Settore Inter blog

Il sito non ufficiale dell'interismo moderno

Hello gobbi

Poteva andare meglio solo se li avessimo sepolti di gol, come avremmo meritato noi e avrebbero meritato loro. A parte questo dettaglio per una volta secondario, difficile immaginarsi una serata migliore di così, una serata trascorsa a fare la Juve a brandelli come non accadeva da troppo tempo. E che l’ultima Inter a battere la Juve fosse stata quella di De Boer quattro anni e mezzo fa (tre giorni dopo essere stati battuti dal Beer Sheva in coppa), dunque in un contesto – diciamo così – piuttosto occasionale, ci lascia godere il momento ancora più intensamente, perchè stavolta non c’è stato nulla di casuale. E quindi delle due l’una: o l’Inter si sta strutturando per un livello superiore, o la Juve si sta destrutturando per quello inferiore. O magari tutte e due, che sarebbe ancora più bello.

Per evitare di passare la notte a guardare il soffitto con un sorriso ebete stampato in viso, consiglio di ripensare a domenica scorsa e alla partita buttata nel cesso con la Roma. Pensate a cosa sarebbero stati due scontri diretti vinti uno dopo l’altro, contro le due nostre peggiori avversarie degli ultimi quindici anni. Ci dobbiamo accontentare di questo partitone con la Juve, tzé, e cercare di piantare un paletto, ma che dico un paletto, un traliccio che segni il punto della svolta.

Mancano venti partite alla fine del campionato, nessun verdetto definitivo su questa o quella squadra è stato ancora emesso. A parte sul Milan, certo, che per freschezza, sfrontatezza e culo finora ha sovrastato tutti. Dietro c’è un gruppone di squadre che possono dire di avere ancora speranze. Noi siamo un po’ più avanti delle altre. Se ci serviva la partita che ci dicesse che nulla ci è precluso, l’abbiamo giocata la sera giusta contro gli avversari giusti. La certezza di un mercato che non ci sarà, l’incertezza sul futuro del club che cerca soci (o compratori), quell’atmosfera da eterna incompiuta. In altri tempi, di fronte a tanto caos, avremmo mentalmente steso un tappeto rosso alla Juve. Chissà che non sia un segno, un segno preciso.

P.S.: Barella, che cazzo di giocatore.


share on facebook share on twitter

374 commenti

  1. Primo! Come l’Inter

  2. Secondo,
    tendente al Primo…

  3. L’INTER BASTONA ELKANN CHE ESCE IN BARELLA

  4. Niente, non si dorme 🙂 :
    BARELLA VINCE GIOCANDO L’ASSO DI BASTONI !

  5. Sottotitolo:
    NERAZZURRI PIÙ GAGLIARDI(ni)

    Ah ah ah ah ah aaaaaaaaaaaaaaaaahhhhh 🙂 🙂 🙂

    Perdonate il bimbo che c’è in meeeeeeeeeeee

  6. Quando si perde, ed in questo modo, non rimane che zittirsi, pensare ai propri errori, e fare i complimenti agli avversari.
    Mai in partita la Juve, troppo l’Inter. Uno 0-2 di cui dobbiamo pure essere contenti, perchè la gara ha detto che il divario è maggiore.
    Vedetevela con il Milan, che noi per quest’anno abbiamo orizzonti più limitati.
    E complimenti ancora

  7. pensare che la squadra gira intorno a Brozo, considerato in cima alla lista dei partenti l’estate scorsa, mi tranquillizza sul fatto che non ci sarà mercato.
    godiamoci il momento, la strada è ancora lunga e tortuosa.

  8. Ahhh… che bella giornata!

  9. Stamattina mi sono svegliato col sorriso, il sole splendeva, gli uccellini cinguettavano… 🙂 mi vado a prendere un caffè alla macchinetta dell’ufficio e c’è uno strano silenzio, i colleghi gobbi sono tutti impegnatissimi col lavoro… che pace! 😉

    • Ahahahahah!! Anche da me non si vede un goBBo in giro neanche a pagarlo…

      GOOOOOOOD MORNING INTERRRRRRRRRRRRR

  10. Barella migliore in campo e di gran lunga: se persevera ad allenarsi con convinzione alla conclusione a rete abbiamo un fortissimo centrocampista per il prossimo decennio.

  11. Buongiorno.
    Visto che in genere i primi declinano l’ordine ordinale….volevo scrivere : “Diciottesimo. Come i gobbi a fine torneo :)”.
    Poi, però, devo rendere omaggio alla sportività di Rubens (dote RARA in quella tifoseria…

    • C’era un sorriso, alla fine della frase, che non è venuto perché “attaccato” alla parola “torneo”.
      Era dovuto al fatto che – come sapete tutti – per il regolamento… la squadra classificata diciottesima NON rimane la serie A 🙂

  12. Vittoria stra importante anche per le questioni societarie ….

    bravi tutti !

    forza beneamata

  13. come già più volte evidenziato, siamo tifosi “differenti” per cui è giusto che io, fiero ed indomito critico di colui che oggi siede sulla NOSTRA panchina, gli riconosca i meriti.

    partita ben preparata, mentalità giusta e finalmente senza cali di concentrazione. bravo

    gli chiedo un ultimo sforzo….basta andare a fare le interviste con una faccia da funerale, non dico fare il compagnone, ma almeno una faccia distesa. capisco che sei combattuto tra la gioia del tuo ego ed il dispiacere di aver battuto la tua amata, ma sii un po meno funereo

    mi hanno preoccupato le sue dichiarazioni sull’assetto societario presente e futuro, non lasciano presagire nulla di buono anche perchè tolti gli 11 ottimi titolari, abbiamo un paio di ricambi buoni in difesa (darmian e d’ambrosio), uno a centrocampo (gagliardini) e niente in attacco. bisogna sperare che vecino rientri, che sensi beva 10 litri di acqua di lourdes e che sanchez torni quello della primavera 2020.

    ma intanto godiamoci questo momento e forza CASTEDDU per stasera 😉

  14. Bravi tutti,… bella giornata… era ora.. JM…

    Ma per noi interisti sciisti chimichisti oltranzisti fedeli alla linea, la notizia del cambio del nome e del logo ci getta nello sconforto.

    Lo so , la vita va avanti, il marketing urge, ma il cuore e la tradizione piangono.

    Vado ad abbracciare ( a mo’ di linus) la mia bandiera del 64′, con 8 scudetti 1 Champions e 1 intercontinentale, dove campeggia la scritta : INTERNAZIONALE.

  15. Avrei voluto scrivere qualcosa di polemico nei confronti di quei tifosi nerazzurri, pronti a far le pulci a quei maledetti gobbi, in campo, in panchina e in tribuna (gli abbracci tra Conte e Pirlo, i baci di Vidal allo stemma bianconero…) che dimenticano di essere seduti sulla sponda opposta del fiume (come se la commemorazione di periodi felici della loro vita passata fosse sempre da considerare una colpa!), ma in un giorno di festa, come quello di ieri, mi sembrerebbe di immiserire così una vittoria straordinaria sui nostri eterni rivali quale da anni, anzi da decenni, non mi capitava di vedere e di godere. Peccato che, nell’occasione, la vittoria non sia stata così travolgente, con punteggi tennistici, come la netta superiorità meritava (solo nel primo tempo un quattro a zero era più che giustificato se , al solito, le nostre punte avessero finalizzato le trame perfette che i centrocampisti alle loro spalle tessevano). Ma forse è meglio così, forse ci saremmo montati troppo la testa. Ho un ricordo lontanissimo di una vittoria , la più memorabile , sui nostri rivali, uno storico sei a zero, (erano i primi anni Cinquanta) che terminò con me ragazzino, felice come una pasqua , ma all’ospedale con un occhio rotto da un compagno di collegio, inferocito per la sconfitta. Quell’anno vincemmo poi lo scudetto, il secondo del dopoguerra, con la nostra squadra allenata da un altro presunto gobbo, l’ex juventino Foni. Infine un altro ricordo, questo sì veramente felice (mi scuserete, ma per vecchi tifosi come me partite perfette come quella che abbiamo vissuto ieri si caricano di troppi ricordi): il muoversi elegante per il campo di Bastoni, il suo caracollare a testa alta e poi quel suo lancio perfetto a Barella mi hanno riportato alla mente tante altre situazioni simili , risolte con simili altrettanti miracolosi lanci , di capitan Facchetti. E credo con questo paragone di non mancar di rispetto, almeno in questa circostanza, a quel non dimenticato eroe della nostra storia.
    Buona settimana a tutti.

    • post bellissimo, grazie

    • Grandissimo Scetticonerazzurro! Ho letto tutto parola per parola e mi sono quasi commosso… come dicono i “gggiovani” moderni, “quotone” (d’accordo su tutto) e una osservazione sul tuo vecchio compagno di collegio: anche negli anni 50 i gobbi erano str…

    • bellissimo post Scettico !

  16. una sola nota… non è possibile inserire una figura che faccia le conferenze stampa pre e post partita , al posto der parruk ?

    lasciamolo dietro le quinte cosi magari sta più tranquillo lui e ” io tu noi tutti “

  17. Sono d’accordo con Scettico sul paragone con Facchetti. Non è irriverente. Me ne era venuto in mente un altro, forse meno azzeccato del suo : anche Materazzi – spesso – effettuava lanci del genere, col suo sinistro. Lui, più guerriero che elegante, ma sempre un generoso cuore interista.
    E anche a me era venuto in mente un 4-0 alla fine del primo tempo, ma va bene lo stesso (ora che è finita, ovviamente). Nel pomeriggio di ieri hanno intervistato Altobelli (accanto ad Ana Quiles che per non fare pendant era in tacchi…a spillo) e avevano parlato di un vecchio 4-0 con sua tripletta e quarto gol di Carletto “sparalesto” Muraro. Ecco…sognavo lo stesso risultato, ma ripeto : va bene così.

  18. e adesso tutti a baciare lo stemma dell’udinese.
    poi quello del benevento…

  19. Caro Scettico, non sono d’accordo con quello che scrivi. Probabilmente perchè io sono tra quelli, come dici tu, pronti a far le pulci a quei poveri gobbacci che, solo perchè vestono la casacca neroazzurra, sono diventati i tuoi idoli.
    Mi dispiace, per me non è così e mai lo sarà. Come ho scritto più volte in questo blog, non conta solo vincere, ma come si arriva alla vittoria. Odio, sportivamente parlando s’intende, Conte e non sarà mai l’allenatore della mia squadra, nemmeno se dovesse vincere lo scudetto o la champions, così come non sopporto quello scarso di Vidal. A maggior ragione se il primo va in conferenza stampa a tessere le lodi dei ladri e il secondo bacia lo stemma delle merde.
    La vittoria di ieri non mi ha minimamente scaldato il cuore e vi state illudendo, e tu Scettico sei il primo degli illusi, se pensate che sarà il viatico che ci condurrà alla vittoria finale (no Giorgio, non sto gufando).
    A dir la verità, tutto questo buonismo nei confronti dei pagliacci bianconeri mi dà il voltastomaco. Probabilmente l’astinenza da vittoria ha reso molti di voi privi di quel senso di appartenenza a certi valori che, per noi vecchi interisti, ha sempre fatto la differenza.
    E adesso, beccatevi il nuovo nome il nuovo logo.

  20. buongiornooooooooooo amici,
    bisogna essere ovviamente contenti e soddisfatti per la bella vittoria, importante e di prestigio, ridurla allo zero però mi sembra eccessivo dai fortebraccio……rispetto le tue idee e la tua fede ma parliamo di sport ricordiamocelo.
    ovvio non bisogna montarsi la testa ma qualcosa di buono mi sembra lo stanno facendo.
    inoltre ritengo la vittoria figlia di una prestazione finalmente da Giocatore di brozo, al netto di tutti gli altri che hanno fatto benissimo, era quel tipo di gioco/giocatore che mancava
    ciaooooo

  21. La vittoria di ieri e’ totale, assoluta, dominante, poi fatta in quel modo contro i gobbi non ha prezzo.
    Ma la cosa a mio avviso piu’ importante, che noi non siamo una Fiorentina qualsiasi che la partita della vita e poi il nulla, e’ la strada intrapresa.

    Questa non e’ una vittoria che arriva dal nulla.

    Arriva dopo 8 vittorie consecutive, arriva dopo una sconfitta del tutto casuale e dopo un pareggio altrettanro casuale dove si meritava di vincere in entrambi i casi.

    E’ questo che mi fa fiducia.

    Il lavoro tecnico e della squadra mi pare evidente e da applausi se consideriano anche il contesto, sono senza presidente, sono senza certezze, stanno facendo un lavoro enorme.

    Bravi!bravi, bravi!

    Dal punto di vista tecnico nulla da dire, da un punto di vista societario ci sono al momento preoccupazioni, speriamo che si risolva tutto per il meglio.

    Ma oggi mi voglio godere la parte sportiva che con un contesto simile poteva perdersi, invece grandi applausi ai ragazzi e al lavoro che stanno svolgendo tutti con grandissima professionalita’

  22. A proposito delle dichiarazioni di conte sulla gobba, ne ho trovata una che mi sembra significativa: “non avevo mai vinto contro la juve neanche quando l’ho incontrata con l’arezzo in serie b”

    • Infatti. E io sono convinto che, prima che il gallo canti, ammetterà che quello di Iuliano su Ronaldo era rigore…

    • Ahahahah…!
      Bellissima…
      Senti questa : ci sono un italiano, un francese e un tedesco…

  23. @fortebraccio io rispetto il tuo idealismo, conte, marotta e vidal non stanno simpatici neanche a me, ma allora dovremmo smettere di seguire l’Inter fino a quando ci sarà qualche ex-gobbo come giocatore/allenatore/dirigente, mi dispiace ma non mi sembra una soluzione pratica, io continuo a tifare, magari sperando che l’anno prossimo cambiamo allenatore, ma se prima di andarsene conte ci fa vincere un campionato non mi dispiace di certo, anche perché se noti i gobbi rosicano ancora di più che li abbiamo battuti con i loro ex

  24. Quoto in parte fortebraccio ovviamente uno scudetto con Conte non ha la stessa valenza di uno scudetto con Mourinho o Mancini , è concordo sul vincere non è l unica cosa che conta , ma questo scudetto lo dobbiamo vincere per toglierlo ai cugini e poterci garantire un miglior futuro a livello di stabilità economica e societaria.

    aggiungo che in campo oltre a vidal ci sono circa altri 10 giocatori che bene o male potrebbero essere il futuro della nostra squadra

  25. ma lo ha spiegato pirlo il succo delle dichiarazioni prepartita di conte : spostiamo la pressione sulla juve !

    sulla juve dominatrice, sulla juve iperorganizzata, sulla juve incontrastata…
    in questo modo la nostra vittoria, oggi, assume un valore ancora maggiore.

    e poi ieri sera ho visto un’inquadratura di conte che, a 5 minuti dalla fine, se la rideva di grosso girato verso lo staff in panchina. secondo me gode anche lui come noi.
    poi resta la testa di cazzo che sbaglia i cambi e ti fa pareggiare con la roma…
    ma intanto gli ha fatto un discreto culo alla “sua” juve.

  26. Come ha detto ieri sera lo Zio su SKY : Conte ricordati che da adesso i tuoi giocatori li devi considerare i piu’ forti al mondo. Juve MERDAAA

  27. Ho letto che il logo fu disegnato nel 1908 da uno dei soci fondatori (ho appreso con infantile piacere che aveva il mio stesso nome). Subì modifiche sotto il regime fascista.
    Perché ho introdotto questo accenno ?
    Perché ANCOR DI PIÙ degli assetti societari (ci torno più avanti, se vorrete leggere) i simboli rappresentano l’identità. È quella che consente l’aggregazione, e non viceversa.
    La costanza negli anni rende possibile un ideale “passaggio di consegne” tra le generazioni. Io non ho idea di quale fosse la squadra di 100 anni fa, ma so quali colori e quale simbolo aveva.
    Altrimenti, e lo scrivo senza alcuna acrimonia, diventa una simpatia passeggera, niente di davvero passionale.
    Se l’Inter decide di cambiare il logo e in parte il nome storico…chi vieta che – per motivi diversi – tra qualche anno siano cambiati i colori ?
    Una volta cambi il logo perché i colori restano gli stessi, una volta cambi i colori perché il nome è quello, e poi…puoi anche cambiare colori più volte, così vendi più bandiere.
    Ma tra X anni non ci sarà più passione. Vedere ad esempio la differenza tra l’NBA e gli altri sport classici. Prova a cambiare i calzini alla squadra di baseball di Boston, vai…
    Figuriamoci che io soffrirei anche se cambiasse lo stadio (e abito a Livorno e Roma)…

    • Speriamo che il glorioso stemma dell’INTERNAZIONALE F.C. MILANO non venga modificato anche sotto il regime comunista.

  28. Come ho “minacciato” in precedenza…torno sulla faccenda, con riferimento agli assetti societari (e non solo, come ben sanno tutti coloro che da qualche anno portano pazienza e leggono quel che scrivo).
    La cosa può assumere maggiore o minore rilevanza in funzione di quanto ciascuno di noi ne afferisce.
    Il mio maestro Scettico, ammiratore di Machiavelli, ed io siamo proprio da questo divisi. Per me, insomma “il fine non giustifica i mezzi”, come frettolosamente si riassume un’opera del grande pensatore, e a mia giustificazione scrivo che paradossalmente sono più integralista proprio perché si tratta di questione tutto sommato poco importante, dal punto di vista sociale.
    Forse perché son rimasto infantile, o forse proprio perché per lavoro mi trovo 24/24 ore al giorno IMMERSO in trattative e compromessi…nelle mie passioni (e il calcio è una delle principali) non ammetto mediazioni o “scorciatoie” e mi “sdegno” se qualcosa non rispetta tutti i crismi.
    Ma è un “problema” mio.
    Chiamatemi Ismaele..

  29. @Fortebraccio
    “A dir la verità, tutto questo buonismo nei confronti dei pagliacci bianconeri mi dà il voltastomaco”

    Quale buonismo? fammi capire.
    Fortebraccio allenatore dell’Inter avrebbe detto: “abbiamo battuto queste merde, che hanno rubato almeno 8 dei 9 scudetti vinti di seguito, senza parlare di tutti quelli rubati prima quando giocavo e/o quando allenavo”?
    E gli illusi saremmo noi?
    Spesso ho letto, anche qui, che il problema è Conte perchè ad esempio il Trap lui si che è un vero uomo. Ma tu li ricordi gli scudetti vinti da Trapattoni alla juve? sei abbastanza un vecchio interista da ricordare come ha costruito quel decennio d’oro, con l’avvocato agnelli alle spalle e dei fabbri come Furino Benetti Gentile che facevano quello che volevano dentro e fuori dal campo,
    Io sono arrivato ad una conclusione, e come ho detto più volte lo dico da Torinese, quindi con cognizione di causa, so io cos’è essere interista a Torino, il male è la società juventus, gli altri sono solo comprimari di passaggio che come dimostrato mille volte passano e vanno altrove con alterne fortune, spesso inferiori (mancando la mafia della juve dietro).
    Non mi frega nulla del passato di Conte alla juve, non mi frega nulla di Vidal, e tanto meno di Marotta, trovo patetico non prendere un giocatore o un allenatore perchè è stato alla juve, ancor più dopo aver dato loro campioni come Boninsegna o Altobelli, e mi fermo qui perchè non ho proprio voglia di farla troppo lunga.
    Io so solo che nella miglior serata calcistica degli ultimi 3 anni i blog interisti erano pieni di insulti a Conte e tutti presi dal nuovo gossip “Il bacio di Vidal” che manco quello di Andreotti vi aveva scaldato così. E questo in una sera in cui c’era solo da celebrare una grande vittoria.
    Contenti voi.

  30. Giorgio, ti ringrazio per l’appellativo di maestro, ma attualmente non sono più maestro di nulla e di nessuno. Sono stato un educatore una vita fa, da trent’anni sono in pensione e quando mi capita di incontrare qualche mio ex alunno, a volte ultrasettantenne, che di regola non riconosco, e mi racconta vicende di quel nostro lontano rapporto, ho la sensazione di aver vissuto allora una vita diversa, come appartenente ad un’altra persona che io oggi non riconosco più come la mia. Ciascuno di noi, se ha la fortuna di vivere a lungo, vive numerose vite, in epoche diverse e situazioni diverse , e farlo responsabile di comportamenti onesti ritenuti necessari in quei momenti lontani della sua vita, mi sembra non solo poco comprensibile, ma anche profondamente sbagliato. Ora, il mondo del calcio è per sua natura popolato da soldati di ventura (giocatori, allenatori, procuraturi etc…) , da tutto un sottobosco che non conosce bandiere, pronto ad accasarsi al servizio di chi offre migliori condizioni. Fargli una colpa di questo vagare da un padrone ad un altro, o addirittura odiarli perché hanno militato al servizio di padroni che non meritano, a nostro giudizio, nessun rispetto, mi sembra proprio di chi vive fuori dal mondo del calcio, per di più in tempi in cui club gloriosi, come appunto il nostro , stanno cambiando pelle e diventano totalmente altri da quelli che abbiamo conosciuto e amato in epoche lontane. Della vecchia Inter rimanevano solo lo stadio, la bandiera e il nome: stanno cambiando anche quelli e noi, di fronte a questa grave perdita di identità, ci preoccupiamo di comportamenti da sempre accettati, come i cambi di casacca dei mercenari che militano nella nostra squadra. Io consiglierei di godersi ancora, almeno fino a quando gli stessi calciatori saranno sostituiti da splendidi robot, partite come quelle di ieri sera, con giocatori che prima baciano per riconoscenza vecchie bandiere e poi le seppelliscono sotto il peso dei loro gol. Un calcio , insomma, ancora nostro, dal volto umano…
    Buona serata a tutti

  31. Ottimo Javier. Aggiungo che quando un giocatore che è stato da noi va in altre squadre i tifosi di quelle squadre se ne fanno un vanto (ricordate i milanisti come sfottevano su pirlo e seedorf?) e le vittorie ottenute grazie a ex-rivali sono festeggiate più delle altre, solo noi dobbiamo vincere senza ex-gobbi, ex-milanisti etc. con arbitri che ci massacrano “ma una grande squadra deve essere più forte di tutto”, e last but not least con tifosi che criticano la propria squadra/società quasi più degli avversari. In queste condizioni vincere quello che ha vinto l’Inter nella sua storia è stato un miracolo

  32. Quoto alla grande Javier+. A noi non deve interessarci il passato di chi veste i colori nerazzurri. L’importante è che se è vestito con i nostri colori si dimostri degno della nostra Storia e della nostra pulizia morale. Ciò che fa prima o dopo poco deve importarci. Quanto i complimenti di Conte alla Rube, io lo trovo normale anche se mi da fastidio. Tuttavia, mi da fastidio perchè in fondo ha ragione. Cosa si deve dire di una squadra che vince 9 scudetti su 9, facendo un record, e che comunque negli ultimi 10 anni è arrivata tre volte a un passo dalla Cl, pur perdendo sermpre con nostro massimo gaudio? L’antipatia e il disgusto verso i loro colori non possono alterare una realtà, amara ma che resta una pura verità: dopo il nostro TRiplete sono stati la squadra italiana più forte che è esistita. Spero che quest’anno segni il loro canto del cigno, con tutto il cuore. Ma non è detto.
    Secondo me Conte la cita come esempio per stimolare la nostra società a fare meglio, per quanto in questo momento non so quale sia l’effettiva forza di chi è proprietaria dell’Inter. In ogni caso, come già detto più volte da altri, chi è stipendiato dallì’Inter passa. A restare siamo solo noi tifosi e l’Inter. Dovremmo concentrarci più su questo dato. Il resto è relativo. Grazie per l’attenzione

  33. A Scetticonerazzurro, amico ma quanti anni hai? Anche io sono in pensione, ma da pochissimo, con quasi 65 primavere alle spalle. E ti leggo sempre ma sempre volentieri, anche se a volte, ma solo a volte, non condivido il tuo pensiero. Resta un grande piacere, però, immergermi nelle tue parole e nei concetti che esprimi per confrontarmi. Ed è una cosa, questa, che faccio con tutti. Convinto che in questo angolo nerazzurro viva la parte critica, ma anche estremamente pulita, della nostra tifoseria.

  34. @Scettico
    Ex alunni ultrasettantenni!?
    Ho capito.
    Sei il numero Uno di Alan Ford!

  35. A proposito di numeri, con il rigorino di stasera a che quota siamo arrivati?

  36. Intanto il milan è arrivato a 13 rigori… and counting

  37. Ormai è chiaro che faranno di tutto x spingere i cuginastri, in ogni caso se non vince la gobba non possiamo vincere noi, con conte in panchina, marotta dirigente, etc. Lasciate perdere le maglie baciate, i loghi modificati e le altre distrazioni, qua bisogna stare in trincea con l’elmetto

  38. @Aquilino : sono DEL TUTTO concorde soltanto sulla parte finale del tuo intervento, cioè sulla estrema pulizia della nostra tifoseria, almeno su questo blog (di quelli che lanciano i motorini non voglio neppure tener conto).
    Ma è proprio questo che ci fa diversi e che fa diversa la storia dell’Inter.
    E allora devo dissentire dalla tua affermazione nel commento precedente… Certo che invece deve interessarci il passato di chi veste la maglietta nerazzurra, proprio perché parli della “nostra” storia e della pulizia morale.
    Io son stato spesso criticato per la mia difesa di Maradona. Ho sempre convintamente pensato che non ci dovesse interessare l’uomo, ma solo il calciatore, e rimasi molto dispiaciuto quando ai mondiali del ’94 risultò positivo all’antidoping. Le debolezze dell’uomo si erano ritorte contro il grandissimo calciatore che era.
    E già che ci sono…dissento (“a’ Gio’, ma che ce l’hai con me ?”, penserai… 🙂 ) anche dalla considerazione dei gobbi degli ultimi 10 anni come miglior squadra. Penso infatti che quella degli anni ’70 (messe su da Picchi, Vycpálek, Parola e SOLO DOPO da Trapattoni) e quella quasi sequenziale degli anni ’80 fossero ancora più forti.
    Il mio parere, pur nella sua limitatezza, è rinfrancato dalla oggettiva considerazione che in quegli anni cc’erano squadre concorrenti più agguerrite di quelle che (compresi purtroppo noi) in questi ultimi anni li hanno fronteggiati…
    Buona serata a te e tutti (mi guardo il Cagliari… 🙂 )

  39. @Javier, non ho mai sentito Trapattoni rilasciare le dichiarazioni che ha rilasciato Conte l’anno scorso nei confronti della società.
    Non ho mai sentito Trapattoni fare esplicito riferimento al suo passato bianconero indicandolo come modello virtuoso da seguire.
    Non sono così ingenuo (Scettico direbbe “fuori dal calcio”) da volere nell’inter solo giocatori o allenatori dal passato immacolato. Quello che chiedo e che, una volta indossata la maglia neroazzurra, si comportino da signori, o almeno recitino in maniera decente. In fondo sono pagati per farlo.

    Buon fortuna!

  40. Anzi, ho sempre sentito un coerente orgoglio verso questi colori, non frasi contraddittorie di opportunismo professionale

  41. Rigore netto (per me) negato al Cagliari a una decina di minuti dalla fine.
    Col milan in 10 per uno sciocco fallo di Saelemakers già ammonito…sarebbe stato divertente vedere la fine della partita. Invece…ammonito Godin per proteste (ma l’arbitro non era completamente a posto con la coscienza, se no l’avrebbe espulso, visto che dopo gliene ha dette ancora di più…).

  42. 18 rigori a favore in un campionato intero(tipo la Lazio lo scorso anno) sono il record storico della serie A

    12 rigori dopo 18 giornate credo siano una roba mai vista,impensabile e penso anche inspiegabile, fantasiosi racconti della Gazzetta a parte

    Ma sono ancora troppo felice della prestazione della mia squadra di ieri sera e voglio gurdarla in positivo e pensare che nonostante tutto questo, di fatto un rigore a partita,sono ancora li a soli tre punti di vantaggio e che se noi teniamo questa media punti, loro per starci davanti dovranno tenere questa media rigori, talmente sfacciata che e’ la volta buona che ci ritornano in B per la terza volta

    P.s.
    evviva l’Inter che gobbi o non gobbi in panchina vince sempre in maniera pulita

  43. E niente. È il loro anno.
    🙁

  44. Timoteo segna ancora su rigore , tutto l’amore dell’establishment si riversa mieloso sul merdamilan . Fanculo penso anche io che lo scudetto sara’ il loro , quanto al dominio della juve durato tutti questi anni mi permetto di ricordare che se dopo il quinquennio del triplete Moratti non avesse distrutto la squadra sarebbe scoppiata la 3à guerra mondiale .

  45. Naingollan e Godin in forma pietosa

    Cagliari non all’altezza : sia dal punto vista atletico che tecnico

    Duncan e Di Francesco che delusione….

    Ibra insopportabilmente arrogante

    Cragno lasciatelo a Cagliari

    Abisso: ancora arbitra?

    Visto l’occhio di riguardo riservato dal sistema calcio a ai due volte retrocessi in B, dobbiamo cercare di vincere più’ partite possibile per poi stroncarli nel derby

  46. Il commento della Gazzetta alla moviola di Cagliari milan è un pezzo da avanspettacolo.
    Leggere le statistiche di Inter e milan, o meglio, di milan e resto del mondo, e roba da paese dei balocchi.
    Non riusciamo neanche a vedere chi sono i veri nemici e passiamo il tempo a discutere del nulla.

    • scusa javer, ma chi sono i veri nemici?

    • Non siamo certo secondi in classifica per colpa di Conte, forse qualche sua scelta avrà portato qualche punto in meno ma bazzeccole tanto più se raffrontate a qualche decina di gol sbagliati davanti alla porta.
      Il vero problema sono i 10 (almeno) punti in più che ha il milan grazie ad arbitri evidentemente compiacenti.
      Ovviamente tra i “nemici” metto anche tutta la stampa prezzolata che causa danni vari, c’è chi dice che sono danni che non intaccano i punti, per me non è così, però 12 rigori in 18 giornate direi che stanno diventando uno scandalo, non ricordo neanche alla juve exploit del genere.

  47. Vabbè. Ora però non esageriamo.
    Sul culo e/o situazioni favorevoli sono d’accordo assolutamente.
    Ma dei 12 rigori, qualcuno ci sarà stato palesemente.
    Qualcun altro non era significativo sul risultato.
    Solo pochi sono stati dubbi e decisivi contemporaneamente, a memoria.

    • 12 rigori in 18 giornate non mi risulta sia mai successo in un secolo, non mi sembra normale amministrazione e tanto meno di esagerare.
      Certo che su 12 qualcuno ci sarà stato, il resto d’italia viaggia dai 5 (juve) in giù
      ti sembra logico o normale o casuale che loro ne abbiano il triplo dell’Inter?
      Tu dici solo pochi decisivi, quanti, diciamo 3-4 (e già ne avrebbero il doppio dell’Inter)? che han portato tre punti invece di 1 o 0 e dove sarebbero adesso la simpatica e terribile combriccola?
      Perchè non chiedete a Pioli se trova delle differenze tra il trattamento ricevuto dall’Inter quando era allenatore e adesso al milan?

  48. Bellugi in video dall’ospedale in collegamento con “I fatti vostri” su RAI2.
    Un guerriero, come sempre.
    Un interista vero.
    Punto.

  49. Scrivo e partecipo da anni solo ed esclusivamente su questo blog, per me unico riferimento, ma non disdegno leggerne altri.

    Ecco che leggendo in giro noto finalmente che per tanti, qualche milanista compreso(!), inizia ad essere imbarazzate commentare tutti questi rigori, che ricordo cosa inusuale, non normale!

    Ma la cosa che piu’ mi risulta a questo punto difficile da capire e’ come l’odio, si odio perche’ di questo si tratta, verso Antonio Conte stia portando piu’ di un Interista verso un vicolo cieco, talmente cieco che in nome dell’odio verso Antonio Cinte,in alcuni loro post quasi si inizia a percepire perfino che….sicuramente in maniera inconscia, che alla faccia de sto gobbo de mmerda…che se il Milan finisse davanti all’Inter tutto sommato….

  50. In campo va l’Inter e ci va al solito in maniera leale, perde l’Inter, vince l’Inter , va criticata l’Inter quando lo merita, va sostenuta l’Inter quando ce la metta tutta.

    Tifare a meta’ che roba e’?
    E’ ancora l’Inter leale di sempre? Si!

    Il resto e’ fuffa

  51. Qualche giorno fa avevo già scritto questa cosa (me ne scuso con coloro i quali – certo non molti – vi avessero fatto attenzione) : nella stagione 72/73 ci fu una serie impressionante di rigori per il milan.
    Mutatis mutandis (considerate – vi prego – i tempi, gli aribitri e il torneo a 16 squadre, eh ?) …spero che NON si ripeta quell’annata, perché il loro uomo di punta si laureò capocannoniere, ma persero all’ultima giornata (“la fatal Verona”) quello che doveva essere uno scudetto sicuro (per di più quello della stella…ahahahahah…ci rido ancora…) e ovviamente vinsero…quelli là 🙁

  52. Allora, non voglio diventare paranoico, ma forse questo rende più l’idea:
    classifica di rigori a favore in serie A degli ultimi 10 anni su 380 partite
    Lazio: 91 rigori in 380 partite
    Fiorentina: 85 rigori in 380 partite
    Milan: 81 rigori in 380 partite
    Roma: 79 rigori in 380 partite
    Napoli: 78 rigori in 380 partite
    Juventus: 73 rigori in 380 partite
    Inter: 64 rigori in 380 partite
    si va dai 9.1 rigori per anno della Lazio ai 6.4 dell’Inter (ci mancherebbe che non non siamo sempre ultimi ma vabbeh), diciamo una media di 8, peraltro proprio la media del milan, su 38 partite
    loro ne hanno avuti 12 in 18 giornate
    Tutto ok.

    • Beh, se non gliene dessero nemmeno più 1 da qui alla fine del campionato, sarebbero 8,45/anno in 11 stagioni, meno della fiorentina in 10!
      E se a noi da qui a maggio/giugno ce ne dessero, che ne so, altri 30 oltre ai miseri 4 attuali, forse passeremmo in testa.
      Non facciamo i complottisti, dai….

    • Guarda che non sto parlando di scie chimiche ma di matematica

    • Il mio era un commento ironico, ovviamente.

    • ah scusa Intervals, oramai siamo abituati a difenderci quando ci lamentiamo, come se fosse una colpa 🙂

  53. Il bello dei rigori del Milan , (che siano solari o meno) non è tanto il numero, quanto la tempestività in quanto solitamente servono a sbloccare il risultato e consentire loro di giocare di rimessa.
    Dopo il gol di Reggio ( da annullare) e i rigori nei primi minuti, pare che il regolamento per il Milan cambierà e il calcio di avvio non verrà più battuto a centrocampo ma direttamente dal dischetto degli 11 metri.
    In ogni caso dobbiamo metterci il cuore in pace , non riusciremo mai a emulare le loro imprese, per noi è quasi impossibile vincere 7 Champions e retrocedere 2 volte in serie B.

  54. Io non sono complottista per principio, figuriamoci, però Javier+ potrebbe aver individuato un aspetto di favoritismo…
    Quello che per lavoro e per formazione temo di più sono però gli aspetti meno evidenti.
    Cito un esempio “neutrale”, cioè qualcosa le cui risultanze favoriscono anche noi, quindi…
    Udinese e Atalanta recuperano la decima (mi pare) giornata.
    poi, dopo poco più di due giorni, l’Udinese deve rigiocare contro di noi e l’Atalanta deve andare a S. Siro.
    Ecco, queste sono cose che mi fanno “annusare l’aria”…

    • Conto sul fatto che l’Atalanta ha praticamente due squadre e l’Udinese una sola.
      Certo che affrontare i bergamaschi probabilmente un pò depotenziati, aiuta.

    • Ok spostiamo Udinese e Atalanta e facciamoci dare un bonus per 8 rigori di differenza 🙂

    • Mi hai fatto venire in mente quando da bimbetti si facevano “le madri” (si sceglievano i giocatori per la partitella in cortile o per strada o al campetto…) e si davano 1 o 2 rigori alla squadra che aveva uno in meno oppure uno notoriamete scarso (a quei tempi il mobbing e la privacy non si usavano…).
      @Flavio Mucci : sai che nel ’73 in effetti con un mio amico (adesso integerrimo magistrato e altrettanto integerrimo interista) si scherzava che l’arbitro avrebbe fischiato due volte…una per il calcio d’inizio e una per dare un rigore a favore del milan, non importava dove fosse l’azione 🙂

  55. Certamente i 12 rigori pro-BBilan in 18 giornate rappresentano un record anomalo, non ci piove.

    Ma quello che ha dato più fastidio ieri sera è stato il rigore negato al Cagliari a 10′ minuti dalla fine; molto simile a quello assegnato ad Ibra che avrebbe potuto riaprire il match, ma che naturalmente non è stato assegnato.

    Poi, vabbe’… arbitrava Abisso, uno scarso per eccellenza…

  56. ” il numero di rigori fa tanta diffenza, fa tantissima differenza”
    Gasperini oggi in conferenza

    Noto Interista complottista

  57. Io non capisco questo livore nei confronti di Conte e di Vidal, che sia chiaro, pure io tollero fatica.
    Ma sono tesserati dell’Inter, quindi ob torto collo me li faccio piacere.
    Così come mi sono fatto piacere Trapattoni, simbolo del Milan prima, poi dell’odiata Juve degli anni 70-80.
    Non ho letto nei suoi confronti cori di sdegno quando che ci ha fatto vincere lo scudetto dei record.
    Vogliamo parlare poi di un giocatore odioso come Ibrahimovic, o anche Vieira che ci siamo presi direttamente dalle rube e che ci hanno fatto vincere tutti quegli scudetti consecutivi?
    Perché allora non ci fu una levata di scuri?
    Non diventerò mai un tifoso di Conte, ma spero vivamente che mi faccia vincere lo scudetto e perché no, anche qualcos’altro.

  58. Non si può paragonare il background di Ibra o Vieira con quello di Conte, giocatore, capitano e allenatore gobbo dentro.
    Infatti Vidal mi potrebbe star bene come Vieira, ad esempio, se solo non fosse così scarso e dannoso (a parte l’ultima domenica).

  59. Quoto Javier e aggiorno, sempre sport virgilio come fonte, la classifica senza errori arbitrali alla 18ema

    La classifica senza errori arbitrali
    Ecco la classifica del campionato di serie A al netto degli errori determinanti dei fischietti: Inter 44 punti; Milan 37; Juventus*, Napoli* 35; Roma 33; Atalanta* 32; Lazio 29; Sassuolo 28; Verona 27; Sampdoria 23; Benevento 21; Bologna 20; Torino, Fiorentina, Spezia 18; Genoa 16; Cagliari, Udinese* 14; Crotone, Parma 12.

    E la classifica reale
    Ecco invece la graduatoria reale del campionato (tra parentesi i punti in più e in meno dovuti a sviste o errori): Milan 43 punti (+6); Inter 40 (-4); Napoli* (-1), Roma 34 (+1); Juventus* 33 (-2); Atalanta* 32; Lazio (+2) 31; Sassuolo (+2) 30; Verona 27; Sampdoria 23; Benevento 21; Bologna 20; Fiorentina, Spezia 18; Udinese* (+2) 16; Genoa (-1) 15; Cagliari 14; Torino (-5), Parma (+1) 13; Crotone 12

  60. Per il derby di coppa mi aspetto un atteggiamento simile a quello che in campionato ci ha consentito di triturare i gobbi.
    Si per il passaggio in coppa ma soprattutto per chiarire le gerarchie campionato.
    Anche se avanti di 3 punti devono sentire, in cuor loro, chi é il più forte,
    detto fuori dai denti.
    É ora di finirla con questi plateali favoritismi, e non mi riferisco solo alla messe di rigori assegnati.
    Dico tutto questo pur riconoscendo la loro crescita, avvalorata dall’acquisto di Mandzukic, visto che il ras dello spogliatoio non può certo giocare tutte.
    Ecco, se una cosa sola chiederei alla società, sarebbe appunto un vice Romelu, daje Marò inventati qualcosa.
    Buona giornata e sempre JM

  61. Buongiorno a tutti.
    Premetto che scriverò in termini generali, di principio insomma, e NON esprimerò quindi il mio personale punto di vista a proposito delle persone che spesso vengono citate.
    Leggo di livore (credo nell’accezione di rancore, e non di invidia) e di odio…
    A mio parere si tratta semplicemente di impossibilità di provare simpatia (o entrare in empatia) nei confronti di qualcuno. Nessuno di noi – sano di mente – si mette ad odiare qualcuno senza che ci sia stata una diretta, personale, vicenda che scateni un sentimento simile…
    Qui si tratta semplicemente di reazioni individuali, ne’ più ne’ meno di quanto si possa avere nei confronti di un prodotto che contenga allergeni, se mi passate la semplificazione.
    Da ragazzo, o anche da adulto, mi è subito risultato antipatico Tizio, per un gesto, o una parola, o semplicemente perché era in polemica con Caio, per il quale invece parteggiavo, e quindi anche io l’ho preso ini antipatia.
    Reazioni abbastanza incontrollate, ma nelle passioni è così.
    Non stiamo a romperci l’anima tra noi a chi è più o meno tifoso, e tanto meno a misurare il grado di maturità a seconda se si riesca o no ad apprezzare qualcuno solo perché adesso è dalla nostra parte, altrimenti si dovrebbe – per assurdo – piegare la passione a qualsiasi ragionamento, il che è in re ipsa contraddittorio.
    E se l’Inter avesse comprato Iuliano ? Se Agnelli comprasse l’Inter ?
    Ognuno potrebbe, un domani, veder vacillare le proprie convinzioni, proprio perché sono del tutto individuali. Come l’empatia. Io non sopportavo il compianto Scirea, perché facevo il tifo per Bini. E F. Baresi ? Antipatico come pochi. Ma la storia del calcio dice che avevo torto… Embè ? Mica ne prendo atto, ahahahahah !
    Suvvia… siamo tifosi e quindi passionali. Ciascuno di noi vota politicamente in un modo, ma tutti tifiamo per la Beneamata.
    Non ci torniamo più sopra. Per favore. Serve solo a creare altre antipatie. Appunto.
    Buona giornata

  62. Grazie, @Giorgio!
    Un abbraccio.
    Luca

  63. Fonseca è un fesso perché fa il sesto cambio, ma sette arbitri che lo permettono?

    • E’ tutto previsto per far vincere al milan ANCHE la coppa Italia 🙂
      No…più seriamente (poi vedremo se avrei potuto avere un futuro come Cassandra)…credo convintamente che quest’anno ci sarà una notevole suddivisione di trofei (uno vince lo scudetto, uno la c. Italia, uno la supercoppa, i gobbi la Champions…Ecco, lo sapevo che non sarei riuscito a rimanere serio 🙂 🙂 🙂 )

  64. Tra l’altro il sesto cambio di ieri si aggiunge all’inserimento in lista di un calciatore a Verona senza mai averlo prima inserito in rosa !

    Tra i dilettanti uno di questi episodi succede ogni qualche anno, 2 cosi in un girone di andata in serie A lascia pensare

    Peracottari

  65. nel fine settimana quelli dell’altra sponda hanno l’atalanta.
    questa sarà la partita spartiacque della loro stagione: se passeranno indenni, complice a mio avviso anche una campagna acquisti/prestiti di ge,nnaio mirata, la loro autostima crescerà a dismisura e la testa, che a tutti livelli sportivi è importantissima, li aiuterà a sopportare la fatica e gli eventuali problemi

    se a tutto cio ci mettete che stanno avendo quasi un rigore a partita, io inizierei a preoccuparmi. e la classifica riportata oannes è il secondo indizio

    • Proprio per questo il derby di coppa Italia riveste un’importanza strategica. Io metterei i titolarissimi e punterei ad annientarli.
      Così, per marcare il territorio.

  66. @Intervals. Mi scuso per il ritardo, ma solo ora leggo la tua nota. Ti rassicuro, non sono il Grande Vecchio di Alan Ford. Più semplicemente: ho cominciato la mia carriera di insegnante a 23 anni (allora succedeva!) e avevo in classe ragazzi di 19 anni. Altro che Grande Vecchio! Mi sentivo un ragazzetto in mezzo ai ragazzini…
    @Giorgio. Sarà che l’odio è un sentimento che non mi è mai appartenuto, e quindi non ne ho una nozione ben precisa, ma inviterei chi lo prova a riservarlo per personaggi e situazioni che lo meritano, non per personaggi e situazioni le più futili e occasionali , come quelle offerte dal mondo sportivo, da trattare sempre con la leggerezza che l’argomento per sua natura merita. I miei amici d’infanzia , e poi da adulto, erano e sono stati quasi tutti di fede sportiva diversa dalla mia, ma tutto si risolveva , da ragazzi, con qualche pugno in faccia, e da adulti con qualche appassionata discussione. Ma, subito dopo, amici come prima…Mi capita spesso di rivedere in televisione qualche giocatore, famoso avversario della mia squadra, e l’antipatia di allora si muta in un senso di tenerezza nel vederli così mutati da come li avevo conosciuti, perché quel mondo che hanno vissuto è anche stato il mio, e non c’è più. Altro che odio…
    Buona giornata a tutti.

  67. @javier +
    riguardo all’arbitro che consente la 6ª sostituzione concordo!!
    Se la Roma meritasse lo 0a2 a tavolino
    anche il settetto arbitrale andrebbe sanzionato, dementi!!!

    • Semplice curiosita’, non conosco il regolamento, ma credo che gli arbitri siano tenuti solo a rilevare le situazioni e non ad impedirle.

      Cosi come se metti in lista uno sualificato, uno non presente in lista etc ..credo che l’arbitro non sia tenuto ad intervenire

      Ce poi il giudice sportivo, responsabile e’ la societa’ , credo sia cosi, ma magari mi sbaglio

    • L’ex arbitro Marelli, che normalmente leggo con interesse dice:
      “una società può anche fare 20 cambi, l’arbitro non deve in alcun modo far notare un errore di questo genere. Deve riportare tutti i cambi, proprio per consentire al giudice sportivo di rilevare eventuali errori delle società”
      e ancora:
      “L’arbitro NON deve in alcun modo impedire le sostituzioni, anche se dovessero farne 10 in più. gli arbitri sono “allenati” anche a non far trapelare emozioni nel caso di errori di questo genere”

      Ecco a me tutto ciò pare una strunzata colossale in contraddizione con mille esempi dove l’arbitro vigila ma avverte e ribadisce agli uomini in campo le regole da rispettare, come gli avvertimenti per i contatti in area, la posizione della barriera e mille altre cose simili.
      La verità è che nella concitazione del momento non se n’è accorto nessuno, e se i protagonisti in campo potevano essere parzialmente confusi dalla tensione e dalla stanchezza dal 4 al 7 uomo VAR e AVAR che paghiamo per star lì a garantire il più possibile un regolare svolgimento senza errori del match mi aspetterei qualcosa di più.
      Solo che se non si trova una testa da mettere sul ceppo la gente non è contenta.

  68. Grazie mare per l’inciso,
    certo mi permetto di pensare che per qualche migliaio di € a partita questi untouchables che rappresentano gli arbitri potrebbero o meglio dovrebbero prendersi qualche responsabilità in più,
    o no?

  69. Io personalmente preferirei allenare gli arbitri a meglio individuare e giudicare azioni di gioco e non “a non far trapelare emozioni nel caso di errori di questo genere”
    Alla faccia dello spirito sportivo!
    Ma dico, qualcuno pensa seriamente che sia possibile che Fonseca voleva farlo di nascosto e che nessuno se ne sarebbe accorto? Non è mica una trattenuta o una spallata. Assurdo

  70. Che per spirito spirtivo potevano evitarlo sono d’accordo con voi, ma il regolamento consente appunto loro di lavarsene le mani, teoricamente per evitare di interferire in alcun modo….poi in realta’ indirizzano campionati a loro piacimento con le loro decisioni in campo….

    Tornando sulla Roma, la concitazione del momento ci sta, errare e’ umano, ma se ho capito bene Pellegrini segnala la cosa alla panchina per evitare il cambio.

    Vero?

    Se vero i collaboratori di Fonseca e lui stesso fanno una figura da dilettanti

  71. Mi convince abbastanza la tesi per cui un arbitro non sia tenuto a far rilevare l’errore “tecnico”. Nella concitazione di una partita tesa, o magari con una mezza rissa appena sedata, con il risultato in bilico, tra un controllo VAR e l’altro…insomma : dare iin carico all’arbitro questa incombenza sarebbe come affidargli una correità in caso di azione sleale o comunque di corresponsabilità in un errore.
    L’arbitro, quindi, deve valutare le azioni di gioco, la lealtà sportiva, la tenuta di gioco e persino se qualcuno a trenta metri bestemmia. Ok. Mi sta bene così.
    Però…ecco : questo potrebbe essere un incarico aggiuntivo per il quarto uomo, o per il delegato della lega. Insomma… oltre a vigilare perché gli allenatori non si muovano troppo (e raramente riescono ad impedirlo)…potrebbero anche farlo.
    Sarebbe utile anche ai “distratti” dirigenti delle società.
    Poi…la Roma ieri ha buttato via XY occasioni da rete e aveva in campo due da prendere a sberloni per il modo in cui si son fatti espellere, diciamocelo.

    • Perfetto, concordo,
      difatti nel primo intervento del “facciamo passare il mercoledì” avevo appunto citato dal quarto uomo in su come adatti a vigilare su cose del genere. VAR e AVAR poi! Già facevano poco, adesso la metà degli interventi gliel’hanno tolti per non interferire con la decisione dell’arbitro, praticamente per dirla in stampatello “non fanno un cazzo in 2”, almeno la conta delle sostituzioni e la verifica che non sostituiscano giocatori con fratelli gemelli all’inizio del secondo tempo.

  72. Siccome solo alcuni giorni fa’ ho scritto con piglio da espertone de noantri che la squadra piu’ informa del momento, che temo per lo scudetto era l’Atalanta che puntualmente ti pareggia subito con Genoa e Udinese… allora vista la mia sapienza calcistica vi dico che per la prima volta, dopo averli snobbati in pratica fino a 5 minuti fa’, vi sentenzio ufficialmente, sempre dall’alto della mia indiscussa conoscenza calcistica che la squadra piu’ forte del campionato e’ il Milan, che giocano un gran calcio, sono belli da vedere, vanno in gol attraverso schemi elaborati che e’ una meraviglia e da espertone quale sono non vedo chi possa fermarli

  73. Più volte ho sottolineato come io stia al calcio come l’ananas alla pizza (anche se la propongono la pizza con ananas!), però per l’esperienza fatta in altri sport, vedo difficile che una squadra che ha iniziato la preparazione atletica a giugno per iniziare le competizioni ad agosto (preliminari El) possa tenere botta atleticamente parlando fino a fine maggio.
    Ecco questa è la mia speranza.
    Anche se è vero che il giuoco del calcio e i suoi giuocatori hanno poco a che vedere con il concetto di atletismo. Diciamo che lì reputo degli sgamati che sanno dare calci ad un pallone trattandolo al meglio, sanno come fare i furbi, sanno come perdere tempo e non resisterebbero 3 minuti in molti altri sport di squadra. Ah dimenticavo, oggi sono anche muscolosi. Per quale motivo? Per fare più male?
    Vabbè, a parte quest’ultimo paragrafo, non pensate che questi possano scoppiare a breve?..

    • No.
      Il buon Bertolino un paio di settimane fa ironizzava paventando “aiuti farmaceutici”, e in questo campo c’è sempre chi riesce a “farla pulita”.
      Senza voler pensare a questo…io invece mi limito a notare che sono – per lo più – molto giovani.
      Spero di si, intendiamoci, anche perché per loro potrebbe esser sufficiente guadagnarsi i soldi che derivano dalla Champions, ma…temo di no.
      Piuttosto…sono solo io quello che pensa che il Napoli prima o poi pagherà lo scotto di una serie di scelte di mercato economicamente redditizie ma calcisticamente scellerate (appena hanno uno che fa mercato…PUM ! Fammi l’assegno che te lo porto incartato) ?
      Prima Lavezzi, poi Cavani, poi Higuain, adesso stanno cercando di disfarsi di Milik, ma…hanno Petagna, mica chissà chi…
      Boh…

  74. Ho appena letro delle dichiarazioni di Rizzoli e roba da non credere!

    Il var non doveva intervenire in Milan-Torino per assegnare quel rigore, aggiungendo poi che vanno evitati i rigorini, si ha detto evitare i rigorini !

    per poi concludere dicendo che l’obt di quest’anno e’ fischiare meno rigori !!

    Come interpretate questo intervento direi clamoroso che ha poca visibilita’ mediatica rispetro a quanto detto.

    Si sono resi conto dello scempio e del conseguente rischio della definitiva perdita di credibilita’ andando avanti cosi?

    E’ un avvertimento , della serie ok basta cosi avete esagerato?

    Oppure sono ingenuamente speranzoso?

    Allora perche’ queste parole?

    Staremo a vedere

  75. E’ il loro anno. Mi pare evidente.

    Nulla può più fermarli.

  76. Quando comincia il tennis?

  77. Roba da matti…
    Fallo non fischiato di Cuadrado, svirgolata, angolo, rimpallo e…gol 🙁
    Vai Martinsicuro, pensaci tu…

    • Vi rendete conto che mi ha corretto “Mertens ” in “Martinsicuro ” ?!?!
      Se non vincessero i gobbi, mi metterei a ridere 🙁

    • beh in effetti specie nel primo tempo il napoli ieri sembrava il Martinsicuro (a parte quel colpo di testa da 1mt).

      Comunque ieri c’è stata l’ennesima prova che nel calcio di oggi l’intensità, la foga agonistica, il sacrificio nella fase di non possesso, la collaborazione tra reparti nei momenti di difficoltà (ricordo ronaldo verso la fine recuperare una palla da terzino sinistro) sono fondamentali, e se a questo aggiungi una certa precisione nei passaggi (piedi buoni…) diventa veramente dura per gli avversari.
      Chiaramente non basta volerlo, devi starci fisicamente, devi essere disponibile al sacrificio quando necessario e devi essere in grado di fare le stesse cose che fai con una circolazione di palla lenta anche al doppio della velocità (che secondo me è il vero punto critico di tanti giocatori).
      Se i gobbi sabato sera fossero entrati in campo come ieri sera sicuramente non avremmo maramaldeggiato come abbiamo fatto, magari si vinceva lo stesso però ieri era un’altra squadra, devo confessare anche piuttosto preoccupante per il futuro.
      Speriamo sia stato un fuoco di paglia dato dalla coppa/carota e che come penso, e come a quanto pare pensava pure Sarri, questi non abbiano tutta questa voglia di allenarsi ad un gioco piu dispendioso.

    • Sai che io – invece – NON credo avremmo vinto ?
      Tu scrivi “maramaldeggiato”, e però è vero solo per il numero di occasioni.
      Ma con quel metro…troppe volte abbiam finito le partite imprecando…
      Poi…va be’, lo scrive un ignorante che era quasi convinto che “martinsicuro” fosse qualcosa come un “martin pescatore”… 🙁

  78. Hanno meritato, ma non gli va mai male niente (in Italia). Gol di Ronaldo su assist di bakayoko, Insigne sbaglia il rigore, c’è niente da fare cadono sempre in piedi.

  79. guardate che io è da mò che lo dico…

    il napoli è altalenante
    la roma è implosa su se stessa come spesso le accade
    l’atalanta ha un gioco dispendioso che porta a cali di forma
    la lazio ha una rosa di 14 giocatori e non dura
    noi non saltiamo mai l’uomo e siamo vittime della sindrome di tafazzi

    qua se la giocano i farabutti in rossonero contro i ladri in bianconero

    ocio….

  80. @ javier

    una curiosità, come mai hai citato Martinsicuro che è dalle mie parti? Conosci per caso?

    • My fault… 🙁

    • Mi sono agganciato all’errore del correttore di Giorgio (ovviamente non del nostro poeta cinefilo).
      Ricordi di un estate e di mangiate nell’entroterra Teramano (si dice così?) : qualcosa tipo Pasta e fagioli al pranzo del15 Agosto in una trattoria immersa in un fresco verde terrazzo. Fantastico.

  81. Scusate, una semplice curiosità legata alla partita della Roma. Sbaglio o l’arbitro è tenuto ad annotare le sostituzioni? Se fossde così, non si sarebbe dovuto accorgere pure lui delle 6 sostituzionie impedire l’ultima?

  82. Da lunghe discussioni su fb ho capito che gli arbitri annotano ma non possono/devono impedire alcunché (sarebbe come dare un vantaggio ad una squadra, immagino).

    • @Toto : il “no” che leggi sotto non è certo rivolto al tuo post, ma stavo rispondendo anche io ad aquilino 🙂

  83. No.
    Secondo quanto ha già scritto Javier + e a quanto ho appena letto (un parere rilasciato dall’avv. Rombolà, che viene presentato come esperto del diritto sportivo)…l’arbitro non aveva alcun obbligo, se non quello di annotare – tipo notaio – quel che accadeva, e poi di scrivere per proprio conto a parte le sue conclusioni.
    Ora…a parte che “diritto sportivo” sembra quasi un ossimoro…si può discutere fin che si vuole sulla giustezzza delle regole e sull’opportunità di modificarle, ma se al momento sono queste…
    Ritorno testardamente su un argomento che avevo già “lanciato” : il mercato del Napoli. Negli ultimi anni ha comprato molto bene e venduto persino meglio i vari Lavezzi, Cavani, Higuain, Hamsik…
    Adesso l’affare Milik, anche per sfortunati e ripetuti infortuni del giocatore, si è rivelato “sballato”. Wolf Tail ci avrebbe spiegato che gli ammortamenti permettono di considerare comunque redditizia la cessione a 12 mln. di un giocatore pagato 32 quattro anni fa. Ok. Nulla quaestio.
    Però…ora hanno Petagna e stanno (pare) per cedere Llorente all’Udinese.
    I tre “piccoletti” avanti sono bravi, ma io sono inguaribilmente legato all’idea di avere un bomber di peso che garantisca almeno 12/15 gol a stagione.
    Occhio a quel Kokorin che vuol prendere la Fiorentina. L’ho visto giocare due anni fa : un peperino mica da niente. Bel giocatorino davvero…

    • Parlando di attaccanti di peso, spero di sbagliarmi alla grande, ma avrei preso Mandzukic, l’avrei preso già in estate e l’avrei preso adesso a gennaio, non capivo perché nessuno si filava uno svincolato così, ovviamente da tenere per far rifiatare Lukaku e per qualche assalto finale.
      Sti maledetti cacciaviti, lhan preso senza nessun problema, noi sembra che non abbiamo neanche i soldi per il tè dell’intervallo.
      Vi svelo un segreto:
      non è che Steven sta tanto lontano da Milano perché non vuole stare vicino all’Inter, è che va e viene in bici dalla Cina.

    • Divertito dalla battuta della bici, son voluto andare in giro a curiosare e…ho scoperto che ci sei andato mica lontano : due anni fa si era fatto realizzare una Pagani Huayra Nerazzurra (di fatto e di nome).
      Notizie più recenti lo davano in giro per Milano su una…500 Abarth.
      Oltre all’evidente crollo economico…ha pure contribuito a pagare un’ora di CR7 🙁

    • Adesso sta trattando una Prinz verde del 75

  84. Javier +
    Gennaio 22, 2021 a 11:07 am
    Adesso sta trattando una Prinz verde del 75

    Mah, con quello che costa oggi il modernariato/antiquariato..
    Comunque, ottima scelta. Tipo Vampeta, direi.

  85. E comunque…la prima macchina che ho guidato è stata una Prinz (blu), comprata dai miei genitori all’inizio del ’64.
    A quei tempi…aveva due tasti sul cruscotto, a sx, per azionare la “freccia” fissa (un po’ come accade con alcune macchine tedesche che accendono la luce di posizione corrispondente a motore fermo) e gli agganci per le cinture…
    Bicilindrico “scoppiettante” raffreddato ad aria e cassettino chiuso per i documenti.
    Che bel ricordo…sniff…

  86. Io una bella Prinz verde “senza ritorno” la regalerei a Pioli.

    • Ahahahah… Ho capito in ritardo il “senza ritorno”, ahahahahah !
      Ai miei tempi non usava ancora… 🙁

  87. Stando ai media, è incredibile come le cose si siano ribaltate a Milano…

    Solo pochi mesi fa, Suning sembrava un colosso in grado di competere con le più grandi multinazionali del globo e il fondo Eliott salvava i gonzi dalla bancarotta.

    Neanche il tempo di godersi il momento che di botto, quelli con le pezze al culo siamo tornati noi. Boh…

  88. Da schiacceremo tutti (sich, mi piaceva proprio come minaccia) a Prinz verde tua senza ritorno il cambiamento di scenario é davvero terribile, raccapricciante, non ci posso credereeeeeeeeeee

  89. Neanche in grado di comprarci un po’ di manzo (kiç) al mercato delle vacche,
    la miseria all’improvviso

  90. Ta un po’ Conte sarà costretto a mollare qualche centone dal suo stipendio per comprare qualche pallone:-/?…

    • Enno, caro mio, mica è un Gattuso qualsiasi, lui…
      (che, a parte tutto il resto, mi pare un uomo d’altri tempi, anche se mandava a spigolare gli arbitri in campo, a quanto ha confessato)

  91. Scusate ma inutile girarci intorno, di fatto i nostri sono “prigionieri politici”, non e’ che non vogliono, non possono.
    Avrete letto di jack ma,la non si scherza.
    A questo punto bisognerebbe liberarsi da quella proprieta’ sperando di cadere in piedi

    • Tranquillo che dopo aver copiato tutto il resto i cinesi hanno imparato a memoria il manuale del bravo capitalista.
      Venderanno a più di quanto hanno comprato a qualcuno in grado di pagarli (il che torna a nostro vantaggio) e nel frattempo, essendo obiettivamente un brand con una faccia non hanno interesse a svalutare e svilire l’Inter.
      Direi che almeno questa parte come tifosi ce la possiamo risparmiare, che ci pensi l’esercito di dirigenti strapagati a rodersi il fegato, non mi sembra che si rischi la bancarotta e/o che i giocatori perdano lo stipendio e se ne vadano con i loro cartellini a zero dai. Se sono un poco furbi e ben consigliati non potranno far altro che impegnarsi per assurdo ancora di più per favorire qualunque dinamica a loro favorevole, tipo vendita a qualche paperone che vuole tirare su uno squadrone, rinnovo contratti con ritocchi per campionato vinto etc etc.
      Secondo me eh? che ci capisco zero.

  92. Concordo. Meno hai a che fare con i cinesi, meglio è.
    La distanza antropologica é troppa e ora quella politica economica é tale da risultarci incomprensibile.

  93. Vero mareintempesta,
    tale Lao Xiaomin, collaboratore della banca cinese coinvolta con Yonghong Li nell’ acquisto del Milan anni fa é stato condannato a morte dal Chinese govern… (cit. Sole24Ore)

  94. In tutto ciò il corriere è da un mese all attacco , aldilà o meno della veridicità delle notizie riportate , i titoli sono da denuncia , ma va bene siamo li e diamo fastidio …

    • Letto ora, pesantissino,hai perfettamente ragione, questi e’ da tempo che martellano duro.

      Ad un titolo del genere pero’ devi rispondere con un comunicato ufficiale, non puoi farlo passare.

      Aktrimenti inizia a passare per davvero che siamo allo sbando.

      E cmq io credo che stiamo sottovalutando lo sforzo che sta facendo la parte tecnica a tenerci uniti e compatti.

      Con un allenatore ed uno staff con poca personalita’ e grinta, considerando che siamo da tempo senza presidente, saremmo esplosi come a Roma.

      Ma e’ ora che la societa’ batta un colpo.

  95. Notizie sul tempo in diretta da Udine,
    non piove e la tendenza dovrebbe essere in via di miglioramento,
    oltre che giocare si spera quindi anche in un campo più che accettabile, meno male!

  96. Corriere dello Spork veramente da querela…

    Vorrei proprio sapere quante società di calcio, in questo momento, stanno rispettando pagamenti, stipendi, scadenze… ecc…

    Che la società batta un colpo!

  97. Una “difesa d’ufficio” (un comunicato standard, insomma) lascerebbe il tempo che trova, e se potessero querelare…l’avrebbero già fatto.
    Temo che – per quanto sgradevoli – le notizie possano avere più di una certa attendibilità, anche se sono IL PRIMO (a pari merito con tutti voi…) ad augurarmi che non sia così.
    E la giusta riflessione che – una più, una meno – tutte le società abbiano problemi…non mi consola molto.
    Speriamo (ma qui ci vorrebbe Wolf Tail) che sia un problema di cassa, al massimo di competenza, e non strutturale.
    Ricordo che pochi anni fa il milan tentò di scampare il FFP presentando un piano finanziario che prevedeva l’accesso alla Champions e metteva in preventivo quei soldi.
    In quel caso SI che c’erano problemi di ogni tipo…
    Ehm…come sta Fortebraccio ? Non è che può spiegare le ali anche per questo ? 🙂

  98. Pare che il Real Madrid abbia pubblicamente sbugiardato il corriere dello sport. A questo punto rimanderei la palata di merda con una dichiarazione. Il Real ha alzato la palla, spero che l’Inter schiacci.

  99. Scusa andrea, lo dico sorridendo e soffrendo al tempo stesso, ma in quanto a schiacciare come interista lascerei stare in questo momento (cit. Zhang “Schiacceremo tutti”)… :-(…

  100. 🙂

    e’ che il “povero” Zanghino vorrebbe davvero schiacciarli tutti, ma il saggio papino gli sta spiegando come non rimanere schiacciati….

  101. La roba pazzesca e’ che il comunicato ufficiale di smentita intanto l’ha fatto il Real Madrid!

    E i nostri muti a subire.

    Quando capiremo che questo atteggiamento ci brucia giocatori,allenatori, titoli, sara’ sempre troppo tardi !

  102. Aspettiamo il pre-partita, chissà mai che Marotta dica qualcosa. Insomma l’occasione di screditare il cds c’è grazie alla dichiarazione ufficiale del Real Madrid. Questo intendevo.

  103. zazzaroni, rigorosamente in minuscolo,
    piccolo pagliaccetto, autentica prostituta intellettuale, il calcio se ne liberi

    amen

  104. ma è così difficile tirare in porta ?

    si può dire che Lautaro fa incazzare?

    Ci fermano sulle fasce e quale è il piano b?

  105. Primo tempo davvero molle e deludente. Serve un altro piglio, più grinta, velocità e qualche idea…

    Peccato perché i gonzi sono sotto

  106. cmq dovevamo essere 11 contro 10.

  107. LautarCalloni sempre più imbarazzante…

  108. BBilan sotto di 2

    Svegliaaaaaaaaaaaaaa

  109. Come sempre l’Udinese ci rompe le palle

    • Be’, su, dai… mica si possono davvero scansare…
      Se non siamo capaci neppure di toglierci un dito …dal naso…

  110. L’Udinese sta facendo semplicemente il proprio dovere.

    Semmai, fino a questo momento siamo noi che non stiamo facendo il nostro…

  111. Bellissimo che – per un errore di digitazione – sul Televideo avessero messo milan-atalanta 0-7…

  112. Si certo fanno il loro dovere siamo noi che mi concretizziamo però guarda caso ci mettono sempre i bastoni fra le ruote Però non stiamo meditando

  113. E poi nessuno che salta l’uomo p**** miseria ladra

  114. Che pena
    Ma come si fa a non fare un cross decente
    A non tirare mai
    A non cambiare ritmo
    A non fare gioco

  115. Ma hanno rigiocato Inter-Shaktar?..

  116. io ho visto malafede dell’arbitro.

  117. Son partite da vincere. Rimpiangeremo amaramente questi due punti buttati via.
    Che tristezza.

  118. Non c’è niente da fare, quando il BBilan perde, noi sfoderiamo sempre “la partita di merda della vita”!

  119. ma vi sembra possibile?
    ma gliel’hanno detto che quelli là ne stavano buscando 3?
    ma palla indietro sempre, anche quando mancano 3 minuti e non sei riuscito ancora a fare sto golletto?

    porca pu ana che palle. asfalti la juve e non riesci mai ad agganciare il milan.

  120. l’unica nota positiva è che, senza il rigore apripista, il milan non vince

  121. Il campo, nonostante piovesse poco, era piantone, e non era facile far valere i nostri valori superiori.
    Non vorrei, ma purtroppo riaccadrà, rivedere fattiunaperaperisic, autentica mummia oramai.
    Oggi il pari é giusto, c’è poco da fare,
    ma finalmente gli altri han preso una bella legnata.
    Dopo la nostra partita ho dato loro un occhiata e li ho visti subire un torello di almeno un minuto al limite della loro area!! Ok sullo 0:3, però leggerò meglio la loro partita, questi iniziano a calare mi sa, ecchecc.. li stavo aspettando ste merde!!

  122. Piantone = pesantone:-///////

  123. Partita NO di Hakimi che non azzecca mai l’ultimo passaggio. Young fa schifo dall’inizio del campionato. Mi chiedo perché Darmian è sempre l’ultima scelta.
    Cmq altra dimostrazione che gli arbitri ci vogliono bene, complimenti.

  124. @giardinero :
    senza alcuna ironia…speriamo che la partita peggiore sia stata davvero – come scrivi – quella di stasera.
    Mi accontenterei… 🙂

    • Si, lo spero anch’io…

      Ma quello che da fastidio è non sfruttare queste occasioni.

      Ci manca personalità, essere un po’ più cinici…

  125. Il BBilan ha preso una bella legnata, ma è campione d’inverno, per quello che conta…

    Noi siamo incapaci di sfruttare le occasioni, e sembra che ci faccia schifo tornare in testa alla classifica.

  126. Capisco ma calma e sangue freddo.

    I punti buttati via che gridano vendetta sono quelli a Genova contro la Samp, non questi.

    Questo pareggio ci sta, sono fortissimi fisicamente e non siamo riusciti quindi ad imporre la nostra migliore arma,apppunto la forza fisica.

    Nel frattempo per chi ancora si ostinava a non vedere,capire, i gobbi prima, la dea oggi hanno smascherato questa ridicola capolista.

    I gobbi come sempre detto sono il ns. riferimento e torno sull’Atalabta, occhio 🙂

    Sono 2 partite che abbiamo ritrovato un importante solidita’ difensiva, importante.

    Mi permetto di dare a Conte solo un umile consiglio, li davanti tolti i 2 attaccanti titolari ce poco vero, ma quando ce da sbloccare una partita inizia a provare Pinamonti, abbiamo maledettamente bisogno del gol in mischia,del golletto di rapina tipico dei centravanti italiani, lascia stare Sancez a lui non interessa segnare.

  127. Pareggio che ci può stare, contro una squadra che parcheggia l’autobus, su un campo pesante, col solito arbitro che non dà il secondo giallo a uno dei loro (e l’allenatore che lo toglie subito ammettendo implicitamente) e gli permette di perdere tempo dando un recupero ridicolo… certo non abbiamo giocato bene, i nostri migliori (lukaku, hakimi) in giornata di scarsa vena, ma va be’, siamo lì a 2 punti da una squadra che finora è stata aiutata in tutti i modi ma comincia a calare. Ora farei attenzione ai diffidati, ne abbiamo 3 “pesanti” (brozovic, barella, bastoni) e ci sono solo 3 partite prima del derby…

  128. Mhhhh…..
    Milan che si sta squagliando, Inter che non riesce ad approfittare quando serve…
    Ho paura che sia l’anno della giuve..

  129. Ho letto i vostri commenti e mi permetto di scriverne uno anch’io:

    – L’Udinese ha parcheggiato non uno, bensì un certo qual numero, di pullman davanti e dentro l’area di rigore.

    – Lukaku ed Hakimi non nella miglior serata.

    – Barella meno devastante del solito

    Detto ciò, dovrebbe aiutare l’audio che, in mancanza del pubblico, è udibilissimo guardando la partita e cioè: Conte, all’esibizione del cartello con soli 4 minuti di recupero, sbrocca di brutto verso Maresca, che lo espelle, ed all’uscita dal campo se ne esce con questa frase:

    “Maresca, sei sempre tu, qui in campo ed al VAR, sei sempre tu”.

    Credo non serva aggiungere altro, vinceranno il decimo consecutivo!

    AMALA.

    • Mi riallaccio al tuo intervento perché leggo di un brutto episodio nel tunnel degli spogliatoi.
      Episodio foriero (mi piaceva usarlo) di grosse conseguenze, pare.. 🙁

  130. Ragazzi io continuo ad attendere il giorno in cui il gobbo in panca riconoscerà lo stato delle cose che la sua precedente signorina a strisce ha contribuito a creare in Italia.
    Ok forza Inter, ok tutti insieme, ma questo io non lo digerisco.
    Chioso ritornando sulla partita. Come sempre evito di parlare di tecnica o tattica che poco mi si addicono, ma ho avuto l’impressione che Hakimi, stasera voto 3, si trovi in una situazione difficile. Nessuno si prende responsabilità e la passano a lui, che è evidentemente il più dotato, ma anche il più giovane. Forse troppo giovane, con le spalle ancora piccole. E quando tutti gli urlano contro per una qualsiasi scelta (dovevi passarla qui, dovevi darla li, ecc), lui è andato in tilt. Non ha mai fatto quello che andava fatto. In assenza di alternative valide, la squadra ha continuato a darla a lui. Che ormai era in bambola.
    Gli altri invece, non pervenuti.
    Come con lo Shaktar, come dicevo a caldo al fischio finale.
    Ora mi aspetto un gran fragore mediatico per sto pareggio con sfuriata del gobbo, e quasi silenzio sulla legnata presa dai cugini. Inutile scommettere, so che anche voi avete lo stesso presentimento, anzi certezza.

  131. Ragazzi, credetemi, io penso che stasera il pari sia giusto, e non sarebbero stati 2 minuti di recupero in più a farcela vincere, almeno stasera.
    In cui il campo ha favorito nettamente chi voleva congelare lo zero a zero.
    Conte ha perso la calma per non essere riuscito a venirne a capo, non per il recupero, ed ha (umanamente) sbagliato.
    Il bluff di quelli davanti si sta rivelando,
    starei calmo e terrei la barra diritta, la temutissima Bjuve l’abbiamo appena maltrattata, Roma e Napoli non le ritengo concorrenti per lo scudo,
    solo la talanta avrebbe i numeri ma perdendo Gomez alla lunga pagherà in termini di imprevedibilità.
    Tra l’altro sono ancora in coppa, e quindi con testa e gambe su un altro impegno.
    Proviamo quindi a tapparci le orecchie e andiamo con tutte le forze su questo scudo, con tutte le forze.
    Cercando di essere più forti di un espulsione di Conte (sigh, meritata),
    cerchiamo la forza dentro di noi,
    così si scoraggiano gli avversari
    e si aumenta l’autostima.
    Per me la strada è questa.

  132. Oannes, il gobbo in panca non può ammettere quello che ci piacerebbe, e neanche il nostro dg, è per questo che manca dannatamente uno come il mou che in questa situazione avrebbe detto tutto quello che c’era da dire… a proposito, scopro ora che maresca era il var di Inter-parma che fece finta di niente su quel rigore clamoroso, da qui il “sempre tu anche al var”… come direbbe Giorgio, tout se tient

    • Orc… Continuo a scoprir cose… : sono un cinefilo, parlo francese… Sta’ a vedere che sono Renè Clair e non me l’avevano mai detto… Ahahahahahah 1

  133. Lothar, ottimo commento. Condivido

  134. Quello che mi da fastidio è aver sprecato l’11 titolare per 1 punto con il derby di CI alle porte.
    Non avere una terza punta (oramai è chiaro che Sanchez può anche tornare utile ma NON è una punta) sta diventando pesante per Lukakone e Lautaro che vedo mooolto appannati.

  135. @Giorgio
    Ebbene sì, “maledetto Carter Giorgio”
    hai ragione anche stavolta..Sul tempo 😉

  136. Abbiamo diversi limiti , ma devo dire che anche le altre ne hanno e noi non abbiamo le coppe , per me sarebbe fondamentale che napoli e gobbi facessero un pari nel recupero , comunque ci sarà da lottare fino alla fine , dunque serriamo le file e andiamo avanti !

    Forza Inter

  137. Buongiorno a tutti.
    Sono il solo a notare come la profezia di Fortebraccio sia a questo punto EVIDENTEMENTE IMPRESCINDIBILE ?
    Io l’ho invocato anche per la stabilità economica societaria, ma al contempo LO PREGO di non consentire uno scambio Dzeko/Eriksen.
    A mio avviso sarebbe PEGGIO di quello Boninsegna/Anastasi che ancora mi fa sanguinare (nota per Denny : “The others” NON c’entra…) per l’evidente squilibrio di benefici che garanti’ a favore dei gobbi.

  138. È inutile girarci intorno, chiamatelo come volete, braccino del tennista, ansia da prestazione, frenesia che annebbia la vista e taglia le gambe, ma quella di ieri è stata l’ennesima prova che questa nostra squadra, di fronte a ostacoli decisivi, tutt’altro che insuperabili, si chiamino Shakhtar, Sampdoria, Roma, s’imbambola e perde l’ennesima occasione a portata di mano. Ieri la partita poteva durare un’altra ora: non avremmo superato la barriera friulana, anzi avremmo corso il rischio del solito golletto che ci avrebbe definitivamente affossato. Inutile poi prendersela con l’arbitro che, a dir la verità, non è sembrato peggiore o più ostile di tanti altri. Il fatto sta che abbiamo sprecato un tempo a prender le misure di una squadra che, stanca per la partita di tre giorni fa, andava aggredita fin dai primi minuti e che invece ha avuto tutto il tempo necessario per organizzare una difesa ermetica, di fronte a punte spuntate e mal servite con lanci verticali da centrocampisti impegnati in fraseggi orizzontali e poco produttivi. Per non dire di scelte sbagliate, anche se giustificate dalla precedente vittoria contro i torinesi. Vidal in questo momento può tornare utile come mediano di contenimento, ma come centrocampista d’impostazione non possiede né la lucidità né la mobilità per svolgere un tale compito e non è certo migliore di Gagliardini. Con un Sensi a disposizione e in buone condizioni , come ha dimostrato in quei pochi minuti in cui è stato utilizzato , non dovevano esserci dubbi su chi utilizzare per scardinare l’ermetica difesa degli avversari, e fin dal primo tempo doveva essere in campo, essendo l’unico della rosa a disposizione capace di farlo. Intendiamoci, la squadra che avevamo di fronte non merita il posto che tiene in classifica e aveva già dimostrato quanto valesse pareggiando contro l’Atalanta e tuttavia il bilancio complessivo delle ultime partite (sette punti persi con la noncuranza del ricco che sperpera il gruzzoletto a disposizione…) e di fronte un derby contro una squadra imbufalita per la sconfitta ma gongolante per il titolo di campione d’inverno e noi mortificati da un risultato che suona come una sconfitta, tutto questo non promette nulla di buono e non mi fa essere ottimista circa il prossimo futuro.
    Buona giornata a tutti.

  139. Giorgio, lo dico sottovoce… sai che forse dzeko ora come ora potrebbe servirci più di eriksen? Poi uno scambio mi sembra improponibile per vari motivi, soprattutto economici, ma non è un caso che conte al suo arrivo aveva chiesto dzeko insieme a lukaku…

  140. Lukaku e Lautaro stanno magari rifiatando ma su di loro pochi dubbi ottimi giocatori.

    Il grande problema sono Sanchez che ha fatto 6 gol in 50 partite(!) e quell’irritante faccia da schiaffi di Perisic.

    Alla faccia delle super rosa

  141. Al momento mi sembra una soluzione buona lo scambio con Dzeko. A giugno si vedrà.
    Tornando a ieri, perfetto il post di Scettico e poi, ribadisco, non riusciamo a saltare l’uomo. Questo ci penalizza tantissimo.

  142. Alcune rapidi osservazioni:

    Le partite come quelle di ieri vanno giocate con intensità’ e chiuse nel primo tempo

    I cambi vanno fatti entro il sessantesimo

    Di Marco non Vi sembra molto meglio di Young?

    Silvestri del Verona meglio di Musso ( anche perché’ costa molto meno)
    80 Milioni per Musso e De Paul sarebbe uno sperpero di capitale spaventoso

  143. Compriamo Zaccagni!!!!

    Il Vero a gioca alla grande

  144. JUVE : PIRLO SOGNA LA RIMONTA !
    ATALANTA : SI CANDIDA X LO SCUDETTO !
    MILAN : MANDZUKIC PRONTO !

    inter : c’è da pagare lo stipendio di Hakimi.

    che meraviglia.
    e io che ancora vado a leggere…

  145. @Dawide

    Non leggo quel tipo di spazzatura ma mi sento di dire che le loro pagine non sono buone neanche per incartarci il pesce al mercato.

    AMALA.

    • Io c’ho provato ma proprio non riesco ad incartare un branzino con il mio Huawei. Forse devo cambiare modello 🙂

  146. D’Ambrosio segna piu’ di Sanchez, credo ci sia poco da aggiungere sul fatto che sta sottospecie di attaccante non puo’ essere piu’ considerato la nostra terza punta.

    Urge una soluzione

    Pinamonti non e’ pronto?
    Cosa puo’ fare meno di un attaccante che non segna mai?

    Se proprio non e’ pronto e vogliano lottare fino in fondo va fatto qualcosa.

    Dzeko magari!
    Chi se ne importa dell’eta’, sarebbe la soluziome fantastica per gjocarsela fino alla fine.

    Ma visto come siamo messi mi basterebbe un Cutrone per dire, uno che da qui a fine campionato ti fa quei 5/6 golletti fondamentali partendo dalla panchina, quelli che vivono in aria di rigore, che ti stanno li in aria a rompere le balle sul filo del fuorigioco, che entrano e sai che possono dare fastidio.

  147. Il progetto inter di suining se ne e’ andato affanculo e l’ordine e’ smobilitare. Contro l’udinese ennesima dimostrazione di impotenza.

  148. suining …. nel senso di maiali?

  149. Grunf grunf 🙂

  150. Povero Conte, anche adesso che ha mostrato le manette a modo suo (non ha certo la classe comunicativa di Mou), quel che conta è individuare i suoi errori ed il suo gioco prevedibile.
    L’Inter è una buona squadra, ha un suo gioco ed una sua fisionomia ben precisa, e basterebbe già così, non è vero che tutte le squadre giocano in 3 modi differenti, il problema è non ci sono ricambi all’altezza. Basta dire che vogliamo essere salvati da Pinamonti, e mi dispiace fare questa affermazione per il ragazzo, ma vogliamo vincere questo scudetto o continuare ad arrivare tra i primi 5?
    Dzeko subito.

  151. Esatto , dico suining perche’ mollare un progetto nel momento in cui stavi per raccoglierne i frutti per noi tifosi e’ una vera porcata. Che poi debba sottostare a controordini dalla Cina a me poco importa cazzo .

  152. Esatto , dico suining perche’ mollare un progetto nel momento in cui stavi per raccoglierne i frutti per noi tifosi e’ una vera porcata. Che poi debba sottostare a controordini dalla Cina a me poco importa cazzo .

  153. @mareintempesta : hai fatto una specie di ritratto di… Paloschi (quando gioca contro di noi 🙁 )…
    E Sanchez, è vero, con i numeri è un po’ come Palacio : generoso, magari, ma negli ultimi anni – purtroppo – non segna mai…

  154. @mare
    ipotesi sottile…….ma accattivante

  155. Io non credo sia un limite mentale io credo sia proprio una questione di limiti tecnici della squadra che per caratteristiche fatica a scardinare le difese arroccate , non abbiamo grandi tiratori da fuori , abbiamo solo un calciatore che salta l uomo , non abbiamo chi sa calciare le punizioni ( fra i titolari intendo ) , io in partite cosi , farei entrare tutta la vita kolarov al posto di perisic e ranocchia in avanti al posto di sanchez ( giocatore assolutamente inutile ) e inizierei a recapitare in area una marea di cross anche dalla trequarti per buttarla in caciara.

    • perchè in realta a me sembra che l acceleratore lo schiacciamo realmente solo dall 80 esimo in avanti , prima siamo convinti che un gol in qualche modo lo faremo , ma in realtà dovremmo aver capito che non è cosi per noi .

  156. Ma qualcuno sa perché casarin ci ha così in odio. Se qualcosa è a nostro favore, anche opinabilissima (le rarissime volte in cui capita), ci dà giù come se non ci fosse un domani. Quando, come troppo spesso accade, siamo vittime di soprusi anche clamorosi diventa un trionfo di periodi ipotetici, subordinate, perifrastiche e chi più ne ha più ne metta. Straordinario oggi sul corriere il commento al mancato secondo giallo ad arslan: “dubbi e perplessità”, “… il nostro calcio sta cercando stabilità tecnica. Non trascuriamo però il fatto che ad arbitri con 20 anni di esperienza non si può rivoluzionare il metro di giudizio senza provocare qualche incertezza interpretativa”.
    Oh, ma dire che la partita è stata clamorosamente falsata (udinese in 10 per oltre un’ora) proprio no ? Bastava applicare il regolamento. Ma quello si fa solo contro l’inter. Chi non ricorda inter – samp: noi in 9 dal primo tempo, partita su cui tagliavento ci ha fondato la carriera. Ma chissà quanti altri esempi.

    • Storia vecchia, purtroppo… se poi anche la maggior parte degli “interisti” preferisce parlare di come giochiamo male, di conte che non cambia mai modulo, ah già ultimamente anche della società che non paga gli stipendi… che possono essere anche cose vere, x carità, ma intanto se ci avessero fatto giocare con un uomo in più dal 30′ del primo tempo forse chissà potevamo pure vincere… (ma tanto gli “interisti” criticherebbero sempre e comunque)

  157. @daniele fc
    Attento ad ipotizzare Ranocchia centravanti che poi scoppia nuovamente la polemica di qualche giorno fa
    🙂 🙂 🙂

  158. a me Pinamonti piace come calciatore e lo reputo superiore a Sanchez ma reputo anche Ranocchia superiore a Sanchez ,

    ora però il problema è un altro e ben più grosso , che vendano in fretta la società prima della scadenza dei pagamenti di Febbraio … perchè li vedo male male i suninghini

  159. Inter-Brescia 6-0
    Spal-Inter 0-4
    Genoa-Inter 0-3
    Sassuolo-Inter 0-3
    Samp-Inter 1-3
    Inter-Torino 4-2

    50 presenze per partorire 6 golletti praticamente ininfluenti e nonostante questo memorabile la sua arroganza messa nero su bianco dopo il rigore sbagliato a Genova sul suo profilo

    “Datemi la palla e ti faccio vincere”

    Intanto inizia a farcene vincere una(in 2 anni!) fenomeno

    • Sanchez 7 mln di euro annui fino a Giugno 2023
      Eriksen 7,5 mln di euro annui fino a Giugno 2024
      Vidal 6 mln di euro annui fino a Giugno 2023
      Perisic 4 mln di euro annui fino a Giugno 2022

      le nostre zavorre

    • 50 presenze per 6 reti ?!?!
      Una media inferiore al buon Hakan Sukur… 🙂

  160. errori gravi e macroscopici che una società che deve recuperare terreno non può permettersi

  161. Sogno di mezzo inverno:

    domani in campo dal primo minuto Sensi, brillante veloce e combattivo com’era Wesley the marvelous, proprio all’esordio in un derby.
    Solo magari per vedere quanto si gioca bene con lui (e certo anche per lasciare a casa i casciavit).

  162. Ma avete letto anche voi di un male oscuro che avrebbe partorito Sensi?.. ho letto di una sua psicosi al rientro da titolare. Cosa che avrebbe impattato sul suo rientro negli spogliatoi prima della Fiorentina e di un certo malessere di Conte a riguardo.
    La psicologia è sempre di casa tra i nerazzurri.
    In particolare quella ‘malata’,,!

    • Ai miei tempi ad ogni calo di tensione il nostro allenatore (tale Pietro il baffo) entrava in campo galleggiando sulle bestemmie e volavano dei calci in culo che facevano uscire dalle orecchie fino all’ultima stilla di depressione.

  163. Sarà che ultimamente non capisco più quando si ironizza e quando si fa sul serio ma… tranquilli che ci salviamo eh?
    Ad un certo punto ho pensato di essere su “irriducibili Crotone”.
    Vinceremo lo scudo e staccheremo la juve battendola 3 a 0 al merda stadium (marcatori: Sanchez; Perisic; Vidal)
    Per domani non dico niente, ci pensa Fortebraccio.

  164. Inter – Milan 0-4

    ‘notte

  165. sto come d’autunno sugli alberi le foglie
    😉

  166. tonight tutti with the bav to the boc
    and gli occhi of the tiger

  167. Carica ragazzi!

    Va vinto, per ribadire che Milano siamo noi, che siamo piu’ forti perche’ siamo piu’ forti, per il morale che battere gobbi e cacciaviti in 10 giorni
    non capita spesso.

    Va vinto soprattutto per noi, ma anche per rimettere a posto alcuni di loro.

    Penso al mediocre in panchina, il suo posto e’ lontano da qualsiasi trofeo che una semifinale di coppa italia la metterebbe nel suo palmares e la ricorderebbe per i prossimi 20 anni.

    E va sistemato anche il bullo, che bullo e’ sempre stato,ma sta invecchiando male, sta peggiorando, ci vorrebbe un Samuel stasera per rimetterlo a posto suo, ma mi accontenterei di metterlo a posto facendo come hanno fatto gli altri nerazzurri pochi giorni fa’.

    Forza ragazzi!

  168. mareintempesta perfetta (o) !

  169. 20 mila euro di multa ad Antonio Conte per aver protestato per l’entità del recupero del secondo tempo …. se provava a dire qualcosa anche sulla mancata espulsione di Arslan quanto si doveva pagare ?

  170. Chi li paga? Suning?..:-)

  171. la media realizzativa di sanchez stà alla media di post di roberto nel 2020/21

    • Splendida, Kalle.
      Davvero.
      Però… Roberto NON fa arrabbiare la gente… 😉
      Come dici ? Anche Sanchez spesso fa ridacchiare ?
      Mah… 🙁

  172. Comunque a parte tutto, passatemi una similutidine a me cara : solo a me sembra di essere come l’orchestra del Titanic mentre la nostra gloriosa Inter viene saccheggiata dai media ( e questo lo sappiamo ) e lasciata all’impatto frontale con l’iceberg , dai cinesi ?
    Secondo me non ci stiamo rendendo conto che qua possiamo affondare con questi stipendi non pagati, quasi messi a rate, fantomatiche ( o meno ) rate Haikimi da onorare.
    Secondo me non ci stiamo rendendo conto che non abbiamo potuto fare nemmeno uno scambio alla pari. O che se vendiamo Ericksen non possiamo acquistare nemmeno la punta di riserva del Martinsicuro caro a Javier.
    Scusate ma io non riesco a vivere l’ansia del derby in questa notti di tempesta.

    p.s Javier conosco bene quella pasta e fagioli di cui parli 🙂

  173. Gibson per quanto mi riguarda sono preoccupato come Te.
    Situazione sicuramente molto complicata

  174. Siamo già falliti. L’anno prossimo ricominciamo dai dilettanti. Ecco perché stiamo cambiando nome.

  175. Questa sera perdiamo, male.
    ‘notte

  176. Grazie Strongarm. Ora sto meglio:-)
    Pensa che anche Maicon ha perso la prima partita..

  177. poichè nel derby di campionato, Kolarov si è distinto, il nostro stratega con il parrucchino ha pensato bene di riproporlo dopo averlo tenuto in panchina per mezzo campionato.

  178. Kolabrodov in campo me tocco proprio

  179. La definizione “stratega parruccato” ha un non so che di epico, alla Barry Lindon…

    L’auspicio è che stasera Epic Pancrazio vinca il suo duello

  180. Domanda, ma visto il caso umano Sensi, Sanchez non potrebbe essere lui il trequartista dietro le punte?

  181. Bravo bravo kolabrodov, marca come in terza categoria, bravo…

  182. Talvolta nelle sfide tra ragazzi si giocava con il cosiddetto portiere volante.

    Piuttosto di avere un giocatore inutile in difesa come il nostro ex portiere , non sarebbe il caso di inserire un giocatore più’ utile alla causa??

  183. Timori alias lo scarpone, quando viene ammonito?

  184. Che uomo di merda Ibra

  185. Minchia ma che è successo?

  186. Il provocatore Ibra, ha mezzo neurone nel cervello. Solo un arbitro indecente come quello di questa sera tollera certi atteggiamenti

  187. Ibra se la mette sulla rissa si mangia Lukaku per cui è stato ingenuo ad attaccarlo

    Uno dei due verrà espulso

    Ah ..non segnamo manco a porta vuota

  188. Causa kids vedo le partite in modalità silenzioso. Qualcuno mi riassume cosa siano detti Romelu è quel pover ‘uomo dello zingaro?
    Mi viene solo da pensare che da bambino mio padre frenò subito ogni mia vaga pomposità dicendomi di stare sempre “schisso’ perché prima o poi lo trovi quello più grosso di te.
    Allo zingaro non l’ha detto nessuno, evidentemente.

  189. Siamo scarsi e sfortunati e, di conseguenza, senza speranza.
    Un 39 enne in 3 partite ci ha già fatto 4 gol e temo non sia finita qui.

  190. Se ha rivolto frasi razziste a Romeluccio nostro non si ritorni in campo.

  191. Uomo di merda ma come sempre decisivo: 1 occasione = 1 gol

    Noi giochiamo, creiamo, tiriamo di più in porta… ma non c’è niente da fare, non siamo concreti, non siamo cinici.

    Per fare la miseria di 1 gol, quante occasioni dobbiamo creare?

  192. A portieri invertiti, stiamo parlando di Tatarusanu, saremmo in vantaggio quattro a zero

  193. Francesco70 concordo.
    Pensa che io non tornerei in campo a prescindere.

  194. Dentro SUBITO i titolari, fuori dai c.!! Kolabrod, e subito dopo Perasic, inutil men, Romelu non farti provocare dalla schifezza d’uomo

  195. lascia un commento.
    eccolo:
    va ffa ncu lo

  196. Non ci si può girare di schiena in area su una fuffa di Ibra, NON SI PUÒ MALEDETTO SCARSO DI VECCHIO COLABRODOOOOOOO

  197. Esatto Lothar. È incredibile. Al campetto il mister mi avrebbe subito tolto dal campo. E nessuno avrebbe detto nulla.
    Continuò a chiedermi come si possa dire che abbiamo la migliore rosa.
    Siamo gli unici ad avere in campo 5 ultrà 30enni. A sti ritmi durano 30 minuti.
    Mi pare ovvio.
    Quelli di stasera ne hanno solo uno.
    E questo non è un paese per vecchi..

  198. Oh lukaku così incazzato non l’avevo mai visto, deve essere successo qualcosa di grave… purtroppo anche dovessimo farcela sarà squalificato x l’eventuale semifinale 🙁

  199. falli al contrario sempre e comunque, maledetti arbitri

  200. Fuori lo slavo ivan l’inutile non lo sopporto

  201. a casa, coglione

  202. ibra, intendo

  203. Qualcuno mi spieghi perché’ in 11 contro dieci, dobbiamo avere tre difensori centrali …

  204. facciamo anche noi sti placcaggi in volo bastardi e bastardo arbitro

  205. Un tiro in porta sti rotti in culo un gol

    Noi al solito millemila…dai dai cazzo, non puo’ finire cosi

  206. Li stiamo asfaltando e stiamo perdendo..

  207. Io 20 minuti ancora avrei atteso per mettere Lautaro. Non vorrei si osasse troppo

  208. Mi paleso e si pareggia

  209. Siiiiiiiiiiiiiiii

  210. Dentro Sensi ora

  211. Marotta guarda contemporaneamente il campo e me sul divano. Più inquietante solo la bambola Annabelle

  212. a casa un altro coglione

  213. Messaggio a chiunque abbia mandato un accidente a ibra e arbitro.
    Ti ho sempre voluto bene bro, non avercela mai con me.

  214. l’arbitro, intendo

  215. tranquillo

  216. VALERI figlio di meretrice!
    Si può dire?

  217. Teniamo dentro Sanchez nel caso si vada ai rigori ?

  218. Non e’ possibile, non e’ possibile,quante palle gol sprechiamo, dovevamo stare su un tranquillo 4-1, non e’ possibile

  219. Statisticamente si è mai vinta una partita in cui il danese è entrato all’87?

  220. Gaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaalllllllllllllllllll

  221. Oooooooohhh

  222. Che gioia personale .

  223. Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    Siiiiiiiiiiiiiiiiiii

  224. goooolllll

  225. Bello bello bello questo abbraccioooooooooooooooooOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

  226. S I !!!!!!!

  227. Bravo testa di peluche…mesi di mobbing calcolato che sapevi avrebbero portato solo al gol di stasera.
    Diavolo di un gobbo

  228. Gaaaaaaa! Dov é lo zingaro ora?!

  229. A casa, gonzi demmerda!!!

  230. A casa cacciaviti!!!!!

    Siiiiiiiiiiii

  231. Barella tienes pelotas kuadrades, mi piace proprio anche quando parla 🙂

  232. Grande Barella. Da quanto un giocatore non parla cosi? Come si deve dire. Siamo stati più forti. Vogliamo battere tutti.
    Yesss

  233. Cacciaviti a casaaaaaaaaaaaa

    SVEDESE DEI MIEI COGLIONI A CASA PEZZO DI MERDA !

  234. ibra donkey

  235. Eriksen!!! Il piano BBBBBB, cazzoooooo

    Senza la sua punizione potevamo andare avanti 3 giorni…

    Un sonoro vaffa a Ibra!

  236. Grande soddisfazione. Alla fine la bravata di provocare lukaku gli si è ritorta contro a quello là, così impara a fare lo sborone… mi dispiace solo che daranno la colpa della sconfitta al fatto di essere rimasti in 10, ma dovevano perdere molto più nettamente

  237. goduriaaaaa…..su punizione poi

  238. Cmq contro la gobba (o la spal :)) mancheranno lukaku, hakimi e forse brozovic?

  239. È stato come il gatto con il topo.

  240. lautaro deve aver perso le lenti a contatto

  241. Scusate qualche paroluccia che mi scappa ma la tensione é troppa!!!

  242. il gioco non è colpire i portieri… è mettere il pallone dentro la rete

  243. Oh, e ora che lo rivedo il rigore su barella era clamoroso! Come cazzo si fa a non darlo anche senza var?

  244. sabato si era lamentato perchè lo avevano lasciato da solo.
    allora stasera li ha lasciati da soli lui !!
    coglione

  245. quand’era all’Inter mi aveva fatto godere di brutto.
    adesso ha proprio un atteggiamento insopportabile

  246. BENE COSÌ
    bravi ragazzi

  247. Pioli sbruffoncello, difendi pure il tuo idiota svedese, come stasera ti farà uscire anche dalla lotta scudetto, certi falli si fanno anche perché son 40 anni ormai e non ce la fai più, mediocre!!
    Con l’occhietto che sorride, ma cosa credi di avere in mano?
    Farai fatica ad arrivare tra i primi 4, segnatelo!

  248. oh il nostro allenatore ha azzeccato i cambi incredibile

  249. Pare che lo zingaro abbiamo offeso pesantemente la mamma di Romelu e a lui pare abbia detto vai a fare i tuoi riti Voodoo del c****.
    Vaffanculo stronzo.

  250. Osservazione
    Nel background dei commenti di fine partita del Meazza si vedono molti nostri giocatori correre ed allenarsi sul campo
    Neanche un rossonero
    Be, qui si vede la mano di un allenatore esigente

  251. Barella gioca e parla da capitano. Ha pure preso un sacco di mazzate, alcune manco fischiate dall’arbitro. Tra l’altro l’arbitraggio del 4o uomo un’altra cosa.

  252. Forse perché erano tutti intorno al pirrone a dargliene quattro.

    Comunque, le dichiarazioni di pioli nel post partita fanno l’esatta misura dell’omuncolo che è.

    AMALA.

  253. Ho letto ora online le paroline dolci. Lo zingaro rimane inqualificabile. Mai sopportato. Nemmeno in nerazzurro, davvero. Lo vedevo come un prendi soldi che era esattamente l’immagine dell’arroganza gobba, dove in effetti ci stava a pennello. Ora ha fatto sì che pure il Bilan si sia riappropriato della sua vera immagine, quella della supponenza berlusconiano-Sacchiana
    La stessa che padre Pioli sta cercando di fare propria, vista la ridicola intervista di stasera. Si Lothar, quell’occhietto l’ho visto anche io. Quel sorrisino del superiore.. con i telecronisti Rai che prima hanno paura a solo dire che forse, magari, ibra è andato un po’ oltre e poi si guardano bene dal ricordare i 53 rigori che li stanno tenendo a galla. Stasera per averne uno al Var ne abbiamo dovuto subire tre.
    Vorrei riavere Mou in modalità pay per click. Lo paghiamo solo qualche volta, a gettoNe, solo per le interviste post partita.

  254. “Scimmia, vai a fare i riti woodoo con tua madre”
    Parole e musica del magico ibra.

    A maglie invertite non giocherebbe fino alla fine del campionato.

    Non dico quello che vorrei per non dare la soddisfazione ad un pezzo di merda del genere di farmi vergognare di me stesso.
    Sarai anche un giocatore forte e alto e bravo ma sei l’uomo più piccolo che abbia mai visto su un campo di calcio.

  255. Pare che Romelu gli abbia ringhiato:”Ho più centimetri io che tu gol in carriera”…

  256. Vai a casa timoteo del cazzo uomo di merda di un nasone antipatico e stupido.

  257. inutile parlare di razzismo ma se il “sig.Ibra non era bravo con i piedi che cosa ceredete avrebbe fatto?

  258. Grandissimo giardineroooooooooooooo 🙂 🙂 🙂

  259. Un grande applauso per giardinero9cruz, ahahahah…!!!

  260. Yes giardiniero! Se non ti spiace la condivido con gli amici.
    Sempre rispettando i diritti di copyright !

  261. Ehi Ibra!

    Tante grazie per stasera e soprattutto grazie infinite per quando hai deciso di andare a vincere la Champions a Barcellona !

    Grazie sbruffone

  262. ho sbagliato ha scrivere con ladrenalina volevo dire che al sig. Ibra da buon” zingaro gli sta bruciando ancora da quando è andato via dalla BENEAMATA x vincere la champion!!! ETO ETo l,hanno visto con la champion mentre ibra ancora no…. AMALA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  263. Mamma mia, voi sapete bene che mal sopporto le critiche continue e preconcette su Conte, però anche lui mi deve dare una mano!
    Minchia ma non sai imparare r frasi a memoria e non dire altro? Ma come cazzo fai a sbagliare appena apri bocca?
    “Ibra ha la cattiveria del vincente, mi fa piacere che anche Lukaku si arrabbi, sta crescendo”

    Ma io ti metterei un gatto incazzato nelle mutande ogni volta che sbagli a parlare davanti alle telecamere, altro che in testa.
    Capra!!!

  264. Assolutamente in pieno accordo con Javier. Conte sei davvero un imbecille !!!!

  265. Javier, se vuoi ti prestoil mio gatto Simba

  266. Hello gonzi 🙂

  267. Da ieri sera leggo/sento robe assurde, i milanisti stanno dando il loro peggio davvero, addirittura si lamentano che si è giocato “100 minuti” scordandosi che solo per cambiare arbitro se ne sono persi circa 6, quindi il recupero “vero” è stato solo di 4, pochissimo considerando sostituzioni, cartellini e sceneggiate varie… poi secondo loro il rigore non c’era e la punizione del goal di eriksen neanche! Mah… io ho sempre pensato che i milanisti siano mediamente tifosi quasi “normali”, niente rispetto ai gobbi, ma mi sto seriamente ricredendo

  268. Poi naturalmente la rissa ibra-lukaku è colpa di tutti e 2, sia mai che si dica chi ha iniziato a provocare, visto che la semifinale sarà andata/ritorno proveranno a far squalificare lukaku anche per il ritorno

  269. In Inghilterra, Ibra si prenderebbe sei giornate di squalifica per frasi razziste, qui viene considerato un vincente. A parti invertite, sarebbe già partito il processo mediatico con tanto di interrogazione parlamentare.

    • A parti invertite la trascrizione ufficiale sarebbe monkey e non donkey e da lì si aprirebbe un mondo. Che poi, come se non bastasse avere irriso argomenti religiosi.
      Io sono sempre dell’idea che queste cose sono frutto dell’ignoranza e maleducazione al 80% e razzismo al 20%.
      Però vedere pilotare così l’opinione pubblica è offensivo nei confronti dei lettori normodotati.

  270. Mi collego al post di ieri di fortebraccio prima della partita su Kolarov e ….va bene che siamo piu’ forti pero’ anche basta manadarli in vantaggio con sta decisione che questo deve giocare nei derby.
    Ora arriva il terzo spero che abbia capito.

    Finita questa unica nota negativa sul resto che dire, in 11 vs 11 siamo stati superiori, in 11 vs 10 superiorita’ imbarazzante, capita di vedere partite 11vs 10 ma lottate cmq in maniera diversa.

    Se mai si riuscisse a superarli si potrebbero sciogliere.

    Avevo scritto nei primi minuti che avrei provato Sanchez a centrocampo dietro le punte e cosi ha fatto, lontano dalla porta e’ un giocatore discreto.

    Uno che tira le punizioni in quella maniera da qui in avantu tutte le volte che la devi sbloccare in campo almeno gli ultimi 25 minuti, sempre, magari e’ la svolta.

    Ieri gioia importante, ho addirittura provato piu’ felicita’ ieri sera che con i gobbi 10 giorni fa’.

    Concludo pietosamente sui nostri avversari affermando che Ibra e’ un arrogante infinito ma il vero viscido, che tra l’altro secondo me e’ il responsabile numero uno di questo brutto peggioramento di Ibra per come lo sta pompando, e’ il loro allenatore.

  271. potrai considerarti il dio del calcio in terra, ma se provochi e poi sei tu quello cacciato dal campo, a casa mia sei solo il primo dei cogl…ni

  272. Nessuno ha fatto notare che la punizione del gol zozzonero non si sarebbe dovuta battere perché, 30 secondi prima, ci sarebbe stato un fallo, non fischiato per noi, al limite della loro area?
    Mi è venuto in mente quel famoso fallo di Juliano ed il rigore di Del Piero.

    AMALA.

    • Si, commentavo con mio figlio all’espulsione di ibra che secondo me non aveva ammonito per falli del genere tutta la partita, quasi sempre a ns sfavore e poi va a dare un secondo giallo per quell’intervento a centrocampo. Io non so più cosa pensare degli arbitri, sembra più incapacità a volte che malafede (a volte…)

    • Sono d’accordo con entrambi (neroazzurro-rosso e Javier+), perché il richiamo del primo a quella maledetta partita che ci costò uno scudetto (mi dispiacque più per quel galantuomo di Simoni che per altro, figuratevi…) l’ho trovato calzante, e quell’ammonizione a Ibra…be’…oggettivamente era meno clamorosa di molti altri falli. Forse Valeri aveva sentito un inizio di dolorino e aveva paura dei riti voodoo…
      Seriamente, e SENZA aver la presunzione di fare il maestrino : attenti però a non criticare Ibra di bullismo e razzismo e poi…usare la parola “zingaro” in modo discriminatorio 🙁
      Buona giornata a tutti. A Livorno c’è un bel cielo azzurro. Il nero presumo sia tutto sopra Milanello 😉

  273. “oh, sopravvalutato questo Eriksen! magari è pure lui che ha portato il Covid in Italia e ce fa arzà o’ spread”

    i tecnici di Coverciano da monitor e tastiera.

  274. Bello l’abbraccio ad Eriksen, pensavo fosse fuori dal gruppo.
    Bello l’abbraccio a centrocampo a fine partita.
    Bello festeggiare simbolicamente sotto la curva.
    Bel gruppo,importante.

    Su stasera speriamo per una volta di essere fortunati e che vincano i gobbi perche’ 180 minuti contro Paloschi sarebbero per noi letali.
    Giusto Giorgio?
    🙂

    • No… GIUSTISSIMO 🙁
      Non ho mai “incrociato la tastiera” con lui, ma vorrei chiedere un simbolico applauso di tutto il blog per Bandini.
      A parte le battute taglienti, sempre puntuali e godibilissime…ieri alle 10,40 pm ha “tirato una gufata” da urlo 🙂
      Clap, clap, clap…
      Con Fortebraccio e lui…chi ci fermerà ?!?!

  275. Alla fine per sbloccare eriksen bastava evocare un rito voodoo ….. averlo saputo prima

  276. A proposito, una curiosità letteraria: il nick Bandini è ispirato a John Fante?

  277. Nonostante tutto , rimane intatta la mia riconoscenza al giocatore svedese (che di svedese in realtà non ha proprio nulla, ma caso mai possiede tutte le caratteristiche e le furbizie di certi orientali, ottimi amministratori di sé stessi e delle proprie cose) a cui noi tifosi e la nostra squadra siamo debitori di tre straordinarie stagioni. E tuttavia, proprio rispetto a quella esaltante esperienza, di cui il giocatore per primo dovrebbe essere orgoglioso, come , ad es., lo è Ronaldo e lo stesso Vieri, non ho mai capito l’antipatia di Ibra verso la nostra squadra, dimostrata in più occasioni nelle interviste e in quello che scrive. Probabilmente l’episodio del triplete, conseguenza di una delle scelte meno felici della sua carriera, lo ha segnato a fuoco, tanto che contro di noi rivela un’animosità poco comprensibile in un giocatore che a lungo ha militato, e con successo, nella nostra squadra. Anche nell’episodio di ieri, contro un giocatore tutt’altro che attaccabrighe, ma che rappresenta quello che fu lui una volta nel cuore di noi tifosi, ha manifestato lo stesso atteggiamento. Apparentemente incomprensibile in un giocatore che fa di una sua cinica furbizia la sua dote migliore. Poi lui stesso è caduto nella trappola che, consapevole o inconsapevole, aveva costruito. A volte succede, soprattutto ai troppo furbi…
    Buona giornata a tutti.

  278. alcune considerazioni e dubbi in ordine sparso a cui chiedo lumi anche a voi:

    – perchè puntualmente contro di noi il portiere avversario è il migliore in campo? verrebbe da pensare che siano i nostri a sbagliare il tiro

    – ormai con l’organizzazione di gioco moderna giocare in 10 contro 11 non vuol dire matematicamente debaclè, invece ieri sera quando sono rimasti in uno in meno sono scomparsi dal campo. si sono resi conto che già si metteva male per loro in 11 contro 11 e con l’uomo in meno si sono arresi mentalmente o sono sulle gambe?

    – cmq questa squadra non ha un giocatore che sappia saltare l’uomo per creare la superiorità quando gli avversari si arroccano in difesa. di forza e corsa ce li abbiamo, di tecnica no e questo ci fà soffrire con chi mette il pullman davanti alla porta ( shaktar, parma, bologna ecc ecc)

    – barella sta diventando un top player sia a livello tecnico che di guida del gruppo. speriamo che i venti negativi che arrivano dal profondo est nn ce lo portino via. sarebbe un peccato per il nostro futuro capitano.

    AMALA

    • Rispondo sinteticamente e cronologicamente – per come la vedo io – ai tuoi alinea (come credo li chiamino le persone colte) :

      – Lo notiamo di più solo perchè comunque noi creiamo di più. E’ un fatto.

      – Esatto. e in più potrebbe aver ragione chi sosteneva che la loro preparazione atletica stia “presentando il conto”…

      – Si, ma non sono del tutto concorde. Ad esempio succede che i ns. difensori fingano un passaggio e poi inizino una progressione verticale. L’ho notato spesso. Non è saltar l’uomo, ma torna maledettamente utile contro squadre che provino il pressing e si ritrovino “infilate” proprio nel mezzo.

      – Già… Però se ambisse a fare il capitano…deve iniziare a capire che non può protestare rischiando cartellini ad ogni momento…

  279. Eriksen : che giocatore !

    no apparte gli scherzi non sono un amante del Danese ma spero che questo gol gli possa dare un pò di adrenalina un pò di grinta di cui è carente , anche perchè è veramente un peccato per uno con le sue capacità balistiche e la sua professionalità

    ps mi sembra di notare che handanovic sbagli il piazzamento in diverse occasioni , anche sul gol ok daccordo non ci sarebbe arrivato lo stesso ma noto spesso che battezza un palo con troppa sicurezza