Settore Inter blog

Il sito non ufficiale dell'interismo moderno

Brutti ma buoni

I biscotti hanno normalmente nomi che poeticamente raccontano la loro forma, o che dialetticamente raccontano la loro storia. A parte i brutti ma buoni, che hanno il nome più sincero di tutti. Che ne so, potevano chiamarli robertini, o tortini, o zanzarini, o nutriini. E invece è stata fatta questa scelta brutale. I brutti ma buoni sono, in effetti, brutti ma buoni. E adesso non potresti chiamarli più in un altro modo.

Questo sofisticato ragionamento – che Iginio Massari me spiccia casa – mi è venuto oggi guardando l’Inter (o meglio, nei circa 60 minuti in cui sono rimasto sveglio e vigile, perchè negli altri 30 ho dormito come non mi capitava dal Gp di Ungheria del 2014). Alla nona delle dieci partite da giocare in un mese (da Inter-Torino del 22/11 a Verona-Inter del 23/12, cioè mercoledì) abbiamo messo insieme la sesta vittoria consecutiva in campionato in un sostanziale saliscendi di prestazioni mediamente bruttine, con alcuni momenti di bruttezza tipo oggi (almeno così mi raccontano, nel primo tempo dormivo come un bambino) o tipo i venti minuti finali col Napoli o come il primo tempo col Toro o come (segue elenco). Inframmezzate alle partite di serie A in questo mesetto ne abbiamo giocate anche tre in Champions, con il deprimente bilancio che conosciamo bene. Brutti col Real, buoni a Borussia, brutti con lo Shakhtar. Quindi siamo brutti, altroché, lo siamo stati in Champions, brutti e cattivi, e siamo però anche buoni, se è vero che siamo secondi in campionato e che in questo mese abbiamo recuperato 4 punti alla prima.

A questo punto potremmo fare un fioretto: ci impegniamo a seguire e a tifare con tutte le nostre forze la nostra squadra pur così brutta ma così buona, se la bruttezza giustifica i mezzi per arrivare a vincere le partite – se non tutte, il maggior numero possibile – e magari un qualcosa che possa rinfoltire la nostra bacheca dopo ormai quasi dieci anni di digiuno totale? Ci concentriamo sulla pratica e lasciamo perdere l’estetica?

Beh, si può fare, sarebbe un sacrificio molto relativo di fronte alla prospettiva di un qualcosa. Però l’Inter, senza farne una questione di mera estetica, dovrebbe tendere un po’ di più alla bellezza. Se si è belli, la fatica pesa meno. Se si è belli, l’aria intorno si alleggerisce. Se si è belli, è più facile arrivare al risultato. Non tipo oggi, quando schieriamo con lo Spezia la formazione-tipo che schiereremmo col Bayern o col Liverpool (che di per sè ti dice che c’è qualcosa di sbagliato già in premessa) e ci appiattiamo a giocare una non-partita nell’attesa che accada qualcosa. Può andare bene con lo Spezia, con le altre non so. Le partite tristi ti imbruttiscono, e noi abbiamo bisogno di leggerezza.

L’Inter, per essere più bella, intanto ha bisogno un ritocchino (vabbe’ dai, lo fanno in tante). Mercoledì ho visto in sequenza Juve-Atalanta e Inter-Napoli e ho avuto l’impressione che la squadra meno attrezzata fosse la nostra. Atalanta e Napoli avevano sei attaccanti tra campo e panca, l’Inter due. Lukaku e Lautaro, oltre al logoro Sanchez e al (boh) Pinamonti, hanno bisogno di qualcuno che li faccia rifiatare, o che consenta di rimescolare le carte o rinfrescare le forze. A gennaio il primo obiettivo deve essere quello. E poi la liberazione (anche dolorosa, anche assurda) dagli equivoci, perchè sono cose che pesano, gli equivoci, e non non abbiamo bisogno di pesi.

L’Inter brutta, a tratti oscena di questo mese, è anche molto buona, perchè il bilancio delle nove partite è 7-1-1 e vaffanculo, firmerei per la stessa cosa nelle prossime nove. Però serve cambiare faccia, serve tirare il fiato, serve darsi una rinfrescata. Serve accettare il fatto che in campo, al di là degli schemi e dei numeri, quando in campo ci vanno i buoni (e non i brutti) le cose vanno meglio. Tipo oggi, che metti Sensi e basta qualche tocco meno ammorbato della media per vincere la partita. Se non è Eriksen – dio santo, ormai l’abbiamo capito – l’uomo che ci può dare altra bellezza, beh, prendiamone un altro. Però la bellezza passa dai buoni, non dai brutti: stiamo parlando di calcio, non di biscotti.

Se una squadra che si è concessa ultimamente tanta bruttezza ne ha vinte sei su sei, vuol dire che questo campionato è molto più a portata di mano di quanto non vogliamo ammettere. Farselo sfuggire sarebbe da criminali. Bisogna pensare un po’ più positivo, da Zhang fino a Conte: scrollarsi di dosso questo nebbione concettuale e correre un po’ più liberi. E belli.

share on facebook share on twitter

807 commenti

  1. Veeeeery kind.

  2. La soluzione ci sarebbe.

    Un panettone (ormai lo mangia) e un successivo calcio in culo al parruccato.

    E via di calcio champagne! 🙂

    Buongiorno

    A M A L A

  3. Distinguiamoci dalla folla

    Al mercato di gennaio, invece di una punta (o meglio, oltre a una punta) compriamo un allenatore VERO.

    Uno che sappia fare un cambio, che legga la partita, che non confonda lo Spezia col Liverpool.

    No, per dire!

  4. Sottoscrivo al 1000%. Mai riflessione fu più precisa e condivisibile. Abbiamo il dovere morale di migliorare. Non fosse altro che davanti a noi c’è un Milan che… mi taccio.

  5. Bravo Sector,
    anzi al solito per fet to !

  6. #TOTO4PRESIDENT 🙂

  7. Certo che siamo brutti sul serio, ma proprio brutti. Ieri dopo la Beneamata ho visto Atalanta- Roma e non riuscivo a staccarmene per il gioco e la voglia di fare bene di entrambe le contendenti. Spero che almeno alla fine sarà valsa la pena di combattere la noia di partite senza qualità ed interesse se non nei tre punti.

  8. Quoto sector as usual
    Perfetto a mio avviso
    Una sola considerazione.
    Leggo da più parti se non proviamo quest anno con il Milan in testa… ho visto il Milan più volte e non è affatto una squadra da sottovalutare. Gioca bene, sono decisamente più belli da vedere rispetto a noi, sono anche sfrontati .. per cui non facciamo l’errore di pensare ..tanto si sgonfiano.

  9. Grande Sector as usaul.
    Rispetto alla partita di ieri, c’è poco da dire, bene il risultato, di bel gioco credo non ne vedremo mai con Andonio, ma guardiamo i risultati.
    Sensi è l’ago della bilancia in questo senso, (scusate il bisticcio) e credo che lo faccia apposta farlo entrare nel secondo tempo, non so se reggerebbe tutta la partita data la sua fragilità. Ma va bene così eh.

    • Sensi è stato fermo di fatto un anno o giù di lì, fa benissimo ad andarci cauto e credo siano decisioni prese con lo staff medico.
      Quanto all’importanza di Sensi è palese e il fallimento contestuale di Eriksen la dicono lunga sulla mancanza di bel gioco all’Inter, anche perché i primi mesi dello scorso campionato tra Sensi e Lautaro in forma non mi sembra proprio che fossimo così brutti.

  10. va bè usaul, sembra Jesael

  11. Fonte transfermarkt

    Se i dati di questo sito sono giusti vorrei evidenziare i bilanci dei trasferimenti delle ultime 3 stagioni che a mio avviso ci dicono in maniera oggettiva sulle giuste aspettative mediatiche che dovrebbero avere le squadre, diversamente da quanto ci raccontano….

    Juve -185
    Inter -152
    Milan -126
    Napoli -72
    Lazio -42
    Roma -36
    Atalanta +17

    Juve,Inter e Milan devono lottare per lo scudetto, dove sta il miracolo Milan?

    Non solo, avete sentito parlare di fallimento lo scorso anno che neanche tra le prime quattro?

    Per loro sqrebbe doveroso quanto noi.

    Bravi, bravissimi, da applausi se arrivano primi certo, ma i miracoli stanno a Bergamo e in parte a Roma, soprattutto sponda Laziale.

    Poi chiaro che i soldi non sono tutto bisogna saperli spendere etc..ma in quanto ad aspettative il Milan sta piu’ o meno dove dovrebbe stare

    A mio avviso si grida al miracolo in quanto, pur con i pregi e difetti di ogni allenatore, il Milan ha nella guida il mediocre per eccellenza, per questo in fondo in fondo nessuno ci crede, ma quuesto e’ un altro discorso.

    Tornando agli investimenti, questi la dicono lunga sul come i giornalisti possono creare tensioni e aspettative o viceversa serenita’ indipendentemente dalla realta’ dei fatti.

  12. Un ulteriore precisazione

    Ho preso 3 anni in quanto.mi sembra un arco temporale giusto per definire l’attuale rosa delle squadre, aggiustata in 3 sessioni di mercato.

    Se avessi preso gli ultimi 4 anni, il Milan per distacco e’ quello che ha speso di piu!!!

    Ultimi 5 anni prima l’Inter

    Ultimi 10 anni i gobbi

    Sempre comunque loro tre

    • si ok,
      ma i numeri non dicono tutto, anzi.

      Se pensi alle plusvalenze ridicole della Gobba…

      Il problema è che oggettivamente il milan lo scorso anno, anzi 12 mesi fa, sembrava una squadra da rifondare e noi una squadra che aveva chiuso il cerchio… quasi pronta per nuovi traguardi. e ora tutto il vento in poppa l’hanno loro: pur con una situazione infortuni pesante, anzi forse pesantissima

    • Caspita non parliamo di infortuni! Siamo stati senza il miglior centrocampista e la punta di riserva per mesi e mesi.
      Se poi quanfo si infortunano i nostri è imbecille la società perché li compra rotti e quando si infortunano i quarantenni è sfortuna, allora ok.

  13. Ciao a tutti.
    La classica occasione nella quale si dice “L’unica cosa buona da tenere è stata il risultato”. Forse non è tanto nemmeno una questione di bello o brutto: in diversi sostenevano non fosse bella nemmeno l’Inter di Mourihno, che invece a ma piaceva da morire perchè nel calcio, a mio parere, si è belli quando si è efficaci. In parole povere, quando capisci che comunque la porterai a casa, perchè sai esattamente cosa fare in qualunque situazione. Il resto sono a mio parere discussioni sul sesso degli angeli. Purtroppo questa sicurezza e questa consapevolezza io nell’Inter non la vedo. Poi spero di sbagliarmi, ovviamente: ma una squadra così molto probabilmente arriva fra le prime 4, ma portare a casa lo scudo la vedo durissima, se non quasi impossibile.

    • Una squadra senza consapevolezza e convinzione nei propri mezzi non rìbalta o recupera risultati come fatto più volte quest’anno, e questo chi ha visto gli ultimi 10 anni di Inter lo dovrebbe sapere, che non si può sempre fare il paragone con l’Inter del triplete.
      Noi non siamo l’Inter del triplete, a dir poco ce ne mancano 5 per fare quella squadra la. E non so se bastano.
      Però ho fiducia in “quasi” tutti quelli che ci sono e possiamo vincere qualcosa.

    • io però sono sorpreso dallo spogliatoio.
      Temevo una crisi dopo l’eliminazione invece c’è stata una reazione e forse anche un compattamento.
      l’allenatore è quello che è.

      Javier, se invece di cercare kantè si fosse cercato un piano B per Sensi, che era già infortunato…

    • Si, un piano B a Kantè per 2 soldi non è facile da trovare, e per trovare i soldi per degli acquisti validi si doveva vendere, e lì è cascato il vero asino, uomini mercato spettacolari a comprare a cifre e ingaggi monstre e letteralmente fermi in uscita. Neanche gratis è sufficiente, neanche pagando metà stipendio, neanche avendo appena vinto la CL. Non mi fate parlare che mi sono faticosamente costruito l’immagine di quello che non esagera con le critiche alla società 🙂

  14. javier, ok , ma avevamo in mano Tonali. In mano. per un 20enne che male che vada riprenderai a meno di disastri.
    Ben disponibile a crescere e fare panchina.
    non si tratta di critiche: con il senno del poi… ma di autocritica che noi ci facciamo e il comunque nostro mister invece sembra no

    • 50ML non li avevano. Non abbiamo venduto NESSUNO degli esuberi, abbiamo regalato Godin pur di non pagarle lo stipendio.
      I Cinesi ce l’avranno anche piccolo ma comunque fragile e dopo un po si rompe anche a loro.

  15. Mah! Mi sembra “more solito” che noi tifosi interisti ci lamentiamo del buon tempo , sempre in attesa di futuri nubifragi. D’accordo, il gioco è bruttino, ma date un’occhiata alla classifica, secondi dietro una squadra d’incerto affidamento, con le altre rivali della stagione scorsa a più o meno doverosa distanza; primi per numero di gol segnati e non certo regalati da altri attacchi più prestigiosi. A mio parere, l’allenatore è alla ricerca di un assetto tattico che metta argine ad una difesa che sembra aver perduto le certezze della passata stagione, rinforzandola con un robusto centrocampo meno sbilanciato in avanti e in grado di spegnere sul nascere l’intraprendenza degli avversari. Peggiore è il gioco tra le mura amiche, asfittico e poco intraprendente, ma fuori di casa il nuovo assetto tattico dovrebbe rendere più agevole lanciare in contropiede le nostre punte, prive di un vero trequartista ma sorrette con più continuità dagli esterni. Scordiamoci almeno per il momento le belle partite in campo amico (che però amico da qualche anno non lo è affatto). Importante invece sarà restituire le antiche sicurezze alla difesa, che ci garantisca da quei golletti proditori che ci inchiodano a pareggi immeritati. Quanto questa nuova tattica sia valida ed efficace lo vedremo nel tempo, quando la squadra avrà preso più confidenza coi nuovi schemi, evitando gli spossanti fraseggi orizzontali e grazie ai lanci verticali e smarcanti di un Sensi ritrovato, potrà mettere in mostra anche quelle qualità di gioco spettacolare attualmente poco manifeste. Insomma, la nostra è una squadra che ha fondate speranze di futuri miglioramenti in tutti i reparti, molto più della squadra che ci precede. Anche la dolorosa eliminazione dall’Europa non sarà ricordata, a ben vedere, come un grave danno: non siamo ancora una squadra (come del resto le altre italiane) in grado di competere con probabilità di successo con le squadre straniere e , dopo le spossanti maratone della stagione passata, l’allenatore avrà più tempo per preparare adeguatamente la milizia alle future battaglie.
    Auguro intanto alla squadra e a tutti noi festività serene e soprattutto una stagione migliore di quella trascorsa.

  16. Rispondo a Javier +. Il paragone con l’anno del Triplete era citato per spiegare la mia visione di estetica: quella squadra resta inarrivabile non solo per altre Inter, ma credo per chiunque e per un gran bel pò di anni (parlo in ambito italiano). Certo che è anche l’ultima che ha vinto lo scudetto e quindi, se si vuole arrivare a quel traguardo, ci deve almeno avvicinare un pochino. Le rimonte le abbiamo fatte ma anche subite e non è per volere criticare a tutti i costi, ma io una determinazione che possa portare a vincere il campionato, mi spiace ma al momento non vedo. Magari sono orbo…. A “Scettico” vorrei far notare che è vero, la Champions non l’avremmo vinta manco morti, e probabilmente nemmeno visto le semifinali. Ma siccome il calcio oggi è almeno tanto business quanto sport (può non piacerci, ma è così), il passaggio agli ottavi avrebbe garantito un bel gruzzolo che in tempi di COVID avrebbe fatto più che comodo.

  17. avete ragione quasi tutti.
    di giocar bene e contare al massimo per il terzo-quarto posto non me ne frega nulla.
    credo si stia tentando di far passare à nuttata ed approfittare della breve sosta per fa rifiatare chi è palesemente bollito e provare ad allenare uno come Vidal, sperando vada poi in crescendo insieme a Sensi Mi pare oramai che Erikssen sia destinato ad andarsene, speriamo prendano davvero uno che fa al caso nostro.
    perché leggere tra le righe dell’intervista a Conte che Brozo è insostituibile mi fa davvero pensare. Io l’ho sempre vista così, ma il nostro giocatore è stato sul mercato tutta l’estate ed allora qualcosa non mi torna, che vadano a tentativi?

  18. A non squalificare buffon che bestemmia in campo la settimana di Natale ci vuole un bidone di immondizia al posto del cuore.

  19. BuffonE è un emerito ignorante.

    Questo idiota vestiva magliette che inneggiavano al fascismo.

    Poi venne redarguito, e lui si giustificò dicendo che non sapeva il significato della scritta.

  20. Buffon?..le regole per gli amici si interpretano, per i nemici si applicano.

  21. Buffon?
    Mai più adatto fu il cognom

  22. Be’, no, dai.
    Ti ricordo che Lorenzo Buffon era nostro…
    Diciamo che lui rappresentava l’eccezione, va’ 🙂

  23. Mozione accolta 😉

  24. Nell’attesa della (lunga 🙁 ) video-riunione…spero vogliate gradire 🙂

    Becca63, ben arrivato (il numero va letto in lettere)
    tra coloro che (il peggior dei mali !)
    vedono il nome lor svillaneggiato
    tra le rime, bersaglio dei miei strali.
    Un grande alias, quello di Evaristo,
    ma quel vezzo di scriver alla aicsevor
    te lo dovresti togliere…si, insisto…
    stavi per farmi prendere un bel Tavor

    E adesso tocca al grande amico Grigio…
    è ovvio che – con un così bel nome –
    sull’ironia pungente io non pigio
    (non posso imporre a un purosangue some !),
    in specie dopo aver visto e sentito
    scriver di “Sommo Vate” e di “acrostico”…
    il rispetto mio è certo, garantito…
    siam proprio un grande blog… Fantastico !

    Oh, Dawide (scritto con la doppia vù)
    costretto il nome suo a modificare
    per non esser ritenuto “quello in più”
    e pur al tempo stesso conservare
    il nome suo, di biblico lignaggio…
    Ho letto del tuo grande immaginario
    di quando replicavi con coraggio
    la gesta di Pablito o…Kempes Mario.

    Andrea (non confondiamolo con Kalle :
    uno ha il nome tedesco, lui italiano),
    per lui c’era il rigore (“poche palle”),
    con tre punti alla volta, piano – piano,
    (magari ce ne dessero uno a gara !)
    possiam passare il milan* maledetto (* = maiuscolo è solo Skriniar)
    e veder l’Inter (cosa molto rara)
    schernire l’altre, da lassù, sul tetto. (la facile rima con “scud…” non si fa per scaramanzia…)

    Enzo, tocca a te, ma la rima pare
    sfuggire alle (fottute) tastierine… (con quel nome che faccio ? Finisco con Penzo ?)
    eppure – pel calcistico compare –
    che come me aborrisce il “senza crine”
    lo sforzo è lieve…no : è persino grato;
    si, ti ringrazio, perché mi piace assai
    leggere quando critichi il pelato,
    e intanto pensi : fine pena mai. 🙂

    And then there were three 😉 (Copyright = Genesis)

  25. grazie Giorgio e complimenti 🙂
    (After the Ordeal …)

    • Grazie, ma son solo sciocchezze.
      La cosa più seria è proprio la citazione finale, che ho usato solo perché utile ad evidenziare che sono soltanto 3 quelli che “mancano” alle mie strofe 🙂

  26. Grande Giorgio!
    Fino a ieri potevo fregiarmi di un ritratto realizzato da una mia allieva pittrice.
    Oggi invece mi sono state dedicate due spassose quartine.
    Vuoi mettere? 🙂 🙂
    Grazie ancora!

  27. yu-huu ci sono anch’io nelle rime!!

    graaaziee

  28. Ho appena letto su internews

    “Il dramma di Bellugi, amputati entrambi gli arti inferiori: “Mi hanno tolto la gamba con cui feci gol al Gladbach”.

    Mi dispiace tantissimo , sempre un grande cuore nerazzurro.

    • Ricordo la notte di San Siro contro il Borussia Moenchengladbach, ero al secondo anello (mica c’era il terzo!), freddo cane. Tedeschi incazzati perché il loro 7-1 era stato annullato. Noi rabbiosi per dimostare che eravamo altri… Bordon in porta (farà miracoli al ritorno parando anche un rigore 0-0) Lele Oriali (vi dice nulla il mio nickname?) titolare al posto di Fabbian. Netzer che allo scambio iniziale di gagliardetti lascia cadere il nostro per terra: bordate di fischi! Dieci minuti dopo il gol (l’unico in carriera) di Mauro Bellugi, un altro paio di minuti e segna Bonimba (alla faccia della lattina) e il 4-2 finale. Ricordo tutto benissimo perché – a seguito di scelte di vita che mi hanno portato lontano da Milano – quella è stata l’ultima partita dell’Inter che ho visto allo stadio.
      E ora il povero Bellugi si vede amputate le due gambe. Forza Mauro-Mauro-Cocò (come gridavamo allora, mai capito perché)!

  29. Noooooooooooooooo….!
    L’ho seguito spesso sul 77 in quella trasmissione (mi pare “diretta stadio” o qualcosa del genere)…
    Che cosa terribile….povero Mauro.

  30. il primo pensiero a Mauro che dimostra grande spirito e forza d’animo per come, almeno esternamente, sta affrontando la cosa.
    FORZA MAURO!

    il secondo pensiero va al ribaltamento totale della questione merde vs napoli. se da una parte non posso che essere contento di vedergli tolti tre punti al momento inmeritati, dall’altra emerge che siamo il solito paese macchiavellico e mi domando perchè, a questo, punto l’ASL di Como non ci abbia impedito di scendere in campo contro i cugini visto che eravamo senza difesa…

    povera Italia

    FORZA MAURO!!!!

  31. Un’altra cosa per cui disperarsi.

    Le merde hanno perso ennesima volta in tribunale.
    Juve Napoli si deve rigiocare.

    Mi ride anche il culo!

    A M A L A

  32. Sono contento ovvio, ma rimane l’amarezza di quanto la federcalcio sia spudoratamente a servzio dei gobbi.

    Ci voleva il Coni x rovesciare una roba assurda, o dimostravi un eventuale combine asl-Napoli oppure solo un organo di parte poteva dare la vittoria a tavolino.

  33. Oggi all’ora di pranzo era già chiaro.
    Infatti sia i gobbi sia la FIGC avevano deciso di non costituirsi (sto parlando di “costituirsi” in senso lato, eh ? )…
    Non vorrei perdere un minuto di quella partita che sarà rigiocata.
    ESCLUDO che i gobbi manderanno nobilmente in campo la squadra primavera 😉

  34. Forza Mauro ti siamo vicini.

  35. Mi dispiace tantissimo x Mauro Bellugi ero troppo piccolo x ricordare quando giocava ma lo vedevo di tanto in tanto in tv (credo 7 gold) e mi sembrava una persona simpatica e onesta nei giudizi… mannaggia! :((

  36. Il fatto che si giocherà gobba-napoli da una parte mi fa essere contento (intanto i gobbi fanno pure le vittime…) ma onestamente devo dire che secondo me il napoli una mezza furbata l’aveva fatta, anche se non capisco il motivo, secondo me “sul campo” avevano e hanno buone possibilità di fare risultato. Cmq dal nostro punto di vista mi augurerei un pareggio

  37. Mauro Bellugi spesso lo seguivo su La 7 Gold, con Tramontana rappresenta la parte nerazzurra dello studio durante le partite, quando ho collegamenti difficili con le tv azzere.
    Intellettualmente onesto, mi spiace molto per lui, cavoli che imprevedibili varianti ha sto cavolo di Covid.
    A rallegrar la serata sta accadendo per fortuna qualcosa di piacevole al caccastadium, esperamos bien..

  38. Dunque fatemi capire (mentre godo come un riccio): Siccome perdono in casa, il presidente sta senza mascherina, l’altro suo compare si sente autorizzato – anche lui senza mascherina- a uscire dal campo perchè “non è possibile che non ci diano nemmeno un rigore dubbio!”. Pochi giorni fa il buffonE si è messo a tirare giù il cielo “ma poverino non voleva dirlo”
    Mentre tutti gli altri, noi inclusi, restiamo sempre in campo e (stupidamente?) rispettiamo gli arbitri e non diciamo male parola
    Bene, vediamo come finisce

  39. Ooooooòòhhhhhhhh Fiorentinaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  40. Partita col Napoli da rigiocare…
    Cuadrado espulso…
    Sconfitta in casa (con la Fiorentina)…

    E’ proprio l’anno…del milan 🙁

  41. ..di tutte le squadre tu sei regina!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    ps:maremma non ricordatemi quante volte sono stato in curva Fiesole con gli amici viola a vedere Batigol farci gol al 92emo… che drammi!

  42. Broken De Light, ma hanno mandato via anche Merdved?
    Aiuto troppa grazia tutta on una volta 🙂 🙂 🙂

  43. Davvero, un abbuffata cosi in poche ore manco nei sogni.

    Che botta!

    Moooolto bene

  44. Grande Viola!

    Ora la partita con l’Hellas acquisisce un’importanza impensabile fino a poche ore fa…

    È crisi ruBe

  45. Quanto mi manca Prisco in serate come questa!..dai, cosa avrebve potuto dire?..
    ”Troppa grazia, Sant’Antonio!” ?.. no, di certo avrebve fatto di meglio..’Troppa grazia, San Gennaro ‘?.. non so..mi manca.
    Amala

    • Avrebbe detto che i gobbi erano tranquilli perché pensavano avrebbero rigiocato anche questa 🙂
      E poi…una volta disillusi…avrebbe coniato qualcosa tipo : Tristiano Ronaldo 🙂 🙂 🙂

  46. Questa partita dimostra come con un arbitraggio “non amico” la Juve può perdere e come!
    Probabilmente il decimo consecutivo sarebbe troppo, anche per l’immagine del calcio italiano e le direttive arbitrali sono chiaramente quelle di non concedere i soliti favori.
    La Penna ,come ai bei tempi di Orsato, poteva non espellere Cuadrado e poteva riportare la parità numerica buttando fuori uno scriteriato Borja Valero e infine fischiare due rigori a favore.

  47. Cosa dire?
    BUONA notte.

  48. Il maestro Pirlo è riuscito nell’impresa di perdere 6 punti in una sola sera…

    Pare che monociglio stia pensando ad un possibile esonero. Si valutano soluzioni interne:
    – CR7, allenatore/giocatore;
    – Merdved, allenatore/cascatore;
    – Buffon, allenatore/ bestemmiatore.

    Aggiornamenti nelle prossime ore.

  49. Questa non é mia, l’ho letta, condividiamola:

    Da 3:0 a 0:3 é un attimo…

  50. lo sapevo ! ho fatto una cavolata… non l’ho guardata.
    ma perchè, percheeeè !!?

    già ieri sera mi sono perso Giove e Saturno vicini come non capitava dal 1623.

    e stasera mi sono perso pure questo.

    percheeeè…

  51. dici che potrebbe esserci un altro allineamento di pianeti ??

  52. Ho già letto 300 commenti troppo divertenti dai vari blog sulla partita, il fatto é che ne ho qualche migliaio poco male, sono troppo contento per dormireeeeeeeeee

  53. ruBe Napoli da rigiocare
    ruBe Fiore 0 : 3
    Cuadrado, giustamente, espulso
    Lapenna (da Napoli) che sfida i potenti
    Merdved che abbandona lo stadio in anticipo (questo non ha prezzo 🙂 )
    De Light (una specie di Beckenbauer) infortunato
    Carrera Massimo esonerati dall’Aek Atene.
    Tutto in un solo giorno!!!
    22 Dicembre per noi diventa festivo 🙂 🙂 🙂

  54. Buongiorno al blog 😀 aria frizzantina stamane… ma invito a non distrarci, ore 18:30 abbiamo una partita da non sottovalutare a verona (qualcuno ha detto fortebraccio?)
    Certo che vedere i gobbi impazzire per qualcosa che a loro capita solo quando si allineano i pianeti, per noi e altri è quasi normalità, non ha prezzo!

  55. ma non è che la FIGC gli stia facendo spurgare l’affaire Suarez?

    quarta espulsione in campionato, tutte sacrosante, ma inconprensibile per i loro standard fatte di entrate assassine punite con un buffetto ed un perentorio “non farlo più se no mi tocca ammonirti anche se non voglio”

    arbitro che non li rimette in carreggiata tra espulsione a borja e rigori vari (non ho visto la partita, non so se c’erano oppure no)

    bestemmia del buffone che si cerca di far passare sotto traccia ed invece è stata aperta una procedura dalla figc

    coni che ribalta sentenze di primo e secondo grado

    cos’è, si sono svegliati tutti quest’anno? vogliono farci dire che il 2020 non è poi proprio tutto quest’anno di merda? stanno creando i presupposti perchè possano lamentarsi quest’anno se non vincono una cippa?
    la faccenda è strana….

    cmq sia approfittiamone, AVANTI INTER!

  56. Questa la devo condividere, anche se è spiritosa forse solo per me…
    Stamani ho video-riunione alle 10, per cui cerco di battere tutti sul tempo e mi infilo in un centro commerciale poco dopo le 8.
    Decine di persone in fila per la parte alimentari 🙁
    Ripiego sul “pane per lo spirito” ed entro in libreria. Scelgo due libri e mi avvio alla cassa. Un tizio chiede informazioni : “Scusi… La storia della juve ?”.
    La cassiera si volta verso una collega tra i banchi e domanda (DEL TUTTO innocentemente) : “Non è finita ieri ?” 🙂 🙂 🙂
    Ho faticato a non arrotolarmi dalle risate…

  57. questa è fantastica Giorgio.

  58. Giorgio, sono curioso: come ha reagito il tizio gobbo? 🙂 ma soprattutto, si vende nelle librerie “la storia della juve”? Un altro segno del degrado della nostra società…

    • No, lo danno di resto quando non si trovano i centesimi… 🙂
      Il tizio ? Ho la presunzione di parlare un buon italiano, ma NON RIUSCIREI a rendere efficacemente la descrizione della sua faccia… 🙂 🙂 🙂

  59. Effettivamente ieri sera ai gobbi gli si è improvvisamente ribaltato contro il solito arbitraggio del quale invece solitamente godono a favore: mi sembrava di sognare! Non so se stia cambiando il vento o se sia un caso, però ogni tanto gli fa un gran bene. Per quanto riguarda la sentenza invece non sono d’accordo per il semplice motivo che adesso, qualunque squadra abbia un positivo in organico, può rivolgersi alla ASL chiedendo di non partire per la tasferta. E’ un precedente che rischia di fare saltare il campionato o di farlo finire con una formula diversa da come è cominciato. Questo, per onestà intellettuale, indipendentemente che ci sia quella odiosa Società di mezzo. Occhio a stasera perchè sarà durissima!

  60. Grandissima perla Giorgio! Meriterebbe un video gag interpretato da qualche attore comico interista !

  61. Giorgio, altro regalo, sei il nostro Babbo Natale

  62. Un inchino per la perla di Giorgio,

    Mmmmmmmmitico e basta 🙂 🙂 🙂

  63. Grazie, signori, ma…non ho alcun merito.
    E’ tutto ASSOLUTAMENTE vero. Centro commerciale “Fonti del corallo”, ore 9,00 circa di questa mattina.
    La cassiera si è consultata con la collega per aver conferma che la tiratura fosse esaurita (e qui devo dar ragione a Denny circa le pessime letture che si propongono in Italia, ma tant’è…finché si tratta di storia…lo interpreto come un diario cronologico di un brutto periodo 🙂 ).
    E’ stata la coincidenza temporale a far diventare la cosa tragicamente (per il tizio) comica (per me) 😉

  64. Cari ermanni,

    un felicce Nadal a tuti, che il nino Jesù ve porti tanta cocumella per l’ano che vien.

    Que questo che se va hizo cagare un lindo poquito.

    Asta presto e Juve mierda!!

  65. Fortebraccio, dove sei?

    Pronostico per Verona-Inter e gonzi-Lazio

    AMALA.

    • Troppo tardi.
      Fortebraccio predice quasi 24 ore prima per antica, sacra ed immutabile tradizione.
      Tutt’al più…immette in rete un “rinforzino” durante il match :)Giorgio

  66. Grande Bandini!
    Proponiamo questo messaggio a Inter Media House come testo per la XMas card!

  67. Forza Roma,
    Forza Atalanta
    Forza Lazio
    Forza Sassuolo
    Soprattutto Forza Inter
    And last but not least bjuve merda

  68. Verona – Inter 2-0

    ‘notte

  69. Oggi sarà Feliz NaVidal

  70. Tra l’altro… per dovere di cronaca, ho visto adesso per la prima volta e con un’angolazione ottimale l’intervento di quadrado . Io non so quanto sia voluto, quadrado è in assoluto uno dei giocatori che odio di più per cui non sono davvero il più adatto a giudicare, ma se un espulsione per un entrata così non viene punita con ALMENO 3 giornate (se la paragono con le 3 giornate di Samuel dovrebbe dargliene 30) allora vuol dire che che possiamo pure evitare di prenderci la briga di cercare di vincere il campionato, ma non solo noi, proprio tutti.
    Poi ripeto (visto che siamo a Natale…) magari non voleva arrivare a impattare proprio così, ma non c’è storia, ha rischiato di romperle la tibia alla grande.

  71. vidal!? ma fai entrare sensi pirlot

  72. Due cose mi fanno arrabbiare
    1 ma quanti passaggi abbiamo fatto direttamente agli avversari?
    2 come può questo Vidal entrare al posto di Sensi?
    Mah… l’esperimento del 3421 ci sta, certo con Sanchez o Sensi al posto di Perisic sarebbe un altra cosa.

  73. Altra vittoria pesantissima.
    Pareggiarla in quel modo era da suicidio.

    Grandi ragazzi.

    Evviva l’Inter

  74. Stasera per me vittoria da grande squadra, nonostante il pareggio regalato siamo ripassati in vantaggio dopo pochi minuti e abbiamo sempre controllato, fra l’altro contro un’avversaria non proprio scarsa, hakimi immarcabile quando parte alla sua maniera, solo una cosa: ma dimarco (che poi se non sbaglio è ancora nostro) perché deve rompere sempre solo a noi?

    • Per tornare a casa… 🙂
      Visto il rigore dato al milan ?
      E la marcatura di Marusic su rebic, prima ?
      E’ il loro anno. Spero di no, ma penso di si.

    • Non ho il coraggio di guardare… cmq sono convinto che se non vincono il decimo i gobbi, faranno di tutto per NON far vincere noi, e i loro amichetti rossoneri sarebbero la prima scelta

  75. Gnari…il rigore dato al Bilan la dice tutta..

  76. Oggi per lavoro non ho potuto nemmeno seguire il risultato della partita per fortuna Inter (e Sector boys han fatto un buon lavoro), grazie!
    Bravi, aspettiamo il risultato dei gonzoni, ma ripeto, al contrario di ciò che dice Giorgio ( ma forse lo dice per scaramanzia?) non temo troppo questo Bilan.
    Dai che anche un bel2:2 mi sta benone

  77. oggi partita discreta e in crescendo. Primotempo solito equilibrio inguardabile, ma secondo tempo più convincente. Tanti errorini nei passaggi, che se non ci fossero, saremmo davvero forti. Lukaku monumentale, Martinez in grande spolvero. Hakimi ottimo. Gli altri buona partita. Male Perisic, peccato. Handa, no comment.
    Certo, dopo un anno e mezzo di gonde, mi sarei aspettato ben altro livello di gioco. Illuso io.
    Se quest’anno non caliamo al solito a gennaio, sto bilan ce lo magnamo. Noi siamo qui dopo mille difficoltà, loro sono lì perchè gli ha girato tutto bene. Vediamo.
    Dai Ciro, dai Luis, dai SMS!

  78. ma vaffanculo va

  79. gli gira altrochè tutto bene

  80. @andrea, e dopo che han fatto la preparazione per i preliminari dell’Europa League che presto svanirà, al solito.
    Rispetto ma non temo i gonzi,
    anche se han vinto al 9 ennesimo

  81. Pensiamo a noi. E continuiamo a vincere le partite così: un tempo questa col Verona non l’avremmo portata a casa.
    Poi se il Milan farà meglio di noi…chapeau. Perché occhio, questi non sono un fuoco di paglia. Affatto.
    Il goal era nell’aria da un po’ e puntualmente è arrivato. Porca pupazza.

  82. Oggettivamente… Reina aveva fatto una specie di miracolo pochi minuti prima e Rebic 30 secondi dopo aveva buttato a fil di palo uuna grande occasione.
    Insomma : corrono fino all’ultimo minuto e – cosa MOLTO importante – si vede che si divertono, che non hanno paura di tentare anche i colpi ad effetto… Che ci credono, dai.
    Poi…certo…non sono sfortunati. Però non parlo per scaramanzia.
    Loro sono una specie di Leicester, if you know what I mean, o il Verona di Bagnoli, la Samp di Boskov… Non fossilizzatevi sui nomi…quelli si conoscono in genere DOPO che una squadra vince ed i giocatori entrano nell’immaginario collettivo. Hanno speso parecchio, si, ma hanno preso tanti ragazzi che vengono lasciati giocare abbastanza liberamente.
    Possono davvero essere la squadra “one shot”. Vincono e poi si dissolvono l’anno dopo.

  83. Minchia, mi è andato il panettone di traverso… Non c’è niente da fare, hanno un culo pazzesco.

    È l’ano del BBilan

  84. si, pero’ quando vinci ste partite al 93° ti gasi e vai avanti sull’onda dell’entusiasmo. in più siamo tutti consapevoli che… piuttosto dell’Inter…

  85. E niente…credo abbia ragione Denny.

    Questi rotti in culo si ritrovano 4 punti in più in classifica guadagnati così:

    milan – verona 3 a 3 pareggiano al 91°
    milan – parma 2 a 2 pareggiano al 91°
    milan – lazio 3 a 2 vincono al 92°

  86. Condivido in pieno Francesco.
    Pensiamo a noi e continuiamo a vincere.
    Tra l’altro oggi i nostri mi sono piaciuti molto.
    Poi oh se non perdono mai e continuano a vincere sempre gli diremo bravi, MA ci sono ancora ben 24 partite, io per dire non do ancora spacciati i gobbi che con i 3 punti e’ un attimo.

    Godiamoci l’aver ritrovato la squadra che dopo lo Shaktar temevo il tracollo, li ho visti molto compatti e uniti, buon segno.

    Tanti auguri di Buone Feste a tutti i colleghi di questo blog!

    Evviva l’Inter !

  87. vabbhè… alla Befana c’è milan juve.
    speriamo una bella palata di carbone a tutt’e due.

    FORZA INTER

    Buon Natale a tutti

  88. Nonostante Babbo Natale non sia funzionale al 2020, tanti auguri a tutti!

  89. Tutte le volte che si disputa il “Derby di San Vittore” tra gobbi e gonzi, spero sempre nella caduta di un meteorite, così ce li si leva dai cojoni!

    AMALA.

  90. vaffanculo mi hanno rovinato la serata .Maledizione

  91. Il rigore al milan fa ridere.
    Non aggiungo altro perche è Natale. Abbiamo allungato su diverse squadre, viva noi.

  92. Ieri durante la partita era più tranquillo del solito, mi sembra quasi che giochiamo appositamente un primo tempo sottoritmo per dare la mazzata nel secondo.
    Scavalliamo il pranzo di Natale che di solito per noi è l’inizio della fine poi andiamo a vincere tutto (..tutto… coppa italia e campionato).

    Auguri a tutti (anche a loro…individualmente… ma JM collettivamente)

  93. un paio di considerazioni

    ieri sera tornando a casa dal lavoro ho sentito parte della partita alla radio, dove l’indisponente collovati diceva una cosa che penso sia giusta: la squadra è forte fisicamente e, specie in questo periodo in cui tutti hanno giocato ogni tre giorni, sembra che aspetti il secondo tempo per far valere la propria forza su avversari stanchi. anche a voi, per chi l’ha vista, è andata cosi?

    terza squadra di milano (la seconda,come diceva l’inarrivabile Peppino, era la primavera dell’Inter): non li ho quasi mai visti giocare, ma mi preoccupano assai. a quei livelli la testa fà molto, ti fa andare anche se non ne hai. ho visto l’intervista post partita di pioli, trasudano spensieratezza e felicità ed il tutto si sta trasformando in consapevolezza. se guardi le interviste del nostro sembra di entrare in trincea, mi danno una sensazione di pesantezza, di cupo, di negativo….loro sono primi è felici, noi secondi ed arrabbiati con il fucile puntato contro perchè obbligati a vincere perchè fuori dalle coppe….non vorrei che tutto ciò sia logorante alla lunga. spero tanto abbia ragione il collega teutonico Lothar

    detto questo Buon Natale a tutti voi e sempre FORZA INTER

    ….e l’immancabile juve merda

  94. Ottima psico- analisi di Kalle .

    In effetti la testa li aiuta molto più di noi, proprio a cominciare dall’allenatore. Non so da dove attingano forze e determinazione, ma ho l’impressione che questi non ce li togliamo dai coglioni. Non avrei mai pensato di preoccuparmi di questi qua.

    Colgo l’occasione per fare gli auguri a tutti voi del blogghe, buon Natale e felicità a voi.

  95. Da dove prendono la spensieratezza? Diamine da tutto quello che di fantastico dicono di loro sempre, quando lo meritano e quando non lo meritano.
    Pioli arriva ad ogni intervista dopo 7gg di incensamenti e lodi sperticate, Conte dopo 7gg di palate di merda.
    Fate un po voi come dovrebbero presentarsi.

    Ad ogni modo sto per tuffarmi nella preparazione del menu natalizio, ci risentiremo almeno fra un paio di kg.
    Buon Natale a tutti!

    • Esatto! E aggiungerei che oltre ai giornalisti lecchini, hanno tifosi che mediamente sostengono la squadra molto più di noi. Anche se fossimo primi noi staremmo a flagellarci perché giochiamo male, eriksen, la difesa a 3, varie ed eventuali… loro se ne fregano e sono belli contenti. Poi naturalmente c’è il capitolo arbitri, ma quella è un’altra storia

    • Aggiungo che quando si giocherà gobba-milan il risultato sarà invariabilmente quello che converrà di meno a noi (moratti dixit)

    • il risultato ideale è un pareggio in questi casi, cosi un punto è perso per strada

      se poi arriva il già citato meteorite sarebbe grasso che cola….

    • ma dai… Chi Ka..o va in sala stampa sempre ad alzare la polemica?
      Gli acquisti
      il piano A? anoi ci studiano? il piano B non ve lo dico!
      sempre insofferente e incazzato.

      Pioli ha la fortuna di venire da 12 mesi forse irripetibili, ma è stato calmo e tranquillo anche quando si parlava di Ragnick. E lo ammetteva la sua stessa società.
      Immagina Conte se dicessero che stanno pensando ad un piano B e che non prevede lui.

      Io temevo il crollo dopo l’eliminazione in CL, meno male che non è successo ma non è che Conte merita gli applausi, pewr ora, ma non è che le vittorie sono la sola cosa che conta, altrimenti ragioniamo come quelli là

    • Allora, io qua c’ho la maionese che impazzisce non mi stimolate a rispondere.
      Conte non merita gli applausi? Certo che no, ancora, e quindi neanche le critiche giornaliere.
      Sul fatto che la vittoria non è l’unica cosa che conta sfondi una porta aperta, tifo Inter proprio per questi valori, dovrebbero tenerlo però a mente anche quei tifosi interisti (tanti) che dopo ogni sconfitta azzerano tutto quello che di buono è stato fatto (magari nella stessa partita persa!) e cominciano a criticare la qualunque e ripetere “fallimento” come un mantra, che poi, guarda caso, è quello che fanno i media con noi, ma è un caso eh? Noi non ci facciamo condizionare, no.
      Adesso però ho i gamberetti in ebollizione! Scappo altrimenti non passo il turno.

  96. Conte è stato bravo e determinato a tenere la barra a dritta dopo l’eliminazione in CL

    Riguardo al derby di San Vittore, io mi porto avanti: lo vincerà sicuramente il BBilan!

    Feliz Navidad a todos

  97. Concordo che il risultato ideale goBbi BBilan sia un pareggio,
    magari un 6 a 6 così gli van su i gol subiti.
    Non mi piace tanto che ci piangiamo perché loro sono spensierati etc mentre noi musoni come Conte nonostante si sia praticamente primi alla pari.
    Semplicemente loro sono ASSOLUTAMENTE al di sopra di ogni aspettativa (e continua a girargli bene).
    Facile così essere allegri, vediamo se fanno due pareggi di fila o quando inizia a calare lo stato ottimale di forma.
    Noi dopo essere arrivati secondi con un bel po’ di punti in più di loro eravamo attesi a dominare in Italia perlomeno,
    percui la pressione ha finito per intristire l’ambiente, i media ci han si messo del loro ma dai, prendiamoci anche le nostre responsabilità.
    A cominciare dall’equivoco Ericksen imposto dal football commerce abbiamo fatto un inizio stagione obbrobrioso, in Italia ed Europa, e anche se ci stiamo più che egregiamente difendendo (quando ritornerà la solidità di impianto non vedo chi ci possa fermare, si l’ho detto),
    l’aspettativa per l’Inter era alta barra altissima, e mi sa che fin che non avremo almeno un importante margine sulla seconda in classifica le testate continueranno ad appesantirci l’esistenza.
    Il motivo é semplicemente l’aspettativa.
    Quella del Culan é (ed era) una dozzina di punti sotto alla nostra.
    Punto

  98. Non ho visto la partita gonzi-lazio (ho ancora una mia dignità) ma mi sembra di capire dai vostri commenti che, arbitri a parte, questi corrano fino alla fine, credendoci, cosa che a noi, per il momento, non accade.

    Così facendo i risultati arrivano e pure il morale ne risente.

    Aggiungo che, pur senza Ibra, continuano a fare risultato….e quando torna Ibra, mi sa che so’ cazzi!

    Auguro a tutto il blog un felice periodo festivo, malgrado ciò che ci assilla.

    AMALA.

  99. Prima vincere poi ragionare.

  100. E un BUONISSIMO NATALE
    a tutti i fratelli neroazzurri!

  101. Contrariamente a nerazzurro-rosso…io ho visto la partita 🙁
    So di perdere un po’ di dignità, ma….stavo scrivendo gli ultimi biglietti di Natale e avevo bisogno di qualcosa che mi “tenesse compagnia” senza interessarmi…

    No, non è vero : li ho gufati dall’inizio alla fine ed ho infantilmente e sinceramente esultato quando gli han dato il rigore a favore e quando hanno pareggiato 🙂
    Purtroppo – come ho scritto ieri sera – hanno spinto fino all’ultimo e oggettivamente non hanno rubato, dato che Marusic sul primo gol subìto è rimasto a guardare Rebic che NON è un corazziere e – anche se è vero che il pareggio è arrivato in pieno recupero – la Lazio traballava come un pugile che ne ha presi troppi.
    A noi non sarebbe andata altrettanto bene ? Probabile, ma non è merito o colpa di qualcuno, su…
    Insisto con quando scrivevo ieri sera sul tardi : sono una specie di Leicester. Non mi azzardo a paragonarli all’Ajax dei primi anni ’70, ma il succo è quello : una squadra di sconosciuti o quasi, che si diverte, corre, tenta colpi ad effetto senza avere troppa pressione.
    Il Foggia di Zeman ? Il Bologna di Maifredi ? Il Perugia di Castagner ? Insomma : avete capito, ovviamente…
    Ringrazio per gli auguri che leggo già da ieri sera (ho dovuto controllare il calendario per esser certo che oggi fosse proprio il 24 e non già il 25…), ma i miei li scriverò assieme all’ultimo capitolo in versi, dedicato a coloro che ancora mancano all’appello e…ad un’altra persona speciale.
    Quando ? Alle 0,01, più o meno… “You better watch out…g.g. is coming to town…” 😉

  102. non so se ieri sera avete visto l’intervista post partita su sky di gattuso, beh…massimo rispetto per l’uomo, uno dei pochissimi, forse l’unico, che non mi sta sulle balle per il suo passato calcistico

    buon Natale a tutti voi

    • L’ho scritto anch’io, più di una volta.
      Non mi è mai piaciuto come calciatore, ma come allenatore…tanto rispetto.
      Dopo un derby (no, dico…DOPO UN DERBY !!! ) andò in tv e disse che avremmo meritato di vincere. Chapeau.

    • Vero, gattuso da quando allena è diventato molto onesto, però ha detto che il rigore dato a noi contro il napoli era “dubbio” e che in fondo mandare a quel paese l’arbitro come insigne è normale… sarà che contro di noi fanno tutti le vittime

  103. Poi dicono che noi Interisti ce la tiriamo, che ci sentiamo moralmente superiori etc…
    Sfido chiunque a portarmi post sui blog di altre squadre che in un momento di massima competizione sportiva con i rivali di sempre scrivono post di stima verso una persona simbolo dei nostri avversari 🙂

    Concordo perfettamente con voi, in quel mondo di frasi fatte, grande rispetto per la persona Gattuso, tra i pochi, se non l’unico, sempre sincero, onesto nei giudizi e diretto fino in fondo.

    Rinnovo gli Auguri a tutti!

    Evviva l’Inter !

  104. A me sta sulle palle che non sono dovuti passare dai kondogbia, dai gabigol, dai joao mario. Ha ntirato fuori abbastanza in fretta i chalanoglu i theo hernandez ecc.
    Almeno ho questa impressione. Poi oh, pure noi siamo stati primi o giù di li a dicembre. Per poi lottare per il quarto posto.

    • A me più che altro sta sulle palle che non sono dovuti passare attraverso L’FFP che è come dire salta 4/5 anni.
      E poi siamo a dicembre e direi che è un po prestino per mettere in moto il pullman scoperto.

    • certo dimenticavo il ffp

  105. Va be’, mi avete convinto…
    Se dovete rovinarmi il Natale…ve lo rovino io, ahahahahahah !!!

    Si faccia avanti Intervals-Corrado, (non userò “di rado”, “brado”, o il Prado, che è un museo che mi piace tanto…)
    un alias quanto mai corretto, pare…
    eh, già, perché – se io a ritroso vado –
    pochi suoi scritti so individuare. (insomma : scrive…”ad intervals”)
    Però… quando lo fa… ci va giù duro :
    alcuni post or sono ho ripescato (si può scrivere : “alcuni post or sono” ? Bah… un dubbioso Giorgio)
    l’esortazione a stare “adesi al muro”
    per evitare il belga “ben dotato”. 😉
    Y ahora vien mi amigo Giardinero (“jardinero”, en castillano… nota di uno spocchioso Giorgio)
    no hablo bien su idioma, yo lo siento,
    continuo in italiano, almeno spero
    che a leggere ‘sti versi sia contento.
    Hai scelto un alias molto interessante,
    di un tizio assai abile di testa,
    (magari non un “astro” roboante)
    che per un anno…si è perso la festa. (andò via nel 2009…)

    Concludo queste frivole quartine
    scusandomi del tempo a voi rubato;
    con un cambio di metrica azzardato
    (tranquilli…vi confermo che è la fine ).
    Vorrei però rivolger serio omaggio
    ad un che ha la mia stima imperitura,
    maestro di costumi e di scrittura,
    al quale potrei esser solo… paggio.
    Lui “scettico” s’appella e non mi disse
    di voler esser citato qui sopra.
    Ma preferisco che disdor mi copra
    piuttosto che mancare alle mie fisse.
    Oh gentiluomo di toscano suolo,
    io Ti saluto, ed a finir m’appresto,
    (ché l’importanza è di chiamarsi … ,
    io sono Giorgio e appena mi consolo).

    Buona cena (se ci riuscite dopo aver letto ‘ste bojate 🙂 )

  106. Quanto valga il Milan, intendo dire in quotazione scudetto, è difficile stabilirlo. Per quanto mi è lecito giudicare, dopo la partita contro la Lazio, vinta soprattutto per la balordaggine di Inzaghi, che ha tolto dal campo proprio gli elementi che potevano garantirgli la vittoria, visto l’assoluto dominio conquistato dalla sua squadra a centrocampo e gli avversari barcollanti, dubito che possa guadagnare a fine campionato un posto in Champions. Questo vale però nel caso di un Ibra a mezzo servizio, che entri ed esca o si assenti a lungo nel girone di ritorno. In caso di una presenza continua in squadra il giudizio cambia radicalmente. Ibra è il classico uomo squadra, capace con la sua presenza di galvanizzare l’ambiante, spingendo la squadra ad imprese altrimenti impensabili. Il Milan attuale, per quello che abbiamo potuto giudicare dalle ultime partite, è un’allegra brigata di giovani molto intraprendenti, molti di loro dotati di una tecnica approssimativa, alcuni con i piedi di marmo, alla Gagliardini per intendersi, molto veloci nelle ripartenze (palla lunga e pedalare), piuttosto forti in difesa ma assai deboli a centrocampo dove improvvisano lanciando le punte senza schemi a lungo sperimentati. Di fronte a squadre pensanti come la Lazio di ieri sera rischiano veri tracolli, salvati da scelte infelici come quelle di Inzaghino e addirittura premiati con una vittoria conquistata all’ultimo secondo (una vittoria ottenuta con due incornate su calcio d’angolo e un discusso rigore!). Come squadra, mi sembra seguire piuttosto modelli inglesi, che fanno più conto della velocità e dell’improvvisazione, che modelli latini, tipici del nostro calcio. La nostra squadra, pur con tutti i suoi difetti (ma sette vittorie di seguito, inframezzate dalle partite di coppa che hanno rubato notevoli energie, sono di per sé una dimostrazione di efficienza, indipendentemente dal gioco bello o brutto espresso) mi sembra molto più solida e di maggior affidamento rispetto a quella dei nostri cugini. A meno che le bizzarre scelte del nostro allenatore (ieri la scelta di Perisic, avendo a disposizione Vidal e Sensi, e poi il ricorso al solito Gagliardini) non finiscano per dare una mano ai nostri avversari di turno, come è accaduto ieri al povero Inzaghino.
    Rinnovo a tutti l’augurio di un felice Natale.

    • Leggo solo ora, dopo aver spedito il mio post, le leggiadre quartine di Giorgio a me dedicate. Vorrei rispondere “Non sum dignus” di fronte a simili poco meritati elogi. Ci dividono spesso le rispettive opinioni sul calcio, sull’allenatore, sulle singole squadre (anche sul Milan, come ognuno può constatare dall ‘ultimo mio post), ma ci unisce una solida amicizia e un rispetto da gentiluomini tifosi di altri tempi. A lui un ringraziamento di cuore per mantener viva con la sua costante e rinnovata presenza la conversazione all’interno del blog. Con l’augurio (che immagino condiviso da tutti )che duri ancora a lungo.

    • Meno male, va’…
      Paventando una querela…Ti avevo scritto in privato, pregando di scusarmi… 🙂
      Grazie per le bellissime parole. Facciamo a gara coi “non sum dignus” ?
      Si, ragazzi, però…come scrivo io possono scrivere tutti (non lo dico per “captatio benevolentiae”…), quindi…aspetto a pie’ fermo che mi “meleggiate” a vostra volta, usando lo spazio gentillmente offerto da Settore.

  107. Well done George,
    entro mezzanotte ci hai sistemati tutti!
    Grazie e buona cena anche a te 🙂

  108. Carissimi concordo con molti di boi, ma lasciatemi dire che nei 13 minuti di bilan lazio che ho visto ieri sera (primo tempo) ho visto giocare a calcio. Due squadre che giocavano a calcio. E mi son divertito. In 5 partite dell ‘inter non so se ho messo insieme 13 minuti simili..
    Ma anche io spero che pure a loro capiti un Brozo che appende qualcuno negli spogliatoi alka Befana e muore tutto li. A noi é successo tipo 3 anni di fila..

  109. Buon Natale a tutti voi e i vostri cari, per tanta condivisa serenità. g.g.

  110. Un saluto e un augurio di Buon Natale a tutti.

  111. Lo so che ognuno è il gigante
    delle sue ferite,
    ognuno è dentro una lotta
    senza fine.
    Non c’è riparo al guasto
    che ci attende,
    non si può diluire la morte,
    ma ogni giorno si può avere
    un attimo di bene,
    si può con umana pazienza
    guardare questo mondo
    che si scuce.
    Se nulla è sicuro
    e nulla sembra vero
    restiamo vicini,
    strofiniamo il buio
    per farne luce.

    F. Arminio

  112. Ho letto e riletto questa poesia non so quante volte, bellissima, grazie Fortebraccio per avermi fatto scoprire questo valente poeta.
    Ogni rilettura mi dà qualcosa di più.
    Grazie davvero!

    p.s. Si lo so in un blog di calcio si dovrebbe parlare solo di football ma questo é veramente uno special-blog

  113. O’ Fortebraccio, idolo mio ingrato,
    de’ versi miei facesti uno sterminio
    nell’attimo dolente in cui hai postato
    le righe belle del poeta Arminio.
    Non son poeta, ma… guitto da strada,
    (come confessai per scritto a Scettico),
    utile a far ridere (ben che vada),
    e puoi credere che…sono buon critico.
    Perché scrivo anche oggi ? Son sincero :
    il lupo perde il pelo e non il vizio…
    Nel caso mio : memoria, e Giardinero
    saluto col suo vero nom : Maurizio (era l’unico che non avevo citato senza alias… ;( )

    Buon onomastico a Stefano-Lothar, a Stefano-Stefano e tutti gli altri Stefano !

  114. Grazie Giorgione! 🙂
    Che in men che non si dica
    mette in rima un paginone.
    (E che sia bravo non si dica!)

    Merci per gli auguri Maestro

  115. Ok, ci penso io ad abbassare il livello:

    Rat-Man: Io vengo dal futuro… Io… sono il tuo futuro!
    Rat-Man: Incredibile… Tu… Tu sei me!
    Rat-Man: Avverto il tuo stupore, il tuo smarrimento… l’angoscia della tua mente che varca in un attimo lo spazio e il tempo, portandoti a confronto con ciò che diverrai…
    Rat-Man: …’Anvedi che panza!…
    (L. Ortolani)

    • Ah, i fumetti… Mi fai ricordare quand’ero giovane : il geniale Hart con The wizard of Id e B.C., Beetle Bailey, Tommy Wack, Bristow, Andrea Capp…
      A tal proposito… Ti dimostro la mia bontà NON riportando ad un mio amico che ritieni “abbassare il livello” quando citi Ortolani.
      Questo amico mi ha regalato per il compleanno “Il buio in sala” e “Il buio colpisce ancora” 🙂
      E io non ho ancora trovato il tempo di leggerli… 🙁
      E perché… Zerocalcare dove lo mettiamo ? 🙂

    • …senza contare le fottute tastierine che correggono Andy in Andrea 🙁

    • Ahaha Ortolani un genio, altroché 🙂

  116. @Giorgio
    per la mia quartina aspetto il prossimo Natale :- ? :-

    Avete finito d ismaltire i bagordi di Nataler? Di nuovo auguri a tutti fratelli nerazzurri.

    • A vedere come ho scritto , io no !

    • E considera che TUTTI hanno elegantemente glissato (va be’…con uno che si firma Gibson…che verbo si può usare ? 🙂 ) quell’appetitoso “usaul” accostato al titolo di una vecchia canzone.
      Solo che il titolo…era anch’esso scritto male, eheheheheh (le tastierine sono equanimi : si accaniscono contro chiunque).
      Sai che non ricordavo mi avessi rivelato il tuo vero nome ?!?!

  117. Gibson
    Simpson
    Boston
    Bolton
    Lipton

  118. …ecco, l’umile servo ti ha portato un po’ di mattoni per costruire, a te adesso:-)..

    • Certo che ne scorre, di alcool, durante questi giorni… 🙂
      Qualcuno vorrebbe usarmi la cortesia di ricordare che ho circa 146 anni (una specie de “Il miglio verde”…) e non possiedo l’elasticità mentale e la memoria di VOI GIOVANI ?!?!
      Come stracatacacchio si chiama Gibson3 ? Possibile che all’anagrafe accettino un nome del genere ? Uhmmm….

  119. ..ammetto (da buon friulano), di aver stappato un po’ di più del solito in questi giorni…:-//…

  120. Bueno, abbiamo anche un follower hispanico

    • …E che si sveglia/scrive prima di te 🙂
      Uhmmmm… ispanico…Sarà mica Massimo Decimo Meridio ?
      Ad un segnale di Settore… 😉
      Buongiorno e buona domenica “senza patimenti da Inter” a tutti.

  121. @Lothar

    ah ah Lipton come suggerimento è troppo bello !

    Anyway, Giorgio volevo metterti alla prova con una bella rima con Gibson o con 3, ma è Natale e voglio semplificarti la rima….ego sum Sander.
    Come il nostro grande Santrino Mazzulatore.

  122. @ Gibson3

    🙂 🙂 🙂
    Annegato nel Prosecco
    proprio allor mi scappò un Lipton,
    ecco

  123. Ma solo io ho avuto la spiacevole sorpresa del ‘Sito scaduto”?

    Fiuuu, meno male che tutto è tornato alla normalità.

    AMALA.

  124. Tranquilli.
    Queste ultime 24 ore non sono mai esistite.
    E il 2020 sta per finire.

  125. @neroazzurro-rosso
    Anch’io ho sofferto la dipartita del sito, meno male che é già risorto, mi pare che l’anno scorso accadde la stessa cosa, e la sospensione fu molto più lunga.
    In effetti non sta accadendo niente di che in questi giorni, se non l’ennesimo premio farlocchissimo alla cristina

  126. Io…devo essere onesto.
    Mi son messo a piagnucolare con Scettico e Toto (presumo che una delle cose per loro più brutte di quest’anno sia stata darmi un loro contatto), poi mi son messo in loop sui blog consimili e sulla pagina Facebook di Settore, per vedere di carpire qualche segnale, ma…a parte la sincronia delle sue figlie nei regali…niente.
    Sotto il dominio niente, per parodiare il film…
    Confesso che mi son messo a cercare eventuali nuovi siti con le parole-chiave più ovvie, quindi…mi son riletto avidamente post e firme di anni e anni fa…
    Ah, Gibson3…ho scritto le quartine (tze’, che credevi ?).
    Bonne nuit tout le monde. Sarà un anno migliore, ora che so che il 2020 non ci ha rovinato anche il blog 🙂

  127. Ho avuto un incubo, il blog era stato chiuso. Mi sono alzato a controllare. Tutto a posto, torno a dormire
    Ah, dimenticavo, il Milan vincerà lo scudetto.
    ‘notte

  128. Ci mancava solo la perdita dell’amato blog!
    Più presto finisce quest’anno bisestile e meglio sarà per tutti

  129. benritrovati a tutti, ci mancava anche non leggervi più

    ma……nainngolan a cagliari? l’unico con la castagna da fuori lo mandiamo via in prestito secco per i capricci del mister? ne avremmo un altro con il tiro da fuori, ma pare che anche questo stia sulle balle al mister

    ma…..gervinho? un altro over 30? uno che fà una partita buona e 10 no? uno che si esalta negli spazi che a parma può avere,ma che giocando nell’inter difficilmente avrà visto che di norma si mettono in 10 dietro il pallone quando ci affrontano

    spero tanto che sto merda di anno finisca e che il 2021 possa essere l’anno in cui ci liberiamo del gobbo in panca

    AMALA

  130. Ohilà, Kalle ! +1, manco a scriverlo…
    E ora…una piccata risposta al mio amico Gibson3, che mi ha sfidato pubblicamente 🙂

    Mi scrive Gibson3 e mi rammenta
    che il nome suo – ahimé – non è comparso
    tra coloro i quali una mente attenta (cacofonico, lo so…)
    ne conta diciotto, in ordine sparso.
    Vero, ma non avevi palesato
    Il nome tuo, lo stesso di Mazzola,
    uno tra i pochi che non è mai stato
    in altri color… una banderuola…
    e quando poi l’hai fatto, per sfidarmi,
    con aria innocente hai scritto “Gibson3
    dovevi usare” (solo per fregarmi)…
    Pensavi forse che mi tremasse il piè ?
    E invece è fermo, caro diavoletto,
    ne’ mi spaventerebbe usare Sander…
    e qui parte il mio colpo di fioretto :
    in spregio finirò con…Stratocaster. (potevo finire anche con Fender, eheheheheh…)
    Dopo i consigli del “re del prosecco” (l’amico Lothar, animato da buoni propositi)
    lo sai che faccio ? Uso pure Gibson,
    ché non di Lipton fate uso…ecco,
    ma mi sembrate più amanti del…bourbon.

    E adesso, se Settore chiude il blog…ha un motivo in più 🙁

  131. chapeau Giorgio

    ps: se settore chiude il blog, sappia che finisce come in misery non deve morire….parte una spedizione punitiva verso nutrialand (leggasi pavia) lo catturiamo, lo leghiamo al letto e gli facciamo vedere h24 in loop:

    – interviste di mazzari
    – partite della rube (non le finali di champions, ben inteso)
    – interviste di spalletti
    – video delle “canzoni” di malgioglio
    – interviste di conte
    – lazio vs inter del 5 maggio….

    a buon intenditor, poche parole

  132. @ Giorgio
    Dicembre 26, 2020 a 3:43 pm

    Ah, i fumetti… Mi fai ricordare quand’ero giovane : il geniale Hart con The wizard of Id e B.C., Beetle Bailey, Tommy Wack, Bristow, Andrea Capp…

    Ti segnalo che sono uscite le strisce di B.C. (in versione integrale e ottimamente impaginati) degli anni 58/59 e 60/61 per i tipi della casa editrice Elara (nella categoria “Speciali”) – presi e risucchiati alla grande.

    @ KALLE73
    Dicembre 30, 2020 a 10:16 am

    Enno, caro mio, NO!
    Nutrialand è ben piazzata nel mitico Comune di Bugliano!
    (vedere per credere….)

    • Grazie mille !
      I fumetti di Hart mi facevano arrotolare dalle risate, come alcune delle taglienti battute di Snoopy in risposta a Lucy 🙂

  133. Alla prima assenza di Ronaldo chiesero a Simoni cosa provasse e lui rispose che era come uscire d’inverno senza cappotto.

    Ecco, ieri sono stato tutto il giorno senza il cappotto nerazzurro.

  134. Volevo rivolgere un “GRAZIE” per i complimenti (immeritati, eccessivi) a Kalle73 e suggerirgli – tra le efferate torture che propone – anche spezzoni di Inter di Cuper, Hodgson e De Boer, e poi mostrare la mia solidarietà a mareintempesta, perché con questi climi…senza cappotto… brrrrrr…
    Poi ho realizzato la mia continua (e già ammessa) dipendenza da questo benedetto blog 🙁
    Ma come…scrivi lo stesso ? Si, è come quando fumavo, ben conscio del vizio…solo che lì son riuscito a smettere, oltre 10 anni fa…

  135. Sector te possino, ogni anno questa 3 giorni di thriller, e metti la spunta su “pagamento automatico”! Tanto oramai devi fartene una ragione, NON LO PUOI CHIUDERE,
    è come la madunina sul duomo,
    è come la merda sulla juve,
    è come la ciliegina sulla torta Inter,

    Tutti bene? Avete avvertito quelli incatenati alle torri di Pavia?

    • Chiedo venia per la dimebricanza:
      È come la serie A per la beneamata

      Se ve ne vengono in mente altre aggiungete 🙂

  136. Ueilà sopravvissuti del blog in scadenza di rinnovo, ben ritrovati. non mi ero preoccupato più di tanto perchè come l’anno scorso sapevo che era questione burocrattica.

    E già temevo che le agognate quartine del vate Giorgio, fossero andate perse.

    Ebbene no ! il nostro sommo poeta si è superato !

    @Giorgio
    Ti ringrazio per l’ottimo componimento, sì ti avevo sfidato facendo leva sul nick osticamente coniugabile, ma niente..non ce n’è per nessuno ! nemmeno il nome in latino ti ha fermato, anzi, vendetta , me l’hai rimato con “Stratocaster” e detto ad un Gibsoniano / Telecasteriano è quasi come darmi dello juventino !
    Grazie grazie ancora. ne conserverò copia e lunga vita al formidabile blog di Settore.

    • E’ stato un gradevolissimo passatempo, niente per cui ringraziare… Lieto ti sia piaciuto.
      Si, sapevo che “Stratocaster” sarebbe stata una piccola cattiveria (e infatti l’ho paragonata ad un affondo di fioretto) 🙂 🙂 🙂

  137. Oristanio per il Papu?
    Mah.
    Purchè ci sia la recompra…o dopo aver fatto Bergkamp 2 avremmo Zaniolo 2 …
    Sbaglio?
    (tonato per parlare anche di calcio, vorrei mai che venisse preso come un OT…)
    😉

    • Io avevo letto gagliardini o vecino (magari ci cascassero), anche se onestamente non mi entusiasmerei troppo x il papu, secondo me ci servirebbe più un vice-lukaku… (questa segnatevela, che se poi arriva davvero il papu, ci trascina a vincere lo scudo! 😀 ) oh, grigio, hai ragionissima, non ci distraiamo troppo che domenica si gioca (ma complimenti a tutti x la cultura e lo humour che traspare dai commenti)

  138. Innanzitutto voglio augurare a tutti non voglio azzardarmi a dire buon anno, ma almeno uno un pò meno schifoso di questo che, grazie a Dio, è ormai finito. Poi, scusate: ma non vi sembra un pò strano che facciano tutti a gara a darci per favoriti? Cioè, la Juve ne ha vinti nove di fila e ha investito circa 150 Mln, noi 42 (ne avevamo incassati 58 per Icardi o giù di lì): non so….ditemi voi! In ogni caso o i cinesi non hanno capito che se non investi non puoi competere con la Juve, e quindi addio sogni di gloria. Oppure l’hanno capito e ci prendono in giro finchè il brand Inter gli farà vendere più elettrodomestici; dopo di che….. By by. Tertium non datur, come dicevano i latini. Infine sono curioso di vedere chi ci prende Eriksen e soprattutto a quanto, visto che stiamo regalando gente a destra e a manca.

  139. Auguri in bianco e nero a tutti gli interisti settoriani, per un 2021 ricco di soddisfazioni lavorative, famigliari e sport…

    No, vabbè, non esageriamo…

  140. Auguri a tutti per un 2021 migliore del 2020 (e non è che ci voglia molto!) con l’auspicio che ci aspetti un futuro “normale” e che, perché no, ci si possa prendere qualche bella soddisfazione in ambito sportivo.

    Un abbraccio virtuale a tutto i frequentatori del blog, presenti, futuri e passati (mi viene in mente estecambiasso, tra gli altri!).

    AMALA.

  141. Chiudiamo l’anno con la notizia di Suning che cerca un acquirente.
    Speriamo si apra il 2021 con la notizia di qualche giornalista trasferito a pelare patate in cucina. Con tutto il rispetto dei pelatori di patate a cui proporrei dei contratti nei media, sicuramente sarebbe un upgrade.

    E auguri a tutti, naturalmente.

  142. Buona fine (come si usa dire da queste parti, ma secondo me é proprio un brutto augurio) e buon principio di Anno Nuovo.
    Che sarà certamente migliore (tutto lo lascia supporre) dell’attuale, speriamo anche per la nostra Beneamatissima,
    I presupposti ci sono.
    Già Domenica forse… Stop, no, scherzavo 😉
    Un virtuale abbraccio a tutti i fratelli,
    e vita eterna a settoreinter 🙂

    BUON ANNO !!!

  143. @Giorgio,
    chiedevi a me?
    Al senso che intendevo dare a che l’anno nuovo sarà migliore?

  144. Ops, rileggendo Javier + ho inteso a chi ti rivolgevo, pardon!

  145. rivolgevi, groan!

  146. Per fortuna il sito scaduto era solo un brutto scherzo!

    Auguri a tutti ragazzi.

  147. Che la fine di questo bisesto, si porti via tutto il funesto.
    Che il principio del 20-21 non prenda in giro proprio nessuno.
    ABRAZON A LOS HERMANOS NERAZZURRI (da pronunciare alla Cambuiasso)

  148. Cambiasso…fucking ‘teclado’!

  149. Benvenuto, caro 2021.
    Perché sono così ottimista, senza conoscerti ?
    Be’, sai…il tuo predecessore ha fatto strage di persone note e gente comune.
    Calcisticamente parlando, poi…i gobbi si son beccati un altro campionato, noi…abbiamo perso malamente una finale di coppa e poco dopo siamo usciti dalla Champions senza “passare dal via” (20 euro potevano far comodo).
    Oltre a questo…i cugini, che dovevano essere alla canna del gas, sono primi in classifica, ci hanno battuto e…non accennano a calare.
    So che è presto, ma…vedi tu cosa puoi fare. Grazie.
    Auguri a tutti (Gobbobuono e Rubens inclusi).

  150. Buon giorno e Buon Anno a tutti.

  151. Auguri a padrone e frequentatori del Blog, buon 2021.
    Forza Inter, che a Milano e hINTERland i casciavitt han ricominciato con la solfa del grande miiilan (non se ne puo’ gia’ piu’ …)

  152. Buon 2021 a tutti noi.

  153. ctLfblWGSApEs a tutti

  154. Auguri a tutti, ma mi viene un dubbio: Javier hai decifrato il messaggio di pwDxlXgjSyrv tipo Turing con enigma e hai scoperto che ctLfblWGSApEs corrisponde a juve merda?

  155. È chiaramente Klingon.
    Lo conferma anche un amico che insegna letteratura contemporanea e storia delle droghe leggere a Palo Alto, significa proprio ‘juve merda’. Nonostante una possibile interpretazione la possa far corrispondere ad un ‘juve, che tu sia merda’. Il contesto ci toglierebbe il dubbio.

    • Esimio collega, avallo la prima interpretazione e mi permetto di dissentire sulla seconda per un chiaro motivo: la storicità degli interventi dell’esimio utente pwDxlXgjSyrv da dove si evince un conclamato status acquisito di merda della compagine bianconera che esclude perentoriamente un moto in divenire dell’assegnazione del titolo: “che tu sia…”
      Questo per la precisione.
      Con stima immutata.

  156. Bravo Oannes !
    Sembra la citazione di uno dei “cursus honorum” che mi facevano arrotolare dalle risate quando leggevo i capolavori del Borzacchini…
    Una sapida domanda : insegnava nella via principale di Palo Alto o…in una… traversa ?
    Qui ci vorrebbe il finale sonoro della pubblicità di Estathe…
    Va be’, mi scuso per la battuta cretina, ma ho lavorato fino a ieri pomeriggio, chevv’odicoaffa’…

  157. Pregiati tutti,
    Precisando che lo stimato detiene l’onorevole cattedra a Palo Alto di Sopra, concordo con il caro Javier+. Proprio di recente ho intercettato il documento Xc56fghHS81ter -lo ricorderete tutti in quanto datato 14 maggio 2000-dal quale si evince che la corretta traduzione è ‘juve merda’.
    Che sia un klinghiano ctLfblWGSApEs 2021

  158. Buongiorno.
    Non potendo vantare i titoli degli illustri cattedratici che mi precedono, mi limito sommessamente a suggerire come il meno noto studioso Tirinnanzi (Tirinnanzio Tirinnanzi “Bei tempi, quando frequentavo la Sorcona” e “Dalle mi’ parti poggio e bu’a fa pari”, ediz. Settoriane, 2018/2019) ricavo’, da un cartiglio di ghisa (si, si, le piramidi ‘un c’entrano nulla, era proprio ghisa, dura come lui…), la geniale intuizione che l’espressione fosse già nota PRIMA della diffusione dei linguaggi attualmente noti. Pare infatti che le prime – premurose – mamme preistoriche solessero dire “juve…!” ai propri frugoletti, onde evitare che sporcassero i nuovi mocassini di cinghiale calpestando le deiezioni di qualche animale. Il Tirinnanzi si trovò quindi ad ipotizzare l’ancestralita’ del concetto (perdendosi poi in ragionamenti a pipa di cocco, ma questa è un’altra storia…).

  159. pwDxIXgjSyrv ha creato un mostro e non lo sa

  160. Siete incredibili questo blog ha anche gli anticorpi contro i bot (faccine che ridono con lacrime)

  161. Macché… Cerca, senza riuscirci, di imitare Fortebraccio, con le sue secche predizioni (ma non riesce neppure a imitare “la Creatura” (e qui chi ricorda Peter Boyle, Gene Wilder, Marte Feldman…un sorriso me lo deve fare…).

    • Possibile che il “buon anno” delle tastierine sia correggere “Marty ” in “Marte” ?!?! La vogliamo smettere di scrivere di venusiani, ché il mio telefono è in preda a sindrome imitativa ?!?!

    • Chi ricorda??!!
      F. J. è IL FILM
      “Hey bellissimo!” con il passetto in avanti e il dito puntato contro è la sintesi del genio di Mel Brooks.
      Lo vedo almeno una volta l’anno da più di 30 anni e rido sempre.
      La bibbia della comicità demenziale nei film. 🙂

  162. Beh..claro! Frankenstein J é IL film! E il candelabro spento che porta Frau Buchler mentre scende le scale?..
    Pensa cge un paio di anni fa ho trovato un libro che parlava di tutti i retroscena del film! Cosi wow che, da sito pirla, l’ho prestato a dx e a manca e ora non so più dove sia.!..

    • Ri-met-ta a po-sto la can-de-la…!
      Mi fa svenire ogni volta, quando si domina mentre lo dice (come quando chiede con un sorriso a “Aigor” informazioni sul cervello trafugato alla morgue), ahahahahahah !

  163. Ri-met-ta a po-sto la can-de-la…!
    Mi fa svenire ogni volta, quando si domina mentre lo dice (come quando chiede con un sorriso a “Aigor” informazioni sul cervello trafugato alla morgue), ahahahahahah !
    E già che ci sono…poiché mi par di capire che siete tutti estimatori di film tipo “Madre e figlio” (brrrrrrrr…), mi permetto di segnalare la seconda serata di Italia1 (“È partito l’accendino” “Poi torna ?”) 🙂

  164. Perché, Gene Hackman, il cieco, che serve la zuppa bollente?

    Spassosissimo, anch’io almeno un paio di volte l’anno lo riguardo continuando a ridere come un pirla!

    A. B. Normal…….

  165. Ehm… Non sarebbe l’ora dell’oracolo?…

    • In realtà…è già un po’ tardi, perché il migliore e più certo risultato lo ottiene vaticinando circa 23,45 ore prima.
      Ricordo (NON scherzo !) che un bel po’ di tempo fa mise la sveglia apposta (cosa non si fa per la Beneamata…! Mi domando però a quale stracatacacchio di orario dovesse essere giocata quella partita…).

  166. Inter – Crotone 0-1

    ‘notte

  167. Sullo strabordante carro di Zaniolo si iniziano ad intravedere gente in fila in uscita.

    Attendo fiducioso anche l’allegerimento del carro del sig. Pioli.

    • Zaniolo ha iniziato a starmi sulle scatole quando lo hanno esaltato in modo inverosimile perché ovviamente dovevano farci fare la figura dei pirla per averlo ceduto, ma quello in fondo non era colpa sua, ora però mi sembra avviato a diventare un Balotelli 2, fra l’altro avendo dimostrato anche meno in campo

  168. Esatto.
    A me non interessano ne Zaniolo,ne Pioli, ma tutti quei giornalisti che pompano queste situazioni solo per dare addosso all’Inter che poi si portano dietro un sacco di gente,nostri compresi.

    Guarda oggi, chiarito che in pratica non faremo mercato sono andati in panico, non avevano argomenti per destabilizzarci come al solito a Gennaio ,dove puntualmebte veniamo travolti, allora ecco l’Inter in vendita…..

  169. Forza ragazzi! E mi raccomando Brozo..un bel giallo prima della sostituzione!

  170. Vidal è impressionante quanto sia una zavorra per noi

  171. Preso 2 gol anche dal Crotone. Sono ancora in vacanza…

    Vidal è una sciagura.

  172. Una squadra che prende due gol in casa dall’ultima in classifica in meno di 45 min. non è degna nemmeno di sognare lo scudetto.

  173. Se dopo 15 anni di carriera ad alti livelli entri così in area vuol dire che hai finito l’ossigeno al cervello dopo mezz’ora di gioco.
    Nullo davanti, una disgrazia dietro, a centrocampo un picchiatore qualunque, non c’è che dire, un affarone.

  174. Il problema non è Vidal, ma l’asino che l’ha voluto e che sarà sulla nostra panchina fino a giugno 2022.

  175. Non si limita a farci gjocare in 10, diventa quasi sempre anche il dodicesimo degli avversari determinando ancora una volta un rigore assurdo.

    Protqgonosta assoluto dell’eliminazione in Champions, ora prova a rovinare anche il campionato.

    Questo stupido bulletto avrebbe anche abbondantemente rotto i coglioni

  176. Buongiorno a tutti.
    Fortebraccio (giustamente) ci insegna a non confondere la causa con l’effetto.

  177. Chiaro che anche l’allentaore ha le sue enormi responsabilita’ su questo acquisto, ma ora che faccia ammenda e lo tolga dalla circolazione.

    Poi a fine campionato che ognuno risponda esulle sue responsabilita’

  178. Non voglio mai più vedere il gobbo vidal o qualsiasi altro gobbo nella mia squadra
    pwDxIXgjSyrv

  179. Se il 2-2 l’ha fatto Conte e non Vidal quindi il 4-2 l’ha fatto Conte?
    A me e’ sembrato Lukaku 😉
    Perche’ dobbiamo essere onesti ha voluto lui anche questo…. 🙂

  180. Vidal non era entrato male la scorsa partita. È buono per i minuti finali, per gestire se si é in vantaggio. Quando ha giocato dal primo minuto ha fatto solo danni.
    Oggi cmq non avevo dubbi che li avremmo asfaltati.
    Il centrocampo titolare deve essere questo: Sensi Brozo (grande partita) Barella.

  181. Non siate pessimisti, dai!

    Dopo “solo” 45 minuti ha capito come contenere il Real Crotone.

    Stica!!!

  182. Amo Hakimi

  183. Crotone asfaltato nonostante zavorra Vidal. Tutto è bene quel che finisce bene…

    Ora però, vado ad accendere un cero per Romelu

  184. Visto solo il secondo tempo (ma che orario del caxxo è le 12:30 per una partita?) mi sembra di poter dire che abbiamo vinto in scioltezza, il crotone lo ricordavo come la classica squadra che parcheggia l’autobus davanti alla sua porta, oggi mi è sembrato molto più manovriero ma come dicono i giornalisti leccapiedi quando gioca la gobba, “si è visto il divario tecnico”… faccio notare che con oggi abbiamo fatto 40 goal in 15 partite, miglior attacco del campionato con distacco, quelli che vogliono fare sempre i disfattisti si devono impegnare per trovare critiche da fare… ah, l’ultima in classifica con noi ha fatto 2 goal (e ne ha beccati 6) con quelli là ha pareggiato

  185. ma poi 2 goal regalati

  186. Hakimi è un diamante grezzo. Può diventare fortissimo. Così come Martinez. Lukaku monumemtale.

  187. una volta si diceva “punteggio tennistico”.

    scopro oggi che il blogdown è durato solo un giorno (?)…. meglio così. che in giro non ci si puo’ mica fidare di nessuno

  188. infortunio Lukaku ad orologeria : è in accordo con Conte. Serve a svegliare la proprietà sulla necessità di un sostituto.

    scherzi a parte, speriamo sia roba da poco.

  189. Buona Inter, nonostante bagnoschiumatestadicazzo Vidal,
    incredibile la sua goffaggine, ma come si fa???
    Sento di dover ringraziare un po’ anche Stroppa, che da discret centrocampista quale era ha provato a giocare a calcio, fino all’ultimo.
    E adesso forza, tutti a soffiare il vento del male 😉

  190. Oggi sono emerse un paio di verità:
    1 Con Sensi avremmo vinto lo scorso campionato e oggi saremmo ancora in CL, averlo perso per mesi ha inciso come 20 partite senza Lukaku, ma noi abbiamo divagato su mille motivi farlocchi.
    2 se Sensi sta bene è più forte di Eriksen ergo Eriksen è più debole di Sensi. 3-5-2 3-4-1-2 4-3-1-2 4-4-2
    o 5-5-5 (cit O. Canà) sono solo numeri per la tombola.

  191. Tutto giusto Javier,
    ma per l’appunto,
    se

    • Sisi indubbiamente, so benissimo della precarietà fisica di Sensi, la mia critica era rivolta al barbaro, mille parole sull’inadeguadezza di Conte a disegnare l’Inter apposta per Eriksen e poi ogni volta che entra Sensi per mezz’ora senza cambiare nulla tutto comincia a girare.
      Eriksen un top player scaricato da Mourinho,
      Eriksen un top player riserva di Sensi
      Eriksen un top player che Pochettino (pare) abbia definito non adatto ai match importanti.
      Mah…

  192. Oggi il vero problema emerso, non sarà tanto evitare assolutamente di far giocare Vidal , ma di far giocare Sensi.

    Rischiamo di farlo ricadere per altri 9 mesi.

  193. Rivisti gli highlights del primo tempo, il rigore provocato da vidal è una idiozia totale, intervento completamente inutile su un avversario che si era già liberato della palla, molto simile a quello che ci era costato l’1-1 contro il borussia nella prima di champions. Perfino conte ha velatamente criticato il suo protetto… cmq la buona notizia è che sensi sta tornando (scongiuri assortiti) credo che infortuni a parte il centrocampo barella-brozo-sensi è il migliore che possiamo schierare. Ora vediamo se i cuginastri continuano ad attingere alla loro proverbiale riserva di culo (dovrebbe essere finito da un bel po’) ma mi sa che la partita della verità sarà sempre quella con la gobba, andasse bene quella…

  194. Tifo Benevento fin da piccolo (semicit.) 🙂

    Sui diversamente monocromatici opposti alle merde titolari, invece, non faccio affidamento alcuno!

    A M A L A

  195. Passi pure la buonasorte(tanta) ma 10 rigori su 15 partite iniziano ad essere una roba difficile da commentare

    Partono da 1-0

  196. Il tizio della SNAI ormai mi vieta di entrare in ricevitoria a giocarmi il solito rigore per il BBilan…

    Di questo passo Kessie sarà capocannoniere

  197. Il rigore non lho visto in compenso ho visto il palo del Benevento clamoroso, poi ho visto un fallo netto non fischiato al limite dell’area per il benev e nel capovolgimento uno uguale fischiato al milan con il commento della panchina del Benevento “è un disonesto sta arbitrando a senso unico. Poi ho spento. Ho un solo fegato.

  198. Appena hai spento……espulso Tonali.

    Non riaccendere, per carità! 🙂

    • 🙂
      Fosse per quello sarebbero dietro il Crotone, erano i primi 5 min dopo il derby che rivedevo quelle maglie orribili, nono questi hanno un culo che unito ad’arbitri compiacenti li terrà lassù per molto tempo ancora.
      Dobbiamo batterli al derby.

  199. Io, invece, sto guardando Chelsea- Manchester City.

    Altro calcio, altro campionato, altro mondo.

    I risultati della serie a solitamente li leggo a bocce ferme.

    AMALA.

  200. Vorrei sapere se Giardinero può entrare alla SNAI per giocare sull’espulsione al Benevento nel secondo tempo… 😉

    • Nel frattempo il Benevento ha calciato alle ortiche un penalty.

      Altro che SNAI, hanno un culo pazzesco, meglio spegnere. Basta

  201. Errata corrige messaggio 6.25

    Una buonasorte simile e 10 rigori su 15 partite inizano ad essere una roba difficile da commentare

  202. Un gobbo tocca De Paul per contrastarlo. La palla sfiora EMTRAMBE le mani. Gol dell’Udinese annullato…

  203. Pensiamo a noi soltanto.
    Ottima vittoria, finalmente larga. E speriamo che per Romeluccio nostro non ci siano brutte notizie.
    Un passo alla volta, avanti così.

  204. Saggio Francesco 70,
    al solito direi,
    condivido.

  205. Da FCInternew:

    Come sta Lukaku?

    “Mi ha detto che ha avuto un piccolo affaticamento al quadricipite, vederemo domani se è a rischio per la Samp. Lo abbiamo tolto subito, non penso si tratti di nulla di grave”.

    Sperèm

    AMALA.

  206. Ho intravisto uno spezzone di domenica sportiva in cui mostravano il goal di de paul contro la gobba annullato per fallo di mano (?) secondo il moviolista l’arbitro ha sbagliato perché non ha ammonito de paul… boh sono senza parole

  207. Non è per rincarare la dose… ma ho appena rivisto gli highlights della partita di ieri…

    Sul corner da cui scaturisce il primo gol, si formano delle coppie… mi domando: chi sara’ andato su Zanellato?

    Risposta: bagnoschiumazavorraVidal! Incredibile, ieri il gobbo cileno ci è costato 2 gol!!

    Dicono che a pensar male si fa peccato ma…

  208. Ma avete per caso letto l’articolo della gazzetta che “spiega” il motivo dei tanti rigori al Milan?

    Fa ridere ma allo stesso tempo piangere perche’ fa capire dove sia sprofondato il giornalismo.

    Tra i motivi mettono amche che sono quelli che hanno preso piu’ pali, scusate, cazzo ci azzecca?!

    Ma andiamo avanti, sono quelli che tirano piu’ in porta,dopo il Napoli.
    Sono quelli che hanno piu’ corner, sempre dopo il Napoli

    Quindi seguendo sto cazzo di ragionamento quanti rigori ha avuto il Napoli ?

    1 vs 10 del Milan
    Dai sono di una comicita’ unica

    Altro motivo, si fa per dire, che sono grandi dribblatori, tanto che che ne hanno un paio tra i primi 15!
    Ed il loro primo dribblatore e’ al quinto posto

    Cadono le braccia

  209. A questo punto sono curioso di vedere che succederà nella “partita del meteorite” favoriranno il bilan per farlo restare in testa o la gobba per riportarla avanti? Ma noi intanto vinciamo, poi comunque vada su una delle due guadagneremo punti (magari su entrambe)

  210. milan juve ci porterà comunque un vantaggio (ammesso di vincere con la samp).
    ma è la Partita del 17 che, come ogni anno, mi preoccupa. Noi ci arriviamo sempre con le gambe molli, la testa annebbiata, la cacarella indisponente.
    Loro ci arrivano sempre con i canini sguainati, le palle in giostra, la voglia di vincere che straborda. E tutte le volte c’è un cuadrado o un dybala che ci rompe i coglioni.
    Vorrei veramente che il 2021 ci portasse finalmente la vittoria contro i merdosi.
    Allora sí che si potrebbe parlare di scudetto.

  211. Nella partita del meteorite ci possiamo far piacere tutto.
    Pareggio? Chevelodicoaffa!
    Vincono i gonzi? Ottimo, le merde restano dietro e i gonzi li prendiamo poi.
    Vincono le merde? Ottimo, restiamo primi.

    Tutto ciò, ovviamente, con un bel 2 a Marassi.
    Ma il concetto è sempre valido.

    A M A L A

  212. Prendetelo come un messaggio casuale, come casuale era il mio girovagare per internet..mi sono imbattuto im una pagina sportiva di Virgilio che pare si diletti ogni settimana ad aggiornare uma classifica al netto degli errori arbitrali.
    Copio e incollo qui

    La classifica senza errori arbitrali
    Ecco la classifica del campionato di serie A al netto degli errori determinanti dei fischietti: Inter 38 punti; Milan 31; Roma 30; Juventus*, Napoli* 29; Atalanta* 25; Sassuolo 24; Verona 23; Lazio 20; Benevento 18; Sampdoria 17; Torino, Bologna 16; Fiorentina 15; Cagliari 14; Udinese* 13; Genoa 12; Spezia, Parma 11; Crotone 9.
    Buonanote..

    • Non sarà una buona notte.
      Hai appena scritto (per carità : trascrivendo…) che noi e i gobbi siamo stati penalizzati allo stesso modo, roba che fa pensare… Si, insomma : accade MENO spesso del passaggio di Hale-Bopp 🙂

  213. Noi giochiamo alle 15.00 quindi il “Derby di San Vittore” o “partita del meteorite” la potremmo guardare con fare distaccato, se si vince a Genova.

    Altrimenti, la nostra partita del turno successivo diventerebbe estremamente importante, quasi uno spartiacque del nostro futuro.

    AMALA.

  214. E di Romelu?
    Si sa qualcosa?
    Mercoledì voglio una prestazione con i controc.. Credo di poter dire che sarà una partita meno complicata di quando giochiamo in casa, fuori giochiamo meglio.
    Dai ragazzi, proviamo a suonare la nonna e solo dopo pensiamo alla partita del meteorite (:-)).
    Se gioca b.schiuma mi tocco gli zebedei, anche per 90′ se necessario (speriamo proprio di no).

  215. La nona, strafott tast…

  216. …anche perché la “vecchia signora” è un’altra… 🙂
    (temo comunque che non sarà una buona notte anche per te : ti apparirà Beethoven e ti chiederà conto della malaugurata doppia “n” … 😉 )

  217. Suonare la nonna è troppo bella.

    Mi sto rotolando! 🙂 🙂 🙂

    A M A L A

  218. L’allineamento dei pianeti continua per il Milan.
    Alex Sandro positivo (ergo non dovrebbe esserci nemmeno contro di noi) e vediamo se il giro di tamponi ne trova altri.
    So già che state pensando ai possibili taroccamenti dei risultati, qualora fosse in atto una pandemia in quel di Vinovo.
    Chi vivrà , vedrà.

    Una sola cosa è certa : Juve M….

    • Magari non si presentano e perdono 0-3 a tavolino…
      Un’occasione così ghiotta per fare un po’ di vittimismo (dopo “l’affaire Napoli”) quando potrebbe capitare ? 🙂

    • Per non parlare dei tre punti regalati in questo modo ai cacciaviti…
      Insomma : sarebbero (tranne noi) tutti contenti 🙁

  219. @Lothar
    Sono con te fratello! basta con questo politically correct, le nonne sono il vero nemico, rimpinzano di dolci i nipoti, creano code interminabili alla posta!
    Era ora che arrivasse qualcuno a metterle in riga.
    Questo Blog è un vero servizio sociale. 🙂 🙂 🙂 🙂

  220. leggendo il messaggio di Oannes mi sono cascate le braccia….nonostante VAR a tutto spiano la classifica reale sarebbe cosi?

    il solito merdaio insomma

    ocio che se se ne ammalano più di due alla iuve fanno spostare la partita per arrivare con una partita in meno al match clou. sento forte forte odore di ASL…

    …oltre che di mxxda avendo scritto quella brutta parola monocromatica

    AMALA

    ps: buon anno a tutti, è la prima volta che scrivo nel 2021 per cui mi è concesso ;o)

  221. anche cuadrado positivo
    rinvio in arrivo

  222. Sampdoria – Inter 2-0

    ‘notte

  223. Dovesse allargarsi il numero dei positivi tra i gobbi tra stasera e domani a mio avviso si potrebbero delineare 2 scenari, entrambi comunque inquietanti.

    Il primo e’ che, si mi arrendo per la prima volta anche io, e’ l’anno del Milan!
    Un culo cosi sfacciato e’ pazzesco, il derby senza 5(6?,non ricordo) dei nostri positivi, ora altra partita fondamentale e ci risiamo.

    Il secondo scenario e’ quello che dice Kalle, se i gobbi non volessero giocare, visto il precedente, la strada la trovano e potrebbero far” saltare” il campionato….nel senso che non ce possibilita di recupero e via ai playoff dive puo’ succedere di tutti…anche perche’ non dimentichiamoci che se i gobbi dovessero far male nelle 2 trasferte milanesi, aldila dello scudetto metterebbero in ballo anche la champions, Roma e Napoli sono gia’ davanti e l’Atalanta e’ in arrivo.

    Non possono permettersi e non lo permetteranno di sicuro di arrivare quinti.

    Oh poi per carita’, ce sempre la funzionante opzione di giocarsi la carta dell’Orsato di turno

  224. E pensare che oggi per la prima volta sarei voluto andare in un centro snai a giocarmi il Milan che non arriva tra le prime quattro….ma questi, come dicono dalle mie parti, se li butti in mare vestiti tornano su con le tasche piene di scampi

  225. Dalle ultime notizie pare che ci sia un mini-focolaio gobbo. Ora non vorrei sembrare uno che difende quelli là, ma dopo il precedente del napoli, a questo punto se la asl di torino blocca la trasferta non ci sarebbe molto da dire… magari è una tattica (forse anche al milan potrebbe non dispiacere) per rinviare la partita ad un momento in cui potrebbero scegliere meglio il risultato preferito per entrambe, in questo momento dovessimo vincere noi a genova sarebbero costretti a giocarsela sul serio

  226. Si vince qualcosa per il commento n.300 ?
    No, eh ? Va be’, magari un nuovo pezzo di Settore…
    Anyway… Vada come vada…sarà un problema, perché il precedente del Napoli pesa su TUTTO il campionato.
    Oltre a ciò… il fallace vantaggio di giocare prima della partita tra milan e gobbi verrebbe “restituito” al prossimo turno (con una trasferta mica da ridere….).
    Quindi…niente giocattoli nella calza 🙁

  227. Se non giocano perdono la faccia. Tra l’altro la vittoria del bila è il risultato che preferisco. Forse perchè abito a torino e odio le merde nel profondo. Voglio il peggio per loro. Poi, per ora, sono fiducioso che prima o poi finirá il culo di quegli altri. Chiaramente noi si deve vincere per forza.
    Forza Inter
    Forza meteorite

  228. Essendo piu’ o meno in vacanza, questi giorni ho dato rapidi sguardi ai titoli dei tre maggiori quotidiani sportivi Italiani(non sono cosi masochista da leggere gli articoli, tranne comiche eccezioni come quella di ieri sui rigori del Milan) e ho maturato la seguente convinzione:

    Il quotidiano sportivo che per distacco detesta, meglio, odia l’Inter, in maniera viscerale e spietate e’ senza dubbio il Corriere dello Sport, odio vero,puro, diretto.

    A seguire, in maniera meno diretta e pura, in maniera pittoresca, folcloristica, fantasiosa, la Gazzetta dello Sport, che si ingegna la qualunque contro di noi.

    Infine, si non ci crederete ma vi invito ad osservare con attenzione, si lui, proprio lui, Tuttosport.
    In fondo in fondo, ma in fondo in fondo, hanno verso di noi un briciolo, ma propio un briciolo di considerazione verso il loro nemico certo.

    Si sa, meglio un nemico certo che un amico incerto

    Pensa come siamo messi..

  229. C’è una regia occulta che da sempre ci mette i bastoni tra le ruote, ci siamo ingannati tutti per un secolo, la juve il palazzo la classe arbitrale, che errore!!!
    Grazie Lothar che ci hai aperto gli occhi.
    Le nonne, malefiche.
    Dagli.

    • uhhhmmm…una volta…ok, ma due…uhhhmmmm… si sente puzza di piccoli traumi infantili… 🙂

    • Hahaha no dai scherzo! La mia nonnina mi dava sempre la gassosa nella bottiglia con la pallina dentro. Un mito. 🙂

  230. Lukaku si, Lukaku no … bho…
    Io l’avevo detto x scherzare, ma forse si sono davvero messi daccordo, Conte e Romelu, per mettere un po’ di fifa alla dirigenza e fargli finalmente comperare sta punta di riserva.

  231. Uhm, le fott tast questa volta mi stanno dando una inaspettata fama di trita-nonne chiaramente involontaria :-).
    Anyway, io ripeto ciò che ho già detto,
    kazzuti con la Samp e degli altri chissene, peggio per loro, in ogni caso,
    noi aspettiamo sulla riva stavolta, meglio se dopo la vittoria.
    Ribadisco anche che i cacciaviti finiranno la birra della preparazione pro qualificazione E League, le merde mi preoccupano di più, se uno dei due deve vincere preferirei che domani perdessero i gobbi.
    A ganar domani, buonanotte

  232. Carissimi, anche questa sera mi sono affidato ad internet. Netflix. Avevo un’idea fissa: vedermi sto film di Clooney di cui molti parlano. Poi, dopo telefonata con tema Covid, mi son detto “no, dai, sto film pare parli di fine del mondo..eccheppalle, no!”
    Così apro Netflix e che mi appare? “La Partita” con Pannofino! Voce di Clooney in Italia e mitico in Boris. “Sarà da ridere, lo guardo” – mi dico.
    Ecco, non fatelo.
    Non solo una pandemia mortale definitiva sarebbe meno triste, darebbe meno pugni in pancia, ma il peggio arriva verso la metà del film, quando scopri che è ambientato durante Lazio-Inter 5 maggio 2002..con tanto di radiocronaca rai live..
    Scusate, ma devo salvare gli altri fratelli e così, prima di concludere la serata con un Donald Duck del 1953 per farmela passare, vi avviso di cosa NON fare nelle vs prossime serate.
    Come sempre chiudo con un “buonanotte”.

  233. Ahahahah (NON rido del triste risultato calcistico, ovviamente…) !
    Pensa che ero stato tentato di vederlo, appena uscito, perché pensavo fosse un remake basato sul libro di Ongaro, che avevo letto a suo tempo… 🙁
    Grazie della “dritta”. ‘Notte.
    p.s. : sigh !

  234. Mah, sai Giorgio, ammetto di non conoscere Ongaro..magari è fedelissimo..e cmq il ritratto della disperazione da periferia è ben fatto. Ma si sta male..ma proprio male…il 5 maggio poi é il colpo finale:-)

  235. A chi ‘o dici…
    No, comunque ESCLUDO che possa essere fedelissimo. Ho scritto di “remake” proprio perché avevo visto il primo, ma la sostanza è che il libro è una specie di “giallo-noir” che parte dalla Venezia del 18° secolo 🙂
    Poi ieri sera mi son visto “Morto uno Stalin se ne fa un altro”. Steve Buscemi grande, ma non è una novità, e invece Olga Kurylenko da’ l’impressione di esser stata messa là solo perché magari c’era un finanziamento aggiuntivo da qualche ente russo per la cinematografia. Peccato, perché la ragazza, al di là del visetto imbronciato/da dura, ha dei numeri, secondo me…
    E ora smetto, prima che QUALCUNO mi definisca “cinefilo” (avrò visto – si e no – 10 film in 10 anni, figuriamoci…).
    Buona giornata a tutti

  236. Gioiamo intanto tutti del fatto che Romelone non ha lesioni e siederà in panchina già oggi, sollievo!! 🙂

  237. Giorgio non barare, solo da quando leggo i tuoi commenti qui avrai citato almeno 50 film (con riferimenti e osservazioni particolareggiate) cmq scusate ma lo devo dire: eccheppalle! mo pure il film sul 5 maggio (faccina incazzata) così continuano ad alimentare la storia dell’Inter “sfigata”, con lazzi e motteggi non solo della gobbaglia, ma anche di gente che di calcio non ne sa un cavolo! a questi goebbels gli spicciava casa… lancio un appello a tutti gli autori/sceneggiatori di fede nerazzurra: ma a quando un bel film (magari una miniserie) ambientato nel maggio 2010?

    • Eccalla’…nemmeno lo avessi evocato… 🙁
      Niente padrini… Lasciamo parlare le colt, ragazzo, visto che hai usato il verbo “barare”…
      Ed è vero che sono andato al cinema MENO di 10 volte negli ultimi 10 anni. E ancora di meno prima, dato che son stato 12 anni con una che si addormentava in sala 🙁
      Comunque…ehm…per il film sul 2010…ehm…che ne direste di Michael Sheen come Mourinho ?

    • Era lui che interpretava Brian clough nel “dannato united”? Ottima scelta! Per la sceneggiatura propongo nick Hornby (“fever pitch” secondo me poteva scriverlo un interista)

  238. United ? Non mischiamo il sacro col profano… 🙂
    Uno dei POCHISSIMI film che ho visto è stato “Sabato nel pallone”…
    Se poi consideriamo che anni prima vidi un memorabile derby Wednesday-United… Wow !

  239. Leggo della vicenda Suning
    Stante che noi sappiamo e sapremo nulla fino a quando le cose si sapranno veramente, in prospettiva l’esito di queste vicende sarà determinante per il futuro prossimo dell’inter.
    Non c’è partita con Samp Juve o Milan che regga. Se Suning taglia gli investimenti dovremo solo sperare che qualcuno decida di credere nell’inter e ci metta dei soldi. Non è proprio facile in questo periodo.
    Alla luce di tutta questa incertezza mi fa veramente specie che a livello strategico invece di provare a valorizzare i giovani che abbiamo e di cercare giovani di talento che costano relativamente poco, continuiamo nell’opera di cercare vecchi bolliti vedi kolarov e Vidal o di inseguire vecchi bolliti già fallimentari come eder.

  240. Il “sabato nel pallone” mi manca, ma “il dannato united” è proprio con michael sheen (ho controllato) ed è basato sulla vera storia di brian clough quando per un breve periodo allenò il leeds united, per lui la squadra degli acerrimi nemici, tipo se mou andasse alla gobba (brrr che brutta ipotesi…)

  241. Io preferirei un genere commedia tipo “Tutti gli anni arriva Natale” con tutte le eliminazioni della juve dalla CL

  242. Sabato nel pallone?
    Classico film un po’ “alla Ken Loach”, per capirci (tipo “La parte degli angeli”).
    Avevo APPOSITAMENTE glissato sul tema “allenatori che guidano squadre nemiche” (no further comment), quindi voto convintamente la “mozione Javier+” 🙂

    • Comunque, in un vecchio libro, lessi una volta una citazione di Cervantes che disegna in modo forse meno ironico ed elegante (ma altrettanto efficace, ehm…) il senso del titolo proposto.
      Javier+, che ne diresti di qualcosa tipo quei polizieschi con M. Merli… “Per ogni porco arriva il giorno di S. Martino” ?
      Si vede che la Befana non mi ha addolcito, eh ?

    • Bello! Con questo ci mettiamo tutte le finali perse.

  243. scusa jamesscott, condivido che Kolarov e Vidal si sono dimostrati 2 errori, comunque a costo zero, ma 2 errori ?si e stipendi al momento inutili.

    però gira a tutto spiano sta cosa che noi non ci vediamo mai lungo, che prendiamo solo vecchi bolliti etc..ma e’ un’altra bufala che gira su di noi.

    perché Skriniar l’abbiamo preso a 22anni, Barella a 22, Lautaro a 21, Bastoni a 20,Hakimi a21.

    Lukaku e De Veij a 25/ 26 anni

    • MOLTO vero.
      E’ la vecchia storia dell’uomo che morde il cane…
      Non dimentichiamo che – solo per fare POCHI esempi – Pirlo, Ibrahimovic, Crespo, Vieri, Ronaldo, Ganz… sono stati presi DOPO dai cugini (gli stessi che hanno preso Shevchenko e Beckam a 96 anni per richiamo, neanche fossero uno degli show di “Banale5″…).

    • Sacrosanto!
      Un esempio tipico di differenza di trattamento?
      Tonali…
      Oppure lo stesso De Ligt che il primo anno è stato nullo e adesso non è certo superiore ai nostri pur pagato una fortuna.

    • E vogliamo citare Schick, per cui ci hanno fatto passare per polli per esserci fatti soffiare un fuoriclasse assoluto (da quelli stessi che ci hanno comprato Juan Jesus…) ?!?!
      Dai, su…se seguiamo certi giornali o certe trasmissioni…non siamo meglio di altri.

  244. Voto per la trama di Javier + ! 🙂

  245. Cuadrado positivo al covid lo avrei preferito in concomitanza della partita del 17…

  246. Rebic e Krunic positivi al Covid.
    Quando si dice non voler essere da meno…

  247. Praticamente la partita del meteorite si sta trasformando nella partita del lazzaretto.

  248. Oggi il Milan scapperà a + 4. Oggi lo ricorderemo come il giorno in cui finì tutto.

  249. Questa sera l’arbitro di Ladri Vs Furfanti metterà dei buoni rigore nei calzettoni di tutti i giocatori da spendere in tutto il campionato

  250. siamo troppo gentiluomini. troppo signori. a noi i rigori regalati ci fanno schifo.

  251. Piu’ che aktro schifa quella sottospecie di centravanti che ogni vokta che tira in porta strozza il pallone, fa fatica ad arrivare in porta

    Non capisco perche’ ha tirato il rigore lui

  252. Mi sa che oggi neanche fortebraccio…
    Speriamo che stasera pareggino.

  253. Senza Lukaku siamo nulli e non abbiamo più un portiere

  254. per noi, avere in giro degli ex, è peggio che andar di notte…

  255. Brozovic gioca?

  256. Senza Lukaku e soprattutto con questa difesa, anche solo pensare allo scudetto è pura follia…

    Ora serve la pazza Inter

  257. Sembra in effetti sfiga,
    Ma é possibile che riusciamo a prenderne SEMPRE almeno un paio da chiunque????????
    Ma come é possibile???

  258. Dopo il rigore sbagliato (+ traversa di young) siamo andati un po’ in bambola. Sul goal di keita male handanovic, la poteva almeno respingere… ci manca moltissimo big rom, chissà se non è il caso di metterlo dentro, ma bisogna vedere se non sarebbe un rischio. Al solito, come ci complichiamo le cose noi…

  259. Sancgez inguardabile..checché ne dica Adani, é solo un casinista.
    Barella tornato testa calda, Brozo a gennaio finisce notoriamente di essere dell’Inter, Sensi in panca..
    Potrebbd andare peggio..potrebbe piovere (leggi ‘Entra Vidal’)..

  260. Bergomi che molti interisti odiano dice semplicemente la verità
    Siamo la quarta rosa del campionato.
    Tutte le squadre tutte se ci prendono in velocità ci segnano perché la difesa è lenta e il centrocampo filtra poco

  261. È crisi Inter?

  262. Sapete? Mi sto perfino annoiando.

  263. Meglio aspettare domani per scrivere qualcosa. O forse no. Dopodomani.
    Magari mi passa e sarò più lucido.

  264. Va be’, ci siamo preoccupati troppo di altre partite, dovevamo pensare alla nostra…

  265. Parole sante denny

  266. Impresentabili Vidal eriksen perisic sanchez , cioè tutti eccetto gli 11 titolari

  267. Leggo ora che prima di questo rigore Sanchez aveva tirato 11 rigori e ne aveva sbagliati 7!!

    7 rigori sbagliari su 11!!!!

    Con oggi fanno 8 su 12!!

    Ma come cazzo si fa a farli tirare a uno cosi ?

    A volte, duole dirlo, ce le cerchiamo

    • Come diceva mou ma credo anche altri la differenza la fanno i dettagli avesse tirato young o de vrij a quest’ ora eravamo probabilmente primi

      PS Sanchez non sa calciare in porta come pretende di calciare un rigore

  268. Anche nell’anno del triplete abbbiamo perso con la Samp

    Ericksen è di una tristezza totale , mai più lo voglio vedere
    Sanchez
    Perisic ..
    Brozo ..
    Gagliardini
    Vidal

    Ma vi sembrano giocatori da Inter?

    Ma veramente pensiamo di essere una squadra da scudetto?

  269. Siamo dati in pegno dentro scatole cinesi.

  270. Sto seguendo in questo momento una trasmissione sportiva in TV.

    Un opinionista ha detto che Sanchez, su 12 rigori calciati, ne ha sbagliati 7.

    Fosse stato per me, piuttosto che lui, lo avrei fatto tirare a Oriali…

    E ho detto tutto.

  271. Dobbiamo recuperare uno sciagurato 2 -1 : a venticinque minuti dalla fine entrano i cambi sbagliati ( Eriksen e Vidal) che vanificano ogni velleità’ di rimonta.
    Il nostro centrocampista più’ in forma e piu’ tecnico che abbiamo, Sensi, rimane in panchina.
    Abbiamo un portiere scarso e la quarta rosa in campionato, e l’allenatore dimostra anche oggi di non saper correggere le partite in corso.
    Andiamo avanti a comprare e strapagare giocatori finiti e usurati ( Vidal, Sanchez, Kolarov, Erikssen) che pesano sui nostri bilanci 50 Milioni di Euro all’anno: fossi Zhang avrei già’ fatto piazza pulita di tutta la dirigenza tecnica: Ausilo, Baccin Marotta

  272. Condivido con Francesco, meglio ragionare domani (almeno).
    Voglio solo dire che il fallo su Dambro alla fine, in ritardo sul pallone il doriano si butta con il ginocchio sul ginocchio del nostro colpendolo di lato è da codice penale. Un entrata così su ronaldo fa non meno di 5 giornate di squalifica. Vergognoso.
    Il resto vabbeh… comunque non siamo ad Aprile suvvia, ci sono tremila partite, è innegabile che più di una partita a settimana non reggiamo, ancora 2 o 3 partite ravvicinate e poi cominceremo il campionato con i nostri 12-13 giocatori, perché quelli abbiamo.
    Certo Sanchez… Ecchecazzo però…

    • Condivido tutto.
      Dobbiamo tenere duro al solito su sto maledetto Gennaio.

      Ma inaccettabile aver fatto tirare il rigore ad uno che ne aveva sbagliati 7 su 11.

      Questo non riesco a digerirlo, inaccettabile a questi livelli, poi magari sbagliava lo stesso un altro , ma non puoi mandare al dischetto uno con quella storia li, non voglio crderci che i nostri non sapevano sta cosa

  273. Ad un certo punto pensavo che Ericksen stesse entrando a sostituire quello della Samp che usciva.

  274. Mi chiedo come mai, se é in panchina deve essere in almeno discreta condizione, non ha messo un salta uomini (e molto altro) come Sensi invece di quell’ammasso di muscoli senza troppo cervello (ne piedi) che c’era negli ultimi 20 minuti

  275. @Lothar
    Credo di averlo già scritto : mille anni fa ho seguito per un breve periodo una squadra di pallavolo femminile: alcune delle giocatrici allenavano le bambine che iniziavano il primo e secondo anno di attività.
    Un giorno l’allenatore della prima squadra mi disse che le allieve della n.3 sarebbero diventate ottime ricevitrici, ma avrebbero probabilmente avuto problemi negli altri fondamentali, perché lei le allenava con la propria visione e con le proprie capacità.
    Mi riferisco – in tutta evidenza – ai muscoli senza eccessiva classe, e più in generale alla capacità di “leggere” una partita in corso e correggerla…
    Scrivendo d’altro…anche voi – specie nel primo tempo – avete sentito un impulso fortissimo di dedicarvi alla caccia al piccione ? 🙂

  276. Anche io mi sono chiesto perché non abbia tirato Lautaro.

    Ma sono stato zitto per non apparire prevenuto: chi è che decide il rigorista, se non il mister?

  277. Perdiamo una partitaccia. Proprio quella che non dovevamo assolutamente perdere, in vista del derby di San Vittore.

    Può essere che Bergomi abbia ragione. Se ci sarà mercato a gennaio, oltre ad un vice Lukaku, rinforzerei la difesa.

    Roma, Fiorentina (di coppa Italia) e Rubentus in 8 giorni, diranno chi siamo e dove potremo andare.

    Chiaro che oggi usciamo da Marassi parecchio ridimensionati.

  278. Samp inter 2-1 le solite mezze calzette! ;quando arriva il momento clou se la fanno addosso. La verità è che perso Moratti le proprietà che si sono alternate non hanno nessuna intenzione di investire seriamente ovvero in campioni veri o giovani veramente forti e non ipotetici (come fanno le grandi squadre europee). Noi abbiamo quel DNA ora (di mezza calzetta dico) dalla proprietà al presidente al vice al resp. del mercato all’AD e via via. Conte o no non ne usciremo mai. Ma sai quanto gliene importa ai Cinesi di noi; se non ci credete ancora di fronte a queste evenienze allora penso che vi meritiate anche Pellè…….Insomma sono mezze tacche lontane miliardi di anni luce dal triplete.

  279. Eriksen è stato preso, anche, perché sa (sapeva) battere le punizioni.

    Vabbè……lasciamo perdere, va!

    A M A L A

  280. I piccioni..si..erano quelli del malaugurio! E qualcuno mi sa spiegare perché dopo il temporale siano tornati?.. ma Ferrero è messo cosi male da sostituire il concime col becchime?..o è ancora legato al cinema e mi sono perso un vago segnale di Hitchcock…?..

  281. Nuntio vobis gaudium magnum : ho (finalmente !) compreso appieno il titolo del post…
    Brutti, ma di indole generosa nei confronti degli avversari…

  282. io non ho nemmeno voglia di commentare.
    mi limito a dire che stasera avremmo potuto veramente godercela, fregandocene del risultato ed esultando per qualsiasi cosa stesse accadendo, rigori concessi, rigori negati, espulsioni, gol, liti e via dicendo.
    e invece mi è passata la voglia di guardarli.

  283. Ricordo che un rigore sbagliato da Lautaro contro il Bologna ha dato il La all’addio allo scudetto dello scorso campionato (o qualcosa del genere). I rigori non sono mai una cosa matematica, ed io in particolar modo odio parlare col senno del poi, però se la storia dei 7 su 11 fosse vera è dura da digerire. E non credo che l’allenatore abbia delle responsabilita in questo, che doveva fare entrare in campo e levare il pallone a Sanchez? In quel momento è chi sta in campo che decide sulla sensazione, ma cacchio uno che ne ha sbagliati 7 su 11 abbia la compiacenza di farsi da parte. Continuo a ritenere Sanchez utile all’Inter, chiudo gli occhi sull’ingaggio perché quei soldi non li vale più, ma non è un Pinamonti qualunque (tra l’altro non è neanche più una punta ma non vorrei divagare troppo). Però questi signori si ricordino solo di giocare per l’Inter e non per loro stessi altrimenti diventa veramente molto dura.

    • Sorry Javier, non avevo letto il tuo commento ma ho in parte ripetuto le stesse cose scritte da te

  284. Dopo aver letto le statistiche “agghiaggiandi” di sanchez sui rigori ho scoperto che abbiamo un altro problema, lautaro mi sa che dopo l’ultimo errore costato la sconfitta col bologna non si sente più sicuro, praticamente l’unico che li sa/vuole tirare è lukaku… cmq non mi abbatterei troppo, restiamo secondi e in fondo finora nessuno ci ha mai messo davvero sotto, tranne il napoli nel finale, spesso abbiamo ballato in difesa ma la produzione offensiva è sempre stata buona, anche oggi le occasioni non sono mancate, non vorrei essere “mazzarriano” ma anche la pioggia nel secondo tempo ci ha svantaggiato, secondo me su un campo migliore sarebbe entrato sensi e avremmo giocato meglio. Alla fine siamo sempre lì, la partita che ci può dire dove possiamo arrivare è quella del 17 con i gobbi, senza dimenticare la roma…

  285. Forse va controcorrente però, se fosse stato un incontro di pugilato, avremmo vinto meritatamente ai punti.

    Certo, c’è il rigore sbagliato (parliamo anche del palo di Young sulla respinta del portiere), certo mancando Lukaku la squadra sembra un filo persa ma, ad analizzare i dati della partita, si riscontra un’enormità di differenza tra cross, tiri, corner e cos’ via.

    Brucia sicuramente più del dovuto, soprattutto perché il meteorite non si vede nei paraggi di San Siro ed avremmo potuto gustarci qualsiasi risultato ne scaturisse in quell’incontro.

    Tuttavia, sono ancora fiducioso sul futuro dei nostri colori, checché se ne dica e dicano.

    Ora mi concentro sul derby di Manchester, che è tutta un’altra roba.

    AMALA.

  286. Javier condivido quasi tutto.
    Condivido che parlare dopo e’ facile, se segnava che si ne fregava dei suoi 7 errori, che possono sbagliarli tutti, perfino Ronaldo ha bruciato 2 punti qualche Domenica fa’.
    E di es. Potremmo farne a decine.

    Ma come dici brucia che sul dischetto sia andato uno con un passato del genere.
    Questo non mi va giu’

    L’unica cosa da verificare e’ invece la responsabilita’ del mister, cioe se prima della partita ha detto primo rigorista Lautaro(4 su 6) poi Barella(4 su 5) poi Sanchez e i primi due non se la sentivano o il cileno ha fatto di testa sua ok non ha colpe, certo che non poteva entrare in campo.

    Se diversamente non ha stabilito prima il rigorista ha le sue gravi colpe che tra professionisti non lasci nulla al caso.

  287. Sector

    cambia marca de biscoti

    per piacere

    • …per piacere…
      😉

    • Si, ma NON i galletti, eh ?
      Non è il caso…
      Qualcuno sta guardando la partita di S. Siro ? Io sono veramente stupito. E guardavo anche S. Etienne-PSG, ma devo dire che a Milano è più veloce e combattuta. Bella partita.

  288. Le seconde linee del Milan mi sembrano meglio dei titolari Juve
    Purtroppo dispiace riconoscerlo, da milanese ed interista da sempre, che a livello di management tecnico e scouting sono ormai i cugini sono di gran lunga i più’ bravi. Hanno una squadra giovanissima e questo in prospettiva preoccupa non poco

  289. Denny
    +1 non facciamo drammi più del dovuto

    Concordo riparliamone tra due turni: dopo Roma e Juve..

    • … sperando che fra 2 turni i drammi non siano dovuti! Effettivamente quando prima ho scritto che nessuno ci ha mai messo sotto andava tenuto conto che dobbiamo ancora affrontare 2 delle squadre che hanno più possibilità di farlo… intanto mi sa che la gobba è rientrata anche nel discorso scudetto (avendo anche una partita da recuperare) ma questo era prevedibile

  290. L’arbitro non ha buttato fuori bentancul per fallaccio da ammonizione (era giá ammonito) e le merde hanno fatto il 3 a 1. La sintesi di come le merde vincono i campionati. Lascia perdere il fallo non fischiato a rabiot sul primo goal del bila. Lì l’arbitro non poteva sapere cosa sarebbe successo.

  291. Allora…il rigore non dato al milan verso la fine…l’ho visto solo io ?!?!

  292. Lato positivo: il bluff gonzi è scoperto.
    Lato negativo: le merde romperanno le palle.

    STOP

    A M A L A

  293. Bravo, rigore netto.
    E Pirlo già piange per il gol del Milan su simulazione di rabiot che sperava di prendere fallo
    Se tra due domeniche non li suoniamo c’è da vergognarsi

  294. Io ho guardato una puntata di Miss Fisher su Netflix

  295. Il BBilan finalmente si ferma e le merde tornano prepotentemente in corsa.

    Non c’è niente da fare, la Rubentus è la squadra da battere. Per quantità e qualità della rosa, oltre che per abitudine alla vittoria, sono superiori a tutti.

    Noi dobbiamo cercare di restare lì in alto, cercando di essere più cinici, evitando sprechi assurdi come oggi.

    Roma e Rube in 8 giorni chiariranno le nostre ambizioni…

  296. Ho portato sfiga a chiedere la non(n)a,
    e me ne scuso con tutti.
    Non ho visto la meteo-partita (e ci mancherebbe!) perché troppo deluso, oggi proprio Nero…
    Ma siamo ancora più che in corsa, almeno ai punti, perché oggi si c’è stata anche poca ventura, diciamo così, ma anche si son visti limiti strutturali della nostra cara Inter, non é possibile che se manca il panterone si faccia così tanta fatica ad incidere, ad imporre un po’ il gioco.
    I sostituti han fatto abbastanza male oggi, e non risparmio una critica anche ad Handanovic oggi, il secondo gol della Samp posso dire che NON si può prendere, addormentati anche i difensori in clamorosa superiorità numerica, se ci ripenso mi arrabbio di nuovo e non é il caso.
    Recuperiamo le forze e speriamo Bigrom, si gioca con la Roma a mezzomezzogiorno e sta a vedere che é la nostra ora ideale, buonanotte

  297. ‘Abitudine alla vittoria’. Hai detto niente..
    Proprio quella che ci manca, ci spaventa, ci paralizza.. A partire dal gobbo in panca, che in Europa, dove i gobbi sono altri, non conosce proprio questa abitudine.
    E noi ne abbiamo già fatto le spese.
    Continuo a notare cosa accade con Perisic..inizio ad immedesimarmi.. quando da ragazzino mi capitava di giuocare al giuoco del calcio, nessuno sapeva di me (e quando mai avevo giocato prima, in effetti?) e così dopo poco ero libero e smarcato. Mi passavano subito la palla!
    Poi accadeva quel che accadeva..e non me la passavano più.
    Mai più.
    E così passai al meraviglioso giuoco del beisbol..

  298. P.s Io ho seguito il tentativo di “golpe” alla Casa Bianca

  299. Spero di essere smentito completamente. Ma sono estremamente convinto che contro i gobbi a San Siro ripeteremo l’insulsa partita fatta in casa in coppa contro il Real. La nostra squadra ha troppe tare e non può vincere per i suoi limiti che sono tanti e si ripetono ininterrottamente da anni. Un allenatore mediocre, una rosa sopravvalutata ed una proprietà assente. Questi sono i risultati. Poi oggi abbiamo toccato il limite facendo tirare il rigore ad un calciatore che ne aveva sbagliati 7 su 11 ……se non è approssimazione questa, ma come si pensa di vincere in tale contesto? E poi si sa che i gli ex gobbi da noi fanno solo danni……Trap a parte che rimane un gobbo incompiuto……

  300. Non ci capisco una fava quini vale il nulla la mia preoccupazione, qualcuno dice che sia una normale collaborazione commerciale, ma essere in pegno a qualcuno che e’ sparito(!) da qualche mese a braccio non mi fa stare tranquillo proprio per niente

    Una volta cera wolf tail che ci spiegava queste dinaniche, se qualcuno cortesemente riesce a spiegare.
    Grazie

  301. soffriamo le partite decisive. anche quelle dove non giochiamo noi !!

    ieri era prevedibile che il milan perdesse punti… ma noi niente. non ce la facciamo.

    figuriamoci con la juve… copione già visto e stravisto, purtroppo.

  302. La squadra manca di personalità, il solo Lukaku ha doti da leader, continuiamo a proporre un gioco quasi monotematico e con un solo modulo.
    Ieri, mancando Lukaku, sul quale accentri quasi tutta la manovra di attacco, non puoi presentarti con quel centrocampo dove Gagliardini è l’uomo in meno.
    Dopo un primo tempo giocato comunque bene, ma sotto 2-0, se la vuoi vincere metti subito i giocatoriche hanno personalità e tecnica, non un mediocre discontinuo come Perisic che non ha mai cambiato le sorti di una partita.
    Oltretutto, fai queste sostituzioni al 70′ con squadra calata e campo pessimo.

  303. Quello che lascia perplessi, per non dir peggio, della sconfitta di ieri, contro una squadra di bassa classifica, in casa più debole che in trasferta, non è tanto la perdita di punti preziosi, rimediabile nelle prossime partite, quanto l’attitudine, divenuta ormai una costante, di perdere sistematicamente tutte le occasioni che si presentano per un salto decisivo in classifica. Intendiamoci, questa attitudine perversa non è una novità di oggi. Per lei in passato abbiamo già perso scudetti, subìto eliminazioni da coppe a portata di mano, con eccezioni (come l’Inter del triplete o quella grande di Herrera) che però non hanno scalfito la regola, che ci condanna da tempo come perdenti, contro ogni pronostico, nelle occasioni le più favorevoli. Ieri, in particolare, tutto sembrava giocare a nostro favore. Bastava realizzare il rigore o una delle tante occasioni che si sono presentate nei primi minuti per dare una svolta decisiva alla partita. E tutto invece è andato storto, con il rigore e le tante occasioni fallite , le distrazioni difensive che ci hanno puniti al di là dei nostri demeriti, i discutibili e tardivi ricambi effettuati dall’allenatore: tutte le solite cause insomma che ben conosciamo e che ieri ci hanno privato di una vittoria quanto mai necessaria per affrontare con fiducia dieci giorni di fuoco contro squadre di maggior consistenza rispetto a quella che ieri ci ha battuto. All’Olimpico la squadra dovrà dimostrare che la sconfitta di ieri è solo un incidente di percorso e non l’inizio di una crisi, quella solita di fine girone d’andata , come le altre che hanno caratterizzato tutte le ultime stagioni. Ci riuscirà? I mezzi ha dimostrato di possederli, con le otto vittorie di seguito, guadagnate soprattutto nelle gare in trasferta. La speranza è, come sempre, l’ultima a morire…
    Buona giornata a tutti.

  304. Mah… premettendo che non voglio insegnare nulla a nessuno, a me sembra che le partite fondamentali che siamo abituati a perdere sono…. quelle che perdiamo, e questo lo stabiliamo noi solo dopo che le abbiamo perse. Se le perdiamo con una piccola allora non siamo la grande squadra che ha la maturità di vincere con le piccole anche quando vince con le grandi, se perdiamo con una grande siamo quelli che vincono solo con le piccole, la verità, per quanto possa sembrare scontata, è che ogni partita vale tre punti e lo score oggi dice che siamo a -1 dal Milan stellare dopo aver perso un derby con loro di misura con tantissimo da ridire e con 7 giocatori indisponibili e dopo aver vinto una serie di partite fondamentali per essere li a -1.
    Sul fatto che perdiamo le occasioni per fare un “salto decisivo” in classifica a 20 giornate dalla fine o delle regole che ci condannano
    come perdenti potrei obiettare a lungo citando anche sentenze di tribunale ma finiremo a fare la guerra tra di noi che è proprio quello che vuole chi ci convince di tutta questa negatività.
    Oh, e il bello è che abbiamo pure giocato meglio di tante partite vinte e creato un sacco di occasioni, ma alla fine contano solo i tre punti e su quello giudichiamo.

    • Non concordo, nel senso che la nostra prerogativa è veramente da anni quella di mancare il salto di qualità; chiaro che se vuoi competere per vincere devi fare risultati in serie altrimenti non ha senso alcun discorso; nessuno ha parlato di partita per il definitivo salto di qualità nella sfida casalinga contro il Parma comunque fallita oppure nel pareggio di Roma contro la Lazio in 10. Le partite decisive per il salto di qualità sono per forza precedute da altre gare che comunque vanno portate a casa per raggiungere il risultato sperato ed arrivare al momento clou nelle condizioni di giocarsi il possibile salto di qualità che puntualmente falliamo da anni. In pratica se non infili una serie di vittorie prima non arriverai mai a giocarti la partita “decisiva” come poteva essere ieri; non decisiva per il campionato ma decisiva per manifestare che finalmente ci siamo anche noi quando conta davvero, quando la pressione aumenta, quando si alza il livello: in al senso ieri bisognava vincere per forza. In primis per noi e poi perchè c’era uno scontro diretto in cui uno dei nostri competitor avrebbe perso punti. E noi, come tante altre volte, non ci siamo stati.

  305. Tra le partite decisive degli ultimi anni ci sono state anche Lazio-Inter 2-3 e Inter-Empoli 2-1 decisive per entrare o meno in Champions ed entrambe vinte.

    A differenza invece di quelle con Psv,Barcellona e Shaktar invece andate male.

    Ha ragione Javier, a volte vinci,altre perdi.

    E proprio in ragione di questa presunta mentalita’ vincente abbiamo comprato quei paracarri alla Vidal.

    La mentalita’ vincente a mio avviso non si compra, l’acquisisci quando inizi a vincere, ed oltre una squadra attrezzata a volte ci vorrebbe anche un po’ di fortuna….la juve ha riniziato a vincere grazie a quel gol di Muntari e poi scusate ma ieri Sampdoria -Inter non decideva proprio niente e per una volta devo dire che noto piu’ oggettivita’ nei media, che descrivono una sconfitta figlia di episodi che dei nostri.

  306. A mio avviso l’unica cosa grave di ieri e’ chi ha permesso di far tirare il rigore a Sanchez

    • Aggiungerei il legamento andato a DD per un entrata assassina a centrocampo punita neanche con un ammonizione. Di sicuro per gli arbitri non siamo una big.

    • Aggiungo anche lautaro e barella ammoniti per falli di mano in occasione dei 2 rigori contro di noi (di cui 1 tolto dal var) il doriano che ha provocato il rigore a nostro favore sempre per fallo di mano “graziato”… (faccina perplessa)

  307. Error : page not found
    (era il commento 404…)

  308. @Javier +
    @mareintempesta
    applausi per l’ottimo debunking della retorica sulle “partite decisive”
    @Giorgio
    ma come ti vengono queste battute nerd? 😀

    • Dopo anni di “studio matto e disperatissimo” (cit.), dopo gli scout, i cronometristi, i rudimenti giuridici e gli albori informatici…questo di tanta speme oggi mi resta (ri-cit.)…
      In effetti sono il primo a riconoscere che sono battute…di nerd.
      Et voilà, ecco un altra stupidata 🙂

    • Per consolarti ti racconto una “battuta” di un amico programmatore. Una volta con un gruppo di amici “normali” si parlava di un pub chiamato “swing” e qualcuno ha detto “il pub swing ha cambiato gestione e si è rinnovato” il mio amico ha detto “allora adesso si chiama pub javafx?” è calato il silenzio…

    • Ehhh…che ci vuoi fare…
      La classe… è ereditaria 🙂 🙂 🙂

    • Ma scegliere un punto di ripristino a mercoledì alle 14:55 e rigiocarla?

  309. Prima dovremmo fare un debug. O forse un reboot di sistema.

  310. Ragazzi, ragazzi…mi ci volete tirare per i capelli ?!?!
    MAGARI bastasse quel che dite…
    Il problema è…nel bios.

  311. No, vi sbagliate. Il problema è il trojan Conte. exe.

  312. le partite decisive si possono vincere o perdere con avversari di pari o superiore levatura . Giocarle sempre senza mai avere il pallino del gioco o con il cagotto e’ altra cosa.

  313. A che versione siamo del nostro OS Cagotto? 9.3?
    Consideriamo dieci anni di triplete più un paio di versioni aggiornate di anno in anno in base alle varie coppe (buttate nel cesso) e credo che sì..siamo alla versione 9.3
    Di solito con la versione 10 si cambia nome
    O proprietà?..

    • Tu sei sicuro, eh ?
      Intendo dire : sei sicuro che ci sarà un upgrade e non un update ?
      In termini meno interpretabili… sei certo che ci sarà una versione 10 (non la X, per favore…) e non una 9.3.1 ?
      Uhhhmmm…

  314. Javier, la partita di ieri era per noi decisiva non in sé (una vittoria era più che scontata, contro una squadra che in casa ha perso più partite che in trasferta), ma per la partita che si giocava più tardi, che poteva darci quel primo posto in classifica che ci avrebbe permesso di affrontare le prossime partite, molto più impegnative, con maggiori certezze sulle nostre reali possibilità, soprattutto in vista della partita, quella sì veramente decisiva, di SanSiro. Insomma, mi sembra che la sconfitta di ieri abbia di molto ridimensionato le nostre ambizioni, nonostante in apparenza poco sia cambiata e rimangano in base ai numeri intatte le nostre possibilità di vittoria finale.

  315. Di Inter veramente cazzute, io ne ho viste poche purtroppo. Ed è inutile rielencarle ogni volta: le conosciamo tutti. Non ho visto personalmente quella di Herrera.
    C’è stata quella del Trap. Quella con Ronaldo. Il Mancio del dopo Calciopoli.
    MOURINHO. Quelle erano Inter che mi davano sempre la sensazione di sicurezza del risultato. Non poteva scappare. E infatti sono Inter ancora oggi farcite di record, di primati, di trofei. Ed erano Inter piene di campioni.

    In mezzo, purtroppo, ho sempre assistito a decenni di Inter balorde, senza nerbo, senza senso. L’incertezza fatta a …squadra.

    Mi piacerebbe una volta, pagando la differenza eh, vedere un’Inter che vince il campionato pur balbettando un po’. Senza la necessità di surclassare tutti.
    Si vincono un bel po’ di partite…. qualche pareggio, ok… ci stanno pure le sconfitte, va bene. Ma alla fine vinci il campionato con qualche punto di vantaggio. E bon.

    Invece qua ormai, se non sei una super corazzata non vai da nessuna parte. Devi vincerle tutte dando il 100%, altrimenti ti fottono anche quelle che lottano per non retrocedere. E se perdi il passo mezza volta … fine.

    Mi spiace dirlo, ma l’Inter attuale mi sembra ancora ben lontana dal trasmettere quelle sensazione di sicurezza del risultato. Ok, non sarà un’Inter di quelle balorde e senza senso, ma non è certamente un’Inter super corazzata !

    Fine della piccola raccolta di ovvietà che avanzavo.

  316. C’era da colmare il gap con la Juventus…
    che ha preso negli ultimi 12 mesi chiesa morata kulusevksi , noi eriksen vidal hakimi … ( Ometto Kolarov )

    La Juve spende e spenderà per ricavi da sponsor merchandising stadio e soprattutto perché é il giocattolino di Agnelli

    Noi (sopratutto al netto delle ultime voci) siamo una squadra che dovrà fare mercato in pari quindi unica cosa che ci può salvare é lo scouting miracoloso di qualche super talento … Vedi Pogba vedi Savic … Ma qui per incompetenza mi pare si sia andato nella direzione opposta con acquisti di paracarri internazionali Vidal eriksen Kolarov Sanchez ( con stipendi stellari ) dunque speriamo bene ma non so in cosa

    • In proporzione non mi sembra che abbiamo uno svantaggio, almeno sulla carta.
      Il problema è che a volte abbiamo preferito il “nome” all’effettiva utilità.

      Lo scouting giusto va di pari passo con allenatori giusti che poi ti rinfacciano il menu del ristorante e anche – duole dirlo – una tifoseria più ragionevole che abbia una prospettiva e non si faccia influenzare dall’isteria

  317. Mi ricollego all’ ultimo post di daniele, e scorrendo fra i siti interisti, essi riportano notizie di testate giornalistiche nelle quali sembrerebbe che la corsa all’acquisto delle quote di maggioranza dell’ Inter sia cosa certa, checchè ne smentisca Steven.

    Questo significherebbe, per quel che più ci interessa a noi tifosotti, una nuova politica di gestione costi/ ricavi simile a quella del Milan, mercato low cost e quindi basato sui giovani.

    Mai un attimo di pace noi eh.

  318. Chi insegue non può permettersi passi falsi é cosi nella classifica ma é cosi purtroppo anche nel calciomercato e noi di passi falsi ne abbiamo fatti troppi

    non sono comunque un estimatore di Conte anzi … ma oggettivamente concordo quasi con Bergomi noi siamo la terza rosa dopo Juve e nap e il ns valore aggiunto in campionato é Conte ( che purtroppo é anche l opposto nelle competizioni europee ) quindi alla luce delle politiche di austerity che si paventano teniamocelo…? ( Vorrei dirlo convintamente ma non riesco é più forte di me , voglio cuchu in panchina )

  319. Ritengo che se il rigore nostro fosse andato a buon fine probabilmente si starebbe in cima alla classifica.
    Abbiamo perso, e ci sta.
    Stavolta però non commetterò l’errore di mettere questa sconfitta nelle cose di poco conto.
    Non lo è, affatto.
    Gennaio è semplicemente iniziato con una domenica di ritardo, tutto qui.
    Ora due sconfitte sicure, con la Roma e gli altri.
    E due sconfitte buone, di quelle da mani nei capelli, per chi ce li ha.
    In campo saremo maltrattati, i giocatori non avranno la personalità e gli attributi per esprimersi come potrebbero fare.
    E, alla fine di questo trittico (dimenticavo la sconfitta con i viola in coppa Italia) saremo finalmente ritornati al nostro solito tran tran.

    Ok, son passati due giorni. Ma non mi è passata punto.
    🙁
    Ma Sanchez, no, dico, Sanchez. Ma quando mai ha battuto un rigore? Tanto vale mandarci Handa. Le probabilità sono le stesse.

  320. De Light positivo al Covid salterà, assieme al pari degli altri compagni di merende, la sfida contro di noi?

    Bah, sempre più legato ad un filo sottilissimo, questo campionato!

    P.S. Qualcuno saprebbe spiegarmi la nuova rogna legata ad Eriksen, relativa alle spettanze (6milioni di euro, esticazzi!) al suo agente?

    Grazie.

    AMALA.

  321. E ci stiamo a preoccupare del pallavolista?

    Era la volta buona che ci davano un rigore………da far tirare a Sanchez, è ovvio!

  322. Se è per questo, sono molto più contento dell’assenza di Quadrado, degno erede di Nedved in quanto a simulazioni!

    AMALA.

  323. @Oannes : è arrivato !
    Presentato con la maglia del Brasile su RAINews 24 (potevano farlo vedere in nerazzurro, no ? Ma voglio pensare che lo abbiano fatto per par condicio) che lo ha mostrato in un gol…per quelli meno giovani “alla Mortensen”…
    So di apparire infantile, ma è uno di quei giocatori che quando partono sulla fascia…ti portano via con se’ (Pasinato, Zanetti…ora Hakimi…).
    Buon per te che puoi andarlo a vedere… 🙂

    • Molto molto più forte di quelli che hai citato. Il più forte terzino destro della storia del calcio

  324. Grande! Grazie Giorgio! Cercherò il filmato su RaiPlay..in quanto a vederlo..non saprei come!
    Quando saremo grandi e vaccinati quello avrà 80 anni:-)

  325. Ma se ‘tutto andrà bene’ in tempi stretti, rinnovo invito x tutti voi!
    Tutti a Sona!!!

  326. oh ma settore?

    • No. Lui non è sonato… 🙂
      (eh…niente… è più forte di me : devo sempre cogliere le occasioni per scrivere qualche stupidaggine…)

  327. Io sono con lo Zio. All’inizio le sue dichiarazioni mi avevano irritato (rosa da 4o posto). Ma ora che ha precisato ha ragione e mi fa piacere che si sia schierato in difesa della Beneamata.

  328. è tempo di lasciarsi alle spalle un 2020 disastroso.
    ora bisogna iniziare a preoccuparsi seriamente per il 2021.

    l’agente di ericksen… bc partners… alibaba… i 40 ladroni che hanno ricominciato a vincere…

    sigh

  329. Roma – Inter 7-0

    ‘notte

  330. Grazie fb!
    Capisco il tuo rinforzino… Conte ha appena ammesso che la proprietà è in vendita e non spenderà più un soldo per la squadra.
    Wow..che 2021 ci attende!

  331. Maicon come si trova con i suoi nuovi compagni?
    Benissimo ho subito legato con
    Valpolicella
    Soave
    Bardolino
    Lugana
    Custoza
    Monti Lessini
    Valdadige
    Terra dei Forti
    Arcole
    ma fra un paio di giorni avrò studiato tutti gli altri.

  332. Giornalista: E cosa ti aspetti da quest’avventura?

    Maicon: Beh, vorrei proprio conoscere tutte le famiglie dell’Amarone!

  333. Io amo Maicon

    Un giocatore forte, allegro, pazzo

  334. Con tutto il rispetto per la società calcio di Sona e dei suoi abitanti ma io lo trovo piuttosto avvilente!

    39 anni e sei conciato a tal punto da accettare l’ingaggio di una società dilettantistica?

    Ti sei proprio bevuto tutto, cervello compreso!

  335. Applausi, Giorgio, ma purtroppo quelli ce li troveremo davanti fino alla fine.

    Quanti rigori gli hanno concesso, in 16 partite!

  336. Ecco qui
    STAGIONE 2020/2021

    Rigori a favore

    Milan 11 (8)
    Juventus 5 (4)
    Roma 5 (5)
    Sassuolo 4 (4)
    Crotone 4 (4)
    Inter 4 (3)

    Rigori contro

    Spezia 6 (5)
    Sampdoria 6 (5)
    Fiorentina 4 (3)
    Genoa 4 (4)
    Milan 4 (2)
    Inter 4 (3)

    Lo scorso anno dati 18 a Lazio, 14 a gobbi, 11 a noi. In tutto l’anno

  337. Buongiorno.
    Fossi un milanista…mi preoccuperei : nel 72/73 ebbero davvero tanti rigori a favore (l’abatino vinse la classifica cannonieri ex aequo con Pulici e Savoldi…) e però…furono battuti all’ultima giornata, quando già festeggiavano la stella (ah, la fatal Verona…) e superati sul filo di lana…
    Ma questa è una missione da Fortebraccio… 😉

  338. devono aver detto ad agnello : ” agnello , non potete vincere sempre voi ” (voce e cadenza alla diegoabatantuono).
    e agnello : ” sicuri? … mmh… vabbhè, allora per un anno glielo diamo al milan ” (voce flemmatica di chi rispetta sempre le regole).

    e giù di rigori di brutto.

    e il bello é che, fino a 8mesi fa, erano loro in mezzo a una strada con le pezze al culo.
    adesso ci siamo noi.

    sigh sigh

  339. No dai Dawide, non dire così,
    non siamo esattamente in mezzo ad una strada, ne tantomeno con le pezze al culo come forse loro lo scorso anno il Bilan.
    Siamo ad un punto dal primo posto, neanche a metà campionato, e nonostante i mille rivoli di voci che si rincorrono in questi giorni, con una situazione societaria credibile, intesa come importanza e forza del brand.
    Leggo che anche in caso di vendita i compratori non mancherebbero, infatti subito si son fatti avanti, e questo é un buon sintomo per una società.
    Ma rimanderei certi discorsi, la partita incombe, forza Inter sempre!

  340. ma il ffp per il bbila dimenticato?
    tornando a noi, di nuovo sto cazzo di vidal in campo? metti Sensi santa madonna o dai continuitá ad Eriksen, che poi sarebbe stato l’unico modo di inserirlo per il tipo di gicatore che è.

  341. Quest’anno non arriviamo neanche tra i primi quattro. Speriamo che Suning venda presto e che si cambi il portiere statuina : non con Musso però’ !
    Pa
    Ma Vidal gioca oggi?

  342. Che vi deo dire, io ho vista una buona Inter che in questo primo tenpo non solo meritava almeno il pari ma di stare in vantaggio.

    Si puo’ dire che ci gira anche male….

  343. Roma Inter 7-0
    ‘notte

  344. A qualsiasi altra squadra avrebbero fischiato il fallo su Barella, a noi no e, di sfiga, deviazione spiazzante sul tiro.
    Se non gira non gira.
    AMALA.

  345. ci gira male, è vero. Però io sto gioco di vidal palle indietro mi fa schifo e mi annoia.

  346. Si ma non può girare sempre tutto storto! Ogni partita con una squadra un po più forte devono sempre decidere a ns sfavore sui falli (Lautaro dal limite e Barella nel contropiede prima del loro gol), poi ribaltano l’azione e segnano su autogol con deviazione a fil di palo, Lukaku ammonito per intervento sulla palla, negli ultimi 5min si sarà giocato 2min e fischia addirittura prima dello scadere del recupero.
    Ma che è?
    Poi certo, Vidal fuori, o ci dicono che Sensi è rotto e non se ne parla più altrimenti è assurda questa situazione.

  347. Come al solito, la sfiga ci vede benissimo… però secondo me possiamo ancora rimediare, spero che nel secondo tempo metta sensi, potrebbe essere la sua partita. Ah, così en passant, solito arbitro che senza fare cose appariscenti, spesso interrompe le nostre azioni per motivi poco chiari, ma io sono prevenuto…

  348. Riprendiamoci questa partita,
    fuori dalle palle il bagnoschiuma e dentro Sensi, unico capace di innescare i ns due ottimi attaccanti.
    E tu sfiga, lasciaci un po’ stare va

  349. se ha entenseficado la lluvia

  350. arbitraggio agghiaggiande. il culmine Martinez in posizione regolarissima pronto a involarsi verso la porta. Ultimamente non fischiano mai, tanti c’è il VAR. Invece con oi fischiano subito sbagliando. Maledetti!

  351. Qui non e’ questione di sfiga, il problema è’ la poca qualita’ della rosa : e qui l’allenatore ci ha messo del suo
    A parte Lucacu, Barella, Hakimi, Lautaro e Bastoni chi giocherebbe titolare in questa Roma?
    Se La Rosa Roma della e’ inferiore alla nostra , allora Conte e’ molto più’ scarso di Fonseca?

  352. Non ci credo
    Se non e’ entrata quella mo arrendo

  353. Metti dentro sto cazz… di Sensi

  354. eccheccazzo!!!!

  355. si ma figa: gira sto piede e piazzala sull’altro palo cazzo. la tiri addosso al portiere ma vaffanculo va

  356. Skrigno!!!

    Fanculo alla sfiga

  357. GAAAALLLLL

  358. @Odisseo

    Mi sembri un filino disfattista ma forse è solo la mia impressione.

  359. “Quando arranca Hakimi es una barbaridad” adoro la cronaca in spagnolo!

  360. Eccheccazzo!!!!!

  361. GAAAAAAAAALLLLLLL

  362. Commento spagnolo di Andrea de Pauli:
    Non so cosa ha detto Conte negli spogliatoi ma ha funzionato.

  363. ahora volan las targhettas amarillas en prevision del derby de Italia.

    questo non l’hanno detto loro. lo dico io.

  364. Vidal non si può vedere .. cicca pallone da solo in area. Come sbagliate rigore in movimento

  365. a questo punto mi chiedo veramente se conte ci fa o ci è ?

  366. Perisic…

  367. Cambiare allenatore…
    Non si può’ inserire Perisic e Kolarov
    Oggi è’ ufficiale : non capisce un …

  368. gli piace veramente passare gli ultimi quarti d’ora a cacarsi addosso.

    vaffanculo va.

  369. Basta con sto gobbo….. non se ne può più
    Conte ha rotto basta basta basta basta basta toglietelo per piacere basta. Quest’uomo sta distruggendo cio che resta della nostra squadra. Non c’è più anima e nemmeno orgoglio di vestire la maglia. Non sa niente di Inter e passione. Non riesco più a appassionarmi. Vadano tutti a quel paese. Non volevo scrivere più e mi scuso per lo sfogo.

    • Nicco : tanto tempo fa avevo scritto le stesse cose. Poi non ho scritto una riga “sull’attualità ” dell’Inter.
      Per fortuna Settore ha la buona idea di conservare quel che viene scritto…
      Ti sono solidale, per quel che può contare…

  370. Squadra senza palle e senza personalità… Allenatore che ritarda i cambi e quando li fa, li sbaglia clamorosamente!

    Stesso film già visto contro la Lazio e contro l’Atalanta…

    Così non si va da nessuna parte e soprattutto non si vince un caxxo!

  371. Chi ancora difende il parruccato, a mio parere, se ne può andare bellamente a fare in c…
    E che non mi si dica che i due punti persi (perché quello sono) non sono frutto di due sostituzioni scellerate.
    Lautaro e Hakimi.
    Con conseguente e palese bandiera bianca.

  372. 2 punti persi. Siamo stati superiori almeno per 3/4 di partita, poi ci siamo abbassati troppo, e alla fine è arrivato il pareggio. Sui cambi non so se conte è criticabile, lautaro probabilmente non stava benissimo, perisic la seconda punta può anche farla, ma poi chi altro c’era in panchina? Sanchez non mi sembrava il caso. Chi sta deludendo davvero è vidal, ha avuto pure un’occasione per il 3-1 ciccata clamorosamente, a questo punto meglio vecino, appena sarà pronto

  373. Pareggio che non serve a una cippa…

    Togliere Hakimi e Lautaro ha fatto arretrare troppo la squadra e li abbiamo buttato via la partita. Ringraziamo il nostro mister…

    BBilan e RuBe se la godono

  374. Sono sconfortato..ho tenuto in canna un commento a caldo su Vidal che sbaglia un gol clamoroso, stavi facendo il conto dei punti persi per colpa sua.
    Poi sono stato sopraffatto dagli avvenimenti che sono sempre identici a loro stessi: non vinciamo contro una diretta concorrente, ci facciamo rimontare, ci caghiamo in braghe. Aspettavo solo il 2-2 ed è arrivato
    Perché mai capita che la fortuna ci difenda dalle nostre incapacità.
    Che palle..ancora a gennaio finiamo i colpi. Senza nemmeno una EL da giocare.
    E senza una presidenza, un proprietario, delle prospettive.
    Chi di voi crede alla vittoria contro i gobbi?..dai, ditemi perchè dovrebbe accadere.
    Giochiamo sempre allo stesso modo. Mia figlia (anni 4 ) anticipa i passaggi perché sa cosa fa l’Inter. Come lo sanno tutti. O la palla va da Handanovic o va su uno dei laterali. Qualsiasi squadra di serie A ha più di una idea di gioco.
    Noi no.
    Punto.

  375. Grazie Giorgio, certo che conta!
    ho smesso di scrivere ma continuo a leggere e molto spesso mi è capitato di dirmi:
    “per fortuna ci sono i fratelli settoriani!”

  376. conte non è criticabile sui cambi? ha tenuto l’ubriaco con la cresta fino all’80 dopo che lo saltava chiunque e si era divotato il goal del pareggio. Poi ha fatto i cambi a cacarsi sotto come si usa in italia. Metti Sensi, metti Sanchez teniamo sto pallone, facciamo il terzo…no gagliardini, kolarov, perisic. Metti Sensi e Sanchez e la vinci. Kolarov andava anche bene con quei 2.

  377. Sensi? eh, ma pioveva..la cristalleria si rompe…
    Sconforto totale

  378. continuo a dirmi : non leggere più non leggere più non leggere piùùùù.

    e invece continuo a leggere e mi si torcono le budella dal nervoso perchè aggiungo i vostri giramenti di coglioni al mio.

    non è possibile una roba così.

  379. Sensi per Vidal
    Sanchez per Lautaro.
    Lasci dentro Hakimi.
    Hai vinto la partita.
    O, almeno, ci hai provato.
    Che nervi

  380. Handanovic : la discussione sul tiro di Pellegrini e sul colpo di testa di Mancini sarà, come al solito, infinita. Lui, però, toglie ogni dubbio: non si tuffa MAI. Mai. Un paio di belle parate non bastano

  381. Vero, il cambio kolarov/hakimi abbastanza inspiegabile. In realtà è proprio l’acquisto di kolarov che sembra sempre più inspiegabile, forse l’avevano preso per fargli fare il terzo centrale, visto che come esterno non ha più fiato, ma in difesa ormai bastoni si è guadagnato il posto da titolare. L’unico motivo potrebbe essere che come ingaggio prende meno di godin

  382. ma dappertutto eh, da pper tu tto.
    qui, sui siti, gli youtubers … chiunque sta dicendo la stessa cosa.
    il mio allenatore dei pulcini non avrebbe fatto sti cambi.
    mia figlia mi sta chiedendo se sono arrabbiato perchè conte ha fatto di nuovo quella roba che toglie gli attaccanti e mette in crisi la squadra.

    solo lui, e a questo punto chi si siede con lui su quella cazzo di panchina, non l’hanno ancora capito.
    cioè, ma il suo secondo (che non so neanche chiccazzo sia), Oriali, Ranocchia… ma nessuno lo ferma?
    Il 4° uomo. Il 4° uomo non puo’ dirgli che sta facendo una cazzata?

    • Dawide, tu pensi veramente che quel supponente avrebbe ascoltato il suo secondo qualora avesse tentato di fermarlo?

  383. Mr 12 mln è questo difensivista antico trasmette tutte le sue ansie e incertezze alla squadra sempre in ogni partita che conta

    e ovviamente non sa leggere una partita

  384. Conte, you are finished.
    Conte, morto che parla.
    A 10 min dalla fine contestava la posizione di una rimessa laterale per ben un metro!! (a centrocampo!),
    dimostrando di avere la testa chissà dove invece che CAZZO SUL CAMPO!!!!!
    dove per sue scelte scellerate è arrivato il pareggio inutile, nonché meritato, dei romanacci, mi sento morire dentro…
    E proprio perché non vinceremo una beata mazza nemmeno cette annee,
    dico che batteremo le merde.
    Buonanotte:-((((((((((((((((((((

  385. Nelle ultime 2 abbiamo giocato discretamente bene e creato una marea di palle gol, purtroppo abbiamo fatto solo 1 punto anziché 6…..oggi l’unico da non togliere era hakimi, che da solo teneva in apprensione la Roma. Handa, come spesso gli capita, immobile sui 2 gol, Vidal è ormai un ex giocatore! Se giochiamo così resto cmq fiducioso per la vittoria finale. Amala.

  386. Senza Covid, ovvero con gli stadi aperti,
    noi, come tifosi, l’avremmo già cacciato, ne sono certo, non avrebbe sopportato 60000 insulti a domenica

  387. per me invece il cambio più importanter era togliere il cresta per sensi, non per gagliardini. Moolto prima, non all’80esimo. Sensi é rotto? Eriksen, non gagliardini. Se l’aveva messo nel campo di patate mercoldì scorso…

  388. lo fa apposta sta testa di cazzo.
    nell’intervista ha detto che “chi ambisce a risultati importanti ha una rosa importante, perciò i cambi durante una partita ci stanno e quindi ci sta che si peschi dalla panchina”
    ( va bhe, i verbi li ho coniugati giusti io nella trascrizione, ma il senso era quello ).

    capito? lui ci dice che i cambi andavano fatti perchè uno si era infortunato, l’altro era meno lucido e l’altro ancora aveva dato tutto. e quindi ha fatto entrare quelli che ha a disposizione….

    che, in poche parole, è sempre la storia del ristorante da 10€.
    (anche perchè mentre lo dice gli scappa un ghigno leggermente sardonico).

  389. Tutto come da programma. Ora sconfitta in coppa Italia e poi, ma si, perché no, anche una vittoria contro quelli là. Tanto ormai non serve già più a nulla. 6 punti dovevamo fare. Sei.
    E invece un punticino misero, contro una Roma che a me è sembrata deboluccia anziché no.

    Gennaio finirà, ma come sempre troppo tardi.
    In più le voci di un mercato striminzito, che già così poco ci ha portato( vedi Vidal e Kolarov) e una proprietà che oggi c’è, domani chissà.

    Ne ho davvero le pa@@e piene.

    Unica consolazione, di carattere esclusivamente personale: con lo smart working mi eviterò domani gli sfottò dei colleghi alla macchinetta del caffè..lavoro a Roma. Almeno quello.

  390. Poche volte ricordo di aver dominato a Roma in questa maniera.
    Tra mercoledi e oggi potevamo trnaquillamente fare 6 punti e ci ritroviamo con 1 punticino.
    Per me in queste due partite siamo stati semplicemente sfigati.
    Se giochiamo sempre cosi ne vinceremo tante.

    Vidal e’ un ex calciatore e va panchinato e con un Sensi in salute la cosa e’ risolvibile mentre il problema ancora piu’ grande e purtroppo irrrisolvibile e’ un altro….dico una cosa assai impopolare….il problema non sono i gol, solo il Bayern in Europa ha segnato piu’ di noi!!!

    Il problema e’ la difesa e oltre al portiere in fase calante Bastoni, si Bastoni, non sa difendere.
    Il migliore dei tre ad impostare ma da difensore ha enormi lacune, il punto debole li dietro, ma giocando a tre dietro non ha alternative.

    Prima di darmi del pazzo su Bastoni vi invito ad osservarlo bene in fase difensiva, spesso fuori posizione, molle nei contrasti, facile da saltare.

  391. “una vittoria contro quelli là” ??

    non credo proprio.

    oggi proprio non mi va giù.

    l’anno scorso, con sarri e qualche difficoltà dei gobbi, avremmo dovuto sfruttare l’entusiasmo e sbancare il tavolo. poi il covid, i pareggi ecc. ecc. ed è andata com’è andata.
    quest’anno, con pirlo e qualche difficoltà dei gobbi … il milan ce lo metterà in quel posto a suon di rigori.

  392. E comunque quel modulo a tre dietro faro’ sempre fatica a capirlo, tre centrali a che servono?
    O hai una difesa insuperabile…teoricamente con tre centrali.. oppure nei momenti di sofferenza, naturali nel calcio, con i tre centrali e i 2 esterni costretti ad arretrare per forza di cose ti schiacci dietro e in mezzo sei di meno

    Con l’Inter a 4 Bastoni giocherebbe?
    No

    Oh non ce l’ho con il ragazzo ci mancherebbe ma ai fini pratici un terzo centrale che difende poco e che davanti ovviamente non puo’ darti spinta(non e’ un terzino..) a che serve?

    La mia domanda piu’ che sul ragazzo e’ sul modulo…..

    • concordo , meglio la difesa a 4 tutta la vita

      per quanto riguarda bastoni ha 20 anni , e 3 centrali ottimi con le 3 competizioni sono il minimo

  393. salve amici, vi seguo sempre ma scrivo poco….ovvio l’incazzatura delle ultime due partite, ma senza voler difendere nessuno, perche’ dobbiamo essere sempre disfattisti??, mi sembra che negli ultimi anni eravamo abituati abbastanza male rispetto ad oggi. Sicuramente ci manca l’ultimo step sia in fatto di gioco/mentalità/carattere, ma dipingerci come pippe mi sembra esagerato (ci buttano palate di merda già abbastanza bene i media). Son convinto che manca davvero poco per arrivare finalmente ad essere un’ottima squadra e certi traguardi non li raggiungi dalla sera alla mattina (vedi ad es. Liverpool con Klopp). Rimango dell’idea che un giocatore di quantità/qualità manchi ancora (ricordate cambiasso, vieira, pogba…?!?) per farci fare sto cazzo di salto in avanti, ma non butterei tutto nel cesso. Buona serata ed in bocca al lupo

  394. Meno male che abbiamo solo pareggiato… capisco che fa incazzare non vincere una partita dove a un certo punto stavamo dominando, ma mi sembra che il disfattismo come al solito prenda il sopravvento. Poi è bellissimo l’ottimismo-pessimismo di Lothar e Francesco 70 quando dicono che batteremo la gobba ma non servirà a niente, io intanto sarei contentissimo di battere la gobba 😀 e a proposito dei colleghi romanisti alla macchinetta del caffè, secondo me hanno poco da sfottere, che oggi gli è andata di lusso… oh, capiamoci, neanch’io vado pazzo per conte, ha i suoi limiti, soprattutto caratteriali, e non mi dispiacerà più di tanto quando se ne andrà, ma credo che complessivamente in un anno e mezzo qualcosa di buono lo ha anche fatto, siamo secondi e questo campionato è ancora lungo

    • Denny: non tutti hanno la tua infinita pazienza
      Dopo la sconfitta con la Samp suggerivi di fare riflessioni e mente fredda, ti ho risposto che ne avremmo parlato tra due turni: dopo Roma e Juve. In tre partite rischiamo di fare un punto e i Cinesi non vedono l’ora di vendere. Be c’è’ poco da fare i serafici..,

  395. È tutto da rifare

  396. È il motore che non funziona. La distribuzione è orribile

  397. A me l’Inter in queste 2 partite e’ piaciuta piu’ che in alttre che avevamo vinto.
    Oggi li abbiano dominati per 75 minuti.
    Se non ci facciamo schiacciare dalle polemiche diremo la nostra.
    Come detto pero va registrata la difesa, sono tre partite che ne prendiamo sempre due.
    Per lo scudetto rimango della convinzione che i conti dobbiamo farli sui gobbi e Domenica altro che non servirebbe a nulla, sarebbe fondamentale vincere dopo queste 2 partite

    E gobbi a parte che sono quelli che temo di piu’, occhio all’Atalanta, in questo momento sono devastanti, hanno una partita da recuperare e la riserva(Muriel) piu’ forte del campionato

  398. Ma non funzionano molte cose, é evidente. Ovviamente dalla prospettiva di chi voglia dare una svolta alla propria storia degli ultimi dieci anni. Altrimenti, ok, accontentiamoci di una buona squadra che arriva tra le prime 4 e poi esce al girone di CL dell’anno prossimo. E allora va bene così.
    Ma quello che più infastidisce è che abbiamo venduto l’anima al diavolo per fare questa squadra.
    Abbiamo tre gobbi in squadra: allenatore, ds e giocatore ritenuto “centrale” al progetto. E il loro DNA è diverso dal nostro.
    Venendo dall’unica società sportiva al mondo che è rimasta due volte impunita (ovvero non punita come era previsto in un caso e proprio impunita nell’altro) nonostante sia stata riconosciuta colpevole in entrambe le occasioni, sono abituati ad un’immunità che ora qui li fa sentire nudi.
    Uno dà calci a dx e a manca e si vede “incredibilmente” fischiare contro rigori (oppure interviene in leggerezza, o non interviene o sbaglia i tiri, sempre per l’effetto del “tanto poi di solito ho sempre vinto lo stesso”), l’altro (il ds) crede che basti apparire per fare (ma questo accadeva “prima”, qui ha fatto solo arrivare gobbi, vecchi e un buon Barella, perdendo alcuni giovani di prospettiva come Tonali), il terzo (in panca) ha gli stessi pensieri del primo, ma con una prospettiva diversa. Del tipo “beh, ormai sono in vantaggio, chissenefrega di chi entra, tanto mica ci faranno un gol”.
    Invece si.
    Ecco, questo è il problema.
    In un post, tempo fa, mi sono dilungato nella falsa moralità di questi personaggi, che solo un cinese non riesce a riconoscere.

    ps: sia mai, anche a me i cinesi sembrano tutti uguali. E lo dico con un sorriso di chi è ignorante del mondo lontano, mica come offesa a chi si ritrova in un posto totalmente nuovo e estraneo. Ma il risultato è quello descritto sopra.

  399. stasera, onestamente, chi mi trova 5 interisti 5 che non abbiano i coglioni in giostra ?
    5 eh, in tutta Italia. trovatemeli.

  400. Vendere l’anima al diavolo non è mai una buona idea. Meglio rimanere se stessi e perdere piuttosto che svendersi e comunque fallire.

  401. Odisseo, ti assicuro che non sono serafico per niente, anch’io al 2-2 ho battuto il record di bestemmie continuate come fantozzi, ma cerco di vedere anche i lati positivi, x es. condivido molto il commento di ronny, poi appunto vediamo come andrà con la gobba (non che mi faccia illusioni, ma…)

  402. Oggi abbiamo perso due punti purché l’allenatore a otto minuti dalla fine ha sostituito i nostri due giocatori più’ in forma ( Hakimi e Lautaro) nonché i due più’ pericolosi con due alternative non all’altezza
    Un allenatore serio avrebbe poi detto, scusatemi ma oggi ho sbagliato i cambi. invece ha messo pezze che fanno più’ danni di quelli fatti in campo.

    Sensi che fine ha fatto?

    Poi mi chiedo : visto che ormai il nostro portiere si tuffa so su tiri telefonati non e’ forse il caso in qualche partita di testare Radu?
    Con Conte Julio Cesar e Zenga non avrebbero mai esordito

    Rimpiango i tempi di Fraizzoli e Pellegrini: i soldi erano comunque pochi , ma quanto ammirabile era lo sforzo e la competenza dei nostri direttori tecnici ( Beltrame -Mazzola) nell’ assemblare squadre giovani e competitive ?
    Mi dispiace ammetterlo ma a noi manca una figura come Maldini

  403. ‘ste figure da rincoglioniti ormai vanno avanti da dopo il triplete, non è che la partita di oggi aggiunga o tolga qualcosa.
    sono 10 anni che singhiozziamo e tutta sta crescita che qualcuno vede io onestamente faccio fatica a riconoscerla.
    crescita perchè siamo arrivati una volta in finale in europa league? crescita xchè siamo arrivati a un punto dalla juve, che in realtà erano 7 ?
    cioè, per ottenere sti risultatoni ci vogliono 10 anni di maturazione ? e siamo qua a correre dietro al milan !?
    e non voglio pensare alla juve.

    potrà anche succedere un miracolo e vinceremo lo scudo…. allora sarò il primo a piangere mentre isso la bandiera. ma stasera non si puo’ non essere delusi.

  404. ariciao…..allora leggo che su alcune cose siamo abbastanza in sintonia….
    stiamo giocando benino, certo non benissimo e fino ad oggi non mi pare di ricordare parite dove siamo usciti massacrati o presi a pallate, anzi….
    che poi bisogna trovare una soluzione ai troppi gol subiti non ci piove, perchè nel farli siamo molto bravi, però l’erba del vicino e’ sempre piu’ verde….
    sembra che conte e dirigenza negli ultimi 30 anni abbiano fatto i nostri lavori, quindi ne sappiamo quanto loro e nonostante siano lautamente remunerati, preferiscano magre figure per farsi cattiva pubblicità. Dai amici, non crederò mai alla storia che un Professionista cada in certi atteggiamenti infantili/autodistruttivi, non perdiamo la fiducia, perchè a mio avviso le cose positive sono assolutamente maggiori di quelle da sitemare, che ovviamente ci sono!
    mi auguro che queste battute d’arresto abbiano messo ancor di più in luce certe lacune e con un’oculata cessione/acquisto di giocatori funzionali alla nostra causa diremo sicuramente la nostra…

  405. Scusatemi ma non mi trovo d’accordo con molti commenti.

    Possiamo anche dirci che i cambi, soprattutto le sostituzioni, non fossero le più adeguate, che questo o quello dovrebbero giocare di più ma vorrei farvi notare che:

    – il primo gol lo prendiamo a causa di una deviazione fortuita di Bastoni

    – il secondo gol (malgrado il commento di sky, credo, che lo ha definito un gran gesto atletico) arriva con un colpo di collo, non di testa, di collo.

    Poi possiamo stare a spaccare il capello in quattro su Vidal che cicca la palla in area (Lukaku ne ha fatta una simile una o due partite fa), su Perisic che non è idoneo, sui milioni di Conte, sui talent scout che latitano………però la rometta si è cagata in mano 75 minuti e solo per due colpi fortunati ha trovato l’immeritatissimo pareggio.

    Chiaro, anche a me fa più piacere un’Inter sempre vincente ma non sempre gira così, per demeriti nostri, meriti altrui o sviste arbitrali.

    Animo, ragazzi, siamo sempre in salita, la discesa è ancora lontana.

    AMALA.

  406. @Dawide, ore 6:42 pm
    Una domanda stupida : i tre (falsi) che ha citato Oannes nel commento immediatamente precedente al tuo…mica valgono per arrivare a 5, vero ?

  407. eh…. comincio a temerlo Giorgio

  408. solitamente accetto, o non accetto, con più rassegnazione le partite buttate.

    ma oggi è stato troppo lampante l’errore. un interruttore. è stato come premere un interruttore e puff…. si è spenta la squadra.

    lo hanno visto tutti. è impossibile negare l’evidenza.

  409. Perche’ non ci siamo tenuti DiMarco, anche oggi in goal, e preso Kolarov?

  410. neroazzurro-rosso, il secondo gol arriva per un colpo di collo?
    Secondo me di cullo!

    Ho una rabbia dentro e vorrei aver la forza di non scrivere perché non sono lucido, percui scusatemi le parolacce

    Bilan & Bjuve MERDAH!

  411. Quando Conte arrivò all’Inter lo considerai un male necessario.

    Da alcuni mesi lo reputo un male NON necessario.

  412. Il Napoli vince al 99′. I gobbi hanno un espulso deciso al Var e cmq fanno un gol negli ultimi 10, i cugini di campagna hanno mille rigori. E noi? Culo mai. Cullo manco.

    • abbiamo già avuto una bella dose di fortuna contro il Napoli , ma se metti gagliardini perisic e kolarov … serve un miracolo no un pò di fortuna

  413. Tranquillo che la ruota gira…….cazzo se girerà!!!

  414. Calma e gesso…come usava dire una volta o, meglio, non fasciamoci la testa prima di essersela rotta. D’accordo, in due partite abbiamo dilapidato un tesoretto di cinque punti e già alle nostre spalle si odono i rumori dei nemici, a mio parere piuttosto benedetti dalla fortuna (che a noi, al solito, sembra aver voltato le spalle) che da particolari meriti di gioco. Ieri a pezzi e bocconi ho seguito anche le partite delle nostre rivali, tutte vincenti, ma nessuna convincente per il gioco espresso. Da ultima la Magna Juve, messa in grave imbarazzo dal fraseggio elegante di una squadra amputata dei suoi uomini migliori e a lungo in dieci per una espulsione che sembrava aver destinato all’ospedale il povero Chiesa, rimessosi poi, furbo e sorridente, in piedi in piena efficienza, appena guadagnato il rosso del malcapitato presunto omicida. Certi favori non si negano mai a certe squadre, soprattutto quando in chiaro affanno. La nostra squadra, al contrario, non mi è sembrata in crisi di gioco, ma in campo avverso e contro una squadra ritenuta nel suo momento migliore di gioco e in prospettiva scudetto, ha forse disputato per almeno settanta minuti la sua partita migliore. Poteva travolgere la Roma nei primi venti minuti del secondo tempo, prima che i cambi forse poco assennati e soprattutto l’improvviso abbassarsi del baricentro della squadra (stanchezza o decisione dell’allenatore?) facessero risorgere i romani che sembravano rassegnati. Ora, nella ricerca del responsabile di due punti preziosi buttati alle ortiche (il principale indiziato è naturalmente il maledetto gobbo in panchina che sostituisce due attaccanti con un mediano di contenimento e un tornante: ma con chi poteva sostituirli, se voleva farli riposare in vista delle prossime gare, con quello che passa attualmente il convento?. Altri responsabili i difensori, primo fra tutti il povero Bastoni, ma il gol subìto è nato su calcio d’angolo, col pallone colpito di spalla da un romanista…) ci si dimentica di tutto quello che di buono la squadra ha dimostrato nei precedenti settanta minuti, che fanno bene sperare (dopo la pessima prova di Marassi) per la partita di domenica, quella sì veramente decisiva, che dovrebbe veramente chiarire se, rispetto allo scorso anno, la nostra squadra è in grado di gareggiare alla pari con quella che, a mio parere, resta la candidata all’ennesimo scudetto. Un pareggio all’Olimpico non è poi un risultato così disprezzabile e soprattutto non dimentichiamoci della dimostrazione di bel gioco che ci aveva fatto sperare in una vittoria sonante. Siamo ancora secondi, a tre passi dalla vetta e con una partita, quella dello scudetto, tutta ancora da giocare…
    Buona settimana a tutti.

  415. Buongiorno caro Scettico,

    e grazie per il tuo corroborante post, ne avevo proprio bisogno,
    ieri ero veramente inferocito, e quindi non lucidissimo.
    Buona settimana anche a te.

  416. Buongiorno a tutti.
    Ho dovuto penare un po’ per trovare il commento di daniele fc “incastonato” tra quelli precedenti, ma ne valeva la pena 🙂
    Ale’, Daniele, ti ho fatto anche un po’ di pubblicità, se nel blog c’è qualche curioso che voglia approfondire… Inutile dire che sono del tutto concorde 🙂
    Al mio amico Scettico, invece, dato che è uno storico, vorrei dire con un sorriso che…non mi è andata giù per niente la rievocazione degli “Orazi e Curiazi” andata in scena ieri al “circo Olimpico”… 🙁
    Ma Scettico non c’entra alcunché, ne’ la sua fedele analisi della situazione, sia chiaro.

    • Grazie Giorgio , ora incrociamo le dita per la prova del 9 di domenica

      sempre forza beneamata

      ps ho appena visto possibile tabellone coppa italia che prevede in caso di passaggio quarti con i cugini e semifinale con i gobbi

      ma purtroppo mai come quest anno la coppa italia va decisamente in secondo piano,
      causa primo posto in classifica dei cugini

  417. Tre considerazioni, tre .

    1) Anche io consideravo Conte un male necessario, ma così è insopportabile, pre durante e post partita. Spero si ravveda.

    Quando i cambi sono decisivi, lui li sbaglia SEMPRE, quando sono effettuati a risultato semi- acquisito, tanti danni non li può fare e gli va di lusso.
    Ma ieri, ha dato proprio il messaggio agli avversari fatevi avanti, che c’è posto, ma come ca**zo si fa a togliere Hakimi che li stava devastando.

    2) Esagerate occasioni non sfruttate che purtroppo si ripetono OGNI partita e che ci costeranno care. Mettiamoci che la sfiga ci perseguita pure , ma è un altro discorso.

    3) Portiere dannoso (forse ricorderete come la penso su di lui) . Para l’imparabile e non para il necessario, non mi è mai piaciuto totalmente.

    E ora settimana di fuoco.

  418. spero ovviamente di sbagliare, ma domenica sera scendere in campo con il nostro allenatore che è il primo a non crederci (la mentalità è sempre quella del: “… non si va in un ristorante stellato con venti euro”). Magari ricordargli che anche il crotone ci ha pareggiato

    • …Oppure dargli 600 euro al mese (che fa appunto 20€ al giorno per 30 giorni), come purtroppo tanti son costretti a gestire per campare…così…tanto per fargli capire l’importanza di dare TUTTO senza fare il “puzzaalnaso”…
      E se qualcuno propone la stessa cura per i calciatori…mi trova d’accordo, ma non è questo il punto.

    • Concordo

  419. Caro Giorgio, sull’argomento stipendi (!?) calciatori ed allenatori mi trovi più che d’accordo però, coloro ai quali sollevo la questione, tirano in ballo i mille mila introiti che questi personaggi riescono ad indirizzare verso la squadra di appartenenza….anzi, no, verso la squadra in cui militano, perché l’appartenenza è tutt’altra cosa.

    Guardiamo alle prossime sfide con Fiorentina e gobbi con adeguata sensatezza, lavorando al meglio per superarle indenni, soprattutto quella di coppa Italia, perché per il campionato c’è molto più da sudare.

    Come già detto, siamo ancora in salita, per la discesa manca ancora un po’.

    AMALA.

    • Sono DEL TUTTO concorde.
      Il mio sfogo, apparentemente populista, era “ad adiuvandum” del commento di rof, circa la necessità di trasmettere convinzione.
      E per far questo (mi riferisco a qualsiasi circostanza umana) non basta essere convinti…specialmente se lo si è troppo di se stessi 🙁

  420. Quel che non capisco è: chi sta rubando lo stipendio?
    Gli undici che hanno messo sotto la Roma o i 3 entrati (più l’allenatore ovviamente che li ha fatti entrare)?
    Certo sarebbe stato meglio non farli entrare, salvo nel caso in cui la Roma non avesse segnato lo stesso, magari di scapola invece che di collo, e lì ovviamente la colpa sarebbe stata non aver fatto i cambi.
    Certo abbiamo una panchina disastrosa, salvo quando la ribaltiamo e allora diventano tutti fenomeni e si chiede a gran voce di abolire i 5 cambi perché l’Inter gioca facile.
    Certo prendiamo due gol a partita e Handanovic non riesce neanche a prendere le autoreti a fil di palo e i gol di collo (sempre a fil di palo), a Gigio questo (ma anche a Gigi) non sarebbe mai capitato, l’azione mille volte su mille si sarebbe interrotta al fallo su Barella, certo riguardandola bene al giornale (non alla TV) l’azione sai che in fondo… ma no dai… non era neanche fallo.
    Piuttosto sai che… ma Vabbeh capita… il fallo su Lautaro era da rigore, magari non lo segnavano neanche, e poi il VAR non può, ah può? nono lo vede poi la sera a casa con comodo l’arbitro, era solo un rigore, vuoi mettere l’atteramento di Chiesa? Si è preoccupato pure Papà Francesco, quello si che merita, come? Chiesa non si è fatto nulla? E le caviglie maciullate quelle 3 o 4 volte di Barella? No ma l’arbitro li ha visto e insomma l’abbiamo detto mille volte che il VAR fa giocare non è che possiamo interrompere continuamente, che poi la gente ha fretta… c’è chi deve prendere il treno.

    È noi tifosi dell’Inter?
    Si sta come d’autunno sugli spalti le foglie

  421. Legamento lesionato per Paulo Cagnotto. 2-3 settimane di stop.
    Sono costernato!

  422. Contro questa gobba, allo stato attuale anche significativamente incerottata, anche alla luce di prestazioni penosette sia con Crotone che Sassuolo, io vedo solo un risultato.
    Un solo risultato.
    In campo però molto cazzuti, da subito,
    e poi per tutti i 90 e più minuti.
    Pensa di farcela a prepararla capron Conte come si deve?

  423. Chiaramente senza scordare l’impegno infrasettimanale di Coppa, non dimentichiamolo!

  424. Paulo Cagnotto é da sbregarsi:-) 🙂 🙂 🙂

  425. In effetti non sapevo più per cosa ridevo : se per la definizione (“Paulo Cagnotto”) o per l’immagine di Toto (io ho la fortuna di conoscerlo di persona, gnè-gnè-gnè…) che si sta costernando 🙂

  426. Impressionanti le analogie di Atalanta-Inter 1-1 e Roma-Inter 2-2
    In entrambi i casi raggiunti nel finale
    In entrambi i casi dopo essere in controllo netto della partita siamo schiantati gli ultimi 15 minuti
    Subiti 2 gol da fuori area da Miranchuk e Pellegrini entrambi contrastati da un tenero Bastoni
    In entramvi i casi Vidal ha avuto la palla per chiuderla
    In entrambe le occasioni prima del pari uscirono Vidal pet Gagliardini e Lautaro per Perisic

  427. Spero solo domenica di non vedere i soliti 11 impauriti e complessati contro la juve ma se Conte continua a trasmettere questa insicurezza alla squadra credo sia anche fisiologico

    ovviamente sotto la gestione Conte perchè con Luciano ricordo solo belle partite vs juve

  428. Scusate, ma dopo queste partite:

    – Roma – Inter 2-2 (cambi assurdi e pari al 86′);
    – Lazio – Inter 1-1 (la lazio ci rimonta in 10);
    – Atalanta – Inter 1-1 (cambi osceni e pari al 85′);
    – Inter – BBilan 1-2 (difesa e rigore di Kolarov ridicoli);
    – Inter – Shakhtar 0-0 (eliminati, bastava vincere 1-0);
    – Inter – Barcellona 1-2 (eliminati, bastava vincere 1-0);
    – Inter – PSV 1-1 (eliminati, bastava vincere 1-0).

    Mi spiegate come possiamo battere la gobba? O almeno avere qualche minimo barlume di speranza? Boh…

    • Be’…l’han fatto Stramaccioni (mitico Strama !) e De Boer…
      Occorre dire che furono annate in cui non si vinse alcunché, e preferisco tacere su chi poi vinse il titolo (magari potremmo perdere la partita e poi fare il tifo per il Napoli campione d’italia 🙁 )

  429. giardinero,
    io penso convintamente che questa gobba Dobbiamo e Possiamo batterla.
    Giocano male, Bonucci é abbonato ad un paio di cappelle a partita, senza De Light perdono certezze dietro, Romualdo sfigadon ha fatto un gol inutilissimo anche ieri dopo una partita piena di errori, preoccupa un po’ epilectic Chiesa che sta vivendo un anomalo stato di grazia, mi romperebbe ammetto ritrovarmi di fronte Klaus Cuadrado (cit. TOTO) se guarito dal Covid, ma l’Inter che obiettivamente ieri ha schienato la Roma per quasi tutta la partita (salvo poi autofottersi), con un po’ di senno (e concentrazione) ce la può fare, ne sono convinto.

  430. Il pari di ieri é tutto di Gat-man,
    che si é vero, sarà in panchina, ma
    forse chi gli sta accanto lo aiuterà a non ripetere gli stessi errori, no?

  431. io non credo che il pari sia frutto solo dei cambi ma figlio di questo benedetto modulo, croce e delizia, dove sei in superiorità numerica in mezzo quando corri come un matto(soprattutto i 2 laterali) mentre appena rifiati con i 5 difensori dietro ti mettono sotto a centrocampo.

    fateci caso, o dominiamo la partita oppure ci schiacciamo in area, non esiste mai la gestione della partita, amplificata dal fatto che abbiamo pochi uomini in mezzo che ragionano con la palla

    detto ciò a mio avviso possiamo assolutamente battere i gobbi, questi gobbi, noi stiamo bene, le ultime partite abbiamo raccolto molto meno di quanto meritato, loro balbettano, ma al solito, nel momento in cui stanno per sprofondare arrivano i sostegni…

    ultime tre partite
    vanno sotto con l’Udinese ma gol annullato per motivi bizzarri, a Milano non ho visto ma dicono che Betancur andava espulso a partita ancora aperta, con il Sassuolo al minuto 11 Bonucci andava espulso

    Domenica non e’ decisiva ovvio , manca ancora un girone intero, ma credo fondamentale per noi, una vittoria ci rilancerebbe alla grande, ci darebbe forza emotiva e porterebbe l’avversario più pericoloso a debita distanza

    si magari un giorno me ne pentirò ma continuo a non credere nel Milan e come detto pochi giorni fà oltre i gobbi per lo scudetto temo l’attuale Atalanta

    • A Milano (fatico a scriverlo come se dovesse dirlo la Creatura di Frankestein junior…) c’era un rigore netto per il milan, nel finale, bellamente ignorato. 🙁

  432. si Giorgio vero, ma era al minuto 93 sul risultato di 1-3 quindi direi ininfluente…… a differenza degli altri 11 dati nei momenti che contavano 🙂

    • Si, si…verissimo. Il mio commento era solo perché avevi scritto di non aver visto la partita di Milano, mentre io – come peraltro ho commentato quasi in diretta – l’ho seguita e… non ho potuto fare a meno di apprezzare il gioco visto ( NON le squadre; il gioco… 🙂 ).

  433. Certo a rileggere le statistiche prontamente messe a disposizione da giardinero, innanzitutto ti risale la bile dall’ unghia dei piedi in su, e poi ti rendi conto che le partite importanti le canniamo, inesorabilmente .

    Non so se dipende dall’insicurezza che trasmette l’allenatore, ma partite abbordabili al nostro livello, come ritengo quella di domenica, diventano un ostacolo insormontabile. Soprattutto se la stiamo vincendo, vedi finale di Coppa.

    • Io credo fermamente che sia l allenatore che trasmette insicurezza alla squadra sia con le sue scelte / cambi , che con le continue dichiarazioni pre e post partita .

      in 2 anni non ho visto l’Inter battere (ma neanche fare un punto) una squadra forte sei sconfitte fra real barca e juve , tutte e tre tralaltro beccate in momenti storici non esaltanti .

      non credo sia un caso .

      PS. per non parlare poi della scellerata finale di EL e dell isterismo che avevano tutti i gioc e il mr , che invece di alleggerire la pressione dichiarò

      ” Vincere: Deve essere questa la nostra prerogativa se vogliamo che qualcuno si ricordi di noi”

      che detto tra noi è giusto, ma non sono dichiarazioni da fare, le finali sono partite che si preparano da sole a livello mentale è metterci altra benzina sul fuoco è solo controproducente…

  434. c’è un é di troppo :!

  435. Scusate se torno su un argomento gia’ affrontato poco tempo fa, ma su Conte penso che non ci sia serenita’, o peggio, oggettivita’ di giudizio.

    L’essere mediamente antipatico, l’essere stato simbolo dei gobbi, protagonista di qualche situazione quantomeno ambigua sono peccati insignificanti?
    No di certo.
    Pero’ basta co sto passato che influenza i giudizi,
    di questi peccati magari ne discutera un giorno
    in cielo quando analizzeranno il suo c.v. e magari saranno cazzi amari per lui 🙂

    Ma qua sul pianeta terra lo possiamo giudicare con un pizzico in piu’ di oggettivita’ e serenita’ ?

    Un conto le sacrosante critiche, punti di vista, ad es. come si ‘ capito io detesto quel modulo, altri vorrebbero formazioni diverse, ognuno ha le sue fisse.

    Ma da qui a farlo sembrare un somaro come pochi non e’ oggettivamente giusto, ne vero, risultati ne ha ottenuti.

    Se dalla chimera del quarto posto prima, al raggiungerlo all’ultimo respiro dopo, si e’ passati ora a definire fallimentari dei secondi posti, va detto che il merito di questa nostra nuova dimensione e’ indiscutibilmente anche suo, che sara’ un caprone sulla fissazione del modulo e su certi giocatori ma e’ caprone anche sulla dedizione, sacrificio, lotta che chiede a tutti e l’Inter in questa sua gestione e’ sempre stata sul pezzo, a volte con limiti ma l’Inter con Conte non ha mai sbracato,mai.

    A differenza di tante Inter del passato che ad un certo punto si sono lasciate andare a stagioni pessime, senza speranza.

    E di questo dobbiamo dargliene atto, non sara’ un fenomeno ma chi lo paragona ai Mazzarri etc. non e’ oggettivo.

    Poi portatemi un Klopp o chi per lui ok.

    un Cambiasso ?parlianone, il mio cuore si sta gia’ aprendo al pensiero,MA poi vi conosco eh :-)….prime due sconfitte e chiedete subito la testa e urlate della pazzia di aver consegnato l’Inter ad un esordiente

    se invece mi parlate dei Mazzarri,Pioli etc mi tengo Conte senza se e senza ma

    • Ciao mare , ma infatti occhio nessuno o comunque pochi pensano che Conte sia un brocco , anzi io stesso credo sia un ottimo allenatore ( soprattutto per il campionato ) , ma purtroppo credo anche sia parecchio sopravvalutato ( 12 mln di eur annui ) per un allenatore che non ha mai saputo gestire il doppio impegno …

      per il resto in questo momento in cui non si capisce bene che fine faremo a livello societario quello che mi preoccupa non è appunto lui

  436. No no, ma per dire, io sono un contiano della prima ora, quindi non lo butto giù dal carro ora, vorrei solo un qualcosa, il famoso X factor, che compete a lui, e quelli come lui, che percepiscono tanti soldi per inventarsi quel qualcosa che ti fa esclamare : ” ecco, è uno con le palle ” !
    Uno che faccia, alla bisogna, scelte coraggiose , non cambi sbagliati che lanciano solo messaggi inequivocabili agli avversari.
    Che ti inserisca, toh, Pinamonti, (se è quello solo che hai) per far capire che vuoi vincere all’attacco. Ma dico così, alla Laqualunque , però da lui e quelli come lui, questo mi aspetto, non la mossa alla Ranieri (massimo rispetto ).

    • Concordo

    • NO, io penso che sia ormai un brocco, come allenatore: un ronzino.
      Mi spiego meglio:
      1- dal punto di vista tattico è lontanissimo dal primo conte della Juve che quasi giocava con un 424
      Sembra uno di quei portieri che con l’età hanno imparato…. a non uscire.
      E’ ormai un catenacciaro di prima scelta.
      E ripeto, ripeto, ripeto… per me ha un problema psicanalitico coi trequartisti di qualità. Non li sopporta caratterialmente e psicologicamente.

      2- Un allenatore “top” dovrebbe avere l’umità di aggiornarsi, di andare da qualche guru dell’informazione e del linguaggio. Non è possibile avere sotto gli occhi e nelle orecchie le espressioni da perdente perennemente scornato, affranto, che dice… non dice… si contraddice e sembra messo sulla graticola alla ricerca, sempre, sempre, sempre, di qualcuno a cui dare la colpa di quello che succede a terzi.

      Quando uno ragiona così che rischi vuoi che si prenda?

      Io sono stupito che la squadra sia ancora con lui.
      Evidentemente almeno negli spogliatoi ha ancora qualche appeal.

  437. Una mossa tipo Ranocchia centravanti, se proprio non hai altro, su un campo pesante (dove non ti fidi di Sensi o Sanchez).
    E non sto scherzando.
    Ti aiuta anche in difesa, su corner e punizioni contro.

    A M A L A

  438. Che ne pensate delle voci di disimpegno di Suning ?

    • lo scenario almeno da quanto appare dai media è preoccupante

    • Più che disimpegno, sembra che il governo cinese, vista la crisi globale, abbia imposto dei limiti sugli investimenti all’estero…

      Da qui l’intenzione di far subentrare un socio (Bc Partners) che porti liquidità. Io l’ho capita così

  439. Conte è un un’integralista del 3-5-2. Da lì non si schioda. Inutile aspettarsi mosse a sorpresa. Anche durante la partita, ritarda sempre i cambi e difficilmente cambia modulo in corsa.

    Questo è un grosso limite. Tutti ormai l’hanno capito e sanno in largo anticipo come affrontarci.

    A questo va aggiunta un po di sfiga e di incredibile insana capacità che abbiamo a farci male da soli.

    Di questo passo, raccoglieremo meno di quello che è il nostro potenziale.

  440. Scusate, aggiungo anche questo…

    Ma un allenatore top, che guadagna 12 mln l’anno, non avrebbe dovuto trovare il modo di integrare un giocatore come Eriksen?

    Altra risorsa sprecata, o potenziale, cmq non utilizzata… Bho

  441. Si tatticamente ha le sue lacune, ma essere bravo solo tatticamente all’Inter non basta, ti affondi perche’ non hai l’apparato dietro.

    Poter fare solo l’allenatore da altre parti, non all’Inter.

    Benitez,Gasperini e molti altri sono maestri di tattica ma all’Inter ?
    affondati

    Da noi se vuoi finire la stagione e vincere o almeno provarci,devi avere furore, tenacia, personalita’, perche’ sei sempre sotto tiro, non a caso gli ultimi anni solo personaggi come Mourinho e Mancini ci sono riusciti, perche’ hanno quel caratterino li.

    Che ha anche Conte, a cui manca l’intelligenza di Mourinho certo, ma carattrre ,personalita’ e soprattutto testardaggine ne ha da vendere.

    all’Inter devi saper reggere le pressioni dei “casi” che scoppiano ogni giorno, a prescindere che tu abbia vinto o perso ci sono casi, sempre, tutti i giorni, tutto l’anno.

    Se non hai al timone uno tosto caratterialmente all’Inter verrai inevitabilmente travolto, e’ storia.

  442. E vabbè.
    È come dire che bisogna essere bravi diplomatici per vincere le guerre.

    OK

    Ben venga la diplomazia.
    Ma se non hai ottima strategia e buone truppe………le battaglie non le vinci.

    Eccheccazzo.

    A M A L A

    • Quale strategia, mettere Ranocchia centravanti?
      Sarebbe venuto giù il firmamento intero.
      Manco avesse messo tre primavera, e per 15 min, dopo che gli altri in campo ne avevano già fatti 80, quei tre avrebbero dovuto mangiarsi l’erba con tutta la pioggia altro che cazzi.
      Io sinceramente, ma dico davvero senza retorica, non vedo l’ora che lo mandino via così almeno si ricomincia a ragionare per l’Inter e non contro Conte, perche è diventato un tiro al piattello continuo, ogni giorno da qualunque parte, tifoseria compresa.
      Come all’Inter da nessuna parte, non esiste paragone.

  443. Javier,
    leggi tutto, non solo l’ultimo commento.
    È chiaro che Ranocchia centravanti è una provocazione.
    Strategia è cambiare una difesa, un modulo, fare dei cambi non paurosi.
    Tutto quello che il parruccato non fa.

    Non mi sembra così difficile.

    Se scorri con la rotella all’indietro trovi queste e altre argomentazioni.

    Comunque concordo…..speriamo vada vis prima possibile.

  444. Intanto pare che domani in coppa giocherà un centrocampo vidal-eriksen-sensi con eriksen davanti alla difesa “alla pirlo”! (faccina stupefatta) vuoi vedere che col mercato fermo dovendo fare di necessità virtù quel testone del nostro allenatore potrebbe trovare una soluzione che se funzionasse sarebbe una svolta… (tanto non funzionerà eriksen sarà sostituito dopo mezz’ora e ovviamente la viola ci asfalterà) va be’ non sono fortebraccio ma la buona volontà ce la metto 😉

  445. ah, ah! grande Denny!
    Apprezziamo lo sforzo:-)

    Magari gioca anche Pinamonti!
    Ma è ancora con noi Pinamonti?…

  446. Chissa che tutto il male non venga per nuocere, che con il mercato bloccato dalla crisi non si riesca ad inserire Eriksen. Che, ripeto, ha bisogno di intesa e movimenti dei compagni per rendere. Sogno un suo riscatto e un riscatto dell’Inter con lui.
    Vidal in campo domani? Quindi chi gioca con la giuve Gagliardini? :facepalm:
    Spero anche di vedere Sensi con un po’ di continuitá. Con lui in campo ci si diverte.
    Per me non aver fatto entrare lui al posto di Vidal é stato l’errore più grande della scorsa partita. Va bene che pioveva, ma il campo non era in cattive condizioni mi pare.

  447. Ragazzi, vi chiedo un favore, visto che domani non potrò vedere la partita (giocare alle 15 in un giorno lavorativo una genialata proprio :(( ) chi può la guardi con focus su eriksen nel nuovo ruolo, così almeno dai vostri commenti posso farmi un’idea, che dei cosiddetti commentatori italici non mi fido. Thanks in advance

  448. Finché non lo vedo in campo non ci credo ma, se così dovesse essere, che tiri fuori i coglioni perché potrebbe essere l’ultima partita con quella gloriosa casacca addosso.

    AMALA.

  449. Qualcuno sta guardando la partita di coppa ?
    C’è quel Buongiorno che è ancora acerbo ma davvero bravino. Nato a giugno ’99. Gli ho visto fare diverse giocate senza paura.
    Per non parlare di quel Singo (tanto per restare al Torino), da prendere senza esitazioni. Sembra…Hakimi 😉

  450. Si
    Noto anche che cercano con insistenza il solito rigore, l’hanno reclamato ben 4 volte, non e’ casuale, e’ uno schema 🙂

  451. Bravino anche quel (sich) Brahim Diaz,
    mentre senza il pirlone svedese é veramente un Bilan più pungente e convincente.
    C’è da augurarsi che ritorni al più presto, sto esaltato

  452. Zaza è l’attaccante più scarso mai visto sui campi di calcio.

  453. Ai rigori…vuoi vedere che Kessie lo sbaglia?

  454. Teoricamente non ci sara’ storia, specialita’ della casa e super allenati, dopo i 13 con il Rio Ave e gli 11 di canpionato hanno gia’ calciato 24 rigori, con i 5 di ora fanno 29(!)

    Grandi 🙂

  455. beh..si erano ben allenati ai rigori quelli del bbilan

  456. Questo è l’anno del Milan
    Giocano con dei ragazzini e passano il turno ai rigori
    Gira tutto bene a loro

  457. Meglio così, che passino pure il turno…

  458. E’ la prima volta quest’anno che vedo una partita intera del Milan e mi sono reso conto dell’errore nel continuare a sottovalutarli perche’ come tirano i rigori loro non ce ne per nessuno.
    Dagli 11 metri sono spettacolari

  459. Io invece sottolineo malignamente che loro e il Torino NON avranno pari riposo prima della prossima partita (due giorni di differenza è una macroscopica stortura…).

  460. Certo che se la squadra destinata a vincere il campionato (con o senza Ibra) è il Milan che ieri sera ha battuto un Torino mai visto in vesti così modeste, possiamo riposare tranquilli: arriveremo primi al traguardo e batteremo di molte lunghezze i cugini. Il guaio è che la nostra vera rivale non sarà la fanteria leggera a strisce rossonere ma i ferrati battaglioni bianconeri , che affronteremo domenica. Intanto infuria la polemica su Conte, colpevole perché la nostra squadra è soltanto seconda (?) dietro ai cugini e si ricordano con rimpianto i successi ottenuti nell’ultimo decennio da chi lo ha preceduto. Confesso che, pur avendo sostenuto senza riserve l’arruolamento di Conte, oggi avrei molte riserve da fare sulla sua conduzione : troppe polemiche e risultati non all’altezza delle promesse e delle stesse prestazioni della squadra. E tuttavia sostenere che l’Inter di Conte non ha fatto alcun progresso rispetto a quelle messe in campo in precedenza da Spalletti (o da Pioli) mi sembra un giudizio ingiusto, che non ha nessun fondamento. Basta leggere i numeri dell’ultima stagione di Spalletti ( 20 partite vinte, 9 perse, 57 gol segnati, 69 punti) e di quella appena trascorsa di Conte ( 24 partite vinte, 4 perse, 81 gol segnati, 82 punti) per rilevare i progressi dell’Inter di Conte, seconda in Italia e seconda nella League, risultati che da un decennio nessun nostro allenatore aveva ottenuto. Certo, si poteva fare di più, ma si dimenticano le partite affrontate con la squadra falcidiata dagli infortuni, le partite decisive, come la finale di League, persa per pura sfortuna, con un autogol nel finale di Lukaku, che pure ci aveva portato in vantaggio. Insomma, è difficile attribuire a Conte la responsabilità di risultati mancati di un soffio, con una squadra dalla panchina troppo corta e deficitaria a centrocampo. Quest’anno poi, i primi risultati insoddisfacenti sono venuti in campionato dopo otto vittorie di seguito. I conti andranno, come sempre, fatti alla fine, ma rappresentare la stagione come praticamente già conclusa nel disastro, mi sembra almeno esagerato, frutto del consueto atteggiamento masochista che contraddistingue la nostra tifoseria tra tutte quelle del globo terraqueo. Fortunatamente le sorti di un allenatore non dipendono da tempo dagli umori ondivaghi delle tifoserie, ma dalla fiducia delle società e soprattutto da quella dei giocatori, condizioni indispensabili che, a quanto pare, non sembrano ancora mancare a Conte.
    Intanto sarà importante battere stasera la squadra viola, in netta ripresa con Prandelli e che non ha ancora smaltito i fumi della vittoria sui torinesi. Impresa per le nostre truppe tutt’altro che semplice…
    Buona partita a noi tutti.

  461. Sensi out!

    Un viaggetto a Lourdes?

    A M A L A

  462. doveva giocare, ma si è fermato nel riscaldamento…. 🙁

    anche borja valero si è fatto male nel riscaldamento

  463. Ritmo blando, partita ravvivata dalle boiate dell’arbitro Massa che non vede l’ora di pareggiare i conti, assegnando un rigore anche alla Viola.

    Eriksen trotterella davanti alla difesa, alla ricerca della palla e della posizione giusta.

    La situazione di Sensi è davvero preoccupante

  464. Adesso aspettiamo le mosse strategiche del nostro condottiero in panchina!

    A M A L A

  465. per fortuna che c’è il VAR

    Massa nn da il nostro e da il loro. entrambe le decisioni ribaltate dal VAR

    due indizi non fanno una prova, però….

  466. In smart working mi sto guardando la partita
    LIinter mi crea ormai “fastidio”
    Siamo sempre a farcela addosso, incapaci di chiudere una partita e poi disattentinei movimenti in attacco e nessuno ha la forza di prendersi la responsabilità di un azione
    Torno a lavorare va
    ciao

  467. Se in questo sport fosse superfluo fare gol Sanchez sarebbe un grandissimo attaccante

  468. io in smart working me la sto ascoltando alla radio
    ci fanno proprio bene altri 30 minuti da mettere nelle gambe, cosi eriksen prende confidenza col ruolo….

  469. 12ML all’anno e quel parruccato gobbo non è neanche capace a studiare qualche schema per far capire a Lautaro e Sanchez come si segna da 1mt.
    #contevattene

  470. Lautaro prima e Sanchez poi, si divorano occasioni colossali. Naturalmente la Viola pareggia…

    Ora ci “pippiamo” i supplementari che erano l’unica cosa da evitare a 4 giorni dalla madre di tutte le battaglie.

  471. Quoto Oannes.

  472. Perderemo ai rigori

  473. se avessimo un giocatore in grado di fare 3 passaggi filtranti in verticale (3, non ne servono di più…) , con Lukaku ed Hakimi avremmo 3 gol garantiti.
    invece non c’è un cazzo di nessuno che si prenda la responsabilità di tentare il passaggio verticale. siamo sempre lì a girarci indietro e a fare dozzine di passaggi laterali da una parte all’altra del campo.
    nè brozovic, nè barella, nè ericksen… nessuno che faccia partire le due frecce che abbiamo in squadra.

  474. Però dare anche la responsabilità a Conte dei gol divorati da Lautaro e Sanchez mi sembra eccessivamente disdicevole.
    Poi, nel tifo, vale tutto ed il contrario di tutto.

    AMALA.

  475. No Callejon no, mi fa paura questo..

  476. Sanchez é inguardabile , tiene sempre costantemente la palla più del dovuto sbaglia sempre costantemente scelta non sa calciare non sa colpire di testa…

    E gli diamo 6,5 mln di eur

  477. dai che è fatta
    San barella+ San Lukaku

  478. minchia, hanno accelerato una volta !
    ma ci vuole tanto? un’azione in velocità e han fatto gol

  479. curioso di leggere i titoli domani della gazza

    oggi il milan che passa ai rigori contro la penultima di A aveva un titolone con scritto AVANTI IN TUTTO

  480. L’INTER SI AGGRAPPA A LUKAKU

  481. Nell’eventuale semifinale giocherà la primavera, considerato l’alto numero di ammoniti oggi e……..sicuramente nel derby.

  482. L’INTER FATICA MA PASSA AL FRANCHI

  483. NON BASTA IL CUORE VIOLA

  484. Fortuna che non siamo andati ai rigori altrimenti ci stancavamo.

    @neroazzurro-rosso
    Era ironico, lo sto difendendo da un anno. Però aver giudicato l’intervento “disdicevole” mi ha fatto sorridere, mi ha ricordato quei termini d’antan tipo “villanzone” o “fellone” 🙂

  485. Vittoria sofferta ma meritata. Senza gli sprechi in avanti avremmo sofferto meno ed evitato i supplementari.

    Purtroppo ultimamente va sempre cosi, siamo maestri nel complicarci la vita.

    Forza Interrrr, avanti Romelu!

  486. Non sforzatevi, basta andare sul sito della gazzetta e leggere.

  487. Lukaku salva la trattativa di Zhang. L’acquirente aveva già chiesto il 50% di sconto

  488. Ok, abbiamo dovuto giocare altri 30 minuti. Però abbiamo vinto, e meritatamente.
    Non me l’aspettavo proprio, ma davvero.
    Anche dopo il goal di Romeluccio nostro, ero convinto che ci avrebbero raggiunti.

    Ora quelli là. Incerottati.

    E’ una squadra alla nostra portata? Si, assolutamente si.

    Per una volta giochiamocela come una grande, senza paura o braccino corto. Senza i soliti gorghi mentali, nei quali riusciamo a cadere spesso e volentieri.
    Testa libera, cuor leggero, grinta e qualità.

    Ce la possiamo fare: è triste dirlo, ma la vedo come la nostra ultima possibilità. Se non vinciamo possiamo già pensare- mestamente- al prossimo anno.

  489. Menomale

    Colgo l’occasione per ringraziare ancora una volra Perisic che ci ha fatto il favore di giocare anche questa partita

  490. Gazza “ROMELINTER”
    Corriere dello sport: “INTERNATI”
    Tuttosport “solo juve” ( aprescindere)

  491. Con oggi in pratica li abbiamo visti tutti e credo che sia arrivata ora di emettere alcune sentenze e ridimensionare tutta sta gran rosa che pensiamo di avere….

    Davanti abbiamo solo 2 calciatori e un ragazzino da svernare.
    Sanchez non e’ la nostra terza punta, non si puo’ definire quel coso un attaccante, e’ antigol, oltre tutto pure un presuntuoso ” datemi la palla vi faccio vincere”….. ha scritto dopo Genova

    Sensi oltre che un caso umano e’ un danno sportivo enorme, cioe tu ad agosto pensi di avere in rosa un centrocampista di grande qualita’ (lo sarebbe…)in realta’ non hai nulla in mano.
    Distorce la realta’ della tua rosa.

    Perisic sembra per davvero che ci fa un favore, irritante.

    Vidal sembra andato fisicamente

    Urge a questo punto recuperare assolutamente Eriksen e/o rispolverare Vecino.
    Anche qui gira e rigira buoni sicuri ne abbiamo solo 2
    Eriksen deve diventare il terzo!

    De Vrij, Hakimi, Barella,Lukaku sono le nostre colonne portanti insieme a Brozovic quando gira

    Lautaro e Scrigno gli altri 2 ottimi, per il resto chi si fara’ e chi invece se fatto da un pezzo

    Ora partita della vita con i gobbi, e’ ora di batterli e sbattiamo fuori sto cazzo di Milan.

    Evviva l’Inter

  492. @Javier+

    Non era diretta specificamente a te ma sappiamo entrambi a chi.

    Una domandona al blog: come valutate, voi che di sicuro masticate più tattica di me, la partita di Eriksen?

    E’ passato dal giocare scampoli di partita ad addirittura 120 minuti!

    AMALA.

  493. Asl di Napoli blocca giocatori dell’Empoli(?!) e De Laurentis ha riprovato a spostare ancora una volta una partita contro i gobbi

    Si puo’ dire che hanno un tantino la faccia come il culo

  494. io la sto guardando adesso su raiplay ed Eriksen mi sta piacendo (siamo al 30pt). Tutta la squadra mi sta piacendo.

  495. Se qualcuno ha visto il gol sbagliato da Insigne al 70°…si è riconciliato con Sanchez, Lautaro e tutti in un colpo solo 🙂

  496. che arbitro scarso massa. non ne ha azzeccata una

  497. Quanto al giudizio sulla partita e sulla squadra, anche la partita di oggi ha dimostrato pregi e limiti della nostra squadra: un primo tempo col nostro portiere disoccupato e tanti errori di mira in attacco; un secondo tempo, come all’Olimpico, con la squadra che abbassa il baricentro e rischia il pareggio, che puntualmente si verifica. Quindi, scarsa produttività delle punte e tendenza a chiudersi in difesa prima di chiudere definitivamente la partita a suon di gol, che rimangono inesplosi in canna. Insomma, la squadra c’è, ed è in possesso di ottimi mezzi, ancora poco espressi per i motivi più diversi: troppa precipitazione, troppo spreco in attacco, con tiri fuori misura o poco assistiti dalla fortuna. Incertezze, minime ma decisive , in difesa, che non ci permettono di concludere le partite senza subire uno o due gol anche contro squadre che lottano per non retrocedere. Quanto al giudizio sui singoli, io direi di andarci cauti nel giudicare dalla prova di stasera quali siano i brocchi e i campioni: fino al gol, Lukaku mi è apparso un’anima persa vagolante per il campo, mentre il famigerato Perisic il più concreto e l’unico in grado di saltare l’avversario, come ai suoi tempi migliori. È preoccupante invece il giudizio sulla tifoseria, compresa, tranne poche eccezioni, anche quella del nostro blog: la sensazione netta è che non si aspettino altro che sonore sconfitte che costringano Zhang a licenziare il maledetto gobbo, senza rendersi conto che è più probabile che sconfitte in serie spingano i cinesi a sbarazzarsi definitivamente di una squadra troppo dispendiosa e assai poco funzionale come gadget di successo per incrementare i propri interessi commerciali. Come si vocifera che stia già succedendo.
    Buona serata e buona fortuna alla nostra squadra.

  498. Nel complesso Eriksen non ha fatto male. Va considerato che ha giocato fuori ruolo e che certamente non può avere il ritmo partita.

    Con Sensi e Vecino fuori, il Ninja ceduto, Vidal poco affidabile, direi che Eriksen rappresenta una risorsa importante che non possiamo permetterci di lasciare ai margini del progetto…

    Continuare ad emarginare e svalutare un giocatore con le sue qualità tecniche che tra l’altro è a libro paga per 7,5 milioni netti annui, è pura follia.

  499. Questa squadra non ha la minima possibilità di vincere il campionato. Non lo dico da oggi, bensì da questa estate dopo aver visto la campagna acquisti e, soprattutto, dopo la conferma di Conte. Sostenere il contrario, significa capire poco di calcio e pochissimo di Inter.

  500. Grazie a tutti dei vostri commenti, causa lavoro non ho potuto seguire la partita.
    Sensi di nuovo ai box é veramente doloroso, a questo punto però intollerabile , ma basta! Non se ne può più..
    Spiace per lui, però se non puoi contare su un giocatore in questo modo, a questo punto bisogna voltare pagina e disfarsene, e lo dico con la morte nel cuore.
    Mi pare che i viola non abbiano avuto occasioni ( e mi chiedo come cz hanno fatto a segnare??), però anche sta fatica a battere una squadretta com’è adesso la Fiore dia la nostra dimensione (sigh..) attuale.
    Ciononostante ribadisco ciò che ho già detto, questa Rube si può battere ed io ci credo, assolutamente.
    Tra assenti e livello attuale é una buona occasione per fotterli e rilanciarci, domenica voglio la bava alla bocca, per tutta la partita, vanifichiamo le due farloc vittorie che hanno appena conseguito.
    Per quanto riguarda la situazione societaria, mi vien da… Che tristezza infinita, dovevamo schiacciare tutti, oggi ho avuto anche un cliente che si chiamava Zheng, quasi quasi lo strozzavo…
    Senza senso di appartenenza non si a da nessuna parte, questa é la verità, fuck you Suning

    • Inviterei alla calma, i giornali di solito le sparano grosse. Come ha riportato qualcuno, la versione più verosimile è che si stia cercando liquiditá e un socio che possa cacciare il grano agli occhi del governo cinese

  501. E questa bella sberletta di Melegoni ?
    Ah, Gigi, Gigi…96 anni fa l’avresti presa 🙂

  502. C’è un dio dei supplementari

  503. Buona sera amici, non ho ancora capito se sono più gli avversari sportivi e della carta stampata che ci tirano i piedi, non sono mai contenti e vedono sempre il pelo nell’uovo, oppure gran parte di sedicenti tifosi nerazzurri. Con questo non voglio dire che vada tutto bene, tutt’altro, ma nemmeno mi sembra di essere nella merda….
    capire e correggere quello che si può e si deve migliorare è da persone mature ed intelligenti, criticare sempre e comunque non la vedo affatto come una cosa buona

  504. Le merde invidiose sono volute andare anche loro ai supplementari.

  505. Ho finito ora di vedere la partita ( in due tempi). A me sono piaciuti. è evidente che non siamo in gran forma, soprattutto mentale. Ciò nonostante abbiamo creato millemila occasioni clamorose. Ragazzi, se si entra in forma e molla la sfiga…… Sgrat sgrat

  506. Arthur ha salvato sulla linea al 107′.
    Abbiamo sbagliato Arturo

  507. va bhe, dai: il milan ha faticato col torino, la juve col genoa, due squadre che stanno lottando in fondo alla classifica.
    noi abbiamo fatto un po’ gli svogliati, fuori casa, con la squadra più in palla fra le tre avversarie.
    non si riesce a capire chi sia più in forma.

  508. Buongiorno,
    dopo anni di problemi di stomaco, conati in campo e problemi abbastanza seri, Messi qualche anno fa ha iniziato una terapia alimentare che gli ha sistemato l’organismo dal Dottor Poser proprio qua in Friuli, dove periodicamente passa a registrare il pancino.
    A volte mi trovo a pensare se anche il nostro Sensi potesse approcciare alla sua misteriosa patologia in questo modo, trovo incredibile che non si possa trovare una soluzione a questa fragilità.

  509. ciao Lothar, ma si sa esattamente cosa abbia? è proprio il “male misterioso” di Messi?

  510. Il Milan ha giocato Martedi, il Cagliari?
    Stasera a Bergamo alle 21.15
    Prossima partita?

    Da quelli parti gira tutto che e’ una meraviglia

  511. Inter in vendita, mercato bloccato

    Mi auguro che la nuova proprietà affidi la gestione sportiva a professionisti competenti che puntino su giovani di prospettiva e bravi tecnicamente
    In questi dodici mesi i migliori : Chiesa, Kulusevski, Tonali, Rovella si sono accasati dai nostri competitor

    Basta ex giocatori strapagati milioni di Euro

    Kolarov ad esempio e’ meglio di DiMarco??
    Viste le condizioni di Sensi non sarebbe stato forse meglio non riscattarlo dal Sassuolo e prendere Locatelli

    Meite’ del Torino che andra’ al Milan non ci sarebbe servito ?

  512. Ciao Oannes, esattamente non lo so, so che ha avuto dei disturbi agli ormoni della crescita, ma so anche che diversi sportivi vanno da questo Dottore. De Michelis (nazionale argentino) del M. United, é stato lui a consigliare la pulce.
    Se clicchi Dr Poser Messi trovi diversi articoli al riguardo

  513. La butto li , ma non vorrei al contempo sembrare troppo provocatore,

    ma gli “innamorati” di Eriksen esattamente cosa vedono in questo calciatore?

    • Ti dico cosa penso io.
      Tutti hanno negli occhi l’Eriksen delle partite del Toth, tanti solo qualche hilight dove il ns metteva in mostra visione di gioco e tocchi calibrati al millimetro.
      Perché?
      Perché in GB un metro in più te lo lasciano e in quel mezzo secondo, anche meno, uno con i suoi piedi fa cose grandi (vi ricordate Zola? Votato miglior straniero di SEMPRE nel calcio inglese?)
      Come cento altri campioni d’oltre manica vengono in Italia e si accorgono che devono fare tutto al triplo della velocità perché a giocatori così gli allenatori italiani gli “avvitano” un uomo sulle caviglie e il tempo che Erik alza la testa si trova già la gamba dell’avversario lì.
      Soluzione? Correre e allontanarsi dagli avversari.
      Non ce la fa.
      L’altra sera contro la fiorentina B non ha fatto male ma l’unico che ha perso una palla sanguinosa a centrocampo dove ci stavano uccellando chi è stato?
      Enrico.

  514. che noia cmq questa mancanza di post nuovi
    e dire che di carne al fuoco ce ne sarebbe

    nn mollo, come hanno altro fatto altri, solo per non perdere l’occasione di leggere commenti magari non condivisibili dal mio punto di vista,ma sempre esposti con buona creanza senza che finisca in caciara come di moda ultimamente

  515. Tornando all’input di Odisseo circa la nuova proprietà, una situazione questa che non ci lascia tranquilli per niente, il discorso dei giovani, se sarà confermato quel che si dice, sarà una necessità.

    Dovremmo fare di necessità virtù, con quali risultati non lo sappiamo. Storicamente non siamo mai stati come dire, segugi o investitori su giovani di belle speranze , quasi sempre per colpa degli allenatori che abbiamo avuto, notoriamente alla ricerca di giuocatori pronti e finiti. E le conseguenze le stiamo ancora pagando come ben sappiamo. Quando li abbiamo trovati, come Coutinho, abbamo pensato bene di venderlo. Poi c’è anche che noi tifosi siamo anche pronti a dire , ma chi è questo qui, non appena abbiamo un giovane di belle speranze.

    Pertanto dico che si aprirà, se tutto confermato, un ciclo del tutto nuovo e prevedibilmente, senza voler essere catastrofisti, ancora anni di attesa per le vittorie.
    Come stiamo vedendo il calcio è cambiato, è puro business e la sorte che tocca a noi investirà le altre grandi, ad esclusione dei ladroni. E questo garantirà loro ahimè, ancora anni di successi in Italia.
    Come fatto notare, abbiamo perso diversi talenti in circolazione , e fortunamente alcuni ne abbiamo conservati ( Skrigno Lautaro ) , ora prendiamo gente che scova talenti, ma gente brava come quello della Lazio o del Napoli che fanno sempre le nozze coi funghi e a fine campionato chiudono con bilanci in attivo e una classifica appena sotto a noi.

    Concludo esprimendo la mia preoccupazione per queste vicende finanziarie che ci riguardano nonchè la disillusione, non delusione, per quanto operato da Suning.

    Amala sempre.

  516. vabbe ovvio fra noi nerazzurri con i pezzi di merda gobbi nessun garbo ,

    PS ma solo io qui sento molto di più la rivalità con i cugini ?

    ( soprattutto per gli euroderby, li porto ogni gg con me sul groppone )

    i gobbi li ho sempre guardati con superiorità aldilà delle classifiche

    • No,
      io coi cugini sono solo rivale.
      Non provo disprezzo.
      E’ esattamente il contrario di quello che diceva Prisco: ai Gobbi (al 98% dei gobbi) non do la mano e se proprio devo più che contare le dita mi disinfetto )

      Io vivo a Milano, vedo il derby con “loro” ci si sfotte ma io li rispetto.
      Anzi trovo che questo mettere loro sullo stesso piano dei ladri e per gli altri “noi” o “altri” sul piano della Rube sia uno dei cardini per cui la Rube ha violato in modo orribile ogni regola sportiva, morale e etica.
      Il classico “divide et impera”

      Guardare ai gobbi con superiorità …. ma che ca@@@o dici? quale superiorità ?

      e non dico per educazione quello che veramente penso di frasi simili

  517. E ti pareva!
    La vincente di Inter-Milan contro la vincente di Juve…..Spal

    Ma che culo anno ?

  518. Hanno….

  519. Va tutto bene, o meglio : sia come volete voi, ma…
    Il duetto tra Rubens e Kalle73…vale il “prezzo del biglietto” e – credetemi – non si trova in giro qualcosa di paragonabile.
    Ho letto parecchio su altri blog, ma qui – in tutta evidenza – c’è un mix di competenza calcistica, cortesia, cultura diffusa che ci distingue in modo inequivocabile.
    Così è (anche se non vi pare).

    p.s. : @Flavio Mucci…il Sassuolo non ha voluto dar fastidio ai gobbi nei quarti ?

  520. Scansuolo o Spal non credo possa fare differenza.
    Anzi forse i ferraresi giocheranno per la storia buttando il cuore oltre l’ostacolo.

    Poi, toccherà, spero, a noi stroncare l’ennesimo triplete in pectore.

    A M A L A

  521. A proposito della (ventilata) cessione di quote azionarie da suning a bc partners, pare che potrebbe essere ceduta una quota di minoranza (40%?) con la “recompra” (ovviamente a un prezzo maggiorato), un po’ come se il fondo facesse un prestito con un tasso di interesse dato dalla differenza di prezzo. Praticamente sarebbe un modo per avere liquidità in mancanza di fondi provenienti dalla cina… almeno ho capito così, le mie conoscenze finanziarie sono al livello della tecnica di gagliardini 🙂 cmq anche sul versante societario forse ci stiamo preoccupando troppo (ho detto forse, eh)

  522. A proposito, ma che mi dite di questo eriksen davanti alla difesa? Ieri ero in “dumb working”, quindi non ho visto la partita, solo un po’ di highlights, e ho letto/ascoltato giudizi abbastanza vari

  523. A me non è dispiaciuto, ma va detto che, partendo ormai prevenuto, avevo poche aspettative.

  524. Eriksen è un Brozovic meno “dinoccolato” (e forse anche meno eclettico, per carità…), ma non possono giocare assieme senza una precisa, pignola spartizione del campo.
    Per come la vedo io…sono incompatibili. Eriksen troppo dietro è un lusso inutile (oltre a deprimersi ulteriormente). Sono alternativi. Non so se sia una mia impressione da vecchio tifoso un po’ schematico, ma sono giocatori che danno il tempo agli altri. E di quelli ne basta UNO, in squadra.
    Forse Brozovic è leggermente più adatto a recuperare e star dietro ed Eriksen ad impostare e/o provare il tiro da fuori.
    Bonne nuit tout le monde.

    • Brozo corre il 50% in più di Eriksen ma specialmente in copertura intercetta il 500% di giocate in più.

      Ma io dico, è un’atleta, non può sbattersi un po di più? Scelga lui per quale dei 7,5 ML (+ bonus) decidersi ad adeguarsi al meglio. Ma che caspita dai! gli si chiede di dare una mano in copertura in una squadra che gioca così, e chi è Cerezo che fumava un pacchetto al giorno? O il Cino, ma almeno quello qualche giocata che da sola valeva il prezzo del biglietto la faceva, qua dobbiamo elemosinare qualche lancio e tutti a darsi di gomito “eh ma hai visto? e il somaro lo tiene in panchina” ma li avete visti i giocatori moderni? Quelli corrono di più e sono piu cattivi di Gattuso ai tempi d’oro, ovviamente con i piedi buoni…

  525. Straconcordo con Javier

    ma sono preoccupato dal fatto che sia stato necessario un comunicato contenente “la stabilità verrà garantita”

  526. @Javier + @Daniele fc : vi odio.
    Intendiamoci…non voi come persone (che tra l’altro non ho neppure il piacere di conoscere), ma perché mi fate rendere conto che…ho sbagliato mestiere 🙁
    Da oltre 14 anni vivo…con le parole. Il mio lavoro, dopo aver analizzato dati e situazioni, consiste nel parlare, scrivere e – possibilmente – convinicere le persone della bontà delle mie tesi e dell’opportunità di condividerle.
    Punto.
    Mi devo ricredere 🙁 🙁 🙁
    Avevo scritto in incipit che : “…non possono giocare assieme senza una precisa, pignola spartizione del campo.”.
    Poi mi sono dilungato nell’esporre i motivi per cui non possono essere “sovrapponibili”, ma NON intendevo dire che uno è meglio dell’altro, proprio perché anch’io vedo che sono molto diversi.
    A mio avviso mettere Brozo più indietro (proprio perché più incline a recuperare palloni) ed Eriksen 15 mt. più avanti potrebbe essere una scelta azzeccata.
    Ecco…adesso mi son spiegato e non vi odio più 🙂

  527. Non vorrei ripetermi perché al caso Eriksen ho già dedicato in passato almeno due post , in cui concludevo trattarsi di un acquisto a mio parere sbagliato nei confronti delle esigenze reali della squadra, non avendo il giocatore né i requisiti del trequartista (non possiede la prontezza di riflessi nell’anticipare i difensori e servire con puntualità le punte) né quelli del centrocampista di costruzione (non ha il senso del posizionamento utile rispetto al gioco, dal quale resta spesso emarginato , anziché condurlo) né quelli del mediano di contenimento (nei contrasti è quasi sempre perdente, perché, come scrive giustamente Javier, arriva sul pallone quasi sempre con un attimo di ritardo rispetto all’avversario di turno). Certo, incanta il suo tocco morbido della palla, il lancio calibrato (quando nessuno lo ostacola), il suo incedere elegante a testa alta per il campo come certi destrieri di razza, ma piuttosto che a servizio degli altri, come si richiede ad ogni buon centrocampista, gli altri dovrebbero porsi al suo servizio, come fosse un attaccante e non un centrocampista. Mi è capitato, osservando l’ultima esibizione di Sensi, di fare il confronto tra i due, a tutto vantaggio dell’italiano: Sensi, che possiede la stessa morbidezza di tocco, è sempre in campo nel punto giusto al momento giusto, al servizio dei compagni nel dare e ricevere la palla, un attimo prima che l’avversario possa ostacolarlo, e pur nei limiti fisici che non lo aiutano, sa difendere la palla nei contrasti, giocando intelligentemente soprattutto sull’anticipo. Insomma, coi suoi limiti atletici e di peso, l’italiano ha la stoffa del centrocampista autentico, motore e riferimento costante dei compagni, sempre al centro del gioco di costruzione e di rilancio. Non vorrei dire una bestemmia, ma il danese, in campo, finisce per essere meno utile dello stesso Gagliardini (non voglio confrontarlo né con Brozovic, di cui non possiede la mobilità straordinaria in tutti i settori del campo, né con Pirlo, basso play-maker, da mediano metodista vecchia maniera, capace di servire le punte coi suoi lanci di assoluta perfezione) e mi è spesso capitato di concludere per paradosso che se l’italiano possedesse i piedi del danese, e se il danese possedesse la garra e l’aggressività dell’italiano, entrambi sarebbero, come giocatori, dei veri fuoriclasse e non giocatori incompleti come sono adesso. Ma Gagliardini, con tutti i suoi limiti, almeno come mediano di contenimento finisce per essere preferito dagli allenatori rispetto al raffinato ed elegante danese.

    • Si.
      DECISAMENTE ho sbagliato mestiere.
      Scettico ha scritto MOOOOLTO meglio di me quel che pensavo… 🙁

    • Concordo con Scettico ma anche Con Giorgio 🙂 , anche se credo errata quella definizione di lusso ( seppur inutile ) parlando di Eriksen , per me ribadisco è un calciatore assolutamente sopravvalutato e veramente fuori epoca …

  528. Io di calcio non capisco niente e infatti non sono d’accordo. Eriksen è quello che ha corso di più per Km percorsi (ho letto da qualche parte senza verificare). Non filtra come Brozo, perchè invece Pirlo?
    Brozo quanto ci ha messo ha entrare nel ruolo?
    I cc con i piedi, soprattutto quelli che hanno bisogno dei giusti movimenti dei compagni, hanno bisogno di tempo e di giocare per inserirsi nei meccanismi di squadra. Anzi il loro inserimento è un processo di squadra, non individuale. Viceversa un incontrista o un ala lo metti dentro e via.
    A me ha fatto una buona impressione sia da regista che da mezz’ala. E mi auguro di vederlo spesso in campo.

    • *a senza h ovviamente

    • Infatti, ci andrei cauto con i giudizi affrettati e le tesi definitive.

      Eriksen, a parte mercoledì, ha giocato soltanto miseri scampoli di partita…

    • credo anch’io che i giudizi debbano essere stemperati.
      Anch’io sono perplesso dal fatto che Eriksen sembri preferire la sua zolla e faccia fatica altrove.
      Peraltro anche nella sua zolla non brilla, in quei 10 secondi che ha giocato.
      Io faccio notare che in Inghilterra oltre ad uno spazio meno intasato c’è anche un dinamismo differente… se vuoi passare la palla trovi compagni che si muovo, si smarcano, corrono e aprono spazi.
      Il nostro gioco mi sembra un po’ “gessato”. ( se si può dire )

      E’ chiaro che noi abbiamo il problema dell’overlapping ma in due anni non abbiamo mai provato, mi pare una soluzione convinta per integrarlo.

      Poi… non faccio crociate per Eriksen, non le ho fatte per Beck…figuriamoci se le faccio per lui. La squadra prima di tutto

  529. Ovviamente spero di sbagliarmi e spero di essere smentito ogni volta che gioca … non ho nulla contro di lui mi sembra un bravissimo ragazzo ed un serio professionista, con un gran piede ma purtroppo anche un gran sonno …

  530. Sensi e’ ormai un caso umano, Vidal e’ sul viale del tramonto, Vecino deve recuperare, quindi o si da via e si prende qualcun altro al suo posto oppure a questo punto diventa un obbligo tentare di recuperalo, in quanto integro fisicamente al pari di Brozo ,Barella, Gagliardini.

    Gira che ti rigira questi 4 sono gli unici centrocampisti al momento in grado di fare 90 minuti.

    Il mio non e’ un giudizio sportivo ma numerico, diventa un obbligo logico matematico 🙂

  531. Leggendo un’intervista di Bastoni a SKY rilevo due preoccupanti dichiarazioni:
    1 L’Inter e’ un grande club con dirigenti molto bravi che “ risolveranno tutto”

    2 Il tuo futuro?
    Io sto’ bene all’Inter e sto bene bene a Milano. E’ una grande società’ e sapete la mia fede, “ ma vedremo col tempo”

    Dei vecchi che abbiano in rosa mi preoccupo poco, spero solo che il futuro della nostra squadra possa avere come protagonisti la nostra meglio gioventù!

  532. Se questo è la lingua madre di BCP andiamo bene, è noi pensavamo di essere messi male col cinese.

  533. seriamente…
    Spero di non aver dato l’impressione di aver bollato Eriksen come uno scarsone, ovvio che non lo è e non lo penso, però non può stare li ad aspettare che cambi l’Inter per lui come Conte non può aspettare che Eriksen diventi Kante.
    Trovino un modo per dare a NOI qualcosa di bello da guardare, perchè così non godiamo ne a vedere Eriksen giocare così ne a dover pescare Gagliardini dalla panchina.

    Quanto alla presunta vendita che vi devo dire?
    Sono depresso riguardo la nostra proprietà da quando Moratti ha venduto:
    Indonesiani, Cinesi, adesso questi Ignavi moltiplicatori di soldi, ma cos’è mai diventato il nostro calcio, la nostra Inter, i nostri colori?
    Buttati sulle magliette da geni di photoshop in improponibili zigzag o scacchi o quadri tipo la tovaglia di nonna Zhang.
    Ma levatevi un po tutti dalle palle e ridateci l’Inter e un presidente interista cazzo.

  534. Mentre noi ci “spippettiamo” sulle vere o presunte qualità tecniche di Eriksen, il BBilan ingaggia Meite’ per 4 caciotte, 2 salami e una damigiana di lambrusco.

    Roba che se ci avessimo provato noi sarebbe stata una trattativa infinita e snervante, per non meno di 25 mln…

    Un po depresso anch’io per la situa, solo una vittoria domenica potrebbe rialzarmi il morale. Ma non ho molte aspettative.

  535. intanto Esposito xe a Venexia

    spero poderlo veder dal vivo

    cussi ve conto

    basi & struchi

  536. Scusate..cosa è questa storia di uno scandalo sommerso in casa rube?..non facevano tamponi e si sono presi 4mila euro di multa. Ma pare nessun quotidiano sportivo ne abbia parlato..che è?..mi intriga..

  537. Questa mattina ho visto un documentario della Gazzetta su Roberto Rivelino e la mitica nazionale che vinse la Rimet del 70, il mitico Roberto dice: eravamo 4 numeri dieci nelle nostre squadre di club, ma in nazionale abbiamo dovuto indossare casacche con numeri a noi inconsueti ad eccezione di Pelé’
    I quattro erano Pelé’, Rivelino, Tostao e Gerson. Ala era Jairzinho e terzino Carlos Alberto. Allenatore Mario Zagalo.

    Il nostro Valcareggi, diventato famoso per la staffetta Mazzola e Rivera e spacciato come difensivista, giocava con Bonimba, Riva e Mazzola ( Rivera) e Domenghini
    A centrocampo Bertini e DeSisti

    Il nostro Mario Bertini era fenomenale: combinava forza e tecnica sopraffina.
    Forse il miglior mediano Italiano di sempre

    Gli allenatori di oggi parlano di equilibri difensivi: quelli erano gli anni in cui gli equilibri saltavano grazie alla tecnica, la fantasia ed i dribbling di giocatori che imparavano l’arte del pallone sfidandosi nelle strade e nei giardinetti pubblici

  538. Bella storia Odisseo,
    i migliori anni della nostra vita quelli trascorsi in strada su campetti improvvisati dalla mattina alla sera (except pausa pranzo), credo che se non fosse calato il buio saremmo ancora lì, divorati dalla passione.
    Bastava un ciao, come ti chiami, partitina? Chi sta in porta?…
    Vedendo i ragazzi di oggi quasi mi pare di essere stato realmente ammalato di calcio, tanta era la nostra passione.
    Concordo Odisseo, oggi la tattica sta uccidendo l’arte, non c’è più passione.
    Che tristezza.

  539. Tornando a bombazza sulla madre delle partite, son contento che Sensi e Darmian sembrino recuperati, e quindi disponibili.
    Il primo iniziò il calvario degli infortuni proprio con la gobba l’anno scorso,
    é solo un pio desiderio lo so,
    ma sarebbe bellissimo se riuscisse proprio coi tangheri per eccellenza a riprendere continuità di rendimento,
    dio del pallone proteggilo tu!!!

    • Lo spero proprio , personalmente reputo sensi l’ago della bilancia della ns squadra , per me è veramente forte , ha capacità di verticalizzare , di farsi trovare tra le linee e soprattutto di scegliere correttamente la giocata , pari a pochissimi nel mondo e credo di non esagerare.

      fece un solo errore quello di non dare la palla a barella che si inseriva alla fine del contropiede perfetto a Barcellona.

  540. Solita conferenza Prejuve imbarazzante di Conte, manuale di come prostrarsi , abbattersi , e genuflettersi alla gobba e contestualmente demoralizzare e far tremare le gambe ai propri calciatori.

    • Sì, l’ho ascoltato e mi sono scesi i maroni fin sotto ai piedi…

      Il gap non è colmato, c’è poco da fare. La RuBe ha fatto un mercato sontuoso e comprato giovani interessanti. Amen

      Che dire… Spero vivamente che nel segreto dello spogliatoio sia esattamente all’opposto.

  541. Buonasera a tutti.
    Vado un po’ contro-corrente, come a volte mi càpita, ma non sono molto impressionato dal “colpo Meité” di cui tanto si parla.
    Spero naturalmente di non essere smentito, ma…ho visto solo un discreto giocatore. Sono abbastanza d’accordo, invece, con Giardinero che scrive – se l’avesse trattato l’Inter – che il prezzo sarebbe stato molto più alto, ma questo non riguarda solo la ns. società : è la regola delle aste. Poi magari noi ci incaponiamo di prendere un giocatore e allora il costo lievita, certo.
    Ricordo quando Moratti uscì allo scoperto per Ronaldo… I gobbi gli fecero sputar sangue, alzando il prezzo, però lui ormai aveva deciso che l’avrebbe preso.
    Tornando adesso a Meité…siamo sicuri che sarebbe valso un’asta ? E intendo anche solo per alzare il prezzo da 7 a 10 milioni, per esempio.
    Io – ripeto – ho visto un discreto giocatore. Niente di più. Bravino, ma…ha fatto un paio di gol in 80 partite, nel Torino. Vediamo…
    Preferisco trovarmi in casa un semi-sconosciuto Bastoni che mi diventa in poche partite un buon difensore, oppure prendere un semi-sconosciuto Skriniar che si rivela fortissimo. Vi ricordate Brehme ? Ce lo diedero quasi come “bonus” con Matthaus. E J. Zanetti ? Nell’affare Rambert (durato poco). E comunque…non è svenandosi e comprando “nomi” che si vince qualcosa in Europa.
    Pour iinformation contactez PSG, svp (o anche i gobbi…) 😉
    Piuttosto…stasera mi riguardo quel Buongiorno (lo so…sembra una freddura da due soldi, scritto così…). Mi ha davvero ben impressionato, in coppa Italia.

  542. Quoto Daniele fc.
    Io voglio che il mio allenatore ricordi in ogni occasione che lo consenta quale sia la verità storica che accompagna i gobbi.
    Non una disdicevole e imbarazzanre serie di eolgi. Elogi a chi? Ma tu elogi imbroglioni, rapitori e dopatori?
    Ma va via, va..

  543. Inter – Juventus 0-3

    ‘notte

    PS

    Che l’ira divina si abbatta sul parruccato.

    • Luca, perdona la domanda cretina, ma…ehm…come si fa a capire quando gufi e quando invece no ?
      If U know what I mean…

    • Su su, non iniziate a rodervi il fegato da ora, da conte non mi aspetto certo che parli male della gobba, sarebbe come darsi la zappa sui piedi, ma mi aspetto che faccia il professionista e ci faccia giocare come si deve domani. Se poi devo sperare che perdiamo solo per “liberare” la panchina… non l’ho fatto neanche quando c’era quella merda di lippi, ed è tutto dire!
      @Giorgio x curiosità, che intendevi col tuo penultimo commento (quello in risposta a Oannes)?

    • Avrei potuto anche citare l’espressione livornese “chi vòle la ciccia deve prendessi anche un po’ d’osso” (si pronuncia e si legge proprio così 🙂 ), ma non cambia molto. Non si può – insomma – pretendere di avere la botte piena e la moglie ubriaca.
      Se una cosa ti soddisfa…ne devi accettare anche i lati che meno ti piacciono.
      Mi sembrava abbastanza chiaro, ma mi scuso se non era così.

    • Ah ok, sono un po’ rimbambito (più del solito) in effetti la penso così anch’io, gli “incommoda” di prendere un allenatore gobbo erano prevedibili, ma ora vorrei vedere un po’ di ciccia… (si dice anche fuori da livorno 😉 )

  544. Ciao e buongiorno,
    Sono tesissimo. Noto con stupore (ma neanche tanto) come quest’anno io faccia fatica ad appassionarmi ma contro quelli lá…..è più forte di me e di tutti i pregiudizi di cui son pieno da quando c’è Conte. Forza ragazzi!!!!!!!

  545. Buongiorno a tutti.
    Devo ammettere che io non faccio fatica ad appassionarmi (non ho insomma subìto cali di tifo), ma…Nicco però mi ha fatto riflettere, e il mio stupore, invece, deriva dal fatto che considero quella di stasera come…una delle 38 partite del torneo.
    Meno (MOLTO meno) del derby e dello scontro con gli altri nerazzurri (come sapete, ho una compagna della bassa bergamasca, metà atalantina e metà…gobba 🙁 ), insomma.
    Sono geneticamente mutato ?

    • Ciao Giorgio,
      scusami, ero molto arrabbiato e ho gufato e imprecato nello stesso tempo :-). Solitamente cerco di separare i momenti.

  546. contro quelli, deve venire ad ogni interista la bava alla bocca.
    per quante ce ne hanno fatte, per quante ce ne hanno dette, per quello che sono sempre stati.
    anche se si gioca Inter juve a calciobalilla o al subbuteo.
    Bava alla bocca.

    ( capito Brozovic ? vogliamo vederti con
    i canini sguainati, non con la luce degli occhi spenta ).

  547. @Fortebraccio : non mi hai risposto 😉
    @Dawide : quindi…sono irrimediabilmente mutato 🙁
    E comunque…temo molto di più “l’ultimo dei Mohicani”, di Brozovic. Per molti motivi.
    Stop. Ci rileggiamo domani.

  548. Se interessa. Sono tesissimo.
    Sempre cosi coi gobbi.
    Cerco di stare distaccato per non farmi illusioni- perché so che c è sempre un Orsato vicino- e quindi sembro più teso contro il Bilan mentre qui cerco di contenermi per non crollare pdicologicamenre al 90.
    Es. Oggi mi sono visro anche la parta delle ragazze..sperando in un conforto.
    0-3..

  549. Buongiorno a tutto i fratelli nerazzurri.

    Di solito non leggo, né seguo in TV, tutto quel ciarlare a vanvera sul mondo del calcio ma, in questi ultimi giorni, mi sono lasciato incuriosire da alcuni titoli “sensazionali” secondo i quali, a giugno, l’Inter venderebbe:

    – Lautaro al Barcellona

    – Lukaku al Manchester City

    – De Vrij a non ricordo più quale squadra.

    – Barella al Real Madrid

    – Brozovic in Premiere League

    – Perisic forse in Germania oppure in Inghilterra

    Credo che tornerò ad ignorare i titoli dei giornalai e dei pennivendoli televisi per i prossimi quattro/cinque anni almeno.

    Per stasera: ho letto da qualche parte che l bbjuve ha due risultati utili su tre per cui…battiamoli e mandiamo a fare in culo tutto il carrozzone!

    AMALA.

  550. Grande neroazzurro-rosso tutto il mio appoggio!!!!!!!!!!

  551. Уou need to take part in a contest for one of the finest
    sites ߋnline. I am going to reсommend this sіte!

  552. Quoto nerazzurro-rosso…

    Aggiugo anche che in questo giorni ho letto un po’ dappertutto del blocco del pagamento stipendi da parte di Suning, come se questa cosa fosse in qualche modo collegata alla cessione delle quote azionarie…

    In realtà il ritardo del pagamento stipendi, con relativi piani di riduzione e dilazione, riguarda tutte le società di calcio in Italia e nel mondo, vista l’attuale crisi globale.

    Naturalmente i media trattano l’argomento come se fosse solo un problema dell’Inter Fc…

    Che si vinca o che si perda sempre RuBe merda!

  553. mandzukic al milan mi rompe un po’ i coglioni.
    è un altro che ce la buttava dentro spesso e volentieri…

    • Ma no, dai… Io ironizzavo qualche settimana fa che avrebbero richiamato Shevchenko.
      Adesso magari succede 🙂
      In tutta franchezza mi fan più paura i ragazzotti di vent’anni che corrono e giocano senza paura (e contro di noi spesso gli sconosciuti o i dimenticati fanno i fenomeni)…

  554. è vero
    contro di noi escono tutti dall’anonimato

  555. Inter – Juventus 0-3

    ‘notte

  556. Andiamo a dormire, è meglio.
    Nessuna speranza di vincere.
    Lo scudetto andrà ai cugini e la juve arriverà seconda, ma vincerà la Champions. Noi potremo vantarci del triplete.
    E vissero tutti felici e contenti.

    • Ecco…
      L’hai fatto un’altra volta : dove finisce la gufata…se finisci dipingendo una favola ?!?!
      🙂

  557. L’ha messa dentro il ciucatè.
    1 a 0 per noi.

  558. Bene, ma non benissimo. Abbiamo fallito 3 volte il 2-0!!!

    Il killer instint cazzo!

  559. Forse è un po’ di parte ma rientrare negli spogliatoi sul tre a zero non sarebbe stato per niente rubato.

    AMALA.

  560. Se solo non sbagliassimo così tanto! Forza ragazzi!

  561. Adesso comincia il terrore per le invenzioni del parruccato.

  562. Bene direi, peccato averne sbagliati un paio, ma va bene, restiamo concentrati e si può pensare di portarla a casa.
    Bravi tutti,
    si, anche Lautaro che ha sbagliato due occasioni ma si sbatte non poco quando non abbiamo palla contribuendo a pressare gli ignobili.
    Adesso un buon the e poi Testa sulle spalle

  563. Prima volta dopo anni che vedo una gobba così scialba contro di noi. Peccato che il primo tempo sia finito “solo” 1-0, almeno un altro lo potevamo fare, anzi lo dovevamo fare, perché nel secondo tempo questi sono capaci di tutto (“questi” non include solo gli 11 gobbi, ma anche la squadra arbitrale, ovviamente) mi gratto furiosamente…

  564. Bah… Di solito quando sbagli 3 goal così, la legge del calcio poi ti punisce.

  565. Non illudetevi, perderemo. In questo modo farà ancora più male.

  566. Lautaro è più scarso di Icardi. Mi dispiace dirlo, ma è proprio così

  567. avete detto : “verticalizzare” ?

  568. Fantastico lancio!!! Pazzesco!
    Daiiiii

  569. dio bono… ma è così facile giocare al pallone

  570. Barella è un fuoriclasse ragazzi!

  571. e pure Bastoni

  572. entra Kulesevski. E’ l’inizio della fine.

  573. Ok mi sta bene Darmian..

  574. sanchez e sensi cazzo non 541 caxxo

  575. Commento soagnolo:
    “Bastoni e Barella, questa sera, sono di levatura mondiale”.

    AMALA.

  576. e brozo? epic

  577. Ahhhhhhhhhhhh!!!!!

  578. goduriaaaaaa, umiliati! dovevamo farne 5 ma va be lo stesso. 🙂

  579. Siiiiiiiiiiii

    Grande Interrrrr

  580. Applausi, dominati.

    Grandi ragazzi.

    Evviva l’Inter

  581. capita una volta ogni 4/5 anni eh
    MA QUANDO CAPITA SIIIIIIIII

  582. Li abbiamo umiliati.
    La faccia di Rolando che esce facendo no con la testa, non ha prezzo.

    • Mi piace che alla DS si stia dicendo che abbiamo vinto per demeriti dei ladroni. Avanti così! Il rumore dei nemici.

  583. P e r f e t t i ! 🙂

  584. Ragazzi, finalmente! E non ho mai avuto la sensazione di non poterla vincere. È forse la prima volta da 10 anni che una partita contro la gobba fila via così liscia. Sensazione impagabile…

  585. Molto Bene!
    Grandi tutti. Bastoni e Barella fenomenali
    Forza Inter

  586. Ehm..

    Son due giorni che lo sostenevo,
    questa gobba la Dovevamo battere,
    e così é stato,
    grazie ragazzi, con la testa sulle spalle si può andare lontano!!!

  587. io avevo predetto il goal di Vidal:) , gli avrá fatti schiumare. Barella monumentale! Se solo Lautaro e Lukaku fossero stati più cattivi, come….Barella!

  588. Finalmente una vittoria importante, in una partita cruciale.

    Di quelle che valgono 6 punti!

  589. Con una vittoria così sulla gobba, non si puo’ non puntare dritti allo scudo.
    non possiamo lasciarlo al milan, sarebbe un sacrilegio

  590. Prima, vera, parata degna di questo nome di Samir al minuto 86, il resto ordinaria amministrazione.

    Bastoni, Barella, Brozovic un gradino sopra tutti ma nel complesso un’ottima partita di tutti quelli scesi in campo con la casacca giusta.

    AMALA.

  591. Ragazzi…non so voi, ma…in questa serata mi piace pensare che Mauro Bellugi ha avuto questa gioia.
    Non era (ovviamente) su 7Gold, se no avrebbe perso anche quel po’ di voce che ha…
    Ah, e…BRAVO Samir, a freddo…

  592. Facciamo la tara subito: la juve di stasera non è all’altezza della squadra che ha vinto da tempo in Italia…troppe assenze o incerottati.
    Chiarito questo, che qui di onestà intellettuale ne abbiamo da vendere, grande prova di squadra e individuale. Non sembrava uno scontro al vertice, ma una forte contro una debole. Risultato mai in discussione. Sempre primi sui contrasti, sulle ribattute, sui rimpalli…non c’è stata storia. Mi è piaciuto lo scontro romelu/chiellini, se le davano di santa ragione .
    Buona la mentalità e il piglio di tutti, si fa fatica a trovare una pecca…forse l’ammonizione di Young.
    Speriamo di dare continuità ai risultati, di continuare così. La strada è ancora lunga e non vorrei che quello di stasera sia l’apice della nostro campionato…non abbiamo ancora fatto nulla. Avanti così!

    P.s. Ok l’analisi distaccata…però un

    GODOOO!!!!

    Ci sta tutto!!!
    🙂

  593. Grandi. Finalmente grandi.
    Pochi errori in mezzo al campo e testa presente.
    È successo!

  594. è vero e giusto sottolineare che mancavano giocatori importanti alla banda bassotti, ma appunto e giustamente bisogna sottolineare che non hanno visto palla. li abbiamo annichiliti.

  595. ALEEEEEE
    ALEEEEEE
    ALEEEEEE
    ALEEEEEE

    INTEEEER INTEEEER

  596. Juve in Barella

  597. Scusate, ma a parte il “pallavolista” De Light ed il “campione del mondo di tuffi” Quadrado…di quali grandi assenze stiamo parlando?

    Ci ricordiamo le nostre assenze nel derby?

    Diciamocelo fuori dai denti, la bbjuve, stasera, non c’è stata, annichilita in tutti i reparti.

    AMALA.

  598. minichia gonde sembra che abbia perso

  599. Mi piace che alla DS si stia dicendo che abbiamo vinto per demeriti dei ladroni. Avanti così! Il rumore dei nemici.

  600. Stasera grande partita anche di Arturo…

    Finalmente non ha fatto cazzate ed ha infilato il gol dell’ex!

    Goduria

    • vero, ma quento ha insistito su di lui conte? Solo per dire che per inserire un giocatore ci vuole continuità.

  601. Ancora una volta Conte imbarazzante nell’intervista post partita.

  602. Ah, se poi domani il cagliari ci volesse fare un favore, visto che gli abbiamo regalato (per la seconda volta) nainggolan… cmq sto a rosica’ che i cuginastri dopo anni di anonimato si sono svegliati proprio ora, se no questo campionato poteva essere davvero una cavalcata trionfale

  603. Quoto fortebraccio.
    Questo continua a incensare i gobbi e dice ai suoi che se avesse potuto ci sarebbero stati altri al loro posto.
    Come a dire: non siete voi la mia squadra.
    Proprio bravo..
    Proprio gobbo.
    Ma poi quando era davvero ai gobbi, avrebbe potuto rilasciare dichiarazioni cosi? Palesemente contro la propria azienda?..
    Imbarazzante e fastidioso.

  604. oh, anche la juve quando vince contro di noi è perchè trova un’avversario inesistente eh
    stasera sono stati inesistenti loro e abbiamo vinto noi.

  605. @fortebraccio
    Indegnamente ti anticipo.
    Domani il B vince e siamo daccapo.
    E questa sbornia ci costerà cara contro l’Udinese.

  606. Conte . vai affareinculo !!!!!!