Settore Inter blog

Il sito non ufficiale dell'interismo moderno

L’ebbrezza del budino

A un certo punto ho ceduto e, intorno al sessantesimo minuto, ho mangiato un budino dell’Esselunga. Non si è trattato del convulso triturare l’Orociok, ma di una tranquilla degustazione di un surrogato. Uno sfizio, più che una necessità. Il Chievo conduceva ancora 1-0 contro ogni logica e io non riuscivo né ad arrabbiarmi né a farmi salire l’ansia. Affondavo il cucchiaino nel budino, portavo alla bocca e facevo schioccare la lingua. E’ probabile che durante la degustazione, che ho effettuato in totale concentrazione – quindi chiudendo gli occhi durante l’ingoio -, mi sia addirittura perso uno dei 400 tiri in porta di questa partita assurda, dominata restando in svantaggio fino al 69′, costretti alla rimonta pur giocando con un’imbarazzante superiorità. Avessi avuto i Choco Leibniz, non li avrei aperti. Ero impaziente, non ansioso. Doveva solo entrare quella fottuta palla, bastava una volta su venti tentativi, un inghippo statistico più che tecnico. Alla fine è successo.

Sono sensazioni antiche, quelle di non inquietarsi troppo sullo 0-1 a mezz’ora dalla fine perchè sai che prima o poi la vinci, non può andare in un altro modo perché sarebbe troppo assurdo. E quindi va bene così, ti godi il contesto, un attacco che produce, un centrocampo che galoppa (Kondo è recuperato, Gagliardini è fortissimo, tanto che di Brozo non senti la mancanza) e la placida convizione di essersi ormai ritrovati. A 18 giornate dalla fine, comincia il recupero del tempo perduto. Forza Inter, forza Viola.

 

share on facebook share on twitter

533 commenti

  1. Bellissima partita vinta (finalmente) con autorità.

  2. Non ho mai creduto si potesse non vincerla!

    E intanto mandavo giù pizza senza neppure accorgermi del gusto! 🙂

    FORZA INTER
    A M A L A

  3. Aggiungerei anche forza Toro, per innata simpatia e per malcelato opportunismo! 🙂

  4. Ma si fa ancora la gara a chi commenta per primo? Forte!

  5. Quando ho letto Chievo in vantaggio, gol di Pellissier non ci volevo credere!
    Quanti gol ci ha fatto Pellissier?
    Parecchi, mi pare.

    Ma grande Inter stavolta, non ce n’era per nessuno stasera.

    Se miglioriamo in difesa e realizziamo di più in avanti ci siamo.
    Aumentano vittorie e autostima, mentalità e consapevolezza dei propri mezzi.
    In poche parole, abbiamo di nuovo una grande Inter.
    Cosa che aspetto da cinque lunghi anni!
    Speriamo.

  6. Io faccio sempre la gara a commentare dopo una bellezza.
    (Ma credo sia una questione di obiettivi…)

    Un bacio, un abbraccio e salutami Elisa.

  7. Gagliardini con una prestazione sontuosa spegne tutti coloro che blateravano sul suo costo. E l’Inter gongola. Su Pioli beh, ormai è una certezza, un allenatore per bene, molto sottovalutato, che con grande umiltà ha preso una squadra di morti e la sta facendo resuscitare con lavoro e sacrificio, complimenti davvero al Mister.

  8. “Sono sensazioni antiche…” PERFETTO. 🙂

    Sorrentino aveva chiesto all’Inter 3 biglietti per l’incontro al Meazza e l’Inter glieli ha fatti recapitare assieme a 3 gentili cadeaux, uno più bello dell’altro.
    Vi chiedo di osservare soprattutto Maurito Icardi in occasione non tanto dei gol (tra l’altro il suo è davvero fantastico per coordinazione e tocco di palla) ma subito dopo il primo gol, quando non perde tempo ad esultare perchè in quel momento la vittoria dell’Inter era più importante di tutto, e prima del secondo di Perisic, quando prima contrasta e poi va a recuperare a centrocampo una palla che il Chievo poteva trasformare in pericolosa ripartenza.
    Un vero Capitano è anche in queste cose. Nessuno meglio di lui rappresenta in questo momento lo spirito dell’Inter di Suning, Internazionale ed Italiana con campioni in grado di diventare veri fuoriclasse.
    Un pensiero anche a Maradona… se uno soltanto dei giocatori dell’Argentina avesse avuto in questi anni l’abnegazione, la classe e la volontà dimostrata stasera da Icardi la squadra albiceleste avrebbe fatto sembrare piccola quella di Kempes e di Maradona stesso. E invece no… sliding doors! 😀
    PS Caressa&Bergomi non se li spiegano i nostri gol, una volta è la palla persa dai giocatori del Chievo, un’altra è l’errore di Sorrentino, un’altra ancora il passaggio di Palacio che non era indirizzato ad Eder… iniziassero a farsene una ragione. Siamo forti, e con il Suning diventeremo fortissimi. Solo Noi. <3

    https://vimeo.com/199493539

  9. Lo compri Lunedi e gioca il Sabato alla faccia dei problemi di ambientamento.Mi ricorda Nicola Berti,fa cose normali ma le fa bene.Per essere quelli della tripletta ci manca solo Maicon

  10. …e juve merda.

  11. Consiglio per Suning…Di Maria al posto di Candreva…..e Rodriguez per D Ambrosio…..squadra rinforzata del 70%….

  12. Partita gagliarda! Vorrei sottolineare la prova del Kondo. Quelli del Chievo non avevano manco il tempo di toccare il pallone, che Kondo era già lí a recuperarla. Facciamo bene a tenerlo. Se acquista fiducia può migliorare molto. Gaglia grandissimo, subito padrone del centrocampo. Maurito e Perisic soliti fenomeni. Mario un po’ in ombra, ma sempre utile. Candreva fa incazzare, troppi cross contro gli avversari, poi pero all’ennesimo insulto, assist; anche se lí é tanto merito di Icardi. Gli altri normali. Avanti così, grande Pioli che ha fatto gruppo.

  13. Su Sky non riuscivano a farsi una ragione dei 3 gol, descritti come casuali…

    Su Premium insistevano per un fallo da rigore di Kondo, sorvolando su un mani in area del Chievo…

    E’ il rumore dei nemici che torna a farsi sentire…

    Con un “Maicon” e un “Samuel”, in aggiunta a questa rosa, si tornerebbe a livelli CL

  14. peccato, la zavorra di inizio stagione è troppa da sopportare altrimenti il terzo posto era nostro, adesso ci vuole oggettivamente un semi-miracolo.

    xò l’Inter sta tornando, come società, in alto i cuori rivolti al futuro

    e chi contesta il valore di Icardi meglio si faccia ricoverare al manicomio

  15. Finalmente Kondo. Peccato non abbia i piedi buoni ed una visione di gioco molto lacunosa, però almeno comincia a metterci cuore e grinta e a tirare fuori quell’innegabile tecnica che doveva per forza tenere nascosta da qualche parte. E’ un piacere non vederlo più indolente ciondolarsi in mezzo al campo. Bene così. E forza Fiore.

  16. Un abbraccio a tutti. Saremo anche più Cinesi ma ho la sensazione che dovranno cominciare a tenerci. Sento il rumore dei nemici ragazzi.
    Serena domenica a tutti

  17. Gagliardini ha fatto una gran partita ma per il momento preferisco sorvolare. Sembra aver tutto ma di buoni esordi ne ho già visti.

    Certo, ha impressionato per la semplicità con cui gli riescono le cose, ma il contesto della partita ha aiutato molto e attendo di vederlo con continuità nonché nei momenti difficili.

    Vorrei invece soffermarmi un attimo su kondogbia.

    Anche qui, la rondine non fa primavera, ma ieri sera non ha fatto passare manco un spillo. Preciso e puntuale in interdizione, addirittura quasi impeccabile in impostazione. Salta l’uomo quando va saltato, lancia quando deve lanciare, appoggia quando deve appoggiare. Soprattutto, fa due passi quando servono due passi, al posto dei soliti tre che ci fregano un tempo di gioco.

    Insomma, ieri sera è sembrato non solo un giocatore vero, ma addirittura molto forte e determinante per la tenuta del campo e della pressione alta.

    Mah…

    • tra i due almeno devono garantirci 9_10 gol a stagione, per pensare on grande: sono giovani, migliorassero in particolare la conclusione in porta dalla distanza

    • Quoto in toto.
      Sia su Gaglia che su Kondo.
      Aggiungo…SPEREM…

  18. Bravo Pioli.
    Non so se riuscirà a tenere la squadra in tensione e unita tutto il campionato, certo fino ad oggi ha fatto un mezzo miracolo.
    Quanti palloni ha recuperato Kondo, mille? Certo è emotivo da morire, non è possibile che dopo ogni grande giocata sbagli l’appoggio successivo, spero lo aiutino a maturare di testa. Su Gaglia sto zitto per scaramanzia. Continua a spiacermi x Gabi ma forse dovremmo davvero diventare un po più Cinesi e dare tempo al tempo .
    Insomma gran goduria vedere l’Inter così.
    Avanti!

  19. Buona domenica,
    la squadra sta acquisendo mentalitè, intensitè e fraternitè.
    Appena avremo finito di tagliare le teste necessarie sarà completata la rivoluzione e, aggiungendo centimetri e classe partendo dal reparto difensivo, il cerchio di fuoco del sol levante abbacinerà il mondo su un cielo nero e azzurro

    Cazzo, mi pare che, potenzialmente, ci sia un gruppo di max 25enni su cui si possa veramente costruire qualcosa di importante

    Strane ‘ste gemme di Pueblo

  20. Mai un milanista………………………………
    Se proprio vogliamo cambiare Handa ce ne sono tanti di portieri giovani e promettenti. Anche Perin ( se fosse meno di cristallo) O Sportiello.

    Ma poi Handa ( per cui io non impazzisco, ma me lo tengo in assenza di meglio) resta con noi.

  21. Leggo dalla Gds che si sacrificherebbe Perisic per arrivare a Verratti. Ecco, sarebbe proprio una gran cazzata…..Perisic è un giocatore fenomenale……altro che……..visto il mercato attuale uno del genere vale 80 milioni….e forse sono anche pochi…..quindi non facciamo cazzate……..Sinceramente con i Gagliardini ed i Kondo di ieri, con Brozovic e Joao Mario nel mezzo siamo messi bene……..potrei pensare a Rakitic se è in rotta col Barca…..altro che Verratti……

  22. Ed aggiungo che, se sta bene, Berardi è meglio di Bernadeschi……

  23. …e poi Verrati è gobbo

  24. *Verratti

  25. Verratti è piccolo e iuventino, che cazzo ce ne facciamo?

  26. Bene Lorenzo, presente.

  27. Come è strana la vita. Solo pochi giorni fa, imperavano commenti nefasti (più o meno sempre dagli stessi nick). Adesso finalmente tornano commenti positivi.
    Il calcio è così, è passione, sogno.
    Leggo nomi altisonanti (James Rodríguez, Di Maria…) e sapete perché lo si scrive? Perché siamo tornati a sognare. Grazie a cosa? A Gabriel Barbosa e Joao Mario. Che per 5 lunghi anni, non sarebbero neppure stati contattati, mentre questa estate, sono addirittura stati acquistati. Grazie a Gagliardini, preso con una trattativa che ha dimostrato una “potenza economica” enorme.
    E lungimiranza. Anche se si dovesse dimostrare un acquisto sbagliato (non credo…. il ragazzo sembra davvero forte)
    Ecco perché ho sempre difeso l’acquisto di Gabriel Barbosa (al di là del fatto che a me piace come giocatore). Perché appartiene a quella categoria di acquisti che scatena la fantasia. Che fanno sognare i tifosi. A volte i sogni non si trasformano in realtà, ma cosa importa? Andare avanti con M’Vila e compagnia cantante di svincolati era diventato davvero stancante.
    Una cosa è certa: non dovremo più leggere i commenti deliranti su retrocessioni e stupidaggini assortite.
    Come ne ho letti per troppo tempo. Anche fino a poche settimane fa.

  28. Mi viene da pensare che se avessimo avuto Pioli dall’inizio al posto di FdB saremmo assieme a Roma e Napoli, Non voglio poi pensare se fosse arrivato all’inizio della stagione al posto di Mancini………………………..però adesso pensiamo a continuare così. Kondo mi ha stupito, forse è questo il giocatore che avevano visto al momento di comprarlo. Se evita di sbagliare ancora qualche passaggio sarà molto utile. Di Gagliardini non dico nulla, si commenta da solo, sembrava che giocasse li da inizio campionato. Credo che ci manchi un forte centrale di difesa e poi il mio sogno, Verratti, per dare ordine e tempi al gioco. Credo che con Suning siamo sulla strada buona e con Pioli pure.
    Mi piacerebbe vedere un po’ di più Gabigol, spero che con il Bologna in Coppa gli faccia fare almeno un tempo.

    AMALA

  29. Lo ripeto, a costo di scassare: con una difesa vera questa squadra farebbe paura a tutti, gobbi compresi. Si sentono i nemici, si sentono…

  30. Comunicazione di servizio: appena Prandelli se ne è andato, il Valencia è tornato alla vittoria. Strano……

  31. davvero bello vedere l’Inter di ieri sera, 11 assatanati che correvano come pazzi, uniti, bello.
    kondo sara impreciso ma sant’iddio come si sente li in mezzo e finalmente uno accanto a lui che gli si smarca quando ha palla e che sempre uno accanto a lui che rincorre gli avversari quando ce l’hanno loro.
    esaltarsi è prestissimo per tutto ma godiamoci le belle sensazioni.

  32. Bisogna dire che il Chievo di ieri era veramente poca roba. E ci stavamo pure perdendo.
    Comunque 5 vittorie consecutive sono un gran bel segnale, questo sì, ma prima di risentire il rumore dei nemici ci vorrà ancora molto.

    Felice per Kondo, che a me è sempre piaciuto, aldilà se valga o meno i soldi spesi.

    Comunque, so che adesso scoppierà l’inferno, ma è quello che penso: ci manca ancora un po’ di brillantezza, di velocità e di agilità (secondo me verrà man mano)

    ma è evidente che ora atleticamente la situazione è cambiata.
    Teniamo il campo 90 minuti o giù di lì, e guarda caso ora corrono tutti.

    La svogliatezza c’entrava poco. Erano le gambe che non andavano.

  33. ieri sera l’Inter ha dato veramente una gran prova di forza nonostante si ricominciassero a vedere le streghe, visto che finire 0-1 un così bel primo tempo era una cosa che non stava ne in cielo ne in terra dato che se fosse finito 3-1 per noi nessuno avrebbe avuto nulla da obiettare.

    Icardi che si fa fare un’altra riga tra i capelli dalla palla, D’Ambrosio che sta lì a guardare la nuova riga e gli dice che così sta meglio, Handanovic che al solito dalla sua linea di porta non lo schiodi nemmeno con le cannonate e così Pelissier se la trova tra le gambe e la butta dentro senza problemi.

    un regalo che il Chievo non ha saputo capitalizzare perchè adesso non ci caghiamo più addosso come prima, merito di Pioli che ha saputo infondere sicurezza e coraggio ai nostri che di mezzi ne hanno sempre avuti per fare bene, gli mancava solo la consapevolezza di averli.

    adesso lo sanno, devono solo non farselo passare più dalla mente.

    Medel infortunandosi ha dato una mano a Pioli e a Kondogbia che messo in campo dopo essere stato emarginato da DB, sta dimostrando che non è proprio quel bidone che anch’io pensavo che fosse, gli mancava solo di ritrovare la fiducia in se stesso, per dire come le cose si risolvano anche grazie ad evenienze impreviste.

  34. i primi 15 minuti di udinese-roma hanno smorzato il mio entusiasmo a prescjndere dz come andrà a finire….2 palle gol clamorose x la roma, una rete, e mfntro scrivo anche un rigore sbagliato…davvero superiorità imbarazzantd della roma…se penso a udinese- inter di domenica scorsa o la roma è molto piu firte di noi o l’udinesd oggi non è in campo oppure, come diciamo spesso, il massimo delle loro forze e possibilità quel gobbo di pozzo ordina di esprimerle contro di noi….

    • Non siamo ancora a livello di Roma, Napoli e Juventus… per esserlo ci mancano due esterni di difesa più forti e un centrale difensivo meno svagato. Comunque ho fiducia nel recupero di Medel. Le prossime partite ci diranno se potrà essere un fattore importante.

  35. Corso, però diamo atto ad Icardi ( per il quale come te non stravedo proprio……anzi con una offerta buona……) di aver fatto un gran gol…….per il resto su Handanovic e D’Ambrosio c’è poco da dire…..se si vuole una squadra competitiva loro due non li vedo proprio……e ci metto pure Candreva. Gli altri (con Ansaldi e Murillo in panca naturalmente) nel complesso mi vanno bene…….

  36. La roma costruisce un progetto tecnico-tattico da dicembre 2015 o gennaio 2016, ora non ricordo puntualmente.

    Il napoli da prima, la rube da prima ancora.

    Noi abbiamo iniziato 10 giornate fa, dopo il nulla mazzarriano, il nulla tattico manciniano, e i casini ambientali dell’epoca de boer.

    Non sono sicuro che roma e napoli abbiano valori superiori ai nostri, ma di certo sono piu rodate e continue, e di conseguenza giocano meglio.

    Grandi meriti a spalletti e sarri (e ci butto anche montella), degli ottimi allenatori e gestori di risorse.

    Pioli si sta misurando su una piazza più grande e in condizioni più critiche, ad oggi si è mostrato assolutamente all’altezza ma per me resta un gradino sotto agli altri -ad oggi- finché non conferma continuità e risultati, diciamo fino a fine stagione almeno

  37. condivido il tutto

  38. La partita di ieri è stata piacevole, un tiro al bersaglio che però non ci deve far dimenticare alcune cosette:
    la stavamo perdendo,
    continuiamo a prendere gol (o rischiare di) con facilità risibile,
    continuiamo a creare tanto e concretizzare poco,
    il nostro gioco continua a basarsi su millemila cross (perlopiù imprecisi, poi ok Candreva ne mette uno meraviglioso).
    A differenza di Sector io non ero per niente rilassato, anzi cristonavo in attesa di beccare il raddoppio in contropiede (poco c’è mancato) o di perdere una partita stradominata con relativo contraccolpo psicologico. Bene così, Pioli è uno positivo e la sorte lo sta premiando. Ma Roma e Napoli stanno bene e sono un gradino sopra. Per la CL non ho nessuna illusione.
    C’è finalmente la sensazione di guardare una squadra vera, che se migliorata dietro (fosse vero di Manolas e Rodriguez…) e nella capacità di verticalizzare e sfondare centralmente (in questo senso se penso a Medel e poi al Gagliardini di ieri sera l’upgrade è già evidente) l’anno prossimo (con 4 posti a disposizione) può finalmente tornare nell’europa che conta, per restarci.

    • Condivido. E sogno che Suning ci porti Messi per davvero…….

    • @simone
      Sognare non costa nulla.
      Messi un po’ di più, mi sa.
      E poi (rumore di tuoni o di rutti, non so): sicuri che (brrr… lo dico o non lo dico) ci serva?

      O non ci toccherebbe rifare da capo tutto un’altra volta?

  39. Bravo Pioli di qua, bravo Pioli di la. Le 9 vittorie di Ranieri di fila se le ricorda qualcuno? Come è finita? Crollo. Bisogna essere equilibrati nei giudizi, la CL rimane una chimera. La squadra in pratica è la stessa di FdB e gioca con lo stesso modulo di FdB…l’Inter non le vincerà tutte e non avrà una media scudetto, l’effetto nuovo allenatore svanirà prima o poi.

    • fece una striscia vincente, ma 9 di fila non le ricordo: comunque Sor Claudio lo ricordo con simpatia

  40. @grigio47
    Messi è un sogno impossibile……….non ho dubbi. Ma non ho dubbi nemmeno sul fatto che nel campionato italiano attuale con un giocatore del genere partiresti con 20 punti di vantaggio….

  41. Io frenerei su Messi.
    Come ho scritto anche su fb, mi pare (o qui, boh!), la mia paura è che, una volta venuto da noi, ammesso che sia fattibile, tra un vomito e l’altro, la pulce imbocchi la parabola discendente……..altro che 20 punti di vantaggio………..forse segnerebbe giusto qualche calcio da fermo.
    IMHO

    FORZA INTER (con quelli che abbiamo/avremo, altro che sogni spaziali)
    A M A L A

  42. E dai su…..non possiamo discutere anche Messi…..,

    • No, no, non discuto Messi (o CR7 o Neymar o non so chi altro), discuto solo tempi e modi per l’inserimento e/o la definizione di un modulo che non gli faccia (non faccia loro) venire il vomito di cui sopra.

    • Mi dicono che scontata la squalifica dovrebbe rientrare Brozovic. Devo supporre al posto di kondo. Ma siamo sicuri che Brozovic dia equil
      ibrio? Da quello che ho visto ieri mi è sembrato che il trio messo in campo abbia dato anche sicurezza alla difesa.

  43. Nelle ultime due partite e in generale in tutte le altre si
    è visto che alla fine quando gli avversari calano fisicamente e noi inseriamo la 2 punta ( nello specifico EDER )diventiamo molto pericolosi e segnano i gol vittoria. Ripensando ai primi tempi quasi sempre ricchi di possesso ma poveri di gol/palle gol i chiedo perché tutti i moduli presi in considerazione per gli inizi delle partite escludano le due punte. Perché checche se ne dica anche senza jovetic le punte per sostituire o accompagnare Icardi le abbiamo. Esse sono: Eder Gabigol e Palacio. Quest ultimo è ancora un giocatore nonostante le critiche e le offese che ha ricevuto dai suoi tifosi!!!

    • Pioli non si sposta dal 4231, però gli attaccanti li mette lo stesso. Chiede ai giocatori di interpretarlo compatibilmente alle loro caratteristiche : per ora ha ragione lui, e spero anche per.. dopo

    • Bravo Gianni! Concordo

  44. Messi dovrà conquistarsi il posto in squadra, come tutti gli altri.
    non creiamo attriti, x favore.

  45. brozovic al posto di jm in quanto più portato al gol.. oppure visto i terzini difesa a tre con medel e dentro 4 centrocampisti su 5.
    tra l’altro vista l’insistenza di mister Pioli nel volere a tutti i costi 5 controcampisti titolari potrebbe essere il suo obt di gioco x il girone di ritorno

  46. Ai microfoni de Il Mattino, il presidente del Pescara Sebastiani: “Verratti disse no al Napoli: tifa Juve”

  47. @mare..
    Penso anch’io che Pioli proverà la coppia Gaglio Kondo con Brozo al posto di JM (che continua a non piacermi come trequartista). In alternativa, in coppia con Brozo l’italiano, che credo abbia comunque nelle sue corde l’interdizione, lascerebbe più libero il croato di inserirsi, e si verrebbe a creare un duo di interni predisposto alla verticalizzazione, all’inserimento ed al tiro. Not so bad.

    • io credo invece che il ruolo di trequartista continueranno a dividerselo joaomario e banega, e mi pare giusto così

  48. Coloro che volessero lustrarsi gli occhi, ecco un ampia sintesi sul duo Gagliardini-Kondogbia: azione per azione, la gran serata con il Chievo.

    http://www.videointer.it/watch.php?vid=95818feb5

  49. A me piacerebbe provare Joao Mario ( che sa fare di tutto) al posto di Candreva, lasciando il centrocampo a 3 con Brozovic, Kondo e Gagliardini.

  50. anche i gobbi perdono; complimenti alla Viola che ha superato la Juve e i suoi aiutini che anche oggi non sono mancati.. fino ad aprile puo’ risuccedere

  51. La Viola mi sta sulle balle ma, stasera si merita il mio applauso.

  52. Ma Jovetic che in due partite segna due gol???

    • Il gol di stasera lo ha fatto il portiere del Real…..cappella indecente….meglio così , magari lo riscattano……

    • Jovetic parte sempre forte, poi dopo 6-7 partite si spegne completamente e diventa una zavorra dentro e fuori dal campo.

      Speriamo che si spenga un secondo dopo che ci avranno pagato il riscatto

  53. Ma a voi ha impressionato Bernardeschi?
    Bah…

    Se proprio, mi è piaciuto di più il figlio di Chiesa.

    Comunque mi pare che quando coi gobbi la butti sul piano dell’intensità, accusano il colpo.

  54. Adesso stai a vedere che non è Jovetic ad essere forte, ma il Real a essere scarso.

    Mah.

  55. Beh Este se guardi il gol di stasera, penso che il portiere abbia il 99% di responsabilità…..

  56. E comunque, Jovetic non è forte, è una pippa colossale per cui speriamo che ce lo riscattino.

  57. Non mi pare.

    Tiro da fuori nell’angolo opposto.
    Neuer l’avrebbe parata? Può essere, ma le cappelle sono altre.

    Comunque, se può aiutare a digerire meglio la cosa…

    • Ma cosa dici…..guardalo bene per favore…..portiere piazzato in maniera indecente su un tiro centrale…..,

  58. Questa è più una sconfitta. E’ una crepa. E al ritorno la Juve va a Napoli e Roma, con le milanesi che andranno a Torino senza timori reverenziali. La Juve questo campionato lo perde.

    Per me il ciclo di Allegri è finito. Allenatore sempre abbastanza posato, stasera è già alla seconda scenata isterica dopo quella di Doha. Io ribadisco quello che si dice da un po’ nei salotti torinesi: Paulo Sousa per giugno, ma non sposterà gli equilibri.

  59. Davide, questa me la segno e ne riparliamo a giochi finiti.

  60. Una sconfitta della Rube fa sempre piacere.. grazie Viola!

    E il Toro domani sera potrebbe regalarci il weekend perfetto…

    Sono contento per Peppe er Pantera

  61. Dopo le vedove di Benitez di Mazzarri e quelle di Mancini sono spuntate le vedove di Jovetic fortissimo attaccante slavo, alternativa ideale di Icardi, insostituibile riserva permanente,la cui cessione ha causato inquietanti insicurezze in numerosi interisti. La tessera è gratuita il coordinatore chevelidicoafà.

  62. gianni

    ma tu non eri quello che, silafiniscomatudopoduegiorni.

    Ti smentisci da solo.
    Se t’avanza tempo, riesci a parlare di calcio?

  63. Neroazzurro-rosso, segnala pure. Io non mi ricordo la Juve così in difficoltà negli ultimi 5 anni, neppure l’anno scorso quando si trovava a -12 dalla vetta esprimeva un gioco così povero e raffazzonato.

    La difesa è più vecchia di un anno, il centrocampo fa schifo (Marchisio non ha recuperato dall’infortunio ai legamenti, Khedira non può giocare ogni 3 gg, Pjanic esce dalla partita dopo 30’… e questi sarebbero i titolari), Higuain non è servito adeguatamente e Dybala è la brutta copia di quello dello scorso anno (forse perché il suo partner ideale sarebbe Mandzukic e non il Pipita). A questo aggiungiamoci Allegri che sta sulle palle a mezzo spogliatoio (da quello che mi dicono) e non ne azzecca una. Gioco inguardabile e rendimento aberrante in trasferta. E mettiamoci anche il fatto che sa già di andare via.

    Gli elementi per la sconfitta finale ci sono tutti.

  64. Davide, può anche essere che la Juve sia meno brillante dello scorso anno
    (per quanto in CL ha, finora, percorso un cammino migliore)

    però onestamente dubito che perderanno il campionato.

    Anche perché chi dovrebbe vincerlo? La Roma? Il Napoli?
    Non credo.

    • Mai dire mai… uno dei punti di forza che la Juve ha sempre avuto è stata l’unità dello spogliatoio. Da un po’ a questa parte i rapporti tra allenatore e giocatori e tra dirigenza e giocatori sembrano essersi logorati.

      La Juve in estate aveva fatto un mercato orientato all’esperienza (Dani Alves, Benatia, Higuain) e alla qualità (Pjaca e Pjanic) per vincere la Champions. Il problema è che questi acquisti hanno creato attriti all’interno dello spogliatoio (Lichtsteiner fuori dalla lista Uefa, Evra che rescinde in questi giorni, Mandzukic che non vede l’ora di andarsene, e potrei continuare ancora…)

      Fondamentale è in qualunque squadra l’unità dello spogliatoio. Se ce l’hai diviso alle prime avvisaglie si generano le crepe e alle prime crepe vai a fondo.

    • può darsi che rivincano, anzi per me è certo dacché non vorranno perdersi il record assoluto da sestina consecutiva; ma questa spocchia su Roma e Napoli è proprio incongrua e antisportiva

    • Mi sembra che ci siano diverse tensioni:
      intanto hanno speso 140 milioni e sono alla campagna di riparazione.
      Pianic è una mezza delusione e Higuain è fuori dal gioco, anche se segna.
      Dibala, se fosse per Allegri, starebbe in panchina.
      Lui preferisce Manzukic che in qualsiasi altra squadra sarebbe squalificato ogni 4/5 partite.

      Sono sul filo del rasoio, e l’isteria è vicina. Basta poco.
      Io ci spero e ci credo

  65. Pioli alla ds sul secondo gol di jovetic al real:

    Sono molto contento per lui: mi ha chiesto degli spazi che non potevo dargli, dovevamo cederlo per forza

    #pioliinettoincompetente
    #tuttiacasa

  66. In effetti ultimamente la RuBe gioca malaccio e sembra non esserci un’idea di gioco chiara…

    In trasferta perdono spesso e volentieri, con una certa facilità…

    Allegri non è sicuro di essere riconfermato…

    Qualche crepa nelle loro certezze potrebbe essersi aperta

  67. Ok, è scarso.

    E il Real è ancora più scarso che piglia due gol da lui.

    Speriamo che CR7 se ne accorga in che squadraccia infame gioca, così magari viene da noi.

    A fare la riserva di Messi, si capisce.

  68. Oh, comunque siamo a un passo dallo squadrismo da blog.

    Oltre ad Azzeccagarbugli, mi pare siano arrivati anche il Griso e il Nibbio, o sbaglio?

    #esteilcacacazzoseitu

  69. Jovetic è un buon giocatore, ma da noi non avrebbe trovato spazio…

    Gli auguro di fare bene a Siviglia perchè sarebbero 14 cucuzze per noi…

    Senza alcun rimpianto. Fine della storia

  70. Intendiamoci, se i gobbi dovessero perdere il campionato (a favore di Roma, Napoli, Milan, Lazio, Fiorentina……..Inter, fate un po’ voi) sarei solo contento, anzi, di più ma la vedo un filino difficile che riesca a dilapidare il vantaggio acquisito però……però la palla è rotonda, hai visto mai!

    Folza Inda, folza Pioli e juve melda, semple.

  71. Non so, Davide.
    A me sta Juve pare come Berlusconi.

    Ogni volta che la dai per morta torna più forte di prima.

    Spero vivamente che tu abbia ragione, ma per ora ci credo poco.

  72. l’unica cosa buona combinata quest’anno da Sousa è bastata per far fuori Allegri

  73. Este se l’allenatore in carica dice il contrario di quel che pensi, te lo si può anche segnalare, non serve che la butti sulla difensiva

  74. Io parlo solo di calcio ma cerco di non essere ripetitivo, te sei liberissimo di ripetere le stesse cose 100 volte al giorno ma devi accettare di essere criticato. Jovetic è un buon giocatore che da noi non giocava, L abbiamo dato via e se va tutto bene il riscatto ci renderà 14 testoni. Pioli voleva sfoltire La Rosa ed evidentemente EDER e Palacio avevano meno mercato. Perché insisti a rimpiangere jovetic, non sarà solo per criticare chi ha fatto L operazione!!??saluti dal Griso

  75. Ha detto che non aveva spazio, mica che è scarso.
    Quindi non mi pare abbia detto il contrario di quello che penso.

    E anche se fosse, non mi cambierebbe granché.
    Io l’avrei tenuto, o almeno non l’avrei regalato.

    Comunque, diciamo che questo commento non s’ha da fare, che sennò s’arriva alle calende greche.

  76. Mai visto la Juve perdere così tante palle in uscita come stasera. Allegri si sa che è all’ultimo giro di giostra in bianconero, e mi sa pure Dybala (tra l’altro, noto che al solito lo hanno caricato troppo muscolarmente). Il campionato è aperto ma il braccino corto di Roma e Napoli non mi fa pensare ad esiti imprevisti. Magari.

  77. Non l’abbiamo regalato este. Se continua così lo riscattano per 14 milioni altrimenti torna nostro. Da rivendere. O lo vuoi far giocare??? Pioli è contento che sia andato via, tu perché lo volevi tenere?

  78. E comunque da “andiamo a comandare” a “colpa del vento”, il passo è breve
    @stilejuve

  79. gianni
    lo volevo tenere perché secondo me abbiamo poche soluzioni d’attacco.

    Anche ieri s’è visto. Una partita stradominata ma di metterla dentro non se ne parlava.
    Abbiamo sofferto una partita intera perché non c’è nessuno, a parte Icardi e Perisic (che però resta un’ala) che possa sbloccare la partita o chiuderla quando serve.

    Il problema non è tenerlo o no, farlo giocare o no. Il punto è, mi prendi un attaccante di pari o maggiore valore? Per me Jovetic lo puoi vendere (non regalare, vendere) subito.
    Ma se l’alternativa ad Icardi sono due giovanotti alla prima esperienza in A più Eder, e allora quasi quasi me lo sarei tenuto.

  80. quel quasi quasi finale mi va quasi quasi bene!!!! ;)) Facciamicene una ragione e speriamo che segni tanto in Spagna così incassiamo i soldini per prendere Berardi Bernardeschi Aguero e due terzini!!!!

  81. Ahhhh come gioca Joveticcc (semicit.)

    quando ho letto del gol ci avrei scommesso qualsiasi cosa che sarei entrato qui a leggere la vedovanza di Jovetic, pazzesco… da “via tutti” a rimpiangere uno spaccaspogliatoi che comunque non avrebbe più visto il campo nemmeno in caso di epidemia tra gli attaccanti, ma tanto si può tentare di spiegarlo in 1000 modi, il risultato non cambia :

    “L’abbiamo regalato, così è deciso, l’udienza è tolta”

  82. Jovetic non si poteva guardare. Va bene a fare la stella di una squadra che ambisce all Europa League. Il Siviglia non lo riscatterá perche come sempre fara 3 gol nel primo mese e dopo giocherà svogliato, litigherà con mezza squadra e l agente incolperà l allenatore.

  83. Intanto l’assist di Bernardeschi era viziato da fallo e su Pjaca c’era un rigore.Juve quindi in credito di favori arbitrali.Il derby d’Italia si avvicina.Brrrrr

  84. Facciamo due-tre gol a partita: non segna nessuno.

    Jovetic ha giocato 30 minuti in 6 mesi, l’allenatore dice piu e piu volte che non lo voleva più in rosa, l’Inter ne vince 5 di fila, ma noi dobbiamo star qui a parlare di Jovetic e di quanto ci servisse.

    Questo perché baggianate su preparazione atletica (siamo la squadra con piu gol e piu punti negli ultimi 15 minuti) e dilettantismo dei dirigenti non hanno più appigli solidi come prima, ma le palle bisogna continuare a stracciarle insistendo col solito mood.

    Ma possiamo unirci intorno alla squadra e goderci un po la scia di questo momento?

    No, bisogna continuare a lamentarsi, perché a giugno si è detto che andava tutto male e non è concepibile l’ipotesi di essersi sbagliati

  85. Beh dai non vedo tutto questo cattivo mood. Un giocatore arrivato per rinascere e sembrava farcela é stato girato ad un altra squadra a limitare perdite e si discute su questo mi sembra normale.
    Al di la di questo il mood generale non é teionfale perche siamo tutti scottati non solo dagli ultimi 6 anni ma anche dai 10/15 pre-2006…quindi con la Juve prima per 5 vittorie di fila MENO MALE che non c é nessuno che fa caroselli.
    Impressiona Kondo, ragazzi io non avevo ancora smontato il suo carro, lo sto spolverando!
    La cosa più bella di questa giornata (a parte le merde che perdono) é che io ho avuto la stessa sensazione di Settore, vedevo la squadra perdere ma giocare con quella cattiveria, quell organizzazione di squadra che alla fine quella di vincere la partita era qualcosa in più di una speranza.
    Godiamoci “quel qualcosa in più ” per ora e scanniamoci su Jovetic!

  86. Non vorrei ci mettessimo a fare come quelli di Merdaset, che nei recenti anni bui del Milan non trovavano di meglio che fare servizi sui gol che facevano in giro per il mondo giocatori che erano passati dal Milan.
    Si gioca in undici , i giocatori al mondo sono tanti, non possiamo pretendere che non segni nessuno tranne i nostri. Se jovetich segna poco m’importa se non che favorirà il riscatto. Da noi aveva dimostrato un aleatorietà non adatta ad una squadra di vertice.

    p.s.ricordando sempre il monito del signor Wolf , che invitava a non lasciarsi andare a pratiche consolatorie, con una botta di narcisismo vorrei ricordare il mio mantra : misurerò xxxx su Kondogbia (dove xxxx è l’allenatore di turno dell’Inter)

  87. Inoltre non posso esimermi dal rimarcare il ritorno di Berardi.
    Due assist ma sopratutto è riuscito a far fare gol a Matri , impresa titanica.
    Ho anche letto di un interessamento a Vrsalijco che gioca poco a Madrid.
    Dio volesse che si creasse in nerazzurro una delle fasce viste ultimamente più forti d’Italia, ma che dico d’Italia…del Mondo.

  88. Ma se non ci piacciono i mantra di @este non c’è mica bisogno di stargli perennemente e malmostosamente in scia…qual è il potere di quest’uomo su di voi!? ; )

    Comunque bella la sensazione avuta tutto il weekend di godersi le partite delle altre in serenità, con in saccoccia la prestazione lusinghiera della beneamata. Simulando disinteresse ma ricominciando a scorrere la classifica ed elucubrando calcoli sulle prossime sfide. Talmente bella che mi aspetto lo schiaffone dietro l’angolo.

  89. Mannaggia a Voi, mannaggia…
    Mannaggia a Voi.
    All’Inter, al Milan, a Peppe, alla Fiorentina, al Porto, al torinista Davide…
    Mannaggia a tutti….

  90. Ohè, Gus, chi ha detto che commento di Wolf è malmostoso?
    Dice che quello è il suo tono è normale, dice.
    Tsè.

    Comunque, venendo al concreto, premesso che di essermi sbagliato fregherebbe poco, anzi ne sarei pure contento, perché significherebbe la risoluzione dei problemi dell’Inter,

    quello che fa sorridere è che in un campionato dove a gennaio hai già cambiato 4 allenatori e hai speso oltre 100 milioni, sei dietro squadre come Lazio e l’incasinatissimo Milan, se finisse il campionato oggi non saresti manco in Europa League,

    e però se a giugno hai detto che le cose non ti sembrava andassero benissimo ti sei sbagliato.

    Sarà un problema mio che non riesco ad abituarmi a queste soddisfazioni da Udinese di lusso.

  91. Al solito, si parla di jojo e svicoli si altro

  92. Oh, quello che penso sulla cessione di Jojo l’ho detto 100 volte, l’ultima ieri sera a gianni.

    Se vuoi lo ripeto un’altra volta.
    Poi ci si lamenta che ripeto le stesse cose, però svicolo, verrebbe da dire: delle due l’una,

    ma la realtà è che qui siamo oltre Asimov e entriamo proprio in zona Bunuel.

  93. Comunque: grandissimo Guzzanti!

  94. Daje Roma, daje mortacci vostra, fateve vale’ pe’ ‘na vorta nella vita, pijateve ‘sto scudetto che ce fate tutti contenti!!!!

  95. Se domani dan via santon verrà fuori che avevamo roberto carlos in panchina.

    Ormai questo è il loop: tutto quel che fanno i ns dirigenti è sbagliato

    Possp capire la voglia di sfogo quando le cose van male, ma ora che girano per il verso giusto perchè insistere?

    Se il mr è il primo a dire che non vuole in rosa un giocatore, perchè tu devi insistere a dire che l’ausilio di turno è un fesso che lo da via?

    Perchè dire che regaliamo un giocatore, quando in realtà o lo riscattano facendoci fare plusvalenza o rimane nostro?

    Perchè continuare a cercare del marcio anche dove non c e?

    E non rispondermi ‘allora va tutto bene, contenti voi’ perche dei 1000 problemi dell’inter si e parlato tutti fino alla nausea, dalla gestione mancini al libro di icardi.

    Altra storia è inventare problemi che non ci sono

    Va beh dai, peggior mercato della storia, si va in serie B.
    Proprio come sei convinto tu.

  96. ecco una rara diapositiva di Estecambiasso mentre schiva le critiche che gli rinfacciate

    http://i.giphy.com/l0ExcWbG58be7Riow.gif

  97. Mah, a me ha ricordato un Inter-Pescara (forse) di secoli fa, in panchina Simoni e in campo Ronaldo: sotto 0-1 alla fine del primo tempo dopo un assedio, finita 4-1 con gol (credo) anche di Moriero. Ecco, sabato ho provato la stessa sensazione. Che se poi finisse come quell’anno (secondi con scudetto RUBATO dalla Juve)…..

  98. Ma di Allegri che dà della testa di cazzo in mondovisione al 4 uomo non si sa nulla dalla Lega? Rientra nelle simpatiche schermaglie verbali dei toscanacci?

  99. C’è quarto uomo e quarto uomo.
    A Roma ha espuso ambedue gli allenatori, e Inzaghi pare perchè abbia pestato la riga dell’area tecnica.
    Quindi è più probabile che sia così : c’è squadra e squadra.

  100. Riguardo a @este che continua a rimestare il paiolo, mi ricorda una vecchia trasmissione di Mike…

    Gira la ruota yee yeee, gira la ruota yee yeee…

    Francamente preferisco godermi il momento

  101. Formazione prox di campionato
    Handanovic;
    Medel, Miranda, Murillo,
    Joao Mario Gagliardini, Kondogbia, Brozovic
    Perisic, Icardi.

  102. Siamo sempre là, cosa volete che vi dica, è tutto a posto.
    Tra l’altro, se la preparazione atletica è una baggianata perché segniamo nell’ultimo quarto d’ora

    (peccato che, prima di Natale, spesso non correvamo nei precedenti 75 minuti, ma vabbè)

    e allora ha ragione corso, non capisco perché prendersela con Mancini.

    Purché però, al prossimo pareggio, non ricominci la giostra dei

    calci-in-culo-a-questi-giocatori-che-non-hanno-voglia-e-sono-troppo-pagati-mentre-il-sor-gualtiero-si-alza-alle-circa-meno-quasi-la-mattina-e-va-a-lavorare,

    perché quella è davvero roba da milanisti.

    Che poi son gli stessi che oggi fanno gli spiritosi, ma dopo il primo tempo con la Lazio volevano buttarsi di sotto dalla disperazione.

    • Este quella sarà roba da milanisti, ma a volte la tua è roba da cinema d’essai, da corazzata potemkin!
      E che diamine, per una volta urla W l’Inter!

  103. 1
    33 17 25 15
    5 7
    87 6 44
    9

  104. Vorrei dire la mia senza che vi tocchiate troppo i coglioni alla fine. Tenendo conto che ci sono delle buone probabilità che: la Roma si suicidi come al suo solito (in un modo qualsiasi, lo trovano sempre); il Napoli non è capace di vincere una sega e l’affermazione di Maradona “scudetto e tornerò” la considero una super gufata che in confronto Sector è un dilettante; la Lazio non la cago di striscio… non scherziamo; il Bilan finirà il culo e gioca da schifo, non capisco come faccia a essere così in alto ma la dea Eupalla prima o poi interverrà. I gobbi paiono in difficoltà e sono battibilissimi, mi pare che siano stati messi in grossa ansia da chiunque ci abbia provato, inoltre hanno il pensiero Champions dove una eventuale uscita col Porto sarebbe festeggiata in piazza da tutta l’Italia non rubentina e x loro sarebbe la fine del “progetto” con Ruttospork con la prima pagina nera in segno di lutto. Detto ciò noi siamo in un ottimo momento, Pioli ha portato serenità nello spogliatoio e ha fatto fuori un rompicoglioni come Jovetic, abbiamo il Palermo fuori e il Pescara in casa e i 6 punti sono OBBLIGATORI con queste squadre praticamente già retrocesse. Nel contempo la Rube ha la Lazio in casa e il Sassuolo fuori. Non sto nemmeno a pensare che il Sassuolo entri in campo, ma la Lazio non la vedo così facile facile. Poi andiamo in quello stadietto di merda spero a giocarcela. Metti lo sverginiamo nuovamente…… La classifica potrebbe cominciare ad essere interessante. Altro che terzo posto…. No?

    • Dopo averti letto, impossibile non trasformarsi in Onan il Barbaro…

    • Gus… non l’ho capita… scusa. Conan il barbaro? Me la spieghi? Cmq vorrei che qualcuno mi dicesse un parere. Io sarò ottimista ma è che mi godo il momento 🙂

    • Dicevi di non toccarsi i coglioni…onanismo…Onan-Conan..vabbuo’ lascia stare ; )

  105. ma che leggi nei pensieri reconditi dei tifosi interisti? Non si fa_
    noi giochiamo per la salvezza al più presto possibile

  106. La cura Pioli comincia a dare i suoi frutti, sia nella conduzione generale della squadra, sia nei rapporti coi giocatori. Ha trovato una squadra piena di problemi, di spogliatoio, di sistemazione in campo dei giocatori ( che ancora, a mio parere, soprattutto nelle gare in trasferta non ha risolto) , di recupero di giocatori sottostimati e già dati per partenti e di sistemazione dei nuovi. L’operazione recupero sembra riuscita con Brozovic e sta riuscendo perfettamente nei confronti di Kondo, importantissima perché darebbe al centrocampo una capacità di interdizione e una forza propulsiva che per anni sono mancate. Più problematico sarà trovare una collocazione giusta a Banega, Joao Mario e Gagliardini, interni di centrocampo e con caratteristiche simili, più trequartisti e costruttori che interdittori e in un ruolo già occupato dal recuperato Brozovic . Dispiace la perdita di Jovetic e , prima , di Lijaic, che avrebbero potuto essere, se a suo tempo opportunamente valorizzati , ottime spalle di Icardi e sulle qualità tecniche dei quali nessuno dubitava , come stanno dimostrando nelle loro nuove squadre. Ma la responsabilità della loro partenza non va attribuita a Pioli, bensì ai precedenti allenatori: questioni di spogliatoio e soprattutto l’acquisto dei nuovi giocatori hanno reso superflua e anche dannosa la loro presenza nei ranghi della squadra e ha fatto bene la società a sbarazzarsene. I giocatori slavi sono allergici alla panchina: si imbizzarriscono e diventano incontrollabili. Meglio si comportano i sudamericani e tuttavia non sarà semplice anche per Pioli mantener tranquillo lo spogliatoio senza uno sfoltimento della rosa. Quanto a Gagliardini, i giudizi positivi si sprecano. Io ci andrei cauto: a mio parere, non è nemmeno chiaro quale sia la migliore utilizzazione del giocatore, se come centrocampista o come trequartista. La seconda collocazione , tenuto conto delle sue doti tecniche e della sua velocità di manovra, a me sembrerebbe la migliore, ma qui troverà una ben assortita concorrenza, non so quanto produttiva. Al saggio Pioli, che lo ha voluto, sbrogliare la matassa. Io , nonostante tutto , al suo ( o almeno insieme al suo) avrei preferito l’acquisto di qualche valido difensore. Ma non voglio far polemiche, tanto più che sarei in netta minoranza…

  107. Gagliardini ha dato l’impressione di essere un giocatore completo, con grandi mezzi tecnici e fisici, sembra più maturo rispetto alla sua età effettiva…

    Naturalmente va rivisto, ma sabato ha giocato con grande disinvoltura, senza patire l’esordio a San Siro…

    Personalmente lo vedo più come interno di centrocampo o al limite come centrale davanti alla difesa, piuttosto che trequartista, dove peraltro siamo coperti da Banega e JM…

    L’arretramento di Medel in difesa e l’acquisto di un terzino forte, migliore di quelli attualmente in rosa, potrebbe consentirci di puntare decisamente alla Champions…

    La Rube lasciamola perdere, nonostante la crisi resta irraggiungibile, la nostra zavorra iniziale è incolmabile

    • quoto
      Gagliardini mi pare un centrocampista completo, tattico; proprio nella fase offensiva deve migliorare ( in A ancora deve realizzare il primo gol)_ Di trequartisti già ne abbiamo due e all’occorrenza di più, tipo lo stesso Gabi

  108. Per Sassuolo Juventus io, forse perchè sognatore, forse perchè un po su di giri per l’ottimo week-end ( che spero si protragga in serata!!) , vorrei pensare ad uno sgambettino. Stanno tornando quasi tutti (ieri Duncan ha fatto 10 Minuti) e la memoria della vittoria dello scorso anno, con la ciliegina dell’espulsione di Chiellini*, alimenta un sano ottimismo.

    *Sono andato a documentarmi su Gervasoni , reo (di lesa maestà) di cotanto gesto ed ho capito tutto. Era il suo ultimo anno (quest’anno infatti non si è visto in giro) per raggiunti limiti di età.
    Non aveva più nulla da perdere.

  109. Bisogna conoscere un certo tipo di mentalità; se parli con un serbo o uno sloveno o un bosniaco o un croato, anche con il montenegrino senza dimenticare l’albanese…orbene ognuno di loro ti racconterà sempre di quanto sono capaci, di essere i migliori, puntigliosi e con conoscenza su tutto. E in questo si prendono molto sul serio
    Personalmente trovo apprezzabile il loro senso di appartenenza e un certa spiccata spavalderia, per cui mi ritrovo con manate sulle spalle, travolto da risate e birra a fiumi. Se tanto tanto però ti metti di traverso e cominci a metterne in discussione pregi e qualità devi prontamente chiudere la critica e trovare un’accordo di mediazione altrimenti non ricuci più. E se Jovetic riteneva di poter essere titolare…
    Ecco, credo che Pioli abbia ben saputo ripresentare Brozo nel gruppo, ma il presumibile strappo di jo jo con lo spogliatoio doveva essere più profondo…

  110. Mucci, vuoi dirmi che il primo arbitro che ha osato buttar fuori chiellini dopo 10 -DIECI- anni è andato in pensione subito dopo?

    Me l’ero persa.

    Il bello è che poi si cassa tutto come piangerie da perdenti.

  111. Ma la giustizia sportiva cos’ha intenzione di fare?

    Squalifica Allegri per aver detto “testa di c….o al quarto uomo” o non omologano la vittoria della Fiorentina perché il quarto uomo era una testa di c….o?

    No, perché ormai mi aspetto di tutto.

    • Dimentichi la terza opzione, ora che samuel è tornato all’inter

    • C’è una terza possibilità:
      siccome vogliono colpire la Juve perchè sta vincendo troppo, non squalificheranno Allegri permettendogli di stare in panchina anche nelle prossime partite, e quindi continuare a fare danni

    • Volendo fare un paragone (improponibile, ovvio) Inzaghi e Gasperini saranno stati espulsi per aver tagliato la cravatta del quarto uomo o, che so, avergli pisciato dentro il colletto! 🙂

    • la parte che fa ridere è

      “sta vincendo troppo”

  112. Leggo ora che il più grande produttori di tv asiatico produrrà i propri modelli top gamma (da 65′) tutti con il marchio di fc internazionale.

    In cambio suning gli apre tutti i suoi canali distributivi.

    Mica male come promozione del brand (per altro presso un target alto), senza contare le royalties su 5 milioni di pezzi in vendita.

  113. Il labiale di Allegri è inequivocabile e il 4° uomo non può non aver sentito…

    Ma poi di cosa si lamentava? Non gli bastavano i 6 minuti di recupero!?

  114. Che poi è quello che fa girare le palle:

    se Gabigol, un ventenne che c’ha una voglia di giocare che arriva fino in Brasile, dopo il fischio dell’arbitro, anziché fermarsi tira lo stesso in porta, così, per puro spirito calcistico

    (chi ha giocato anche solo una partitella tra colleghi sa PERFETTAMENTE che spesso il tiro in porta è “spontaneo”, un riflesso condizionato)

    viene ammonito senza pensarci due volte.

    Se Allegri, allenatore della Juventus, con 30 anni in più di Barbosa sul groppone, si mette a dare del testa di cazzo al quarto uomo, si trovano tutte le attenuanti del caso.

    Ora aspettiamo di sentire la colored patch dei gobbi in proposito.

  115. A chi fosse interessato ad approfondire le caratteristiche tecniche e il miglior utilizzo di Gagliardini consiglio la lettura del lungo studio di Emanuele Atturo, corredato anche da filmati, pubblicato nella bella rivista online L’Ultimo Uomo .

  116. c’è chi rimpiange Mancini e quello che avrebbe fare se fosse ancora seduto sulla nostra panchina con i soldi del Suning e c’è chi rimpiange Jovetic e quello che avrebbe potuto fare stando seduto ancora in panchina per sei mesi.

    non so chi abbia voluto Gagliardini, se Pioli, Ausilio o la Suning solo per dare uno sberlone in faccia ai gobbi, fatto sta che nonostante Melo sia stato venduto/regalato/o dato in prestito al Palmeiras e si sia liberato un posto, il ritorno di Medel e l’ex atalantino creeranno non pochi problemi di scelta per chi fare giocare a centro campo e sabato sera quelli che hanno rubato meno l’occhio, per non dire che hanno fatto al solito quasi cagare sono J.Mario e Banega.

    se Gagliardini è una scelta di Pioli e non un capriccio della Suning per ostentare la sua potenza, visto che l’attuale Kondogbia sta dimostrando che il suo periodo gne gne era dovuto solo alla sua età ed inesperienza all’impatto con un nuovo campionato molto più impegnativo e tattico di quello francese, si può presumere che J.Mario e Banega avranno poco spazio davanti, a meno di rivedere la loro posizione in campo dove non andranno più a sostituire i vari centrocampisti, mediani o trequartisti, ma andranno a sostituire i nostri due esterni Candreva e Perisic, altrimenti se ne staranno in panchina perchè, se si gioca in undici, loro due avanzano.

    potete sbizzarrirvi come volete, anche mettere Medel al posto di Murillo che per me è una stronzata per via della sua altezza e per tutti i gol che prendiamo sui colpi di testa, ma anche se Medel lo mettiamo dietro e davanti ci giochiamo con Candreva, Perisic e Icardi, tenendo fermi i due terzini a scelta che poi saranno D’Ambrosio e Ansaldi, visto che Handanovic rimarrà in porta ben fisso sulla linea, confermando Gagliardini e i suoi 25 milioni + bonus di spesa, confermando quello che ogni tanto segna insieme a Perisic e a Icardi e cioè Brozovic, chi è che avanza?

    uno che non è costato un cazzo ma non si sa dove mettere e uno che ne è costati solo 45 per giocare e fare girare la palla a centro campo ma che finirà per giocare esterno se vorrà vedere il campo.

  117. Va bene che l’ammiraglio non lo voleva a bordo perché ‘doppione di brozovic’, però onestamente questo accanimento verso joao mario non lo capisco.

    Non è un fuoriclasse ma è comunque giocatore molto duttile ed ordinato, manca di incisività negli ultimi 25 metri ma ricordiamo che ha 23 anni e pioli dice che lavorerà molto sulla fase offensiva del portoghese.

    Il gaglia, che tutti abbiamo apprezzato, giocava e a stento in serie b quando jm si laureava campione di europa.

    Prima di farlo fuori cosi su due piedi ci penserei per bene

    • Wolf,

      a leggere i commenti precedenti non sono io quello che lo ha fatto fuori.

      chiediti perchè abbiamo preso Gagliardini piuttosto.

      se Brozovic non era squalificato, chi è che giocava sabato?

      per me J.Mario sa giocare bene al calcio ma gli manca la grinta e senza quella di strada non ne fai molta, però ha solo 23 anni e potrebbe imparare da Medel per farsela venire.

  118. Uno tra Joao Mario e Banega, a meno di turn over o problemi vari, deve giocare per forza.

    Basti pensare che nelle ultime 5 vittorie, in due è stato determinante il portoghese e in una l’argentino.
    Perisic non si tocca, e vorrei vedere.
    Per Icardi, voglio sperare, dopo un gol e un assist con recupero palla annesso, ci si sia tolto qualsiasi dubbio sulla sua titolarità.

    Per me finisce con un 3-5-2

    Handa
    Medel-Murillo-Miranda
    Candreva-Kondogbia-Brozovic-Gagliardini-Perisic
    JM (Banega) Icardi

    Ovviamente, non è una formazione cementificata
    si può passare al 4-2-3-1
    e togliere un marcatore per metterci D’Ambrosio/Ansaldi
    e uno dei tre centrali in mezzo.

    Tutto a seconda della partita da affrontare.

  119. tenete però conto la solitudine del numero primo che abbiamo davanti, come ho sempre letto causa della sua astinenza quando non segna, per cui se gli viene affiancata una seconda punta, in considerazione anche dell’ultima partita risolta grazie agli innesti di Eder ma sopratutto di Palacio che con un piede nella fossa ha rubato palla a centrocampo e servito Perisic per il sorpasso e poi l’ha passata a Eder per il 3-1, mi dovete cercare un’altra formula algebrica per i due che hanno contribuito a farci vincere con un paio di cross, che è come ammettere che Icardi non segna per merito suo ma per i cross che gli fanno a profusione.

    • Corso,
      spiace deluderti

      ma la palla per il 2-1 l’ha rubata e servita Icardi.

    • Ahi ahi ahi

      La palla rubata a centrocampo per il gol del sorpasso è opera di maurito

      Ci credo che per te è una pippa che non si muove. Non lo vedi proprio, lo confondi con altri

  120. Giusto anche io la vedo così, come da formazione data più sopra.
    Sulla storia di Medel che è basso (Corso) non sono granché d’accordo, sulle azione manovrate è più una questione di posizione e di anticipo che lui ha, sui calci piazzati vengono giù quelli alti (Gaglia ad esempio che è molto bravo di testa mentre prima arretrava Medel, tanto per dirne uno…).
    Secondo me stiamo prendendo forma, e il mercato vero deve ancora arrivare.

  121. Intendo la vedo come la formazione di Este

  122. davvero?

    lo sapete che guardo su Sky senza audio, mi sembrava Palacio…

    mo me la rivedo.

  123. 🙂
    Ci avevo messo la faccina prima ma non è venuta.

  124. siamo quelli con la maglia nera con un po’ di blu scuro

  125. confermo Icardi, ma se inquadrano da lontano senza audio è facile confondere i giocatori.

  126. Un paio di occhiali nuovi, no? 🙂

  127. Usa almeno l’audio originale (scarpini, con tasto giallo).

    Vedrai che ti ricrederai sul ragazzo, fa molto più di quello che vedi senza supporto audio

    • grazie, ci proverò domani sera, anzi stasera tifando contro i gonzi, anche se tifare contro mena gramo, ma non è che puoi fare il tifo per questi qui.

    • Corso, domani sera è sulla RAI. Il ommento di Scarpini di Inter Channel lo puoi selezionare in campionato con il tasto giallo. Stasera se lo usi ti becchi il commento di e per il tifoso gonzo….

  128. Io tante seghe mentali mica le capisco.

    Abbiamo 5 centrocampisti per 3 maglie!
    Che poi così si diceva prima, coi numeri da 1 a 11, ora tutti hanno la propria 🙂

    Ma, e lo ha detto anche Pioli, l’abbondanza non è mai un problema.
    Avercene, di bravi; faranno rotazione ogni tanto oppure un tempo per uno oppure uno farà panchina più spesso: non è lesa maestà!

    Che giochino tutti insieme non è permesso dal regolamento, averne 11 contati non è salutare; si adegueranno e ci adegueremo.

    • quoto
      5 centrocampisti per tre maglie_
      Ribadisco che Pioli gioca sempre col 4231, perche’ deve cambiare proprio adesso che si vede qualche frutto? Per la precisione Kong, Gaglia e Beozo gireranno per i due posti in mediana, Joao e Banega per quello di trequartista: siamo giusti_

  129. A estecambia’, mò nun è pe’ ffa’ er professore, ma ‘st’erore che mme fai è piuttosto grave.

    Cioè, si me vojo mette a tre ‘n difesa, essenno l’allenatore dell’Inter, ar centro ce metto Miranda, che è er mejo difensore che c’ho, e pure er più prestante e in grado de guida’ li movimenti der reparto.

    Ar massimo, avrei ammesso Medel al centro, per senso della posizzione, ma er fisico nun l’aiuta perché è ‘n tappo.

    Ma er prode Murillo proprio no.
    A lui me lo devi mette defilato e sfrutta’ la sua rapidità sull’attaccante esterno.
    A sx o a dx nun fa differenza perché le fesserie le fa comunque me lo schieri.

    (Ahó, e qua me tocca comincia’ da le basi…)

  130. mai usato perchè non lo sapevo, grazie per le info comunque sia a Wolf che a matley76, ci proverò stasera anche se di sentire la cronaca originale dei gonzi mi interessa poco.

    • No infatti, stasera ti becchi suma. Esiste una terza modalità,sempre tramite tasto giallo: audio ambientale e stop.

      Stadio, pallone, urla di allenatori e giocatori, stop, nessuna telecronaca.

      Per stasera usa quella, dovrebbe esser la terza scelta tramite tasto giallo

    • Ah ah ah indimenticabile Suma durante la finale Liverpool – Gonzi 3 a 3 del 2005….. Oggi gli darebbero un tapiro d’oro grande come il Duomo… ah ah ah

    • Sulla rete di regime, con il presentatore di regime, il tapiro per prendere in giro il bilan?

  131. Dal momento che con le MERDE ha funzionato… FORZA TORO!

  132. FORZA TOROOOOO

  133. Sì, è chiaro Peppe,
    ma li ho messi come mi venivano in mente, onestamente.

    Comunque sì, il discorso che fai è giusto.

  134. Intanto i gonzi sono sotto di 2

  135. Belotti e Benassi!

  136. Coglione di un ljiaic, inutile e dannoso come sempre

  137. Che tiro sega! Vai a cagare Ljajic!

  138. Spero che nessuno rimpianga Ljaic, un vero coglionazzo. Mihalovic non vinci neanche stasera.

  139. Ljajic sei un minchia.
    (E. Bearzot)

  140. Mmmm… giocare sempre così?

  141. Vedove di Ljajic ne abbiamo?

  142. Prova a chiederlo a Delio Rossi.

  143. Tutto immutabile.. i soliti grafomani..non importa se l’Inter vince o perde , c’è sempre quello là che dice che Icardi è scarso, l’altro che ce l’ha con la società cattivona e incapace che perfino cede Jovetic

    Importante mantenere le tradizioni

  144. pari matematico

  145. Non ci sono più i troll di una volta (cit.)

  146. Ma che culo il milan!

  147. Complimenti ai giocatori del Toro.

    Senza un allenatore di più non si poteva fare.

    • Sì però se Ljajic tira dentro il rigore, non dico una punizione da 60 metri, IL RIGORE, il milan non la raddrizza più. Questi cadono sempre in piedi. È vero che non si demoralizzano più di tanto e ci provano, ma nel primo tempo (come in coppa Italia) sembrava di vedere un amichevole tra una squadra di A e una di 3 divisione.
      Cmq pensiamo a noi, altri 2 punti risicata a un altra.

  148. 2 a 2….. se fanno punti anche in ste gare qua e sotto di 2 a 0 la situazione è grave…

  149. Chi è che voleva Sinisa all’Inter?

  150. Belotti è fortissimo, il Toro ha da fare mea culpa per tutti i punti che sperpera_
    Il Milan fa di necessità virtù_ Il rigore sbagliato è stato decisivo_
    Ad ogni modo ottimo turno per noi, fosse così tutte le settimane..

    • Beh oddio, ottimo nel senso che abbiamo vinto, ma Roma napoli e Lazio pure, la Juve non la conto. Diciamo buono. A noi tocca vincere, se poi di loro una o due a settimana non vincono può diventare divertente.
      Sarà importante incamerare sti 6 punti le prox 2 e poi sperare nel cambio di marcia dentro il cranio.

  151. Un rigore si può sbagliare, e pace se era quello che avrebbe messo in cassaforte la partita. Ma a me quelli come Ljajic fan girare le balle per l’intensità che (non) mettono in quello che fanno. Magari ti tirano fuori il cilindro dal cappello (una volta ogni dieci partite), per il resto qualche bel tocchettino, una piroetta qua e là. Manca poco che l’ambiente granata lo rigetti, poi caracollerà altrove. Invece Belotti è veramente un gran bell’attaccante (e purtroppo scavallerà presto pure lui altrove, per motivi opposti).

    • Eh si, è bravo praticamente in tutto, velocità, tecnica, difende la palla e fa salire da dio, opportunismo.
      Proprio bravo.

  152. Ambedue le torinesi sono diventate fragili mentalmente, incapaci chi di mantenere il vantaggio, chi di recuperare un gol.

    Entrambe le milanesi si sono rafforzate in autostima e solidità di gruppo. Quando si rafforzeranno anche sul mercato cambieranno le gerarchie in modo definitivo.

    Quanto a Mihajlovic, Profeta dei poveri, inizio seriamente a farmi delle domande. Con Ventura, con una squadra enormemente più scarsa, questi cali non c’erano.

    • “Entrambe le milanesi si sono rafforzate in autostima e solidità di gruppo. Quando si rafforzeranno anche sul mercato cambieranno le gerarchie in modo definitivo.”
      Concetto espresso bene. Sul futuro del Milan, però, pesa il rebus societario. Su quello dei gobbi, peserà la gestione del declino della vecchia guardia e chi entrerà nello spogliatoio al posto di Allegri.

  153. @javier
    insisto per l’ottimo: l’Inter vince, Milan e Juve no_ Addirittura i gobbi perdono_ Io non chiedo di meglio_

  154. Sinisa non mi sarebbe spiaciuto ai tempi di mazzarri, ma si sta rivelando tutto chiacchiere e distintivo.

    Al suo posto arrivò mancini, che ha lasciato qualche buon giocatore ma per il resto ha fatto piu danni della grandine.

    Forse meglio così, ma lezione di non guardare mai indietro resta

    Comunque il toro ha cannato rigore anche all’andata , al 94esimo e sarebbe stato pareggio.

    Fra a/r gli han regalato 3 pti in rigori cannati.

    E questa e solo la punta dell’iceberg dei punti rosicchiati dai biretrocex

  155. Se facessimo la clissifica stile “Condor” contando i punti presi di culo all’ultimo minuto o con rigorini e regali vari i gonzi starebbero sereni nella parte destra della classifica. Una squadra orripilante, inguardabile che fa capire il livello di questa serie A. Per questo se Pioli fa veramente ingranare i nostri ne potremo vedere delle belle, vedi mio post in precedenza. La prox poi oltre a Merde – Lazio c’è anche Gonzi – Napoli. E noi andiamo a Palermo. Cmq ora sotto con il Bologna e niente scherzi.

  156. Anche a me non sarebbe spiaciuto Sinisa dopo Mazzarri, e l’ho considerato l’allenatore ideale per un ambiente come quello granata. Errori marchiani sotto il profilo tattico non ne vedo. Al solito, forse la gestione delle “risorse umane” non è il massimo.

  157. io sono d’accordo con wolf. tante chiacchere, molto fumo e poco arrosto. mi tengo Pioli tutta la vita. Poi sì, piuttosto che Mazzarri avrei preso anche Zeman 🙂

  158. Aldilà di tutto, basti vedere il Milan dello scorso anno e quello di quest’anno.
    È lo stesso, eppure…

    Non riuscire a gestire un 2-0 in casa, con un organico più che accettabile, è una roba pazzesca.
    S’è fatto ripigliare in un quarto d’ora, ma si può?

  159. C’e da dire che mi pare che Montella non mi pare avere continuamente alle spalle il vecchio Silvio che rompevai coglioni a Sinisa in modo anche offensivo col serbo che incassava (ma lo avrebbe ucciso a mani nude…)

  160. Adesso è ufficiale : siamo a (soli) 5 punti dal terzo posto, dato che i biretrocessi più di tre punti a Bologna non possono fare; MA NON LI FARANNO.

    E domenica c’è rube lazio. Qualunque risultato è buono per noi, cambiando il punto di vista.
    Sconfitta Lazio? Ottimo
    Pareggio? Ottimo
    Sconfitta rube? CHEVELODICOAFFA’! 🙂

    FORZA INTER
    A M A L A

  161. buonanotte a tutti e sotto col bologna domani. Forza Inter!!!

  162. il Toro è un mistero perché alterna il meglio ed il peggio nella stessa partita; capisco che non si possa andare a tutto gas per tutta la gara, ma quando riallenta lo fa così male che gli altri ne approfittano subito

  163. in BBilan / Napoli, turandosi il naso, dovremo tifare i cugini ..
    vada x un pari.

  164. con i Liajlic e gli Jovetic non si va da nessuna parte.

    Sinisa non c’entra niente e con il bbilan ha solo avuto meno culo di Montella, niente altro, prova ne sia che alla Samp ha fatto molto meglio di lui che a momenti la fa retrocedere.

    nel primo tempo il toro ha dominato in lungo ed in largo, se poi nel secondo non sanno gestire un 2-0 strameritato e hanno il solito black out come l’hanno avuto in coppa italia e a tutti viene il braccino corto mentre agli avversari, che giova ricordarlo, a quel punto non hanno più niente da perdere, l’unica cosa che poteva fare Sinisa era di scendere in campo lui per fare vedere cosa significa lottare e combattere su ogni palla perchè quelli come Lijalic non lo sapranno fare mai.

    non che sia solo colpa di Ljalic ma di sicuro non è del Sinisa che ha cercato di vincerla fino alla fine nonostante un rigore sbagliato e uno regalato ai gonzi, roba da lasciarti senza nessuna idea in testa se non quella di prendere a cazzotti qualcuno.

    riguardo al povero imbecille che non mi dà tregua chiedo al signor thedave di fare il suo dovere se è ancora stipendiato da Settore per farlo, trovo vergognoso che non intervenga.

  165. se Ljiajic e Iturbe fossero qualcos’altro che ballerine non sarebbero lì,visti i mezzi tecnici

    secondo me il Toro paga il dover sfruttare Belotti con un gioco radicalmente diverso da quello del predecessore,questo implica usare tutta la qualità che hai ma più che nel dare equilibrio dove Mihajlovic pecca è la tenuta mentale,un aspetto che fa molto ridere perché contrasta con l’immagine spacobotiliaamazofamilia che vuol dare ai media

    d’altronde un soprannome come Micione Arkan non viene mica dal nulla

    MEOOOWWWW

  166. Sono tra gli estimatori di Ljajic (non vedova), giocatore croce e delizia che evidentemente non ha completato il processo di maturazione…

    Resto dell’idea che un giocatore vada valutato per la mole di gioco svolta e non per un rigore sbagliato, non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore (cit.1)

    Tornando a noi, stasera ci sarà parecchio turn-over, sono curioso di vedere Gabigol e mi auguro che l’impegno di Coppa non venga sottovalutato…

    In campionato, RuBe-Lazio e BBilan-Napoli, trasformeranno Palermo-Inter in una occasione importantissima per accorciare ancora…

    Sono tutte finali (cit.2)

    • “Resto dell’idea che un giocatore vada valutato per la mole di gioco svolta”
      Ecco appunto, giardinero…

  167. Torno a scrivere dopò un pò nel quale vi ho però letti…
    Bene così per il momento, era da un pò che non ci toccava una giornata così benevola….Dai che la prossima c’è Napoli – Milan… non dico altro per scaramanzia…

    Saluti a tutti, non litigate, e se proprio dovete fatelo con Gobbi e gonzi….

    • Ciao, bentornato.
      Purtroppo (o, forse, per fortuna) è Bilan-Napoli e non viceversa.

      In ogni caso, un pareggino in quel di San Siro lo sottoscriverei subito.

  168. Guardando la partita ieri sera, mio figlio mi faceva notare la mancanza di stile, nonchè sborosità del Milan che sulla manica della maglietta ( a proposito il colletto non si può vedere, a meno di mettere anche la cravatta) mette uno scudetto con l’effige della Champion e il numero 7. Proporrei per contro di mettere sull’altra manica una bella “B” col numero 2.

  169. Stasera pare Medel centrale con Andreolli, ai lati Dambro e Naga. Il che conferma che si partirà sempre con un 4231 (che in non possesso può scivolare sul 352, con quel che ne consegue sulla scelta degli esterni di centrocampo); immagino quindi titolari in campionato Miranda Medel. Brozo torna a far coppia con Kondo (l’inamovibile Kondo?) Sembrerebbe si vedrà (con curiosità, contro una squadra “vera” dall’inizio) Gabi giostrare da trequartista tra Eder e Candreva. Palacio a fare la punta (finchè sopravvive).
    L’importante è portarla a casa.

  170. Dopo 5 vittorie di fila, l’ultima cosa che farei sarebbe scompigliare di nuovo le carte in difesa…. aspetterei un attimo a rilanciare Medel nella mischia al posto di Murillo,
    Stasera lo testerà in Coppa, ma in campionato credo rivedremo ancora Miranda-Murillo.

  171. Spero che il Bologna si presenti per onor di firma.
    Sarò prevenuto ma certi personaggi (dei nostri) mi mettono in agitazione.

  172. OT (ma mica tanto, poi)
    Ragazzi, qua si cambia tutto, compreso il sito ufficiale.
    Che prevede anche un’interfaccia in cinese.

  173. a me la coppaItalia interessa eccome, percio’ gradirei una formazione affidabile, magari quella titolare= l’unica eccezione la farei per Gabi, credo siamo curiosi un po’ tutti di vederlo giocare

  174. http://www.ilpost.it/2016/04/01/mihajlovic-condo-sky/

    il Micione Arkan era quello che metteva sull’attenti Ibra e quelli come lui che non facevano quello che voleva Mancini ai tempi in cui era il nostro allenatore in seconda ed è meglio non chiamarlo così ne fargli meooww da troppo vicino se si volesse rimanere incolumi.

    viceversa Lijalic è una cacchina capace solo di mancare di rispetto nei confronti del suo allenatore molto più anziano di lui come Rossi ma si sarebbe guardato ben bene di comportarsi così se in panchina ci fosse stato il Micione Arkan che gli avrebbe fatto pelo e contropelo senza nemmeno alzarsi.

  175. Leggevo poco fa il resoconto della serata mondana di ieri in cui i gobbi a Milano (a Milano!) hanno presentato il loro nuovo logo supercool: una J stilizzata creativamente. Minchia il creativo, quanto l’avranno pagato? Ho già l’idea per il prossimo logo dell’Inter, hai visto mai mi prendessero in considerazione: una I. E per la Roma una R. Stilizzate, eh.

    • Spero non tocchino il nostro, del resto creato da un artista_ Quando ci hanno provato (era Lippi) l’hanno solo storpiato: fortuna che siamo tornati presto sui nostri passi.

  176. Toto x quanto mi riguarda e’ da mesi che siamo a 5 punti dal Napoli e 8 dalla Roma in quanto non ritengo e mai ritenuto ne il Milan ne la Lazio proponibili per i primi tre posti e quei 5 punti sono tanti, se pensiamo che 9 partite fà(prima di Pioli) eravamo a 4 punti dal Napoli e che da Pioli in avanti si e’ solo quasi vinto e ci ritroviamo a meno cinque.
    spero vivamente che il culo del Milan duri almeno fino a Sabato, ci riaprirebbero davvero la corsa alla champions in maniera totale, sarebbe per noi fondamentale, ma onestamente non vedo come questo Milan possa fermare il Napoli.

    • perchè con Pioli ne abbiamo presi 3 dal Napoli.

      sui gonzi sono già tre mesi che si dice che la prossima partita la perderanno, ma non la perdono mai.

      sperare che la Roma e il Napoli si fermino ad aspettarci è legittimo, rimane il fatto che se si fermano la gobba vincerà il sesto scudo per cui io non so più cosa sia meglio per noi.

    • Cinque e otto punti l’ottimista (io) li legge 2 e 5, pensando allo scontro diretto che abbiamo in casa con entrambe le squadre.
      Poi, è evidente, può succedere di tutto………..e di più!

  177. Se bastasse essere dei duri per fare gli allenatori ci metterebbero i sergenti dei Marines.
    E invece tocca anche capirne di calcio.

    Un conto è farsi rispettare, un altro è assumere questo atteggiamento da bullo perenne.

    Ieri ha dimostrato una volta di più di essere il peggior allenatore in serie A.
    Per tutto il resto, chiedere a Vieira.

  178. da cosa l’ha dimostrato?

    facendo tirare il rigore alla cacchina che lo ha sbagliato? oppure farsene fischiare uno contro da tagliavento che rigori così ne dovrebbero uno per ogni calcio d’angolo che venga tirato?

    Bersellini era bravo o solo un sergente di ferro?

    ognuno ha le sue caratteristiche, il che non vuol dire che capiscano di più o di meno di un altro se le mettono in risalto, al Mancio si imputava tutto il contrario ma da finocchio, come in tanti pensano che sia, se ne è inculati parecchi di allenatori.

  179. Questa storia che il BBilan ha culo e fa cacare è dall’inizio della stagione che la leggo…

    Poi vedo la classifica e noto che continuano ad esserci davanti, tra l’altro con una partita in meno…

    Secondo me Montella è bravo e in generale non giocano malaccio…

    I Biretrocessi meritano un po più di rispetto

    • Ok, A patto che la smettano di vantarsi sulle magliette. I trofei stanno in bacheca.

    • Con Torino andata e ritorno + Sampdoria + Sassuolo hanno portato a casa almeno 5-6 punti di troppo grazie a fattori esterni che con tutto hanno a che vedere tranne che con i loro meriti… se poi vogliamo dire che hanno carattere e ci credono fino in fondo ok, ma con 2-3 dettagli girati nel verso sbagliato a quest’ora saremmo qui a leggere ben altra classifica.

      Chi elogia questo BBilan vada a rileggersi cosa scriveva solo un anno fa sull’Inter del girone d’andata, perchè io di differenze ne vedo ben poche.

    • Ti quoto giardinero

  180. Rispetto e biretrocessi nella stessa frase.
    Non credevo fosse possibile.

    Basti vedere gli ultimi 30 anni di questi qui.

  181. La cosa sembrerebbe scandalosa se non fosse che per quanto riguarda Allegri il giudice sportivo come prova tv, ha preso in esame, per uno spiacevole equivoco, la parodia degli Autogol.

    ps. Mi torna in mente il mitico titolo di Cuore : “Hanno la faccia come il culo”

  182. A dire il vero, anche Romagnoli, ieri sera, dopo il secondo giallo è uscito dal campo sfanculando l’arbitro…

    Evidentemente il labiale non lo considerano più, conta solo se vedono o sentono i federali a bordo campo…

    Certe eccezioni valgono solo per Melo o Samuel

    • se il quarto uomo non ha sentito ha bisogno di un apparecchio acustico.
      se ha sentito e non ha detto niente è in malafede

  183. Impressionato dal nuovo logo della Rube e prendendo spunto dalla foto di alcuni tifosi viola (9 per la precisione) allieati a formare due parole che risuonano qui frequentemente, ho ricavato un Deja Vu Rem*, che può essere utilizzato in barba alla digos per striscioni e cartelli da stadio.

    *Qui siamo nel pieno dell’attività onirica (Freud docet) , dove, a differenza che nella realtà, gli allenatori hanno tutti lo stesso trattamento.

  184. Allegri graziato dal giudice sportivo, due turni a Gasperini e uno a Oddo
    Nessuna sanzione per il tecnico della Juve, mentre gli allenatori di Atalanta e Pescara sono stati fermati per “espressioni ingiuriose”. Multa a Mihajlovic.

    Questa volta è stato il giudice sportivo a … scansarsi. Bastardo!

    D’altronde, cosa ci aspettavamo? Una squalifica? Come squalificare un allenatore che allena una squadra, la cui proprietà è main sponsor della FIGC?
    Come squalificare un allenatore di una squadra, il cui portiere detiene la maggioranza di una società, guarda caso, sempre sponsor della FIGC?
    Come squalificare un allenatore di una squadra, i cui dirigenti attuali mantengono rapporti con la vecchia dirigenza, pluricondannata, i quali sono in stretto contatto con Tavecchio?
    E poi si lamentano perchè li odiamo…
    Merde fino al midollo!

    • spiegaglielo a quello che si proclama interista ma che della gobba se ne frega, magari con un disegnino

  185. rispetto ci mancherebbe i giudizi sul milan competitivo ma che non condivido, sono super convinto che a fine campionato roma e napoli finiranno nettamente davanti al milan e di conseguenza se vogliamo entrare in champions, mio punto di vista da tifosotto da bar si intende, non sono un tecnico, la corsa è su roma e napoli e non su questo milan che le poche volte che l’ho visto (con noi,pescara,cagliari e primo tempo ieri sera) mi ha fatto letteralmente cagare

  186. Se ci fosse veramente la voglia di cambiare le cose, domenica prossima tutte le squadre di serie A dovrebbero dire ai propri allenatori di dare del testa di cazzo al quarto uomo.

    E poi vediamo se li squalificano tutti e 19.

    E soprattutto scopriamo fino a che punto riescono a coprirsi di ridicolo.

  187. Tra l’altro leggo i soliti gobbi incompetenti che dicono

    “eh, ma sul referto non c’era scritto niente”.

    Dunque non varrebbe la prova tv?

  188. Flavio

    no la go capia…

  189. Vittorio

    Deja Vu Rem

    prova ad anagrammarlo…

  190. Gabi c’e’, vediamo

  191. @Estecambiasso bellissima l’idea di dare tutti del testa di cazzo al quarto uomo quasi quasi lancerei una petizione …

  192. so proprio mona…

  193. Ellamadonna…..

  194. In realtà subiamo pochissimo ma in rapporto becchiamo gol in percentuali altissime. Con le stesse percentuali 2 mesi fa avremmo finito le partite sotto di 5 gol.
    Non so… c’è anche un po di sfiga, tiro sul portiere devia Kondo. Mi spiace perché la difesa avrebbe bisogno di un po di autostima e sinceramente stanno giocando meglio, ma cazzo se ogni volta al primo tiro è un gol.
    Fanculo a donadoni.

  195. porcozzioooooo…

  196. In difesa non ci siamo proprio purtroppo……

  197. Ah, a proposito del budino. Mia figlia dice che non trova le creme pronte della centrale del latte di Milano e me le chiede. Che devo fare? Durante i supplementari, questo E altro.

  198. soffriamo ma vinciamo, molti non sanno tirare in porta_ I migliori per me sono stati Medel e Gagliardini_ Gabi lo voglio rivedere, mi pare bravo nel dribbling in progressione; però anche lui un po’ di tiri al muro, prima, magari insieme a joao e kong_
    Viva Inter

  199. Gagliardini conferma precisione tempismo e sostanza la in mezzo. Quantità e qualità a servizio del gioco

    Kondogbia sembra gli abbiano rimappato la centralina

    Joao Mario fantastico come assist man, altri due anche oggi, ma davvero troppo molle a finalizzare. Corpo all’indietro con baricentro alto, così verranno sempre fuori l’offerta strozzate o bolidi mal calibrati. Deve proprio correggere postura per imprimere potenza e controllo ai suoi tiri, siamo quasi ai fondamentali del calcio qua.

    Medel mi sembra sia tornato subito a palla, con tanto 120 min pronti e via. Un vero mastino

    Gabigol ha tecnica, ma è un giocatore tutto da costruire. Lo manderei in prestito da qualche buon maestro per i ragazzini, possibilmente in serie A (Sassuolo? Atalanta?)

    Bene l’intensità, la voglia, la produttività in attacco, e chiaramente il risultato. Male la gestione del doppio vantaggio, i 120 min a metà settimana, la % realizzativa dell’avversario di turno (spesso vicina al 100%)

    A centrocampo iniziano a esserci tante opzioni interessanti, forse gli investimenti pesanti in estate li farei per i difesa e terzini

  200. Si domina il gioco ma si segna poco in proporzione…

    Dovevamo chiuderla, invece il Bologna fa due azioni e becchiamo 2 gol…

    Fortuna che l’abbiamo sfangata, ma è assurdo complicarsi la vita così…

    Abbiamo speso tante energie fisiche e mentali. Non vorrei pagarle a Palermo

  201. bello il gol di Palacio, c’ha ricordato cosa sapeva fare_ Murillo poi ha fatto una rovesciata acrobatica spettacolare, bravissimo: la Panini non deve aggiornare i suoi pacchetti?

  202. Resto dell’idea che paghiamo troppo cari degli errori in difesa che vedo anche in altre difese (es Roma, o Milan poi non ne parliamo… ) che se la svagano non certo per maggiori meriti . Per carità non dico che sia solo sfiga, ma questa non era una partita da sudarsi per 120 min.
    Cmq con formazioni tipo questa, a parte Gaglia, abbiamo fatto delle figure in EL secolari, quindi va meglissimo assai.
    Forza Inter.

  203. Kondogbia super,un Palacio come ai bei tempi e a momenti si va ai rigori a fronte di tre gol fatti, almeno sei o sette sbagliati e due soli tiri in porta del Bologna.

    J.Mario non può sbagliare tre gol solo davanti al portiere con tutto il tempo di indirizzarla dove vuole, Icardi non può non deviare in rete il cross sui piedi che gli ha fatto Eder a due metri dalla porta, poi alla fine certi errori si pagano e non si può prendersela con la difesa quando, perso per perso, il Bologna tenta il tutto per tutto per pareggiare.

  204. fare calciare i nostri avvesari 3 volte in 180 minuti mentre noi avremmo calciato 30/40 per quanto mi riguarda significa aver fatto 2 partite vicine alla perfezione.

    che non abbiamo i terzini lo sappiamo, che dobbiamo migliorare dietro pure, ma relativamente a queste 2 ultime partite l’unica cosa che ho colto è stata quella che aldilà di tutte le menate tecnico tattiche questo rimane comunque pur sempre un gioco di abilità, in cui l’abilità è sicuramente fondamentale ma che come in ogni gioco anche la componente culo dice la sua, e sia il chievo che il bologna si sono appellate a quest’ultima componente x uscire da san siro a testa alta anziche frastornati da sonore goleade.

  205. Solo secondo me il primo gol (che cambia la partita) è tutto di Medel??
    Che ci faceva a fare pressing (sbagliando) sulla 3/4 avversaria?
    Già è un errore che fa spesso da centrocampista, ma da difensore non puoi permettertelo.

    Per me dietro può essere un buon ricambio in caso di emergenza (tipo al posto di Frog), ma assolutamente non un titolare.

  206. Gagliardini mi sta piacendo, lucido fino alla fine. E se Kondo avesse trovato il compare di reparto ideale per rendere al meglio? Gabi anche per me dovrebbe andare a giocare in provincia per diventare un giocatore di serie A. Male la gestione del vantaggio, al solito. Medel tiene alta la squadra, ma il gol lo abbiamo preso facile anche stasera.

  207. Ripeto, in pratica, ciò che ho detto dopo il Chievo: dovremmo fare cinque gol a partita per tutto quello che costruiamo, e non prendere gol ad ogni attacco avversario.

    Se riusciremo a risolvere queste cose avremo svoltato.

    Io, comunque, resto fiducioso.
    Qualche mese fa, questa (o anche quella di domenica scorsa) non le avremmo vinte.
    E poi comincio a vedere un gioco e una squadra; quello che mi conforta, adesso, è vedere tante azioni da gol, di cui molte clamorose!

    Bene così.

  208. Comincio a vedere anche un Kondo migliore, un JM importantissimo per geometrie e assist (meno per le conclusioni in porta, ma vabeh, verranno anche quelle), un Gagliardini che…va beh non dico niente ancora, ma avete capito.
    Anche Candreva mi pare spesso decisivo (contrariamente a certi commenti che a volte leggo qui).

    I problemi sono in difesa, dove serve un centrale forte da mettere vicino a Miranda, e almeno un terzino altrettanto forte.

    E secondo me, con l’acquisto di Gagliardini, per ciò che si è visto finora, abbiamo risolto anche l’annosa facenda del regista.
    Anche se lui non lo è, ovviamente.
    Non so se mi spiego.

  209. Diciamo che quello che sta sopperendo all’assenza del regista è Kondogbia.
    Non che lui lo sia, però sta facendo quel lavoro di impostazione e verticalizzazione che a noi mancava come il pane.

    Gagliardini ottimo anche stasera, è un ottimo interdittore, pressa molto bene e smista da giocatore navigato. Speriamo bene.

    La squadra va poco in sofferenza, questo è merito della cerniera Kondo-Gagliardini, ma prendere 3 gol in 3 tiri complessivi da Chievo e Bologna deve far suonare un grosso campanello d’allarme.

    Speriamo di risolvere la cosa entro la partita coi gobbi, sennò ci sotterrano.
    Ma prima ancora speriamo di non lasciare punti per strada contro Palermo e Pescara.

    Giudicare gabigol mi sembra prematuro, molto prematuro, ma almeno l’abbiamo visto finalmente giocare.
    A me, nel complesso, non è dispiaciuto. Temevo che lasciasse voragini in fase di non possesso, e invece il ragazzo si è sbattuto, pressava, tornava e andava a contrastare.

    Forse un po’ gazzosino, ma da quello che ho intravisto stasera non mi giustifico l’ostracismo protratto fino ad oggi.
    Sicuramente tra Barbosa ed Eder, scelgo il primo tutta la vita.

    Quel che è certo è che ci manca una seconda punta come il pane. Magari che segni di testa e sappia tirare da fuori.
    Che sono le due cose che ci mancano più di tutte e ci fanno andare in sofferenza in tutte le partite, perché non le chiudiamo mai.

  210. Ottima vittoria sopratutto a livello scaramantico-statistico.
    Poichè se fosse stato campionato sarebbe stato un pareggio, si interrompe quella striscia di vittorie che partita dopo partita diventa sempre più improbabile sostenere, per cui possiamo tornare alla vittoria (vera) a Palermo e riiniziare un ciclo.
    Poi portare a casa la qualificazione con in porta Carrizo è quasi un segno del destino.
    Penso che abbiamo il peggior secondo portiere del campionato, non tanto per la responsabilità sui gol, quanto per l’insicurezza che diffonde attorno a se.
    Resta il problema dei terzini (questi sono da EL, non da CL), ma va beh, mica vogliamo rifare il triplete, o no?

  211. Gabigol mi è sembrato molto acerbo fisicamente ha bisogno di adeguare il fisico e la testa al calcio europeo che rispetto a quello sudamericano è molto più aggressivo e intenso. Ha delle movenze da calcetto che in serie A non ti ti fanno mai vedere la palla e prendere un sacco di botte se ti capita di toccarla. Attualmente mi sembra impresentabile a questi livelli.
    Ci vuole tempo e non so se sia meglio mandarlo in prestito o tenerlo da noi ad allenarsi e a preparasi per la prossima stagione.
    Dybala è stato a Palermo tre anni se non sbaglio, e il primo e parte del secondo non ha visto il campo.

  212. Ansaldi è il più criticato, ma sul gol quello del Bologna è andato in cielo_ A me non è dispiaciuto_ D’Ambrosio ha fatto amche buona discesa_ Sarei più clemente_ Di certo sono meglio degli altri in rosa_ Speravo in Miangue, ma se è stato messo in naftalina un motivo ci sarà_

    • Non ho detto che sono da buttare, ho detto che con questi sei da EL, poi fare il salto nell’elite è tutto un altro discorso.

  213. Su J.Mario sono d’accordo, quando arriva a concludere non gli arriva più il sangue al cervello, dovrebbe essere un problema di migliore preparazione atletica, se ha ancora dei margini da quel punto di vista, altrimenti…
    Vorrei spezzare invece una lancia per Icardi, perchè quel gol lo avrebbe fatto sicuramente Inzaghi, maestro nei colpi di stinco, in quanto (tanto per dare la croce a Eder) se fai un cross, o alto per la testa o basso per il piattone; se lo fai a mezzaria diventa difficile coordinarsi tra corsa, avversario e approccio al pallone. Poi posso essere d’accordo che se guadagni 5 Milioni l’anno ti puoi ingegnare su come metterla dentro.

  214. Nessuno dubita che , rispetto a qualche mese fa, la squadra abbia fatto enormi progressi, in chiave sia di impegno che di intesa, prima slegata (ognuno giocava per suo conto, senza vero rapporto col resto della squadra: era difficile vedere tre passaggi di seguito!) e debolissima a centrocampo sia in impostazione che in interdizione. Oggi il centrocampo, grazie alla crescita di Kondo e l’innesco di Gagliardini, ha trovato un assetto più razionale perché, oltre che meglio proteggere la difesa, è in grado di impostare il gioco in avanti. I due centrocampisti costituiscono una coppia abbastanza strana. Vero centrocampista si sta rivelando Kondo, tecnicamente ben attrezzato e che col tempo diventerà il centro propulsore e la fonte del gioco di tutta la squadra, l’habemus papam che aspettavamo ormai da anni. Più dubbie invece le qualità di centrocampista di Gagliardini, modesto dal punto di vista tecnico (mi sembra che sia carente nei fondamentali , come ad es. il dribbling e il tackle, a cui non ricorre mai) e assai elementare nell’impostazione , piuttosto distributore che costruttore del gioco( preferisce il passaggio corto laterale al compagno libero, piuttosto che saltare l’uomo, nascondendo così intelligentemente i sui limiti tecnici) , ma in compenso dotato di straordiario senso della posizione in campo e di una non comune velocità di riflessi che gli consente di anticipare quasi sempre l’intervento del suo marcatore. Insomma, ha nell’intervenire quell’attimo di tempo in meno, che invece Kondo ha spesso purtroppo in più ( se il francese avesse nel suo bagaglio tecnico anche questa qualità sarebbe perfetto nel suo ruolo!). Per questo credo che Gagliardini sarà meglio utilizzato in futuro nel ruolo di mezzala e a fianco di Kondo vedrei meglio Brozovic, più attrezzato tecnicamente e dal lancio lungo e potente. Ma si tratta di punti di vista personali. Per ora va bene così.
    Dove invece Pioli dovrà lavorare di più è a mio parere nella disposizione in campo della squadra.Il baricentro alto richiede che la squadra si accorci, per impedire che, allungandosi troppo, lasci scoperti gli esterni di difesa, che, anche a causa dei loro limiti tecnici, vengono saltati dagli esterni avversari , che quasi mai, proprio per l’allungarsi della squadra, vengono a trovarsi in fuorigioco.
    Minori problemi mi sembra ci siano oggi in attacco, caso mai problemi di abbondanza, anche se, a mio parere, ancora non si è trovata la spalla ideale che inneschi il gioco di Icardi, che nonostante tutto si sta rivelando , oltre che autorevole capitano , il vero indiscutibile fuoriclasse della squadra.

  215. Non è facile fare un’analisi delle ultime due partite, sostanzialmente dominate ma sofferte…

    Alla fine le abbiamo vinte tutte e due, segnando 6 gol… Sono tanti? Sono pochi? Potevamo farne di più? Probabilmente sì…

    Ma quello che preoccupa è che pur dominando, con il Chievo fino al 69′ eravamo sotto e con il Bologna siamo stati costretti ai supplementari…

    Considerato che Chievo e Bologna avranno fatto complessivamente 4/5 tiri in porta ed abbiamo beccato 3 gol, mi pare evidente che il problema sta dietro…

    Non abbiamo una difesa ermetica, non riusciamo a mettere in ghiaccio il match e in qualche modo rimettiamo in corsa avversari palesemente inferiori…

    Mi auguro che i prossimi investimenti di Suning siano nel reparto arretrato

    • Se se… se mia nonna avesse le ruote sarebbe una cariola…

      6 gol dovrebbero essere un bel bottino per vincere agevolmente 2 partite, invece non bastano…

      “Che dietro con Carrizo, Medel e Murillo non si potesse stare tranquilli lo si sapeva fin dall’inizio”… e così è stato…

      Le amnesie di D’Ambrosio su Pellissier (Chievo) e Jankto (Udinese), purtroppo sono lì da vedere

  216. Flavio, se guardi i replay dei gol cannati da joao mario, vedi che non è problema atletico ma proprio di posizione del corpo, all’indietro e con baricentro alto, come un portiere che rinvia.

    Sbaglia proprio quello che tu chiamo approccio al pallone, e lo sbaglia tecnicamente. Non sara mai un gran tiratore da fuori, ma è comunque qualcosa su cui si puo migliorare con l’allenamento. Ma secondo me può imparare a finalizzare meglio anche in altri modo, specialmente di rapina sugli inserimenti, perché dinamisno e posizione certo non gli mancano.

    Concordo con cruz sulla necessità di rafforzare soprattutto le retrovie.
    I terzini attuali van bene solo come riserve, serve poi un secondo portiere all’altezza del primo, e quanto ai centrali vediamo come si comportano medel e murillo nei prossimi mesi.

    Spero pero che sul mercato non si usi piu la carta ‘ti offriamo piu garanzie di giocare rispetto a una juve o un real’ perché secondo me sta alla base di molti problemi ambientali scontsti in questi anni: gente che arriva con la pretesa di esser intoccabile e scazza quando vede che non è cosi, sentendosi quasi superiore al club.

    Chi viene deve pensare di essere in un grandissimo club per cui dovra sudare il doppio per guadagnarsi il posto, e in questi anni ben pochi hanno approciato l’inter così

    • Poichè j.M. è un giocatore molto abile nel corto e nel breve, evidentemente ha nel dna un approccio al pallone di livello, se perde la postura nelle condizioni di limite, più emotivamente stressanti è proprio perchè (è fisiologico) il cervello non irrorato più dall’adeguata quantità di sangue perde l’adeguato controllo del corpo. Arriva in zona gol troppo affaticato, sia fisicamente che anche mi sembra, emotivamente. Per la mia modestissima e ormai lontana esperienza ricordo che quando ero in forma avevo una lucidità che mi permetteva nelle condizioni più difficili di fare cose che altrimenti non mi sarebbero riuscite. Per questo quando allenavo ho sempre puntato molto (attirandomi molto malumori) sul fondo, sulla resistenza.

  217. Quanto alle ultime due partite, dipende tutto da quale punto di vista la si mette.

    Io la vedo cosi: abbiamo avuto molta sfiga, nondimeno abbiamo dimostrato di saper vincere anche contro episodi avversi.

    Il che toglie un sacco di alibi al passato, leggi ultimi tre allenatori (escluso interim di vecchi, ovviamente).

    Non siamo a rincorrere una traversa, una giornata di grazia del portiere, o la solita pippa mutata in carneada, semplicemente si fa almeno un gol in più dell avversario.

    Durerà? Non lo so, ma sicuramente la chiave per riuscirci è quella che pioli ha trovato, speriamo non la perda.

  218. però sarei più clemente con Joao Mario,arriva sempre al tiro coi riflessi annebbiati,comunque imprescindibile in tutte le altre fasi,la strana coppia centrale protegge bene ma in costruzione è nulla

    • Proprio nulla non direi, gagliardini verticalizza spesso e con altrettanta frequenza te lo ritrovi a ridosso dell’area.

      Su mario con me sfondi una porta aperta, devi rivolgerti a quelli che ‘doppione di brozovic, è inutile’

      Sulla domanda di ieri di milan night, non era una provocazione, io questa estate ogni tanto lo leggevo perché unica fonte di informazione sul milan non canonizzata da galliani. Onestamente, a quella redazione non posso far altro che applaudire

    • mi fanno ridere uguali,il problema è nel manico,tifi milan,sei quella roba lì,anche se cerchi di dimostrare il contrario

  219. Tre scosse forti in un ora, tra le 10,25 e le 11,25 (tutte oltre i 5 gradi) … mi sarei anche rotto il cazzo, ma tant’è …

  220. Ieri mi sono divertito tantissimo con Gabigol, erano aaaaaaanni che non mi divertivo così.
    Nel senso che proprio mi piegavo in due dal ridere sul divano, e urlavo il suo nome saltando come un matto.
    Quando poi è sparito dietro i tabelloni a momenti me la faccio sotto.
    E finalmente capisco le ovazioni a San Siro.

    Io lo trovo esilarante, si sbraccia sulla fascia con quella faccia da Jihadista, poi prende palla ed in effetti va, ne salta 3, e può finire in qualunque modo, dalla Gabicagata al Gabieurogol.
    Secondo me nessun difensore ci capisce un cazzo di Gabigol.
    E principalmente perché non sa se prenderlo sul serio oppure no.

    • Dieri che gli stanno andando dietro un pò tutti, perchè anche nella grafica della disposizione in campo della formazione ci stava scritto “Gabigol” come se ai tempi della grande Inter al posto di Boninsegna avessero messo “Bonimba”.
      Diciamo che il personaggio non dovrebbe passare inosservato.

    • E’ l’alfiere dell’aspetto ludico.
      Non del calcio, di tutto.

  221. Io ieri l’ho vista allo stadio
    (per gli abbonati 5 euro e andavi in balaustra al 1 rosso, non ho saputo resistere)

    quando gabigol è sparito dietro i tabelloni, in effetti, mi sono capovolto anch’io dalle risate.
    Anche perché, visto dal vivo, sembrava l’avesse fatto palesemente apposta.

  222. Thad, stavo evidentemente scherzando….

    Sei tra quelli che non capirà mai Gabigol.

  223. Noooo, ha cancellato anche la mia risposta.
    Sei riuscita a leggerla, Band?

    #iocapiscogabigol

  224. Gabigol è bravino (comunque Coutinho, ai tempi, mi aveva impressionato di più) però fisicamente mi è sembrato inadeguato. Dopo uno scatto di 15 metri non aveva più forza e lucidità.

  225. @giardiniero cruz
    Dal momento che la società sembra indisponibile a rinforzare la difesa, Pioli dovrà inventarsi rimedi tattici, come mantenere alta e corta la squadra nelle partite in casa, educando i difensori a mettere in fuorigioco gli attaccanti avversari, e abbassare il baricentro della squadra nelle trasferte, giocando soprattutto di rimessa. Tutte cose facili a dirsi, ma difficili a farsi, appunto tenendo conto dei limiti tecnici dei nostri esterni di difesa. Tuttavia Pioli un qualche rimedio dovrà trovarlo, altrimenti ogni volta che la squadra avversaria prenderà possesso della palla, saranno alte le probabilità di subire gol ( come è accaduto ieri e in quasi tutte le partite passate).

    • Pioli molte cose le ha già sistemate o quantomeno migliorate, fino a qualche mese fa le ultime 2 partite probabilmente le avremmo perse…

      Se riescono a sfoltire la rosa, magari ci scappa un regalo del Suning entro il 31 gennaio

  226. Sostengo solo che 6 gol dovrebbero bastare per vincere agevolmente 2 partite e se ciò non è avvenuto è perché abbiamo qualche problema di tenuta nelle retrovie…

    Questo senza mettere in croce nessuno, tanto meno D’Ambrosio che pur nei suoi limiti, è uno che dà sempre il massimo…

    Su Palacio e Murillo hai ragione: i movimenti del trenza dovrebbero insegnarli nelle scuole calcio (forse anche Icardi dovrebbe guardarseli)

    Jeison Murillo ha fatto una cosa S-T-R-E-P-I-T-O-S-A!!!

  227. Mah, ragazzi, io sono contento. In questo momento siamo più forti dell’Inter di alcuni mesi fa + di una discreta dose di sfiga che ci tarpa le ali in partite meritatamente dominate. Il che fa aumentare ancora di più il divario con l’Inter sia di De Boer sia di Mancini. Certo abbiamo fatto ancora niente, certo c’è stato un calendario facilotto (su questo però già il dato rilevante è che consideriamo facilotti certi incontri che fino a poco tempo fa ci facevano ballare i sorci verdi).
    Entriamo in campo e giochiamo noi, non aspettiamo che giochino gli altri per vedere come contrastarli, in fase di non possesso (questa a mio parere è la cosa più rilevante) in quei 10mt prima e dopo la meta campo aggrediamo come degli assatanati le caviglie dei portatori di palla, e spesso, molto spesso, gliela prendiamo. Appena si olieranno i meccanismi sulle ripartenze faremo ancora più male e gli avversari saranno ancora più preoccupati .
    No, io sono contento, tutti sti se e sti ma non ce li vedo. Adesso vanno supportati perchè se lo meritano, sia i bravi sia quelli che non hanno mai pensato di concorrere per il pallone d’oro.
    W l’Inter W Mao e juve chi?

    • Solo due correzioni (sai che mi piace far la punta ai chiodi…) 😉
      1. VEDERE, non BALLARE (sui sorci verdi)
      2. non CHI? ma COSA (sulla Bjuve)

      Per il resto, concordo in pieno.
      Fozza Inda
      Bjuve melda.

  228. Palacio ha 12 anni in più di Icardi, è ovvio che abbia più esperienza nei movimenti e sia più duttile negli schieramenti.

    Francamente a me non sembra che il leitmotiv dei cross sia dovuto ad Icardi, ma più che altro a Candreva e al modulo con le due ali (Perisic-Candreva).

    Così come mi giunge nuova che Icardi non sappia fare uno stop a seguire.

    Ma dopo 15 gol e non so quanti assist (7, mi pare) non si sa più cosa debba fare per smentire i detrattori.

    Anche se, ripensando al trend di questa stagione, probabilmente domenica segnerà un gol dopo un perfetto stop a seguire.

  229. Uno dei più grossi rimpianti da tifoso è non aver visto Palacio al top della forma in una squadra nerazzurra alla sua altezza. E’ stato sfortunato. Hai perfettamente ragione sui movimenti del trenza, ma va detto che Icardi sta dando segnali di netto miglioramento in questo senso (poi vabbè, le partite in cui per lunghi tratti si nasconde dietro i centrali gli scappano ancora…) e l’assist sprecato da JM è gran lusso. Per non parlare dell’atteggiamento positivo (mi verrebbe da dire da capitano), vedi la reazione dopo il pareggio domenica, palla in mano e via a centrocampo che c’è da vincere la partita. Nota che non ho parlato della media gol…

  230. Non è il modulo con le due ali, ma le caratteristiche delle due ali secondo me. Perisic e Candreva sono due ottimi interpreti del ruolo ma hanno un atteggiamento di default monotematico che vincola inevitabilmente il gioco. Entrambi hanno però dimostrato di sapersi accentrare e andare alla conclusione (meno invece, di triangolare ed entrare) con profitto. Su questo aspetto Pioli sta lavorando bene.

  231. Javier i punti che ci mancano li abbiamo persi con bologna, Palermo, Chievo, samp (in campionato) e bersheva e Sparta praga (in el), non proprio corazzate del calcio moderno; vista ieri dal vivo la partita ho capito perché Ansaldi a parametro zero; prima del loro secondo gol su una punizione dalla nostra destra, Ansaldi ha completamente scordato l’arrivo di un avversario dal limite dell’area, che ha colpito indisturbato di testa, ora non è che sia l’unico responsabile ma le disgrazie arrivano tutte dalla sua parte ( cosi come errore identico (di distrazione) l’aveva commesso domenica D’Ambrosio su Pellissier, cioe errori individuali; Gagliardini dal vivo assolutamente impressionante per presenza fisica e personalità; ormai i compagni mi sembra che cerchino lui o kondo per scaricare palla, cioe riferimenti quasi automatici; gabi va lasciato in pace per 6 mesi; Joao gioca nel campionato tatticamente più complicato d’Europa o forse del mondo, da soli 4 mesi, in un ruolo strategico, questo lo consideriamo o no ? Per ultimo se c’e’ da fare un ultimo sforzo (e con queste premesse credo ne valga la pena) lo si faccia per un terzino “a mestiere” : sarebbe un peccato pentirsene

  232. giustissimo

  233. Qualcuno ha accostato Gagliardini a Tardelli…

    A me invece per presenza fisica, personalità e tocco di palla ricorda Thiago Motta…

    Quello vero, quello mobile intendo

  234. Un momento, però così è molto diverso:
    semplicemente a te piacciono i velocisti, quelli che partono da dietro o sul filo del fuorigioco e la mettono sullo scatto e la progressione.

    No, Icardi non è quel tipo di giocatore. Come non lo era Vieri, Toni, come non lo è Dzeko.

    È un altro tipo di attaccante, quello.
    Da quelli, per esempio, puoi aspettarti la velocità e l’agilità, ma dimenticati la protezione della palla, per esempio, o il lavoro da centroboa spalle alla porta.

    Eccetto quei due o tre top player che riescono a fare tutto.

    Abbiamo la fortuna di aver pagato pochissimo un attaccante che oltre a fare il lavoro da attaccante di peso, spesso svaria per tutto il campo, pressa, raddoppia, recupera, serve e a volte va perfino in progressione. Con una media di oltre 20 gol a stagione.
    A 23 anni.

    Mica poco.

  235. mr. Corso non so cosa si voglia da uno destinato a battere tutti i record di gol all’Inter e che sta chiaramente migliorando anche in manovra.. mah ormai siamo al partito preso, all’antipatia congenita ma x fortuna i cinesi l’errore di darlo al Napoli non l’han fatto, ne capiscono di sicuro di +

    l’impressione è che Gagliardini non valga tutti i soldi spesi, ma di +
    detto ciò, x quest’anno è tardi le cazzate estive si pagano i punti regalati non ce li ridanno.

    • È che zazzaroni ha detto che mancini voleva dar via icardi, quindi deve essere una sega per forza.

      A costo di negare il fatto che mauro sia uno di quelli che corre di più, pur essendo un centravanti

    • Ad occhio stimo che il cartellino di Gagliardini in solo due partite è già lievitato del 20%. E se mantiene quello che promette (niente di fenomenale, un ottimo centrocampista, un nazionale italiano), date le cifre che ormai girano, altro che 28 milioni o quel che le’ pagabili a partire dal terzo anno con i primi due in prestito.

  236. Comunque, quella secondo cui icardi non si smarca e si nasconde, è davvero bellissima.

    Chiedere alla difesa del Chievo, e a qualsiasi altra squadra di serie a, cui generalmente segna anticipando i suoi marcatori

  237. Corso, è vero che senza Icardi si gioca in modo diverso e che ieri da quando lui è entrato abbiamo giocato peggio, anch’io L ho vista così. Però devi ammettere che gli altri erano un po’ stanchi, che in ogni caso abbiamo attaccato fino alla fine e che il 3 a 2 è frutto anche di una giocata di Icardi. Io penso che tu non abbia tutti i torti nel criticare il gioco della squadra con il solo Icardi di punta ma sbagli, secondo me, a pensare che sia colpa sua piuttosto che di chi gli gira intorno o di chi imposta le partite. Per costruire qualcosa di solido bisogna partire dal punto di forza e costruire il resto intorno a lui e non viceversa;il punto di forza dell Inter non è certamente Ansaldi o Brozovic o murillo o gli altri a scelta. Il più forte è Icardi. Lo dicono i numeri che non sbagliano mai. La matematica è una Scienza esatta

  238. sapete che vi leggo tutti con piacere e sono l’ultimo arrivato, ma onestamente sta querelle icardi sì / icardi no ha un po’ stufato…
    Io so solo che Suning ci capisce di più di quelli (ed erano tanti… dove sono?) che quest’estate lo volevano al Napoli in cambio di Gabbiadini e soldi (che non ci servono direi).
    Gabbiadini fa panca fissa e vuole andarsene (in Cina?), Mauro gioca segna segnerà e parla da vero Capitano. E’ un fatto, non un’opinione.

  239. E’ inutile che state lì a discutere con quello, ha deciso che Icardi è un brocco e non cambierà mai idea , i grafomani son cosi si innamorano di quello che scrivono e lo ripetono in looping poi vanno a letto soddisfatti ” anche oggi li ho fatti neri che penna autorevole che sono “

  240. Se davvero Mancini voleva darlo via, magari se n’è andato anche perché non hanno soddisfatto il suo desiderio.

    In tal caso dovremo dire grazie ad Icardi anche di questo.

  241. In looping

    Altro che povera inter
    poveri noi.

  242. Non sono d’accordo con chi dice che Gaglia fa il compitino in pratica, e non supera l’uomo e non imposta.
    Non mi pare francamente, per lo meno per ciò che ho visto finora.

    corso
    la questione è che se non segni magari non vinci, ma neanche perdi, invece se ti fai fare gol è facile che perdi.
    Sta tutta qua la differenza tra un errore in attacco e uno in difesa.
    Detto questo concordo col fatto che ne sbagliamo troppi.

    Qua non se ne può più tra terremoto e neve!
    Scusate lo sfogo OT.

  243. Io non penso che corso dica una stupidaggine su Icardi.
    È la grande contraddizione dell’Inter di oggi: fa giocare male la squadra ma segna tanto!
    Difficile quindi, con questi due dati di fatto chiarissimi e così contrastanti, stare da una parte o dall’altra.
    È una faccenda scakesperiana, c’è poco da fare.

    Infatti la questione giusta è:
    con tutti quei gol riusciremo a vincere qualcosa di importante?
    Riusciremo, cioè, a ritornare ad essere una squadra veramente forte?

    Questo è il dilemma.

  244. Contro il Chievo la squadra ha giocato bene. Quest’anno si è giocato bene spesso, era altro che mancava.

    Col Bologna è entrato al min75, si è preso subito gol e c’è stato il ritorno di fiamma dell’avversario, cosa c’entri mauro non lo so. Sbaglia un gol? Anche palacio ne canna uno qualche minuto prima, facile facile su corner, in cui la prende di pancia e il portiere la salva sulla linea.

    Gli attaccanti sbagliano i gol, che novità; far loro la punta al cazzo per un gol mancato, in una partita vinta, in una stagione in cui il ragazzo è in doppia cifra da un pezzo, è a dir poco ridicolo. Intestardimento e arrampicamneto su specchi che lo stesso corso bollerebbe come assurdi se non accecato dall’antipatia personale.

    È un falso mito che con icardi si giochi male.

    La qualità del gioco dipende soprattutto dal lavoro del centrocampo e dal modo in cui si occupa il campo in mezzo e sugli esterni. Lui ha il compito di finalizzare l’azione, forse a qualcuno non è chiara la differenza

    Mauro segna tantissimo, fa segnare tutti i suoi compagni, e nei momenti di difficoltà è sempre quello che corre di più per dare la scossa ai compagni e cercare di riaprire i giochi.

    Un campione e un capitano, il resto sono chiacchiere di chi rosica per non averci caputo un cazzo fin dall’inizio

    Forza maurito

  245. Condivido in gran parte il peana di wolf su Icardi. Aggiungo però che il definitivo salto di qualità lo farà quando avrà reso suoi una volta per tutte i movimenti ad uscire e svariare che da Mancini a Pioli gli vengono richiesti. Ha già dato abbondante dimostrazione di averli nelle corde e la squadra ne beneficerebbe eccome. La dicotomia attaccante di movimento/attaccante d’area è vecchia. I gol continua a farli ma l’evoluzione del ragazzo dal Doria ad oggi è netta, e daltronde basta farsi un giro in rete e se uno ha voglia trova profluvi di dati, heat map, zolle calpestate a certificarlo. Certo è meno divertente che ciabettare con gli amici del blog…
    Solidarietà a fax, internazionalista e quelli che stanno sotto la neve e tra le scosse.

  246. State chiedendo al signor Rivastigmina di verificare con dati e corroborare con fatti quanto sostiene? Mi sa che oggi le medicine servono a voi.

  247. Sì, ma il ragionamento che negli ultimi 3 anni l’Inter non ha combinato niente, quindi Icardi è un pacco non sta in piedi manco con tutta la buona volontà.

    Il calcio si gioca in 11, mica si può pretendere che uno vinca le partite da solo.

    Dici che non ha dribbling, eppure contro la Fiorentina ne ha saltati due prima di metterla in porta.
    Dici che non ha il colpo di testa, eppure qualche gol di testa lo fa
    Dici che non ha il tiro, eppure…

    https://youtu.be/JxT9LEHrV9g?t=3m26s

    Insomma, a 23 anni di attaccanti così completi non è che ce ne siano chissà quanti.

    E infatti, in tutta onestà, anch’io ho la sensazione che se Mancini avesse detto che Messi non è sto granché

    avresti detto che nel Barcellona sono buoni tutti a fare i fenomeni.

  248. Sicuro di distinguere i funghi normali dagli allucinogeni?

    No perché certi deliri almeno avrebbero un senso.

    Occhio quando vai nei boschi, che mi sa che nell’ultima raccilta ne hai pescato qualcuno da strippare

  249. Anche perché io i funghi so solo mangiarli.

  250. Perché, scusa, i gol di Vieri a cosa ci sono serviti?
    Le discese di Roberto Carlos a cosa ci sono servite?
    I gol di Baggio a cosa ci sono serviti?
    Le giocate di Seedorf a cosa ci sono servite?

    Poi dici Recoba.
    Ok, Florenzi ha fatto un gol da centrocampo al Barcellona.
    Non all’Empoli, al Barcellona.
    Quindi? Ha un tiro migliore di quello di Recoba? O di Juninho? O di Mihajlovic che da centrocampo non ha mai segnato?

  251. Ma perché, scusa, Milito ti risulta che fosse un fenomeno da fuori area?
    O che segnasse spesso di testa?

  252. Nel valutare le prestazioni attuali della nostra Beneamata vorrei che ricordaste che abbiamo un centrocampo di Under 23 (Kondo 23, JM 23, Gaglia 22, Brozo 23) a cui bisogna aggiungere Icardi 23, Murillo 24 e che sopra i 30 negli 11 – 14 titolari abbiamo solo Handa e Miranda.
    Meditate gente, meditate

    • Infatti , prima il problema erano gli stranieri, ora che ci sono tante squadre con pochissimi italiani si sono spostati sulla età elogiando le linee giovani (Milan in primis).
      E’ il solito problema di comunicazione e p.i.

  253. Forse Milito giocava con Maicon Samuel Eto’o Sneijder & C. aveva raggiunto la maturità e aveva in panca uno che faceva rendere tutti al 110%
    Mi piacerebbe vedere Maurito in una squadra così, magari qualche cosa si porterebbe a casa, ma con Ansaldi, D.D. Little Frog….

  254. Si può parlare di qualcosa meno delirante della presunta scarsezza di un campione?

  255. Beh, ad esempio uefa.com pubblic lista delle migliori 9 squadre di sempre, e fra questi ci sono anche la grande Inter e il Milan olandese.

    Non vi è traccia della rube di lippi, il che rivolterà qualche budella dal momento che tempo fa i gobbi avevano illerciato la rete con fake news, per le quali la uefa aveva stilato classifica dei migliori team inserendoli ai primi posti.
    Notizie mai verificate in fonti attendibili, anche perché a ladri e dopati non si riconsoce mai alcuna gratifica, ma comunque divenute virali.

    Ben gli sta

  256. Dico la mia sulla partita:

    Molto bene il centrocampo…benino l’attacco…difesa maluccio, ma con qualche attenuante.. Alla fine han fatto 2 tiri in porta e due goal, anche se dal commento rai sembrava stessero dominando…..Concordo con chi vede Palacio come un grandissimo giocatore, ma voglio spezzare una lancia a favore di Icardi. Nelle ultime partite si è sbattuto alla grande anche lui, ripiegamenti difensivi, assist, sportellate ecc… Non è perfetto ma ha 23 anni e margini di crescita importanti (soprattutto nei movimenti senza palla). Io ad inizio anno per 60 milioni più Gabbiadini lo avrei lasciato andare, e forse lo farei ancora, ma indubbiamente è fortissimo…Ci garantisce almeno 20 gol all’anno da 3 anni…mi pare più che sufficiente per dargli fiducia.. (p.s. del pèiano umano non ne parliamo, ma sapete come sono gli argentini….Maradona docet…)

  257. giusto per ricordarci chi siamo stati e chi saremo di nuovo, che su qui ci sono troppi revisionisti “in malus”_ E quelli che l’unica cosa è vincere? Quelli con ettomila rubetti? La Uefa si guarda bene dal menzionarli, rovinano la storia del grande calcio_

  258. Se volete farvi 2 risate (anche se ci sarebbe da piangere) date un’occhiata qui.
    Hanno proprio il culo al posto del cervello.

    http://www.giornalone.it/prima_pagina_tuttosport/

  259. Scusate ma non vi siete soffermati quasi per nulla sullo spettacolare gol di Murillo: ma vi immaginate se lo avesse fatto Bonucci oppure Romagnoli!!? La’ mondezza dello sport ‘avrebbe già messo in commercio il DVD…..

  260. ah, peiro’

  261. Considerato che proviene dal sito ufficiale Uefa, immagino il rosicamento dell’universo gobbo (anzi, su twitter più che immaginarlo lo osservo con compiacimento: un vero spasso “..scandalo! Le finali consecutive di Lippi..”). Semplicemente la Juve non fa parte di quel pantheon. Ora mi aspetto che l’intelligencia gobba spinga per fare uscire una nota consolatoria nelle prossime ore.

  262. @Corso A quelli della tua generazione invidio 2 cose:
    – la Grande Inter
    – la pensione
    Mio padre mi ci addormentava con i racconti sui lanci di Suarez…
    La soddisfazione è che io faccio lo stesso con i miei figli..il capitano infinito, l’intelligenza di Cambiasso, l’uragano Maicon sulla fascia, le finte del Principe.
    Peccato per la pensione.

  263. Io che come Corso ho a suo tempo amato e ammirato quella squadra e le sue imprese ( non dimentichiamo che è stata definita dagli storici del calcio la Squadra Perfetta, proprio perché incarnava quel tipo di calcio, cosiddetto all’italiana, che ha fatto scuola nel mondo, guidata per di più dall’allenatore cittadino del mondo più originale e innovativo che il calcio abbia conosciuto) non capisco la mancanza di generosità dello stesso Corso , che apprezzo come vero appassionato di calcio, nei confronti di un giocatore come Icardi, che fa onore alla nostra squadra non solo per i gol che ha segnato e segnerà, ma anche per la fedeltà ai nostri colori ( poteva benissimo, puntando i piedi, andarsene al Napoli dove forse avrebbe guadagnato di più , oltre che in denaro , anche in simpatia e in affetto da quei tifosi anziché dai curvaioli interisti ) , dimostrata sia in campo sia nelle interviste. Per abitudine, mi rifiuto di giudicare i calciatori per come si comportano fuori dal campo di calcio e pertanto son rimasto in silenzio sugli episodi di quest’estate che hanno avuto Icardi per protagonista in negativo , nei quali, forse sbagliando, mirava però a difendere i suoi interessi e la sua reputazione , ma non riesco ugualmente a capire come possa riuscire antipatico ( come sembra lo sia ancora a molti frequentatori del blog) un giocatore del genere, dalla faccia solare, che sembra in campo e fuori dal campo con la sua numerosa famiglia l’immagine della felicità di vivere e di giocare, con l’unica riserva per le orrende figure che adornano le sue gambe e le sue braccia; ma non si può aver tutto dai giovani d’oggi. Almeno però ci ha risparmiato la cresta sulla testa…

  264. Corso mi dispiaceva che tu avessi ignorato il post che ti avevo scritto ieri sera.oggi però ho capito il perche, quando ho letto che adesso ti tocca sorbire Icardi. Evidentemente ti piace di più sorbirti Ansaldi D Ambrosio Medel Kondo Eder e co. che ti ricordano meglio di Icardi i fasti della nostra GRANDE INTER. È che più di lui hanno talento e forza X rinverdire quei tempi.

  265. Corso, per quello che può interessarti, io su Icardi condivido quello che dici. E credo sia normale non esaltarsi per Icardi. Personalmente, senza tornare alle Grandi Inter di Herrera e Mou, credo che Altobelli, ad esempio, fosse molto più forte.

  266. No lontano da me voler polemizzare con te ma ci tenevo a sapere cosa ne pensi di quello che ho scritto. Perché nella prima parte del post ti ho dato parzialmente ragione, ma poi ti ho chiesto un parere che non mi hai dato. Ovvio che non sei obbligato eh!!

  267. mi gero putelo
    no me ricordo ben come corsone
    ma (e qua scrivo in italiano perche’ da bimbo non parlavo in dialetto)
    mi colpivano i nomi dei giocatori, cosi importanti e unici come tarcisio o aristide
    facchetti era il mito ma burnich il mio preferito in difesa
    jair era di colore e questo per me era un valore aggiunto
    mazzola basta la parola
    corso mancino come me
    domenghini coi calzini abbassati
    suarez col lancio lungo
    insomma
    roba da ricordarsela tutta la vita

  268. io avevo un avversione totale per Vieri che anche quando faceva tre gol mi stava sul cazzo uguale; fui felice quando se ne andò, che portava anche sfiga ed infatti vincemmo subito lo scudetto n. 14 senza la sua boria, ed esultai per le sue figuracce con i suoi compari biretrocessi_ Ecco, se penso a Vieri, Icardi lo faccio salire fin quasi a Boninsegna_

  269. Ma un goal come quello che ha postato Corso secondo voi oggi sarebbe convalidato? Se il portiere fosse uno tipo Reina stramazzerebbe al suolo e l’attaccante sarebbe ammonito e magari espulso … O tempora o mores!

  270. Si infatti anche secondo me è regolarissimo eppure si vede che protestano parecchio si può immaginare cosa avrebbero fatto i gobbi … e i commenti di un caressa o simili

  271. corso con rispetto, ma hai visto anche sukur akan e darco pancev…non dirmi che anche loro

  272. Perfetto, Acanfora.

  273. Mah…che dire? L’abitudine di molti nostri tifosi di distinguere , tra i giocatori che hanno fatto grande la nostra squadra , quelli ritenuti buoni e quelli cattivi ( Recoba sì Ronaldo no, Zanetti sì Vieri no, Milito sì Icardi no , per ricordare solo i maggiori e più recenti ) non mi appartiene, perché mi sembra fuorviante per formulare un giudizio obbiettivo su giocatori che quando hanno militato nella nostra squadra hanno dato il massimo tanto da diventare idoli della tifoseria. Quando poi , dei più vecchi, mi capita di leggere sui giornali la notizia della loro scomparsa, bravi o meno bravi che fossero, mi si stringe il cuore, anche perché con loro se ne va anche una fetta della mia giovinezza. Perché questi personaggi si legano per sempre alla nostra vita terrena e dovremmo averne più rispetto come parte di noi stessi e essere più indulgenti verso quelli che, una volta abbandonata la nostra squadra , hanno cercato fortuna altrove. A proposito della Squadra Perfetta, per es., sono sicuro che gran parte dei giovani alla domanda: chi ne era il capitano? risponderebbe :Facchetti! Il povero Picchi, che ne fu il capitano autorevole, oltre che il primo grande libero della storia del calcio, non solo italiano ma mondiale, a stento viene ricordato, vittima di una specie di damnatio memoriae, per essere diventato, dopo la separazione dall’Inter e prima di morire, allenatore dell’odiata Juventus. Anche nella squadra ideale del calcio italiano di cui hanno parlato tutti i giornali in questi giorni, Burgnich e Facchetti sono presenti l’uno o l’altro o entrambi in tutte le formazioni . E il libero, che dei tre fu il più decisivo come capitano e come giocatore di quella squadra straordinaria? Dimenticato, cancellato dalla memoria comune.

    • I campioni hanno avuto gloria, denaro e affetto: mi permetto di distinguere tra quelli che continuero’ ad amare per sempre come Boninsegna, e quelli altri che a mio avviso non meritano tale gratitudine_
      Picchi non e’ sul piedistallo come Giacintone nostro, ma quasi.
      Nessuno lo ha dimenticato, nemmeno io che non ho fatto in tempo a vederlo giocare_
      All’Inter ci sono campi, tornei/ trofei a lui dedicati: qualche anno fa e’ stata allestita una mostra su di lui_ Mi pare che il figlio sia ancora in societa’_
      Armando Picchi e’ tra gli indimenticabili.

    • Tra l’altro, Scettico,
      Picchi è stato pochissimo tempo alla Juve, perchè si ammalò dopo pochi mesi di quella malattia che lo ha portato via.
      Per cui la Sua juventinità, se mai c’è stata, è stata così breve che potrete senz’altro non tenerne conto

  274. Scusate se esco dal tema che avete trattato negli ultimi post e ritorno al presente ed al mercato. Continuo a chiedermi ed a chiedervi; ma Verratti ci serve veramente? Voglio dire; se i pseudo giornalisti rompono le balle perchè si è pagato 25 milioni Gagliardini, non sono davvero esagerate le cifre che si sentono per il giocatore del Psg? Quasi 90 milioni, ma davvero scherziamo? A volte mi sembra che il prezzo lo facciano i media più che il campo. Scusate, ma se Verratti vale davvero 90 milioni, Naiggolan ad esempio ne dovrebbe valere almeno 200…..

    • Bentornato al futuro..
      A me sinceramente quanto Verratti verrà pagato interessa relativamente.
      Più che altro mi chiedo: ma se prendessimo Verratti, e poi magari Bernardeschi, Berardi… Ma che tipo di centrocampo avremmo in testa di proporre? Chi starebbe fuori? Chi penseremmo di vendere? Oppure tutti in rosa (senza CL?)

      Handa
      D’ambrosio/X – Miranda/Medel – Manolas/Murillo Rodriguez/Ansaldi
      Verratti/Kondo – Gaglio/Brozo
      Candreva/Berardi – Bernardeschi/JM- Perisic?
      Icardi

  275. per il prossimo anno all – in su due difensori di classe e una punta che sostituisca Palacio… per il resto siamo a posto così

  276. Manolas e Berardi sarebbero sufficienti per puntare allo scudetto

    • Dici? Secondo me mancherebbero i gol e gli assist di un trequartista vero (James?) e terzini all’altezza (il Rodriguez del Wolfsburg ad esempio)…

  277. Caro Corso, fin che stai con Mancini io sto con Te (anche se io il Mancini 2.0 lo giudico un po’ differente da Te). Però non ti seguo su Icardi.
    So che questo non ti toglierà il sonno (giustamente) epperò ritenendomi dalla tua parte sulla storia Mancini, mi sentivo di fartelo sapere :).
    Scambiarlo poi con Morata ? Morata chi ?

  278. Comunque non c’è verso, il 2017 parte con tre vittorie su tre, e l’80% dei commenti vertono su quanto ci faccia schifo caio piuttosto che sempronio.

    Se non è icardi è ausilio, se non è ausilio è candreva, e così via.

    Ormai sto posto è uno sfogatoio verso chi ci sta sul cazzo

    Mah

  279. Quoto chi scrive Morata. Molto, molto forte. Mi domando se come Icardi, più o meno. Rodriguez, Manolas, Martinez per palacio, Rodriguez svincolato dalla viola. Bernardeschi o Berardi per me uno dei due andrebbe bene comunque. Se prendessimo pure un centrocampista andrebbe via banega. Via Andreolli, Ranocchia, Nagatopo, Santon. Ovviamente questi ultimi 10 gg ed il prossimo mercato lo pensiamo sulla base dei nomi che circolano al momento. Intanto però si avvicina we molto importante. Molto, molto importante.

  280. Le due prossime saranno un banco di prova importante per la squadra e soprattutto per Pioli.
    Vedremo se il mister ha capito che cosa è l’Inter, una squadra che in queste due partite può tranquillamente sprecare quanto di buono fatto nelle ultime 7.
    Perché se si pensa che per noi sarà facile fare sei punti con Palermo e Pescara significa non sapere di cosa si parla. Solo se le le vinceremo vorrà dire che qualcosa è veramente cambiato.

  281. @Corso
    La mia era una considerazione generale, per rispondere alla domanda di Cambiasso: perché tanta acrimonia nei confronti di nostri giocatori, e non rivolta a te che , a parte la polemica su Icardi, discutibile ma fondata su ragioni tecniche, sei un difensore convinto delle nostre ragioni e dei nostri giocatori. La considerazione si fonda su prove certe: i fischi a Ronaldo, quelli a Icardi, quelli probabilmente a Vieri se si presentasse a S.Siro, sono tipici della tifoseria nerazzurra e meno comuni nelle altre squadre. Non ho mai saputo di tifosi juventini che abbiano fischiato Anastasi o Tardelli allo stadio perché hanno giocato o allenato la nostra squadra. Quanto a Picchi, e rispondo così anche a Rubens, il suo passaggio alla Juventus fu
    vissuto come un tradimento dai tifosi e dalla società, almeno se ben ricordo le cronache del tempo. Oggi non mi sembra, nonostante la testimonianza di Acanfora, che l’opinione pubblica sia molto cambiata, a giudicare dalle scelte delle persone che hanno partecipato alla formazione della squadra ideale.

  282. su Icardi sto con te (su Mancini, no però…) posso sbagliarmi ma con Icardi la manovra d’attacco è prevedibile. Neutralizzato lui l’attacco gira a vuoto (per fortuna abbiamo due esterni molto bravi). Mi piacerebbe un duo d’attacco formato da Morata e Berardi.
    un Inter così (secondo me) sarebbe irresistibile:

    Handanovic

    Benathia Medel Miranda

    Candreva Brozo Gagliardo Mario Peresic

    Berardi Morata

  283. E comunque io rivendico la dignità dei funghetti alternativi.
    Ai miei tempi in valle se ne trovavano di ottimi.

  284. I vostri battibecchi fateli da un’ altra parte, il fatto che siano ogni tanto infarciti di argomenti da inter/blog restano comunque battibecchi che si stanno trascinando da troppo tempo.

    Se volete convincervi a furia di rinfacciarvi i vostri commenti non siete i benvenuti e verrete trattati di conseguenza.

    Per essere estremamente chiari: Potete tranquillamente esprimere la vostra opinione QUALSIASI SIA basta che non continuate per mesi/anni a ripeterla/aggiustarla/rimarcarla/esemplificarla ogni volta che un nuovo evento ve la fa ritirare fuori.

    Se volete scrivetemi la vostra email che poi ve le giro, così potrete discutere quanto volete.

  285. #thadave.unodinoi

  286. Comunque a leggere le dichiarazioni odierne di Miranda, di nuovo emerge chiaro come parte del gruppo (lui in primis) proprio FdB non lo consideravano all’altezza. Non c’è la controprova, e lo dice uno che ha sostenuto l’olandese fino all’ultimo, ma se Pioli fosse arrivato subito dopo Mancini…

    • Questo dimostra come l’allenatore più che un tecnico deve essere un comunicatore (avete presente Mourinho?).

    • Certo la lingua non l’ha aiutato, e la società come dire non era esattamente compatta al suo fianco (compatta a prescindere…), ma l’impressione è che nell’andazzo di ognuno per conto proprio in campo e fuori lui ci abbia messo del suo. Sono d’accordo, il comunicatore conta più del tecnico (anche perchè diciamolo, non è che il buon Pioli metta la squadra in maniera radicalmente diversa dal predecessore…)

  287. non dimenticate il principe dei gol inutili

    https://youtu.be/jeNoYPAJAsA

  288. Naingolan adesso fa anche i gol alla Totti; me lo ricordavo un medianaccio tutto cuore e grinta, tanto che nel Belgio lo fa ancora che c’è Hazard come n. 10_ Eppure pare che funzioni: il calcio è proprio cambiato_ Del resto se hanno dato il pallone d’oro a quello scarpone di Cannavaro, perché non a Naingolan?

    • Nainggolan, ecco un giocatore che è cresciuto tantissimo e che mi sarebbe piaciuto assai vedere nel nostro centrocampo. Potenza, continuità, tecnica e tiro. Al netto di cresta e tatoos un tantinello trash…

  289. dai che forse la rana va in inghilterra…. il clima umido è perfetto……. dai dai!!!! tanto al max sarà tipo prestito senza obbligo di riscatto e ci torna alla base in estate

  290. Ma questa storia di Deulofeu, che il Milan annuncia ufficialmente il prestito e l’Everton nega tutto?

    Mettiamoci comodi perché ci sarà da ridere.

    • ho appena comprato 10 confezioni di pop corn da fare al microonde e un litro e mezzo di chinotto 🙂

  291. i gonzi sono totalmente nei casini. x altro pensavo che se dovessero entrare anche solo in EL gli scatta il FFP………. secondo voi possono permetterselo? ah ma ci sono “i cinesi”…… che alcuni gg fa Cravatta Gialla dichiarava di non conoscere!!!! L’AD non li conosce!!!! Vai Silvione che “all’estero non ho nemmeno un euro”

  292. Riguardo alla trattativa per l’acquisizione del Milan da parte dei cinesi (?) escluderei che si tratti di capitali che Berlusconi vuole fare rientrare in Italia. Ci sono molti modi diversi per farlo, questo sarebbe il meno opportuno perché è sotto la lente di tutti, anche della GdF.

    Pare piuttosto che partecipino all’affare una quarantina di banche e investitori istituzionali e non provenienti dal mondo asiatico, ma alcuni dicono che il loro numero sarebbe vicino ai CENTO. Non ho elementi per confermare né smentire.

    • Una serie di cinesi che non si conoscono neanche tra loro, ma danno tutti dei soldi a berluscone per avere il privilegio di non comprare il milan (ca.)
      Tagnin, dicembre 2016

      Inarrivabile.

      Buongiorno,
      dico nulla.

      Buon giorno.

  293. Premesso che non leggo blog o informazione bbilanista, ma a me quello che stupisce, ma non troppo, è la quasi totale assenza di apprensione da parte dei tifosi milanisti in questa situazione incerta.

    Fosse successo a noi ne parleremmo (…e va bene, ci litigheremmo) accaventiquattro 7giorni su 7.

    • Este, la maggior parte di loro è convinta che è tutto a posto e che il futuro sarà radioso. Al massimo si incazzano con Cravatta gialla che “non usa i soldi dei cinesi e non fa mercato”. Hanno i cervelli (?) totalmente sintonizzati sulle frequenze di Silvione.

  294. Per curiosità una sbirciatina l’ho buttata. Effettivamente (milannight, critica…) ci trovi l’ormai nota critica a Galliani (il caso Deulofeu è solo l’ultima…), i commenti sul mercato a costo zero, critiche sul rinnovo a Montolivo, elogi a Montella, dubbi sul closing si…ma preoccupazione sul futuro no. Io sinceramente al posto loro ribollirei dall’incazzo. Sono felici così…staranno preparando un altro megatributo servile a tutta curva.

  295. Ma Fassone e quell’altro che era da noi CHI li stipendia??? Lavoano per “i cinesi” ma i cinesi ad oggi non hanno in mano nulla di fatto. Fininvest dovrebbe essere disinteressata alla gestione… Cmq stasera un bel X sarebbe buona cosa. Altrimenti sinceramente preferisco il Napoli.

  296. Veloce notizia off-topic: Il Tottenham a partire dalla stagione 2018-19 avrà un nuovo stadio futuristico (vedere video). Ma quello che impressiona di più è che ad investire la bellezza di 750 mln di sterline è una società inglese che da noi, per classifica e tradizione, potrebbe essere la Fiorentina.

    E poi ci chiediamo come mai delle prime 20 società europee per fatturato, ben 8 sono inglesi.

    http://www.calciomercato.com/news/il-nuovo-gioiello-del-tottenham-birrificio-in-casa-e-giocatori-a-53525

  297. https://it.businessinsider.com/milan-i-12-punti-oscuri-della-vendita-ai-cinesi/ qualcuno prova (timidamente) a fare qualche domanda ma sempre media che si occupano di finanza non sia mai che qualche cosiddetto giornalista sportivo rischi di dare fastidio …

    • Ottimo link @denny. Il punto 11 è, tra gli altri, esemplificativo: con la squadra in piena zona CL, non voler/poter fare mercato la dice lunga sulla trattativa. Così come tutta questa smania di tener lontani i controlli delle banche… Milioni di tifosi bellamente presi per il culo. A sponde invertite rischieremmo l’alluvione di motorini.

    • eccellente, denny. eccellente.

  298. Dei gonzi non mi interessa, vedremo……..Morata mi piace molto: giocatore elegante e che segna sempre nelle partite che contano. Ecco,uno così lo vedrei davvero bene. Diciamo un 3 offensivo con Perisic- Morata- Berardi sarebbe di grande livello tecnico…

  299. Se avessimo una situazione simile a quella dei gonzi saremmo massacrati da mattina a sera dalle P.I….

    Morata è un giocatore per cui varrebbe la pena di fare follie; attaccante tecnico, di gran movimento che gioca anche per la squadra…

    Dei giovani attaccanti in circolazione è quello che nelle movenze, più mi ricorda il Principe Milito…

  300. Quindi, secondo Simone e Giardinero, il nostro Icardi dovrebbe fare le valigie o avvicendarsi con Morata?

    • Sono due grandi campioni, con caratteristiche diverse…

      Il massimo sarebbe averli entrambe in squadra…

  301. è uno scambio possibile giacché Icardi ha la curva che legge contro; su Morata il Real non ci crede molto_ Il conguaglio sarebbe a favore dell’Inter, tanto per segnalare chi vale di più’ _

    • ad oggi viste le prestazioni di Icardi la curva può solo ciucciarsi il dito dopo esserselo messo nel culo.

  302. La curva contro è un punto a favore.

    Anzi, se si potesse scambiare la curva per Morata… no, eh?!

  303. Meraviglioso contropiede del Napoli…

  304. E’ già buonanotte…

  305. Donnatunnel…

  306. bello il Bilan.

  307. E intanto Rocchi:

    giallo regalato a Mertens che è semplicemente caduto

    e rigore negato a Callejon.

    Occhio.

  308. L errore di mertens e piu grave del rigore di ljiajic. Pessimo segnale.

    Napoli non è il toro ma occhio comunque che il bbilan di bbontella di solito se la gioca fino allla fine piu recupero

  309. Ecco appunto

    Certo che pero i ciucci son piu bipolari di noi

  310. Si, infatti eccolo. Se il Napoli pensa di uscire tutte le volte dalla propria area danzando e di prima, è la volta che becca la rimonta.

  311. cioè….. ha segnato Kucka. Cmq un X sarebbe oro…….

  312. Stai vincendo due a zero fuori casa e ti metti a cazzeggiare così.

    Queste sono le squadre che vogliono scippare lo scudetto alla Juve.

  313. 2 -2 e noi vincere a Palermo. ORO.

  314. Este, l’ho scritto da giorni. Se noi facciamo il nostro quelli davanti a turno si fottono a vicenda e la cosa può diventare interessante. Soprattutto se dovessimo sturare nuovamente il cessum.

  315. matley, lo scudetto lo escludo a priori.
    Per me non lo vincono Roma e Napoli, figuriamoci noi.

    Se stiamo recuperando punti è solo perché stiamo avendo un filotto di partite agevoli (e stiamo anche soffrendo), ma prima o poi Juve, Napoli, Roma toccheranno anche a noi.

    A vedere come l’hanno rimessa in piedi, e ripensando alla casa di botte che ha dato il Napoli a noi, in cui non c’è stata partita, non sono neanche sicuro che si arrivi davanti al Milan. Anzi.

    • Este, toccati 1000 volte i coglioni come me, ma ho già spiegato xché io invece non lo escluderei a priori. E proprio xgli scontri diretti. E proprio xché la squadra non è quella che si è presa 3 sberle dal Napoli. Poi non esiste che si arrivi dietro ai morti di fame. Ma se devo scegliere fra ladri e mortidifame preferisco tutti gli altri. Forza Bologna (è la mia 2a squadra) a sto punto!!!!

  316. Ma quelli del Napoli, sono rimasti nello spogliatoio?
    Pensavano di averla già vinta, pensavano….

  317. Vabbè, poi ovviamente, Pellissier contro di noi, un tiro un gol.

    Mertens contro quellì la ne canna 3 di fila.

  318. se i fa 2 -2 xe oro

  319. bene così. vincere a palermo adesso. notte a tutti.

  320. il Napoli ha vinto con merito e non ha mail rinunciato a fargliene un altro_ Prisco sarà contento, ed io pure_

  321. Domani chance per tornare finalmente davanti al Milan. Poi nel mirino il quarto posto. Avanti per gradi.

  322. il terzo posto si allontana , veder perdere il BBilan è sempre bello
    non si può aver tutto

  323. Due gol del Napoli con una papera e mezza di Donnarumma…….e quanto varrebbe sto fenomeno…..? Mah…..

  324. Tutto è bene quel che finisce bene e il Milan ha perso

    (scusate non ce la faccio a fare mille conti, per me il Milan deve sempre perdere, a parte contro i gobbi o in caso di risultato legato ad uno scudetto dell’Inter)

    ma in tutta onestà mi sa che hanno ancora qualcosa più di noi.

    • Mah! Cosa poi non si sa.

      Intanto, nelle ultime 4 partite hanno racimolato ben poco.
      Vedremo!

      Saluti…….dalle tue parti.

      FORZA INTER
      A M A L A

  325. Buongiorno, cazzo oggi è veramente un bel giorno.

    Non ricordo se pensavo giocassimo sabato pomeriggio, o se credevo ieri fosse oggi, comunque, complici alcune faccende da sbrigare non più rimandabili, avevo deciso di non guardare la partita.
    La sera, come ogni volta che non so il risultato, vado alla 203 del televideo…

    Porca troia puttana merda

    36 punti.

    Ma vaffanculo, va

    Mi guardo Hard to be a God e Lawrence d’Arabia ed è già ora di preparare le colazioni.

    ‘Spetta che guardo almeno quanto abbiamo perso.

    202
    Chievo…
    Milan perso, bene!
    E noi?
    Ma come?

    Fantastico!

    Non mi azzardo a dire altro

  326. francamente non vi capisco, la felicità della sconfita di ieri del milan ci porta alla dimensione del laziale romanista che conta solo fare un punto in più dell’altro.
    la vittoria del napoli è invece frustrante e ridimensiona notevolmente la partita di stasera, cioe non bastano millemila vittotie consecutive per avvvicinare neanche un punticino il terzo posto…come si fa ad essere contenti…piuttosto la sconfitta del napoli avrebbe dato una dimensione ben diversa alla partita di questa sera. contenti voi

    e vi prego risparmiatemi che il milan e la juventus devono sempre perdere, lo so, per me possono entrambe giocare contro l’isis e sarei con bandiera nera in mano all’occorenza ma ieri per il bene dell’inter non doveva vincere il napoli

    • Qua sopra si sperava / pregava per una bella X.
      Che sarebbe stata meglio, in effetti.
      Anche se – devo dire – quando li vedevo rischiare di pareggiare nel secondo tempo avevo una sensazione comunque strana.
      Evabbè

      Fozza Inda
      Bjuve melda

    • preferisco che il Napoli perda punti con altre squadre; se mi togli pure la rivalità storica che ci rimane? Si può essere protagonisti anche senza Champions, anzi una bella vittoria in Europa League per me vale più di una finale di CHL_ Sempre che si ci si giochi seriamente, e non come quest’anno..

    • Attento a non fare il mio errore: giochiamo alle 3 pm.

      Quanto al milan va bene quello scritto tra le parentesi da estecambiasso.

      Il Napoli deve venire al Meazza; e poi voglio vedere cosa farà in campionato prima, durante e dopo la partita con il Real

  327. Ciao Totò.
    Quest’anno dalle mie parti sembrava Cervinia, però 😀

    Non siamo abituati.
    Un saluto.

    mareintempesta
    come diceva Peppino Prisco, la mia seconda squadra è quella che gioca contro il Milan.

    Come vedi, è sempre stato così. Eccetto casi eccezionalissimi il Milan deve perdere sempre e comunque.

  328. Non capisco tutta sta gioia per il bilan che perde. Se L obiettivo è il terzo posto era meglio perdesse il Napoli o almeno pareggiasse. Evidentemente L obiettivo è arrivare prima dei parenti tristi.

  329. Non avevo letto mare in tempesta. Praticamente ho riscritto peggio quello che aveva scritto lui!!!!

  330. Suvvia, gente. Le partite come quella di ieri sera sono l’ideale: uno si stravacca in panca con 3 risultati buoni a disposizione: pareggiano? Puoi prendere 2 punti ad entrambe. Perde il Napoli? Puoi prendere 3 punti alla più accreditata in chiave CL. Perde il Milan? Milan merda.
    Pensiamo a vincere oggi, né.

  331. è chiaro che il pareggio sarebbe stato meglio, ma non è male neppure la prospettiva di ciucciare altri 3 punti al milan, che è molto più coriaceo di un Napoli che si potrà sempre suicidare con comodo più avanti

  332. Son fra quelli che il milan lo gufa a prescindere.

    E non solo se ho ragioni di classifica.

    Ad es nel 2008 dopo lo scudo di parma, al triplice fischio sono andato sul balcone coi tre amici con cui seguivo le partite, e abbiamo cantato a squarciagola:

    ‘silvio in uefa alè’ (si eran fatti appena fottere dalla viola)

    al posto di cori che celebrassero la nostra vittoria

    E questo non perche il loro mancato accesso alla cl mi rendeva piu felice, ma solo per il piacere di sfottere i miei vicini milanisti e berlusconiani (vi ricordo che era il 2008, a elezioni appena vinte).

    Quindi si, il risultato di ieri mi sta bene, e anche per la classifica. Si faccia un passo alla volta; prima di pensare a roma e napoli, bisogna fare i conti con milan e lazio

  333. Allegri è impazzito. Ha schierato 4 attaccanti più Pjanic. Se la Juve non sta più che bene atleticamente oggi le busca.

  334. Sei minuti e già la Lazio è sotto.
    Sta diventando la nuova Udinese?

  335. No dai, la lazio ha fatto cagare anche contro di noi, contro il milan, e nel derby. Non ho visto e non ricordo col napoli, ma posso immaginare.

    La forza dei biancocelesti è nella continuità con le piccole. Considerando che il grosso dei punti si fa li, non li sottovaluterei per la classifica finale

    Intanto arriva il secondo

  336. Ogdenmurder, scusa, ma perché un nick così raccapricciante?

  337. Un conto è perdere o far cagare.
    Un altro è prenderne 2 in un quarto d’ora senza mai abbozzare una reazione.

    Poi vedi chi è seconda…

  338. Il tappetino.
    Lazio a Torino col coltello tra i denti.

  339. Non sto guardando la partita di Torino, ma la Lazio ha schierato una difesa o no?

  340. Ci manca solo che l’arbitro non fischi i falli alla Lazio..più realisti del Re..

  341. Stesso tipo di fallo su Savic e Lichtsteiner. Fischiato solo quello a favore dello juventino. E’ dalle piccole cose che si vede il totale.

  342. infatti corso, strani sti granata

    sul milan, io sono straconvinto che arriveranno ad almeno 15 punti dal terzo posto, quindi il fatto che vincendo o pareggiando ieri li potesse portare a fine campionato a -12/14 punti dal terzo posto anziche 15 mi cambia davvero poco…poi chiaro che ci sono cose peggiori di una sconfitta del milan figuriamoci.

  343. E’ semplice: è il mio lavoro seguire ambedue le torinesi. Se mi affidano la Juve seguo i gobbi, se mi danno il Toro unisco passione e lavoro.

    L’appunto che facevo era tattico: non ho mai visto la Juve giocare in modo così offensivo. In genere cercano di blindare la difesa, non è da loro. Però hanno già dimostrato di calare nei secondi tempi, magari una sorpresa può arrivare.

    • però se parte a cannone, gli fa due gol e si copre ha trovato la quadra per rimettere in ghiaccio il campionato, stiamo a vedere, di certo uno che porta ‘sti rubagalline a vette europeee che non hanno mai conosciuto nella loro storia fesso non deve essere, è pure parecchio estraneo all’ambiente e questo è senz’altro positivo

  344. Se finisce così a me sta bene, sfoltiamo le seconde file; per la champions o crolla verticalmente una delle due (Napoli,Roma) o ci accontenteremo del quarto posto.

  345. Per i cultori di Banega, oggi spazio a lui sulla trequarti. Curiosità nel vedere all’opera la coppia Gaglio Brozo in mezzo al campo. Entrambi si buttano dentro, entrambi hanno il tiro. Vediamo l’equilibrio nelle 2 fasi.

  346. questione di mentalità
    lazio e roma al dunque si sciolgono

    noi non ho ancora capito.
    potenzialmente molto forti
    ma con quella difesa…

    speriamo di vincere le prossime due

    e poi ce la giochiamo là nel covo delle vipere

  347. Mi sarei aspettato qualcosa in più da parte della Lazio. In genere non mi piace parlare di scansamenti et similia, ma visto il probabile risultato della Roma stasera non mi stupirei se la Lazio avesse un ‘pochino’ tirato il freno.

    Adesso iniziano Palermo-Inter e Bologna-Toro. Buona fortuna ad entrambe.

  348. Hanno vinto perché la Lazio ha scelto di non scendere in campo. Allegri ha schierato una formazione offensiva per ovattare le magagne difensive, ma non appena beccano una squadra che sa difendere e pressa alto il giochino si smonta.

  349. Buttarne dentro una no, vero? Sembra brutto?

  350. Per ora, disastrosi.

  351. Primo tempo orribile.
    Stavolta Pioli ha veramente sbagliato tutto.

    Senza Kondo e JM il centrocampo funziona a meno di un quarto sia in fase propositiva che interdittiva.
    Se proprio si doveva dare un turno di riposo a Kondogbia era meglio farlo col Pescara, visto che è diffidato e vedrete che verrà squalificato alla prossima (segnatevelo) per essere indisponibile con la Juve.

    Banega inesistente, Ansaldi lascia la sua fascia totalmente scoperta.

    Giochiamo così con la Juve e ne pigliamo 14, altro che balle.

    Proprio no.

  352. Buttarne dentro un paio ed evitare svarioni dietro. Non sembrerebbe impresa impossibile contro ‘sto Palermo. Mi preoccupano i cartellini già presi e le entrate in ritardo su quel campo.

  353. Adesso speriamo in una doppietta di Icardi per pareggiare le due mostruose palle gol che si è mangiato.

  354. Non ho visto tutti questi disastri. Manca come al solito un supporto all attacco ( leggi 2 punta ) oppure bisogna aspettare che gli altri si sfianchino e prenderli X stanchezza. Di certo contro di noi anche squadre di morti come queste sputano sangue, simulano, menano, reclamano.

  355. Banega fuori.

  356. Joao Mario!

  357. Le cose facili, noi, mai vero?

  358. E porca zoccola!

  359. Grazie Joao, decisivo-
    Abbiamo scoperto chi va veramente a funghi:
    Brozovic !
    Dopo le passeggiata scivolosa e svagatissima di oggi, si fara’ due prataioli in umido?

  360. minimo sindacale

  361. Settimana scorsa abbiamo vinto contro una sorte avversa.

    Oggi contro un arbitro sicario, su un campo di patate che solo in italia può esser omologato

    Handa spettatore non pagante, quindi bene cosi, non mi porto a casa solo i 3 punti ma anche la capacità di vincere in condizioni avverse.

    Di queste sei, mesi fa ne avremmo vinte a stento la metà, e sono generoso.

    Ah, mi ripeto, prima di far fuori l’inutile doppione di brozovic, pensarci due volte. Oggi ha cambiato la gara.
    Speravo crescesse suo contributo relaizzativo con rapina e inserimenti, e oggi mi ha regalato i 3 punti così.

    Intanto il milan torna al retrovisore, seppur con una in meno.

    1 mese fa ci stava a +11

  362. Partite come questa conta vincerle e basta. Si è vinto senza rischiare nulla. I limiti li conosciamo…..non credo ci sia molto da dire……..unica cosa a Pioli: ma come si può pensare di far giocare Banega, specie su un campo come quello…?

  363. Corso non mi toccare Icardi, per favore…………!!!!!!!

  364. Grande vittoria senza se e senza ma. Gli altri non hanno fatto un tiro in porta che uno. Per i criticoni invito a concentrarsi su Brozovic Gli ultimi 5 minuti non ha fatto che passare la palla agli altri sto fetente.

  365. E tenete anche conto che a un certo punto è iniziato a piovere!

  366. erano mesi che non potevo guardarla, comincia a ripiacermi=

    Juventus48
    Roma44
    Napoli44
    Lazio40
    Inter39
    Milan37
    Atalanta35
    Fiorentina33
    Torino30
    Bologna26
    Cagliari26
    Udinese25
    Chievo25
    Sampdoria24
    Sassuolo24
    Genoa24
    Empoli21
    Crotone10
    Palermo10
    Pescara09

  367. la nostra vera forza è Pioli

  368. Però voglio dire Wolf…..se tutti sono li ad insensate Icardi quando fa gol, mi sembra che non si pecchi di lesa maestà se lo si critica quando i gol li sbaglia…….altrimenti non vale…….

  369. Oggi il trappolone era stato preparato al meglio:

    fatto 120′ neanche tre giorni fa
    serie di vittorie
    campo pesante
    pioggia battente
    espulsione giocatore
    espulsione allenatore

    Poco tempo fa avremmo assistito ad una tragedia o, nella migliore delle ipotesi, a un dramma.
    Grande vittoria!

    Al compagno Joe Strummer rispondo che: in effetti il cognome è sbagliato, quando mi sono registrato all’anagrafe di Settore Marder è diventato quello che si legge.

  370. Ma veramente riusciamo a criticare Pioli dopo una serie di partite che ci hanno riportato in vita?? Non dico Icardi sul quale mi rifiuto di discutere, ma Pioli che non lo sostituisce. Veramente, non c è interesse a confrontarsi sull’ inter ma la fissazione di ostentare e difendere la propria idea. Sempre la stessa. Ripetuta per giorni, settimane, mesi. E che cazzo!!!

  371. Oggi ci portiamo a casa una vittoria sporca, fangosa e strappata con i denti in 10 (e con l’allenatore sbattuto fuori pure lui). A livello di gruppo vale doppio. Bene l’impatto di JM. Ottimo Gagliardini, che oltre che essere un centrocampista completo ha due palle così sotto. Già insostituibile. Brozo da denuncia gli ultimi minuti di gestione, ma non ha fatto male in gara. Bello vedere Eder esultare con Gabi al gol, bagnato fradicio per il riscaldamento (gol che voleva dire: torna pure in panca. Pochi mesi fa usciva dal campo sfanculando tutti). Io sto a posto. Per fare la punta al cazzo c’è tempo.

  372. Ragazzi, ma cos’è questa assurda fobia delle parole? Non si può parlare male di Icardi, o di Pioli (che io adoro)? Il calcio non è una scienza esatta…essere d’accordo è meno divertente che essere in disaccordo.
    Prendetela con un po’ più leggerezza, tutti quanti.

  373. se non siete felici neanche dopo la sesta vittoria consecutiva in una partita in cui non abbiamo mai fatto calciare in porta l’avversario mi spiace per voi

    tornando all’inter che dire, terza partita consecutiva in cui ai nostri avversari concediamo quasi il nulla mentre noi confezioniamo palle gol in serie.
    nel buon primo tempo (non so che partita alcuni hanno visto?!) unico problema l’aver giocato quasi in dieci in quanto Banega non trova la posizione in questa squadra,pesce fuor d’acqua.

    arbitro a mio avviso modestissimo in quanto ha fischiato una serie di punizione assurde, inesistenti, ambo le parti, spezzettando il gioco in continuazione, detto ciò trovo invece giusto il secondo giallo di ansaldi che continua a non piacermi affatto, molto piu utile danilo tra i due.
    non ho visto il loro gol annullato, ho girato temendo negli ultimi minuti la beffa, ma non ne parla nessuno, tranne corso, e questo mi lascia pensare che non si possa neanche parlare di gol annullato.

    evviva l’inter

  374. #iostoconthadave

  375. @Ogden: mi rassicuro.

  376. Per ciò che riguarda la partita, mi rammarico solo che non abbiamo fatto più gol. Joao è uno di quelli che ci stanno facendo fare il salto di qualità (vuoi vedere che i soldi li valeva veramente?). Quando è arrivato Pioli non mi sarei immaginato questi miglioramenti; spero che continui così.

  377. Tra l’altro: Pioli ha esagerato ad andare ad urlare testa di cazzo in faccia al quarto uomo. Ah no, era l’altro…

  378. A me, sinceramente, oggi è sembrato di fare un grosso passo indietro.
    Certo, 7 vittorie di fila, qualche mese fa, era impensabile e che Pioli stia facendo miracoli è stato già più volte detto.

    Però non si può soffrire e giocare in questo modo contro una squadra in disarmo come il Palermo.
    Avessimo beccato, non dico Juve, Roma o Napoli, ma anche solo il Bilan, secondo me oggi ne beccavamo una carrettata.

    La classifica in questo momento è “drogata” dalla partita in meno dei non cugini e da un calendario favorevole, ma rischiamo di tornare giù appena becchiamo quelle forti traballando in questo modo.

    E poi c’è l’arbitro.
    Siamo sempre lì, io mi chiedo: perché è stato espulso Pioli?
    No, perché il precedente di 7 giorni fa (non una vita fa) ci dice che dare del testa di cazzo all’arbitro è consentito e non comporta conseguenze.

    Ora, invece, noi rischiamo di giocare al gobbo stadium con l’allenatore in seconda, se a Pioli saranno comminati due turni di squalifica.
    Insomma un’ingiustizia a cielo aperto.

    Ingiustizia a cui, come al solito, non ci opporremo, non diremo nulla, figuriamoci.
    I nostri sono troppo impegnati a smentire che a giugno prenderemo Messi

    per non illudere i tifosi (sic!).

    Lo so da me che Messi non lo prenderemo, siamo interisti, siamo mica al Milan, non sento cantare “nonsivendecacà”.

    Quando inizieranno a pensare alle cose serie sarà sempre troppo tardi.

    • Pioli ha detto che e’ stato espulso per essere andato fuori dall’area tecnica (il rettangolo disegnato attorno alla panchina); se è così non dovrebbe subire altre giornate di squalifica_ Il giallo ad Ansaldi, seconda ammonizione dunque rosso, c’era tutto_

  379. Pioli espulso solo per essere uscito da area tecnica.
    Ed è uscito civilmente.
    Più di una giornata di squalifica sarebbe scandalosa………..perciò ne daranno tre! 🙂

  380. lorenzo
    ma infatti io intendevo riferirmi ad oggi.

    Cioè se oggi, contro di noi, al posto di un incasinato Palermo, ci fosse stato il Milan o l’Atalanta sarebbe finita malissimo.

    Ora, se è solo una piccola flessione dovuta alle partite ravvicinate e ai carichi di lavoro ancora da smaltire, va anche bene così,
    ma il fatto che appena sotto pressione la difesa lasci queste occasioni gigantesche mi lascia poco tranquillo.

    Il Palermo oggi ha avuto un paio di occasioni nel primo tempo da mani nei capelli.
    E aggiungendole al rimontone del Bologna e al gol a freddo contro il Chievo,

    il quadro mi lascia poco tranquillo.

    Specie con l’euforia che si capta nell’ambiente.
    Non vorrei che pigliassimo la sveglia proprio contro i gobbi.

  381. Se perdiamo con i gobbi e poi ne vinciamo altre sette di fila ci metto la firma…..

  382. ragazzi,
    su Icardi x favore, basta.

    X il resto scusatemi ma ABBIAMO VINTO.

    ciao

  383. Altra partita difficile, sofferta, ma vinta con le unghie e con le palle…

    6° di fila! Due mesi fa non l’avremmo certo portata a casa…

    Questo è ciò che conta…

    Le masturbazioni cerebrali su Maurito stanno a zero

  384. Il problema qui è che c’è chi fa il tiro a segno su Icardi se non segna. Ma chissenefrega. 3 punti., Ora altri 3 col Pescara e poi giochiamocela al cessum. La classifica potrebbe diventare “simpattica”

  385. Vado a letto contento perché abbiamo giocato e vinto col Palermo e non abbiamo giocato contro Roma Napoli o Rube che ce ne avrebbero dati 7. Siamo sicuri che è solo la classifica ad essere drogata?? Cioè si vince una partita in un campo di merda contro 11 matti retrocessi che menano come le bestie, con un arbitro che ti rompe i coglioni fino al 95 e qui si rompe il cazzo a Icardi o si delira su larghe sconfitte virtuali. Sto blog sta veramente diventando un sito antinterista.

  386. Bè insomma un po’ di soddisfazione ce la potremmo anche concedere in fondo abbiamo vinto stiamo recuperando posizioni (anche se in teoria il milan non lo abbiamo ancora superato perché hanno una partita in meno) e in generale la squadra ora dà l’impressione di essere più solida poi x carità ci stanno le discussioni su Icardi o altri (a me sembra che non abbia giocato male anche se non ha segnato cmq la sua media goal resta altissima) ma a me continuano a far incazzare cose come l’espulsione di Ansaldi (non provo neanche a fare il confronto Allegri scorsa partita / Pioli oggi) e poi il fatto che una squadra praticamente già retrocessa dia il fritto contro di noi mentre la quarta in classifica si faccia fare 2 goal in un quarto d’ora contro quelli là … E aspettiamo il giudice sportivo in settimana …

  387. Pensierino della sera.
    Palermo per noi storicamente campo difficile anche se quest’anno fa cagare. Comunque hanno dato l’anima e picchiato come Fabbri . Dite che è poco 1 a 0? Probabilmente si ma era difficile dare di più. Per loro oggi era quasi l’ultima spiaggia e quando hanno dato più che il massimo . Ns vittoria vale molto .
    Capitolo corso e icardi. Tu puoi dire quello che vuoi ci mancherebbe ma per me prima di giudicare dovresti dimenticarti di un antipatia personale verso l’uomo he secondo me hai e giudicare solo icardi giocatore. La stessa cosa ma al contrario la fai con Mancini

  388. Vincere oggi non era facile per tanti motivi: la striscia di vittorie, i 120′ col Bologna, un Palermo voglioso di riscattato, il campo ecc.

    E invece sono sei, cosa che soltanto qualche mese fa sarebbe stato impensabile.

    Tutto il resto è abbastanza relativo.

    E dire poi che Juve Roma o Napoli ce ne avrebbero fatti a carrettate oggi, al posto del Palermo, è proprio sbagliato concettualmente.

    Magari ce ne faranno pure tanti, in futuro chissà, ma ogni partita è storia a sé.

    Avanti Inter!

  389. Riguardo alla cacciata di Pioli, Pistocchi su Premium, ha detto che il metro di valutazione delle espulsioni degli allenatori è clamorosamente sfasato e che sin qui si è visto di tutto…

    Appena visto che purtroppo giocheremo contro i ladri subito dopo l’impegno di coppa Italia contro la Lazio…

    Servirà del turn-over e quantomeno evitare i supplementari

  390. giardinero

    io invece punterei proprio sulla coppa Italia.
    In genere l’ho sempre snobbata, ma con un po’ di fortuna potremmo vincerla e riprenderemmo confidenza con la vittoria.

  391. Guarda che su fcinternews scrivono ragazzini sottopagati che hanno iniziato con il calcio 5 anni fa e di solito non capiscono niente. Non so quanti anni hai, ma se hai capito che Icardi oggi andava tolto sei già 10 passi avanti rispetto ai mini giornalisti e ai bloggettari da corte. Ovviamente non avendo un’altra punta di riserva ma solo ed esclusivamente esterni d’attacco, Icardi si farà tutte le partite da qui alla fine, a meno di un infortunio.

  392. purtroppo arriveremo quarti, la sola chance è sperare che il periodo della sfida col Real tolga energie e punti al Napoli, oltre che ovviamente di vincere lo scontro a S.Siro.
    che peccato

  393. Minchia che matti…

  394. Sono dovuto uscire subito dopo la partita , rientro ora è trovo un ambiente da “tanto moriremo tutti, sperando di cominciare da Icardi e continuando con quelli che tanto appena la classifica non sarà drogata da incontri facili (detto da uno che ha rimarcato il 3 a 0 col Cagliari per 18 mesi…).
    Ragazzi, di sto passo quando vorrò parlare di Inter con piacere chiacchererò con mio figlio, qua vorrà dire che ci verrò quando dovrò sfogare delle incazzature.
    Inconcepibile… 6 vittorie, 7, manco lo sò, s’addá soffrì, non c’è strada diversa. Dopo il club dell’Asado abbiamo quello dei Cilicio.

    Forza Inter. E Fanculo tutto il resto (cit)

  395. Parlando di Inter,
    Bene Ansaldi, ha corso tutta la partita ,facendo buone aziono, dribbling, meno bei cross, ma tanto movimento per Perisic. Sulla seconda ammonizione un po ingenuo, ma in Inghilterra Scozia o Irlanda che di campi e pioggia così (mi fa ridere che si era a Palermo!) Ce n’è la metà delle partite invernali di scivolate così senza che ti puoi fermare se ne vedono un casino, le gambe le ha tenute rannicchiate, però obiettivamente difficile non darla. Pioli non ho capito cos’abbia fatto.
    Un campo così dopo 120 minuti qualche giorno fa… han fatto quel che han potuto, purtroppo a volte gli attaccanti segnano pure sputando sul pallone, oggi Icardi no, ma non è un problema, tra 20 partite così lo sarebbe, oggi NO.
    Una critica?
    Banega, non mi piace, ma proprio zero, spero di sbagliarmi ma lasciare JM in panchina per lui proprio no.