Settore Inter blog

Il sito non ufficiale dell'interismo moderno

De fischiatoris coglionitate

Non vinciamo più nulla dal 29 maggio 2011, finale di Coppa Italia, stadio Olimpico di Roma, Inter-Palermo 3-1, doppietta di Eto’o più Milito nei minuti di recupero (Eto’o più Milito. Debbo trattenere le lacrime). Da quel sollevamento di coppetta, la nostra settima coppetta, sono passati a oggi 3.113 giorni trascorsi annoiandoci poco (due cambi di proprietà, per dire), tifando molto (ci mancherebbe altro) e soffrendo moltissimo, in un avvicendarsi di trentasette allenatori e duecentoquaranta giocatori non sempre adatti all’Inter, nonchè ai nostri palati fini.

Arrivavamo da Eto’o e Milito (e Zanetti, e Cambiasso, e Sneijder, e Maicon, e Julio Cesar, eccetera, eccetera, eccetera) e ci siamo trovati via via con Zarate, Forlan, Palombo, Schelotto, Alvaro Pereira, Rocchi, Belfodil, Botta – ho una foto con Botta, e voi no -, Osvaldo, M’Vila, Taider, Montoya, Gabigol (presentato in mondovisione streaming manco fosse la reincarnazione di Pelè), Dalbert eccetera eccetera eccetera, non vincendo più nulla, patendo le pene dell’inferno, salendo sulle montagne russe di fugaci esaltazioni e lunghe depressioni, fallendo qualificazioni anche alle coppe più farlocche, vincendo random belle partite e a stretto giro perdendone di orripilanti, sposando le tesi dei vari mister per poi abiurarle il mese dopo (o macerarci nei dubbi, nelle ipotesi migliori), convivendo con le regole del fair play finanziario che ci sembrava applicato in modo così fiscale e frustrante a una sola squadra al mondo, la nostra. Eccetera, eccetera, eccetera.

L’8 dicembre 2019 – cioè oggi – siamo in testa in campionato al rirmo del nostro record assoluto di punti e con due di vantaggio sulla Juve (sì, quella squadraccia infame che ne ha vinti otto di fila e che fino a ieri sera era l’unica imbattuta nei maggiori campionati d’Europa) e siamo all’antivigilia di una partita dentro-fuori di Champions con il Barcellona (non con il Beer Sheva). Abbiamo mezza squadra fuori, un reparto falcidiato, una rosa complessivamente stanca dopo tre mesi e mezzo a duecento all’ora. Un allenatore e una società che ci stanno issando a forza a livelli mai raggiunti nel corso degli ultimi fottuti 3.113 giorni.

E noi fischiamo i nostri giocatori per un passaggio sbagliato?

Intendiamoci, sulla faccenda dei fischi si rischia di fare della gran retorica. Nessuno, nessuno può scagliare la prima pietra in quanto senza peccato. Le nostre carriere di tifosi interisti sono costellate di fischi, insulti, madonne tirate all’indirizzo di chiunque e da dovunque – stadio, divano, bar, ufficio, macchina, letto, cesso, spiaggia, dovunque abbiamo avuto in sorte di guardare/ascoltare/intuire una partita dell’Inter. E’ normale. Ripenso ancora con orrore a quella volta che io – io, santiddio, un tifosotto zuzzurellone se ce n’è uno – ho fatto partire un urlo localizzato – sapete, quelle piccole rivolte che coinvolgono un piccolo spicchio di stadio perchè solo lì si coglie un qualcosa – ai danni di Recoba.

Ero al primo arancio, un settore che a volte ci vorrebbe il napalm – lo dico affettuosamente, eh? L’Inter attacca dalla mia sinistra verso destra. Toldo con la mani passa la palla a Recoba sull’out sinistro, vicino alla panchina avversaria, Recoba è distratto, a momenti perde il pallone, brusìo, ma comunque non lo perde, non succede niente, la palla torna a Toldo che stavolta la rimette in gioco verso qualcun altro e l’azione riprende. Recoba però torna indietro e dice qualcosa a Toldo, con mimica incazzosa. Al che io (diciamo che, al netto delle sue enormi doti tecniche e del gol del 3-2 con la Samp, ho sempre fodamentalmente ritenuto il Chino un simpatico rubastipendi), istintivamente, e in netto contrasto con la mia indole gandhiana, mi sono alzato e ho urlato “ma pensa a giocare, coglione!”, trascinando con me trecento-quattrocento primoarancisti che hanno urlato le peggio cose per 4-5 secondi. E io ho trascorso il resto della partita pensando che la Digos avrebbe visionato il filmato e cercato l’autore dell’urlo localizzato e mi sarei preso tipo un 15 anni di Daspo e pensavo “come lo dico alle mie figlie, che le potrò riportare allo stadio tipo nel 2022?”).

Vabbe’, detto questo: ma come cazzo è che fischiamo questa Inter? Come cazzo ci permettiamo di farlo? Come?

Ho fischiato Inter insopportabili – giocatori insopportabili, allenatori insopportabili – in situazioni insopportabili, chessò, al nono posto in classifica, sotto di quattro gol con l’Atalanta, incapaci di fare un passaggio in verticale, o un tiro in porta. Ho fischiato, quello sì, Inter indolenti, Inter in sciopero bianco, Inter incapaci di sollevarsi – e di sollevarci – dalla mediocrità. Ho espresso il mio dissenso come non può non capitare anche al più interista degli interisti se seduto in mezzo ad altri migliaia di persone che con il loro umore ti trascinerebbero anche nel più atroce gorgo di autolesionismo.

Ma fischiare questa Inter, oggi, in queste condizioni, in questo momento storico no, non esiste. Non esiste proprio.

Sì, lo so, primoarancisti, primorossisti (e via salendo), lo so che tra voi c’è gente molto più brava a fare i cross e le diagonali di Lazaro e Biraghi, ma purtroppo l’Inter non ha ingaggiato voi, ahimè, e ci dobbiamo tenere loro. Voi, che poggiate il culo sugli scomodi e cari seggiolini posti lungo le fasce laterali, voi che a forza di mugugni e insulti avete rovinato le carriere di decine e decine di modesti esterni destri e sinistri che magari avrebbero potuto diventare bravi in altre condizioni ma che sono rimasti modesti, cercate di frenare i vostri istinti. Vorreste Alexander-Arnold e Marcelo? Fate una colletta e statevene buoni.

A Candreva, sopravvissuto a tre stagioni di primo arancio e protagonista indiscusso nella quarta stagione all’Inter, andrebbe assegnato il Nobel per la Pace. E’ un reduce, in tutto e per tutto. C’è gente che ha appeso le scarpe al chiodo per molto meno. Tra i fischiatori di Candreva, ovviamente, c’ero anch’io. Come dominare i propri istinti al quarantesimo cross consecutivo troppo alto/troppo basso/troppo lungo/troppo corto? Ho tirato giù tutti i santi del calendario gregoriano, ma dal divano. Allo stadio non fischio mai, non prima del ventiseiesimo errore, almeno. Allo stadio tifo Inter, senza condizioni. Ho tifato Schelotto come tifavo Maicon, ho tifato Rocchi come tifavo Boninsegna (beh, oddio, qui forse ho esagerato). Al clamoroso gol sbagliato da Lukaku in Inter-Verona mi sono accartocciato su me stesso – mentre attorno a me ne dicevano di ogni, roba da chiudere il secondo rosso per un paio d’anni – e non ho detto nulla. Nulla. Ho i testimoni. E so di avere avuto ragione io, e ora me ne bullo come un alunno di seconda media all’intervallo.

Martedì ci giochiamo il futuro e una paccata di milioni in una partita in casa con il Barcellona (non il Beer Sheva). Sapete, quella squadra che ha Messi, Suarez, quegli scarsoni lì. Ecco: provate a fischiare. Provate a pensare anche solo lontanamente di fischiare. Se, onestamente, avete in animo di andare allo stadio e fischiare, e però capite che al vostro problema ci può essere una soluzione – cioè stare a casa -, andate su Facebook, mi contattate in privato e concordiamo la cessione del biglietto. Vado io al posto vostro, senza offesa. Forza Inter. Amiamola. E fischiamola quando lo merita: ma al primo posto in campionato, e alla vigilia di Inter-Barcellona, fischiarla è proprio da gran coglioni. Grandissimi, incommensurabili coglioni.


share on facebook share on twitter

70 commenti

  1. Primissimi

  2. Giusto, bravo Sector.

  3. Perfettissimo.
    Punto.
    Ci sentiamo mercoledì.
    Punto.

  4. Mi hai convinto,non fischio più

  5. Pensiero “ghondiano”:

    “Pensate a tifare, goglioni!”

  6. Porca vacca, purtroppo a volte devo ammettere mi fanno incazzare anche questi baldi fantastici lottatori, che stanno decisamente andando oltre le loro stesse capacità, o almeno quelle che gli riconoscevamo noi in precedenza (per dire: Borja Valero oltre a fare il Borja Valero corre, e quanto corre! E fa pure una discreta interdizione, non so se questi coglioni fischiatori se ne rendono conto) Ma lo faccio perché come Conte, per capirci, ho alzato anche io l’asticella, e visto come andiamo spediti come non farlo?
    Ma sono a casa mia e appunto a volte tiro giù madonne. Più o meno come facevo allo stadio. Ma fischiare non mi è mai piaciuto e lo facevo solo quando la curva cantava “andate a lavorare” e mezzo stadio fischiava, e cribbio ce n’era ben donde.
    Ma per la miseria quanto mi manca San Siro, questa stagione non ne parliamo nemmeno, che goduria uscire gasati dopo tutte quelle vittorie… e c’è gente che fischia!?!? A me sembra incredibile. Io mi vedo lì anzi a volte ad incitare a forza di dài dài andiamo! Magari qualche brutto mugugno per qualche scarponata di troppo di certuni, lo farei di certo, ma il fischio no.
    Andrebbe capito che quello è l’extrema ratio – ma diciamocelo signori, c’è gente che non capisce in cazzo a prescindere – e va tirato solo ed esclusivamente quando qualcuno non si merita altro che quello. Il che oggi non esiste proprio.
    E se venissi in quel meraviglioso stadio e sentissi quest’anno qualcuno che fischia vicino a me, per la mia indole per niente gandhiana, credo proprio che qualcosa gli direi… poi non lo so cosa, ma chissà anche io poi sarei forse a rischio daspo… e anche se non ho figli da portare mi dispiacerebbe assai, sopratutto perchè invece probabilmente quell’imbecille ritornerrebbe lì a fischiare, ancora più convinto. Un bel dilemma.

  7. Applausi a Settore. Applausi alla squadra. Fanculo ai fischiatori.

  8. Intanto in Inghilterra l autore di un buu razzista é stato immediatamente individuato e arrestato.Ha detto che non era razzismo ma solo sfottò.Sembra non gli abbiano creduto

  9. Quando la fanno vedere su canale 5, porta bene o porta sfiga?
    Quando abbiamo vinto 3 a 1, era su canale 5?

  10. Sembra che il barça farà un corposo turnover, non credo che vogliano farci dispetti, in fondo non conviene neanche a loro. Se bastasse un pareggio sarei quasi tranquillo, non sono proprio sicuro che ci stiano anche a perdere, ma vediamo, purtroppo credo che il borussia con lo slavia non avrà problemi…

  11. Ho visto gli highlights di Barcellona-Mallorca 5-2, ed ho avuto un attacco immediato di sciolta…

    Anch’io mi auguro facciano turnover… il problema è che le loro riserve sono tutte all’altezza della situazione e non vedono l’ora di mettersi in mostra…

    Bisogna andare in campo decisi con la gara giusta, in Champions non regala niente nessuno, sarà partita vera.

    Ricordate il PSV? Era già eliminato, fuori da tutto, eppure…

  12. sono basito

    due commenti nello stesso weekend, arrestata l’invasione dei bolscevichi….se arriva anche un post di sector tra i commenti per scusarsi dell’assenteismo degli ultimi mesi inizio a credere anch’io che la terra è piatta!!!

    chiedo a chi frequenta altri blog di avvisare chi dei nostri se ne è andato: SECTOR è tornato!!!

    ps: la mia estrazione da curvaiolo, non di quelli che aspetta gli avversi nella penombra o lancia motorini, ma di quelli che irrazionalmente pensa che cantare per 90 minuti possa in qualche modo aiutare la squadra, fa si che concordo pienamente con il post di settore. la squadra si TIFA sino all’ultimo secondo, alla fine se sono stati indolenti o altro si fischia. non prima!!!!

    AMALA

  13. Concordo in tutto con il post di Sector, aggiungendo che al secondo blu c’è meno tafazzismo rispetto al primo arancio, ma sotto sotto anche lì ci sono mugugni e insofferenze che ogni tanto esplodono….così a cazzo, ed è vero che quest’anno non sarebbe proprio il caso!!!!!

  14. non mi succedeva da tantissimo tempo di avere la testa quasi esclusivamente sulla partita di domani, pensiero dominante da svariati giorni,di sentire con grande anticipo quell’ansia pre partita, quell’adrenalina che precede i grandi eventi, forza ragazzi!

  15. e per cortesia non cadiamo nel tranello psicologico del Barca con le riserve, ci siamo già passati….super concentrati,serve l’impresa, difronte abbiamo il Barcellona(punto!)

  16. Oh ragazzi, ma fin dov’è l’asticella!??
    Io non la vedo più!!

  17. fischiare è solo becerume, siam tutti d’accordo, ma di sicuro nell’Inter attuale almeno un paio di elementi non all’altezza ci sono e sappiamo chi siano.
    Il che xo è anche positivo: appena Conte & c sistemeranno i tasselli….

  18. I’d like to find out more? I’d love to find out some additional information.

  19. These are genuinely great ideas in about blogging. You
    have touched some fastidious things here. Anyy way kerp up wrinting.

  20. Attenzione, stanno tornando i commenti “fastidious”, stavolta senza nick cirillici… (secondo me portano bene ;)) cmq x la partita di domani ricordiamoci che all’andata potevamo vincere anche contro i loro titolari (il guaio è che avevamo sensi barella e sanchez)

  21. Pare che, anche stavolta, Messi non segnerà all’Inter.

    Ma, sono ancora più preoccupato.

    A M A L A

  22. Metus hostium.
    Nelle fredde sere vanamente tese ad ottenere un “6 pietoso” (quello politico NON era nel lessico del ginnasio che frequentavo…) ci imbattemmo nella sottile differenza tra il genitivo soggettivo ed il genitivo oggettivo. Di solito veniva fatto l’esempio che ho citato : Il timore dei nemici. Poteva significare sia il timore che noi avevamo, sia quello che i nemici provavano a causa nostra.
    Di solito ammorbo Scettico, con questi “pipponi”, ma…mi sembrava il momento giusto per un pizzico di guasconeria 🙂
    Colgo la (rara) occasione per salutare l’amico Fortebraccio, insostituibile perno dei risultati posutivi…

  23. esatto denny, apprezzo molto che tu abbia citato anche sanchez, che sarà utilissimo con l’anno nuovo, ne sono certo!

  24. Bentrovati.
    Che bello provare a vedere se dalle parti di Sector c’è vita e ritrovare un post (anzi due) nuovo di pacca! E scorrere il cursore senza trovare i millemila commenti fake in cirillico o meno! Che poi, il signor cumshots dovrebbe aver di meglio da fare, I guess.

    Messi domani resta a casa. Altra bella notizia…

  25. Può essere bella….
    …..ma anche no!

    Certamente ci toglie molti alibi…..
    ……e fa aumentare la pressione.

    Che ansia….

    A M A L A

  26. Messi o non Messi, Suarez o non Suarez, domani sera l’imperativo deve essere uno solo: giocare come all’andata ma per 90 minuti più recupero.

    Poi il Borussia faccia pure ciò che gli pare con lo Slavia, a noi non deve interessare.

    Solo vincere (hai detto niente!), il resto è contorno.

    Dai ragazzi, vediamo di farcela!

    STRA AMALA!

    P.s. Nel Settore Secondo Blu, nelle altre due partite, non ho sentito né visto nessuno fischiare……smadonnare sì ma fischiare no.

    • hai ragione,
      quando ho scritto “insofferenze” mi riferivo prevalentemente a quello non hai fischi. Però anche il vociare infastidito, secondo me può, essere molto fastidioso……

    • non ai fischi, sorry

  27. Ritorno di Sector in grande stile, come frequenza e come intensità. Grande Sector.

    Poi “Candreva è un reduce” , mi ha fatto scompisciare.

    E di bello c’è che non pensavo di rimanere in testa alla classifica.

    Forza Inter

  28. Messi resta a casa ma l’anno scorso siamo usciti perdendo col PSV Eindhoven e domani c’è il Barca.
    Quindi ciancio alle bande e coltello tra i denti, che non sarà una passeggiata e che non vorrei passare una notte insonne perchè il Borussia riesce magari a vincere al 93esimo con un goal di quadricipite in fuorigioco…

  29. il coltello ci sarà di sicuro, il pannolone tipo PSV è escluso, ma ci saranno anche molti, troppi cerotti.
    speriamo,

  30. Il Barca verrà a giocate il suo calcio a testa libera, al di là di chi scenderà in campo. La vedo dura, comunque il paracadute euro League potrebbe essere più una opportunità che una delusione

  31. This paragraph will assist the internet visitors
    for buildingg up new weblog or even a blog froom start to end.

  32. A me l’arbitro olandese non piace

  33. Oh, ho consumato il tasto F3 in svariate pagine a tema senza trovare da nessuna parte la parola “biscotto”.
    Oggi il forno deve essere chiuso, chissà.

    Ricordiamocene la prossima volta, a parti invertite.

  34. Parlando con un mio collega (Juventino) sono rimasto colpito dal fatto che lui era sicuro che saremmo passati, anche perchè conveniva a loro, così avremmo perso energie a scapito del campionato.
    A parte che se andiamo in E.L. è anche peggio (le mitiche trasferte all’est di giovedì sera) , ma il fatto di essere considerati pericolosi e di essere tornati a fare paura mi ha sinceramente stupito.
    Erano anni che non succedeva, questi hanno strizza.

  35. La cosa che mi rompe di più i coglioni è la christillin seduta in tribuna dietro a Zanetti

  36. C’è nessuno? … Fortebraccio? Ho l’impressione che sia una partita strana, loro ovviamente non si stanno dannando ma sono pur sempre un’ottima squadra anche con questa formazione, noi come spesso capita in questi casi non riusciamo ad essere grintosi come dovremmo, meno male che lo slavia pareggia… x ora! sgrat sgrat…

  37. Loro giocano bene, tranquilli e rilassati. La pressione, tutta nostra, gioca brutti scherzi…

    Serve un ultimo sforzo! Gettare il cuore oltre l’ostacolo…

    Spero che il mio regga

  38. 1-1 pt
    chissà

    ma Lautaro? FENOMENO

  39. Io sto Lukaku non riesco ancora ad amarlo incondizionatamente. Sbaglia un sacco…sbaglia un sacco…sbaglia un sacco

  40. Troppa paura, troppa pressione.
    Intimoriti.
    Anche un po’ sfortunati.

    E poi non puoi affrontare queste partite col centrocampo della Fiorentina.
    Peccato.

    Ma da Lukaku che volete?, ha segnato, ci ha tenuto a galla fino alla fine.

  41. Eh va be’… 🙁 sinceramente stasera la squadra non mi ha convinto, forse x assurdo era meglio avere avversari non così rilassati, la tensione era tutta nostra… ma forse non si poteva pretendere di più in fondo occasioni ne abbiamo avute. Ora sticazzi league il giovedì ma soprattutto campionato, dove siamo pur sempre primi (finché dura)

  42. Peccato. Siamo una squadra forte con i migliori 11 una squadra solo tosta con gli altri. Però non me la sento di criticare, bravi lo stesso, in Italia possiamo provarci se finisce questa epidemia di infortuni.

  43. Giusto così…

    Impossibile fare il miracolo quando da 2 mesi giocano sempre gli stessi…

    Normale perdere lucidità sotto porta se sei stremato e fuori condizione…

    Le riserve del Barca hanno certificato che la nostra rosa è da Sticazzi Lig.

  44. Siamo tutti con loro… e stiamo lì a tenere su l’asticella tutti insieme, ci mancherebbe!
    pero’non ditemi che Lukaku non spreca un sacco di palle gol eh.
    Con la roma si è mangiato l’impossibile e stasera ha avuto almeno due palle pulite da sbattere dentro e invece si ingoffisce e spreca alla grande. Poi di gol ne fa, certo… ma uno su quattro possibili.

  45. noi abbiamo messo Lazzaro e politano, loro un de jong e suarez e un 17enne che ce l’ha messa nell”ano. Certo il vecchio ed esperto a Godin ha la boiata facile appena il ritmo si alza un po’.. Si é fatto il possibile, sono amareggiato ma al tempo stesso sereno. Si é fatto il possibile, e si esce meritatamente. Per tutto il girone abbiamo pagato la prima partita riacciuffata per miracolo all’ultimo. Pareggiate quella, poi é stata una continua rincorsa, in un girone obiettivamente difficile. Fuori, ma a testa alta, ora quest”ultima di nuovo al campionato, magari con un paio di rinforzi, anche per la sticazzi e in prospettiva prossima stagione.Continuiamo a crescere.

  46. Peccato.
    con questo centrocampo non mi aspettavo nulla di piu, di occasioni ne abbiamo avute, ci ha detto male e la pressione tutta su di noi si e’ fatta sentire.

    Oltre al danno la beffa di giocare l’europa league, un turno in piu della champions, di giovedi, l’unica cosa interessante di quella coppa e’ la finale ma x arrivarci ti devi fare il culo, poi con questa rosa.
    Era meglio quarti tutta la vita.

    Penso che pagheremo psicologicamente questa serata, saremno entrati in un altra dimensione, brutto colpo.

    Detto cio non ho nulla da dire ai giocatori di stasera per l’impegno.

    Ma se proprio con qualcuno mi devo sfogare devo dire che Sensi mi e’ andato sulle palle, complice anche quel famoso video certo, con quel tamarro saremmo passati, assente da mesi, non si e’ capito ancora per cosa, ha fatto 4/5 grandi partite(65 minuti poi crollava fisicamente) poi sparito,mi sono convinto che e’ il classico tipo su cui non puoi contare piu di tanto su una stagione.

    Pasta diversa Barella…anche lui quanto ci e’ mancato

    Spero di dormire

  47. Va bhe dai.. noi puntiamo lo scudo. La champions la lasciamo ai gobbi di merda
    (_!_)

    • Non è che forse il gobbo di merda ce lo abbiamo noi? Anzi, due con l’altro in dirigenza. E, se proprio vogliamo, tre con il terzino sinistro.

  48. D’altronde quando hai un goBBo in panchina che geneticamente fanno ridere in Europa, dove vuoi andare?

    No, ma va bene… lo avete voluto e adesso ve lo tenete.

  49. Dico una cosa che mi è rimasta qui: secondo me quelli del barça non volevano infierire, era come se volessero darci la possibilità di segnare ma noi eravamo troppo stanchi e ansiosi x farcela, poi è entrato il ragazzino al quale non fregava niente e alla prima occasione l’ha sfruttata… mi ripeto, sarebbe stato meglio se anche loro avessero giocato al 100% noi storicamente queste situazioni le viviamo male

  50. Che video di Sensi??

  51. quello delle iene daccordo con la sua ragazza in cui lui si mette a frignare

  52. Ma giocano sempre gli stessi, in più alcuni di quelli stessi sono fuori per infortuni.
    La panchina è cortissima, loro, invece, chi mettono mettono e non hanno problemi.
    Ripeto, noi giocavamo con Vecino e Valero in mezzo, loro avevano Rakitic e Vidal, cioè, guarda caso, proprio quelli che vogliamo prendere noi!

    È ovvio che poi, anche in attacco, sbagli se giochi ogni tre giorni da tre mesi.
    Perché in attacco hanno giocato praticamente solo Lautaro-Lukaku finora.

  53. Vero

    Infatti credo nessuno possa dire nulla, si stanno superando.

    Proprio per questo motivo si meritavano(noi tifosi compresi…) di passare e quell’entusiasmo sarebbe servito tanto.

    Ora la vera preoccupazione e che per tenere in campionato devi comprare tre giocatori di livello(2 centrocampisti+ 1 punta) e storicamente a Gennaio non e’ semplice fare buon mercato

    Ma se non dai sostegno a questa rosa arriveremo sfiancati, con il solito rischio di venire risucchiati nella lotta delle prime 4 posizioni

  54. Intanto noi non passiamo il turno e…..
    ….chi esonera l’allenatore?
    Quelli che il turno lo hanno passato alla grande.
    Mah.
    Buon per noi; alla befana ci divertiremo un po’ con ringhio Guttuso.

    A M A L A (anche in sticazzi league).

  55. Gattuso, ovviamente.
    Il correttore automatico è più colto di noi tifosotti!

  56. Questa è una rosa che va più che bene per il campionato. Stop.
    Se devi fare anche le coppe hai problemi.
    Io, fossi l’Inter, punterei tutto sul campionato.
    E la coppa Italia, che non è né troppo impegnativa né troppo proibitiva.
    La sticazzi la farei in scioltezza, vada come vada.
    Anche perché a gennaio di solito non si prende niente di buono.
    Quindi puntare sul campionato, come dicevo, e continuare la crescita con gli innesti giusti in estate per arrivare fra un anno a giocarsi la Champions, almeno dagli ottavi in giù.
    Non vedo altre strade al momento.

  57. Bene così un kaiser.

    E chissene del giusto così, bravi lo stesso, applausi per l’impegno.

    Mi sono strarotto le pelotas di vedere sempre gli altri vincere.
    Mai una botta di cubo. Ecchecaspita.

    Hai voglia a volare basso.

    Qui ricomincia il solito discorso del periodaccio dicembre/ gennaio, poi il risveglio a marzo per prendere all’ultimo, tra aprile e maggio, l’ultimo treno per il quarto posto.
    Basta.
    E non mi parlate della stica@@i League. Proprio non è cosa.
    Al limite, ma proprio al limite, un pensierino alla coppa italia. Chissà…magari ci dice bene.

    Vabbè, mi passerà. Mi passa sempre.

    Però che pa@le!

  58. First of all I would like to say superb blog! I had a quick quetion that I’d like to ask if you don’t mind.
    I was interested to find out how you center yourself and clear your thoughts before writing.
    I’ve had a tough time clearing my mind in getting my thoughts ouut there.
    I do enjoy writing but it just seems like tthe first 10 to 15 minutes are generally wasted just trying
    to figure out how to begin. Any suggestions or hints? Cheers!

  59. Dopo ieri sera mi preoccuperei più del mercato in uscita che di quello in entrata.Lautaro lo vorranno tutte

  60. ma basta con sta storia che i tifosi di san siro hanno rovinato le carriere dei calciatori! ma quali? quando? candreva nobel per la pace? candreva andava cacciato a calci in culo dopo genoa-inter del 2017, se fossimo stati una società seria. e dopo quella stagione altre due vergognose. adesso per 3 partite decenti è scattata la beatificazione…ma per piacere