Settore Inter blog

Il sito non ufficiale dell'interismo moderno

50 sfumature di nero (e azzurro)

Mancava, in questa tormentata stagione dell’Inter, anche lo scandaletto porno soft. Diciamolo subito: qui non se ne parla, non ci si crede, non si fanno nomi, non si mette merda nel ventilatore acceso. Se volete informarvi su questa robaccia – una specie di storiella da seconda media del tipo “ehi, non guardarla cazzo, lo dico a tua madre, anzi no, ti defollowo” – cercate su Google e pascetevi di questa sbobba pruriginosa. A noi, qui, importa solo una questione giornalistico-culturale. Che è questa: i giornali italiani sono davvero attrezzati a maneggiare una vicenda erotico-sportiva con i dovuti modi senza scendere nel pecoreccio?

La risposta è: no. Mancano gli strumenti, manca una visione. Dare addosso all’Inter va bene, ok, ma in qusto spiacevole frangente farlo con eleganza è un’altra faccenda. E se improvvisamente la questione si tinge di sfumature di rosso, di grigio, di nero e di azzurro, ecco, come venirne fuori? Non temete, colleghi. Ecco il consueto tutorial per gli amici titolisti che mai dovessero occuparsi (speriamo di no) di Inter e sesso nelle prossime settimane: dieci titoli con i quali andare via lisci su vicende spinose senza rinunciare a strizzare l’occhio al lettorato più becero e maschilista (cioè il 99,9%). Prendete pure spunto, è gratis.

1. Sì, dai, vieni più Vecino. Un titolo utile per affrontare il problema irrisolto sempre attuale della compattezza del nostro centrocampo: riempire efficacemente gli spazi tra le linee per impedire agli avversari di inserirsi e ripartire.

2. Miranda. Prendendo il titolo paro paro dal celeberrimo film di Tinto Brass, è l’ideale a corredo di una lunga intervista al nostro difensore centrale, un ritrattone tecnico e umano con il solito melassoso rimpallo tra saudade brazileira e “quanto mi piace Milano ho sempre sognato di venire a giocare qui”.

3. Piccolo glande uomo. Tenuto inutilmente in serbo per Nagatomo, potrebbe venir buono per Rafinha o per l’improbabile esordio nella porno-Inter di qualche Primavera efebico ma almeno sotto l’uno e ottanta.

4. Trombo di tuono. Sempre utile a sintetizzare efficacemente due virtù essenziali del nostro centravanti, quella realizzativa e quella realizzativa (capisciammè).

5. Rocco e i suoi Padelli. Le interviste impossibili: la star planetaria del porno mandata a intervistare il portiere di riserva della porno-squadra, uno abituato a starsene sempre dietro ma per definizione pronto a entrare.

6. Sei la mia Borja. Sempre per il filone “intervista lunghissima e ruffiana per riempire una pagina”, ecco il ritrattone del nostro sofferente cervello spagnolo, un incrocio tra Iniesta e l’abate Faria, un uomo serio a cui non si può non voler bene, un centrocampista di movimento, ma sempre meno.

7. Le affinità erettive. La questione è verticalizzare, giocare in verticale, inserirsi, penetrare. Non sempre lo facciamo, questo è il problema. Quando almeno due nerazzurri capiscono che la via per segnare è quella, le cose migliorano.

8. Biancaneve sotto i nani. La metafora della fragilità della nostra fase difensiva messa alla prova dell’attacco delle meraviglie del Napoli.

8-bis. Biancaneve sotto Nani. La metafora della fragilità della nostra fase difensiva con l’esuberanza dello stagionato ma sempre pericoloso attaccante portoghese della Lazio.

9. Il culo sopra Berlino. Titolo molto di nicchia, caso mai si tornasse in Europa e caso mai il sorteggio ci riservasse l’Herta affrontata ormai 18 anni fa in un doppio confronto appassionante in Coppa Uefa, e caso mai oggi come allora segnassimo il gol qualificazione quasi allo scadere (ma in trasferta).

10. Pinamonti davanti, di dietro tutti quanti. In occasione di un’amichevole infrasettimanale con la Caronnese, Spalletti prova un inedito modulo ad albero di Natale, con Pinamonti centravanti davanti a Eder e Karamoh, dovesse mai servire in campionato asparigliare le carte senza scomodare quegli scioperati di Perisic e Candreva.

share on facebook share on twitter

989 commenti

  1. Inter – Benevento 0-1

    ‘notte

    ps per Settore
    ce ne hai messo di tempo…

  2. Secondo. Come spero arrivino le merde!

  3. Evabbeh Settore, o niente o troppo!
    La storiella a cui ha accennato di là Nauseato mi è rimbalzata questa mattina. Ho fatto finta di niente…stendiamo un velo pietoso. Mah…con Brozovic poi!

  4. E comunque con Pinamonti…ho svegliato ridendo la mia compagna che dormiva sul divano.

  5. Mitico!
    Certo…….le lezioni universitarie……:-)

    Forza Settore
    Forza Inter
    AMALA

  6. PS: spezziamo le reni al Benevento! 🙂

  7. @fortebraccio: io non vorrei dire, ma col Genoa hai indovinato anche il risultato esatto… E se invece da ora dovessi pronosticare il risultato “atteso” davvero, che so, Inter-Benevento 3-0 ?

  8. @denny: ci ho pensato, non sai quanto. La prossima sarà il derby. Vediamo.

  9. @Settore: Capolavoro! (ennesimo). Della serie:”ridiamo per non piangere…”

  10. Io non so se sia vero, ne dubito e me ne frega anche poco. Ma pensare che tutto sia partito da un audio su Whatsapp fa molto riflettere, al di là del caso singolo.

  11. “…per fortuna ci saranno sempre quelli che è tutto un complotto,alla fine le partite mica è necessario guardarle, per fare le vestali del tifo basta un ForzaInter messo a cazzo e siamo a posto…”
    Citofonare Tagnin.

  12. Wanda Nara ha reagito. E se le affidassimo l’ufficio stampa dell’Inter?

  13. Spalletti sceglie di irrobustire la mediana con Gaglia-Vecino e si affida a Rafinha dal primo minuto. Ranocchia ancora preferito a Lopez. Contro l’ultima in classifica: si può vincere, perdere, stravincere, straperdere, pareggiare… : tu chiamale se vuoi, certezze.

  14. In settima, ad Appiano, hanno guardato e riguardato le videocassette del Benevento.
    Quelli del Benevento hanno dichiarato che sarebbero venuti a San Siro per fare risultato.
    Avete presente quando passi l’equatore e l’acqua comincia a girare al contrario?

  15. Spesso senti gli avversari della juve dire che non è quella la partita in cui sperare di fare punti.
    Ma secondo voi, un gruppo di 11 persono con un minimo di gioco di squadra per quale motivo dovrebbe dire lo stesso quando gioca contro l’Inter?

  16. utilizzare la gobba per denigrare l’inter è avvilente come il primo tempo di stasera dei nostri

    • D’Ambrosio e Eder per ora sono utili come….i cardi. Non inganni l’assonanza. Mi riferivo proprio alle verdure. E Gagliardini, Ranocchia e Skriniar, tutti e tre dietro, sono il paradiso del pressing per il Benevento.
      Aggiungiamoci Rafinha che deve prender palla a metà campo e costruire anche gioco…
      Fuori Gagliardini (anche se mi spiace per il ragazzo) e dentro B. Valero, per sganciare Rafinha da quella posizione troppo bassa.

  17. Benevento costretto nella metà campo dell’ Inter

  18. Zero tiri in porta…

    Zero gioco…

    Zero ritmo…

    Zero corsa…

    Fortuna che e’ ancora 0-0

  19. Fortebraccio mi sa che stasera indovinerai un altro risultato 🙁

  20. Inter – Benevento 0-1

    ‘notte

  21. se arrivati nel 2018 Ranocchia gioca ancora da capitano dell’ Inter è evidente che i problemi sono importanti a tutti i livelli

    a proposito, se Lopez gli deve fare da panchinaro vorrei una testa sul tavolo…o il mister si è completamente rimbambito oppure ditemi chi è riuscito nell’impresa di comprare uno più scarso di Ranocchia

  22. Ranocchia???????

  23. Skriniar-Ranocchia in 2 minuti ?!?!
    Va beh, dai…non era finito il carnevale ?
    Evvvaiiiiiii !!!
    Turiamoci il naso e prendiamoci 3 punti.

  24. Difesa di campioni.

  25. Boh … Forse possiamo essere non dico contenti ma sollevati, certo così non andiamo lontano fatemi dire che sono contento x Ranocchia in fondo anche lui meritava una piccola gioia domenica sera il derby già so che sarà una sofferenza
    P.S. fortebraccio scusa se mi ero fatto prendere dallo scetticismo 🙂

  26. Pensa te le sliding doors
    Due minuti prima del gol Ranocchia fa un fallo da rigore impossibile da non vedere. Penso avrebbe dovuto dormire a S. Siro

  27. I corner si battono mettendo la palla sul dischetto del rigore. Te lo insegnano negli esordienti. Non sulla linea di porta in bocca al portiere. L’Inter li tira tutti alla caxxo di cane.

  28. ovviamente felice per i tre punti.
    teoricamente sarebbero anche importanti visto il Roma-Milan di domani ma sinceramente faccio fatica pensando all’Inter di stasera a come poter pensare di arrivare quarti.
    Non siamo riusciti a tirare in porta su azione contro l’ultima inclassifica, un contropiede di Eder e 2 tiri in porta, 2 gol dei difensori,su 2 calci piazzati e fine.
    prima di sboccarla l’unica squadra che dava l’impressione di sbloccarla erano loro, portiamoci a casa i 3 punti e speriamo in non so che cosa.

  29. Bravo capitan Frog ma, come al solito, il migliore e’ sempre il solito grande Skriniar!

    Visti i cadaveri schierati anche stasera, trovo davvero una forzatura lasciar fuori un giocatore potente come Karamoh…

    Abbiamo preso un corroborante brodino caldo, basterà per il derby?

  30. Contento per Frog (solo noi possiamo continuare ad essere contenti per il ragazzo, con tutti i casini che ci ha combinato) che stasera ha fatto una buona gara e si è meritato la soddisfazione di un bel gol con la fascia al braccio. Bene non aver dovuto utilizzare Mauro, bene aver fatto riposare tutta la gara Borja, bene aver messo un’oretta vera nelle gambe di Rafinha. Tre punti e bom, il gioco l’anno che verrà. Vediamo il Milan domani, e soprattutto domenica prossima.

  31. Su Premium han fatto vedere Icardi e Brozo far riscaldamento assieme e han detto a Spalletti che questo smentiva “alcune notizie…arrivederci”.
    Il mister : “No, fermi.. Notizie ? Le chiamate notizie ?!?!” e si è coperto il viso. In studio hanno capito e chiuso il discorso dicendo :”zozzerie, diciamolo…”.
    Ah, è una cosa da niente…abbiamo stentato di brutto…ma…questi hanno segnato per primi contro i gobbi e pareggiato con i cugini.
    Abbiamo fatto abbastanza pena, però teniamo conto anche di questo.

  32. L’ineffabile cesari sosteneva che c’erano 2 rigori x il benevento e de zerbi ha approfittato x fare la vittima … Bleah!

  33. Ho visto un fallo (criminale) di Gagliardini su Sandro.

    Ha rischiato si spezzargli una gamba!

    No, dai! Queste cose non vorrei mai vederle da un giocatore (?!?!) della mia squadra.

    • Quoto e straquoto.

      Non è ammissibile vedere una cosa del genere.

      che giochi male o peggio ci stà, che sia un teppista no.

  34. ci tengo a dire che anche io sono stato molto contento del gol di Ranocchia, ma a differenza dei miei compagni di tifo sono stato contento per noi, che ci ha dato la tranquillità del 2-0, non certo per lui che anche stasera per ben 2 volte si è trovato clamorasomente fuori posizione mandando gli altri in porta e solita stupida ammonizione, il rigore invece mi sembra dubbio.

    comunque dovesse giocare anche domenica e dovesse ancora segnare sarei ancora più felice.. per noi.

  35. Il presunto rigore che avrebbe provocato Ranocchia era un tentativo di furbata del beneventano come ha ben detto Spalletti lui aveva già la gamba piantata a terra è l’altro che gli è andato a sbattere contro, quando cesari ha detto “abbiamo opinioni diverse” lo ha perculato dicendo “ci pettiniamo anche in modo diverso” 😀

  36. Ah e di Candreva ammonito perché 2 avversari si erano scontrati fra loro ne vogliamo parlare?

    • Denny, si possono avere opinioni diverse su tutto, ma su questo…hai ragione da vendere : è persino più facile credere che oggi non sia domenica 🙂

  37. Bene i 3 punti, bene Skrinjar, ma primo tempo come il piombo. Il gioco è ben al di sotto del livello di guardia. Così non va.

  38. Abbiamo vinto. Bene. Cena fuori nell’unico posto di Torino dove non piglia la linea dati vodafone. Non ho chiesto il risultato per paura di dover chiedere un digestivo doppio. Adesso mi guardo la replica dell’1:10 (grazie MedPrem già che c’eri potevi farla dalle 3 in avanti).
    Che dire dato che non ho visto la partita ?
    ForzaInter.

  39. Mah… a volte nel calcio basta anche solo un pizzico di culo e tutto cambia prospettiva. Un calcio d’angolo come 100 altri intercettato diventa un “cross perfetto”. un azione veramente bella nel primo tempo vanificata per un cross sbagliato diventa un azione neanche degna di nota.
    Certo, c’è un problema di testa evidente da parte dei ns giocatori. E anche da parte del ns pubblico che fischia un errore dopo 3 secondi di partita.
    È crisi Inter, infinita.
    Io continuo a vedere una squadra più forte degli anni precedenti.
    Il derby a questo punto è un bel crocevia.

  40. Della brutta partita di ieri sera, che dire? Per circa un’ora ho visto in campo solo una squadra: il Real Benevento che ci prendeva a pallate. Davvero imbarazzante!

    I nostri che sembravano dei bradipi (purtroppo anche a livello mentale), e nessuno che dettava il passaggio ma, soprattutto e senza palla non corre e si propone nessuno. Nessuno!

    A questo punto, senza necessariamente voler sparare sul pianista, mi chiedo: durante la settimana che caxxo fanno? Dove/come sono gli schemi suggeriti?

    Perchè TUTTE le altre squadre ci surclassano anche nei movimenti più basilari?

    Perchè non riusciamo a fare più di due passaggi senza regalare la palla agli avversari?

    Perchè a poco più di 10 giornate alla fine del campionato, i nostri sembrano appena tornati dalle vacanze estive?

    Perchè per il settimo anno consecutivo e di questi tempi, mi fanno fare un travaso di bile?

    Perchè… basta! ‘Sti stronzi mi hanno rotto ampiamente i coglioni.

  41. Impietriti dalla paura di sbagliare, di muoversi, con i tifosi della tribuna pronti a fischiare al primo errore (dopo 5 secondi di partita ieri sera..)….due conclusioni: ci sono giocatori senza personalita. Ci sono “tifosi”” che farebbero bene a stare a casa ed aspettare migliori tempi pronti a risalire sul carro quando sarà

    • Direi che ci hai preso su tutto.
      Rimane il dato di fatto che da noi c’è terreno fertile per creare queste condizioni, questo è quello che cerco di dire e che si fa finta di non capire, c’è un gioco al massacro che contribuisce in maniera determinante a fare entrare in campo i giocatori “genati” , questi sono ragazzi non Legionari di 40 anni , e da quando è nato il calcio che la testa fa tantissimo, ovvio che non basta ma i piedi ci sono basta vedere come giocano appena si sciolgono dopo un paio di situazioni positive. Guardate la Juve come si gioca le finali di cl , hanno già perso prima di entrare in campo, le scarpe pesano 10kg.

      Parlando di calcio giocato, vorrei fare un paio di considerazioni:
      A Eder sono bastate 2 partite per arrivare alla 3 scarico e spompo. Ieri nullo, altro che “è tutta colpa di Icardi”. È una buona riserva, di esperienza, da mettere in campo gli ultimi 20 min. Punterei su Karamoh o Pinamonti per questo finale di stagione.
      Gagliardini e Vecino in grandissima difficoltà, l’upgrade di centrocampo purtroppo non c’è stato.
      Vecino alterna buone giornate ad altre pessime , Gagliardini è in caduta libera da mesi e mesi, ieri ha rischiato due interventi da espulsione, lo terrei fuori 3 o 4 partite così come Candreva e/o Perisic. Una domanda: ma Santon è infortunato? Dambro a sx fatica da morire , quando capiranno gli allenatori che dx e sx non sono la stessa cosa?

  42. il contatto ce e questo è certo, ma rivedendo più volte il presunto rigore rimane il dubbio se sia Ranocchia ad entrare, oppure, se sia il giocatore del Benevento ad andargli contro, Ranocchia perlomeno dalla sua movenze, sembra spostarsi verso l’esterno per non prenderlo, poi se alza le mani, indietreggia e furbescamente allunga il piede è rigore altrimenti è l’avversario che simula.
    certo è un rigore che se non te lo fischiano ci sta che ti incazzi, ma non si può certo dire sia netto, rimangono forti dubbi.

  43. quoto tickasabrick,
    la prestazione del primo tempo è avvilente certo, ma se fischi dopo 2 minuti dall’inizio della partita stai a casa al caldo che è meglio.
    pensi di migliorare la situazione?
    altri discorso i fischi al 45…quelli ci stavano

  44. Sono d’accordo sul fatto che la squadra vada incitata durante i 90′ e semmai fischiare alla fine perché farlo durante non ha di certo nessuna produttività.

    Detto ciò, bisogna dire che alcuni mediocri non meritano di stare su certi palcoscenici e guadagnare così tanti milioni di euro visto che sbagliano passaggi così elementari dando vita a improvvise azioni pericolose degli avversari in qualsiasi momento.

    Quindi mi chiedo: forse è loro che dovrebbero cambiare mestiere o il tifoso che dovrebbe restare a casa perché proprio non ce la fa a trattenersi il fischio dallo schifo a cui assiste?

    Se sono impietriti e impauriti dalla paura di muoversi in un campo di calcio dove, grazie al quale sono pagati per loro e per le generazioni future, è veramente un grosso problema.

    Vanno cacciati loro e non i tifosi, oppure i dirigenti che li hanno presi devono dimettersi.

    Dambro a sinistra sbaglia passaggi a raffica perché non sa proprio che fare, Gaglia non so quanti passaggi sbaglia a partita e ieri sera poteva essere espulso per un fallo assurdo, e che dire di Rana che nonostante il suo impegno e la faccia da bravo ragazzo sbaglia passaggi, tempi di uscita, di anticipo, prende tutti i santi primi tempi l’ammonizione a centrocampo mettendo a rischio il proseguo della partita e non contento sempre nel primo tempo fa un fallo presunto da rigore! Cioè, quali altri danni dovrebbe fare ?

    Ma noi comuni mortali che guadagnamo 1000 euro al mese possiamo permetterceli così tanti errori nel lavoro?

    Insomma ci sono duemila fattori scatenanti che stanno generando la situazione Inter, ma quella che siano impauriti dalla probabilità di sbagliare non si può sentire, anche perché gli stessi passaggi che sbagliano a San Siro li sbagliano esattamente anche in trasferta e lì non è certo colpa del tifoso di San Siro.

  45. I tifosi dell’Inter hanno SEMPRE avuto il fischio troppo facile. So che fa parte del folklore locale, ma non aiuta e anzi aumenta la velocità del frullatore. E di tutto abbiamo bisogno fuorché di questo. Se si deve fischiare si fischi alla fine.
    Qualcuno che ne capisce più di me sa spiegarmi che caxxo gli ha preso a Perisic? Secondo me lui era il vero valore aggiunto (o buona parte di esso) nella prima fase del campionato. Ora è inguardabile. L’ipotesi che si stia risparmiando per il mondiale non mi convince.

  46. Thickasabrick
    febbraio 25, 2018 a 9:53 am
    Impietriti dalla paura di sbagliare etc..

    Proprio così, ma capita anche ad altre squadre, al Milan per esempio che ne sta venendo fuori; il primo elemento che manca è la personalità dei nostri, si impauriscono, la palla “scotta” e fanno il passaggino all’indietro_ Talche’ gli altri si risistemano e chiudono gli spazi e la nostra manovra è lentissima_ Devono invece velocizzare e RISCHIARE le giocate, forse a primavera..
    Il pubblico c’entra poco, comunque meno male che c’è il derby per giunta in trasferta_ L’atmosfera da derby e l’avverso tifo, in questa situazione, ci gioveranno_

  47. Se dovessi andare allo stadio per fischiare me ne starei più volentieri a casa.

  48. Pupi 72
    febbraio 25, 2018 a 12:25 pm

    Meriti almeno un paio d’ore consecutive di applausi!

  49. se ti caghi sotto a giocare a sansiro puoi confortevolmente farlo da qualsiasi altra parte, io non mi offendo di certo

    e se pensi che lo stop a inseguire con palla a 5 metri sia colpa mia che ti sto insultando dal mio seggiolino gelato, beh, scambi causa ed effetto

  50. Premesso che sono più d’accordo con Gobbobuono che con altri commenti, e questo mi causa delle crisi esistenziali, io non capisco perché si devono estremizzare le interpretazioni a tutti i commenti. È un Blog, si fanno post di 10 righe per non annoiare e non annoiarsi con i tastini del cell e la lotta infinita con il correttore, non è che tutte le volte vanno riscritti i concetti base detti 100 volte.
    Io ho detto che fischiare dopo 3 sec (tre s e c o n d i !!) dall’inizio della partita al primo passaggio denota un problema di testa del pubblico che si aggiunge a quello dei giocatori, un pubblico esasperato da quello che si vede in campo e da quello che si vede o legge OVUNQUE in ogni momento, mentre sto scrivendo su mediaset c’è un cartone animato che percula Spalletti e giocatori dell’Inter .
    Come fate a non vedere ch a noi è riservato un trattamento “a parte” rispetto agli altri ? Il Milan 10 punti dietro e non so neanche quanti milioni spesi in campagna acquisti in più di noi è accarezzato ad ogni sconfitta “rinato” ad ogni vittoria “appassionato” ad ogni trattativa con Donnarumma, per noi invece c’è “Wanda che chiede il rinnovo di Icardi mentre stanno divorziando a causa delle Epictrombate”
    Eccerto questo si che fa spogliatoio! Cosa volete che vi dica, che per 5ML all’anno dovrebbero giocare bene e rilassati pure con un cecchino che li tiene sottotitoli? Lo so che “dovrebbero” saltare a pie pari questi problemi, che “sarebbe” dovuto da professionisti di questo calibro, ma non accetto che questo trattamento sia riservato solo a noi. Sono DUE DISCORSI SEPARATI.

    Loro devono fare quello per cui sono pagati, con passione e professionalità, ma hanno diritto a non essere sempre nell’occhio del ciclone , sia quando sono primi o quinti.

    E quindi ForzaInter , anche se non se lo meritano perché la soddisfazione a quelle merde di giornalisti e ai loro padroni non gliela darò mai. Noi non siamo quella roba là. Vadano affanculo tutti.

    • Anche perché se questo trattamento da te denunciato e sacrosanto non influisse minimamente perché farlo? Oppure perché farlo solo a noi? Perché gagliardini ormai ogni partita di merda che fa e purtroppo è vero viene gridato ai 4 venti mentre il suo ex compagno di merende e di prezzo kessie che fa ugualmente skifo viene lasciato in pace e così ha tempo di mettersi a posto e alla,prossima partita buona incensarlo così da fargli aumentare l’autostima è soprattutto la quotazione.
      Possibile che non si decida una buona volta di fare la guerra alla stampa. Tanto peggio di cosi.? È ora di finirla i posti dei giornalisti darli ai senzatetto o ai disabili o a chiunque ma non a loro.

  51. A parte che tra noi e i gobbi esistono differenze antropologiche che nemmeno i recenti progressi della genetica riusciranno a eliminare, Javier ha ragione: non ha senso fischiare da subito, tipo riflesso di Pavlov. Se proprio non riesci ad aspettare la fine della partita, resisti almeno mezz’ora. Una volta che li hai mandati ancora più in confusione, li hai fatti giocare peggio e magari li hai fatti anche perdere (con i tuoi colori immeritatamente addosso) che cosa hai ottenuto?

  52. E, passando a cose più serie, stasera forza gonzi, forza roma o speriamo in un pareggio?

  53. Io direi pareggio la Roma è un’avversaria diretta ma i gonzi (con i trattamenti di favore descritti da Javier +) potrebbero diventarlo… Anzi se deve vincere qualcuno meglio la Roma, così non arrivano al derby troppo gasati

  54. m’incazzo perché vorrei essere trattato come il milan (ah, come invidio il milan), ma poi m’abbono a sky e compro la gazzetta con in omaggio il cd coi whatsapp hot della Wanda

    m’indigno per i furti che la juventus perpetra (quest’anno veramente scandalosi, addirittura quasi a livello del Napoli) ma continuo a guardare il campionato

    poi pareggio col Crotone, ma sono sicuro che da qualche parte c’era sicuramente un rigore per noi

    chiagnere e fottere, come direbbe Sarri

  55. capisco, capisco.
    ne conosco di queste situazioni, ti arriva un figlio gobbo e che vuoi fare, vince l’amore per il pargolo e inizi a credere che la Juve vince regolarmente, evviva l’amore paterno!

  56. Quoto e straquoto.

    Non è ammissibile vedere una cosa del genere.

    che giochi male o peggio ci stà, che sia un teppista no.

  57. Su fischi e contestazioni la penso ESATTAMENTE come Javier+.
    La cosa buffa (non mi viene un termine migliore) è che abbiamo quasi sempre il maggior numero di spettatori (“Che fai di bello, domani ?” “Spendo 70 euro e prendo freddo per 3 ore pur di andare a fischiare l’Inter”)…

    • Perché in un contesto come quello in cui gioca l’Inter da anni e vederla vincere non è mica come veder vincere la rube o i gonzi…no no io ho la presunzione di dire che una vittoria nerazzurra vale certamente il doppio di una vittoria come quelle descritte prima ed ecco spiegato lo stadio pieno

  58. Giuve Atalanta rinviata per neve.

    Tentativo fallito da parte del gobbo Gasperini di falsare lo scudetto.
    Erano ben 9 i titolari lasciati fuori per turn over!

    Premesso che la prima colpevole è la Lega perché una squadra che ha giocato due partite tirate col Dortmund di giovedì e si ritrova a giocare la domenica debba per forza dosare le forze ma lasciare tutta la squadra fuori giocando contro una squadra che sta combattendo un testa a testa per il campionato è veramente da ufficio inchieste.

    Ecco l’elenco dei panchinari di oggi:

    Berisha
    Masiello
    Caldara
    Freuler
    Spinazzola
    Illogico
    Papu Gomez
    Petagna
    Cristante

    Vergogna!!!!

  59. Illogico era Illicic.

  60. Illogico, come Immobile, sarebbe stato bellissimo.
    Comunque Gasperdini merda sempre.

  61. Anche Burian si schifa di veder giocare gobbi e facchini.

  62. mah non so davvero che tipo di commento fare. Forse c’è troppa gente che gode per le nostre difficoltà. E parlo degli interisti. I fischi all’ingresso di Brozovic, in una squadra che è ancora in difficoltà col Benevento, non riesco a digerirli. E questo a prescindere dalla mia opinione su Brozovic. Ho quasi l’impressione che noi, molti di noi, pur di avere ragione, siano contenti se arriveremo quinti, sesti o settimi. Forse è difficile capire che la squadra è questa e non la si può cambiare: anche io vorrei l’armata che sbaraglia tutti ma so che non l’abbiamo. e’ così difficile avere misericordia e sperare che ci vada bene, aspettando l’anno prossimo per smoccolare? Ques’tanno, purtroppo, dobbiamo solo avere fede e sostenere anche gli asini, sperando che in alcune occasioni si trasformino in splendidi stalloni….

    • se non cambia la gente dietro le scrivanie l’anno prossimo saremo daccapo, con le lamentele, le richieste di pazienza, le prese d’atto che ormai è andata ecc ecc.

      naturalmente a patto che la proprietà non levi le tende, perché il sospetto ce l’ho

  63. “Sei la mia Borja”

    bisogna leggerla ad alta voce per comprendere quanto è geniale.

  64. E il Milan batte la Roma …
    Il derby sarà ancora più decisivo
    Se vincono vanno sicuro in Champions alla faccia di chi li prendeva per il culo

  65. pessimismo e fastidio

  66. si,a questo punto il derby deciderà probabilmente l’esito della nostra stagione.
    siamo sinceri, questo risultato giustamente preoccupa tutti noi per un motivo, difficile credere in quest’ ultima Inter.
    perché se non fosse così quello di stasera sarebbe per noi un grande risultato.
    siamo quarti e la più forte pretendente alla corsa champions(la Roma) inizia a traballare.
    ma come detto, vai a fidarti di questa Inter.
    detto ciò per noi, così come a questo punto per loro, il derby diventa la partita dell’anno, vincendo andremmo in paradiso, +10 dai cugini con la Roma a Napoli e la Lazio contro i gobbi.
    perdendo sarebbe l’inferno…avrebbero tutto l’inerzia dalla loro con Napoli e Doria consecutivamente…Non ci voglio pensare….

  67. Allora

    l’unica partita che dovevamo vincere col Milan a pezzi era il derby di Coppa Italia che dava ancora una chance di vittoria per qualcosa

    Siamo riusciti a perdere e li abbiamo rilanciati

    Non vedo come possiamo vincere adesso che sono in grande forma

    Firmerei cento volte per un pareggio

  68. Bene così. Il prossimo week-end è il momento più importante, ci giochiamo tutto e finalmente sapremo chi siamo. Inter-Milan & Napoli-Roma, viva quelli con l’azzurro e abbasso quelli col rosso.

  69. Facciamo pena, ieri dopo 20 minuti ho spento….ingurdabili.
    Ci stanno le pause e i periodi no….ma il nostro dura da 3 mesi, abbiamo smesso di pressare, di correre, di giocare a calcio. Impossibile che questa squadra possa arrivare nelle prime 4, prevedo un 6/7 posto finale.

  70. Metus hostium…
    Da ragazzo mi resto’ impressa la differenza tra genitivo “soggettivo” e “oggettivo”. Poco altro mi resta, ad essere onesti, ma mi domando perché “la paura dei nemici” sia SEMPRE concepita (dai giornalisti, ma anche DA NOI) come quella che loro ci incutono e non quella che dovrebbero provare.
    Sono in rimonta ? Su cosa, esattamente ?
    Lo sappiamo o no che dal derby di andata hanno fatto solo TRE punti più di noi ?!?!
    Giocano in casa ? Ma per favore…
    Maurito – da solo – ha ben dimostrato di valere più di tutti loro.
    Certo…non abbiamo già vinto.
    Ma neppure perso, su…
    Forza INTER !!!
    E buongiorno a tutti.

  71. Oltre a Skriniar, anche Cancelo si sta dimostrando un buon acquisto_ Karamoh, pur acerbo, ha il pregio dell’incisoscienza giovanile_ Il male viene dai vecchi, gli stessi degli ultimi anni_

  72. Sui media è cominciata la grancassa che accompagnerà un Milan (sentito questa mattina per radio “forse la squadra più forte del campionato, certamente la più in forma”) destinato a rientrare in CL dopo una spettacolare rimonta. Se i nostri pedatori e la loro corte di haters ululanti da tribuna non si fossero da tempo trasformati nell’incarnazione della legge di Murphy (e dunque se qualcosa può andar male, andrà male), ci sarebbero tutti i presupposti per un gran derby. Siamo sfavoriti. Anzi, siamo la vittima sacrificale: quale miglior viatico per ricacciarli a -10?

  73. qui non si tratta di nessuna legge di sfiga
    ma di semplice buon senso

    immaginiamo che una persona estranea al tifo che ha osservato le ultime tre partite di inter e milan sia chiamata ad esprimersi sul risultato finale del derby
    che cosa dirà in tutta ragionevolezza?

    non è tirarsela o avere paura
    è buon senso
    perchè quando una squadra gioca a calcio in modo decente o anche bene
    e un’altra non gioca a calcio
    il risultato più probabile è uno, ed è favore di chi gioca

    io spero con tutto il cuore che il buon senso non prevalga
    ma che tutti dicano e pensino che il milan ci possa battere e che esaltino questo milan che ha battuto in fila lazio samp e roma ci sta purtroppo assolutamente

  74. ieri sera, mentre cenavo in un hotel, ho sbirciato un po’ di secondo tempo di Roma – Milan. Sembrava un tranquillissimo 0-0 fino a che un Manolas imbarazzante si è fatto uccellare di piede(!!!) nell’area piccola da Cutrone ed è finito il match.
    Ovviamente il Milan è la squadra più forte del mondo e vincerà il derby fischiettando.

  75. A parte il derby con la squadra più forte della galassia (abbiamo una settimana x preoccuparci) oggi mi è capitata sott’occhio questa notizia http://m.fcinternews.it/news/in-brasile-jiangsu-niente-inter-per-alex-teixeira-il-classe-90-e-vicinissimo-al-corinthians-270626 ma se lo prestano x 2 milioni non potevano darlo a noi? Io non sono un anti-Suning, anzi credo che siamo stati anche fortunati a trovare una proprietà come questa, però una notizia così mi lascia molto perplesso

  76. Cutrone ha fatto un bel gol, bella anche l’azione di Calabria, poi capisco che facciano più piacere quelli di Skriniar e Ranocchia, molto belli anche loro, ma nemmeno Di Francesco riuscirebbe ad abbassare la Roma al livello del Benevento, a parte che ormai basta la salma di Sagna a non far veder boccia a Perisic

  77. pensieri sparsi

    la preoccupazione maggiore in questo momento non viene dai nostri avversari ma dall’Inter stessa, nelle ultime giornate abbiamo affrontato 3 delle ultime quattro, di cui 2 in casa, pareggi con Spal e Crotone e vittoria quasi immeritata contro il Benevento, se il trend e’ questo mi preoccupa chiunque e non andiamo lontano.

    la constatazione oggettiva e’ invece che ad oggi, nonostante tutto, la classifica e’ ancora dalla nostra, se ad Agosto 2017 mi dicevano che a fine Febbraio ero davanti alla Roma e al Milan di 7 punti avrei firmato a sangue!
    La sorpresa, l’intruso e’ la Lazio che sta complicando le speranze di champions di tutti , perchè non dimentichiamoci che il Milan sta semplicemente tornando dove doveva stare, a lottare con noi per il quarto posto, e ricordo che dopo gli acquisti di Bonucci e Kalinic il Milan veniva dipinto come possibile outsider per la conquista dello scudetto, ricordiamoci queste cose.

    Poi butto li tre speranze, la prima molto banale e’ che un derby sfugge ad ogni pronostico, la seconda e’ che si sono in forte ascesa, hanno il vento in poppa, ma non sono certo uno squadrone e se facciamo una prestazione decente possiamo giocarcela, la terza è la speranza che Gattuso faccia la fine di Leonardo, grande rimonta di un motivatore che però alle prove decisive si sciolse come neve al sole, perse malamente il derby e la coppa in pochi giorni…..

  78. Non voglio sminuire il lavoro di Gattuso e la rimonta dei cugini, anzi tanto di cappello, però vorrei far notare che per l’ennesima partita (ma credo praticamente tutte), loro sbloccano il risultato sul cross di Suso che da destra rientra sul sinistro facendo sempre la stessa finta.

    Mi chiedo, possibile che nessuno riesca con una contromossa ad evitare questa azione?

    Immagino che l’unica soluzione sia quella di raddoppiare o addirittura triplicare sul giocatore piuttosto che lasciargli sempre l’uno contro uno e solo una squadra che gioca corta e organizzata può permetterselo.

    Scommetto che contro gobbi e Napoli non gli verrà permesso?

    Speriamo Spalletti ci pensi bene e non lasci il povero Dambro a fare gli uno contro uno con Suso.

    • Sei sicuro ?
      Intendo dire : ho notato anch’io che Suso fa quasi sempre quel movimento (“alla Robben”, se Robben non mi querela), ma proprio per questo ci metterei un destro naturale, e non un terzino sx. …
      Poi – ovviamente – resta una mia banale opinione. Come quella – e lo scrivo di lunedì, bloccato in treno a RM Ostiense per gli scambi congelati – che Perisic potrà fare la differenza. Lui raramente sbaglia le partite con le grandi.
      Vanbe’, il milan magari non la considera tale… 🙂

  79. anche secondo me Cutrone ha fatto un bel gol, mi ricorda molto Pippo Inzaghi, sempre al limite del fuorigioco, sveglio, rapido in aria e pronto a buttarla dentro, cliente scomodissimo per qualsiasi difensore uno cosi

  80. secondo me un difensore di serie A non può prendere gol di piede in anticipo nell’area piccola.

  81. già vedere il Milan netto favorito nelle quote disturba, perdere ovviamente disturberebbe di più.

    cugini in esaltazione, il derby è solo una formalità sulla strada della futura ottava

    • Già…
      Mi ricorda il film “La notte dell”aquila”, in cui un glaciale Himmler (D. Pleasence) dice sinistramente: “Non posso che invidiarla per il suo inevitabile successo”…
      Personaggi criminali a parte, la frase potrebbe benissimo tornare di attualità…
      Eheheheheh…

    • Poi dici che non sei un cinefilo 😉

    • @denny : al massimo un…cinofilo. Perché parlo del milan 🙂

  82. scusate se vado ot….ma il ricordo di Leonardo mi riporta al più grande rammarico sportivo post triplete che per quanto mi riguarda era la possibilità di rifare una finale di champions, lo schalke era abbondantemente alla nostra portata, tattica scellerata, la mancanza di Samuel(con lui saremmo arrivati in fondo non ho dubbi) e un Ranocchia in formato super decisero quella sfida,saremmo andati in semifinale dove ci aspettava il Manchester United, buona squadra certo ma non lo squadrone degli anni precedenti, si poteva giocare alla pari
    la finale sarebbe stata proibitiva con il Barcellona, però,però,però

  83. E’ deceduto Gian Marco, il fratello di M. Moratti.
    Un grande abbraccio al presidente del triplete.

  84. Scusate il repentino cambio di topic….
    Visto candreva in mezzo come interno sinistro non è sembrato affatto male. Perchè non provare anche cancelo? forse con un centrocampo così si potrebbe velocizzare la manovra e essere più pericolosi davanti….anche se poi sarebbe dura trovare chi mettere dietro a dx e sicuramente correremmo il rischio di sbilanciarci….

  85. Cancelo è finalmente un terzino coi piedi buoni, D’Ambrosio lo proverei centrale perché a sinistra non si trova_

    • Magari non nel derby…ma provare D’Ambrosio centrale di dx in una linea a tre per coprire Cancelo che avrebbe la fascia tutta per sè, no? Perisic dall’altra parte, centrocampo con i due incontristi, Borja basso e Rafinha alto a supporto di Icardi. Con Candreva e Karamoh variazioni sul tema.

    • La penso come te

  86. Intanto, il Napoli ha vinto di misura! 🙂

    Speriamo si ripeta coi burini!

  87. Per il derby io invece ho fiducia di vedere una buona Inter e di fare punti: pronto a prendermi le vostre maledizioni

  88. Buongiorno

    Mi associo al rischio maledizioni!
    Vinciamo di misura, come il Napoli ieri! 🙂

    No, vabbe’, gliene facciamo solo quattro!
    Così vinco anche il polpo (chi sa, sa)!

    A M A L A

  89. Una delle cose importanti, e do ragione a Gus, è tenere Borja basso. Mi pare la soluzione migliore per lui, quella in cui esprime al meglio le sue caratteristiche “non dinamicissime”. Anche Candreva più centrale non pare malaccio.

    • Evvaiiiiiii…!
      Mi ero permesso di teorizzare le stesse cose più di una volta, ma temevo di aver pronunciato qualche eresia peggio delle tesi di Lutero, dato che nessuno mi aveva risposto ( neppure per darmi del cretino )…
      La posizione “di nascita” di Candreva era quella da n. 8, e B. Valero è visibilmente più portato a fare un gioco più arretrato, catalizzare e smistare palloni, ridurre la pressione e passare a chi poi dovrà impostare ( Rafinha io non l’ho scritto, eh ? 🙂 )

  90. Dambro a dx con Cancelo con Candreva in mezzo .
    Giorgio è passata, telefona al mister.

    Ma Santon è infortunato?

    Sarà la partita di Perisic . Vedrete.

    • Ho chiamato. Mi ha detto che preferirebbe…Nainggolan 🙂
      A parte gli scherzi… Il mio commento di ieri alle 12,37 pm diceva la stessa cosa su Perisic, e ne spiegava in modo MOLTO tecnico il perché…
      Dalbert…Dalbert… Chi era costui ( cit. ) ?

  91. Ma sapete che mi sono spremuto le meningi per cercare di ricordare chi avevamo a sx visto che abbiamo mandato via Naga e stiamo utilizzando un destro e finalmente ci sono arrivato.
    Mister 20 ML Dalbert !
    Mio Dio… certo che ogni anno una sola la dobbiamo prendere per forza.

  92. Già…e per Dalbert non possiamo nemmeno prendercela con Kia. Che cosa ci avranno visto Ausilio e Sabatini nel francese lo sanno solo loro. Mah. Nemmeno il suo procuratore sembra tanto convinto…
    http://www.passioneinter.com/esclusive/damiani-karamoh-inter-dalbert/?refresh_ce-cp

    • Uno viene pagato 20 ML + bonus (e qui almeno risparmiamo, perchè se tra i suoi obiettivi non c’era quello di respirare direi che non rischiamo ulteriori esborsi) percepisce 1,1 ML/anno e dopo 7 mesi non sa una parola di italiano, neanche capire che cazzo gli dice l’allenatore?
      No, ma davvero, ma tutti noi?

  93. Prima del derby c’è un mercoledi di coppa dove il Milan qualcosa dovrebbe spendere per sfangarla a Roma.
    Sono curioso, invece, di vedere Gasp alle prese col turn-over che farà contro la Juventus, preoccupato di risparmiare i titolari per il decisivo scontro diretto con la Samp di domenica.
    O no?

  94. visto il prezzo su Dalbert dovrebbero darci delle spiegazioni giusto, ma vista l’età potrebbero dirci aspettate prima di bollarlo come bidone, che visto mai?
    invece credo che farebbero molta fatica a spiegarci il mercato di Gennaio, dove abbiamo preso 2 giocatori già affermati, di cui uno fa la riserva alla riserva Ranocchia e l’altro, arrivati ormai a Marzo, ha 15 minuti di autonomia.

  95. Quante storie per Gasperini…
    Voglio dire, ha appena giocato un sedicesimo di Europa League molto dispendioso domenica giocava alle 18 in campionato, e domani la semifinale di Coppa Italia.
    Senza essere malpensanti faccio scegliere a voi quali erano gli impegni dove fare turnover o meno, contando che Gasperini lo ha già fatto più volte tra cui proprio la settimana scorsa con la Fiorentina. Ovvio che domani sera metterà la squadra migliore visto che deve cercare l’impresa per arrivare in finale.
    Su Dalbert meglio soprassedere, cioè arrivato a giugno e ora a marzo il problema è la lingua? Quindi aspettiamo l’esame di italiano e se lo passa diventerà il nostro terzino titolare?
    Mah.

    • Bah…
      D’Ambrosio parla un italiano più che accettabile, eppure… 🙂

    • D’Ambrosio a me non dispiace anche se sulla sinistra fa fatica e si vede.
      Forse è difficoltoso anche dialogare con Perisic visto che tutti più o meno fanno fatica su questa fascia, mentre con Candreva aveva formato una catena di destra interessante.
      Cancelo è sicuramente superiore, ma ancora non ha gli stessi automatismi.
      Il derby mi spaventa pero’ non tanto per il gioco sulle fasce ma per gli inserimenti senza palla e al centro che fa soprattutto Bonaventura infilandosi in mezzo ai centrali.

    • – “Dalbert mi raccomando le sovrapposizioni…”
      – “Uh…excuse moi?”
      – “..le sovrapposizioni…e le diagonali. Cazzo Dalbert, le diagonali!..”
      – “Ah? Qu’avez-vous dit, mister?”
      – “Niente. Scaldati Dambro.”

  96. L’importante è che D’Ambro studi bene i movimenti di Suso in settimana. Il BBilan giocherà una semifinale molto importante domani sera, naturalmente auspico che possano andare ai supplementari…

    Domenica sera non potranno essere belli freschi e riposati. Almeno sul piano della corsa non dovrebbero metterci sotto…

    Abbiamo 2 risultati utili su 3, mi accontenterei di tenerli a -7

    • Basta tenerli fuori la notte, con questo clima…

    • Infatti… bella Giorgio! 🙂

      Naturalmente il massimo sarebbe mandarli a -10, buttandoli fuori da tutti discorsi Champions…

      Ma viste le ultime prestazioni dei nostri, meglio volare bassi

    • Non sono sicuro che se andassero a -10 sarebbero finite tutte le storie sulla loro inarrestabile ascesa etc. etc. …
      Sono settimi, a pari punti con la Samp, eppure dei blucerchiati non si sente parlare PER NULLA.
      I doriani son “durati” poche partite, poi hanno perso con quegli scarsoni dell’Inter, quindi…
      Bah…non val neppure la pena starci dietro.

    • Basterebbe metterlo subito fuori uso. Leandro Lopez il killer.stop

  97. “I Sigg.ri Icardi Mauro e Nara Wanda, tramite il legale di fiducia, hanno depositato denunce-querele in ordine al reato di diffamazione a mezzo stampa per censurare fermamente gli articoli pubblicati in data 23 febbraio 2018 sulla rivista ‘Cronaca Vera’, sui siti on Line ‘Liberoquotidiano.it’ e ‘Newnotizie.it’, dove si racconta di un presunto ed assolutamente inesistente ‘scandalo sessuale in casa Inter’, nonchè di ‘botte e tradimenti’. Analoghe denunce-querele sono state depositate per ottenere l’accertamento della responsabilità penale di coloro i quali hanno diffuso su Whatsapp l’audio richiamato nei predetti articoli (se effettivamente esistente), nonchè la responsabilità penale dei direttori delle testate giornalistiche che hanno rilanciato la falsa notizia senza accertarsi di verificarne la veridicità, la continenza e la pertinenza”.
    Loro almeno i mass media sanno come fronteggiarli …

  98. Bene! Così si fa! Ed è quello che dovrebbe fare la società ogni volta che ci tirano merda addosso … Ritirargliela dietro!

  99. Mah…
    Mi stupisce un po’ la vostra mancanza di sensibilità : se ce la tirano è perché ne sono pieni, suvvia.. 🙂

  100. Se non dovessimo andare in champions l’ultimo colpevole sia Danilo D’ambrosio, primo perchè se non ce di meglio e lo mettono in campo non e’ colpa sua, secondo perchè da sempre l’anima , terzo perchè gioca fuori ruolo, quarto perche ha fatto un grandissimo girone d’andata.

    e cosa facciamo noi, fischiamo Danilo D’ambrosio, tipico, antipatico, atteggiamento di molti, ossia fare i forti con i deboli.

    puntiamo spesso il mirino sulla parte debole, quella che non può risolverci il problema, per fortuna da qualche parte del mondo ci arriva una lezione che dovrebbe fare impallidire tutti noi interisti, alcuni tifosi cinesi sotto la sede Suning espongono lo striscione:

    “Non otterrete mai vero rispetto dai nerazzurri senza vero amore per l’Inter”

    mentre noi giù a fischiare i D’Ambrosio

  101. Notizie non confermate danno quei tifosi e le loro famiglie deportati nei campi di lavoro del Takla Makan.

  102. Per domenica, mi accodo agli ottimisti. faremo una gran partita e, ri-quoto, sarà decisivo Perisic.

  103. Notizie non confermate danno quei tifosi e le loro famiglie deportati nei campi di lavoro del Takla Makan…assieme a Perisic, sigh !

  104. x intanto forza Lazio
    poi vediamo

  105. Io tifo x i supplementari, possibilmente con infortuni tipo stiramenti etc (ok non sono sportivo perché gli altri lo sono?)

    • Stiramento? Crociati e tibie in frantumi e a Gattuso fistola anale

    • Vabbè sei cattivissimo 🙂 io mi accontento che non possano giocare domenica sera

    • Lo so non sopporto questa pantomima di squadra dell amore e ol,distinguo dalla gobba visto che per me rubano e hanno sempre rubato uguale, anchemperche stasera ho visto una testata furba di Bonucci a Luis Alberto e rocchi non ha nemmeno dato punizione. Se Bonucci sa di giocare impunito,per loro è Tutti più facile.

  106. Spero che Mancini CT non chiami sto Donnarumma…ma vada su Perin e/o altro.

  107. E vai coi supplementari!
    Se poi perdono…….stanchi e demoralizzati! 🙂

  108. Lazio – Milan 0-1

    ‘notte

  109. Beh!
    Sappiamo per chi tifare in finale!

    IL METEORITE! 🙂

  110. Niente. Domenica ci fanno il culo.

  111. Invece hanno vinto…forse stanchi, ma arrivano al derby proprio con il morale a mille.

  112. Non presentiamoci.
    È l’unica soluzione.

  113. Non scherziamo… Noi siamo l’Inter. L’INTER ! Possiamo essere in un periodo-no, ma possiamo anche battere chiunque, specie una squadra tronfia senza notivo, con un allenatore un po’ improvvisato…
    In questo periodo sono gasati perché sta andando loro tutto bene.
    Lasciate che prendano un paio di rovesci e si scioglieranno.
    E…fortebraccio, mi raccomando : pronostico circa 15 ore prima dell’inizio (no more, no less). Grazie.

  114. estremo fastidio

  115. Possiamo battere chiunque..
    Evviva l’ottimismo

    • No, no…Non sono ottimista. Sarei anche un informatico, per cui mi piace spiegare che non vedo MAI il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto, ma…al 50%.
      Cerco di essere sempre realista, insomma, e se sono d’accordo con quelli che credono necessario mettere grinta e cuore in ogni partita ( per supplire magari a qualche carenza tecnica ), non posso pensare che Handanovic, Skriniar, Miranda, Rafinha e Icardi debbano farci preoccupare contro una squadra che sta su “con gli spilli” ( grinta di Gattuso, ma NON è un allenatore esperto…, e giocate per lo più individuali di alcuni ).
      Insomma : possono vincere qualche partita, si, certo, come noi abbiamo fatto abbastanza schifo in alcune, ma…perché non ristabilire gli equilibri nel derby ?
      E poi l’Inter – proprio perché è l’Inter, può battere chiunque e l’ha dimostrato mille volte, anche negli anni più disgraziati.

  116. 120 min sotto la pioggia. A me va bene così.
    In finale cmq vada piango con un occhio solo.
    Che poi…. ho visto i due supplementari e i rigori perché era finito il film. Fotte anche sega della favoletta Milan, spero proprio che domenica sera li facciamo tornare alla cruda realtà.
    Se i ns avranno solamente 1/10 della voglia che abbiamo noi tifosi di asfaltarli come meritano c’è li mangiamo vivi.

  117. Sono per natura realista , ma ribadisco, domenica, con tutti i pronostici contro, vinceremo. E’ in occasioni così che usciamo. Tipo la partita di Coppa Italia con i ladroni.
    Poi aff***lo col Crotone, la Spal e minchiate varie.

  118. alzo le mani sul pronostico,e’ banale ma derby da tripla, detto questo sono anche io fiducioso sull’atteggiamento e sulla prestazione dei nostri per Domenica

    • Scusa se ti rispondo io. Trattasi di articolo scritto da tal Dragoni, raffinato economista, dal quale in queste ore persino un Bellinazzo sta prendendo le distanze, noto ai pochi per le sue escursioni in blog juventini. Passare oltre, il mio modesto consiglio.

  119. Aggiungo: guarda caso la settimana del derby ci preoccupiamo del rosso di Suning, mica di quella meraviglia finanziaria messa in piedi dai dirimpettai…
    Attenderei un pò, fiducioso che entro la serata arrivi una nota di Antonello. Troppo ottimista?

    • Mi intrometto, pur considerando per me la finanza alla stessa stregua del…sanscrito.
      Non mi sento del tutto tranquillo, ma ho fiducia in chi ha preso la società.
      Il problema – nel caso – è un altro : se le cifre sono vere…CHI vigila ?
      Se le cifre non sono vere ; chi può scrivere una cosa del genere senza aspettarsi di essere querelato ?
      Ecco perché NON sono tranquillo…

  120. L’unica speranza era che il sole 24 ore attaccasse l’onorabilità di Wanda. Fino a che parlano di Inter possono andare tranquilli che non gli capiterà nula.

  121. Per me la finanza è sanscrito con sottotitoli in cecoslovacco (semi cit.) ma mi sembrava che negli ultimi tempi gli articoli usciti su sole24ore e simili fossero abbastanza positivi sulla situazione societaria (rispetto del fair play etc) direi che ha ragione Gus, anche sul fatto che ci vorrebbe una risposta come quella di Icardi e signora sul presunto scandalo con Brozovic (dalle mie parti dicono “mo magni” cioè più o meno “stai fresco” …)

  122. La risposta è arrivata.

  123. Se andate su Calcio e Finanza spiega benissimo tutte le sciocchezze esposte nell’articolo

  124. Comunicato Inter: “Il bilancio al 30/6 ha superato la verifica della Covisoc, tuteleremo l’immagine del club”
    “Con riferimento a quanto apparso in data 1 marzo 2018 sulle pagine de Il Sole 24 Ore, F.C. Internazionale Milano S.p.A. tiene a precisare che il bilancio di esercizio e consolidato contengono una serie di dati ed informazioni integrative rispetto a quelle riportate nell’articolo, previste dal Codice Civile e dalle norme di legge e regolamentari in materia di bilancio di società di calcio che dimostrano come le considerazioni esposte nell’articolo stesso siano fuorvianti nei fatti e nelle interpretazioni ledendo l’immagine del club che quotidianamente opera nel rispetto delle leggi italiane e delle norme regolamentari applicate dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio. Il bilancio chiuso lo scorso 30 giugno, approvato prima dagli organi societari competenti e poi dalla assemblea dei soci ha superato la verifica della Co.Vi.So.C. Il Club considera di primaria importanza il rispetto della legge e delle normative sulla predisposizione dei bilanci e tutelerà il proprio operato e la propria immagine in tutte le sedi opportune e competenti allo scopo di riconfermare che l’informativa finanziaria contenuta nel bilancio, nota integrativa e relazione sulla gestione è trasparente e veritiera”.

  125. Non sono tra i cosiddetti Suningers e nutro più di qualche ragionevole dubbio sulle prospettive di sviluppo della nostra Inter così fortemente collegate e condizionate dalle politiche commerciali del governo cinese (meglio sarebbe definirlo in maniera più appropriata: dittatura cinese). Ma di qui a lasciare che si affermi anche la vulgata del “non potrebbero nemmeno iscriversi al campionato” così come scritto e supportato in modo così approssimativo dai dati del sig. nessuno prestato al Sole 24 Ore, beh sarebbe veramente troppo. Bene ha fatto l’Inter a rispondere con la nota di cui sopra. Colpo su colpo. E’ la politica di comunicazione che mi aspetto.

    • Credo che nessuna azienda piccola o grande Florida o sull orlo del fallimento IN UN PAESE COME L’ITALIA SAREBBE STATA ATTACCATA COSI DURAMENTE SU UN GIORNALE CHE FINO AD IERI REPUTAVO ” AUTOREVOLE”. È veramente un bruttissimo segno e la risposta dell inter per me equivale a zero. Fosse per me non manderei la squadra in campo così tutto il mondo vedrebbe e saprebbe del trattamento e del grado di parzialità della SFAMPA nostrana.
      Uno schifo

  126. Alla buon’ora! Fra l’altro sto deficiente lo stanno spernacchiando anche su twitter https://mobile.twitter.com/gianni_dragoni/status/969220753135718402?s=20

  127. Ancora troppo poco. Dicano chiaramente chi denunciano e ci tengano informati su come procedono le querele , le sentenze , le scuse ufficiali di chi infanga l’Inter. Rimandino a casa l’inutile Dalbert e investano 20 ML in avvocati e comunicazione. Tra le tante cose di cui mi sono pesantemente rotto le balle ci sono tutte le tonnellate di merda che riversano giornalmente su di noi. Davvero, con i soldi di uno dei tanti bidoni presi potremmo pagare uno stuolo di avvocati con la bava alla bocca.

  128. Dragoni è un luminare, nel senso che sa cambiare una lampadina con naturalezza, non denigratelo

    piuttosto l’Inter ha già l’accordo con De Vrij e soprattutto il fresco Asamoah, ( 3 anni a 3 milioni !?) manca solo l’ok definitivo di Suning che, si sa, è solo un dettaglio.
    nel caso del secondo, se non lo fosse, sarebbe meglio

  129. ah no l’ha scritto il Corriere dello Sport, come autorevolezza un gradino sotto Libero.
    come non detto

  130. Ah, e comunque per chi è interessato trovo e posto:
    indebitamento finanziario netto 280 milioni in peggioramento di 117 milioni rispetto allo scorso anno.
    Linee di credito per 546 milioni, di cui 312 immediatamente revocabili, utilizzate per 413 milioni (76%) .
    Di chi stiamo parlando? Aiutino: non è l’Inter.

    • Eh…le partite costano… 🙂

      Seriously : Scettico, batti un colpo. C’è il derby.
      Come dire : tutte le braccia sul ponte…!

  131. i cammelli di Torino

  132. scusate se torno sull’argomento ma mi inquieta più del derby e soprattutto non ci capisco una mazza…

    se ho inteso qualcosa noi abbiamo un debito reale di 300 mln in scadenza nel 2022, tanto,troppo,normale ?…ci sono ancora 5 anni..

    ma secondo quel tipo non dovrebbero neanche farci iscrivere al campionato e aldila del tipo da prendere nella giusta considerazione escono comunque in continuazione articoli sulla nostra situazione economica…

    leggendo invece dei gobbi mi sembra di aver capito
    hanno crediti bancari per 546 mln
    ma di questi 312 mln sono revocabili
    nel frattempo ne hanno impegnati 413
    debito netto al 2018 di 278 mln
    se sono veri questi numeri, non mi sembra anche la loro una situazione perfetta, o mi sfugge qualcosa e perche loro sarebbero il modello finanziario da seguire incensato da tutti ?

    qualcosa non mi torna, oppure se e’ cosi, non ci ho capito nulla

    wolf o chi per lui chiarite per cortesia….

    • Wolf te la spiegherebbe decisamente meglio, ma visto che probabilmente non ci sta leggendo in questi giorni, ti “tranquillizzo” io: fintanto che Suning non decide di dismettere l’investimento (e non ci sono motivi per pensarlo nell’immediato) non c’è alcun timore fondato relativamente alla tenuta finanziaria dell’Inter. La situazione “ideale” si avrebbe se venissero rilevate le quote di Thohir che di fatto bloccano le ricapitalizzazioni. L’uscita di scena definitiva dell’indonesiano sarebbe auspicabile sotto ogni profilo, ma qualcuno deve liquidarlo alle sue condizioni. Suning è considerato senza alcun dubbio estremamente affidabile dai mercati e dalle banche: il nostro problema è lo sviluppo, non certo il rischio fallimento. Sul perchè escano continuamente notizie sull’Inter e non ad esempio sulla Juve, la cui esposizione non le consente di fare mercato se non vendendosi pezzi d’argenteria (toglile la Cl per due tre-anni ed eccoli nella nostra situazione) beh…la considero una domanda retorica.

  133. 4 anni

  134. ciao Giorgio,

    una domanda: ho visto il tuo post con il quale mi chiedevi di fare il pronostico 15 ore prima dell’inizio della partita. Considerando che il derby si giocherà alle 20.45 di domenica, significa che devo scrivere alle 5.45 ? Di domenica ? Va be’, per l’inter lo faccio 🙂

    • Fortebraccio
      Mi raccomando di non farti mai beccare a bere una Perrier quando vince l’Inter altrimenti sei rovinato.

    • @fortebraccio : Ti daranno l’ordine di Mazzola, per questo (citazione adattata)…
      Seriamente : non ricordo con chiarezza un precedente, ma DI CERTO nella prima decina di partite abbiamo giocato in posticipo e…ci hai preso.
      E lungi da me rubare il mestiere ad un professionista, ma…secondo me è un pareggio annunciato.
      Ciao, fratello, e che vada tutto bene.

  135. La scaramanzia è una cosa seria anche i giocatori hanno i loro riti x es. mi ricordo che Cambiasso quando entrava in campo saltellava su un solo piede 3-4 volte prima di poggiare a terra il destro (o era il sinistro? non mi ricordo esattamente) Zenga batteva i tacchi sulla base di un palo poi trascinava i piedi sulla linea di porta fino al palo opposto infine saltava e dava un pugno alla rete vicino all’incrocio … Qualcuno si ricorda questi o altri riti propiziatori? 🙂

  136. Anche quelli dei tennisti sono incredibili e divertenti.
    Li ho letti da qualche parte.
    Se li ritrovo………

  137. @denny : meglio di no.
    Quello è già abbastanza… TOSTOevskij:)

    • Lo immaginavo che eri anche appassionato di letteratura 😉 cmq ringhio gattuso che legge Dostoevskij più che una scaramanzia mi sembra una barzelletta … Fra un po’ scopriremo che a Cassano piacciono i poeti crepuscolari

    • Ma no… Questo mi ricorda una vecchia freddura su Totti : Incendio distrugge la biblioteca di Totti. Perduti tutti e due i libri. Il calciatore affranto : “Uno non avevo neppure finito di colorarlo…”.
      I soliti luoghi comuni sulla scarsa cultura dei giocatori.
      E neppure a me piacciono i poeti crepuscolari. Meglio leggere quando c’è più luce 🙂
      Cose più serie : B. Valero e Vecino esclusi entrambi dall’inizio ? Mi sembra che Spalletti esageri con Karamoh, Candreva, Perisic e Icardi al via. Chi copre…solo Gagliardini ?
      Mah…

  138. Giorgio a proposito di calciatori ignoranti mi hai fatto ricordare un aneddoto letto qualche anno fa: quando Vieri e Baggio erano all’Inter Vieri aveva un cane di razza (credo un labrador se ben ricordo) al quale era molto affezionato e Baggio x fargli un regalo gli portò un libro sui cani. Vieri glielo riportò dicendogli “scusa mi puoi segnare le pagine che parlano dei labrador se no mi tocca leggerlo tutto” Non so se sia vero sembra un po’ come la barzelletta su Totti, ma ricordo di aver pensato che mi sembrava verosimile…

    • Beh, se è per questo c”era G. Dix che imitava M. Moratti e raccontava di aver messo Varenne e Vieri a dormire nella stessa stanza. Poi però era un problema perché teneva la lece accesa fino a tardi per leggere.
      E la Gialappa’s : “Chi, Vieri ?”, “Ma no… Varenne ?”.
      Scritto questo, anch’io – come una gran parte dei ragazzetti dei miei tempi – non avrei schifato l’idea di diventare un grande calciatore.
      Ricordo Boranga, che faceva scalpore per essersi laureato… Bah…
      Forza INTER !!!

  139. sto derby diventa sempre più importante, nell’attesa si spera che il Napoli esorcizzi la delusione

  140. Non è possibile!

    Hanno vinto al 93°!!!

    Hanno più culo che anima.

  141. Spero vivamente che il Tottenham li asfalti, anche se sono convinto che con il culo che si ritrovano, passeranno il turno facilmente.

  142. Mi chiedo come possa fare il Napoli a reggere questa pressione se quelli riescono a vincere qualsiasi partita specie quelle che giocano di merda e più che altro senza mai tirare in porta.

    Impossibile fare un duello a due con quelli

  143. Mentre il Napoli tenta il suicidio in casa, si conferma che in questo momento i ladri sono più culo che merda…

    Dovremmo essere contenti che la Lazio ha perso ma lo schifio per quelli là è superiore a qualsiasi cosa

  144. Purtroppo siamo tutti costretti a coltivare i nostri orticelli…altrimenti bisognerebbe veramente creare una coalizione anti gobbi: la roma stasera “dovrebbe” scansarsi.
    Invece, alla fine, inter-roma-milan-lazio-napoli si scanneranno fra di loro e la merdosa arriverá ancora prima.

  145. @Dawide : C.V.D. Napoli sciolto come neve al sole Merdosi senza ostacoli… un classico

  146. È quasi irritante vedere la roma difendersi così compatta.
    Brava.
    Stendiamo il tappeto rosso alla merda gobba.
    Ecco 3 a 1.
    Perfetto.

  147. Basta
    Campionato finito anche quest’anno
    Domani sera la ciliegina sulla torta

  148. spiace x i punti che ha preso la Roma, dei gobbi e i loro trentordici scudetti frega niente a quelli ci devono pensare gli speroni.
    se non altro il Napoli verrà a San Siro x lo meno scosso, chissà che non si inceppino

    nel frattempo l’ottimistica sintesi è che se x caso vinciamo il derby non si risolve nulla, se lo perdiamo è la fine

  149. Beh un epilogo del sabato che veramente peggio non sarebbe potuta andare.

    Per uno che ovviamente tifa Inter e odia “quella roba là “.

    Voglio dire, per la lotta alla Champions potevano andar bene tutte e due le sconfitte delle romane o al max due pareggi ma se proprio una doveva vincere era la squadra degli aquilotti, almeno ci sarebbe rimasta la gioia della sconfitta gobba.

    Eh niente, non mi piace per niente il piagnisteo di Sarri che tutto l’anno cerca scuse e mette mani avanti per qualsiasi cosa ma questa di dover giocare sempre dopo i gobbi alla lunga può esser stressante e nessuno mi toglie dalla testa che il gol di Dybala al 93′ proprio mentre i giocatori del Napoli iniziavano il riscaldamento e uno stadio intero aspettava con trepidazione la fine della partita stessa, abbia notevolmente influito sulla psicologia di squadra e ambiente.

    Ad esempio oggi che le partite erano programmate nello stesso giorno non capisco perché non poteva giocare dopo la Juve o addirittura in contemporanea.

  150. Roma squadra assurda… ha dapprima rilanciato i gonzi per la corsa Champions per poi consegnare alle merde il settecentotrentaquattresimoscudettodifila…

    Noi siamo appesi ad un filo… e aggrappati agli speroni

  151. Un plauso alle romane. Davvero.
    Due squadre più inutili non potrebbero esistere.
    Servono solo a rompere i cojoni a noi.

  152. Più che altro infastidisce la sensazione di già visto.

  153. Dimenticando un attimo i nostri problemi, il rigore negato alla Lazio è una cosa allucinante… Poi ovviamente buon x noi che abbiano perso (fra l’altro il simpaticissimo inzaghi non ha fatto una piega mentre con noi faceva la vittima perché non gli avevano dato un rigore che NON c’era) ma allargando un po’ il discorso mi sembra molto preoccupante il modo in cui stanno disinnescando il var altro che mettere in discussione l’autorità degli arbitri questi continuano imperterriti a fare le solite porcherie

    • Ti riassumo cosa è successo. Avvento del var i primi 2 mesi guarda caso chi si è lamentata di più ? La gobba tante situazioni solitamente a lei vantaggiose erano sparite. Ovviamente gli arbitri questo lo sapevano e una volta raggiunto “l’accordo” sicuramente economico non ci hanno pensato due volte per disinnescarlo.
      In pratica chi decide sono sempre loro. Io l’ho sempre detto devono fare come la pallavolo far uscire l’immagine sul tabellone principale di fronte a tutto lo stadio.li non puoi più girare la frittata come vuoi tu.

    • Esatto. Secondo me bisogna fare 3 cose:
      1) tempo di gioco effettivo, che sarebbe utile in generale ma soprattutto toglierebbe di mezzo l’obiezione che col var si interrompe il gioco
      2) possibilità di usare il var su richiesta di una squadra, x es. del capitano all’arbitro o dell’allenatore al quarto uomo
      3) proiezione delle immagini var su maxi schermo visibile da tutto lo stadio
      Io credo che alla fine ci arriveremo, anche perché ora il presidente FIFA è Infantino (interista dichiarato) che a differenza di quel coglione di Blatter è favorevole al var

  154. Milan – Inter 4-0

    ‘notte

    • Grande! Hai messo la sveglia apposta? Apprezziamo molto la tua dedizione alla causa 😀 faccio una citazione cinematografica che Giorgio apprezzerà: come dice il maresciallo francese di Casablanca (mi sembra Claude Rains) quando vede che Bogart si decide a combattere i tedeschi, “ora so che vinceremo”!

    • Buongiorno a tutti.
      E speriamo di andare incontro a B. Vespa col sorriso sulle labbra 🙂
      @fortebraccio : ignoro quali siano le tue condizioni economiche (come è giusto che sia in un luogo virtuale dove ci si conosce e si parrla con nickname), e quindi NON VOGLIO offenderti, ma se mai quest’anno andassimo in CL…sono pronto – e ne lascio testimonianza scritta in questo momento – a versare 100 euro per un’iniziativa di gratitudine.
      Regaliamo a fortebraccio un abbonamento in primo anello rosso !!!
      E…Forza INTER !!!

  155. Come siamo i soliti piangina…

    Dalle immagini si vede che Barzagli era posizionato benissimo e fa il gesto di proseguire. Inutile a quel punto perdere tempo col VAR

  156. Buongiorno a tutti , qualcuno del gruppo conosce questo sito ? INTER EMOTIONAL SITE e un sito di storia e statistiche… e da una circa una settimana non si riesce più ad entrare…

  157. Senza il plastico di Bruno Vespa che ricostruisca l’accaduto, non si va da nessuna parte.
    Peccato che sia gobbo pure lui.

  158. Non c’è tecnologia che tenga. Le ingiustizie pro gobba non le elimineranno mai.
    Il male va tolto alla radice.
    Va eliminata la gobba, vanno eliminati i gobbi, bisogna dare un imprinting corretto ai neonati, fare della campagne di sensibilizzazione nelle scuole.
    La juve non deve esistere più.

  159. Due stralci interessanti di un articolo di ieri trovato in rete:

    “…A tutti gli illustri psicologi intervenuti per insultare Sarri che aveva suscitato la questione dei calendari e di un Napoli sempre dopo la Juve. “Un mio amico matematico mi ha detto che 9-0 è una probabilità su diversi miliardi”, ha spiegato il tecnico parlando della scelta di far giocare sempre prima i bianconeri. Quei colori sfidano ogni cosa, cambiano le regole dell’universo, piegano il concetto della decenza su ogni aspetto. Sarà un discorso provinciale, ma tremendamente umano. Pensate con quale spirito il Napoli è sceso in campo dopo aver visto Lucas Leiva divelto come un palo della luce da un treno in corsa in area della Juve, senza conseguenze. Il gol di Dybala nemmeno aveva più senso, dopo quell’episodio. Giocare una gara dopo ‘aver mangiato una tonnellata di me**a’ come Oronzo Canà è un inno al ‘Dovete perdere. E perderete’….”

    “…Lucas Leiva. Immolato in area di rigore, pugnalato come un agnello o meglio come un kebab che ruota di 180°. Benatia gli strappa la carne, lo fa ruotare su se stesso come fosse una Bambola manco fosse Patty Pravo. Poi lo butta via. Così come buttano via la decenza Banti, che mima il gesto di un contrasto. E Irrati, che al Var stava probabilmente guardando qualche tutorial su Youtube su come Montare un mobiletto Ikea, o magari il documentario della Grande Juve su Netflix. Chi lo sa. Quello che sappiamo, però, è che in pochi mesi la Juve ha letteralmente cancellato il senso del Var, svilito di ogni credibilità come un pagliaccio alla corte sabauda. Esautorato lo strumento tecnologico da una campagna mediatica mirata, centrata, una macchina del fango che ha mandato in tilt il sistema ed ha permesso, al sistema, di continuare a fare i loro porci comodi…”

    Non ho neanche voglia di commentare, mi sembrava giusto diffonderlo, oramai è farsa conclamata (poi ci sarebbe anche Inzaghi che ha accettato prono l’errore dopo aver sclerato per settimane contro Inter e Napoli).
    Insomma qua non è questione di essere Interisti, qua è questione di essere “tutti gli altri” e domandarsi:
    Ok, ma noi allora che ci stiamo a fà?

  160. In rete scrivono che sia morto Astori, per cause naturali, stanotte!
    Incredibile. 🙁

  161. Incredibile
    Tutto il resto passa in secondo piano
    Riposi in pace e un abbraccio alla famiglia

  162. Incredibile soprattutto per la ragione: arresto cardiocircolatorio.
    Un professionista, super controllato clinicamente….da non credere!
    Un abbraccio alla compagna e soprattutto alla piccola figlia.

  163. Tutte le partite odierne della serie A sono state rinviate.

    Giusto?

    Sbagliato?

    Mah!

  164. è giusto, neanche da porsi la domanda

  165. io invece penso che sia la solita retorica che gira intorno al calcio in particolare.

    sul rispetto per questo giovane ragazzo, la sua famiglia, la Fiorentina e sul fatto che oggi era giusto sospendere la loro partita ovvio, certo, giustissimo e sacrosanto ma il resto che c’entra?

    se oggi muori un conduttore tv oscurano tutte le tv?
    se domani muore un operaio chiudiamo tutte le fabbriche italiane?
    se muore un giudice chiudiamo tutti i tribunali italiani?
    etc….

    lungi da me l’essere cinico, sono tutt’altro, ma la vita purtroppo va avanti…Non lo show a tutti i costi…la Fiorentina non deve giocare…neanche oggi avessero avuto una finale Champions..

    e se qualcuno pensa che dico tutto ciò perché stasera non ce il derby è fuori strada, fosse per me avrei dato seguito a quanto disse Monti nel suo governo, ossia di sospendere il calcio in Italia per qualche anno per risvegliare gli italiani sui veri problemi.

  166. Spiace per il povero Astori…sono un concittadino e conoscevo il povero Vittorio Mero…è sempre triste.

    Quoto l’ultima frase di Javier + …noi che ci stiamo a fá?!

    Se mezza italia è gobba…l’altra metá deve stare sempre a fare da spalla?

  167. @mareintempesta

    Condivido appieno il tuo pensiero.

    Anche io non mi nascondo dietro al mancato derby.
    Avrei sospeso solo la partita di Udine anche per evitare trasferte inutili ad un mare di tifosi.

  168. Ad esempio tanto per dirne una , a quell’ora in Italia svariate migliaia di persone erano già in viaggio per trasferte anche molto lunghe.
    Morire a 31 anni è tremendo come finire sotto le macerie a 5 o anche solo a rimanere senza niente dopo una vita fu sacrifici.
    Al calcio, ma che dico all’Italia, non servono gesti eclatanti in un mare di ingiustizie ma onestà e umanità sempre , tutti i giorni.
    RIP Astori, com’è strana la vita, fino a ieri ti vedevo come un “vecchio veterano” del calcio, oggi penso a te come ad un ragazzino che potrebbe essere stato mio figlio e se n’è già andato.

  169. Vero.
    Sembrava di averlo visto giocare da moltissimo tempo.
    Penso fosse uno dei suoi meriti : non era vistoso eppure sapevi che c’era.
    Un commosso saluto ai suoi cari.
    Scrivero’ ancora, ma… Oggi no.
    R. I. P.

  170. Nick
    marzo 4, 2018 a 8:40 am
    Buongiorno a tutti , qualcuno del gruppo conosce questo sito ? INTER EMOTIONAL SITE e un sito di storia e statistiche… e da una circa una settimana non si riesce più ad entrare…

    E’ vero!
    Io lo visionavo abitualmente, poi da un giorno all’altro più nulla.
    Peccato, peccato davvero!
    Sul sito c’era TUTTA la storia della nostra Inter.

  171. cosa avreste fatto al posto e nel ruolo di Malagò se non sospendere? far giocare ed essere criticato x la scelta ?
    fra l’altro quando morì Morosini anche quella volta le partite furono sospese, x cui lasciamo perdere

  172. @nauseato

    Sono solo opinioni personali in merito ad una decisione presa, spero, in buona fede.
    Nulla di polemico, ci mancherebbe.

  173. Avrei sospeso anche io.

  174. Non mi sarei mai aspettato che in questo blog ci sarebbe stato il dibattito sulla opportunita di sospendere il campionato.

  175. Il calcio rivendica la sua “eccezionalità” rivelandosi per quello che è in effetti : una nuova religione.
    Avete mai visto sospendere un tour perchè è morto un ciclista?
    O, ma questo è molto più ovvio, una gara di motori ?
    La cadenza domenicale (invero stravolta dell’ultra-spettacolarità) si propone come una nuova messa laica, che come ogni rito, ha bisogno di santi ed eroi.
    E noi , a dispetto di Brecht, abbiamo bisogno di eroi.

  176. Giusto sospendere.
    Pensate agli ex compagni, a chi ha vissuto qualsiasi momento con lui, o lo ha allenato, o conosciuto, con che animo sarebbe sceso in campo appresa la notizia?
    Uno su tutti mi viene in mente Perin di cui ho visto la reazione dal vivo, con quale stato d’animo avrebbe potuto giocare?
    Già penso per molti sarà difficile tornare in campo nei prossimi giorni, figuriamoci ieri che tipo di giornata ne sarebbe venuta fuori.

    • Sono DEL TUTTO concorde con alexhubner.
      Sospenderei qualsiasi manifestazione sportiva, a prescindere dal seguito che ha e/o dai rischi fisici che comporta ai suoi praticanti.
      Si tratta – a mio modesto avviso – di un segno di maturità, quindi ESATTAMENTE IL CONTRARIO di una presunta sudditanza.
      Altrimenti torniamo davvero ad un “panem et circenses” di cui non si sente il bisogno. Possiamo fare benissimo a meno di qualche partita. Possiamo passare una domenica senza calcio, senza gran premi di auto o moto… Possiamo sospendere un qualsiasi spettacolo in nome di un momento di sensibilità. La stessa che ci fanno dimenticare ad arte, instillandoci odiosi distinguo che servono solo a non pagare penali pubblicitarie e arricchirsi a scapito di noi gonzi che viviamo da millemila anni aspettando “la partita”. Prima c’era la radiolina all’orecchio e la schedina, adesso Xmila canali anche in 4k e instant replay, con scommesse anche in tempo reale…
      Deve restare la sensibilità, non deve cambiare lo spirito.

  177. se vogliamo insistere nel vedere il calcio come un composto dove (ci fa piacere pensare che) prevalgano le emozioni, la trovo una decisione sacrosanta

    non è una gara ciclistica che impegna strutture pubbliche enormi giocoforza per una durata limitata, non è una buffonata come la NBA dove si vince per finta e nessuno perde davvero, non è una fiera dei buoni sentimenti come quegli altri tizi col cucchiaio di legno e la spocchia degli sportivi veri (prendere 60 punti a partita quanto conta qualcosa, ma con grande dignità)

    il calcio è l’uomo

  178. Tutto vero, tutto giusto.
    Giusto non giocare, anche perchè molti giocatori sarebbero andati in campo in condizioni psicologiche inaccettabili.
    E però mi domando cosa siamo diventati. Cosa sono diventato.
    Seguo il calcio, e sono rimasto realmente colpito dalla morte di Astori, così improvvisa ed inspiegabile, e poi reagisco con una alzata di sopracciglio tutte le volte che sento di tragedie in varie parti del mondo, in Siria, in Africa, in mille altri posti. O quando leggo di quei poveracci che partono in cerca di qualcosa di diverso dalla povertà assoluta e muoiono in mezzo al mare, caricati su barconi dove non accetterei di far salire il mio cane.
    E quindi veramente mi colpisce questa sensibilità comune nei confronti di Astori (giustissima, sia chiaro) confrontandola con l’assuefazione che abbiamo per altre tragedie, più diffuse e frequenti, ma che di fatto ci coinvolgono (quasi) meno di zero

    • Il perché lo hai scritto tu!
      Il barcone affondato è frequente e crea assuefazione.
      Anche l’attentato terroristico, alla fine e purtroppo, lo è!
      La morte di un calciatore a 30 anni, in uno sport che amiamo, è assolutamente per noi inaccettabile. 🙁

  179. perche l’ha spiegato molto bene Flavio, il calcio è una religione

  180. Non sono convinto che il calcio possa assurgere a religione. Anche perché più si enfatizza il significato di una manifestazione sportiva ( si chiama “Giuoco calcio” mica per niente…) più ci dobbiamo aspettare estremismi comportamentali proprio perché vi sono addotte tutta una serie di cose che non dovrebbero esserci.
    Però cambio argomento perché vorrei conoscere la vostra opinione sul fatto che il derby potrebbe essere procrastinato al 9 o addirittura al 23 maggio.
    Qui si tratta di spostare la data della finale di coppa Italia e/o di far giocare una partita – sperabilmente importante per noi – DOPO la conclusione del campionato regolare.
    Sottolineo che l’ultima giornata ( il 20 Maggio ) prevede che i cugini giochino in casa contro la Fiorentina ( forse fuori da ogni traguardo ), mentre noi giocheremo…a Lazio.
    Mi sembra una penalizzazione non da poco. Per noi.

    • “e/o” si deve intendere come “o”, ovviamente…

    • Sono calcoli che lasciano il tempo trovano, in qualsiasi data il derby e’ sempre il derby…

      L’importante è tenerli a -7

    • Non mi sono ben spiegato : per quella data NON ci sarà alcun calcolo, ma solo una situazione da “dentro o fuori” senza alcuna possibilità di rimediare.
      E’ da questo punto di vista che non conta alcunché la differenza tra noi e loro, perché non sarà solo una “partita a 2”.
      Quindi, se arrivassimo a quella partita tenendoli a -7, ma ci servissero due punti per qualificarci per la CL, siamo sicuri che avremmo la necessaria serenità per giocare ( come invece avremmo avuto giocando domenica sera ) ?
      L’altro giorno sarebbero tornati ( oso sperare belli freschi e carichi ) Maurito e Miranda, ma tre giorni dopo la fine del campionato, con dieci partire in più sulle spalle e chissà quale situazione disciplinare o fisica, con i raduni delle varie nazionali che invitano a non osare più di tanto…ecco che non mi sembra proprio la stessa cosa.
      Sarei stato MOLTO più fiducioso a giocarla prima, ma tant’è.

    • Anche il BBilan avrà giocatori impegnati con le varie nazionali, oltre alla finale di Coppa Italia che a quel punto sarà “spacciata” come un mondiale per club…

      Meglio guardare a casa nostra e cercare di tornare a giocare come ad inizio stagione

  181. Ma se il bilan uscisse con l’Arsenal non si troverebbe una data prima?

    Così avremmo un ulteriore ottimo motivo per gufare! 🙂

    A M A L A

  182. Però, Giorgio,
    la situazione che prospetti potrebbe portare l’Inter ad avere a disposizione 2 risultati su 3, e questo per Voi non sarebbe male

  183. Ma secondo voi davvero il milan arriva in finale di Europa League? Già con l’Arsenal non li vedo tanto favoriti, cmq secondo vanno fuori molto prima della finale, ma l’importante è che noi ci riprendiamo, poi magari quando si giocherà il derby loro saranno già lontani e non avranno più velleità di rimonta (anche se la velleità di rompere i maroni ce l’hanno sempre)

  184. @Rubens : no, avevo ipotizzato una situazione in cui ci mancassero 2 punti (quindi UN SOLO risultato utile). Sono davvero perplesso circa l’eventualità di dover giocare TRE GIORNI DOPO essere andati a Roma contro la Lazio, mentre loro avranno chiuso serenamente il campionato in casa contro una Fiorentina presumibilmente tranquilla (a parte la tragica scomparsa di Astori, che ha gettato un velo di sgomento su tutti). E…
    @denny : non sono appassionato alle vicende rossonere; se saranno o meno fortunati nell’avventura europea…le velleità le avevano anche con le ossa rotte in coppa Italia.
    Sperem…

  185. Malagò che dice che nel caso in cui juve e milan dovessero arrivare alle finali europee non ci sarebbe soluzione per il derby e’ lo specchio penoso di chi dirige le nostre istituzioni…mi fermo al calcio che e’ meglio…

    ma fissa una data e fai giocare sta cazzo di partita tra la quinta e settima in classifica e se uno ha una partita 3 giorni prima chi se ne frega

    politici da strapazzo sempre in cerca di consenso che non riescono mai a prendere una decisione

    • Giustissimo.
      E però dimostrano ogni volta un’abilità davvero spiccata per riuscire a nascondere “il metodo” facendoci accapigliare “sul merito”.
      Non di data fine a se stessa dovremmo infatti parlare ( scrivere ) : il mio modestissimo intervento era teso a sottolineare l’irritualità ( mettiamola così, per usare un termine eufemistico ) di far giocare una partita PROBABILMENTE importante a campionato ormai concluso. E a tre giorni di distanza da un’ultima giornata assai diversa per le due squadre. Ecco perché la tua giusta argomentazione ( “…e se uno ha una partita 3 giorni prima chi se ne frega…”) potrebbe essere immediatamente strumentalizzata a ns. sfavore.

  186. ma aldila delle convenienze di qualsiasi, troverei paradossale arrivare a recuperare una partita dopo la fine del campionato…oltre il rischio di falsarlo…se per assurdo ad entrambe le milanesi bastasse un punto per scavalcare la roma e la lazio ?

    si fissi una data nelle settimana in cui il Milan non ha l’europa league e si gioca punto

    • Io non conosco il calendario delle coppe (e onestamente me ne frega il giusto, cioè niente)
      Ma, possibile non ci sia un mercoledì libero, da qui a maggio?
      Evidentemente…….sì!

      Allora, non resta che gufare, con valida motivazione.

  187. martedi 20 marzo 3 giorni prima dell’ amichevole dell’italia, non si puo perche devono stare in ritiro come gli altri, ok, allora giovedi 29 marzo , dove sta il problema ?

    • Hai DEL TUTTO ragione.
      E mi riferisco a questo e al precedente tuo commento : l’assurdo – come avevo accennato – non sta nella scelta di una o l’altra data, ma nel fatto di far disputare una partita DOPO la fine del campionato.

  188. facciamo che i gobbi vanno a casa stasera e gli altri dopo poco, e non ne parliamo più

    • ????????????
      Non ne parliamo più ?!?!?!
      Aspetta che si avveri quel che hai scritto e poi vedi come ne parlo,
      E soprattutto QUANTO ne parlo, ahahahahah !

  189. Come sempre, il mononeurone ha perso l’occasione per starsene zitto.
    (per inciso, non ho votato Cdx).

    Mario Balotelli insulta il senatore leghista Toni Wobi: “Forse non gli hanno detto che è nero. Vergogna”!
    Il calciatore se la prende con Toni Iwobi, il senatore nero eletto con la Lega. Lo fa su Instagram, con un violentissimo post dal sapore un po’ razzista nei confronti dei leghisti e di Matteo Salvini: “Forse sono cieco io o forse non gliel’hanno detto ancora che è nero”. Insomma, per Mario non può esistere un leghista di colore. Iwobi, per inciso, è il responsabile immigrazione della Lega, ed è stato eletto nel collegio di Spirano, dove il Carroccio – al Senato – ha ottenuto il 48,47 per cento.

  190. Giorni intensi e dolorosi per l’informazione, e può essere passato un pò sottotono l’ennesima esternazione di un calciatore dell’Inter che finalmente lontano da Milano ritrova il sorriso e la gioia di vivere.
    In questo caso (trattasi di Nagatomo), puntualmente e chirurgicamente segnalato dalla stampa, non voglio infierire più di tanto, poichè è quasi naturale giurare fedeltà assoluta alla nuova squadra, e poi hai visto mai che ci tiriamo su qualche milioncino.

  191. Una persona di colore con la Lega?
    È come quando in un qualunque paese occupato trovi chi collabora con gli invasori.
    Per una volta sono d’accordo con Balotelli.

  192. A proposito di recuperare una partita dopo la fine del campionato, c’è un precedente storico, Liverpool-Arsenal dell’89, la famosa partita raccontata da Nick Hornby in cui l’Arsenal vinse il campionato con un goal nel recupero … Magari noi potremmo qualificarci in Champions in modo simile, anche se sinceramente spero di non dover soffrire tanto! Cmq sono convinto che se fossimo stati noi a dover giocare in coppa ci avrebbero fatto recuperare il derby 2 giorni dopo una trasferta in Uzbekistan con la scusa che non si poteva fare diversamente :((

  193. Mi è venuto in mente anche un film non molto conosciuto, con S. Bean che prima si rovina e poi si redime ( con tanto di finale in cui gli appare il fratello minore, precocemente deceduto ) nel calcio. Però – anche se adesso son decadute – ricordo che ci fu anche una finale di coppa tra le squadre di Sheffield, e non so se fosse quella la partita, ma segnarono alla fine l’una ad un minuto dall’altra.
    E allora mi è venuta anche in mente quella partita c’a Roma, in cui eravamo sotto 0-3 e poi abbiamo vinto, e allora mi son voluto togliere la curiosità di sbirciare su Youtube.
    Ed è stato, come quella sera, un godimento incredibile…
    Offro a tutti voi una riflessione : ma uno come Figo…che piedi aveva ?
    Come R. Baggio, se un allenatore piccoso non ce l’avesse fatto vedere col contagocce…
    Per finire chioso la parte finale del commento di Denny : se si continua a permettere un po’ di tutto…finirà che la data, l’orario e il campo non ci verranno comunicati : dovremo trovarli tipo “Pokemon go”. E se non ci presentiamo…peggio per noi 🙂

  194. Iwobi è la dimostrazione che il colore della pelle non conta, tutti possono essere stronzi.

  195. Chi vota Mazzola posso anche fregarmene, ma Salvini che rappresenta l’Inter merita di finire tra le frasi storiche.

  196. Mazzola è stato un grande giocatore della GRANDE INTER poi basta

  197. Ora, va bene che l’esito delle elezioni è stato una gran confusione (e secondo me un bel disastro, anche in prospettiva futura), ma proprio TUTTI devono commentare a sproposito?

  198. Se penso che sono interista per colpa (o merito) di Mazzola…

  199. Non so con quale risultato ma, sono convinto che stasera – purtroppo- passeranno le “merde”.

    Chiaramente mi auguro non succeda, ma le mie sensazioni sono queste.

  200. Però sul fatto che il PD sia messo peggio dell’Inter non ha tutti torti…

    Detto questo, augurissimi alle merde per stasera

  201. Che bello quando non danno un rigore netto alla juve.
    Ti senti subito meglio.

  202. @Dawide
    Stavo scrivendo la stessa cosa.

  203. Per lo meno, adesso per passare il turno dovranno segnare almeno due goal.

    Nel frattempo mi sto stritolando i gioielli di famiglia.

    • Enzo se le cose vanno come devono andare ti sei guadagnato il posto di vice-fortebraccio addetto alle gufate in coppa 🙂 intanto ho girato su mediaset e in pochi minuti devono aver detto diciotto volte che c’era un rigore netto x la juve… ma non sono loro che dicono che queste sono le scuse dei perdenti, piangina etc?

  204. Ma si…tranquilli: il moccioso maledetto adesso ne fa un paio dei suoi.

  205. Monociglio sta già stendendo il ricorso da presentare alla Corte europea dei diritti dell’uomo
    incipit : ” non si ruba in casa dei Ladri “

  206. Tottenham – Juventus 1-2
    ‘notte

    • Ti adoriamo 🙂
      Ci voleva, specie dopo il gol di rapina.
      Ora, però, falli pareggiare, eh ?
      Non azzeccarlooooooo !!!

  207. Questa volta ci azzecca

  208. È così…non c’è niente da fare.

  209. Non riesco a crederci…
    Il Tottenham mi ha ricordato noi, che veniamo sempre “fregati” all’ultimo momento…
    Comunque…la festa e’ rimandata, no ?
    Voglio dire : l’anno scorso abbiamo aspettato Cardiff (e ne è valsa la pena)…

  210. No grazie.
    Un’altra finale non la reggerei.
    Sono una cosa insopportabile.
    Maledetti.

  211. E’inutile. Sono il Male. Quando sembrano morti si risollevano dalle tenebre…. bisognava schiacciare la testa del Serpente quando era il momento….non e’ stato fatto….

  212. San Pep prega x noi
    San CR7 prega x noi
    San Lionel prega x noi
    Santi tutti pregate x noi, che non si accoppino fra di loro

    e cmq sarà Shackhtar, o Roma è uguale

  213. Fortebraccio stai mostrando una preoccupante tendenza a indovinare i risultati esatti… :(( Vabbè torniamo a preoccuparci dei nostri problemi

  214. Il Real è forte e lo sappiamo. Il M. United è forte anch’esso. Questa sera, le merde (a dispetto del rigore netto a favore non concesso dall’arbitro), si sono dimostrati (ahimè) forti anche loro.

    Temo (o meglio, ho il terrore!) qualora dovessero arrivare all’ennesima in finale, la legge dei grandi numeri è in loro favore.
    Ergo, prima o poi…

  215. Il Tottenham se l’e’ fatta sotto sul più bello, mostrando di mancare in personalità ed esperienza…

    La Rube è stata cinica e l’ha vinta di testa, giocando nel complesso piuttosto male…

    Per portare a casa la Champions ci vuol ben altro

    • Assolutamente giusto. Ci sono almeno 4 squadre che le sono superiori, nel complesso, e se anche due si eliminassero, avrebbero comunque due partite rognose.
      Siamo fiduciosi.

  216. Tutto vero
    Però quando porti a casa partite come queste ti aumenta il morale..
    E comunque la strada è ancora lunga

  217. L’ha persa Pochettino, che è restato passivo di fronte alla mossa (tardiva, Barzagli è stato maltrattato un’ora sulla fascia) di Allegri che ha riequilibrato la squadra. Tre minuti, due ripartenze due gol. Per il resto gli Spurs hanno dominato le due gare e sprecato troppo. Con una fase difensiva decente del Tottenham, i “leoni di Wembley” tornavano a casa miagolando. Un culo del genere è, in effetti, preoccupante.

  218. Non è tanto la fortuna ( se preferite “quella con la C maiuscola”…) episodica a preoccuparmi, giacché càpita a chiunque e a qualsiasi squadra, magari una volta.
    No, è questa ripetitività, questo sinistro concatenarsi che mi atterrisce.
    Abbiamo letto tutti “Topolino”, no ?
    Ecco, pare di vedere Gastone ogni momento…
    Forse è la ns. punizione su questa terra ( voglio dire : mica ci può essere una squadra del genere, all’altro mondo, no ? )…
    Fortebraccio non si discute, si ama. Certo però che ultimamente… Ah, a proposito…lancio un sondaggio : secondo voi il suo pronostico del derby – visto che poi non è stato giocato – resta valido per quando sarà disputato, oppure no ?

  219. E di domenica sera cosa mi dite?
    Consegnamo noi ufficialmente lo scudetto ai gobbi…oppure ci scansiamo?

  220. Scansarci non se ne parla, se il Napoli vuole vincere lo scudetto doveva vincere con la Roma (facendoci anche un favore) ciò detto siamo capacissimi di perdere anche involontariamente

  221. Si certo…entrambe le cose sarebbero casuali non avendo la benchè minima padronanza dei nostri mezzi.
    Praticamente l’Inter è vicina all’Inter-dizione.

  222. Non consegnamo una beata minchia a nessuno.
    Vinciamo domenica e anche coi gobbi di merda.

    A M A L A

  223. Profilo bassissimo, come il livello della terza squadra di Milano.

    Vabbè, erano stanchi per il serrato derby di domenica scorsa, ah, no!

  224. Inter, l’agente: “Martinez arriverà a giugno e giocherà con Icardi”

    Sarà vero?
    Speriamo!

  225. Però…Mkhitaryan sarebbe stato di casa, a Milano, no ?
    Dalla parte giusta, ovviamente… 🙂

  226. Mkhitaryan piaceva anche a me … Cmq pare che qualche data libera x recuperare il derby dopotutto potrebbe esserci 😉

  227. 0-2, un raggio di sole dopo una settimana di cielo plumbeo.

  228. Te capì el mellan?

  229. Auguri alla Beneamata per i 110 anni.. Oggi li dimostra tutti= un lifting?

  230. Aspettavo al varco il titolo della gazza per la figura di legno di ieri sera del Milan e non sono rimasto deluso.
    “Testa, Corsa e ..Peso, Milan ritrovale in fretta”
    Quando si è di fronte a dei capolavori non si può che restare a bocca aperta.
    Ma facciamo un analisi attenta scevra da pregiudizi ( e noi ne abbiamo tanti!).
    Il verbo, iterativo, sta lì come una pietra miliare : Il Milan sta bene , è fortissimo , ha solo disperso la rotta.
    Testa Corsa e Peso erano lì, come le chiavi sulla consolle dell’entrata che quando le cerchiamo e non le troviamo mai, ma sarà stato per colpa di Kalinic o di Kessie (sembra che dovessero essero loro a portarli) non sono pervenuti.
    Nessun problema, stuoli di cronisti stanno preparando dei pezzi per il ritorno , gli archivi sono pieni di proclami tonitruanti (eh, che ne dite di “tonitruanti”?) dai quali attingere per l’ immancabile impresa di Londra.
    In alternativa, un bel “A Testa Alta” chioserà l’eventuale immeritata, e incomprensibile uscita di scena.

    • Beh… A quel punto…”Provaci l’anno prossimo in Champions” sarebbe anch’esso da attenderselo, no ? 🙂

  231. Buon 110 a tutti.
    E grazie al Milan per il bel presente di ieri sera.
    Comunque, a veder giocare le nostre contro le inglesi, fa impressione constatare il solco che hanno scavato sul piano del gioco tra la premier e la serie A. Ve li ricordate i tempi del palla lunga, corsa sugli esterni e cross per il pennellone in mezzo all’area come unico, immutabile ed immarcescibile schema reiterato per decenni? L’Arsenal del primo tempo di ieri tutto sembrava tranne una squadra reduce da 4 sconfitte consecutive. Il Tottenham che ha dominato sul piano del gioco la Juve (si certo, senza nulla togliere alla genialità di Allegri e dei suoi leoni…), era la quarta del campionato inglese contro la squadra che trionfa nel nostro da anni.

  232. Intanto la lega ufficializza i recuperi di domenica scorsa il 3-4 aprile, tranne il derby … Fanno finta di credere che il milan possa qualificarsi vincendo a Londra settimana prossima … Vabbè

  233. Tanti auguri cara vecchia,ma sempre affascinante INTER

  234. io amo l’inter
    anche se la critico da sempre
    anche se la vorrei diversa
    anche se mi fa stare male in una età in cui dovrei non stare più male
    anche se non lo merita
    anche se non cambia mai
    anche se gioca male
    anche se me ne andrò prima che vincerà la champions di nuovo
    anche se la vita vera è altra

    io amo l’inter
    come il vizio assurdo di cui parlava pavese
    il vizio che però non abbandono
    perchè la amo
    comunque e per sempre

    buon compleanno
    vecchia giovane inter

    • 10 anni fa, con due amici, eravamo a S. Siro.
      La partita (Inter-Reggina) non fu granché…giocavamo un po’ così…tipo oggi, ma Moratti che canticchiava con Celentano, Facchetti junior che parlava, i grandissimi ex che sfilavano sul campo che nemmeno un album…
      Valse davvero la pena farsi 300 km. per venir su e altri 300 per tornare, di notte, stanchi ma felici come bambini.
      100 anni. E io c’ero.
      E quando non ci saremo più…chissà quanti altri farai innamorare, adorabile maliarda ?!?!
      Buon compleanno, fidanzata di tutti.

    • Grande Jamesscott!

  235. https://www.google.it/amp/s/calcio.fanpage.it/pochettino-i-dirigenti-della-juve-hanno-messo-pressione-all-arbitro-nell-intervallo/amp/
    Il vizietto non lo perdono mai. 110 anni di trionfi, di cocenti sconfitte, di passione unica e di altrui ruberie. Noi siamo un’altra roba.

  236. INTER 110 e lode; adesso forse no

  237. Sarti
    Facchetti Samuel Bergomi Brehme
    Zanetti Cambiasso Matthaus Mazzola
    Ronaldo Meazza

    Epperò…

    • Inutile dire che ci siamo permessi di tener fuori Ghezzi, Zenga, Bordon… Solo coi portieri…
      Poi ci metti Burgnich, Oriali, Nicolino Berti, Spillo, Rummenigge…
      Epperò 2, la vendetta 🙂
      Impossibile metterli tutti. Un applauso a ciascuno.

  238. E Suarez? E Benito Lorenzi? E Gresko? 😛

  239. non trascurerei Angelo Orlando, sulla fascia ha mostrato ottime cose.
    X non parlare di Piraccini, ma qua si trascende nel mito

  240. No scusate
    Ma CENTOFANTI
    dove lo lasciate??

  241. Good morning Interrrr!!

    Happy birthday to you, happy birthday to you…

    E il Principe Milito, lo lasciamo fuori?

  242. Questa è la mia:

    Zenga
    Zanetti Bergomi Samuel Facchetti
    Jair Cambiasso Mattheus Mazzola
    Ronaldo Milito

  243. Non so…
    Non ho molta voglia di festeggiare. Oltre al disinnamoramento generale per il carrozzone calcio si aggiungono evidenze come quelle che la mia squadra è stata venduta ad un indonesiano che non sa nulla di calcio ma tanto di affari che l’ha subito rivenduta con plusvalenza a dei cinesi (sic…) che hanno messo un
    ragazzino di 20anni a fare tirocinio da presidente.
    La campagna acquisti la fa il governo cinese dopo essersi consultato con Ginevra.
    Questa sarà anche globalizzazione ma di certo non è la mia Inter.
    Guardo chi c’è dietro la torta e mi chiedo se ho sbagliato compleanno.
    No, io non festeggio un bel niente, la mia vera Inter è finita con Moratti, questo è un surrogato che tutti noi speriamo possa diventare una sorta di PSG o di Chelsea o robe simili, bel punto d’arrivo…, squadre che vincono ma senza un briciolo di identità, squadre che spendono 1 Miliardo di euro per dire “Ops ho sbagliato” mentre nelle periferie delle loro città la gente senza lavoro brucia i cassonetti.
    Si lo so che sono deprimente, ma ragazzi non è che mi stia inventando niente…
    Con tutto il rispetto per quei fratelli di fede che pazientemente ci spiegano come si è evoluta l’economia del calcio, la finanza e le sue regole, ho pure provato a capirle e farmele piacere ma poi ho capito che non c’entravano niente con quello che mi aveva fatto innamorare di questo gioco.
    Auguri all’Inter, quella vera, quella in esilio, speriamo che ritorni, ma sinceramente… non credo proprio.

  244. Buongiorno a tutti.
    Adesso basta, però. Se no…vi cito per danni morali.
    Son passato dalle lacrime di commozione e nostalgia a quelle dello sghignazzo irrefrenabile, poi giardinero9cruz (che signorilmente non si è citato) mi ha fatto ripiombare nei dolci ricordi.
    Basta, ché mica posso andare in giro come un bipolare grave…

    p.s. : e il mio idolo Djorkaeff ? 🙂

  245. Pero’ un gobbo (buono)
    che ci sputa addosso gresko
    anca no

  246. @javier non è il calcio che è cambiato, è il mondo. Non so come declinino la loro identità i tifosi del Chelsea e se eventualmente se ne sentano defraudati. Non so nemmeno quanto la curva del PSG al Parco dei Principi sia frequentata dagli immigrati senza lavoro, senza identità e senza niente che incendiano le banlieu. Le contraddizioni sono oramai esplose a tutti i livelli nella nostra “bella” società globalizzata. La storia, quella con la s minuscola, dell’Inter continua. E se la stanchezza dell’età appesantisce lo sguardo, se si ha la fortuna di avere figli o nipoti ci si faccia aiutare dai più piccoli. Ieri ad esempio i miei mi chiedevano ridendo chi fosse quel ciccione che gli mostravo tra le foto della festa nerazzurra. Ronaldo. Et voilà, youtube e alla scoperta estasiata del doppio passo esplosivo dell’uomo chiamato fenomeno. Ma Karamoh diventerà cosí forte, papà? Da Ronaldo a Karamoh, 20 anni in un amen e di indonesiani o cinesi zero preoccupazioni. Una maglia nerazzurra, un campione ed un bambino. Non serve altro, e la storia continua.

    • Giustissimo.
      Io ho cercato di fidelizzare i miei nipoti.
      Col maggiore…niente da fare. Il piccolo – tra l’altro giocatore di buon livello tra le giovanili del Livorno – invece mi ha dato gioia fino a qualche anno fa, poi…”Zio…io passo a tifare Napoli; l’Inter non vince più e poi loro giocano meglio…”.
      Sigh !
      E comunque non lo faccio per la società. E neppure per i singoli giocatori, di gran nome o no… Ho fatto il tifo anche quando giocavamo con uomini ai quali onestamente non mi sentivo inferiore come tecnica…

  247. Sono andato al link postato da Gus ieri.
    Sotto alla foto di higuain e dybala c’è una foto con un ladro incappucciato.
    Bello. Ho fatto anche uno screenshot perchè stanno proprio bene lì insieme.

  248. Altro che Gresko…

    “L’Inter combatteva contro un sistema corrotto”!

    Anche Ronaldo non ha dimenticato

  249. E te credo! Quel campionato fu così vergognoso che nei 2-3 anni seguenti dovettero defilarsi e lasciar vincere Lazio e Roma x far calmare un po’ le acque, prima di tornare a rubare come al solito. Ai signori Gobbobuono e Rubens consiglio di evitare il sarcasmo su Gresko e tornare a leggere tuttosport ok che qui siamo tolleranti e nessuno vi ci ha mandato ma ricordatevi qual è il vostro posto… Ladri di merda

    • Appunto in un paese normale e non agnelli-dipendenti avreste fatto la fine della Fiorentina e del Parma. Altro che serie b.
      Senza contare la trasformazione a loro vantaggio delle sentenze contro in sentenze pro grazie ai giornali di regime. I tifosi gobbi non sono tifosi come gli altri somomtifosi dimuna squadra che ti fa vincere sempre e mi chiedo Che cazzo di gusto ce a tifare così e la vostra presenza qui un po mi spiega il perché.

  250. Parole sante!

    A M A L A

  251. De Sanctis ,l’avatar delle malefatte bianconere in quel periodo
    Ceccarini, degno predecessore

    merde schifose
    in questi anni i gobbi vincono ( in Italia) xche son più forti e stop bisogna ammetterlo

    allora forti lo erano, ma non abbastanza x vincere di sicuro.. serviva l’additivo, e l’han trovato eccome

  252. La mia di tutti i tempi:
    Julio Cesar
    Zanetti Bergomi Samuel Facchetti
    Cambiasso Suarez Mattheus
    Jair Meazza Ronaldo

    Panchina:
    Zenga
    Burnich
    Passarella
    Berti
    Mazzola
    Altobelli
    Milito

  253. Tutte queste formazioni dei sogni ci fanno brillare gli occhi, certo.
    Però sono, ahimè, anche la dimostrazione di come siamo legati a ricordi di ben poche vittorie. Tutte oneste, tutte meritate, tutte ottenute contro tutti e tutto ecc. ecc. …ma sempre poche.
    Abbiamo ben stampate in mente le formazioni degli scudi di Facchetti-Mazzola-Corso. Poi quella di Oriali-Beccalossi-Altobelli. Quella di Zenga-Bergomi-Berti …e poi quella di Zanetti-Materazzi-Milito.
    Un maledetto tifoso gobbo, fa fatica a ricordare tutte le formazioni vincenti della sua squadra di merda. Vittorie rubate, scippate, taroccate…a noi e a tutti gli altri. Ma come dicono loro: quel che conta è il palmares.

    • Noi abbiamo un glorioso palmares, pari se non superiore ai cugini per le vittorie in Italia, il cui upgrade sono le 7 Champions; ma le nostre tre non sono male..
      L’anomalia sta piuttosto nella messe di scudetto bianconeri, che se, come sarebbe stato giusto, qualcuno di questi fosse andato alle squadre derubate faresti altri discorsi_ Questo per la storia_
      Per la cronaca oggi sono forti, ma non fortissimi ed anche in parabola discendente, a parte Dybala_

  254. Non posso credere al gol che ha fatto immobile a 20 sec dalla fine

  255. Loro si ricordano anche tante formazioni sconfitte in finale di coppa.
    Mi sono autorisposto.

  256. Pare che a S. Siro ci sarà terreno un po’ pesante per la pioggia.
    Meglio per noi ? I folletti napoletani (bravi ma “leggerini”) potranno esserne svantaggiati ?
    Magari – con i gobbi IMMERITATAMENTE in testa – si lasciano un po’ andare.
    Magari…
    In ogni caso, pur essendo uno che vorrebbe vincere 11 partite su 10 (quella coi gobbi due volte)…se stasera andasse male mi consolerei un pochino più facilmente…
    E adesso vediamoci il Genoa.

    • Dimenticavo : forse l’ho già scritto, ma ero e resto convinto che avremmo vinto il derby e questo ci avrebbe dato ulteriore carica per stasera.
      Speriamo di non pagare il turno senza partita…

  257. @Javier+: sono troppo intristito (elezioni e altro) per scrivere nel blog. Però “Inter in esilio” è proprio geniale. Complimenti!

  258. Io so solo che siamo due punti sotto la lazio con due partite in meno (e poi abbiamo la samp fuori)!
    Non superare la lazio facendo 3/4 punti su quei sei disponibili sarebbe veramente un peccato!

    A M A L A

  259. Inter – Napoli 0-3
    ‘notte

  260. ho auto-gufato ” adesso segna quel carciofo di Silva ”
    detto, fatto. da domani sarà candidato al pallone d’oro

  261. 0 3 potrebbe benissimo starci…
    Speriamo di no

    Il Milan che vince al 94
    La Lazio che pareggia al 95

    Mai una domenica calcistica bella

  262. Mi sarei anche rotto i coglioni di vedere squadre che portano a casa il risultato al 94′.

  263. André Silva al 94′!! Primo gol in campionato, pazzesco. Se ripenso alla partita orrenda che abbiamo fatto noi a Genova, mi viene la depressione…

    Invece, se penso al gol di tacco di Immobile al ’95, mi viene l’orchite…

    Finire dietro ai gonzi dopo essere stati a +17 sarebbe inaccettabile.

    Urge fare punti, possibilmente 3. Forza Interrrrr

  264. Uhhhmmmm…
    Formazione un po’ troppo sbilanciata in avanti…
    Vediamo…
    Forza INTER !!!

  265. Quando manca alla fine del campionato?

    Le merde dopo il sorpasso sul Napoli, domenica dopo domenica prenderanno il largo e i giochi sono già belli che fatti…

  266. Candreva è pettinato come Figo.
    Fine delle somiglianze.

  267. Devo alzarmi presto. Sul 3 a 0 per loro vado a letto (dormire non credo ma almeno sono sdraiato).

    • Fai bene grigio47!

      Inter in difficoltà: i ragazzi di Spalletti sono letteralmente schiacciati dal Napoli all’interno della propria metà campo.

    • È la telecronaca del tifoso napoletano? Seriamente finora mi sembra una partita equilibrata, anche abbastanza bloccata, di quelle che ci vuole un episodio x sbloccare … Poi chissà vediamo la ripresa

  268. Zero a Zero, e non vedo come possa finire diversamente_ A parte il colore del cartellino di Gagliardini, non ricordo altro di rilevante_

  269. Anche quello di Allan! 🙂

  270. Bha…
    la lazio e la roma vanno…il milan spinge… noi siamo svagati.
    Solita minestra.
    All’inizio illusi di poter stare al vertice.
    Poi illusi che almeno il napoli togliesse lo scudo alle merde.
    Ora illusi di riuscire a stare nelle prime quattro.
    Insomma: tutta n’illusione.

  271. Un pareggio inutile che non serve a nessuno…

    Per il Napoli si allontana lo scudo…

    Per noi si allontana la Champions

  272. Un altr’anno si riparte da Scrignar, Rafigna, Canselo, Icardi e… e Ranocchia.

  273. Beh insomma non c’è da esaltarsi ma mi sembra che considerando l’avversario non abbiamo fatto male siamo a un punto dalla Lazio con una partita in meno forse il peggio è passato…

  274. Le merde ringraziano!

  275. Un pari che ci va di lusso
    A parte il palo neanche un tiro
    Che tristezza vedere il Napoli dominare in casa tua
    Ottima difesa
    Ma mai un guizzo di qualcuno
    Siamo proprio mediocri a livello tecnico
    Non segniamo mai e non creiamo occasioni
    Il tunnel è lungo lungo

  276. Un pari che ci va di lusso
    A parte il palo neanche un tiro
    Che tristezza vedere il Napoli dominare in casa tua
    Ottima difesa
    Ma mai un guizzo di qualcuno
    Siamo proprio mediocri a livello tecnico
    Non segniamo mai e non creiamo occasioni
    Il tunnel è lungo lungo

  277. Un’osservazione su Brozovic oggi secondo me una partita più che accettabile se non fosse una gran testa di potrebbe essere utilissimo… Un’altra su Perisic x me sta riposandosi aspettando i mondiali non è possibile un crollo verticale come il suo

  278. bene, tutti contenti
    sia i gobbi che i biretrocessi

  279. Perisic e Miranda ampiamente con le marce ridotte…distratti.
    Eder… è Eder, dybala purtroppo è un’altra cosa.

  280. Vediamo di non perdere con la Samp che si è riposata oggi col Crotone e avremo dato un senso al punto di oggi.
    Non ho capito perché hanno annullato il gol di Rigoni però, voi?

  281. Un mese fa mi sono chiesto a che pro prendere uno a gennaio che a metà febbraio aveva mezz’ora di autonomia, adesso a metà marzo malgrado fosse l’unico in grado di inventare qualcosa di pericoloso lo si è tolto dopo un ora. Magari per fine maggio ha i 90 min e lo possiamo ridare al Barca.
    Ah, e tra l’altro doppi complimenti per il sostituto Eder, ha pestato i fili d’erba con grande esperienza.

    Buona invece la prestazione di Brozo. Se il mondo gira sempre nello stesso modo adesso farà cagare per le prossime 3 o 4 partite.

    E la Juve va. E il Milan va.
    Alla faccia del compleanno di merda.

  282. Skriniar superlativo, Handanovic non impegnato. Hanno giocato molto, si, ma non hanno concluso un tubo.
    Lo scrivo perché sembrava quasi ci avessero preso a pallonate…
    Brozo, Rafinha Candreva non male.
    Eder peggio di altre volte (e non era facile).
    E vorrei sommessamente far notare che con le squadre di vertice non ne abbiamo persa una. I cugini sono in ascesa ? I gobbi esultano ? La Lazio è diventata un tritatutto ?
    E noi…siamo scarsi. Ok, ma devono ancora batterci.
    Amala.

    • Scusa Giorgio, non ci hanno preso a pallonate?

      Lo score della partita recita:
      tiri in porta del Napoli: 11 (4 nello specchio)
      tiri in porta dell’Inter: 3 (1 nello specchio!)
      possesso palla Napoli: 65%
      possesso palla Inter: 35%

      Ergo, se non si tira in porta, non si vincono le partite.

  283. http://www.pianetagenoa1893.net/la-partita-odierna/limmagine-del-gol-annullato-al-genoa/

    Pianeta Genoa dice che il gol di Rigoni era regolare e somo d’accordo con loro

    https://www.sportface.it/calcio/serie-a/moviola-genoa-milan-var-protagonista-annullato-il-gol-di-rigoni-per-fuorigioco/381083/amp

    Su questo sito e su molti altri si dice che il gol era irregolare….

    Wiwa il bar ad squadram….

    E la stessa situazione di gioco del gol di Cutrone nel derby. …
    Andate a vedere

  284. Si ma con Napoli due volte juve Lazio 0 gol
    Siamo una provinciale di lusso

    • E non ne abbiamo subiti…
      Anche quelle tre sono provinciali di lusso ?
      Nahhhhh…la Roma perde con la seconda squadra di Milano, poi va a tritare il Napoli…
      E la Lazio ? Ultimamente fa abbastanza pietà e oggi ha pareggiato in quel modo alla fine, se no era l’ennesima sconfitta…
      Aspettiamo. Anche perché non abbiamo granché altro da fare.
      Bonne nuit.

  285. Intanto Spalletti su Premium sbrocca e chiede ai giornalisti:”Siete sicuri che l’Inter abbia tutta questa qualità?”

    “Forse ci avete sopravvalutato, in realtà ci manca qualità. Il Napoli ha qualità.”

    Una frecciata al Suning (?) che però rischia di demoralizzare oltremodo il gruppo

  286. sì, in effetti a questo punto della stagione, dopo il periodo che abbiamo passato, non mi sembra sia un’idea brillante andare davanti alle telecamere e dire questo, che sarà anche vero, ma se vuoi lottare fino alla fine per un posto tra le prime quattro, devi avere la squadra dalla tua parte.

  287. Buona prova, ci manca una punta forte da affiancare ad Icardi

  288. Spalletti sta sbroccando
    Brutto segnale dire che non abbiamo qualità e non si può fare di più
    Vuol dire che non ci crede neanche lui
    E a ruota neanche i giocatori
    Fine psicologo

    • Dissento_ La qualità serve soprattutto negli ultimi metri per fare gol, non l’abbiamo_ In compenso abbiamo Skriniar come centrale difensivo di livello mondiale, e Cancelo che mi stupisce ogni partita di più per la sua tecnica_ Buona squadra ma non vincente_ Dal quarto posto in giù, appunto

  289. paradossi da Inter, il Napoli ha dominato ( mah) con Handa xò da s.v. non ha mai toccato la palla, cosi come Reina. lui almeno un palo l’ha ringraziato

    detto ciò siamo come prima, da quarto posto ( magari ) od oltre

  290. Il mister li ha difesi, coccolati, incitati, ci ha messo la faccia senpre, ogni domenica.
    Non so se col bastone funzionerà ma con le carezze ci sono giocatori che fan cagare oramai da mesi (vero Perisic, Gagliardini & C.?).) .
    Io non credo alla storia che si possa pensare a risparmiarsi per il mondiale a partire da 6 7 mesi prima, paradossalmente sarebbe peggio, qualunque imbecillie lo capirebbe figurati dei professionisti. Credo invece che c’è gente che non ha sposato una causa, che non si “butterebbe nel fuoco” per l’inter o per Spalletti. Credo che ci sono giocatori che danno molto meno del 100% sapendolo.
    Il mister starà cambiando registro. Comincino a metterci loro la faccia e il …curriculum, che si parli delle dubbie qualità di alcuni che si mettano a rischio futuri trasferimenti verso sfolgoranti carriere.
    Io questa sera (come nelle ultime 10 partite) ho visto degli errori che non dovrebbero esistere neanche giocando bendati a questi livelli. Non si possono sbagliare passaggi di 5mt palla a terra . Ma di che parliamo?

  291. Però anche Spalletti….non abbiamo qualità ok…lo sapevamo da almeno tre anni…Ma in 10 mesi di Inter anche lui non ha cambiato una bella mazza….Sempre stesso schema, sempre stessi schemi….Se non c’è la qualità qualcosa ti inventi, inserisci un paio di primavera, cambia modulo insomma FAI QUALCOSA. Troppo facile mettersi la e fare i capricci perchè non ti hanno comperato i giocattoli che volevi…
    Con tutto il fatto che è un uomo solo al comando, perchè diciamocelo, anche Zanetti…che rispetto per l’amore che ha sempre dimostrato per la maglia e per l’impegno….non era in grado di fare il capitano…figuriamoci il vice presidente…

  292. Beh anch’io non so quanto sia stata opportuna questa uscita del Mister a fine partita, nel senso che non so quale messaggio ne sia uscito verso il gruppo e anche verso i futuri avversari.

    In pratica se non ho capito male lui ha voluto far capire che prestazioni come quella di ieri sera si sono già viste diverse volte con avversari forti infatti non abbiamo mai perso ma più che cercare di limitare gli avversari e fare 0-0 non riusciamo.

    Ed ecco che entra in ballo la qualità, quella di qualcuno che ha il guizzo vincente, che ti spezza la partita saltando l’uomo specie nel momento in cui le squadre si sono allungate(vedi l’ultimo quarto d’ora ieri sera).

    E noi non ne abbiamo, inutile girarci intorno, ennesimo messaggio alla Società.

    Detto questo, mi preoccupa molto il fatto che abbia aggiunto che già per domenica prossima chiederà alla squadra qualcosa in più per fare meglio di ieri sera ma non sa se ci riuscirà perché già in passato non c’ è riuscito!!! Ha messo le mani avanti.

    Brutta situazione.
    E comincia a non piacermi proprio come il mister si sta ponendo di fronte al possibile mancato obiettivo della Champions.

    In fin dei conti è vero che avevano promesso mari e monti a giugno e poi hanno fatto dietro front ma tu Spalletti hai sempre dichiarato che eri contento della squadra che avevi, specie nella prima parte di stagione quando i risultati erano ottimi, per poi cominciare a sbroccare e dare colpa a Società e giocatori appena è arrivata la prima sconfitta.

    Un po’ di incoerenza.

  293. Mi è piaciuta parecchio l’Inter di ieri sera, che ha lottato e che senza quel sul palo di Skrigno sono convinto si sarebbe portata a casa l’intera posta. Compatta, umile, con un Brozo mai visto.
    Non mi è invece piaciuto Spalletti che, piccato dal paragone con Sarri, ha spostato sulla mancanza di giocatori di qualità la causa della differenza tra il scintillante Napoli di Sarri e la monotematica Inter di Spalletti. E’ un’ovvietà: che ci manchi qualità lo diciamo tutti da mesi mentre lui difendeva il gruppo. Ma se c’era una partita in cui andava invece tessuto l’elogio del gruppo era proprio ieri sera. Ora quando i giornali ricominceranno a parlare dei millemila acquisti farlocchi di giocatori che miglioreranno la nostra rosa in tutti i reparti, il mister con chi se la prenderà?

  294. Esprimere a gran voce certi concetti, con i nostri eroi, si corre il rischio poi di pagarne le amare conseguenze e di fare la fine di un Pioli qualsiasi…

    In effetti, come dice giustamente Javier, può essere che Spalletti si sia rotto le palle di dover difendere sempre tutto e tutti.

    Una delle cose positive di ieri è che si è giocato da squadra, cercando costantemente di chiudere spazi al Napoli. Un atteggiamento provinciale che però è stato utilizzato anche dalla RuBentus al S.Paolo…

    Che siamo una squadra sopravvalutata purtroppo e’ vero, e servirà una prodigiosa opera della divina misericordia per centrare il quarto posto…

    Amen

  295. Buongiorno a tutti.
    Forse scriverò qualcosa di assurdo, ma vado controcorrente rispetto alla generale perplessità circa l’uscita di Spalletti di ieri : a mio avviso, pensando a com’è andata la gestione della partita ( l’inversione dei terzini e i cambi dalla panchina ), lui ha voluto “bocciare” Eder e stimolare Karamoh prima che si senta così forte da mettersi anche lui a spaccare l’anima.
    Si, perché Eder nel periodo di assenza di Icardi ha fatto un paio di gol e già in giro si parlava di Inter che tutto sommato poteva funzionare anche senza Maurito, e Karamoh è stato fin troppo apprezzato ( io sono il primo, sia chiaro…) per quelli che tutto sommato son stati spezzoni di partita da ragazzino-prodigio che però deve ancora dimostrare tutto…
    Se avesse difeso la squadra sarebbe stato costretto poi a fare una scenata negli spogliatoi ai pochi ( onestamente forse solo quei due ) che ieri proprio non hanno migliorato affatto la formazione.
    Invece ha voluto mandare un segnale chiaro a chi si stesse montando la testa.
    Ha tenuto fuori Perisic, Candreva e Brozovic per far vedere che non ci sono inamovibili e ieri sera ha chiarito a quei due il perché stanno fuori così tanto.
    L’ho scritto all’inizio e lo ripeto : magari mi sbaglio di grosso, ma paradossalmente a mio avviso la squadra sta meglio ora che non qualche tempo fa.
    E non mi riferisco ai risultati, ma ad un po’ di amalgama in più.
    Vediamo…

  296. Io condivido l’opinione di Giorgio secondo me stiamo (leggermente) migliorando in fondo ieri sera è stata una partita molto simile all’andata quando eravamo nel momento migliore l’unica cosa che ci manca rispetto ad allora è il miglior Perisic purtroppo i giocatori di fascia che abbiamo sono tutti destri, tranne Dalbert (ma che cavolo gli sarà successo? È così difficile abituarsi al calcio italiano?)

  297. Come ha scritto qualcuno, inutile girarci intorno. Abbiamo una squadraccia con qualche individualità buona. Spalletti doveva incazzarsi ancora a settembre, non adesso. Secondo me in cempion non ci andiamo. A giugno però dobbiamo far capire alla società che o comincia a comportarsi seriamente con l’Inter costruendo un progetto serio fatto di buon senso ma anche di qualche acquisto da grande squadra altrimenti devono levare le tende. Punto.

  298. Profondamente deluso da Spalletti, e non è la prima volta, basta pensare allo sfogo con i tifosi della Roma fuori dal ristorante a gennaio, oltre a una serie di conferenze stampa quanto meno discutibili. Per come la vedo io, gli strike sono finiti.

    Un Mourinho ti diceva che un Mariga era il miglior interditore in circolazione anche dopo che questi gli cannava una partita, Spalletti attende la prima occasione utile dove non abbiamo sfigurato per pararsi pesantemente il culo e dar contro ai suoi. La differenza fra un grande e un mediocre sta innanzitutto qua.

    Ieri poi si sono raggiunti livelli impensabili: prima dice che la squadra non ha alcuna qualità, poi ci mette il carico e cita uno ad uno i giocatori (icardi sa solo segnare, per il resto qualità 0; cancelo è un accampatore di scuse seriale; rafinha non sa difendere e si trova in imbarazzo coi raddoppi; candreva che “può dire quello che vuole” ma ha torto; e così via)

    Sono disgutato dalla persona, che in pieno stile mazzarri pensa più a pararsi le chiappe che a condurre un gruppo di persone. Ci spiegasse almeno le imbarazzanti prestazioni con Crotone, Spal, Benevento, Sassuolo, Udinese, Genoa. Voglio proprio vedere le sue teorie sulla “qualità” come possano stare in piedi di fronte a scempi simili.

    Non ha capito un cazzo di dove si trova, mi vergogno persino per la società che l’ha invitato a un gala celebrativo con tutte le nostre leggende.

    Per quello che mi riguarda va esonerato, subito e senza attendere fine stagione. Squadra a Vecchi o a chi volete, io un uomo di merda come Spalletti non lo voglio più vedere manco in foto.

    Dopo ieri sera c’erano tutte le condizioni per ripartire bene e con rinnovata autostima; dopo le parole di Spalletti il castello di sabbia è destinato a crollare, quindi tanto vale metter lì uno che almeno sappia farsi seguire dallo spogliatoio.

    Tanto più che ormai, anche da un punto di vista tecnico/tattico, si è pienamente incartato da mesi. Il suo valore aggiunto ormai è nullo, al contrario tutto il suo apporto si configura in modo negativo. Se ne andasse a fanculo, lui e i suoi deliri davanti alle telecamere.

  299. Scusa Wolf ma non ti sembra di esagerare un pochino?
    L’intervista non ti è piaciuta e trovi sbagliato parlare di qualità citando i giocatori e scendere nello specifico. Però guarda che i nostri eroi sono stati difesi da Spalletti tutto l’anno, anche quando meritavano di affrontare da soli le conseguenze del loro cialtronismo (alcuni). Trovo comprensibile che oggi, proprio dopo una partita tutto sommato ben giocata dai nostri, mandi un messaggio chiaro a società, giocatori e tifosi: cioè che lui può lavorare su tanti aspetti e insieme ai giocatori cercare di migliorare, ma non è più capace di spiegare gli alti e bassi di risultati e gioco. E dunque se concentrazione, forma fisica e tattica non sembrano essere i fattori rilevanti per acquisire quella solidità che stiamo cercando da anni allora forse veramente manca la qualità. E i nostri campioni così fighi e social magari sentendosi chiamati in causa potrebbero reagire con orgoglio per la volata finale.
    Io in ogni caso ed a prescindere ad impallinare l’ennesimo aspetterei….sai com’è sbagliare è umano ma perseverare….

  300. in ogni caso spalletti è troppo primadonna
    e possiamo vederla come vogliamo
    ma di fatto ha detto che i suoi giocatori non hanno qualità
    immagino come saranno contenti loro di sapere che il loro allenatore non li apprezza dal punto di vista tecnico

    sta facendo come mazzarri che diceva che la sua inter era da quinto posto
    vero
    ma in quel modo si era poi dato anche l’alibi per il fatto che l’inter facesse schifo a livello di gioco fin quando è stato poi cacciato

    trovo inquietanti similitudini

  301. Scusate io l’intervista di Spalletti dove dice che manca qualità me la sono persa ma mi sembra una di quelle tipiche cose che quando capitano in altre squadre passano quasi inosservate, se capitano a noi diventano un dramma, un po’ anche x colpa nostra, potrebbe essere stato un modo di stimolare i giocatori, o magari una presa x i fondelli verso gli intervistatori (poi mi vado a cercare il video x valutare il tono con cui l’ha detto) non peggioriamo tutto, almeno aspettiamo la prossima con Giampaolo che magari contro di noi farà turnover … No eh?

  302. Bah… Io son sempre stato uno di quelli ( magari sbagliando ) che pensa che l’allenatore – nel bene e nel male – indica per un 10%.
    L’obiezione fin troppo facile è che a questa Inter è meglio non togliere neppure un 3%, ma tant’è…
    Spalletti ha allenato squadre piccole e ha fatto bene, ha allenato l’Udinese e ha fatto bene, poi ha allenato lo Zenit ( senza grossi rivali ) e la Roma. Poi è venuto da noi, ma…NON è uno di quelli predestinati, vincenti.
    E in ogni caso anche il tanto “magico” Sarri ( ammetto di essermi documentato su Wikipedia ) ha inanellato una serie impressionante di esoneri fino a che non ha portato l’Empoli in serie A ( al secondo tentativo ) e si è salvato arrivando 15° l’anno seguente. Poi ha firmato col Napoli, ma le inquietanti similitudini che trovo ( senza voler ironizzare con jamesscott ) sono quindi quelle tra lui e Spalletti, perché alla prova con una squadra da prime posizioni non riescono a dare un tot di valore aggiunto. E mi sbaglierò, ma probabilmente a Roma doveva fare i conti con un bilancio peggiore di quello che gli garantisce De Laurentiis.
    Tutto questo sproloquio per dire che una squadra vincente è un fortunato mix di giocatori, allenatore e società. Tale insieme può essere effimero ( vedi Fiorentina, Verona, etc. etc. …) oppure duraturo, ma occorrerà ancora un po’ di pazienza, a questo punto, mettendo assieme un pezzo dopo l’altro quelli da unire a Handanovic, Skriniar, Rafinha ( ? ), Perisic ( speriamo ), Icardi…
    Anche la squadra del triplete non fu fatta in un giorno. Anzi.

    • All’inizio “indica” sta ovviamente per “incida”…

    • Miiiii…ma come cacchio scrivo ?!?! Sembra che Sarri abbia allenato a Roma, invece il confronto è ovviamente tra Spalletti a Roma e Sarri a Napoli… Sorry 🙁

  303. @nicco “Scusa Wolf ma non ti sembra di esagerare un pochino?”
    Ziofà, giusto un pochino…
    Non condivido la pesantezza dei giudizi nei confronti di Spalletti, ma ieri sera non è piaciuto per niente neanche a me. Prima di giudicarlo frettolosamente mi sono andato a vedere il video dell’intervista a Premium, visto che spesso tra il riportato e l’effettivo cambia tutto. Ero pronto, quasi speranzoso, di trovare uno Spalletti che consapevolmente aveva deciso di pungolare mediaticamente i suoi (non sarei stato ugualmente d’accordo dopo una partita come quella di ieri, ma tant’è…). Invece Spalletti reagisce sarcastico al paragone della conduttrice TV tra il Napoli di Sarri e la sua Inter, oggettivamente scaricando sulla scarsa qualità dei suoi giocatori la differenza tra le trame di gioco della sua squadra rispetto a quella del tecnico napoletano. Strano e decisamente inelegante per uno che fino all’altro ieri sembrava, giustamente nonostante le pesanti evidenze, aver adottato la strategia della difesa del gruppo davanti a tutto e tutti.

  304. Un allenatore che:
    -da contro i propri giocatori, sia come rosa che come singoli menzionandoli pure,
    -al termine di una gara che poteva rappresentare una ripartenza con rinnovata fiducia,
    -con il solo scopo di mettere le mani avanti in caso di futuri insuccessi

    per quello che mi riguarda non è degno dell’Inter. Non mi interessa se ha ragione o torto, ma io una conferenza stampa come quella di ieri sera la considero spazzatura masochista tanto quanto la famosa conferenza stampa di branca su sneijder.

    E no, non era una battuta ai media nè un tentativo di spronare: ha riferito queste cose a tutte le emittenti che lo hanno intervistato; l’ultima di queste, avendolo sentito dire queste cose presso i colleghi, l’hanno incalzato riferendogli le frasi di candreva, a sua volta informato sulle parole del mister (candreva ha commentato: dice così solo per spronarci); la risposta di spalletti è stata: “candreva può dire quello che vuole ma non è così, mi è parso di esser stato abbastanza chiaro”

    E poi daje contro Icardi, Rafinha e Cancelo, ovvero i giocatori che la qualità ce l’hanno indiscutibilmente.

    Soprassediamo sulla gestione di questi mesi, con conferenze stampa ai limiti della realtà, incaponimento su moduli e uomini che non rendono, scarsa considerazione di giocatori in rampa di lancio, sfogo fuori ristorante con i tifosi della tua ex squadra a milano per affrontare la tua attuale squadra, and so on…

    Ha dimostrato di non reggere l’Inter, e voglio proprio vedere come farà a ricompattare un ambiente dopo che ha dato contro a tutti, prima alla proprietà, poi ai dirigenti, ed infine ai suoi stessi giocatori. Manchiamo solo noi tifosi per fare l’en plein o come cazzo si scrive (ho sempre odiato francese e francesismi). Già che c’è magari potrebbe mandare due siluri anche ai 4 entrati in hall of fame.

    Onestamente io sono stufo di questa persona qua, non seguirò più alcuna sua intervista e spero di vederlo fuori dal cazzo ASAP

  305. Si, decisamente gli allenatori oggi non reggono più la pressione come quelli di un tempo.
    Resta da vedere se è la pressione ad essere aumentata, oppure…
    Intanto vi segnalo una pagina ( fonte sito web ANSA ) dove potrete trovare le pagelle ai protagonisti di ieri sera. Facciamoci quattro risate ( magari…) : hanno dato un voto più alto a Eder rispetto a Rafinha…
    p.s. : anche a Spalletti hanno dato più che a Rafinha.

    http://www.ansa.it/sito/photostory/calcio/2018/03/11/serie-a-inter-napoli-0-0_21f89b67-6fe8-4ad0-b0f3-4e88f5ec6955.html

    E’ chiaro che sono io a non capire di calcio, a questo punto ;(

  306. Wolf….. che se Spalletti è un uomo dimmerda con la rosa che si ritrova e senza la campagna acquisti promessa, e dopo aver fatto la chioccia tutte le sante domeniche mentre tutto il resto della dirigenza latitava, allora non so neanche come definire altri allenatori passati dall’inter in questi ultimi 8 anni, allenatori che potevano contare su veri Top Player.
    andiamo oltre.
    Io penso che come sempre ci si fa condizionare moltissimo dal risultato (in questo caso positivo considerato l’avversario), che se fossero finite dentro un paio di occasioni buone del Napoli (14 tiri a 3) di tutti questi elogi sulla partita di ieri non so cosa sarebbe rimasto.
    Io credo che la rabbia di Spalletti sia dovuta a quello che si erano detti prima della partita e cosa si aspettava come atteggiamento. Dagli stralci di interviste aveva più volte fatto capire che il tempo di cincischiare era finito e bisognava mettere in campo una furia, una rabbia mai vista prima e secondo me vista neanche ieri sera. Perisic non strappa sulla fascia neanche nelle occasioni più clamorose, fa 10 metri e rientra sul piede destro, SEMPRE, Eder non c’è proprio più fisicamente, Karamoh ha giocato 10 minuti, dopo 5 o 6 trotterellava dietro i giocatori del Napoli senza abbozzare uno straccio di pressing fino alla nostra area. Cancelo azzeccava un passaggio si e uno no, Gagliardini uno si e dieci no.
    Se vuoi giocare compassato devi avere dei piedi all’altezza della situazione, che sopperiscono con la velocita e la precisione dei passaggi alla mancanza di metri, ma se sbagli una palla su due di quelle da fighetto devi cominciare a correre e mettere metri tra te e l’avversario, devi aiutare il tuo compagno scarpone facendoti trovare a 5mt dal tuo marcatore non fermo ad aspettare una palla che deve passare a 3cm da 10 gambe.
    bisogna correre c o r r e r e c o r r e r e.
    noi ad onor del vero corriamo molto dietro agli avversari e intercettiamo anche molti palloni, ma quando si tratta di correre via dagli avversari, se fossimo solo capaci a dettare delle ripartenze come dio comanda potremmo capitalizzare molto di più sia come risultati che come autostima sulla partita , invece la diamo di nuovo all’avversario, ci areniamo al secondo passaggio, non sappiamo a chi darla o la diamo male o indietro, Guardate Rafinha come fa correre diversamente la palla, e quando non sa dove darla la passa dietro e corre subito davanti a fare movimento a cercarsi qualche spazio.
    Insomma a me sembra tutto abbastanza chiaro, la qualità per giocare come il Barca non ce l’abbiamo, è ora che lo capiscano i giocatori per primi e che umilmente accettino di fare quello che si deve fare.

    • Si beh, se sei deluso dei tuoi batti i pugni sul tavolo e ti fai valere fra le 4 mura di uno spogliatoio, non sputtani certo i tuoi urbi et orbi.

      Con gli scarsoni senza qualità è comunque in linea con gli obiettivi che gli han dato, nonostante due mesi da cancellare: quindi che cazzo vuole?

      Poi, il disappunto per aspettative disattese ci sta tutto, e per altro sono tre mesi che lo rinfaccia continuamente in pubblico. Che senso ha metterci ulteriori carichi e continuare così?

      Se le cose non gli stan bene si dimetta invece di dare un colpo al cerchio e uno alla botte. O resti e fai tutto quello che è in tuo potere per centrare il per altro modesto rosultato richiesto, oppure ti levi dal cazzo.

      Andare avanti a sfoghi e lamentele danneggia solo l’ambiente, l’abbiamo già visto negli ultimi due mesi e con ieri sera ha toccato l’apice.

      Gli fa schifo tutto di noi, cosa rimane a fare? Ah già, a farsi i cazzi propri portando al contempo a casa i piccioli, in pieno stile Mancini

  307. Boh, insultiamo i giocatori, gli allenatori, i dirigenti, la proprietà, quando Ausilio dice che va tutto bene lo appenderemmo a testa in giù in piazza però appena uno dice a muso duro qual’è la realtà è cosa va fatto per ambire ad altri traguardi è uno stronzo.
    Per me ha fatto bene. Ripeto quello che ho detto prima in altro modo: Con le buone il Milan ci ha recuperato 13 punti , cosa aspettiamo che sia 8 punti avanti per dire a tutti di darsi una mossa?

    • E questo sarebbe il modo per dare una scossa, o per distruggere ulteriormente l’ambiente?

      E poi

      Facile sbattere in faccia alla società che il napoli è piu forte, più difficile giustificare le X con spal e crotone… Com è che uno sfogo simile arriva dopo un pari con la seconda in classifica?

      La scossa la dai dopo la spal, se parli dopo lo 0 a 0 col napoli ti stai solo paraculando forte di un risultato positivo inatteso

      E questo umanamente è la cosa che mi irrita da più, al di là del metodo inaccettabile

    • però se vieni coperto di soldi dici che va tutto bene come i tuoi predecessori han detto di àlvarez e altra robaccia, sennò sei un mancini qualunque, poi in camera caritatis dici la verità, tanto non vogliono sentirci uguale

      a parte che, se parliamo di qualità, Sarri da anni non ci vede neanche, e ha fatto il Napoli con mezzo Empoli

  308. Scusate qualcuno può condividere un video dell’intervista di Spalletti? Ho trovato questi ma non mi sembrano quelli di cui parlate
    https://youtu.be/2Nr-z5JVi0E
    https://youtu.be/Wc1Yy5s2ung
    Si capisce sicuramente che non è contento ma non mi sembra che dica cose x cui criticarlo come fatto da Wolf tail e altri, perlomeno in questi video

  309. E comunque ho apprezzato la qualità con cui Sarri ha mandato affanculo quella giornalista.

  310. Spalletti ha gestito bene la baracca anche a livello mediatico finchè il vento ci soffiava alle spalle. Anzi, era da tempo che non si vedeva un mister che anche dal punto di vista comunicativo toccava i tasti “identitari” giusti (al netto delle mai piaciute supercazzole). Poi le cose hanno cominciato a girare male per via di una rosa sopravvalutata, poco coesa, abituata ai rovesci e con giocatori abituati a farsi i porci comodi quando non a remare contro, nella più totale latitanza di una struttura organizzativa autorevole e pesante. Solito copione: allenatore abbandonato a sè stesso che non trova più il bandolo della matassa. Allenatore fino a lì superaziendalista che comincia a levarsi i sassolini dalle scarpe evocando le famose promesse estive non mantenute in virtù di “qualcosa che è successo” a livello societario e che chiede chiarezza in inverno per non illudere i tifosi che, come lui, si aspettavano un minimo upgrade della rosa (ed invece è arrivato il pur buono ma clamorosamente indietro dal punto di vista fisico Rafinha, comunque non il profilo tecnico indicato). Non ho grossi addebiti da fare a Spalletti, non più di quanti ne avessi a tutti gli altri mister succedutisi in questa eterna transizione. Non mi ha particolarmente impressionato la questione del cosiddetto sfogo con i tifosi romanisti, che mi è sembrata solo un’imboscata pseudogiornalistica. Non mi è invece piaciuto, come detto, ieri sera. A me sembra che non abbia più voglia di metterci la faccia solo lui e che prenda le distanze ricordando che gli mancano i giocatori per fare il calcio che gli era accreditato. E ripeto, non mi è piaciuto che il tecnico dell’Inter dichiari che per giocare meglio contro il Napoli gli mancano…i giocatori del Napoli. Dopodichè, dopo Spalletti vedo Giampaolo con il mercato di Ausilio, mica Simeone e i fantastiliardi inspendibili di Suning, Per cui, pragmaticamente, spero in una dignitosa chiusura di stagione e nella conferma di Spalletti.

  311. e alla fine e’ colpa dell’allenatore, come sempre..
    Potrebbe proporre un modulo a due punte un pó più spesso, visto che non segnamo più, per il resto ho poco da rimproverargli. Ci serve qualcun altro DI QUALITÀ, uno che segni la’ davanti, altro che

  312. Intendiamoci, quello che ha detto Spalletti è sacrosanto: squadra sopravvalutata, poca qualità, difficoltà ad uscire palla al piede dal pressing, ecc ecc…

    Ovvio che questo concetto non andava sputtanato in conferenza stampa, alimentando polemiche e deprimendo oltremodo una truppa allo sbando da tre mesi.

    Sibillini anche i riferimenti a Rafinha, arrivato rotto, dopo tante promesse di mercato e una lunga lista di nomi che hanno illuso lui e tutto l’ambiente.

    Gli “occhi della tigre” non li abbiamo visti mai, ma dopo le dichiarazioni di ieri sera, c’è il rischio di rivedere il finale della scorsa stagione, stile “ammutinati del Bounty”. Del resto se non ci crede più neanche il tuo allenatore…

    Luciano ha certamente sbagliato, perchè in fin dei conti siamo ancora in corsa per l’obiettivo, ma tutti qui la notte del 31 agosto, viste le mancate promesse del Suning, avevamo previsto che prima o poi sarebbe successo.

  313. forse ha detto quelle cose in pubblico x fare un po’ di cinema e tutt’altro ai giocatori in privato, sennò non si spiega

    o più probabilmente sto sparando una cazzata

  314. Info di servizio: pare che i commenti con link a youtube vadano in moderazione
    Venendo a noi, pur non avendo trovato probabilmente il video giusto dai vostri commenti mi sono fatto un’idea mi sembrano molto valide le analisi di Gus e giardinero9cruz ma ora diventa cruciale la prossima contro una buona squadra con un allenatore candidato alla (eventuale?) successione di Spalletti, che per di più si dice interista (solitamente sono i peggiori) mi piacerebbe molto rivedere il gioco dei primi 60′ dell’andata ma temo di rivedere gli ultimi 30′ dove passammo da 3-0 a 3-2 rischiando di buttare via una partita stradominata… In quel caso Spalletti farà probabilmente la fine di Pioli… Mi sa che questa primavera nei weekend andrò a fare lunghe passeggiate in montagna dove il cellulare non prende…

  315. Domenica vorrei rivedere l’Inter vista con il Napoli. Nessun problema a lasciare l’iniziativa ai doriani, che in casa sono intensi, propositivi e ben organizzati, e contrattacchi sulle palle rubate. Dall’atteggiamento della squadra capiremo molte cose…
    Poi nelle partite casalinghe in cui la gara dobbiamo farla noi, se Spalletti vuole maggiore palleggio in mezzo, faccia coesistere Borja, Brozo e Rafinha. Un bel 4312 (riportando a dx Cancelo please), Borja Gaglia e Brozo in mezzo, Rafinha sulla trequarti e Perisic seconda punta con Icardi. Candreva e karamoh le alternative.
    Il mister dice che dobbiamo vincere 7 gare per arrivare in CL:
    Samp-Inter
    Inter-Verona
    Derby (prob)
    Toro-Inter
    Atalanta-Inter
    Inter-Cagliari
    Chievo-Inter
    Inter-Juve
    Udinese-Inter
    Inter-Sassuolo
    Lazio-Inter
    Che dite?

  316. Buongiorno a tutti.
    Ho letto con attenzione tutti gli interventi e…NON ho risposte per me, figuriamoci per cercare di confutare le Vs. tesi.
    Va maluccio nel gioco, nell’atteggiamento di alcuni giocatori ( per fortuna – e speriamo sia una coincidenza – non sempre gli stessi ), nella scarsa presenza della società, nelle “sparate” di un allenatore che doveva nel caso parlare a fine mercato, e non adesso. E soprattutto NON in quel modo.
    Il fatto è ( attenzione ! Giorgio spara l’ovvietà delle 9,30 ! ) che non c’è poi molto da fare, se non sperare in qualche sberla della società, in un rigurgito d’orgoglio di qualche giocatore, in un qualche colpo di fortuna, rimpalli favorevoli, gol anziché pali, che ci porti qualche vittoria magari poco meritata ma che possa sostenerci al 4° posto.
    Però, vada come vada…Giampaolo no, eh ?
    Non lo conosco personalmente, quindi può certamente essere la persona migliore di questo mondo, un professionista serissimo, etc. etc., ma…ha campato un po’ di rendita sulla squadra che gli ha lasciato Sarri e ora si barcamena un po’ con la Samp. Punto.
    Andate a leggere il suo curriculum e poi ne riparliamo.
    Persona con la schiena dritta, che non accetta di tornare e rifiuta serenamente un contratto, ma lì si fermano – per me – i lati positivi.
    A Milano, sulla panchina dell’unica squadra che è sempre stata in serie A, dell’nica squadra italiana che ha vinto il triplete, dell’unica che si può fregiare dell’aggettivo “grande” oltre al mitico Torino…serve un allenatore diverso.
    Un tipo alla Passarella, per capirci ( Mou, non ti cito perché è troppo facile…).
    O alla Simeone 🙂

  317. Secondo me basterebbe convocare, per mezza giornata, Samuel e Materazzi, farli entrare nello spogliatoio, chiudere a chiave la porta e lasciar fare a loro il lavoro sporco della persuasione sull’importanza del valore di quei due colori che questi bei tipi sono pagati, profumatamente, per indossare ed onorare.
    Chi esce senza le ossa rotte, metaforicamente parlando, indubitabilmente si applicherebbe mooooolto di più.

    • Buona idea, senza dubbio…
      Sei stato tu a scrivere – tempo fa – che “basterebbe lasciar libero mezz’ora Materazzi senza museruola nello spogliatoio..” ? Ricordo che mi fece arrotolare dalle risate 🙂
      Però, se ci penso… Chi ne uscisse fuori senza ossa rotte ( metaforicamente o no ) dimostrerebbe di aver certificato il proprio attaccamento alla maglia e quindi si starebbe già applicando…
      Ufff… con ‘sti sillogismi aristotelici mi impiccio sempre… 🙁

  318. Ho letto sopra commenti positivi su Sarri: ma Sarri chi?
    il perdente di successo?
    quello che in Coppa Italia perde in casa con l’ Atalanta per trasmettere la mentalità vincente?
    ma per piacere …
    E anche con questo Simeone, ma basta, se mai verrà lo farà solo quando avremo una dirigenza con il portafoglio ben fornito aperto.

  319. Mi sembra che siamo costretti a intortellarci sempre sui soliti discorsi. Una buona sintesi l’ha fatta Giorgio. Da questi qui non si otterrà mai una dedizione tale da far loro superare limiti molto evidenti (nonostante il profumato stipendio). Spalletti ha fatto l’impossibile nella prima parte del campionato e ora è tornato sulla terra e si prende pure le sberle in solitaria. La riqualificazione della rosa passa attraverso spese che i china non possono o non vogliono sostenere. Che vogliamo fare?
    Non vedo soluzioni facili, anche se ogni giorno ci attribuiscono trentordici mirabolanti acquisti per il prossimo anno.
    E temo che Samuel e Materazzi chiusi nello spogliatoio con queste amebe non sarebbero sufficienti.

  320. Guardando ed ascoltando questa intervista non mi sembra esprima così grevi concetti.
    Non ho visto quella rilasciata a merdaset, per cui mi affido solo a queste semplici enunciazioni del Lucianone nostro.

    http://www.inter.it/it/hp

    • Bah…
      In effetti…questo è il Televideo :

      http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/solotesto.jsp?regione=&pagina=239&sottopagina=1

      Mi riferisco ovviamente solo alla prima parte del testo. Di Brozovic e della sig.ra Icardi si legge per dovere di cronaca ( ammesso che sia cronaca…).
      Piuttosto – ma NON voglio mettermi lì a ipotizzare noiose graduatorie – mi ha un po’ stupito l’ingresso tra i 4 di L. Matthäus ( eh, si : alt+132 ) ed il fatto che nessuno di noi, nelle formazioni “all-time” si è mai ricordato di Boninsegna.
      Mi consolo pensando che abbiamo avuto un numero incredibile di campioni (anche se abbiamo vinto MENO di quanto dovessimo, ma lì subentra il discorso dei “diversamente onesti”…)

  321. E se facessimo un esperimento folle e mai tentato nell’ ultimo secolo? teniamoci l’ allenatore per due stagioni.

  322. @danilo

    “miiii, non ci posso credereeee!!”

    Sarebbe un esperimento interessante, se la società pensa di avere un progetto a medio/lungo termine.
    Certo che da noi esperienze come Sir Alex Ferguson, o anche il meno titolato Arsene Venger, non se ne trovano.

  323. Luciano
    marzo 13, 2018 a 1:04 pm
    Ho letto sopra commenti positivi su Sarri: ma Sarri chi?
    il perdente di successo?
    quello che in Coppa Italia perde in casa con l’ Atalanta per trasmettere la mentalità vincente?
    ma per piacere …

    Luciano senza offesa… ma uno di noi che parla così di Sarri non si può sentire.
    Su quale pianeta hai vissuto dopo il 2010?
    Io per vedere l’inter giocare come il Napoli degli ultimi anni darei una mano di bianco gratis alla muraglia cinese.

  324. Juve – Siviglia
    ‘notte

  325. @ Javier +
    caro Javier non metto minimamente in discussione che il Napoli giochi un bel calcio (rispetto ai nostri ultimi anni non c’è manco paragone); però, di fatto, il Napoli non ha ancora vinto nulla, toppando sistematicamente nei momenti decisivi, dove la pressione si fa sentire e si evidenzia la mancanza di un leader carismatico.
    Neanche Spalletti, secondo me, è un vincente, purtroppo non possiamo ambire a qualcuno di meglio per ritornare più velocemente ai livelli che ci competono.

  326. Bene la Roma che va avanti.
    Così mollera’ qualcosa in campionato!

  327. Fortebraccio, non è che ora indovini anche i sorteggi? Che poi il Siviglia con Montella ha eliminato il Manchester di Mou (!) non ho visto la partita non ho idea di come è andata ma già solo il risultato mi sembra clamoroso…

  328. Sono d’accordo con Luciano quando sottolinea che una squadra che gioca bel calcio senza vincere mai è una solenne incompiuta.
    Mancini che elimina The Special One è una nemesi biblica.
    Ora ci manca il sorteggio gobbi-roma.
    Speriamo nel nostro oracolo Fortebraccio.
    E comunque abbiamo ancora due chance prima di un’altra…Cardiff 🙂

  329. Il Napoli è una squadra divertente da veder giocare, ma che non sa cambiare registro e, o,ltre a dare la sensazione di specchiarsi troppo (Insigne potrebbe anche provare a segnare senza pallonetti o tocchi felpati all’incrocio eh…) è obbligata a giocare perennemente in modalità flipper. Se la affronti aspettandola compatta (come ha fatto l’Inter) e ripartendo con qualità (come ha fatto la Roma) sembra non possedere le contromisure. Diciamo che Inter e Napoli sono due esempi, uno grigio e l’altro scintillante, di monotematicità.

    • Hai – SIGH ! – perfettamente – SIGH ! – ragione…
      Aggiungo che i miei timori prima della partita, sul fatto di affrontare tre piccoletti con una difesa di corazzieri, si sono rivelati infondati proprio perché – se non trovano un corridoio – son di fatto innocui.
      E anche perché Skriniar si sta rivelando un vantaggiosissimo affare come Icardi.

      p.s. : SIGH !

    • Insigne dovrebbe semplicemente provare anche di sinistro, che con i ritmi di adesso non te lo danno il tempo di scegliere il piede preferito

  330. Sarri ha voluto snobbare la EL, finirà che non vincerà niente. le ottime squadre non diventano grandi con scelte simili.

    su Mou ovviamente son usciti tutti da i tombini con critiche e sberleffi, il Triplete non lo digeriranno mai non c’è niente da fare

    • Uno con quel palmares c’è poco da sbeffeggiarlo. Però lui non ha detto cose molto carine verso la sua società.

  331. Comunque che palle la juve
    Vince sempre
    No dico
    Un passo falso ogni tanto
    Niente

    Il Napoli non vincerà mai lo scudetto
    Non averlo fatto quest’anno credo sia una mazzata tosta
    Fai mille punti
    E loro ne fanno 1001

  332. Si ma qualcuno mi spiega perché il gobbo Gasper ha messo fuori 5 titolari tra cui o due di proprietà Gobba?

    Caldara Spinazzola Freuler Masiello Petagna…….

    L’altra volta aveva il problema delle troppe energie spese in Europa ma oggi?

    Che vergogna

  333. Non resta che godersi il giocattolo come spettacolo puro.
    Barcellona – Chelsea.
    God save the King, la coreo dei catalani, con l’immagine di Messi.
    Buon calcio a tutti. Niente come un bel dentro-fuori di Champions…

  334. certo, ma che palle continuare a vedere gli altri!!!
    e col rischio che nei quarti giochino barcellona-real madrid e man city-bayern.

  335. Vittoria a tavolino 2-0. Il bello di vincere facile

  336. Buonasera a tutti.
    Rompo il generale silenzio di sportiva attesa per l’auspicata impresa dei cugini a Londra ( come se ora tutti potessero vincere a Londra… Senza pressione sugli arbitri, poi… 🙂 ) per segnalare uno strisciante senso di disagio.
    Mi spiego : la partita contro il Napoli ha visto Maurito poco cercato ed Eder quasi come 12° uomo del Napoli, ma la difesa è stata persino irritante coi poveri attaccanti partenopei, che da folletti imprendibili son diventati scugnizzi pieni di sogni e basta.
    A centrocampo…siamo ancora in attesa di una quadratura stabile, ma se bastano Brozo passabilmente in forma e concentrato e Gaglia che non si fa espellere… Beh, quando avremo qualcosa in più saran dolori per tutti.
    Non segniamo più come prima, è vero, ma neanche riescono a farci gol facilmente, per cui vorrei “scivolare” su questo giovedì ( che spero ci avvicini la data del derby riinviato 🙂 ) con un pizzico di serenità.
    E comunque ribadisco – come ha fatto anche gubella – i miei timori per un sorteggio che faciliti “a qualcuno” la strada verso le semifinali 🙁
    E Scettico non parla 🙁 🙁 🙁

  337. Pistocchi su twitter cita Moggi che su Sportitalia il 12/03 dichiara con nonchalance che “…ogni tanto ci riuniamo con Agnelli per decidere cosa fare…”. Nesti su Radiosportiva ieri pontificava in tutta tranquillità, esprimendo un concetto ormai ovvio, che l’Inter è tanto stimabile con i suoi Campus in giro per il mondo, ma non si parli di onestà visto che Calciopoli ha dimostrato che la giustizia sportiva ha agito troppo frettolosamente, ma quella ordinaria ha sancito come fossero state utilizzate solo una parte delle intercettazioni (!!).
    Non si obietti che Sportitalia e peggio ancora radiosportiva non contano un cazzo e sono network i cui editori bla bla bla…
    Il potere e la conseguente comunicazione.
    Prendiamone atto, si è vinta una battaglia. Una piccola, grande battaglia che ha consentito si gettassero le radici per il trionfo più bello della nostra storia, il triplete.
    Ma la guerra è persa da tempo.
    Inutile dire che per riflesso condizionato ho scritto via social al media ufficiale dell’Inter per segnalare le dichiarazioni diffamanti. Illuso…

  338. Purtroppo continuo a vedere Chiellini intervenire in scivolata una paio di volte a partita, chiaramente in area (contro l’Inter addirittura nell’area piccola), prendendo regolarmente la palla con tutto quanto il corpo, braccia e mani incluse e senza nemmeno ascoltare dai commenti il minimo sospetto di fallo.
    Aggiungo anche che ieri i difensori di fascia gobba hanno picchiato regolarmente per tutto l’incontro senza mai ricevere nemmeno un richiamo ed una sola ammonizione (Asamoah) intorno all’85’ per fallo da dietro a metà campo. Persino Gasperini si è indignato.

    • Si è indignato per l’eccessiva severità nei confronti degli incolpevoli giocatori bianconeri ? 🙂

  339. Rigore per l’Arsenal. Gol, e subito 1-1.
    Ma se mi avessero fischiato contro un rigore così…

  340. Eh, in Europa lo fanno… lo fanno (cit. Carlo Verdone) sono loro che non sono abituati 😛

  341. L’inter non fa certo sognare.
    Mou fuori dalla Champions.
    Mancio fuori dalla uefa.
    Eccheccazzo…

  342. bene, ora che è stato appurato che il milan non arriverà in finale, quando lo recuperiamo il derby ?

  343. A testa alta

  344. le Romane stanno bem figurando in Europa e meritano la Champions: il Milan è il niente che ho sempre stimato 5-1 dalll’Arsenal il totale

  345. A proposito, questo donnarumma è proprio un portierone! Ho perso il conto delle papere che gli ho visto fare ma si sa è l’erede designato del buffone gobbo, e poi potenza delle strisce rossonere e del pizzaiolo procuratore…

  346. Donnabrutta è proprio uno dei peggiori fake del decennio. Solo i gonzi non capiscono che gli conviene venderlo per trentamila fantastliardi e fare cassa. Che poi pare ne abbiano un pochino bisogno.

    • Han bisogno dei soldi o… della cassa ?
      Mi è venuta in mente una frase del film “Ghostbusters” ( il primo ). Scena : i tre son seduti a tavola a mangiucchiare qualcosa di improvvisato (e povero) e Bill Murray, che ha appena incontrato S. Weaver, dice che dovrà portarla a cena, quindi dovrà prelevare dei soldi dal fondo-cassa.
      Al che gli viene seraficamente risposto “Questo lauto banchetto è stato pagato vendendo la cassa del fondo-cassa…”.
      Ahahahahahah ! Mi ha sempre fatto ridere, scusate la stupidità…
      E però ora daranno il 110% per arrivare in CL, se no son dolori grossi…

  347. Cuore Milan! (pagina web Gazzetta dello Sport)

    e… se Andrè Silvia all’inizio…
    e.. se il rigore…
    e .. se Donnarumma…
    e… poi (mi dicono dalla regia) è iniziato a piovere…

    Prendere un totale di 5-1 da una squadra in palese difficoltà rispetto ai suoi standard (6° in campionato) significa avere Cuore.

    La cosa mi colpisce in particolare perchè tra me e mio figlio tra le varie parole d’ordine c’è : “il cuore di Borini”. Vado a spiegare.
    Nel 2012 Mediaset confeziona uno spot per propagandare la sua offerta di calcio.
    La campagna , condizionata forse dal budget, esce con nomi roboanti? Messi ? Ronaldo? Iniesta? Ibra?
    No !
    Marchisio, Boateng (il fratello scarso, non il campione del mondo) e Borini. di Marchisio si esalta “la visione di gioco” ..e va beh.., ma di Borini ?
    Immagino i creativi riuniti intorno al tavolo , sguardi imbarazzati e qualcuno, di solito il più sfigato che non ha mai l’idea filminante, stavolta propone : il cuore.
    Sulla abilità, sulla capacità realizzativa chiunque avrebbe avuto da ridire, ma sul cuore…chi diavolo (!!) ne sa del cuore di Borini. Plebiscito degli astanti e riunione finalmente sciolta, che è ora di pranzo e se non si mangia in orario poi viene mal di testa.
    A noi ha sempre fatto ridere questo spot , ma anche un pò piangere, perchè mostrava, purtroppo, la marginalità verso la quale il calcio italiano (ma anche l’Italia intera) stava per incamminarsi.

    https://www.youtube.com/watch?v=EOHn1eCv9FY

  348. roma – ucraina 2 a 0

    un plauso alle romane per la qualificazione e per aver ricordato a tutti che si possono giocare due competizioni con la stessa intensità e voglia senza che caschi il mondo

    vero sarri e banda di scalcagnati ed indegni che avete perso con il beer sheva?!?!?!

  349. Barcellona – Roma

    Juventus – Real Madrid

    Un pensiero a Cardiff è logico farlo.

  350. Direi che va bene così.

  351. ed anche quest’anno la vincono il prossimo

  352. se mi assicurano che il finale è il consueto, per me possono andare avanti sino a kiev nella speranza che lascino qualcosa per strada e che piangina sarri sia capace di raccoglierlo

    come spero che passi anche la roma la cui rosa non reggerebbe il doppio impegno

  353. Fuori tutte, e poche balle.
    Tanto, che il calcio italiano sia rappresentato dalle merde bianconere, non è assolutamente prioritario.
    Prioritario è vederli piangere, finchè non potremo farli piangere noi.
    (con un’altra calciopoli dico).

  354. Riguardo alle merde, preferirei vederli piangere sul campo per merito nostro, non nei tribunali…

    Ringrazio sentitamente Fortebraccio per l’attività di gufaggio relativa al sorteggio Champions. Meglio di così…

  355. Sono d’accordo con il commento di Kalle73 delle 12,27.
    Non sono del tutto tranquillo, infatti, per quel che riguarda la doppia partita. Non sottovaluterei il fatto che il PSG è uscito malamente, anche se NON è la stessa cosa.
    Questi ( i gobbi ) son capacissimi di vincere per il rotto della cuffia a Torino ( gara di andata ) e poi reggere il pareggio al ritorno; e magari farne uno anche là.
    Non lo scrivo – credetemi – per imitare Fortebraccio ( e chi ci riesce ?!?! ), ma proprio perché in questi anni ho visto quella squadra rischiare, soffrire ( rubacchiare, certo ) ma farcela sempre, a dispetto di tanti onesti tifosi che magari prendevano un giorno di ferie per gufarli con comodità…
    Pregusto perciò il rituale appuntamento di Settore con il “clan dei gufi”. A meno che non sia valido solo per le finali…

  356. Sul campo non ce ne danno la possibilitá. Le forze oscure…

  357. speriamo che il Real li riempia di mazzate ma smettiamola di attaccarci a cose che non esistono. al momento- purtroppo- sono forti in campo e in società e non sbagliano quasi mai gli acquisti, mentre i nostri brancolano nel buio e spendono spesso soldi ad minchiam

    le forze chiare/ oscure ci son state, comprovate, ma se da 7 anni loro vincono molto e noi niente è solo x rispettivi meriti e demeriti

  358. Ok, signori, ok.
    Vorrei però che non dimenticassimo che qualcosa costruito su basi non dimostrabilmente pulite non potrà mai brillare compiutamente.
    Un miliardo di miliardi che avesse come base anche solo 100 euro immeritati non sarebbe una cosa da invidiare.
    Se no andiamo a ripulire tutto con un bel “pecunia non olet”…
    E a questo gioco non partecipo.
    Io tifo Inter perché siamo stati e siamo puliti.
    Punto.

  359. C&F – Suning.com, ricavi in crescita: +30% sulle vendite e +500% di utile
    L’azienda di proprietà di Zhang Jindong ha fatto registrare numeri importanti nel 2017.
    La principale attività del gruppo Suning Holdings Group, Suning.com, il 2017 è stato un anno da incorniciare: l’azienda ha annunciato di aver effettuato vendite per 243,203 miliardi di RMB, ovvero intorno ai 31,2 miliardi di euro nel 2017, facendo registrare un +30% su base annua e un utile netto imputabile al capitale proprio dell’azienda di 4,210 miliardi di RMB (circa 540 milioni di euro), con un aumento del 497,66 %.
    Secondo quanto riporta Calcioefinanza.it, su questi dati ha pesato non poco la vendita di una parte delle quote possedute in Alibaba, visto che Suning ha ceduto a dicembre lo 0,22% delle quote per un valore di 3,25 miliardi di RMB, ossia circa 410 milioni di euro, riducendo così le azioni possedute in Alibaba allo 0,81%. Nel 2017, inoltre, Suning Holdings è risultata essere la seconda società privata più ricca della Cina con ricavi per 412,95 miliardi di RMB, ovvero circa 53 miliardi di euro.
    La società di Zhang Jindong ha comunicato in una nota: “Le cifre rappresentano la migliore prestazione per l’azienda cinese da quando ha adottato il modello di mercato O2O nel 2009 e riflettono il successo della strategia di vendita al dettaglio smart di Suning, con una crescita rapida e continua del fatturato e del margine di utile netto sia online che offline”.

    Corre voce che ad Appiano Gentile non funziona l’acqua calda nelle docce.
    Secondo voi Zhang Jindong darà l’ok per fare arrivare un idraulico?

  360. Alla juve saranno forti…ma è sempre “forte” anche la sensazione di losco.
    Sará suggestione? Bho.
    La faccenda del VAR addomesticato dopo 4 giornate è chiara per tutti, eppure…avanti così che va bene.
    Certo che vorrei farli piangere con dei bei 4a0 come ai tempi di Spillo e Kalle.
    Ma mi sa che più passano i lustri e più il male si radica e per estirparlo ci vogliono altri strumenti.

  361. E anche sul fatto che loro fanno mercato in modo più intelligente…ma!? ….ma!?
    A me sembra un mercato fatto in modo più prepotente.

  362. Una cosa non esclude l’altra. Nel momento in cui Marmotta decide che il Sassuolo deve o non deve vendere i suoi giocatori, tutto il palco traballa, non solo l’Inter.
    Poi facciamo tutta la serena autocritica che vogliamo: tanto non serve a una beata.

  363. La storia (del mondo) ci insegna che regni immensi si sono frammentati, che re e dittatori assoluti son stati rovesciati…
    La storia del calcio racconta di squadroni immensi che hanno lasciato solo ricordi : la Pro Vercelli e il Genoa degli inizi, il Grande Torino, la Honved e l’Ungheria, il Santos di Pelé, l’Aiax dello spettacolo.
    Vale sempre il principio del saggio che aspetta lungo il fiume… O uno sguardo ai “corsi e ricorsi” del Vico. Quando si sale troppo in alto, il botto della caduta è più forte, e fa più male.
    E non è una consolazione da perdenti 🙂

  364. La storia (dei grandi numeri) ci insegna che prima o poi la ruota gira.
    Dopo il sorteggio di ieri, alcuni miei amici hanno fatto un salto di gioia nell’aver appreso l’accoppiamento delle merde con il Real.
    Per contro, ho fatto notare loro che, nel doppio confronto, per il Real non sarà una formalità, anzi! Vedo più avvantaggiati le merde (ovviamente spero di prendere una cantonata!).
    Quindi, occhio!
    Questo potrebbe essere l’anno giusto del “vero” triplete per i ladri zebrati.

  365. anche i gobbi sbagliano..mettendo il veto al Sassuolo hanno impedito che arrivasse all’ Inter il bidone conclamato Berardi

    grazie , X una volta

    • Vero. Però hanno impedito al Sassuolo di vendere un giocatore utile al Napoli, cioè a una diretta concorrente per lo scudo.
      Tutto normale?

  366. siam sempre li..la forza delle società che vivono i periodi di dominio sta anche nel controllare il mercato, succede anche all’estero vedere il Bayern x esempio appena c’è uno forte negli avversari lo comprano loro.

    come leggevo sopra la ruota gira prima o poi, speriamo gli diventi quadrata al più presto.. al momento son troppo superiori e ci siam rotti le palle di doverli subire

  367. Io spero vivamente che il sassuolo retroceda x una serie di motivi che non sto a elencare, fra l’altro non sono così sicuro che Berardi sia proprio un bidone magari ha perso la voglia di giocare in una società di merda come quella o sta cercando di farsi mandar via stile cannavaro da noi… I have a dream: battiamo il sassuolo alla penultima giornata mandandolo in b, quindi prendiamo Berardi in saldo e nel prossimo campionato lui fa una doppietta contro la gobba

    • … magari in trasferta con tanto di esultanza verso la curva avversaria, come fece Icardi a Genova quando gli rompevano le palle x maxi Lopez (lo so, ma sognare non costa niente)

    • Magari…

  368. Sampdoria – Inter 2-0
    ‘notte

  369. 5 minuti di recupero o meglio, fino a quando segnano le merde.

  370. Da stasera, la Spal diventerà la mia seconda squadra del cuore.

    Onesta e coraggiosa!

  371. L’Udinese si sta preparando per noi

    • Temo che tu abbia ragione.
      Comunque, visto che noi ci abbiamo già giocato…spero che ora il Napoli le vinca tutte (e che i cugini mi facciano fare una bella Pasqua 🙂 )

  372. Visto il risultato di stasera, anche la “fortissima” gobba può perdere punti quando gli avversari non si scansano mica sono tutti come gasperini… Adesso però tocca a noi domani non so se anticipare o ritardare il pranzo x guardare la partita alle 12:30 che orario del cavolo 🙁 ma voglio vedere come reagiranno i nostri “eroi” alla strigliata di Spalletti… In fortebraccio we trust

    • Io aiuto ad apparecchiare dalle 13.15 esatte (salvo recupero) e pranzo durante il secondo tempo, tanto la visuale tavola -tv è libera.
      Tra l’altro non guardo mai la partita in poltrona/divano; sempre e soltanto sedia……….quindi va bene! 🙂

      A M A L A

    • Si ma se guardo la partita mangiando il cibo mi va di traverso x me pranzo e partita sono 2 cose che non si possono fare insieme se non rovinando una delle 2… Questa delle partite alle 12:30 è veramente una boiata pazzesca! Mi sa che opterò x un brunch all’americana a dopo

    • Firmerò qualsiasi petizione, appello, legge di iniziativa popolare etc. etc. per abolire ‘sta bojata di orario.
      Nel frattempo…pranzo nell’intervallo 🙁

  373. Buon appetito a tutti.
    Propongo di giocare sempre con la Samp : stiamo giocando bene perché giocano tutti. TUTTI.
    E Maurito vale ALMENO 120 milioni.

  374. La domanda è
    Perché
    Perché

    Perché 30 minuti da barca
    Perché non sempre o quasi sempre così?

  375. Fuori Rafinha e dentro B. Valero, adesso.
    NON VOGLIO rivivere l’andata…

  376. Sono allibito.
    Sto affannosamente cercando il nome di un pirla che ieri, sul web, diceva di giocarla 1 fisso. Lo voglio al posto di Fortebraccio.

  377. Ragazzi pur di vedere un’Inter così vale la pena di digiunare anzi io sarei disposto anche a fare il ramadan! STREPITOSA!!

  378. Voi non avete mica una squadra normale…

  379. … ora però non li facciamo rientrare in partita come all’andata eh …

  380. @denny
    Se si fanno recuperare quattro gol, domani vado alla Pinetina e taglio tutte le ruote delle macchine e poi li prendo a calci nel culo.

  381. Sono delle adorabili merde…

  382. @JGM: fortebraccio NON è paragonabile.
    Abbiamo due fuoriclasse : lui e Icardi 🙂

  383. Rafinha è persino irridente, ma…il fallo di Caprari era da rosso. Punto.

  384. anche Giampaolo sembra contento. Ha evitato la goleada!

  385. Giampaolo la prossima volta dirà “non sono queste le partite dove dobbiamo fare punti” (cit.)

  386. Brozo da regista ha fatto 2 partitoni

  387. Miodddio.
    Ho visto solo il risultato su televideo sullo 0-5.
    Chiedo a Fortebraccio: devo continuare così? Guardo solo televideo dopo i primi 60 minuti?
    (Che tanto l’ho registrata e me la rivedo poi…)

  388. Ma non si potrebbe giocare sempre contro la Samp?

  389. @Giorgio, grazie ! Troppo buono.
    Un abbraccio.

    @grigio47: no, guardati le partite. Negli anni post triple ho provato anch’io a seguirle solo con gli aggiornamenti del sito della gazzetta, ma, come vedi, non ha funzionato.

    Un saluto a tutti e godiamoci questa domenica. Ci voleva, dopo tante arrabbiature.

  390. Mi è sembrato di rivedere la partita col Chievo, oltre al risultato identico di 5-0 , la squadra è stata sul pezzo per tutti i 90 minuti non dando respiro agli avversari ed esprimendo addirittura qualità.

    La scorsa volta porto’ veramente male, questa volta mi auguro che sia un nuovo inizio da cui ripartire.

    La prox giornata noi con l’Hellas e il Bilan allo Stadium potrebbe permetterci di rimandare a distanza i cuginastri.

    Speriamo bene

    • Beh…mal che vada…potremmo restare a distanza invariata con loro…ma recuperare altri 3 punti sui gobbi 🙂

  391. Se Brozovic non avesse la testa di c…. che si ritrova avremmo risolto da anni il problema la al centro, che rabbia, due partite giocate come sa e tutto gira cento volte meglio.
    Cmq godiamoci la domenica che ce lo meritiamo.
    Intanto a Torino piove e il Toro di Mazzarri arranca.

  392. Poteva dirglielo due mesi fa che non avevano qualità

  393. mi ricordo un sampdoria inter 0-5 nel 1970 all’ultima giornata
    ..come sono vecchio!

  394. Avevo un pranzo di famiglia e non ho visto una cippa… porcadiquellatroia!! Quoto Giorgio, aboliamo questo caxxo di orario di m….!

    Ho visto solo i gol… grande Icardi e mi è parso di vedere Rafinha in continuo miglioramento. Se anche Brozovic trova continuità il salto di livello è evidente…

    Forza Interrrr

  395. Posso dire che cutrone, e il var Mi stanno sul culo

  396. Vedo che tutti (allenatore e giocatori) sono tornati dalle vacanze…

    Vorrei poter godere di questa larga vittoria, invece, più che contento, mi girano altamente i “milanisti”.

  397. A mente (relativamente) fredda la cosa che mi rende più soddisfatto è che la squadra ha dato l’impressione fin da subito di “voler giocare” con un atteggiamento completamente diverso, x dire, dalla partita col Benevento, e questo vuol dire che il discorso di Spalletti sulla mancanza di qualità ha funzionato, addirittura si è messo a giocare pure Brozovic che ormai davo x perso, e rispetto al periodo in cui eravamo addirittura primi in classifica abbiamo in più giocatori importanti come Cancelo e Rafinha, anche Perisic goal a parte è sembrato in netta crescita ha anche dato una gran palla a Candreva x farlo segnare, che mi sembra un bel gesto “di squadra”… Insomma incrociamo le dita ma forse queste 10 partite ce le possiamo giocare al meglio delle nostre possibilità

  398. Oggi tutti troppo bravi_ Note liete non solo da Cancelo e Rafinha, ma anche dai più criticati: Gagliardini, Candreva e BRozovic_
    Vedremo se è solo una gara isolata o c’è di piu’

  399. Concordo: migliori in campo Icardi e Brozovic.
    Bhe… diamo anche a Wanda quel che è di Wanda allora. (adesso mi becco la querela pure io).

  400. Non per fare l’interista a ogni costo, ma la scarsa condizione della Samp falsa un po’ la prospettiva.
    Di certo però la grinta è quella giusta.

  401. Bene.
    Quarti sopra la Lazio e con una partita in meno.
    E, se giochiamo come oggi, i gonzi li sciogliamo.

  402. Giornata ottima, era ora

  403. A fatica (ma con nitidezza, purtroppo) si può individuare D’Ambrosio come quello meritevole del voto più basso (comunque sufficiente). Come scrivevo durante la partita…hanno giocato bene perché hanno giocato tutti.
    Se in ogni partita abbiamo uno o più uomini che non vanno…beh, è facile arrivare alla conclusione.
    Mi spiace per Candreva, che non segna neppure con le mani.
    L’avrebbe meritato e sarebbe stato un bel segnale anche per gli altri.
    Ma va bene…lui aspetta il derby 🙂
    Forza INTER !!!

  404. durante la sosta prevedesi simpatici ricorrenti articoli
    “ attenta Inter, tutta Europa su Icardi “

    poi forza gobbi, una tantum
    poi Derby, e li si decide molto

  405. Dopo la sosta sarà interessante vedere gobbi e gonzi scornarsi fra loro stavolta hanno entrambi bisogno di vincere quindi non potranno fare gli amichetti del cuore come al solito. Intanto i laziali pagano la stanchezza di coppa e restano dietro con una partita in più speriamo che arrivino in finale…

  406. Chissà che Sector scriva qualcosa, dopo le cinque pere.

    • Intanto scrivono loro…
      Si, perché pare che Spalletti abbia dato i compiti per le vacanze.
      Devono scrivere 1000 volte : “Non facciamo come dopo il Chievo” 🙂

  407. Dimenticavo : buongiorno a tutti e tanti auguri a tutti i papà.
    E un augurio ad A. Recoba. Ero curioso di sbirciare online la Gazzetta e ho scoperto questo :

    http://video.gazzetta.it/buon-compleanno-recoba-el-chino-compie-42-anni/afba5c02-2a05-11e8-93d2-1942400b66e2?playlistId=0edcfa4e-4880-11e3-8a15-71b85a9db673

    Un altro “eterno incompiuto”, si, ma…che piedi 🙂

  408. grande giorgio 🙂

    (relativamente ai compiti per le vacanze)

    • Grazie, Kalle. E non capisco perché non ti abbiano ricordato nelle formazioni ideali…
      Ti ringrazio ma mi viene un dubbio… Grande per i compiti per le vacanze e basta, perché :

      1) Sai che la mia statura è normale, quindi non grande.

      2) Non hai apprezzato altro di quel che ho scritto sul blog da mesi.

      3) Non ti son piaciuti gli auguri per il 19 Marzo.

      4) Non eri un estimatore di Recoba.

      5) Varie ed eventuali.

      6) Mausoleo di Lenin ( cit. ).

    • puntiglioso ed ironico….

      effettivamente mi duole che non mi abbiano messo nelle formazioni ideali,ma sono arrivato alla beneamata nella fase discendente della mia carriera.
      facevo della forza fisica (ti ricordi che quadricipiti che avevo?) uno dei miei punti di forza, ma i troppi infortuni muscolari mi condizionarono.
      però che coppia che facevamo io e spillo….

      ps: da papà ti ringrazio per gli auguri per il 19 marzo e ricambio a tutti gli altri papà
      ps2: non ero un gran estimatore di recoba, tra aprile e maggio faceva un paio di partite buone tanto per portare a casa il rinnovo e poi nada. per costanza e determinazione gli preferisco tranquillamente un matteoli od un alessandro bianchi.

    • Si, entrambi due buoni giocatori, anche se per motivi diversi NON hanno reso come avrebbero potuto ( Bianchi anche un po’ “leggerino”, come si dice di solito ).
      Costanza e determinazione ? Abbiamo avuto Oriali, Fedele, Marini, Stankovic, Materazzi ( citati così, in ordine sparso…), figuriamoci se possiamo pretendere di trovar facilmente qualcuno del genere nel calcio di oggi. Son sempre più rari…
      Però devo ringraziarti, perché mi hai fatto venir voglia di andare su Youtube a vedere qualche gol di Matteoli e di seguito c’era una rassegna con alcuni dei gol più belli della Beneamata ( anche se quello di Y. Djorkaeff contro la Roma ha pochi rivali…).
      Saltando di palo in frasca…non avrei scommesso che un centrocampo con l’assenza contemporanea di B. Valero e di Vecino potesse reggere così tranquillamente. Devo dire che mi torna in mente con insistenza il commento di John Graham Mellor delle 22,28 di ieri : non vorrei che sia dipeso troppo da una Samp al di sotto della propria media.
      In altre parole : Gagliardini si impegna, ma NON è un interdittore, né un costruttore di gioco.

  409. Credo che la vera novità del centrocampo sia Brozovic che si è messo finalmente a giocare in modo decente (sperando che continui…) poi Rafinha sta crescendo fisicamente e può sfruttare sempre meglio le sue caratteristiche, infine il vero colpo di mercato che nessuno si aspettava, lo scambio Kondogbia/Cancelo, peccato x quei 10 milioni di conguaglio ma un terzino così erano anni che non lo vedevamo speriamo che a fine stagione ci sia “l’ok di Suning” x i riscatti (l’ok di Suning ormai è citato negli articoli sull’Inter quasi più del termine “crisi”)

  410. Cancelo e Skriniar sono già di livello mondiale, difficile trovarne due migliori; e con l’esperienza non hanno che da migliorare_ Vediamo di costrurci la squadra intorno, e non vendiamoli_

  411. O, stando a ieri, semplicemente di ritoccarla, la squadra_
    Quel che servirà certamente, in ogni caso, è un giocatore che faccia la differenza là davanti, da aggiungere a Icardi

    • A proposito, ma questo Lautaro Martinez? C’è qualche esperto di calcio argentino che ci possa dare un parere?

  412. Sono TUTTO fuorché un esperto di calcio argentino, ma mi son studiato un po’ i filmati in rete (italiani e argentini); lo scrissi tempo fa… : buon giocatore, per carità, ma non sarà un crack in Italia.
    Una buona seconda punta.
    Fisicamente e tecnicamente…mi ha lasciato perplesso.

  413. Non so cosa ne pensino Wolf e altri ma vanno fatti i complimentii anche a mister Spalletti…

    Con la storiella della scarsa qualità ha saputo pungolare a dovere la squadra…

    Francamente non mi aspettavo una reazione del genere. Mi auguro che si continui così fino alla fine

  414. Uno 0-5 non fa primavera, specialmente contro questa Samp che era reduce dalle 4 pere di Crotone. Una volta tanto e’ toccato pure a noi beccare una squadra in momento negativo, non come l’Udinese, tanto per dire, che contro di noi al Meazza fece la partita della vita e domenica ha perso in casa dal Sassuolo….La squadra ieri e’ apparsa effettivamente brillante, ma quest’anno ci ha dato certe scottature che ci fanno aver paura anche dell’acqua fredda che ha bagnato la cinquina di Genova. In ogni caso forza gobbi MAI, neppure quando giocano contro i gonzi: sarebbe bellissimo un gol decisivo di Bonucci che consegnasse lo scudetto al Napoli. Poi i gonzi e i gobbi cerchiamo di batterli entrambi noi. Siamo interisti o caporali?

    • Altrimenti c’è sempre il classico pareggio, magari uno squallido zero a zero, di quelli che non accontenta nessuno (di quelli che giocano) ma che……piace a tutti gli altri!
      In questa situazione di classifica e di obiettivi, un pareggio non è mai un punto guadagnato, sono sempre due punti persi!

      A M A L A

    • A dire il vero Prisco diceva che nell’ordine si tifa:
      Inter
      L’avversario del milan
      L’avversario della juve

      Le basi…

  415. Temo che Brozo e continuità siano concetti incompatibili, purtroppo.
    Gobbi gonzi voto x.
    Sector è ancora ebbro della cinquina e non scrive?

  416. è inutile dirlo, ma non montiamoci la testa per questa vittoria.
    la samp è giù di forma, vedasi anche le 4 pere prese a crotone, ed è anche una squadra che fa giocare.
    per assurdo sarà più probante la sfida post pausa nazionale quando al Meazza arriva il verona che ci ha fatto soffrire all’andata e che presumibilmente piazzerà l’autobus in area.
    per stanarli bisognerà far girare palla velocemente e/o creare superiorità sfruttando la maggiore qualità.
    allora vedremo se i progressi evidenziati a genova sono stati la fugace apparizione di una rondine o se è vera primavera

  417. Godiamoci pure questo momento di apparente rinascita, ma concordo sul fatto che i progressi andranno testati contro squadre che chiudono gli spazi e che vanno aggredite sul piano dell’intensità fisica e della velocità nel giropalla. Il Doria si è squagliato troppo in fretta. Dopo i quasi 80 minuti su campo pesante, un altro paio di settimane di allenamenti nelle gambe e Rafinha è ormai pronto, toccando ferro, per giocare un match completo. Dalla costanza di Brozovic (costanza e Brozovic nella stessa frase…mah), dagli estri di Cancelo, e dalla capacità del brasiliano di venire incontro in fase di impostazione, facendoci uscire nello stretto, liberandoci dallo stillicidio di passaggi orizzontali e all’indietro e finalmente consentendoci di ripartire in superiorità numerica, passeranno le nostre chance di qualificazione in CL.

  418. Voi non potete sapere quanto io abbia in odio la banda bassotti, nn tanto per le vittore rubate, ma per l’arroganza dell’impunito che non contento di rubare fa anche la voce grossa.
    detto questo c’è però una cosa che gli invidio: la struttura societaria, mai uno che esca dal coro, mai una volta che i panni sporchi vengano messi in pubblico, mai una volta che un attacco sia lasciato passare come se nulla fosse.

    perchè noi un giorno si,un giorno no invece dobbiamo sorbirci sta xxxxxxxxx? perchè nessuno la mette al suo posto? perchè nessuno mette e fa rispettare un codice di condotta in cui c’è scritto che ogni sparata sui mezzi di stampa comporta una multa pari ad un mese di stipendio??

    http://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Inter/19-03-2018/wanda-racconta-mauro-icardi-crede-inter-rinnovo-ogni-giorno-vale-piu-2501050626324.shtml

    • C’era da aspettarselo… due settimane senza campionato. La Gazzetta dovrà pur vendere qualche copia. Il problema è che noi interisti andiamo dietro a ste caxxate e l’area comunicazione dell’inter, del tutto assente, fa il resto.
      C’è da dire però che proprio ieri icardi ha espresso la volontà di restare e se leggi bene l’articolo lo conferma anche wanda… solo che molti di noi si fermano al titolo.

  419. Ma cosa ti aspetti?
    Che dopo quattro gol si dica e si scriva che il calciatore valga di meno?
    E poi, multa?
    Per cosa?
    Il titolone aumenta le vendite.
    Forse gli danno un premio, altro che multa.

    Anche per il centravanti della squadra sbagliata sono bastati due gol da 6 punti anziché 2, per far partire i titoloni e i peana.

  420. Se poi intendevi multa ai calciatori o agenti (ho riletto e forse ho capito meglio) credo sia vana speranza.

  421. Mi costituisco…
    Ho scritto che Maurito vale ALMENO 120 milioni.
    A mia parziale discolpa aggiungo che l’ho fatto perché ci credo 🙂
    Diamogli un bell’aumento e non se ne parli più per un paio di anni, su…
    Seriamente : mi è capitato di leggere una dichiarazione sibillina di Sarri a proposito del suo rinnovo di contratto.
    Mi sembra un dejà vu : è come Spalletti con la Roma ( o Mancini, eh ? Per carità, abbiamo avuto anche noi delle belle bizze…) lo scorso anno. Credo che il problema sia “metter le mani avanti” quando si teme di non poter vincere lo scudetto nonostante un trio d’attacco che ha fatto faville.
    E noi non dobbiamo dimenticare che a Napoli hanno avuto Lavezzi, poi Cavani, poi Higuain… Son sempre riusciti a prender qualcuno che non facesse rimpiangere chi partiva ( con grandi guadagni economici, il che non guasta ), ma…se ora non vincono…

  422. A proposito di Lautaro Martinez. Personalmente mi sembra molto forte, potrebbe essere anche una seconda punta e in coppia con Icardi sarebbe veramente tanta roba.
    juve milan spero in un pari, ma una vittoria del milan non mi piacerebbe neanche un po, vorrei i zozzoneri lontani il più possibile.

    • Concordo. Ora come ora purtroppo la gobba è fuori dalla nostra portata, mentre i cuginastri potrebbero diventare fastidiosi, quindi a malincuore meglio che vinca la gobba, al massimo un pareggio

    • … fermo restando che la soluzione migliore sarebbe sempre il meteorite 😉

  423. E in una partita con questo valore intrinseco (una squadra è impegnatissima in CL, la vorrebbe ad ogni costo, e ha appena mostrato qualche crepa a Ferrara; l’altra ha raccattato anche forrunosamente moltu punti, ma è stata buttata fuori di brutto dall’Europa)… Vorreste essere l’arbitro o addirittura il VAR ?
    Io neppure per 100.000 euro.
    Comunque vada sarà una partita con una tensione esagerata.
    Non vedo l’ora di gufarli entrambi 🙂

  424. Beh, per 100 mila euro magari una sgroppatina per il campo la farei, giusto il tempo di espellerne 5 per parte per 10 giornate . Poi a Torino! Espellerei pure gli allenatori e le autorità in tribuna più la squalifica del campo per 3 anni .
    Si.
    Magari anche per 90mila…

  425. dubbi sul chi tifare nessuno, i gobbi.
    che vincano un altro scudetto frega nulla, che i bbilanisti stiano dietro, molto.

    poi arriveranno CR7 & friends

    • No dai nell’era dei 3 punti un pareggio andrebbe benissimo. Allunghiamo sul bilan e o napoli li riacchiappa.
      Chiaro che poi noi i 3 punti li dobbiamo fare.

  426. Se non li facciamo col Verona in casa, dove ca**o vogliamo andare?

    A M A L A!

  427. Buongiorno a tutti.
    Quoto Toto (e scusate l’assonanza).
    Il fatto è che quest’anno Crotone e c. (squadre che ci saremmo dovuti “pappare” in 13 minuti e 8 secondi, più o meno) ci hanno fatto penare da matti.
    A questo punto c’è da esser contenti che Pazzini non sia della partita, se no ci avrebbe castigato quasi di certo ;(
    Vado un pizzico oltre a quel che ha scritto javier+ : per una volta guarderò con distacco (e la consueta simpatia, ehm…) lo scontro tra le ex squadre di B.
    Se facciamo i 3 punti…andrà bene qualsiasi loro risultato.

  428. E finalmente, notizia di apertura del corsera:
    CALCIO E FINANZA
    Milan: fallisce la società salvadanaio di Li, altra spallata alla credibilità cinese

    E’ ufficiale: non è capitato a noi.

  429. nel solco della tradizione

  430. Scusate l’eccesso di timore, ma ho un piccolo brivido anch’io…
    Dopo che il buon Massimo Moratti si è svenato per anni, e Erick Thohir ( non avevo idea che si scrivesse con due “h” e sono andato su Wikipedia…) è durato poco, vendendo il grosso a Suning… ho un po’ di paura che non mi abbandona mai…
    Parafrasando la celebre pubblicità del cioccolatino : non è proprio paura, ma un senso di ansia, disagio, una sottile inquietudine che non riesco a dimenticare ( neppure dopo un 5-0 ), sigh !
    Confortatemi con le Vs. acute dissertazioni finanziarie ( non sono ironico, è che proprio non ci capisco granché), per cortesia.
    Grazie

    • giorgio tranquilizzati pure siamo in due barche differenti:

      FC INTERNAZIONALE MILANO 1908:
      proprietaria il gruppo Suning colosso cinese del commercio leader in patria e con voglia di espandersi nel mercato globale. conosciuto a livello locale ed internazionale e con solide ed acclarate basi finanziarie. socio fondatore eletto nel consiglio del popolo cinese (giusto per quantificare la vicinanza al potere). quest’ultima cosa è anche la cosa che ci sta castrando a livello di investimenti in giocatori (dal punto degli investimenti in infrastrutture stanno andando avanti con l’ammodernamento della pinetina) in quanto non possono sfuggire al diktat che non vuole investimenti fuori confine in società collegate al mondo sportivo/spettacolo (misura imposta per prevenire la fuga di capitali, specie quelli non dichiarati)

      seconda squadra di milano:
      proprietario, tramite una serie di società vuote a livello patrimoniale, tale mr lee sconosciuto in patria e dalle non quantificabili liquidità personali.
      di soldi suoi ne ha fatti vedere ben pochi, al punto che il grosso dei danè necessari all’acquisto ed alla copertura del debito li ha messi un fondo americano (Eliott) che di fatto è il proprietario del milan. fondo che non ha intenzione di gestire la squadra e che sta cercando acquirenti (si vocifera di petrodollari in arrivo) per rientrare dei soldi spesi (essendo un fondo pensa a fare operazioni che generino una marginalità,non a gestire una squadra).
      poi c’è il dubbio, a mio avviso fondato, che dietro il fantomatico mr. lee ci sia il berlusca che ha fatto rientrare capitali dall’estero. notizia su cui spero qualcuno stia indagando, ma questa è un’altra storia.

      spero di averti rassicurato almeno un po, 🙂

    • @KALLE73 : vorrei poter dire che mi hai rassicurato, ma…scrivevi della Bustese ?
      Te lo domando perché nel calcio milanese adesso ci son solo Inter e Bustese, ahahahahahah !!!
      Seriamente : concordo con la tua analisi, sono dati di cui ero in possesso anch’io, e – pur non avendo basi solide di economia e finanza – vedevo la profonda ( spero ) differenza tra loro e noi.
      Eppure, come farebbe dire Camilleri al suo famoso commissario : “…non mi faccio persuaso…”.
      A proposito di petrodollari, poi, mi è venuta in mente l’imitazione dell’uomo d’affari che fa Aldo in “Il ricco, il povero e il maggiordomo”, ahahahah !
      E a ben pensarci, nell’italico scenario, abbiamo avuto tanti personaggi che si spacciavano per chissà chi, quindi non ci sarebbe da meravigliarsi più di tanto se arrivassero impostori nel calcio per l’ennesima volta 🙁

  431. E’ facile per i gobbi (come lo era per i gonzi fino a un po’ di anni fa) non avere una voce fuori dal coro nè voci di corridoio che possano intaccare lo spogliatoio: è sufficiente controllare tutta la stampa, così qualunque notizia “contro” viene censurata sul nascere…
    I giornalisti che “tengono famiglia” sanno esattamente come comportarsi

  432. http://www.fcinternews.it/news/ronie-calciopoli-noi-contro-un-sistema-corrotto-272636

    Gli ho quasi perdonato la maglia con colori sbagliati…

    • Uhhmmmmm…
      Caro Toto… Hai valutato la possibilità che passi da truffato e chieda anche i danni ? 🙂

  433. Per capire se è primavera o meno aspetto che l’Inter vinca il campionato.
    Tutto il resto è solo un continuo infinito inverno freddo e piovoso.

    Almeno uno ogni dieci anni, come da tradizione, mica pretendo tutti gli anni!
    Non mi sembra di chiedere tanto, in fondo stiamo parlando dell’Inter!

    E invece sono già otto anni di magra, e la primavera che non arriva mai.

    • E’ tutta colpa di…Ceccarini 🙂
      Se ci avessero lasciato proseguire nella triste ma costante striscia del “9” ( uno scudetto ogni 9 anni, sigh !), infatti, senza quella assurda storia del fallo di Iuliano punito come sfondamento di Ronaldo, molte cose non sarebbero accadute…
      Magari non avremmo vinto 5 scudetti di fila ( costringendo gli invidiosi gobbi a cercare di strafare per emularci e superarci ), magari non avremmo vinto il triplete e i CINQUE trofei in totale di quell’anno…
      Non saremmo cioè entrati tra le SOLE SETTE squadre al mondo che sono riuscite nell’impresa.
      Insomma : la primavera non arriva, ma qualche ricordo per scaldarci il cuore…l’abbiamo. Pensa che freddo a Torino… 🙂

  434. Inter Wall celebrativo imbrattato da vandali

    Spero vivamente che non passi impunito

    • Non che non me l’aspettassi, e probabilmente a parti invertite sarebbe successa la stessa cosa, ma non per questo meno avvilente…

    • In effetti, anche se il tempo scorre e le sfumature sono sempre più ampie, la periferia coatta milanese tifa in maggioranza milan…

    • questo per dire che ci si poteva aspettare la vandalizzazione

  435. I ricordi sono belli, ma non si può vivere solo di quelli.

    Abbiamo infranto la regola del 9 e ciò è stato fantastico ma poi siamo ritornati sulla terra sin troppo bruscamente.

    Anzi nel Tartaro.

    • Avendo frequentato il liceo classico UN MILIONE di anni fa, confesso di esser stato costretto ad un veloce ripasso su Wikipedia (questo di tanta speme oggi mi resta…!).
      Beh…da non credere : lì si parla della profondità della voragine spiegando che una incudine avrebbe impiegato 9 giorni e 9 notti per raggiungerne il fondo.
      E dopo la partita con i gobbi…9 partite – coppa Italia inclusa – senza vincere.
      Ancora ‘sto 9 !
      Poi dice che uno si gratta quando li vede… 🙂

  436. Della squadra di quest’anno Ci Sono anche diversi aspetti positivi, ma prudenza impone di rimandare il giudizio alla fine che già ci siamo scottati troppo

  437. stasera toccherà guardare la partita, x vedere Martinez

  438. Buongiorno a tutti.
    Sono d’accordo con Gus : da qualsiasi parte provenga un atto vandalico, la sensazione è di avvilimento.
    E son contento di provare ancora un tale sentimento. Non vorrei mai cadere nell’assuefazione o – peggio – in faziose giustificazioni.
    Scritto questo…anche io questa sera darò la mia interessata attenzione a L. Martinez, sperando che mi smentisca sulle prime impressioni che ne avevo tratto.

  439. leggendo l’articolo odierno su mr li presente sulla gazza on line, fossi un zozzonero dovrei continuamente cambiarmi le mutande….

    basterebbe che solo metà delle cose che ci sono scritte siano vere per farli scomparire dal mondo pallonaro per un bel pò

    se penso al loro hastag di quest’estate #wearesorich svengo dalle risate 🙂

  440. Ma no, adesso arriva l’uomo russo e compra tutto lui.

    • Ahahahahah ! Cioè…quando scrivevo di Aldo ne “Il ricco, il povero e il maggiordomo” non mi ero poi spinto troppo in la’:)
      E il tizio come si chiama ? Riccosky ?
      Bah…
      In ogni caso è un peccato (per tutti) che il calcio si sia trasformato in una specie di Monopoly…
      Comunque nessuno si sognera’ mai di escluderli dal campionato, neppure se pagassero con banconote da 27 euro…

  441. Segnalo

    Juventus, attacco
    dalla Bild: “Si vanta
    di titoli fasulli e
    revocati”
    Fox Sports
    https://www.foxsports.it/2018/03/22/juventus-attacco-bild-vanta-titoli-fasulli-revocati/

    Fa piacere sapere che anche altri non dimenticano

  442. Vedove di Banega ne abbiamo? 🙂

  443. Niente vedove x carità, ma non ho capito perché lo abbiamo rimandato a Siviglia x una cifra così modesta (se non sbaglio 9 milioni?) Secondo me ci poteva ancora servire

    • Buffamente (inesorabilmente, in realtà) cominciano a giocar bene quando se ne vanno…
      E tra lui e Joao Mario puntammo sul secondo…
      Va beh, mi consolo pensando che qualche volta abbiamo venduto anche giocatori che NON hanno reso come quando erano all’Inter ( Lucio, Vieri, Adriano…).

  444. Dopo essermi fatto una domanda mi do una risposta come Marzullo: Banega essendo arrivato a parametro zero permetteva di fare una plusvalenza che probabilmente in quel momento era necessaria, al contrario Joao Mario era stato strapagato x colpa di kia (mortacci suoi) perciò hanno dovuto cercare altre soluzioni. A proposito, Lanzini che ieri sera ha fatto il secondo goal gioca nel West Ham si potrebbe proporre uno scambio?

  445. E basta co’ ‘sta tirchieria nelle trattative…!
    Rinunciamo al conguaglio.
    Anzi : Eder + una cassa di Krug millesimato (sta’ a vedere che accettano solo il Krug…).

  446. dite quel che volete ma Lautaro è piaciuto.
    ha occupato la panca vicino a Messi con grande umilte’

  447. @Giorgio. …certo che mettere insieme nell’offerta una gran bottiglia con un grande fiasco non sarebbe un bel vedere…

    • Hai ragione.
      Chiedo scusa. E non sono il solo che lo dovrebbe fare.
      Conssidera che l’hanno fatto spesso sedere accanto a Rafinha… 🙂

  448. Segni della decadenza. Il Corriere on line intervista il cialtrone Mughini, nemmeno fosse un vero intellettuale, e quello spara cazzate su mezzo Novecento italiano (ed europeo).
    Stiamo parlando di una mezza tacca, la cui notorietà è dovuta alle stupidaggini che pronuncia sulle reti merdaset contro l’Inter. E che si permette di parlar male perfino di Pasolini.
    D’accordo: sparla anche di Salvini. ma fin lì siam buoni tutti.

    • Appunto.
      Senza ALCUNA intenzione ironica : 30 anni di “Banale 5” ci hanno trasformato in una nazione di “sparlatori”, e più grida…più e’ apprezzato, quindi famoso. Più uno è famoso…più viene invitato, etc. etc. .
      Una spirale che si ingrandisce sul nulla pneumatico di una coscienza collettiva sempre più votata all’indifferenza, all’egoismo, ad un cinismo tanto più stupido quanto più basato sull’assurda convinzione di essere sempre “spettatori’, senza neppure avere il lontano dubbio di essere invece comparse utili, marionette.
      Scriveva bene L. Goldoni : “…troppi italiani furbi fanno un popolo di minchioni…”.
      E con questa sparata di mezzo pomeriggio la finisco qua.
      Meno male che noi abbiamo l’Inter 🙂

  449. Pure a me piaceva Banega… il vero problema (risaputo) è sempre stata la sua scarsa autonomia, non più di 50 minuti, poi si gioca in uno in meno…

    Nel frattempo dopo Martinez (ottimo) sembra che abbiano chiuso la trattativa per De Vrij (molto buono)…

    Prosegue quella per Asamoah (buono), in attesa dei riscatti di Cancelo e Rafinha (ottimi)…

    Forse Suning inizia a fare sul serio?

  450. Scusate lo sfogo, ma … che palle queste nazionali! Ma a che cacchio servono queste amichevoli? Non possono lasciarci guardare il campionato in santa pace? Meno male che la Croazia ci ha fatto la gentile concessione di risparmiare Perisic e Brozovic, Icardi non è convocato, ma tanto x dire, Skriniar che deve giocare con la Thailandia e gli Emirati Arabi? Sperando di evitare infortuni… Io quando un giocatore si infortuna con la nazionale farei pagare il suo ingaggio alla federazione finché non torna a disposizione del suo club, forse così almeno ci penserebbero prima di fare queste partite inutili

    • infatti,,l’altra sera ho perso 80 minuti del prezioso tempo vedendo il Buffone ed aspettando invano che entrasse Lautaro…chi lo ripaga??

      BBilan? tutto ok, il cinese è pieno di grana

  451. Riguardo l’acquisto del BBilan, si indaga sul riciclaggio… capirai, hanno scoperto l’acqua calda…

    La novità è che i gonzi si dichiarano “parte lesa”…

    Siamo alle comiche

    • Buongiorno a tutti.
      Non sarei tanto tanquillo, se fossi un “diversamente sportivo” e fossii quindi rossonero.
      Altro che “comiche”…
      Citando direi “oggi le coliche” 🙂

    • Il problema è che parlano di riciclaggio di “ignoti”, non di rientro dei soldi di “papà”.
      E quindi fanno la parte lesa e offesa.

  452. A proposito del milan, se venisse fuori che i soldi versati dall’attuale proprietario erano riciclati (cioè se venissero fuori le prove, lo sappiamo benissimo che è così :D) cambierebbe qualcosa il fatto che la società si dichiari parte lesa? A me sembra che sarebbero cmq nella merda, ma sono ignorante in materia… Chi ne sa di più può spiegare?

    • Dovresti poter provare in modo inoppugnabile il reato di autoriciclaggio… 🙂

    • Giorgio tu sei fuori concorso hai già detto che sei ignorante come me 🙂 quello che volevo dire è: supponiamo che l’ingenuo berlusca (persona notoriamente di specchiata integrità) abbia venduto a mr.lee senza sapere che quel cattivone stava usando fondi riciclati, il milan non si ritroverebbe senza proprietari, o forse di proprietà del fondo americano che ha fatto il prestito, cmq senza la possibilità di investire e per di più con il fair play incombente? Ammesso che si voglia credere che la colpa sia tutta del cattivone cinese, non mi sembra una situazione rassicurante

  453. Com’è questo fenomeno che leggi della semifinale del Viareggio con i gobbetti asfaltati e provi un senso di beatitudine?

    Merde sempre.

    A M A L A

  454. @denny : non posso aver detto che “sono ignorante come te”, perché ho la presunzione di essere il più ignorante di tutti 🙂
    A parte questo… Si, lo scenario che delinei potrebbe essere realtà.
    A quel punto ce li potremmo comprare a poco e liquidare definitivamente 🙂 🙂 🙂
    Però…a pensarci bene…ci fanno più comodo così, teneramente ottimisti; senza motivo, certo, eppure spendaccioni e sfacciati.
    Ci ricordano qualcuno ? 🙂

    • Naturalmente mi riferivo solo all’ambito finanziario/giuridico ti assicuro che in questo campo (e in molti altri) la mia ignoranza non teme confronti 🙂 sull’argomento milan io mi accontenterei che ci lasciassero San Siro tutto x noi poi non mi interessa che fine fanno

  455. A 10 minuti dal termine, seconda semifinale del Viareggio CUP, Inter 2 – Parma 0.

  456. Siamo in finale con una squadra priva di molti titolari, bravi, a me fa sempre bene vedere la mia squadra che gioca per la vittoria anche se categoria Under 19; spero nelle squadre B sarebbe ottima cosa fargli fare un campionato serio.

  457. Elliot è uno dei maggiori fondi americani, da tempo finanziariamente intrecciato ad operazioni del mondo Fininvest (leggere Telecom, Vivendi etc). Il Milan è di fatto nelle sue mani. Troppi gli interessi in ballo. Il Milan non fallirà, mi spiace deludere chi ci spera; al massimo, se la Uefa riterrà di voler/poter fare la voce grossa e di voler dare un segnale, rischia di non potersi iscrivere alle coppe europee (con ogni probabilità Uefa League, più un impiccio che altro, oltretutto). Le inchieste sul riciclaggio lambiranno solo il prestanome cinese (nel frattempo svernato a godersi il malloppo da qualche parte): troppo difficile nel valzer dei passaggi bancari transoceanici dimostrare che il buon Silvio si è ripulito un pò di cash. Elliot troverà un acquirente senza grossi problemi e a prezzi questa volta di mercato, la giostra rossonera ripartirà. Prima però dovranno vendere qualcuno in ottica FFP: sta a noi scavare un solco dal punto di vista sportivo e levarceli di torno.

  458. detto che non avrebbero mai dovuto assumerlo viste la bassa statura morale e le sue dichiarazioni, godo nell’apprendere quanto sotto. (vittoria di pirro, io godo del suo esonero, lui si cucca 10 milioni all’anno e se ne farà sicuramente una ragione)

    http://www.gazzamercato.it/calcio-estero/suning-non-perdona-fabio-capello-verso-lesonero-allo-jiangsu/?intcmp=capello-cina

    • Concordo. Mi sa però che il tempismo non è casuale e probabilmente pianificato con il suo figlioccio Costacurta…

  459. a proposito del torneo di viareggio….è da anni che il nostro settore giovanile sta mietendo successi sia in campionato che nei vari trofei(siamo gli attuali campioni d’Italia in carica e quest’anno siamo in finale al viareggio praticamente senza titolari che sono fuori per infortunio o via con le nazionali)
    negli anni abbiamo sentito parlare dei vari destro,longo,lijvaia,manaj,bonazzoli,
    puskas (sono i primi che mi vengono in mente),ma alla fine non si è concretizzato niente, non ho ricordi di giovani della primavera che siano entrati in pianta stabile in rosa (forse sbaglio,ma mi sa che gli ultimi sono stati ferri,bergomi e zenga).
    mi chiedo come mai non riusciamo a portarne almeno uno ogni tanto, capisco che la differenza tra serie A e primavera è enorme,ma perchè altri ci riescono (penso alla roma con i vari de rossi, florenzi, pellegrini, romagnoli, bertolacci…)?
    dov’è che difettiamo? troppa pressione? troppa fretta?

    • Buongiorno, Kalle. Buongiorno a tutti.
      In effetti ieri mi sono guardicchiato un po’ di partita e avevo pensato le stesse cose….
      A prima vista, se si eccettua qualche sporadica buona giocata dei singoli, si nota subito che NON ci sono campioni. O almeno non ci sono campioni a breve, giocatori cioè che si riveleranno tali in uno/due anni.
      E questo già è un problema, perché sappiamo benissimo che a 19 anni ( tanti ce n’erano ieri di quell’età ) in alcuni ruoli dovresti già esser formato.
      Un’altra cosa che mi ha sfavorevolmente colpito è stata l’altissima incidenza di stranieri. Ignoro se – a dispetto dei loro cognomi e tratti somatici – alcuni fossero cittadini italiani ( tipo El Sharaawy, per capirci ), ma ho notato che gli italiani erano pochini…
      Non vorrei che la risposta alle ns. domande fosse ovvia : una buona squadra che nell’insieme riesce ad imporsi, ma che non esprime qualche buon frutto per la serie A.
      Per finire… Capello : non è il primo caso di allenatore sopravvalutato perché ha vinto un po’ con squadre con cui avrebbe vinto più o meno chiunque ( e già di Mancini nei primi scudetti del quinquennio avevo scritto…).
      Piuttosto mi fa sorridere ( e un po’ rosicare, visti gli stipendi ) che finalmente anche gli allenatori abbiano agenti che fanno loro guadagnare un pacco di soldi. Fino a pochi anni fa non era inusuale che gli allenatori guadagnassero meno persino dei calciatori che avevano come riserve…

  460. Anche Sabatini si è rotto la balle. Dimissioni con tempismo perfetto, a una settimana da derby, giusto per mantenere l’ambiente tranquillo. Non c’è niente da fare; è proprio l’Inter. Il China style ci ha poi messo del suo…

  461. E Nicolino Berti indagato per favoreggiamento, in una storia di droga!
    Per quel che vale……….MAINAGIOIA! 🙂

    A M A L A

  462. Di Capello sinceramente fotte sega. Le dimissioni di Sabatini invece fanno riflettere…

    Cina style, FPF, scarsa autonomia, partito comunista, governo cinese, geloso di Piero, invasione delle cavallette… insomma, why?

  463. Che l’operazione milan fosse roba losca era noto, che ci sarebbero stati sviluppi sia legali che finanziari (in attesa di quelli sportivi, leggasi Uefa) idem

    Per il futuro gli scenari più realisti sono quelli paventati da gus.

    Largo circa: non perchè io ne abbia di più dettagliati, ma perchè una quota di imprevedibilità c’è, stante l’inevitabile asimettria delle informazioni in possesso di noi poveri straccioni.

    Pertanto, ‘di pissona pissonalmente’ mi accodo a gus, senza ripetere concetti che ha già ben illustrato.

    Quanto all’inda, altrettanto prevedibile la rottura fra sabatini e suning. I cinesi gli han dato da rognare anche per il mercato jiangsu, oltre che per il nostro: inaccettabile per un pro come lui, e lo dico sine sarcasmo.

    Non mi sbilancio sul futuro prossimo della squadra, resto tendenzialmente pessimista anche se arrivare all’ora legale in zona CL era roba che non si vedeva da tempo.

    La partita con il doria non fa testo, è irripetibile; io questi qua, prima di dargli fiducia, voglio vederli vincere partite in bilico, con adeguata continuità.

  464. Sabatini va via e non capisco il perché ma mi adeguo_ Pieni poteri a Pierino?

  465. Spero non siano i mancati riscatti di Cancello e Rafigna la motivazione dell’addio.
    Tra l’altro ho letto che in caso di CL il riscatto di Rafigna sarebbe obbligatorio.
    Cancello ha dimostrato di essere da Inter, è uscito nel momento di massima difficoltà, sarebbe un peccato perderlo. Io lo riscatterei a costo di acchiappare la multa dal wefa.
    Per Rafigna varrebbe la pena il riscatto se confermasse la sua integrità. Un giocatore del suo talento vale il doppio e più oggigiorno.
    Al netto di Martinez, Devjri, Asamoha o un’altro, più i riscatti di Cancelo e Rafigna, io sarei già soddisfatto del mercato estivo, a patto di non vendere nessun titolare ovviamente o di sostituirlo con un parilivello.

  466. Siamo a posto ! Sabatini rompe con Suning , mah, senza parole

  467. Togliamoci le illusioni
    C’e aria di smobilitazione
    Non vedo come Spalletti possa rimanere alla luce di tutto quello che sta capitando
    E mi immagino con quale voglia intenda portare a termine la stagione

    Dei cinesi non ci si può fidare
    Il mio stereotipo viene rafforzato e non credo verrà messo in discussione a breve

    Sensazione fastidiosa di impotenza

  468. Inutile dire che anche il più inguaribile degli ottimisti non possa che considerare l’addio di Sabatini un pessimo segnale (anche quello di Capello, allargando l’orizzonte all’universo Suning nel suo complesso).
    Se si dimette il dirigente che era stato individuato come l’uomo forte in grado di muoversi autonomamente e dare agilità, continuità, senso e chiarezza alla complicata filiera Milano-Nanchino, allora è evidente che abbiamo un problema. La direzione sportiva dell’Inter torna saldamente (…) nelle mani del professor Ausilio (chi vuole cogliere il sarcasmo lo colga pure), l’uomo a cui era stato di fatto assegnato un badante un anno fa. Questo il dato di realtà:
    al momento, sembrerebbero apparecchiate alcune operazioni a costo zero (De Vrij, Asamoah) ma è tutto da dimostrare (senza CL, giocatori che hanno un mercato di fascia alta accetterebbero?). In ballo i riscatti di Cancelo e Rafinha e mica per bruscolini; nel prossimo bilancio sicuramente andrà Lautaro. I vincoli del FFP li conosciamo: andassero a buon fine tutte le operazioni descritte e si riuscisse a non cedere Icardi o Skriniar, avremmo una squadra dignitosa ma non un decisivo upgrade. Peccato che non credo questo scenario possa conciliarsi con le esigenze Uefa. Solo se Suning facesse uscire dal cilindro improvvise e floride parnership commerciali si potrebbe ragionare in modo più ottimistico, ma si continua a sentir parlare di restrizioni (e uno come Sabatini non se ne è andato per un capriccio) e l’unica strategia commerciale sembra quella di mandare Zanetti ad aprire compulsivamente Inter Academy in giro per il mondo. Mah…pensiamo al presente, pensiamo al Verona, che come diceva il poeta: di doman non v’è certezza…

  469. Certo hai ragione, però davvero troppi se e troppi ma..e io non sono un pessimista ma un sano realista nella vita..

  470. Bah…
    Buongiorno a tutti (e qualche ovvietà assortita).
    Il realismo mi impone di aspettare e valutare solo quello che è accaduto, e non – per fortuna, sia chiaro – tutto quello che di brutto…anzi : di pessimo…può accadere.
    Danimarca e Grecia hanno vinto con squadre su cui nessuno avrebbe scommesso un soldo, il Leicester è lì per ricordarci che anche nei campionati con gli squadroni affermati ci può essere la sorpresa.
    Può darsi che smobilitiamo, può darsi che Spalletti segua Sabatini ( onestamente NON credo ), può darsi che…tutto, ma intanto siamo lì e giochiamoci 6 punti tra Verona e Bilan, poi ne riparliamo 🙂

  471. A quanto pare servono 50 milioni e quarto posto, entro il 30/06, per restare a galla…

    La vedo grigia, come il grigio Sabatini

  472. A galla ci restiamo in qualche modo.
    La differenza è la…qualità del galleggiamento.
    Tra una società che tiene i big e innesta giocatori di talento e funzionali al progetto dell’allenatore, tenendo a bada il FFP a suon di ricavi commerciali (come sembravamo in procinto di diventare) ed una che vende almeno un big, mette a segno colpi a zero o occasioni, rispetta il FFP e traccheggia tra sesto e quarto posto, passa il discrime tra l’Inter e un’interella…

  473. Gus, come ci ha abituati, fa analisi acute non solo strettamente calcistiche, ma anche di tipo strategico-societario. Sabatini che se ne va neanche dopo un anno è, effettivamente, un pessimo segnale di governance. L’epilogo di questa vicenda, vista dall’esterno, mi pare che conduca a motivazioni che sono chiare: dopo mesi in cui ha avuto il suo mandato ristretto dal diktat “fare le nozze con i fichi secchi” si è rotto gli zebedei e ha portato via i medesimi.
    Nanchino, we have a problem ( fosse solo uno….).

  474. Certo che se questi sono i nostri attuali sentimenti (e questi sono, ahimè), non è che la veda benissimo con i nostri cuori di leone per la prossima….
    🙁

  475. Su col morale!
    I bimbi portano a casa il Viareggio! 🙂

    A M A L A

  476. Una rondine non fa primavera…Però, che bella Primavera!

  477. ecco la primavera

    da qualche anno vince quasi tutto
    e praticamente nessuno che diventa giocatore della prima squadra o comunque un giocatore di un certo livello

    la domanda è :
    perchè (quasi) nessuno riesce fare il salto? perchè non riusciamo a trasformare un giocatore di belle speranze in giocatori di belle certezze?

    • Forse perché non diamo tempo ai giovani? Uno scampolo di partita e via, che devono giocare quelli pagati milioni

  478. Scamacca (l’Ibra del Sassuolo , come lo ha chiamato la gazza dopo la doppieta in Nazionale Primavera) ha detto che c’è troppa tattica.

    Può essere che l’eccesso di tatticismo tarpi le ali ai talenti più estrosi e sforni tanti giocatorini bravi a fare la diagonale ma senza fantasia.

  479. Mi ripeto: devono assolutamente giocare con i grandi, tra di loro non imparano nulla; la squadra B (immagino non vi piaccia la lettera) sarebbe una buona cosa

  480. Mi unisco alla soddisfazione per il Viareggio, se non altro perchè mi ha consentito di mostrare in tv ai miei bambini l’effetto che fa il nerazzurro che vince qualcosa…
    Ho avuto modo di riuscire a seguire il torneo ritagliandomi scampoli di tempo libero dal lavoro (come si riduce uno…) e concordo con quanti faticano a trovare nei ragazzotti in campo con la sacra maglia il profilo del futuro giocatore di serie A (non dico addirittura dell’Inter). Così come concordo con chi pensa sia ineludibile il passaggio alle squadre B per accelerare l’abitudine all’intensità ed alla fisicità del professionismo.
    Certo, se il giovane “canterano” non venisse esclusivamente considerato carne da plusvalenza aiuterebbe…

  481. La squadra “B” fina ad oggi l’hanno fatta solo Bilan e Biuve 😉

  482. Sinceramente la vittoria a Viareggio x me lascia il tempo che trova, come a suo tempo la vittoria nella champions primavera con Strama, di questi ragazzi probabilmente non sentiremo mai parlare a livello di prima squadra… Piuttosto mi preoccupa non poco l’addio di Sabatini, è veramente un brutto segnale speriamo che almeno la squadra non si faccia distrarre, cmq secondo me è un peccato la centrifuga Inter (cit. Trap) colpisce ancora…

  483. L’Inter ha vinto il Viareggio schierando una formazione Under 19 in pratica la Berretti il che è ancora più meritorio.
    Ci si chiede come mai nonostante le giovanili dell’ Inter vincano tutto poi non si riesce mai a produrre un calciatore in grado di arrivare e rimanere stabilmente in prima squadra.
    Secondo me perchè si privilegia il risultato immediato rispetto alla prospettiva futura, si favoriscono dei marcantoni che a 18 anni sono gia 1.90 senza guardare troppo ai tombini nei piedi. A quell’ età il fisico permette a questi ragazzi di primeggiare, peccato che poi quando arrivano nel calcio dei grandi la differenza fisica rispetto agli avversari si annulla e a quel punto servirebbero i piedi… che pero’ sono di ghisa per quanto scritto sopra, e quindi ecco che i nostri baby fenomeni vanno a fare mediocri carriere in provincia mentre altri club si trovano con i campioni in casa a costo zero.

    • Buongiorno a tutti.
      Molto giusto.
      E avevo provato, un paio di giorni fa, a tratteggiare un’analisi anche io.
      La partita con il Parma, che ho seguito, ha fatto vedere che loro avevano due/tre elementi (in specie un giovane di colore) che ci sapevano fare con i piedi.
      Come ultima ratio…basterebbe arrivare primi a comprare i ragazzi “svezzati” da altri.
      Sarebbe per noi un ottimo…Ausilio.

  484. Le osservazioni sono tutte “sensate” non saprei dire se sono giuste, manca sempre la prova di come sarebbe fare crescere questi ragazzi in una sorta di serie B spagnola, effettivamente oggi il salto dalla primavera alla panchina non pare sortire nessun effetto positivo neanche a chi non ha i ferri da stiro ai piedi come Pinamonti.
    Resta il fatto che a chi ha vinto il Viareggio (non parliamo a chi aveva vinto la YL) non gli si può che dire bravi. Non coinvolgiamoli nelle disgrazie Inter .
    Mentre leggevo i commenti pensavo ad uno di questi ragazzi ancora raggiante che si trovava a leggere qui….

    • Hai ragione, naturalmente.
      Mio nipote coltiva ancora il sogno di “sfondare” : ha 17 anni ed è stato “prestato” dal Livorno ad una società satellite dell’Inter.
      Difensore dai piedi buoni ( non lo dice lo zio, ma quelli che l’hanno allenato, quelli che l’han visto giocare, etc. etc. ) ha però purtroppo – secondo me – l’handicap di essere alto meno di 1,80 mt. e questo non lo facilita, proprio per quel che scriviamo spesso.
      Bravissimi i ragazzi della Primavera, certo.
      Magari dovrebbero aver la costanza che avevano tanti campioni del passato, che trascorrevano ore a calciare contro il muro per allenare i piedi. Oggi, invece, si fan dare il permesso dai genitori e passano ore a farsi tatuare…
      Miiiihhhh, come sto invecchiando… !

  485. In questa Primavera spero di non sbagliarmi c’e’ tanta voglia e motivazione forse più che talento.
    Ovvio che se ci fossero le squadre B questi ragazzi avrebbero l’opportunità di crescere ulteriormente, e di fare il salto di qualità nel mondo dei grandi.
    Lo spero vivamente abbiano un futuro, alcuni mi hanno favorevolmente impressionato, e l’avere vinto nonostante le defezioni dei migliori elementi valorizza ancora di più il grande lavoro svolto con questi giovani.

  486. Dopo Sabatini salto all’indietro o salto nel buio. Il China style mi piace sempre meno. Promesse mirabolanti a costo zero, mercati sfavillanti e autofinanziati, i fpf, le distanze. Mai niente che vada per il verso giusto. Sempre la faccia di Ausilio. Ora di nuovo il nome di Branca. Dobbiamo fare l’Udinese e chiamarci Inter?

  487. Scusate, ma ho visto che nessuno ne ha scritto; pur non avendo particolari motivi affettivi ( e anzi ci ha fatto anche piangere, qualche volta ) mi sento di rivolgere un pensiero ad un allenatore che è sempre rimasto “sotto le righe” come Emiliano Mondonico.
    Lo ritenevo un signore ( come Simoni. per capirci ) e mi dispiace sapere che se n’è andato.

  488. Dicono che essendo uomo di Capello che si è appena dimesso, Sabatini ha fatto la scelta di conseguenza. Secondo me è in parte vero. Ma non tutto. Lui è un vero talent scout, scopre ottimi giocatori in giro per il mondo. Ma bisogna pagarli. Quindi gli Zhang, per evitare di scoprirsi le chiappe, lo liquidano e affidano tutto ad Ausilio, cagnolino addomesticabile che obbedisce alle direttive senza rompere le palle.
    A mio avviso è un segnale alquanto inquietante su quello che ci aspetta nel prossimo futuro.
    Domanda; Asamoah a fine contratto scartato dai gobbi all’inter, siete contenti? Io sinceramente lo trovo umiliante

    • asamoah ha rifiutato il rinnovo proposto dalla banda bassotti

      i motivi non mi sono noti (voglia di cambiare? stipendio maggiore? voglia di rifarsi una “verginità sportiva” negli ultimi anni della carriera?) però il ragazzo è già rimpianto dai quei mentecatti dei loro tifosi visto che sta giocando meglio di alex sandro e copre più ruoli sulla sinistra senza tanto clamore e con abnegazione.

      il suo arrivo però penso sia l’indicazione che cancelo non rimane (almeno che non traslochi a destra al posto di d’ambrosio)

    • Asamoah a sx e Cancelo a dx al posto di D’Ambrosio ?
      Dov’è che si firma ?

  489. Io vado controtendenza e dico che, come lo scorso anno non credevo ai titoloni dei giornali che prevedevano che Zhang a partire dal primo luglio avrebbe acquistato 800.000 top Player spendendo 115 fantamiliardi…., ora non credo a chi parla di dismissione totale, di progetto ridimensionato etc…….anzi mi sto convincendo che gradualmente verrà costruita una bella squadra: se è vero che sono stati presi DeVrjy e Asamoah a parametro zero, se è vero che è stato preso Martinez che è molto bravo, se verrà riscattato Cancelo, se resterà Icardi allora le basi per andare in tal senso ci sono. Anche senza Sabatini……

  490. Difendo la Primavera, non solo alla lettera, perché è una bella stagione, che da un pezzo aspettiamo e tarda ad arrivare, ma anche perché la nostra squadra Primavera è un bell’esempio, molto di più della squadra maggiore, di fedeltà a una tradizione che sta alla base dei nostri successi ormai remoti: gioco all’italiana(primo: non prenderle; in tutto il torneo la squadra ha incassato solo due gol, uno, di sorpresa e quasi rubato , in finale), ottima difesa, squadra arroccata quanto basta e poi rapidi contropiede che portavano i nostri attaccanti a tu per tu col portiere avversario. Tutte cose che la squadra maggiore si è da tempo dimenticata di praticare, col suo gioco orizzontale fatto di fraseggi inconcludenti, mai un attaccante che salti l’uomo, in qualsiasi zona del campo, ma sempre il passaggio al compagno arretrato, che risolva lui la situazione col passaggio al portiere…In un tempo in cui anche i nostri tradizionali avversari si sono convertiti al calcio all’italiana, noi prendiamo a modello gli spagnoli, senza possedere degli spagnoli né le qualità tecniche né tanto meno il talento tattico. Certo, la Primavera manca di giocatori di talento, ma non è che i viola ( che avevano battuto la Juve) ne avessero di migliori; ma l’impegno, la reazione dopo aver subito un gol di rapina, l’assalto alla porta avversaria per tutto il secondo tempo per ottenere una vittoria strameritata, quando mai li avete visti nella squadra maggiore da tempi immemorabili? Qualcuno accusa questa squadretta di tatticismo esasperato. Ma scherziamo? Il suo è un modello di comportamento tattico che gli allenatori della squadra maggiore, recenti e passati dovrebbero far proprio, soprattutto tenendo conto della pochezza tecnica dei giocatori a loro disposizione: contare su una solida difesa e affidarsi al contropiede, quando si hanno giocatori di medio talento e di scarsa autonomia atletica come nel nostro caso,( intendo naturalmente della squadra maggiore, perché quelli della Primavera hanno dimostrato, almeno di doti atletiche, di averne a bizzeffe), possono risolvere tanti problemi, soprattutto in questo momento in cui i punti valgono doppio e saranno decisivi per la classifica. Ringraziamo i nostri ragazzini e soprattutto il loro allenatore che ogni anno almeno un successo riescono a portarlo a casa. È il loro obiettivo, e lo ottengono anche contro squadre più ricche di talenti. Che poi nel loro futuro non ci siano prospettive di grandi carriere, come succede ad altri di altre squadre, questo non incrina affatto i meriti dei loro successi.
    Auguri pasquali a tutti (in particolare ai giapponesi che , nonostate tutto, tengono viva la fiammella del blog…)

  491. Difendo la Primavera, difendo i Giapponesi del blog, ma il China style non mi convince, lo ripeto. E ci vuole altro che un tweet di Zhangino.

  492. Bravo Giorgio!
    Il Mondo è stato un esempio di antijuventinità, ovviamente è stato anche molto altro, ma per me Interista torinese è stato un baluardo da mostrare a chi pensava di poter ammaliare tutti a suon di scudetti.
    Anche no. Grande Mondo

    • Non ho mai percepito il Mondo come antijuventino.
      Era un avversario che se perdeva, perdeva. E se ci bastonava (e capitava) ne godeva. Ma è sempre stato leale e corretto con noi come con le altre squadre.
      Mancherà anche a molti juventini

    • domenica minuto di silenzio su tutti i campi, vedremo cosa succederà al latta stadium

      spero che in tutti gli stadi, in primis al Meazza, ci sia il dovuto e rispettoso silenzio e l’applauso finale che il Mondo merita

      e….avanti INTER che se vinciamo,qualsivoglia sia il risultato di torino, guadagniamo punti sulle avversarie 😉

  493. Anche da parte mia un commosso pensiero a Emiliano Mondonico, signore nel calcio e nella vita.

  494. Ovviamente difendo anche Mondonico.

  495. Sarebbe bello se la nostra gente dedicasse un messaggio a Mondonico, domani.
    Avversario, mai nemico.
    Che ne pensate ?
    I nostri sanno valutare chi merita rispetto.

  496. Anche a me stava simpatico Mondonico, condivido il parallelo con Simoni fatto da Giorgio, non credo che fosse particolarmente anti-juventino, era semplicemente una persona per bene … Ah già sono sinonimi

  497. Moggi che racconta di andare a Lourdes con don Barone…

    Don Barone

    Nomen omen

  498. Inter – Verona 0-2

    ‘notte

    • Grazie, fratello.
      Temo però che sia un po’ tardi…
      Va be’…useremo la stessa scusa di quando si andava a scuola : abbiam fatto confusione con l’ora legale 🙂

  499. Minchia, Giorgio, sei pesante! 🙂
    Un pronostico è un pronostico, a qualunque ora.
    Specie se di strongarm!

    Intanto la rometta pensa a CR7 e non vince.
    Bene bene (cit)

    • Ma no…non sono pesante.
      Cercavo di fare scaramanzia sulla scaramanzia, pensa un po’ 🙂
      E Icardi e Perisic mi han dato ragione (PER ORA…).

  500. Il verona sembra il sassuolo contro i gobbi… Mah

  501. Vale l’assist di mani? 🙂 🙂 🙂

    • Secondo me sì il goal di Icardi è in gran parte merito della rimessa di Perisic (e della dormita dei veronesi)

  502. Fatemi dire due parole su Rafinha sicuramente non è una partita difficile (x quanto abbia subito un paio di fallacci abbastanza intimidatori) ma io mi sbilancio: habemus trequartistam! 🙂

  503. si ma leggendo il nemico la rimessa laterale è avvenuta 15 mt avanti e c’era un rigore clamoroso x il Verona

    x cui ..

  504. Brozovic (per ora) estremamente positivo. Puntuale, preciso… Sta a vedere che adesso non ci mancano, ma ci avanzano i giocatori 🙂

  505. Tranquilla e ottima vittoria, di fatto un buon allenamento, con un po più di cattiveria poteva finire 8-1…

    Nelle ultime 4 partite: 10 punti fatti con 10 gol segnati e 0 subiti (Icardi 6). Insomma, si arriva al derby nel migliore dei modi.

    Per stasera auspico una partita nervosa con numerosi cartellini e spargimento di sangue…

    Buona Pasqua a todos e forza INTERRRR

  506. Leggo spesso di Verdi del Bologna accostato ai nostri colori.

    Giocatore bravino, 26enne ma secondo me non adatto a grandi palcoscenici.

    Sempre che Suning apra ancora i rubinetti dopo Lautaro, investirei fortemente su Chiesa.

    Ha solo 21 anni e una personalità da vendere e già spacca le porte.

    Per la nostra nuova fascia destra o anche come seconda punta sarebbe ottimo colpo.

    Insomma non lo lascerei andare da Sarri.

    Buona Pasqua Nerazzurra a tutti!

  507. La squadra satellite della juve gioca con un agonismo impressionante, povero Napoli

  508. A questo punto mi auguro Settore non si azzardi a cambiare post.
    Ultime gare ottime per l’autostima. Ora sotto con il derby e vediamo adesso che il gioco torna farsi duro…

  509. Poi, adesso magari è meglio dirlo piano conoscendo il soggetto, ma stai a vedere che bastava mettere Brozo basso a fare il Pjanic dei gobbi, a smistare e pulire mille palloni, per dargi un senso compiuto e tenergli acceso il cervello intermittente. Certo, ogni tanto il rischio della palla persa malamente si intravede ancora, ma forse abbiamo finalmente il regista basso che cercavamo (e che era già su un aereo quest’inverno…). Con Rafinha sulla trequarti e Gaglia a smazzolare sembra abbiamo trovato la quadra. Borja rincalzo sia per il croato che per il brasiliano e Vecino per l’italiano. Ora gli esami veri.

    • Perfetto, Gus.
      Anche io – toccando ferro – avevo abbozzato una riflessione analoga.
      Per Chiesa (come ha scritto Pupi 72), invece, sono MOLTO perplesso : avendo già preso L. Martinez… Si, perché sono due giocatori non molto alti e piuttosto mobili, entrambi non adatti a far la prima punta.
      Espressione brutta, ma…non ci possiamo permettere un doppione quando serve magari investire per altri ruoli.
      Poi…se teniamo tutti e in più abbiamo Martinez e Asamoah…beh, mica male…

  510. Mai fidarsi del Napoli
    Che palle

  511. In effetti agonismo spudorato degli Scansuolesi.

    Lo dimostrano anche i ben 5 cartellini tra fallacci e proteste.

    Sia chiaro, per una squadra che lotta per la salvezza dovrebbe essere una cosa normale lottare col coltello fra i denti ma dovrebbero farlo sempre.

    Invece niente, quando vanno allo Stadium non c’ è niente da fare.

    E non sono gli unici, Atalanta e Udinese fanno buona compagnia, con tanto di conferenze stampa integrate senza alcun ritegno da parte degli allenatori avversari che ammettono di partire già sconfitti e di non essere obbligati a far punti in quello stadio.

    • Abbonire chi dovrebbe essere un tuo competitore è tipico di un sistema mafioso_ Visito che glielo consentono, deduco che, in sostanza, siamo governati da un sistema mafioso da sempre, e non solo nel calcio_
      Ne sono francamente stufo ed avvilito; per stasera tifo Milan

  512. Toccherà tifare forte per un pari, stasera.

  513. Assaltato a sprangate pulmino bilan!

    MERDE, SEMPRE E COMUNQUE!

  514. azz,
    nel derby dei compagni di merende il meteorite è in ritardo…

    tocca sperare nel satellite cinese in anticipo…

  515. buon BBilan nel primo, il che è scocciante

  516. Milan meglio della Juve
    Se qualcuno deve vincere sono loro

    Brividi mercoledì…

  517. Vabbè
    Se vincono anche questa
    Giocando così male
    Che si può fare?

  518. Buon Milan, sarà un derby combattuto_ Ma i campioni ce li ha la juve

  519. che la semi-immeritata sconfitta li condizioni X il derby

    ai pluripregiudicati penserà il RM

  520. Un buon BBilan per almeno 80′ minuti che non meritava la sconfitta…

    Poi, da una parte subentrano Cuadrado e Douglas Costa, mentre dall’altra Kalinic e Cutrone che non sono esattamente la stessa cosa…

    Gonzi a -8, ma sarà dura

  521. Rubens,
    Il Mondo ERA antijuventino, nella sua accezione più ampia, tu continua a collezionare scudetti e pensa a idolatrare i tuoi compagni di merende, non cercare neanche di capire cosa possa aver rappresentato uno come lui. Poi a Torino… ma per cortesia! Andate a fare gli sportivoni a ju29ro o come cazzo si chiama, io francamente a 54 anni non devo dimostrare nulla sulla tolleranza ma la vostra presenza qua mi fa accapponare la pelle. Ma ‘ndeve a dè via l’cūl!

  522. Detto questo bella Inter , della Juve fotte sega, il Milan 3 punti dietro , 2 sulla Roma.
    Intervista del Mister da standing ovation con risposta alla domanda su Sabatini: “Io sarò l’allenatore dell’Inter del prossimo anno, di cosa stiamo parlando?”

    Chissà cosa succederà il prossimo anno, ma io il mister dell’Inter lo voglio così.
    Se poi trova la quadra con Brozo secondo me è da Nobel per la fisica!

  523. Beh alla fine forse è stato un bene che il derby non si sia giocato un mese fa ora stiamo decisamente meglio soprattutto mentalmente l’uscita di Spalletti sulla mancanza di qualità si è dimostrata azzeccata in più ci sono alcune novità tattiche interessanti che ci possiamo permettere grazie a Cancelo e Rafinha. Io mi porto avanti e dico che questi 2 vanno ASSOLUTAMENTE riscattati, anche pagando multe se l’uefa scassa i cabbasisi, ci ritroviamo quasi x caso 2 ottimi giocatori e non ce li dovremmo tenere perché Thohir ha firmato l’agreement? Ma stiamo scherzando? Si fottessero uefa, fair play, platini, il sole 24ore, etc etc … e juve merda che ci sta sempre bene (anche se stasera meglio che abbiano vinto, almeno i gonzi ora sono a 8 punti)

  524. Li voglio a 11, i gonzi.
    Così siamo tutti più tranquilli.
    A più uno sulla rometta (con scontro diretto a favore) e a più quattro sui laziesi.
    Ultima giornata DEVE essere ininfluente, per noi!!!

    BUONA PASQUA A TUTTI

    A M A L A

  525. Buongiorno e AUGURI a tutti.
    Noi e i cugini abbiam trovato 3 gol per ciascuno, nell’uovo… 🙂
    Voglio pubblicamente porgere le mie scuse a Fortebraccio : avevo dubitato di lui, ma è come criticare Icardi…
    Vado controcorrente : secondo me il derby sarà un pareggio annunciato. Non possono andare a -11 perché DEVONO essere certi ALMENO della EL prima che saltino i bilanci.
    Poi…ovviamente, spero di sbagliarmi… 🙂

  526. La squadra torna fare ciò che deve, cioè schiantare le piccole e incarognirsi con le grandi (Napoli). Bravo Spalletti, anche se certe dichiarazioni a tifosi fuori dai ristoranti è meglio non farle più. Forse che i nostri eroi mercenari hanno capito che devono giocare nei rispettivi campionati per andare ai mondiali (Perisic)? Mah… Comunque è Pasqua e la risurrezione ci sta bene. Auguri a tutti e speriamo che risorga anche Sector.

  527. Auguri a tutti

  528. Ci sarà da fidarsi o nel giro di qualche settimana ci aspetta un nuovo cambiamento di umore (e di gioco) della squadra, una specie di doccia scozzese improvvisa e immotivata che ci precipita dalle stelle alle stalle? Da qualche settimana la squadra ha ripreso a correre, a giocare e a divertirsi, come non accadeva da tempo, neppure nella prima parte della stagione, quando i risultati erano buoni ma il gioco lasciava molto a desiderare. Ora la squadra vola leggera per il campo, la formula miracolosa (il quattro, tre, uno, se ho capito bene) pare azzeccata (ma non potevano pensarci prima!), gli innesti sembrano finalmente quelli giusti, habemus il sospirato trequartista…Che ci manca? Un briciolo di fiducia, almeno da parte mia. Questa volta non ci sarà da aspettare tanto. Fra qualche giorno, la prova a mio parere più impegnativa della stagione. Se usciremo indenni, ritengo che la squadra correrà veloce verso il traguardo. In caso contrario, temo un nuovo crollo umorale e di gioco, questa volta senza scampo, perché ad Aprile i punti valgono doppio. Sospendo il giudizio anche perché la formula magica non mi convince: non tanto per la disposizione in campo quanto per gli elementi che son chiamati a interpretarla. I due centrocampisti di interdizione e di costruzione, Gagliardini e Brozovic, li ho giudicati fino a qualche settimana fa i meno affidabili di tutta la squadra, uno perché sprovvisto di un decente bagaglio tecnico, l’altro umorale come un cavallo matto.Eppure nelle ultime partite hanno funzionato nei rispettivi ruoli quasi per miracolo. È il famoso paradosso del calabrone: grande e pesante, con le ali piccole, a prima vista incapace ad alzarsi da terra che vola felice, quasi senza peso. Succederà anche ai nostri centrocampisti? Quanto valgono lo vedremo contro i veloci contropiedisti del Milan. Quella sarà la prova del nove. Intanto auguri a tutti. Ne abbiamo veramente bisogno.

  529. Intanto la rometta pensa a CR7 e non vince.
    Bene bene (cit)

    Lo scrivevo ieri in piena ansia prepartita; in realtà pensava a leomessi……ma non cambia molto! 🙂

    A M A L A

  530. Vedo che nessuno ne ha parlato nel blog, ma che mi dite della povera Spal, che – comportandosi oonestamente – non si è scassata contro gli acromatici? (altro che Scansuolo, Atalanta e Udinese…) Ieri, contro il Genoa ha dovuto subire una espulsione (fallo assai dubbio, forse addirittura inesistente), rimanendo in 10 per gran parte della gara, poi due rigori contro (il secondo veramente scandaloso). Temo che per la sua onestà i “poteri forti” gliela facciano pagare e cerchino di mandarla in serie B, per dare un esempio e un avvertimento a tutte le squadre piccole. Intanto ieri, nonostante i tre attentati terroristici, ha strappato un pareggio… TIE’ ai disonesti!!!!

    • Lazzari ottimo elemento come meret e Antenucci. Cattivi al punto giusto. Se i nostri avessero la metà della loro cattiveria sarebbero al,posto del Napoli.
      Non dico juve perché in Italia non li considero proprio.vincono per decreto legislativo.i loro padroni sono il peggio della famiglia capitalista che ci potesse capitare. Più che Italia bisognerebbe chiamarla agnellandia. Tutto deve ruotare intorno a loro . Altro che re sole.

  531. Meret, Antenucci e Lazzari ottimi elementi in prospettiva, anche mentalmente già pronti per una “grande” nella prossima stagione. Ma anche Atalanta, Scansuolo e Udinese hanno degli ottimi elementi…peccato che quando giocano contro gli acromatici sbagliano tutti “l’approccio alla partita” come è venuto di moda dire adesso (tradotto: non giocano e non si impegnano come al solito).
    A proposito di Scansuolo: l’altro ieri ha fatto un partitone, con gol ( e poteva fare anche quello del 2-0, che sarebbe stato il colpo del ko per il Napoli) Politano, quel giocatore che a gennaio doveva essere acquistato proprio dal Napoli, operazione sulla quale fu imposto il veto alla squadra satellite da parte dei padroni della galassia acromatica. Quando si dice le coincidenze….

  532. Meret forse, Lazzari e Antenucci temo potrebbero “sfiorire” in una grande; esempio forse non del tutto calzante : Lapadula (come dite ? Non era andato in una grande ? Vabbe’, l’avevo scritto che l’esempio forse non era calzante 🙂 ).
    Dobbiamo fregarcene di quel che accade altrove (a Rubilandia) e pensare a noi con decisione e cinismo.
    A proposito di coincidenze, infatti, alle 18,30 di mercoledì passa da S. Siro un espresso che porta quasi in CL…

    • Certo Giorgio, e comunque dopo esserci impegnati per vincere il derby (momento fondamentale di questa stagione in chiaroscuro, per centrare l’obiettivo della qualificazione alla prossima CL) ricordiamoci anche che tale qualificazione passa anche dal risultato dello scontro contro gli acromatici al Meazza e l’INTER non si scansera’ di sicuro!

    • Hai dimenticato : “virgola e anzi” 🙂

      Saltando di palo in frasca…non vedo l’ora di vincere ‘sto derby per leggere il prossimo gustoso pezzo di Settore (e un’altra trietta di Maurito ci starebbe BENISSIMO…).

    • Per l’emozione ho scritto “triletta”, ma son convinto che la difesa deu cugini abbia compreso…

    • Lapadula non è mai stato forte ma visto che l’anno scorso giocava nel bbilan di colpo divenne un top player. A Genova è un giocatore dimenticato che fa riserva a pandev…
      Così come Bertolacci.
      Comunque quello he faceva Moggi di nascosto ora la gobba lo fa alla luce del sole senza provare la minima vergogna.un arroganza senza precedenti. Io non ricordo, forse qualcuno mi correggerà, una squadra che mette il veto sulla vendita di un giocatore di non sua proprietà. Personalmente reputo il campionato falsato Totalmente.
      E poi che fine ha fatto berardi? Da quando ha rifiutato la juve è sparito. Sarà un caso?

  533. Mi accontenterei di vincere il derby con autogol di Dollarumma II e di battere gli acromatici con tripletta di Candreva (un Oscar all’impegno se lo meriterebbe).Non ci posso far niente…. sono un inguaribile tifoso nerazzurro della prima squadra di Milano…

    • Prima e ultima squadra di Milano.
      Se saltano certi bilanci… 🙂
      Comunque hai ragione da vendere : Candreva quest’anno non segna neppure con le mani…
      Cioè…lo scorso anno segnava, nei derby… 🙂

  534. In coppettitalia Dollarumma l’autogol lo aveva fatto.
    E anche clamoroso.
    Peccato per il gambone (cosciotto) di rana in fuorigioco! 🙂

  535. Sì Totò, però io intendevo un autogol (valido) di Donnarumma II ( il fratello più giovane dei due, come era usanza dire nel calcio fino a quando ero ragazzino), magari all’8′ di recupero…

    • Enzo, se gli anti-sportivi vengono condannati in modo esemplare (e SENZA gli sconti dell’ultima volta) ci saranno milioni di applausi (e il mio tra i primi), ma una squadra che si impegna (o NON si impegna) a comando non è una scusante che spiega del tutto una mancata vittoria.
      Gliene fai 3, se ti riesce, e poi non c’è “combine” che tenga.
      Siamo interisti, non piangina.
      Il Napoli ha un’OTTIMA squadra. Da molti ANNI. E se non vinci MAI, anno dopo anno, non è colpa del Sassuolo, su.

  536. Il problema non è che il sassuolo si impegna col napoli, o con noi, è che con i gobbi ne prende 7 come se fosse una cosa normale. Di questo ne abbiamo parlato tante volte, sassuolo, atalanta, udinese e altre squadre contro quelli lì non provano neanche a dargli fastidio, e nelle interviste gli allenatori dicono frasi tipo “eh ma loro sono troppo forti, non possiamo pensare di fare punti in queste partite” il top è stato giampaolo l’anno scorso quando fece turnover dichiarando poi che contro i gobbi aveva “scelto di non essere competitivo” (salvo fare un partitone contro di noi qualche giorno dopo) la Spal ha dimostrato che se te la giochi puoi fare risultato anche con la fortissima, inarrestabile, straordinaria juventus, e se gli altri seguissero l’esempio forse si scoprirebbe che non è una squadra così straordinaria e qualche scudetto lo vincerebbero anche gli altri

    • … e come ha scritto intersempre alle 3:24, adesso probabilmente alla Spal gliela faranno pagare, mentre il sassuolo a udine ha avuto 3 punti in gentile omaggio da un’altra squadra che fa parte del “giro”, che poi naturalmente con noi sputerà sangue x non farci andare in champions anche se ormai non ha più obiettivi

  537. Antenucci ha 34 anni…

    No, così, giusto per la precisione.

  538. ma una bella riunione dei gufi per stasera, no eh?!? spero la facciano, altrimenti fortebraccio pensaci tu

  539. Non credo a questi “scansa” o non “scansa” o ad altro.
    Credo che quando vai in campo con la giusta mentalità e l’intenzione di fare la partita (e sei anche più forte) vinci.
    Ed è capitato al Sassuolo e all’Atalanta con la Juve di fare punti.
    ll Napoli è sfortunato perchè crea tanto ma finalizza poco ed in più con il Sassuolo ha anche avuto una difesa imbarazzante.
    La Juve è l’esatto contrario, il Milan avrebbe meritato con loro, ma sono bastate due occasioni ed è finita come sappiamo.
    Il Napoli fa fatica a reggere le tensioni e ha pochi ricambi, la Juve riesce sempre a sopperire alle defezioni ed ha un cinismo impressionante, nonchè la capacità spesso di cambiare la partita in corso (e questo è un merito di Allegri).

  540. Vorrei ricordare per la cronaca la mitica espulsione di Chiellini ad opera di Berardi che lo ha ridicolizzato. Quella volta la Juve perse a Reggio.
    Poi siccome in serie A di partite del Sassuolo contro la Juve le ho viste tutte in casa e tutte tranne 2 fuori, posso dire che se tu giochi al meglio (e per una squadra di calcio è un alchimia, se no lo si farebbe tutte le domeniche) e non commetti errori e loro sono un pò giu di tono te la puoi giocare. In genere, caso tipico la partita dell’anno scorso a Reggio, ti infilano due contropiedi micidiali (si sanno passare la palla, bisogna riconoscerlo) e al 20′ sei sotto 2-0. Chiuso.

  541. Ho scritto anche io, ieri, qualcosa di simile a proposito delle squadre che “si scansano” o “si incarogniscono” in base a chi hanno davanti o persino in base a pressioni ricevute da altre squadre che le pilotano.
    La Lazio, anni fa, si “scansò ” contro di noi, ma occorre anche ricordare che prima, nel 2002 ci fece perdere uno scudetto che era a portata di mano…
    E che dire della Samp, che ci ha venduto Icardi e Skriniar ( beh, ci ha anche venduto Eder…) ? Ogni tanto ci fanno soffrire e ogni tanto invece ci concedono delle belle goleade che fanno bene al morale…
    No, non credo che una squadra davvero forte debba temere queste cose.
    Se invece diciamo che – a parità di forza – possono influire i singoli episodi…beh, ci può stare benissimo, ma occorre essere obiettivi : il Napoli non ha un organico così forte.
    Noi ? Se non partono i pezzi migliori e l’anno prossimo arrivano quelli giusti… Si, ce la possiamo benissimo giocare.
    Ultima chiosa su stasera : penso che la cosa migliore per favorire il difficile e meritorio compito di Settore e C. sia il non parlarne ( scriverne ) neppure…
    E però NON possiamo sovraccaricare Fortebraccio 🙂

    • forse hai ragione, in vista del derby…
      poi c’è sempre la partita di ritorno a madrid…. 🙂

    • Guarda…paradossalmente penso che i gobbi a Madrid rischieranno meno di altre volte. Li vedo infatti più cinici del solito ( se mai fosse possibile ), per cui sono convinto che sia stasera che si gioca il passaggio alla semifinale. Se il Real riesce a vincere a Torino…bene, se no qualsiasi altro risultato mi “puzza” di definitivamente compromesso.
      Come dite ? No, GIURO che non si tratta di scaramanzia. Mi sono purtroppo davvero convinto che possa andare così.
      E spero di no, naturalmente 🙂

  542. gli scansaggi boh non ci credo poi + di tanto.
    spesso càpita invece di incontrare squadre nel momento sbagliato, tipo noi contro Udinese al top e lo stesso Sassuolo

    a BBilanello stan pensando la stessa cosa..son preoccupati, speriamo con ragione xchè con i nostri pazzi non si sa mai

  543. Siete troppo sportivi… 😀 mi dispiace ma io agli “scansamenti” continuo a crederci ci sono stati troppi episodi negli anni, tanto x dire vi ricordate udinese-gobbi il 5 maggio (goal di trezeguet al 2′ solo a un centimetro dalla porta avversaria!) oppure caso opposto siena-Inter del 2010 con quelle merde del siena già matematicamente in b che hanno dato l’anima facendo catenaccio x circa un’ora prima del goal di Milito come se fosse la partita della vita. Poi certo se sei più forte come eravamo allora vinci contro tutto e tutti, ma se poco poco un episodio può influire, sicuramente influirà sempre in quella direzione ormai ci siamo abituati ci sembra quasi scontato ma non è così che dovrebbe essere! Almeno noi ce lo dovremmo ricordare

  544. quel gran giorno a Siena era anche partita da Roma la valigetta con l’incentivo a vincere, cosa che in Spagna è consentita da noi no.
    il Principe gliel’ha sbattuta indietro

  545. nessuno ricorda Perugia-Juve quindi… che consentitemelo di dirmi è stata giocata in condizioni oscene (e proprio per questo ha fatto godere il doppio).

    Il Napoli non ha un organico cosi forte, ed è vero come ha detto giustamente Giorgio. E sta facendo i miracoli, sperando gli riesca quello finale,
    Fondamentale sarà lo scontro diretto, e subito dopo Inter-Juve…
    E se fossimo proprio noi questa volta a ….

    • Miiiihhhh… Taci, per carità… 🙂
      Rispetto al 100% le opinioni altrui, per inclinazione naturale e per convinzione razionale.
      Mi pare buffa ( e lo scrivo solo per strappare un sorriso nella concitata attesa di stasera e domani 🙂 ) la coincidenza per cui ci fanno arrabbiare – più di altre – squadre come l’Udinese e il Siena.
      Vuoi vedere che siamo allergici a certi colori ?!?!?! 🙂 🙂 🙂

    • Consentimi anche che una settimana prima in gobbi-parma era stato misteriosamente annullato un goal di cannavaro (allora al Parma) e soprattutto le condizioni erano oscene anche x il Perugia semplicemente i perugini hanno giocato normalmente (grazie al buon Carletto Mazzone) cmq io sono convinto che negli anni 1999-2000 avevano “ammorbidito” i loro soliti magheggi x far calmare l’indignazione popolare dopo lo scandaloso campionato del 98

  546. Anche solo lontanamente pensare che un soffio di sportività ed onestà possa sfiorare i gobbi è pura utopia o ingenuità o peggio …
    Dei fine anni 90-inizi 2000 è venuto fuori ben poco rispetto a quanto è presumibile pensare.
    A me basta ricordare solo lo “sfondamento” di Ronaldo con Iuliano per immaginare quanto marcio c’è stato …

  547. Il 98 è stata una colossale porcata, in cui noi avevamo buoni giocatori alcuni ottimi e 1 Fenomeno, in certi versi ricorda un po’ il Napoli di ora (senza fenomeni pero’).
    Nel 5 maggio con tutta l’amarezza possibile, ricordo che in quell’anno mi ero letteralmente disperato quando si infortunò Michele Serena, che rappresentava il terzino sinistro più normale possibile, ma che per noi era oro su quella fascia negli anni maledetta. E ricordo un anno avverso per tanti episodi, i nostri harakiri sono state le partite contro Atalanta e Chievo oltre che l’ultima contro la Lazio. Li penso siamo stati padroni del nostro destino in un certo senso, la partita l’avevamo anche in pugno nel primo tempo, poi il secondo pareggio ci ha mandato completamente in tilt.
    Se vogliamo parlare di episodi è vero che l’Udinese la settimana prima si era matematicamente salvata grazie ad un rigore inesistente contro il Lecce, ma penso che in ogni caso è stato più demerito nostro che altro.
    In altri episodi fortunatamente ci è andata meglio, con lo scudetto che sciarpetta ha rischiato di perdere all’ultima giornata con il Parma e con il Siena nel mitico anno del Triplete dove Javier Zanetti si è inventato una giocata sublime per imbeccare Diego che dicendo “obligado” metteva in rete!
    Ricordiamo che a Siena non eravamo cmq simpatici per avere vinto una partita con fuorigioco kilometrico di Maicon, e che anche Lazio Inter è stata una partita ai limiti del surreale, per onestà intellettuale.

    Certo, la domanda si pone su molti campionati passati che se ci fosse stata la Var ne avremmo viste delle belle…ma credo (o forse spero) nella buonafede di molti errori.

  548. So che lascia il tempo che trova, ma secondo me è un capolavoro di tattica psicologica, e NON SOLO verso Brozo o verso i nostri…
    Alleggerisce la pressione spostandola in modo quasi da vaso comunicante sulle spalle dei gracili cugini.
    Sono troppo ottimista a leggerla così ? 🙂

    http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/solotesto.jsp?regione=&pagina=239&sottopagina=1

    • Mi sembra di no 🙂 Spalletti si sta dimostrando molto abile come psicologo x es. la famosa intervista dopo il Napoli in cui diceva che mancava qualità deve aver toccato una corda giusta x motivare i giocatori che fino a quel momento sembravano depressi confesso che avevo temuto un effetto ancora più deprimente (e mi sa che non ero il solo) invece ha azzeccato in pieno

  549. A proposito: a che ora deve esserci il vaticinio di fortebraccio? (O conta quello che aveva già scritto un mese fa?) 😀

  550. Ho scaricato alcune immagini di gufi minacciosi, così… da tenere eventualmente in serbo per gli amici…non si sa mai.
    Ma vorrei sapere se devo ancora pagare il canone a ‘sto blog oppure è definitivamente naufragato?
    Manco più il classico pezzo sulla gufata ci fa il Settore?

  551. Qualcuno di voi riesce a vedere il famigerato canale 20? Io non vedo una mazza…

    Forse devo risintonizzare sulla frequenza “Asensio 4-1”? 😀

  552. Era il canale 2-0, quello su cui davano la partita ?

  553. CR7: il giustiziere della notte…

  554. Ma quanto è forte Dybala……ah, no!

  555. solo Kalle fece un gol così, ai Rangers.
    annullato

    ciao gobbi, è stato bello

  556. Dunque, dicevamo di questo “vero triplete”…

  557. Gli ultimi 10 minuti li trasmettono su Rete4…

  558. E adesso basta andare a vincere a Madrid per 4-1 ed è fatta

    • Aspettiamo con ansia che sconcerti ci spieghi perché la juve è stata superiore e il risultato è bugiardo, ma al ritorno si può fare l’impresa

  559. Il Real non si è scansato…

  560. Minchia…

  561. Mi è piaciuto il pubblico che ha applaudito cr7 e Buffon che ha detto la verità: sono più forti_ Barzagli al posto di Benatia è stato un disastro_

  562. Peccato per l’espulsione della joya, perchè con lui la remuntada al Bernabeu sarebbe una sentenza…

  563. Fammi capire sconcerti disse non meno di un anno fa che Ronaldo avrebbe fatto panchina alla juve….da allora in una finale e un quarto di cl 5 pere in 2 partite…..
    L’ha proprio presa male…

  564. Ridicoli…

  565. Risultato sconcertante… ma al ritorno rientreranno Benatia e Pjanic con Sergio Ramos squalificato…

    Se mettono un cecchino in tribuna che punta CR7, la remuntada è possibile…

    Per tutto il resto c’è Mastercard

  566. La j##e si è scansata

  567. E altri 3, al merda stadium, li faranno Insigne & Co.

  568. ritenta…sarai più fortunato…

  569. Sconcerti psycho sul corriere. Non è tifoso della gobba ma “essere rappresentato ovunque dalla Juve abitua al tuo padrone”. Che caxxo vuol dire?
    Riportatelo in clinica, va’…

  570. Dybala si tuffa in area e anziché un rigore becca l’ammonizione per simulazione. Dybala fa karatè a centrocampo e invece di un arbitro che si gira dall’altra parte si becca l’espulsione. Trova le differenze… ora fate pure vincere i prossimi 100 scudetti, andiamo avanti così all’infinito

  571. Nonostante le chiacchiere di Sconcerti, credo che vivrò i prossimi anni (pochi o molti) che mi restano nella tranquilla certezza che i nostri due record (mai in B, ultimi “europei” e unici “triplettati”) non verranno messi in discussione, in Italia, da nessuna squadra, tanto il nostro calcio è lontano non solo per qualità di gioco ma per consistenza economica (che è quella che soprattutto conta) dal miglior calcio europeo. Il requiem alla Juve l’aveva già suonato un articolo di domenica sul Sole, che metteva in evidenza a suon di numeri l’abissale differenza di ricavi tra le maggiori squadre europee e i nostri scudettati: delle otto squadre presenti nei quarti, le cenerentole sono le due italiane e il Siviglia, tutte e tre destinate all’eliminazione. Meraviglia piuttosto la sicumera dei media e dei tifosi bianconeri nell’aver ritenuto la squadra italiana dopo la finale dello scorso anno, la batosta col Barcellona questa stagione, pari o addirittura più affidabile di un Real, indubbiamente non al meglio della forma, ma dotato di elementi tecnicamente, almeno in centrocampo e in attacco, nettamente superiori rispetto a quelli che le squadre italiane possono permettersi. Al di là del piacere di veder mortificate le ambizioni di una squadra detestabile da ogni punto di vista, e di un allenatore celebrato ma , a mio parere, neppure capace di sfruttare al meglio i giocatori a sua disposizione, come sportivo e amante del calcio non mi entusiasma la prospettiva di dover sempre gioire piuttosto per le disgrazie altrui che per le vittorie nostre. Ma tant’è. Spero che almeno la partita di stasera mi smentisca. E sarebbe doppia festa. Intanto “parce sepulto!”

    • Il tuo commento non fa una piega….però purtroppo se è vero che in italia non c’è nessuno che può competere (economicamente e tecnicamente) con le big 5, è anche vero che noi siamo anni luce dalla comprovata solidità economica delle merde. E questo gap sarà difficilissimo da colmare nei confronti della juve, figurarsi nei confronti di un real o di un barcellona…E’ la realtà…E non è bella, per la juve, ma per noi forse è anche peggio….Per merito di Mou e Oriali noi la nostra occasione l’abbiamo sfruttata al meglio…per fortuna…

    • Aggiungerei la difesa, quella di ieri della juve è impresentabile in Champions

  572. ci vorranno diversi anni per cominciare ad arrivare sul palcoscenico europeo

    una stima sperando che gli investimenti vadano nella giusta direzione

    anno prossimo in champions ( grat, grat..) potremmo arrivare massimo agli ottavi
    in due -tre anni arriveremo terzi-secondi in campionato e champions ottavi e una volta quarti
    tra quattro -cinque anni lotta per lo scudetto echampions ottavi e due volte quarti
    tra sei -sette anni uno scudetto e champions quarti semi
    sette- otto anni lotta per lo scudetto e finale champions

    per intanto speriamo in stasera…

    • Caspita jamesscott !!!
      Se ti giro il libretto della mia macchina mi predici quando mi conviene venderla?
      :)) scherzo….
      Secondo me per la lotta scudetto un paio d’anni, per la champions temo di essere allineato.

  573. Buongiorno a tutti.
    Ho seguito con attenzione la partita di ieri dopo un msg. di un amico che scriveva : “Oh, no”. Mi sono allarmato, poi ho capito che aveva voluto imitare i tifosi laziali di qualche anno fa…
    Devo dire – obtorto collo – che ai gobbi sono andate male parecchie cose, al netto della qualità del Real. Intendo dire : PER UNA VOLTA non hanno avuto la fortuna sfacciata (né gli aiuti) che di solito hanno. Non ne sono così dispiaciuto 🙂 ma è un fatto che devo onestamente sottolineare.
    E un’altra cosa che invece – da italiano – mi ha piacevolmente stupito e che vorrei che accadesse sempre, è stato l’applauso a CR7 dopo la rovesciata. Che sia accaduto in quello stadio, poi, di fronte a quei tifosi noti per la loro sportività… mi stupisce anche di più 🙂
    E mi richiama in mente l’arbitro Cesari che va a stringere la mano a Y. Djorkaeff dopo quel gol incredibile contro la Roma…
    Ehm…Fortebraccio… ???

  574. Milan – Inter 2-0

    ‘notte

  575. ieri sera benino CR7, ottimo Dybala, migliore di tutti Barzagli x quello che ha detto alla fine, unico gobbo stimabile

    il Derby farebbe tutto esaurito anche alle 6.30..cugini in fibrillo ma disperati xche gioca Mortovivo, mah speriamo i nostri siano guariti davvero, le 2 goleade recenti confortano ma non tranquillizzano

  576. su mediaset han detto che Biglia ha vinto il ballottaggio (?) con Montolivo, gioca lui, ((pure la grafica han messo… )

    • Non so perché. onestamente…ma preferisco che Montolivo non giochi.
      E’ un po’ come Bonaventura : all’improvviso ti azzecca una giocata, o un tiraccio, e buonanotte 🙁

    • Ma Biglia non è squalificato?
      Così, per dire….
      Certo che se queste sono le precisioni sportive di mediaset…

  577. Biglia può andare a farsi rotolare in spiaggia come quando si facevano le piste con la sabbia (amarcord…)
    E’ squalificato, quindi o gioca Locatelli o Mortovivo.
    Bonaventura è il classico giocatore che rompe sempre i cosiddetti, e con la Juve è stato nullo (ma Gattuso ha sostituito Chalanoglou…mah) sbagliando tutto quel che si poteva sbagliare.
    In ogni caso penso che se i nostri si presentano in campo motivati non ce n’e per nessuno (o quasi).

    Su ieri sera mi viene da pensare ad un’ipotetica asta fantacalcio in Spagna a quanto possano arrivare a spendere i fantallenatori per Cr7 o Messi…
    E a quanto son fortunati questi due giocatori ad essere in Spagna che alla Juve farebbero panchina 😀

  578. appunto, Biglia è squalificato.
    che lo mettano in campo è l’ennesima prova che a Mediaset inventano le notizie, che siano dei poveretti si sapeva già

  579. Se stasera vinciamo il Derby, diventa la settimana più goduriosa degli ultimi 7 anni.

    Sperèm…

  580. Minchia!
    Mi sto consumando il tessuto dei jeans! 😉

  581. Gran peccato… Fuorigioco.
    Se Icardi aveva due misure in meno di piedi…il gol era buono 🙁

    • Lo scrivo adesso, così avete 45′ di tempo per insultarmi : oggi Rafinha non mi pare al top. Metterei B. Valero o Vecino, per tamponare meglio quelli li, che in fin dei conti son poca cosa e basterebbe poco per liquidarli…
      Poi magari Rafinha ne fa 2 e mi prendo volentieri i pernacchioni…

  582. Milan – Inter 2-0
    ‘notte

  583. meglio di loro, due palle gol clamorose cestinate, peccato. ma a me i nostri sono piaciuti

  584. Prima che iniziasse la partita avrei firmato per il pari. Dopo averla vista mi girano parecchio gli ammennicoli…

    Abbiamo dominato, il pari ci va stretto, si poteva vincere 0-3!

    Detto questo, abbiamo preso un punto alle romane e lasciato i gonzi a -8

    Forza INTERRR

  585. Se mi fai tre gol con la Samp, due con il Verona e zero nel derby, beh, un po’ me li fai girare, eh!

    CR7 è andato al Conad stadium e ne ha fatti due, di cui uno bellissimo.

    Trova le differenze.

    No, lo dico anche perché poi non c’ho voglia di sentire la Wanda che rifa i conti ogni volta.

  586. Mammamia che amaro in bocca.

    Quando vedi che sei largamente superiore e non poterli abbattere definitivamente……

    Una squadra di morti

    Unica azione pericolosa di Bonucci su calcio di punizione.

    So che se avessimo perso con beffa finale stile coppa Italia sarebbe stato peggio però non riesco proprio a vedere il bicchiere mezzo pieno perché oltre ad eliminarli definitivamente dalla storia di questo campionato avremmo fatto anche un grande passo avanti su Roma e Lazio viste le due trasferte ostiche che ci aspettano.

    Peccato davvero.

  587. rapido commento
    Rube-Real: 0-3. Niente da fare, ancora una volta hanno frainteso il concetto di triplete. Non riescono proprio a farselo entrare in testa, invece se lo fanno entrare gioiosamente da qualche altra parte.
    Gonzi-Inter: 0-0. Per il momento li abbiamo messi fuori dai giochi per la qualificazione alla Champions. Magari tra qualche giorno il tribunale li mette fuori da giochi, punto.
    Chievo-Sassuolo: 1-1. Spero che arrivino alla penultima giornata in bilico per non cadere in B. Sai con quale entusiasmo gliela diamo la spinta.
    Roma-Barça: io faccio il tifo per i lupi. Non sia mai dovessero arrivare fino alla fine, credo che a Torino si prenderebbero una botta da suicidio.

  588. Peccato, si.
    In ordine cronologico ricordo occasioni per Brozo e Candreva, gol annullato a Maurito perché ha i piedi lunghi, DUE gol sbagliati dallo stesso con in mezzo una traversa e una patetica papera di Donnarumma…
    Vista dall’altra parte : una squadra che sta per fallire prende un punto.
    E però mi gira l’anima perché loro si impegnavano e noi eravamo un po’ fighette.
    Peccatissimo.

    • perché fighette? dissento, e’ solo che abbiamo un tasso tecnico leggermente superiore; fighetta Brozo è andato di clava un paio di volte, e pure con successo..

  589. la pagella di Icardi x pochi cm passa dall’ 8 al 4
    quella di Handa da sv a 8

  590. Alla fine temevo quasi la beffa con uno dei loro soliti colpi di culo… Cmq sinceramente ci sono altre partite che dobbiamo rimpiangere più di questa oggi c’è di buono che la squadra ha confermato di stare bene e di essere uscita dal periodo difficile mancano 8 partite e siamo dentro la zona champions Icardi qualche goal lo può sbagliare anche lui ma x me giochiamo meglio ora di quando eravamo primi

  591. Grande Internazionalista. Lo volevo scrivere io ma poi dicono che ce l’ ho con il capitano. Buon centravanti per carità ma i top Players sono un’altra cosa……

  592. si va beh paragonare Icardi a CR7 ..piace vincere facile.
    ma x favore

  593. ci è mancata un po’ di cattiveria sotto porta….

  594. Partita giocata molto bene. Superiorità netta ma questi sono punti da prendere. E’ mancata lucidità, concretezza e ferocia in zona gol (non parlo di Icardi, ricordo una sua tripletta in un lontanissimo derby…). Siamo tutte lì, noi la Roma e la Lazio: ogni punto pesa come un macigno. Ora sotto con il Toro, io sarò lì e voglio tornare a casa con i 3 punti.

  595. Il derby è sempre il derby, per caritá.
    Pero’ stasera era come guardare un porno appena dopo aver fatto sesso:
    troppa libidine ieri.

  596. Infatti non è paragonabile.
    Uno è un campione, l’altro no.
    Tutto qua.

  597. @Acanfora : probabilmente ho usato il termine “figherre” a sproposito, ma poco fa Gus ha scritto (meglio di me) cosa intendevo.
    Con il divario tecnico così palpabile…ci si diveva entrare fisicamente, in porta, e non giocare con l’aria di chi sa che prima o poi il gol arriva.
    Perché le partite non durano 846 minuti.
    Spingi di brutto, ne fai un paio, poi controlli.
    Scritto questo…non mi sarebbe dispiaciuto vedere Santon una mezz’ora al posto di D’Ambrosio, e magari Karamoh gli ultimi 20 minuti.
    Forza INTER !!!

  598. Ascoltando le interviste post-partita noto che i milanisti hanno l’aria di chi l’ha scampata bella devo dire che Gattuso (del quale ho sempre pensato tutto il male possibile) mi ha sorpreso x l’onestà con cui ha riconosciuto la nostra superiorità. Cambiando discorso, sto guardando un po’ distrattamente la Roma è sotto x 2 autogoal ma complessivamente mi sembra che stia facendo una figura migliore dei gobbi

  599. A me sembrava che nel derby di andata ne avesse fatti 3… poi fate voi eh.

  600. @Giorgio
    purtroppo i gol li abbiamo sbagliati, ma è anche vero che non può segnare solo uno; Lucio ci capisce, pretende più inserimenti (e gol) dagli altri, speriamo lo accontentino. D’Ambrósio non è il massimo come spinta e non è mancino, ma ha contenuto bene Suso

  601. Toro e Atalanta sono partite fondamentali
    Col toro non perdiamo dal 94
    Speriamo di continuare nella striscia
    Con Atalanta è sempre dura..

    Ci vogliono almeno 4 punti

  602. Il problema non è che noi si paragoni Icardi a Cr7, chiaro che non c’è storia. Il problema è che qualcuno ci creda per davvero, lo scriva e ci faccia credere il ragazzo. Poi per me è meglio, magari davvero si riuscisse a venderlo a 180 milioni….

  603. Gli unici Pirla che azzardano il paragone C. Ronaldo vs. Icardi sono solo, come al solito, i detrattori di quest’ultimo nel giorno in cui non segna.
    (benchè uno, e pure bello, l’abbia fatto…)

    Io mi auguro non lo si venda neppure per 200 milioncini.
    Vorrebbe dire che non avremo bisogno di soldi…

    Avanti Inter
    Avanti Bauscia

    • Mah…!
      Io – forse banalmente – cerco di vedere la cosa in modo pratico : vendere Icardi PRESCINDE dalla cifra che può essere offerta.
      Forse siamo convinti di giocare a Monopoly, ma NON è così.
      Le squadre meno forti devono sottostare alle regole del mercato (compro a poco, valorizzo i giocatori, li rivendo con un guadagno di bilancio, e via a cercarne altri…).
      L’Inter NO.
      Abbiamo avuto, in mezzo a tanti acquisti poco fortunati (mi piacciono gli eufemismi) la gioia di prendere a poco Icardi e Skriniar.
      Partiamo da quel che abbiamo. Punto.
      Anche perché ricavare 20 mln. in più o in meno da una cessione NON è certo garanzia di saperli far fruttare (vedi “acquisti poco fortunati”).
      Palermo, Atalanta, Udinese…ci sono squadre che fanno quadrare le annate con il vivaio, mantenendo una squadra con un paio di cessioni.
      Noi siamo altro.

  604. Pirla è colui che non rapisce il senso di un post.

  605. capisce.

    Ma anche rapisce non era male.

  606. Vabbè, pazienza. Dispiace, comunque abbiamo vinto all’andata e pareggiato al ritorno. Un po’ più di vena di Maurito e vincevamo anche la seconda. Superiorità assoluta, + 8.
    Ma Sector non trova più la tastiera? Nemmeno dopo il derby?

    • Probabilmente per Pasqua si è gettato con tutte le migliori intenzioni su una….pastiera 🙂

  607. Le critiche su Icardi non smetteranno mai per via del suo gioco monotematico, ma che sia un finalizzato straordinario lo dicono i numeri non le opinioni. Ieri semplicemente il milan si è esibito in un classico del suo repertorio, la caduta in piedi.
    Le prossime 200 occasioni del genere che arriveranno ad Icardi saranno 200 gol ma con sti rottinculo bisogna pagare dazio alla loro buona stella.

  608. Mah…! Che gli errori di Icardi siano stati determinanti nel pareggio sarebbe stolto negarlo, come sarebbe altrettanto stolto negare che il successo della nostra squadra nel girone d’andata fu merito unico di Icardi. I suoi due primi gol in quella circostanza furono frutto di due invenzioni straordinarie , soprattutto il secondo, col pallone infilato in porta con un diagonale incredibile tra i due pali. Questione di centimetri, proprio come è successo ieri, con la differenza che ieri i centimetri ci hanno giocato contro, come nel gol annullato per qualche centimetro di scarpa (una delle nequizie del Var, che annulla un gol bellissimo, a occhio nudo perfettamente regolare, perché lo sfortunato giocatore ha un quarantaquattro di di piede! Se avesse avuto un trentanove come me, il gol sarebbe stato valido). Tuttavia servirsi di questi episodi per rilevare una supposta inferiorità del nostro centravanti nei confronti di mostri sacri come Ronaldo o Messi, mi sembra più frutto di un’antipatia preconcetta che di un obiettivo giudizio. Chi ha un minimo di esperienza calcistica sa che il mestiere di centravanti, come quello del portiere, è, rispetto a quello degli altri giocatori , il più soggetto ad addossarsi in toto la responsabilità del risultato della partita. I loro errori sono imperdonabili, anche perché determinanti, ma non sono certo superiori di numero rispetto a quelli commessi dagli altri giocatori. Icardi, rispetto agli altri centravanti in circolazione , è quello che secondo le statistiche ne commette di meno; rispetto poi ai palloni che riceve nel corso della partita è un autentico miracolo che mantenga da anni uno score così alto. Non ha alle spalle i Modric e i Kroos come Ronaldo, né gli Iniesta come Messi e solo da qualche settimana può contare su un trequartista decente e su un Perisic in salute. La partita di ieri, a mio parere, va valutata positivamente, indipendentemente dalla prestazione di Icardi, di cui nessuno può negare i meriti per una una partita negativa, per le prestazioni di due giocatori che hanno alzato il livello tecnico di tutta la squadra, Brozovic e Cancelo, e sui quali io confesso ho sempre avuto grosse riserve, almeno per i ruoli che interpretavano di terzino e di centrocampista. La più bella sorpresa, almeno per me, della partita di ieri è di essermi sbagliato in pieno. I due giocatori possono veramente diventare determinanti nelle otto partite che rimangono.

    • Buongiorno a tutti.
      Scettico…se mi autorizzi faccio un “copia ed incolla” e firmo lo stesso pezzo 🙂
      Anche perché ieri alle 7,17 p.m. avevo scritto una battuta analoga sulla misura del piede di Icardi e, sempre a proposito di Maurito, prego ogni giorno che gli dei del calcio non si stizziscano per la ns. ingratitudine e ce lo tolgano, lasciandoci con un gruzzoletto di soldi da spendere. Probabilmente male, viste le numerose “sviste” del mercato 🙁
      Oppure ci siamo dimenticati che Ibrahimovic NON si stracciava certo le vesti per fare pressing, rincorrere gli avversari, non incaponirsi nei dribbling, etc. etc. ?!?!?!
      E quando si trattava di firmare i contratti NON era certo distratto.
      E Vieri ? Grande centravanti, ma con lui trovavamo sempre una giustificazione (“E’ giovane e si vuole divertire…”, oppure : “Carattere ombroso…” ). Maurito ha 25 anni, segna più del 95% di tutti gli altri centravanti del mondo ( a parità di condizioni ) e si è messo sulle spalle una famiglia e non fa il cretino in giro.
      No, ma noi dobbiamo per forza trovare dei distinguo… Spero che non sia una subliminale invidia per la particolarità dell’agente di Maurito 🙂

  609. Il problema è proprio questo,se Icardi in campo facesse anche altro certi errori gli si perderebbero.
    “Limitandosi” a segnare e null’altro .non gli si fa passare nulla,e giustamente aggiungo io,anche perché quando segna ha sempre dietro un’agente che sottolinea i suoi numeri,dimenticandosi che Icardi da solo non è in grado di creare un gol

  610. Il problema di Icardi è il sinistro.
    Salta agli occhi lampante la sproporzione tra i due piedi.
    Di destro la mette anche in condizioni limite, di sinistro fatica a sfruttare quelle facili.
    Se ne deduce la predilezione per il cross basso da Perisic a scapito di quello da Candreva/Cancelo.
    Poichè, fortunatamente è ancora giovane, in allenamento dovrebbe curare di più questo aspetto.
    I due tap-in del secondo tempo erano da chiudere, facilmente, di sinistro, mentre col destro era necessaria molta più precisione, pena la svirgolata , cosa, purtropo accaduta.

  611. Col Verona ha segnato di sinistro.
    Non era facilissimo!
    Così, per la precisione (citazione per i più grandicelli).

    A M A L A

  612. La particolarità dell’agente sta nel fatto che il prezzo cresce ad ogni gol!

    Ora, ieri non ha segnato, e allora mi chiedo, come è messo oggi il capitale?

    Avesse segnato, stamattina l’agente avrebbe rimesso mano al pallottoliere e col ditino avrebbe ammonito tutti, ché qua è un attimo ad andarcene se non cacciate la grana!

    Il paragone con CR7 era solo per dire che lui non ha bisogno di un congiunto per fare le tabelline.
    Anche perché, con il tutti i gol che fa, quanto dovrebbe costare in base ai conti della Wanda?

  613. Onestamente mi domando come si può mettere in discussione un giocatore di 25 anni che da 5 è costantemente sopra i 15 gol a stagione in una squadra che sta facendo tutto tranne che brillare.

    è un finalizzatore eccellente, sta imparando a tenere palla per far salire i compagni (non sarà mai un dzeko per capirci,ma sta migliorando), pressa,lotta…insomma, ma di cosa stiamo parlando?

    fuori dal campo non è il massimo vuoi per l’utilizzo dei social (ma gli altri 25enni del resto cosa fanno?)e per la presenza di quella scassamaroni della moglie, ma per quanto mi riguarda fuori dal campo può fare quel che gli pare, l’importante è che segni e tanto per la Beneamata.

    120 milioni per lui? li prendiamo e poi? chi si prende? la foca neymar buono a fare giochini con la suola,ma che incide zero? il mbappè di turno che deve dimostrare tutto? o pensate che quelli che si sono divisi gli ultimi 6 o 7 palloni d’oro vengano a milano per la gloria di risollevare l’onore dei neroazzurri?

    per quanto mi riguarda lunga vita a Mauro, conferma dell’incedibilità di skriniar, conferma dell’acquisto dei parametri zero de vrji ed asamoah e riscatto di rafinha e cancelo. se poi martinez conferma le premesse il napoli lo abbiamo ripreso.

    AVANTI INTER!

  614. Forse sono io che non ho capito l’intervento di internazionalista, ma non mi pare proprio che metta in discussione il nostro capitano. Si è limitato a dire giustamente, penso io, che il suo modo di gestire la parte contrattuale con la società non è proprio da antologia del saper stare al mondo….
    Detto questo non si può certo dargli contro oggi per una partita storta, però non penso che sia un delitto dire che se abbiamo pareggiato il derby invece che vincerlo è in gran parte colpa sua.

  615. Icardi va tenuto, punto.
    Ancor più alla luce di quello che è diventato il mercato odierno dove faccio un esempio banale Umtiti dichiara: “so che la mia clausola rescissoria è bassa, 60ML però….bla bla bla”
    mi chiedo, ripetendo cose già dette , con la maestria che abbiamo avuto ultimamente a sbagliare acquisti quanti soldi ci vorrebbero a trovare un centravanti migliore e migliorare la squadra in altri ruoli, magari fai fuori Icardi e Skriniar e ci riempiamo di Joao Mario e Barbosa e Kondo vari.

  616. quanto offriva ai tempi DeLaurentiis ? una settantina con dentro Gabbiadini..che peccato non aver accettato, uno che sbaglia 2 gol come ieri e non valuta la punta della scarpa andava venduto allora, ora è tardi.

  617. nicco

    l’hai spiegato meglio di me, grazie.

  618. Ragazzi…vorrei strapparvi un sorriso :
    stiamo parlando di Icardi, del suo “modo di stare al mondo” ( non polemizzo con alcuno, sia chiaro, ma penso con difficoltà a un calciatore qualsiasi che – giovane e strapagato – si comporti come un maturo amministratore delegato e soppesi ogni propria azione…) e d’altro canto stiamo anche disquisendo di acquisti e cessioni… Fatti o da fare poco importa…
    Mi spiego : siamo finalmente un po’ distratti dall’incubo “quarto posto” perché ini queste ultime partite abbiamo vinto e convinto. Abbiamo cioè visto una squadra che ha ricominciato a giocare e che ha qualche “pezzo” in più, in quanto ad alternative e affidabilità.
    Non è poco, dai, ammettiamolo.
    Siamo dei nerazzurri brontoloni ed incontentabili, ma possiamo almeno accennare ad un sorriso 🙂
    Poi…ci penserà Fortebraccio col Torino 🙂
    E… @KALLE73 : sono d’accordo al 99% con quel che hai scritto.
    L’unica differenza ( sottile ) riguarda Martinez, e ne ho scritto già un paio di volte : NON è una prima punta come Maurito ( sarebbe un “Eder di lusso”, se Martinez non si offende ) e…il Napoli a quel punto non l’ abbiamo ripreso, ma superato 🙂

    • il sorriso ci sta eccome Giorgio!!!!
      Solo, per la precisione, non ho fatto riferimento al modo di Icardi di stare al mondo (boja fauss, ci mancherebbe) ma a come gestisce (o fa gestire) i rapporti contrattuali con la società, e lì mi sembra che qualche baco ci sia, no?

    • @nicco : avevo compreso male. E – anche se avevo scritto che non era mia intenzione polemizzare – come son convinto si debba fare…ti chiedo scusa pubblicamente.

  619. Sintetizzo: Icardi gran centravanti con margini di miglioramento, specie sul sinistro_ Ha una moglie sexy, ma potete aggettivarla come volete, che bussa sempre a denari_
    Venderlo? Prima trovatemene un altro del suo livello, poi magari se ne potrà parlare_

  620. Di tutti i commenti post-derby sottoscrivo pienamente:

    – l’analisi tecnica (al solito molto dettagliata) di Scettico;
    – l’analisi tecnica di dettaglio di Flavio Mucci;
    – le considerazioni di mercato di kalle 73 e di Javier +.

    Partiamo da quello di buono che abbiamo, concentrati in queste ultime giornate a centrare l’obiettivo CL (soprattutto per i bilanci e per avere le mani più libere sul mercato) e poi cerchiamo di non fare stupidate nelle prossime sessioni di mercato.

    La risalita sarà difficilissima: è già improbo colmare il divario (di fatturato e, soprattutto di organizzazione societaria) con gli acromatici, figuriamoci con i club europei più importanti.
    Però con una buona gestione tecnico-sportiva si possono ottenere buoni/ottimi risultati, anche senza fantastiliardi: guardiamo all’Athletico Madrid, che ha fatto due finali CL (e nella prima è stato a un nonnulla per vincerla), il Borussia Dortmund e il Liverpool di Klopp.

    • Sottoscrivo. L’epoca nella quale prendevamo il giocatore più forte del mondo pagandolo una vagonata di soldi è finita. Adesso i campioni ce li dobbiamo fare in casa prendendo giovani di prospettiva armandoci di santa pazienza. A livello economico credo che possiamo arrivare a livello delle merde di torino e magari anche oltre sfruttando la sponda di Suning in Asia. Pero’ questo avverrà dopo aver raggiunto la CL e dopo averci fatto almeno qualche bella figura.

  621. Dico la mia, che di calcio mi intendo poco (con livello di modestia prossima allo zero). Invece di parlare di Icardi, che ieri mi ha fatto incazzare molto come molto mi ha fatto gioire in passato, parlo di altro. Vogliamo parlare di Eder? Abbiamo un altro problema che non Icardi: non abbiamo nessuno che sia al 50 per cento del suo livello. Capisco spalletti che lo inserisce per riconoscenza ma Eder è un discreto giocatore di serie B. E poi un’altra questione, non indifferente: come mai è sempre Icardi a trovarsi al posto giusto nel momento giusto? Se la palla al 93imo fosse capitata a un altro, forse, sia pur a fortuna, l’avrebbe messa dentro. In ogni caso, il gol mancato più clamoroso è stato il primo: troppo sicuro di centrare la palla. E Icardi, purtroppo, di palle ciccate è quasi a livelli-record. Ma sto sempre con lui, anche se ieri mi fatto incazzare fortissimamente. Ogni tanto, però, io PInamonti lo metterei al posto di Eder…hai visto mai?

    • A questo punto…penso che Eder sia la punizione che abbiamo accettato di infliggerci per aver preso a prezzi irrisori Icardi e Skriniar 🙂
      Ferrero doveva recuperare un po’ di immagine con la sua piazza, no ?
      Un po’ come un cavallo che vince…viene appesantito alla corsa successiva 🙂

  622. Infatti abbiamo solo Icardi.
    Che quando non sta bene, o le cicca, perdiamo o al massimo pareggiamo, come ieri.

    Ogni tanto segna Perisic. Stop.
    Ci fosse un centrocampista che segna e tolga le castagne dal fuoco in partite come quella di ieri, dove persino Icardi sembra uno storpio.

    Come si fa ad arrivare quarti in queste condizioni!

    Come fa l’Inter ad avere solo una punta di ruolo all’altezza solo Iddio lo sa!

    Fossi in Spalletti mi incazzerei come una biscia.

    • Come si fa ad arrivare quarti in queste condizioni, si scrive sopra!

      Infatti, si arriva terzi!!!

      L’ottimismo è il sale della vita! 🙂

      A M A L A

  623. ahahhaahaha grande Toto, amiamola sempre. E speriamo. Anche in questo caso…sempre

  624. Bah… come mi succede di consueto, rispetto le opinioni altrui. Tuttavia, desidero far notare che, in tanti avete scritto della “ciccata” di Icardi riguardo la prima occasione. Ho rivisto parecchie volte le immagini e, senza voler aprire nessuna polemica, a me è parso che Icardi volesse segnare di tacco. Quel gesto tecnico può tentarlo se stiamo già vincendo il Derby (il DERBY!) per 3 a 0
    … Ma sullo 0 a 0 poteva evitare di fare il fenomeno.

    • Ha tentato di prenderla di tacco, non per fare lo sborone, ma perché si è trovato troppo avanti rispetto alla palla (mezzo metro), quello era l’unico modo per tentare di insaccare…

      Nel secondo caso invece era in leggero ritardo, si è allungato con la punta del piede ma non è bastato…

      Ricapitolando: un anticipo, un ritardo e uno splendido gol (in fuorigioco di 5 cm.)

      Con la Samp poteva segnare anche ad occhi chiusi, ieri c’è stata parecchia sfiga… o il solito culo dei gonzi che è uguale.

    • Molto lucida, esatta, l’analisi di Giardinero.
      Ho avuto esattamente le stesse percezioni.

  625. Sono d’accordo con tutti a prescindere perché l’Interista ha sempre ragione.
    La palma del vincitore però in questa sera post derby ancora avvelenata va ad Internazionalista. Come dargli torto? Ma se levi Icardi chi c’è???!!!!
    Un giocatore che davvero non ha più i tempi di un calciatore di seria A e un paio di ragazzini che non riescono a convincere l’allenatore in nessuna circostanza , sul 3 a 0 sullo 0 a 0 sul 2 a 1 sull’1 a 2 .
    Ma quando cazzo devono giocare Karamoh e Pinamonti? Io proprio non l’ho capito.

  626. “ queste donne micidiali! non si può vivere né con loro né senza di loro “ ( Aristofane)

    sostituire donne con Icardi

    • Buongiorno a tutti.
      Toh…il buon vecchio Aristofane (senza le rane, che infiniti addussero 4 in pagella…).
      Zitti-zitti, anche gli U2 erano tifosi… Se non di Icardi, per un fattore cronologico, almeno dell’Inter (“I can’t live with or without you…”).
      E dopo questa bojata mattutina…al lavoro (con un occhio al blog, ogni tanto…).

  627. intervista di Ceccarini
    dopo 20 anni non conosce la vergogna

    • Ti prego…
      Stavo per andare a pranzo… 🙁
      E considera che condividevamo lo stesso barbiere, per cui lo incontravo in negozio ( ed evitavo ACCURATAMENTE di distogliere anche solo un momento la mia attenzione dal quotidiano che leggevo, per non “cadere in tentazione” )…
      Va beh, salterò il pranzo… 🙁 🙁 🙁

  628. E’ molto fastidioso che si riconduca tutto all’episodio Ronaldo – juliano. L’intera partita era stata una vergognosa mattanza, ma si sa che la p.i. non dorme mai…

  629. Giusto.
    Non perdemmo quella partita solo per quell’episodio, ma per tutta la conduzione vergognosa di ceccarini!
    In pratica non ci fece giocare.
    Già lì perdemmo partita e campionato.
    Focalizzare solo questo episodio non rende giustizia allo scempio che venne fatto.

    • Per questo ribadisco che l’intervista è un chiaro esempio di prostituzione intellettuale e mistificazione della realtà.
      Il tutto a dimostrare che non è cambiato mai niente, né prima né dopo il 2006. Calciopoli non è un periodo ma lo status permanente del calcio italiano.
      Ma da bravi Interisti non ci rassegneremo mai!!!!

  630. Son gli “altri” che si devono rassegnare…
    Purtroppo per loro, noi abbiamo scolpito pagine indelebili di storia e trionfi calcistici.
    INDELEBILI, come certe loro condanne.

  631. A parte che la mattanza non fu la sola intera partita, ma l’intero campionato.

    Fra rigori, fuorogioco, gol fantasma a raffica, tempi di recupero standard sui 6 minuti, etc, quell’annata la juve si trovò una dozzina di punti in più di quelli presi sul campo.

    Ma a parte questo, anche volendo stare sul solo contatto iuliano-ronaldo, trovo incredibile che a distanza di 20 anni la migliore giustificazione sia: ‘nel basket sarebbe stato fallo di sfondamento’.

    E dire che io pensavo si applicassero le regole del calcio. Evidentemente per i gobbi si applicano le regole di qualunque sport, a seconda della più conveniente: basket, rugby, pugilato, tornei di bestemmie, etc, dipende da chi fa (o dice) cosa.

    E poi ancora aggiunge: ‘in quell’occasione fu usato il var, collovati e il cronista ci dissero in diretta che non era fallo’

    E questo passaggio francamente lo trovo davvero interessante: le decisioni arbitrali erano per caso ‘suggerite’ dai giornalisti? No chiedo, perchè ceccarini ha detto proprio questo

  632. lo so che dico che una eresia
    ma a me il rigore di ronaldo non è mai sembrato così solare
    ci poteva stare si, ma in sé non era uno scandalo non darlo

    è diventato scandaloso perchè per TUTTO IL CAMPIONATO alla juve sono stati fatti favori incredibili, non ultimo il gol non dato all’Empoli la settimana prima che era clamoroso.

    in quella azione si è condensato tutto l’odio per la juve
    odio decisamente meritato per gli innumerevoli favori avuti nella corso della storia e in quel campionato in particolare

    per me il 2006 è una parziale vendetta per quello scippato nel 1998
    parziale perchè comunque avrei preferito ovviamente vincerlo sul campo
    come era giusto che fosse

    • Ok.
      Allora avanziamo almeno una dozzina di “parziali vendette” ancora…
      Noi.
      Se poi avessero soddisfazione anche altre squadre…temo che quelli NON arriverebbero a UNA stella… 🙂

  633. Diciamo la verità. Oggi non abbiamo scoperto nulla di nuovo su Ceccarini.
    Dispiace solo rivederlo ogni tanto, ma si sa che alcune sostanze tornano a galla.

  634. Quello era rigore senza se e senza ma, ma rivedere la moviola della partita dopo 20 anni è veramente da mal di stomaco.
    Vianello trasudava sarcasmo da tutti i pori, pistocchi era sul punto di ridere più volte, Juliano ospite era imbarazzatissimo.
    Che spaccato di italietta, è incredibile che siano state necessarie le intercettazioni per mandare in B sti bastardi.
    https://youtu.be/_kCyCS48Xlo

  635. A. Dumas scrisse “Vent’anni dopo” e parlava dei moschettieri, non di legnate impunite… Vi giuro che la rabbia non passa. Anzi. Ripenso a Simoni, che qualche giorno fa ho paragonato al compianto Mindonico per stile e capacità.
    Non riesco a pensare a come mi sarei potuto comportare al suo posto…
    Persa per persa…forse sarebbe stato efficace fare un saluto “alla Breveheart” tutti e 11 e lasciare il campo.
    Che tristezza infinita, che vergogna…

    • Che poi non somo nemmeno passati vent anni…..Mi chiedo se dietro tutto ciò non ci sia solo un modo per non far sentire pressione ai super uomini del “fino alla fine” . Somo solomun Branco di conigli.

    • Maurinho…avvisali che la fine è arrivata da un pezzo.
      Non è che tutti quelli che giocano a 40 anni poi vincono qualcosa… 🙂

  636. Ragazzi non parliamo più di quella partita e di quel campionato che mi incazzo ancora dopo 20 anni… Piuttosto qualcuno sa se a torino è prevista pioggia domenica a ora di pranzo? 😀

  637. Calciopoli non è solo il fallo su Ronaldo, calciopoli non è solo Rubentus-Inter, calciopoli non è solo campionato 1998, calciopoli è prostituzione intellettuale storica per unica squadra al mondo per cui “area di rigore misura 30 metri ” (cit. José Mourinho)

  638. @denny : tempo coperto, ma dovrebbe “tenere” fino a sera (fonte : http://www.ilmeteo.it, di solito attendibile) 🙂
    Forza INTER !!!

    Cmunicazione di servizio per Fortebraccio : gli anticipi delle 12,30 non sono favorevoli, di solito, e i tuoi vaticini migliori son stati quelli espressi circa 15 ore prima della partita.
    No…così…per puntualizzare…

  639. Il toro non vince dal 1994 in casa l’Inter non vince alla trentunesima giornata dal 2005….

    Sgrat sgrat…

  640. @Giorgio: mannaggia! Contavo sul fatto che le squadre di Mazzarri hanno difficoltà con la pioggia 😀
    Seriamente non so come sta il toro in questo periodo ma l’importante è che stiamo bene noi non dico altro che la mia capacità di attirare sfiga potrebbe vanificare perfino fortebraccio…

  641. Ennessimo furto della puttanazza senza vergogna= primo rigore che non c’è, l’arbitro a due metri non lo dà, lo da’ la var! Secondo rigore che mon c’è, chiara simulazione di huguayn, l’arbitro invece dà rigore_ e la var? Col cazzo che toglie un rigore fasullo alla ggiuve_ evvai, campioni di Italia

    • Come diceva una battuta non mi ricordo di quale film “che ti aspetti da un porco oltre ai grugniti?” Fra l’altro voglio vedere come se ne parlerà… quando abbiamo giocato noi col Benevento hanno montato un caso su un presunto rigore x un intervento di Ranocchia (ha parlato addirittura Mastella!)

  642. Ma come cazzo gioca il city

  643. Non ho visto la partita dei gobbi, ma credo sia ormai chiaro che ci hanno messo giusto il girone d’andata a “normalizzare” il Var. E ci si sta già abituando all’andazzo. Ennesima conferma che si illude chi pensa sia il progresso tecnologico in sé a democraticizzare le cose…

  644. Beh insomma, era una delle cose che si dicevano all’inizio…il pericolo c’è tutto.
    Il Var è una cosa abbastanza spuria, perché dipende sempre dall’uomo (leggi arbitro), e se non è onesto o anche solo disattento, oppure incapace, ecco qua che la tecnologia diventa fine a se stessa, demagogica e anche inutile.
    Oltre a rovinare il momento clou del gioco.

    Non vedo perché, al netto di un inizio confortante, una società come la juve, in Italia, debba farsi ingabbiare da una semplice tecnologia.
    Loro che hanno sempre comandato tutti gli aspetti del calcio nostrano!

    Poveri illusi che siamo…

  645. Sui troioni nulla di nuovo: grazie CR7.
    Interessante il risultato di Roma. Ora niente stupidaggini a Torino.

  646. Rometta perso ancora.
    Bene bene (cit.)

    A M A L A

  647. “…Dopo il secondo rigore concesso alla Juventus, dagli spalti del Ciro Vigorito è piovuto il coro “ladri ladri” nei confronti della compagine bianconera. Sono stati presi di mira verbalmente anche il direttore generale Marotta e il dirigente Nedved che erano presenti in tribuna. All’ex calciatore le invettive non sono andate giù e ha lasciato la tribuna visibilmente adirato, scortato dagli addetti alla sicurezza…”

    Ogni domenica è una gioia leggere delle loro avventure. Certo ogni tanto mi prende l’insana speranza che vengano puniti, ma in fondo già il fatto che tutto il resto d’Italia, che non siano loro e il loro popolino, li prendano a sputi in faccia mi mette sempre allegria.
    Gobbobuono… ma fai pure l’offeso! Ma dai su che anche quest’anno potrai entrare al bar a dire: HO vinto lo scudetto.
    Non ci pensare che pure a Benevento vi hanno chiamati ladri, si saranno sbagliati, cosa vuoi che capiscano loro di grande calcio.

    • Non entro in nessun bar, non dico mai “Ho vinto”. È inutile che fai il simpatico, l’altra volta con Rubens sei solo stato sgarbato, pur dicendo di non avere niente da dimostrare in quanto a tolleranza. Cosa c’entrano con questo i furti della Juve? Se ti interessa saperlo penso che il rigore su Higuain non ci fosse, quello su Pjanic forse nemmeno. Non ho mai negato che la Juve riceva favori arbitrali, non ho mai negato la gravità di calciopoli, per me la Juve potevano anche radiarla e non avrei avuto niente da ridire.
      Quello che non sopporto è il fatto che non si possa mai parlare di calcio senza vedere vene tappate, cervelli spenti, aggressioni, occhi inettati di sangue. Se per te è normale…
      Scusate il pistolotto, ma Javier me l’ha veramente levato di bocca.

  648. Desperately seeking (cit.) Strongarm….

  649. Torino – Inter 2-0

    ‘notte

    • Grazie, fratello.
      Adesso possiamo dormire più sereni…
      Fortebraccio veglia su di noi 🙂 (absit iniuria verbis).

  650. Caro Gobbaccio, pet te stima e rispetto, che ti sei guadagnato su qui_
    Permetti che, pur obnubilato dalla mie inclinazioni tifose, e’ avvilente vedere il ripetersi di certe situazioni. Oggi la juve era in difficoltà, non aveva fatto un tiro in porta nel II tempo prima del rigore/simulazione di Higuain. Nemmeno il gusto pallonaro di vedere un finale di partita in cui qualcosa pur dovevavate provare che arriva il fischio amico. E che cazz

    • Non ci crederai ma è avvilente anche per me. Ma è il tono della risposta a Rubens che mi ha fatto saltare il nervo l’altro giorno.

  651. Sensazioni negative : o noi i gobbi in giacchetta gialla oggi succede qualcosa. Ma sarà sicuramwnte tutto merito di rainman

  652. Gobbo (buono), se trovi la cosa avvilente, porta via il culo da qui.
    Nessuno ti ha chiamato e dredo pochi ti rimpiangeranno!
    Dietro una tastiera puoi scrivere il cazzo che vuoi.
    Tanto non ci credo neanche se lo vedo che al rigore regalato (eventuale) fai lo schizzinoso e non esulti.
    Fai come tutti: prendi, incarti e porti a casa.
    E prendi atto dei tre punti.
    Poi……….scopri che oltre frontiera è diverso e impari che esistono le simulazioni ed i cartellini rossi.
    E poi c’è chi si meraviglia che il resto d’Italia goda.
    Sono rimasto sinceramente dispiaciuto della sconfitta della Roma e ho avuto piacere della vittoria della Lazio.
    Invece, ho goduto come un riccio quando il buffone ha solo visto passare i due gol di CR7.
    Perché?
    Fatti una domanda, datti una risposta e evita di appestare l’aria qui!
    Specie dopo aver steso il Real Benevento, come da logica, solo grazie a 2, dico 2, rigori.
    Tanto Maradybala li ha segnati perché erano a mezza partita.
    Fosse stato il 90esimo, li avrebbe sbagliati, come sempre, quel mezzo giocatore!

  653. Gobboipocrita
    “…per me la Juve potevano anche radiarla e non avrei avuto niente da ridire…”

    È invece hai continuato a tifarla…

  654. Va be dai ragazzi, stiamo calmi, non esageriamo con gobbobuono, lui non è come gli altri. E’ diversamente gobbo e soprattutto non è negazionista rispetto a calciopoli, non è poco…

    Forse non è neppure gobbo e ci sta prendendo tutti per i fondelli, boh…

    Meglio concentrarsi sul Toro e su mister piangina Mazzarri

  655. Buongiorno a tutti.
    Quoto Giardinero : siamo interisti, superiori per nascita e cultura calcistica, tolleranti…per forza.
    @denny : a Torino piove 🙂

    • Evvai! 😀

    • Beh… Non so quanto ne sia contento Gus…
      Aveva scritto di voler andare alla partita…
      Oggi sono un po’ preoccupato : oltre al risveglio del diversamente simpatico Belotti, ci troviamo di fronte gli ex Burdisso, Ansaldi, Obi, Ljajic.
      E noi soffriamo maledettamente gli ex… 🙁

  656. Pensavo che l’esperimento di Borja trequartista fosse stato messo da parte per sempre…….

  657. È diverso.
    Cancelo galoppa e Candreva si accentra.
    Borja ha spazi diversi rispetto a prima.
    Nel finale del derby non mi è spiaciuto.
    Speriamo non mi smentisca.

    A M A L A

    e

    anche forza Udinese, anche se ci sta sulle palle.

  658. Allora… Perisic sbaglia, poi prende la traversa di testa, poi Sirigu fa i miracoli, poi Candreva non segna neppure con le mani…
    Miiiiihhhhh…che tensione…!

  659. Mammamia che ladrata.

    Ci sono tutti i presupposti per una giornata storta.

    Mezz’ora praticamente perfetta senza concretizzare un vantaggio super meritato.

    Regalando però due uomini completamente fuori ruolo, Dambrosio e Borja.

    Per non parlare delle ammonizioni.
    Con Brozo che al momento è il più in forma della squadra squalificato a Bergamo.

  660. Peccato, arriviamo a fine stagione con buona forma, giocando bene, e in linea con classifica sperata.

    Eppure è la seconda di fila in cui il vento ci soffia contro.

    La sorte, che ci ha dato spinta a inizio campionato, pare giocarci contro.

    Se prosegue fino all’ultima sarà davvero dura.

    Adesso vediamo come si mette il secondo tempo, ma onestamente la vedo avversa

  661. Anche il contropiede del gol tutta una comica.

    Cancelo ha fatto un tunnel fine a sé stesso a Obi ma la palla è stata persa ed ha causato la pericolosa ripartenza, Brozo scivola di brutto e non può contrastare, Perisic fa una rimonta strepitosa su Belotti e finisce per fare assist.

    Mah

  662. Ladrata no, dai.
    Non c’è dolo.
    Immeritato il vantaggio.
    Ma il portiere bravo o fortunato non è vietato dal regolamento.
    Ladrare è altro, mediamente acromatico! 🙂

  663. Belotti mi sta sempre più sulle palle… Sgomitatore e simulatore del cazzo… Non stiamo giocando male, anzi a ben vedere abbiamo avuto occasioni notevoli con almeno 3 parate decisive di Sirigu, ma mi sembra una di quelle partite che si giocano sempre sul filo dove devono dirti bene gli episodi, insomma una di quelle partite dove x togliersi i dubbi ai gobbi gli danno un paio di rigori, noi ovviamente nel secondo tempo dovremo sudare

  664. Contro la cabala non si può nulla

    E comunque o la mette icardi o non la mette nessuno

    Cento cross e un colpo di testa

    Tiri da fuori sempre centrali

    E adesso a Bergamo…

  665. tre punti persi tra imprecisione, sfortuna e bravura della difesa del Toro; vorrà dire che ce li riprenderemo contro l’altra squadra di Torino. Il Perisic odierno andava però sostituito.

  666. Vedere il Toro che ha fortuna mi fa sorridere…

    L’ha cmq persa l’allenatore stavolta, menarla per una settimana che ha trovato il bandolo della matassa e poi tenere fuori Rafinha è da stupidi. Fagli fare il tempo che si sente (come sempre d’altronde) e cambialo dopo, si spera quando il risultato è messo meglio. Nel primo tempo non sapevamo cosa fare, l’abbiamo preso apposta, è stato fuori due mesi e adesso che comincia ad incidere lo lasci fuori ?
    Bah.

  667. Non vorrei essere il solito pessimista cosmico
    Ma se in due partite che devi vincere porti a casa un punto
    dove pensiamo di andare?
    Aria di stagione profumata di merda come al solito

    L’attacco non l’abbiamo
    Icardi fa un tiro e poi scompare
    Candreva è patetico e inutile nel cercare il gol
    Borja cammina e non combina nulla
    Non c’ è uno che inventi, un guizzo o qualcosa del genere

    Però giochiamo bene
    E vabbè

  668. Partita persa per sfiga e poca cattiveria. Ci sta. Le squadre sojo fatte di esseri umani.
    Vorrei solo dire a gobbosfigato che oggi se ci fosse stata la sua juve un rigorino inventato o un aiutino sarebbe saltato fuori e questa non l’avremmo persa.
    P.s. anche se tutti ti diranno il contrario dalle tv , ai giornali ai social meglio essere interista 1000 volte e avere l’amaro in bocca per una sconfitta immeritata ma che alla fine è il bello del calcio che vincere sempre perché bisogna sempre accontentare il padrone

  669. Sembra ieri che ci aspettavano 6 punti con due partite abbordabili…
    e invece siamo qui con un punticino!
    Bravi.
    Cinici.
    Opportunisti.

    • No.
      Poco fortunati.
      E – al di là delle discutibili scelte di Spalletti – questo è un dato oggettivo.
      3 punti a BG, adesso. Brozo o non Brozo.

  670. Purtroppo quoto Jamesscott… nelle ultime due partite meritavamo 6 punti ma ne abbiamo fatto soltanto uno…

    Una grande squadra, meritevole della Champions, le avrebbe portate a casa…

    Se non segna Icardi non segna nessuno…

    Per carita’, si resta in corsa, ma abbiamo limiti seri

  671. Sapevo che i due punti lasciati al Bilan avrebbero pesato.

    Se oggi vincono rientrano pari pari in lotta Champions, sembra che noi e le romane ci siamo messi d’accordo per far in tutte le maniere per farli rientrare in corsa, visto che a un certo punto del campionato erano a venti punti dalla

    Per la partita di oggi che dire.

    Sfortuna tantissima, se avessimo sbloccato presto forse poteva succedere come a Marassi ma niente.

    Perdere cinque punti in tre giorni quando meriti di farne 6 brucia molto di più rispetto a quando giochi male e crei poco.

    Fascia nostra sinistra ormai inutile e inesistente, Perisic è ormai una lumaca vivente e perde decine e decine di palloni.

    Dambrosio che ha già forti limiti di suo, viene messo anche nel ruolo sbagliato e non riesce mai né a spingere né a crossare.

    Partita del capitano non voglio nemmeno commentarla.

    A livello di collettivo ha fatto una partita penosa , sempre nascosto tra i due difensori, mai venendo a prendere qualche pallone più dietro in modo da far trovare delle giocate alternative ai compagni.

    Così facendo alla squadra non rimane che fare i due mila cross da destra come in tutto il secondo tempo.

    Aggiungerò il Toro alle squadre che mi stanno sul c….. considerato che hanno messo il pulmann dietro e giocato con grinta che sarebbe meglio mettessero nel derby invece che mettersi a 90 gradi.

  672. Sfortuna e poca cattiveria, ma anche scelte sbagliate. Perché Rafinha non dall’inizio? Perché Karamoh troppo tardi? Perché se non segnano Icardi e Perisic non segna nessuno? Porquè? Porquè? Porquè? (cit. José Mourinho).

  673. Inutile prendersela col Toro. Hanno fatto la loro partita, hanno avuto fortuna, tanta, e hanno vinto.
    Piuttosto: non pioveva ma…….in quanto a calcidangolo!!! 🙂 🙂 🙂

  674. Ha ragione Giardinero: siamo sempre qua sul punto di decollare ma restiamo sempre a bollire nel calderone con le altre. Visto che non si lotta x lo scudo almeno si potrebbe godere di un fine campionato in surplesse. E invece sempre a cacarci sotto.

  675. Lijajc stende l’Inter, la vendetta di Mazzarri è servita… Un sonoro vaffa ad entrambi!

    La Roma assorbe al meglio la sconfitta con la viola, resta terza e grazie ad un calendario migliore, è la favorita per il terzo posto…

    Noi rischiamo un testa a testa con Lazio che culminerà con scontro diretto all’ ultima giornata che rievoca nefasti ricordi

  676. Ora non facciamo i disfattisti, abbiamo perso una partita con una buona dose di sfiga, ma non è il caso di fare drammi la champions è sempre lì alla portata cmq sarà una sofferenza fino alla fine

  677. Se anzihè a halcio si giohava a halci d’angolo oggi si vinceva 16-1 !

  678. e poi finiamola di dare la colpa a questo o quello e di parlare di scelte sbagliate dell’allenatore. Ogni giorno c’è qualcuno che sbaglia, quello che conta alla fine sono le cose che riesci a concludere.
    Diciamo che siamo sfortunati e posso sottoscrivere, diciamo che non abbiamo alternative ai gol di Icardi e posso essere d’accordo.
    Ma non ditemi che perdiamo contro il Torino (dico il Torino) perché D’ambrosio sta fuori ruolo o perché Karamoh entra troppo tardi.

    • Io comunque ( e penso di non essere il solo) non ho veramente capito il panchinamento iniziale di Rafinha, per Borja poi, che ha analoga autonomia, ma ha sole tre marce nel cambio…Quando è entrato il brasiliano (che ora, giocando con continuità, ha anche maggior tenuta atletica), la differenza si è vista, eccome. Idem con la entrata ( a mio parere tardiva ) di Karamoh. Sono d’accordo che la squadra ha ancora diverse lacune, che le impediscono di fare il salto di qualità, motivo per cui è ancora più importante far rendere al meglio le risorse che abbiamo. Con questo, grande fiducia in Spalletti, che reputo un validissimo tecnico e buon gestore dello spogliatoio.

  679. Che palle.
    Da possibile terzo posto a possibile quinto.
    Sempre in bilico.
    Meno male poi c’è il derby…Non possono vincere entrambe!

  680. Comunque scusate ce qualcosa che non quadra da 3 o 4 anni a questa parte.
    Tema punta centrale.
    Icardi non gira? Non avendo nessuno mettiamo ranocchia. Gli ALTRI hanno 2 o 3 sostituiti. Pinamonti, magari era infortunato ma perché non mettere lui? Non lo conoscono ci scappa la botta di culo. Invece mettiamo sua cattiveria agonistica ranocchia.
    L’anno scorso gabigol un gol in 12 minuti giocati…..cioè non mi quadra qualcosa.
    Ma deve giocare solo icardi / Eder?

  681. E il Napoli perde.
    Non c’è limite alla giornata di merda!

  682. Il Napoli sta avendo gli stessi problemi…
    14 tiri in porta, finora, e 7 fuori, contro 3 totali del Chievo.
    In più…un rigore sbagliato.
    Quand’è tigna, ti mordono anche le pecore…(cit.).

  683. Nel primo tempo abbiamo imposto il nostro gioco, nel secondo l’Inter è stata fortunata perché potevamo chiuderla!!!

    Queste le parole di colui che giustificava le sconfitte con la pioggia.

    Questo è troppo!!

  684. Incredibile.
    Ho portato bene al ciuccio.
    Perché non ho scritto anche per noi???

  685. Pupi, non ci credo. Non può aver detto questo!

  686. Mazzarri non è mai stato famoso x la sua obiettività ricordo anni fa quando era al Napoli dopo la famosa partita arbitrata da rocchi ebbe il coraggio di dire che anche la sua squadra era stata penalizzata, ora poi ha anche il dente avvelenato perché considera ingiusto che l’Inter a suo tempo lo abbia esonerato

  687. ok, proviamo a cambiare gli schemi. Fortebraccio a riposo e Toto come pronosticatore titolare.

  688. @Toto : vedi mio (meno male che non si avvertivano i singhiozzi) commento delle 4.47 pm
    La prossima volta…ci conto 🙂

  689. Non ho letto e penso proprio che non leggerò le dichiarazioni di Mazzarri, ma mente guardavo la partita e vedevo la faccia stravolta dalla tensione di WM mi chiedevo: com’è che tutti gli allenatori che vanno via dall’Inter, percependo spesso milioni di euro stando a casa a fare un cazzo e guardandosi bene da rinunciare ad un solo centesimo per orgoglio, poi passano il resto della vita a cercare di dimostrare che l’inter si è comportata male con loro?

    • Un mistero. Anche se penso che molto dipenda dalla stampa di casa nostra che in quanto a seminare zizzania non è seconda a nessuno. E con noi ci fanno a nozze.

  690. @Toto

    Ahimè e non solo questo!!

    Aggiungo altra frase detta alla domanda se si fosse preso una rivincita contro di noi:

    “Nessuna rivincita, i risultati parlano da soli” !!!!!!!!!!!

  691. lasciamo perdere Mazzarri, in conferenza stampa dopo partita se ne dicono di tutti i colori. Quello che mi brucia è che o segniamo praticamente senza forzare, quasi per manifesta superiorità, oppure andiamo a sbattere contro un muro. Tante volte abbiamo vinto in scioltezza, una volta abbiamo vinto in rimonta (Roma), una volta abbiamo acciuffato il pareggio nel finale (sempre la Roma) e una, sola, unica volta, abbiamo vinto negli ultimissimi minuti (Genoa). Per il resto, quando la partita tarda a sbloccarsi, anche una squadra di serie C ha saputo resisterci.

  692. Di Mazzarri mi importa decisamente poco. Un allenatore che con noi non c’entra niente e che può giusto godersi la sua dimensione da provinciale qual è lui e la squadra che allena, e che come tale ha giocato. Hanno fatto i 3 punti, bravi se li godano lì in quel limbo senza sapore in cui è confinato il Toro. Se poi imparano a non scansarsi pure con la Juve (l’unica partita che conta per loro) magari la gente granata è pure più contenta. Oggi ero allo stadio; al solito in tanti i tifosi dell’Inter a Torino, e mi girano decisamente per questi altri 3 punti buttati che fanno cumulo con i due del derby ed i troppi in generale anche quest’anno. D’altronde, se Perisic è in versione fantasma e Icardi paracarro (dal vivo mi è sembrato sovrappeso e poco tonico) chi la butta dentro non si sa. E’ Aprile e siamo ancora in corsa per la CL, questa è la bella notizia, ma domenica siamo a Bergamo e un altro passo falso laggiù potrebbe significare tanto.

  693. A mente un po’ più fredda dico che le sostituzioni del mister non mi sono piaciute per niente e non è la prima volta.

    La prima inserisce Rafinha ma invece di togliere Borja toglie un esterno, e non Perisic che ci stava facendo giocare in 10 come quasi sempre, ma Candreva.

    La seconda, mette Karamoh che ci può stare ma tutto spostato a sinistra. Al posto di Perisic? Macché! Perisic lo sposta nel mezzo ed è lì che va a fare altri danni.

    Terza sostituzione, mette Rana come punta sperando di concretizzare uno dei duemila cross fatti.

    Non era più facile cambiar modulo già con l’ingresso di Karamoh e tenere due punte fisse in modo da avere giocate alternative al solito cross di Cancelo e dare più spazi al ns centravanti?

    Possiamo comprare Lautaro o chi vi pare a voi ma tanto Spalletti sempre con moduli ad una punta giocherà perché così è sempre stato nella sua carriera.

    Le volte che entra Eder lo mette sempre spostato a destra, questa è la dimostrazione.

  694. Due sole gioie di questa domenica: il Napoli che ha tenuto vivo il campionato all’ultimo secondo e la Ferrari che ha tenuto Bottas all’ultimo giro!

  695. Candreva è uscito zoppicando per due botte precedenti!
    Non mi sento di buttare la croce su Spalletti.
    Il loro portiere migliore in campo la dice tutta.
    È andata così.
    Speriamo meglio in futuro.
    Nulla è compromesso.
    Nel finale ogni partita può decidere.
    Basti pensare al Chievo che vinceva a Napoli ad un minuto dalla fine.
    Il prossimo turno dirà qualcosa ma nulla di definitivo o definito.
    Tocca soffrire fino alla fine.

    • sottoscrivo in ..toto. hai ragione, non saremmo quel che siamo se non dovessimo sempre penare fino alla fine.

  696. Noi, però, gli diamo tutti i motivi alla stampa per ridere di noi.

    E gasperino è un altro col dente avvelenato.

    Ma cosa vuoi andare in CL con questi risultati?!
    Vedi che la Roma ha perso e tu dovresti andare a Torino a mangiarteli vivi e invece perdi.
    Poi si tira in ballo la sfiga e il solito armamentario trito e ritrito.

  697. Non riesco a capacitarmi e a rassegnarmi su questi 5 punti persi.

    Saremmo stati a +4 da entrambe le romane.

    Questo voleva dire che domenica, col derby di Roma, in caso di sconfitta a Bergamo, avremmo ridotto i danni su entrambe o su una dei due.

  698. Vabbè. Ma dove è scritto che dobbiamo perdere a Torino e anche a Bergamo.

    Avete idea dei risultati ultimi dell’Atalanta?

    Io dico che tra sabato e domenica recuperiamo punti su una/due romane.
    E poi………Fiore-Lazio

    Un po’ di ottimismo!

    • Giusto.
      Cheddiamine…
      E cerchiamo di non pensare che l’Udinese ci ha fregato 3 punti e ora ne ha perse OTTO di fila.
      Anche perché i cugini devono tener conto che la Viola ha iniziato anch’essa a vincere in serie 🙂

  699. Spero tu abbia ragione.

    Cmq credo ci sia da fare i complimenti alla Lazio, avrà giocato si e no una quindicina di partite in più di noi, diverse battaglie giocate il giovedì sera con trasfertone che portano via un sacco di energie.

    Anche stasera, nonostante la partita impegnativa giocata solo due giorni e mezzo fa, ha rimontato in scioltezza allo svantaggio.

  700. Ma per favore, abbiamo avuto sin qui un percorso da squadra, al massimo, di Europa league.
    La Lazio non ci vede proprio.
    Avessimo disputato le partite della Lazio saremmo, ad essere ottimisti, a metà classifica!

    Concordo con Pupi 72.

  701. Difficile essere ottimisti dopo due buone partite che ci hanno lasciato in eredità il 5′ posto…

    E’ ora che Spalletti capisca che il tempo sta per scadere… 7 partite decisive e poi sarà tutto finito. Serve concretezza e stop con gli esperimenti.

    Da qui alla fine Rafinha sempre titolare e se Candreva o Perisic sono spompati, più spazio alla freschezza di Karamoh

  702. Concordo con chi fa i complimenti alla splendida stagione della Lazio…

    C’è solo da augurarsi che finiscano le banane per il 20 maggio

  703. Aveva detto che erano scarsi, e hanno fatto un sacco di goalss, senza prenderne più.
    Ha detto che quest’Inter gli piace più di quella che era prima in classifica…e hanno ricominciato a far girare i coglioni.
    Che cacchio potrá dire adesso per trovare una via di mezzo?? Cioè vincere tranquillamente 2 a 0 come si usava una volta …bho!?

  704. Certo che Squinzi com la squadra del cuore non si scansa affatto_ Per approfondimenti aspetto il commento di Flavio, Interista e Sassuolese.Alla fine della giornata quelli rimasti col cerino in mano sono i cuginasrtri, e non nego che la cosa mi susciti salutare ilarità_

  705. Benevento, Chievo e Sassuolo non si sono scansate (con diverso risultato, ovvio).
    Da qui alla fine ne vedremo ancora delle belle, come spesso succede quando si incrociano esigenze di coppe ed esigenze di salvezza.
    Speriamo che, alla fine, i conti tornino, per noi!!!