avrebbe schierato volentieri il nostro EpicStronzo, ma è evidente che sia stato messo fuori per manifesto scazzo…. la famosa “testa al mercato”.
    In ogni caso il Palermo scandaloso di ieri sera andava battuto a prescindere da tutto!

  20. A mio avviso i problemi più grossi sono la preparazione atletica che ti costringe ad avere ritmi indecenti e una squadra che sembra poco sicura….. Questo porta a vedere giocatori inchiodati sulle posizioni e pochissimo gioco senza palla.. Ne esce un gioco lentissimo e scontato che consente agli avversari di difendere al meglio….

  21. Caro Wolf, capisco che il momento sia da incazzatura e ci sta pure lo sfogo contro i tifosi tafazzisti….però se qualcuno di noi ha sollevato critiche contro Icardi (l’unico che segna come dici tu) è perchè il nostro capitano si comporta troppo spesso da stronzo e questo al di là dei meriti o demeriti calcistici.
    Punto . Ci puoi arrivare anche tu, credo, senza dare del troll a cazzo e senza perdere la testa.

  22. Riassumendo:

    Condizione fisica pietosa…

    Frank in fase sperimentale…

    JM e Gabigol pronti al lancio…

    Tra 20 giorni arriva la goBBa ladra: c’è speranza che si cominci a fare sul serio?

    No, perché a me sembra che siano rimasti a Portland, nello stato dell’Oregon

  23. Anche il mercato, se lo riviviamo altre 100 volte, non riusciamo a fare le stesse cazzate che abbiamo fatto in questo.

  24. Kondo e Medel dimostrano per l’ennesima volta che non possono giocare nello stesso centrocampo: o uno o l’altro. Però giustifico FdB perchè capisco che la posizione di Brozo sia delicata e non mi stupirei se la panchina fosse stata imposta dall’alto. Ecco magari a venti dal termine …
    Do’ un più al Mister perchè non ha riproposto la difesa a tre.
    Si cucca un meno perchè è una partita che non puoi finire con un cambio ancora in canna, anche solo a mossa della disperazione me la devi.

    Posto che io opterei per il 442, capisco anche che voglia cominciare a fare digerire alla squadra il 433. Che oltretutto pur con la presenza di due mezz’ali improbabili qualcosa ha fatto (ok, fatta la tara all’avversario).

    Purtroppo non c’è gamba. Speriamo che si possa sfruttare la sosta per porre rimedio. Il problema è che oggi non si corre perchè non c’è preparazione, domani non si correrà perchè dovremo smaltire la preparazione …saranno tempi duri.
    In compenso potremmo fare un bel finale di stagione, io un pensierino serio alla sticazzilig lo farei.

  25. La sticazzi league, per me, è una priorità. ………..coi tempi che corrono! !!! 🙂

    FORZA INTER!

  26. Suvvia gente, chessara’ mai. Un altro annetto di transizione. La maggior parte di noi ne ha già vissuti a palate, uno più uno meno. Ora abbiamo la certezza che la nuova proprietà investe eccome. A cazzo? Opinabile, ma anche qui: ce lo ricordiamo il buon Moratti e la sua collezione di figurine? O preferiamo i mercati discount di ET ed il suo adorato FPF? A proposito di mercato, e per distrarci un po’ dall’abisso in cui stiamo irrimediabilmente per sprofondare, che ne direbbero i desperados privi del regista centrale di un bel Fabregas per Brozo al Chelsea?
    Wolf, dove cazzo vai? Hai il dovere morale di dare una mano a quanti tra noi non hanno voglia di intonare il de profundis come ritornello della stagione!

  27. Mi sono sempre chiesto chi fa il calendario.
    Si dice il computer, ma per me ci sono ampi interventi umani.
    L’inizio di questo campionato ad esempio riserva una strana coincidenza : nelle prime giornate l’Inter affronta la squadra che ha giocato il turno precedente col Sassuolo.
    Forte di questa coincidenza, posso dire che vedo molto grigia, dopo lo stop della nazionale, la trasferta a Pescara.
    Poi magari si vincerà perchè ,come il Sassuolo ieri sera, vince la squadra più matura, più cinica, ma sul piano del gioco prepariamoci ad una partita molto difficile.
    Effettivamente non fare 3 punti contro l’ameba Palermo( il Sassuolo si è riposato tra i due scontri con la Stella Rossa vincendo in trasferta) è stato grave e purtroppo non si può parlare solo di sfortuna, perchè , vedere la juve per credere, quando sei superiore il gol in più lo fai.
    Dopo Pescara, Juventus in casa. Juventus che il Sassuolo avrà appena incontrato a Torino.
    Alla quinta di campionato si potrà gia fare la storia, il più basso punteggio di sempre.
    …moriremo tutti…
    …amala…

  28. De Boer ha detto che ci andranno 4-mesi-4 per vedere l’Inter volare. Nel frattempo consoliamoci con questo Grande Toro, 5 gol al Bologna ieri sera (visto che Belotti?).

  29. Ieri partita un po’ cosi, l’occasione di Goldaniga con la difesa e Handa fermi a guardare non faceva presagire nulla di buono.
    Al di là del goal episodico è già tanto averla rimessa in carreggiata, poi ovvio tra tante occasioni avute si poteva anche vincere, e sono anche io d’accordo che la gestione dei cambi è stata discutibile, dall’ingresso tardivo di Candreva al mancato terzo cambio della disperazione (Palacio?).
    Le cose positive sono che gli inserimenti delle mezzali permettono di creare più occasioni, poi se al momento sono Medel e Kondogbia amen… di certo Banega bloccato davanti alla difesa mi sembra molto sacrificato.
    Fosse vera la voce di Fabregas al posto di Brozovic, tra l’altro con conguaglio a favore nostro, sarebbe un’occasione da prendere al volo.

  30. Il titolo del corriere dello sport sarebbe da querela. Una partita dominata e non vinta solo grazie ad un episodio e mi esci con un titolo dispregiativo per un allenatore da 2o gg in Italia….Mi viene in mente invece il titolo dopo l’uscita dal preliminare in cl della Roma …QUESTA è mancanza di rispetto, È ora di finirla. Tutti contro di noi

    • Bisogna capire che come diceva uno che se ne intendeva ” a pensar male… ”
      Il campionato Italiano è Gobba contro tutti.
      Bisogna vedere così le partite.

      Alla seconda:
      Napoli con Mister espulso senza motivi.
      Partita sostanzialmente corretta Milan con due espulsi “gratuiti”
      Inter sputtanata senza pudore

      “loro” sempre bene” anche con gioco – come detto – Diarrotico e Mister 30 milioni + mister 30 milioni ( Pianic) in panchina.

      Ma vi immaginate qualsiasi altra squadra le polemiche PRIMA delle partita?
      i Titoli PRIMA della partita???

      Il calcio italiano è questo: noi ci lamentamo con noi stessi e loro comandano nel classico divede et impera!

      basta, per oggi ho scritto abbastanza

    • E’ proprio quello che intendevo. Anche perché non parliamo di un giornale di paese da 300 copie.
      E’ inaudita la differenza di trattamento riservata all’Inter, qualunque cosa negativa amplificata a 1000, e quando lo fai notare ai tifosi interisti tutti a dire: “eh ma si sa è sempre così, io non ci faccio caso” salvo poi sparare sentenze senza attenuanti alla seconda giornata.

  31. Se davvero Conte ci ha offerto Fabregas, Brozovic glielo porto io a spalle a Londra.

  32. Rimpiangi i tempi degli odiati mister cucinati a fuoco lento.
    Ora non c’è più nessuno su cui imprecare, sono rimasti solo i cinesi, tutti uguali, e tutti con gli stessi nomi. Altro non rimane che la disperazione e non ti resta che il ricordo del povero mazzarri.

  33. Buongiorno, premesso che la vittoria sarebbe stata ugualmente meritata viste le quattro cinque occasioni nitide avute, rimango ancora perplesso non tanto sul gioco perché è giusto dare il tempo necessario al nuovo mister, quanto sulle scelte che sta facendo.
    Accantoniamo Verona dove non ha azzeccato né modulo né aggiustamenti in corsa, e veniamo a ieri.
    Ha presentato quello che secondo lui è il suo modulo preferito il 4-3-3.
    Da che mondo e mondo e per chi ha un minimo giocato a pallone, un centrocampo a tre deve avere delle mezzale, centrocampisti dinamici in grado di difendere e inserirsi in attacco, è impensabile poterlo fare con due mediani e un regista basso andando anche a snaturare le caratteristiche di tali interpreti.
    E difficile sarà anche tenere la squadra alta come lui vuole.
    Infatti Banega in questi anni ha dato il meglio di sé in posizione avanzata dietro le punte, Medel è adatto a mordere e recuperare palloni, kondo purtroppo non ho ancora capito.
    Inoltre quello che mi lascia perplesso è che in entrambe le gare ha fatto cambi Mazzarriani ovvero tolgo terzino metto terzino tolgo centrocampista metto centrocampista tolgo esterno d’attacco e metto esterno d’attacco.
    Perdi in casa col Palermo! Vorrai inserire anche il quarto attaccante in modo da poter allargare il gioco visto che gli avversari erano tutti chiusi
    e guarda caso anche il gol è venuto da un cross sulla riga laterale?
    Boh non so cosa pensare voglio dare fiducia al mister ma non capire al momento che la rosa attuale è totalmente fatta per un 4-2-3-1 faccio fatica a comprenderlo. Non so cosa possa cambiare con Joao ma se non sbaglio anche lui è descritto come uno in grado di occupare tutti e tre i ruoli dietro alla punta ma non mi sembra una mezzala.

  34. quoto Wolf per quel che concerne la partita, da stravincere pur con la squadra messa giù in modo sperimentale da DB che pur deve vedere cosa si possa fare con i giocatori che ha a disposizione di persona e non per sentito dire o perchè non hanno mai giocato in una determinata posizione.

    se Medel avesse segnato almeno un gol delle due o tre grosse occasioni che ha avuto lo avrebbero incensato come un fenomeno della tattica a sorpresa, invece gli capita di essere giudicato un pirla da chi il calcio lo concepisce come le figurine da incollare al posto prestabilito.

    per il resto non lo quoto perchè secondo me la dirigenza ha fatto una cazzata grande come una casa nel rovesciare le decisioni da prendere e cioè tenersi il vecchio allenatore e vendere quello che ha fatto casino ma che in campo si limita al compitino nel segnare gol che chiunque altro potrebbe fare messo nelle condizioni in cui viene messo dai compagni, viceversa se le occasioni se le dovesse creare o suggerire lui si può stare tranquilli che gol così non li vedremo mai.

    chi prendevamo con 60 milioni ?

    chiunque fosse meno stronzo.

  35. Mi dispiace ma questa volta mi trovate in disaccordo; se non vinci contro quel Palermo non puoi appellarti alla sfiga ed alle occasioni non realizzate. Se credi di essere forte con il Palermo vinci.In qualche modo la butti dentro; se poi le occasioni le ha Medel una seria domanda credo bisogna farsela; io non ho visto assolutamente quei miglioramenti che voi dite….mi spiace….mi è sembrata la squadra dello scorso anno con grande confusione e con più impeto solo dopo lo svantaggio. Se l’allenatore dice che va bene cosi’ e si meritava di vincere 4 ad uno sinceramente mi pongo dei dubbi….ma contenti voi…..io no di sicuro………..

  36. Per Icardi in totale accordo con Corso.

  37. anche Corra Inter, un’esortazione che starebbe bene come titolo, perché il problema principale è quello

    ieri sera s’è molto parlato del famoso duo di centrocampo Medel-kondogbia, premesso che non voglio sentire nessuno provare a difendere l’impresentabile badulone, consideriamo che alla fine l’unica alternativa era brozovic:

    ora, facciamo finta di non aver visto lo scazzatissimo (da sberloni sul muso) croato esibitosi contro il chievo, le questioni sono due:

    – a che livello è fisicamente?
    – in che termini si può parlare di una sua permanenza all’Inter?

    alla seconda avremo risposta a breve

    sui nuovi acquisti spero di essere smentito dal solito brasiliano minorenne, ma spero sul serio in Joao Mario

  38. Parlando di moduli, e tralasciando il fatto chr se non hai gambe e garra (non) funzionano tutti allo stesso modo, concordo con chi dice che abbiamo una squadra fatta per giocare con due interni (Medel/Kondo – JM/Brozo) e Banega libero di fare il cazzo che vuole davanti ai centrocampisti o dietro le punte. Mi auguro che FDB non sia un integralista del 4-3-3 perché se no l’equivoco tattico dell’anno (Banega) è già servito.

    • il 4.2.3.1 coi terzini che ti ritrovi non funziona, in particolar modo se stai facendo la preparazione a campionato in corso

    • Ciao, Gus! Contraccambio e ti saluto. Miha ci farà vedere grandi cose. Qui si respira un po’ di sano ottimismo e per ottobre avranno finito i lavori al Filadelfia. Sull’Inter per ora non mi espongo perché l’ho vista troppo poco, ma una cosa da dire sugli acquisti ce l’avrei: Joao Mario, Candreva e Gabigol seppur con caratteristiche diverse giocano tutti e tre ala destra. Prendere un centrale e un terzino gli faceva schifo?

  39. Ci sono voluti i casini di quest’estate per disilludere un buon numero di tifosi riguardo a Icardi…. ora che stanno evaporando i cuoricini dagli occhi per le Lambo blu ed i #loveinter, ci si accorge che oltre a gol che avrebbe segnato anche Borriello dopo la durissima preparazione a Formentera, si gioca spesso in 10 per 90′.
    I numeri restano notevoli, ma sono fumo negli occhi che nasconde i danni che crea marcandosi da solo e l’incapacità di tenere una palla alta e smistarla…

    Un attaccante di 23 anni con più di 50 gol in A non dovrebbe essere in elenco tra i problemi, ma le sue prestazioni spesso sono tra le maggiori cause della nostra sterilità offensiva… la cosa è ormai abbastanza evidente.

  40. piuttosto che niente è meglio piuttosto…( piutost che negot l’è mej piutost…)

    io Brozovic lo venderei anche alla gobba se davvero dovessero darci quei 25 milioni che dicono.

    sarebbe la seconda inculata che gli diamo a stretto giro di posta dopo quella che gli abbiamo dato con Hernanes che non sanno più a chi darlo.

    tra l’altro non ho capito a cosa gli servirebbe, come non capivo cosa se ne facessero di Guarin, si vede che vedono cose che vanno oltre le mie capacità.

  41. Ma io tutte queste domande su Medel che quasi segna non le capisco francamente (se avesse segnato, e qui sono d’accordo con corso, l’avremmo incensato e nessuno avrebbe detto nulla. O no?).

    Le domande che farei invece sono altre; ad esempio perché Icardi è un palo della luce coi tombini al posto dei piedi?
    E perché non l’abbiamo venduto a 60 mln?

    Ok, sarà pure quello che segna di più all’Inter, ma non è che sia questo grande record in questa squadra.
    E le partite migliori, guarda caso, le abbiamo fatte senza di lui, l’anno scorso.
    Per non parlare di tutto il casino combinato dalla moglie!
    Lui che è pure il capitano (mai fascia dell’Inter è stata più mal riposta di questa!).

    Con uno così, statico, che non tiene un pallone e che non fa neanche salire la squadra, il gioco dell’avversario diventa più facile: fermato Icardi fermi l’Inter perché tutti i palloni finiscono in questo imbuto.

    Allora, se vedi Medel in area significa che per fortuna qualcuno si prende la responsabilità di andare ad attaccare l’avversario, visto che il puntero oltre ad essere scarso è anche spesso annichilito dai difensori per lunghi tratti di partita!
    Certo, poi si tratta di Medel, mica di Iniesta.

    Ma voi pensate che quelli del Barça, così attenti ai canterani e a i giovani (sono diventati grandi per questo!), siano stati così stupidi a privarsi di uno come Icardi?

    Comunque adesso ce lo dobbiamo tenere (a suon di rinnovo, invece di incassare 60 mln e rifarci mezza squadra!) ed è anche inutile stare qui a fare certi discorsi e frantumarsi il fegato (per chi ce l’ha ancora).

    • Tanti bei discorsi, ma se non sbaglio ieri Icardi l’ha messa…

      E ci ha salvato il culo dalla seconda sconfitta consecutiva…

      Sbaglio? No, perché forse ho la TV che nn funzia…

      Che poi lui e Wanda stiano sui coglioni a tutti siamo d’accordo, ma questa è un’altra storia…

  42. Icardi è come il denaro, non è tutto, ma provate a vivere senza

    il discorso va scisso in tre parti: di macchine e selfie e orologi fotte sega,il ricatto vergognoso messo in atto questa estate invece va comparato con quello che ti porta sul campo,e non parlo di tenere la palla,far salire la squadra,tagliare verso l’esterno e altre fisime,parlo di gol,e quelli sono parecchi

    • non avremo mai la controprova perchè non abbiamo nemmeno uno che lo possa far rifiatare…. ma si potrebbe fare benissimo il discorso inverso.
      Siamo sicuri che una punta più mobile, con Perisic/Candreva ai lati e gente come Brozo/Banega dietro, non ne farebbe il doppio?

      Ieri ci ha “salvato il culo” con un colpo di testa smarcato da zero metri… non credo che per fare gol del genere serva per forza il nuovo Ibra….

  43. Icardi immaginatelo nel Napoli. Ho paura che segna quanto higuain. La squadra gira ce poco da fare. Invece insigne che che batteva i pugni sul tavolo premio rinnovo resta in panca. Loro possono al suo posto gioca mertens…

    • I movimenti ed i colpi che ha Higuain, Icardi se li sogna….
      lo scorso anno ha vinto alcune partite da solo, non ha fatto solo 36 tap-in… il gioco del Napoli lo ha senz’altro favorito, ma tanti gol se li è letteralmente inventati.

  44. Che poi siete così sicuri che DeLa offrisse questi famosi 60 mln? Mo’ riprova ad illudere la plebe con il ritorno di Cavani…

    • io sono sicuro di no_ Dela voleva inserire qualche suo giocatore che unilateralmente valutava un fracasso di euro_ di milioni veri dubito ne abbia offerti più di 30

  45. Premesso che pure a me Icardi sta sulle balle, provo ad essere più esplicito:

    – 22 gol nel campionato 2014/15;

    – 16 gol nel campionato 2015/16;

    Togliete questi gol all’Inter e siamo da zona retrocessione, senza se e senza ma…

    Vedremo cosa saprà fare Gabigol, ma al momento ci serve come il pane…

    Poi se qualcuno ha dei problemi di distacco dalla realtà, allora entriamo in un altro ambito e serve un consulto psicologico…

    E lì bisogna farsi vedere da uno bravo

    • Caro giardinero, non è solo contando i gol che puoi valutare un giocatore, anche se è un attaccante. Mi sembra che Icardi, essendo stato l’unico nostro terminale offensivo vero ed essendo un buon attaccante, sia normale che segni. Però a mio avviso non è e non potrà mai essere un vero campione, un giocatore simbolo che trascina la squadra e la rappresenta, sia perchè ultimamente ha mostrato di essere disposto a ricattare la propria squadra per guadagnare di più (soldi che se avesse avuto le palle di aspettare e dimostrare in campo gli sarebbero comunque arrivati in modo trasparente e a mio avviso più gratificante…sicuramente meno viscido) sia perchè non è il tipo di giocatore (per quello che ho visto fino ad oggi) che aiuta a fare girare la squadra, ma , al contrario, ha bisogno di una squadra che giri per lui. Oggi sta squadra non la vedo e, con tutto il rispetto, non vorrei che si costruisse intorno a lui perchè (come sai bene visto il nick che hai scelto) i campioni sono molto diversi.

  46. su Icardi ho espresso le stesse cose anche l’anno scorso per cui non mi sono fatto condizionare ne dai casini fatti da sua moglie ne dai suoi comportamenti extra calcistici.

    dire che è uno che segna non vuole dire un cazzo considerando dove gioca, perchè nonostante noi ultimamente non si sia vinto un tubo siamo sempre l’Inter e con diversi giocatori da Inter che bene o male la palla riescono a dargliela solo da spingere dentro, per cui non è detto che se al suo posto ci fosse stato un altro non avrebbe fatto lo stesso numero di gol.

    le rare volte che hanno giocato senza di lui sembravano un’altra squadra dove tutti correvano e si davano da fare davanti e dietro, tanto da potere dire che si è giocato bene.

    a Napoli in 10 e sotto di 2 gol fuori lui hanno giocato molto meglio che con lui in 11, in coppa Italia li hanno battuti 0-2 e lui non c’era ma qualcuno ha segnato lo stesso, idem con la Roma all’andata e anche al ritorno dove senza di lui abbiamo giocato alla pari ed anche meglio di una Roma che veniva da un filotto di vittorie, al contrario nostro.

    per non parlare di Inter- gobba 3-0 di coppa Italia dove hanno segnato 3 gol alla giuve e lui non c’era, il che significa che se non gioca lui di gol se ne fanno di più dell’uno che di solito fa lui ma che a volte non serve a niente.

    mancherebbe anche che non segnasse, da come gioca se non segnasse giocherebbe in C a malapena.

  47. Sulle qualità realizzative di Icardi nessun dubbio. Certo non è esattamente il prototipo dell’attaccante che fa giocare la squadra, ed oggettivamente vedergli stoppare un pallone e smistarlo è roba rara e il mio cuore non credo reggerebbe se gliene vedessi fare 2-3 nella stessa partita! Rara quanto una progressione di Kondo che si concluda con un bel tiro da fuori o un suo inserimento senza palla. Ecco, sono i margini di miglioramento di quest’ultimo, che oltretutto non è nemmeno un gran sradicatore di palloni, a preoccuparmi. Più della trasformazione del Wando in attaccante completo.

  48. totalmente d’accordo con Corso. icardi è l’anticalcio, gioca come si giocava all’oratorio dove il prepotente di turno stava davanti alla porta e ogni tanto segnava. ma lui per la squadra è deleterio. e gli esempi sulle partite dell’anno scorso sono assolutamente calzanti. Con lui la manovra non fila, non salta l’uomo, non tiene la palla, non fa un movimento in profondità, quindi marcato lui tutta la manovra è bloccata. sulla partita di ieri non provare palacio a 10 dalla fine altro errore grossolano di De boer e siamo a tre (ranocchia in campo alla prima con difesa a tre, santon ieri, sostituzioni senza capo né coda).

  49. Ma poi Icardi deve far salire la squadra,ma i nostri 2 centrocampisti sono Medel Kondo due fulmini di guerra ma li vedete nello stretto fare un dai e vai al limite dell’area. Il Napoli ha Hamsik e Martens ,la Roma ha Naig e Perotti vi sembra che questi abbiano lo stesso passo dei nostri? Che abbiano segnato come i nostri?No il problema è Icardi togliamo lui poi Kondo e Medel cominceranno a segnare a dribblare al limite dell’area.Johnny dei quattro giocatori Brozovic non è entrato e Candreva ha preso il posto di Perisic.Quindi in queste 2 partite le ali titolari non hanno mai giocato insieme xché fdb preferisce Eder.Quindi oltre ad avere doppioni in ruoli coperti Melo Medel Kondo(nessuno dei tre dovrebbe giocare ihmo) e non avere terzini stai a vedere che Candreva l’hanno preso x fare la riserva di Perisic.

  50. “Cozza Inda” perché abbiamo “cozzato”/pareggiato con il piccolo Palermo o perché siamo una “cozza” di squadra? o per entrambe le ragioni? urge una interpretazione autentica_

  51. Corso vallo a dire ai romanisti che hanno Dzeko che uno segna xché gioca li.

  52. Nicco… sono d’accordo su tutto…

    Icardi non è uno che fa girare la squadra, non è un vero capitano, è antipatico e pensa solo ai soldi…

    Semplicemente, mi attengo al fatto che a 22/23anni, in due campionati, ha segnato 38 gol, senza i quali saremmo stati da retrocessione…

    E non bastano due episodiche partite di coppetta Italia a farmi cambiare idea…

    Ad oggi ci serve come il pane…

    Aggiungo che, per come siamo messi, Icardi è l’ultimo dei problemi

  53. Io dico che è presto per buttare via il bambino con l’acqua sporca, sono serenissimo, è vero che potrebbe essere un altro anno di transizione, ma abbiamo potenzialità tali che appena trovato il bandolo della matassa, pochi staranno, in classifica,sopra di noi. FDB è un tecnico capace e ha delle ottime idee, quello che molti vorrebbero togliergli è il tempo, spero che la dirigenza sia più paziente di noi. Ieri ho visto che le cose positive sono in un numero maggiori a quelle negative, fra le negative permangono quelle che sanno molto di cu…lo, e cioè agli avversari per farci gol basta un tiro sbagliato deviato da un nostro difensore, noi per fare gol dobbiamo tirare almeno 10 volte in porta, spero si invertano presto queste proporzioni…

  54. Il solito culo della Juve.
    Berardi (sette gol nelle ultime sei partite) non ci sarà nello scontro diretto dell’11/9.

    • Probabilmente non è culo: credo faccia semplicemente parte dell’accordo tra marotta e il Sassuolo per il trasferimento di Berardi ai ladri per il prossimo anno

    • No Berardi ha preso una botta che si è sentita dagli spalti, poi dimentichi che lo scorso anno ha ridicolizzato Chiellini, facendolo espellere ( impresa storica
      su un campo ITALIANO!!)

  55. Su Icardi continuo a pensare che abbia bisogno di qualcuno che gli stia più vicino.
    Come unica punta và in difficoltà. A maggior ragione se resta isolato non solo dai compagni di reparto ma da tutta la squadra, tagliato fuori da un centrocampo di motozappe.
    Sono convinto che appena FdB avrà sistemato il quartetto Perisic, Candreva, Banega e JoaoM il “problema” Icardi si risolverà da solo.

  56. ci sono le pedine per il 433

    handa
    d’ambrosio, miranda, Murillo o medel, Ansaldi
    banega, Kong o Medel, jmario
    candreva, Icardi, Perisic

    ma chi segna se non il n9?

    • ce nè sempre uno di troppo, indovina?
      Ti voglio aiutare, gioca in difesa.
      altro indizio…è italiano.

    • d’ambrosio mi pare il meno peggio di quelli in rosa-
      poi se ne comprano uno migliore, tanto meglio-
      o magari FDB fara’ esplodere il giovane terzino entrato ieri, chissa’

  57. Prime due partite e primi mugugni.
    Al netto di tutto quello che si è visto in estate, ci può stare.
    Quello che non capisco sono le ricette di De boer:
    Medel in campo e Brozovic fuori.
    Eder in campo e Candreva fuori.
    Santon in campo mezzo rotto.
    Banega sembrava il vecchio centromediano metodista.

    Se l’allenatore che ha vinto le ultime millemila Europa League lo ha sempre o quasi schierato trequartista, prova a farlo anche tu, cazzo.

    Poi sono d’accordo che se Santon non si girava come un coglione in scapoli-ammogliati su una loffa di tiro non stavamo qua a buttare guano sulla squadra.

  58. Vedendo entrare il pallone calciato da Rispoli mi è tornato subitaneo in mente il precedente post “Con quella faccia un po così”.
    Adesso non pretendiamo che il nostro estremo difensore le prenda tutte o a guisa di un novello Taibi si presti alle macchine fotografiche dei reporter, ma, dio santo, fai almeno il gesto di buttarti.
    Lo so, il contro tempo, lo so, davanti a te giocano D’Ambrosio e Santon, ma a maggior ragione dovresti stare sulle punte, come sui carboni ardenti , pronto a qualsivoglia direzione prenda la palla.
    Lo scorso anno nel precampionato a Parma (Athletic Bilbao) avevo visto il riscaldamento dei portieri (gli stessi di quest’anno) e Berni ne veniva fuori come un novello Yashin al confronto, per voglia e reattività.
    Facciamo giocare chi ne ha voglia.

  59. Banega avrà toccato un milione di palloni, e nella stragrande maggioranza ha fatto la cosa giusta. Poi ne ha persi 3 o 4, uno dei quali ha generato l’azione del fortunoso gol dei rosanero. Ma per favore non si inizi a identificare Banega come il problema dell’Inter (come si fece con Guarin) perché allora è davvero troppo. Qualche PI ha già iniziato.

    Per quanto riguarda MEDEL, lui è abilissimo a entrare in area “a fari spenti”, peccato davvero che quando si tratta di centrare la porta da 6 metri rimane al buio….

  60. Per me, il problema di Icardi non è la sceneggiata per l’aumento. I suoi procuratori hanno fatto benissimo il loro lavoro e alla fine la società ha dato loro ragione. Anche Javier Zanetti fece leva, con lo stesso obiettivo, su una presunta offerta del Real Madrid in un’estate di qualche anno fa (“se rimango o no dipende solo dall’Inter”). Quindi non mi scandalizzo di certo. Ma fare capitano il ragazzino Icardi è stato un insulto alla storia dell’Inter, dettato da penose dinamiche di marketing che purtroppo hanno sempre più peso. E’ chiaro che Miranda o Banega (ma io ci metto anche Handanovic anche se di questi tempi va poco di moda) sono molto più “capitani” di Icardi per carisma, equilibrio e personalità.

    Il problema di Icardi è la sua insipienza tecnico-tattica. quando lo dicevo un anno fa mi toccava litigare con tutti, adesso mi fa piacere vedere che almeno metà dei tifosi è d’accordo.

    Nessuno dice che è scarso come una punta che vale 3 milioni, ci mancherebbe. Ma è chiaro che il suo golletto ogni due-tre partite, fatto su rigore oppure stazionando in area non giustifica il mancato contributo alla manovra, il non creare spazi, le palle perse perché regolarmente sovrastato da difensori teoricamente meno prestanti, e soprattutto il fatto che chiunque gli metti di fianco (jovetic, eder…) rende poco e male.

    Anche ieri, in tanti hanno detto dopo il gol “lo vedete che se arrivano i palloni….” Peccato che il magnifico cross di Candreva non fosse certamente il primo ieri, e nei 10 palloni precedenti messi in area, Icardi sia stato come al solito spettatore non pagante nascosto dietro il difensore di turno.

    Comunque, in questo caso esiste la controprova e sono d’accordo al 100% che le migliori partite l’Inter negli ultimi 12 mesi le ha giocate quando Icardi era assente.

    Io Icardi per 50 milioni l’avrei venduto di corsa, ma come previsto non ci sono state offerte, a parte le cretinate dei giornali che devono vendere in edicola. Perché De Laurentis ha un bel gruzzolo, ma i suoi tecnici non sono degli idioti!

    • “Handanovic” e “Carisma” non possono essere presenti nella stessa frase: ha più carisma una pianta grassa del nostro portiere

  61. Sono d’accordo con Wolf, Tagnin, Corso.
    Tuttavia, calma, la squadra e’ forte,l’impianto buono.
    A mio parere addirittura possibile schierare 2 formazioni diverse e sensate in campionato ed EL.
    Sta tutto nel manico…ahime’ perche’ Montella al bblan??
    E comunque,per rimediare alla superpausa estiva concessa dal prec. allenatore,ovvero preparazione 0 ,solo attesa di soddisfacente-in euro-risoluzione del rapporto, occorre qualche settimana.
    Poi, a meno di disastri imprevisti,con questa squadra anche FDB dovrebbe farci volare.
    Per me cambio facciadimarmo Brozo con Fabregas ok tutta la vita,ma mi pare fantacalcio.
    Invece Darmian utile,forse anche Cáceres :big frog ed il bambino, spiace,fuori rosa.
    Concordo Buona Stampa Amica di Mancini :chiunque altro sarebbe stato massacrato.
    Amiamola con pazienza.

  62. Perché ha già preso 6 gol in 2 partite + un rigore parato al 96+ una quasi retrocessione lo scorso anno, che resti pure lì

  63. Direi di seguire la filosofia Zen.
    E di seguire una frase di Renato Zero: “nessuna notte è infinita” (I migliori anni della nostra vita)
    Del resto, lo sappiamo: ricordiamo le vacche grasse e le vacche magre?
    7 anni di Vacche grasse
    2005 Coppa Italia
    2006 Scudetto + Coppa Italia + Supercoppa di lega
    2007 Scudetto + Supercoppa di lega
    2008 Scudetto
    2009 Scudetto + Supercoppa di lega
    2010 Scudetto + Coppa Italia + Champions League (TRIPLETE) + Supercoppa di lega + Mondiale per club
    2011 Coppa Italia

    2012, 2013, 2014, 2015, 2016 : niente
    coraggio, mancano 2 anni. Teniamo duro, accontentiamoci di rientrare in CL (sarebbe già ottimo) e di fare un ottima EL.
    Il Suning i soldi li ha.
    Mi sembra già molto.
    Abbiamo passato di peggio.
    Sogniamo con Joao Mario, Banega, Candreva e Gabigol.
    La squadra c’è, basta pessimismo.
    Forza Inter

  64. Quello che rode è che abbiamo speso 90 milioni e abbiamo gli stessi problemi dell’anno scorso.
    Anche di più.

    Le due partitacce di campionato hanno palesato tutto ciò che ci manca: un costruttore di gioco, e infatti impostavano Miranda e Kondogbia, un terzino sinistro

    e una punta con caratteristiche diverse da Icardi.

    A proposito, è curioso che qui sopra le soluzioni proposte siano sempre “per sottrazione”.
    Se non si segna bisogna vendere Icardi.
    Cioè l’unico che segna.

    Non bisogna togliere, bisogna aggiungere.
    Icardi segna, ma se lo fa solo lui è ovvio che è sufficiente raddoppiare su di lui, togliergli i rifornimenti di palloni e noi non si segna più.

    Se invece fosse affiancato o avvicendato a partita in corso da un attaccante con caratteristiche diverse, ma che sia anch’egli un finalizzatore (quindi non mezzepunte o attaccanti esterni da 4 o 5 gol a stagione, probabilmente si aprirebbero anche più spazi in avanti).

    Però mi rendo conto che tutto questo panegirico è uno sbattimento troppo grosso. Molto più semplice concentrarsi su twitter e l’orologio e i soldi e la piscina e anche boiate similari e statistiche un tanto al chilo per cui, dati alla mano, senza Icardi giochiamo meglio.

  65. Este, hai colto nel segno: se almeno ogni tanto entrasse un altro attaccante vero, un altro centravanti, i difensori avversari dovrebbero marcarne due e qualche incursore potrebbe avere più spazio in area.
    Anch’ io non sono convinto della fascia ad Icardi, però prima di darlo via devo capire come giocare e prendere il suo sostituto, non il contrario.
    Ma poi quali sono i nostri giocatori di carisma a cui affidare la fascia?
    certo non Handa …

  66. Mi sembra che Luca, in un certo senso, abbia messo il dito sulla piaga, anche se a molti la cabala, magari non piace. Anch’io penso che se la ruota dovesse girare per il verso giusto dovremmo assistere a partite come quella fra Lazio e Rube, in cui una squadra fa tutto quello che ci vuole per vincere ma la palla non vuole sentine di entrare, mentre agli altri basta solo una sberla per portare a casa i tre punti, senza dannarsi l’anima più di tanto. Sono i più forti?, certamente, ma la ruota gli gira da Dio, che meglio non si può. Domenica bastava che quei palloni fossero finiti in altri piedi di Icardi anziché Medel e magari oggi da noi si parlava d’altro, senza molestare più di tanto, un ragazzo che in quanto a saper far gol non è secondo a nessuno, dagli due o tre palloni a partita e lui uno di sicuro lo butta dentro….ma di che stiamo a parlare.

  67. La domanda vera a questo punto è proprio questa, perché non gli arrivano i palloni a Icardi?

    Non sarà forse perché la squadra fatica a lavorare per lui,
    in quanto tutto diventa troppo prevedibile e unidimensionale, e quindi viene meno anche una certa fluidità di gioco e dei meccanismi di squadra?
    Insomma, si va sempre a sbattere contro un muro.

    Non so, provo a dare una risposta e un ulteriore spunto di discussione.

    Comunque ha ragione este: gli va affiancato un altro grande attaccante, uno diverso però per qualità e lavoro svolto in campo.
    E un altro che faccia gol!

    Eder, non saprei, forse Gabigol?
    Mah, chissà.

  68. Frank gioca col 433_ Quindi sarà difficile vedere un tandem d’attacco classico_ In teoria Icardi Eder potrebbe funzionare, ma dovrebbe cambiare schema e, giustamente, non lo farà_ Se volevamo un 442 prendevamo DelNeri_

  69. E’ solo questione di condizione fisica e oliatura dei meccanismi messi in atto da FDB, Perisic è uno che ha fatto sempre gol, in qualsiasi posizione abbia giocato, nel Wolksburg ha giocato persino da centravanti, segnando gol di testa e di piede, da centravanti navigato; Candreva non lo scopro certo io e pure Eder non era male, credo che sia solo questione di tempo…..Quando le cose andranno per il meglio, seppelliremo gli avversari con caterve di gol…..(sono troppo ottimista vero?)..Beh io ci credo.

  70. Bravo!
    La questione, infatti, è tutta qui.
    Icardi è uno da 442.
    Non è mica Milito!

    E giustamente FDB gioca con altri schemi, infatti questa squadra se l’è trovata tra capo e collo, diciamo.
    Forse sarebbe stato meglio un altro allenatore con questi giocatori, chissà.

    Ma questo lo dico a prescindere da FDB, intendiamoci non vuole essere, il mio, un giudizio sull’allenatore.
    A scanso di equivoci, che sia chiaro.

    Semmai può essere una critica a chi l’ha preso, last minute, ma non certo a lui.

  71. Ma smettiamola Este! 90ML spesi e siamo come prima !!!!
    Ma che caspita ne sai? Candreva ha un autonomia di 30 min , Joao Mario e Gabi mai entrati in campo (neanche campo d’allenamento) e tu già sai che è come l’anno scorso, anche di più!
    Ma basta!!! Che palle.

  72. Madonna, sempre le stesse cose si devono dire.
    Scusami, Gabigol è un regista? È un terzino sinistro?
    Candreva è un regista? È un terzino sinistro?

    L’unica speranza è che Joao Mario sappia impostare la manovra, anche se nessuno lo ha mai disegnato come un playmaker, ma sempre come un interno, all’occorrenza ala.
    Se sa giocare in costruzione bassa allora sì, abbiamo risolto un grosso problema.

    Altrimenti sono scoperti esattamente gli stessi ruoli dell’anno scorso.
    Con la differenza che:

    l’anno scorso non abbiamo cambiato l’allenatore dopo ferragosto
    l’anno scorso abbiamo fatto uno straccio di preparazione atletica
    l’anno scorso gli acquisti sono stati disposti da quello che li aveva chiesti
    l’anno scorso, a quest’ora, avevamo tipo 5 punti in più, se non ricordo male.

    Ecco i problemi in più che abbiamo quest’anno.

    Invece di entrare a cazzo duro, ogni tanto argomentare mai, eh…

  73. Non sei l’unico che deve dire sempre le stesse cose, solo che le tue sono lamentele ininterrotte da un paio di mesi. Arrivi con la tua lista della spesa e fino a che non hai il carrello pieno tutto quello che si è preso non vale un cazzo.
    L’anno scorso avevamo la destra sguarnita in mano ad un giocatore da serie B che rientrava da un anno di infortunio, quest’anno abbiamo Candreva.
    Avevamo terzini a profusione di cui neanche uno affidabile, è arrivato Ansaldi che PARE meglio ma si è subito infortunato, abbiamo provato a piazzarne qualcuno fuori per prenderne un altro ma se non li vogliono non è facile, e per fortuna che si è ripiazzato Erkin.
    Eder è da 3 anni in doppia cifra, proprio un imbecille in area non dovrebbe essere.
    Adesso c’è pure Gabi che se non si pretende una resa alla Pellè magari è pure buono.
    Joao Mario e Banega portano piedi buoni in una parte di campo dove eravamo TUTTI concordi che ce n’era bisogno come il pane.
    Però siamo uguali!
    Anzi peggio!
    Perché non abbiamo fatto la preparazione atletica, quando l’anno passato correvano dietro agli avversari come bambini dietro alle biciclette, e non con il Barca ma con chiunque, dico chiunque e per tutto l’anno.
    Il nuovo allenatore sarà stato contattato ed avrà dato il consenso almeno alla metà degli acquisti o pensi di essere il primo a sapere le cose leggendo la Gazzetta?
    Su quella dei 5 punti vado oltre visto che non ne sono bastati molti ma molti di più e il primato in classifica per convincere un interista su dieci.

    Il regista manca, forse, va ancora capito cosa possono fare insieme Joao Banega e le due ali. Il calcio non è così complicato, se dai la palla ad uno che la perde quasi mai e la passa bene puoi fare anche a meno del regista convenzionale. Quando c’era Eto’o ho visto partite intere in cui lo schema era “passala a Eto’o punto”

    Qua il cazzo duro o molle non c’entra nulla, sei tu che non vuoi vedere nulla di buono, o quanto meno aspettare un po di più di quanto non facciano i giornalai.
    Ora vado a lavoro, e ti posso assicurare che è più molle che mai .

  74. Gabi era resa alla Pelè

  75. l’anno scorso, dopo le prime due giornate,sognavamo con Jovetic.. grande gocatore potenziale che ci ha deluso nel proseguo .. magari si inverte la trama quest’anno..
    in ogni caso con Banega e JMario il tasso tecnico del centrocampo si è innalzato di molto, sicuramente giocheremo meglio

  76. ricordo anche che eravamo tutti speranzosi sulla coppia gol Jovetic_Icardi, temutissima all’inizio anche dai nostri rivali: in realtà non si sono mai trovati

  77. Al di là delle polemiche, sono stati fatti forti investimenti dal gruppo Suning…

    E’ innegabile che la squadra è stata certamente rinforzata…

    Davanti avremo Gabigol e Candreva in fascia mentre in mezzo con Banega e JM il tasso tecnico si eleva…

    In queste ultime ore di mercato faranno qualcosa anche dietro…

    Ora dipende tutto dal manico e dalla condizione fisica

  78. si direi anche io basta lamentele,
    però è innegabile che in queste due partite abbiamo ritrovato gli stessi problemi dell’anno scorso
    assenza di un regista basso
    mancanza di un terzino sx minimamente affidabile
    corsa

    in più l’anno scorso gol al 91 e rigore a fine partita = 6 punti
    quest’ anno un po’ di sfiga col palermo = 1 punto

    prima di romperci la testa però aspettiamo

  79. La scarsità del nostro gioco la posso attribuire solo a quanto rilevato dal buon Lapo De Carlo :

    ” L’attuale dirigenza si comporta in modo alquanto ingenuo e, in nome di un progetto che ha fretta di mettere in pratica, danneggia le ambizioni della stagione in corso. Succede se un importante gruppo cinese compra una squadra italiana, si affida all’ex presidente indonesiano manifestamente poco competente di aspetti tecnici, delegando gli affari ad un agente di origine iraniana, va agli stracci con l’allenatore italiano e ne prende uno olandese. Poi compra gli ultimi giorni di mercato due (ottimi, forse di più) giocatori, uno brasiliano e l’altro portoghese che dovranno inserirsi in un’Inter composta da giocatori accrocchiati con una logica non chiarissima e tenuti insieme (?) da un capitano argentino che voleva lasciare l’Inter. ”

    Parole sante anzi santissime. E a proposito del capitano, non posso esimermi dal criticare chi, anche in questo blog, snobbava il cambio con il Gabbiadini della situazione, per dire, come se parlando di Icardi si stesse parlando di un centravanti VERO. E a chi scriveva che ha segnato 22 ( come Luca Toni, non dimentichiamolo ) + 16 gol in due anni, perchè un altro centravanti qualsiasi non ne ne faceva altrettanti ? E tralascio l’affare Wanda rapiNara.

    p. s. : Wolf, ritorna fra noi

    • Lapo de Carlo, mutata mutandis, vale quanto un certo Pomilio.
      Si passasse il tempo di più facendo altro che guardare trasmissioni beote, chiaramente faziose e logicamente tendenziose a favore della maggioranza percentuale dei tisofotti, si vivrebbe più serenamente e si andrebbe allo stadio tifando per l’inter e non contro l’inter

      serenamente

  80. Per stare su focus di giornata. Lichtsteiner solo se arriva gratis. È un giocatore che detesto, a Torino i gobbi lo fischiano per i cross con i piedi di marmo, ha 32 anni. Ma è meglio di D’Ambrosio.

    • Lo detesto anch’io, ma se il termine di paragone sono i nostri terzini, criticare Lichtsteiner sarebbe come preferire Pistone a Roberto Carlos… non scherziamo, anche Caceres sarebbe un upgrade nonostante il rischio (quasi certezza) di aggiungere un’altra bella testa di cazzo allo spogliatoio.

      Tanto non lo farebbero mai venire da noi, ma se per qualche ignota dinamica di mercato fosse fattibile, non ci penserei più di tanto… alla fine ha 2 anni in più di Nagatomo, per dire….
      comunque l’immobilismo in difesa è figlio anche di ste maledette liste oltre che delle solite cozze aggrappate allo scoglio

  81. Este, per ridarti un po’ di ottimismo, se non l’hai già fatto dai un’occhiata all’analisi di ADV.
    http://www.ilmalpensante.com/2016/08/27/come-giochera-inter-joao-mario-gabigol/

  82. Medel in cambio di un terzino del Siviglia a piacere,2 problemi risolti un doppione in meno un terzino in più. Fdb a parte le due partite la cosa che più mi spaventa è che è stato scelto da Thohir e quello calcisticamente parlando non ha mai portato bene, avendo l’umore già grigio scuro……..Ora prendiamoci questi 10 giorni X resettare e pensare positivo ne abbiamo bisogno tutti.Un saluto.

  83. per me fascia di capitano a Medel, con tutti i suoi limiti è uno dei pochi che ha garra dal primo all’ultimo minuto e lotta su tutti i palloni.
    Per il terzino sinistro non capisco che malattia abbia Erkin per non provarlo in attesa di Ansaldi.
    Jovetic al di là che con noi non si è espresso al meglio a me piace molto, mi dispiacerebbe molto piu’ perdere lui che Icardi, ma cosi va il calcio.
    E cmq dobbiamo sempre sperare che Mauro a forza di farsi selfie mezzo nudo con la Wandona non si pigli il raffreddore, perche’ anche una vera alternativa li davanti non c’e’.

  84. No, quel boja di Lichtsteiner propio no. E mettiamoci pure che ha 120 anni e che se si comporta come fa di solito con la maglia dell’Inter non finisce nemmeno una partita.

    • bravo, condivido pienamente.
      Ci manca solo di dire “se arriva chiellini gratis…. ”
      Lo svizzero deve rimanre a torino a fare le scarpe a quel bollito di Alves e rovinargli lo spogliatoio

  85. Este, aggiungo un punto a quanto detto da Javier: nessuno ha detto che siamo perfetti. Abbiamo solo detto che siamo meglio dell’anno scorso.
    Tanto terzino e regista non c’erano neppure la passata stagione; in compenso mentre l’anno scorso il 90% delle volte sopperivamo a questa assenza con la coppia Medel-Melo (riuscendo a giocare buone partite solo quando Brozo si dava fare) adesso abbiamo Banega e JoaoM che di sicuro hanno più qualità e, ci auguriamo, possano offrire maggiore continuità.
    Però almeno vedo che sei passato dal “nonglienefregauncazzo” al “hannosbagliatotutto”. Anche questo è un upgrade.

    Su Icardi: posto che anche secondo me il 442 per lui è l’ideale, non è però obbligatorio.
    L’anno scorso ricordo buone partite del nostor quando JoJo giocava in quella posizione ibrida fra seconda punta e trequartista. Ripeto, ha bisogno di compagnia. Con il modulo di FdB più che le ali, saranno i soliti JoaoM e Banega a fargli da aiutanti.
    E questo aspettando di vedere cosa realmente possa fare Gabigol.

    James: secondo me più che regista e terzino in queste due partite abbiamo pagato (oltre ovviamente all’assenza di corsa come dici tu):
    1- scelta del modulo con il chievo. Il dio del pallone odia la difesa a 3. Se giochi con quella devi perdere.
    2- il duo motozappa in posizione di mezz’ali.

    Sono due cose che non dovrebbero ripetersi. Per il resto serve tempo.

  86. A proposito di Icardi. Secondo me ci si dimentica che il nostro centravanti ha più o meno la stessa età di Dybala, Berardi o questo Milik del Napoli. Ed è più giovane di Gabbiadini. Insomma il tempo e i margini per trasformarlo in uno straordinario attaccante ci sarebbero tutti. Ma pare che da noi qualunque giocatore o sappia fare tutto e subito o è meglio cederlo, magari per scambiarlo con qualcuno che fa la riserva altrove.
    Aggiungo e ripeto che San Siro, con la predisposizione all’insulto vista domenica sera, farà scappare chiunque non abbia già a vent’anni nervi saldi e impostazione zen. Già li vedo pronti a rispedire all’aeroporto Gabriel Barbosa.

  87. C’è chi farebbe di Medel il capitano e chi lo spedirebbe a Siviglia in cambio di un terzino qualsiasi…

    C’è chi pensa che questa squadra possa fare a meno dei gol di Icardi, magari in luogo di Gabbiadini (5 gol l’anno scorso)…

    Il calcio è bello perché è vario, ciascuno lo vede a modo proprio

  88. In realtà continuo a pensare che gliene freghi poco, soprattutto alla società (e di conseguenza alla proprietà che continua a tenersela), e in fondo è ovvio: Thohir è uno a cui interessa il calcio italiano come quello americano come il basket, sono investimenti e basta, ma questo lo sapevamo tutti. Solo che ora l’Inter non è più sua e nel giro di qualche tempo venderà anche le quote residue e buonanotte ai suonatori.
    Ora, non è interista (dai, su…), non è roba sua, il risultato di questa equazione è uno solo.

    L’unica nota positiva è che i soldi di Suning ci sono davvero e, sebbene troppo tardi, sono stati finalmente tirati fuori.

    (e infatti il fpf è stato parzialmente messo nel cassetto, dimostrazione ulteriore che è/era una foglia di fico).

    Poi, oh, io la penso un po’ come chi diceva (non ricordo chi) più su che alla fine bisogna incrociare le dita su Joao Mario, perché sennò ci teniamo tutti i problemi dell’anno scorso e anche di più.
    Nel calcio 2+2 non fa sempre 4, non è aggiungendo che migliori e neanche dando via la gente senza rimpiazzarla.

    Oh, 90 milioni e domenica abbiamo giocato con Santon, uno che non passa le visite mediche, non si è capito perché, Banega così basso credo che dovrebbe essere considerato reato e Candreva era in panchina.

    1 punto contro Chievo e Palermo in casa, ma ci siamo rinforzati
    (e se ci fossimo indeboliti cosa sarebbe successo?)

    e, evviva evviva, siamo riusciti a dare via Erkin
    (io che sono un ingenuotto continuo a farmi la domanda “che cacchio l’abbiamo preso a fare”, ma vabbè)

    secondo quel concetto di rafforzamento per sottrazione che, lo riconosco, non capirò mai.

    • Esteban,
      provo a partire dalla base, vediamo se capisci:
      se hai un cesto di 11 mele è guasta, il cesto non funziona.
      se togli quella guasta e ne metti una, anche di cera, ma non guasta, il cesto funziona.

      spero di averti spiegato l’ABC del “rafforzarsi togliendo”.

      e chiaro che i termini “cesto di mele” e “funziona” non devono essere presi alla lettera.

      Quindi, in assenza di bacchette magiche, direi di piantarla di, come si dice….? scassare la minchia!

      Se i cinesi non spendono, abbiamo i cinesi morti di fame,
      se spendono, spendono male o spendono tardi
      però si fanno consigliare da Thoir, che non capisce una minkia, ma però almeno i suoi soldi li sa gestire.
      Siamo peggio dello scorso anno, e meno male che ci siamo rafforzati…. ma sei peggio dello schiattamuorto!!!!

  89. Torno infine su Icardi e poi la chiudo…………pensate che siamo l’ Inter e pensate pure ai centravanti che si sono susseguiti negli ultimi 20 anni…………..da Ronaldo, a Vieri, a Crespo, da Adriano ad Ibra a Cruz….ma voglio andare più indietro nel tempo e allora ricordo Ramon Diaz, J.Klinsmann e visto che ci sono anche il mitico Ruben Sousa….e vado ai tempi ancora più lontani e ricordo Altobelli e Rumenigge…rileggo sopra e vedo che ho dimenticato il Principe Milito…..no per dire….e voi mi parlate di Icardi che lo scorso anno ha fatto 16 gol; ma fatemi il piacere per favore……….per tornare agli attaccanti degli utlimi 20.25 anni Icardi è meglio solo di Schillaci….ed ho detto tutto.

  90. A belli de Peppe vostro, come va coll’Autospappolamento consapevole de cojoni?

    Ancora nun ve li séte ridotti a marmellata?!

    Mo’ vv’aiuto io!

    Già core voce che state a contatta’ a Fabbio Capello…

    ‘Namo, su! Prontiiiiii…??? VIAAAAAAA!!!!!!

    • Ti piacerebbe eh? A Peppe, è scritto, anzi pianificato, solo che il Mancio nun sé prestato. Si fa un altro campionato anonimo, si liquida con un milioncino l’olandese (c’è già la clausola) e poi benvenuto al Cholo. E saluti a tutti per i prossimi anni..

  91. Resta il fatto che negli ultimi 2 anni solo Higuain ha fatto meglio di Icardi…

    Higuain 54 gol, Icardi 38, Dybala 32, Toni 28, Pavoletti 20…

    Possiamo anche sfancularlo ma poi poi va sostituito con gente all’altezza (Morata, Lewandosky, Cavani) non certo con Gabbiadini…

    Questa è la realtà tutto il resto è fuffa

  92. È morto Gene Wilder una sorta di Recoba della comicità. L’interpretazione in Frankenstein Junior resterà nella storia del cinema. Grande.

  93. Este, nessuno ha mai pensato che Thoir fosse interista.
    Ad oggi però, non mi pare che abbia fatto il male dell’Inter.
    Ha rimesso in carreggiata una società che era vicino al fallimento e l’ha rivenduta ad una proprietà che (pare) garantire solidità economica.
    Il fatto che non lo abbia fatto per l’amore verso i sacri colori ma per guadagnarci una plusvalenza è, per quanto ci riguarda, ininfluente.

    Riguardo al FFP (di cui ormai è palese che ci hai capito poco e quindi ripeti il tuo mantra “foglia di fico”), ti ricordo che per sistemare il bilancio c’è tempo fino al 30/06/2017. In compenso c’è la possibilità (la butto lì, ma sicuramente mi sbaglierò) che in effetti la situazione sia stata sbloccata da qualche incontro in cui, pur senza rinegoziare l’accordo, sono state date nuove ed ulteriori garanzie sul rientro. Sai quella cosa che pensavi non stessero facendo perchè non gliene fregava niente?

    Sull’incrociare le dita su JoaoM…ovvio. Vale per qualsiasi giocatore avessimo preso, anche un regista od un terzino.
    Aggiungo, avessimo preso quelli che dicevi tu magari domenica ci saremmo trovati a giocare con Melo e Biabiany …purtroppo la coperta è corta comunque!!

    Riguardo i punti, l’anno scorso ne avevamo 6 a quest’ora …abbiamo visto che gran campionato abbiamo poi fatto. Direi che è il caso di vedere quanto (e sopratutto come) avremmo raccolto alla fine.

    Ripeto, l’unica obiezione non pretestuosa che sollevi è il ritardo nel cambio di guida tecnica; pagheremo tantissimo il tentativo di ricucire con merdini.

  94. Vedo qualche analogia con l’Inter 83_84 di Radice, con partenza disastrosa, quella del dualismo non risolto Beck_HansiMuller_
    Non vincemmo un rasso, però lanciammo diversi giovani (Zenga, R.Ferri)_ Antonio Sabato/Joao Mario ne fu l’equilibratore_
    Non mi dispiacque, salvo che alla fine dell”anno, con Kalle in arrivo, vendemmo entrambi i trequartisti_ Quello sì mi dispacque, potevamo tenerne almeno uno_

    • Ti dirò: quell’inter è forse il mio maggiore rimpianto.
      Giusto per dire che si può benissimo giocare senza “regista”.
      Radice partì male ma poi, Marini Oriali e Sabato furono le basi su cui il Beck e Muller fecero un ottimo campionato. Potevano essere le basi di una grande squadra ma poi arrivò Pellegrini che decise di fare tabula rasa sia di Beck che di Muller.
      peccato…

    • allora certamente ricorderai che il regista ce l’avevamo pure, ma fu disgraziatissimo: il compianto Ludo Coeck

    • no, ricordi male
      il povero Ludo arrivò l’anno prima con quel disgraziato di Castagner
      si fece male a ottobre con il Belgio e a quei tempi una frattura alla caviglia era una cosa grave, poi…
      l’anno dopo arrivò radice

  95. Ma infatti l’operato di Thohir dell’anno scorso l’ho più volte lodato.
    Era per spiegare per quale motivo quest’anno ci fosse disinteresse
    (sta conducendo una barca che non è più la sua).

    L’incrociare le dita su JM non è tanto sul valore del giocatore (anche, eh), ma soprattutto sulla sua capacità di poter impostare la manovra.
    Per dire, a me Banega piace da impazzire, ma lì dove ha giocato l’altra sera è sprecato.

  96. Este credo che Banega soffra l’uomo e FDB lo abbia indietreggiato per lasciargli più spazio. Visto a San Siro ha effettivamente dato l’impressione di andare in difficoltà se pressato…..

  97. Se Mancini non avesse capito che la proprietà (vecchia e nuova) non aveva più intenzione di investire su di lui, di fatto sfiduciandolo, ET non avrebbe dovuto accomiatarsi “regalandoci” la nuova guida tecnica. Spiace per FDB, ma gli ci vorrebbe più di un miracolo sportivo per vederlo allenatore dell’Inter l’anno prossimo. Considerato che oltretutto manco ha disfato le valigie e già gli sparano da tutte le parti. Fuoco amico incluso.

    • what if per what if, se mancini non avesse avuto tanti tifosi ad personam con la testa ben ficcata sotto la sabbia pronti a cantare le lodi allo sfascio sempre e comunque, forse non ci sarebbe stato bisogno di pagarlo per levarcelo finalmente dai coglioni, ma ha fatto più danni della grandine lasciando un disastro tecnico e sportivo e facendosi pure pagare per il disturbo

    • poteva anche stare a spasso facendosi pagare fino all’ultimo euro, come da contratto, Mazzarri style

    • Acanfora trascuri però il fatto che ha levato le tende con 2 pali abbondanti di buonuscita e la libertà di accasarsi da subito in un’altra squadra anzichè prenderne sì 4, ma a casa aspettando il controllo della mutua fino a Giugno… i suoi calcoli se li è fatti eccome.

      Per Mazzarri è stato diverso poichè era ben consapevole che quei 3 milioni e mezzo non li avrebbe mai più rivisti in vita sua…. figuriamoci nel giro di pochi mesi.

  98. dal punto di vista tecnico faccio veramente fatica capire perché si dovrebbe sostituire Icardi proprio adesso che forse inizieranno ad arrivare palloni coi giusti crismi

    io personalmente non mi sento di rischiare di perderlo per come siamo messi, non avendo la certezza di chi dovrebbe sostituirlo, andate a vedere a che quota era il secondo dei nostri cannonieri l’anno scorso, e la somma dei gol di Jovetic, Palacio, Ljaijc, Manaj e pure Eder, il rinforzo di gennaio, poi ditemi se abbia senso rischiare

  99. impallinnare FDB da subito che senso ha? comunque è stato prima un giocatore di livello eppoi l’allenatore dell’Ajax, una delle migliori scuole calcio al mondo, se non la migliore_
    Qualcosa ci capirà, o no?

  100. che goduria lo 0-3 del Sassuolo !!!
    perchè non se ne può più di sentire quanto sono bravi, società eccellente etc.neanche in promozione succedono più ste cose.

    considerando quelli di Torino ovviamente fuori classifica sono la società che più detesto, Squinzi e’ esageratamente antiinterista come nessun altro, già alla prima giornata ha iniziato a rompere con la storia degli italiani, faccia di tolla, ti abbiamo messo sul piatto 25 mio per un italiano…ne abbiamo richiesto un’altro…….poi gli andrebbe ricordato che l’inter la prima giornata ha schierato 4 italiani, 3 piu’ della Roma e gli stessi dei suoi amichetti piementosi.

    Pigliati su per il culoi sti bei 3 punti con il Pescara con un caro augurio di ritornare un giorno sui campetti di lega pro dove e’ giusto che stia queste gente

  101. E poi ci lamentiamo di ciò che scrivono i giornali contro l’Inter, io a leggere i commenti credo che i giornali siano stati più teneri e comprensivi verso la nostra squadra di molti interisti. Criticare FDB ci potrebbe stare se avesse fatto tutta la preparazione, se si fosse intestardito per avere dei giocatori di sua vecchia conoscenza. In tutto questo bailamme pochi o nessuno si è ricordato di spendere due parole sul buon esordio di Miangue, che ha fatto meglio lui in 15 minuti che Santon in tutta la partita. Però ognuno è libero di farsi male da solo…amen

  102. Johnny, chiaro che ognuno cura i propri interessi_ Io, tra i pochissimi Manciniani “su qui”, so bene che non è affatto un benefattore_ Tuttavia il suo licenziamento poteva essere molto più gravoso per le nostre casse_

    • che possiamo quantificare in 2 milioncini circa…. dopo averne appena spesi 70 (+25) non penso che la cosa avrebbe spostato più di tanto gli equilibri.

      Magari avremmo moltiplicato per 5 lo stipendio che prendeva GiovanniMario allo Sporting anzichè per 6…. o magari avremmo sfamato un quartiere in meno a San Paolo per Gabigol per far tornare i conti.

  103. Mah, me ne vado su antiinter.it.
    Ho voglia di leggere qualcosa di Interista.

  104. Mi spiace per il simpatico e competente Flavio Mucci
    (leggo sempre con gusto i suoi interventi)

    ma anch’io ci godo per la sconfitta a tavolino.

    Purtroppo credo che non durerà, specie se i gobbi si metteranno in mezzo,
    e accoglieranno il ricorso.

  105. Squinzi non lo soffro nemmeno io; sempre a rompere i coglioni con la storia degli stranieri dell’Inter. Si deve fare i cazzi suoi..sto gobbonzo di merda…..

  106. Per quel che mi riguarda, rispetto al fatto che non stravedo per il nostro capitano, ( così come Handanovic) . L’ho paragonato al “Gabbiadini della situazione” per significare che, SECONDO ME, anche lui non è questo fenomeno così come Mauro. Poi invece se si cita Pavoletti, che fa 20 gol, stiamo invece parlando del nuovo Milito? Non mi pare .

    Concludendo : Icardi per me è un normalissimo, ma proprio normalissimo centravanti, equivalente ai succitati. Certo se le palle glie le danno i gol li fà, non lo nego, ma che sia sto fenomeno, lasciamo stare , senza scomodare gli illustri predecessori segnalati nel post sopra. Che tra l’altro si promette sposo al Napoli, fate un po’ voi, il capitano eh.
    Sempre la mia opinione.

  107. Mercato, Lichtsteiner-Inter, la Juve si oppone: “A loro mai”

    ah ah ah ah ah ah ah

    Però chiedevano Brozovic…

    La frustrazione da inferiori li sta uccidendo!

  108. A me piacerebbero sia Darmian che Lichtsteiner, ma li ricordo entrambi terzini destri.
    Quindi i casi sono due: o Ansaldi ha più problemi fisici di quelli che pensiamo

    o trattasi di ennesimo caso di giocatore riadattato.

  109. Lichtsteiner anche no. Va per i 33 e poi bisognerebbe dare dei soldi ai ladri.
    Darmian potrebbe anche andare bene.

  110. Scusate ma se gli metti dentro i palloni lui la butta dentro non è poco, anzi su sto gioco è tutto, non partecipa alla manovra, se non segna hai giocato in 10 tutto vero, la stessa cosa si diceva di Trezeguet ma alla fine quesiti dentro la mettono sempre e dire che basta essere li fermi ad aspettare che così son buoni tutti e una fesseria talmente evidente chE alla fine i gol(tanti) li fanno in pochi(pochissimi) e sono quelli guarda caso più contesi da tutte le grandi squadre.

    Se poi il discorso scivola sul gossip o sulla simpatia possiamo dire le qualunque altrimenti L’ultimo dei nostri problemi in questo momento è il centravanti che il suo lo sa fare, i problemi sono in porta, nei laterali di difesa e nei 2 centrali italiani che abbiamo in panchina che se chiamati in causa non ci voglio neanche pensare.

    • hai ragione, fare gol non è così facile come sembra e Icardi la sa mettere almeno una volta su tre occasioni che gli capitano.

      rimane il fatto che le volte che non la mette si regala un giocatore agli avversari perchè altro non fa, per cui se invece di avere lui ne avessimo un altro che si fa il mazzo tipo Mandzukic, ne avremmo uno che al posto di diventare capocannoniere e vincere lui quella classifica la farebbe vincere a noi o quasi e al posto di segnare solo lui segnerebbero quasi tutti gli altri attaccanti, come si è visto l’anno scorso nelle poche partite giocate bene e vinte contro le migliori tre del campionato.

      non si tratta di sottrarre ma di sostituire sia giocatore che schema di gioco, però come ha detto tagnin, mandarlo a remengo adesso che abbiamo da una parte Candreva e dall’altra Perisic sarebbe un pò da pirla e ci rimarrebbe il dubbio di avere fatto un’enorme cazzata ed è l’unico motivo per tenerselo, perchè sperare che faccia altro è una speranza vana, non per sua volontà, ma perchè se dopo anni che giochi a calcio non hai ancora imparato i fondamentali per stoppare la palla sia di piede che di petto, ne sei capace di proteggerla e di tenerla quel tanto che basta per poi passarla ad un tuo compagno, significa che te se minga bun.

  111. Essendo di Sassuolo (domiciliato a Fiorano ,però) non posso non essermi interessato in questi anni alla “favola” Sassuolo.
    Quando hai la serie A a 50 metri da casa.
    E’ vero che i rapporti con la Juve sono stati molto stretti all’inizio ( i più ricordano Berardi e Zaza, nessuno, of course, Marrone e Ziegler, bidonissimi) poi una volta raggiunta salvezza e dimensione la società è andata avanti affrancandosi, tanto da opporre il gran-rifiuto di Berardi.
    E’ vero anche che Squinzi è un fedelissimo del Milan, tanto che si parlò ad un certo punto di un suo interressamente a rilevare la seconda squadra di Milano, per cui resta un nemico numero 1.(inoltre è piuttosto cazzuto, con la Mapei fece primo secondo e terzo alla Parigi Roubaix, etc,etc)
    Oggi direi che ci sono rapporti molto più intensi con la Roma (Pellegrini, Politano, forse Ricci…se non Iturbe) anche se è arrivato un altro gobbo,Lirola.
    Chiaro che una piccola società deve cercare tra i giovani delle grandi in surplus e questo il Sassuolo lo sa fare bene.
    La cosa che mi fa incazzare però è la seguente : vedo in partita applicare esattamente gli schemi studiati in allenamento da Di Francesco. Poi vedo giocare l’Inter e mi chiedo che cosa possono mai fare in allenamento.
    L’ho detto più volte che non sono realtà paragonabili (in trasferta il Sassuolo difficilmente superare le 100 unità) però ,diamine, la palla deve essere uguale per tutti.

    ndr.Nella fattispiece dello 0-3 si sta cercando una PEC spedita (sostiene il Sassuolo) e mai arrivata ( sostiene il giudice) … che sia nello Spam?

  112. Se fosse un problema di PEC lo si risolverebbe in un modo o nell’altro in 5 minuti, hanno inventato la PEC proprio per evitare questi malintesi tipo “te l’ho mandata no non l’ho ricevuta etc”
    Quindi o è una butade giornalistica e i problemi sono altri oppure lo 0 3 non si schioda, oppure ripeto è solo folklore dei giornali.

  113. Mao, verifica con calma, non che cambi nulla_ Ho ancora in mente la pagina centrale dell’album panini ’83_84, Ludo era in improbabile semirovesciata_ Non giocò praticamente mai_ In realtà doveva arrivare Falcao, almeno così disse Mazzola, ma dopo lo scudetto della Roma 1983 Fraizza straccio’ il contratto per rispetto alla Roma (capito Peppe?), e si ripego’ su Coeck_

  114. ripiego’

  115. *erano disegni/caricature di tutti i giocatori stranieri di quel campionato: Zico il mio preferito

  116. Se devo essere sincero, io questo affrancamento dai gobbi non ce lo vedo.
    Hanno rifiutato una ricca offerta dell’Inter solo perché lo avevano “promesso” alla Juve, ed addirittura ha risposto Marotta al posto della dirigenza del Sassuolo.

    Il gran rifiuto è stato obbligatorio, prima che si verificasse un altro caso Grabbi.

    Se questo è un affrancamento, Spartaco è il protagonista di Into The Wild.

    Personalmente, ribadisco, massima simpatia per Flavio e stima per Di Francesco, ma prima tornano in B (purtroppo credo non avverrà in tempi brevi) e prima ci liberiamo dell’ennesima stampella della Juve.

  117. Fioi

    Semo passai

    Da rocchi e palacio

    A gabigol e icardi

    Fate vobis

  118. ho ancora qualche speranza su Berardi, se è vero che ha dichiarato che il suo sogno di bambino è giocare con l’Inter_ e ZJ nel caso sgancerebbe come e più della juve

  119. Fraizzoli: il peggior presidente che l’Inter abbia mai avuto, simpatico ma non spendeva una lira. Falcao non arrivò in quanto Andreotti minacciò il ns. di stracciare il contratto stipulato per le divise dell’esercito.

  120. ciao winter,
    questa non la sapevo

    • Aca’ quella nun fu signorilità.

      Fu ‘n’offerta che… nun se poteva rifiuta’(!)

      Nun so si me spiego…

  121. Questa su Fraizzoli l’avevo sentita anch’io.
    Per tornare al presente, credo che, purtroppo, la 4^ giornata potrebbe essere lo spartiacque della stagione perché, qualora andasse male, il povero FDB rischia già di rimetterci le penne …

  122. per par condicio e per chi ha voglia di saperne di più prima che passi la sentenza di inverno in inglese dell’ultimo vero Presidente milanese che l’Inter ha avuto, artefice dello scudetto del mitico sorpasso ai gonzi che, quelli rimasti vivi, ancora non ci possono credere, tipo i gobbi che non possono credere di essere andati in B.

    ovviamente questi articoli sono un omaggio ed un ricordo per cui ci sta che quelli li hanno scritti li abbiano un pò romanzati, però si leggono volentieri.

    tanto per passare il tempo senza polemiche…

    http://www.storiedicalcio.altervista.org/ivanoe_fraizzoli.html

  123. http://www.fcinter1908.it/primo-piano/ufficiale-erkin-al-besiktas-inter-non-paghera-ingaggio-ecco-cifre-e-dettagli/?refresh_ce-cp

    Pare di no…
    Cmq è un evidente esempio che da noi per default si butta merda.

    Ovviamente tutta l’operazione pur non perdendoci è una cagata pazzesca, ma questo è un altro conto

  124. Ivanoe non si tocca, ci ha regalato uno dei più bei scudetti (in realtà due) di tutta la storia nerazzurra, quello del ’71 in rimonta sul Milan!
    Ancora ricordo con emozione quella cavalcata mitica.