Settore Inter blog

Il sito non ufficiale dell'interismo moderno

Ho visto una partita di calcio femminile. E sono ancora io

| 93 commenti

Ho appena aggiunto alle esperienze della mia vita la visione di una partita di calcio femminile. La visione completa, dall’inizio alla fine, dagli inni nazionali alle interviste post-gara. Non mi sono bevuto il cervello, Murdoch non mi ha infilato un chip sotto pelle, non sono schiavo delle mode del momento, non me ne vanterò al bar spacciandomi per espertone di calcio femminile, non ho intenzione di fare nessuna retorica su questo sport nè su questo evento che mi avvince il giusto (non molto), non sono nemmeno particolarmente coinvolto dal passato, dal presente e dal futuro del movimento. Di cui, lo confesso, mi sono sempre bellamente fottuto. Però niente, ho visto la partita Italia-Australia. Su Rai 1 c’era Linea Verde e poi il tg, su Retequattro c’era il tenente Colombo, su Rai Sport 24 il canottaggio e io no, mi sono visto Italia-Australia di calcio femminile, tutta, dall’inizio alla fine.

Oh, innanzitutto vi faccio una confidenza. Non è cambiato nulla. Mi sono specchiato e mi vedo uomo, eterosessuale, interista, progressista, podista, appassionato multisport. Lo stesso pirla di due ore prima, uguale.

Passiamo alla disamina tecnica. Boh, pensavo molto peggio. Mi immaginavo ventidue culone che facevano rinvii alla cazzo per novanta minuti, e invece in effetti è uno sport vero, calcio vero, schemi, tecnica, calci veri, pestoni, gambe tese. Certo, è un calcio giocato da donne, che non è proprio come quello giocato da uomini. Con qualche risvolto naif, tipo che al ventesimo fuorigioco fischiato alle nostre attaccanti (due gol annullati dal Var, uno per un millimicron) mi sono alzato dal divano e ho detto, rivolto al televisore:

“Minchia, non sarà il caso di dare un’occhiata ogni tanto, ogni tanto!, alla vostra cazzo di posizione e alla linea delle difensore, difenditrici, vabbe’, ci siamo capiti?”

E comunque sono i Mondiali, quindi il livello massimo, e il livello massimo di questo sport non riconosciuto dagli uomini non è affatto male. Tipo che un paio d’ore ogni 55 anni si possono anche spendere con un certo piacere. Tipo che, mediamente, i calci d’angolo li tirano meglio di Candreva e Politano. Per dire.

L’Italia ha vinto 2-1, segnando il gol vittoria al 95′, ma questo post lo avrei scritto lo stesso se avesse perso 6-0. Non salirò sul carro delle vincitrici (che seguirò con simpatia, sapendo benissimo che Italia-Australia potrebbe restare l’unica partita di calcio femminile che ho mai visto). Ma non voglio nemmeno confondermi – dopo giorni in cui ne ho lette di tutti i colori – con la folla dei detrattori.

Scusate, ma che cazzo vi ha fatto il calcio femminile?

Non vi piace? E non guardatelo. Non succede mica niente. Io adoro lo sport, ma ce ne sono moltissimi che non seguo: qualcuno non mi interessa, qualcuno non lo capisco e qualcuno mi fa cagare. E quando uno sport mi fa proprio cagare, tipo, chessò, il dressage

(e lo confesso, mi fa cagare tantissimo)

non è che ogni due ore scrivo sui social infamità o battutacce (nemmeno divertenti) sui dresseur (l’ho inventato al momento, ma magari è giusto) o sull’equitazione in generale o sul cavallo come animale sottoposto a tortura. Non lo guardo, punto. Quando alle Olimpiadi c’è il dressage, smanetto di default sul telecomando, mi chiedo quale sia l’utilità del dressage nel Terzo millennio (suppongo la stessa del Secondo: zero), mi chiedo come si possa trovare interessante un cavallo che fa tic-tic-tic con un damerino in sella, roba che neanche alla sagra del paese qui vicino troverei interessante. Ma bòn, giro, e mi guardo il tiro con l’arco o il tenente Colombo. Il dressage, nel frattempo, soppravvive alle mie paturnie. Il movimento internazionale del dressage se ne fotte di me, continuerà a prosperare e resterà sport olimpico finchè io sarò in casa di riposo, reparto non autosufficienti, e in sala tv dopo la lotta greco-romana inizierà il dressage e io dirò

“Cazzo! Gira! Gira!”

e l’operatore socio sanitario mi porterà in camera e chiamerà le mie figlie a cui dirà che “vostro padre è intemperante e disturba gli altri degenti, c’era la gara dei cavalli è…” e io gli dirò “Gara dei cavalli un cazzo, è quella merda del dressage!”, e le mie figlie gli diranno “Ci passi papà per favore”.

Vabbe’, mi sono perso. Torno alla domanda: che cazzo vi ha mai fatto il calcio femminile?

Vi posso assicurare che il calcio maschile, dopo questi pittoreschi mondiali donne, manterrà il suo ruolo dominante. Davvero. Ma da subito, eh? C’è il Mondiale Under 20 e siamo in semifinale, poi inizia l’Europeo Under 21 e abbiamo uno squadrone, poi ci sono Coppa America e Coppa d’Africa (per i feticisti del pallone), poi inizierà il ritiro dell’Inter, poi sorteggeranno il calendario del campionato – che mi hanno detto che si farà regolarmente -, poi al primo fresco inizieranno anche le coppe europee – si giocheranno anche nel 2019/20 nonostante l’ambiziosa invadenza del calcio femminile – e poi ci sarà da gufare la Juve. Resterà tutto uguale.

Quindi, ditemi, che cosa stracazzo vi ha mai fatto il calcio femminile?

In questa Italia piena di paure, si è aggiunta anche questa. Che non vorrei – anche se personalmente ne ho il fortissimo sospetto – dipendesse anche dal fatto che questa nazionale ha una capitana non caucasica e un gran numero di omosessuali in rosa. Il che farebbe tornare tutto, a livello non sportivo. A livello sportivo, invece, state tranquilli: le donne aspirano al professionismo com’è giusto che sia, ma non prenderano mai come l’ultimo panchinaro maschio della vostra squadra. E non faranno mai il posticipo di calcio femminile anche posto di Inter-Juve. Cambiate canale, usate la Gazza di questi giorni per incartare il pesce o svasare i gerani. Fottetevene, come avete sempre fatto, e come ho sempre fatto anch’io. Ma lasciate giocare a pallone le donne. Vi fanno cagare? Se ne faranno una ragione. Intanto loro sono ai mondiali e noi no – noi maschi, dico. Scrivete la vostre imperdibili battute sui social: le donne – anche in questo momento, dovunque, a qualsiasi livello – continueranno a fare sport alla faccia vostra, e con la copertura tv (e quindi la prova di esistenza in vita, e quindi anche eventuali soldi) che si guadagneranno con i risultati. Nessuno vi/ci obbiga a guardare il calcio femminile o il dressage. Cambiate canale, non sopravvalutatevi e non rompete più i coglioni.



share on facebook share on twitter

93 commenti

  1. Non ho visto la partita in oggetto ma credo che le sue osservazioni siano pertinenti. Sembra che si possa essere anche “tifosi contro” uno sport, esercizio da non confondere con il sano gufismo.

  2. Lo confesso , guardo solo l’Inter, sono al punto di non ritorno.

  3. Come al solito non mi ero accorto del nuovo post ero ancora sul vecchio a farmi domande su icardi… Devo essere rimasto più indietro del solito: ci sono polemiche anche sul calcio femminile? Boh… Cmq mi associo ad Angelone, ormai anch’io guardo solo l’Inter, ed è già una fatica, poi ci sono sport che proprio non mi prendono, tipo l’automobilismo (quando provo a guardare la formula 1 mi addormento), o il pugilato, poi va be il dressage… Settore ti piace vincere facile, non ho idea a chi possa interessare una roba così, ma giustamente basta fregarsene e guardare altro. Insomma, torniamo a parlare di Inter?

  4. soprattutto non rompete i coglioni

    firmato e sottoscritto

  5. Faccio outing.
    Anche io ho guardato un po’ di partita.
    Tipo………gli ultimi 5 minuti più recupero, in tempo per vedere il gol vittoria.
    E per poter dire: io c’ero!

    Ero ancora in costume da bagno.
    Col ca**o che mi perdo due ore di mare per vedere Italia Australia di calcio femminile (ma anche maschile, stessi contendenti).

  6. Nonostante lo scetticismo generale, ultimamente il calcio femminile tira di brutto…

    Kinsey Wolanski, per esempio, ha vinto di diritto e per distacco, la Champions Fig!

  7. Grande giardinetto! :-))

  8. giardinero porcap…..

  9. Dovrebbe averle reso 3 milioncini lo scherzetto pare…

  10. Completamente d’accordo, sopratutto per quello che concerne i corner (anche in parrocchia li battono meglio dei nostri).
    Ammetto di avere visto larghi tratti di partita , ma ciò non ha un particolare significato poichè mi sono attardato a volte anche a vedere il curling , sport nel quale, secondo me, il famigerato gap uomo-donna potrebbe essere colmato.
    Non certamente nel calcio (corner degli interisti a parte).

  11. Ok Settore, detto questo … ci vuoi dare un tuo parere sull’attualitá Inter ? Conte/Icardi/Mercato/Avverdarie/Nazionale di Mancini…
    Grazie

  12. Avverdarie è la crasi di avversarie di merda

  13. Ho guardato la partita e sono rimasto piacevolmente stupito delle qualità del gioco.: Non male, non male. Considerando che poi per la CONI non sono professioniste, direi che stanno facendo un lavoro fantastico. Mi ha fatto impressione non conoscere neanche un nome della nazionale italiana femminile, quando conosco almeno 2/3 di quella maschile under 20, devo porvi assolutamente rimedio.

  14. Clap clap, settore, come sempre.
    Per inciso, la parte su te all’ospizio forzato del dressage mi ha fato sbellicare 🙂
    Io sarò esattemente così

  15. @giardinero

    “Kinsey Wolanski, per esempio, ha vinto di diritto e per distacco, la Champions Fig!”

    Tornando al calcio maschile e alla massima competizione continentale per club, non vorrei che restasse il ricordo che il Liverpool non ha meritato e ha vinto col c…

    Comunque…

    …”Ai POSTER l’ardua sentenza!”

  16. ma vuoi mettere la plastica esilarante bellezza del curling?!? …
    ah, Settoruccio, che tempi, che tempi …
    <3 <3 <3
    :*

  17. È chiaramente un fatto culturale e molto legato alla dimensione maschile (e mi fermo qui, non voglio esprimere giudizi morali), altrimenti non si capisce perché esultiamo e tifiamo le donne del volley o della pallanuoto o della scherma ecc., senza porci tanti problemi tecnico/tattici.
    Naturalmente la differenza di genere, con gli esiti performativi che comporta, è evidente e del tutto naturale.

    Detto questo, sento dire, dopo Conte e Marmotta, che non va bene nemmeno Chiesa perché è un simulatore e via dicendo.

    Ma chi dobbiamo comprare Madre Teresa di Calcutta?

  18. Quest’anno non dobbiamo assolutamente prescindere da un centrocampista con i controcazzi, da affiancare a Barella, visto che Naingolan non si sa se ci sarà, e se ci sarà, ci si può contare?

  19. Ma l’interessamento x eriksen era vero? Visto che il real ha preso hazard… Poi vi dirò che non mi dispiacerebbe neanche un ritorno di kovacic, anche se molti qui lo considerano un fallimento, secondo me aveva fatto intravedere qualcosa di buono

  20. Esprimo sommessamente un pensiero non allineato (schifo per il dressage a parte) all’articolo del sempre irreprensibile Settore, o meglio al suo messaggio finale.
    A me il calcio femminile non interessa, non ho guardato la partita, non sapevo neanche ci fosse il mondiale femminile. Non ero a conoscenza nè mi importa il fatto che non sia un sport professionistico ma dilettantistico (per carità, loro faranno bene a pretendere di essere considerate professioniste con tutto ciò che ne consegue, non discuto, ma è una battaglia che non mi appassiona).
    Non ho mai sparato giudizi o sentenze sul calcio femminile proprio perchè – si è capito? – non me ne frega una ceppa.
    Quel che non mi garba tanto del post, è che neanche troppo velatamente si cela un retropensiero per cui se osteggi il calcio femminile (ma chi lo osteggia? davvero qualcuno lo fa? io non ne ho idea) è forse perchè non è politicamente corretto, c’è una capitana (leggo) nera, ci sono varie (leggo) omosessuali, etc.
    Insomma, se qualcuno attacca il calcio femminile è perchè è un troglodita discriminatore di minoranze.
    Ecco, io non so a chi Settore si volesse riferire, ma personalmente non conosco nessuno che attacchi a casaccio il calcio femminile, neanche i miei amici trogloditi ed intolleranti (sì, ne ho qualcuno).
    Certo, ci sono quelli che direbbero che le attaccanti vanno in fuorigioco perchè i mariti hanno spiegato loro la regola e queste non l’hanno capita, ma non mi sembra altro se non una divertente battuta (un pò come neqrouz che palpava i testicoli degli avversari); ma in linea generale a me non me ne frega niente del calcio femminile perchè è uno sport diverso dal calcio che a me piace. Poi che sappiano crossare meglio di Candreva o che calcino meglio e più forte di me vi credo sulla parola (senza neanche troppa fatica).
    Detto questo accolgo volentieri il suggerimento finale di Settore: cambio canale, non mi sopravvaluto e non rompo più i cosiddetti.

  21. (Detto tra di noi: se ha fatto il nuovo post solo per togliere di mezzo i commenti in inglese da indirizzi che paiono assai farlocchi, ha già fatto il suo; se poi ci aggiungiamo quelle due o tre perle che non mancano mai – tipo dressage, casa di ricovero e l’uso alternativo della gazza – direi che supera la sufficienza. Almeno per me.)

  22. Come volevasi dimostrare, il pirla portoghese della rube esulta su istagram per la Vittoria del triplete, Supercoppa campionato e nations League. Chi spiega a quella facciadi bronzo che queste pagliacciate se le può risparmiare?!

  23. non so se sia grave, ma seppur con compostezza al gol del 2-1 ho esultato.

  24. Si, cristiano ronaldo ormai è insopportabile. Al di lá dell’essere pure diventato un gobbo di merda.
    Durante le partite frigna ad ogni gol mancato, come se per lui fosse un diritto divino segnare ad ogni occasione.
    Ha l’atteggiamento più sbruffone che io abbia mai visto, nemmeno l’Ibra dei tempi d’oro.
    La storia del pallone d’oro è una questione sua personale : sembra che anche quello gli sia semplicemente dovuto per diritto acquisito.
    Ieri, quando ha sentito che il miglior giocatore della manifestazione non era lui, ha fatto delle smorfie di disappunto che un professionista non dovrebbe nemmeno sognarsele, per rispetto degli altri giocatori.
    E infine, nell’intervista post-partita, ha dichiarato che per lui i premi personali non sono un’ossessione!!?

    Inflazionato. Presuntuoso. Fanatico di se stesso.

  25. Ricordo che Ibra, nel momento in cui Modric ricevette il pallone d’oro, disse che “ora si spiegava tutti i premi ricevuti da Cr7” (alludendo al potere del Real Madrid).
    In effetti, anche a me pare peggiorato da quando è alla juve.

    O. T. : ho visto l’infortunio di Kevin Durant, in gara 5 delle finali NBA. Mi ha ricordato quello di Ronnie (anche se molto meno drammatico). Carriera a rischio e direttore medico in lacrime (di coccodrillo?) per giustificare l’utilizzo del giocatore.
    Comunque, le finali nba sono sempre uno spettacolo sportivo incredibile.

  26. CR7 è un accentratore, molto convinto di se stesso e un po’ megalomane.
    xo al di là di tutto se lo può anche permettere, da solo ha fatto e vinto come pochi altri..può stare sulle palle anche è xche gobbo, ma insomma.

  27. Trovo, caro nauseato, che la descrizione di Dawide sul portoghese impomatato sia più rispondente alla realtà.
    Anche per questo penso che la megalomania che tu dici si possa permettere sia per lui solo un danno per la sua immagine. Non l’ ho mai visto accarezzare veramente un pallone, tipo Messi ma anche altri veri pedatori, piuttosto l’ ho visto frullare spesso abbastanza inutilmente quei muscoli indubbiamente potenti, ma la classe, per favore, sappiamo bene essere un altra cosa. Avrà fatto un decimo degli assist di Messi in carriera, il quale, nonostante ne sia più giovane, finirà la carriera con diversi gol, e assist, in più. Su come vengano poi assegnati i Palloni d’ Oro si è da tempo capito, giocare a Madrid sponda Real aiuta, la storia insegna. adesso poi che se lo chiama riferendosi ad un presunto triplete, mah, non so proprio se si può essere più sfigati nei comportamenti. Ho amici di Madrid che mi hanno spesso raccontato che negli anni la trascorsi, anche durante partite stravinte contro squadre minori si incazzava come un folle se sul 5 a 0 non gli passavano palla per segnare ancora perchè il suo sponsor lo pagava a numero di esultanze post gol. Non ultimo aspetto, ha collezionato in carriera una discreta quantità di espulsioni per reazioni da frustrazione. L’ Europeo vinto col Portogallo, non ha giocato la finale (tra l’ altro una schifezza) e per il resto ha fatto bene una sola partita (senza strabiliare). Per me è un vero sopravvalutato, e per le qualità morali un pessimo spot per il calcio, punto.

  28. Del calcio femminile io:

    (mani sui fianchi, petto in fuori, mento in alto, voce stentorea)

    ME-NE-FREGO!

  29. @Lothar

    se ricordo bene in quella finale è uscito dopo 20 minuti, ma ci ha pensato JM ( 🙁 )
    x prima cosa, speriamo faccia peggio dal prox campionato in poi…

  30. Zorro

    dovresti tagliarti i capelli…

  31. Si nauseato, ricordi bene

  32. Vittorio, a quale Zorro ti riferisci? A quello veramente dai, ridicolissimo, inscenato dal nuovo Ct della Roma alla presentazione quando andò, mi pare, allo Schaktar? Veramente di cattivissimo gusto!!:-))))))

  33. E comunque dzeko, continuo a dire, non è affatto male.

    Sulle donne: sono al livello delle giovanili. Corsa, azioni personali, poca forza.Ogni azione è potenzialmente pericolosa, specie perché il portiere copre meno la porta. Lo trovo divertente, se preso a piccole dosi.

  34. Quando iniziano i fuochi d’artificio?

  35. Parte ufficialmente la stagione dell’Interista chiacchierone, sogna sotto l’ombrellone, o stavolta si fa sul serio?

  36. Intanto abbiamo preso un centrocampista . Agoume, che si dice, il nuovo Pobbà.
    Che si dice?

  37. Ahahah Bandini, che sintesi !

  38. @lothar

    Zorro e’ il soprannome di Bandini nell’era del triplete…

  39. Incredibile: Lotirchio formalizza offerta per acquistare Alitalia…

    …Dove osano le aquile…

    La Lazio il prossimo anno giocherà con due ali e con il 7-3-7?

  40. Prendere giocatori giovani come Agoume mi soddisfa tantissimo, spero non sia l’unico; ottima politica puntare su questo genere (vedi anche il ns. Esposito) e inserirli in rosa con i grandi.

  41. @Vittorio

    Grazie per la spiegazione di Zorro.
    Oggi mi ha poi fatto piacere le parole del mitico Djorkaeff che ha in sostanza ribadito il suo affetto per l’Inter. Ciao Youri, la perla che ci hai lasciato é più bella della rovesciate di Parola!

  42. due sono le perle che ci ha lasciato, la prima l’hai ricordata tu, la seconda fu la risposta al giornalista che gli chiese che giocando in casa i mondiali La Francia magari avrebbe avuto favori arbitrali e lui rispose “conosco solo una squadra che riceve favori arbitrali, gioca in Italia”

    grande

  43. almeno Agoume è costato 5 milioni ed è un 2002, chissà.
    dopo Dalbert a 25 è già un miglioramento, fra l’altro pare che Ausilio l’abbia proposto alla Roma ma difficile che Zorro Fonseca sia così rimbambito.

  44. Scusate, qualcuno potrebbe rispondermi: non siete stufi di campagna acquisti fatta da mezzi giocatori e/o ex campioni in fase discendente alla Dzeko? Perchè abbiamo Conte in panchina, pensiamo di vincere con D’Ambrosio e Asamoah come terzini di spinta? Borja Valero pronto a entrare per far decollare il gioco? E’ preoccupante che la campagna acquisti si stia dimostrando uguale uguale alle altre: MEDIOCRE

  45. Aspettiamo, certo. Come ogni anno, da nove anni a questa parte. Dzeko è considerato un ottimo acquisto dai più. Che dire? Chiedete ai tifosi della Roma cosa ne pensano. Qui ormai siamo di bocca buona.L’anno scorso il matto bamba Ninja e quest’anno la bricola Dzeko. Ma noi aspettiamo, per carità. Abbiamo Conte, che ce ne fotte di comprare qualche, dico qualche, campione. Giusto? Bisgna fare le cose fatte bene accipicchia

  46. Grande mareintempesta, la seconda perla é senz’altro degnissima d’esser menzionata. E in effetti, caro Fred, non credi anche tu che sia impensabile che si diano 11 milioni a stagione ad un allenatore come Conte senza avergli garantito l’acquisizione di nuovi giocatori adeguati al suo indiscutibile lignaggio?

  47. Dzeko è forte, non è bollito e non è un ex giocatore.

    Per il resto, come ho già scritto, in panca puoi avere chi ti pare, ma sono i giocatori a scendere in campo.

    Aspettiamo a giudicare.

    Non servirà chissà cosa. Pochi giocatori. Forti. Il resto verrà da se.

  48. Intanto, nella terza squadra di Milano, quanti Cutrone hanno?
    No, perché uno lo danno per Barella, un altro per Sensi, un altro per……
    Poveri!

  49. dai facciamoci del male, chiudiamo gli occhi ed immaginiamoci Cuadrado in

    nerazzurro, si proprio quello di Juve Spal.

    Se ne parla poco ma il già parlarne mi mette il voltastomaco.

    Che ne dite?

  50. Io penso che Conte & c. abbiano idee chiare sul da farsi, contrariamente agli anni scorsi. Ed è una differenza non da poco.
    Poi , che noi si voglia la squadra bella e pronta per il ritiro del 8 luglio, è un altro discorso. Ma è anche vero che fino a qualche anno fa, eravamo di questi tempi ,me compreso, a festeggiare lo scippo perpetrato ai danni dei cugini, per l’arrivo di Kondogbia. Quindi, calma.
    Non dimentichiamoci che la signora Uanda riesce a rompere le balle anche da dove ca**o si trova col bamboccio, ritardando ogni trattativa che ci permetta di sbloccare il mercato.

  51. gli uomini x far bene in società ci sono tutti, ora che è tornato anche il mito Oriali.

    aspettiamo che lavorino x il meglio, e avrei pochi dubbi su questo, di sicuro xo dovremo ingoiare il vedere il marito di Wanda al Conad.

  52. Non credo che l’impomatato lo desideri come compagno, non mi sembrano esattamente complementari

  53. Minchia.
    Tutti al mare?
    Buon weekend.

    Peccato per i bimbi. L’ha persa il mister, con un atteggiamento troppo rinunciatario.

    A M A L A (anche a giugno)

  54. In effetti io vi saluto dalla Croazia, da cui ho cmq seguito i ragazzi, peccato si sarebbe stata la decima, allora mi accontento dell’ufficializzazione del mitico Lele, welcome back re dei mediani!

  55. Mi viene da pensare che il calcio femminile non solo non attizzi nessuno (nemmeno me, in effetti) in questo blog, ma nemmeno i post del Capo sull’argomento sembrano attrarre più di tanto…o siete già tutti in ferie dove Internet non arriva?

  56. In ferie ancora no… ma certamente il 5-0 alla Giamaica lascia il tempo che trova…

    I caraibici riescono meglio negli sport di velocità…

    Tipo il BoB a 4

  57. Il livello del calcio femminile si vede dal terzo gol italiano.
    Uscita !?! del portiere che nemmeno nei pulcini.

    Senza cattiveria eh, semplice constatazione.

  58. Le giocatrici di movimento ancora ancora, ma i (le) portieri sono improponibili ed imbarazzanti.
    Almeno IMHO

  59. OT quel Kulusevski dell’Atalanta, 2000, è fortissimo.
    la portiera giamaicana meno.

  60. Leggo, su FCInternews, che la famiglia Icardi potrebbe intentare causa alla società Inter FC chiedendo al collegio arbitrale della serie A la risoluzione del contratto, con la medesima società, valido fino al Giugno 2021.

    Fatemi capire: tutti gli anni, a metà della durata del contratto, la sciùra Wanda giocava al rialzo del contratto, millantando molteplici interessamenti da club italiani e/o stranieri ed ora, paventando la seppur remota possibilità che il suo assistito trascorra del tempo relegato in tribuna o che la prossima stagione la giochi con una casacca diversa da “quella là”, si inalbera e chiede la risoluzione del contratto?

    La società Inter FC non potrebbe essere nella condizione di chiedergli i danni di immagine societaria, e di svalutazione del valore, solo per i capricci di un bimbominchia?

    Rob de matt!

  61. Mi torna in mente il bellissimo post del nostro Settore di qualche tempo fa “invettiva di un icardiano contro icardi”. A me icardi piaceva, soprattutto quando faceva goal a quelli là, o nei derby, ma dopo questa uscita della wanda mi ha (hanno) disgustato, spero proprio che la società tiri fuori gli attributi e lo tenga in tribuna 2 anni, magari facendo causa a lui/loro come dice neroazzurro-rosso. Se si fanno rivedere a San Siro meritano di essere presi a pomodori sti due stronzi

  62. denny ti quoto

  63. Io, in effetti, chiederei i danni al bimbominkia e a quella stronza della moglie che sa come girarlo e rigirarlo.
    Figuriamoci poi una moglie manager!

    Fuera di ball!
    Tutti e due.

  64. Che i procuratori non siano dei mostri di cultura e Bon-ton è storia risaputa (Moggi, Raiola e altri) ma una che si fa il selfie in aereo con i labbroni e le tette ben sistemate ed in bella vista per dire “torno a Milano per lavoro”…
    Guarda che dev’essere un tritamento di balle mica da niente per una società avere a che fare con un soggetto del genere per gestire un patrimonio milionario come Icardi.
    Rimango sempre più basito dalla deriva presa nel mancato controllo delle società sui calciatori dalla sentenza Bosman in avanti. Imprenditori che gestiscono patrimoni multi milionari, migliaia di dipendenti, che si districano tutti i giorni nei meandri dell’alta finanza, ostaggi di una soubrette di terz’ordine, una Pamela Prati d’importazione . Tutto grazie ad una sentenza a tutela della libera circolazione dei lavoratori.
    Lavoratori…..
    Questi sarebbero dei lavoratori stipendiati??? 10-20 ML lordi all’anno rientrano nella categoria “stipendi” al dipendente? Magari gli danno pure i buoni pasto per fare la spesa all’Auchan!
    Diritto del lavoro, tutela del lavoratore…. ma di che stracazzo stiamo parlando??!!!
    A queste cifre non possono e non devono assoggettarsi ai normali contratti di lavoro dipendente, devono essere regolati da contratti dove la parte che paga detta le proprie condizioni e chi firma accetta, punto. E se io pago il tuo cartellino (lo so che non c’è più) 60ML di euro e concordo un contratto con te di 5 ML all’anno faccio di te quello che cazzo mi pare compreso venderti all’acquapozzillo il prossimo anno se fai cagare, anche perché tra l’altro la società per prima preferirebbe avere i giocatori che valgono tutti 100ML di euro ma se non è così perché non sei buono o peggio fai lo stronzo che facciamo?
    Ma poi è ovvio che c’è un discorso di mercato dove non conviene a nessuno vendere un Icardi a 800 euro al mese all’acquapozzillo che poi se lo rivende a 50 ML dopo 3 ore.
    Insomma secondo me da questa sentenza cervellotica in avanti è andato tutto fuori controllo facendo salire vertiginosamente i prezzi ed il potere dei procuratori.

  65. cerchiamo di essere pratici , ste storielle della causa dei Nara verso la società son tutte invenzioni messe lì x qche click in più.
    non finirà in tribuna x 2 anni, si metteranno d’accordo in qche maniera ma l’Inter ci perderà in termini monetari, il dinamico duo ci farà una figura di m, credo e non spero che finiranno dai gobbi.

  66. Da tutte le parti, blogger, giornalisti, opinionisti, addetti ai lavori di vario genere, youtuber e via dicendo, più qualche milione di tifosi … si sta invocando una spiegazione.
    Stiamo aspettando Oriali? Ce lo faranno spiegare da lui cosa cazzo sia successo quest’inverno?
    Abbiamo capito tutti che Marotta, a differenza degli altri, non ha intenzione di farsi prendere in giro da una cafona che si è inventata procuratrice.
    E fin qui ok.
    Lo volete vendere? Ok.
    L’avevate deciso giá a gennaio? Bene.
    Sapete con chi sostituirlo? Perfetto, ci fidiamo di voi.
    Era quindi necessario farci metabolizzare il distacco, perchè, comunque, la testa di cazzo qualche golletto l’ha fatto? E va bene… prendiamolo tutti quanti in antipatia così ci passa prima.

    Ma adesso è arrivato il momento di dirci quale sia stata la pietra dello scandalo che ha provocato sta situazione di stallo.
    Io non credo nemmeno più tanto ai dissapori con i croati…

    Non possiamo inseguire gli Icardi coi forconi e le torce senza sapere il motivo!

    Si è rifiutato di giocare. Eh ho capito. Ma gli avete levato la fascia da capitano con un twit del cazzo!?! Magari anche lì… due parole di spiegazione per tutti? Non sarebbero state opportune?

    Io sono dell’idea che si debbano sempre sentire tutte e due le campane, prima di stabilire a chi dare un calcio nel culo.

    Poi, per caritá, ne ho giá dei miei di problemi … che mi sono giá pentito di aver scritto tutta sta pappardella.
    Che vadano affanculo tutti.

  67. Brutto articolo, brutti commenti. Le culone, le omosessuali ( l’ha detto Cecchi Paone) oddio hanno schemi e chi l’avrebbe mai detto e non giocano alla viva il parroco. Ma son donne, son naif. Ovvviamente , essendo donne, non conoscono il fuorigioco . Di un millimetro, tipo Icardi con la Juve o Pinamonti che ci ha fottuto la finale del mondiale. Ma loro possono, le donne son sceme. Bella la battuta sulla Champion fig. Di che stupirci, di una tifoseria che chiama Wanda Nara baldracca e pompinara. Gratta gratta l’intellettuale interista sulla questione della donna e troverai il solito maschietto scemo.

    • Bravissima.

    • Altrettanto sciocco e infantile generalizzare sulla base di 5 commenti.

      Ma fammi indovinare, a te piace wanda nara, per te è un modello di realizzazione femminile e ti da fastidio non solo l’insulto sessista, ma anche la semplice critica alla sua persona, non è così?

  68. maria, e dai , che c’abbiamo già un sacco di problemi…

  69. Proporrei di fare un nuovo post su un altro argomento, che so, sarri alla gobba, quello che volete, tanto fra un po’ arrivano i bot con nomi incomprensibili a scrivere commenti in inglese a casaccio

  70. Dawide

    l’impressione è che il xche non lo sapremo mai.

  71. Ciao Maria, grazie per aver dato un sussulto al blog in un momento di stanca, ma credo tu sia un po’ fuori strada. E anche se indubbiamente la Sig.ra Nara, per come si di-mostra al mondo, non può , come dire, sperarsi esente da certi commenti , la questione centrale é tutta un altra. Ovvero che con le sue manovre più o meno intelligenti (solo il tempo ne renderà conto) ha complicato la carriera di un ottimo giocatore, favorendone il deprezzamento (con ovvi danni alla società di appartenenza) e allontanandolo dalla sua amata nazionale. Questo é il motivo percui sta sui coglioni a noi tifosi dell’Inter, altro che sessismo. Leggiti bene tutti i commenti degli ultimi 6 mesi. Buonanotte Maria

  72. Maria non ha tutti torti, anche se il calcio femminile resta piuttosto naif…

    Il tifosotto interista è un po radical chic, criticone e bauscia per eccellenza…

    E la Maria di solito se la fuma

  73. Bene. sarri alla juve. Secondo me un passo indietro. Noi con Conte un passo avanti. Vedremo…
    Comunque lo “stile juventus”, con sarri, si riconferma e se possibile si accresce.
    Uno che ha dato del finocchio a Mancini, ma poteva essere a chiunque altro, poteva andare a finire solo lì.

    • Direi di più, uno che ha mostrato il dito medio ai suoi tifosi, uno che non ha mai nascosto la convinzione che il palazzo è con la juve . Eppure la juve chiama e CHIUNQUE risponde presente.
      A volte il confine tra essere un professionista ed essere un omm’e mmerda è proprio labile.
      Tanto vincerà pure lui, come tutti gli altri, e diventerà cieco pure lui come tutti gli altri e si inalbererà pure lui quando 1 giornalista su 1000 gli farà notare che hanno rubato. Come tutti gli altri.

  74. Sarri dai gobbi tutto rivoluziona.

    in confronto Conte è un prodotto della cantera nerazzurra.

  75. Condivido il commento di Lothar delle 12:03. Il fatto che Wanda sia una donna non implica che il suo operato come procuratrice (e conduttrice tv) non possa essere criticato. Tirare in mezzo il sessismo in questo caso è un espediente di bassa lega, ha combinato un casino che la metà bastava, danneggiando non solo il suo assistito/marito ma tutta la squadra e la società, non ci si può certo aspettare che ai tifosi interisti stia simpatica, e non credo che un Raiola o chi per lui sarebbe stato considerato diversamente se avesse fatto lo stesso

  76. Vabbè, ma Sarri è grandicello. . 6 netti a stagione, uno squadrone da guidare che minimo minimo vinci lo scudetto e la coppa italia a mani basse…. insomma, non ha vinto praticamente nulla finora.

    Non me la sento di criticarlo per la sua scelta. Mi sta(va) simpatico.

    E poi lo voglio vedere all’opera. Tuta, sigarette e bestemmie. E quel sano comunismo di fondo che non guasta mai.
    Secondo me non cambierà più di tanto: quando avrà da dire qualcosa la dirà a tutti, davanti ai microfoni, sudando e tirandosi su gli occhiali.

    Se mi dovessi sbagliare mi ricrederò e reciterò il mea culpa. Vorrà dire che il potere l’avrà cambiato. Ma spero propio di no.

    Comunque è un problema loro. Noi abbiamo altre gatte da pelare.

    • Ecco, sono curioso di vedere se lo lasceranno lavorare e andare in conferenza in tuta…

      Sarebbe un duro colpo per lo stile RuBe

  77. Lukaku e Kovacic no grazie.
    Ah per 200 milioni/ pure!

  78. Guardiola era un’invenzione, Mou voglio credere gli abbia risposto di andare a cagare..Monociglio ha dovuto, obtorto collo, chiamare Sarri in mancanza di alternative, il che già è una soddisfazione.
    ah si poteva ripiegare su Platini, se non l’avessero arrestato stamattina.

  79. Platini arrestato. Con un passato da calciatore come il suo, aveva tutte le credenziali giuste per diventare il re della truffa. Le roi…

  80. Ciao Maria,

    sai siamo abituati al ghota del calcio noi interisti. Abbiamo solo fini palleggiatori,
    gente che crossa al millimetro sulla testa del compagno, talenti che giocano a memoria, portieri che non ne sbagliano una. Questo ci permette di snobbare un
    poco le ns. amiche e di compatirle, in compagnia di gobbi, diversamente strisciati etc. etc. In realtà il calcio femminile lo guardiamo e stasera tiferemo compatti per le nostre azzurre. Forza Italia, potete entrare nella leggenda!!!!!

  81. Forza azzurre/i è meglio che forza itaglia……

  82. Platini arrestato per corruzione:

    Michel, ma celle.

  83. Stasera mi sono sforzato, perdonatemi la sincerità ma preferisco essere sincero per l’appunto, di guardare tutti i 90 mondi Italia Brasile wmns. E sempre in tutta sincerità, scusatemi tanto, ma che due palle!! Come già scritto in altro post la differenza coi maschi é troppa in questo caso, non credo che riproverò a vedere altri 90′ per i prossimi anni. E sia chiaro non per sessismo o altre motivazioni simili. Penso sia inappropriato parlare di uno spettacolo, rispetto chi compra un biglietto per andare a vedere certe partite, ma certo non lo capisco. Buonanotte e, a questo punto, merci le roi di non aver vestito la nostra maglia, sporco brigante gobbo!!

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.