Settore Inter blog

Il sito non ufficiale dell'interismo moderno

Il doppio Var, le grandi seghe e la certezza del diritto

| 692 commenti

Quello che è successo in Samp-Inter andava in qualche modo analizzato e metabolizzato, e mica solo da noi tifosotti nerazzurri. La questione è importante e coinvolge tutti, dalla Juve (vabbe’) al Frosinone. E quindi tra link e controlink, status di Facebook, tweet, chat di Whatsapp, servizi tv, servizi web, raffronti, confronti, fino all’interessante comparsata tardo-serale di Rizzoli alla Domenica Sportiva (evidentemente si sono resi conto anche gli arbitri che una spiega andava data in qualche modo), la mia domenica è stata punteggiata dal Var e mi sono fatto una discreta cultura.

La prima considerazione che faccio è: seghe. Grandi seghe. Ho letto disamine incredibilmente particolareggiate sull’episodio del gol annullato a Nainggolan (che ovviamente è il vero e importantissimo nocciolo della questione), dibattiti sul fotogramma, post-scansioni del fermo immagine, ipotesi e controipotesi sull’inizio dell’azione, importanza intrinseca ed estrinseca del ruolo del singolo giocatore nell’economia dell’azione… Seghe. Affrontare in questo modo il problema equivale a partire da una evidente contraddizione: stiamo a discutere per ore, e a freddo, di una cosa che l’arbitro in campo e gli arbitri al Var devono dirimere in pochi secondi? Ci rimettiamo in modalità “fuorigioco di Turone” o “fallo di Iuliano” 3.0 e andiamo avanti per anni?

La sola cosa da capire (e da spiegare ad alcune squadre, a cominciare dall’Inter e dal Torino) è qual è il vero Var, e cosa ci possiamo e dobbiamo aspettare dal Var. Tipo, partiamo da noi. Il Var è quello di “c’è un fallo di mano sulla linea e manco mi pongo il problema”, o quello di “controllo anche i peli del culo dei giocatori in linea sul cross all’inizio dell’azione e ti annullo il gol”?

A scanso di equivoci, per me il Var è quello di Samp-Inter. Ma tutta la vita. E’ quello che ti annullano un gol e in qualche modo te lo spiegano con l’oggettività del mezzo che hanno davanti (intervista sul campo a fine primo tempo, Skriniar: “Boh, mi hanno detto che era fuorigioco, se lo dice il Var è così”. Questo è il passaggio fondamentale. Anche se la decisione è cervellotica, il Var si è espresso). E’ quello che ti ribalti sul divano al gol di Asamoah ma poi convieni che il cross era partito da fuori e bòn, ti rimetti seduto composto e riprendi a soffrire. Non può essere quello di Sassuolo-Inter, che non concepisci che non sia nemmeno venuto il dubbio sul rigore su Asamoah. Non può essere quello di Inter-Parma, perchè un pallone tolto in maniera innaturale dalla sua traiettoria a un metro dalla linea di porta non puoi non andarlo a controllare. Al netto delle spallettate del primo mese di campionato e dei nostri errori e omissioni, quanto ci è costato quel Var così diverso dal rigoroso Var di Samp-Inter?

Il problema è solo uno: è la certezza del diritto. E in questo campionato siamo partiti male, malissimo. Cambiano la regola inserendo due paroline all’apparenza innocue ma che allargano a dismusura la zona grigia. Non te lo dicono, lo vieni a sapere in corso d’opera, te lo spiegano ma lo fanno in arbitrese e non capisci un cazzo, nel frattempo si assestano nel nuovo status quo, un giochino un po’ così di rimpallo di responsabilità – almeno così poi te lo raccontano – tra gli arbitri del Var che dovrebbero intervenire meno e l’arbitro in campo che si riprende un po’ del terreno perso lo scorso anno. In questa fase confusa si affastellano decisioni sbagliate, gol regolari annullati, gol irregolari concessi, rigori opinabili (nel sì o nel no) quando l’opinabile era stato finalmente – in gran parte dei casi, almeno – superato.

L’anno scorso il Var ha rappresentato una novità epocale. Boicottato, criticato, vilipeso (le epocali intemerate juventine), aveva portato una boccata di serenità in campo, sugli spalti, sui divani. Tutti noi, come Skriniar, dichiavamo: “Boh, ma se lo dice il Var…”. E alla fine, nonostante la lesa maestà dei rigori dati contro a chi non c’era abituato, cos’è cambiato nella scala dei valori dopo 38 partite di campionato? Niente. La Juve lo scudo l’ha vinto quasi in carrozza, com’è giusto che fosse. Circondata semmai da un’atmosfera meno sospettosa e rancorosa: il Var il suo lavoro l’aveva fatto, loro sono stati più forti del Var.

Che pessima cosa sarebbe tornare indietro, degradare il Var a soprammobile elettronico, lasciare l’arbitro in balìa dei suoi dubbi e dei suoi narcisismi, riprendere a menarsi e a insultarsi per una palla dentro o fuori, un fuorigioco visto o non visto, un calcione punito o non punito. Per me il vero Var è quello di Samp-Inter, nel bene e nel male. Quello di Inter-Parma, per dire, è una merda che il calcio non merita. In subordine, se volete fare il cazzo che vi pare, usate un solo Var, uno solo, anche quello sbagliato, ma uno, da qui alla fine. Sennò si torna ai veleni, ai retropensieri, alla banalità del male. Perchè un povero interista, dopo le ultime due partite, cosa dovrebbe mai pensare – serenamente, dico – del Var, degli arbitri, del calcio, dello sport e della Juve*? *(la Juve ce l’ho messa così, per spregio)

share on facebook share on twitter

692 commenti

  1. Primo. Ora copio il commento fatto di la

  2. Moviola della Gazza.
    Per il Milan……questione di centimetri.
    Per le merde…questione di millimetri!

    Sarà pure giusto convalidare o no, ma si prendono per il culo da soli.

    PROSTITUTE

  3. E prendo tutto il podio

  4. Ora smetto di rompere le palle.
    Buon lunedì.
    Domani, che bello, si rigioca.

    A M A L A

  5. Si rigioca e, magari, la riprende Vecino (gol dell’ex)
    Ora basta, veramente

  6. Quello che non ho capito é che influenza avrebbe Icardi in fuorigioco dul primo gol annullato. Qualcuno mi può spiegare??

    FORZA INTER!!!

  7. imho c’è / c’è stata qualche controversia interna in cui il var è stato usato come arma da una fazione contro l’altra

    altrimenti non si spiega come prima funzionasse in rari casi (di crumiraggio,se vogliamo seguire l’ipotesi) e da questo weekend abbia ripreso a pieno regime

    non credo che amenità come l’incertezza o la credibilità del campionato siano in cima alle priorità dell’AIA

  8. Però mi raccomando, se segnamo evitiamo di esultare, anzi per i gol dell’Inter proporrei massimo un sorriso appena accennato

  9. La certezza del diritto c’è eccome: è il diritto della Juve a vincere senza avversari (#finoalconfine), da rendere inoffensivi non importa come …

  10. D’accordo su tutto tranne che su questa frase: “E alla fine, nonostante la lesa maestà dei rigori dati contro a chi non c’era abituato, cos’è cambiato nella scala dei valori dopo 38 partite di campionato? Niente. La Juve lo scudo l’ha vinto quasi in carrozza, com’è giusto che fosse”. Se i gobbi non avessero neutralizzato la VAR dopo poche giornate, col cavolo che avrebbero vinto il campionato. Mille episodi a favore in cui la VAR veniva attivata o disattivata a seconda della convenienza: bastava un arbitraggio normale e/o una VAR non deviata e a San Siro perdevano con Pjanic e Cuadrado espulsi e squalificati la partita successiva. E lo scudo sarebbe finito a Napoli

  11. da tifosotto, nerazzurrro quindi coinvolto avendo sofferto episodi palesemente contro, vien da pensare che dopo le vaccate fatte contro l’Inter con Sassuolo e Parma Rizzoli e c. abbian pensato di tornare al -relativo-antico. ( ma i punti persi ce li ficchiamo in quel posto )
    se il metro sarà sempre quello di Genova, ok. aggiungendo xò che il guardalinee che non ha visto il cross di D’Ambrosio è un caso disperato, quelli della Samp sul gol eran rilassatissimi..

  12. Campionato 2016-17: 38 partite, 1 rigore fischiato contro la giuve (ininfluente, contro il Chievo). Campionato 2017-2018: introdotto il VAR, nelle prime due giornate quelli si vedono fischiare due rigori contro (ovviamente entrambi col VAR perché a velocità naturale l’arbitro aveva avuto, diciamo così, una percezione diversa). Buffon e agnelli inveiscono contro una tecnologia invadente che violenta il giuoco del calcio.
    Passa un po’ di tempo.
    Champions League 2017-2018: rigore per il Real fischiato da un arbitro totalmente insensibile, gol di Ronaldo al 95′ e giuve fuori. Buffon e agnelli chiedono che il VAR sia introdotto anche in Europa. La cosa sarebbe comica, perché nessun VAR al mondo avrebbe potuto negare quel rigore, ma fa riflettere su cosa possa essere successo nel frattempo. Anche perché l’attentissimo VAR di inizio stagione nel frattempo sembra un po’ distratto, si cominciano a vedere rigori non dati e sfugge qualche espulsione…
    Per dirla con il Gattopardo, “Bisogna che tutto cambi perché tutto rimanga com’è”. C’è poco da fare, quelli vincono con i soldi, il potere e le minacce (vedi Nedved e dirigenti gobbi che entrano negli spogliatoi e se la prendono con l’arbitro insensibile per l’espulsione di Ronaldo). E’ quasi incredibile come riescano a incarnare tutto il male che può esserci nello sport.
    Quindi che si fa? Messaggi mafiosi dai loro sicari in giacchetta nera ne abbiamo avuti già a tonnellate, quindi penso che class action o proteste clamorose servano solo a prendere altre bastonate. Io piuttosto proverei a insistere (a livello di organi internazionali, perché l’italia è tutta roba loro) perché venga introdotto il VAR a richiesta delle squadre, come succede per esempio nella pallavolo. Questo potrebbe davvero cambiare le cose: neanche un arbitro italiano rivedendo su esplicita richiesta il fallo di Pjanic, il rigore di Asamoah o la parata di Dimarco potrebbe negare l’evidenza. Almeno credo… se poi così non fosse, allora sarebbe davvero il momento di ritirare la squadra e costituire un campionato a parte con le squadre incensurate.

  13. Applausi! questo è quello che qualsiasi persona di buon senso con un minimo di onestà dovrebbe pensare, anche se sul fatto che tanto loro sono più forti, vincerebbero lo stesso, etc. io sono d’accordo con nickcabo

  14. Purtroppo c’è una differenza tra il VAR della partita con la samp e il VAR del sassuolo/parma: Il fuorigioco. Quest’anno il fuorigioco sarà trattato come hawk eye nel tennis.
    Mentre per quanto riguarda tutto il resto, il VAR interverrà in caso di grave errore, introducendo l’oportunità di non intervenire ad squadram.
    Mi aspetto che si introduca un review a richiesta dell’allenatore, anche se non sarà garanzia di equità, almeno in certi casi, vedi Parma, sarà più difficile per l’arbitro vedere le immagini e giudicare involontario o cmq non rigore. Anche se ricordo che successe l’anno scorso con un fallo di mano su punizione rivisto e non giudicato da rigore. Non ricordo da che arbitro.

  15. Bisognava consentire a cr7 un approccio morbido, perciò prevedo un Var oggettivo di qui in avanti, con riserva di utilizzare quello soggettivo se la juve ne avrà bisogno, come l-anno scorso_
    Ciao Tagnin

  16. È che non fa parte di me ma non avete idea del desiderio, il lunedì, di aggirarsi per la città di residenza dell’arbitro di turno per,letteralmente,gambizzarlo.
    l’unica soluzione è che temano per la loro vita. È uno sfogo

  17. Anch’io come @Nickabo sono d’accordo su tutto tranne sul fatto che i gobbi hanno vinto lo scudo in carrozza anche col Var!!!

    Mai affermazione fu più grave!!

    Anzi proprio non si può sentire.

    Detta poi da un anti gobbo e gufo per eccellenza come Settore.

    Quello che è successo lo scorso campionato è grave, molto molto più grave di quando rubavano con le sole decisioni prese dagli arbitri in campo.

    Sono riusciti a farlo con la tecnologia, che hanno manipolato senza dignità nel momento decisivo del campionato.

    Il Napoli ha faticato per stargli dietro un intero campionato, è andato a vincergli allo Stadium portandosi a soli -1 proprio prima di un match come Inter Gobbi.

    Insomma vi erano tutti i presupposti per un eventuale sorpasso invece……

    Nell’ ennesima partita giocata in anticipo dai gobbi, è successo il fattaccio, quello che ti fa rimanere incredulo, alla luce del sole, che ti lascia interdetto, che ti fa fare milioni di disdette alle Pay tv.

    E i giocatori del Napoli che in albergo hanno assistito a questo scempio, quale carica emotiva ed agonistica avrebbero potuto avere il giorno successivo in campo?

    Altro che vinto in carrozza!!!

  18. Settore eri in vacanza gli ultimi 2 mesi dello scorso campionato ?

    a Cagliari sullo 0-1 nei minuti finali Bernardeschi ti dici niente ?
    Lazio-Juve rigore netto della Lazio sullo 0-0 su una partita orribile dei gobbi vinta nel recupero Ti dice niente?
    chevo-juve che scivola sullo 0-0- poi li fanno finire in 9 ?
    Inter-Juve non credo ci sia bisogno di parlarne ?
    Juve -Bologna ?
    e addirittura a scudetto vinto l’ultima in casa con clamoroso rigore ed espulsione evitato a Buffon per non rovinargli la festa ?

    e dimenticavo, se non ricordo male che il rigore prima dato in fiorentina-juve e poi annullato che in realta era da dare…..

    settore non scherziamo per cortesia

  19. “La Juve lo scudo l’ha vinto quasi in carrozza, com’è giusto che fosse.”

    E no, caro Settore.
    A fine campionato la Juve era sfatta.
    Sappiamo bene come l’hanno sfangata con contro di noi (in dieci)
    Vogliamo parlare della partita col Bologna? Due pesi e due misure Kuolibali/Rugani, il secondo gol di Kedira?
    Prima di giocare con noi un pari col Crotone e la sconfitta col Napoli, dopo noi uno scialbo 0-0-con la Roma.

    Sarri ha ribadito recentemente di aver perso lo scudetto in albergo (cioè, quando hanno visto le malefatte di Orsato hanno capito che non c’era nulla da fare.)

    OK, sarò anche un complottista sciista chimichista, ma le evidenze sono piuttosto chiare.

  20. Che lo scorso campionato sia stato il trionfo del VAR contro le ingiustizie e che la Juve sia stata più forte del VAR non si può leggere. Ma cosa vuol dire poi, più forte del VAR? Sarebbero più forti del VAR se anche la tecnologia fosse piegata ai loro interessi: cosa che secondo me è effettivamente capitata l’anno scorso con il black-out improvviso dello strumento (guarda caso dopo mesi di campagna mediatica gobbo-orchestrata contro la tecnologia che uccide la poesia del calcio) e il ripristino dello stesso (ed improvvisamente i gobbi decidevano che no, contrordine, il VAR va benissimo, anzi bisognerebbe usarlo anche in Europa, e comparivano strane parte tipo chessò, Inter-Juve).
    Concordo con @tagnin sulla lotta di potere intestina all’AIA e quoto @Paolo: all’utilizzo del video-assistente sul modello Samp-Inter andrebbe introdotta la possibilità di 1-2 chiamate per tempo da parte delle squadre.

  21. Noto con piacere la sollevazione popolare istantanea.
    Bello sapere di avere la stessa tensione emotiva.
    Secondo me ripensandoci la frase incriminata di Settore era una palese provocazione.

    Riuscitissima.

  22. Forse sarà meglio riparlare un attimo del calcio giocato, anche perché sull’argomento gobbi e lo schifo del calcio italiano ne usciremo sempre e comunque col fegato spappolato.

    Con Calciopoli c’eravamo illusi di esserci tolti un bel peso e il marcio del calcio invece ce lo siamo ritrovati tra capo e collo e con gli interessi!

    Dicevo appunto, il calcio giocato.

    Ho avuto il privilegio di assistere dal vivo ai tre eventi Lazio Inter, Inter Spurs e Samp Inter, tutte con finale mozzafiato ed emozioni di quelle che ti rimangono impresse a vita.

    Di queste ultime due quello che mi è piaciuto e che avevo visto poche volte con questa tipologia di giocatori, è la grande voglia e consapevolezza di voler per forza portare a casa il risultato fino al 95esimo.

    Sì è vero con gli Spurs siamo stati anche avvantaggiati dai cambi scellerati di Pochettino, la casuale posizione arretrata di Icardi che aveva preso una botta ecc ecc, ma a Marassi, dopo i due gol annullati dal Var, avresti veramente potuto abbatterti pensando che non ci sarebbe stato nulla da fare, anzi quasi quasi col rischio di perderla in contropiede, invece no, testa bassa e pedalare fino a che non siamo riusciti a buttarla dentro “regolarmente”.

    Certo le difficoltà di gioco rimangono e rimarranno almeno fino a gennaio, se nel caso avessero intenzione di prendere un altro costruttore di gioco.

    In avanti abbiamo però delle opzioni in più, i cambi dei due esterni lo hanno dimostrato, e aspettiamo i rientri di Lautaro e Vrsjliko.

    Certo ci sono però due ruoli ben specifici, quello di Brozo regista e Asamoah terzino sinistro che non hanno sostituti ed è grave, ne abbiamo visto l’importanza proprio a Marassi.

    Inoltre abbiamo al momento due giocatori completamente fuori forma e che rappresentano l’asse verticale più avanzato, ovvero Ninja e Icardi.

    Il Ninja è giustificato anche perché ha saltato quasi tutta la preparazione, io me lo ricordo innanzitutto come un giocatore che corre a tutto campo a sradicar palloni agli avversari e se capita poi si inserisce in zona gol, ora è molto confusionario e sta sbagliando tantissimo.

    Icardi invece sta facendo il “palo della luce” (cit. il buon Corso 46), e bisogna che si dia una svegliata, mi sembra anche che il Mister in ogni conferenza non glielo mandi a dire.

    Capisco che quelle sono le sue caratteristiche ma bisogna che si sacrifichi un attimino e cominci a venire a prendersi qualche palla in modo da far inserire di più in profondità gli esterni o a far inserire in avanti i centrocampisti.

    Domani sera altra partita fondamentale da vincere e basta contro una delle squadre più in forma del campionato.

    Bene invece il gol dei bergamaschi allo scadere considerando che hanno ancora una partita da recuperare e la Rometta che è riuscita a fare peggio di noi considerati gli avversari.

    Il Napoli invece, quello più sottovalutato dal mercato è nuovamente lì a ridosso dei ladri e la Lazio ha ricominciato a fare gioco e goleade ed è meglio di noi in classifica avendo incontrato già Napoli e Gobbi.

  23. Buongiorno a tutti.
    Ho letto e riletto il pezzo di Settore e i vs. commenti, prima di scrivere…
    Non ho la pretesa di insegnare a Settore come tener la penna in mano ( in tempi così tecnologici ho usato un’allegoria un po’ vecchiotta…), ma ritengo che nel suo pezzo l’unico errore sia stato la scelta dell’aggettivo.
    Se nella conclusione avesse usato la parola “ovvio” anziché “giusto”, si sarebbe a mio avviso meglio compreso lo spirito del commento. Sarcastico e rabbioso, ma ineccepibile.
    Si, insomma : ci sono delle regole ? Devono essere uguali per tutti.
    Ci sono mezzi tecnici che aiutano nell’applicazione delle regole e possono – eventualmente – sconfessare e modificare alcune decisioni ? Devono essere uguali per tutti.
    Al netto di capacità economiche più o meno reali, trucchi di mercato, bilanci gonfiati… ( e a ben vedere anche questi sono comportamenti che dovrebbero essere rigorosamente previsti e controllati…)
    Che poi è in fondo quello che vorremmo tutti ( beh, almeno quelli con i colori veri sulle maglie…).
    Ricordo perfettamente la tenacia furiosa con cui, da bimbetto, mi esercitai disperatamente ad un gioco, dopo essermi fatto spiegare per filo e per segno le regole; e la soddisfazione incredibile quando riuscii a farmi dichiarare vincitore da un altro giocatore ( si trattava di fare due passi e mezzo e far saltare in aria le figurine dei calciatori, appoggiate a terra, contro il muro, ma c’erano sempre sfumature di regolamento che potevano costarti carissime…), perché “le regole erano regole”…
    @Pupi : sono LIETISSIMO che tu abbia fatto il famoso “non c’è due senza tre” con le partite vittoriose della Beneamata. Ti prego, però…non tentare troppo la fortuna. 🙂
    Anche se sono uno degli “ultimi arrivati”, mi piace salutare anch’io Tagnin 🙂

  24. dicevate che Gobbobuono in realtà è interista, o un pirla non ho capito

    ecco, Settore è un gobbo, si è svelato

  25. Settore,
    accettiamo di buon grado i tuoi periodi di vacanza dal Blog, nulla ci è dovuto e nulla sei obbligato a scrivere, ma quando scrivi inesattezze pro-gobbi di questa portata ricordi il Nicolai dei giorni migliori.
    La juve non vince MAI onestamente, vedi che ti succede a stare lontano da noi? 🙂

  26. Sì, concordo con Nickcabo, sulla vittoria “in carrozza” della Rube!
    Se non avessero sistemato un po’ il Var, dopo l’inizio, e soprattutto non avessero interpretato ad cazzum juventus la partita di Milano contro di noi, non sarei così convinto né della “carrozza” né del “giustamente “.

    Concordo però con Settore sul fatto che il Var deve essere quello di Samp-Inter e NON quello di Parma-Inter!

    O se no che si tolga e si ritorni al bel caos di prima!
    Tanto i gobbi vincono rubando comunque, Var o non Var.

  27. Ah, ma vedo, leggendo un po’ tutti, che c’è stata quasi una sollevazione popolare contro il nostro caro Settore e la sua frase sulla vittoria della juve!

    Vabeh, forse era ironica, diciamo così.
    🙂

  28. una puntualizzazione, non ha senso continuare a mettere al centro dell’attenzione la parola VAR, che di fatto non conta una beata cippa,usano solo la parola var i furbetti che distolgono l’attenzione l’attenzione dal vero responsabile ossia l’arbitro dietro al Monitor

    il VAR da solo non fa una cippa, non decide una beata mazza, molto più potente un Telepass, che mi apre “la porta”,mi legge la targa,chiude la porta, e’ uno stakanovista in confronto di quel cazzone del var

    e’ l’arbitro che sta guardando un Monitor che decide tutto !
    ce lo vogliamo metetre in testa una buona volta

    quindi Inter-Parma non e’ stata falsata dal var ma dal “sig” Rocchi,Sassuolo-inter dal sig. Valeri etc. che stando seduti,possono usare la tecnologia, non hanno la scusa di dover decidere in una frazione di secondo,non hanno la visuale ostruita da giocatori, che sbagliare e’ umano e cazzate del genere

    in conclusione, o sono miopi e quindi non adeguati al ruolo oppure spudoratamente di parte

    il resto delle chiacchiere e’ aria fritta

  29. per il resto delle chiacchiere intendo sul tema var, protocollo quando e come e seghe varie, il problema e’ unico come sopra detto

  30. @Acanfora
    @ Giorgio

    Tranquilli, la mia esperienza a San Siro è ormai trentennale, vado dal 1990.

    Abbonato periodo 2003/2010 e tutta la Champions vinta a San Siro più finale al Duomo e tante trasferte.

    Ne ho vissute di tutti i colori, lacrime vere, lacrime di gioia, contestazioni varie, motorini lanciati, torcia in campo a Vida, triplete ecc ecc.

    Quindi difficile potermi lasciar andare a scaramanzie anche se i miei rituali ce l’ho……..

  31. Mettiamola così: se confrontiamo gli 11 titolari di giuve e Napoli dell’anno scorso, chi aveva la squadra più forte? A mio avviso nettamente la giuve. Se poi guardiamo anche la panchina il confronto diventa impietoso. Quindi, tralasciando tutti gli antecedenti, se si fosse giocato un campionato senza condizionamenti, errori arbitrali e pressioni varie (periodo ipotetico dell’irrealtà), sarebbe stato “giusto” che lo vincessero i gobbi? Dal punto di vista dei valori in campo, probabilmente sì. Il “com’è giusto che fosse” di Settore io l’interpreto così. Poi ovviamente nei momenti clou del campionato sono avvenute delle nefandezze che ci hanno tolto il gusto di scoprire come sarebbe andata a finire, ma questo è un altro discorso. Magari quelli avrebbero vinto comunque, magari no, nessuno può saperlo con certezza e nel calcio non sempre vince il migliore… lo sport è bello anche per questo, almeno per chi sa dare valore alla parola “sport”. Di sicuro non per quelli che quotidianamente orinano sulla tomba di De Coubertin vantandosi del fatto che per loro “vincere è l’unica cosa che conta”.

  32. Penso che per rendere la serie A una cosa seria basterebbe farla arbitrare da stranieri, sbaglierebbero come e più dei nostri ma sarebbero errori in buona fede e tutto l’ambiente ne trarrebbe sollievo e giovamento e mandiamo i nostri affanculo all’estero dove sarebbero anche apprezzati.
    La juve vincerebbe lo stesso? Pazienza, ma il clima secondo me sarebbe molto diverso.
    Ovviamente tutto lo staff arbitrale, var compreso dovrebbe essere tolto dalle mani dei bravissimi direttori di gara italiani.

  33. Con la teoria che vincerebbe il più firte sulla carta non ci sarebbe stato il mondiale 82, il verona, il cagliari, il Nottingham, la samp, ecc ecc ecc non ci sarebbe più il calcio

  34. @Paolo : il discorso meramente tecnico-valutativo delle rose a disposizione è solo una parte ( sia pure importante ) della faccenda. In Inghilterra il Leicester, in Francia il Lille, anni fa, in Italia Verona, Perugia ( sia pure senza vincere il torneo ) più anni fa hanno dimostrato come una squadra si possa affermare anche con una rosa apparentemente meno robusta.
    Non è un mistero che il Parma, agli inizi, presentasse nomi sconosciuti a tutti, e poi abbiamo imparato a riconoscere i vari Apolloni, Melli, etc. etc. …
    A volte vince la Mercedes, a volte la Ferrari, ma la Red Bull e le altre non smettono di gareggiare e di impegnarsi, anzi. Basta che le regole siano applicate verso chiunque. E qui non succede da tanto tempo. Per questo… @Mick : io sono passabilmente convinto che gli arbitri italiani siano davvero tecnicamente migliori degli altri provenienti in nazioni calcisticamente altrettanto valide. Non è un problema di preparazione tecnica, ma di certezza di non essere “sensibilizzabili”.
    Mareintempesta ha scritto una cosa sacrosanta, di una semplicità persino assordante : non è una pistola ad esser pericolosa in sé, ma la mano che la impugna. E a parità di mano ferma…i bersagli che si sceglie 🙁
    Meglio un qualcosa di simile alla pallavolo che vediamo in tv in queste sere. Ogni squadra può chiamare un numero N di verifiche e TUTTI gli spettatori vedono in contemporanea all’arbitro la scena su un maxi schermo. E pazienza se la partita dura qualche minuto in più. Non cadiamo nella trappola di chi dice che si snaturerebbe lo sport. La pallavolo si giocava ESATTEMENTE nella stessa maniera anche quando non c’erano i monitor.
    La misura N che ho indicato, però, dovrà essere sufficientemente ampia, perché se fossero solo due o tre “chiamate”…beh…”quelli” troverebbero il modo di farcele spendere subito per poter spadroneggiare impunemente nel resto della partita. Sarò prevenuto, ma lo penso.
    @Pupi : dal 1990 ? Orc….! Ecco perché dopo lo scudetto dei record c’è stato…il record degli scudetti ( persi ) !!! 🙂 🙂 🙂

    • Ecco…lo sapevo… Ho scritto quel che stava scrivendo Acanfora (Verona, etc. etc. ). Me ne scuso con lui e con i lettori 🙁

  35. @Giorgio

    Eheheheh

    D’altronde dovevo raggiungere la maggiore età, sennò non mi ci mandavano…..

    Sigh sigh

  36. Un pensiero condiviso_

  37. Assolutamente d’accordo con Giorgio sulla possibilità x le squadre di chiedere l’uso del var quando necessario, togliendo a lor signori la facoltà di decidere quando usarlo e quando no, anzi x me il numero N dovrebbe essere illimitato, e ovviamente ci dovrebbe essere il tempo di gioco effettivo, così gli “amanti della poesia nel calcio” la pianterebbero di rompere con la scusa che si perde troppo tempo. Ho letto qualche giorno fa che anche Pioli si è dichiarato favorevole, proponendo di giocare 60 minuti effettivi, in effetti è una persona che ha dimostrato di meritare grande stima anche quando è stato sulla nostra panchina, poi ovviamente gli auguro il meglio, ma solo dopo che avrà perso domani sera 😀
    Intanto, Spalletti squalificato x un turno… non ci sono parole, solo parolacce!

  38. C’era una volta un addetto ai lavori che commetteva nello stesso istante gomitata, testata e sputo e gli venivano attribuite 4 giornate di squalifica;

    c’era una volta un altro addetto ai lavori che esultava (forse) in modo provocatorio davanti alla telecamera del quarto uomo e gli veniva data 1 giornata di squalifica.

    A voi la dovuta proporzione……

    Senza parole, ma a questo punto, se la Società starà muta anche questa volta, mi unisco al coro di quelli che sostengono che siamo complici di questo scempio.

  39. Inter – Fiorentina 0-3

    ‘notte

  40. ricorso d’urgenza, domani gliela toglieranno .

    • A leggerti così…sembra una profezia di Fortebraccio…
      @fortebraccio : grazie. Soprattutto per l’ammirevole costanza dell’anticipo con cui predici (e noi sappiamo bene l’importanza dei tempi, vero ?!?!).
      E comunque ora mi aspetto squalifiche con motivazioni tipo :
      1) “Al 37.mo minuto del secondo tempo si passava la mano dx sui capelli col chiaro intento di mettere in dubbio la moralità della moglie del direttore di gara”.
      2)”Pur essendo stato diffidato nei minuti precedenti, alzava gli occhi al cielo, nell’esplicita invocazione di un fulmine che colpisse il direttore di gara”.
      3)”Il sig. Xxxxx Yyyy, allenatore della squadra ospite, aveva una faccia non regolamentare”.
      Basta con le pagliacciate, signori del calcio. Il gioco è logoro.

  41. Il palazzo è contro di noi. Date disdetta a tutti gli abbonamenti TV sul calcio.
    Ci sono mille modi per vedere la partita. Colpiamoli nella tasca, non c’è niente di così efficace, non c’è class action che tenga. Siamo l’Inter, abbiamo un pubblico vastissimo, lo capiamo o no?

  42. No, la b###e non ha vinto in carrozza. Ha vinto con le solite “spintarelle”. Che avesse l’organico più forte è un discorso. Che il Napoli sia stato frenato in vari modi è un altro discorso.

    Spalletti: è un provvedimento grottesco. “… provocatorio… uscendo dal quadrato…”. Ma che cos’è? Uno scherzo?
    Ma lo vedono quello che succede ogni domenica? E Allegri che li insulta liberamente?
    Banda di cialtroni schifosi.

    • +1

      E aggiungo che non ho ancora capito esattamente il motivo dell’annullamento del gol di Naingollan. Ho letto di tutto, fuorigioco di D’Ambrosio? Di Icardi? Chi sa cazzo chi??

      In rete c’è un fermoimmagine di Candreva che crossa dalla trequarti con un paio dell’Inter più in là di qualche centimetro, ma non è l’azione del gol. E se lo è, risale a qualche minuto prima.

      Il mistero resta irrisolto. Le uniche certezze sono il tentativo do affossarci (4 punti in classifica ladrati) e la squalifica per eccesso di esultanza di Spalletti.

      Alegher, alegher, ch’el bus del cul l’è negher (cit.)

  43. Certo che, a pensar male si fa peccato ma…

    Stasera per la partita Inter – Fiorentina, ho letto da qualche parte che alla VAR ci sarà Irrati di Firenze!!!

    Siamo accerchiati.

    Arrendiamoci!

  44. Aqui no se rende nadie!

  45. È che prima rapinavano con il passa montagna. Ora lo fanno a viso scoperto.
    La griglia degli arbitri la preparano a Vinovo.

  46. Ricorso accolto. 5 mula euro multa ma stasera panchina. Sic.

  47. Cioè : io grido “Gol !” e loro mi multano ?!?!
    Intendo dire : io devo far ricorso e loro mi multano ?!?!
    In termini ancor più chiari : LORO HANNO TORTO e io devo pure pietire una condanna più mite ?
    Che fine ha fatto la previsione dell’errore tecnico ?
    Nel compassato tennis, come in altri sport, è possibile “l’overrule””, vale a dire che un giudice annulla una decisione…
    Nella pubblica amministrazione è possibile il ritiro di un provvedimento in autotutela…
    Qui invece abbiamo dovuto mediare una cosa visibilmente ridicola, dichiarandoci in parte colpevoli e meritevoli comunque di una pena.
    E’ del tutto ovvio che al prossimo gol della Beneamata Spalletti si girerà verso la più vicina telecamera SUSSURRANDO “gol” e magari mettendosi l’indice sulle labbra, così si capirà meglio quanto stupide siano state la segnalazione, l’espulsione e la farsa della commutazione in ammenda.
    Anzi : suggerisco ai giocatori dell’Inter di farlo per tutto il campionato, sperando di vederne un centinaio 🙂
    Una risata vi seppellirà ( cit. ).

  48. L’esultanza suggerita da Giorgio sarebbe bellissima, ma credo che verrebbe considerata ancora più “provocatoria”, vi ricordate qualche anno fa un samp-Inter dove c’era pure maxi lopez in cui Icardi fu ammonito perché dopo aver fatto goal si era inchinato alla curva sampdoriana che lo fischiava? Se c’è una cosa che le dittature non sopportano è essere ridicolizzate, e oggi ormai siamo sotto una dittatura che controlla tutto, arbitri, media etc. La squalifica commutata in multa ha un valore soprattutto simbolico, come un avvertimento mafioso, o come il gesto “ti tengo d’occhio” che De Niro rivolgeva a Ben Stiller nel film “ti presento i miei” (ripreso anche da Pazzini)

  49. Ma se esultano in 60.000 fanno 300 MLN di multa?

  50. La domanda (inquietante) che mi viene subito dopo è : metteranno agenti sotto copertura per vedere come si esulta a casa ?
    Ce li hanno già messi ??
    E se uno vive da solo ?
    Telecamere ? Microfoni ? Sensori impiantati nelle labbra per controllare se si schiudono ?
    Uhmmmmm… Va beh…sorriderò ogni volta che segneranno contro i gobbi, eheheheheh…
    GF = il grande fardello.

  51. Enjoy the silence (cit.)

    Qualcuno ha un link per stasera?

    • Scarica soda Player.
      Poi incolla nella finestra uno dei link di sopcast o acestream che arrivano solo mezzora prima della partita.
      Di solito funziona.
      Io ho sky fino a sabato (perché dopo 21 anni compresi tele+ ho irrevocabilmente disdetto) e stasera dovrei ancora vederla su sky sport.
      Se riesco ti do informazioni più precise tra poco

  52. m.live3s.com/live-tv
    Clicca su Inter milan (bleah..) – vs fiorentina, copia uno dei link proposti, in soda Player e se non sei soddisfatto provane altri.
    Non è proprio il Max ma meglio che un calcio nei c*****ni.

  53. Inter-Fiorentina 0-3

    ‘notte

    • Magic Fortebraccio’s still standing !
      Grazie. Vada come vada (cioè : anche se vinciamo con una sola rete di scarto 🙂 )

  54. Prova, prova, sa, sa…..non mi pubblica i commenti!

  55. http://m.live3s.com/sopcast

    Forse, adesso, passano i link per la partita……forse…..

  56. http://www.sport365.live/en/player/5baa26f909591243565186/4/258/5baa83cf360a7/InterMilan-Fiorentina/960/540

    in ungherese, come col Tottenham ,pare funzionare
    bisogna chiudere la pubblicita prima

  57. Scriverò una cosa poco piacevole, ma…come facciamo a spingere così per 90 minuti ?!?!
    Dopo aver corso col Tottenham e con la Samp.
    Ma soprattutto dopo aver consumato QUINTALI di nervi…

  58. N’artro rigore ‘n cavalleria eh…

  59. Nessun controllo con la lente d’ingrandimento.

  60. Sono quasi perplesso… Possibile che ci abbiano dato un rigore a favore col var? Che poi onestamente non mi è sembrato così netto, insomma forse la palla con la mano l’ha appena sfiorata… Mah! Cmq la Fiorentina mi sembra pericolosa, palo + paratona di Handanovic, speriamo bene

  61. Rigore generoso, per me non c’era

  62. Non abbiamo speranze.
    Perisic nullo.

  63. Per i miei parametri il rigore non ce assolutamente, ma prima di dire che dopo tre arbitraggi negativi oggi uno a favore aspetterei il novantesimo….poi ne parliamo

    Non aspetto invece piu nell’affermare con convinzione totale che Candreva e’ un troll

  64. Siamo stanchi.
    Ok. Metti Keita a dx e sposta Politano a sx.
    Esce Perisic, no ?

  65. Minchia! Maicon che gol

  66. Mio figlioletto mi ha detto: tanto ce lo annullano.
    E a momenti…

  67. Cos’è sta faccenda che se il portiere butta la palla in corner su rinvio ma non è uscito dall’area piccola si rifà tutto?

    E Scusate l’ignorantezza, o ignorantitudine che vuol su dire..

    • Sul rinvio da fondo la palla deve essere rimessa in gioco, dunque deve varcare almeno l’area di rigore; se non succede si ripete_ Se il portiere la buttava in fallo laterale, avrebbe dato rimessa laterale per noi_

    • Grazie per la precisazione

  68. 38 arbitraggi così e vinciamo il campionato pure noi!
    Più realisticamente abbiamo ritrovato tre dei punti persi per strada_
    Darei 15gg di panchina a Perisic, poi se ne riparla_

  69. Perché scusa, il fatto che Chiesa, soccorso dai medici, resta in campo?
    Cosa dice il regolamento? Esci ed aspetti che l’arbitro ti faccia rientrare:
    Comunque, secondo me, una vittoria stra meritata, finalmente una squadra che non molla.
    Forza Inter.

  70. Sono imbarazzato… Vittoria “rubacchiata” sia x il rigore non così netto, sia perché loro hanno giocato meglio, però oh una volta tanto prendiamo e portiamo a casa

  71. Vittoria preziosissima di un’Inter un po così e così, contro un’ottima Fiorentina…

    I Viola corrono tantissimo e non hanno le coppe, ad un certo punto mi sarei accontentato del pari. Ma siamo stati umili ed abbiamo saputo soffrire…

    Icardi e il Ninja veramente giù, Brozovic e D’Ambrosio su tutti…

    Ringrazio il Var e Fortebraccio. ‘Notte

  72. Irrati merita le mie doverose scuse.

  73. Acanfora ho pensato la stessa cosa.

    Arbitraggio nettamente casalingo, da non credere, non ne ricordo uno cosi(uno ogni qualche anno) e dimostra che anche se giochi male la puoi svangare…e per i gobbi e’ sempre cosi, 38 volte all’anno.

    Detto di Candreva troll, ufficiale, per il resto squadra sulle gambe, con poca tecnica la davanti.

    Sarei stato felice di un punto figuriamoci di tre!

    Ci siamo ripresi qualcosina

  74. Ma che gol ha fatto Dambro!

  75. Pensieri sparsi:
    Sono tornati Maicon e Milito e Brozo sta diventando un top.
    La Fiorentina è stata la squadra più bella che abbiamo incontrato, non meritava di perdere. Tra l’altro, non hanno giocato con la bava alla bocca come fanno altri quando ci vedono, hanno semplicemente giocato bene al calcio.
    Avrei preferito avere il rigore contro il Sassuolo o contro il Parma che mi sembravano molto più evidenti.
    Quando siamo in difficoltà, il gol lo prendiamo sempre. E se non lo fanno gli avversari, ce lo infiliamo noi.
    Lunedì scorso sembravamo sull’orlo del suicidio collettivo, adesso il mondo si è capovolto.

  76. quel Brozo una volta messo a posto tricologicamente ha un bel potenziale

  77. Sono DEL TUTTO concorde con neroazzurro-rosso.
    Abbiamo sputato l’anima per esser ripresi da un autogol davvero beffardo. Abbiamo avuto parecchi tiri alti e giocato benino, specie nel primo tempo.
    Nessuno dimentichi che avevamo giocato allo spasimo con Tottenham e con la Samp.
    Tre partite così in SETTE giorni le paghi. E invece abbiamo tenuto “botta” almeno fino a 15 minuti dalla fine.
    Poi eravamo a pezzi e Vlahovic allo scadere poteva pareggiare. Vero.
    Però è più giusta la ns. vittoria che non un pareggio.
    Il rigore c’era. Non enorme, ma all’Inter – state sicuri – si regala poco.
    Hrazie a fortebraccio. L’avevo scritto (“…anche con un solo gol di scarto…”).

  78. Comunque capisco Spalletti che vuole Chiesa all’Inter. È un bel giocatore.

  79. Non sono per niente d’accordo su tutto questo “poco merito”.

    Primi 10 minuti colti di sorpresa dalla loro verve e poi solo Inter.

    Il gol di loro è arrivato su una palla persa malamente dal Ninja e il tiro ha avuto una deviazione fantozziana.

    Come anche qualsiasi altra azione pericolosa dei viola è arrivata da palle perse in modo amatoriale, ed è su questo aspetto che la squadra deve migliorare, su questo non ci piove.

    Su Sky in questo momento va in onda il disgusto più totale perché dicono che essendo deviato solo da un polpastrello il rigore si poteva non dare, ma stiamo scherzando?

    Per fortuna che Spalletti si sta incazzando su questo argomento.

    Applichiamo i regolamenti.

    Saremmo secondi in classifica. Punto.

  80. Ho sentito anche io Lucio, è stato convincente sulla legittimità del rigore_ Resto dell’avviso che come arbitraggio generale ci è andata di lusso,magari fosse sempre così..

  81. Sono abbastanza sconcertato dal senso quasi di vergogna che aleggia nell’aria per aver rubato/non meritato di vincere/fiorentina stupenda/etc etc
    Premesso che non c’è alcun bisogno che danneggino l’Inter per 38 partite l’anno , ne bastano molte meno per tenerci laggiù, quindi questo turno di tregua non dimostra nulla e siamo ancora tremendamente a credito con Irratti & C. (i 5000 poi sono da barzelletta…)
    Vi dico come l’ho vista io (senza audio, altro grosso vantaggio dello streaming)
    Primo tempo migliore dall’inizio del campionato.
    Prima del rigore discutibile ce n’era uno a parer mio più evidente su d’ambrosio neanche ritenuto degno di VAR, quanto a questo se ha toccato è rigore ma non ne sono sicuro.
    Adesso ne dico una che farà storcere un po di nasi: nel primo tempo Candreva ha fatto più azioni degne di nota di Politano in tutte le partite di campionato, non mi interessa discutere su chi sia il titolare, ma sicuramente non è Politano quello “inamovibile” sono 2 da alternare in un ruolo dispendioso, così come di là si possono alternare Keita e Perisic.
    Nel secondo tempo siamo partiti un po più mosci, avevamo speso tantissimo nel primo tempo e nei 7gg precedenti, la viola ha passeggiato con la Spal… Volevamo giocare a risparmio, ma non siamo maturi per fare quelle cose la ed è venuta fuori la fiorentina, e ciò nonostante abbiamo preso gol sul più classico degli autogollonzi.
    Poi… la viola non è proprio l’ultima squadra d’Italia , in più riposata, ci stava tutto. Abbiamo tenuto botta e con un po di buona sorte dopo tutta la malasorte (naturale e non) patita fino ad oggi abbiamo portato a casa i tre punti sperati. Nella stessa maniera in cui altri vengono giudicati esperti/cinici/autorevoli e tutte le stronzate che si dicono per le vittorie non chiarissime.
    Noi invece ci vergognano….
    Mah.

    Con un primo tempo come quello giocato avremmo potuto avere ALMENO il doppio vantaggio,e con quel rigore stiracchiato anche il triplo. Invece abbiamo tribolato come i cani fino al 90esimo.
    Ci è andata bene, ma non benissimo, benissimo è un’altra cosa.

    Ad ogni modo l’Inter ha vinto . Viva l’Inter! e a cui tutto il resto (cit.)

  82. Alla fine siamo sempre lì, se avessimo il bianco al posto del blu e ci chiamassimo rubentus partite come stasera sarebbero normale amministrazione, e gli avversari non fiaterebbero neanche, noi ci dobbiamo quasi giustificare nonostante siamo sempre in credito… Poi voglio vedere quando ci sarà fiorentina-gobba

  83. Aldila del dubbio episodio e’ stata la direzione in generale molto casalinga, dandoci a favore almeno 4/5 punizioni inesistenti, cosa per noi inusuale,ed essendo noi gente che ci guadagniamo da sempre ogni cetesesimo esclusivamente col nostro sudore, ecco che un piccolo dono non previsto ci imbarazza, non siamo abituati, nessuna vergona di sicuro, siamo in credito con la storia degli ultimi 25 anni che dio solo lo sa.

    A mio avviso un tempo ciascuno, ci stava il pari, ma considerando i punti sottratti con sassuoli e parma e a mio avviso quelli regalati al Torino dove meritavamo la vittoria, era ora che girasse una serata dalla nostra parte perche anche in questo inizio di campionato siamo gia in credito, come con la storia.

  84. Javier e Pupi hanno scritto ESEMPLARMENRE anche per me.
    Riguardo al resto… Vorrei porre una domanda un po’ filosofica : dovremmo tutti riflettere sul fatto che ci stupisce vincere senza fare un partitone.
    L’interrogativo cui rispondere onestamente (abbiamo il blu al posto del bianco, appunto) è: abbiamo RUBATO ?
    No. NOOOOO.
    Mi fermo a volte a considerare con triste stupore la gente che attraversa sulle strisce e ringrazia i guidatori che si fermano…
    Le regole si chiamano così per un motivo.
    Abbiamo avuto un rigore. E quindi ?
    Possiamo/dobbiamo star zitti e prender legnate per altre 6 partite, adesso ? Occhio, perché rischiamo di contentarci, assuefacendoci al “sistema”. Non facciamo il gioco del nemico…
    @Javier : il mio – di naso – non si storce. Candreva è un bel giocatore, spesso mal posizionato. E il fatto di segnare poco lo porta purtroppo a provarci con eccessiva foga.
    Ma lui e Keita a dx e Perisic e Politano a sx sono un bel “pacchetto”.

  85. Non bastava Pioli a contestare il rigore e l’arbitro, ma si unisce pure il direttore sportivo Antognoni e il presidente Cognigni, bene tutto il quartiere generale per un rigore netto da regolamento e una mancata espulsione ad Asamoah che veramente non comprendo.

    Che vadano affanculo, anzi spero vengano derubati (ma sul serio eh, non come stasera), quando giocheranno contro i gobbi.

    Voglio vedere poi se i dirigenti si presentano tutti nel post partita.

  86. Tre punti vanno benissimo, e sono d’accordo con alcuni di voi sul fatto che gli altri sono “cinici e non mollano mai” mentre noi dobbiamo addirittura giustificarci (se non addirittura vergognarci per un rigore generoso).

    Vero anche il discorso sulla Fiore pimpante perché gioca meno.
    E dunque ci sta che ti mettano sotto fisicamente in certi tratti della partita.

    Detto questo, però, non abbandonerei l’idea di far giocare meglio questa squadra.
    Ma non è solo e tanto il gioco per il gioco, quanto un insieme di cose come gestire meglio certi momenti, avere la testa lucida, personalità forte e una maggiore consapevolezza generale.

    Quando avremo queste qualità, e anche un paio di giocatorini di una certa qualità in mezzo, allora forse riusciremo a vincere anche col gioco (inteso nella sua accezione piu larga, come detto sopra).

    Nel frattempo ci sarà da soffrire e lavorare molto.
    Se è vero, come dice Icardi, che devono arrivare tra le prime quattro; ciò significa che di vincere ancora non se ne parla proprio, ma solo di “piazzarsi”, e cioè, di fatto, ammettere di essere ancora molto distanti dalla prima.

    Cosa che noi avevamo capito benissimo già da tempo!, ma che detto dal nostro capitano fa un certo effetto.
    Non perché non sia vero, giustappunto, ma perché questo testimonia la consapevolezza da parte della squadra di essere ancora ben lontana da certi standard.

    E allora, ritornando al discorso iniziale, ben vengano queste vittorie se servono a incrementare non solo la classifica ma anche il senso di una squadra in divenire.

    Si spera il prima possibile, anche se abbiamo alle spalle tanti, troppi anni di delusioni che ci portano ad essere un po’ pessimisti e un po’ tafazzisti, persino quando non servirebbe.

    • Per carità Internazionalista, stradaccordo, dobbiamo migliorare eccome, su questo non ci piove, la mia era solo una difesa alla squadra che ha vinto una partita difficile contro un avversario tosto, in forma e riposato.
      Quanto ad Icardi credo che mantenere un profilo basso sia una scelta intelligente, siamo una squadra “emotiva” questo l’abbiamo constatato spesso , pure ieri sera, ed evitare di affrontare ogni partita con la paura di perdere il treno scudetto può essere un vantaggio. A me ieri è parsa palpabile la differenza di tranquillità tra i giocatori della viola che se la sono giocata senza paura di perdere e noi che a tratti temevano di rovinare tutto e ci rintanavamo ancora più dietro. Tanto i proclami non vincono nulla, per quello servono i punti, cominciamo a farne e poi vediamo dove arrivare.
      Che poi manchino giocatori per “completare” la squadra è talmente palese, pensa in questo momento ad un Inter senza Brozovic, non arriveremmo neanche al tiro.
      Spererei in Lautaro con un ruolo diverso da vice Icardi, secondo me la davanti può fare pure gioco.

  87. Buona la difesa e buono handanovic che ricordo ha salvato un goal fatto su Simeone e prima ha baciato il palo su Mirallas.
    La Fiorentina ha giocato nettamente meglio ha dimostrato di avere un gioco e buone trame, ieri per fortuna Simeone era un’ectoplasma davanti e chi lo ha sostituito non meglio di lui.
    Che pagassimo un po’ dazio dopo i troppi impegni e ritmi a cui non siamo abituati ci sta, quello che non ci sta sono gli errori gratuiti, le palle perse e regalate all’avversario, la mancanza in tante situazioni di avere un passaggio pulito vicino.
    Tante volte De Vrij per quanto bravissimo in difesa non ha sparato il pallone più lontano possibile regalando agli avversari pericolose seconde palle su cui noi eravamo già protesi in avanti, e cosi Skriniar che quando parte in pericolosi coast to coast mi ricorda il vecchio Lucio. Queste amnesie sono colpa anche di chi non si propone subito per un passaggio pulito, cioè gli avanti, Icardi in primis che comunque in una serata dove non ne aveva e si vedeva, il rigore lo ha messo e ha fatto un bellissimo assist decisivo in attesa di tempi migliori.
    Poi Spalletti certe volte lo capisco certe meno, capisco che Perisic abbia qualità incredibili ma quando non ne ha va cambiato anche lui ieri Candreva non meritava il cambio pur essendo calato come molti nel secondo tempo. Bene Brozovic e Asamoah anche se con quel calcione a Chiesa dopo essere stato ammonito ha rischiato moltissimo, Nainggolan meglio quando è stato arretrato in mediana anche se ha perso alcuni palloni sanguinosi tra cui quello del pareggio.
    L’idea come penso succeda spesso nelle nostre partite è che più che a singoli bisogna vedere all’ottica di squadra, non è possibile (a mio parere) vedere una squadra che se pur buona è meno attrezzata di noi come la Fiorentina giocare bene trovare le posizioni gli smarcamenti le spaziature e una come la nostra esprimersi cosi al di sotto delle proprie possibilità, agevolandone il compito addirittura rintanando nella propria area anzichè difendere in avanti per recuperare il pallone (quando lo si è fatto si sono create occasioni perchè Lafont non era perfetto nella gestione della palla).
    Vorrei capire il morbo che ci attanaglia dal non riuscire quasi mai ad esprimerci al meglio come gioco, come continuità, anche solo di possesso palla, di gestione della partita. Poi capirlo con tre punti in saccoccia di certo è sempre più semplice.

  88. fratelli di tifo…..help me!!!

    ieri sono andato in astinenza da inter, ho cercato siti dove poter vedere la partita, ma non ho trovato niente, non ne posso più di seguire le partite su telelombardia….aiutooooooooo

    volendo restare fedele alla decisione di non foraggiare più sky e compagnia cantando, mi sapete dare qualche indirizzo web per poterli vedere?

    grazie mille

  89. Fortunatamente andare allo stadio significa anche non sentire le telecronache e i commenti in TV.
    Doppio vantaggio.
    Dopo mezzo secolo di calcio giocato, guardato, analizzato, sviscerato mi sarei stancato della dicotomia risultato-merito.
    La Fiorentina ha giocato meglio? Sinceramente se parliamo di occasioni avremmo potuto chiudere la partita abbondantemente nel primo tempo, ma siccome conta solo quando la palla passa tra i pali ieri sera l’Inter ha vinto 2-1 (n.b. l’autorete cos’è? Sfiga? Errore di posizione? bravura dell’avversario? …e allora…)

  90. Io nel primo tempo li ho visti meglio anche nella gestione del pallone (dopo i primi 10 min), aparte dei palloni persi in maniera sciagurata. Secondo me moltissimo fa la corsa, se non corri senza palla non ti smarchi e non crei opportunità di passaggio. Difatti nel secondo siamo calati e abbiamo fatto poco. Se vogliamo essere onesti fino in fondo l’anno scorso le coppe non ce le avevamo neanche noi ma fino a quando non è arrivato (e non è entrato in forma) Rafinha di gioco non è che ne facessimo vedere a iosa.
    Centrocampisti, interpreti e polmoni. Se manca qualcuno di questi è sempre difficile

  91. Riprovo con un po di spazi vediamo se passano questi 2 indirizzi

    my p2peu. eu

    m. live3s. com /sopcast

    Leva gli spazi e cercali con Google tra tutti e due la partita la vedi

  92. Buongiorno,

    Io continuo a far fatica ad accettare la posizione della Società, completamente assente, che per l’ennesima volta lascia il solo Spalletti nel post partita a rivendicare un rigore che non ci sarebbe da rivendicare ed è corretto ai fini del regolamento.

    Con le dita o no, la palla viene toccata e leggermente deviata, stessa cosa col Parma ma non ce l’hanno dato.

    Quindi dopo esser stati derubati ed utilizzati come cavie nelle prime giornate nel tentativo di provare a ridare autonomia agli arbitri nelle decisioni (ovviamente ce le hanno interpretate tutte contro), ieri sera devo assistere al monologo di una Società che dichiara che Mazzoleni è stato il migliore in campo per l’Inter.

    E noi???????

    Dove siamo?

    Dov’è il ds?

    E il Presidente?

    E il vice?

    E chiunque sia dei tanti stipendiati dalla ns Società?

    Non riescono nemmeno a farmi godere una vittoria.

    Incapaci!!!!

  93. la partita di ieri aggiunge poco, l’Inter è una buona squadra in grado di centrare il terzo o quarto posto che è l’obiettivo minimo X consolidare la crescita.
    certo che il calendario di impegni da qui a Natale mette apprensione, ci saranno turbolenze.

  94. Buongiorno a tutti.
    Provo a metter qualche cosa in fila…
    1) La squadra ha giocato PIUTTOSTO BENE – secondo me – dopo i primi 10′ del primo tempo e fino a metà del secondo. Poi sono intervenuti parecchi fattori : la freschezza loro e la ns. stanchezza sono come le velocità in un incidente frontale : si sommano. Non mi piace che una squadra che ha combinato poco e segnato solo su autorete si stracci le vesti per un rigore…che comunque C?ERA, a termini di regolamento (cfr. Settore, pezzo attuale).
    2) Come spesso mi càpita…ho analizzato una delle vs. frasi ( mi pare di Javier + ) ed è sconcertante che oggi più o meno tutti preghiamo perché non accada niente a Brozo, mentre fino a pochi mesi fa almeno un disturbo gastro-intestinale per non vederlo in campo glielo avremmo augurato. Certo : se sbagli e sei indisponente…ma il giocatore c’era e c’è.
    3) Spalletti : è indubbio che non ha ancora chiare alcune cose. Coome si fa per le scarpe dei bambini…occorrerebbe mettere un pallino colorato a Candreva e Keita e uno di altro colore a Perisic e Politano, così capisce chi deve stare a dx e chi a sx…
    4) Due settimane fa avremmo firmato CON IL SANGUE tre vittorie di fila. Godiamocele con l’ottimismo di quelli che pensano che le cose miglioreranno.
    5) Con lo stesso ottimismo mi piace pensare che la società si sta muovendo SENZA grandi sfuriate in pubblico ( i cinesi sono maestri da sempre, in questo ), raggiungendo l’obiettivo di giocarsela senza penalizzazioni preconcette. Se i vertici del calcio vogliono lo stile “silenzioso”…beh, forse in quello potremo un giorno dar lezione.
    Forza INTER !!!

  95. Non abbiamo rubato. Sul rigore il regolamento è chiaro: ce ne mancano ancora un paio (Sassuolo e Parma). Parma anche un fuorigioco loro che avrebbe dovuto far annullare il gol di Dimarco.
    Siamo stati fortunati? Vogliamo parlare della deviazione di Scrigno?
    La Viola ha avuto occasioni lampanti, ma non le ha sfruttate. E’ gol quando la palla supera la linea di porta (o almeno così dice il regolamento).
    Il resto sono pippe.

    Piuttosto mi preoccupa la poca compattezza dei nostri. Va bene che erano stanchi, ma hanno perso troppi palloni. Da un pallone perso in maniera pollastra da Naingo è nato il gol (auto).
    E poi non ci sono pezze: manca un cervello a centrocampo. Senza quello è tutto più difficile.
    Grazie al Cielo davanti si è vista qualche azione centrale più convinta, ma Naingo deve tornare a fare quello che sa.

  96. Con piacere, noto che (come spesso accade), Giorgio e io scriviamo indipendentemente cose molto simili.

  97. Il rigore dato ieri può far incazzare. Ma farebbe incazzare di più se non fosse stato visionato in sede VAR e quindi, giocoforza da regolamento, assegnato.
    Dopo una partita come quella di ieri c’è da essere moderatamente ottimisti. Si vedono scampoli di buona Inter, da qualificazione CL per intendersi (ed è quello il nostro obiettivo: consolidamento, crescita, potere d’acquisto) e si vedono sbandamenti che però, se andiamo a guardare, dipendono da errori individuali che innescano ripartenze.
    Prendiamo l’uscita del ninja palla al piede che perde palla e innesca l’azione del gol fortunoso della Viola.
    Prendiamo soprattutto Brozo, che alterna momenti da autentico top player per la quantità e la qualità che mostra, e poi getta via palloni osceni da cui sortiscono pericoli.
    Buono il pressing, bene Candreva (!), bene Keita (che secondo me deve giocare di più e far tirare il fiato a Perisic, sottotono), bene i centrali dietro, in netta crescita Nainggolan. Manca il partner giusto per Brozo, perchè Gagliardini e Vecino hanno fisico ma decisamente non i piedi. Che la sorte ci conservi in salute il croato pazzo. Aspettando Lautaro.

  98. Insomma: Brozo migliore in campo oppure manca il cervello a centrocampo?

  99. Intanto potremmo dare una maglia da titolare a Borca e Keyta_
    Vecino e Perisic spero si ripropongano meglio in CHL

  100. Ieri sera ero vagamente a disagio, sarà che non capita spesso di avere un arbitraggio quasi benevolo, ma poi ho ascoltato/letto le dichiarazioni di antognoni e cognigni (si scrive così?) quello che qualche anno fa fece un casino della madonna x non darci Salah (non x tenerlo eh, ma proprio x darlo a chiunque altro tranne noi), e ovviamente stamattina ho dovuto sfanculare pesantemente un po’ di gobbi che accusavano di aver rubato la partita (della serie il bue dice cornuto all’asino), insomma alla fine ho deciso che non me ne può fregare di meno se la fiorentina ha giocato bene etc etc abbiamo vinto si fottano (cmq rimane che fra parma e sassuolo ci hanno fregato 6 punti)

  101. quando ,come col Parma, l’arbitraggio è contro ci sentiamo male

    quando succede il contrario, come ieri, ci sentiamo a disagio …

    fortunati i gobbi, x loro la prima opzione non è prevista

  102. Però, usciamo dall’equivoco.
    Ieri non abbiamo avuto nessun arbitraggio a favore. Abbiamo avuto un arbitraggio in linea con il regolamento, cosa a cui siamo evidentemente desueti. Non facciamoci del male da soli…

    • Sì è vero, è un po’ come se dopo che ti hanno rapinato qualcuno ti restituisse il portafogli (ma almeno una parte dei soldi sono spariti e non li riavrai più…) ti senti sollevato anche se non ne avresti motivo

  103. Siamo talmente abituati a arbitraggi killer che non appena arriva un arbitraggio che non ci penalizza totalmente diciamo “arbitraggio casalingo”?!?

    Rigore a D’Ambrosio enorme.

    Rigore a Candreva evidente (cambia traiettoria e lunghezza del cross, talmente netto per chi era in campo che Icardi protesta immediatamente).

    Chiesa andava espulso per simulazione (era già ammonito).

    Rigore per la Fiore non l’ho visto in tv, anche se diversi interisti dicono che c’era (comunque su Chiesa che doveva essere già sotto la doccia da un po’).

    Sul gol della Fiore Nainggolan prende un pestone quando esce dall’area, per cui gol da annullare…

    Se espellevano Asamoah sarebbe stato uno scandalo (il primo giallo dato 2′ prima era ridicolo, certo bisogna spiegare al nostro che ora è all’Inter e non può fare come quando era ai gobbi).

    Se un arbitro fa un arbitraggio così “casalingo” al Cessum Stadium lo chiudono nello spogliatoio per 2 giorni

  104. A me la viola disgusta sempre più.

    Se ricevono furti a torino non dicon nulla, come tutte le altre del resto, tanto ‘non è a torino che dobbiamo fare punti’.

    Se non ricevono regali contro di noi si incazzano, forse pensando al trattamento benevolo riservato alle nostre avversarie nei turni precedenti.

    Da denuncia antognoni che dice ‘a milano guarda caso va sempre così’, così come cognini che sostiene che ‘irrati migliore in campo dell’inter’.

    Il tutto, ripeto, solo perchè non gli hanno fatto dei regali ma hanno applicato o regolamenti.

    Croce nera anche su Pioli, il credito maturato è definitivamente esaurito, per quel che moi riguarda torna ad esser un pezzo di merda arrogante coi deboli e prono coi forti, alla pari dei suoi colleghi di sassuolo, udine, bergamo etc

  105. beh non so cosa abbiano detto a Sky quando Asamoah ha abbattuto Chiesa, ma io e l’ungherese abbiam pensato che l’amarilla fosse inevitabile ( io di sicuro lui non so ma un urletto l’ha cacciato)

  106. Leggo con attenzione TUTTI i vs. interventi.
    Alcuni mi incuriosiscono ( e la curiosità NON credevo di averla…) :

    @Denny : circondato da gobbi… Dovre stracatacacchio lavori ? Fort Alamo sembra uno scherzo, al confronto… 🙂

    @Denny ( 2 ) : nel caso…”la zebra dice cornuto al purosangue”, vista la differenza di classe tra noi 🙂

    @Nauseato : passami il link in cui il commentatore ungherese ( il ceppo linguistico ungaro-finnico è notoriamente il più complicato da imparare e parlare…) parla in fluente spagnolo, per cortesia ( amarilla…) 🙂

    @Nickcabo : ottima sintesi. Prima smettiamo di temere di essere “favoriti” e meno daremo alibi a coloro che ci “sguazzano”.

  107. la targeta amarilla ( che ci stava dai non nascondiamoci ) l’ho infilata io nel discorso, volevo far notare l’unico termine spagnolo che conosco.

    x la rubrica settore international : in ungherese giallo si dice sárga, notizia che cambia la giornata

    • Orc…!
      Mo’ m’o scrivo… ( cit.) 🙂
      Certo che ci stava. Mi son permesso di scherzarci su, visti anche i tre punti 🙂

  108. Il rigore ce l’ha dato l’arbitro Var, è generoso ma non inventato_
    L’arbitro di campo per il resto è stato decisamente casalingo, la spia sono i numerosi falli fischiati nel finale, quelli di confusione tipi corner in area rubentina.. A me non fa piacere ne’ essere vessato né avere contentini, è tutto sempre più farlocco_ C’è la possibilità di fare molto meglio, Rizzoli assomiglia al suo compaesano cantante Samuele Bersani; le nenie mi ammorbano e finisco per credere alla buona fede degli arbitri.. Ma
    senza quella convinzione che può essere data solo da arbitraggi al di sopra di ogni sospetto_

  109. Premesso che non bevo e non faccio uso di sostanze stupefacenti, dopo aver letto qualche commento, sono sempre più convinto che qualche ipercritico abbia assistito ad un altra partita. Nel primo tempo, per larghi tratti, i viola nemmeno l’hanno vista la palla! Eccheccazzo, sembrava l’assalto a Fort Apache! Poi il “tocco di polpastrelli” è stato visto da tutti, ma della “botta di culo” di Skriniar non se ne è accorto nessuno! Concordo sul fatto che nelle prime partite abbiamo fatto “cagare”, ma mi pare evidente che ora stiamo faticosamente risalendo la china, e che il mister stia cercando la quadra per rimettere le cose a posto! La partita l’abbiamo abbondantemente meritata, e fanculo ad Antognoni e Pioli (continua a rosicare, ma un po’ di onestà intellettuale non sarebbe male!) Ah dimenticavo, juve merda!

  110. Premetto che non ho visto la partita ma solo gli highlights, quindi non voglio dare giudizi sull’andamento della gara e sull’arbitraggio nel suo complesso; sul rigore va detto che se a velocità naturale un arbitro non lo assegna, non è assolutamente uno scandalo. Ma il VAR esiste proprio per le cose che ad occhio sfuggono, e nel momento in cui l’azione viene rivista al replay, regolamento alla mano, non puoi non darlo. Mano non adesa al corpo, a coprire spazio sulla traiettoria del pallone, tocco con le dita = rigore. Poi possiamo parlare di volontarietà, angolo di deviazione della traiettoria, quantità di moto della palla, coefficiente di attrito cuoio-polpastrello e segno zodiacale del difensore, ma sono tutte chiacchiere irrilevanti perchè quello che deve essere applicato è il regolamento del giuoco calcio.
    Poi magari ci saranno stati altri episodi dubbi sulla distribuzione di falli e cartellini, ma se per una partita così Antognoni, Cognigni e Pioli devono fare ‘sta sceneggiata allora noi dopo Sassuolo e Parma dovevamo fare tutti come Jan Palach.

  111. Condivido con molti settoriani un certo imbarazzo per un arbitraggio normale e, riflettendo su questa sensazione, mi incazzo di brutto. Siamo ormai assuefatti e abbiamo perso il senso di realtà. Finché siamo noi tifosotti passi ma forse ci sarebbe da chiedersi se anche alcuni silenzi della società (quelli che ha più volte sottolineato pupy per esempio) non originino da questa attitudine……

  112. Incredibile come appena l’Inter comincia a fare qualche punto si alza immediatamente il rumore dei nemici. E noi ne abbiamo davvero tanti, praticamente quasi tutti, vivendo da liberi nella repubblica degli ovini e delle banane

  113. Intanto un plauso a qwerty per il suo intervento, come diceva Peppino “senza avere nulla a pretendere non c’è da aggiungere nulla.
    A Giorgio, va il ringraziamento di fare spesso delle osservazioni “illuminanti” riguardo la nostra fallibilità come tifosi. È vero pochi mesi fa avremmo mandato a “cagare” nel senso letterale Brozo pur di non vederlo in campo, e questo fa riflettere. Ciò nonostante i mesi passati iniziano ad essere un bel po, credo che Spalletti gli abbia trovato la giusta posizione verso Marzo e da allora (mondiale compreso) ha sempre giocato più che sufficientemente. Non è Modric, ma se continuasse così andrebbe benissimo.
    Io aspetto con ansia il ritorno di Lautaro, qualcosa mi dice che con la sua presenza la manovra la davanti avrà dei sensibili miglioramenti. Speriamo.
    Cerchiamo solo di non crocefiggerlo ai primi 2 errori.
    Chissà come mai (non parlo di Lautaro) ci sono giocatori a cui non viene perdonato nulla e altri che godono di credito quasi illimitato, questa cosa mi ha sempre incuriosito.

  114. il primo tempo pur concedendo 2 palle gol nettissime ai viola nettamente meglio noi che meritavamo di chiudere in vantaggio

    il nostro rigore e’ come il gol annullato a Nainggolan, questione di “millimetri”, se prendi la decisione contro ti girano le palle ma a termini di pignolissimo regolamento ci possono stare e NON puoi contestare

    il problema come detto e’ quando si sorvolano cose evidenti(ne sappiamo purtroppo molto) e poi si vanno a fare le pulci

    a proposito qualcuno riesce a spiegarmi cosa hanno provato a cercare prima di convalidare il gol di Dambro ?!

    il secondo tempo altro gol sfortunato ma poi pensavo di perderla ma con carattere l’abbiamo vinta,bravi!

    vedendola senza audio perchè mi piace ragionare con la mia testa e non essendo gobbo, quindi onesto, resto dell’idea che la gestione della gara da parte dell’arbitro ieri sera ci e’ stata “amica”

    questo per onestà intellettuale, o perlomeno per quello che penso di aver visto, ma che attenzione non sposta di un nulla la mia convinzione assoluta di stare dentro ad un campionato(torneo fiat come detto magistralmente da qualcuno qua dentro) dove tutti remano per i gobbi, dagli arbitri che hanno come peggior nemico il loro peggior nemico(l’Inter), dalle squadre partecipanti che quando subiscono un nulla dagli altri apriti cielo, mentre quando vengono derubati da quelli la tutti zitti,sono troppo forti,non sono queste le partite da vincere e sciocchezze simili e per finire dalla stampa

    io vorrei l’Inter in Premier,stadi pieni,calcio aperto etc..
    l’Internazionale, cosmopolita per eccellenza, non ha nulla a che spartire con sti provinciali(mafiosi) del torneo Fiat

    ma concludo dicendo che il silenzio della nostra società sta diventando fastidioso,perchè questo silenzio non e’ affatto sinonimo di signorilità, anzi, visto il contesto in cui ci troviamo si avvicina di più all’omertà

  115. Può essere che tanto la revoca della squalifica di Spalletti quanto l’arbitraggio di ieri, siano considerati quali successi della politica societaria, che in ogni caso non credo muterà_
    #la voce del silenzio

  116. @mareintempesta: vero, anch’io ho notato che c’è stata una lunga esitazione dopo il goal di D’Ambrosio come se stessero guardando il var x qualcosa di dubbio, ma x dirla alla Tex Willer “che il diavolo mi porti” se ho idea di cosa potesse esserci di dubbio in quell’azione… Volevo dire un’altra cosa che ho pensato durante la partita: il tanto decantato Chiesa sinceramente non mi sembra poi così straordinario, certo è uno che corre, lotta su tutti i palloni, ma anche uno che si butta sempre a terra, protesta x qualunque cosa, un po’ alla belotti, e oggi ho letto una dichiarazione di Asamoah che diceva più o meno che alla fine non lo sopportava più… Insomma io uno così non ce lo vorrei all’Inter, ma poi credo che tanto sia già in orbita gobba, cmq a noi non lo darebbero (vedi Salah come detto prima) e quindi meglio così

  117. Su Chiesa ieri sera ho pensato la stessa cosa, bravo certo, ma un isterico provinciale con il vizio della simulazione,se non corregge questo aspetto, pur avendo capacita non sara mai un profilo internazionale, dovrebbe rimanere in una provinciale come si trova ora oppure come sicuro e tranquillo sbocco andare a vincere scudetti a nastro con quelli la, dove potrebbe andare a fare il nuovo Cuadrado prendendo punizioni e rigori a manetta, che li quel tipo di profilo puo avere il suo profitto

  118. Non sarei così negativo su Chiesa. Un po’ scassacazzi è, però corre, ha un buon tiro ed è sempre sul pezzo.

  119. Niente, Pjanic non lo espellono nemmeno se spara a qualcuno

  120. La regola del fuorigioco proprio non la capisco. Come si fa a convalidare il terzo gol del Napoli? Chiaramente non si tratta di fare polemiche, la partita era ampiamente acquisita, ma come è possibile considerare regolare o ininfluente la posizione del giocatore solo a centro porta ad un metro dal portiere?

    • Su questo con me sfondi una porta aperta, per il fuorigioco ininfluente non esiste proprio. Chiunque è in una posizione avanzata condiziona comunque i centrali che si posizionano di conseguenza e quindi è sempre influente. Da quando ci sono queste regole è tutto più complicato, bisognerebbe tornare alla regola originaria, e col mezzo tecnologico non si sbaglierebbe mai.

    • “Per me il fuorigioco ininfluente….”
      Avevo saltato il “me”

  121. D’accordo su chiesa più simulatore che giocatore di spessore, bravo si ma odioso.
    Mi spiace che la fiorentina negli ultimi anni abbia una dirigenza così anti-Inter , non so cosa cazzo vogliano, hanno preso di quelle inculate da milan e juve e odiano noi! bah. La squadra mi era sempre piaciuta, adesso mi limiterò alla bistecca.

    • Secondo me il tutto risale al fatto che la Fiorentina fu tra le più penalizzate dalle sentenze di Calciopoli pur avendo colpe più leggere di altri. E questo non lo hanno mai perdonato all’Inter che, secondo loro, è stata premiata invece di essere punita. Perché, sempre secondo loro, anche l’Inter imbrogliava.
      Almeno questa è la mia interpretazione dei fatti.

    • Conoscendoli bene non credo che si affievolirà. La rabbia globale dei fiorentini é come l’entropia: può solo aumentare

  122. Certo che se anche l’antigobbismo genetico della Viola si affievolisce a nostro danno non c’è più religione.

  123. gianfba secondo me non hanno perdonato il fatto che l’appello pubblico che fece DDV a Moratti poco dopo aver preso la viola, ossia di combattere in lega i poteri forti,non fu accolto dal nostro (stessa identica cosa che successe anni prima al “povero” Sensi)

    ddv si senti tradito a suo dire

    d’altronde che DDV e’ interista(o perlomeno era) non ci sono dubbi, a tal punto che e’ stato anche per anni nel nostro cda, quindi e’ successo qualcosa tra i due di importante…

    per la sua posizione la viola venne massacrata(cosi come la Roma) e per difendersi entrambi arrivarono a sporcarsi le mani pagandone le conseguenze che sappiamo

    con questo non voglio condannare il nostro, calciopoli ha poi fatto giustizia(in parte) e quindi magri aveva ragione il nostro saggiamente ad aspettare…che se seguiva quegli appelli ci facevamo male…

    chi può saperlo….

  124. Buongiorno a tutti.
    Mi sorprende la pervicacia di certi atteggiamenti; e mi sorprende ancor di più che poi improvvisamente si decolora, svanisce e a volte si dirige per la via opposta.
    A Livorno siamo stati per lunghi anni in uno stato di tranquillissima coesistenza con i “cugini” viola. Quasi simpatia
    Ricordo livornesi e fiorentini che andavano verso lo stadio a contatto di gomito SENZA alcun problema. Dopo uno o due anni di serie A assieme…ci siamo molto raffreddati, e adesso volano i “vaffa ” come con le altre squadre ( esclusa la Ternana ).
    Questa rigidità verso la ns. società non può avere solo basi di presunti tradimenti passati, anche perché è un po’ come in politica : il fine giustifica i mezzi, e le alleanze si formano e si sciolgono come niente ( anche qui dovrei citare un’eccezione : i gobbi e i cugini…). Ma passerà anch’essa.
    Scrivendo di altro… Mi “solletica” l’idea che, in caso di auspicabile vittoria contro il Cagliari ( sgraaaaaaaat…), potrebbe ulteriormente migliorare la ns. posizione, che ora ci vede proprio vicini ai viola e al Sassuolo. Non credo – infatti – che la Lazio possa scappare, opposta ad una Roma che – sia pur claudicante – se trova un centrocampo-basso che si chiuda bene, può tranquillamente affrontare il derby senza perdere.
    Una provocazione : almeno per una mezz’ora in finale di partita…non sarebbe il caso di riproporre JM due passi più avanti di Brozo ? Che dite ? Forse è meglio farlo giocare in trasferta, eh ? S. Siro ha bisogno di più tempo…

  125. Che bello, si è mosso anche il sindaco di firenze. Il niente trasformato nello scandalo dell’anno

  126. L’UEFA ha deciso l’introduzione del VAR dalla CL 2019.
    Qualcuno dica ai gobbi che si devono sbrigare, se voglion vincerla 🙂 🙂 🙂

  127. Chiesa mi pare fortissimo, e spiace sapere che all’Inter sarà molto difficile possa arrivare visti i rapporti tesi e la concorrenza.
    a meno che Suning si compri la Tod’s

  128. @mareintempesta
    in pratica anche tu hai il dubbio che la nostra società non abbia mai veramente voluto combattere gonzi e gobbi. Nel caso, sarebbe interessante conoscerne il perché.
    Siamo sotto ricatto? Non dimentichiamo che Agnelli e Berlusca rappresentano il potere politico ed economico, quindi non sappiamo come entrano in gioco fattori extra-calcistici.
    Abbiamo interesse a non smuovere le acque? Forse perché non ci conviene aumentare la concorrenza facendo crescere altre società?

  129. I cugini, più presuntuosi che sfortunati, hanno mostrato ad Empoli.
    Fosse capitato all’Inter, si sarebbe alzato un polverone per giorni.
    Son curioso di leggere i commenti…

  130. Magari l’abbiamo fatto sotto traccia, non e’ facile riponderti

    Nel frattempo torno terra terra e mi gusto il pari di Empoli

    la classifica torna guardabile

  131. CON CONTE A QUEST’ORA AVEVAMO 15 PUNTI PUNTEGGIO PIENO CON LA JUVE

    CHI NON CI CREDE SI RIGUARDASSE TUTTE LE PARTiTE

    incredibile ma vero

    • Buongiorno a te, Nauseato, e buongiorno a tutti.
      Confesso di non aver ben compreso…
      Vuoi dire che la colpa è di Spalletti ? In tal caso… Quali scelte diverse avrebbe compiuto il diversamente simpatico allenatore ex gobbo ( ma “ex” per modo di dire, eh ? ) ? Non dico che sia un genio e mi trovi sempre d’accordo con le sue scelte, eh ? No, davvero. E non faccio certo polemica con te, ci mancherebbe. Mi incuriosisce proprio rendermi conto di qualcosa che non comprendo.
      E se invece volevi intendere che avremmo avuto un trattamento diverso in quanto probabilmente saremmo stati più “vicini” al potere…beh, su questo concordo, ma ovviamente sono ben contento della specificità e dell’isolamento che da sempre abbiamo…

    • Giorgio,
      ammesso (ma non concesso) che il potere sia identificabile con la Juve, ti assicuro che al momento assumere Conte sarebbe il modo migliore per allontanarsi di qualche anno luce dal potere stesso

    • @Rubens : no. NON intendevo che il potere fosse assimilabile alla gobba. Ritengo che le cose siano scisse e però “comunicanti”.
      Poi…convengo che alcuni matrimoni con divorzi difficili possano lasciare strascichi, ma non distanze così abissali.
      Insomma : c’è un limite all’ingratitudine ( da ambo le parti ), no ? 🙂

      @Acanfora : mi hai messo un tarlo che mi incasina ancora di più 🙁

  132. @rubens
    Dal tuo dire minaccioso dai anche per concesso che il potere sia la juve.

    Ad ogni modo
    @nauseato
    è stato criptico;per me si riferiva al milan. Ci spiegherà?

    • Non mi sembra di aver minacciato nessuno.
      Ho solo detto che Conte e Juve sono le due entità più lontane che si possano immaginare

  133. Io ho letto che assumere Conte sarebbe il modo migliore per allontanarsi anni luce dal potere; non ti suona un po’ minaccioso?
    Dire semplicemente che Conte ed Andrea Agnelli si odiano è altra cosa.

  134. Secondo me la b###e e il potere sono, in fin dei conti, la stessa cosa. Possiamo stare a discutere finché vogliamo, ma l’intreccio di interessi, coperture, aiuti e così via che vediamo da decenni lascia poco alla fantasia. Poi c’è anche chi dice che la mafia non esiste ed è un’invenzione dei giornalisti del nord.
    Conte è essenzialmente gobbo, gobbo dentro. Me lo ricordo che ci prendeva per il c###o dopo il 5 maggio (e poi si è scoperto come siamo arrivati a quella data, Chievo ecc.). È abituato a stare nel pattume (do you remember scommessine?), al confine della legalità e anche oltre, esattamente come quelli là.
    Avranno anche litigato per questioni di soldi, come i banditi, ma sono fatti della stessa pasta.
    All’Inter non ce lo voglio, meglio la metà classifica.

  135. Inter – Cagliari 0-2

    ‘notte

  136. Per me Conte è anche uno che spreme le squadre per due o tre anni e poi va cambiato per forza, perché altrimenti i giocatori lo uccidono nello spogliatoio.
    Come ho detto varie volte non voglio dire che non sia bravo, ma credo ce ne siano di più bravi.
    Riguardo al potere non saprei. Certo lui è stato sempre dalla “parte giusta”, sia quando giocava che quando ha allenato. Per parte giusta intendo quella dei forti, eh, non quella dove sta la giustizia.

  137. quel msg in maiuscolo era di un rossonero dopo Empoli, loro sognano Conte

    in effetti era criptico, il msg
    da ricoverare, lui

    domani vedremo/ rivedremo Cragno, che dei giovani portieri mi pare il più forte.
    spero non domani.

  138. Buonasera.
    Tanto per dare un po’ di pepe a questa vigilia un po’ in sordina, soprattutto per colpa di DAZN, mi sono precipitato al mio Club per prenotare 12 ore di bus ed un’ora e mezza di tifo indiavolato per Inter Barca.
    Chevvedevodi’, non vedo l’ora!

    A M A L A (anche di sabato e di martedì)

    • Evvaiii…!
      Grande Totò !
      Abbraccia “Medel” da parte mia, quando lo vedi (chissà se si ricorda ?!?!).
      A presto, spero.

  139. @Giorgio
    “manco la bocca devi aprire” come si dice.
    Te lo salutero’ senz’altro! 🙂

  140. Sondaggio del giorno:
    cosa vi piacerebbe oggi?

    Vittoria merde, per avvicinare il podio
    Classico pareggio, per avvicinare entrambe, in caso di vittoria serale
    Vittoria ciuccio, perché è sempre bello quanfo le merde perdono?

    Io veramente sono indeciso. Trovo sempre il lato positivo.
    Forse la 2, soluzione buona a prescindere, specie a questo punto del torneo.

    • Buongiorno, Totò. Buongiorno a tutti.i esprimo senza dubbi sulla terza opzione. Sorrido ancora al pensiero del colpo di testa di Koulibaly 🙂
      Poi mi passa, perché penso all’ennesimo ladrocinio a casa nostra 🙁
      Ma la vittoria del Napoli è un “must”….
      Piuttosto… ; leggo che Miranda è pronto e Spalletti sarebbe intenzionato a dare “un turno di riposo” a Skriniar…
      Non vorrei qualcuno pensasse che Skriniar è fuori forma o stanco o cose del genere. Soffre soltanto – secondo me – il fatto di esser messo anche solo pochi metri a sx rispetto alla sua posizione naturale.
      L’inserimento di De Vrij, purtroppo, ha tolto qualche automatismo alla difesa. Dev’essere spostato a sx, con Asamoah più alto.

    • Era “Mi esprimo”, fottute tastierine…
      E naturalmente che dev’essere spostato a sx è De Vrij.

  141. A me va bene il classico pareggio per avvicinare entrambe…

    Sempre che noi si vinca! (sgraat, sgraat)

  142. onestamente pensare di poter raggiungere gobbi e Napoli pare pia illusione, quindi il loro risultato alla fine conta poco.
    detto questo il Conad violato farebbe piacere

    con i Philips alle porte speriamo che i ns stasera non combinino qche cazzata, son recidivi al riguardo.

    • Intendi dire che se la facessero stasera la ribadirebbero con il PSV ?
      Può darsi benissimo. Io però ho più”paura” dei nuovi, nel senso che giocatori come Lautaro, o Keita potrebbero invece gasarsi troppo, in caso di striscia positiva (e qui aggiungo un altro “sgraat” alla scaramantica chiusura di Giardinero9cruz)…
      D’altronde…”assennata Inter” non si è mai sentito…

  143. timore + che altro è che pensino troppo al PSV , fra l’altro se ho capito bene Icardi non è titolare il che è già un indizio, Lautaro è sicuramente forte ma è ancora da testare in serieA e viene da infortunio, insomma..

    le squadre scafate come i pluricitati gobbi ste partite magari le soffrono un pò ma alla fine le risolvono, l’Inter questa abilità stenta a trovarla e il Parma, al di là dell’arbitraggio contro, l’ha dimostrato.

  144. Raga, se ci preoccupiamo del Cagliari in casa……….il nostro posto è, forse, Europa League.

    Se vogliamo pensare a riconfermarci più in alto, dobbiamo dare per scontati 3 punti e pure senza patemi.

    • Hai DEL TUTTO ragione.
      Diciamo che le prime partite del più che abbordabile calendario di quest’anno…mi hanno reso ancor più prudente del solito, ecco.
      Per il resto…spezzeremo le reni al Cagliari 🙂

  145. Pur con il rispetto che va sempre dovuto al padrone di casa (almeno a me hanno insegnato cosi) non posso non sottolinearne lo scivolone di Settore nella parte finale di un post per il resto assai arguto, come al solito. Ma quel “campionato vinto in carrozza” non si può leggere. INTER-senzacolore dello scorso anno è una ferita che rimarrà per sempre nel cuore non solo dei tifosi interisti , ma di tutti coloro che amano lo sport ( o l’ex sport?) del calcio. Spero che Settore avesse voluto essere ironico, nel caso gli è riuscita male (una volta ogni tanto). Nel frattempo oggi c’è da affrontare un’altra prova del “torneo sociale Fiat” (diritto d’autore di intersempre) e dobbiamo cercare di fare bella figura, principalmente in ottica Champions (nemici permettendo). Buon divertimento.

  146. sembra che anche Asamoah vada in panchina, dentro Dalbert.
    con lui sì che saran 3 punti easy

  147. Inter-Cagliari 0-2

    ‘notte

  148. com’è e come non è, anche oggi lo squadrone se l’è vista con l’avversario ridotto in 10 per buona mezz’ora

  149. E però 2 rigori al Napoli in 10 non gliel’hanno dati, mentre allo squadrone in 10 a Valencia si.. Espulsione eccessiva, viscide le loro proteste per esortare il loro arbitro ad espellere_ Perfetto stile juve_

    • Mi ripeto ? Una simpatica tradizione. Il Napoli che vince a Torino è un po’ come la famosa allegoria dell’uomo che morde il cane 🙁
      E ora… Forza INTER !!!

  150. Ne ha cambiati troppi, soprattutto a centrocampo non avrei tolto brozovic. Non siamo pronti.

  151. Inter – Cagliari 0 – 2
    ‘notte

  152. non abbiamo nessuna possibilità di vincere.

  153. C’è una cosa o meglio una delle tante cose che non capisco.
    43esimo colpo di testa di Dambro, palla deviata da un difensore, niente calcio d’angolo. Prima che il portiere avesse calciato il rinvio avevano già fatto rivedere l’azione un paio di volte *quindi col var l’avranno vista ancora prima. È una banalità, ma ci sono 7-8 arbitri tutti col radiomicrofono, ma perché non si dicono semplicemente “guarda che è angolo” ?
    Lo so che è una cosina, ma dimostra che proprio non vogliono usare il mezzo tecnico per aiutarsi.

    PS un mio amico mi ha dato le sue credenziali per dazn visto che gli avanzavano dispositivi liberi, si sarà bloccato 30 volte, mi sono rotto i coglioni e vado in streaming pirata. Incredibile!
    PS2 Un altro conoscente ha Sky , ha lo skygo che non funziona da settimane per “problemi tecnici” . 70 euro mese.

    In Italia fanno che cazzo vogliono le TV

  154. non possiamo vivacchiare sul l’1-0.

  155. Inizia la classica fase in cui cerchiamo il pareggio.
    Degli avversari.

  156. E infatti
    Meno male che c’è il var.

  157. Inter – Cagliari 0-2

    ‘notte

  158. Contento per Pokitano.
    Ma negli ultimi minuti una squadra concreta ci avrebbe fatto male.
    Gran gol, comunque.

  159. Un capitano, non c’é un capitano! Si vince listess??!?

  160. Bha. Va bene così.
    Ma dover stringere il cu… i denti fino al 90mo col Cagliari a San Siro mi spiace un po’.

  161. parliamo di Spalletti e dei suoi cambi? che ci hanno lasciato in 10 per 15 minuti(Lautaro con i crampi)…o non cambia nessuno o cambia alla cazzo…che rischio che abbiamo preso..

  162. i ns al risparmio, di titolari e di energie, ma col Cagliari la sfanghi..
    la cosa più carina l’incazzatura di Dessena sul gol annullato

    su dazn : l’ho vista sull ‘ IPhone, funziona perfetto, non credo sia stata solo fortuna.. provate li

  163. Tutto bene quel che finisce bene.. Forse troppo turn over, ma è pure bello coinvolgerli tutti_ Candreva meglio usarlo fuori casa, Sansiro è uno strazio reciproco: il brusio dei tifosi ed i suoi errori..
    Intanto l’Ovino fa fuori Marotta col suo stile mafioso; magari ne sentiremo delle belle tra qualche giorno

  164. Ma Marotta vorrà mica venire qui?
    No, solo per dire…

    • No, eh? Per carità…
      Se venisse da noi scommetterei che si tratta di un complotto.
      Farebbe qualche imbroglio per farsi beccare e farci condannare, così i gobbi troverebbero pace.
      Pensateci un attimo…
      E io non sono certo R. Ludlum…
      Anyway… DAZN sul mio Tablet ha avuto una lievissima impuntatura di un secondo a due minuti dalla fine. Una connessione da almeno 7 Gb è sufficiente (tester a Livorno e Roma).

  165. Avrei detto la stessa cosa anche se avessimo pareggiato o perso.

    Non vi capisco sul fatto del turn over, pensate di vincere il torneo fiat?
    Scendete da Marte.

    Nei turni pre champions dentro la “primavera”

    Quinti disastro certi, ma secondi o quarti non cambia una cippa

    Mercoledi tappa fondamentale per la nostra stagione e avversario ostico

    Stasera ottimi i tre punti, sul gioco non mi aspettavo nulla di piu, non riesco invece piu a sopportare la visione di Candreva al momento di un suo tiro in porta, imbarazzante, se nel calcio non contasse segnare sarebbe anche un ottimo giocatore.

    Per chi e’ contro la var faccio presente che senza saremmo in zona retrocessione, mentre se l’avessero accesa dalla prima giornata e applicato il regolamento saremmo secondi a spasso.

  166. Dimenticavo, ma in un luogo pubblico un Dessena non dovrebbe avere la museruola?

  167. DAZN su cell va ma su PC fatica. 2 PC diversi 2 connessioni diverse l’abbiamo dovuta vedere col cellulare. Con lo stesso PC e la stessa connessione mi sono visto finora tutte le partite Champions compresa in streaming con myp2p o Live .
    Sarà… ma secondo me non sono ancora pronti. Però i soldi li beccano, e con quei soldi si pagano le infrastrutture. Roba da Repubblica delle banane.

    Quanto a noi , abbiamo vinto cambiando 6 giocatori , giocando a tratti bene , difendendo sempre bene, e vedendo cose interessanti tipo un Lautaro da posto fisso, un Dalbert in lento ma obiettivamente positivo percorso riabilitativo. Un Borca ancor utile alla causa, anche se temo che si sia rifatto male. Insomma dai… non cerchiamo troppi se e ma

  168. Dazn in tv su play station; si intoppa spesso, potrebbe succedere che lo rifaccia mentre la palla sta andando in porta e si rimane appesi.. Tra var e dazn prima di essere certi di un gol ce ne passa

    • Ah oltretutto è in chiaro ritardo sulla diretta, che se accendo la radio so quel che succedera’ molto prima

  169. Non ho visto la partita Merde – Napoli
    Mi informano che il migliore in campo è stato l’arbitro Banti per questi motivi:

    Non ammonisce canappione Chiellini per un fallo di mano;
    Non ammonisce Cancelo per un fallo;
    Non ammonisce per ben due volte Ronaldo per aver titato in porta dopo il fischio;
    Non espelle Bonucci che appoggia la testa su Allan;
    Per contro, non ha nessun dubbio di ammonire Rui Koulibaly e Hysaj
    Espelle Rui molto generosamente.

    Chettelodicoafa?

  170. Sono forti e non puoi neanche metterla sull’agonismo perche’ non li puoi toccare che ti ammoniscono, di fatto imbattibili

    Torniamo sempre li, come dice sempreinter, torneo sociale Fiat…

  171. Chiellini stoppa di mano a centrocampo, l’arbitro non interviene e il cronista dice: giusto così , siamo solo al minuto 15. Il campionato è tutto qui. Forza Inter!!!

    • Tralaltro, era una ripartenza.
      Di quelle che, con un fallo, rendono automatica l’ammonizione.
      Tipo in Roma Lazio di 3 ore prima.
      Sarà, nel frattempo, cambiato il regolamento?

  172. Ah, stasera tifo Sassuolo, pazienza se ci scavalca.
    Poi lo riprendiamo!

    • Io sono un po’ più perfido tifo x un pari se no poi potrebbero mettere un allenatore al posto di gattuso 😉 E poi il sassuolo mi sta troppo sulle palle

    • Ahahahah.. !
      Buingiorno, Totò. Buongiorno a tutti.
      Avevo avuto lo stesso malizioso pensiero, ma mi vergognavo ad ammetterlo. No, non per i cugini…per un pizzico di snobismo che il lignaggio ci consemte (assieme alla nuova clasaifica): “De minimis non curat…” 🙂

  173. la penso come Denny
    pare improbabile che Conte, con lo stipendione e le ambizioni che ha, voglia e possa approdare in quella cloaca ma non è da escludere.
    Gattuso è una garanzia di fallimento x cui sarebbe bene rimanesse in sella piu a lungo possibile, almeno fino al 21 ottobre

  174. @ mareintempesta (e a tutti i Settoriani):

    “torneo sociale Fiat” è una creazione di “intersempre”, della quale ho chiesto il diritto di autore.

    “settoreinter” è il nickname di un altro frequentatore del blog, ma non siamo la stessa persona.

    • Non “settoreinter” , si legga “sempreinter”, da qui la confusione tra i due utenti del blog.

    • Pardon…si avevo visto i 2 nick simili ma li ho confusi lo stesso

      Torneo sociale Fiat(cit. intersempre)
      😉

  175. @Denny

    Temo che anche un pareggio, l’ennesimo, stasera potrebbe determinare un cambio in panchina.

  176. Visto il clima rilassato e che poco invita allo scrivere..ripropongo il sincero dubbio che ho e che già ha avuto poca fortuna nelle vs. risposte : non è che si potrebne far giocare Joao Mario, a Spal ?
    A S. Siro potrebbe non essere il caso (lo fischierebbero anche in garage, quando parcheggia), ma fargli provare qualche partita, fuori, ogni tanto…
    A meno che – ovviamente – non abbia contro lo spogliatoio, ma mi pare improbabile (NON abbiamo un nucleo storico di interisti DIC)…

  177. Rigore assegnato alla Viola assolutamente inventato e scandaloso…

    Simulazione del solito Chiesa…

    Si attendono le dichiarazioni del Sindaco di Firenze.

  178. Ogni domenica si deve passare allo sportello dell’Ufficio Reclami, si sporge domanda ufficiale di risarcimento e la domenica successiva si viene rimborsati con regalo di pari valore.
    Co questo protocollo il Campionato risulta regolare e quindi la juve può fregiarsi di un altro scudo appeso nel corridoio (dove i milanisti provvederanno a lasciare i soliti insulti con l’uniposka).

  179. Qualcuno ha ancora dubbi dopo oggi sulla credibilità e buona fede del nostro campionato?

    Aspetto con ansia il presidente Cognigni che ci dica chi è stato il migliore in campo di Viola Atalanta.

    Sapete qual è la cosa triste?

    È che tutti gli addetti ai lavori diranno che la Viola è stata compensata per la partita con l’Inter.

    Compensata per qualcosa che rivisto alla moviola non aveva proprio nulla da esser compensata.

    Pioli Antognoni Cognigni Nardella

    Quattro idioti al prezzo di uno che hanno deciso di parlare un’ unica volta nella propria vita di un arbitraggio, e lo hanno fatto a sproposito che più non si poteva,

    e dopo soli tre giorni si ritrovano ad esser chiamati da tutti gli avversari a porgere la loro faccia in televisione per la pessima figura fatta.

  180. Il tempo da sempre ragione all’Inter, sempre!

    ma non pensavo di dover attendere solo 4 giorni per vederli cosi sputtanati in questo modo

  181. Be’, signori… Se è vero che prima o poi le cose si compensano…arriviamo alla quarta o quinta stella in poco tempo 🙂
    Ah, no, dimenticavo…è come nella lingua latina : ci sono le eccezioni delle eccezioni 🙁 🙁 🙁

  182. Giorgio non in quantita ma in qualita(serie b dei gobbi, triplete…e quello che verra…)

    E guarda come abbiamo ridotto Pioli, uno che fino a Mercoledi sera ritenuto da tutti una gran persona ridotto a macchietta che neanche Ferrero

    Su domanda della simulazione di oggi risponde che ha i segni del calcio di Asamoah….ah ah ah, Crozza gli fa un baffo

  183. Il rigore su Chiesa di oggi è veramente troppo. Zero credibilità di un Sistema iperpermeabile al giochino mediatico-mafioso delle compensazioni. E il giocatore se ne vada pure alla Juve che è quanto di più vomitevole la stirpe italiota produca da decenni in termini di bipedi tuffatori (al netto, ed è un’aggravante, delle formidabili potenzialità del giocatore). La viola è passata all’incasso, senza dover essere risarcita di alcunché. Complimenti ai fiorentini, complimenti a Della Valle, a Pioli e soprattutto a Chiesa. Meno male che martedì c’è la CL.

  184. Devo dire che mi delude molto Pioli, che stimavo x come si era comportato durante e dopo l’esperienza sulla nostra panchina, su Chiesa avevo già detto che mi sembrava uno scorretto simulatore e “protestatore” seriale, e neanche così bravo come tutti dicono, praticamente un Pippo Inzaghi un po’ meno scarso… poi vabbè non capirò niente ma confermo che uno così non lo vorrei, meno male che tanto non ce lo darebbero

  185. Dichiarazione di Pioli sul rigore di Chiesa è qualcosa di nauseante e vomitevole in pieno stile pigiamato, in fin dei conti quell’ ambiente lo ha bazzicato da giocatore.

    Per chi non l’avesse sentita:

    “Chiesa è stato intelligente a rallentare la sua corsa”

    Veramente disgustosa.

    Voglio dire, quanto meno prima di fare una dichiarazione del genere e fare una figura così meschina, vatti a vedere qualche moviola o informati da qualcuno sul fatto che si è veramente tuffato.

  186. Pioli è riuscito a dire oggi che il rigore c’era e che Chiesa aveva ancora i segni dei calci di Asamoah, e ci sta che dopo tutti i colpi che prende poi caschi…Pioli è come i Gasperini, mediocri che hanno assaggiato il grande salto, fallendolo non essendone all’altezza e rimuginando rancorosi.
    Il commentatore inglese oggi su Chiesa “…that is an absolute disgrace, what a cheat…”

  187. Intanto Bilan stradominato dal Sassuolo ma vince.

  188. Degli amici napoletani mi hanno mostrato questo video, ve lo trasmetto per ampia diffusione.
    Niente di nuovo, ma è bene essere informati

    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1979942988779211&id=100002905861560

  189. Altro rigore stranetto negato.

    A Di Francesco con ginocchiata piena di Biglia.

    Nessuna visione al Var.

    Veramente incomprensibile quello che sta succedendo.

    Lo scorso anno fino allo schifo di Inter Gobbi aveva discretamente funzionato, dico discretamente eh, ma quello che sta succedendo in questo inizio di campionato ha fatto veramente perdere ogni credibilità, partite e partite falsate da episodi netti non decretati.

    Il video di Gobbi Napoli non racconta niente di nuovo sul torneo Fiat

    Mah

  190. Perché esiste il sassuolo?

  191. Orc…mi e’ sparito il msg…
    Scrivevo che probabilmente è come le zanzare : io non le sopporto, e loro mi si accaniscono contro e mi causano reazioni allergiche.
    Però per alcune specie costituiscono cibo…
    Il Sassuolo per noi è la stessa cosa (e infatti una volta lo schiacciammo 7-0…) : un fastidio ricorrente. Altri ci banchettano…
    Speriamo che col freddo ci lasci in pace…

  192. Il Scansuolo non è altro che una delle (tante) propaggini della Grande Famiglia, che ha trasformato il Campionato di serie A in una fiction (il famoso torneo sociale Fiat di fantozziana memoria).
    Quanto condiviso da gianfba è una delle tante puntate: ora l’organizzazione è divenuta più sottile. Normalmente non ricorre a episodi clamorosi come il fallo di Juliano, se non in circostanze decisive (come Inter-senza colore dell’anno scorso quando rischiarono di perdere il torneo sociale). Di solito basta un metro arbitrale asimmetrico per determinare (eccome!!!) i risultati.
    Disintossichiamoci in Champions

  193. Nella mia qualità di bi-abbonato ho avuto un week-end frenetico, e capisco le “fatiche” dei selezionatori che sono costretti a migrare di stadio in stadio.
    Archiviata (con non poca sofferenza) Inter-Cagliari, mi sono dedicato a Sassuolo-BBilan.
    Il mood era negativo per il semplice motivo che era stato fino ad allora un fine settimana molto positivo sia a livello sportivo che extrasportivo (non sto a descrivere, vi annoierei), per cui in me covava il sospetto che il fato avrebbe chiesto il conto negandomi la sconfitta degli odiati cugini.
    E così è stato.
    Ho già avuto modo di dire ai miei concittadini che dimentichino il “Sassuolo” come fenomeno di costume: quella cittadina di 40.000 abitanti che conquista la serie A e l’Europa (ma con uno sponsor che ci mette come pochi altri) quando solo qualche anno prima si misurava con il Pizzighettone.
    La partita con la Spal è stata emblematica : Missiroli (eroe della salita in A) dall’altra parte, 4 italiani su 11 in campo ( finita anche la tanto sbandierata italianità).
    Da “squadra come tante altre” (come un Genoa qualunque, tanto per dire*) ieri sera si è giocata la partita fallendo un paio di occasioni sullo 0-0, ma poi il divario di classe individuale (mi duole dirlo) ha fatto la differenza.
    Pazienza, abbiamo i cugini potenzialmente a 1 punto e il Derby si avvicina.

    *Mi scusino i tifosi del Genoa, quello dei nove scudetti, ma il mio riferimento e’ il Genoa di Preziosi, quello che cambia tutta la rosa ad ogni sessione di mercato.

    p.s.Ovviamente certi tour de force sono facilitati dall’ uso della motocicletta. Parcheggiare sotto gli stadi, superare le immancabili code, districarsi da possibili intoppi è condizione imprescindibile.

    p.s.2 Non doveri sottolinearlo, ma la parola “fatiche” era puramente ironica.

  194. la vittoria del BBilan scoccia, anche xche ora giocheranno col fu-Chievo, hanno un ottimo calendario e già son gasati al pensiero del derby.
    c’è di buono che x fortuna l’esonero di Genny è scongiurato, Conte lo possono vedere su Gomorra.

  195. @flavio
    dai servizi mi è sembrato che il Sassuolo ha giocato, il milan ha segnato in contropiede; il primo gol di kessie, che si fa tutto il campo senza opposizioni, mi pare emblatico. Sbaglio o i cugini si son mostrati proprio superiori?

  196. Possiamo dire che il sassuolo, al pari di tante altre “squadre” di serie a, dispensa cattiveria agonistica in modo non perfettamente uniforme nell’arco del campionato?

    • Eccome! Lo diciamo in tanti, ma di ufficio inchieste nemmeno se ne parla. Del resto come si fa a dimostrare l’impegno agonistico “diversamente profuso” a seconda dell’avversario dinnanzi a una “organizzazione” che della negazione dell’evidenza ha fatto il proprio “marchio di fabbrica”?

      Nega, per esempio la legittimità dei titoli revocati (e sono pure pochi!!!) fregiandosene invece con beffarda protervia nel suo stadio, sul suo sito e millantando addirittura di avere subito un’ingiustizia nelle dichiarazione dei suoi degni esponenti e nelle azioni intentate (senza che la FIGC muova un dito).

      Nega l’evidenza, ancora, quando il suo allenatore, al termine della partita di sabato scorso, afferma alle televisioni e ai giornali (le note “p.i.”) di non avere udito i cori razzisti all’indirizzo di Napoli e dei napoletani urlati a squarciagola da una buona maggioranza degli spettatori (quindi da migliaia di persone, non da due o tre…).

      E poi i loro pseudo-tifosi si meravigliano quando tutta l’Italia (a parte i ben noti “amici loro”) tifa contro la squadra ininnominabile.

  197. @ gianfba: ho fatto girare il tuo video a molti amici tifosi del Napoli, che non lo avevano visto.

    Si tratta di una bella sintesi video della radiocronaca che ci aveva fatto Enzo lo stesso giorno della partita, prima di mezzanotte.

    E la conclusione che ne scaturisce è quella che ho sintetizzato questa mattina alle 9:05: la nota organizzazione esercita il suo dominio incontrastato non solo perché dispone dei maggiori mezzi economici, quindi riesce ad accaparrarsi i giocatori più forti, e questo grazie anche a una ‘migliore organizzazione di azienda’ , ma anche perché ha una “rete” di collaboratori tra le “squadre” iscritte alla massima divisione (legate con vincoli di varia natura) e comunque riesce a orientare a proprio favore le direzioni arbitrali, tramite il “metro”, che non è uguale per tutti e fa pendere la bilancia sempre dalla stessa parte .

  198. Nemmeno si può rimpiangere il passato, hanno fatto sempre così_ Solo che con Moggi prima ed Andrea Agnelli adesso, lo fanno in maniera più intensiva e feroce_
    L’indignazione non si alza nemmeno più, chi si vede indignare se c’è una maggioranza sempre più schiacciante di juventini?

    • E aggiungo: se l’indignazione si preferisce per servilismo e tornaconto dirottarla verso altre squadre (leggasi lo squallore di squadre un tempo ferocemente ostili ai gobbi, leggasi ad esempio la Viola, oggi proni al potere, ma pronte a lamentarsi dell’Inter)?

  199. Giochino del primo pomeriggio d’autunno (perlomeno qui a Turin):
    concedereste il sapore dolce della vendetta all’anziano monocolo Marotta?

    • No.

      Ti dirò di più, ritengo questa storia un bel banco di prova per la nostra proprietà cinese. Se dovesse assumere Marotta ricoprendolo d’oro fiduciosa della sue capacità avvalorate dai 7 scudetti vinti, beh questo vorrebbe dire che ancora non ci hanno capito un cazzo di come funziona qui, e questo sarebbe un problema.

  200. Marotta ha fatto molto bene a Torino, però non o vorrei da noi, nemmeno se portasse in dote Modric…troppa commistione con quelli là.

  201. Per quanto riguarda Chiesa mi sono già stufato di sentire che è uno splendido giocatore di grande potenziale bla bla bla, perchè se uno si butta in qual modo, per come la vedo io, è già squalificato in partenza e non mi frega nulla se sia bravo omeno…per dire, il pallavolista del cagliari che si è lanciato in una protesta assurda con l’arbitro a caldo, poi ha ammesso e chiesto scusa. Questo Chiesa invece è recidivo ed è difeso da tutti come fosse un bimbominchia viziato.

  202. Un paio di risposte :

    Acanfora. il “mi duole dirlo” sta proprio lì. Sono stati tecnicamente superiori ma questo non esclude che se il Sassuolo, forte di un buon primo tempo (fino al gol) fosse andato in vantaggio chissà come sarebbe finita…

    gg : premesso che la frase “non è certo a Torino contro la Juve che dobbiamo fare i tre punti” è diventato uno standard , c’è da dire che a volte le partite prendono anche pieghe strane dovute alla rotondità della palla.
    Stupisce piuttosto che la piega sia quasi sempre in una direzione.

    • Concordo Flavio, e ammetto di essere un po’ prevenuto con il sassuolo causa la non eccessiva simpatia del suo patron. Ci son rimasto male ieri vedendolo sbracare col bilan (del quale il patron come sai è tifoso) e ricordando l’anima che aveva messo contro di noi.
      Detto questo nulla di personale: apprezzo sempre i tuoi interventi per simpatia ed equilibrio… in questo caso un po’ di campanile è comprensibile 🙂

  203. Bah…Non so se il “pallavolista” ( come argutamente delineato da Nicco) del Cagliari si sia davvero pentito o abbia semplicemente tratto le conclusioni dall’impossibilità di sostenere l’insostenibile ( scusate se ogni tanto mi accartoccio nelle parole…).
    Se senti un contatto e lo accentui…sei un simulatore, ma almeno ti toccano. Quello ha dato una botta con la mano che si dev’essere anche slogato mezzo il polso…
    Comunque. per il giochino di monsù Gus… No, mi ero già espresso giorni fa a mo’ di Laocoonte… Mi sento talmente isolato che temo realmente che ci possano mandare qualcuno che poi si fa beccare apposta per fare andare anche noi in B ( diciamocelo francamente : non potremo continuare tutta la vita a reggere la rabbia e l’invidia di 9478 squadre ( cifra arrotondata per difetto )…
    Io spero ogni anno che non accada, ma prima o poi succederà. Come disse la prima donna eletta nel Politburo al giornalista che la intervistava accalorandosi sull’eccezionalità della cosa : “Oh…guardi…prima o poi mi accuseranno di aver rubato l’argenteria del Cremlino…”, non c’è limite all’immaginazione umana, e meno ancora ce n’è per coloro che incarnano la pulizia da soli, in un mondo sempre meno pulito.
    Dico “NO” convintamente a Marotta per quanto mi par di ricordare che “loro” presero I. Allodi dopo che aveva fatto molto bene da noi ( e fece bene anche a loro, mi sembra… SCETTICO, dove sei ?!?!), perché la commistione è ancora troppo fresca.
    Un’ultima cosa : un paio di settimane fa avevo scritto di un tizio che aveva già fatto 2 o 3 reti e che forse valeva la pena di osservare e opzionare : Piatek. Ora leggo che sarebbe già della gobba, Speriamo che Lautaro non ce lo faccia mai desiderare 🙂

  204. Non ce l’ho particolarmente contro Marotta, era in mezzo a ladroni ben piu’ scaltri e potenti, pero’ non lo vorrei.
    No grazie, i successi con quelli la’ dimostrano poco delle proprie qualita’, se non che si ha in dote grande cinismo e disponibilita’ all’imbroglio_
    Vale di piu’ la sua esperienza alla Samp, un’ ottima Samp che disegno’ lui e che involontariamente ci aiuto’ a vincere il triplete (Pazziniii…)
    Comunque sono per il no: dal letame nascono i fior, ma dalla juve non nasce niente.

  205. Marott@? No, grazie. Potrebbe essere un cavallo di troia (con la t minuscola), come ha assai acutamente osservato Giorgio il 29 settembre alle 10.46 pm.

    • Grazie. Il minimo che possa fare è ricambiare i complimenti per la sottile scelta del “minuscolo”, ahahahahah !
      Più seriamente : sono DAVVERO preoccupatissimo che – prima o poi – vuoi per dabbenaggine, vuoi per cialtroneria, vuoi per astutocomplottodeipoterifortisemprequelli… ci manderanno in B per poter chiudere una faccenda che sta sullo stomaco a tutti.
      E non è possibile, purtroppo, fare il test – tutti i giorni – con la macchina della verità a tutti quelli che lavorano per l’Inter 🙁

  206. Ma vogliamo paragonare il portafoglio messo in mano a Marotta per fare mercato e il borsellino delle monetine di Ausilio? Perchè a portafogli invertiti Dybala sarebbe andato alla juve?
    Premesso che è passato anche da successoni come Lucio o Hernanes tanto per nominarne 2 che conosciamo bene, senza parlare poi di Higuahin che come sempre capita quando gli insuccessi sono della juve passa tutto in sordina, ma volete dirmi che 100 ML per un trentenne è cosa normale e che lui ha reso in proporzione?
    Bah, per me no grazie.

  207. i gobbi quando non servi più ti cacciano senza pietà, non importa il passato.

    un Moratti non avrebbe mai mandato via uno col quale hai vinto 7 scudetti quasi 8, xche è un altro- migliore- tipo di persona.
    l’ovino invece dopo il triplete avrebbe venduto Milito e soci, e col senno di poi avrebbe fatto bene

  208. Quoto javier al 100%, la si vincono scudetti anche se compri Matri, poi sara anche bravo, ma se si prendono ad es. le persone che hanno vinto li come modello da esportare altrove significa, come egregiamente detto da javier sopra, non aver capito una mazza di come funziona il calcio nel nostro paese

  209. Credo che Zhang neppure sa chi sia Marotta e non credo che Ausilio lo informi
    del fatto che è libero sulla piazza. Per me va in FIGC

  210. Marotta all’Inter non lo voglio e non credo che venga.
    Se Marotta dovesse candidarsi alla presidenza della FIGC probabilmente sarebbe eletto. Mi auguro con il voto contrario dell’Inter. Altrimenti, lo prometto, cancello il calcio dai miei interessi

  211. Vaffigc, quello che gli ha intimato AndreaAgnello; chissà cosa c’è sotto, perché cambi del genere si fanno a fine stagione, non durante

  212. No dico, Settore…
    Abbiamo vinto la terza e la quarta partita. Le merde hanno silurato Marmotta a Ottobre da primi a punteggio pieno 2 mesi dopo aver acquistato Ronaldo.
    Non so, cosa aspettiamo che accada ancora come ispirazione per un post, lo sbarco dei Marziani? Magari a Lampedusa con Salvini che blocca tutto? Agnelli che scambia alla pari Ronaldo con Dalbert?
    Dai su… che ci annoiamo.

    • Io – per spregio – Dalbert non glielo darei.
      O almeno non alla pari, ecco.
      Dammi anche Bernardeschi e andiamo pari, toh…
      Va be’, meglio se mi faccio un sudoku. Stacco.
      Buonanotte.

  213. Forse potrei sopravvivere a Marotta…ma le strisce diagonali ragazzi…le strisce diagonali… Andrò ad annegarmi in un barile di bagna cauda.

    • Gus
      se proprio la vuoi fare finita prenditi il gusto di esalare l’ultimo respiro di bagna cauda in faccia ad Agnelli così ce lo levi di torno

  214. “…Sprezzante del pericolo e incurante dei numerosi arbitri contrari, si gettava contro le preponderanti orde nemiche armato solo di bagna cauda, agitando orgogliosamente il vessillo nerazzurro (rigorosamente a strisce verticali). Fulgido esempio….” 🙂

  215. http://www.fcinter1908.it/?p=1247247

    Per chi non lo sapesse.

    Servizio importante di Report su Marotta e la dirigenza Gobbi che andrà in onda il 22 ottobre.

    Sarà anche per questo che lo stanno sbolognando?

  216. L’anno prossimo guarderò le partite dei ragazzi con la tv inclinata di 45°…
    Nike vafff…

  217. Mi prendero’ un’altro anno senza Inter_, come al tempo del pigiama_Ignorano l’importanza della tradizione_ Una sola domanda= ma il nostro capitano Zanetti non può fare qualcosa almeno su questo tema? Le maglie dell’Inter sono quelle guarsa caso vincenti= anni a caso, 1965, 1971, 2010_ Basta riproporre quelle con qualche dettaglio che le renda diverse, se proprio necessario_

  218. un altro ancora

  219. Se viene fuori solo una parte delle schifezze che hanno combinato gli acromatici Torino diventa come le stalle.di Augia. Ma in questo farlocco Paese metteranno tutto a tacere.

  220. Non ci credo.
    E’ una delle ( MOLTE, TROPPE ) occasioni in cui la rete viene usata, più o meno consapevolmente, per “sondare” il terreno, un po’ come prima si facevano provare le auto prima che uscissero, ad un gruppo selezionato di clienti/possibili clienti.
    Chi scrive – ad esempio – ha avuto il privilegio di essere invitato a provare la Thesis prima che venisse commercializzata ( tessera Hi.Fi. Lancia, eheheheheh…).
    Ormai tutto ( e la politica per prima, purtroppo ) viene fatto sondando il mercato. Gli psicologi indicano la via, i sondaggi la definiscono più compiutamente, e il resto lo fanno tanti di noi…
    In buona sostanza : se per caso ( ma ripeto il mio fideistico “non credo” ) le maglie dovessero essere così, il prossimo anno, è perché commercialmente si ritiene che “vadano” di più. Del resto…non sono un pugno di nostalgici tifosi blogghisti che fanno il mercato. Purtroppo.
    E ripenso alle maglie con la doppia striscia trasversale che furono rispolverate pochi anni fa, o anche quelle di quando ero bimbetto, con la doppia striscia all’altezza del petto… Vedere quelle e sentirsi campione del mondo era tutt’uno 🙂
    Mi consolo perché ho letto che la tonalità di blu sarà meno intensa ( la parola “azzurro” proprio non si vuole usare, eh ? ).
    Aspettiamo e speriamo.
    Intanto una l’ho azzeccata : pare che abbiamo degli osservatori a seguire Piatek ( poi viene da noi e non segna più neppure con le mani 🙁 )…

    • Mentre scrivevo è apparso l’intervento ( molto azzeccato il riferimento alle mitiche stalle ) di JGM.
      Il mio “non ci credo” in incipit era ovviamente prodromo alla scelta delle maglie…

  221. Thread maglie: quello che poi mi fa incazzare è che ad esempio seguo su twitter un certo rupertgraphic, designer che sforna concept di maglie nerazzurre una più bella dell’altra, moderne ma in linea con la tradizione. Inacquistabili purtroppo. Altro che nike…
    Thread report/Juve (notate l’uso della parola thread che fa molto mainstream, né…): mi metterò comodo a guardarlo pronto alla cloaca che emergerà. Per esperienza professionale sono entrato (ahimè) in contatto con alcuni personaggi dell’inchiesta in oggetto. Vi assicuro che il verminaio curva-dirigenza-clan è più in linea che mai con la gloriosa storia gobba. Non mi aspetto però nulla. Qualche rimbalzo internazionale a confermare la vulgata italia.mafia e minimizzazione nel belpaese. Al limite qualche vagonata di fango sul monocolo prontamente retrocesso a capro.

    • Retrocesso a capro da…gli Agnelli, ahahahah !
      Va be’, la freddura fa schifo.
      Chiedo scusa…

  222. Per il mercato di Gennaio portiere e terzino

    http://digg.com/video/stuttgart-own-goal

  223. Per quel che vale voglio partecipare al test di gradimento sulla maglia a righe oblique:
    Fa cagare!
    Mandate lo stilista a rifare 3000 volte le linee del campo col bianchetto, poi può riprovare a disegnare una nuova maglia, magari quella del 2049-50 .

  224. Ecco Steven ha incontrato Marotta.
    Il prossimo anno con le righe oblique , Marotta gran visir, e Corona alla stampa.
    Apposto.

    • Buongiorno, Javier +.
      Hai forse dimenticato :
      1) Conte allenatore.
      2) Buffon in porta.
      3) Del Piero al marketing
      4) Bonucci uomo-spogliatoio
      5) etc. etc.

      Oppure hai voluto tacere per pudore ?
      Be’, forse però potremmo anche noi rivendicare diversi scudetti…
      Mmmmmhhhh…all’orizzonte vedo più nero che azzurro…
      Buongiorno a tutti.
      Sveglia !, che c’è da difendere la storia pulita del calcio…

  225. No, dai, marmotta no. Io spero che sia solo una vaccata dei giornalisti per fare rumore, ma se accadesse bisognerebbe proprio pensare a una autosospensione di massa.

  226. Per ora mi sembrano solo congetture giornalistiche. Nel caso, spero che almeno aspettino la puntata di Report prima di annunciarlo. E osservino il ruolo giocato dal monocolo nei rapporti con un capobastone…
    Poi oh, se devo mandar giù il boccone lo mando giù. Moratti stava per prendere Moggi, non dimentichiamolo e ringraziamo di aver avuto dalla nostra Facchetti…
    Se l’etica diventa un optional anche in casa nerazzurra, restano le considerazioni sul profilo del dirigente, e oggettivamente a noi manca un profilo così da anni. Potrebbe inoltre essere l’ideale per far crescere Zanghino nel ruolo di presidente…
    Si vede tanto che sto cercando di autoconvincermi?

    • Si.
      E un paio di giorni fa avevo citato l’esempio di I. Allodi, per scrivere di una persona che era passata dall’una all’altra squadra.
      Ma in proposito devo sinceramente ammettere che aderisco all’ipotesi di JGM : mi autosospenderei.
      In mezzo a MILLE difficoltà, delusioni, soprusi e schifezze varie…mi ha sempre confortato l’esser tifoso di una squadra UNICA per la sua storia. Così si butta tutto.
      Dolorosamente, ma mi autosospenderei.

  227. Aggiungo una postilla: ieri sera la curva dei gobbi ha intonato cori nei suoi confronti. Ma guarda…

  228. Marotta quello che parlando di una partita scandalosa contro di noi disse di essere imbarazzato dalle nostre proteste in quanto espressione di una “cultura dell’alibi”. Sic
    Bella figura di merda se lo prendiamo.

    • …e di calciopoli diceva essere frutto della cultura dell’invidia, dell’assenza di cultura della sconfitta…

  229. saranno i troppi anni di assenza, sarà l’aria diversa che si respira, ma a differenza delle partite di campionato che mi prendono solo a ridosso dell’inizio, per PSV-Inter ho la testa li da giorni

    partita molto importante per la nostra stagione

    un certo Messi,sabato scorso, ha definito questo girone molto complicato,ha ragione, qui arrivare secondi o quarti e’ un attimo

    il PSV sta strapazzando il campionato olandese, che non sarà certamente impegnativo come altri, ma dove gioca comunque l’Ajax(macinato dal PSV) che ieri ha pareggiato a Monaco contro il Bayern, dopo aver vinto la prima 3-0 in casa

    da quanto ho letto sono giovani,veloci e forti fisicamente e stasera si giocano tutto o quasi, dovremmo essere molto bravi

    temo molto questa partita, anche un pari potrebbe essere buono

  230. Accidenti… Io non ci stavo pensando più di tanto, e invece…
    E invece mi son andato a “sbirciare” il calendario, ho scoperto che tra l’ultima settimana di ottobre e la fine dell’anno abbiamo una serie di partite che “Saigon diventa Disneyland, a confronto” ( cit. )…
    Ecco perché, nonostante mi abbia razionalmente convinto il pezzo proposto da grigio47…preferisco non pensarci.
    Si, insomma : voglio pensare anche al campionato, e in quel periodo giochiamo in poche giornate una serie di partite che…no, non lo scrivo.
    Se ne usciamo con 2/3 dei punti a disposizione…stappo un Krug millesimato.
    Se qualcuno si fosse incuriosito vada a vederle da solo. Io non voglio responsabilità nel caso pranzasse male 🙁

  231. non ci voleva uno scienziato X stabilire che stasera è importante..
    di sicuro si capirà qcosa in più del reale valore dei nostri, speriamo

    Allegri “ sabato a Udine, campo sempre difficile”
    eehhh

    • visto che si parlava solo di Marotta ho tentato di ricordare che stasera ci sarebbe PSV-Inter

      però condivido, senza ironia Ti assicuro, che il mio post era banale

  232. con grande rispetto, ognuno ha le sue preferenze e ci mancherebbe, ma quelle partite di campionato, anche ne dovessi perderne un paio(spero di no ovviamente) cambierebbero dello zero assoluto le percentuali di possibilità di raggiungere l’obt di entrare tra le prime 4 entro Maggio 2019.

    le partite come quella di questa sera, rispetto all’obt di passare il turno, che per noi vorrebbe dire molto sia a livello sportivo tornando sul palcoscenico che ci compete, sia su quello economico, passano per la partita di questa sera che invece non puoi assolutamente sbagliare, fascino ben diverso direi

    se poi Ti prende di più Spal-Inter sei libero di farlo ovviamente 😉

  233. Moratti presidente FIGC, proposto da Agnelli.
    questa mancava

  234. Pensavo fosse per me pardon
    Cmq si, il mio era simile, sull’importanza di stasera etc…che giustamente grazie al piffero 😉

  235. Su Marotta mi sono già espresso, riguardo il profilo a noi mancante da anni accennato da Gus ricordo che avevamo preso Sabatini e non mi sembrava che stesse facendo male, senza considerare che alla Roma aveva fatto sicuramente bene. Non è che si capisca molto a riguardo sulle intenzioni della società, dopo tutto il lavoro fatto con le vacche magre credo sia giusto lasciare il timone ad Ausilio adesso che (pare) si aprono i portafogli.
    Tra l’altro, anche Fassone aveva fatto bene alla juve, con noi sappiamo com’è andata. Ragazzi i poteri forti che ci sono in sede di mercato non li risolvi con un singolo personaggio, quelli arrivano dalle società e questi maghi della trattativa con le spalle scoperte perdono enormemente la loro efficacia sia in fase di vendita che di acquisto. Sono molto più importanti per me i talent scout .

    Moratti presidente FIGC proposta da Agnelli lo vedo come un tentativo preventivo di riabilitazione da parte dell’ovino che comincia a sentirsi accerchiato e schifato da tutta l’altra metà di Italia. Poi non so, magari è una butade giornalistica. Quanto al nostro Massimone garantirebbe pacatezza e savoir faire ma dubito sia in grado di controllare in maniera arcigna le nefandezze che accadono nei corridoi della federazione. Era già morbido una volta, adesso se ho buona memoria ha 73 anni. Comunque è chiaro che è meglio lui che altri. Anche perché se si dovesse scoprire che anche lui con l’Inter e tutti gli altri concorrono a “manipolare” il carrozzone pro-juve ( le osservazioni di gobbobuono sulla mancanza di fronte comune delle società contro la juve io le penso da anni con grossa perplessità) beh, almeno dichiariamo il libera tutti e la domenica ce ne andiamo al lago con la signora e non se ne parli più.

  236. il post di Spal-inter invece era ovviamente per Giorgio…

    sparo post a raffica, sono in evidente tensione pre gara

    mi ritiro in attesa

  237. Ciao @javier. Vero, si era preso Sabatini, ma a quanto si è capito all’ex romanista era stata prospettata l’idea di una sorta di creazione di una filiera di coordinamento transeuropeo di club che Suning avrebbe acquisito. Idea abortita sul nascere. Un Marotta è il classico Direttore Generale tutto competenze calcistiche, bilancio e tessitura di rapporti a vari livelli che all’Inter manca da tempo (da Allodi mi sa…). Una figura di dirigente che a Suning ad occhio non dispiace. Certo che andasse in porto Marotta e fossero vere anche le voci di un Moratti in corsa per la figc su indicazione di Agnelli, si comporrebbe un quadro sistemico che ci vedrebbe mooolto lontani da quell’immagine di un’Inter donchisciottesca cui tanti di noi sono affezionati…

  238. E comunque non so voi…ma in tutta questa improvvisa vicenda (mediatica) di Marotta fuori dalla Juve, inchiesta di Report, notizie su Agnelli-Moratti-figc, io sento una gran puzza di merda. Occhio.

    • è proprio quello che intendevo quando prima ho scritto “…un tentativo preventivo di riabilitazione da parte dell’ovino…”

  239. Buonasera a tutti.
    Mi permetto sommessamente di sottolineare come anche io avessi scritto più o meno le stesse cose, magari farcite di un po’ della mia atavica diffidenza verso qualsiasi cosa venga “da là o vicino a là”, ecco…
    @mareintempesta : comprendo la tua raccomandazione ad occuparci tutti di più della CL, ma…avevo “saltato” Spal-Inter, scrivendo che il tour de force partiva dall’ULTIMA settimana di Ottobre, e Lazio, Napoli, Roma e gobbi, appena intervallate da Tottenham, Barcellona ( due volte ) e PSV meritano un filino di apprensione…
    Ora mi fai venire dubbi anche per quella 🙂
    Proost INTER !!!

  240. Dai dai prendiamo marotta DS, conte allenatore, e facciamo la cristallin presidente.

    • Rimane sempre il problema Nedved. Dove collocarlo?
      Vabbè che ora che siamo tutti Salviniani dobbiamo pensare prima agli italiani, ma una scrivania per il povero Pavel penso possiate trovarla.
      Insomma, pensateci almeno…

    • È rimasto un posto come scopino del cesso. Con quella zazzera sai come pulisce bene

  241. Dalle anticipazioni di Raitre/Report pare provata la commistione mafia/società juventus, a latere delle indagini sul suicidio di un tifoso juventino_ Nulla di nuovo per noi che lo sappiamo da sempre, che se ne cominci a parlare pubblicamente è buon segno_
    Ci sarebbe questa turpe storia dietro le dimissioni di Marotta, il più esposto nella vicenda_ Perfetto stile juve insomma_

  242. Le dichiarazioni di Marotta da stipendiato Juve non mi interessano. Fa parte del business e sarà sempre così, ricordo Lucio alla conferenza stampa di presentazione dai gobbi, in 5 secondi rinnegò una storia di trionfi interisti con le solite cazzate su ‘farsopoli’ e il numero di scudetti vinti sai pigiamati.

    Quello che mi interessa realmente è che venga chiarita la posizione di Marotta sull’inchiesta alto Piemonte.

    Se ne uscisse pulito, x me sarebbe il benvenuto. Le capacità manageriali non si discutono, così come la fitta rete di relazioni con procuratori, ds e attori vari del mercato, che in questo settore contano moltissimo.

    Il suo Marotta Paratici diventerebbe Marotta Ausilio, ovvero un tandem di professionisti navigati e fra loro complementari.

    Però ripeto, è essenziale chiarire la posizione del monocolo sull’inchiesta in corso, prima di dar seguito a un suo eventuale ingaggio.

    Smarcato questo, per me può liberamente prendersi una scrivania in sede.

  243. Quanto a stasera, abbiamo un soli risultato a disposizione, e di solito è proprio qui che casca l’asino.

    Stiamo a vedere, con la giusta dose di tocchi ai maroni

  244. Quanto a stasera, abbiamo un soli risultato a disposizione, e di solito è proprio qui che casca l’asino.

    Stiamo a vedere, con la giusta dose di tocchi ai maroni

  245. @acanfora dici bene! E’ però anche vero che a maggior ragione nessuno obbliga l’Inter a ingaggiare marotta, alla luce di quanto sta emergendo sarebbe assurdo che fra qualche tempo la nostra immagine potesse venire accostata a possibili cose sporche risalenti ai tempi gobbi.

  246. @wolf Hai ragione in linea di principio: se uscisse pulito non sarebbe un problema per noi. Tuttavia personalmente eviterei Fassone 2 la vendetta, perchè le magliette le ricordo benissimo e non credo che valga la pena ingoiare sto ennesimo boccone di antiinterismo per un valore aggiunto che è tutto da dimostrare.

  247. Report cmq ci marcia con sti tipi di inchieste, e le annuncia molto prima della messa in onda x pura audience. non mi son mai piaciuti, son bravi a montare il caso ma sotto il vestito spesso poco o niente.
    dopo pochi giorni il loro di intervento sarà dimenticato, poi eventualmente si vedrà.

    Marotta lo prenderei, ma x espiazione obbligandolo al doppiopetto a righe oblique

    • Obblighiamolo invece ad indossare la “sua attuale maglia”, ma con UNA stella sola e la scritta : “Al massimo abbiamo vinto questa, si e no…”.
      Una punizione dantesca 🙂

  248. Nauseato: secondo me non è vero che sotto il vestito poco o niente, anzi spesso tanta roba, vero è che dopo pochi giorni tutto dimenticato soprattutto perchè vanno a colpire settori forti e senza vergogna

  249. http://www.fcinter1908.it/?p=1248347

    Ragazzi, leggete anche questa.

    Tutte coincidenze?

    Un po’ strano………

    Qua abbiamo a che fare con una PIOVRA.

    E con questa parola non si deve spiegare niente.

    Ho sempre pensato che Moggi, seppur radiato, sia rimasto sotto traccia stipendiato dall’ Ovino, al quale ha ben insegnato come si deve fare per rimanere sempre al vertice e vincere sempre.

    Ovvero,

    avere le mani su Lega, Figc, Aia, Tv, Stampa.

    Tutto serve, tutto contribuisce in piccolo a costruire le vittorie senza il bisogno di avere tutti i migliori giocatori, non basta il rettangolo di gioco, la palla è tonda e non puoi vincere tutti i santissimi anni.

    Le cose sono sistemate a puntino in ogni settore, nulla è lasciato al caso.

    Per favore, non macchiamoci con certa gente infettata, se proprio dobbiamo continuare ad arrivare da secondi in giù facciamolo combattendoli, sbandierando le ingiustizie.

    L’ uomo forte di cui ha bisogno l’Inter, che fa da collante tra squadra e Società e si presenta nei post partita ad alzare subito la voce quando si viene derubati alla luce del sole, deve avere un altro identikit, sangue nero blu e basta, un ex nerazzurro con i controcoglioni, un Ferri un Materazzi, ho fatto due nomi così che mi vengono in mente, ma credo di rendere l’idea.

    • Pupi ti quoto in pieno. Non voglio sentire neanche la puzza di gobbi. Li voglio lontanissimi da noi.

  250. PSV – Inter 4-1

    ‘notte

  251. Pareggio quasi stretto ma è indispensabile affrontare anche il secondo tempo con la stessa garra charrua del primo!!

  252. Neanche un link buono stasera, porca eva.

  253. Psv non male, specie avanti_
    Episodi favorevoli? Certo.
    Ma sopratutto bravi, a tratti bravissimi_
    Icardi sontuoso_
    Grande Inter

  254. Grande Inter!! Vittoria preziosissima…

    Siamo in testa al girone in piena corsa per la qualificazione…

    Di più nn si poteva fare. Amala

  255. Ottimo.
    Speriamo di non rovinare tutto più avanti.
    Bene bene bene

  256. Con 6 punti in 2 partite sono certo che, il 6 novembre al tempio, non vedrò una partita inutile.
    E………magari……..

    A M A L A

  257. Intervals, sei un mago! ma dove li trovi?
    Sono riuscito a vedere un bel pezzo di partita. Molto bene: come al solito qualche pallone perso di troppo, ma il PSV era più tosto del previsto. Lozano mi pare forte.

  258. Stasera bravi tutti.

    Grande impatto per la prima in trasferta e grande personalità, anche se gli avversari sono poca roba, non era per niente scontato avere questo comportamento.

    Si è giocato dal primo minuto esclusivamente per fare i tre punti, e on Champions serve questo.

    Se proprio devo trovare un pelo nell’uovo, non si può fare il primo cambio all’ 85 ,quando già tre quattro giocatori boccheggiavano da tempo e rischiare un assedio finale perché non ci si faceva più a ripartire.

  259. Molto bene. Inter da Champions, meglio di così non ci si poteva ripresentare.
    Non ho capito perchè Handa non è stato espulso: modifiche al regolamento?
    Comunque il portierone è così: incredibili cazzate, incredibili salvataggi.
    Fin qui, noi ed il Barca meritatamente primi nel girone (non è meraviglioso poterlo scrivere?)

  260. Scusate il ritardo.
    Un abbraccio a @Giorgio

  261. Mi si è intruppato lo streaming per qualche minuto e non ho visto cosa ha combinato Handanovich per meritarsi, forse, l’espulsione.
    Che ha fatto?
    AMALA!!

    • Fallo di mano fuori area…

      Con le nuove regole non è più espulsione, a meno che non sia chiara occasione da gol…

      Ci e’ andata bene.

  262. Ha toccato palla con le mani fuori area.

  263. @neroazzurro-rosso
    Che ha fatto Handa????????
    Ci ha fatto venire un colpo a tutti, beato te che non l’hai visto.

    Comunque bella partita, errori dalle due parti, difese ballerine ma noi avevamo tanta, tanta voglia di vincere.

  264. L’arbitro poteva scegliere al 50%, e non si poteva biasimarlo qualsiasi scelta prendesse: carta gialla o carta rossa?
    Carta gialla, in Champions non ci sono i retaggi locali

  265. Innanzitutto vorrei dire che bella la Champions, e’ un altro sport rispetto a quello che vediamo qua nei fine settimana.
    Ottima Inter davvero, bravi tutti tranne Perisic e il portiere soliti alti e bassi.

    Loro onestamente me li aspettavo piu forti, condivido sui cambi, andavano fatti, braccino corto perche si poveva fare il terzo e non rischiare nel finale.

    Detto questo molto bene, ben tornata Champions, sono felice

  266. peccato, sarebbe stato interessante verificare gli eventuali progressi di Padelli

  267. Il Ninja sta entrando lentamente in forma. I suoi movimenti e quelli di Politano possono compensare l’assenza di Rafinha…

    A destra mancano la spinta e le sovrapposizioni del terzino, ma non abbiamo ancora visto Vrsaliko…

    Senza dimenticare l’apporto che possono dare Keita e il Toro Martinez nel momento del bisogno…

    Credo che questa squadra abbia concreti margini di miglioramento.

  268. Aggiungo che Maurito stasera ne avrebbe meritati 3 o 4.
    Speriamo se li sia tenuti per il Nou Camp, dove non credettero in lui…

  269. @John GM
    Grazie, ma niente magia.
    É che, siccome ho disdetto Sky dopo 22 anni (era ancora tele+) in quanto stufo dell’occupazione gobbozozzonera, una mezzoretta prima della partita, incurante degli impegni familiari tipo la cena, mi sbatto un po’ a cercare link funzionanti. Alla fine, dopo mesi di “studio” ho ridotto a tre le alterntive, ed una di queste di solito funziona benissimo.
    Ben felice di condividere con i fratelli nerazzurri.
    Buonanotte.

  270. Bravi ragazzi.

    Il PSV è primo davanti all’ajax con 7 vittorie in 7 partite. Ma quante scuse andiamo trovando pur di non lasciarci andare ad un liberatorio complimento per i ns ragazzi?
    Pensavo di più, dietro fanno pena, oh ma insomma, gli altri fanno anche quello che gli permettiamo di fare (e viceversa) .
    Sono molto molto contento per questa vittoria.
    Si, come ha detto qualcun altro la CL è un altro sport.
    W l’Inter

  271. Non si tratta di cercare il pelo nell’uovo.
    E’ vero che ha vinto 7 su 7.
    Ma era anche evidente che ha una difesa oggettivamente scarsa o, giusto ieri, fuori condizione o deconcentrata.
    Maurito l’ha presa n volte di testa, talvolta marcato a 3 metri.

    In ogni caso, bravissimi i nostri.
    La qualificazione è a 3 o 4 punti.

    Oppure……….chi volete agli ottavi, tra le altre seconde?
    (Pare porti bene)

    A M A L A

  272. @Intervals: grazie ancora.
    Sarà che ho visto solo l’ultima parte del match, dove erano in attacco, ma il psv mi è sembrato buono. Geometrie sicure, tecnica, velocità… Secondo me i nostri hanno giocato bene, senza timori.
    Insomma in formato cenpions.

  273. In champions le squadre se la giocano, vuoi perchè non c’è retrocessione (è vero c’è l’eliminazione , ma è un altra cosa) vuoi perchè mediamente ci sono squadre con blasone che non si abbassano a mezzucci.
    Una boccata d’aria rispetto all’asfittico campionato (fasullo) italiano.

  274. Buongiorno a tutti.
    Dopo n. ore passate a cercare inutilmente un link “buono”, ho desistito e mi son visto un pezzo di vecchio film intervallato dalla partita del Napoli.
    Mettetemi al rogo per eresia, ma il Napoli ha davvero una bella trama di gioco…veloce, ariosa…in questo momento certamente migliore della nostra.
    E’ del tutto vero che il gioco si adatta sempre a quel che gli altri ti lasciano fare ( e viceversa ), come faceva notare qualcuno più sopra, ma OGGETTIVAMENTE il Napoli ha preso d’infilata il Liverpool.
    E qui vengo alla parte meno tecnica del discorso. E’ un fatto che molto spesso le squadre inglesi giochino da leoni in casa e da…ovini fuori.
    L’Inter – ieri – era in trasferta, sul campo della prima in classifica del campionato olandese, contro dei marcantoni mica male, reduce da un ciclo di partite ravvicinate che fisicamente e psicologicamente poteva pesare non poco.
    Ecco : secondo me dovremmo cominciare a sbirciare dentro quella differenza di preparazione ( e di partenza, quindi ) che ha visto i nostri scadenti nel gioco, nell’amalgama e – di conseguenza – nei risultati.
    Hai visto mai che aver saltato il consueto raduno montano e avendo al contempo da valutare ed inserire i nuovi ( oggettivamente numerosi e buoni come non mai in questi ultimi anni ) sia la spiegazione più semplice per questi risultati che ( i gesti apotropaici sono ammessi, e anzi consigliati ) stanno arrivando con dolcissima ripetitività ?!?!?!
    p.s. : sono fissato, si, ma… Maurito ha avuto diversi palloni, a differenza di altre partite, e ha fatto vedere che è di un livello superiore alla maggior parte degli osannati attaccanti in giro.

  275. si e’ davvero un altro sport.
    quanto vorrei giocare domenica sera contro il Lione o il Liverpool etc.
    stadi pieni,isterie pari a zero, arbitri che fanno giocare ricordando che il calcio e’ uno sport di contatto, squadre che giocano a viso aperto

    che boccata d’aria fresca,quanto mi mancavano queste partite e questa Inter europea

    ho detto che mi aspettavo di più dal Psv perchè non pensavo di tenere in mano il gioco in casa loro e di creare cosi tante palle gol, magari questa considerazione e’ frutto del retaggio del nostro torneo dove se concedi 3/4 palle gol sei considerato scarso, unito magari al fatto che forse come dice javier sottovalutiamo la prestazione dei nostri in un campo considerato da tutti ostico

    comunque sia , grande Inter!

  276. il fatto che tendenzialmente noi interisti siamo tafazzi è vero, premesso che non ho visto la partita visto che ho abbandonato la grande meretrice sky, però mi è parso di capire che abbiamo fatto la voce grossa sul campo del psv rischiando poco e niente (eventuale espulsione di handanovic,che ci poteva stare, e mega parata dello stesso sul 1-2).
    quel psv di cui avevamo timore post sorteggio dicendo che ci saremmo giocati il terzo posto con loro.

    ieri ho visto il napoli e non ho sentito nessuno dire “che pippa il liverpool”, ma tutti a dire “che bravo il napoli che non si è fatto prendere di infilata, che non li ha fatti tirare in porta e che ha fatto una gran partita meritando la vittoria”

    ci vuole un po di amor proprio ecchecazzo! per cui: BRAVI RAGAZZI, bella partita, grande prestazione. avanti cosi!!!

    @intervals: questi link vanno bene anche sul telefono? vi chiedono la mail per fare l’iscrizione?

  277. Ora dirò una banalità, ma la dico : Ci serviva proprio uno come Nainggolan, e non sto parlando solo dei gol, anzi del resto, della grinta, della volontà. Se ne venisse contagiato Brozovich pensate che giocatore diventerebbe.

  278. Posso solo dire che i link di Intervals non vogliono la mail. Io li uso sul computer.

    • grazie John

      ps: oggi ho “scoperto” chi sei (per lo meno il tuo pseudonimo). è stato interessante leggere questa pagina del punk che non ho conosciuto

  279. adesso si va da Messi a offrirgli il pareggio, se rifiuta peggio x lui.

  280. ieri sera “ho peccato” lo ammetto

    del mio pacchetto completo sky che avevo fino ad Aprile scorso ho eliminato tutto tranne la base

    seguo il torneo fiat come capita, a volte con continui aggiornamenti,a volte nel sito quello citato sopra, a volte con il go di amici e non sento la mancanza di nulla, mi manca e devo provare la radio come i vecchi tempi, mi basta cosi

    ma la champions mi piglia dentro, da giorni prima inizio a sentire la partita, quella la voglio vedere come Dio comanda e la prima direttamente a San siro, a proposito che sballo,indimenticabile…da Cattelan “Contro il Tottenham c’era un’atmosfera incredibile e il gol di Vecino all’ultimo secondo mi ha fatto toccare picco emotivo irraggiungibile al pensiero umano”

    e ieri sera, arrivo alla confessione pubblica, mi sono comprato la partita

    per fortuna Rai darà le due trasferte Barcellona-Inter e Tottenham-Inter..le altre due vedremo, la tentazione di macinare km e’ forte

    • per penitenza la prima volta che “parti per macinare km” i primi 50 metri li fai sui ceci….

      🙂

  281. Quando butra male ci su lamenta, ma adesso è ora di gasarci un po’_
    Il Psv è un ottima squadra con individualità avanti, così come l’Ajax che martedì meritava ampiamente di vincere in casa del Bayern Munchen_
    Sono veramente soddisfatto del gioco e del carattere dei nostri, Icardi dimostra di essere giocatore di spessore internazionale, Ninja pure, Politano piacevole sorpresa, centrali difensivi solidi_ Manca all’ appello Perisic, ma volendo abbiamo rincalzi migliori di lui_ Per il Barca non sarà facile affatto batterci, potrebbero soffrirci parecchio.

  282. @Kalle
    1) si
    2) no (ha risposto anche JGM)

    Speriamo che continui…

  283. Capitolo streaming:

    Io fino ad oggi non mi sono perso una partita ne di campionato ne di CL
    prevalentemente uso questo myp2peu. eu che ti mette a disposizione una serie di link che vanno provati pazientemente per verificare quale funziona meglio, vanno eliminate le pubblicità tramite le X nascoste , vanno chiuse le pagine nuove di pubblicità che spuntano e non va MAI accettato nulla di quello che propongono di installare. Sui PC a parte flash (che vi consiglio caldamente di scaricare e aggiornare esclusivamente dal sito ufficiale di flash senza cadere in trappole tipo “clicca qua per la nuova versione di flash”) non dovete installare nient’altro.
    E’ un po una rottura di balle, è vero, però ragazzi la volevate gratis e facile?
    Una volta presa la mano si fa tutto in pochi minuti, ci si abitua a beccare il link giusto 30 sec prima o dopo l’inizio della partita ma poi si va.
    La qualità video non è eccezzionale vabbeh…
    La cosa buffa come già detto è che fino ad oggi gli unici problemi li ho avuti con dazn passatomi da un mio amico per interruzioni a raffica .
    Non demordete, attrezzatevi e levate i soldi a questi mascalzoni che hanno rovinato il calcio in italia, non è un caso che sono bastate un paio di partite in europa per farci brillare gli occhi sul potenziale di divertimento che ha questo sport, fuori dai nostri confini purtroppo.
    L’Inter adesso va bene, ma la guerra continua…

  284. Con il cell è un po più complicato e si rischia di mandare in tilt il cell se non si è decisamente sgamati, quindi riguardo il cell vi consiglio di chiedere a qualche amico che sa dove mettere le mani in maniera corretta

  285. livefootballol.me si vedono TUTTE le partite in HD

    Semper forza Inter.

  286. Come avevo auspicato ci siamo effettivamente disintossicati in Champions. Buona prova dei ragazzi, confortante la migliorata condizione atletica generale, anche se alcuni elementi-chiave sono palesemente indietro e ci auguriamo che entrino in piena forma nei momenti importanti (soprattutto Perisic, poi Nainggolan tra i titolarissimi). Finalmente si vede anche qualche trama di gioco, quasi assente nelle prime uscite stagionali.

    Nella doppia sfida con il Barcellona più la trasferta di Londra se facciamo almeno due punti il passaggio agli ottavi è assicurato.
    Come rientro in Champions League e in più in un girone di ferro come ci è capitato, niente male: non bisogna però deconcentrarsi e farsi illudere da queste due vittorie, in quanto finora non abbiamo ancora centrato il risultato.
    Comunque la soddisfazione di vedere l’Inter vincere in CL e contro avversari tutt’altro che di secondo piano è indicibile.

    A questo punto (con tutti gli scongiuri d’obbligo) con squadra in ripresa atletica e tattica, possiamo definire gli obiettivi stagionali, che – almeno nella mia testa – sono in ordine di importanza:

    1) Vincere la Coppa Italia (per stroncare subito i sogni di Triplete di “quelli là” e, alla fine, è sempre un titulo – e ci fa avvicinare alla stellina d’argento – );

    2) Qualificarsi per la prossima CL (per ragioni di prestigio, ma soprattutto di business e – alla fine – tecniche, perché i maggiori ricavi farà crescere lo “spessore” del club);

    3) Fare perdere l’ottavo titulo agli acromatici (basterebbe questo, salvo meglio);

    4) Eliminare gli acromatici dalla CL in uno scontro diretto (sarebbe un sogno).

    Che ne dite di questo programmino, fratelli nerazzurri?

    • Il punto 1) e il punto 3) sono impossibili: fino a che non vinceranno la Champions, in Italia l’accoppiata Scudetto – Coppa Italia è garantita.
      Il punto 2) è possibile, il punto 4) sarebbe più di un sogno …

  287. Ribadisco il “bravi tutti” per ieri sera e la contentezza per prestazione, grinta e personalità.

    Detto ciò sono anche contento che il Mister abbia mantenuto nel post partita un profilo bassissimo, cercando di smorzare i troppi entusiasmi ed evidenziando maggiormente le cose che non sono andate bene e devono essere migliorate.

    Non scordiamoci infatti che nei minuti che vanno dal gol subito all’ ammonizione (possibile espulsione) di Handa, gli sbandamenti sono stati diversi e in caso di inferiorità numerica e sotto di 1-0 avremmo compromesso partita e qualificazione.

    E a proposito di episodi, ritrovo onesto intellettualmente evidenziare che sia quello su Handa che il fuorigioco di un piede di Icardi (ricordo il gol annulatogli nel derby proprio per un piede), hanno avuto una piega a ns favore, ma proprio perché sono episodi al limite avrebbero anche potuto esser fischiati contro senza rimanere troppo scandalizzati.

    Ora avanti col campionato che sarà completamente tutta un’ altra musica, ma considerato che dopo domenica ci aspetta l’ennesima e insopportabile sosta per le nazionali seguita dal duo Bilan e Camp Nou, non voglio pensare neanche lontanamente ad un risultato diverso dalla vittoria a Ferrara, aspettare poi 15 gg per una nuova partita non passerebbe mai.

    • Perdonami ma non è esattamente così : a termini di regolamento il cartellino di handa è giallo, perché in zona laterale e con più difensori a difesa della porta; il fuorigioco di Icardi è in effetti un errore, percepibile solo da uno strumento (la cara vecchia e sempre più temuta -dagli arbitri italici- VAR)

  288. Quegli episodi a cui vi riferite sono casi estremi che, se giudicati con un margine di errore statisticamente distribuito, alla lunga si compensano. Quelli sí.
    Sono gli errori non causali che non si compensano necessariamente (anzi, mai).
    Quindi andate tranquilli, ieri non avete rubato niente.
    O meglio, la statistica lo dirà, ma solo su lungo termine.

  289. Ma poi so una sega. Agitatevi pure se volete, che me ne frega a me

  290. o invece ascolto sempre con attenzione i consigli di un “esperto”… 🙂

  291. Caro ossimoro, senza alcun intento polemico, ma mi sarebbe piaciuto leggerti in quel periodo in cui arrivavate sesti o settimi e l’Inter vinceva a mani basse.

    Perché è facile fare gli splendidi e dispensare carezze ai nemici dalla condizione di impareggabili, (manco solo imbattibili eh…).

    Diverso sarebbe sentire cosa pensavi, ad esempio, quando il Napoli vi suonò con chiari errori arbitrali a vs. danno o quando vi buttavano fuori dalla CL ai gironi in goleada (vedi Bayern).

    Dubito avresti avuto un atteggiamento tanto signorile.

    Ma magari mi sbaglio.

    Buon triplete, alla Fortebraccio ovviamente.

  292. al fallo di mano di Handa chi sapeva della nuova regola aveva ancora una speranza, chi come me non la sapeva speranze non ne aveva.

  293. Già sarebbe vosa altamente igienica non vedere più il drappello do giocatori che attornano l’arbitro chiedendogli il provvedimento di favore_ È una brutta abitudine di tante squadre, ma come lo fanno i bianconeri sa proprio di pressione mafiosa ed è seguita da puntuali risposte dal povero arbitro intimato_
    Se c’è buona fede gli errori sono spiegabili e vanno random; e difficilmente si vedono orrori_

  294. Come ha detto nauseato al fallo di mano di Handa la maggior parte degli interisti , degli italiani , e suppongo pure dei giornalisti, commentatori compresi, non sapeva del cambio regola per cui mani fuori area del portiere non è più espulsione automatica. Capito questo, l’interpretazione di fallo da ultimo uomo a cui siamo piu avvezzi non fa in effetti gridare allo scandalo con Skriniar se non erro in grado di intervenire.
    Il fuorigioco di alluce di Icardi non ha smosso neanche gli olandesi che non hanno protestato, allenatore compreso, tranne dopo che gliel’hanno detto mostrarsi rammaricato (non certo devastato come Antognoni) sul possibile annullamento.
    Questi sono dei dilettanti come danneggiati di turno, vengono a lamentarsi con noi che ne abbiamo subite di cotte e di crude . Ma in realtà non si sono neanche lamentati piu di tanto com’è nella loro cultura, altro che quella mummia che presenta la trasmissione sportiva alla rai, Miss Cerone, che ha subito puntualizzato durante il filmato dei gol “questo di Icardi era da annullare”.

  295. Fratelli interisti, mi associo al giubilo di tutti quanti. Gran bella partita e vittoria che ci mette in buonisima situazione.
    Non vorrei sembrare il solito polemico interista, ma Handa che guarda e non favella, mi irrita ancor più se poi salva le partite in quel modo. Ecchecxxx, fatti un tuffo ogni tanto, fosse anche per i fotografi. Secondo me ,come ho letto da qualche parte, ha qualche problema di miopia.Fatto questo piccolo sfogo, non voglio sminuire nessuno dei nostri, e lodo a gran voce Politano, e ,spiace dirlo, Asamoah che, io obnubilato dal pigiama che indossava, non lo avevo mai considerato così forte.

    Capitolo streaming: grazie per gli aggiornamenti. Io vado di 365live , come suggeritomi a suo tempo da qualche fratello qui , non ricordo chi, mi perdonerà, con cavo HDMI collegato alla tv, va perfetto.
    forza Inter!

  296. Mi associo a Gibson3, stessa procedura! Anche se non sempre, per chi è fuori Italia come me, il video è disponibile. Finora ne ho persa solo una!

  297. Non posso credere alla miopia di Handanovic.
    Non dopo la parata salva-risultato sulla rovesciata dell’olandese ( poi si dice “olandese volante”…) di ieri.
    E non posso non pensare che se ci fosse stato un arbitro meno bravo/aggiornato ( quello di ieri ha fatto subito il segno con la mano che c’erano altri tre difensori. Bravissimo ! ) e l’avesse espulso…la partita sarebbe drasticamente cambiata e in 10 contro 11, in svantaggio….brrrrr… So che le partite non si possono ipotizzare con i “se” e i “ma”, però…
    Senza contare che DUBITO che Padelli ( onesto portiere, per carità ) avrebbe sfoderato quel riflesso da gatto per togliere quel gol di porta.
    Sarà il cognome, ma… E’ un po’ come da quando c’è Arrivabene alla Ferrari… una continua gufata involontaria… 🙂

  298. @Kalle73: sono sempre stato un fan dei Clash, fin ragazzino. Poi mi sono molto affezionato alla figura di Joe Strummer, per il suo ribellismo di altri tempi e per la sua biografia un po’ picaresca, e anche per le sue contraddizioni.
    Se fosse nato in Italia sarebbe stato interista.

    • E io che non li citavo per paura di apparire un anziano rockettaro, ahahahahah !
      Bene, bene…
      When they kick at your front door…ci troveranmo un interista 🙂

  299. Grande Mauro, visto anche in difesa, gran gol, unico rammarico il colpo di testa poco angolato, poteva fare meglio; altri 2 interventi di testa 1 parato alla grande l’altro difficile e fuori di poco. Mi chiedo perchè non prova a giocare sempre così

  300. @Giorgio: The future is unwritten (a meno che non sia una partita della bj**e).

  301. Ora e sempre…

  302. In questo mondo di fake non si sa mai a chi credere, ma…

    Leggo che la Juventus avrebbe definito l'”affaire Ronaldo” ( presunto stupro) come “Vicenda Vecchia…” (sarebbero passati 10 anni dall’evento).
    Capisco il tentativo di non vedersi depauperato l’investimento sul portoghese (più finanziario,che sportivo) con la possibile fuga degli sponsor, ma la sortita è ridicola.
    Conosciamo bene il concetto di legalità che circola da quelle parti, ma se estendessimo lo stesso concetto al nazismo potremmmo alla stessa guisa considerla una altrettanto “Vicenda vecchia”.

    • +1
      Mi aspetto qualsiasi cosa da quelli là, ma riescono ogni volta a stupirmi. Il comunicato della Juve è un abominio concettuale.
      “Ronaldo ha dimostrato in questi mesi la sua grande professionalità e serietà, apprezzata da tutti alla Juventus. Le vicende asseritamente risalenti a quasi 10 anni fa, non modificano questa opinione, condivisa da chiunque sia entrato in contatto con questo grande campione.”
      Asseritamente, le solite merde.
      E al solito, vomitevole registrare che sui media mainstream del (presunto) stupro ne sia stato dato conto se non quando ormai non potevano evitare di farlo.
      La Gazzetta ancora ieri in merito all’esclusione dalla nazionale:
      “L’attaccante della Juve avrebbe espressamente chiesto di non essere convocato al fine di ultimare il suo periodo di ambientamento in bianconero.” Applausi.

  303. Beh, mafiosi e stupratori. Bella immagine “sportiva”.

    • Una domanda banale : la corruzione e’ compresa nel primo aggettivo ? La falsa testimonianza, la prepotenza, la concorrenza sleale, la turbativa d’asta… Si, dai, dev’essere tutto racchiudibile nel primo aggettivo.

  304. non si puo nemmeno commentare il ” comunicato ” dei gobbi, solo vomitare

  305. “Juventus, crolla in Borsa per le accuse a Ronaldo. I dubbi degli sponsor personali”

    Chissà, magari finisce in cella con Weinstein e il negro di WhatsApp.

    • Ehm…”negro” non é “politically correct”… però…Magari quel giorno Koulibaly si prende una sbronza e passa una notte in cella 🙂

    • Chiedo naturalmente scusa a Koulibaly per averlo tirato in ballo…

  306. Per me sarebbe sufficiente che finisse una notte in cella in compagnia di Materazzi, quest’ultimo arrestato per sbaglio e rilasciato il giorno dopo….

  307. Voto il “de colore” (cit. Caterina Guzzanti) di whatsapp.

  308. Comunque la fine del giro sei soldi, cioè defaillance in borsa e fuga degli sponsor (come ricorda @Javier+) sarebbe già un bell’inizio.

  309. Una ragazza un po’ distratta, o più probabilmente c’ha ben ripensato sui soldi della prima transazione, perché la vicenda si era chiusa così, e ne vuole di più_
    Una ragazza cinica come il suo untore, bella coppia_
    La giuve ha commentato con un tweet ridicolo come la sua storia_ E dire che continuiamo a cagarci sotto davanti a questi insulsi.

  310. Domanda.
    Se i signori di Sky hanno deciso che Asia Argento non e’ compatibile moralmente con i loro valori in quanto accusata di stupro significa che a breve durante le partite dei gobbi oscureranno dalla telecamera il Sig. Ronaldo?

    • Basterà pixellarlo, credo.

    • Ahahahahah !
      Come in certi filmati avviene con le zone sessuali, ahahahah !
      In pratica è come dargli del…minchiocefalo, ahahahah !
      SAPEVO di far bene a schierarmi a favore della presenza di Gobbobuono nel blog 🙂
      Scusate : buongiorno a tutti.
      p.s. : ahahahahah !

  311. Ci vuol altro che una faccia di pixello…

  312. e comunque non è “il negro di WhatsApp” ma “Il Negro di WhatsApp”
    Non trattasi di osservazione sulla pigmentazione donatagli da ns signore (in quel caso il buon Dio si è concentrato su altro tipo di dono) ma di nome proprio oramai universalmente riconosciuto.
    Io sono razzista solo nei confronti dei gobbi. ☺

  313. Più seriamente…mi è venuto un pensiero… : il Real non è società sprovveduta, giusto ? E allora…non è che per caso avessero “annusato” l’aria e colto l’occasione per liberarsi in un sol colpo di una prima donna di 33 anni, molto costosa e con quella “spada di Damocle” sulla testa ? Perché darlo via a quel prezzo, continuo a domandarmi ?
    Fantasie ? Può darsi. Ma di sicuro al Real era bastato “l’affaire Benzema – Valbuena”…

    • Io sono stato ancora più malpensante. Ho il sospetto che Perez ci abbia messo lo zampino in questo ripensamento della giovincella. Un po per tigna contro ronaldo un po per far drizzare le orecchie a tutti i suoi campioni che si fanno venire idee “strane”.
      Non dimentichiamo che questi sono la juve d’europa

  314. Allora siamo sicuri dell’irreprensibilita’ sessuale di Modric.
    Da non confondere col LM10.
    Quello è “el Toro” 🙂 🙂 🙂

  315. X gibson 3 o chi ne sa

    Stavo acquistando adattatore ipad x cavo hdmi
    Sto pagando e mi dice che se acquistato x skygo lo criptano, il segnale in tv non arriva
    Possibile?

  316. Ho letto discussioni nei forum di 3-4 anni fa in cui c’era questo problema. Non ho idea se adesso sia risolto. Allora esistevano metodi empirici per superarlo tipo collegare prima il cavo hdmi e dopo lanciare skygo . Oggi con un PC o NB ed un cavo hdmi comunissimo va (visto personalmente da amici) . Cerca in qualche forum di Ipaddisti.

  317. Grazie
    Il ragazzo mi diceva appunto che pc va ma ipad no

  318. Brozo Ko. Che culo! Uno ne abbiamo insostituibile e si fa male. Cmq meglio adesso prima della sosta.
    Toto-sostituto? Borca o Gaglia?

  319. Borca sembra in formissima, ma se Brozo e Vecino un po difendono, con Borca dentro anche Gaglia x dare equilibrio, Vecino in panca a riposare.

  320. Credo che Brozo, anche se non si fosse infortunato sarebbe potuto entrare nel turn over che il Mister avrebbe fatto domani, almeno di 3-4 elementi.

    Ovviamente il più appropriato sostituto è Borja con accanto Gaglia, quindi accoppiata nuova per quest’anno, speriamo bene.

    Inoltre sembra arrivata l’ora di Keita titolare non so se al posto di Perisic o Politano, in caso fosse al posto del primo allora eviterei di far riposare Asa per Dalbert, altrimenti sulla ns sinistra si rischierebbe di soffrire troppo visto che Keita non potrà mai coprire quanto lo fanno gli altri tre esterni Politano Perisic e Candreva.

    Inoltre Lazzari è una delle migliori ali destre del campionato e con noi ha sempre fatto partitoni.

    Non escluderei Lautaro titolare per far riposare Icardi ma si rischierebbe troppi cambi in una sola partita.

    L’importante, al di là di chi sarà in campo, è che venga mantenuta la garra e la voglia di vincere a tutti i costi che è stata dimostrata in queste ultime partite.

    Al contrario, in caso di sottovalutazione degli avversari, saranno cavoli amari e risultato negativo, ma non lo voglio immaginare neanche per un istante perché come già detto, ci aspetta la sosta pallosissima e poi derby, il morale deve per forza rimanere alto, seppur coi piedi per terra.

  321. Non ha senso far riposare Icardi prima di una sosta.
    Eccheccazzo, negli ultimi dieci giorni ha giocato una partita.
    Capisco prima della Champions……Ma domani……

    • Mi associo a Toto. Son stato anzi contento per il suo esordio, visto che per un attimo avevo equivocato l’ultima riga di Javier + 🙂
      Seriamente : è vero che Maurito segna (e ha segnato) a qualsiasi squadra, ma se gioca con una “piccola” e ne fa 2 o 3 è tanto morale in più…

  322. Mentre li vedo passeggiare a Udine come ogni anno, mi chiedo perché non hanno annullato il secondo gol con Ronaldo in netto fuorigioco ad inizio azione. Se fosse stato davvero passivo non avrebbe dovuto tirare in porta, l’azione non si è mai interrotta

  323. siete certi che Icardi stia fuori? sembra strano, non è che a Spal vai la senza lui e Brozo e vinci tranquillo, anzi.

    intanto tempi duri x Mou, haters scatenati, gobbi incazzati xche l’Udinese ha retto ben mezz’ora. non è corretto.

  324. Ma io mi domando: partite come rube-udinese, rube-sassuolo, sono quotate dagli scommettitori? E i tifosi di quelle squadre guardano le partite sperando davvero che il risultato possa essere diverso dal solito? O magari anche loro pensano “non è in queste partite che dobbiamo fare punti”? Poi si offendono se le loro squadre sono considerate “piccole” (ma solo quando giocano con noi)

  325. SPAL – Inter 2-0

    ‘notte

  326. Liga, Alaves-Real Madrid 1-0: i Blancos non sanno più segnare

    Bundesliga, tracollo Bayern: il Gladbach cala il tris

    Bah… a pensar male si fa peccato, ma spesso si azzecca.
    Quest’anno, pare che gli squadroni europei fanno tutti cagare.
    Gliela stanno mettendo sul piatto d’argento?

    • Buongiorno a te e a tutti.
      No. Nessuno spianera’ loro la strada della CL…
      Sono semplicemente…campionati più veri.
      E quindi vale quel che hai scritto a proposito del pensar male…
      Aggiungo – da eretico – che spero provino a far giocare J. Mario (se non in trasferta con una piccola, con Brozo fuori…quando ?!?!).
      Buona domenica.

  327. Questo è l’anno di Mbappe’ Neimar e Cavani (si, lo so, anche di quello là).

    Segnatevelo; tutti tranne le merde!

    Se, proprio, non vogliamo sacrificarci noi! 🙂 🙂 🙂

    A M A L A

  328. Condivido la risposta di Giorgio a Enzo, negli altri campionati capita che gli squadroni perdano con squadre di bassa classifica semplicemente perché queste ultime provano a giocarsela facendo il loro meglio, nel nostro campionato assistiamo a spettacoli come quello di ieri, ma in un certo senso è proprio x questo che la rubentus in europa non ottiene risultati adeguati, anzi spesso si sente vittima, non è abituata ad avversari veri, arbitri veri etc. Condivido anche il discorso su Joao Mario x quanto dalla famosa intervista la mia opinione su di lui sia pessima ormai lo abbiamo in rosa, lo abbiamo pagato un botto, proviamo a farlo diventare utile

    • Nonostante mi abbia sostenuto (e lo ringrazio), devo lievemente correggere Denny con un malizioso bizantinismo : sono proprio QUELLI i risultati adeguati ai gobbi, eheheheh…
      Una finale persa ogni tanto è lo specchio della liro valenza al netto del campionato italiano. Punto.

    • Verissimo… 😀 con “risultati adeguati” intendevo che il rapporto fra i “tituli” vinti in Europa e in Italia dovrebbe essere un po’ maggiore, ma nel loro caso è il denominatore del rapporto ad avere un valore “drogato”, non certo il numeratore 😉

  329. Il polacco del Genoa ha già segnato, ancora!

    Ma è con loro che il bilan deve recuperare partita?

    Così sto più tranquillo! 🙂

  330. Minchia, ora sto un po’ meno tranquillo……il Genoa ne ha prese 3 in rapida successione.
    Quando ho visto aggiornamento (DAZN manco morto) non credevo ai miei occhi.

  331. Cosa ci sia dietro di oscuro, ma penso più di losco, dietro alla cessione di Higuain Caldara al Bilan, non lo sapremo mai.

    Si narra di alleanza tra Exor e fondo Elliott, o addirittura i gobbi che siano andati a chiedere favori al fondo stesso e in cambio gli abbiano chiesto dei favori ma nel rettangolo di gioco.

    E altro che favori……

    Gli hanno dato un giocatore che sposta gli equilibri, che può vincere le partite da solo, e che vale più della mezza squadra attuale del Bilan.

    Credo che con qualsiasi altro centravanti in campo sarebbero si e no da metà classifica.

    Questa cosa mi fa veramente incazzare.

    D’altronde se non tra schifo e più schifo, tra chi dovrebbero stringere alleanze?

    Non dovrei sorprendermi.

  332. Anche se, dovessimo andare a vedere le statistiche degli assist, sembrerebbe Suso quello a fare la differenza, è incredibile, ogni fottuto gol, ogni fottutisssima azione, parte sempre dal suo piede.

    A noi i media ci massacravano per la dipendenza da Perisic e Candreva sui cross a Icardi, mentre il Bilan che dipende tutto da questo giocatore che in ogni partita sforna assist, tiri, cross a iosa non lo dice nessuno….

    Vabbeh

    • Vabbe, non facciamo i paranoici. Lo scorso girone di ritorno, senza gol dei centravanti, il milan e’ andato strabene…

  333. @Pupi 72
    Forse perché i cross di Suso, a differenza di quelli di Perisic e Candreva, vanno a buon fine?

  334. È incredibile come la stampa si stia facendo in 4 per proteggere ronaldo dalle accuse, sono arrivati a definire giornata trionfale il suo secondo gol all’udinese aggiunto alla dichiarazione dell’avvocato dell’accusa che riscontra la perdita di dichiarazioni e vestiti della ragazza da parte della polizia (….)
    Ah beh dimenticavo, la mamma ha augurato buona fortuna a lui e alla juve, e mentre tutti gli altri sponsor mondiali sono in stand by quello delle mutande ha lasciato la sua foto sulle confezioni.

    Minchia che stampa…
    Non voglio dire fino in fondo ciò che penso perché siamo in un Blog di calcio, però si fa fatica a non mettersi le mani nei capelli.

  335. SPAL – Inter 2-0
    ‘notte

  336. Perisic non segnerà mai.

  337. Si soffre un po troppo ma siamo in vantaggio. Peccato per l’occasione dello 0-2 divorata da Keita…

    Il miope Handanovic santo subito!

  338. Keita è dannoso.

  339. A rischio di farmi spernacchiare, io dico che quelli della spal nel secondo tempo scoppiano, hanno corso come dannati, mai vista una squadra così con la bava alla bocca, forse solo l’atalanta del gobbo gasperini contro di noi. Cmq grande Handanovic finora ci ha salvato lui

  340. Così, solo per una mera curiosità: da quando Miranda gioca con noi, qualcuno sa dirmi quanti rigori a provocato?

    Grazie!

  341. Ma i cambi sono vietati? Perisic quando lo toglie?

  342. Andare sul 3 a 0 e mettere tutto in ghiaccio ?

  343. Noi preferiamo sempre tenere viva la partita. Vuoi mettere!? Ci guadagna lo spettacolo.

  344. Infatti.

  345. Di Miranda ne vogliamo parlare?

  346. Ho visto l’allenatore della spal correre a bordo campo, sbracciarsi e urlare a gran voce ” È IN QUESTE PARTITE CHE DOBBIAMO FARE PUNTIIIII ” …

  347. Tre punti sudati, complimenti alla Spal_ Spalletti ha vinto ma non mi ha convinto_ Maurito stava bene, non lo avrei mai tolto_

  348. Dopo una partita così mi viene da fare il confronto con le partite giocate dai gobbi contro le varie udinese, atalanta… Vabbè loro sono bravissimi, fortissimi, ma come stracatacacchio è (copyright Giorgio) che contro di noi hanno tutti gli occhi iniettati di sangue? Avessi mai visto un decimo di questa furia agonistica contro altri avversari a parte noi! Ma in fondo sapete che vi dico “vincere è l’unica cosa che conta” si fotta pure la spal

  349. Spal pazzesca, mai visto correre e giocare così! Alla fine erano tutti piegati in due, con i crampi…

    Noi abbiamo rischiato di fare la stessa fine dell’ultima volta, ma evidentemente quest’anno abbiamo qualcosa in più…

    Amala! Anche se stasera ho perso un anno di vita.

  350. Bene l’esito finale e i 3 punti. Ma perché sempre quelle fasi narcolettiche in cui gli altri sembrano dei fenomeni? La Spal, per carità, massimo rispetto, ma a tratti sembrava incontenibile.
    TSO per chi avesse la peregrina idea di tornare sulla cessione di Maurito.
    Perisic spento per lunghi tratti, ma l’assist per il secondo goal…

  351. eviterei il solito discorso di quelle che si scansano, è vecchio. i gobbi sono arroganti, installati nelle stanze giuste, ma son stra-forti non c’è gara

    bisogna pensare ai nostri, a quanto possono e devono migliorare, stasera in sostanza poca roba ma dopo la CL ci sta.
    Perisic magari ha dormito, a tratti ,ma poi la palluccia decisiva l’ha data lui

  352. Intanto, zitti zitti e con tanta fatica, siamo arrivati al terzo posto….se non ci avessero rubato almeno 4 punti…….

  353. Ritmo loro pazzesco veroo ma in fondo giocando cosi dietro lasciavano voragini.
    Davanti siamo tutto fisico e icardi, manca qualita.
    5 minuti con 2 punte, a proposito quel 10 sembra proprio uno spreco in panca, dicevo 2 punte e in quei 5 minuti dietro non ci tenevano piu.
    Oggi tutti quelli che chiamavano valero il nonno hanno le loro ragioni, puo giocare giusto gli ultimi 10 minuti, imbarazzante per quanto rallenta il gioco, deprimente quando veniva puntualmente sovrastato li in mezzo.
    Brozovic altro pianeta
    Molto male Miranda.
    Grandi handa, scrigno, il capitano, antenucci e sopratutto i 3 punti.

  354. Non credo che dobbiamo lamentarci del comportamento della Spal. Questi hanno sempre giocato contro tutti, anche l’anno scorso. Siamo stati noi a mancare di aggressività, abbiamo giocato con il freno a mano.
    Miranda ha sbagliato parecchio, ma la difesa ha ballato per tutta la partita e lui non è il solo responsabile. In generale, nelle ultime partite, la fase difensiva non è stata per niente tranquillizzante, bisognerà lavorarci.
    Keita è ancora estraneo al gioco. Soprattutto mi sembra in soggezione verso i compagni e che non abbia il coraggio di lanciarsi in azioni individuali. Il gol sprecato è dovuto al fatto che tutti sapevamo, compreso Gomis, che avrebbe tentato il passaggio ad Icardi invece che andare al tiro. Ed è un fatto innaturale per un attaccante che si trova solo davanti al portiere.

  355. In difesa si soffriva anche perche.non cerano mediani in campo a coprire.
    Arrivavano con facilita in area a tutta velocita incontrastati e li va in tilt qualsiasi difesa

    A dir la verita un mediano l’avevamo in campo ma giocava trequartista….sara un caso ma toglie il nonno mette naingo in mezzo e martinez davanti e facciamo gol…

    Con questo non dico che naingo non deve stare davanti ma che la formazione stasera non mi e piaciuta

    Cmq anche la Roma ha sofferto molto ieri, partita simile direi.

    Detto questo, abbiamo fatto un sacco di partite ravvicinate, ci mancava il miglior centrocampista, loro a mille ma l’abbiamo vinta lo stesso.
    Molto bene

  356. Non sottovaluterei il segnale negativo della debolezza della ne. difesa a sx, con Asamoah pesantemente in difficoltà (e non è certo uno troppo lento…), oltre all’assenza di Brozovic per la prima volta, quest’anno…
    Sta capitando quello che temevo : abbiamo ancora parecchio lavoro davanti per individuare una squadra di 14/15 titolari, che poi è il non-segreto di tutte le squadre vincenti.
    E comunque mi associo a chi sottolinea che in ogni caso abbiamo preso 3 punti su un campo mica male… in TV dicevano quasi imbarazzati che…si, magari non convince appieno, ma quest’anno l’Inter ha qualcosa in più rispetto a quello passato, e’ più rocciosa e cerca sempre di vincere.
    Copio Mareintempesta : molto bene.

  357. Vorrei sottolineare che Handa da un paio di partite salva il risultato con parate miracolose. Al netto di qualche errore grossolano è ancora un giocatore importante.

  358. La catena di sx Asa – Perisic in fase difensiva funziona se Perisic da una mano nei raddoppi. Se il ghanese viene lasciato solo e puntato in velocità dai Chiesa o dai Lazzari fatica, fortuna che ci mette il fisico. In Olanda il croato in fase difensiva ha aiutato molto. Quella di dx ha il suo equilibrio maggiore in fase difensiva nella combo Candreva – Dambro. Non possiamo però rinunciare alla verve di Politano, tantomeno all’attenzione difensiva di Dambro (al quale dubito Vrsaljco porterà via il posto). Da Keita mia aspettavo di più: pochi spunti davanti, poca attenzione difensiva. In mezzo nonno Borja è tutto fosforo, ma nulla può se preso in mezzo da centrocampi aggressivi come quello di ieri. Portare via tre punti da partite difficili come quella con la Spal è un ottimo segnale. Io ho avuto una strana sensazione, e non mi capitava da tempo: mentre osservavo quelli della Spal che ripetutamente si rendevano pericolosi e noi in affanno, mi sono ritrovato a sperare che ci pareggiassero in fretta così ci saremmo svegliati ed avremmo avuto il tempo per mettere il secondo. Cioè, finalmente una squadra che mi da l’impressione di avere il carattere e la forza mentale di rimettersi a macinare gioco ed occasioni senza sfaldarsi alle prime intemperie. Ora mi auguro che l’odiosa, inutile, pausa delle nazionali ci riconsegni i ragazzi integri. Prima il derby e poi a Barcellona. Dovessimo uscirne bene, la stagione potrebbe prendere una piega imprevista…

    • Sono d’accordo su tutto quello che hai detto.
      Purtroppo sono d’accordo anche su Vrsaljco, avevo davvero sperato di poter utilizzare Dambro come ottima riserva e fare un upgrade a dx per l’undici titolare, per carità non è ancora detto Vrsaljco era al rientro dopo l’infortunio, ma io confesso di non averlo mai seguito prima in Italia e averlo guardato con interesse solo ai mondiali dove non mi ha mai stupito , cosa che si è ripetuta fino ad oggi da noi. Però… ci avranno visto qualcosa, aspettiamo pazientemente, non è certo un incognita come Dalbert ma io avevo capito che eravamo su un livello top o giù di lì.
      In compenso devo riconoscere che Asamoah è molto di più di ciò che pensavo.
      In tanti anni il suo elogio è la prima cosa sensata che ho sentito dire a quel buffone di Mughini.

    • Se non sbaglio c’è qualcuno tra noi che ha seguito da vicino il croato ai tempi del Sassuolo (Flavio, mi sembra) e ce ne parlava come crossatore seriale con qualche sbavatura difensiva. Ecco, a me il mondiale ha restituito più o meno quest’impressione: nè top nè flop. Però Dambro, che ha piedi peggiori, è più solido dietro (più “italiano”) e credo che mister Spalletti faccia molta attenzione alla fase difensiva, anche e soprattutto se esterno alto hai un Politano che copre poco.

  359. A me mancano i commentoni di Scettico.

  360. una cosa che nessuno avrà pensato, bisogna vincere il Derby.

  361. Buongiorno a tutti.
    Scettico manca molto anche a me, ma mi piace pensare che da un momento all’altro ci dipinga qualcosa di saggio con il suo stile.
    Spero che Vrsalijko si riveli migliore di quanto è stato fino ad ora, perché – italiano o no, solido o no – non sono un grande estimatore di D’Ambrosio e mi irrita ogni volta che viene su e poi appoggia lateralmente o mette in crisi Candreva con movimenti non adatti.
    Secondo me abbiamo due equivoci, in squadra : Keita Balde e De Vrij.
    Mi spiego meglio : l’olandese ha SEMPRE giocato a centrosx in difesa, e invece Spalletti – secondo me sbagliando – fa giocare Skriniar in posizione sbagliata, mischiando i ruoli. In questo modo, poi, molti automatismi “saltano” prima ancora di diventare solidi ( vedi ieri Miranda…Non sarà il top dei top, ma non è nemmeno scarso, anzi…).
    Keita : davanti adesso abbiamo abbondanza. In ordine alfabetico : Baldé, Candreva, Icardi, Martinez, Perisic, Politano.
    E’ del tutto ovvio che oggi solo Maurito è sicuro di un posto ( anche Perisic vede spesso tremare il trono…), quindi gli esperimenti di Spalletti, con l’inversione delle posizioni degli esterni, non giovano. ANZI ( il maiuscolo è intenzionale ). Politano è una specie di “Robben de’ noantri”, nel senso che gioca a dx e poi rientra sul sx, ma Candreva a sx, poveraccio… E’ roba da denuncia per mobbing. Se lo vogliamo snaturare ancora… mettiamolo in porta, chevvedevodi’ 🙁
    Comunque…si, mi piace l’idea di vincere il Derby. Non capisco come mai non ci avevo pensato 🙂

  362. Miranda purtroppo non è in palla e già aveva regalato 2 gol poi annullati, con Atletico e Samp.
    infatti è De Vraij il titolare indiscusso

    x il resto vorrei dare x scontato che Spalletti ne sappia più di noi

  363. Abbiamo vinto e tutto passa in cavalleria, ma la sostituzione di Icardi non l’ho digerita, stessa scelta della nefasta ultima gara coi gobbi_ Forze fresche con Gagliardini? Ci sta, ma io avrei cambiato Perisic, non Maurito_ Penso che 5 minuti in più con due attaccanti veri si possano fare_

  364. Penso che la sostituzione di Icardi, sia solo perchè il mister non ancora entra nella forma mentis della doppia punta, che peraltro da quanto ho letto, ritiene (in futuro?) plausibile.

    Finora Keità, ben al di sotto delle aspettative. Io stesso dissi che avremmo avuto soddisfazioni da lui, ma intendevo per noi, non per gli avversari.

    E, non so se, conti alla mano e magari Wolf può aiutarci, a gennaio potrà riproporsi l’assalto a Rafinha stavolta con obbligo di riscatto.

  365. molto mestamente sono preoccupato: se ci facciamo infilare come polli dalla Spal, perché senza centrocampo, non oso pensare a ciò che accadrà con il barcellona e con il Tottenham a Londra. Ma senza doveseiandatovich in stato di grazia forse ne avremmo presi 5. Non so se pensare al bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto, ma mi piacerebbe che una vittoria fosse netta, convinta, convincente, soddisfacente e senza discussioni, senza festeggiarla, al contrario nel bagno, come ho fatto. Non so davvero che pensare… se non che dobbiamo soffrire pure quest’anno. E poi due cose: keita mi sembra l’ombra di quello che giocava nella Lazio; Miranda fa un rigore a partita (quando gioca) e dobbiamo ogni volta farci il segno della croce, disturbando il Signore che ha altre cose importanti a cui pensare…così non va

  366. Non per fare il linkatore pazzo, ma questo gol di Karamaoh davvero non è da perdere.
    https://youtu.be/uVdpZxFNOSY

  367. Ciao amici. Durante un lungo tragitto in macchina, l’autista (interista) mi ha chiesto perché lo fossi anch’io, e nel mio modo:appassionato, ma nel contempo lucido, quasi consequenziale. Credevo fosse più facile spiegarglielo e spiegarmelo: infatti, mi sono reso conto che la passione per questa squadra si è maturata e adattata al mio vivere. Sono interista per ciò che sono diventato, non per ciò che ero. E per questo è stato difficile localizzare nel mio tempo la nascita della scintilla che mi ha accompagnato e scaldato in questo mezzo secolo di vita. Vogliamo dircelo, tra noi, interisti ? Perché tutti noi abbiamo scelto Ettore e non Achille?

  368. Una cosa che mi è piaciuta molto è che la squadra Suning da quest’anno adotta la maglia nerazzurra_ È uguale alla nostra solo che le braccia sono azzurre e non nere_ Un segno tangibile di qual’è la prima squadra anche per Zhang, ne sono lieto_

  369. @marcobibe: è proprio così.
    Nonostante i lamenti diffusi sul nostro giuoco (spassose le solite cazzate di Sacchi sempre più rinco) e nonostante io stesso ieri abbia imprecato in alcune fasi della partita, non parlerei di assoluta mancanza del giuoco stesso da parte nostra.
    Dobbiamo trovare più continuità, ma io vedo spesso una manovra abbastanza fluida, scambi in velocità e intesa tra i singoli. Bisogna certo migliorare, ma non siamo messi così male. Il pallone a Icardi lo passa qualcuno.

    I tempi sarebbero maturi per un nuovo post di sector, o no?

  370. @marcobibe:
    sei sicuro ?
    Siamo quasi sempre soli, guerrieri che compiono umprese incredibili e però vulnerabili in maniera inaspettatamente semplice.
    Non abbiamo rapito la moglie di nessuno (non io, almeno), e combattiamo una guerra in cui non crediamo, ma siamo genre d’onore. E guerrieri che non temono nessuno e possono battere chiunque.
    Sei sicuro che abbiamo scelto il giovane principe un po’ viziato con la numerosa famiglia che lo sostiene ?
    Naaaaaahhhhh…

    • Ciao Giorgio. Abbiamo scelto Ettore perché quando egli capisce di aver a che fare con un “tronista” invincibile aiutato nell’inganno in cui il troiano cade nientemeno che da una dea, egli decide di combattere comunque. Noi siamo Ettore. Non abbiamo il dio Var dalla nostra, né l’invincibilità di un sistema mediatico e dirigenziale, che nasconde da decenni il suo tallone.

      D’Achille?

      No.

      Da Killer.

    • Voi siete per Ettore perché Achille era finocchio. Poche storie.

  371. Complimenti per il riassunto di storia e la garbata allusione…

  372. da Brand News:

    FIAT AL FIANCO DELLA FIGC PER L’APERTURA DI 13 NUOVI CENTRI FEDERALI TERRITORIALI
    09 Ottobre 2018

    Entro la fine di ottobre si aggiungeranno altre nove sedi per un progetto che punta alla crescita del calcio giovanile nazionale

    Fiat è top sponsor della FIGC da cinque anni e continua la propria avventura sui campi da calcio. Dopo essere scesa in campo con la Nazionale maggiore, il marchio oggi è accanto alla Federazione Italiana Giuoco Calcio per una serie di importanti progetti sul territorio. Non solo i riflettori dei grandi palcoscenici, dunque, ma anche una capillare attività dedicata alla crescita del calcio giovanile in tutta la penisola.

    Fiat al fianco della FIGC per l’apertura di 13 nuovi Centri Federali Territoriali

    Fiat ribadisce il suo supporto alla FIGC celebrando l’apertura dei nuovi CFT (Centro Federale Territoriale) a Ceglie Messapica (Brindisi), Cosenza, Casola di Napoli e Piacenza. I Centri Federali Territoriali FIGC sono poli territoriali d’eccellenza nati per la valorizzazione e la formazione di giovani. Il programma è distinto in base alla fasce di età coinvolte e prevede un’attività settimanale nel corso della quale è prevista la formazione di un gruppo di 50 calciatori Under 13, 25 calciatori Under 14 e di un gruppo di 25 calciatrici Under 15. In questa stagione, inoltre, il programma interesserà anche i baby-calciatori di età compresa tra i 5 e i 10 anni.

    Per dedicarsi alla loro crescita tecnica, ogni CFT è diretto da un coordinatore tecnico e da un responsabile organizzativo che guidano uno staff composto da allenatori abilitati con lo scopo di monitorare lo sviluppo dei giovani atleti del territorio. Si tratta quindi di un progetto innovativo per la crescita del calcio giovanile del nostro Paese, tanto che a regime coinvolgerà circa 20.000 ragazzi e ragazze ogni anno, 1200 tecnici qualificati e assicurando 3500 riunioni e incontri informativi e oltre 30 mila ore di lavoro dedicate.

    Le inaugurazioni dei nuovi CFT proseguiranno l’11 ottobre con le strutture di Grosseto, il 12 ottobre di Grumolo della Abbadesse (Vicenza), il 13 ottobre di San Martino Buon Albergo (Verona), il 16 ottobre di Quarto Oggiaro (Milano), Corticella (Bologna), Locride (Reggio Calabria), Monte Compatri (Roma) e Silvi (Teramo) e il 19 ottobre di Capo d’Orlando (Messina). In totale saranno 13 i nuovi CFT che, insieme a quelli già presenti, raggiungono la quota di 50 poli d’eccellenza operativi in tutta
    Italia.

  373. http://www.fcinter1908.it/copertina/moratti-agnelli-mossa-simpatica-cancella-arrabbiature-post-calciopoli-marotta-inter-io-sarei/
    Ecco, adesso che “Andrea” ha fatto questo gesto così carino, posso sentirmi pacificato con gli amici bianconeri e anzi sapete che vi dico? Vado subito a rimirare il grande 36 che campeggia su quel gioellino urbanistico a 20 minuti da casa mia.

    • Eh no Gus. Possibile che non hai decifrato il Morattese? Per me l’ha perculato alla grande, im maniera sss simpatica_
      Sempre sia lodato il Presidente Massimo_

    • In realtà avrei usato più o meno lo stesso aggettivo : quel tipo è simpatico…come un telegramma di notte.

  374. Moratti è snob vero dentro

  375. Premetto che ho visto la partita sul telefonino con Sky go (ero in trasferta *) per cui ho rivisto meglio gli highlights sul computer ( ad esempio sul primo gol di Icardi non avevo ben capito cosa fosse successo). In ogni modo la sensazione di avere avuto un pizzico di culo (quello che forse era mancato lo scorso anno sullo stesso campo, raggiunti in zona cesarini) resta, anche se a ben pensare vale il discorso che la fortuna aiuta gli audaci, quelli che mettono due punte e scombinano un attimo la difesa avversaria che non sa più chi marcare.
    Sullo scansarsi o meno sono dell’ipotesi che se Keita avesse gestito meglio la colossale occasione che ha avuto forse parleremmo di un altra partita, pur dando atto della ottima prestazione della Spal, che mi sembra non faccia sconti a nessuno ( la stessa Juve , pur nell’ avanzato stato di degrado nel finale dello scorso anno non andò oltre lo 0-0).
    Chiamato in causa per Vrsaljko ribadisco (fatta la tara alla visione microscopica sullo smartphone) che ha confermato le sue caratteristiche, cross sul primo gol di Icardi, un paio di penetrazioni sulla linea di fondo abbastanza efficaci e qualche affanno in difesa, ammonizione e posizione sul gol preso; fosse stato mezzo metro più indietro avrebbe intercettato il cross diretto a Paloschi. Ma in quest’ultimo caso responsabilità infinitamente inferiore a quella della carente diagonale di Miranda.
    Non aspettiamoci Maicon o Roberto Carlos o Maldini, ma sicuramente un’arma in più per scardinare squadre che parcheggiano il bus davanti alla porta.

  376. “Una persona conciliante è come uno che dà da mangiare a un coccodrillo perché spera che questo lo mangi per ultimo.” Winston Churchill.

  377. Visto che siamo in tema di terzino destro, non posso fare a meno di non pensare a Cancelo.

    Vederlo eleggere tutte le partite come migliore in campo è una cosa insopportabile, per di più nella squadra odiata.

    La possibilità che diventi davvero il miglior al mondo nel suo ruolo è davvero concreta.

    Temo che questo ns rimpianto durerà per molti anni.

    Si va ad aggiungere a quello di Roberto Carlos.

    Avevamo due terzini tra i migliori al mondo in casa nostra e, seppur con diversi motivi, li abbiamo fatti scappare.

    Mammamia che rodimento.

  378. Buongiorno, Pupi. Buongiorno a tutti.
    Hai ragione, è tutto vero, e possiamo anche imbelvirci un po’, ma così il rodimento non finirebbe mai ( Cannavaro “scippato”, Coutinho dato via imberbe senza lasciarlo diventare un campione, F. Baresi scartato perché “gracile”…e così via ).
    Allora mi consolo in parte col pensiero di J. Jesus passato alla Roma, Lucio ed Hernanes venduti ai gobbi, che di colpo hanno “smesso” di giocare, e alla ridda di attaccanti ( passati ai cugini ) che da noi hanno fatto millemila reti e da loro ( Ibra a parte ) non hanno mantenuto le stesse prestazioni se non in modo molto episodico ( Ganz, Crespo, Ronaldo, Vieri…chi ho dimenticato ? ).
    Non ho citato “Davidino” Santon, come lo chiamava il buon Retalcati di Premium, perché non sono ancora sicuro che non sarebbe stato utile alla causa, con la squadra di adesso…

  379. Tutto può essere. Può essere che Cancello, buonissimo giocatore, salga al Valhalla dei migliori terzini della galassia solo perché giuoca (Silvio docet) in una squadra che si sceglie chi ne giudica giuocatori e giuoco. Può anche essere che chi passa le veline, che vanno spontaneamente copiate dalla libera stampa a libro paga, parola per parola, tenda a suggerire un rimarcamento della bontà delle prestazioni di questo buon giocatore per aumentare la sagacia di chi ha “scippato” agli odiati “maistatinB e voi?” questo fenomeno della difesa. Tutto può essere, anche che nel torneo FIAT gli attaccanti non abbiano il sangue agli occhi quando affrontano la squadra decolorata, facendo rifulgere maggiormente le doti di spinta che quelle di copertura. Tutto può essere, anche che Marotta venga da noi, per creare l’unico caso al mondo di “colpa retroattiva in non luogo”. Tutto può essere, anche che si auspici lo svolgersi di un processo per un reato prescritto dove il teorico imputato è deceduto. Può anche essere che effettivamente il nostro rimpianto terzino sia fortissimo, ma un conto è giocare da noi, un altro è giocare nella squadra Balilla del torneo Fiat. Ronaldo libero.

    • Ti stimo e apprezzo lo stile di scrittura quasi quanto la bontà e profondità dei concetti, ma…
      Devo correggerti. Chiamami pure pignolo, ma DEVO correggerti.
      Come ho avuto già modo di scrivere, devo puntualizzare che il reato era EVENTUALE e che non si trattò di assoluzione “postuma”, ma di semplice non luogo a procedere perché “ANCHE QUALORA IL REATO FOSSE ESISTITO, ESSO SAREBBE STATO PRESCRITTO”.
      Come se il primo che passa dicesse che io ho rubato un’auto a Vigevano ( MAI stato a Vigevano, che conosco solo in letteratura…).
      In parole molto povere : NON ci furono informazioni di garanzia, non ci furono indagini, NON perché il buon Giacinto fosse deceduto, ma perché il giudice ritenne che non valesse neppure la pena iniziare ad indagare su un reato che COMUNQUE non sarebbe stato contestabile/attribuibile ( ad un imputato vivo o no…è solo la seconda parte ).
      E questo almeno noi NON dobbiamo mai dimenticarlo, per rintuzzare la mala lingua di gente che non deve neppure alzare lo sguardo.
      Punto. E scusa lo sfogo, davvero.

  380. Le parole di Moratti su Monociglio, Calciopoli ecc ecc sono INACCETTABILI.

    “Lo ringrazio, è stato molto carino”???

    “Nessun rancore dopo Calciopoli “??????

    Stiamo scherzando?

    Ma se ci ha buttato merda addosso fino a ieri!

    Lui e tutti i suoi tesserati, e il buon Lucianone che continua ad essere a suo libro paga e ad intervenire a tutte le trasmissioni sportive e non, nonostante la radiazione !!

    Rancore a vita con quella gente là.

  381. Giorgio, hai ragione a puntualizzare la “non esistenza della teoria dell’assurdità”, e fai benissimo a farlo ogni volta, con me e per chi ci legge. Le cose che dici, in un paese normale, tra persone normali, in un contesto normale, sarebbero addirittura inutili, dato che il fatto non sussiste. Ma siamo in un paese in cui chi ha voluto che si scrivesse quella sorta di rifiuto di ogni logica del diritto, quel contentino per pluricondannati, auspicasse che l’Inter rinunciasse alla prescrizione per farsi comunque processare. Te lo ricordi? A loro bisogna e bisognava farlo presente, oltre che a me. Altro che i lavacri del perdono. Vedi, caro Giorgio, con te riesco anche a scrivere con i congiuntivi. Ma quando entro nella foresta dei monocigli, dove Tarzan riveste la pelle e il ruolo di magnifico rettore e il suo eloquio è vangelo, devo parlare all’infinito, con calma. Cerco di spiegare alla tribù dei monocigli qual era il loro fine complotto. E lo faccio a modo loro. “Voi volere tirare in ballo anche noi. Voi andati da albero presidente (abete). Voi fatto questo dopo avere fatto tanta bua a tutti noi. Loro poi avere scritto quella bestemmia. Poi detto: noi non potere fare nulla a voi, ma voi mettete testa in pentolone lo stesso… E stanno a continuare fare quello che volere. Andare in tribunale civile contro grande federazione per farsi pagare la bua che lei ha fatto a noi e grande federazione non squalificare, millantare scudetti non vinti, e federazione non squalificare, spaccare anche grande occhio con spina di arbitro e grande federazione tacere. Ma noi intanto perdonare simpatico capo di voi e auspicare che vostro grande uscito stregone venire da noi.” La stiamo mettendo la testa nel pentolone, Giorgio, lasciando che si prendano tutto, anche la dignità del nostro esistere, anche la continuità del nostro disprezzo. Grazie di tenere in vita con la tua ironia ed intelligenza questo spazio di quattro amici al bar. Ronaldo libero.

  382. Pensa te…. dopo 20 anni dico mezza cosa a favore di mughini (l’elogio ad Asamoah) e lui butta alle ortiche quell’ultimo lembo di straccio di dignità che gli era rimasta pur di difendere cr7.
    A questo punto mi chiedo se c’è ancora qualcuno che non creda al fatto che questi leccaculo siano a stipendio dell’ovino, con tutto ciò che ne consegue per la credibilità del calcio in italia raccontato da questa TV.

    Incredibile… un giornalista della sua età non può fare un autogol del genere . Come dice l’altro demente sgarbi :
    PAGATO PAGATO PAGATO PAGATO etc

    Ragazzi scusate l’ovvietà ma al peggio non c’è davvero mai fine

  383. Molti sostengono che in Italia, per parecchi anni, tra la fine del secondo millennio e l’inizio del terzo, ci sia stato un modo di far politica sostenuto in via quasi esclusiva da un potere economico davvero ragguardevole che, se da un lato attirava e remunerava personaggi più o meno qualificati per essere eletti/nominati in posti di potere, dall’altro accresceva in modo a volte esponenziale il potere di partenza, potendo contare a quel punto sulla doppia leva, economica e politica stessa.
    Dopo molti anni di “sbornia collettiva”, però, piano-piano, in modo silenzioso ma ineludibile, anche quel “potere” passò, anche quelle persone uscirono di scena (alcune magari riciclandosi), e il partito egemone, creato in poco tempo, ridusse la propria influenza.
    Non ho intenzione di citare il Vico o più alti esempi della caducità della vita umana, ma mi piace pensare che – se non noi – almeno i ns. figli o nipoti avranno a che fare con un mondo “libero” da queste cose e – anche se non riveste grande importanza tra tutte le vicende dell’umanità – anche un calcio libero da queste cose.
    Insomma : mi secca aver visto e tollerato decenni di angherie, ma mi consola pensare che niente è eterno. Il Manzoni face intervenire la Provvidenza e lo scenario di sopraffazione e di “bravi” lasciò il posto al lieto fine. Noi – intanto – il TRIPLETE ce lo siamo portati a casa, lima, lima, lima…
    Una misera consolazione da perdente ? Forse. Vedo me stesso in modo meno tranciante… E comunque la ns. dignità non se la può prendere nessuno.
    Tu Tarzan, io INTER, tiè ! E qualche volta ti si romperà, la liana 🙂

  384. Il triplete da solo ci posiziona tra le top squadre del mondo, e dietro c’è una centenaria gloriosa storia; ce lo dimentichiamo troppo spesso.
    Certo, il blasone va rinnovato con nuovi trionfi. Arriveranno.

  385. E’ sempre un piacere leggere i commenti di questo blog, arduo fare un intervento non banale, comunque sto già pensando al derby, per voi questo milan è forte? può batterci?

  386. Moratti è troppo Signore dentro, non c’è niente da fare è più forte di lui.

    • A sentire i gobbi un signore stronzo, lo odiano e maledicono, dopo le dichiarazioni di ieri anche di più_

      Ho già detto del Presidentissimo e me lo tengo stretto come il n.14, il più prezioso della collezione, come ama ricordare_

      Zapping in tv mi sono concesso 5 minuti di nazionele convinto di cambiare a breve_ Ed invece me la son vista tutta, perché l’Italia del Mancio a me è piaciuta_ Interessante e divertente il tridente leggero iniziale_
      Il portiere dei cugini continua a non convincermi_

  387. Nazionale giovane ma che fatica ad essere simpattica (le due t non sono casuali).
    Molto dell’antipatia è dovuta anche ai media assetati di sensazionalismo orfani di campioni veri.
    Cominciamo con Donnarumma, recordman di precocità il cui destino è già scritto : ripercorrere la carriera ventennale dello scommettitore.
    Purtroppo siamo molto lontani ancora dalla classe del predecessore.
    Chiesa: altro predestinato, si parla del padre e financo del fratello raccattapalle, ma poi in campo lo si vede incapponirsi a testa bassa verso la linea di fondo incurante del mondo che lo circonda.
    Bernardeschi : Il mio giudizio su di lui , lo ammetto, è inficiato dalla mia partigianeria pro Berardi e, diciamolo pure,dall’antijuventinismo, cosa volete, nessuno è perfetto.
    Entrambi della stessa generazione ma due carriere diametralmente opposte.
    Uno che rifiuta il passaggio alla gobba e preferisce rimanere in provincia l’altro che , al di là del rifiuto di indossare la sciarpa bianconera ai tempi di Firenze, monta sul treno alla prima occasione , ottenendo come sottoprodotto, l’immediata (ovvia) convocazione in nazionale (Berardi dovrà aspettare Mancini e comunque per scampoli di partita)
    Qualcuno obietterà che lo juventino ha più classe; io ci vedo solo un buon tiro da fuori e molto fumo sulla destra con tocchi e ritocchi che raramente portano a qualcosa.
    Non brillano per empatia anche Immobile (egoista come ogni goleador) Pellegrini (lo conosco bene dai tempi del Sassuolo) che sfortunatamente viene dopo un certo Totti (sia in nazionale che nel club) ,un eredità che rischia di schiacciarlo.
    Gli unici che possono aspirare ad una certo gradimento sono, sia per la mini-struttura (i piccoli fanno simpatia) che per la loro provenienza , Insigne e Veratti; troppo poco per scaldare gli animi.

    p.s. Per non peggiorare la situazione non ho tirato in ballo Chiellini e Bonucci, anche perchè li ritengo a fine corsa, anche se purtroppo il panorama asfittico del calcio italiano non promette sostituti all’altezza, finchè sarà vietato ai ragazzini di giocare ,come una volta, nei cortili e per strada, ma questa, come direbbe Lucarelli, è un’altra storia.

  388. l’importante è solo che non si facciano male i nostri in giro x il mondo

  389. La difesa di questa nazionale, che è poi sostanzialmente quella dei merdosi aromatici, è stata in ballo dei giovani ucraini tutto il tempo, credo che appena i merdosi incontreranno una squadra normale, ne vedremo delle belle

  390. Sottoscrivo, @Alessandro. E però il commento di Pablito sui due difensori più forti del mondo. Roba da vomitare.

  391. Il tempo lenisce una cosa che finisce ma qui non e’ mai finito un bel niente di niente, “bravi” magari (per i piu “distratti”) nella forma , diversa da prima, ma la sostanza e’ sempre quella

    su quel famoso marcipiade tira dritto qualche volta se possibile

    • Buongiorno a te e a tutti.
      Uno vorrebbe anche tirare diritto, ma questi pretendono al tempo stesso di esser nobili e di sfiorare il muro con la destra…
      Come si fa ad ignorarli ?
      Comunque ho due domande LIEVEMENTE pungenti :
      1) Se le cose per CR7 precipitassero…prenderebbero Maurito o rivorrebbero indietro Higuain ?
      2) E se no, quest’ultimo – secondo voi – passerà al Monxa ?
      Come mi vengono in mente ?!?! 🙂

  392. Bonucci: “Spero che con l’elezione del nuovo presidente federale si cominci a vedere del buono. Serve una riforma limpida che migliori il calcio italiano. Che richieste farei? Regole ferree e certe.”

    Scusatemi, ne parliamo quando avrò finito di rotolarmi sul pavimento dalle risate.

    • Si potrebbe partire dal contare gli scudetti secondo quanto stabilito dall’autorita’, vero bonucci?

  393. da spanciarsi per davvero

  394. Giorgio non vorrei essere stato travisato,tirare dritto su quel marciapiede… mi riferivo al nostro ex grande presidente,a quelle sue famose interviste alla cazzo di cane sotto la sede, “sul marciapiede”, che hanno bruciato allenatori e giocatori che Dio solo lo sa…e quest’ultima intervista, come quelle, se la poteva risparmiare

    prima che partono raffiche di email nulla toglie che e’ stato un signore,che gli vogliamo bene, che abbiamo vinto tutto, baci,abbracci,riconoscenza infinita etc…

    • Ahahahahah!
      Hai ragione : avevo equivoco. Quel “bravi” e il marciapiede mi hanno subito fatto pensare al Manzoni, ai prepotenti e…a Fra’ Cristoforo che aveva perso la pazienza (diciamo così) .
      Sorry.
      Però, a ben pensarci, mica siamo così lontani…

    • Era “equivocato”, non equivoco, fottute tastierine…

  395. ci sono i filmati dela festa del Triplete a Trento, 8 anni ma l’emozione non passa

  396. Vedo che si profila un passaggio di Candreva al Toro.
    Come contropartita potremo evitare di pigliare N’koulou?

  397. Buongiorno.
    Prima pagina della Gazza di oggi…….da spappolare i fegati………..altrui, acromatici, ovviamente! 🙂

    A M A L A

  398. Perché? Che c’ scritto?

  399. “Trentatré rubentini non andarono a Trento, con i loro 33, trollando”

  400. Buongiorno a tutti.
    L’anima romanista di Spalletti vuol “tagliare” il laziale Candreva a favore del laziale Keita ?!?!
    Sia messo a verbale che per me la duttilità (MAI sfruttata come si deve) di Candreva vale MILLE volte di più della fumosa, inconsistente, pericolosità di Keita.
    A tale proposito…tanto valeva tenersi Karamoh, anziché spendere altri soldi…

  401. plusvalenze..
    il buon Thohir zitto zitto l’ha fatta, 150 milioncini abbondanti

    “ non sono mica..pirla”

  402. La festa del Triplete a Trento!!!
    A me pare tanto la reunion organizzata da un matusalemme egocentrico che non vuole rassegnarsì a lasciare la scena: caro M.M grazie per tutto quello che hai fatto per l’ Inter ma ora basta per cortesia.

    • Non ne sono informatissimo, ma la cosa di Trento sembra molto piu a 360° rispetto al solo calcio (Varenne, Agostini, Bebe Vio e tanti altri)

      Che hai mangiato a cena/colazione, pane e acido?

      Bah!

  403. Ogni estate, da qualche anno, trascorro qualche giorno di vacanza in provincia di TN.
    E ogni anno mi “sparo” anche un sacco di km. per andare a pranzo in un delizioso ristorante di Cloz.
    Si mangia molto bene e si spende il giusto, ma soprattutto il giovane titolare e il figlioletto sono interisti DOC.
    Questo per salutarli indirettamente e per manifestare tutta la mia amichevole invidia per i trentini, che oltre ad abitare in una bella e ben tenuta regione, possono godere spesso di ritiri estivi e feste con la presenza di uomini dell’Inter (giocatori e non) che io – da livornese – vedo ogni X anni…
    Ben vengano le “reunion”, quindi.
    E poi…dai…fosse stato Thohir…
    Massimo è Massimo. Avrà fatto anche errori, ma è il primo tifoso.

  404. Oggi a Trento ci sono Guardola-Ancelotti-Sacchi, non è una manifestazione Intercentrica

  405. Dite quel che vi pare, ma il Mancio capisce di calcio….

  406. dopo anni vedo una partita dell’Italia e mi diverto.

    Leggo ancora di Modric
    ma siamo ancora dietro a questo 35 enne dal grande passato dietro le spalle?

    avevamo le mani su un giovanotto di 21 anni che ha la sfiga di avere un nome un pò sfigato e gioca in una squadra di scarso appeal e lo abbiamo snobbato per inseguire la chimera croata. Intanto lui sta diventando il più forte centrocampista italiano.. e il suo prezzo sarà già raddoppiato

    ma che miopia assurda

  407. Arrivo tardi, non leggo i commenti (probabilmente qualcuno l’avrà già detto), ma non posso tacere:
    la modalità “fallo di Iuliano” 3.0 è scolpita nella storia dal big bang ad oggi, MAI DIMENTICARE!

  408. non l’hai mai visto perchè quello che dici Tu giocava nel Napoli

  409. Ma maremma maiala, qui si vuole fare i raffinati senza esserlo e il blog ci fa una figura di merda. Lasciate che lo facciano quelli che lo sono, e che cazzo!

    • Conte… !
      La lievissima intonazione di origine basso-toscana mi rimembra una fortunata allocuzione dei tempi della pubertà. Alcuni condiscepoli della mio cursus di studi medio e liceali erano adusi pronunciare : “Parla ammodo…c’è le fie.”. Laddove qualcuno non percepisse l’antifrasi, occorre dire che il lemma “fie” deriva in via diretta dalla parola “fiche”, che – in numerose regioni italiche – disegna per estensione la persona con la pronuncia di una sua parte peculiare.
      Non dico che il compianto Borzacchini sarebbe fiero di me, ma ho provato a scimmiottarlo…
      E ora, Settore, scrivici qualcosa che…cacci i mercanti dal tempio 🙂

    • Alto toscana, actually.

  410. Contaminazioni letali

  411. Nel frattempo, il capro è servito. Questa volta però pare che l’ovino si sia mosso con celerità ed abbia offerto il monocolo come vittima sacrificale all’opinione pubblica con buon tempismo. Ennesima controprova, ce ne fosse bisogno, di come questi facciano in assoluto il bello ed il cattivo tempo (anche) nel sistema mediatico. Lasciamo perdere poi la vomitevole gestione del caso CR(aper)7 che ha sprofondato l’italietta, anche qui ce ne fosse bisogno, a livello medioevo nella considerazione del resto del mondo.

  412. Propongo Raduno Settoriani post partita derby. Se siete d’accordo fissate il numero di gate.

  413. Forse “basso-toscana” in senso sociologico (diastratico, direbbero i linguisti)?

    Per gli appassionati di antropologia criminale, invece, segnalo l’evento qui sotto:

    http://mimesisfestival.it/evento/antropologia-del-tifoso-il-caso-juventus/?utm_source=emailcampaign192&utm_medium=phpList&utm_content=HTMLemail&utm_campaign=Festival+Mimesis+2018+-+Programma+completo

  414. Io ricordo il Borzacchini pionere tra i piloti, grazie a Lucio Dalja ed alla sua canzone “Nuvolari” (.. Borzacchini e Ascari).
    Ce ne e’ un altro famoso in Toscana?

  415. La pausa x le nazionali sta facendo danni…

  416. @Gobbobuono. È solo un modo difficile per definire una cosa semplice. La lingua varia in funzione delle classi sociali che la usano. Le varianti che si creano sono dette “diastratiche”. Pensa alla differenza tra la lingua parlata al mercato di Firenze e quella parlata in uno dei dipartimenti dell’università in piazza Brunelleschi (stessa città e stesso momento storico, ma livelli socio-culturali diversi: variabile diastratica differente).
    Perciò mi sono chiesto se “basso-toscana” volesse dire ‘della Toscana meridionale’ oppure ‘tipica delle parlate toscane di livello sociologico basso’.
    Poi ditemi se ci sono siti acromatici dove uno ti spiega le categorie fondamentali della linguistica.

    @ Giorgio: ho MOLTO APPREZZATO la citazione. Da segnalare il recente Chris Salewicz, Redemption song. La ballata di Joe Strummer, Shake Edizioni.

    Bentornato Emerenziano. Da un po’ non ti si leggeva. O sbaglio?

    • Conoscevo. Sai che ascolto, guardo su Youtube, fischietto, canticchio ancora i vecchi album ? Ero al Covent Garden quando comprai “The Story of the Clash”. Una nostalgia… No, non di Londra. Dopo esserci stato, preferisco la Scozia e l’Irlanda. Son diventato un ribelle anch’io 🙂
      E mi intrigava proporre la stessa cosa che ha scritto Emerenziano.
      L’unica cosa che mi ha trattenuto è la mia convinzione che sia persino più piacevole “immaginarsi” che non conoscersi e associare un volto e una voce ad una firma.
      @Acanfora : Giorgio Marchetti, architetto lucchese, legato a Livorno da parenti e umorismo anti-pisano e anti-fiorentino.
      Borzacchini è il suo alter ego, col quale ha firmato pezzi e libri spettacolari.
      E tornando alla musica…voglio esagerare e simboleggiare la folle Inter e il campionato con una citazione apparentemente contraddittoria : This is not a love song 🙂

  417. Borzacchini…
    @Acanfora. Hai mai letto il Vernacoliere?
    Lui era uno dei collaboratori, ma ha anche compilato un vocabolario della lingua volgare, anzi volgarissima, del livornese.
    Roba geniale. Da ridere e al contempo seria…

  418. Chiedo scusa per il commento acido sulla festa dell’ Inter a Trento. Non avevo capito che si trattasse della festa dello sport e credevo fosse stato organizzato da M.M.

  419. @emerenziano,
    purtroppo al derby non ci sono.
    Ma ho scritto dappertutto che mi piacerebbe si facesse qualcosa PRIMA di Inter Barcellona!

    Sarebbe un colpaccio, per me “saltuario” tifosotto! 🙂

  420. @Giorgio: contraddittoria per chi non conosce i PIL. Devo dire che alcune versioni recenti dal vivo (tipo Glastonbury) sono potenti.

    • Visto. LIEVISSIMAMENTE appesantito, ma…mi fa sorridere ogni volta che lo vedo.
      Un po’ come il can-can di Buster, if U know what i mean, ahahahah !
      Comunque… Vecino un po’ acciaccato (sarà vero ?) e i cugini pronti a rompere l’anima.
      Non voglio rubare il mestiere a Fortebraccio (non sum dignus…), ma mi “puzza” di pareggio annunciato, anche se sono passabilmente convinto che siamo più forti.
      Speriamo in bene…

  421. @TOTO: mi sto attivando per il barca o in alternativa il psv.

    ma i biglietti sono già in vendita per la prima che è il 6 novembre?

  422. @Kalle73

    Questi sono quelli ancora disponibili per Inter – Barcellona

    Forza Inter, sempre!

  423. Ho dimenticato il link…..https://www.inter.it/it/biglietteria

  424. miiiii….ed io che mi chiedevo se era aperta la prevendita….è quasi tutto esaurito!!

    grazie @neroazzurro-rosso

  425. Io ho avuto biglietto tramite Interclub, già qualche settimana fa. Ora vendita libera

  426. Io ho acquistato il Pack Uefa al 5 settembre, primo giorno di vendita libera e giò c’era il delirio in coda a San Siro!

  427. Grande gravina, prossimo presidentissimo della federazionissima italissima; siamo maestri di fancazzismo!
    Fanno un casino pazzesco per la fascia da capitano (le regole vanno rispettate! Assolutamente la divisa è sacra), e poi lasciano che ogni società decida da sé il numero dei titoli acquisiti…come foss’antani!
    Grande Tognazzi, aveva capito che basta sedersi davanti ad una TV o leggere un giornale, che non c’è manco bisogno d’ispirazione. ..

  428. Ti prego settore, se ti conosco un po’ non puoi lasciarti sfuggire un’occasione come questa per farci tornare a leggere la tua sapida prosa : quello di gravina è come un assist di Beccalossi ad altobelli; ho iniziato a leggerti in occasione di quel post sui numeri al lotto che davano i bianconeri circa gli scudetti in bacheca e sono stato folgorato dalla tua capacità di scrivere quello che io penso, batti un colpo !

  429. @Emerenziano

    Io sarò al derby ma nel post, oltre ad essere già tardissimo, ci sarà la fretta per rimontare sul pulmann, (4 ore di viaggio per tornare a Pisa), per cui reputo interessante la tua proposta di un ritrovo dei Settoriani a San Siro, ma credo sarebbe più facile farla in occasione di una partita molto più tranquilla e nel pre piuttosto che nel post.

    • Voto per il 6/11. 🙂 🙂 🙂

      Tranquilla o no, è la mia unica sortita al tempio, nell’immediato!

      A M A L A

  430. E questo mantra serpeggiante che il bilan ha un gioco e noi no? Litania cui non si sottraggono alcuni “autorevoli” interisti….

    • Beh…lo dicevano anche dell’Italia, nell’82, prima di giocare contro Argentina e Brasile…
      Allora c’era Conti, adesso… Politano 🙂

  431. se mi permettete di toscaneggiare anche a me, fotte sega del gioco domenica.
    l’importante è vincere per (in ordine sparso):

    – la nostra classifica
    – il nostro morale prima della trasferta che potrebbe rivelarsi decisiva di barcellona
    – battere quegli altri che fa sempre bene e rimandarli nella parte destra della classifica (luogo in cui dovrebbero sempre stare)
    – ridurre di tre punti lo scarto dalla vetta (rombo di tuoni….) 🙂

  432. la vernacolare espressione che poco mi importa del gioco…

    • “M’importa una bella…”, dirà appropriatamente il distinto gentiluomo di stirpe labronica, nel rispondere alla moglie, la quale premurosamente si affretta a comunicargli che l’auto così parcheggiata rende difficoltosa la manovra di parcheggio al poco simpatico condomino del terzo piano, scala B, interno 16; a significare la scarsa rilevanza che per lui assume il fatto…
      Altre espressioni ammesse, ancorché meno frequenti : “Me ne sbatto i …” ( spesso preceduta da un introduttivo “Sai ‘osa c’è ?”), oppure gli intramontabili : “E che c… me ne frega ?!?!”, “Si, de’…gua’…99 pensieri.. e questo 100”. Quest’ultima presente quasi esclusivamente nell’area livornese cittadina.
      Se mi sentisse la mi’ mamma, con tutti i ‘vaini che ha speso pe’ fammi studia’, pe’ fammi fa ir crassi’o… 🙂
      In ogni modo anche la tua espressione era cristallinamente chiara 🙂 🙂 🙂

  433. Boia dé…

  434. Mi sto guardando in loop i goal di Karamoh in Francia. Se questo si consolida diventa signor giocatore. Velocità, piedi ottimi, tiro…
    A me era piaciuto già al primo giro; speriamo di rivederlo.

  435. A me era piaciuto all’esordio a S. Siro : sfacciato, veloce, dribblava, passava… In pochi minuti ne fece ammonire uno ed espellere un altro, mi pare.
    Ma…anche Adriano e Balotelli mi erano piaciuti all’esordio. Uno entrò e fulmino’ il portiere del Real, l’altro umilio’ Totti fino a farlo ezpellere.
    Però di giovani fenomeni anche basta.
    Per questo le tue speranze che si “consolidi” le faccio mie, coniugandole sul lato caratteriale. In Francia ewancora MOLTO più facile giocare, da quel puntodi vista.
    Speriamo, comunque. E a quel punto dovremo scegliere tra lui e Keita, perché mi sembrano davvero troppo simili.
    Bonne nuit

  436. Certo, il prerequisito del “consolidamento” è ineludibile. Però quelle immagini sono promettenti. Nota bene: sono sequenze isolate, bisognerebbe vedere le partite intere.

  437. Mi sono convertito: sono un testimone di Genoa_
    1-1 coi Gobbi

  438. Non è in partite come queste…

  439. Inter – Milan 0 – 4

    ‘notte

  440. quella che conta di più è domani , ma Messi fuori non spiacerebbe

  441. Magari poi lo vediamo a Milano.
    Dopo aver vinto a Barcellona, è ovvio! 🙂

    A M A L A

  442. Troppo presto, doveva succedere in aprile, come le eruzione dei vulcani.

  443. Girovagando, per caso, mi sono imbattuto in questo “pezzo”:

    https://m.calciomercato.com/news/calciopoli-non-si-chiude-solo-perche-lo-dice-moratti-rifacciamo–53114

    Semplicemente stomachevole.

    • Se avete presente il grottesco personaggio, che spetezza nel trash televisivo minore, capite tutto. Purtroppo la rete offre spazi e possibilità di diffusione alle flatulenze di questi pagliacci: un tempo li avrebbe respinti anche il bollettino parrocchiale.

  444. si son fissati con lo stereotipo fisicità dell’Inter e bellezza del Milan, ok ok son bellissimi e bravissimi.

  445. Buongiorno a tutti.
    @Intersempre : fai bene a giudicare così quel pezzo (vergognoso), ma Ti prego – senza irinia – di metterci qualche avvertenza, la prossima volta (tipo “può nuocere alle persone perbene”).
    Propongo a tutti una pressione sulla società perché si vada magari a Strasburgo, o a L’Aia, o dove vada bene ai cialtroni ruba-partite (ci sarà un giudice a Berlino…cit.) e si chiudano 100 anni di storie.
    Vada come vada…ci usciremo meglio di tutti.
    E forse saranno radiati in aeternum…
    L’altro giorno (NON scherzo !) ho scritto un resoconto di una riunione e una frase era “…X era arrabbiato come me quando vidi il fallo di Iuliano su Ronaldo…”.
    Per dire…

  446. Road to Milan

    Speriamo in bene fratelli!!!

  447. Che palle sta Lazie
    Fondamentalmente una mezza squadra, appena alzano il livello del loro avversario perdono quasi sempre mentre con le medio piccole fanno lo squadrone e le vincono tutte.
    alla fine te la titrovi di nuovo li tra i coglioni a lottare di nuovo per un nobile posto dove loro non centrerebbero niente, li il livello e’ appunto alto e loro inadeguati.

    Speriamo in campionato di prendere il posto della Roma(stabilmente tra le prime tre) e lasciare lottare il Milan con la Lazio per il quarto posto.

    Gia tra stasera e Lunedi inizieremo ad avere risposte

  448. Inter-Milan 0-4

    ‘notte

  449. Dominati.
    Chiudere 0-0 dopo un primo tempo drl genere un grande ramnarico.
    Potevamo stare comodamente avanti di due.

    Ne sa ovviamente mille volte piu di me ma esce Naingo che teoricamente era quello che avre be dovuto far male..a quel punto butta dentro Lautaro.

  450. Sembra di rivedere l’ultimo derby… Si domina, ma per un motivo e per l’altro non si concretizza…

    Arbitro, sfiga, pali, presunti fuorigioco. Mi girano le pelotas!

  451. ma l’entrata assassina del macellaio su nainggolan (da rosso diretto) l’ho vista solo io? e poi ha completato l’opera poco dopo senza che nessuno abbia mosso un ciglio! bah…

  452. Inter-Milano 0 – 4
    ‘notte

  453. E sputiamogli addosso, a Marito…

  454. Icardiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!

  455. I cardi acidi (per il Bbilan)

  456. Com era che si diceva? L’Inter è più fisica mail Milan è più tecnico, gioca meglio, fa girare più palla?

    Avversario con appiglio da provinciale, noi con appiglio da Champion

    Giusto così, e stavolta per il tempismo godo solo il doppio.

  457. erano bellissimi

  458. Siiiiiiiiiii… Icardi! Strameritata…

    Sia sul piano fisico e sia sul piano del gioco e delle occasioni.

    Amala

  459. BILAN BERDA.

  460. Mi preoccupano le condizioni di Naingo, in chiave scempions.

  461. ah ah ah ah ah ah fanculo bbilanisti!

  462. Meno male che alla fine il nuovo miglior portiere del mondo ha fatto vedere le sue qualità… Avrei rosicato se non avessimo vinto, anzi temevo che quelli col loro solito culo pescassero un jolly. In ogni caso vittoria strameritata, ora vediamo che si inventano x minimizzare

  463. Seeeeeeeeeeeeee

    Mi piacerebbe farvi vedere video ragazzi.

    Che goduriaaaaaaa

  464. Ma quanto ho goduto…!!!!!!

  465. Siiiii

    Strameritata

  466. @Denny. Ma sai che anch’io ho temuto la beffa fino all’ultimo?

  467. C’è da impazzire.
    Ci fanno stare sempre col fiato sospeso fino all’ultimo…ma poi c’è veramente da esplodere!!!!!

    ( forse seguono un corso per prolungare il piacere … )

  468. Sono DEL TUTTO d’accordo con Wolf sul piglio delle due squadre. Ci hanno interrotto il gioco in modo sistematico, offrendo una prestazione davvero mediocre.
    Peccato per l’infortunio del ninja : con lui in campo a Barcellona e Messi fuori…stavo già iniziando a leccarmi i baffi.
    E ora scusate, continuo a rotolarmi come un cinghialotto 🙂
    Ah, no : grazie a Fortebraccio !
    Buonanotteeeeee

  469. E adesso Josè facci fare un’altra capriola

  470. Con le piccole abbiamo sempre problemi, bravi ad attendere il loro errore.. In questo caso al 94mo è meglio!

  471. Sentire il commento di Mauro Suma sul gol di Icardi non ha prezzo. Giuro: una cosa per cui vale la pena vivere e farlo da interisti.

  472. Comincio col dire che perdere 2 o 3 giocatori per una partita contro una provinciale è una “sfortuna” che capita solo a noi, in altri lidi il milan avrebbe chiuso il 1 tempo in 10 se non meno, il fallo sul ninja era il meno clamoroso rispetto a diversi interventi con i tacchetti in bella vista . Tra l’altro dalle parole di Spalletti si teme un lungo stop per il ninja, è ora di passare al 442 con Lautaro dentro.

  473. Ho dovuto masticare amaro per 93 minuti sorbendomi tutte le stronzate dette da Sky su una squadra, avversaria dell’Inter che a sentir loro teneva il campo come l’Olanda di Crujiff .
    Non dicevo niente perché intimamente sapevo che non appena dicevo che quel gordo che non aveva beccato un pallone faceva cagare quello ne buttava dentro una.
    Poi… quando lo stesso allenatore dell’ammore ha ammesso che sono stati inferiori allora tutti dico TUTTI ad affrettarsi a puntualizzare che anche loro avevano visto meglio l’Inter .
    Bah…. che schifo .

  474. Dopo aver vinto un derby al 92 non volevo rompere le balle, giusto godersi la vittoria, ma visto che javier ha toccato l’argomento.

    Spalletti non mi e’ piaciuto!
    E’ la prima volta da quando e’ all’Inter che ho voglia di criticarlo, dopo un derby dominato e vinto!
    Strana la vita, ma propio perche’ dominato dall’inizio alla fine mi fa girare le palle pensare che per di sto cazzo di intoccabile modulo non sia entrato in campo Lautaro.
    Pazzesco.
    È indubbiamente per distacco il giocatore piu talentuoso, cattivo e dotato di maggiore senso del gol che avevamo in panchina e sono entrati tutti tranne lui, non l’ho capita.

    Poi Valero trequartista che cazzo centra?
    O gioca alla “Pirlo” oppure trequartista e’ un insulto, non fara mai gol, ne ha lo spunto per quel ruolo, assurdo.

    Speriamo che il problema di Naingo non sia serio perche questo tanto il modulo non lo cambia e li davanti con valero siamo troppo prevedibili e sterili con l’unuca freccia Icardi.

    E con una difesa come la nostra, a proposito che spettacolo quei due! sarebbe un delitto non fare una grande stagione.

    Sono 2 anni che sta storia di questo cazzo di trequartista inizia a diventare pesante…

    Detto cio sto comunque godendo per un altra impresa nei minuti di recupero, cosi e’ troppo bello.

    Evviva l’Inter

    • Condivido pienamente sul mancato utilizzo di Lautaro.
      Vederlo sempre in panchina non ha senso.
      Spero che non si demotivi il nostro buon Lautaro.
      Non bruciamolo, cazzo! Quello è davvero forte!
      Cmq per il resto godo anche io… ;-)))

  475. Buongiorno.
    Settore, facci godere ancora, con un memorabile “post derby”! 🙂

    Piaciuto il doppio senso?

    A M A L A

  476. Negli ultimi interventi ci sono cose sacrosante: il modulo, Lautaro ecc.
    Aggiungo che abbiamo sprecato troppo, contropiedi e palle in area. Serve una seconda punta, è evidente.
    È vero pure che l’arbitro non ha fischiato alcuni falli dei bilanisti mentre stavamo attaccando e che, nel finale, ha fischiato contro Asa in un’azione pulitissima. Insomma gira e rigira finiamo sempre lì: credo che in un torneo normale avremmo vita serena e scempions sicura.

  477. Buon giorno a tutti.
    Chebbbella giornata oggi, eh?

  478. Bene, siamo tornati padroni del nostro destino : vincendole tutte vinceremmo lo scudetto.
    (lo so, vi sembrerà esagerato, euforia del dopo derby, ma la matematica non è un opinione)

  479. Sposo la petizione pro Lautaro, ora che l’infortunio di Nainggolan, purtroppo, pare lo terrà lontano dal campo per un periodo non breve ( proprio ora che stava entrando in forma, maledizione!).

    Si è visto che Keita non è punta, ma può svolgere il ruolo di esterno (senza peraltro assicurare la copertura di tutta la fascia, come Perisic – ma non quello di ieri! – oppure – udite udite – come Candreva).

    Lautaro ha una calamita al posto dei piedi: tecnica ARGENTINA unità a cattiveria: il numero di maglia che ha scelto non è casuale. È una prima punta, ma può giocare anche alle spalle del “nove o a suo supporto.

    Fosse per me sarebbe titolare fisso e, in coppia con Maurito farebbero sfracelli (e forse ci eviteremmo alcuni di questi finali al cardiopalma….).

    Sarò un kamikaze, ma perché non osare contro il Barcellona (ci danno tutti perdenti, hai visto mai?).

  480. Nom ha inserito la seconda punta in una partita in cui abbiamo avuto il controllo in tutti i 90 minuti, in cui non si rischiava mai, e’ quello che lascia perplessi,aldila dei moduli, eri in controllo totale ma non riuscivi a segnare, non rieco a capire… o ha il braccino corto oppure gli ha voluto far pagare l’intervista in Argentina(non gioco per via del modulo…)

    Detto cio, visto che sembra che andremo a Barcellona “senza centrocampo” e’ probabilmente il peggior posto al mondo in cui fare esperimenti a due punte

  481. Prendetemi pure per pazzo, ma credo che ieri si sia potuto giocare così proprio perché avevamo una sola punta e molti giocatori che – pur avendo caratteristiche offensive, come Perisic, Keita, Politano e Candreva – riescono comunque a “coprire”.
    Sono anch’io rimasto favorevolmente colpito da L. Martinez, ma ci vogliono almeno DUE Nainggolan in forma per supportare una formazione con la doppia punta.
    Non lo si può fare con B. Valero o Vecino o Brozo o Gagliardini, con tutto il dovuto rispetto per questi giocatori che, se pur ottimi, non permetterebbero di rinunciare ad un centrocampista a cuore leggero.
    Non sarà un impavido guerriero, il mister, ma ha esperienza di uomini e di calcio.
    Scritto questo
    ..ripeto : piacerebbe anche a me 🙁

  482. Innanzitutto splendida giornata a voi tutti fratelli interisti. Goduria immensa quando anch’io pensavo che fosse la classica partita che non si sblocca, hai voglia a dominare.

    E tutto ciò lo pensavo, come detto da illustri fratelli qui sopra, sapendo di avere Lautaro in panchina..uhmm questo aspetto non lo sottovaluterei.
    Voglio dire, ricordate l’ aut- aut di Cancelo l’anno scorso, che se non fosse stato impiegato lamentava di andarsene ecc ecc ? Ecco, non vorrei che ce lo perdiamo per strada . Perchè succederà, come no, è anche come dire, fisiologico. Questo è un dubbio che non mi fa stare tranquillo proprio.
    Spalletti è pagato per trovare anche queste soluzioni .

    Altro aspetto che notava stamattina guardando la classifica è che con una sola vittoria in più, fra quelle due maledette perse, saremmo al secondo posto, a tre punti dai ladroni.

  483. Oggi il sole splende alto, ad anche l’articolo di Sconcerti (rimpallato e letto su Dagospia) ha quasi un sapore giornalistico.
    Ma anche in queste condizioni favorevoli “il nostro” non ha mancato le solite perle. Capisco (e più di me lo sa Settore) che dover scrivere tutti i giorni è quasi una condanna e noi battitori liberi dilettanti che non dobbiamo rispondere a nessuno di questo dobbiamo tener conto ed essere comprensivi, ma…
    “L’ Inter sapeva che il Milan aveva più qualità” che continua la litania della “Bellezza del Milan” (boh) o l’incursione nella termodinamica (campo ostico per natura, lasciatemelo dire da fisico industriale) : “esattamente quando l’ entropia esplode”* non possono passare inosservate.
    Va beh, l’importante è aver vinto il derby, per un ambiente culturale più evoluto, ci stiamo lavorando.

    *Entropia è la quota di calore che non può essere ritrasformata in lavoro (2° principio della termodinamica) , in altre parole è la morte dell’energia, un elettroencefalogramma piatto che tende a portare tutto alla stessa temperatura.(semplificando didatticamente si possono visualizzare le “energiche” dolomiti contrapposte alle “entropiche” distese di sabbia del Sahara).
    Ergo tutto il contrario di un esplosione, semmai l’entropia è il sottoprodotto, lo scarto , di un esplosione.
    Scusate la pedanteria, ma sul 2° principio della termodinamica, che sembra una cazzata, ma marca , direi schopenhaueramente e incontrovertibilmente, la visione pessimistica della vita su questo pianeta, non posso soprassedere.

  484. Donnarumma è il miglior portiere del mondo, così come il Milsn è squadra di tecnica superiore: ahahah che spasso_
    Possiamo sostenere il Toro con un ordinario 442_

  485. scusate ma non c’è tempo X commentare i deliri dello Sconcerto , la melodia delle parole vomitate da Suma al 92mo copre tutto.

    • Non vedo l’ora di tornare a casa e rivedere gli ultimi minuti con la telecronaca “altra”! 🙂 🙂 🙂

      A M A L A

  486. Mi complimento con Flavio x il livello culturale del suo commento (il 2° principio della termodinamica, Schopenhauer…) decisamente sovradimensionato x commentare sconcerti!

    • bello si, da l’idea di come da solo li abbia uccellati.
      un ringraziamento anche a $$$rumma

      ps
      va prenotato al più presto Cragno, sempre più forte vero.

  487. Ma se del Napoli si conosceva molto, è tempo adesso di studiare questa Inter disordinata come un pendolo, bravissima a vincere in fondo alle partite, esattamente quando l’entropia esplode.

    Veramente sconcertante!
    Intanto un pendolo non è assolutamente disordinato, ma anzi tutto l’opposto: misura il tempo e dunque niente è più preciso!, e poi, come giustamente dice Flavio, l’entropia NON esplode, semmai è il risultato di un’esplosione che avviene prima, appunto un sottoprodotto, lo scarto di un’esplosione che, appunto, come la 2° legge della termodinamica ci insegna, rappresenta la fine dell’energia e l’inizio della morte delle cose e dell’universo.

    L’Inter con quel gol e quella vittoria non è entropia ma energia allo stato puro. È proprio il momento dell’esplosione dell’energia e non il suo decadimento, se proprio vogliamo prendere a prestito la metafora scientifica dello Sconcerti.
    Io capisco che si deve guadagnare la pagnotta scrivendo di calcio tutti i giorni, ma quando è troppo è troppo!

  488. E poi solo con l’Inter riesce a sragionare in questo modo.
    Sarà mica quel famoso siparietto con Mourinho che ancora gli rosica?!…

  489. Per l’idea che ha Sconcerti dell’entropia credo che potrei dare un colpo di pedale la mattina e andare in bicicletta tutto il giorno senza pedalare di nuovo. Carnot non era un giornalista.

  490. E io che pensavo fosse un blog di e sul calcio.
    Qua, tra termodinamica, Schopenauer e Carnot potremmo farci una laurea senza grossi problemi e andare a fare il ministro delle infrastrutture (sicuramente con esiti migliori dell’attuale).

  491. Certo che Sector con i suoi post sembra DAZN, e pure senza la scusa del buffering…mah, sono le h15 di un post derby e ancora niente?
    Mercoledì se è vero che oltre al ninja (niente, stagione iniziata male…) manca pure Brozo io proverei un Asa in mediana ed un Dambro basso a sx. Lautaro a me piace tantissimo: ora ha una chance ma deve convincere il mister, che lo vede tutti i giorni, che può fare quel lavoro di quantità ed aggressione che lui chiede al suo trequartista. Viceversa resterà il vice Icardi, visto che Spalletti non lo muovi dal 4231 o 433 manco a fucilate e non può permettersi di regalare un altro giocatore sopra la linea della palla. E Keita idem, deve farsi trovare pronto perchè anche ieri non può, pronti via appena entrato, sbagliare subito un pallone. Probabilmente manca di fiducia, ma il giocatore che ricordavo alla Lazio era più tecnico ed esplosivo. Nonno Borja ieri è salito in cattedra, bravo, ma il problema è che fatica a durare un’ora intensa, figuriamoci due bolge in 3 giorni. Vrsaljco bene; fin qui non mi aveva entusiasmato, ma ieri ha giocato una buona partita in entrambe le fasi. E Vecino ottimo. Quest’Inter mi sta piacendo. Non so quanti margini di crescita abbia, ma sfanghiamola anche al Camp Nou e ne riparliamo.

  492. Tanto per completare il panorama vorrei sottolineare il commento di Marcheggiani, senz’altro meno eclatante dei Suma e degli Sconcerti ma proprio per questo, al limite, più pericoloso per gli sportivi occasionali e poco avvertiti.
    Debbo confessare che rientrato a casa dallo stadio (ore 01,15) ancora sotto l’effetto adrenalinico, mi sono rivisto la partita e, data l’ora, l’ho fatto , sotto le coperte con sky go in cuffia e smartphone per non disturbare il resto della famiglia.*
    Da un lato mi è servito per rimettere a posto traiettorie che dal terzo anello con la prospettiva schiacciata non sono pienamente apprezzabili (tipo il tiraccio di Politano) poi in generale per confermare la sensazione di dominio che l’Inter ha innegalmente dimostrato, cosa quest’ultima che il buon Marcheggiani (incassatore di 3 pere in quel di Parigi…sarà forse per quello?) ha continuato ad ignorare per tutta la partita , cercando un inesistente equilibrio in campo.
    In tutta verità, vista l’ora più che tarda e le condizioni di contorno avrei bisogno di una terza visione, cosa che non escludo in futuro, così come si riguardano ciclicamente quei film che ci sono piaciuti e che hanno un finale che ci riconcilia con l’esistenza.

    *So che a questo punto qualcuno consiglierebbero altre attività notturne più consone al luogo e alla situazione, è un rischio che corro a ragion veduta.

    • Il commento su Sky è stato a dir poco grottesco. Oramai le dimostrazioni della mancanza di imparzialità da parte delle TV si contano a milioni. È uno schifo senza fine.
      Abbiamo dominato come gioco e iniziativa, siamo stati picchiati con interventi “alla Gattuso” per tutta la partita, il tutto a 3 giorni dalla sfida con il Barca. A sentire i commentatori era una partita da pareggiare, solo la schiettezza di Gattuso che ha riconosciuto la superiorità in campo dell’Inter ha fatto cambiare indirizzo ai loro commenti fino ad allora deliranti.
      Ci mancava solo l’entropia di sconcerti per concludere degnamente un quadretto così indegno.

  493. Un altra cosa.
    Il contrasto di Nainggolan e Biglia.
    Dagli spalti non ci sono dubbi, il ninja ha la palla sgroppa in vantaggio sul milanista che in scivolata lo tira giù. Guida (inguardabile per il resto) estrae il giallo; l’arancione ancora non lo hanno in dotazione.
    Questa la logica e la dinamica.
    Le moviole in seguito hanno vivisezionato l’intervento . Biglia irrompe in scivolata, senza toccare la palla, Nainggolan (ricordiamo che è in possesso di palla, situazione tipo Ronaldo-Juliano) continuando la sua naturale corsa (proprio, proprio come Ronaldo) gli pesta il piede procurandosi la distorsione che lo terrà fuori per, temo, parecchio tempo.
    I commentatori si sono subito schierati, andava ammonito anche Nainggolan.
    Posto che a parte risse o reazioni a falli , la duplice ammonizione è un controsenso: il fallo lo propizia qualcuno!
    O forse in accordo con le compagnie assicurative d’ora in avanti si daranno ogni volta delle percentuali di concorso di colpa?

    • C’ e’ una ripresa dalla verticale del centro campo in cui si vede che naingolan sembra allargare la gamba e schiaccia biglia. Un caso in cui in diretta e immagini sono diverse

  494. Sconcerti è un coglione.
    E con questo assioma inconfutabile archivierei il problema.

    Volevo puntualizzare che la mia richiesta del 442 con Lautaro era dettata principalmente dall’infortunio del ninja. Non entusiasma neanche me questo modulo ma se c’è uno che non è sostituibile in questo schema è proprio Naingo, la sua assenza rischia di far saltare tutto (ricordate le prime partite senza di lui?).
    Poi rimango dell’idea, come detto in passato, che Lautaro sia qualcosa di più di un attaccante, non voglio dire un regista ma sicuramente una seconda punta che aiuta il centrocampo, quello si.

  495. “Lautaro a me piace tantissimo: ora ha una chance ma deve convincere il mister, che lo vede tutti i giorni, che può fare quel lavoro di quantità ed aggressione che lui chiede al suo trequartista”

    Gus il “problema” e’ che Lautaro non e’ un trequartista ma una punta/seconda punta e siccome come dici tu il modulo non lo cambierà mai…e magari anche a ragione visto che ci ha dato una fisionomia…questo sarà un problema accentuato dal fatto che non abbiamo nessun altro trequartista all’infuori di Naingo.

    il suo stop diventa molto pesante

  496. leggo solo ora javier, piu o meno ho ripetuto le stesse cose

  497. Visto ora finale di partita con telecronaca suma.
    Alla fine ti fa tenerezza, unico che non si accorge di paperumma in area sulla punizione finale.

    A parti invertite sarebbe stato tutto un:
    “anche Handa in the box” “andiamola a pareggiare” “strozziamogli urlo in gola” e via così!

    Povero diavolo 🙂 🙂

  498. Lautaro è un giocatore che secondo me, per quello che si è già visto, interpreta in modo ottimale il ruolo di punta centrale in un 4231: difende palla, fa salire la squadra, scarica sugli esterni, svaria, prende falli… Tanta roba. Dopodiché davanti ha un certo Mauro, che lavora meno con la squadra ma è un top in termini realizzativi. Può fare la seconda punta e anche bene, visti gli ottimi piedi e la propensione all’assist, anche questa già vista (e stiamo parlando di un giovanissimo che ha praticamente fatto solo scampoli in serie A). Scalzare Icardi? Passare al 442? O provare a sfruttare la contingenza e provare a dimostrare di poter interpretare il ruolo sulla trequarti per come lo intende Spallett: pressing sul portatore, rientro a centrocampo a dare una mano dietro la linea del pallone, inserimenti. A occhio, anche qualcosa di questo si è intravisto…

  499. Signori,
    non so voi, ma io…
    …Piuttosto che vedere RAI3 (e NON per la trasmissione, sia chiaro…), mi diverto con chef Rubio.

  500. il responsabile della sicurezza dei gobbi è davvero una bella personcina

  501. Senpre pensato che non centrano nulla con lo sport

    Qualcuno mi sa spiegare perche’ abbiamo giocato Domenica?

  502. Visto Report, come doveroso…
    Tutto normalmente agghiacciante, a gobbolandia.
    Il giornalista alla fine ha provato a mettere una pezza (evidentemente qualche pressione è arrivata) vagheggiando fantasiosi anticorpi della Juve alle infiltrazioni mafiose. Ma le intercettazioni parlano da sole, e raccontano di dirigenti che singhiozzano con il capitano della squadra per il suicidio di un collaboratore che “era terrorizzato…ma sono sicuro che non aveva paura di noi”, No infatti aveva paura dell’altra organizzazione criminale concorrente, la ndrangheta. Che ridacchiano con il capo ultras, parliamo del responsabile security, per essere stati sorpresi dalle telecamere mentre fanno entrare striscioni inneggianti a Superga, Agnelli informato. Ma domani i titoli dei giornali saranno “tanto rumore per niente” e la vita riprenderà serena a gobbolandia.
    Si Giorgio, forse è meglio guardare chef rubio.

    • Non scherzavo, Gus.
      Ne ho visto davvero un pezzo.
      Poi ho ritrovao l’intrigante bellezza di K. Beckinsale su Cielo, e ho visto un pezzo anche di quello.
      Una volta ho letto un aforisma tranchant : “Se incontri un cretino, non fermarti a parlarci. Uno che passa e vi vede, potrebbe non accorgersi della differenza…”.
      Ecco…non voglio abbassarmi a seguire le porcherie. Me ne tengo lontano. Isolato, agnostico. A costo di apparire una specie di M. Corona.

  503. Che la mafia stia nelle curve ce lo sapevamo (anche la nostra credo non faccia differenza), ma che la mafia sia così a braccetto con la società stessa, fino al presidente, francamente mi sembra davvero una cosa non solo inquetante ma assolutamente scandalosa!

    Lo dico da cittadino ovviamente, ma anche da tifoso, e mi domando: ma che calcio guardiamo? Dov’è più lo sport? Cosa sono diventate le società? Che credibilità ha il nostro campionato?

    E già di credibilità ce n’era molto ma molto poca!

    Poi, che la mafia non sia più solo un problema del sud mi pare ovvio, e dunque in fondo di che ci stupiamo?
    Se la mafia è dappertutto sta anche nel calcio.

    Ma certo è che la gobba non si fa mancare proprio nulla!

  504. Il “servizio” visto ieri, l’evidenza dei fatti (presidente FIGC in pectore che non prende posizione sul numero degli scudetti vinti o revocati), rendono palesi parecchie cose. La prima: a tifare per l’Inter si è eroi utopisti o sciocchi illusi (seconda ipotesi messa solo per vezzo). La seconda: mi chiedevo da tempo perché le dirigenze delle altre squadre avessero affievolito il loro prendere le distanze da quelli là, attaccando invece in maniera sistematica i nostri colori (Fiorentina, Napoli, Real Madrid), influenzando indirettamente anche i loro tifosi. L’ho capito perfettamente alla fine. Fanno paura. Moratti: prima di stringere la mano al loro capo o di auspicare una pace, pensaci. Questi non fanno prigionieri.

  505. probabilmente andranno avanti imperterriti a fare le loro porcate,
    però il livello di sputtanamento è ormai oltre ogni limite…

    poi contenti loro.. e soprattutto contento l’italico popolo bue..

  506. Una aggregazione (confraternita, setta, assemblea, banda, gang, congrega, famiglia… scegliete voi il termine più consono: io ne ho individuati 3) che sceglie come motto non conta partecipare ma vincere, ha come vertice piramidale questi elementi le cui intercettazioni tracciano il loro identikit completo. Identikit che appare chiaro dal loro agire quotidiano: possiedono giornali, hanno partecipazioni economiche e politiche in ogni elemento mediatico, rimuovono giornalisti scomodi (Pistocchi)… Il Real Madrid era la squadra favorita di Francisco Franco il dittatore fascista spagnolo che garrottava i nemici, la Steaua Bucarest era la squadra di Ceausescu, il dittatore comunista romeno che eliminava i nemici con la sua Securitate. Ogni dittatura ha la sua squadra del cuore (?). Qui in Italia ne abbiamo addirittura due… Perché a me devono ancora spiegare come ha fatto uno a cui hanno ritirato il passaporto per 8 (otto) milioni di euro non versati ad acquistare una voragine di debiti sotto forma di squadra per centinaia di milioni.

  507. Sto con @gg.
    Sputtanati in tv, perculati in ogni dove (rubentus è ormai noto anche apud Britannos), per il resto c’è mastercard.
    Poi vincano pure il tremilionesimo campionato aziendale fiat. Quello sono.

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.