Settore Inter blog

Il sito non ufficiale dell'interismo moderno

Un po’ slavi e un po’ cinesi

inter-genoa

E’ la cosa che ci riesce meglio, perchè non replicarla – anche all’infinito, ragazzi, per me non c’è problema – ? Siamo i cinesi di noi stessi: ci copiamo, e sempre un pochino meglio. Ci siamo sfogati col Frosinone, ci siamo dati una dimensione adulta nella sera della sconfitta di Napoli: bene, basta seghe, ora torniamo alla nostra principale occupazione e inclinazione: vincere per 1-0 indignando gli amanti del bel giuoco, gli esteti dalla vita tormentata – una vita ad rosicandum, perché così brutti non siamo, e che cavolo. Il rumore dei nemici si avvicina, in serate come questa, ai decibel di una segheria Ikea. Non che ce ne sia poi il motivo: manca un numero astronomico di partite, il Natale e la Juve fanno la stessa cosa – si avvicinano -, quasi sei mesi di campionato sono ancora da giocare, uh, è tantissimo, quasi troppo. Ma insistere sulla provocazione dell’1-0 è diabolico, perchè perseveriamo, e questo ci piace. Vogliamo battere il record degli 1-0, vogliamo battere il record del truciolato per chilometro quadrato, vogliamo battere – no, non vogliamo, ma ormai sarà così, è scritto – il record del rapporto negativo tra falli fatti ed espulsioni subite, o quello del numero di cannonieri slavi e decisivi. Vogliamo tanto, tutto. E mi raccomando: giocando male, che è più bello.

share on facebook share on twitter

210 commenti

  1. Avanti Inter!

  2. Dai cazzo!!! Avanti così!!

  3. Nelle prime 15 giornate di campionato di quest’anno i punti sono 33 contro i 21 dell’anno scorso.
    La media è buona per arrivare fino in fondo e, l’auspicio è di finire con un buon piazzamento finale.
    Non oso dire e pensare altro (per ora…)

  4. sarebbe bello poter vedere ( super ) Miranda che recupera il milionesimo pallone e l’appoggia a uno che alza la testa e lo smista velocemente ai fantasisti davanti, protetto come fosse un quarterback dai 2 mastini…è quello che ci manca.

  5. Beh dire che abbiamo giocato male stasera è davvero troppo. Posso capire chi fa il disfattista di mestiere ma se ti ci metti pure tu sector siamo a posto.
    Male è un’altra cosa, come un altra cosa sono gli 1 a 0 quando ti annullano un gol fatto che era valido.
    Ma in fondo va bene così. Dite e più che altro ripetete tutto ciò che volete, io mi godo la mia squadra lassù.

  6. Riposto di qua…

    Per quelli che “L’arbitro non conta”…2-0 che sarebbe stato regolare, annullato, un paio di decisioni nel dubbio sempre contro e rosso finale a farci stringere il culo fino al ’94…. una partita che sarebbe finita con mezz’ora d’anticipo.
    Comunque 1-0 e altri 3 punti

  7. No settore questa volta non sono d’accordo. Questo 1-0 non c’entra proprio un cazzo con tutte le altre precedenti vittorie dire misura. Stasera ho visto un primo tempo giocato con l’atteggiamento che non vedevo da anni e anni e anni. Che doveva finire già con minimo due gol di vantaggio per la mole di gioco creato e quindi di occasioni. Il secondo l’abbiamo iniziato meno bene ma una volta arrivato il gol (finalmente, eccheccazzo!) è filata via abbastanza liscia anche se ovviamente avrei preferito chiuderla subito con il secondo gol. Cmq bene così, anzi molto bene! Questa squadra mi da sempre più fiducia… 🙂

  8. Concordo con Panda. Aggiungo che il secondo gol lo abbiamo fatto : di fatto Ljajic fermato in fuorigioco inesistente, in 3 contro Perin, Palacio segna. Sempre su Rodrigo rigore netto non dato. La solita ladrona e bastarda Juventus non si avvicina ancora, nonostante quel gobbaccio triste di Giacomelli, rimane alla stessa distanza, appunto perché abbiamo vinto e quindi manteniamo il vantaggio.
    Forza Inter e ovviamente abbasso tutti gli altri

  9. alla faccia di giacomelli and co.

  10. Giocando male? Ma che cazzo di partita hai visto, inutile podista?

  11. L’1 a 0 stasera è strettissimo.
    Questo è un 1 a 0 molto diverso dagli altri.
    Si comincia a vedere uno straccio di gioco, velocità, addirittura sovrapposizioni e triangolazioni che non vedevo da anni!
    Il tutto stando lassù in cima.
    Mica poco eh!

  12. difesa grandissima ma Miranda stratosferico. Avanti così!

  13. Bell’arbitrino anche stasera. Rigore non visto, fuorigioco fantasma visto, espulsione di prassi: vedono solo in bianconero, che tristezza mi fanno. Ma anche in 10 contro 12, ladrigobbidemmerda fate ciao ciao con manina e salutate, orsù, salutate. Amala sempre!

  14. grande Inter ieri sera!!!

  15. tre puntazzi meritatissimi contro il vero anticalcio,-Sector troppo severo a cui ricordo che contro Mou strapparono lo 0-0. La Juve che fa tanto paura come cazzo gioca?

  16. Mi sa che settore ieri sera ha scritto il post un po’ troppo in fretta oppure era ubriaco oppure era ostaggio di un gobbo bastardo che lo ha costretto, pistola alla tempia, a scrivere che avevamo ancora giocato alla cazzo…. Altrimenti non mi spiego le sue parole, cazzo non vedevo un primo tempo giocato così bene da anni, suvvia settore!
    FORZA INTERRRRRRRR! 🙂

  17. vabbe dai non ve la prendete con il nostro Settore era solo ironico (vero?) questo 1-0 è molto diverso dai precedenti intanto perché era un 2-0 (almeno) poi perché di gioco se ne è visto e rischi non ne abbiamo mai corsi. piuttosto sarà un caso che con Palacio al posto di Icardi là davanti sembra che le cose vadano meglio? lo dico senza voler dare colpe al nostro 9 sarà un fatto di caratteristiche tattiche più o meno adatte a quelle dei compagni ma in questo momento lo vedo in difficoltà prossimo compito x il Mancio trovare il modo di sfruttare quello che resta il nostro miglior attaccante allora si che ci potremmo divertire

  18. Ma si dai..Settore era ironico……..ha voluto anticipare e prendere pet il culo qualche giornalaio che oggi non mancherà di esporsi in tal.senso…..stasera abbiamo giocato bene e lo striminzito vantaggio finale è frutto di un arbitraggio osceno…..che va rimarcato.

  19. Cuori nerazzurri, suvvia! Sector (come lo chiamate voi) ironizza abbastanza quando parla di “giocando male”. se leggete bene, li chiama rosiconi, quelli che dicono così.
    E credo che (se lo conosco appena appena), lo faccia con un minimo di “sadismo” nei confronti dei gobbacci 🙂
    Come dire “sì, sì, giochiamo male! per caso, vi da fastidio?”
    Forza Inter

  20. Ragazzi, ma vogliamo lasciar perdere l’indagine psicologica sugli scritti di Roberto Torti alias Settore alias ilcasellantemaratonico per sottolineare, segnalare e godere della nostra squadra?
    Eccheccazzo….
    Dire “mai contenti” mi pare una bella minimizzazione… ben vero del resto che siamo interisti e se non abbiamo qualcosa di cui lamentarci ce lo inventiamo….

    FORZA INTER, PRIMA IN CLASSIFICA O COMUNQUE DA QUELLE PARTI LI’ .

    E (insisto e ripeto) A CULO TUTTO IL RESTO.

  21. Dai ragazzi…ma essere primi in classifica vi fa perdere il senso di ironia?
    Era chiaro che Settoruccio stava dedicando un pensiero ai rosiconi e ai gufi, che ieri sera erano sintonizzati,anche telepaticamente, su Inter-Genoa!
    Pensiamo di goderci queste ultime ore da capolista!
    Hasta Siempre Settore!!! 😀

  22. Post ironico. mi pare più che evidente e sono contento del fuorigioco che non c’era. vincere 1-0 è ancora più godurioso.

  23. Il natale e la juve si avvicinano….
    Passi per il natale, ma la juve non si è avvicinata affatto!

  24. Ma sì, Sector era ironico: non abbiamo giocato male affatto. Male, invece, la terna arbitrale; il che non fa più notizia, ma preoccupa, pure in prospettiva. Per quanto ci riguarda: io ormai mi sono affezionato all’1-0 irridente e sparagnino che provoca i rosiconi, tuttavia credo che là davanti manchi qualcosa. O qualcuno. E per me potrebbe bastare un Maurito un po’ più lucido e presente quando viene chiamato in causa.

  25. ah il napoli che ha già vinto lo scudo è sotto ad adesso 3-0..
    non male per la squadra del nuovo profeta del bel gioco

  26. Una settimana dopo 25 anni può bastare

  27. FINISCE STA CAZZO DI PARTITA???????????????????????????????????????????

  28. AUFFF…..E’ ANDATA.

  29. Ah come godooooooo…..come giocano bene le nostre avversarie….ah come godoooooo….

  30. Eh, il bel giuoco però. Che gran soddisfazione: questi senza Higuain possono fare l’iinterparrocchiale cup.

  31. San Gonzalo salva ancora il “bel giuoco” del calcio. Senza quest’animale da area di rigore, sarebbero ben indietro in classifica a consolarsi coi babà al rum.

    Ieri sera un risultato che ci va stretto stretto, con un fuori gioco inesistente e l’ennesima, generosa, espulsione.

    Comunque anche se vincente oggi, la viola resta indietro per cui…..salutiamo la capolista, che diamine!

    P.S. L’ho già detto: occhio alla rube, quatta quatta……..

  32. Professor sarri buona domenica a lei e i suoi sciocchi seguaci, figli di un superficiale paese, abile nel seguire la moda di turno , sia essa anche di pessimo gusto………evviva l’ Inter e gli interisti felici di essere interisti sempre e comunque.

  33. Il Bologna si è mangiato il 4-0 già fatto e per buona parte del secondo tempo ha dominato il Napoli del Mago Sarri… ennesima dimostrazione di quanto Higuain incida su questa squadra.
    Aspettate prima di dare del nuovo Mourinho a chiunque ci stia davanti dopo neanche mezzo campionato

    Finalmente da domani le linee telefoniche dei vari programmi sportivi in radio e in tv saranno un po’ più libere visto che è da una settimana che sento solo napoletani telefonare ovunque…. ieri quando ho sentito paragonare Higuain a Maradona ho cambiato canale…. perchè non bastavano solo gli interisti che paragonano Sarri a Guardiola

    Comunque siamo di nuovo primi & solitari…GODO

  34. igguain è un campione, è fuor di dubbio

    icardi no, non ancora, è un pezzo che lo si aspetta, che si decida a sbattersi di più, finirà come kovacic? (ma lui in inghilterra, pare…)

    personalmente, a questo punto, non lo rimpiangerò

    settore è un blogger interista conosciuto per la sottile ironia e le geniali trovate letterarie, è sempre un piacere leggerlo…

    vinceremo senza dubbio lo scudetto, forza inter

  35. Higuain è veramente forte.

    Sarri è veramente un bravo allenatore.

    Higuain non è il migliore giocatore del mondo, nonostante quel che dica Sarri, ed il Napoli non è andato sotto “solo a causa di un errore arbitrale” nonostante quel che… Sarri.

    La verità è che, la sfida con l’Inter ha lasciato il segno. E chi l’avrebbe mai detto? Aveva ragione Ljaijc: avevano paura. E la paura si sente, si vede.

    Prego, signor Donadoni, prego.

  36. Come è brutta questa Inter …
    Come gioca male questa Inter …
    Come è solo culo questa Inter …
    COME È IN TESTA QUESTA INTER!!!!!!!!

  37. Direi che la frase di Settore “una vita ad rosicandum, perché così brutti non siamo, e che cavolo.” è chiarissima!
    Quel che risalta agli occhi, a parer mio e a conclusione delle principali partite di giornata (i cugini sono destinati ad altri obiettivi), è che alcuni iniziano a boccheggiare, tipo Napoli e Roma che tra l’altro hanno le coppe, altri si confermano, tipo Fiore che però oltre ad avere le coppe non sembra obiettivamente avere una rosa all’altezza, infine qualcun’altra recupera (non noi!), tipo la gobba e che comunque non domina come gli ultimi anni.
    Detto questo, per quanto riguarda NOI, mi sento di dire che il mix di esperienza e personalità internazionale conclamata di alcuni giocatori (Handanovic, Miranda, Melo, Medel), la fantasia e comunque l’esperienza di altri (Ljaijc, Jovetic, Perisic, Brozovic, Guarin e Biabiany) e il potenziale sicuro anche stavolta condito di esperienze importanti dei restanti (Murillo, Icardi, Kondogbia e Telles) potranno essere determinanti per gestire la sicura pressione psicologica di bazzicare costantemente le zone alte della classifica. A differenza delle rose di molte nostre dirette concorrenti. Unito al fatto di non avere impegni infrasettimanali (purtroppo e per fortuna). E senza dimenticare, ovviamente, anzi, mister Mancio.
    L’unica zona del campo un po così, diciamo, è la fascia destra….ma non si può mica essere perfetti!
    Si respira OTTIMISMO nell’aria…bello così!
    FORZA NOI!

    • ps: l’unica cosa che mi sentirei di contestare a Settore, semmai mi è concesso, è la brevità del pezzo!

  38. E intanto il brutto anatroccolo nerazzurro sta diventando bello.
    Caruccio, diciamo, va’.
    E sta lì, sopra a tutti.
    Sarà un’altalena sto campionato, però stasera è bello così!

    Sarri, suo malgrado, è l’emblema del solito popolo bue italico che ha sempre bisogno di un carro del vincitore su cui salire, mai pago e soprattutto mai conscio della propria forza e della propria storia, che è assai più ricca e generosa di quello che si pensa.
    Insomma, c’è sempre bisogno “dell’uomo della provvidenza”, e mai del frutto del proprio lavoro, che è l’unica cosa che conta veramente.

    Noi si va avanti per la nostra strada, che sarà lunga e difficoltosa fino alla terra promessa.
    E quando l’Inter arriva arriva; ci mette tempo, ma poi vince tutto.
    Questa è storia!
    Ma vuoi mettere?

  39. … inutile podista… casellantemaratonico… ma come vi permettete!!! AbebeSector semmai. Un abbraccio a tutti.

  40. Oh, ma Sarri si lamenta degli arbitri. Pare che gli italiani non siano i migliori del mondo. Perbacco.

  41. vai che siamo di nuovo in testa! e con un calendario che fino alla fine del girone d’andata dovrebbe essere abbastanza favorevole … considerando i miglioramenti visti anche nel gioco sarei tentato di essere ottimista ma l’incognita è sempre quella degli arbitraggi ieri abbiamo avuto un assaggio purtroppo non siamo (ancora?) abbastanza forti da stravincere potremmo forse vincere di misura in un campionato “normale” ma in questa situazione temo un bis del 98 o del 2002 … 🙁 certo vincere magari all’ultima giornata nonostante tutto sarebbe impagabile e sarebbe appunto una vendetta x quei campionati che ci hanno rapinato ma meglio nn illudersi

  42. Diciamo anche che siamo contenti anche per l’occhio lungo di Ferrero che voleva a tutti costi Montella, perché di Zenga non sapeva che farsene. Proprio bravo stò presidente. Quanto a noi, beh andiamo avanti in silenzio. Ma io una presa di posizione contro gli arbitraggi, da parte della società, la assumerei. Fare troppo i signori, con questi lestofanti, non mi sembra indicato….visti i precedenti, lontani e vicini

  43. Io ho notato che in questa squadra, a parte Miranda che è mostruoso, non c’è nessuno che si sta mettendo in spolvero in modo particolare e la cosa mi fa molto piacere.

    Insomma, a prenderli uno per uno ci si trova un difetto in ognuno: Kondogbia non vale quei soldi, Jovetic non riesce a segnare, Icardi non è quello dell’anno scorso, Perisic alterna sgroppate a errori, Melo è falloso, Telles pecca nella fase difensiva, e così via.

    Insomma, sembra che i punti siano piovuti dal cielo.
    E invece no.

    Invece, per una volta stanno giocando tutti per lo stesso obiettivo. Stanno mettendo da parte i protagonismi per portare a casa il risultato.
    Stanno giocando da squadra.

    Tutti importanti, nessuno indispensabile
    (a parte Miranda, lo ribadisco, una roba pazzesca) .

    Non siamo dipendenti da nessuno.

    Quando gioca, gioca l’Inter.
    In fondo, almeno io, non chiedevo altro.

  44. quoto.., ma io chiedo altro, il 19° , perché è alla portata

  45. Se siamo squadra inizio a credere che sia merito di Mancini. Farli ruotare a turno per capire che nessuno è fondamentale ma lo sono tutti.

  46. Io sicuramente non mi intendo di calcio ma un tizio che qualcosa ha vinto in carriera (il Trap) oggi ha detto che anche la sua Inter giocava peggio del Napoli di Maradona e poi chi ha vinto ? E vorrei ricordare che anche l’italia dell’82 giocando peggio vinse contro fior di spettacolari team (Brasile e Argentina). Oggi, dopo tanti anni, cosa resta ? a Inter e Italia il titolo. A loro ? Già….. il bel gioco. E comunque l’Inter di ora gioca meglio di quella che ho citato. Certo se tutti devono leccare il culo a Sacchi o a qualcun altro che, spendendo un sacco di soldi, sta dietro allora si devono aggrappare a tutto. Solo una cosa veramente mi comincia ad impensierire: tutte le volte che quest’anno una squadra è stata da sola in testa, la domenica successiva ha perso la partita e la testa della classifica (Fiorentina, Roma, Inter e napoli). Vediamo che succede sabato con l’Udinese, per il momento mi gratto i c…….

  47. ho visto l’Inter allo stadio e posso fare le seguenti considerazioni:

    l’Inter non gioca per niente male, ci sono intensità, movimenti corali e voglia di recuperare subito il pallone

    poi è ovvio che non abbiamo nè messi nè ronaldo e quindi manca ancora precisione nell’ultimo passaggio

    i tempi del pressing sono buoni ma non ancora perfetti, basta un giocatore un po’ svogliato (d’ambrosio) e la squadra avversaria esce bene

    ho visto il genoa avvicinarsi (senza pericolo) all’area interista per la prima volta verso il 20′ del primo tempo, vuol dire che siamo scesi in campo con concentrazione e cattivaria adeguate

    arbitraggio da era moggi, a parte il gol regolarissimo annullato (che oggettivamente ci può stare) è l’atteggiamento dell’arbitro a farmi incazzare per 90 minuti, sempre pronto a fermare le nostre ripartenze e quasi provocante nel redarguire solo i nostri

    io ero nel 2′ arancio, comunque pubblico abbastanza lobotomizzato e passivo rispetto ai “miei” anni ottanta e novanta dove bastava molto meno impegno per scatenare un pubblico trascinante. ieri mi sembravano tutti (nord compresa) come davanti alla tv con le patatine, quasi poco interessati, i tempi sono molto cambiati

    • non so se quella delle “patatine” sia una tendenza generalizzata o solo interista, di certo le ultime volte che sono andato a san siro il coro “inter inter”, si alzava poche volte perché la curva nord preferiva camtare incomprensibili filastrocche di nessin coinvolgimento per il resto dello stadio.. spero che qualcuno ci legga, anche il calore dei tifosi fa la differenza

  48. La partita me la sono persa.
    Ma da più parti leggo che il buon cammino intrapreso nelle ultime prestazioni è proseguito.
    Quindi sono contento.
    Dimostrazione che c’è modo e modo di vincere 1-0.
    Ad ogni modo era importante battere quella merda del gasp.
    Quindi bravi ragazzi e bravo Mancio.

    Riguardo agli arbitri non è difficile credere a quello che avete raccontato, quindi un bel fanculo anche a loro. Che possano passare il Natale sulla tazza del cesso.

  49. Miranda acquisto sotto traccia, nessuno ne ha parlato bene fino a ieri, adesso se ne sono accorti tutti che razza di giocatore sia.

    soliti media del cazzo pronti ad esaltare gli acquisti di gente come Bacca e Adriano o Dezko…

    diciamo che, pur non essendo dipendenti da nessuno, di punti fermi allo stato attuale ne abbiamo più di uno, vale a dire Handa, Miranda, Murillo e Medel, quello che dopo avere mandato all’ospedale Melo e che per questa inzuccata si sia procurato un bel bernoccolo sulla fronte, nonostante ciò, quando il nostro ex Burdisso gli si è frapposto volontariamente e fallosamente davanti per ostacolarlo, lo ha travolto e gli è passato sopra come un tir.

    gladiatore!

    peccato che quello che doveva essere un altro titolare fisso e che anche per quello è stato promosso Capitano quest’anno manchi all’appello, ma per fortuna o per bravura del nostro tanto poco amato tecnico, finora non ne abbiamo sentito la mancanza.

    riguardo al post di Settore secondo me ha solo voluto ironicamente anticipare tutti, media e no, sulle solite critiche al non gioco della nostra squadra e difatti ha raggiunto lo scopo, nessuno del blog ha detto che abbiamo giocato male o fatto critiche “costruttive” e questa è una cosa da segnalare con un cerchietto rosso perchè deve essere la prima volta che succede.

    sarà perchè ne mancano alcuni che non hanno ancora commentato, presumo perchè nonostante il Mancio noi si sia primi in classifica e questo per loro è peggio che essere ultimi.

  50. Un rebus per i fratelli di fede (e non).
    Tre parole (5, 2, 5).
    Descrizione vignetta: un uomo indica il suo copricapo dai colori neroazzurri.
    Si attende soluzione.

  51. si ritorna primi, ma quello che più importa la quarta sta a -5 … voliamo bassi che ad esaltarsi si fa sempre tempo. Ormai il non gioco è diventata la nostra arma letale, che ti permette di rivoltare la squadra come un calzino senza condizionare i risultato. A Mancini devo dare il merito di avere creato un gruppo abbastanza omogeneo, della serie uno per tutti e tutti per uno. Spero in qualche cessione a gennaio, bisogna liberasi delle ultime zavorre ereditate dalle gestione Branca, per portare a Milano qualcuno con più qualità e personalità ( come terzini siamo come sempre debolucci). A proposito Guarin ai gobbi per 11 milioni da fare subito !!!

  52. Bonimba, Inter in testa

    Per cortesia la storia del non gioco lasciamola alle p.i.
    quale sarebbe la squadra di A con un gioco?

  53. Se il cappello fosse bianconero sarebbe facilissimo: testa di c….

  54. Guarin alla rube? MAI e poi MAI.
    Che vada in Premiere, in Ligue, in Liga, in Bundes, ovunque ma non ai pigiamati……metti che poi non si riveli una pippa come il profeta, ci mangeremmo gli zebedei fino all’infinito ed oltre.

  55. A furia di scriverlo e darlo per scontato, qualcuno crede davvero che esista una cosa inesistente/metafisica come il giuoco o il bel giuoco, ancora peggio. Ci sono eserciti di nullafacenti che sbarcano il lunario emettendo aria calda dalla bocca tutti i giorni sull’argomento, potrebbero andare a lavorare col sudore della fronte e il mondo sarebbe sicuramente migliore. Portatemi una carriola di bel giuoco e ve la pago a peso d’oro, tanto non pesa un caxxo. Vi piace il barsa, il bayern, il celtic? Vi piace fare 7 goals al Sassuolo e poi perdere altre 6 volte per 0-1? Caxxi vostri, a me piace l’Inter, guarda un po’.

  56. Anche a me piace l’Inter. A proposito di bel giuoco, visto anche Montella? A parte che lì mi pare che la materia prima non sia proprio favolosa… Comunque avanti così e occhio alle spalle. E ripeto: se Maurito si desse una svegliata non sarebbe male affatto.

  57. Povero Mauretto, ora affetto anche da S.H.S. (Stolen Hublot’s Syndrome) oltre che da W.B.S. …cazzo ci facevi a 1/2notte “nei pressi dell’Arena Civica” ?

  58. Primo, solitario e final

  59. Dico che non mi aspettavo un’Inter davanti e tutto sommato con un gioco non malaccio (ultime 3 partite secondo me buone).
    Mentalmente stiamo crescendo e autoconvincendo di potercela giocare con tutte.
    Dovremmo migliorare soprattutto davanti, trovare uno che la butti dentro spesso, poiché Icardi…..
    Anzi faccio la domanda classica:
    Che attaccante vorreste venisse all’Inter nel mercato di gennaio?
    Forza Inter.

  60. Icardi. Quello vero.

  61. Quello che mi preoccupa è che stiamo cominciando a giocare benino.
    Fino a ieri eravamo quelli che che vincevano di riffa o di raffa, ma giocando sempre alla dogs’s member. Sabato sera Marocchi deve avermi letto nel pensiero, quando gli ho sentito dire che questo 1 – 0 era diverso dagli altri.
    La sensazione è che la squadra si stia pian piano abituando ad avere degli schemi decenti palla a terra, cosa che prima si era vista poco. Il fatto che questa squadra non sembri avere un leader (anche se Ljaic stia studiando per diventarlo) sta diventando un incommensurabile vantaggio. Nel Napoli, se Higuain si mette a giocare solamente nel recupero, sono dolori, da noi non ci si accorge nemmeno di non avere ancora Icardi e Kondogbia al meglio, anzi sembra quasi la nostra forza. Non lo so come andrà a finire quest’anno, ma non mi meraviglierei se alla fine ce la dovessimo giocare proprio noi con la bjuve, proprio perché siamo un pugno di (presunti) mediocri che non danno punti di riferimento.

  62. Week end in montagna, ma per la scalata alla vetta ci ha pensato l’inter.

    Con passaggio in funivia gentilmente offerto dal professor Sarri.

    La cosa bella è che non hanno retto manco una settimana la pressione del primo posto.
    E questi sono quelli che dovrebbero vincere uno scudetto a man bassa?

    La realtà che si profila, secondo me, è una corsa a due fra noi e gli innomimabili immondi di venaria.

    E dunque sarà dura assai, perché questi non solo condizionano per via arbitrale le loro partite, ma anche quelle degli altri.

    Noi in questo periodo siamo massacrati dalle merde in casacca gialla, e a rivedere gli highlights dell’ultima giornata vien fuori che, tolte juve e fiorentina, tutte le principali squadre di serie A sono state penalizzate. Persino al milan (!) manca un rigore solare. E questa merita un altro punto esclamativo.

    !

    Comunque, alla fine questo scudetto se lo compreranno, come i due terzi di quelli che espongono in bacheca, senza considerare quelli indebitamente ed illegalmente conteggiati.

    Madonna che schifo che mi fanno.

    Per ora mi consolo con la mia squadra, sempre più forte ed affiatata.
    Sabato sera la palla girava spessissimo bene, rapida, rasoterra e in verticale.
    Le imprecisioni nell’ultimo passaggio contro il Genoa si sono trasformate in imprecisioni nella conclusione.
    Due gol fatti, di cui uno splendido, un rigore procurato, 0 occasioni per gli avversari, e continua comunque la sensazione che si può crescere ancora, che con un’anticchia in più partite come queste si vincono 4 a 0. Sullo sfondo, ripreso il primato.

    Cosa chiedere di più, radiazione dei gobbi a parte?

    • al BBilan manca un rigore solare ma al Carpi ne manca uno più che solare con conseguente espulsione del portiere. non so come sarebbe finita…

  63. Sarri, il profeta umile.
    Sarri, quello che quando buttano fuori Nagatomo dice che non si può sempre contestare l’arbitro .
    Sarri, quello che… da quando ha iniziato ad allenare il napoli è diventato un Mazzarri in tuta.

    Mi tengo mille volte il Mancio, anche quando vuole inventare l’ininventabile.
    Ma ogni tanto sbotta e sfancula tutto il parterre della Merdaset Premium.

    Forza Inter, ora e sempre.

  64. Sì, un momento però.
    Nel primo tempo Donnarumma frana addosso a Lasagna che aveva già spostato il pallone ed era solo davanti alla porta.

    A termini di regolamento era rigore più espulsione.
    Ed era il primo tempo.

    Non è stato dato né l’uno, né l’altro.

  65. STAMPA UK: ICARDI, IL LIVERPOOL HA L’ARMA SEGRETA: ECCO L’OFFERTA
    Il centravanti dell’Inter Mauro Icardi è molto ambito in Premier League dove un tris di squadre lo segue con grande attenzione. Arsenal, Chelsea e Liverpool aspettano un cenno da Milano per sferrare l’attacco decisivo per il centravanti argentino. L’Arsenal avrebbe già pronti 40 milioni per convincere l’Inter ma dall’Inghilterra fanno sapere che il Liverpool avrebbe l’asso nella manica forse decisivo nel caso in cui Icardi dovesse essere ceduto: il fattore Jurgen Klopp. Il tecnico tedesco è un grande ammiratore del giocatore e il fascino che esercita potrebbe influire positivamente in tal senso e potrebbe essere proprio il tecnico ex Dortmund a parlare con il giocatore per conto dei Reds.

    E’ notorio che a me ‘sto “blocco di marmo” piazzato davanti la difesa avversaria non è mai piaciuto…
    Questo lo scrivevo anche l’anno scorso, anche se alla fine aveva realizzato 22 goal (ma altrettanti mancati).
    Ora, se la notizia fosse vera e, dal momento che Mancini gli ha fatto capire a più riprese che la sua staticità non è ben gradita, la cosa migliore sarebbe quella di bissare l’affaire Kovacic.

  66. Icardi lascia l’Inter SOLO e QUANDO Wanda lo decide. 🙂
    Icardi ha il contratto sino al 2019 e (se Wanda vuole) lo rispettera’ e nessuno sapra’ capace di mandarlo via. PUNTO

  67. Il problema non è cedere icardi. Il problema è: chi compri con i soldi che hai realizzato dalla sua cessione? Ce ne sono tanti in giro che a 22 anni segnano così tanto?

  68. dopo anni ad aspettare mezzeseghe pescate a caso in giro per il mondo la frenesia di voler sbolognare il capocannoniere del campionato mi pare francamente eccessiva,

    poi sono le “p.i.” che “destabilizzano l’ambiente”

    un po’ come donadoni che vendica mancini e quindi tutti a sfottere Sarri anziché gioire per l’inaspettata sconfitta del Napoli, come se fosse sempre necessario trasformare l’avversario in nemico

  69. la questione non è la cifra ma la certificazione di inadeguatezza tecnica subito emessa, ma prima di privarmi di un 22enne con 22 gol in campionato se ho un progetto tecnico devo valutare con chi e come sostituirlo, altrimenti saremmo alle solite, che già lo sbavare sul solito ragazzino argentino in questo senso non è un buon segnale

  70. se l’Inter punta al 4-2-3-1 giocano tutti gli slavi e Icardi, e allora devi intervenire altrove, di rumenta da far fuori ce n’è ancora un pochino ma il falso nueve non è un’alternativa praticabile, tra le cose che sono andate a posto s’è persa la prolificità offensiva (parlano le cifre) e per quella c’è bisogno un centravanti vero, se vendi Icardi oltre a fartelo pagare bene devi avere in mente un’alternativa, visto che neppure Manaj sembra avere quelle caratteristiche, a mio avviso serve puntare su kondogbia e affiancargli un altro mediano di lusso, che potrebbe essere anche Brozovic, se impara, ma anche no

  71. Devo dire che sono grosso modo d’accordo con tutti e tre gli interventi di tagnin.

    Considerate le cifre che sono volate quest’estate, 40 milioni per un 22enne già capocannoniere sono veramente pochi.
    Tra l’altro, se già così segniamo poco figurarsi a fare fuori l’unica punta pura che abbiamo.

    Secondo me ci serve uno che sappia tirare da fuori area, abbiamo un sacco di occasioni dal limite dell’area ma non becchiamo mai la porta.
    L’ideale sarebbe che questo tiratore sia anche uno che sappia lanciare la palla.

  72. Potremmo ricomprare a 15 ML Hernanes.
    Scheeeerzo….

  73. Mah io di cifre non ne capisco nulla, a volte sento valutazioni e offerte incredibili dopo un pugno di partite buone, poi magari l’anno dopo viene venduto o quanto meno non viene comprato neanche a un terzo.
    Non so, sta storia delle cifre mi ha sempre lasciato perplesso.
    Detto questo sinceramente non vedo in Icardi il centravanti dei prossimi 10 anni dell’Inter , se ci fosse la possibilità di levarsi di torno sto FFP con un offerta monstre (che per inciso non è 40 ML) ci sarebbe da pensarci seriamente.
    D’altronde se Pobbà vale 100 ML avendo fatto una sega non vedo perché il capocannoniere della serie A, campionato dove gli stranieri hanno fatto meno della metà dei gol che facevano in giro per l’Europa deve valere il 40% del gallo cedrone in pigiama

  74. Per me, se Maurito si disciula, va benissimo. Non sarà l’incarnazione del centravanti ideale, ma ha fisico e numeri; inoltre non vedo alternative nell’immediato. Se poi ti arriva l’offertona e contestualmente si trova l’alternativa se ne riparla. Ma non c’è tutta questa fretta. Certo, se avessimo in rosa anche uno come Dybala, sarebbe un’altra musica, ma bisogna saper fare con quello che c’è e il Mancio mi pare sulla strada giusta.

  75. Secondo me, adesso che siamo usciti dalla nostra metà campo e siamo più propositivi, anche Maurito inizierà a segnare di più.
    Certo, non vedremo i movimenti che sa fare Palacio.
    Ma sono convinto che i nostri IC abbiano la capaictà di innescarlo a dovere.

    Per venderlo a Gennaio, l’offerta non deve essere solo irrinunciabile. Deve essere scandalosamente insana.

  76. a gennaio non mi pare proprio il caso, a parte che certe cifre nei mercati di riparazione non girano, ti impoveriresti tecnicamente e numericamente, io non ne faccio una questione di cifre 40 no 50 sì perché sono dettagli che non sono in grado di giudicare appieno, dico solo che nel momento stesso in cui lo vendi devi avere già in mano il sostituto

  77. Mancini: «Nella mia concezione del calcio, un attaccante non deve dare riferimenti».

  78. voci di mercato a ripetizione su vari nostri giocatori murillo, guarin, icardi, brozovic e altri ancora… opera della p.i. destabilizzante o verità? ad ogni modo prima di rompere il giocattolo, mi piacerebbe almeno vederlo completato per bene

  79. Faccio fatica a capire questa discussione sulla possibilità di vendere Icardi.
    Ne abbiamo tanti altri da vendere ( Guarin, uno fa JJ e Rnocchia, uno dei terzini ) e andiamo a pensare di vendere Icardi, bohh.
    Adesso mi viene più facile pensare al campionato che al FPF e per il campionato ci serve Icardi.

  80. Il gol del paracarro Llorente e i 3 in 10′ del City per ribaltare il risultato e far finire i ladri secondi sono le cose belle del calcio.

    E ora speriamo in un sorteggio benevolo (Barca o Bayern)

  81. e vai cazzo!!!!!!! sapete il perchè……

  82. Secondi in un girone col ManCity più triste della storia recente.

    Bene così.

    Sperando che la fortuna che si portano in giro in Europa da un anno e mezzo si chiuda qui.

  83. quest’anno prendono il bayern e vanno a casa… questa volta non riusciranno a cavarsela nemmeno continuando a gonfiare dybala come un pallone con la complicità del coni che fa finta di non vedere….

    purtroppo il campionato è già assegnato ai ladri, ma la champions non se la sognano nemmeno

  84. Quando perdono è sempre festa, ma forse se arrivavano primi ed evitavano agli ottavi le più forti facevano i quarti e arrivavano a fine marzo con la testa li, trascurando il campionato
    Così usciranno subito e ce li ritroveremo fra i coglioni a cercare di rubare un altro scudo.

  85. quando la gobba perde è sempre una bella notizia…

    non mi porrei il problema della quotazione di Icardi sul mercato, mi porrei piuttosto quello di come stia facendo cagare quest’anno, perchè se è un altro al quale bisogna creare l’ambiente ideale per rendere al meglio (assist per lui da mettere dentro a due metri dalla porta, un trequartista al suo servizio insieme a tutti gli altri che debbano correre e pressare i difensori, tranne lui che non si sbatte più di tanto) lo si può tranquillamente mandare a fare compagnia all’altro fenomeno al Real Madrid.

    la partita con la Rometta, che era all’apice della sua forma e non quella in crisi di adesso, ha dimostrato che se gli undici in campo fanno tutti il loro dovere si può vincere anche con quelle che sulla carta sono più forti di noi, se invece giochi in dieci, senza che per questo ci debbano pensare gli arbitri, fai fatica a battere anche quelle nettamente più deboli.

    per cui se lui non ci mette del suo sarà difficile che ne venga fuori in quanto abbiamo la fortuna di non avere più prime donne che gli altri giocatori devono ossequiare o riverire, abbiamo un bel gruppo che sa che il suo allenatore fa giocare quelli più in forma e che fanno quello che gli chiede lui, se no stanno in panchina.

  86. Da FCInterNews:

    …Qual è il ‘peccato originale’ di Maurito? Svogliatezza secondo alcuni, per altri le scarse qualità da bomber fino ad oggi ipervalutate, una Rolls-Royce troppo eccentrica e le foto con Wanda Nara secondo gli esperti. Ma a rendere più fragorosa la sua ‘caduta’ sono state le dichiarazioni rilasciate nel post Bologna-Inter: “Se mi arrivano i palloni faccio gol, sennò accontentavi dei miei tre centri”, il messaggio non tanto velato che non è piaciuto a Mancini e supponiamo nemmeno alla società e ai compagni. Il tecnico e la squadra gli hanno risposto sul campo: anche senza di lui si vince, sia chiaro, sempre con gli 1-0 che pare che oggi non portino più 3 punti. Non bastasse il furto della titolarità (non c’entrano uova e farina sbattute sulla chioma del Mancio), si è aggiunto anche quello del costosissimo orologio Hublot dopo l’esclusione dalla sfida con il Genoa.

  87. che poi stiamo parlando di uno che non segna da 2 partite di cui una non giocata…

    Io vorrei rivedere un Icardi che si sbatte e viene più indietro a prendersi il pallone come nella fase finale dello scorso campionato…quando sembrava sulla buona strada per diventare un attaccante moderno.
    La versione Trezeguet di quest’anno è irritante e con giocatori come Jovetic o Ljajic che cercano spesso la giocata personale, viene quasi tagliato fuori e le opportunità per lui si dimezzano.
    E’ impensabile affrontare discorsi sulla cessione di Icardi a Gennaio sia per motivi economici che per opportunità di sostituirlo, nemmeno io lo vedo come l’attaccante dei prossimi 10 anni, ma se si vuole davvero puntare lo scudo serve che anche lui si metta a disposizione della squadra come stanno facendo tutti gli altri.

    PS : questa “sfortuna” arbitrale simultanea a tutte quelle che stanno davanti ai gobbi in classifica conferma che il rischio di un altro ’98 o ’02 è dietro l’angolo… io preparerei un paio di pomatine.

  88. Quello che mi sconcerta è che l’interista deve sempre cercare qualcuno dei propri a cui dar contro.

    Le cose girano bene, il mister sta trovando una quadra, tutti si stanno rendendo utili ma quasi nessuno fondamentale, e noi dobbiamo star qui a farla lunga su Icardi, prendendolo a parole e auspicando una cessione.

    Pace se è capocannoniere in carica della serie a, nonché miglior marcatore della squadra prima in classfica quest anno.
    Fuori dalle palle e avanti un altro cui cagare il cazzo dalla mattina alla sera.

    E magari solo perché non ha passato la palla osvaldo.

  89. Secondo me il problema Icardi è un problema da giornalettai. Nel senso che gli attaccati passano tutti periodi di appannamento cosa che sembra passare il nostro. Quindi scela del Mancio condivisibile perchè in questo momento c’è qualcunaltro più in forma fisicamente, mentalmente o di fondo schiena, a me non interessa. Interessa che qualcuno la metta nella rete degli avversari possibilmente più dell’avversario. Il ns Maurito ha una vita sociale forse troppo in vista ma se fa gol la cosa non mi interessa molto. Per condividere la scelta del Mancio aggiungo che il buon Maurito è bravo ma non mi sembra l’attaccante da mettere in campo anche con le stampelle cioè di quelli che se non fanno gol impegnano tre difensori avversari ugualmente. Quindi in campo chi è in forma e concentrati sull’avversario di turno.

  90. Icardi lo vorrei in campo a Udine, possibilmente per 90′ più recupero…

    E’ il capocannoniere e gradirei che tornasse a segnare come lo scorso anno, lui deve “smazzarsi” di più è vero, ma anche la squadra deve metterlo nelle condizioni di finalizzare…

    E’ l’unico tassello che ci manca veramente per poter pensare in grande… infatti, ad oggi, 18 gol fatti in 15 gare sono un po pochini…

    BandaBassotti-Viola e BandaFenomenoSarri-Riomma trasformano Udinese-Inter in una partita fondamentale per il proseguo della stagione…

    Da affrontare come fosse una finale Champions…

    • anche perchè andiamo a giocare in uno stadio dove troviamo una squadra che ogni volta ci affronta come se fosse una finale Champions per poi andare a perdere la partita successiva… comunque l’occasione è ghiotta per mettere qualche punto tra noi e le avversarie.

      Occhio alla Rometta che tra stasera e Domenica rischia di trovarsi fuori dalla Champions e a -8 dalla capolista

  91. ciao Wolf,

    non voglio che Icardi venga venduto al miglior offerente perchè dei problemi economici della società mi è sempre importato poco pur essendo anch’essi da tenere in conto, vorrei solo che con lui non venga fuori lo stesso problema di Kovacic che abbiamo risolto vendendolo, se no eravamo ancora qui a domandarci se la colpa era sua perchè non rendeva secondo le aspettative oppure degli allenatori che lo facevano giocare fuori posizione, fuori mattonella o fuori lo schema che preferiva.

    dato che Icardi, a precisa domanda, ha risposto che non è colpa sua se gli arrivano pochi palloni e che quindi, se gli arrivassero non avrebbe problemi a fare i gol richiesti, io non credo che questa risposta abbia fatto piacere sia all’allenatore che ai suoi compagni e di conseguenza, anche se è stata minimizzata, credo sia rimasta sul gozzo a tutti, in primis al Mancio, che non è tanto scemo da fare a meno di uno che segna se questi segna, ma è abbastanza intelligente da farne a meno se vede che, lasciandolo fuori, gli altri si sbattono, corrono e si impegnano di più di quando lui c’è.

    e questo è verificabile guardando la partita con la Rometta e l’ultima con il Genoa, ma ancora di più se ti rivedi il secondo tempo con il Napoli.

    poi era solo un pourparler per dire la mia, non ce l’ho ancora con lui come ce l’avevo con Ranocchia tanto per essere precisi, ma è sulla buona strada…

  92. Sicuramente sarà Wolfsburg o Zenit però ritengo che la Giuve si meriterebbe una rivincita contro il Barca

  93. alla fine il centravanti è l’unico ruolo dove hai dei riscontri oggettivi, o la butta dentro o no, ok ci sono casi particolari di gente che segna poco ma fa segnare, non mi pare questo il caso, però stante la stitichezza offensiva ricordiamoci che il potenziale da 20 gol e rotti c’è, quale che siano le valutazioni sulla copnvenienza di tenerlo o meno non va sottovalutata la realtà di una squadra che gioca senza centravanti e vince lo steso ma ne avrebbe ugualmente un gran bisogno, a meno di considerare anche il gol di domenica come frutto di un diabolico schema preparato lungamente in allenamento e pensare che riuscirà sempre

    • quello di domenica non saprei, su quello fatto sabato sarei d’accordo anche se di gol in quella giornata ne abbiamo sbagliati diversi oltre ad averne fatto un altro regolare annullato.

      ad ogni modo siamo anche d’accordo che uno come Icardi non venga accantonato o venduto solo perchè ha detto una cosa che doveva dire solo nello spogliatoio invece di scaricarsi le sue responsabilità dandole addosso ai suoi compagni di squadra e di riflesso all’allenatore.

  94. me lo auguro sentitamente, ma non è ancora il caso di allarmarsi

  95. mah….ragazzi…..di che parliamo…di uno che ha fatto 22 gol al primo anno con noi, con attorno dei cadaveri, che è capocannoniere della squadra in testa alla classifica (NOI, of course), che quest’anno gli abbiamo cambiato compagni modulo e allenatore, che ha 22 anni e margini di crescita importanti (essendo già stato in grado di vincere una classifica marcatori in A), uno che tutto sommato possiamo aspettare che migliori usando bastone (panchine e sostituzioni) e carota (fascia da capitano) rimanendo lassù dove non osano le gobbe…. Si parla di vendere (addirittura a gennaio) e per prendere chi il fenomeno Gabbiadini, o Salah? o peggio Lavezzi? Lo stesso Higuain secondo me si sgonfierà presto..
    Non so voi…io me li tengo tutti stretti sti qua…specie quelli li davanti….che se cominciano a segnare tutti assieme….

  96. Mah, credo che se a 21 anni vinci la classifica cannonieri della serie a, in una squadra disastrata come l’inter del 2014/15

    Ti sei quanto meno guadagnato un discreto credito per cui non finisci in discussione alle prime occasioni.

    Il fatto stesso che si stia vincendo anche senza vagonate di gol suoi dovrebbe alleggerire un po’ le nostre pretese e lasciargli il tempo che gli serve.

    Invece siam qua a dare dell’inutile paracarro, ‘e mi sta sul cazzo’ e ‘la Wanda in rolls royce’
    Per non parlare di tutti i vari conti della serva che stiam facendo auspicando la sua cessione.
    Che sia 1 euro o 1 miliardo, una suqadra come l’inter non può cedere il suo bomber e capitano a gennaio, ma noi siam qua a sognare aste per liberarcene.

    Lasciatelo stare, che i suoi gol li farà come li ha sempre fatti, e saranno fondamentali per puntare a qualsiasi traguardo. Cheppoi, a meno che non siate tutti maxi Lopez, non vi ha manco fatto nulla, quindi non capisco la fissazione.

  97. a mio avviso ad icardi sta pesando la fascia…..ci sono in squadra almeno tre elementi che hanno un carisma/esperienza “superiore”(melo,miranda,medel) che fanno si ,magari anche inconsciamente, che il gruppo non lo ritenga all’altezza di tale onore e questo potrebbe pesare….per noi la fascia e’ magari una cosa poco più che simbolica ma all’interno dello spogliatoio non lo e’..trattasi ovviamente di una mia supposizione…ma detto questo dobbiamo assolutamente puntare su di lui in quanto oltre che giovane e’ uno dei pochi centravanti in giro e poi con questo palacio e l’acerbo manai non abbiamo alternative.

    sul discorso economico, aldilà di qualsiasi offerta, lo puoi vendere solo se hai un’alternativa all’altezza perchè non sono un udinese che valorizzo giocatori per le grandi…le grandi quelli buoni se li tengono

    a proposito di udinese, visto che si incrociano le altre quattro sarebbe fondamentale…ma sabato per noi a livello di difficoltà equivale ad un big match….non mi piacciono le teorie complottistiche spesso campate in aria ma non mi piace neanche negare la realtà solo perchè fastidiosa, e’ oggettivo che l’atteggiamento di questa squadra negli ultimi 10 anni, in alcune situazioni, e’ sempre stato molto,molto discutibile verso 2 squadre italiane mentre contro di noi hanno sempre giocato alla morte per vincere(aggiungo giustamente,sarebbe la normalità…se lo fai però con tutte).

    questo non vuole essere un alibi, ma solo un monito di che tipo di partita andremo ad affrontare

  98. ecco, appunto, tra l’altro non si capisce l’antipatia per uno che può essere accostato a balotelli solo da qualche servo della gazzetta: a 22 anni s’è preso in carico un troione sposato e 3 figli non suoi, non contento ne ha fatto un altro col troione suddetto, non ha mai atteggiamenti provocatori in campo con compagni o avversari, nè si segnalano atteggiamenti poco professionali in allenamento

    a 22 anni ha la colpa di farsi un sacco di foto vestito da pirla come uno di 22 anni e avere la macchina zarra che qualsiasi 22enne sognerebbe: un po’ poco per volerlo a tutti i costi fuori dalle balle, imho

  99. Il problema Icardi non esiste.
    A me pare che si sbatta parecchio (le casalinghe le ho viste tutte allo stadio, tranne la prima) e che stia imparando a fare il movimento senza palla e a pressare i difensori.

    Il vero problema è che Icardi è l’unica punta pura che abbiamo, ha delle caratteristiche e non ne ha altre, com’è ovvio che sia,
    perciò serve una punta che possa completarlo, ossia che sia forte di testa, tanto per dirne una.

    Il resto sono tutti pretesti per trovare un problema dove davvero non c’è.
    Se proprio ci si deve dolere per qualcosa, io direi di pensare al fatto che continuiamo a giocare 10 contro 11

    mentre per gli altri non esiste manco il fallo da ultimo uomo.

    Questo è un problema, visto che non siamo una corazzata ma un cantiere, e non possiamo più sopperire con la superiorità tecnica come accadeva 5 anni fa.

    Questo è un problema.
    Grosso.

  100. se si vuole parlare di Icardi parliamone senza polemica perchè quello che io ho scritto non denota nessuna antipatia /simpatia nei suoi confronti e non me ne frega un tubo della sua vita privata o se la Wanda sia o non sia quel troione che tutti pensano, ma solo un dato di fatto oggettivo riguardante il suo impegno in campo avendolo visto giocare tutte le partite e non mi sembra si sia sbattuto più di tanto per avere un numero maggiore di palle giocabili invece di limitarsi ad accusare i suoi compagni e l’allenatore per le poche ricevute.

    per cui non è che per avere fatto 22 gol l’anno scorso lui debba avere il posto assicurato ed in campo fare la bella statuina o impegnarsi la metà rispetto agli altri.

    so benissimo che ai bomber può capitare di stare in astinenza ma perlomeno si dovrebbero dare da fare di più proprio per quello, prenda esempio da Palacio di cui non ricordo nemmeno quando ha fatto il suo ultimo gol, ma che in campo quando viene schierato dà l’anima, anche se per il momento più di quella non riesce a darci.

  101. guardate i goal della finale del campionato americano e fatevi 4 risate http://www.espnfc.us/video/mls-highlights/150/video/2743546/highlights-columbus-1-2-portland

  102. Icardi si puo’ vendere…accidenti se si puo’ vendere….ma giu’ le mani dal muro Murillo, quello si’ che e’ insostituibile. Se penso che quello scarsone di Davide Luigi e’ stato pagato 55 mil e quel sopravvalutato di Opti’ Pobba’ dicono ne valga 100…non oso immaginare il valore del nostro Jeison !!!!!
    Se davvero interessa al Real mettano sul piatto Benzema e Varane poi iniziamo a discutere…

  103. Ma, scusate un attimo, domanda da inesperto reo confesso: in quanti credono alla valutazione 100milionaria di Pobbà? Che poi quest’anno non è che stia facendo vedere chissà che cosa. Ciò chiesto, continuo a sperare nel risveglio completo del nostro.

  104. Chi se ne frega della vita privata d un 22enne a me sembra che Icardi sia sempre un professionista serio. E non mi pare si possa dire che in campo si sbatta poco. e’ uno di quelli che comunque si sbattono per andare sul difensore che sta impostando, quindi nulla da dire. Il limite di Icardi è tecnico, non difende mai palla, non fa salire la squadra, è regolarmente sovrastato da difensori più piccoli di lui. E il primo fallo a favore glielo fischiano al 70′. Perde quasi tutti i palloni che gli arrivano spalle alla porta. Poi non è Lewandowski ma comunque è bravo a metterla dentro da due metri, per carità, ma nel complesso non è certo uno che fa reparto da solo e oggettivamente la sua valutazione dovrebbe oscillare tra i 20 e i 30 milioni. Se siamo così bravi da prederne 50, per me va venduto subito, l’europa è piena di numeri molto 9 più funzionali al gioco di Mancini. E se segna su rigore a Udine non cambio idea.

  105. Ciao a tutti…..sto problema Icardi non lo vedo..non è in forma e basta. Succede. Lui si impegna…sa fare gol spesso pesanti. Personalmente lo vedo meglio con Llialic che con jojo…se poi ci danno 60 milioni allora si puo vendere….anzi 80 se pogba ne vale 100…

  106. Il problema di Icardi è che non sta facendo sul campo quello che a più riprese gli ha chiesto Mancini, ossia: manovrare di più e impegnarsi al massimo anche per integrarsi con una squadra che fa del collettivo la sua forza, non dando punti di riferimento. Un suo limite è che non dribbla, non porta via l’uomo, pertanto non crea occasioni.
    Quando riuscirà a colmare dette lacune, allora sì, potremo parlare di un grande attaccante nonostante la giovane età.

  107. Roma che paura e che culo! Se lo ricordassero i romanisti quando gira storta..
    Comunque mi fa piacere che abbiano è passato il turno.
    Ho visto Dzeko nel finale – fermo, lento e stanchissimo- perdere palle sanguinose.. cosa avremmo detto, a parità di condizioni, se lo avesse fatto Mauro Icardi??

  108. Continuo a dirlo…finchè la Roma avrà quei tifosi non vincerà mai un cazzo.
    A fine primo tempo con il risultato in bilico, bordate di fischi alla squadra….mugugni ad ogni palla persa, praticamente giocare in casa con tifo contro.
    Ogni volta che arrivano le prime difficoltà, il tifo si gira contro diventando il loro primo nemico…il rischio che si sciolgano in largo anticipo anche quest’anno è molto concreto….e Domenica hanno il Napoli.
    Garcia è un dead man walking

  109. Spero che stasera si sia capito che fischiare la prestazione a dispetto del risultato positivo non serve assolutamente a niente, se non ad essere scientificamente più sicuri di non vincere una fava manco quest’anno.

    Dove vogliono andare con una tifoseria così.

  110. Per la serie : “Se mi comprano i giocatori, anch’io vinco con quella squadra”, dare un’occhiata al Manchester United

  111. c’è poco da fare gli splendidi, su qui si critica a manetta anche dopo cinque vittorie di fila…

  112. Che l’ambiente romano sia isterico è ormai assodato.
    Così come è lampante che sia uno dei motivi per cui non riescono a restare ad alti livelli.
    Ciò detto, se avessi dovuto vivere la partita con la speranza che il Barça non decidesse di prendersi una giornata di vacanza perchè la mia squadra non riesce a segnare al Bate …mi sarei incazzato anche io.

  113. si, ma io faccio fatica a ricordare episodi con i nostri giocatori chiamati sotto la curva a ricevere sputi, lanci di oggetti, minacce, insulti, casse di carote al campo d’allenamento e manifestazioni di vario genere… con la squadra in champions e seconda in classifica.
    Alla fine che cazzo pretendono? Si erano ridotti a settimi/ottavi posti di fila con la società salvata dal fallimento…e adesso che invece lottano per lo scudetto e giocano in Champions si lamentano pure?

    Non so se avete visto il servizio allucinante che hanno mandato alle Iene qualche settimana fa!
    De Rossi terrorizzato e minacciato che sarebbero andati a prenderlo sotto casa….ma scherziamo? Per forza i giocatori dopo un anno o 2 scappano.
    Stessa cosa vale per la Lazio ed anche a Napoli la musica non cambia di molto…

  114. bè il problema della Roma è stato dopo i mugugni e dopo aver rotto gia’ l’armonia confermare Garcia quest’anno esponendosi al rischio della contestazione se non avesse girato bene, come sta avvenendo.
    Senza contare che il culo per un bel po’ glielo ha salvato Gervinho, che era già dato per venduto…
    Il Man Utd è un fallimento totale, ho sempre avuto rispetto e ammirazione per Van Gaal nonostante la sua spocchia, e magari vincerà la Premiere proprio grazie al supermarket di giocatori, ma sembra per come gioca allenato dal Mazzarri neroazzurro.

    Per Icardi non si vende assolutamente a gennaio, ma se dovesse proprio essere venduto di fronte ad un offerta monstre, continuo a votare Giroud come suo sostituto.

  115. Fischi e mugugni si sono sempre sentiti regolarmente pure a San Siro, al secondo o terzo passaggio sbagliato… soprattutto nei confronti di certi giocatori che stanno sulle balle alla tifoseria…

    Abbiamo già dimenticato lo schifio di Sassuolo-Inter?

    E’ un po tutto il nostro calcio che è isterico e certi personaggi lo usano come valvola di sfogo…

  116. l’anno scorso a Mazzarri abbiamo fatto un culo così, abbiamo fischiato anche il Mou il primo anno perchè non riuscivamo a battere in casa l’Udinese e al 91°, quando Cruz ha segnato il gol della vittoria, Mourinho si è girato verso gli spalti facendo il segno di stare zitti.

  117. Johnny, se prendiamo in esame i comportamenti da stadio …non è che siamo tanto migliori.
    Che il famigerato motorino lo ricordiamo tutti.

    Hai ragione sul resto, l’aria che tira fuori dallo stadio nella capitale noi ce la sognamo (fortunatamente).
    Cioè, penso che neppure Gresko abbia mai ricevuto minacce (credibili) di morte.

    • stavo rispondendo…. ovvio che anche i nostri hanno il loro bel curriculum, ma sono episodi decisamente più sporadici, due realtà non paragonabili.

  118. parliamo di 2 cose diverse… Sassuolo-Inter sono stati 2 giocatori che sono andati sotto la curva nel momento più nero della stagione con l’Inter fuori da tutto reduce da anni di buio e nonostante ciò non si è visto lo schifo che si è visto a Roma con tutta la squadra “convocata” sotto la curva per essere sputata e insultata…..da seconda in classifica.

    poi quelli che fischiano anche quando va bene ci sono e ci saranno sempre, ma la squadra aspettata al campo d’allenamento, contestata e insultata da seconda in classifica è una roba che da noi non ricordo…e nemmeno dai gonzi ad esser sincero…forse giusto i gobbi nel periodo di Ancelotti quando mettevano gli striscioni con il maiale.

    Non dico che l’interista sia esente da certi episodi perchè ricordo benissimo le uova nel ’99 o il motorino… ma a Roma è una cosa sistematica, l’ambiente è rovente e con ambizioni sproporzionate rispetto a quel che è la società.
    Sono certo che con una tifoseria diversa avrebbero vinto qualcosa in più

  119. Io penso che la tifoseria, quella che va allo stadio, incida nelle vittorie ma non più di tanto. Se invece si intende per tifoseria anche l’ambiente, cioè la vita “sociale” del calciatore sono d’accordo anche io che Roma è un ambiente caldo però qui entra in gioco la società, dirigenza e mister compresi, che devono riuscire ad isolare la squadra. Cosa non facile per carità a Roma poi sforzo doppio. Da fuori ambiente come posso essere io, sembra un ambiente che si esalta facilmente e si deprime altrettanto facilmente. Certo digerire la sconfita di Barcellona non è facile, pensiamo alla ns sciagurata eliminazione ai preliminari con il viareggino e alle conseguenze su tutta la stagione. MA ho sentito anche tifosi contenti perchè hanno vinto il derby anche se sono arrivato 12°. Un bel crogiuolo.

  120. però quello romano è un ambiente dove ci sono venti cazzo di radio dove burini pregiudicati parlano 24 ore ar giorno sempre e solo d’a a maggica, con ascolti bulgari, a Milano ‘ste cose non esistono, a Torino figuriamoci, a Firenze hanno atteggiamenti simili ma è giocoforza un ambiente molto più piccolo, non dev’essere facile vivere in una città dove la gente alla partita con aspettative enormi quando queste si tramutano in delusioni, per i più svariati motivi

    resta che Garcia per me ha finito lì, il fatto è che, una certa monotonia tattica a parte, fatico a spiegarmelo

    • esatto, stessa cosa a Napoli, motivo per cui vincere in quelle piazze sarà sempre molto più complicato rispetto a Milano o Torino…hanno avuto tante volte delle squadre potenzialmente vincenti, ma la percentuale di successi ottenuti è bassissima.

      In quei contesti, o arrivi e vinci al primo anno o diventa quasi impossibile…ti è concessa magari una seconda possibilità dopodichè sei bruciato.
      Garcia ha finito già a Maggio dopo quelle conferenze polemiche e lì andava interrotta…

    • ho l’impressione che a Napoli i passi falsi siano presi con più filosofia, o probabilmente ne so troppo poco

    • se la filosofia è sentire flotte di napoletani che dopo l’eliminazione dal preliminare contestavano De Laurentis, che non sarà certo il presidente più simpatico della serie A, ma è quello che li ha ripescati dalla melma e riportati in Champions….dice tutto.

      A Napoli sono leggermente più miti solo perchè meno abituati a lottare per il vertice, ma se la squadra continuerà a mantenere questi livelli anche nei prossimi anni, le pressioni aumenteranno di pari passo con le pretese della piazza.

  121. Certe volte leggere qui sopra mi fa venir voglia di menarvi. Perché usate parole come troione? Ma come vi permettete? Siete i peggiori nemici dell’Inter. La signora Nara ha divorziato dal marito, pare a causa dei suoi tradimenti. Questo ne fa un troione? Sono divorziata anch’io e risposata. Sono un troione? Questa è la tesi di chi ci vuole male, che in assenza di altro, rispolvera vecchissime foto della moglie di Icardi, che ormai è una donna sposata e con 4 figli.
    Troioni sarete voi!

    • Quoto. Non riesco a giudicare. L’unica cosa che posso appuntare sono il troppo apparire sui social. Altra cosa, se non fanno male a nessuno, nel privato, in particolare nell’alcova possono fare quello che vogliono. A me interessa che il marito faccia gol a valanga poi gli auguro tutta la felicità del mondo.

    • Hai ragione. Perfettamente.
      Quando ho condiviso il post di tagnin “parola per parola” ho scritto un’idiozia.

      “Quella” parola non dovevo (non volevo, ma mi è sfuggita nell’enfasi della condivisione del pensiero di tagnin una tantum) assolutamente condividerla.
      Mi scuso, prima di tutto con la signora e poi con te.

      Tutto il resto del post continuo a condividerlo, comunque.

      PS anch’io sono divorziato e risposato…avrei proprio dovuto. Mi scuso di nuovo.

  122. ma che c’entra lo stato di famiglia, per cortesia

  123. diciamo che a prima vista non sembra proprio una ricercatrice contro il cancro o una corista della parrocchia…. poco c’entra che sia risposata o meno.

    è più un figurativo… in un blog a maggioranza maschile può anche passare, friendly

  124. Io credo che a Napoli abbiano il problema contrario: si entusiasmano troppo facilmente.

    Prima dovevano vincere lo scudetto con i tre re magi Cavani-Hamsik-Lavezzi
    poi dovevano vincerlo con Benitez, il vero top player del mercato
    ora devono vincerlo con Sarri
    Higuain come Maradona

    ecc. ecc.

    Che poi alla fine il blasone e la mentalità vincente contano, inutile che ci raccontiamo favole.
    Quelli non hanno né l’uno, né l’altro, hai voglia ad insistere.

    Noi ce l’abbiamo, nonostante alcuni allenatori abbiano fatto davvero di tutto per cancellarcelo.

  125. La cosa divertente è che tutto sto casino -e a latere la questione piazze, che pure trovo interessante- i burinazzi se lo sarebbero risparmiato con un difensore decente.

    Finchè hai rudiger e simili in campo non vai lontano, perchè nei momenti di flessione, tanto di una partita quanto di un’intera stagione, bisogna sapere stringere i denti per non spaccare il giocattolo.

    Questi al primo vento contrario prendono gol in serie, e lì poi subentra il discorso piazza: canni 2-3 partite di fila e quelli iniziano a pressarti, accentuano la flessione, e tac, il giocattolo è bello che spezzato.

    Con un minimo di quadra difensiva in più sarebbero usciti meglio dal mese di novembre, la piazza sarebbe ancora sull’entusiasta andante, e oggi non saremmo qui a ballare sulla loro tomba.

    Se l’anno scorso avessimo giocato con gli stessi effettivi di quest’anno, fra campo e panca, ma con Miranda e Murillo al posto di scemo+scemo, probabilmente avremmo potuto giocarci il terzo posto. Quello preso dalla stessa laziee di quest’anno, per intenderci.

    In ogni caso, la Roma è in un baratro, da cui metterà fuori il naso solo dopo un avvicendamento in panca, e forse nemmeno in quel caso.

    Aspettiamo adesso il Napoli in riva al fiume, anche se non sono così sicuro che ci passerà. Con loro credo sia prudente aspettarsi ancora di tutto, nel bene e nel male.

    Ahimè, sono quei porci, schifosi, ladri e dopati che possiam dare per certo pretendente al titolo.

    Il milan fa ridere solo a nominarlo.

    Dal canto nostro, spero che San Siro si risvegli come ai tempi d’oro, chè la squadra lo merita.

    • e dire che la quadra l’avevano anche trovata con Benatia… e qui entra in gioco il blasone/mentalità vincente, credo che Inter e Milan sarebbero state in grado di trattenerlo almeno un annetto in più

  126. …Se l’anno scorso avessimo giocato con gli stessi effettivi di quest’anno…

    Ok mi è uscita sconclusionatissima,
    volevo dire semplicemente “se lo scorso anno avessimo giocato con murillo e miranda, allora blablabla,,,”

  127. Maura, non penso che il divorzio e il nuovo matrimonio siano valsi alla signora in questione l’appellativo che ha provocato il tuo post; e perciò non credo che ci fosse intenzione di offendere nessuno/-a in quelle condizioni coniugali. Mi pare anzi che in questo blog ci sia sempre stato molto rispetto su questo genere di cose e, se qualcuno ha scritto cose sbagliate, è stato prontamente sbattuto fuori dal padrone di casa. Condivido lo scarso apprezzamento per le battute da caserma, però basta fare una ricerca su Google e le immagini della Wanda in tenuta da calendario per cabina di guida TIR abbondano. Nessun moralismo, per carità, e massimo rispetto per le scelte individuali. Anche quelle della Wanda.

    • non c’è solo la Wanda, moglie di Icardi, su internet in tenuta da calendario per autisti.

      la prima che mi viene in mente è la ex moglie di Buffon, un’altra è quella di Sneijder e mi fermo qui.

      formulare dei giudizi pesanti e volgari è una associazione di pensiero del tutto maschilista e anche se non hanno niente a che fare con la signora Maura e l’esempio che ha portato della sua vita ad una donna dà fastidio leggere certe cose dette con estrema superficialità e quindi mi scuso con lei per avere anch’io detto quello sia pure in maniera indiretta, quando ho scritto che della vita privata di Icardi e se sua moglie sia un troione o no non mi interessava un tubo.

  128. Rimango arroccato sulla mentalità:

    se avessimo avuto i giocatori di quest’anno anche quello scorso, saremmo riusciti a bruciare pure Miranda.

    La peggiore mentalità che io ricordi all’Inter da sempre.
    Eravamo l’Atalanta.

    Per non dire il Pisa.

  129. Ho letto che l’Inter sarebbe vicina a Calleri. Qualcuno di voi lo conosce calcisticamente parlanado? Sembra che arrivi a Gennaio ma venga girato in prestito a qualche altra società.

    • però…. ha anche spiccate doti canore
      L’avevamo sottovalutata, è un’artista a tutto tondo….mai fermarsi alle apparenze.

  130. Dobbiamo prendere i ragazzi della primavera io calleri nn lo conosco se poi lo conosce capitan zanetti tanto di guadagnato…,

  131. Per il signor tagnin.
    Io sono contraria a insultare una persona. In particolare una donna che abbia veramente fatto la prostituta. Figuriamoci se, molti anni fa, ha fatto foto hard. Ma il problema non è solo questo (femminista), ma interista.
    Molti calciatori hanno sposato donne che in passato hanno fatto calendari e quant’altro. Molti hanno lasciato mogli e figli per altre donne, da Pirlo a Buffon, da De Rossi a Prandelli.
    Ma nessuno mai è stato insultato, sottoposto a gogna mediatica, oggetto di pruderie, se ne è parlato più di ogni altra sua caratteristica, da quel demente di Maradona allo stadio di Marassi, quanto Icardi. Bisogna risalire a Schiaffino o Meroni per trovare altrettanto accanimento, ma erano anni diversi.
    Ancora la scorsa settimana, per parlare del panchinamento di Icardi, dagospia rispolverava le foto da lei riproposte e risalenti ad anni fa, e ipotizzava che, con tutto quello che capita a Icardi, mancava che la figlia non fosse sua.
    Anche tra interisti si suole cazzeggiare sulla vita sessuale di Icardi e sue possibili depotenziamenti causa troppo sesso, come se, solo sposando una ex, ex, ex, velina si facesse sesso hard, mentre se si sposa una donna normale, il sesso resta nei limiti dell’accettabile. Tutto ciò è antinterista, come detto, parlando di Nara come di un troione, si è nemici dell’Inter. Perché dovunque vada Icardi, gli avversari già gli insultano la moglie. Cosa che, non credo, faccia piacere! Non facciamolo anche noi.

    • signora mia, sbaglierò ma mi pare esageri col vederci dell’antinterismo ovunque, se scorre la cronologia dei commenti trova un solo riferimento all’extra campo del nostro centravanti e poi una schiera compatta di gente che dice che non c’entra nulla, se ha sposato un troio… pardon, una wag, che appunto prima di diventare tale si era fatta notare (non so quanto involontariamente a dir la verità) per una carriera all’insegna del mercimonio delle proprie, ehm, fattezze fisiche, da cui la bonaria definizione

      poi, e mi scusi se insisto, pure Ibrahimovic ha sposato un troione, ma essendo lui stesso un emerito figlio di troia (sempre detto bonariamente) e non giocando più nell’Inter, mi auguro che la definizione possa passare, oltre che il nostro 22enne promettente possa arrivare agli stessi livelli

  132. tagnin sei tremendo…..peccato che usi spesso la tua talentuosa ironia “contro”, perchè se utilizzassi il tuo “sferzante talento” a favore saresti il nostro peppino prisco 2.0
    😉

  133. per favore, lasciamo almeno in pace il Peppino…

  134. senso dell’umorismo, questo sconosciuto….

    Maura perdonami, ma stai facendo una crociata inutile e abbastanza fuori luogo… per fortuna che l’hai scritto che sei femminista altrimenti non se ne sarebbe accorto nessuno.

  135. Pozzo: “Per vincere contro l’Inter, mi basta un autogol del raccattapalle”.

    Solo per avere detto questo, vado ad Udine per fare carne da macello.
    Inoltre, se portiamo a casa i 3 punti, questa volta tiro fuori il bandierone. Il motivo per farlo sono anche i colori merdosi della loro maglia.

    P.S.
    Solidarietà totale a Maura

  136. per me un uomo che va al grande fratello o all’isola dei famosi per mostrare i suoi tatuaggi,bicipiti, cioè utilizza il suo corpo per fare carriera e’ un “troione” al pari di qualsiasi donna che volontariamente utilizza il suo corpo per emergere…e’ chiaro che in questo contesto il termine troione viene usato in senso lato

  137. aria fritta… venghino siori

  138. Tanto per lasciarci alle spalle il veterofemminismo d’accatto, vorrei non passasse inosservato il fatto che i ladri si sono beccati un nuovo deferimento.

    Naturalmente finirà in nulla (anche perchè sembra più un difetto di procedura che una cosa realmente grave), però è sempre bello vedere che si tengono in allenamento anche su quel fronte.
    Non sia mai che gli avvocati si rilassino.

  139. Maura, C46 a me la Wanda piace tantissimo e invidio Icardi e spero che sabato faccia una doppietta con l’Udinese

  140. “L’importante che in campo si impegni corra e possibilmente segni”

    ecco, anche a me l’ unica cosa che interessa di Icardi è questa, tutto il resto sono chiacchiere da bar fine a se stesse e come tali andrebbero interpretate…imho

    Peace

  141. oggi ho letto questa notizia m.fcinter1908.it/ultim-ora/edicola-cds-thohir-arbitri-l-inter-merita-piu-attenzione-lippi-sono-pronto-a-169634 la cosa che mi ha colpito non è quello che ha detto Thohir sugli arbitri (sacrosanto, e spero che si faccia sentire più spesso anche con più forza) ma l’ennesima intervista in cui uno che purtroppo ha allenato anche la nostra squadra fa sapere che potrebbe tornare, se arrivano proposte le valuterà, bla bla bla. questo dopo la botta di culo dei mondiali 2006 prima si è dimesso sdegnosamente xke avevano osato sminuire le sue “vittorie” con una squadra che non nomino, poi ha passato 2 anni a gufare Donadoni, è tornato in nazionale con l’aria “mo vi faccio vedere io come si fa”, ha fatto una figura penosa nel 2010 (coronamento ideale del triplete :)) poi ha passato qualche anno a dire che non voleva più allenare ma se arrivavano proposte interessanti … infine se ne è andato in Cina x un po’ (forse lì pensavano che fosse davvero un grande allenatore) mo ricomincia con queste interviste … chissà come mai un tecnico così “vincente” (notare le virgolette) dopo che si è capito come aveva “vinto” (ri-notare le virgolette) non ha trovato uno straccio di squadra … ma forse prima o poi lo richiamerà la squadra x cui ha detto che tifava anche mentre era (sempre purtroppo) sulla nostra panchina lì si che potrebbe tornare a “vincere” (notare sempre le virgolette) … che pezzo di …

  142. Denny condivido…..aggiungo che gli allenatori toscani (oltre a Lippi penso a Mazzarri, Allegri, mSarri anche ad ex tipo Fascetti, Agroppi etc.) non li tollero…provo repulsione nei loro confronti..ma forse è un mio problema…

  143. Esattamente 14 anni fa, venne a mancare il nostro grande ed indimenticabile Peppino Prisco.

    Sarebbe bello ricordarlo con alcune sue “perle” esilaranti.

    Ciao Peppino!

    • a parte quella che poi o si lavava le mani o si contava le dita, che in maniera netta classificava le nostre due rivali di sempre, ricordo che in una trasmissione televisiva disse ad una soubrette presente che essendo vestita sul momento non l’aveva riconosciuta…

  144. Se poi avete voglia, date una scorsa veloce all’editoriale di Francesco Fontana (FcInterNews) con il titolo: La (mia) classifica finale del campionato

    http://www.fcinternews.it/editoriale/la-mia-classifica-finale-del-campionato-202946

    • la mia previsione=
      I Inter o Napoli o Fiorentina
      II Inter o Napoli o Fiorentina
      III Juventus
      IV Inter o Napoli o Fiorentina

  145. Corso, hai quasi sempre ragione. …………forse anche questa volta. ……ma la stai tirando troppo per le lunghe. ……fai il gioco di tagnin che provoca per professione. …..

    • “…ma la stai tirando troppo per le lunghe. …”

      condivido, inoltre è un po’ un argomento che sta trascendendo l’Inter/Il Post/etc .

      Fortunatamente il salotto è disponibile per parlare di qualsiasi argomento con il conforto di sapere che è possibile approfondire, fino a quanto richiesto, ogni argomento.

      http://settoreinter.it/un-quasi-salotto

  146. Temo molto la partita di stasera. Ho paura di fare la fine del Napoli a Bologna.
    Conoscendo la nostra beneamata poi, sono abbastanza abituato a brusche cadute dopo periodi molto buoni come questo.
    Spero di sbagliarmi naturalmente; se vinciamo stasera cominciamo a diventare una cosa seria.

  147. Chiaramente, una vittoria ad Udine significherebbe sconvolgere ancora di più l’operato degli “ottimi” arbitri italiani…
    Oltre che una espulsione ogni tre partite, muoio dalla voglia di sapere cosa si inventeranno ancora.
    Il “mantra” è sempre lo stesso: fermare la corsa dell’Inter con ogni mezzo a disposizione.

  148. Affrontiamo la partita di questa sera col consueto cuor leggero rivolto al risultato che ci caratterizza al momento.

    Se vinciamo è un altro grosso passo avanti, altrimenti siamo sempre lì, nei primi 3 posti.

    Quello che ci deve interessare maggiormente, in caso di risultato non favorevole, è il come.

    Perché tanto, come avete visto, i passi falsi si recuperano.

  149. facile prevedere che la loro punta più avanzata stazionerà stabilmente sul dischetto. Della loro area. Calma,pazienza e dentro tutto il peso offensivo di cui disponiamo

  150. Senza frenesia…spensierati ma cattivi…

  151. Mancini mette Montoya e Telles…
    boh, sembra che voglia tutte le volte stupire qualcuno
    speriamo che me la cavo

  152. formazione iperoffensiva con i 3 ic + icardi- a me piace

  153. Ecco la partita della vita dei pigiamati friulani.

    7′ – Occasionissima per l’Inter! Perisic è solo a sinistra e mette dentro un pallone ottimo per Jovetic che batte un rigore in movimento e trova la respinta di Karnezis col piede.

  154. Se, e ribadisco il se, la finiamo in undici contro undici, secondo me “due tombini” la mette dentro. stasera…..sempre che i cartellini gialli alla cazzo non ci penalizzino troppo.

  155. maurA ha segnato il primo gol, cercato e meritato

  156. 23′ – GOOOOOOLL!!!! Inter in vantaggio! Icardi sfrutta una disattenzione difensiva dell’Udinese e batte Karnezis con un diagonale di destro!

  157. Evvvaiii!

    Di questa partita esiste già un precedente – Anno 2013/14
    (spero vivamente finisca con identico risultato)

    Udinese Inter 0-3 arbitro: MASSA voto: 6,5

  158. Tre dei nostri già ammoniti solo nel primo tempo!
    Prepariamoci…

  159. E’ una mia impressione oppure l’arbitro usa due pesi e due misure per i cartellini ed i falli?

  160. sobriamente: sul giallo a telles l’ arbitro è stato indottto in errore, sul resto nulla da eccepire

  161. se x caso dovessimo vincere è gia pronto il mantra del nemico

    dovevanoperderemahanfatto2golregalaticheculochehannomafiniràetcetc

    li tiriamo pazzi

  162. Mancini deve togliere almeno uno degli ammoniti, Massa ha lo stesso incarico dei suoi predecessori, farci finire in 10. Il più a rischio è Telles, ma anche Liajic.

    Nonostante il risultato non è che mi abbiano convinto molto, se non era per due errori da torneo UISP dei gobbi friulani gemellati dei ladri, e per samir handanovic che fa i miracoli, non eravamo certo 0-2

  163. solito arbitraggio…falli a favore mai fischiati, giallo ridicolo a Telles, ottime probabilità di finire di nuovo in 10

    Ma sto Montoya?

    comunque la squadra sta acquistando grande consapevolezza…avanti così

  164. Le uniche preoccupazioni sono l’abbondante numero di cartellini, le difficoltà che sta avendo telles sulla sua corsia, e soprattutto la tendenza a ricervarsi in blocco nella trequarti avversari. Siamo sul 2 a 0, e certi contropiedi concessi all’udinese mi paiono fuori luogo, dato che non dobbiamo rincorrere niente.

    Per il resto va bene, ogni volta che passiamo la metàcampo all’avversario tremano le gambe e diamo la sensazione di poter sempre colpire.
    La palla gira anche discretamente.

    Si conceda meno, si metta Juan per telles, e avanti così.

    Ps, bene mauro, bravo. Un gol che vale come sempre più di mille chiacchiere.

    Pps, montoya si muove discretamente, non sembra avere particolari imbarazzi palla alla piede, e dalla sua parte ha subito poco o nulla. Gli manca molto il ritmo e si vede, e sarebbe strano il contrario per uno all’esordio sotto Natale.
    Spero di vederlo con una discreta continuità nei prossimi due mesi, prima di rispedirlo al mittente.
    Non che speri di trovarmi chissà chi, sia chiaro. Ma data l’alternativa nagatomo, credo che un tentativo lo possa valere anche montoya

    Ppps, non si parli di fortuna. Quella è speculare alla sfortuna dell’avversario. In questo caso l’avversario non può minimamente appellarsi alla sfiga, ma al massimo alla propria scarsezza. Bravi, non fortunati, noi a pressarli costantemente e a castigare.

    E ora vediamo cosa riserva il secondo atto

  165. Udinese – Inter 3-2

  166. Bah… sarò pessimista, ma stasera, prima o poi Totò Di Natale ci uccella.

  167. l’ arbitro di oggi e’ onesto e se sbaglia e perché errare è umano: tanto mi basta.. un arbitro in malafede, e ne ho visti tanti in passato, non annulla il gol dell’Udinese benché in palese fuorigioco

  168. rectius … e se sbaglia e’ perché errare e’ umano …

  169. L’ho appena letta e la trovo bellissima:

    Murillo…altro che 35 mln, servono 4 Pobbà!

  170. Non ci posso credere!

    Bella lì!

  171. decollo completato, pronti per l’alta quota..

  172. a me è piaciuto MONTOYA, che può solo migliorare con il ritmo partita

  173. eppure nello sguardo di Icardi si leggeva tutta l’amarezza per gli insulti alla sua signora

    p.s. Grazie Wanda, continua così

  174. alla grande… stasera credo che nessuno possa dirci un cazzo.
    4-0 pesante, strameritato, in trasferta e giocando bene…la fiducia sta aumentando a vista d’occhio, si vedono buoni movimenti e tutti sembrano disposti a sacrificarsi…si vede finalmente una SQUADRA

    Forza Inter…e se Icardi riprende il suo passo, ci sarà da divertirsi…stasera 2 gran gol per mettere a tacere i soliti tromboni

  175. beh adesso è ufficiale lottiamo x lo scudetto … vediamo come vanno domani gli scontri diretti fra le inseguitrici ma mi sa che i gobbi saranno i nostri veri avversari di conseguenza prevedo arbitraggi sempre più mirati a tagliarci le gambe prepariamoci al peggio … cmq grande Mancio sta facendo qualcosa di incredibile se pensiamo a come eravamo messi solo qualche mese fa

  176. adesso vorrei leggere un settore bauscia, di più, in stile Prisco

  177. Arrivati a questo punto il conto e molto semplice.

    Manca 9 punti per chiudere il girone, e ne hai 36

    Se ne fai 0, la proiezione attuale diventa 72
    Se ne fai 5 sale 82
    Se ne fai 9 tocca quota 90.

    In altre parole, basta confermarsi, senza fare una virgola in piu, per cadere più che in piedi.

    Considerando che difficilmente saranno 0 punti in 3 partite, e che nel girone di ritorno la maggior parte dei big match sarà in trasferta,

    Darei per buona la proiezione 82 punti.

    Roba da 1o o 2o posto, dipende dalla continuità che inanelleranno gobbi e arbitri.